LEGGE REGIONALE DEL 5 DICEMBRE 2008 N. 31 Testo unico delle leggi regionali in materia di agricoltura, foreste, pesca e sviluppo rurale TITOLO II

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LEGGE REGIONALE DEL 5 DICEMBRE 2008 N. 31 Testo unico delle leggi regionali in materia di agricoltura, foreste, pesca e sviluppo rurale TITOLO II"

Transcript

1 ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE N. 4 DEL 30/01/2014 DELLA GIUNTA ESECUTIVA LEGGE REGIONALE DEL 5 DICEMBRE 2008 N. 31 Test unic delle leggi reginali in materia di agricltura, freste, pesca e svilupp rurale TITOLO II Art. 24 Interventi a sstegn dell agricltura in aree mntane Band 2014 (gennai 2014)

2 1) PREMESSE E OBIETTIVI ) MISURE AMMISSIBILI A FINANZIAMENTO ) LOCALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI ) CONDIZIONI GENERALI ) Acquist di impianti, macchine e attrezzature usate ) Limiti e divieti generali ) COSA VIENE FINANZIATO ) Natura del finanziament ) Limiti al finanziament ) Investimenti che cmprtan csti aggiuntivi ) Investimenti per cnfrmarsi a requisiti nazinali cmunitari in vigre ) Definizine di givane imprenditre agricl ) Spese ammissibili ) Spese generali ) Spese in ecnmia e in amministrazine diretta ) Prezzi base ) MISURA 2.1 AIUTI AGLI INVESTIMENTI NELLE AZIENDE AGRICOLE ) Chi può presentare dmanda ) Chi nn può presentare dmanda ) Cndizini per il finanziament ) Tiplgie di intervent : Realizzazine e adeguament dei fabbricati rurali : Interventi strutturali, acquist di impianti e attrezzature per le attività di trasfrmazine, cnservazine e cmmercializzazine dei prdtti agricli : Acquist di attrezzature per la mdernizzazine delle stalle : Adeguament e mdernizzazine del parc macchine e delle attrezzature : Clture arbustive e arbree di particlare pregi ) Interventi nn ammissibili ) Cndizini, limiti e divieti ) Csti finanziabili e ammntare dei finanziamenti ) Prirità ) Allegati da presentare a crred delle dmande ) MISURA 2.2 MIGLIORAMENTO DELLA PRODUTTIVITÀ E FUNZIONALITÀ DEGLI ALPEGGI E DEI PASCOLI MONTANI ) Chi può presentare dmanda ) Chi nn può presentare dmanda ) Tiplgie di intervent ) Cndizini, limiti e divieti ) Csti finanziabili e ammntare dei finanziamenti ) Prirità ) Allegati da presentare a crred delle dmande: ) PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE ) Quand presentare la dmanda ) A chi presentare la dmanda ) Cme presentare la dmanda ) Dcumentazine bbligatria da allegare alla dmanda Pareri di cmpatibilità delle aree prtette e siti natura ) Dcumentazine mancante sanabile e nn sanabile ) Errri sanabili palesi ) ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE ) Punteggi di prirità ) Cmunicazine dell esit dell istruttria al richiedente ) Richieste di riesame ) Graduatrie delle dmande e mnitraggi ) SUDDIVISIONE DELLE RISORSE FINANZIARIE ) COMUNICAZIONE AMMISSIONE/NON AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DEI RICHIEDENTI ) ESECUZIONE DEI LAVORI ) Prrghe ) Varianti ) ACCERTAMENTO FINALE DEI LAVORI E SALDO ) Allegati alla dmanda di pagament da parte di beneficiari pubblici ) Cntrlli amministrativi e tecnici per l accertament dei lavri ) IMPEGNI DEI BENEFICIARI

3 18) PENALITÀ E DECADENZE ) Revca ) Penalità ) Rinuncia ) Cntrlli ex pst ) RICORSI

