GRUPPO MECCANO. Centro per l innovazione tecnologica delle imprese del settore meccanico della Regione Marche

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GRUPPO MECCANO. Centro per l innovazione tecnologica delle imprese del settore meccanico della Regione Marche"

Transcript

1 GRUPPO MECCANO Centro per l innovazione tecnologica delle imprese del settore meccanico della Regione Marche

2 Chi è Meccano Centro di trasferimento tecnologico fondato nel novembre 1988, opera senza scopo di lucro per sostenere e promuovere lo sviluppo tecnologico e qualitativo delle piccole e medie imprese del settore elettromeccanico delle Marche organizzate in forma di distretto. 2

3 Regione Marche PIL pro capite: Superficie: Kmq Abitanti: Imprese: (1 ogni 9 abitanti) 3

4 N. 13 N. 2 Assetto societario ENTI PUBBLICI UNIVERSITA - UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE - UNIVERSITA DI CAMERINO N. 90 IMPRESE PRIVATE 70 PMI (di cui uno spin-off) 13 GRANDI IMPRESE 4 ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA 3 ISTITUTI DI CREDITO NUOVI SOCI IN INGRESSO TOT. PUBBLICO 44% TOT. PRIVATO 56% 4

5 Venti anni di investimenti FABRIANO (Immobile e Strumentazioni laboratori) (80% UE+REGIONE MARCHE - 20% MECCANO) (25% UE+REGIONE MARCHE - 75% MECCANO) JESI (Immobile e Strumentazioni laboratori) (30% UE+REGIONE MARCHE - 70% MECCANO) JESI / FABRIANO Strumentazioni laboratori (100% Meccano) anno 2008/ TOTALE

6 n clienti Venti anni di risultati Crescere insieme con i clienti CLIENTI anno 1989 anno anno 1991 anno 1992 anno 1993 anno 1994 anno anno 1996 anno 1997 anno anno 1999 anno 2000 anni anno 2001 anno 2002 anno 2003 anno 2004 anno 2005 anno 2006 anno 2007 anno 2008 anno anno

7 Venti anni di risultati Crescere insieme con le Risorse Umane DIPENDENTI anno anno anno anno 1992 anno anno 1994 anno anno 1996 anno 1997 anno anno 1999 anno anno 2001 anno anno 2003 anno anno 2005 anno 2006 anno anno 2008 anno anno anni 7

8 n commesse Venti anni di risultati Aumentano costantemente le attività COMMESSE anno 1989 anno 1990 anno 1991 anno 1992 anno 1993 anno 1994 anno 1995 anno 1996 anno 1997 anno 1998 anno 1999 anno 2000 anno 2001 anni anno 2002 anno 2003 anno 2004 anno 2005 anno 2006 anno 2007 anno 2008 anno 2009 anno

9 euro Venti anni di risultati Crescono i fatturati FATTURATO anno 1989 anno 1990 anno 1991 anno 1992 anno 1993 anno 1994 anno 1995 anno 1996 anno 1997 anno 1998 anno 1999 anno 2000 anno 2001 anni anno 2002 anno 2003 anno 2004 anno 2005 anno 2006 anno 2007 anno 2008 anno 2009 anno

10 Gruppo Meccano Innovazione tecnologica/r&d MECCANO Consorzio senza fini di lucro orientato al supporto delle imprese locali Internazionalizzazione tecnologica Formazione specialistica Centro di tarature SIT E.Q.I. Laboratorio di terza parte per attività di Testing e di Certificazione Test sui prodotti Competent Body Ministero delle Comunicazioni Certificazione di prodotto e di gestione aziendale Supporto per ottenimento marchi internazionali 10

11 Ricerca e Sviluppo Riconoscimento del Ministero della Ricerca come Laboratorio di Ricerca Applicata secondo l Art. 4 della Legge 46/82 Riconoscimento UE come Centro di Trasferimento e Diffusione delle Tecnologie (in Italia: Enea, Cnr, altri) Collaborazioni nazionali ed internazionali con Enti Pubblici di Ricerca, Università, Laboratori privati 11

12 Ricerca e Sviluppo Sofisticate e moderne apparecchiature e strumenti di Laboratorio costantemente rinnovate e potenziate Sviluppo di numerosi progetti attraverso programmi di ricerca e sviluppo regionali, nazionali, europei (L598 Marche, DGR 435 Coico, Azioni Innovative, DM593 Mur, Bandi MAP, Programmi Quadro UE). 12

13 Trasferimento tecnologico Attraverso numerosi sistemi CAD (Computer Aided Design) presenti nel Centro è possibile sviluppare progetti e disegni di complessi apparati o componenti meccanici 13

14 Trasferimento tecnologico Moderni sistemi CAM (Computer Aided Manufacturing) per la creazione di complessi programmi di lavorazione alle macchine utensili. L applicazione di tali tecnologie innovative permette la creazione di prototipi ottimizzando il processo sia in termini di tempi che di costi attraverso sistemi di: rapid prototyping rapid tooling reverse engineering laser yag (potenza 3 Kw) per operazioni di taglio e saldatura 14

15 Trasferimento tecnologico Rapid Prototyping 15

16 Trasferimento tecnologico Reverse engineering, Collaudi 3D, Rapid tooling, Generazione di part-programs 16

17 Trasferimento tecnologico Assistenza allo sviluppo dei processi di Saldatura Macchina Saldatura laser YAG 17

18 Progetti R&D progetti presentati (300 imprese coinvolte) valore complessivo: 150 milioni di euro approvati: 90% Servizio on-line in tempo reale su bandi R&D: imprese 18

19 Progetti R&D progetti R&D (110 imprese coinvolte) valore complessivo: 38 milioni di euro approvati: 70% (20% ancora in valutazione) Servizio on-line in tempo reale su bandi R&D: imprese 19

20 Progetti R&D 20

21 Progetti R&D 2011 Alcune Tematiche Elettrodomestico Illuminotecnica Cantieristica Domotica Automotive Efficienza energetica (prodotti ed impianti) Plafoniere a led Fotovoltaico Impianti e prodotti per la refrigerazione Materiali innovativi (edilizia, aereo-spazio, cantieristica) Telemedicina e telecontrollo Veicoli elettrici 21

