SOMMARIO PROFILO 3. Capacità Innovativa e Creativa 6. I LABORATORI 20 Centro di Realtà Virtuale 20. CETMA Company Profile. Sede 8

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMARIO PROFILO 3. Capacità Innovativa e Creativa 6. I LABORATORI 20 Centro di Realtà Virtuale 20. CETMA Company Profile. Sede 8"

Transcript

1 COMPANY PROFILE

2 SOMMARIO PROFILO 3 Missione 4 Competenze e Settori Applicativi 4 Capitale Umano 4 Compagine Consortile 5 Fatturato e Dati della Produzione 5 Capacità Innovativa e Creativa 6 Brevetti 8 Sede 8 LE DIVISIONI 9 Divisione di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture 9 Area TEC - Tecnologie e Processi 10 Area MAC - Materiali e Caratterizzazioni 11 Area SIM - Modellistica e Simulazione 12 Area DCE - Diagnostica e Ingegneria Civile 13 Divisione di Ingegneria Informatica 14 Area VAM - Virtual, Augmented reality e Multimedia 15 Area CAU - Automazione e Controllo 16 Area SIK - Sistemi Informativi e Knowledge Management 17 Divisione di Design 18 I LABORATORI 20 Centro di Realtà Virtuale 20 Laboratorio di Tecnologie dei Materiali 21 Laboratorio di Prototipazione Rapida 22 STORIE DI ECCELLENZE E INNOVAZIONI 23 2

3 PROFILO Il - Centro di progettazione, design e tecnologie dei materiali si annovera tra quelle organizzazioni che a livello internazionale sono denominate Research and Technology Organization RTO (Organizzazioni di Ricerca e Tecnologia). Profilo Attraverso l esecuzione di progetti di ricerca, il genera nuova conoscenza ed arricchisce le competenze e le abilità del proprio personale, favorendo in questo modo la crescita e il consolidamento sul territorio di un capitale umano altamente qualificato. Le conoscenze generate con i progetti di ricerca e le competenze acquisite dal personale sono utilizzate per erogare servizi avanzati e ricerca a contratto ad aziende ed istituzioni per soddisfare le loro esigenze e rispondere a loro necessità. In altri termini, con il suo modo di operare, il implementa un concreto trasferimento tecnologico, in quanto le conoscenze prodotte dai suoi tecnologi e ricercatori sono impiegate per risolvere problematiche di innovazione dei suoi clienti. Inoltre il know-how e l esperienza maturata in oltre 20 anni di attività hanno permesso al di incrementare l offerta di consulenza tecnico scientifica ad alto valore aggiunto a imprese di piccole, medie e grandi dimensioni e ad istituzioni, innescando un circolo virtuoso nel quale le competenze generate, all interno dei laboratori del Consorzio, trovano applicazione nell offerta di servizi innovativi con risultati di estremo interesse scientifico. Ad oggi il ha gestito 545 attività di servizi innovativi erogati ad imprese ed istituzioni, di questi: n. 287 a piccole e medie imprese; n. 101 a grandi imprese; n. 76 ad aggregati d imprese e n. 81 a soggetti pubblici. Come esempi di questo modello operativo si possono citare il caso relativo alle competenze acquisite sui materiali avanzati, che hanno consentito di assistere un produttore locale di scarpe antinfortunistiche per lo sviluppo di prodotti più confortevoli, e quello relativo alle competenze sullo sviluppo di sistemi software distribuiti, che hanno consentito ad un altra azienda locale di lanciare un dispositivo di telemedicina. In entrambi i casi, il, con i suoi servizi di innovazione, ha favorito il consolidamento e l allargamento delle quote di mercato dei propri clienti. Di fatto il opera nella piena consapevolezza di quanto sia importante l innovazione per lo sviluppo economico e sociale per la società contemporanea, ma anche di quanto essa sia un processo multidisciplinare che richiede l interazione e la cooperazione dei diversi attori coinvolti. Esso si pone dunque come elemento di raccordo ed integrazione tra i vari operatori dell innovazione: produttori, utilizzatori e mediatori di conoscenza. Fondato nel 1994, il nasce da una collaborazione pubblico-privata promossa da ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile) con la finalità di potenziare il Sistema di Innovazione Nazionale, in particolare nelle regioni meridionali. È un consorzio con attività esterna senza scopo di lucro e tutti gli utili prodotti vengono reinvestiti in attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico. Per la numerosità dei suoi addetti, il è uno dei 50 (su 5100) centri di ricerca di diritto privato con più di 50 addetti. 3

4 Missione, Competenze e Settori, Capitale Umano Missione Il è un centro multidisciplinare e focalizza le proprie attività: nello sviluppo di capacità e competenze innovative sulle tecnologie dei materiali avanzati e sulle loro applicazioni; nello sviluppo di software specialistico per applicazioni innovative nell ingegneria, nella produzione e nei servizi; nello sviluppo di capacità e competenze di product design e product development finalizzate all innovazione di prodotto. Svolge attività di ricerca applicata, di sviluppo sperimentale ed innovazione accrescendo ed integrando conoscenze legate a discipline pervasive ed abilitanti quali l ingegneria dei materiali, l ingegneria informatica ed il design. Utilizzando in forma integrata queste conoscenze, si pone come centro multidisciplinare per l innovazione di prodotti, processi e servizi in grado di favorire ed assistere la crescita e lo sviluppo del sistema produttivo nazionale. Competenze e Settori Applicativi Le competenze del sono organizzate in tre Divisioni: Divisione di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture (MAST); Divisione di Ingegneria Informatica (INFO); Divisione di Design (DES). Grazie alla valorizzazione e all integrazione delle competenze delle tre Divisioni, il è in grado di condurre progetti di ricerca e sviluppo nei più svariati settori applicativi: dai mezzi di trasporto alle tecnologie per la salute, dalle tecnologie per i beni culturali e multimedia a quelle per l edilizia, dalle tecnologie per l ambiente e l energia a quello dei componenti industriali, dai servizi e sistemi produttivi ai prodotti di consumo, dal lapideo al tessileabbigliamento-calzaturiero (TAC), dall alimentare ai servizi di innovazione. Le competenze sono costantemente impegnate sia in progetti svolti per proprio conto (per accrescere il proprio patrimonio di conoscenze) sia in progetti svolti per conto di terzi (per trovare soluzioni a specifici problemi posti da aziende o enti). Capitale umano I costanti investimenti hanno portato il a divenire un centro di ricerca di diritti privato che impegna direttamente 84 addetti alla ricerca (prevalentemente ingegneri), assai più della media nazionale di strutture analoghe (nel privato la media è di 2,7 addetti per unità locale e nel pubblico è di 39,2 addetti per unità locale). Esso impegna anche ulteriore personale dei propri consorziati i quali sono coinvolti nei progetti del Consorzio in relazione alle loro specifiche competenze. Oggi il vanta un capitale umano particolarmente qualificato, le cui competenze specialistiche sono offerte come servizio avanzato a tutte quelle aziende che intendono portare avanti progetti di sviluppo e innovazione. 4

5 Compagine consortile I soci del sono ENEA, che detiene il 51% delle quote, l Università del Salento, D Appolonia SpA (GE), Digimat srl (MT), Marlanvil SpA (BG), RINA Service SpA (GE), Telcom SpA (BR), Sysman srl (BR), Veneto Nanotech (PD), Lattanzio Group SpA (RM), Axist srl (TO). Fatturato e dati della produzione Il valore annuale della produzione per l anno 2014 è di circa 10 milioni di euro. Al 31 dicembre 2014 il valore cumulato di tutta la produzione del ammontava a circa 129 milioni di euro, di questa: una quota pari al 60% derivava da progetti di ricerca indipendente, una quota del 34% derivava da contratti di servizio avanzati e una quota pari al 6% da progetti di formazione. Soci, Fatturato e Dati della Produzione 5