4 1) PREMESSE E OBIETTIVI Il presente band individua, in cerenza cn le linee di indirizz del vigente Pian di svilupp rurale, del Pian sci ecnmic, le azini finalizzate al ptenziament ed all svilupp dell'agricltura di mntagna, quale attività prduttiva priritaria per la cnservazine e la valrizzazine del territri, definendne le frme e le mdalità di attuazine. La l.r. 31/2008 (Test unic delle leggi reginali in materia di agricltura, freste, pesca e svilupp rurale), csì cme mdificata dalla l.r. 25/2011, prevede all articl 24 interventi a sstegn dell'agricltura in aree mntane" specifiche linee di intervent al fine di assicurare il ptenziament e l svilupp delle aziende agricle ubicate nelle aree mntane. Tali aiuti sn cerenti cn le linee prgrammatiche e di indirizz espresse dalla l.r. 25/2007 (Interventi reginali in favre della pplazine dei territri mntani) e cn il Prgramma di Svilupp Rurale (reg. CE 1698/2005). Essi sstengn il manteniment dell agricltura in mntagna in quant element priritari per la cnservazine e la valrizzazine del territri lmbard. Il presente band definisce le frme e le mdalità di attuazine degli aiuti previsti dall art. 24 della l.r. 31/2008 in cnfrmità alle dispsizini attuative reginali apprvate cn D.G.R. n del 25/01/2012. Le funzini amministrative cncernenti l'attuazine degli interventi di seguit indicati sn trasferite, ai sensi dell articl 24, cmma 5, della l.r. 31/2008, alla Cmunità Mntana Valtellina di Sndri, i cui cmpetenti rgani sn pertant investiti della diretta respnsabilità amministrativa e finanziaria cnnessa all'esercizi delle predette funzini, ivi cmpresi i relativi bandi attuativi per la racclta delle dmande. Il Cmune di Sndri essend classificat mntan, ma nn inclus nell ambit territriale di cmpetenza della Cmunità Mntana Valtellina di Sndri vi dvrà cmunque far riferiment in quant risulta essere quella cn la sede più vicina, percrrend la viabilità rdinaria, rispett all Amministrazine cmunale. Le scelte perative della Cmunità Mntana hann tenut cnt in particlare: delle esigenze e delle prirità di intervent presenti sul prpri territri; delle indicazini del pian di svilupp sciecnmic e dei prgrammi pluriennali delle pere di cui agli articli 18 e 19 della l.r. 13/1993 e successive mdifiche e integrazini; delle previsini e delle prescrizini della pianificazine frestale di cui all art. 47 della l.r. 31/2008, ssia dei piani di assestament frestale (PAF) e dei piani di indirizz frestale (PIF), nel cui ambit si sviluppa in particlare il pian della viabilità agr-silv-pastrale (VASP); ltre che dei prpri biettivi di plitica agricla, csì sinteticamente riassunti: sstegn dell svilupp rurale attravers la valrizzazine delle risrse ambientali e stric culturali; garanzia della permanenza nelle aree mntane e svantaggiate di attività rurali e di aziende agricle indispensabile strument di tutela e di salvaguardia del territri; prmzine dei prdtti tipici e a denminazine di rigine cntrllata e garantita; incentivazine delle tecniche innvative e rispettse dell ambiente; manteniment di un adeguat livell di redditività alle attività agricle. Premess che nel crs della stagine d alpeggi 2012 il dipartiment di prevenzine veterinaria dell Asl, nell ambit del Pian Alpeggi ed in previsine di Exp 2015, ha effettuat i cntrlli ispettivi delle cndizini igienic-sanitarie di prduzine dei caseifici d alpeggi ricnsciuti ai sensi dei reg. 852/04 e 853/04 e dei relativi prdtti caseari. Cnstatat, che il Servizi Veterinari della DG sanità e il DG agricltura, hann evidenziat una situazine di generale prblematicità sia riguard gli aspetti strutturali che gestinali dei caseifici d alpeggi che si asscia a preccupanti parametri igienic-sanitari delle prduzini lattier-casearie. Pres att che l art. 24 della l.r. n. 31/2008 a frnte della misura 2.2 Miglirament della prduttività e funzinalità degli alpeggi e dei pascli mntani cstituisce al mment il principale strument di intervent a favre degli alpeggi. 4