22 Progetti R&D Alcuni esempi MISE Industria 2015: vari progetti Efficienza Energetica e Made in Italy (elettrodomestico, motori, pompe di calore, termosanitario) MAE Coop.ne Ricerca Italia/Israele: progetto su materiali da costruzione edili in composito MIUR PON Convergenza : progetto nel settore aeropspazio con il CIRA-Centro Ricerca Aerospazio di Capua (Na) MISE Programma RIDITT: Smart In home LIviNG: Technologie Innovative per la sensoristica nell automazione domestica (SMILING) 7PQ con UNVPM - Dipartimento Scienze e Ingegneria della Materia, Ambiente ed Urbanistica: materiali innovativi per settore aerospaziale ( particelle alfa/mappa genetica ); 7PQ con ASUR Marche, SUR Siena, Univ Siena per sviluppo ed utilizzo strumenti telemedicina in ambiente Domestico (in preparazione) 22

23 NUOVE INIZIATIVE Agenzia Innovazione: presentata una proposta di progetto per l attivazione di un sistema di accreditamento dei centri di innovazione italiani per favorire l incontro domanda/offerta di innovazione MISE/ENEA: in corso un processo di qualifica (condotto a livello nazionale) dei nostri laboratori per eseguire prove di rendimento sui prodotti elettrodomestici immessi sul mercato; CECED: in corso un processo di qualifica (condotto a livello europeo) dei nostri laboratori di acustica per eseguire prove sui prodotti elettrodomestici immessi sul mercato; 23

24 NUOVE INIZIATIVE MAE: progetto ICONA per accordi di mutuo riconoscimento tra CQC cinese e i laboratori dei 3 Centri di Innovazione marchigiani (Asteria, Cosmob e Meccano) per la realizzazione di prove sui prodotti italiani destinati al mercato cinese e viceversa; Distretto della Domotica Marche (in attesa del bando MIUR) Parco Conoscenze Comune Serra dè Conti: creazione di un dimostratore di sistemi di risparmio energetico, produzione energia da fonti rinnovabili, materiali da costruzione innovativi ed ecosostenibili; inserito tra i progetti che favoriscono il raggiungimento degli obiettivi posti dalla Direttiva Europea n. 28 del 2009 (20%-20%-20%); 24

25 NUOVI BANDI & AGEVOLAZIONI CREDITO IMPOSTA 2011 E 2012 MISE: BREVETTI E DESIGN (2/11/2011) INVITALIA: L185 Autoimprenditorialità e Nuova Imprenditorialità INVITALIA: Contratti di Sviluppo 25

26 Formazione specialistica Le attività Corsi brevi e seminari specialistici per occupati Corsi di specializzazione nel settore meccanico per inoccupati e disoccupati (IFTS, FSE, ) Interventi formativi per studenti degli Istituti Tecnici e Professionali Attività di ricerca nel campo della formazione Corsi finalizzati al rilascio della qualifica di Esperto Certificatore Protocollo Itaca rivolti a professionisti (geometri, architetti, ingegneri) e ad impiegati tecnici di imprese di costruzione Socio fondatore ITS Meccanica Nautica e ITS Efficienza Energetica Ente Formativo Accreditato dalla Regione Marche 26

27 Formazione specialistica Le tematiche progettazione meccanica (cad-cam-cae) nuovi materiali e relativi sistemi di lavorazione processi di certificazione qualità e tecniche di controllo sistemi informatici per lo sviluppo sostenibile I numeri della formazione allievi formati 72 corsi e seminari ore formative 90% degli allievi diplomati si occupa entro 2 mesi 27

28 Certificazione qualità Accreditamenti e riconoscimenti: EQI è laboratorio prove accreditato ACCREDIA LAB n che opera secondo i requisiti ISO IEC per test meccanici nel sito di Fabriano, test di sicurezza elettrica e di compatibiltà elettromagnetica nel sito di Jesi: le prove accreditate (la cui lista dettagliata è disponibile presso il sito ) sono riconosciute in 35 paesi nel mondo membri EA (26 europei e 9 extraeuropei) MECCANO è Laboratorio metrologico accreditato ACCREDIA LAT n.122 per le grandezze lineari, che opera secondo i requisiti ISO IEC ACCREDIA è membro degli accordi mondiali di mutuo riconoscimento EA, IAF e ILAC LAT N

29 Certificazione qualità Accreditamenti e riconoscimenti: EQI Organismo Notificato accreditato dal Ministero delle Comunicazioni per attività di test e verifiche su prodotti in materia di Compatibilità Elettromagnetica (direttiva comunitaria EMC) Supporta le Aziende per l ottenimento dei certificati CCA (Cenelec Certification Agreement) e CB (Certification Bodies) per attività di test e verifiche su prodotti nell area della Sicurezza Elettrica (direttiva comunitaria LVD) Laboratorio in rete riconosciuto da marchi internazionali tra cui TUV, SASO, VDE, UL, ETL, BV 29

30 Certificazione qualità Laboratorio prove su materiali edili: Il laboratorio Meccano è autorizzato dal Ministero delle Infrastrutture secondo la Legge 1086/71 con D.M. n 3696 del 21/07/08 per l esecuzione e certificazione delle prove sui materiali impiegati nel settore delle costruzioni. Tutte le prove su calcestruzzi, cementi, acciai e laterizi per solai, sono eseguite in accordo alle norme UNI. 30

31 Certificazione qualità Attività svolte: Prove di compressione su provini di calcestruzzo Prove di trazione su barre di acciaio per calcestruzzo armato Analisi granulometrica degli aggregati Determinazione del tempo di presa e della stabilità dei cementi Prove di compressione e flessione sui cementi Determinazione della resistenza dei laterizi per solai 31

32 Certificazione qualità I vantaggi per le pmi regionali Assistenza alla esportazione dei prodotti attraverso una attività di testing svolta nei nostri laboratori di Fabriano e Jesi. Supporto tecnico-normativo per il rilascio di marchi esteri e per la ricerca e la selezione del percorso certificativo più efficace ed efficiente. Garantire alle produzioni regionali il rispetto di specifici regolamenti e norme tecniche per settore e tipologia di prodotto. Favorire la competitività delle aziende regionali dando supporto e stimolo al miglioramento continuo del sistema produttivo e favorendo l'abbattimento delle barriere commerciali. Camera anecoica per prove EMC 32

33 Internazionalizzazione tecnologica Alcuni progetti Lipetsk Mechanical Service Centre (Russia) Iside (Egitto) creazione di un centro di innovazione e trasferimento tecnologico settore meccanica/auto sul modello Meccano (Ministero Industria Egiziano) Attivazione del progetto TISAF III per promuovere rapporti commerciali e tecnico-produttivi imprese marchigiane e fornitori FIAT insediati in Serbia; Progetto America Latina (Brasile, Argentina, Cile, Colombia) per elettromeccanica, plastica, edilizia, energia, ecologia 33

