SOMMARIO PROFILO 3. Capacità Innovativa e Creativa 6. I LABORATORI 20 Centro di Realtà Virtuale 20. CETMA Company Profile. Sede 8

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOMMARIO PROFILO 3. Capacità Innovativa e Creativa 6. I LABORATORI 20 Centro di Realtà Virtuale 20. CETMA Company Profile. Sede 8"

Transcript

1 COMPANY PROFILE

2 SOMMARIO PROFILO 3 Missione 4 Competenze e Settori Applicativi 4 Capitale Umano 4 Compagine Consortile 5 Fatturato e Dati della Produzione 5 Capacità Innovativa e Creativa 6 Brevetti 8 Sede 8 LE DIVISIONI 9 Divisione di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture 9 Area TEC - Tecnologie e Processi 10 Area MAC - Materiali e Caratterizzazioni 11 Area SIM - Modellistica e Simulazione 12 Area DCE - Diagnostica e Ingegneria Civile 13 Divisione di Ingegneria Informatica 14 Area VAM - Virtual, Augmented reality e Multimedia 15 Area CAU - Automazione e Controllo 16 Area SIK - Sistemi Informativi e Knowledge Management 17 Divisione di Design 18 I LABORATORI 20 Centro di Realtà Virtuale 20 Laboratorio di Tecnologie dei Materiali 21 Laboratorio di Prototipazione Rapida 22 STORIE DI ECCELLENZE E INNOVAZIONI 23 2

3 PROFILO Il - Centro di progettazione, design e tecnologie dei materiali si annovera tra quelle organizzazioni che a livello internazionale sono denominate Research and Technology Organization RTO (Organizzazioni di Ricerca e Tecnologia). Profilo Attraverso l esecuzione di progetti di ricerca, il genera nuova conoscenza ed arricchisce le competenze e le abilità del proprio personale, favorendo in questo modo la crescita e il consolidamento sul territorio di un capitale umano altamente qualificato. Le conoscenze generate con i progetti di ricerca e le competenze acquisite dal personale sono utilizzate per erogare servizi avanzati e ricerca a contratto ad aziende ed istituzioni per soddisfare le loro esigenze e rispondere a loro necessità. In altri termini, con il suo modo di operare, il implementa un concreto trasferimento tecnologico, in quanto le conoscenze prodotte dai suoi tecnologi e ricercatori sono impiegate per risolvere problematiche di innovazione dei suoi clienti. Inoltre il know-how e l esperienza maturata in oltre 20 anni di attività hanno permesso al di incrementare l offerta di consulenza tecnico scientifica ad alto valore aggiunto a imprese di piccole, medie e grandi dimensioni e ad istituzioni, innescando un circolo virtuoso nel quale le competenze generate, all interno dei laboratori del Consorzio, trovano applicazione nell offerta di servizi innovativi con risultati di estremo interesse scientifico. Ad oggi il ha gestito 545 attività di servizi innovativi erogati ad imprese ed istituzioni, di questi: n. 287 a piccole e medie imprese; n. 101 a grandi imprese; n. 76 ad aggregati d imprese e n. 81 a soggetti pubblici. Come esempi di questo modello operativo si possono citare il caso relativo alle competenze acquisite sui materiali avanzati, che hanno consentito di assistere un produttore locale di scarpe antinfortunistiche per lo sviluppo di prodotti più confortevoli, e quello relativo alle competenze sullo sviluppo di sistemi software distribuiti, che hanno consentito ad un altra azienda locale di lanciare un dispositivo di telemedicina. In entrambi i casi, il, con i suoi servizi di innovazione, ha favorito il consolidamento e l allargamento delle quote di mercato dei propri clienti. Di fatto il opera nella piena consapevolezza di quanto sia importante l innovazione per lo sviluppo economico e sociale per la società contemporanea, ma anche di quanto essa sia un processo multidisciplinare che richiede l interazione e la cooperazione dei diversi attori coinvolti. Esso si pone dunque come elemento di raccordo ed integrazione tra i vari operatori dell innovazione: produttori, utilizzatori e mediatori di conoscenza. Fondato nel 1994, il nasce da una collaborazione pubblico-privata promossa da ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile) con la finalità di potenziare il Sistema di Innovazione Nazionale, in particolare nelle regioni meridionali. È un consorzio con attività esterna senza scopo di lucro e tutti gli utili prodotti vengono reinvestiti in attività di ricerca, formazione e trasferimento tecnologico. Per la numerosità dei suoi addetti, il è uno dei 50 (su 5100) centri di ricerca di diritto privato con più di 50 addetti. 3

4 Missione, Competenze e Settori, Capitale Umano Missione Il è un centro multidisciplinare e focalizza le proprie attività: nello sviluppo di capacità e competenze innovative sulle tecnologie dei materiali avanzati e sulle loro applicazioni; nello sviluppo di software specialistico per applicazioni innovative nell ingegneria, nella produzione e nei servizi; nello sviluppo di capacità e competenze di product design e product development finalizzate all innovazione di prodotto. Svolge attività di ricerca applicata, di sviluppo sperimentale ed innovazione accrescendo ed integrando conoscenze legate a discipline pervasive ed abilitanti quali l ingegneria dei materiali, l ingegneria informatica ed il design. Utilizzando in forma integrata queste conoscenze, si pone come centro multidisciplinare per l innovazione di prodotti, processi e servizi in grado di favorire ed assistere la crescita e lo sviluppo del sistema produttivo nazionale. Competenze e Settori Applicativi Le competenze del sono organizzate in tre Divisioni: Divisione di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture (MAST); Divisione di Ingegneria Informatica (INFO); Divisione di Design (DES). Grazie alla valorizzazione e all integrazione delle competenze delle tre Divisioni, il è in grado di condurre progetti di ricerca e sviluppo nei più svariati settori applicativi: dai mezzi di trasporto alle tecnologie per la salute, dalle tecnologie per i beni culturali e multimedia a quelle per l edilizia, dalle tecnologie per l ambiente e l energia a quello dei componenti industriali, dai servizi e sistemi produttivi ai prodotti di consumo, dal lapideo al tessileabbigliamento-calzaturiero (TAC), dall alimentare ai servizi di innovazione. Le competenze sono costantemente impegnate sia in progetti svolti per proprio conto (per accrescere il proprio patrimonio di conoscenze) sia in progetti svolti per conto di terzi (per trovare soluzioni a specifici problemi posti da aziende o enti). Capitale umano I costanti investimenti hanno portato il a divenire un centro di ricerca di diritti privato che impegna direttamente 84 addetti alla ricerca (prevalentemente ingegneri), assai più della media nazionale di strutture analoghe (nel privato la media è di 2,7 addetti per unità locale e nel pubblico è di 39,2 addetti per unità locale). Esso impegna anche ulteriore personale dei propri consorziati i quali sono coinvolti nei progetti del Consorzio in relazione alle loro specifiche competenze. Oggi il vanta un capitale umano particolarmente qualificato, le cui competenze specialistiche sono offerte come servizio avanzato a tutte quelle aziende che intendono portare avanti progetti di sviluppo e innovazione. 4

5 Compagine consortile I soci del sono ENEA, che detiene il 51% delle quote, l Università del Salento, D Appolonia SpA (GE), Digimat srl (MT), Marlanvil SpA (BG), RINA Service SpA (GE), Telcom SpA (BR), Sysman srl (BR), Veneto Nanotech (PD), Lattanzio Group SpA (RM), Axist srl (TO). Fatturato e dati della produzione Il valore annuale della produzione per l anno 2014 è di circa 10 milioni di euro. Al 31 dicembre 2014 il valore cumulato di tutta la produzione del ammontava a circa 129 milioni di euro, di questa: una quota pari al 60% derivava da progetti di ricerca indipendente, una quota del 34% derivava da contratti di servizio avanzati e una quota pari al 6% da progetti di formazione. Soci, Fatturato e Dati della Produzione 5