5 Dat att che nel precedente band la Cmunità Mntana Valtellina di Sndri ha dat prirità assluta alle dmande della misura 2.2 vlte alla risluzine delle diffrmità riscntrate dal dipartiment di prevenzine veterinaria dell A.s.l.. Cnsiderat che ad ggi risultan ancra presenti necessità di intervent in alpeggi tali da giustificare, anche per il presente band, il manteniment della prirità assluta per la misura ) MISURE AMMISSIBILI A FINANZIAMENTO Al fine di nn disperdere le risrse finanziarie, tenend cnt degli interventi fin ad ggi prgrammati e realizzati (esperienza maturata), delle esigenze e prirità di intervent presenti sul prpri territri, la Cmunità Mntana Valtellina di Sndri per il presente band attiverà sl le tiplgie di intervent 2.1 e 2.2. Nella gestine delle risrse assegnate verrà data prirità assluta al finanziament delle dmande relative agli interventi presentati sulla misura 2.2, una vlta sddisfatte tutte le richieste, le eventuali risrse restanti verrann destinate alla misura 2.1. cn le mdalità descritte all intern delle single misure. 3) LOCALIZZAZIONE DEGLI INTERVENTI Gli interventi pssn essere realizzati in tutti i cmuni del mandament di cmpetenza della C.M. e nel Cmune di Sndri essend tutti classificati mntani e svantaggiati ed inseriti nell allegat 12 al Prgramma di Svilupp Rurale Nel cas d acquist di impianti, attrezzature, macchine, il centr aziendale del richiedente deve essere ubicat nel territri spra indicat. 4) CONDIZIONI GENERALI Ogni richiedente può presentare una sla dmanda all ann che può ricmprendere una più misure e relative tiplgie d intervent, cme riprtat nel paragraf 5.2 limiti al finanziament. Gli interventi pssn essere realizzati nell ambit dei regimi di aiut già istituiti e dp l invi al richiedente della cmunicazine di ammissine a finanziament da parte della cmunità mntana. Il richiedente deve essere in regla cn il rispett degli bblighi previsti dal regime delle qute latte relativamente al versament del preliev supplementare dvut. I richiedenti che risultan essere primi acquirenti del regime delle qute latte devn avere rispettat gli bblighi previsti dall stess. La cmunità mntana verifica il rispett degli bblighi cnnessi cn il regime delle qute latte. L'esistenza di prcedimenti in crs cnnessi all'applicazine del regime delle qute latte cmprta la sspensine dell'ergazine dei cntributi degli aiuti ergati ai sensi dell art. 24 della l.r. 31/2008. Garantire il rispett di requisiti cmunitari di nuva intrduzine 1, entr 36 mesi dalla data in cui il nuv requisit acquista efficacia vinclante nei cnfrnti dell azienda del richiedente, nel cas di investimenti 1 Nell ambit di applicazine del presente aiut, sn cnsiderati di nuva intrduzine ai sensi dell art. 26 paragraf 1, secnd cmma, del reglament (CE) 1698/2005 sl i requisiti cmunitari inerenti alle seguenti nrme: a) Direttiva del Cnsigli del 12 dicembre 1991 (91/676/CEE) relativa alla prtezine delle acque dall inquinament prvcat dai nitrati prvenienti da fnti agricle. In applicazine della suddetta Direttiva sn stati adttati i seguenti prvvedimenti: deliberazine della Giunta reginale della Lmbardia n. VIII/3297 dell Nuve aree vulnerabili ai sensi del D.Lgs 152/2006: criteri di designazine e individuazine (cme sstituita dalla deliberazine della Giunta reginale della Lmbardia n. VIII/5868 del ); deliberazine della Giunta reginale della Lmbardia n. VIII/3439 del Adeguament del prgramma d azine della regine Lmbardia di cui alla DGR n /96 per la tutela e risanament delle acque dall inquinament causat da nitrati di rigine agricla per le aziende lcalizzate in zna vulnerabile, ai sensi del D.Lgs n. 152 del 03 aprile 2006, art. 92 e del D.M. n. 209 del 07 aprile 2006 (cme sstituita dalla deliberazine della Giunta reginale della Lmbardia n. VIII/5868 del ); 5