34 Internazionalizzazione tecnologica Azioni di collaborazione ind.le e tecnologica tra imprese elettromeccanica/plastica e quelle brasiliane (San Paolo, Minas Gerais, Paranà, Pernambuco) Progetto FOSEL: collaborazioni per l industria agro-meccanica nella Provincia di Santa Fé (Argentina) Attivazione lo sportello Cestec presso l Agenzia di Sviluppo del Grande ABC (Stato San Paolo - Brasile) frutto del progetto cofinanziato da Regione Marche, BID e Sebrae 34

35 Internazionalizzazione tecnologica Attività di supporto alla Regione Marche per l internazionalizzazione verso: Russia (Task Force Italia-Russia) India (Missione) Cina (Missione di sistema della Regione Marche in Hunan) Brasile (Momento Italia-Brasile ) 35

36 Contatti MECCANO GROUP Webs: Via G. Ceresani, 1- Tel (+39) Fax (+39) Fabriano (AN) - Italy Via G. di Vittorio 4 - Tel (+39) Fax (+39) Jesi (AN) - Italy 36

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento ACCREDITAMENTO E VALUTAZIONI DI CONFORMITA Gli schemi di accreditamento per EGE, ESCo, SGE e Energy Auditor Elena Battellino Funzionario tecnico Rimini - 3 novembre

Dettagli

Advertising Istituto Giordano

Advertising Istituto Giordano 1 Advertising Istituto Giordano Istituto Giordano PAG. 4 Comunicare con noi PAG. 6 Indice TNL Technological Newsletter PAG. 7 Colibrì e-news PAG. 8 La Lente e-zine PAG. 9 Eventi PAG. 11 Richiesta informazioni

Dettagli

AUDITORIUM iguzzini Recanati 12 marzo 2015

AUDITORIUM iguzzini Recanati 12 marzo 2015 PRESENTAZIONE OPPORTUNITÀ NAZIONALI E REGIONALI Bando MISE Industria sostenibile e PNR Primi bandi regionali del POR MARCHE FESR 2014-2020 AUDITORIUM iguzzini Recanati 12 marzo 2015 POR MARCHE FESR 2014-2020

Dettagli

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento Seminari MESAP La gestione della qualità, affidabilità, compatibilità, sicurezza e conformità L accreditamento come strumento di sostegno alla competitività sui

Dettagli

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica Ruben Sacerdoti Responsabile Servizio Sportello regionale

Dettagli

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento

ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento Le norme per le certificazioni connesse ai sistemi di gestione dell'energia Filippo Trifiletti Direttore Generale Roma - 15 luglio 2014 Le norme per le certificazioni

Dettagli

L accreditamento a garanzia della conformità degli operatori

L accreditamento a garanzia della conformità degli operatori ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento L accreditamento a garanzia della conformità degli operatori Angelo Castelluccio Funzionario tecnico ACCREDIA Torino, 2 ottobre 2012 L Ente unico nazionale di

Dettagli

Il contributo dell accreditamento per il miglioramento e l efficacia dei processi produttivi

Il contributo dell accreditamento per il miglioramento e l efficacia dei processi produttivi ACCREDIA L Ente Italiano di Accreditamento Il contributo dell accreditamento per il miglioramento e l efficacia dei processi produttivi Filippo Trifiletti Direttore Generale Conformità e Affidabilità dei

Dettagli

FLORIANO TOMBOLESI CURRICULUM VITAE. Titoli ed attestati

FLORIANO TOMBOLESI CURRICULUM VITAE. Titoli ed attestati FLORIANO TOMBOLESI CURRICULUM VITAE Titoli ed attestati - Diploma di Perito Industriale Elettrotecnico conseguito presso l Istituto Tecnico Statale Montani di Fermo anno scolastico 1966, rilasciato il

Dettagli

Ageing at home. Esperienze idee soluzioni. nella Regione Marche

Ageing at home. Esperienze idee soluzioni. nella Regione Marche Ageing at home Esperienze idee soluzioni nella Regione Marche Alcune caratteristiche della Regione La Regione Marche è caratterizzata: da un alto tasso di invecchiamento della popolazione da elevate aspettative

Dettagli

Convegno ANFIA. Torino, 7 maggio 2013

Convegno ANFIA. Torino, 7 maggio 2013 Convegno ANFIA Torino, 7 maggio 2013 Scaletta presentazione Dott. Bonomi INTRODUZIONE anche se il momento è difficile e carico di incertezze bisogna cercare di capire quali sono le occasioni per migliorare

Dettagli

HSL si integra con la struttura tecnica del cliente e contribuisce ad accrescere le sue competenze trasferendogli esperienze ed idee.

HSL si integra con la struttura tecnica del cliente e contribuisce ad accrescere le sue competenze trasferendogli esperienze ed idee. HSL: un altro paradigma PARTNER PER LO SVILUPPO DI PRODOTTI IN PLASTICA HSL è un centro di sviluppo integrato di prodotto; l aggiornamento costante delle competenze e l esperienza maturata in oltre 20

Dettagli

Distretto Tecnologico Campano. Ingegneria dei MAteriali Polimerici e Compositi e STrutture

Distretto Tecnologico Campano. Ingegneria dei MAteriali Polimerici e Compositi e STrutture Distretto Tecnologico Campano Ingegneria dei MAteriali Polimerici e Compositi e STrutture La filiera della conoscenza Politiche strutturali per la ricerca Politiche industriali Politiche economiche Alta

Dettagli

ACCREDIA SINCERT E SINAL in cammino verso l Ente unico di accreditamento italiano (Regolamento CE 765/08)

ACCREDIA SINCERT E SINAL in cammino verso l Ente unico di accreditamento italiano (Regolamento CE 765/08) SINCERT E SINAL in cammino verso l Ente unico di accreditamento italiano (Regolamento CE 765/08) I protagonisti SINAL 1988 SINAL accredita i Laboratori competenti per qualsiasi tipo di prova. E stato costituito

Dettagli

Co-organizzatori: A PORTATA DI MANO. Torino Lingotto Fiere 16-17 aprile 2014 8ª edizione Fiera Internazionale

Co-organizzatori: A PORTATA DI MANO. Torino Lingotto Fiere 16-17 aprile 2014 8ª edizione Fiera Internazionale Co-organizzatori: SOLUZIONI COMPETITIVE A PORTATA DI MANO Torino Lingotto Fiere 16-17 aprile 2014 8ª edizione Fiera Internazionale 12.600 mq espositivi 3 aree tematiche 5 zone 230 espositori 700 marchi

Dettagli

Accredia, l Ente italiano di accreditamento Pag. 1. Cos è l accreditamento: uno strumento per garantire la qualità Pag. 3