6 Capacità Innovativa e Creativa Capacità innovativa e creativa La produzione annua tipica del Consorzio è costituita da progetti di ricerca indipendenti, il cui finanziamento viene ricavato partecipando a bandi regionali, nazionali ed europei, e da attività di servizi avanzati erogati ad imprese ed istituzioni. In misura minore, ma non trascurabile, svolge anche attività di formazione. Particolarmente significativa è la capacità di acquisire finanziamenti messi a bando dal Ministero della Ricerca, tanto che il si posiziona, in termini di numerosità di progetti, come uno dei primi soggetti privati finanziati da tale Ministero dopo STMicroelectronics e il Gruppo FIAT (Figura 1). Primi 20 soggetti per numero di progetti finanziati CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche STMicroelectronics S.R.L C.R.F. S.C.P.A - Centro Ricerche Fiat Elasis S.C.p.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI FEDERICO II DI NAPOLI ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Università del Salento Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi della Calabria CONSORZIO - CENTRO DI PROGETTAZIONE DESIGN & TECNOLOGIE DEI MATERIALI Selex Sistemi Integrati S.p.A. Telecom Italia S.p.A. Italtel S.p.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Sinter & Net S.p.A. POLITECNICO DI MILANO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Università degli Studi di Salerno Cefriel S.C.R.L. Engineering Ingegneria Informatica S.p.A Figura 1: Primi 20 soggetti per numero di progetti finanziati. Fonte MIUR Anagrafe Nazionale delle Ricerche I dati riportati in Figura 1 sono stati tratti dal sito dell Anagrafe delle Ricerche. Essi si riferiscono a progetti prima del Con i successivi bandi, il ha acquisito dal MIUR ulteriori 16 progetti. 6

7 Di seguito si riportano i risultati raggiunti nell anno 2014 per i progetti di ricerca indipendenti, per le attività di servizi avanzati e per le attività di formazione: PROGETTI DI RICERCA INDIPENDENTI 2014 Numero: 40 Competenza 2014 complessiva: ,00 Settori: Beni Culturali & Multimedia, Componenti Industriali, Edilizia, Ambiente & Energia, Trasporti, Materiali & Riciclo, Salute, Servizi & Sistemi Produttivi, Tessile-Abbigliamento-Calzaturiero (TAC) SERVIZI DI INNOVAZIONE CONTO TERZI 2014 Capacità Innovativa e Creativa Numero: 128 (n. 83 per PMI, n. 25 per Grandi Imprese, n. 10 per Aggregati d imprese, n. 10 per Soggetti Pubblici) Competenza 2014 complessiva: ,00 Settori: Alimentare, Ambiente & Energia, Beni Culturali & Multimedia, Componenti Industriali, Edilizia, Formazione, Lapideo, Materiali & Riciclo, Prodotti di consumo, R&S, Salute, Servizi & Sistemi Produttivi, Tessile- Abbigliamento-Calzaturiero (TAC), Trasporti, Trasferimento Tecnologico (TT) PROGETTI DI FORMAZIONE 2014 Numero: 7 Competenza 2014 complessiva: ,00 Settori: Beni Culturali & Multimedia, Componenti Industriali, Materiali & Riciclo, Servizi & Sistemi Produttivi, Trasporti 7

8 Brevetti e Sede Brevetti Dal 2001 sono stati depositati 9 brevetti di cui è autore esclusivo o co-autore insieme ad altri partner. I brevetti sono relativi a tecnologie e processi innovativi nei settori dell ingegneria dei materiali e civile: stampaggio a compressione di pannelli a struttura sandwich a base di PET; procedimento per migliorare le proprietà di adesione di termoplastici; procedimento per la realizzazione di imbarcazioni da diporto completamente riciclabili; rivestimento per stive di aereo in grado di assorbire le esplosioni di eventuali ordigni presenti nelle valigie e il correlato metodo di produzione; metodologia numerico-sperimentale per studiare il comportamento viscoso dei materiali; sistema comprendente un dispositivo a memoria di forma, in grado di contrastare contemporaneamente gli effetti termici e sismici, applicabile nell industria edilizia; procedimento per l ottenimento di schiume polimeriche. In particolare quest ultimo procedimento, che è anche brevetto europeo, ha dato vita a un prodotto, REMIX (interamente realizzato con materiale da riciclo attraverso il recupero di materiali destinati alla discarica) che è attualmente oggetto di accordi di sfruttamento con importanti aziende del settore. Inoltre, svolgendo attività di ricerca a contratto e sviluppo prodotto commissionata da imprese clienti, ha depositato: presso l UAMI (Ufficio per l Armonizzazione nel Mercato Interno), 26 disegni/modelli comunitari, 2 disegni/modelli multipli nazionali; presso l UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) 5 brevetti per invenzione industriale e 2 brevetti per modello di utilità; presso l EPO (European Patent Office) n. 1 brevetto per innovazione industriale. Sede Il ha sede presso la Cittadella della Ricerca di Brindisi e dispone di una tecnostruttura di circa mq dotata di strumentazioni avanzate e software specialistici, uffici, aule di formazione, laboratori tecnologici, biblioteche e postazioni multimediali. 8

9 DIVISIONE DI INGEGNERIA DEI MATERIALI E DELLE STRUTTURE La Divisione di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture ha il compito di coordinare e svolgere progetti di ricerca applicata e di ingegneria nel settore dei materiali avanzati, favorendo lo sviluppo di prodotti e processi innovativi. La divisione si avvale di ricercatori esperti di materiali, di sperimentazione e di modellistica e simulazione. L impegno costante in progetti di ricerca autofinanziati, il continuo investimento formativo del personale, la costante partecipazione a workshop internazionali e fiere specializzate, consentono al team di lavoro di affrontare con competenza tutte le problematiche inerenti il mondo dei materiali avanzati e delle relative tecnologie di trasformazione. Nel normale svolgimento delle proprie attività, il team di ricerca coopera con i tecnici e i ricercatori che operano presso i soci del consorzio e presso i partner scientifici dislocati sul territorio nazionale e all estero. La Divisione è articolata nelle seguenti tre aree di competenza: Area TEC - Tecnologie e Processi Area MAC - Materiali e Caratterizzazioni Area SIM - Modellistica e Simulazione Area DCE - Diagnostica e Ingegneria Civile Ingegneria dei Materiali e delle Strutture 9

10 Ingegneria dei materiali e delle Strutture Area TEC- Tecnologie e Processi L Area Tecnologie e Processi (TEC) supporta le aziende nell upgrade/ottimizzazione/ implementazione dei processi produttivi per componenti in composito, con attività di R&D, innovazione e industrializzazione che potranno essere scelte/dettagliate sulla base delle capabilities disponibili presso l azienda e delle specifiche necessità del cliente: Sostituzione di materiali tradizionali con materiale composito; Individuazione/progettazione del materiale composito più idoneo per specifiche applicazioni Progettazione del componente in materiale compositi; Studio di processi di trasformazione innovativi per materiali polimerici e compositi; Ottimizzazione di processo rispetto ad obiettivi specifici (costo, eco-sostenibilità, minimizzazione degli scarti, aumento della produttività, miglioramento della qualità del manufatto, etc.); Saldatura a induzione di materiali compositi Supporto nell individuazione ed utilizzo di idonei strumenti di finanziamento. Per il raggiungimento di tali obiettivi il propone opportune strategie, preventivamente condivise con il cliente, che prevedono, se necessario, sia test sperimentali di processo (in scala di laboratorio e in scala pilota) che simulazioni di materiali/componenti/processi mediante strumenti CAE. Le attività possono essere caratterizzate da diversi livelli di innovazione, a seconda della mission e degli obiettivi dell azienda: si possono introdurre soluzioni già esistenti e consolidate nei settori dei polimeri e compositi, mediante eventuali Processi low cost per componenti in composito a geometria procedimenti di trasferimento tecnologico, oppure sviluppare ed implementare materiali/ tecnologie del tutto innovativ, frutto di attività di R&D. Stampaggio a compressione di compositi termoplastici Simulazione di processi RTM Sviluppo di pannelli sandwich per il settore biomedicale Sviluppo di componenti/ processi per il settore aeronautico 10