6 Capacità Innovativa e Creativa Capacità innovativa e creativa La produzione annua tipica del Consorzio è costituita da progetti di ricerca indipendenti, il cui finanziamento viene ricavato partecipando a bandi regionali, nazionali ed europei, e da attività di servizi avanzati erogati ad imprese ed istituzioni. In misura minore, ma non trascurabile, svolge anche attività di formazione. Particolarmente significativa è la capacità di acquisire finanziamenti messi a bando dal Ministero della Ricerca, tanto che il si posiziona, in termini di numerosità di progetti, come uno dei primi soggetti privati finanziati da tale Ministero dopo STMicroelectronics e il Gruppo FIAT (Figura 1). Primi 20 soggetti per numero di progetti finanziati CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche STMicroelectronics S.R.L C.R.F. S.C.P.A - Centro Ricerche Fiat Elasis S.C.p.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI FEDERICO II DI NAPOLI ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Università del Salento Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi della Calabria CONSORZIO - CENTRO DI PROGETTAZIONE DESIGN & TECNOLOGIE DEI MATERIALI Selex Sistemi Integrati S.p.A. Telecom Italia S.p.A. Italtel S.p.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI Sinter & Net S.p.A. POLITECNICO DI MILANO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA Università degli Studi di Salerno Cefriel S.C.R.L. Engineering Ingegneria Informatica S.p.A Figura 1: Primi 20 soggetti per numero di progetti finanziati. Fonte MIUR Anagrafe Nazionale delle Ricerche I dati riportati in Figura 1 sono stati tratti dal sito dell Anagrafe delle Ricerche. Essi si riferiscono a progetti prima del Con i successivi bandi, il ha acquisito dal MIUR ulteriori 16 progetti. 6

7 Di seguito si riportano i risultati raggiunti nell anno 2014 per i progetti di ricerca indipendenti, per le attività di servizi avanzati e per le attività di formazione: PROGETTI DI RICERCA INDIPENDENTI 2014 Numero: 40 Competenza 2014 complessiva: ,00 Settori: Beni Culturali & Multimedia, Componenti Industriali, Edilizia, Ambiente & Energia, Trasporti, Materiali & Riciclo, Salute, Servizi & Sistemi Produttivi, Tessile-Abbigliamento-Calzaturiero (TAC) SERVIZI DI INNOVAZIONE CONTO TERZI 2014 Capacità Innovativa e Creativa Numero: 128 (n. 83 per PMI, n. 25 per Grandi Imprese, n. 10 per Aggregati d imprese, n. 10 per Soggetti Pubblici) Competenza 2014 complessiva: ,00 Settori: Alimentare, Ambiente & Energia, Beni Culturali & Multimedia, Componenti Industriali, Edilizia, Formazione, Lapideo, Materiali & Riciclo, Prodotti di consumo, R&S, Salute, Servizi & Sistemi Produttivi, Tessile- Abbigliamento-Calzaturiero (TAC), Trasporti, Trasferimento Tecnologico (TT) PROGETTI DI FORMAZIONE 2014 Numero: 7 Competenza 2014 complessiva: ,00 Settori: Beni Culturali & Multimedia, Componenti Industriali, Materiali & Riciclo, Servizi & Sistemi Produttivi, Trasporti 7

8 Brevetti e Sede Brevetti Dal 2001 sono stati depositati 9 brevetti di cui è autore esclusivo o co-autore insieme ad altri partner. I brevetti sono relativi a tecnologie e processi innovativi nei settori dell ingegneria dei materiali e civile: stampaggio a compressione di pannelli a struttura sandwich a base di PET; procedimento per migliorare le proprietà di adesione di termoplastici; procedimento per la realizzazione di imbarcazioni da diporto completamente riciclabili; rivestimento per stive di aereo in grado di assorbire le esplosioni di eventuali ordigni presenti nelle valigie e il correlato metodo di produzione; metodologia numerico-sperimentale per studiare il comportamento viscoso dei materiali; sistema comprendente un dispositivo a memoria di forma, in grado di contrastare contemporaneamente gli effetti termici e sismici, applicabile nell industria edilizia; procedimento per l ottenimento di schiume polimeriche. In particolare quest ultimo procedimento, che è anche brevetto europeo, ha dato vita a un prodotto, REMIX (interamente realizzato con materiale da riciclo attraverso il recupero di materiali destinati alla discarica) che è attualmente oggetto di accordi di sfruttamento con importanti aziende del settore. Inoltre, svolgendo attività di ricerca a contratto e sviluppo prodotto commissionata da imprese clienti, ha depositato: presso l UAMI (Ufficio per l Armonizzazione nel Mercato Interno), 26 disegni/modelli comunitari, 2 disegni/modelli multipli nazionali; presso l UIBM (Ufficio Italiano Brevetti e Marchi) 5 brevetti per invenzione industriale e 2 brevetti per modello di utilità; presso l EPO (European Patent Office) n. 1 brevetto per innovazione industriale. Sede Il ha sede presso la Cittadella della Ricerca di Brindisi e dispone di una tecnostruttura di circa mq dotata di strumentazioni avanzate e software specialistici, uffici, aule di formazione, laboratori tecnologici, biblioteche e postazioni multimediali. 8

9 DIVISIONE DI INGEGNERIA DEI MATERIALI E DELLE STRUTTURE La Divisione di Ingegneria dei Materiali e delle Strutture ha il compito di coordinare e svolgere progetti di ricerca applicata e di ingegneria nel settore dei materiali avanzati, favorendo lo sviluppo di prodotti e processi innovativi. La divisione si avvale di ricercatori esperti di materiali, di sperimentazione e di modellistica e simulazione. L impegno costante in progetti di ricerca autofinanziati, il continuo investimento formativo del personale, la costante partecipazione a workshop internazionali e fiere specializzate, consentono al team di lavoro di affrontare con competenza tutte le problematiche inerenti il mondo dei materiali avanzati e delle relative tecnologie di trasformazione. Nel normale svolgimento delle proprie attività, il team di ricerca coopera con i tecnici e i ricercatori che operano presso i soci del consorzio e presso i partner scientifici dislocati sul territorio nazionale e all estero. La Divisione è articolata nelle seguenti tre aree di competenza: Area TEC - Tecnologie e Processi Area MAC - Materiali e Caratterizzazioni Area SIM - Modellistica e Simulazione Area DCE - Diagnostica e Ingegneria Civile Ingegneria dei Materiali e delle Strutture 9

10 Ingegneria dei materiali e delle Strutture Area TEC- Tecnologie e Processi L Area Tecnologie e Processi (TEC) supporta le aziende nell upgrade/ottimizzazione/ implementazione dei processi produttivi per componenti in composito, con attività di R&D, innovazione e industrializzazione che potranno essere scelte/dettagliate sulla base delle capabilities disponibili presso l azienda e delle specifiche necessità del cliente: Sostituzione di materiali tradizionali con materiale composito; Individuazione/progettazione del materiale composito più idoneo per specifiche applicazioni Progettazione del componente in materiale compositi; Studio di processi di trasformazione innovativi per materiali polimerici e compositi; Ottimizzazione di processo rispetto ad obiettivi specifici (costo, eco-sostenibilità, minimizzazione degli scarti, aumento della produttività, miglioramento della qualità del manufatto, etc.); Saldatura a induzione di materiali compositi Supporto nell individuazione ed utilizzo di idonei strumenti di finanziamento. Per il raggiungimento di tali obiettivi il propone opportune strategie, preventivamente condivise con il cliente, che prevedono, se necessario, sia test sperimentali di processo (in scala di laboratorio e in scala pilota) che simulazioni di materiali/componenti/processi mediante strumenti CAE. Le attività possono essere caratterizzate da diversi livelli di innovazione, a seconda della mission e degli obiettivi dell azienda: si possono introdurre soluzioni già esistenti e consolidate nei settori dei polimeri e compositi, mediante eventuali Processi low cost per componenti in composito a geometria procedimenti di trasferimento tecnologico, oppure sviluppare ed implementare materiali/ tecnologie del tutto innovativ, frutto di attività di R&D. Stampaggio a compressione di compositi termoplastici Simulazione di processi RTM Sviluppo di pannelli sandwich per il settore biomedicale Sviluppo di componenti/ processi per il settore aeronautico 10

11 Area MAC - Materiali e Caratterizzazioni L Area Materiali e Caratterizzazioni (MAC) del supporta le aziende in tutte le fasi di sviluppo prodotto, dalla scelta del materiale fino allo sviluppo di prototipi e produzione di pre-serie. Le principali competenze riguardano i materiali polimerici e compositi e i relativi processi di trasformazione. L Area MAC è in grado di dialogare con tutti gli attori della filiera produttiva: sviluppatori di materiale, produttori di attrezzature, produttori di semilavorati e componenti, utilizzatori finali. Grazie ad un esperienza ventennale, alla disponibilità di un laboratorio qualificato e al continuo confronto con il mondo dell industria e con altri centri di ricerca pubblici e privati, l Area MAC è in grado di fornire risposte rapide, efficaci ed esaustive nei seguenti ambiti di attività: Caratterizzazione di materiali polimerici, compositi e lapidei; Sviluppo di prodotto/processo per materiali polimerici e compositi; Supporto ai produttori di materiali compositi per l abbreviazione del time-to-market; Sviluppo di processi di riciclo per materie plastiche; Assistenza e formazione di personale specializzato; Servizi REACH e CLP per le imprese; Supporto nell individuazione ed utilizzo di idonei strumenti di finanziamento. Processi di riciclo per polimeri e compositi Progettazione di materiali e componenti Ingegneria dei Materiali e delle Strutture Materiali polimerici, compositi e bio-based Processi di trasformazione per polimeri e compositi Progettazione, produzione e validazione di prototipi Caratterizzazione chimico-fisica, termica e meccanica di materiali e componenti 11