Accredia, l Ente italiano di accreditamento Pag. 1. Cos è l accreditamento: uno strumento per garantire la qualità Pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA Accredia, l Ente italiano di accreditamento Pag. 1 Cos è l accreditamento: uno strumento per garantire la qualità Pag. 3 Come funziona l accreditamento: un

Dettagli

il ruolo di IMQ Fulvio Giorgi - IMQ SICUREZZA 2010 Fieramilano Milano, 18 novembre 2010 Workshop A.I.PRO.S. La certificazione dei Sistemi di Sicurezza

il ruolo di IMQ Fulvio Giorgi - IMQ SICUREZZA 2010 Fieramilano Milano, 18 novembre 2010 Workshop A.I.PRO.S. La certificazione dei Sistemi di Sicurezza La certificazione dei Sistemi di Sicurezza: il ruolo di IMQ Fulvio Giorgi - IMQ SICUREZZA 2010 Fieramilano Milano, 18 novembre 2010 Contenuti Profilo Gruppo IMQ La certificazione dei Sistemi di Sicurezza:

Dettagli

Servizi di certificazione per le costruzioni

Servizi di certificazione per le costruzioni Servizi di certificazione per le costruzioni CHI SIAmO Nel dicembre 1993 le principali Associazioni di Categoria ed alcuni Grandi Committenti del Settore delle Costruzioni Civili vollero promuovere la

Dettagli

ELENCO NORME E LEGGI APPLICABILI

ELENCO NORME E LEGGI APPLICABILI UNI CEI EN ISO/IEC 17021:2006 UNI CEI EN ISO/IEC 17021:2011 UNI CEI EN 17000:2005 UNI CEI EN 45020:2007 IAF ID 1:2010 IAF MD1:2007 IAF MD2:2007 IAF MD3:2008 IAF MD4:2008 IAF MD5:2009 EA-07/04:2007 EA-7/05:2008

Dettagli

Mappatura delle figure professionali nel settore energia per l efficienza energetica e l'utilizzo di energie rinnovabili

Mappatura delle figure professionali nel settore energia per l efficienza energetica e l'utilizzo di energie rinnovabili Mappatura delle figure professionali nel settore energia per l efficienza energetica e l'utilizzo di energie rinnovabili Anna Moreno - ENEA FSE Fare rete per competere, DGR 448/2014 Trasmettiamo Energia,

Dettagli

Uso efficace dei fondi comunitari per contribuire al rilancio dell economia e del sistema produttivo

Uso efficace dei fondi comunitari per contribuire al rilancio dell economia e del sistema produttivo Uso efficace dei fondi comunitari per contribuire al rilancio dell economia e del sistema produttivo Sabina De Luca Capo Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica Roma, 29 Novembre 2012 1 Fondi

Dettagli

www.centroestero.org

www.centroestero.org COMPETERE NEL MONDO Le attività del sistema Piemonte all estero Camere di commercio Province Comuni Regione Piemonte Centro Estero Associazioni di categoria Banche PROGETTI D AREA, D SERVIZI, INIZIATIVE

Dettagli

Formazione e Consulenza

Formazione e Consulenza PARTNER Formazione e Consulenza Consulenza Strategica Ogni Impresa che desideri operare con successo deve definire i propri obiettivi e scegliere la strategia ottimale, identificando le risorse, umane

Dettagli

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA:

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA: BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO MOD B COMPANY PROFILE 1) INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE: P. IVA: INDIRIZZO: CAP: CITTA

Dettagli

AZIONI LOCALI NEL SISTEMA GLOCALE: OBIETTIVI E ESPERIENZE DEL FVG

AZIONI LOCALI NEL SISTEMA GLOCALE: OBIETTIVI E ESPERIENZE DEL FVG AZIONI LOCALI NEL SISTEMA GLOCALE: OBIETTIVI E ESPERIENZE DEL FVG Alessia Rosolen FORUM PA Roma, 17 maggio 2010 1 CANTIERISTICA E NAUTICA IN FVG La CANTIERISTICA REGIONALE è rappresentata principalmente

Dettagli

Il ruolo dei servizi di certificazione, prova e taratura nella diagnosi energetica degli edifici

Il ruolo dei servizi di certificazione, prova e taratura nella diagnosi energetica degli edifici ACCREDIA L ente italiano di accreditamento Il ruolo dei servizi di certificazione, prova e taratura nella diagnosi energetica degli edifici Mario Mosca Direttore Dipartimento Laboratori di Taratura m.mosca@accredia.it

Dettagli

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO REGIONE MARCHE, P.F. Innovazione, Ricerca e competitività dei settori produttivi POR MARCHE FESR 2014-2020 ASSE 1 AZIONE

Dettagli

Co-organizzatori: A PORTATA DI MANO. Torino Lingotto Fiere 16-17 aprile 2014 8ª edizione Fiera Internazionale

Co-organizzatori: A PORTATA DI MANO. Torino Lingotto Fiere 16-17 aprile 2014 8ª edizione Fiera Internazionale Co-organizzatori: SOLUZIONI COMPETITIVE A PORTATA DI MANO Torino Lingotto Fiere 16-17 aprile 2014 8ª edizione Fiera Internazionale 12.600 mq espositivi 3 aree tematiche 5 zone 230 espositori 700 marchi

Dettagli

Co-organizzatori: A PORTATA DI MANO. Torino Lingotto Fiere 16-17 aprile 2014 8ª edizione Fiera Internazionale

Co-organizzatori: A PORTATA DI MANO. Torino Lingotto Fiere 16-17 aprile 2014 8ª edizione Fiera Internazionale Co-organizzatori: SOLUZIONI COMPETITIVE A PORTATA DI MANO Torino Lingotto Fiere 16-17 aprile 2014 8ª edizione Fiera Internazionale 12.600 mq espositivi 3 aree tematiche 5 zone 230 espositori 700 marchi

Dettagli

Sviluppo sostenibile: promozione e tutela del Made in Italy

Sviluppo sostenibile: promozione e tutela del Made in Italy Sviluppo sostenibile: promozione e tutela del Made in Italy FINALITA Riqualificazione e riposizionamento strategico della filiera dell edilizia e dell abitare sostenibile sul fronte Tecnico-Tecnologico

Dettagli

Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli Regione Lazio

Assessorato Ambiente e Cooperazione tra i Popoli Regione Lazio Le azioni strategiche della Regione Lazio per le Energie Intelligenti RISORSE IN CAMPO Il piano per le rinnovabili della Regione Lazio è articolato in macroazioni: su ricerca e sviluppo e su azioni concrete