11 Area MAC - Materiali e Caratterizzazioni L Area Materiali e Caratterizzazioni (MAC) del supporta le aziende in tutte le fasi di sviluppo prodotto, dalla scelta del materiale fino allo sviluppo di prototipi e produzione di pre-serie. Le principali competenze riguardano i materiali polimerici e compositi e i relativi processi di trasformazione. L Area MAC è in grado di dialogare con tutti gli attori della filiera produttiva: sviluppatori di materiale, produttori di attrezzature, produttori di semilavorati e componenti, utilizzatori finali. Grazie ad un esperienza ventennale, alla disponibilità di un laboratorio qualificato e al continuo confronto con il mondo dell industria e con altri centri di ricerca pubblici e privati, l Area MAC è in grado di fornire risposte rapide, efficaci ed esaustive nei seguenti ambiti di attività: Caratterizzazione di materiali polimerici, compositi e lapidei; Sviluppo di prodotto/processo per materiali polimerici e compositi; Supporto ai produttori di materiali compositi per l abbreviazione del time-to-market; Sviluppo di processi di riciclo per materie plastiche; Assistenza e formazione di personale specializzato; Servizi REACH e CLP per le imprese; Supporto nell individuazione ed utilizzo di idonei strumenti di finanziamento. Processi di riciclo per polimeri e compositi Progettazione di materiali e componenti Ingegneria dei Materiali e delle Strutture Materiali polimerici, compositi e bio-based Processi di trasformazione per polimeri e compositi Progettazione, produzione e validazione di prototipi Caratterizzazione chimico-fisica, termica e meccanica di materiali e componenti 11

12 Ingegneria dei materiali e delle Strutture Area SIM - Modellazione e Simulazione L area Modellistica e Simulazione svolge attività di ricerca applicata e fornisce servizi per l innovazione di prodotto e di processo, avvalendosi delle più avanzate tecnologie CAE (Computer Aided Engineering) e con il supporto di attività di caratterizzazione sperimentale su materiali. Le principali competenze riguardano: Modellazione numerica di fenomeni fisici complessi (analisi termo-fluidodinamiche, analisi strutturali, interazione fluidostruttura, analisi dinamiche di impatto, crash, esplosioni); Sviluppo di metodi numerico-sperimentali per lo studio del comportamento fisico e meccanico di materiali tradizionali e innovativi (polimeri, ceramici e compositi); Caratterizzazione fisico-meccanica di materiali compositi e ceramici; Calcolo ad alte prestazioni (grid computing) e la visualizzazione immersiva (Centro di Realtà Virtuale). In generale, le attività svolte dall Area sono finalizzate a: Valutare e ottimizzare i parametri prestazionali di un prodotto/ processo rispetto ad obiettivi stabiliti; Valutare gli impatti dell innovazione su un sistema o prodotto; Minimizzare i tempi di immissione sul mercato, giungendo alla fase sperimentale con una soluzione già ottimizzata. Modellazione numerica e caratterizzazione sperimentale di materiali innovativi Analisi di esplosione di un container innovativo per il trasporto aereo Analisi di impatto e galleggiamento di una struttura complessa Analisi termoelettro-magnetica del processo di saldatura mediante induzione Modellazione numerica e testing di materiali ceramici (processi di microfusione) Analisi termofluidodinamica di emissioni tossiche da impianti industriali 12

13 Area DCE - Diagnostica e Ingegneria Civile L area opera un trasferimento tecnologico di materiali e tecniche innovative in ingegneria civile, con particolare attenzione alle problematiche di protezione sismica, diagnostica, monitoraggio, sostenibilità ed efficienza energetica. I servizi offerti sono: Sviluppo e caratterizzazione di materiali e prodotti innovativi ed ecosostenibili, analisi di fattibilità e valutazione tecnico-economica per l adeguamento dei tradizionali processi produttivi, prototipazione, validazione; Modellazione, progettazione interventi di rinforzo e adeguamento sismico con materiali innovativi (materiali compositi, leghe a memoria di forma) e tradizionali, progettazione software di calcolo, direzioni lavori; Caratterizzazione fisico-meccanica di materiali tradizionali e innovativi, prove statiche e dinamiche su elementi strutturali, prove di durabilità, misure di conducibilità termica; Indagini diagnostiche (termografia, indagini soniche e ultrasoniche, sclerometria), valutazione dell efficienza energetica degli involucri edilizi (individuazione ponti termici, perdite di isolamento), controllo di qualità dell esecuzione degli interventi di adeguamento strutturale con materiali compositi; Progettazione e sviluppo dispositivi smart in FRP (tessuti, barre, patch), strumentati con sensori in fibra ottica, per il contemporaneo rinforzo strutturale e monitoraggio real time; Sviluppo e applicazione di metodologie di rilievo termografico per il controllo di qualità e l ottimizzazione di prodotti e processi industriali; Formazione specialistica (controlli non distruttivi, materiali per l edilizia, adeguamento strutturale). Ingegneria dei Materiali e delle Strutture Calcestruzzi alleggeriti per isolamento termoacustico realizzati con aggregati riciclati (RAEE, PU, plastiche di scarto da RSU, pneumatici a fine vita) Dispositivo con leghe a memoria di forma per stabilizzare la forza di tiro di strutture voltate in muratura Rinforzo e monitoraggio real time di una struttura in muratura smart rebar 13

14 Ingegneria Informatica DIVISIONE DI INGEGNERIA INFORMATICA La Divisione di Ingegneria Informatica conduce attività di ricerca industriale applicata sviluppando software a diversi livelli di programmazione: da quello per il controllo e l automazione di dispositivi, a quello per la gestione della conoscenza a quello dello sviluppo di interfacce avanzate uomo/computer che si basano sull immersività, l interattività, la realtà virtuale e la realtà aumentata. Gli applicativi software sviluppati trovano il loro impiego in diversi contesti che vanno dai sistemi di progettazione ai sistemi di produzione, a prodotti e servizi innovativi per la salute, i beni culturali e la mobilità. La divisione si avvale di ricercatori e tecnici esperti nel settore ICT, con spiccata attitudine al problem solving ed al lavoro di gruppo. La continua attività di formazione, learning on the job, certificazione e confronto con le best practice mondiali, permette al team di lavoro di affrontare qualsiasi problematica che coinvolge il mondo delle tecnologie informatiche e della comunicazione. La Divisione è articolata nelle seguenti aree di competenza: Area VAM - Virtual, Augmented reality e Multimedia Area CAU - Automazione e Controllo Area SIK - Sistemi Informativi e Knowledge Management 14

15 Area VAM - Virtual, Augmented reality e Multimedia Da oltre 10 anni l Area New Media ha maturato competenze ed esperienze nel campo dell interazione virtuale, della produzione di contenuti multimediali, dello sviluppo di software e applicazioni, nell elaborazione di immagini e nella progettazione di spazi tecnologici esperenziali. Opera nei settori dell industria, dei beni culturali, dell entertainment e della medicina. Ingegneria Informatica Le principali competenze riguardano: Produzione di contenuti multimediali avanzati; Realtà Vrtuale e Realtà Aumentata; Prototipazione virtual e CAD Design; Simulatori in tempo reale e sistemi collaborativi; GIS - Geographical Information System; Filming, editing e compositing Video/Audio HD; Graphic design e communication design; Software multi piattaforma e applicazioni mobile; Fotogrammetria e Virtual tour fotografici; Elaborazione di immagini; Progettazione di spazi interattivi: musei, space pubblici e aree smart; Sviluppo di video game; Sviluppo di soluzioni DUNE. Processing di dati medicali /DUNE. Software presentazioni virtuali Beni culturali e nuove modalità di fruizione Interfacce e soluzioni software per la salute e la medicina Prodotti stereoscopici (3D) per fruizione interattiva e virtuale Produzione di contenuti digitali per prodotti e soluzioni commerciali 15