6 relativi all ammdernament delle aziende agricle finalizzati al rispett di tali requisiti. Se gli investimenti sn realizzati da givani agricltri 2 e sn finalizzati al rispett dei requisiti cmunitari esistenti, tali requisiti devn essere sddisfatti entr 36 mesi dalla data di prim insediament 3. In particlare, per quant attiene ai requisiti cmunitari inerenti alla prtezine delle acque dall inquinament prvcat dai nitrati prvenienti da fnti agricle 4, devn essere rispettati i termini di adeguament stabiliti dalla Giunta reginale della Lmbardia 5. I richiedenti devn garantire il rispett delle nrme cmunitarie, nazinali e reginali vigenti in materia di igiene e sicurezza dei lavratri dalla data di presentazine della dmanda 6. In cas l intervent cmprti ristrutturazine nuva cstruzine di fabbricati, il richiedente si impegna ad adttare le indicazini cntenute nelle Linee Guida Reginali Criteri igienici e di sicurezza in edilizia rurale 7 ; si impegna altresì a garantire, durante l esecuzine di tali interventi edilizi, il rispett del D. Lgs. 494/1996 (Direttiva Cantieri). La verifica del rispett delle nrme, per quant di cmpetenza, spetta ai Dipartimenti di prevenzine delle ASL. La Cmunità mntana trasmette all ASL l elenc delle dmande di cntribut finanziate, chiedend di segnalare gli eventuali esiti negativi, rilevati a partire dalla data di presentazine delle dmande, dei cntrlli effettuati nell ambit dell attività ispettiva press le aziende agricle cnnesse alle medesime dmande. I richiedenti pssn avere sede legale furi dal territri reginale, ferm restand quand indicat nel paragraf lcalizzazine degli interventi. Nn sarann cncessi aiuti ad imprese che rientran fra clr che hann ricevut, e successivamente nn rimbrsat depsitat in un cnt blccat, aiuti che l Stat è tenut a recuperare in esecuzine di una decisine di recuper adttata dalla Cmmissine eurpea ai sensi del Reg. (CE) n. 659/1999. A tal fine le imprese beneficiarie dvrann sttscrivere una dichiarazine, ai sensi del DPR 445/2000, che infrmi su eventuali aiuti illegali ricevuti e per i quali si è prcedut al rimbrs al depsit in c.c. blccat, nnché che attesti di nn rientrare nelle specifiche esclusini di cui al Reg. (CE) medesim. L elenc delle decisini della Cmmissine eurpea che dispngn il recuper di aiuti di stat sn quelle presenti sul sit internet 4.1) Acquist di impianti, macchine e attrezzature usate L acquist di attrezzature materiale usat è ammissibile qualra il richiedente sia una micrimpresa, una piccla medi impresa e sian rispettate le seguenti cndizini: a. il bene acquistat nn abbia già beneficiat di un precedente cntribut nazinale cmunitari ergat nei sette anni precedenti. La decrrenza dei sette anni è calclata dalla data dell acquist del bene. A tale scp, il venditre dell stess dvrà prdurre una dichiarazine che attesti il rispett di tale cndizine; b. l acquist sia vantaggis rispett all acquist di materiale nuv equivalente e rispett ai prezzi crrenti di mercat. Il richiedente deve pertant prdurre una dichiarazine, sttscritta da un tecnic qualificat, che attesti la cnvenienza dell acquist; c. le caratteristiche del materiale usat sian adeguate alle esigenze dell perazine e cnfrmi alle nrme vigenti. Anche in quest cas ccrre allegare al fascicl una dichiarazine di un tecnic qualificat che indichi la rispndenza delle caratteristiche tecniche del bene. deliberazine della Giunta reginale della Lmbardia n. VIII/5868 del Integrazine cn mdifica al prgramma d azine per la tutela e risanament delle acque dall inquinament causat da nitrati di rigine agricla per le aziende lcalizzate in zna vulnerabile (D.Lgs n. 152/2006, art. 92 e D.M. 7 aprile 2006 ) e adeguament dei relativi criteri e nrme tecniche generali di cui alla d.g.r. n. 6/17149/1996, apprvati cn deliberazine di Giunta n. 8/5215 del 2 agst I termini di adeguament che devn essere rispettati sn quelli stabiliti dalla deliberazine della Giunta reginale della Lmbardia n. VIII/5868 del ; b) Direttiva del Cnsigli del 24 settembre 1996 (96/61/CE) sulla prevenzine e la riduzine integrate dell'inquinament, recepita cn Decret Legislativ 18 febbrai 2005, n. 59 "Attuazine integrale della direttiva 96/61/CE relativa alla prevenzine e riduzine integrate dell'inquinament". 2 Cme definiti nel paragraf Ossia dalla data della prima mvimentazine della partita IVA 4 Direttiva del Cnsigli del 12 dicembre 1991 (91/676/CEE) 5 deliberazine della Giunta reginale della Lmbardia n. VIII/5868 del (igiene e sicurezza: D.P.R. 547/55, D.P.R. 303/56, D.Lgs 626/94 e successive mdifiche e integrazini, nrmativa in materia di fitfarmaci: D.Lgs 194/95, D.P.R. 290/01, macchine, impianti e attrezzature D.P.R. 459/96) 7 BURL n. 6 3 supplement strardinari del