Dettagli

Smeralda Consulting & Associati srl è una società di servizi alle imprese e alla pubblica amministrazione che nasce dalla collaborazione consolidata

Smeralda Consulting & Associati srl è una società di servizi alle imprese e alla pubblica amministrazione che nasce dalla collaborazione consolidata Smeralda Consulting & Associati srl è una società di servizi alle imprese e alla pubblica amministrazione che nasce dalla collaborazione consolidata di un gruppo di professionisti. La società, sorta per

Dettagli

CLUSTER LOMBARDO DELLA MOBILITA BRONZE LABEL European Secretariat For Cluster Analysis

CLUSTER LOMBARDO DELLA MOBILITA BRONZE LABEL European Secretariat For Cluster Analysis CLUSTER LOMBARDO DELLA MOBILITA BRONZE LABEL European Secretariat For Cluster Analysis Saverio Gaboardi Presidente Supernova - Brescia 2 ottobre 2015 www.clusterlombardomobilita.it IL CLUSTER COMPRENDE:

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

ASSORETIPMI. www.assoretipmi.it. Reti di imprese 2.0 ASSORETIPMI ASSORETIPMI ASSORETIPMI ASSORETIPMI

ASSORETIPMI. www.assoretipmi.it. Reti di imprese 2.0 ASSORETIPMI ASSORETIPMI ASSORETIPMI ASSORETIPMI Reti di imprese 2.0 1 www.assoretipmi.it Nulla è più come prima I paesi «emergenti» Nuovi mercati internazionali emergono DAVVERO BRASILE RUSSIA INDIA CINA SUDAFRICA TURCHIA MESSICO INDONESIA COREA SUD

Dettagli

Kiwa Cermet Italia. Laboratorio di ricerca industriale della Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna. Via Cadriano 23 Cadriano di Granarolo Emilia (BO)

Kiwa Cermet Italia. Laboratorio di ricerca industriale della Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna. Via Cadriano 23 Cadriano di Granarolo Emilia (BO) Kiwa Cermet Italia Laboratorio di ricerca industriale della Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna Via Cadriano 23 Cadriano di Granarolo Emilia (BO) 1 Chi siamo Kiwa Cermet Italia opera come Organismo indipendente

Dettagli

Programma Integrato Innovazione Automotive e Metalmeccanica. Raffaele Trivilino 12 marzo 2014

Programma Integrato Innovazione Automotive e Metalmeccanica. Raffaele Trivilino 12 marzo 2014 Programma Integrato Innovazione Automotive e Metalmeccanica Raffaele Trivilino 12 marzo 2014 LA FILIERA AUTOMOTIVE IN ABRUZZO E costituita da gruppo di imprese globalizzate, sia GI che PMI, operanti nel

Dettagli

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER I SERVIZI DI INGEGNERIA. (Rev. 14 Edizione febbraio 2016)

NORMATIVA DEL SISTEMA DI QUALIFICAZIONE PER I SERVIZI DI INGEGNERIA. (Rev. 14 Edizione febbraio 2016) ( Edizione febbraio 2016) Pagina 1 di 22 Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Istituzione del Sistema di qualificazione Documentazione correlata e modelli di dichiarazioni Requisiti speciali per la

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale BANDO SMART CITIES AND COMMUNITIES Livello Regionale DOTE

Dettagli

PRESENTA LE TUE NOVITÀ A MECSPE FIERE DI PARMA 17-19/03/2016

PRESENTA LE TUE NOVITÀ A MECSPE FIERE DI PARMA 17-19/03/2016 TECNOLOGIE PER L INNOVAZIONE PRESENTA LE TUE NOVITÀ A MECSPE FIERE DI PARMA 17-19/03/2016 In collaborazione con: WWW.MECSPE.COM Progetto e Direzione: INIZIATIVE SPECIALI QUARTIERI TEMATICI Sono raggruppamenti

Dettagli

Application for Accreditation. Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore

Application for Accreditation. Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore Titolo/Title Domanda di Accreditamento Application for Accreditation Sigla/Reference DA-00 Revisione/Revision 06 Data/Date 2014-12-05 Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore

Dettagli

Calendario Corsi 2013

Calendario Corsi 2013 Calendario Corsi 2013 Calendario Corsi - rev. 17/12/2012 CORSI QUALIFICATI Non cliente Cliente MB29 MB30 AS30 AS31 AS29 AS SN5 Modulo base Auditor/Responsabili Gruppo di Audit (16 ore) (Corso propedeutico

Dettagli

Modello di sviluppo industriale del Sistema Italia in Brasile

Modello di sviluppo industriale del Sistema Italia in Brasile Modello di sviluppo industriale del Sistema Italia in Brasile Responsabile del Progetto: Ambasciata d Italia a Brasilia Referenti per successivi contatti con l Amministrazione: Cristiano Musillo, Consigliere

Dettagli

Via Dei Bianchi, 3 Reggio Calabria Clivo Sant Antonino, 10 Roma Tel. 3406854254-0697990919

Via Dei Bianchi, 3 Reggio Calabria Clivo Sant Antonino, 10 Roma Tel. 3406854254-0697990919 Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Alessandro Dattilo E-mail a.dattilo@es-com.it al.dattilo@regcal.it Sito web www.es-com.it Residenza Domicilio contatti Via Dei Bianchi, 3 Reggio Calabria

Dettagli

Ambasciatore Vincenzo Petrone Presidente

Ambasciatore Vincenzo Petrone Presidente Strumenti finanziari per l internazionalizzazione Ambasciatore Vincenzo Petrone Presidente Torino, 7 maggio 2013 MISSIONE SIMEST promuove l internazionalizzazione delle imprese italiane mediante: Partecipazione

Dettagli

facoltà di INGEGNERIA

facoltà di INGEGNERIA facoltà di INGEGNERIA INGEGNERIA Via Brecce Bianche, Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204778 Sistema Gestione Qualità Certificato RINA 10039/03/S Registrazione IQNet IT-33732 Corsi di Laurea Triennale

Dettagli

La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future

La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future Roma - 25 novembre 2014 ing. Gianluca Cocco Direttore Servizio Sostenibilità Ambientale, Valutazione Impatti

Dettagli

D U E M I L A Q U A T T O R D I C I

D U E M I L A Q U A T T O R D I C I DUEMILAQUATTORDICI LTF SpA SEDE Principale Antegnate - BG - Italy Divisione CUTER Stabilimento di produzione in Croazia, Comunità Europea Divisione STORM Stabilimento di produzione in Croazia, Comunità