16 Ingegneria Informatica Area CAU - Automazione e Controllo Ambient Intelligence, Efficienza Energetica, Meccatronica sono le linee di ricerca su cui è attiva l Unità di Automazione e Controllo e su cui promuove azioni di ricerca a livello regionale, nazionale ed europeo in collaborazione con imprese ed enti pubblici. L Unità di Automazione e Controllo è attiva nell individuare soluzioni innovative e sostenibili per il miglioramento dell efficienza energetica e l integrazione delle fonti rinnovabili in abitazioni, edifici pubblici e quartieri. L Unità è altresì impegnata nella definizione di sistemi per il miglioramento della qualità della vita di anziani e diversamente abili e nella realizzazione di dispositivi medici di ausilio alla diagnosi e alla prognosi delle malattie neurodegenerative di Alzheimer e Parkinson e per le terapie riabilitative poststroke e post-ictus. Le competenze di Area permettono di offrire servizi per l innovazione di prodotto e di processo nel campo dell Automazione Industriale, Robotica, Meccatronica, Controllo distribuito, Dispositivi Medici, Domotica per l assistenza domestica e l inclusione sociale, Domotica per l efficienza energetica, Sensoristica, Controllo di processo, Sistemi di tracciamento e tecnologie wireless, Acquisizione ed elaborazione dati, Sistemi embedded e, in generale, per l Integrazione di sistemi e tecnologie hardware e software. Intellibed, letto per degenza e somministrazione di terapia in stroke unit Macchina per caratterizzazione morfologica e suferficiale EnRT-Controller acquisisce presenza e attività dei soggetti ed introduce azioni di efficientamento energetico Valutazione di performance energetica di distretto e nuovi modelli business nella distribuzione di energia Energy Manager in ambito domestico ottimizza l uso dell energia prodotta da fonti rinnovabili Piattaforma per neuro riabilitazione post-stroke, post-trauma dell arto superiore 16

17 Area SIK - Sistemi Informativi e Knowledge Management L area Sistemi Informativi e Knowledge Management svolge attività di ricerca applicata in ambito ICT e fornisce servizi per l innovazione di processo, avvalendosi delle più avanzate tecnologie informatiche e di comunicazione. Ingegneria Informatica Le principali competenze riguardano la progettazione e lo sviluppo di soluzioni ICT destinate al settore civile, sociale, industriale e militare, in particolare: Servizi e applicazioni web, windows, mobile, ad esempio:»» WEB-GIS;»» Software di calcolo per l ingegneria civile;»» Soluzioni integrate per il tracciamento con RFID;»» Software di integrazione sensori e dispositivi elettronici (in ambito medicale, domotico, ecc.);»» Software di integrazione con sistemi di controllo;»» Soluzioni per Totem Multimediali;»» Piattaforme di Cooperative Working. Analisi e Reingegnerizzazione di Processo (BPR); Sistemi Esperti, Machine Learning; Rappresentazione della conoscenza, Semantic Web, Open Data; Formazione in ambito ICT, Analisi di Fattibilità di soluzioni ICT, Refactoring e ottimizzazione di sistemi esistenti. Soluzioni per il Turismo ed i Beni Culturali con Web Gis Sistemi di tracciamento merci e persone con Soluzioni per Totem Multimediali Software di calcolo per l ingegneria civile - CAD Comp 17

18 Design DIVISIONE DI DESIGN La Divisione di Design opera in stretta sinergia con le altre divisioni per integrare con le proprie specifiche competenze tutte le fasi dello sviluppo prodotto : dalla pianificazione di prodotto, al design concettuale, all ingegnerizzazione di sistema e di dettaglio, fino ad arrivare alla prototipazione e al lancio del prodotto. Con la consapevolezza di quanto il design industriale rappresenti uno strumento strategico per ogni realtà imprenditoriale che vuole competere in un contesto di crescente concorrenza, la Divisione pone particolare attenzione all interpretazione e allo sviluppo di nuove opportunità tecnologiche e produttive in termini di nuove qualità funzionali, formali e comunicative da trasferire al sistema prodotto. 18

19 La Divisione svolge attività di Disegno Industriale che, sulla base della classificazione NACE, possono essere così definite: creare e sviluppare progetti e specifiche che ottimizzino l uso, il valore e l estetica di un prodotto, includendo la determinazione dei materiali, i meccanismi, le forme, i colori, le finiture superficiali dei prodotto, prendendo in considerazione i fattori umani ed i bisogni degli utenti, la sicurezza, il grado di appeal nel mercato di distribuzione, l uso e la manutenzione del prodotto. La Divisione svolge attività di ricerca e sviluppo per i soggetti produttivi che intendono investire nell innovazione e nella differenziazione spinta della propria gamma di prodotti/servizi, sia in termini di miglioramento di prodotti esistenti che di generazione di prodotti radicalmente nuovi. I gruppi di lavoro, inoltre, supportano le imprese nello studio di prodotti design-oriented per influenzare il proprio posizionamento sul mercato. Ed ancora, essa offre una vasta gamma di servizi alle imprese e opera prevalentemente nei seguenti settori: Medical, Lighting, Packaging, Interior, Furniture, Transportation e Outdoor Design. Le principali competenze riguardano: Servizi di affiancamento alle imprese nelle fasi di sviluppo di prodotti industriali:»» pianificazione del prodotto industriale; individuazione dei bisogni del cliente/ utente; individuazione delle specifiche di prodotto; generazione, selezione e collaudo di concept; architettura del prodotto industriale;»» CAD, disegni tecnici esecutivi, specifiche di assemblaggio, distinta base, desig for manufacturing; Servizi tecnologici di prototipazione rapida, preserie, rapid-manufacturing; Progettazione ergonomica, analisi e validazioni ergonomiche in ambiente fisico e virtuale, analisi di postazioni di lavoro e studio di layout ergonomici, progettazione dell interazione con l ambiente, analisi e verifica dell usabilità delle interfacce fisiche. Design per la sostenibilità ambientale: strategie di Life Cycle Design (LCD), analisi Life Cicle Assessment (LCA); Servizi di tutela del design. Design Set di arredi per esterni in stampaggio rotazionale Palina di prenotazione di servizi di trasporto Maracas realizzate in plastica da riciclo derivante da prodotti assorbenti usati Panchina realizzata con profilati rinforzati innovativi in plastica 19

20 Laboratori I LABORATORI Il è dotato di avanzati laboratori tecnologici e si avvale della professionalità di giorvani ricercatori, le cui competenze trasversali sono offerte come servizio avanzato a tutte quelle aziende che intendono realizzare progetti di sviluppo e innovazione. Centro di Realtà Virtuale Il Virtual Reality Center (CVRC) è il laboratorio di visualizzazione avanzata e sistemi immersivi del Consorzio. Il CVRC si predispone alla visualizzazione immersiva, collaborativa e interattiva di scenari 3D nei settori del design review, della simulazione, del training, edutainment e comunicazione. Il sistema di visualizzazione è caratterizzato dal sistema MOVe della BARCO; consiste di 3 schermi semovibili (ciascuno dei quali caratterizzato da una superficie di 3,2 m x 2,4 m per un totale di 9,6 metri di lunghezza e 2,4 metri di altezza) le cui pareti laterali possono ruotare da una configurazione CADWALL a una configurazione CAVE. Questa particolare caratteristica offre la possibilità di fruire di differenti scenari e consente simulazioni sia di ambienti interni che di stile. Il Sistema di Visualizzazione è rappresentato da 3 proiettori per una fruizione MONO e una fruizione STEREO 3D di tipo attivo. Il Sistema di Calcolo è caratterizzato da un cluster con tecnologia ORAD, costituito da 12 DVG-10 per un totale di 24 Render Nodes basati su tecnologia nvidia e da un cluster di workstation dotati di scheda grafica nvidia Quadro. Il laboratorio consente la visualizzazione di applicazioni software multiview di tipo immersivo e collaborativo (le applicazioni sono progettate e sviluppate dal ), utilizzando dispositivi di tracciamento cablati e wireless. Il CVRC mette a disposizione i seguenti servizi: Noleggio sala per sessioni di design review e comunicazione; Test di prototipi digitali con software del ; Fruizione di siti archeologici e altri Beni Culturali. 20

SOMMARIO PROFILO 3. Capacità Innovativa e Creativa 6. I LABORATORI 20 Centro di Realtà Virtuale 20. CETMA Company Profile. Sede 8

SOMMARIO PROFILO 3. Capacità Innovativa e Creativa 6. I LABORATORI 20 Centro di Realtà Virtuale 20. CETMA Company Profile. Sede 8 COMPANY PROFILE SOMMARIO PROFILO 3 Missione 4 Competenze e Settori Applicativi 4 Capitale Umano 4 Compagine Consortile 5 Fatturato e Dati della Produzione 5 Capacità Innovativa e Creativa 6 Brevetti 8

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

HSL si integra con la struttura tecnica del cliente e contribuisce ad accrescere le sue competenze trasferendogli esperienze ed idee.