12 Ingegneria dei materiali e delle Strutture Area SIM - Modellazione e Simulazione L area Modellistica e Simulazione svolge attività di ricerca applicata e fornisce servizi per l innovazione di prodotto e di processo, avvalendosi delle più avanzate tecnologie CAE (Computer Aided Engineering) e con il supporto di attività di caratterizzazione sperimentale su materiali. Le principali competenze riguardano: Modellazione numerica di fenomeni fisici complessi (analisi termo-fluidodinamiche, analisi strutturali, interazione fluidostruttura, analisi dinamiche di impatto, crash, esplosioni); Sviluppo di metodi numerico-sperimentali per lo studio del comportamento fisico e meccanico di materiali tradizionali e innovativi (polimeri, ceramici e compositi); Caratterizzazione fisico-meccanica di materiali compositi e ceramici; Calcolo ad alte prestazioni (grid computing) e la visualizzazione immersiva (Centro di Realtà Virtuale). In generale, le attività svolte dall Area sono finalizzate a: Valutare e ottimizzare i parametri prestazionali di un prodotto/ processo rispetto ad obiettivi stabiliti; Valutare gli impatti dell innovazione su un sistema o prodotto; Minimizzare i tempi di immissione sul mercato, giungendo alla fase sperimentale con una soluzione già ottimizzata. Modellazione numerica e caratterizzazione sperimentale di materiali innovativi Analisi di esplosione di un container innovativo per il trasporto aereo Analisi di impatto e galleggiamento di una struttura complessa Analisi termoelettro-magnetica del processo di saldatura mediante induzione Modellazione numerica e testing di materiali ceramici (processi di microfusione) Analisi termofluidodinamica di emissioni tossiche da impianti industriali 12

13 Area DCE - Diagnostica e Ingegneria Civile L area opera un trasferimento tecnologico di materiali e tecniche innovative in ingegneria civile, con particolare attenzione alle problematiche di protezione sismica, diagnostica, monitoraggio, sostenibilità ed efficienza energetica. I servizi offerti sono: Sviluppo e caratterizzazione di materiali e prodotti innovativi ed ecosostenibili, analisi di fattibilità e valutazione tecnico-economica per l adeguamento dei tradizionali processi produttivi, prototipazione, validazione; Modellazione, progettazione interventi di rinforzo e adeguamento sismico con materiali innovativi (materiali compositi, leghe a memoria di forma) e tradizionali, progettazione software di calcolo, direzioni lavori; Caratterizzazione fisico-meccanica di materiali tradizionali e innovativi, prove statiche e dinamiche su elementi strutturali, prove di durabilità, misure di conducibilità termica; Indagini diagnostiche (termografia, indagini soniche e ultrasoniche, sclerometria), valutazione dell efficienza energetica degli involucri edilizi (individuazione ponti termici, perdite di isolamento), controllo di qualità dell esecuzione degli interventi di adeguamento strutturale con materiali compositi; Progettazione e sviluppo dispositivi smart in FRP (tessuti, barre, patch), strumentati con sensori in fibra ottica, per il contemporaneo rinforzo strutturale e monitoraggio real time; Sviluppo e applicazione di metodologie di rilievo termografico per il controllo di qualità e l ottimizzazione di prodotti e processi industriali; Formazione specialistica (controlli non distruttivi, materiali per l edilizia, adeguamento strutturale). Ingegneria dei Materiali e delle Strutture Calcestruzzi alleggeriti per isolamento termoacustico realizzati con aggregati riciclati (RAEE, PU, plastiche di scarto da RSU, pneumatici a fine vita) Dispositivo con leghe a memoria di forma per stabilizzare la forza di tiro di strutture voltate in muratura Rinforzo e monitoraggio real time di una struttura in muratura smart rebar 13

14 Ingegneria Informatica DIVISIONE DI INGEGNERIA INFORMATICA La Divisione di Ingegneria Informatica conduce attività di ricerca industriale applicata sviluppando software a diversi livelli di programmazione: da quello per il controllo e l automazione di dispositivi, a quello per la gestione della conoscenza a quello dello sviluppo di interfacce avanzate uomo/computer che si basano sull immersività, l interattività, la realtà virtuale e la realtà aumentata. Gli applicativi software sviluppati trovano il loro impiego in diversi contesti che vanno dai sistemi di progettazione ai sistemi di produzione, a prodotti e servizi innovativi per la salute, i beni culturali e la mobilità. La divisione si avvale di ricercatori e tecnici esperti nel settore ICT, con spiccata attitudine al problem solving ed al lavoro di gruppo. La continua attività di formazione, learning on the job, certificazione e confronto con le best practice mondiali, permette al team di lavoro di affrontare qualsiasi problematica che coinvolge il mondo delle tecnologie informatiche e della comunicazione. La Divisione è articolata nelle seguenti aree di competenza: Area VAM - Virtual, Augmented reality e Multimedia Area CAU - Automazione e Controllo Area SIK - Sistemi Informativi e Knowledge Management 14

15 Area VAM - Virtual, Augmented reality e Multimedia Da oltre 10 anni l Area New Media ha maturato competenze ed esperienze nel campo dell interazione virtuale, della produzione di contenuti multimediali, dello sviluppo di software e applicazioni, nell elaborazione di immagini e nella progettazione di spazi tecnologici esperenziali. Opera nei settori dell industria, dei beni culturali, dell entertainment e della medicina. Ingegneria Informatica Le principali competenze riguardano: Produzione di contenuti multimediali avanzati; Realtà Vrtuale e Realtà Aumentata; Prototipazione virtual e CAD Design; Simulatori in tempo reale e sistemi collaborativi; GIS - Geographical Information System; Filming, editing e compositing Video/Audio HD; Graphic design e communication design; Software multi piattaforma e applicazioni mobile; Fotogrammetria e Virtual tour fotografici; Elaborazione di immagini; Progettazione di spazi interattivi: musei, space pubblici e aree smart; Sviluppo di video game; Sviluppo di soluzioni DUNE. Processing di dati medicali /DUNE. Software presentazioni virtuali Beni culturali e nuove modalità di fruizione Interfacce e soluzioni software per la salute e la medicina Prodotti stereoscopici (3D) per fruizione interattiva e virtuale Produzione di contenuti digitali per prodotti e soluzioni commerciali 15

16 Ingegneria Informatica Area CAU - Automazione e Controllo Ambient Intelligence, Efficienza Energetica, Meccatronica sono le linee di ricerca su cui è attiva l Unità di Automazione e Controllo e su cui promuove azioni di ricerca a livello regionale, nazionale ed europeo in collaborazione con imprese ed enti pubblici. L Unità di Automazione e Controllo è attiva nell individuare soluzioni innovative e sostenibili per il miglioramento dell efficienza energetica e l integrazione delle fonti rinnovabili in abitazioni, edifici pubblici e quartieri. L Unità è altresì impegnata nella definizione di sistemi per il miglioramento della qualità della vita di anziani e diversamente abili e nella realizzazione di dispositivi medici di ausilio alla diagnosi e alla prognosi delle malattie neurodegenerative di Alzheimer e Parkinson e per le terapie riabilitative poststroke e post-ictus. Le competenze di Area permettono di offrire servizi per l innovazione di prodotto e di processo nel campo dell Automazione Industriale, Robotica, Meccatronica, Controllo distribuito, Dispositivi Medici, Domotica per l assistenza domestica e l inclusione sociale, Domotica per l efficienza energetica, Sensoristica, Controllo di processo, Sistemi di tracciamento e tecnologie wireless, Acquisizione ed elaborazione dati, Sistemi embedded e, in generale, per l Integrazione di sistemi e tecnologie hardware e software. Intellibed, letto per degenza e somministrazione di terapia in stroke unit Macchina per caratterizzazione morfologica e suferficiale EnRT-Controller acquisisce presenza e attività dei soggetti ed introduce azioni di efficientamento energetico Valutazione di performance energetica di distretto e nuovi modelli business nella distribuzione di energia Energy Manager in ambito domestico ottimizza l uso dell energia prodotta da fonti rinnovabili Piattaforma per neuro riabilitazione post-stroke, post-trauma dell arto superiore 16