Dettagli

REGIONE MARCHE designata dal MISE per il PER IL COORDINAMENTO OPERATIVO della Missione;

REGIONE MARCHE designata dal MISE per il PER IL COORDINAMENTO OPERATIVO della Missione; DM del 21 Maggio 2010 - Piano di promozione straordinaria a favore del Made In Italy per il 2010, che prevede nell ambito del la realizzazione di iniziative promozionali congiunte in un mercato prioritario;

Dettagli

impianti - facility management - energie rinnovabili

impianti - facility management - energie rinnovabili impianti - facility management - energie rinnovabili Profilo istituzionale NBI nasce da un accordo industriale tra Astaldi Spa - uno dei più affermati Contractor in Italia e nel mondo nell ambito delle

Dettagli

ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO

ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO ACCREDIA L ENTE ITALIANO DI ACCREDITAMENTO Il contenuto e il valore della certificazione accreditata dei Sistemi di Gestione della Sicurezza - BS OHSAS 18001:2007 Bologna, 3 maggio 2011 Emanuele Riva Compliance

Dettagli

Enterprise Europe Network L impegno dell Europa per le piccole e medie imprese

Enterprise Europe Network L impegno dell Europa per le piccole e medie imprese Enterprise Europe Network L impegno dell Europa per le piccole e medie imprese Reti transnazionali per il trasferimento tecnologico e l innovazione 9 luglio 2012 - IUF Chi siamo www.eurosportello.eu consorzio

Dettagli

Previsioni programmatiche sull imprenditoria femminile e di impatto per le Pari Opportunità

Previsioni programmatiche sull imprenditoria femminile e di impatto per le Pari Opportunità Task Force P.O. Sicilia PON ATAS Mis. I.2 Ob. 1 e APQ Previsioni programmatiche sull imprenditoria femminile e di impatto per le Pari Opportunità PO FSE e PO FESR - ricognizione su obiettivi, linee di

Dettagli

Progetto SOLARBUILD. Chivasso, 16/9/2014. Programma Operativo Regionale. Asse 1. Competitività regionale e occupazione. Attività F.E.S.R.

Progetto SOLARBUILD. Chivasso, 16/9/2014. Programma Operativo Regionale. Asse 1. Competitività regionale e occupazione. Attività F.E.S.R. Progetto SOLARBUILD Chivasso, 16/9/2014 Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.1.3 Innovazione e PMI

Dettagli

Secondo i dati ISTAT relativi al Censimento della Popolazione del 2001, nel distretto vivono 118.500 persone.

Secondo i dati ISTAT relativi al Censimento della Popolazione del 2001, nel distretto vivono 118.500 persone. Sezione anagrafica Denominazione Distretto della Meccanica Fabrianese Sede del Distretto Il Distretto comprende 16 comuni, 14 nella provincia di Ancona e due nella provincia di Macerata. I comuni interessati

Dettagli

CONVEGNO UNI LA CERTIFICAZIONE DELLE FIGURE PROFESSIONALI OPERANTI SUGLI IMPIANTI A GAS. Paolo Giuiuzza Direttore CONFORMA

CONVEGNO UNI LA CERTIFICAZIONE DELLE FIGURE PROFESSIONALI OPERANTI SUGLI IMPIANTI A GAS. Paolo Giuiuzza Direttore CONFORMA CONVEGNO UNI LA CERTIFICAZIONE DELLE FIGURE PROFESSIONALI OPERANTI SUGLI IMPIANTI A GAS Paolo Giuiuzza Direttore CONFORMA CONFORMA in breve Associazione di Organismi di Certificazione, Ispezione, Prove

Dettagli

Sono esclusi gli interventi finalizzati alla mera commercializzazione e assemblaggio di componenti.

Sono esclusi gli interventi finalizzati alla mera commercializzazione e assemblaggio di componenti. PIA FILIERA ENERGIA Insediamento di linee di produzione di sistemi e componenti nel campo dell efficienza energetica e dello sfruttamento delle energie rinnovabili POR FESR 2007-2013 Asse I Asse III Regione

Dettagli

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Protocollo di intesa (24/7/13) Realizzare sul territorio nuove iniziative volte allo sviluppo delle tematiche dell efficienza energetica,

Dettagli

L ENEA e la progettazione europea: Sub-title Diego Santi Unità Trasferimento Tecnologico Venezia, 22/05/2015

L ENEA e la progettazione europea: Sub-title Diego Santi Unità Trasferimento Tecnologico Venezia, 22/05/2015 L ENEA e la progettazione europea: Title il progetto Friend Europe Sub-title Diego Santi Unità Trasferimento Tecnologico Venezia, 22/05/2015 PLACE PARTNER S LOGO HERE European Commission Enterprise and

Dettagli

L ECCELLENZA DELLA TECNOLOGIA

L ECCELLENZA DELLA TECNOLOGIA 16 a edizione L ECCELLENZA DELLA TECNOLOGIA 23-25 marzo 2017 Fiere di Parma I SALONI DI MECSPE Seguici su: 39.656 visitatori nel 2016 IN COLLABORAZIONE CON: WWW.MECSPE.COM PROGETTO E DIREZIONE: Iniziative

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CRISTIANO LIMONE Telefono 338.35.77.161 Fax 030.37.31.331 Email VIA TORRICELLA DI SOTTO, 137 25127

Dettagli

TÜV Italia è un ente indipendente di verifica, test, certificazione ed ispezione, filiale italiana del gruppo tedesco TÜV SÜD

TÜV Italia è un ente indipendente di verifica, test, certificazione ed ispezione, filiale italiana del gruppo tedesco TÜV SÜD TÜV Italia Firenze, 29 Febbraio 2012 Certificazioni e azioni necessarie per il miglioramento dell efficienza energetica in ambito industriale CHI SIAMO: TÜV Italia è un ente indipendente di verifica, test,

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA. N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 2 Febbraio 2013 REGIONE LOMBARDIA IN EVIDENZA BANDO INAIL 2012 Livello nazionale Predisposizione delle domande entro il 14 marzo 2013. Invio delle domande dopo l 8 di

Dettagli

21 RAPPORTO CONGIUNTURALE E PREVISIONALE CRESME

21 RAPPORTO CONGIUNTURALE E PREVISIONALE CRESME CRESME 21 RAPPORTO CONGIUNTURALE E PREVISIONALE CRESME LO SCENARIO DI MEDIO PERIODO 2013-2017 Novembre, 2013 INDICE INTRODUZIONE: 1. L ECONOMIA: SCENARIO MONDIALE 2013-2015 1.1. CRESCITA ECONOMICA GLOBALE:

Dettagli

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013

MATCHING Brasile. San Paolo, 24-25 giugno 2013 MATCHING Brasile San Paolo, 24-25 giugno 2013 LE INFORMAZIONI GENERALI I settori* coinvolti sono : Agricolo, agroalimentare (food & beverage), agroindustriale Edilizia e impiantistica: materiali e prodotti

Dettagli

Sistema Edificio Seminario CAM - "Edilizia"

Sistema Edificio Seminario CAM - Edilizia Sistema Edificio Seminario CAM - "Edilizia" Ing. Roberto Garbuglio Coordinatore Operativo ICMQ Spa Roma 21 settembre 2012 presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare Chi

Dettagli

Aerotermia e geotermia Dalla natura le fonti per un riscaldamento ad alta efficienza energetica.