HSL si integra con la struttura tecnica del cliente e contribuisce ad accrescere le sue competenze trasferendogli esperienze ed idee. HSL: un altro paradigma PARTNER PER LO SVILUPPO DI PRODOTTI IN PLASTICA HSL è un centro di sviluppo integrato di prodotto; l aggiornamento costante delle competenze e l esperienza maturata in oltre 20

Dettagli

AUDITORIUM iguzzini Recanati 12 marzo 2015

AUDITORIUM iguzzini Recanati 12 marzo 2015 PRESENTAZIONE OPPORTUNITÀ NAZIONALI E REGIONALI Bando MISE Industria sostenibile e PNR Primi bandi regionali del POR MARCHE FESR 2014-2020 AUDITORIUM iguzzini Recanati 12 marzo 2015 POR MARCHE FESR 2014-2020

Dettagli

Ageing at home. Esperienze idee soluzioni. nella Regione Marche

Ageing at home. Esperienze idee soluzioni. nella Regione Marche Ageing at home Esperienze idee soluzioni nella Regione Marche Alcune caratteristiche della Regione La Regione Marche è caratterizzata: da un alto tasso di invecchiamento della popolazione da elevate aspettative

Dettagli

LA GESTIONE DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA

LA GESTIONE DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA LA GESTIONE DELL INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA PICCOLA E MEDIA IMPRESA Parte III : R&S nella piccola e media impresa Angelo Bonomi PICCOLE E MEDIE IMPRESE E R&S Esistono varie definizioni di piccole e

Dettagli

L Istituto Galileo GALILEI di Crema

L Istituto Galileo GALILEI di Crema L Istituto Galileo GALILEI di Crema in continuità con la sua proposta formativa propone, a partire dall a.s. 2010/11, corsi quinquennali di: - ISTITUTO TECNOLOGICO, diurni e serali (ex ITIS) - LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Innovazione di Prodotto e Processo. Progetto PROMETEO

Innovazione di Prodotto e Processo. Progetto PROMETEO Innovazione di Prodotto e Processo Contesto È sempre più condiviso il concetto che l innovazione è uno degli strumenti chiave per il mantenimento e la crescita della competitività delle imprese, ma poche

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Innovare i territori. Ennio Lucarelli Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

Innovare i territori. Ennio Lucarelli Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici Innovare i territori Ennio Lucarelli Vice Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 1 La Federazione CSIT Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 51 Associazioni di Categoria (fra

Dettagli

Tecnologie 3D. Realtà Virtuale. Progetto: CreAttività 09/12/13

Tecnologie 3D. Realtà Virtuale. Progetto: CreAttività 09/12/13 Tecnologie 3D e Realtà Virtuale Progetto: CreAttività 09/12/13 Tecnologie 3D e Realtà Virtuale La Realtà Virtuale intesa come replica digitale di oggetti e ambienti fisici quanto più possibile prossima

Dettagli

Le politiche di ricerca e sviluppo della Regione Emilia-Romagna. Morena Diazzi Autorità di Gestione POR FESR

Le politiche di ricerca e sviluppo della Regione Emilia-Romagna. Morena Diazzi Autorità di Gestione POR FESR Le politiche di ricerca e sviluppo della Regione Emilia-Romagna Morena Diazzi Autorità di Gestione POR FESR Il POR FESR Emilia Romagna ASSE 1 Ricerca industriale e trasferimento tecnologico 115 milioni

Dettagli

PARTNER DI PROGETTO. Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Industriale

PARTNER DI PROGETTO. Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Industriale PARTNER DI PROGETTO Il raggruppamento dei soggetti attuatori è altamente qualificato. Da una parte, la presenza di quattro aziende del settore ICT garantirà, ognuna per le proprie aree di competenza, un

Dettagli

PROGRAMMA INDUSTRIA 2015

PROGRAMMA INDUSTRIA 2015 Piattaforma Tecnologica Nazionale Marittima PROGRAMMA INDUSTRIA 2015 PROPOSTA DI Azioni Connesse sulle Tecnologie Marine {1} 4/09 L Italia e il Mare L Italia ha oltre 8.000 chilometri di coste ed una innata

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

La manualistica di prodotto come elemento di user centered design

La manualistica di prodotto come elemento di user centered design come elemento di user centered design Fondazione la Fornace di Asolo 21 aprile 2009 Asolo, 21 aprile 2009 1 Treviso Tecnologia: Innovazione come missione Treviso Tecnologia èl Azienda Speciale per l innovazione

Dettagli

APPROFONDIMENTO LABORATORIO SIMULAZIONE DI UNA MODERNA AZIENDA MECCATRONICA INTEGRATA DIVISIONE PER AREE AZIENDALI

APPROFONDIMENTO LABORATORIO SIMULAZIONE DI UNA MODERNA AZIENDA MECCATRONICA INTEGRATA DIVISIONE PER AREE AZIENDALI APPROFONDIMENTO LABORATORIO SIMULAZIONE DI UNA MODERNA AZIENDA MECCATRONICA INTEGRATA DIVISIONE PER AREE AZIENDALI Area Progettazione Area Acquisti Area Produzione Area Assistenza Tecnica Area Marketing

Dettagli

ITS. Tra il ITS. diploma e la laurea, Tra il un nuovo percorso formativo concretamente legato al mondo del lavoro ato al mondo

ITS. Tra il ITS. diploma e la laurea, Tra il un nuovo percorso formativo concretamente legato al mondo del lavoro ato al mondo ITS. Tra il diploma e la laurea, un nuovo percorso formativo concretamente legato al mondo del lavoro Novara, 27/05/2011 ITS : la risposta a tante richieste A livello nazionale industria e istituzioni

Dettagli

MULTIMEDIA PRODUCTION COMPANY

MULTIMEDIA PRODUCTION COMPANY MULTIMEDIA PRODUCTION COMPANY Bell Production nasce dall esperienza di un gruppo di professionisti che operano da anni nel mercato europeo audiovisivo e della comunicazione d azienda. Grazie al know how

Dettagli

CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI

CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI Leda Bologni ASTER Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura CINECA 22 aprile 2015 AGENDA L iniziativa CTN I cluster costituiti Le attività di sistema I progetti di R&S

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. WEB & INTERACTION DESIGN corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. WEB & INTERACTION DESIGN corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corpus del corso, di durata triennale, è costituito da sapere e saper fare legati al mondo del web, delle nuove tecnologie e alla gestione di quelle che definiamo esperienze

Dettagli

Consorzio Nazionale Serramentisti. Insieme per fare la differenza

Consorzio Nazionale Serramentisti. Insieme per fare la differenza Consorzio Nazionale Serramentisti Insieme per fare la differenza Insieme LegnoLegno è un Consorzio Nazionale di servizi per la valorizzazione delle attività imprenditoriali del settore serramento. Il marchio

Dettagli

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma

SCEGLI CON IL CUORE. GRAFICA E COMUNICAZIONE VISIVA corso triennale post diploma SCEGLI CON IL CUORE pag. 2 Il corso, di durata triennale, permette di conseguire un alta formazione nel campo del design della comunicazione visiva. Il percorso formativo è strutturato in modo da trasmettere

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione INDUSTRIA 1 ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH

PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH Dicembre 2011 Fondazione Distretto Green & High Tech Monza Brianza 1 Un po di storia... Chi: I Soci Fondatori del Distretto Green and High Tech Monza Brianza

Dettagli

Comune Provincia Interprovinciale

Comune Provincia Interprovinciale AZIONI PARTENARIALI: SCHEDA PER LE PROPOSTE DI INTERVENTO - CNEL Parte I - Proposta Titolo Localizzazione Area di realizzazione Laboratorio per il Time compression per il settore moda con tecniche di reverse

Dettagli

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www..it 1 Company Darts Engineering è pmi di consulenza, progettazione e system integration in ambito ICT, che

Dettagli

Progetto Atipico. Partners

Progetto Atipico. Partners Progetto Atipico Partners Imprese Arancia-ICT Arancia-ICT è una giovane società che nasce nel 2007 grazie ad un gruppo di professionisti che ha voluto capitalizzare le competenze multidisciplinari acquisite

Dettagli

Vulnerabilità dei sistemi informatici Modelli e tecniche per l'assessment e il management del rischio