7 4.2) Limiti e divieti generali Nn sn ammissibili: gli investimenti realizzati all scp di ttemperare ai requisiti, cmunitari nazinali, che sian bbligatri in Italia da ltre tre anni (quest limite nn si applica ai givani agricltri 8 nei primi 36 mesi dal lr prim insediament 9, né in cas di recuper di fabbricati agricli dismessi); gli interventi che nn sian finalizzati a ridurre i csti di prduzine; investimenti di semplice sstituzine, ssia investimenti finalizzati a sstituire macchinari fabbricati esistenti parte degli stessi, cn edifici macchinari nuvi e aggirnati, senza aumentare la capacità di prduzine di ltre il 25% senza mdificare sstanzialmente la natura della prduzine della tecnlgia utilizzata; 10 gli investimenti che pssn essere attuati dai beneficiari sci di Organizzazini dei Prduttri, ricnsciute ai sensi del Reglament (CE) 2200/1996, nell ambit dei Prgrammi Operativi. In particlare: ricnversini varietali rticle e frutticle, queste ultime limitatamente ad impianti già esistenti; persnale al servizi dell O.P. per il prgramma perativ, attività cmmerciale, assistenza tecnica, ltta integrata; materiali e parti di impianti mbili per irrigazine e fertirrigazine (es. manichette); materiali di cpertura per clture e serre (teli, materiali pacciamanti, reti mbreggianti); perazini clturali (cimature, diradamenti, ecc.); macchinari specifici per perazini clturali (es. trapiantatrice per insalata, raccglitrice autmatica per pmdr); impianti relativi alla lavrazine dei prdtti; spese per assistenza tecnica e materiali per applicazine disciplinari ltta integrata; prgrammi e mezzi infrmatici relativi a impianti e macchinari già esistenti; la realizzazine di interventi per l espansine della rete irrigua esistente, ssia per l aument della superficie irrigabile. Il richiedente può chiedere che gli interventi previsti dal presente band sian finanziati anche cn altre fnti di aiut, presentand dmande di finanziament anche per bandi previsti da altre fnti di aiut. Tuttavia, gli aiuti nn sn cumulabili e pertant, in cas di ammissine a finanziament di due più dmande, il richiedente deve ptare per una di esse e rinunciare frmalmente alle altre. Cpia della cmunicazine di rinuncia deve essere inviata anche all Amministrazine che ha ammess la dmanda a finanziament. 5) COSA VIENE FINANZIATO 5.1) Natura del finanziament Cl presente aiut viene cncess un rimbrs parziale delle spese sstenute dal richiedente, calclat in percentuale sui csti sstenuti, nei limiti delle vci ammesse a finanziament e cn le mdalità indicate nel presente band. 5.2) Limiti al finanziament Ogni richiedente può presentare una sla dmanda all ann che può ricmprendere una più misure e relative tiplgie d intervent. L imprt massim cmplessiv di spesa ammessa e il cntribut cmplessiv ergabile ad un beneficiari cme svvenzine diretta (cnt capitale), sn indicati nella seguente tabella. Spesa annuale massima Cntribut massim Misure ammessa ergabile per trienni 2.1, 2.2 nel lr cmpless , ,00 8 Vedi paragraf La data del prim insediament cincide cn la prima mvimentazine della partita IVA 10 Nn sn cnsiderati investimenti di sstituzine e quindi sn ammissibili quelli che cmprtin un risparmi energetic la prtezine dell ambiente. Nn sn inltre cnsiderati investimenti di sstituzine e quindi sn anch essi ammissibili la demlizine cmpleta dei fabbricati di un azienda cn almen 30 anni di vita e la lr sstituzine cn fabbricati mderni e il recuper cmplet dei fabbricati aziendali. Il recuper è cnsiderat cmplet se il su cst ammnta almen al 50% del valre del nuv fabbricat. 7

8 Il trienni di riferiment decrre dall ann slare in cui è stat ergat il prim cntribut ) Investimenti che cmprtan csti aggiuntivi Eventuali investimenti che pssn cmprtare csti aggiuntivi finalizzati alla tutela e al miglirament dell'ambiente, al miglirament delle cndizini d igiene nelle aziende ztecniche del benessere degli animali nn rientran tra le spese ammissibili ) Investimenti per cnfrmarsi a requisiti nazinali cmunitari in vigre Nn pssn essere cncessi aiuti per gli investimenti realizzati per cnfrmarsi a requisiti nazinali cmunitari in vigre, tranne nel cas di investimenti realizzati da givani agricltri. In quest cas il cntribut nn può essere superire al 60% delle spese ammissibili. L'aiut deve essere limitat ai csti aggiuntivi sstenuti nn ltre 36 mesi dalla data dell'insediament per cnfrmarsi ai requisiti ) Definizine di givane imprenditre agricl Si definiscn givani imprenditri agricli clr i quali al mment della dmanda di cntribut: hann età cmpresa tra 18 e 40 anni e sn titlari d impresa agricla. Nel cas di scietà agricla di scietà cperativa, tutti i sci devn avere età cmpresa tra 18 e 40 anni; si sn insediati, per la prima vlta, in agricltura da men di 5 anni cme titlari cntitlari. Nel cas di scietà, almen il 50% dei sci si è insediat in agricltura per la prima vlta da men di 5 anni. I givani imprenditri agricli benefician per alcune misure di percentuali di cntribut più alte rispett agli altri agricltri. Tuttavia questa maggirazine può essere applicata slamente se l investiment è realizzat entr cinque anni dal prim insediament in agricltura, cme spra definit. 5.3) Spese ammissibili Le spese ammissibili sn definite nelle single misure di seguit riprtate. L IVA è ammessa sl nei seguenti casi: per gli Enti pubblici e gli Organismi di Diritt pubblic; per i sggetti privati, qualra nn sia recuperabile in alcun md ) Spese generali Le spese generali cmprendn: 1. la prgettazine la relazine tecnica; 2. le cnsulenze specialistiche a supprt della prgettazine frnite da prfessinisti abilitati; 3. la direzine dei lavri anche nel cas di lavri in amministrazine diretta; 4. le spese di redazine del pian e il crdinament della sicurezza nei cantieri di lavr. Le spese generali sn ricnsciute sl per i lavri a carattere strutturale ed infrastrutturale fin alle percentuali massime, calclate sull imprt cmplessiv dei lavri al nett di IVA, stt riprtate: a) per gli neri relativi alla prgettazine e direzine lavri nella misura massima, in percentuale dell'imprt lavri, del: 10%, per i liberi prfessinisti; 2% per gli uffici tecnici degli enti pubblici, secnd quant previst dalla vigente nrmativa; 6% per i Cnsrzi frestali e l Ente Reginale per i Servizi all Agricltura e alle Freste - ERSAF qualra quest ultim Ente reginale svlga lavri in cnvenzine per cnt terzi; b) per le spese relative alla prgettazine e crdinament del pian di sicurezza dei cantieri di lavr e quelle relative alla redazine di perizie gelgiche/getecniche nella misura massima del 5% dell'imprt dei lavri a base d asta; c) per lavri svlti in amministrazine diretta, prgettati e diretti da persnale di Enti pubblici di Cnsrzi frestali, è ricnsciut un ulterire nere del 3% sull imprt dei lavri per la direzine del cantiere e la gestine diretta degli perai cmprensive delle spese mediche. 8