Aerotermia e geotermia Dalla natura le fonti per un riscaldamento ad alta efficienza energetica. Verona, 4 maggio 2011 Aerotermia e geotermia Dalla natura le fonti per un riscaldamento ad alta efficienza energetica. Gli schemi di qualificazione della formazione e di certificazione professionale per

Dettagli

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento

Finalità. Requisiti soggetto proponente. Attività oggetto di finanziamento Bando di concorso per la concessione di contributi alle pmi per favorire lo sviluppo di progetti, prodotti, servizi, processi e modelli organizzativi innovativi nonche l adozione di tecnologie e servizi

Dettagli

Quotidiano Casa - Casa, Arredamento, Architettura, Edilizia, Design, Domotica

Quotidiano Casa - Casa, Arredamento, Architettura, Edilizia, Design, Domotica http://www.quotidianocasa.it/2009/06/22/7040/certificazione-energetica-edifici-come-diventare-certifi... Page 1 of 5 Quotidiano Casa - Casa, Arredamento, Architettura, Edilizia, Design, Domotica Salve,

Dettagli

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication

Dettagli

Innovation Day Torino, 5 Giugno 2013

Innovation Day Torino, 5 Giugno 2013 Innovation Day Torino, 5 Giugno 2013 L esperienza ligure nelle politiche di Clustering Cristina Battaglia Regione Liguria Dipartimento Sviluppo Economico Settore Ricerca, Innovazione ed Energia 1 L ESPERIENZA

Dettagli

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica

Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica Le politiche per l internazionalizzazione delle PMI della Regione Emilia-Romagna: servizi reali e finanziari alle imprese e diplomazia economica Max 10 a disposizione Morena Diazzi Direttore generale Direzione

Dettagli

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane

Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Evoluzione dei principali mercati: quali sviluppi si prospettano nell internazionalizzazione delle PMI italiane Paolo Di Benedetto Responsabile Dipartimento Valutazione Investimenti e Finanziamenti 21

Dettagli

COMPANY PROFILE Il Modello TEC Eurolab. www.tec-eurolab.com 1

COMPANY PROFILE Il Modello TEC Eurolab. www.tec-eurolab.com 1 COMPANY PROFILE Il Modello TEC Eurolab www.tec-eurolab.com 1 We make you feel sure Persone, competenze e strumenti per la sicurezza che materiali e processi siano idonei a garantire le prestazioni attese

Dettagli

La certificazione delle figure professionali in Italia. Qualificazione e certificazione delle competenze per gli operatori nel settore energetico

La certificazione delle figure professionali in Italia. Qualificazione e certificazione delle competenze per gli operatori nel settore energetico ACCREDIA L ente italiano di accreditamento La certificazione delle figure professionali in Italia Qualificazione e certificazione delle competenze per gli operatori nel settore energetico Roma, Filippo

Dettagli

Campus Innovazione Automotive e Metalmeccanica. 9 agosto 2013

Campus Innovazione Automotive e Metalmeccanica. 9 agosto 2013 Campus Innovazione Automotive e Metalmeccanica 9 agosto 2013 CONTENUTI a) La filiera Automotive b) La sfida c) Il Programma Automotive Abruzzo d) Il Campus Innovazione Automotive Mezzi trasporto gomma

Dettagli

D U E M I L A Q U A T T O R D I C I

D U E M I L A Q U A T T O R D I C I DUEMILAQUATTORDICI LTF SpA Sede PrinciPale headquarters antegnate - BG - italy divisione StOrM Stabilimento di produzione in croazia, comunità europea StOrM department Production Plant in croatia, european

Dettagli

Sigla/Reference Revisione/Revision 07 Data/Date 2015-11-17

Sigla/Reference Revisione/Revision 07 Data/Date 2015-11-17 Titolo/Title Domanda di Accreditamento Application for Accreditation Sigla/Reference DA-00 Revisione/Revision 07 Data/Date 2015-11-17 Redazione Approvazione Autorizzazione all emissione Entrata in vigore

Dettagli

Smart & Green Building

Smart & Green Building Smart & Green Building Daniele Pennati ANIE FEDERAZIONE Napoli - 28 marzo 2014 Elettricità futura Crescita sostenibile e sviluppo del settore elettrico FEDERAZIONE ANIE Federazione ANIE rappresenta da

Dettagli

REGIONE MARCHE designata dal MISE per il PER IL COORDINAMENTO OPERATIVO della Missione;

REGIONE MARCHE designata dal MISE per il PER IL COORDINAMENTO OPERATIVO della Missione; DM del 21 Maggio 2010 - Piano di promozione straordinaria a favore del Made In Italy per il 2010, che prevede nell ambito del la realizzazione di iniziative promozionali congiunte in un mercato prioritario;

Dettagli

Risparmio energetico e fonti di energia rinnovabili

Risparmio energetico e fonti di energia rinnovabili Risparmio energetico e fonti di energia rinnovabili Massimo Marchesi Commissione Europea Rappresentanza a3 Milano Forlì,, 18 Aprile 2007 L utilizzo UE di energia Consumo primario d energia UE 25 (1750

Dettagli

IL LUOGO IDEALE PER LE AZIENDE ITALIANE E INTERNAZIONALI

IL LUOGO IDEALE PER LE AZIENDE ITALIANE E INTERNAZIONALI IL LUOGO IDEALE PER LE AZIENDE ITALIANE E INTERNAZIONALI Il Technology Park è un sistema di strutture e servizi avanzati che favoriscono l innovazione, lo sviluppo e l industrializzazione della ricerca.