Vulnerabilità dei sistemi informatici Modelli e tecniche per l'assessment e il management del rischio Tecnologie ICT per le Piccole e Medie Imprese Ciclo di Seminari sulle Tecnologie ICT per le Piccole e Medie Imprese Vulnerabilità dei sistemi informatici Modelli e tecniche per l'assessment e il management

Dettagli

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Milano 20 marzo 2015 Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Produzione edilizia-prodotto edilizio DECLARATORIA E OBIETTIVI 2 à OBIETTIVO Studio delle condizioni

Dettagli

Corporate & Continuing Education

Corporate & Continuing Education Corporate & Continuing Corporate & Continuing \ chi siamo Siamo l ufficio di raccordo tra le aziende e le strutture che erogano formazione al Politecnico. Crediamo che l aggiornamento continuo del personale

Dettagli

Collegare filiere formative e produttive. Verso i Cluster e i Poli Tecnico Professionali in Regione Lombardia. Valentina Aprea

Collegare filiere formative e produttive. Verso i Cluster e i Poli Tecnico Professionali in Regione Lombardia. Valentina Aprea Collegare filiere formative e produttive Verso i Cluster e i Poli Tecnico Professionali in Regione Lombardia Valentina Aprea Dal diritto allo studio al diritto all occupabilità il diritto all occupazione

Dettagli

Soluzioni Realtà Virtuale

Soluzioni Realtà Virtuale Soluzioni Realtà Virtuale Sales & Marketing Engineering & Design Virtual Store Virtual Training & Safety Cultural Heritage & Turism Academy & Research Engineering & Design Le nostre soluzioni VR permettono

Dettagli

EvoTech Lighting Products www.evo-tech.it

EvoTech Lighting Products www.evo-tech.it Premessa Che cos é il Gruppo Publidisplay? potremmo rispondere a questa domanda in modo rapido ed esaustivo con un semplice invito: visita www.publidisplay.com, in abbiamo fatto del detto, un immagine

Dettagli

Hardware & Software Development

Hardware & Software Development Hardware & Software Development MISSION Realizzare prodotti ad alta innovazione tecnologica e fornire servizi con elevati standard qualitativi 3 AZIENDA ATTIVITÀ Prodotti 4 6 8 10 5 AZIENDA ISER Tech

Dettagli

ATI SPEED AUTOMAZIONE

ATI SPEED AUTOMAZIONE DG Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione SCHEDE TECNICHE INTERVENTI CONCLUSI ATI SPEED AUTOMAZIONE - SPEED AUTOMAZIONE Srl Milano - SALMOIRAGHI Spa Monza (MB) - SPEED R&D Srl (ex IICS Srl) Milano

Dettagli

La forza di un grande gruppo con l attenzione al dettaglio di una divisione dedicata

La forza di un grande gruppo con l attenzione al dettaglio di una divisione dedicata La forza di un grande gruppo con l attenzione al dettaglio di una divisione dedicata Var Applications Srl si occupa dei software gestionali di proprietà (asset) di Var Group SpA, di cui è una divisione

Dettagli

retecsd.com INSIEME COSTRUIAMO IL FUTURO

retecsd.com INSIEME COSTRUIAMO IL FUTURO retecsd.com INSIEME COSTRUIAMO IL FUTURO CompositeS Skills Development Nel corso del 2013, Quanta Formazione e Quanta Italia danno vita al primo contratto di rete nel settore dei materiali compositi Composites

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione ARTIGIANATO ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA

L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA Programma Strategico Regionale per la Ricerca, l Innovazione ed il Trasferimento Tecnologico per la IX legislatura 2011-2013 L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA Cinzia Felci Direttore Programmazione Economica Ricerca

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE Classe 78/S - Scienze e Tecnologie agroalimentari Coordinatore: prof. Marco Gobbetti Tel. 0805442949; e-mail: gobbetti@ateneo.uniba.it

Dettagli

Il caso di SIPRO Agenzia per lo sviluppo Ferrara

Il caso di SIPRO Agenzia per lo sviluppo Ferrara Competitività, sistema produttivo e infrastrutture. Il caso di SIPRO Agenzia per lo sviluppo Ferrara Gabriele Ghetti, Presidente Piacenza, 27 ottobre 2005 Profilo Soci SIPRO è una Società per Azioni, con

Dettagli

CURRICOLO DISCIPLINARE DI TECNOLOGIA

CURRICOLO DISCIPLINARE DI TECNOLOGIA A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo Palena-Torricella Peligna Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Palena (CH) SCUOLA SECONDARIA

Dettagli

Distretto Tecnologico Campano. Ingegneria dei MAteriali Polimerici e Compositi e STrutture

Distretto Tecnologico Campano. Ingegneria dei MAteriali Polimerici e Compositi e STrutture Distretto Tecnologico Campano Ingegneria dei MAteriali Polimerici e Compositi e STrutture La filiera della conoscenza Politiche strutturali per la ricerca Politiche industriali Politiche economiche Alta

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ

PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ PROJECT MANAGEMENT SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT DI ELEVATA PROFESSIONALITÀ SERVIZI DI PROJECT MANAGEMENT CENTRATE I VOSTRI OBIETTIVI LA MISSIONE In qualità di clienti Rockwell Automation, potete contare

Dettagli

LA CULTURA COME FATTORE DI PRODUZIONE PER LE PICCOLE IMPRESE: PRESENTAZIONE DELLA RICERCA ARTIGIANATO&CULTURA. Trento 7 maggio 2014

LA CULTURA COME FATTORE DI PRODUZIONE PER LE PICCOLE IMPRESE: PRESENTAZIONE DELLA RICERCA ARTIGIANATO&CULTURA. Trento 7 maggio 2014 LA CULTURA COME FATTORE DI PRODUZIONE PER LE PICCOLE IMPRESE: PRESENTAZIONE DELLA RICERCA ARTIGIANATO&CULTURA Trento 7 maggio 2014 OBIETTIVI Individuare opportunità di mercato per le imprese : diversificare

Dettagli

Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche

Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche Ricerca e innovazione: le opportunità comunitarie per rilanciare la competitività del Sistema Marche Regione Marche PATRIZIA SOPRANZI P.F. Innovazione Ricerca e Competitività dei Settori Produttivi Strategia

Dettagli

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento Bando di concorso per la concessione di contributi alle pmi per favorire lo sviluppo di progetti, prodotti, servizi, processi e modelli organizzativi innovativi nonche l adozione di tecnologie e servizi

Dettagli

...avere un idea è un ottima cosa..

...avere un idea è un ottima cosa.. ...avere un idea è un ottima cosa....ma è ancora meglio sapere come e con chi portarla avanti.. AR.TI.CA. S.R.L. CF/P.IVA 00085220283 - via del Moraro 1, 35020 Arre (Pd) Italia Tel: (+39) 049 538 9424

Dettagli

Al servizio dell ambiente, al vostro servizio.

Al servizio dell ambiente, al vostro servizio. Al servizio dell ambiente, al vostro servizio. Tutte le risposte che cercate, in un unico Partner Da 50 anni operiamo al fianco di Aziende, Enti e Comuni, fornendo servizi di recupero e trattamento di

Dettagli

Sculture dinamiche - classe 3^ Meccanica-meccatronica

Sculture dinamiche - classe 3^ Meccanica-meccatronica UNITA DI APPRENDIMENTO Denominazione Sculture dinamiche - classe 3^ Meccanica-meccatronica Prodotti Progetto e prototipo di scultura dinamica 1 A - Utilizzare le reti e gli strumenti informatici nelle

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

ProM è il laboratorio di prototipazione meccatronica frutto della collaborazione fra Trentino Sviluppo e Fondazione Bruno Kessler.