9 Le spese generali, ferm restand le percentuali spra indicate, nn pssn cmplessivamente superare il 12% dell imprt dei lavri, al nett dell IVA. L Ente Reginale per i Servizi all Agricltura e alle Freste può prgettare dirigere lavri sl per i terreni di prprietà reginale cnferiti in gestine ad ERSAF per tutta la durata del perid di impegn e presenti nel fascicl aziendale del SIARL ) Spese in ecnmia e in amministrazine diretta Sn definiti lavri in ecnmia le prestazini vlntarie nn retribuite, eseguite direttamente dai richiedenti dai lr familiari, che nn sn giustificabili cn fatture dcumenti equivalenti. I lavri in ecnmia sn rendicntati sulla base di prezzi unitari standard dedtti da listini prezzi apprvati dalla Regine. Pssn ricrrere ai lavri in ecnmia esclusivamente: per le lavrazini di carattere agrnmic-frestale eseguite dal richiedente, cllabratri dai familiari; per la frnitura di piante di rigine aziendale, esclusivamente per le aziende agricle in pssess di autrizzazine all attività vivaistica; per la frnitura di altri prdtti di rigine aziendale (a titl esemplificativ: il letame e la paleria). L imprt dei lavri in ecnmia nn deve essere superire alla quta a caric del richiedente del ttale delle spese ammissibili a impianti ultimati. Il cntribut ergabile deve quindi essere minre uguale alla differenza fra il ttale delle spese ammissibili a impianti ultimati 11 e l imprt dei lavri in ecnmia. Quest limite nn si applica per la misura 2.8 servizi di interesse cllettiv prestati dagli peratri agricli di mntagna - cntratti di prestazine territriale e ambientale, in ragine del fatt che i lavri sn cstituiti da piccle manutenzini territriali svlte ttalmente dagli peratri agricli. I prdtti aziendali pssn essere rendicntati in base ai prezzi massimi riprtati: nel decret d.u.. della D.G. Agricltura della Regine Lmbardia n del ; nel Prezzari per i lavri frestali 12. Per lavri in amministrazine diretta si intendn quelli eseguiti da Enti pubblici e Organismi di Diritt pubblic avvalendsi di prpri persnale retribuit. I lavri in amministrazine diretta pssn essere realizzati cn le mdalità e i limiti previsti dalla nrmativa sui lavri pubblici e devn essere rendicntati secnd le regle previste dal manuale dell Organism Pagatre Reginale per il Prgramma di Svilupp Rurale A differenza dei lavri in ecnmia, l imprt dei lavri in amministrazine diretta può superare la spesa a caric del beneficiari, purché cntenut nei limiti previsti dalla nrmativa sui lavri pubblici ) Prezzi base Per la stima dei csti delle pere si deve tener cnt del Prezzari per i Lavri Frestali della Regine Lmbardia apprvat cn Apprvat cn D.d.s. n del 1 lugli 2011 e pubblicat sul B.U.R.L., Serie rdinaria n. 27 dell 8 lugli 2011 dispnibile sul sit internet ppure del Prezziari Reginale delle Opere Pubbliche, nella versine aggirnata, dispnibile press la sede «Spazi Regine» della Regine Lmbardia, in Via Del Gesù n. 17 Sndri e sul sit Internet Eventuali scstamenti devn essere puntualmente mtivati dal prgettista, cn relative analisi prezzi. Per quant riguarda gli interventi di cui alle altre misure si dvrà tener cnt dell elenc prezzi riprtat sul decret d.u.. della D.G. Agricltura della Regine Lmbardia n del pubblicat sul B.U.R.L. n. 25 del e ss. mm.ii.. Per quant nn espressamente previst dai preziari spra indicati, dvrà essere prdtt preventiv analitic dell intervent. 11 Esempi: un investiment ha spese ammissibili di ,00. Iptizzand un cntribut del 35%, pari a 3.500,00, la quta a caric del richiedente sarebbe di 6.500,00 (ssia , ,00). L imprt ttale dei lavri in ecnmia nn può quindi superare i 6.500, Apprvat cn D.d.s. n del 1 lugli 2011 e pubblicat sul B.U.R.L., Serie rdinaria n. 27 dell 8 lugli