Dettagli

ASSOCIAZIONE FABBRICA INTELLIGENTE LOMBARDIA. Presentazione. Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia

ASSOCIAZIONE FABBRICA INTELLIGENTE LOMBARDIA. Presentazione. Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia ASSOCIAZIONE FABBRICA INTELLIGENTE LOMBARDIA Presentazione Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia AFIL, per crescere insieme SUPPORTARE la crescita del MANIFATTURIERO lombardo e la sua competitività

Dettagli

La sfida dell efficienza e del risparmio energetico come opportunità per le PMI della provincia di Brindisi MARCO DAMIANO, DINTEC SCRL

La sfida dell efficienza e del risparmio energetico come opportunità per le PMI della provincia di Brindisi MARCO DAMIANO, DINTEC SCRL WORKSHOP Efficienza energetica e sostenibilità per un posizionamento turistico competitivo La sfida dell efficienza e del risparmio energetico come opportunità per le PMI della provincia di Brindisi MARCO

Dettagli

c) ATTIVITÀ E PROGETTI DEL PROGRAMMA PROMOZIONALE 2016 PAG. 7 d) PROPOSTE PROGETTUALI PAG. 8 SEZIONI:

c) ATTIVITÀ E PROGETTI DEL PROGRAMMA PROMOZIONALE 2016 PAG. 7 d) PROPOSTE PROGETTUALI PAG. 8 SEZIONI: PROGRAMMA DI ATTIVITÀ 2016 (Aggiornato CdA 30.11.15) SEZIONI: a) ATTIVITÀ A CARATTERE GENERALE DI SUPPORTO ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA PROMOZIONALE DI PAG. 1 b) ATTIVITÀ E PROGETTI DEI PROGRAMMI PROMOZIONALI

Dettagli

Ricerca e Innovazione: Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020

Ricerca e Innovazione: Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020 Ricerca e Innovazione: Le sinergie tra la Smart Specialisation Strategy e Horizon 2020 Esempio di programmazione Regionale Roma, 09 luglio 2014 Armando De Crinito Direttore Vicario DG Attività Produttive

Dettagli

PER CHI SCEGLIE LA QUALITÀ

PER CHI SCEGLIE LA QUALITÀ PER CHI SCEGLIE LA QUALITÀ ACCREDITAMENTO COMPETENZA CONFORMITÀ RISULTATI EFFICACIA DIPARTIMENTI INTERNAZIONALITÀ ASSOCIAZIONE 3 7 11 15 19 23 25 27 2 ACCREDITAMENTO UN SERVIZIO A GARANZIA DELLA COLLETTIVITÀ

Dettagli

Industria e Taratura - novità, progetti, programmi

Industria e Taratura - novità, progetti, programmi ACCREDIA L ente italiano di accreditamento Industria e Taratura - novità, progetti, programmi Mario Mosca Direttore Dipartimento Laboratori di Taratura m.mosca@accredia.it 011 3 919 735 AFFIDABILITA &

Dettagli

Modalità Attuative Fondo Prestiti Rimborsabili

Modalità Attuative Fondo Prestiti Rimborsabili OBIETTIVO COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE PROGRAMMA OPERATIVO 2007-2013 REGIONE LIGURIA Parte Competitività COFINANZIATO DAL F.E.S.R. - FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE ASSE 1 INNOVAZIONE E COMPETITIVITA

Dettagli

Curriculum aziendale. Euroconsult s.a.s.

Curriculum aziendale. Euroconsult s.a.s. Curriculum aziendale Euroconsult s.a.s. aggiornato al 26/04/2011 Dati anagrafici Ragione sociale: Euroconsult s.a.s. Data di costituzione: 14 febbraio 1994 Rappresentante legale: ing. Armando Cannata Partita

Dettagli

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali Bando/Agevolazione: Beni strumentali ("Nuova Sabatini") Obiettivo: incrementare la competitività e migliorare l accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l acquisto di nuovi macchinari,

Dettagli

COMITATO DI DISTRETTO DEL DISTRETTO AGROALIMENTARE DI QUALITA JONICO SALENTINO

COMITATO DI DISTRETTO DEL DISTRETTO AGROALIMENTARE DI QUALITA JONICO SALENTINO del LINEA D AZIONE 6 SCHEDA PROGETTO n. 6.3 PROGRAMMA DI SVILUPPO del TITOLO DEL PROGETTO PROGRAMMA DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL DISTRETTO AGROALIMENTARE DI QUALITA JONICO SALENTINO. Pagina 1 di 7 del

Dettagli

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto.

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto. Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto GEST Labs Tino Taddei Responsabile del Laboratorio 10-15 Aprile 2014

Dettagli

Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia

Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia Internazionalizzazione delle PMI calabresi La Borsa dell Innovazione e dell Alta Tecnologia http://poloinnovazione.cc-ict-sud.it Luciano Mallamaci, ICT-SUD Direttore Tecnico ICT Sud Program Manager Polo

Dettagli

Roldresearch: design strategico, materiali polimerici e di nuova generazione, comunicazioni e sensoristica per l industria. La ricerca continua!

Roldresearch: design strategico, materiali polimerici e di nuova generazione, comunicazioni e sensoristica per l industria. La ricerca continua! Roldresearch: design strategico, materiali polimerici e di nuova generazione, comunicazioni e sensoristica per l industria. La ricerca continua! Riunitosi il Comitato Roldresearch per valutare le prime

Dettagli

Ministero del Commercio Internazionale

Ministero del Commercio Internazionale Ministero del Commercio Internazionale La missione SPRINT Puglia è lo sportello operativo a livello regionale, per promuovere e favorire l accesso delle PMI e degli operatori economici pugliesi ad iniziative,

Dettagli

per l ammissione al Corso di Istruzione Tecnica Superiore BANDO di SELEZIONE PROJECTO - CORSO DI PROGETTAZIONE MECCANICA E PRODUZIONE INDUSTRIALE

per l ammissione al Corso di Istruzione Tecnica Superiore BANDO di SELEZIONE PROJECTO - CORSO DI PROGETTAZIONE MECCANICA E PRODUZIONE INDUSTRIALE BANDO di SELEZIONE per l ammissione al Corso di Istruzione Tecnica Superiore PROJECTO - CORSO DI PROGETTAZIONE MECCANICA E PRODUZIONE INDUSTRIALE per la qualifica di TECNICO SUPERIORE PER L INNOVAZIONE

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 5 Maggio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI NUOVA IMPRENDITORIA PER IL TRASFERIMENTO D AZIENDA Livello Nazionale INCENTIVI

Dettagli

Location Service. Contributi e agevolazioni.

Location Service. Contributi e agevolazioni. Location Service. Contributi e agevolazioni. 2 Agevolazioni e facilitazioni fiscali. La BLS offre una consulenza di base su tutte le agevolazioni concesse in Alto Adige, fornendo in formazioni sulle possibili

Dettagli