17 Area SIK - Sistemi Informativi e Knowledge Management L area Sistemi Informativi e Knowledge Management svolge attività di ricerca applicata in ambito ICT e fornisce servizi per l innovazione di processo, avvalendosi delle più avanzate tecnologie informatiche e di comunicazione. Ingegneria Informatica Le principali competenze riguardano la progettazione e lo sviluppo di soluzioni ICT destinate al settore civile, sociale, industriale e militare, in particolare: Servizi e applicazioni web, windows, mobile, ad esempio:»» WEB-GIS;»» Software di calcolo per l ingegneria civile;»» Soluzioni integrate per il tracciamento con RFID;»» Software di integrazione sensori e dispositivi elettronici (in ambito medicale, domotico, ecc.);»» Software di integrazione con sistemi di controllo;»» Soluzioni per Totem Multimediali;»» Piattaforme di Cooperative Working. Analisi e Reingegnerizzazione di Processo (BPR); Sistemi Esperti, Machine Learning; Rappresentazione della conoscenza, Semantic Web, Open Data; Formazione in ambito ICT, Analisi di Fattibilità di soluzioni ICT, Refactoring e ottimizzazione di sistemi esistenti. Soluzioni per il Turismo ed i Beni Culturali con Web Gis Sistemi di tracciamento merci e persone con Soluzioni per Totem Multimediali Software di calcolo per l ingegneria civile - CAD Comp 17

18 Design DIVISIONE DI DESIGN La Divisione di Design opera in stretta sinergia con le altre divisioni per integrare con le proprie specifiche competenze tutte le fasi dello sviluppo prodotto : dalla pianificazione di prodotto, al design concettuale, all ingegnerizzazione di sistema e di dettaglio, fino ad arrivare alla prototipazione e al lancio del prodotto. Con la consapevolezza di quanto il design industriale rappresenti uno strumento strategico per ogni realtà imprenditoriale che vuole competere in un contesto di crescente concorrenza, la Divisione pone particolare attenzione all interpretazione e allo sviluppo di nuove opportunità tecnologiche e produttive in termini di nuove qualità funzionali, formali e comunicative da trasferire al sistema prodotto. 18

19 La Divisione svolge attività di Disegno Industriale che, sulla base della classificazione NACE, possono essere così definite: creare e sviluppare progetti e specifiche che ottimizzino l uso, il valore e l estetica di un prodotto, includendo la determinazione dei materiali, i meccanismi, le forme, i colori, le finiture superficiali dei prodotto, prendendo in considerazione i fattori umani ed i bisogni degli utenti, la sicurezza, il grado di appeal nel mercato di distribuzione, l uso e la manutenzione del prodotto. La Divisione svolge attività di ricerca e sviluppo per i soggetti produttivi che intendono investire nell innovazione e nella differenziazione spinta della propria gamma di prodotti/servizi, sia in termini di miglioramento di prodotti esistenti che di generazione di prodotti radicalmente nuovi. I gruppi di lavoro, inoltre, supportano le imprese nello studio di prodotti design-oriented per influenzare il proprio posizionamento sul mercato. Ed ancora, essa offre una vasta gamma di servizi alle imprese e opera prevalentemente nei seguenti settori: Medical, Lighting, Packaging, Interior, Furniture, Transportation e Outdoor Design. Le principali competenze riguardano: Servizi di affiancamento alle imprese nelle fasi di sviluppo di prodotti industriali:»» pianificazione del prodotto industriale; individuazione dei bisogni del cliente/ utente; individuazione delle specifiche di prodotto; generazione, selezione e collaudo di concept; architettura del prodotto industriale;»» CAD, disegni tecnici esecutivi, specifiche di assemblaggio, distinta base, desig for manufacturing; Servizi tecnologici di prototipazione rapida, preserie, rapid-manufacturing; Progettazione ergonomica, analisi e validazioni ergonomiche in ambiente fisico e virtuale, analisi di postazioni di lavoro e studio di layout ergonomici, progettazione dell interazione con l ambiente, analisi e verifica dell usabilità delle interfacce fisiche. Design per la sostenibilità ambientale: strategie di Life Cycle Design (LCD), analisi Life Cicle Assessment (LCA); Servizi di tutela del design. Design Set di arredi per esterni in stampaggio rotazionale Palina di prenotazione di servizi di trasporto Maracas realizzate in plastica da riciclo derivante da prodotti assorbenti usati Panchina realizzata con profilati rinforzati innovativi in plastica 19

20 Laboratori I LABORATORI Il è dotato di avanzati laboratori tecnologici e si avvale della professionalità di giorvani ricercatori, le cui competenze trasversali sono offerte come servizio avanzato a tutte quelle aziende che intendono realizzare progetti di sviluppo e innovazione. Centro di Realtà Virtuale Il Virtual Reality Center (CVRC) è il laboratorio di visualizzazione avanzata e sistemi immersivi del Consorzio. Il CVRC si predispone alla visualizzazione immersiva, collaborativa e interattiva di scenari 3D nei settori del design review, della simulazione, del training, edutainment e comunicazione. Il sistema di visualizzazione è caratterizzato dal sistema MOVe della BARCO; consiste di 3 schermi semovibili (ciascuno dei quali caratterizzato da una superficie di 3,2 m x 2,4 m per un totale di 9,6 metri di lunghezza e 2,4 metri di altezza) le cui pareti laterali possono ruotare da una configurazione CADWALL a una configurazione CAVE. Questa particolare caratteristica offre la possibilità di fruire di differenti scenari e consente simulazioni sia di ambienti interni che di stile. Il Sistema di Visualizzazione è rappresentato da 3 proiettori per una fruizione MONO e una fruizione STEREO 3D di tipo attivo. Il Sistema di Calcolo è caratterizzato da un cluster con tecnologia ORAD, costituito da 12 DVG-10 per un totale di 24 Render Nodes basati su tecnologia nvidia e da un cluster di workstation dotati di scheda grafica nvidia Quadro. Il laboratorio consente la visualizzazione di applicazioni software multiview di tipo immersivo e collaborativo (le applicazioni sono progettate e sviluppate dal ), utilizzando dispositivi di tracciamento cablati e wireless. Il CVRC mette a disposizione i seguenti servizi: Noleggio sala per sessioni di design review e comunicazione; Test di prototipi digitali con software del ; Fruizione di siti archeologici e altri Beni Culturali. 20

SERVIZI OFFERTI DAL CETMA E OGGETTO DI FINANZIAMENTO DA PARTE DEL BANDO AIUTI AI SERVIZI DI CONSULENZA PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA DELLE PMI

SERVIZI OFFERTI DAL CETMA E OGGETTO DI FINANZIAMENTO DA PARTE DEL BANDO AIUTI AI SERVIZI DI CONSULENZA PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA DELLE PMI SERVIZI OFFERTI DAL CETMA E OGGETTO DI FINANZIAMENTO DA PARTE DEL BANDO AIUTI AI SERVIZI DI CONSULENZA PER L INNOVAZIONE TECNOLOGICA DELLE PMI [POR 2007-2013 ASSE I LINEA DI INTERVENTO 1.1 AZIONE 1.1.2

Dettagli

Progetto di ricerca SOLCO

Progetto di ricerca SOLCO Progetto di ricerca SOLCO Sviluppo di soluzioni tecnologiche per un agricoltura eco-efficiente Renzo Cicilloni Head of Trento Branch Centro Ricerche Fiat 2 Fiat Research Center (CRF): facts & figures Founded

Dettagli

Schema compilazione PROFILE

Schema compilazione PROFILE Schema compilazione PROFILE Nome del centro: PIN S.c.r.l. Servizi didattici e scientifici per l Università di Firenze web site: www.poloprato.unifi.it Direttore : Dr. Enrico Banchelli enrico.banchelli@pin.unifi.it;

Dettagli

HSL si integra con la struttura tecnica del cliente e contribuisce ad accrescere le sue competenze trasferendogli esperienze ed idee.