10 6) MISURA 2.1 AIUTI AGLI INVESTIMENTI NELLE AZIENDE AGRICOLE 6.1) Chi può presentare dmanda A. impresa individuale cn i seguenti requisiti: titlare di partita IVA; iscritta al Registr delle Imprese della Camera di Cmmerci (sezine speciale Imprenditri agricli sezine cltivatri diretti ); in pssess della qualifica di imprenditre agricl prfessinale (IAP) 13 ppure che sia imprenditre agricl ai sensi dell articl 2135 del Cdice Civile; B. scietà agricla 14 cn i seguenti requisiti: titlare di partita IVA; iscritta al Registr delle Imprese della Camera di Cmmerci (sezine speciale imprese agricle ); in pssess della qualifica di IAP ppure che sia imprenditre agricl ai sensi dell articl 2135 del Cdice Civile; C. scietà cperativa 15 cn i seguenti requisiti: titlare di partita IVA; iscritta all alb delle scietà cperative di lavr agricl, di trasfrmazine di prdtti agricli prpri cnferiti dai sci e/ di allevament; in pssess della qualifica di IAP ppure che sia imprenditre agricl ai sensi dell articl 2135 del Cdice Civile ) Chi nn può presentare dmanda Gli imprenditri agricli che beneficin del sstegn al prepensinament; le persne, fisiche giuridiche, cnsiderate nn affidabili 16 ai sensi di quant stabilit nel Manuale delle prcedure, dei cntrlli e delle sanzini redatt dall Organism Pagatre Reginale (OPR). 6.2) Cndizini per il finanziament Al mment della presentazine della dmanda, il richiedente deve sddisfare tutte le seguenti cndizini: Sufficiente capacità prfessinale Il legale rappresentante dell impresa agricla che richiede l aiut la persna prepsta alla direzine dell'impresa stessa deve dimstrare di avere una sufficiente capacità prfessinale. La capacità prfessinale è presunta per le persne che pssiedn almen un dei seguenti requisiti: 1. sian in pssess dell attestat di qualifica di Imprenditre Agricl Prfessinale (IAP) rilasciat 17 dalla prvincia; 2. abbian esercitat per almen 2 anni attività agricle cme cap azienda, cme cadiuvante familiare lavratre agricl; 3. sian in pssess di un titl di studi di livell universitari, di scula media superire, di istitut prfessinale centr di frmazine prfessinale nel camp agrari, frestale, veterinari delle 13 Ai sensi del D.Lgs n. 99 del 29 marz 2004 e della deliberazine di Giunta Reginale n del , pubblicata sul BURL n. 9 serie rdinaria Ai sensi dell articl 2 del D.Lgs n. 99 del 29 marz 2004 e dell articl 3 dell allegat 1 della deliberazine di Giunta Reginale n del 16/02/2005, pubblicata sul BURL n. 9 serie rdinaria Ai sensi del D.M. del Minister delle Attività prduttive del 23 giugn 2004 e successive mdifiche e integrazini 16 L affidabilità del richiedente è legata alla sua cndtta durante altre perazini, finanziate dal PSR dal PSR I casi in cui il richiedente risulta inaffidabile sn specificati nel manuale OPR 17 Ai sensi del d.lgs. n. 99 del 29 marz 2004 e della deliberazine di Giunta Reginale n del 16/02/2005, pubblicata sul BURL n. 9 serie rdinaria 28/02/

11 scienze naturali. Nel cas della laurea nel camp delle scienze naturali, la durata cmplessiva dell iter sclastic (cmpresa la frmazine prfessinale) deve essere di almen 11 anni. Ai givani imprenditri agricli può essere accrdata una prrga nn superire a 36 mesi, a partire dalla data di ammissine a finanziament, per sddisfare il presente requisit. Prvenienza aziendale della materia prima lavrata Nel cas di investimenti relativi alle attività di trasfrmazine e cmmercializzazine dei prdtti agricli (tiplgia ), almen il 60% della materia prima lavrata dal richiedente sia di prvenienza aziendale, ssia prdtt dal richiedente stess. 6.3) Tiplgie di intervent Tiplgia 2.1.1: Realizzazine e adeguament dei fabbricati rurali, destinati prevalentemente alla prduzine primaria. Tiplgia 2.1.2: Interventi strutturali, acquist di impianti e attrezzature per le attività di trasfrmazine, cnservazine e cmmercializzazine dei prdtti agricli. Tiplgia 2.1.3: Acquist di attrezzature per la mdernizzazine delle stalle. Tiplgia 2.1.4: Adeguament e mdernizzazine del parc macchine e delle attrezzature. Tiplgia 2.1.5: Clture arbustive e arbree di particlare pregi. Nel cas in cui l imprt assegnat dalla Regine Lmbardia nn fsse sufficiente per sddisfare tutte le richieste risultate ammissibili a cntribut, si prvvederà al sddisfaciment delle dmande di finanziament secnd il seguente rdine priritari fra le azini: : Realizzazine e adeguament dei fabbricati rurali Pssn essere finanziati gli impianti energetici funzinanti cn energie rinnvabili 18 a fini aziendali ed in particlare quelli cnnessi alla pssibile sluzine dei prblemi energetici degli insediamenti islati, quali: a) l utilizz dell energia slare; b) l impieg dell energia idraulica; c) gli impianti per l utilizz delle bimasse vegetali di prvenienza aziendale : Interventi strutturali, acquist di impianti e attrezzature per le attività di trasfrmazine, cnservazine e cmmercializzazine dei prdtti agricli Pssn essere finanziati gli acquisti di impianti e attrezzature destinate alle attività di trasfrmazine, cnservazine e cmmercializzazine dei prdtti agricli finalizzati a miglirare gli standard qualitativi ed igienic-sanitari delle prduzini e le mdalità di presentazine e cnfezinament dei prdtti. Pssn essere finanziati gli interventi riguardanti i prdtti trasfrmati che rientran nell elenc dei prdtti agricli di cui all Allegat 1 al Trattat che istituisce la Cmunità Eurpea. I settri interessati dalle suddette tiplgie di intervent sn esclusivamente i seguenti: a) lattier caseari; b) carne; c) vinicl; d) frutticl; e) li; f) apistic. 18 Nel rispett della vigente nrmativa cmunitaria (in particlare al Reglament (CE) n. 1974/2006 csì cme mdificat ed integrat dal Reglament di esecuzine (UE) n. 679/2011 della Cmmissine artt.1 e succ.). 11