ProM è il laboratorio di prototipazione meccatronica frutto della collaborazione fra Trentino Sviluppo e Fondazione Bruno Kessler. ProM ProM è il laboratorio di prototipazione meccatronica frutto della collaborazione fra Trentino Sviluppo e Fondazione Bruno Kessler. Offre alle aziende della filiera una piattaforma integrata per la

Dettagli

Linee guida Secondo ciclo di istruzione

Linee guida Secondo ciclo di istruzione Istituti Tecnici - Settore tecnologico Indirizzo Grafica e comunicazione Quadro orario generale 1 biennio 2 biennio 5 anno 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Teoria della comunicazione 60 89 Progettazione multimediale 119

Dettagli

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale

I beni culturali come volano della crescita economica e sociale. del territorio. 4. I beni culturali come volano della crescita economica e sociale I beni culturali Il problema I beni culturali un elemento di estremo rilievo per la crescita della cultura e della qualità della vita dei cittadini - possono favorire lo sviluppo di alcune iniziative economiche

Dettagli

Digital Business Ecosystem

Digital Business Ecosystem Prof. G. Visaggio Dipartimento di Informatica- Univ. Di Bari DAISY-Net S.c.r.l. GSE MILANO-05-05-2010 DAISY-NET DRIVING ADVANCES OF ICT IN SOUTH ITALY NET S. c. a r. l. 1 Sommario Presentazione di DAISY-Net

Dettagli

Elettronica ed Elettrotecnica. Tecnico in Elettronica ed Elettrotecnica

Elettronica ed Elettrotecnica. Tecnico in Elettronica ed Elettrotecnica DIPLOMATO INDIRIZZO Elettronica ed Elettrotecnica FIGURA PROFESSIONALE Tecnico in Elettronica ed Elettrotecnica con specializzazione in domotica Denominazione della figura professionale Descrizione sintetica

Dettagli

Chi siamo un'impresa capace di intervenire globalmente

Chi siamo un'impresa capace di intervenire globalmente Chi siamo LOGITEC, LLS, FORK Italia e REnovation sono società partecipate dalla holding B.S.M. s.r.l. che è nata con lo scopo di concentrare i propri investimenti nel settore della logistica e del facility

Dettagli

Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali.

Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali. Saetech Group è un azienda di Online Trading che opera nel settore ICT e nei settori chiave di supporto ai mercati internazionali. Nasce nel Luglio del 2007 come Family Company in seguito agli investimenti

Dettagli

Sistemia srl, acronimo di SIStemi TEcnologici Militari Industriali Avanzati, prende origine dalla volontà di un gruppo di esperti nel ramo

Sistemia srl, acronimo di SIStemi TEcnologici Militari Industriali Avanzati, prende origine dalla volontà di un gruppo di esperti nel ramo Sistemia srl, acronimo di SIStemi TEcnologici Militari Industriali Avanzati, prende origine dalla volontà di un gruppo di esperti nel ramo impiantistica tecnologica di riunire sotto un unica entità le

Dettagli

POR MARCHE FESR 2014-2020 - ASSE 1 OS 1 AZIONE 1.1 PROMOZIONE DELLA RICERCA E DELLO SVILUPPO NEGLI AMBITI DELLA SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE

POR MARCHE FESR 2014-2020 - ASSE 1 OS 1 AZIONE 1.1 PROMOZIONE DELLA RICERCA E DELLO SVILUPPO NEGLI AMBITI DELLA SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE POR MARCHE FESR 2014-2020 - ASSE 1 OS 1 AZIONE 1.1 PROMOZIONE DELLA RICERCA E DELLO SVILUPPO NEGLI AMBITI DELLA SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE SCHEDA SINTETICA BANDO 1. DESCRIZIONE Lo strumento intende

Dettagli

Servizi. General Contractor. Global Service. Impianti Tecnologici e Sicurezza

Servizi. General Contractor. Global Service. Impianti Tecnologici e Sicurezza 1 Chi Siamo ALTIN nasce circa 20 anni fa su intuizione del fondatore Paolo Testadura, come azienda specializzata nello sviluppo di soluzioni, progettazione, realizzazione e gestione di reti di telecomunicazione,

Dettagli

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Quando ricorrere al capitale di rischio Sostegno alla crescita Ricambio generazionale Internazionalizzazione Riorganizzazione

Dettagli

InfoFACILITY. La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL. Agenzia PROFILO AZIENDA

InfoFACILITY. La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL. Agenzia PROFILO AZIENDA La manutenzione dei sistemi di monitoraggio e degli edifici ARPAL - Case History ARPAL - Maggio 2014 L ottimizzazione del processo manutentivo, intesa come l aumento dell efficacia degli interventi ordinari,

Dettagli

Dynamic Building Un edificio è come un organismo vivente, necessita di continue attenzioni.

Dynamic Building Un edificio è come un organismo vivente, necessita di continue attenzioni. Dynamic Building Dynamic Building Un edificio è come un organismo vivente, necessita di continue attenzioni. Noi Costruiamo per il Futuro Abbiamo superato il concetto dell As-Built. Grazie a questo sistema

Dettagli

Il polo di innovazione TECNOLOGIE DELLA SALUTE UMG - BIOTECNOMED. Sommario

Il polo di innovazione TECNOLOGIE DELLA SALUTE UMG - BIOTECNOMED. Sommario Il polo di innovazione TECNOLOGIE DELLA SALUTE UMG - BIOTECNOMED Sommario Il polo di innovazione Tecnologie della Salute... Gli obiettivi operativi del Polo... Profilo dei partecipanti... 3 Traiettorie

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO INDIRIZZO MECCANICA, MECCATRONICA ed ENERGIA Meccanica e Meccatronica Energia Materie plastiche

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO INDIRIZZO MECCANICA, MECCATRONICA ed ENERGIA Meccanica e Meccatronica Energia Materie plastiche IIS GIULIO NATTA RIVOLI (To) IL PRIMO BIENNIO ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO INDIRIZZO MECCANICA, MECCATRONICA ed ENERGIA Meccanica e Meccatronica Energia Materie plastiche Il primo biennio ha carattere

Dettagli

SERVIZI OFFERTI AGLI ASSOCIATI CONSORZIO NAZIONALE RACCOLTA E RICICLO

SERVIZI OFFERTI AGLI ASSOCIATI CONSORZIO NAZIONALE RACCOLTA E RICICLO SERVIZI OFFERTI AGLI ASSOCIATI CONSORZIO NAZIONALE RACCOLTA E RICICLO COBAT Consorzio di diritto privato, senza scopo di lucro, coerente alle disposizioni di legge imposte ai Sistemi Collettivi di finanziamento,

Dettagli

INTEGRAZIONE PROGETTAZIONE PRODUZIONE SU SPECIFICA CLIENTE ASSISTENZA E MANUTENZIONE

INTEGRAZIONE PROGETTAZIONE PRODUZIONE SU SPECIFICA CLIENTE ASSISTENZA E MANUTENZIONE INTEGRAZIONE PROGETTAZIONE PRODUZIONE SU SPECIFICA CLIENTE ASSISTENZA E MANUTENZIONE 1 LA NOSTRA ATTIVITA Il modello di business scelto, è focalizzato a offrire al mercato un prodotto esclusivo di alta

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

BANCHE E IMPRESE PER L INNOVAZIONE. BARI, 21 febbraio 2007

BANCHE E IMPRESE PER L INNOVAZIONE. BARI, 21 febbraio 2007 BANCHE E IMPRESE PER L INNOVAZIONE BARI, 21 febbraio 2007 MASMEC Sistemi Integrati per Automazione Industriale e prove Funzionali L azienda Dal 1979, MASMEC progetta, realizza e produce macchinari e sistemi

Dettagli

Danais s.r.l. Profilo Aziendale

Danais s.r.l. Profilo Aziendale Danais s.r.l. Profilo Aziendale Danais s.r.l. Marzo 2013 Indice Caratteri identificativi della società... 3 Gli ambiti di competenza... 3 Edilizia... 3 Mercati di riferimento... 4 Caratteristiche distintive...