HSL si integra con la struttura tecnica del cliente e contribuisce ad accrescere le sue competenze trasferendogli esperienze ed idee. HSL: un altro paradigma PARTNER PER LO SVILUPPO DI PRODOTTI IN PLASTICA HSL è un centro di sviluppo integrato di prodotto; l aggiornamento costante delle competenze e l esperienza maturata in oltre 20

Dettagli

Comune Provincia Interprovinciale

Comune Provincia Interprovinciale AZIONI PARTENARIALI: SCHEDA PER LE PROPOSTE DI INTERVENTO - CNEL Parte I - Proposta Titolo Localizzazione Area di realizzazione Laboratorio per il Time compression per il settore moda con tecniche di reverse

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO REGIONE MARCHE, P.F. Innovazione, Ricerca e competitività dei settori produttivi POR MARCHE FESR 2014-2020 ASSE 1 AZIONE

Dettagli

Le competenze. Esplora S.r.l. persegue la propria mission integrando due macro aree di esperienze e professionalità:

Le competenze. Esplora S.r.l. persegue la propria mission integrando due macro aree di esperienze e professionalità: La società Esplora S.r.l. è una società di diritto italiano e sedi a Roma, Siena, Milano e Catania che opera nei settori del project management internazionale, per il governo di progetti complessi e in

Dettagli

Tecnologie 3D. Realtà Virtuale. Progetto: CreAttività 09/12/13

Tecnologie 3D. Realtà Virtuale. Progetto: CreAttività 09/12/13 Tecnologie 3D e Realtà Virtuale Progetto: CreAttività 09/12/13 Tecnologie 3D e Realtà Virtuale La Realtà Virtuale intesa come replica digitale di oggetti e ambienti fisici quanto più possibile prossima

Dettagli

Roldresearch: design strategico, materiali polimerici e di nuova generazione, comunicazioni e sensoristica per l industria. La ricerca continua!

Roldresearch: design strategico, materiali polimerici e di nuova generazione, comunicazioni e sensoristica per l industria. La ricerca continua! Roldresearch: design strategico, materiali polimerici e di nuova generazione, comunicazioni e sensoristica per l industria. La ricerca continua! Riunitosi il Comitato Roldresearch per valutare le prime

Dettagli

SMART BUILDING SMART BUILDING

SMART BUILDING SMART BUILDING Page 1 SMART CITIES SMART BUILDING SMART BUILDING Gli edifici civili e industriali sono sempre più dotati di comfort: condizionatori, sistemi per il controllo di luci, finestre, porte, automatismi, centrali

Dettagli

Chi semina idee raccoglie futuro.

Chi semina idee raccoglie futuro. COMPANY PROFILE Chi semina idee raccoglie futuro. LCA TERRITORIO GREEN COMPATIBILE WEB BUSINESS FUTURO ECO BUSINESS WEB LCA TECNO IDEA IDEAFUTURO ECOLOGICO GREEN INNOVARE IDEE GREEN IDEA TERRITORIO ECO-PROGETTAZIONE

Dettagli

Abstract. Il mercato dell Energy & Utilities: l offerta Reply. Scenario

Abstract. Il mercato dell Energy & Utilities: l offerta Reply. Scenario Abstract Il mercato dell Energy & Utilities in Italia è stato completamente liberalizzato da alcuni anni. A valle di pluriennali processi di unbundling gestionale e societario, gli operatori sono ormai

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 13 Il contributo è altresì cumulabile con le agevolazioni che non siano qualificabili come aiuti di stato ai sensi 4. TIPOLOGIA E VALORE DEL VOUCHER 7. IMPORTO VOUCHER o strumento dei 20.000,00 per le

Dettagli

Pia - Aiuti ai programmi di investimento delle Piccole imprese

Pia - Aiuti ai programmi di investimento delle Piccole imprese Pia - Aiuti ai programmi di investimento delle Piccole imprese ATTIVITÀ AMMISSIBILI - Attività manifatturiere (sezione C Classificazione ATECO 2007) - Magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti

Dettagli

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Lucia Mazzoni, ASTER IL SISTEMA REGIONALE DELLA RICERCA Università

Dettagli

La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30

La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30 La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30 RES NOVAE: Un caso reale di integrazione di soluzioni per la Smart City Automazione di Rete

Dettagli

AIUTI A SOSTEGNO DEI CLUSTER TECNOLOGICI REGIONALI

AIUTI A SOSTEGNO DEI CLUSTER TECNOLOGICI REGIONALI Scheda di Presentazione della bozza dell Avviso AIUTI A SOSTEGNO DEI CLUSTER TECNOLOGICI REGIONALI SmartPuglia 2020 è un percorso promosso dalla Regione Puglia, avviato in vista del prossimo ciclo di programmazione

Dettagli

La manualistica di prodotto come elemento di user centered design

La manualistica di prodotto come elemento di user centered design come elemento di user centered design Fondazione la Fornace di Asolo 21 aprile 2009 Asolo, 21 aprile 2009 1 Treviso Tecnologia: Innovazione come missione Treviso Tecnologia èl Azienda Speciale per l innovazione

Dettagli

sommario digital signage: cos è perchè nebri-tech totem multimediali Display interattivi video and led wall special retail 14

sommario digital signage: cos è perchè nebri-tech totem multimediali Display interattivi video and led wall special retail 14 DIGITAL SIGNAGE sommario OUR company 4 digital signage: cos è 6 8 totem multimediali 10 12 13 perchè nebri-tech Display interattivi video and led wall special retail 14 16 infrastrutture digital signage

Dettagli

re-building sicurezza anti-sismica innovazione materiali & tecnologie comfort sostenibilità efficienza energetica impianti

re-building sicurezza anti-sismica innovazione materiali & tecnologie comfort sostenibilità efficienza energetica impianti anti-sismica sostenibilità impianti sicurezza comfort materiali & tecnologie innovazione re-building efficienza energetica costruire e rinnovare in modo sostenibile e sicuro il maxi-evento di MADE expo

Dettagli

Avviso n. 713/Ric. del 29/10/2010 - Titolo III - " Creazione Di nuovi Distretti e/o nuove Aggregazioni Pubblico Private "

Avviso n. 713/Ric. del 29/10/2010 - Titolo III -  Creazione Di nuovi Distretti e/o nuove Aggregazioni Pubblico Private BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N.52 BORSE DI STUDIO RELATIVE AI PROGETTI DI FORMAZIONE: - NEMBO (PROGETTAZIONE E SVILUPPO DEI SISTEMI EMBEDDED) PON 03PE_00159_1/F7; - APPS4SAFETY (FRONTIERE DELLA

Dettagli

ATI SPEED AUTOMAZIONE

ATI SPEED AUTOMAZIONE DG Industria, Artigianato, Edilizia e Cooperazione SCHEDE TECNICHE INTERVENTI CONCLUSI ATI SPEED AUTOMAZIONE - SPEED AUTOMAZIONE Srl Milano - SALMOIRAGHI Spa Monza (MB) - SPEED R&D Srl (ex IICS Srl) Milano

Dettagli

COMPANY PROFILE. www.sideius.com. SIDEIUS A brand of TEC Eurolab Via Europa, 40 41011 Campogalliano (Modena), Italia

COMPANY PROFILE. www.sideius.com. SIDEIUS A brand of TEC Eurolab Via Europa, 40 41011 Campogalliano (Modena), Italia SIDEIUS A brand of TEC Eurolab Via Europa, 40 41011 Campogalliano (Modena), Italia Tel. +39 059 525605 Fax +39 059 5220269 info@sideius.com www.sideius.com COMPANY PROFILE Indice Azienda 02 La nostra Impresa

Dettagli

MULTIMEDIA PRODUCTION COMPANY

MULTIMEDIA PRODUCTION COMPANY MULTIMEDIA PRODUCTION COMPANY Bell Production nasce dall esperienza di un gruppo di professionisti che operano da anni nel mercato europeo audiovisivo e della comunicazione d azienda. Grazie al know how

Dettagli

MODELLAZIONE DI MATERIALI COMPOSITI PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI

MODELLAZIONE DI MATERIALI COMPOSITI PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI MODELLAZIONE DI MATERIALI COMPOSITI PER APPLICAZIONI INDUSTRIALI Claudio Bruzzo Direttore tecnico, MSC Software Coautori: Jan Seyfarth, Roger Assaker, e-xstream Engineering, a MSC Software Company Un nuovo

Dettagli

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it

darts Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www.darts.it Software & Engineering Consulenza Progettazione System Integration ITS BSS New Media Company www..it 1 Company Darts Engineering è pmi di consulenza, progettazione e system integration in ambito ICT, che

Dettagli

Scheda di Sintesi (Abstract) Progetto Premiale. Elettronica Organica per Strumentazione Innovativa di Ricerca. Articolo 5 DM n... del...

Scheda di Sintesi (Abstract) Progetto Premiale. Elettronica Organica per Strumentazione Innovativa di Ricerca. Articolo 5 DM n... del... Scheda di Sintesi (Abstract) Progetto Premiale EOS: Elettronica Organica per Strumentazione Innovativa di Ricerca Articolo 5 DM n.... del... Titolo progetto: Ambito di Intervento: Struttura di riferimento:

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PIEMONTE FESR 2007/2013 Asse 1: Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I.

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PIEMONTE FESR 2007/2013 Asse 1: Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I. PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE PIEMONTE FESR 2007/2013 Asse 1: Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e P.M.I. ALLEGATO 2 al Bando Progetti innovativi di Creatività Digitale ideati

Dettagli

Sviluppo di materiali e tecnologie innovative per l efficienza energetica negli edifici

Sviluppo di materiali e tecnologie innovative per l efficienza energetica negli edifici Centro di Progettazione, Design & Tecnologie dei Materiali Sviluppo di materiali e tecnologie innovative per l efficienza energetica negli edifici Paolo CORVAGLIA Responsabile dell Area Applicazioni Civili,

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. APQ in Materia di Ricerca Scientifica nella Regione Puglia BANDO ACQUISIZIONI Prodotti Software ALLEGATO 6 Capitolato Tecnico Allegato 6: capitolato tecnico Pag. 1 1 Introduzione Il presente Capitolato Tecnico disciplina gli aspetti tecnici della fornitura a Tecnopolis

Dettagli

Utilizzo dei metodi termici per la diagnosi non distruttiva di materiali compositi

Utilizzo dei metodi termici per la diagnosi non distruttiva di materiali compositi Utilizzo dei metodi termici per la diagnosi non distruttiva di materiali compositi Ing. Davide Palumbo Prof. Ing. Umberto Galietti Politecnico di Bari, Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management

Dettagli

Una ripartenza «additiva»

Una ripartenza «additiva» Strettamente riservato Una ripartenza «additiva» Rilanciare la competitività ed il territorio di Terni-Narni attraverso la manifattura additiva 2015 The European House - Ambrosetti S.p.A. TUTTI I DIRITTI

Dettagli

LA STORIA, IL PROFILO

LA STORIA, IL PROFILO Companyprofile LA STORIA, IL PROFILO L azienda nasce alla fine del 1996 per volontà di un gruppo di persone con specifiche competenze nel settore della sicurezza ed una spiccata conoscenza del comparto

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

Studiare alla Facoltà di Architettura

Studiare alla Facoltà di Architettura Studiare alla Facoltà di Architettura a.a. 2012/2013 1 Facoltà di Architettura Indice dei corsi Architettura c.u. Scienze dell Architettura, con curricula in Architettura e Paesaggio Disegno Industriale

Dettagli

SERVIZIO FONDI EUROPEI, INNOVAZIONE E SVILUPPO ECONOMICO ENERGY CENTER

SERVIZIO FONDI EUROPEI, INNOVAZIONE E SVILUPPO ECONOMICO ENERGY CENTER SERVIZIO FONDI EUROPEI, INNOVAZIONE E SVILUPPO ECONOMICO ENERGY CENTER Progetto di riqualificazione e riconversione dell edificio Ex-Westinghouse in centro di competenza nel campo dell innovazione energetico-ambientale

Dettagli

Un azienda moderna, dinamica ed efficiente

Un azienda moderna, dinamica ed efficiente Un azienda moderna, dinamica ed efficiente Progettazione, industrializzazione e produzione di componenti in materiali termoplastici. www.spaplastica.it Un partner affidabile nella industrializzazione

Dettagli

CONSORZIO VENTUNO POLARIS POLO LOCALE DI NUORO

CONSORZIO VENTUNO POLARIS POLO LOCALE DI NUORO CONSORZIO VENTUNO POLARIS POLO LOCALE DI NUORO REGOLAMENTO PROGETTO PILOTA Innovazione e tecnologia nel settore lapideo OTTOBRE 2004 pag. 01 di 08 POLARIS Parco scientifico e tecnologico della Sardegna

Dettagli

IL LASER NELL INDUSTRIA DELLA PLASTICA MODALITA E PROSPETTIVE DELLA RICERCA

IL LASER NELL INDUSTRIA DELLA PLASTICA MODALITA E PROSPETTIVE DELLA RICERCA S.p.A. SEMINARIO TECNOLOGICO Venerdì, 9 novembre 2006 La ricerca applicata alla tecnologia laser utilizzata nel settore dei materiali plastici IL LASER NELL INDUSTRIA DELLA PLASTICA MODALITA E PROSPETTIVE

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali L indirizzo Produzioni industriali e artigianali, nel secondo biennio e nell ultimo anno, attraverso un insieme omogeneo e

Dettagli

Cemento trasparente. Domande e Risposte

Cemento trasparente. Domande e Risposte Cemento trasparente Domande e Risposte 1. Cos è il cemento trasparente? Per cemento trasparente si intende un manufatto cementizio prefabbricato che, in virtù della presenza di inserti polimerici trasparenti

Dettagli

Il Progetto Efficienza Energetica

Il Progetto Efficienza Energetica Alleanze tra imprese: creare reti e aggregazioni per creare valore aggiunto Il Progetto Efficienza Energetica Ing. Stefano Nicolodi Amministratore unico e partner Enertech Solution S.r.l. Milano, 5 luglio

Dettagli

CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI

CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI Leda Bologni ASTER Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura CINECA 22 aprile 2015 AGENDA L iniziativa CTN I cluster costituiti Le attività di sistema I progetti di R&S

Dettagli

Technology and Quality of Life. [Incubatore & Polo Tecnologico]

Technology and Quality of Life. [Incubatore & Polo Tecnologico] Technology and Quality of Life W W W. P O N T - T E C H. I T [Incubatore & Polo Tecnologico] [Location] [Finalità e Servizi] A Pontedera, una delle aree economicamente ed industrialmente maggiormente sviluppate

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI

F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Tiziano Lucca Indirizzo Via Enrico Degli Scrovegni 7 35131 Padova Telefono 049 651674 - cell. 3482234125

Dettagli

Laboratori per l Accelerazione. Conferenza Stampa

Laboratori per l Accelerazione. Conferenza Stampa Laboratori per l Accelerazione dei Servizi i di Innovazione Conferenza Stampa 26.09.2014 2014 MAKING THE INNOVATION. MAKE THE FUTURE. I Laboratori per l Accelerazione dei Servizi di innovazione DAL CENTRO

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.7 Cloud

Dettagli

DESIGN PER L INNOVAZIONE

DESIGN PER L INNOVAZIONE DESIGN PER L INNOVAZIONE Corso di laurea triennale DISEGNO INDUSTRIALE_L4_A.A. 2016-2017 Dipartimento d Architettura Università G. d Annunzio di Chieti-Pescara SOMMARIO 0. motivazioni 1. ANALISI 2. PROPOSTA

Dettagli

SOMMARIO. CHI SIAMO...2 Certificazioni... 2 Sedi...2

SOMMARIO. CHI SIAMO...2 Certificazioni... 2 Sedi...2 SOMMARIO CHI SIAMO...2 Certificazioni... 2 Sedi.....2 Bari....2 Roma.2 Attività...2 Associazioni e partnership.. 3 DIVISIONE SANITÁ...3 Healthcare IT.. 3 Ambiente virtuale per la simulazione interventi...4

Dettagli

CLAN - Cultural Local Area Network. Un progetto pilota per il sistema urbano Asti Città Museo

CLAN - Cultural Local Area Network. Un progetto pilota per il sistema urbano Asti Città Museo Città di Asti CLAN - Cultural Local Area Network Un progetto pilota per il sistema urbano Asti Città Museo Genova, 18 giugno 2015 Presenta: Michela Rota, Politecnico di Torino Città di Asti CLAN - Cultural

Dettagli

Quali e-service per l'azienda e le reti di impresa Progetto Essence. Piattaforma ICT & Design

Quali e-service per l'azienda e le reti di impresa Progetto Essence. Piattaforma ICT & Design Quali e-service per l'azienda e le reti di impresa Progetto Essence Piattaforma ICT & Design IL SISTEMA REGIONALE DELLA RICERCA Università di Bologna Università di Ferrara Università ità di Modena e Reggio

Dettagli

BANDO REGIONE MARCHE VOUCHER PER FAVORIRE I PROCESSI DI INNOVAZIONE AZIENDALE E L UTILIZZO DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI

BANDO REGIONE MARCHE VOUCHER PER FAVORIRE I PROCESSI DI INNOVAZIONE AZIENDALE E L UTILIZZO DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI BANDO REGIONE MARCHE VOUCHER PER FAVORIRE I PROCESSI DI INNOVAZIONE AZIENDALE E L UTILIZZO DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI SOGGETTI BENEFICIARI Micro, Piccole e Medie imprese con unità produttiva ubicata

Dettagli

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011

Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 Premio Innovazione ICT Smau business Bari 2011 0 La metodologia Rilevanza per l impresal Innovatività Benefici di business Candidature 81 Imprese e PA finaliste 16 Imprese e PA vincitrici 6 1 Le categorie

Dettagli

LE INNOVAZIONI DEL PROSSIMO FUTURO TECNOLOGIE PRIORITARIE PER L'INDUSTRIA Presentazione del VII Rapporto AIRI

LE INNOVAZIONI DEL PROSSIMO FUTURO TECNOLOGIE PRIORITARIE PER L'INDUSTRIA Presentazione del VII Rapporto AIRI LE INNOVAZIONI DEL PROSSIMO FUTURO TECNOLOGIE PRIORITARIE PER L'INDUSTRIA Presentazione del VII Rapporto AIRI Bergamo, 17 giugno 2013 Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso Mirano Sancin 1 Kilometro

Dettagli

Distretto Produttivo dell Informatica Pugliese

Distretto Produttivo dell Informatica Pugliese Distretto Produttivo dell Informatica Pugliese 3200 addetti 400 ml fatturato Manifatturiero (Produzione) computer cavi tecn. dvd Tangibile (Hardware) tecn. staellitari controllo di processo hi fi firmware,

Dettagli

LAYMAN S REPORT. www.lifeplus-lightpet.com

LAYMAN S REPORT. www.lifeplus-lightpet.com LIFE11 ENV/IT/000184 Il progetto è realizzato con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell Unione Europea PROCESSO INNOVATIVO E SOLUZIONI PER DIMINUIRE IL PESO DEI CONTENITORI IN PET E PROMUOVERE

Dettagli

Indirizzo Grafica e Comunicazione

Indirizzo Grafica e Comunicazione Istituti tecnici Settore tecnologico Indirizzo Grafica e Comunicazione L indirizzo Grafica e Comunicazione ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale, le competenze

Dettagli

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication

Dettagli

Matidia AR: new experience in cultural heritage fruition and valorization

Matidia AR: new experience in cultural heritage fruition and valorization Matidia AR: new experience in cultural heritage fruition and valorization Roma, 10 ottobre 2012 Emanuele Borasio G maps, Italy Matteo Fabbri Tryeco 2.0 srl, Italy Barbara Corsale G maps, Italy Chi siamo

Dettagli

CRIT Research. Innovazione Collaborativa: il caso italiano di maggior spicco. Franco Stefani. Vice Presidente CRIT Research

CRIT Research. Innovazione Collaborativa: il caso italiano di maggior spicco. Franco Stefani. Vice Presidente CRIT Research CRIT Research Innovazione Collaborativa: il caso italiano di maggior spicco Franco Stefani Vice Presidente CRIT Research 1 Per un mondo che cambia, quale Ricerca? RICERCA Cambio di paradigma: La Ricerca

Dettagli

Ride on Design. Ride on Design. www.ciclotte.com. Press Office Studio Luisa Bertoldo / info@luisabertoldo.com / +39 0291475080 +39 3402816095

Ride on Design. Ride on Design. www.ciclotte.com. Press Office Studio Luisa Bertoldo / info@luisabertoldo.com / +39 0291475080 +39 3402816095 Ride on Design Ciclotte è l innovativa exercise bike, designed and made in Italy, che coniuga idea, forma e tecnologia reinterpretando i tradizionali canoni estetici e funzionali dell oggetto cyclette.ciclotte

Dettagli

PRESENTA LE TUE NOVITÀ A MECSPE FIERE DI PARMA 17-19/03/2016

PRESENTA LE TUE NOVITÀ A MECSPE FIERE DI PARMA 17-19/03/2016 TECNOLOGIE PER L INNOVAZIONE PRESENTA LE TUE NOVITÀ A MECSPE FIERE DI PARMA 17-19/03/2016 In collaborazione con: WWW.MECSPE.COM Progetto e Direzione: INIZIATIVE SPECIALI QUARTIERI TEMATICI Sono raggruppamenti

Dettagli

PROGETTO MECCATRONICA PER IL TRENTINO. Le tecnologie abilitanti per la Meccatronica

PROGETTO MECCATRONICA PER IL TRENTINO. Le tecnologie abilitanti per la Meccatronica PROGETTO MECCATRONICA PER IL TRENTINO Le tecnologie abilitanti per la Meccatronica La Meccatronica: un opportunità unica per posizionare il Trentino nel nuovo paradigma della Factory of the Future La presenza

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi. Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti

Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi. Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti ENERGY & the TOWN Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti Green City Energy Green City Energy Bari, 3 dicembre

Dettagli

Nota informativa. REGIONE PUGLIA - Aiuti ai programmi di investimento promossi da Grandi Imprese attraverso Contratti di Programma Regionali

Nota informativa. REGIONE PUGLIA - Aiuti ai programmi di investimento promossi da Grandi Imprese attraverso Contratti di Programma Regionali Nota informativa REGIONE PUGLIA - Aiuti ai programmi di investimento promossi da Grandi Imprese attraverso Contratti di Programma Regionali BENEFICIARI a) Imprese di grandi dimensioni (imprese che occupano

Dettagli

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION

PROFILO AZIENDALE MISSION & VISION COMPANY PROFILE 2014 PROFILO AZIENDALE Posytron è una società di consulenza tecnologica e gestionale certificata ISO 9001:2008 fondata nel 1999 da Alberto Muritano, attuale CEO, per supportare l'innovazione

Dettagli

Progetto Iπποκράτης. Sviluppo di Micro e Nano-tecnologie e Sistemi Avanzati per la Salute dell uomo

Progetto Iπποκράτης. Sviluppo di Micro e Nano-tecnologie e Sistemi Avanzati per la Salute dell uomo Progetto Iπποκράτης (HIPPOCRATES) Sviluppo di Micro e Nano-tecnologie e Sistemi Avanzati per la Salute dell uomo Relatore: Leoluca Liggio - leoluca.liggio@dtsiciliamicrosistemi.it Responsabile scientifico

Dettagli

saloni: chimica, compositi, nano-ibridi

saloni: chimica, compositi, nano-ibridi 2/4 Ottobre 2014, Modena - Italia saloni: chimica, compositi, nano-ibridi www.ramspec.eu Primo salone internazionale che raggruppa in un unico evento tre settori industriali che utilizzano nel loro processo

Dettagli

Corso in Store Management

Corso in Store Management Presentazione ed Obiettivi del corso La fase storica che l Italia sta attraversando si caratterizza, tra le altre cose, per un mercato del lavoro le cui dinamiche sono molto cambiate rispetto al passato

Dettagli

Metrologia Tridimensionale a Raggi X

Metrologia Tridimensionale a Raggi X Tomografia a raggi X: l indagine 3D non distruttiva per componenti in carbonio strutturali La MeTriX 3D si pone come partner d avanguardia per tutti i servizi di metrologia e controllo qualità ad alto

Dettagli

T E CNOL OGIE PER L I NNOVAZ I ONE PRESENTA LE TUE NOVITÀ A MECSPE FIERE DI PARMA 26-28/03/2015 WWW.MECSPE.COM

T E CNOL OGIE PER L I NNOVAZ I ONE PRESENTA LE TUE NOVITÀ A MECSPE FIERE DI PARMA 26-28/03/2015 WWW.MECSPE.COM T E CNOL OGIE PER L I NNOVAZ I ONE PRESENTA LE TUE NOVITÀ A MECSPE FIERE DI PARMA 26-28/03/2015 In collaborazione con: WWW.MECSPE.COM Progetto e Direzione: 31.625 VISITATORI DI QUALITÀ SETTORI INDUSTRIALI

Dettagli

CONGRESSO NAZIONALE AICA 2014 Dai Bit agli Atomi: Rilancio della Manifattura e Nuove Competenze Digitali. Milano, 13 Novembre 2014

CONGRESSO NAZIONALE AICA 2014 Dai Bit agli Atomi: Rilancio della Manifattura e Nuove Competenze Digitali. Milano, 13 Novembre 2014 CONGRESSO NAZIONALE AICA 2014 Dai Bit agli Atomi: Rilancio della Manifattura e Nuove Competenze Digitali Milano, 13 Novembre 2014 Gentilissimi tutti e Gentilissimo Dott. Lamborghini, mi spiace molto non

Dettagli

OR.CH.E.S.T.R.A - ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real time Accessibility. Smart Cities and Communities and Social Innovation

OR.CH.E.S.T.R.A - ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real time Accessibility. Smart Cities and Communities and Social Innovation OR.CH.E.S.T.R.A - ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real time Accessibility luglio 2012 Smart Cities and Communities and Social Innovation I Partner dell idea progettuale Il partenariato

Dettagli

Il contesto territoriale Genova Smart City l Associazione Genova Smart City

Il contesto territoriale Genova Smart City l Associazione Genova Smart City FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER LE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY ( Istituito ai sensi del D.P.C.M. 25 gennaio 2008) Sede in Genova,

Dettagli

Mercato e Numeri. Abbiamo registrato, nel corso degli anni, un progressivo incremento del fatturato che nel 2014 ammonta a circa 27 milioni di euro.