Dettagli

Progettazione & Organizzazione 2.0

Progettazione & Organizzazione 2.0 Progettazione & Organizzazione 2.0 consulenza La pluridecennale esperienza maturata presso aziende dei più diversificati settori merceologici e di ogni dimensione, caratterizza i nostri consulenti. Le

Dettagli

CHI SIAMO. Viale Assunta 37 20063 Cernusco s/n Milano 02-92107970 info@cimscarl.it

CHI SIAMO. Viale Assunta 37 20063 Cernusco s/n Milano 02-92107970 info@cimscarl.it CHI SIAMO C.I.M. non è un comune consorzio ma una società consortile creata dopo approfonditi studi ed esperienze maturate da un gruppo di specialisti in grado di operare in molte aree geografiche del

Dettagli

TRENTENNALE, L EFFICACIA DI TECNICHE INNOVATIVE

TRENTENNALE, L EFFICACIA DI TECNICHE INNOVATIVE ESSERE AL SICURO L AFFIDABILITÀ DI UN ESPERIENZA TRENTENNALE, L EFFICACIA DI TECNICHE INNOVATIVE CNS è una Società Consortile che opera nel settore della sicurezza integrata. Per dimensioni e tipologia

Dettagli

la Società Chi è Tecnoservice

la Società Chi è Tecnoservice brochure 09/04/2009 11.16 Pagina 1 brochure 09/04/2009 11.16 Pagina 2 la Società Chi è Tecnoservice Nata dall incontro di esperienze decennali in diversi campi dell informatica e della comunicazione TsInformatica

Dettagli

Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano. Cagliari, 18/01/2010

Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano. Cagliari, 18/01/2010 Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano Cagliari, 18/01/2010 Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico Sardegna DistrICT => Lab => >Distretto Tecnologico

Dettagli

Questionario sul Manuale per la sostenibilità

Questionario sul Manuale per la sostenibilità Questionario sul Manuale per la sostenibilità Deliverable 4.1 Deliverable Progetto I.M.A.G.I.N.E. MAde Green IN Europe Il progetto IMAGINE Il progetto IMAGINE è finalizzato alla sperimentazione e diffusione

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI

MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI MASTER IN MANAGEMENT DEI BENI MUSEALI E SUCCESSIVA GESTIONE DEL MUSEO DI ARTE CONTEMPORANEA DI VILLA CROCE Un innovativo progetto di alta formazione manageriale dedicato ai giovani per l ideazione di nuovi

Dettagli

Introduzione al monitoraggio degli edifici

Introduzione al monitoraggio degli edifici Introduzione al monitoraggio degli edifici ing. Lorenzo Balsamelli Onleco s.r.l. balsamelli@onleco.com _Profilo ONLECO nasce nel 2001 per iniziativa di giovani ricercatori e dottorandi in Energetica e

Dettagli

INNOVAZIONE, RICERCA E SPIN OFF IMPRENDITORIALE LE NUOVE STRADE DEL LAVORO PASSANO DI QUI

INNOVAZIONE, RICERCA E SPIN OFF IMPRENDITORIALE LE NUOVE STRADE DEL LAVORO PASSANO DI QUI INNOVAZIONE, RICERCA E SPIN OFF IMPRENDITORIALE LE NUOVE STRADE DEL LAVORO PASSANO DI QUI IL PROGETTO Il progetto DONNE E SCIENZA: ricerca, innovazione e spin-off imprenditoriale è un percorso integrato

Dettagli

BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015. Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013

BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015. Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013 BERGAMO SMART CITY VERSO EXPO 2015 Start Up Innovative -Le imprese fanno sistema Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso - 26 novembre 2013 START UP E INCUBATORI Il Decreto Sviluppo (179/2012), introducendo

Dettagli

IL FUTURO È NELL ARIA

IL FUTURO È NELL ARIA IL FUTURO È NELL ARIA AIRCOM IL FUTURO È NELL ARIA Aircom è un azienda italiana specializzata nella distribuzione e nel controllo dell aria compressa. Raccordi, tubi, valvole e accessori progettati e realizzati

Dettagli

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 APERTURA DOMANDE SMART ET START ON LINE Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 sono stati definiti gli aspetti rilevanti per l accesso alle agevolazioni ed

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali L indirizzo Produzioni industriali e artigianali, nel secondo biennio e nell ultimo anno, attraverso un insieme omogeneo e

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it

I NOSTRI SERVIZI. www.aakhon.it I NOSTRI SERVIZI www.aakhon.it RESEARCH & DEVELOPMENT Ci dedichiamo al settore della ricerca e dello sviluppo, per gestire ogni progetto di innovazione in sinergia con diversi partner impegnati nella ricerca,

Dettagli

Profilo della Società per la Piccola e Media Impresa (PMI)

Profilo della Società per la Piccola e Media Impresa (PMI) Profilo della Società per la Piccola e Media Impresa (PMI) Chi siamo Il gruppo nasce a Roma capitalizzando le esperienze maturate dai professionisti che ne fanno parte. Le società del gruppo Il Gruppo

Dettagli

Dalla Pianificazione Energetica all attuazione degli interventi: il punto di vista delle PA e delle Imprese

Dalla Pianificazione Energetica all attuazione degli interventi: il punto di vista delle PA e delle Imprese Dalla Pianificazione Energetica all attuazione degli interventi: il punto di vista delle PA e delle Imprese Maria Paola Corona Presidente di Sardegna Ricerche Sardegna Ricerche: dove la ricerca diventa

Dettagli

Le attività dell Amministrazione Provinciale nel campo Energetico

Le attività dell Amministrazione Provinciale nel campo Energetico Le attività dell Amministrazione Provinciale nel campo Energetico La Provincia di Lucca esercita le competenze in materia energetica assegnatele dalla normativa nazionale e regionale in materia sia nel

Dettagli

Attenzione! il valore della Rimodulazione è superiore alla cifra di Negoziazione

Attenzione! il valore della Rimodulazione è superiore alla cifra di Negoziazione Riepilogo Dipartimento ICT Dipartimento ICT nel 2005 diretta nel terzi fondi diretta Reti in Tecnologia Wireless 434.890 79.788 712.457 94.953 578.280 351.500 94.000 Internet di prossima generazione 639.484

Dettagli

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato.

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato. UnicaItalia è la piattaforma multimediale dedicata alla promozione e allo sviluppo della capacità artigianale dell agroalimentare Made in Italy identificato nelle PMI della produzione e della distribuzione.

Dettagli

IL MODELLO DI RIFERIMENTO Sito Web: www.ifsitalia.net

IL MODELLO DI RIFERIMENTO Sito Web: www.ifsitalia.net Scheda n. 2 Alternanza Scuola Lavoro Il Progetto Rete telematica delle Imprese Formative Simulate-IFSper la diffusione dell innovazione metodologica ed organizzativa IL MODELLO DI RIFERIMENTO Sito Web:

Dettagli

RetiPiù. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia.

RetiPiù. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia. Tecnologia, lavoro, sostenibilità: distribuiamo la vostra energia. Chi siamo 01 Progettiamo, costruiamo e gestiamo reti gas ed elettricità per portare energia sicura in case, imprese e istituzioni. Dietro

Dettagli

Da 40 anni al servizio delle aziende

Da 40 anni al servizio delle aziende Da 40 anni al servizio delle aziende GESCA GROUP Gesca azienda nata nel 1972 come centro servizi specializzato nell elaborazione della contabilità aziendale fa della lunga esperienza nel campo dell Information

Dettagli

NUOVO ORDINAMENTO ISTITUTI PROFESSIONALI IPSIA C2 INDIRIZZO PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI. Settore

NUOVO ORDINAMENTO ISTITUTI PROFESSIONALI IPSIA C2 INDIRIZZO PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI. Settore NUOVO ORDINAMENTO ISTITUTI PROFESSIONALI IPSIA C1 INDIRIZZO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA C2 INDIRIZZO PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI CORSI di FORMAZIONE REGIONALE Tecnico industrie Tecnico elettroniche

Dettagli

Cogenerazione a biogas Energia con valore aggiunto

Cogenerazione a biogas Energia con valore aggiunto Biogas Moduli di cogenerazione fino a 2.000 kw Cogenerazione a biogas Energia con valore aggiunto Massimo rendimento con una tecnologia innovativa Massimo rendimento! www.corbis.com Tecnologie rivolte

Dettagli

Servizi tecnici per preparare, sostenere e misurare l innovazione di prodotto e processo

Servizi tecnici per preparare, sostenere e misurare l innovazione di prodotto e processo Servizi tecnici per preparare, sostenere e misurare l innovazione di prodotto e processo Relatore: Gabriele Ceselin Amministratore Delegato di AQM srl AQM srl 17 aprile 2014 Seminario Finanziamenti alle

Dettagli

Sardegna Ricerche. Laboratorio di Prototipazione Rapida

Sardegna Ricerche. Laboratorio di Prototipazione Rapida Sardegna Ricerche Laboratorio di Prototipazione Rapida 1 Il Laboratorio di Prototipazione Rapida Laboratorio nato per diventare un punto di riferimento per le imprese che operano nel campo della ricerca,

Dettagli