Mercato e Numeri. Abbiamo registrato, nel corso degli anni, un progressivo incremento del fatturato che nel 2014 ammonta a circa 27 milioni di euro. Company Profile Chi Siamo Siamo nati nel 2003 con l intento di affermarci come uno dei più importanti player nel settore ICT. Siamo riusciti rapidamente a consolidare il nostro brand e la presenza sul

Dettagli

Centro per la lavorazione del pannello in real time

Centro per la lavorazione del pannello in real time Centro per la lavorazione del pannello in real time Quando competitività significa riduzione dei tempi di produzione Made In Biesse 2 Il mercato chiede un cambiamento nei processi produttivi che consenta

Dettagli

Nota informativa. REGIONE PUGLIA -Aiuti ai Programmi Integrati di Agevolazione PIA promossi da Piccole Imprese

Nota informativa. REGIONE PUGLIA -Aiuti ai Programmi Integrati di Agevolazione PIA promossi da Piccole Imprese Nota informativa REGIONE PUGLIA -Aiuti ai Programmi Integrati di Agevolazione PIA promossi da Piccole Imprese BENEFICIARI a) Imprese di piccole dimensioni (imprese che occupano meno di 50 dipendenti e

Dettagli

MONITORING PMI capacità di innovazione e dinamiche di sviluppo, bisogni e aspettative delle PMI del Distretto

MONITORING PMI capacità di innovazione e dinamiche di sviluppo, bisogni e aspettative delle PMI del Distretto MONITORING PMI capacità di innovazione e dinamiche di sviluppo, bisogni e aspettative delle PMI del Distretto Marco Cantamessa Emilio Paolucci Politecnico di Torino e Istituto Superiore Mario Boella Torino,

Dettagli

PIA AIUTI AI PROGRAMMI DI INVESTIMENTO DELLE PICCOLE IMPRESE

PIA AIUTI AI PROGRAMMI DI INVESTIMENTO DELLE PICCOLE IMPRESE PIA AIUTI AI PROGRAMMI DI INVESTIMENTO DELLE PICCOLE IMPRESE ATTIVITÀ AMMISSIBILI Attività manifatturiere (sezione C Classificazione ATECO 2007) Magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti (codice

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione ARTIGIANATO SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione ARTIGIANATO ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Giornate di esposizione e approfondimento sulle soluzioni e sui materiali per l Ingegneria Strutturale. partner

Giornate di esposizione e approfondimento sulle soluzioni e sui materiali per l Ingegneria Strutturale. partner Giornate di esposizione e approfondimento sulle soluzioni e sui materiali per l Ingegneria Strutturale partner Nasce il FORUM Nel momento particolare che sta vivendo il mercato delle costruzioni l innovazione

Dettagli

www.seicocompositi.it soluzioni a sistemi edili innovativi e compositi

www.seicocompositi.it soluzioni a sistemi edili innovativi e compositi www.seicocompositi.it 360 soluzioni a sistemi edili innovativi e compositi L azienda SERVIZI_ PROGETTAZIONI VENDITA e ASSISTENZA Con tecnici altamente qualificati SEICO COMPOSITI offre un servizio completo

Dettagli

Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager BRESCIA SMART LIVING. Tecnologie per l efficienza energetica e l inclusione sociale

Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager BRESCIA SMART LIVING. Tecnologie per l efficienza energetica e l inclusione sociale Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager BRESCIA SMART LIVING Tecnologie per l efficienza energetica e l inclusione sociale Obiettivi Realizzativi OR0 OR1 OR2 OR3 OR4 OR5 OR6 Coordinamento scientifico

Dettagli

Forum Green City Energy MED Bari, 12-13 novembre 2012

Forum Green City Energy MED Bari, 12-13 novembre 2012 Forum Green City Energy MED Bari, 12-13 novembre 2012 Il sistema digitale regionale al servizio delle comunità interconnesse: Edoc@work3.0 e Prisma due possibilità di azione. Sabrina Sansonetti Presidente

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

A. Pretner SGI, Sarmeola di Rubano (PD), Italy; e-mail: augusto.pretner@sgi-spa.it

A. Pretner SGI, Sarmeola di Rubano (PD), Italy; e-mail: augusto.pretner@sgi-spa.it PROGETTO EUROPEO T.I.L.D.E. Tool for Integrated Leakage DEtection (Strumento Integrato di Ricerca e Controllo delle Perdite Idriche) A. Pretner SGI, Sarmeola di Rubano (PD), Italy; e-mail: augusto.pretner@sgi-spa.it

Dettagli

partner Telecomponenti Romania

partner Telecomponenti Romania Research and Innovation for Business partner Telecomponenti Romania Innovazione e Trasferimento Tecnologico alle PMI Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale Finanziamenti ed Agevolazioni Finanziarie

Dettagli

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA

SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO. Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali. Articolazione INDUSTRIA SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo: Produzioni industriali e artigianali Articolazione INDUSTRIA 1 ISTRUZIONE PROFESSIONALE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo Produzioni Industriali e Artigianali

Dettagli

Ideazione e sviluppo di nuovi prodotti

Ideazione e sviluppo di nuovi prodotti Ideazione e sviluppo di nuovi prodotti e servizi t 2 i trasferimento tecnologico e innovazione è la società consortile per l innovazione, promossa dalle Camere di Commercio di Treviso e Rovigo, nata NEL

Dettagli

SERVIZI INTEGRATI DI SUPPORTO. Presentazione

SERVIZI INTEGRATI DI SUPPORTO. Presentazione SERVIZI INTEGRATI DI SUPPORTO Presentazione Servizi Integrati di Supporto srl (SIS) nasce nel 2001 come iniziativa di imprenditorialità femminile agevolata dalla Regione Lazio. E una società che opera

Dettagli

EPUCRET Il fornitore di sistemi per basamenti di macchine

EPUCRET Il fornitore di sistemi per basamenti di macchine EPUCRET Il fornitore di sistemi per basamenti di macchine Soluzioni complete e sistemi di posizionamento e movimentazione conformi alle specifiche dei clienti sulla base di innovativi basamenti per macchine

Dettagli

Digital Business Ecosystem

Digital Business Ecosystem Prof. G. Visaggio Dipartimento di Informatica- Univ. Di Bari DAISY-Net S.c.r.l. GSE MILANO-05-05-2010 DAISY-NET DRIVING ADVANCES OF ICT IN SOUTH ITALY NET S. c. a r. l. 1 Sommario Presentazione di DAISY-Net

Dettagli

Politecnico Innovazione 1

Politecnico Innovazione 1 SEFRI S.R.L. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ Sefri (Società Engineering Forniture Robotica Industriale) S.r.l. è stata fondata nel 1965 da Carmelo Mallia, con l obiettivo di operare nel campo dell automazione

Dettagli

VISION. Item Oxygen Srl è una azienda che opera sull'intero territorio nazionale ed internazionale occupandosi di:

VISION. Item Oxygen Srl è una azienda che opera sull'intero territorio nazionale ed internazionale occupandosi di: COMPANY PROFILE Item Oxygen Srl è una azienda che opera sull'intero territorio nazionale ed internazionale occupandosi di: Progettazione/Installazione/Manutenzione di impianti di produzione, distribuzione

Dettagli

Corporate & Continuing Education

Corporate & Continuing Education Corporate & Continuing Corporate & Continuing \ chi siamo Siamo l ufficio di raccordo tra le aziende e le strutture che erogano formazione al Politecnico. Crediamo che l aggiornamento continuo del personale

Dettagli