12 2.1.3: Acquist di attrezzature per la mdernizzazine delle stalle Pssn essere finanziati gli acquisti delle seguenti attrezzature: a) impianti per la mungitura (fissi mbili) dimensinati alle esigenze dell allevament; b) carri miscelatri; c) vasche per la refrigerazine del latte; d) raschiatri e nastri trasprtatri per la rimzine e il trasferiment del letame; e) abbeverati autmatici; f) distributri autmatici per l alimentazine; g) pste per bvini, gabbie per vitelli ed analghe attrezzature per altri allevamenti ztecnici; h) altre attrezzature di stalla : Adeguament e mdernizzazine del parc macchine e delle attrezzature Pssn essere finanziati gli acquisti di nuve macchine e attrezzature agricle per l ammdernament del parc macchine : Clture arbustive e arbree di particlare pregi Pssn essere finanziati: 1) intrduzine reintrduzine di clture arbustive ed arbree di particlare pregi che, nel rispett delle tradizini lcali, si adattin alle cndizini ambientali della zna e cntribuiscan alla valrizzazine del territri e al miglirament del reddit agricl, ssia: a) impianti di piccli frutti (quali lampni, mirtilli, mre, fragle) e piante fficinali cn varietà selezinate e particlarmente adatte alle cndizini pedclimatiche della zna; b) reimpiant di frutteti mediante l utilizz di cultivar selezinate e particlarmente adatte alle cndizini pedclimatiche della zna; c) ; d) impiant reimpiant di altre specie autctne caratteristiche (quali castagn da frutt, nce da frutt, nccil da frutt, piante micrrizate per la prduzine di tartufi e funghi, ecc..); e) ; 2) gli impianti e le attrezzature per la difesa delle clture dalla grandine e dal gel. Requisiti minimi per gli impianti di piccli frutti: dvrann essere eseguiti cn il supprt tecnic del Centr didattic sperimentale Fndazine Fjanini di Sndri e rispndere ai seguenti requisiti minimi: superficie minima di intervent una pertica valtellinese su superfici accrpate (688 mq); preventiva ed accurata lavrazine del terren (aratura 30/40 cm di prfndità, lavrazini superficiali, cncimazine rganica e/ inrganica di fnd); sest di impiant reglare; mdalità di allevament adttate negli impianti specializzati (nel cas di rv e lampne è richiesta l adzine di sstegn a spalliera); cultivar selezinate; nessuna cltura nelle interfile; dispnibilità di acqua per l irrigazine; è richiest prgett esecutiv redatt da un tecnic prfessinista abilitat (dtt. Agrnm, dtt. Frestale, perit agrari). Per i dati tecnici dei principali piccli frutti si rimanda la cnsultazine della pubblicazine Cltivare i frutti di bsc in Valtellina riprtata al link: Requisiti minimi per l impiant di castagn da frutt, nce da frutt, nccil da frutt, etc... È richiesta una superficie minima d impiant di una pertica valtellinese su superfici accrpate (688 mq). È richiest prgett esecutiv redatt da un tecnic prfessinista abilitat (dtt. Agrnm, dtt. Frestale, perit agrari); 12

13 Requisiti minimi per l impiant di erbe armatiche e fficinali: È richiesta una superficie minima d impiant di una pertica valtellinese su superfici accrpate (688 mq) che può essere suddivisa in almen mq. 100 per specie; È richiest prgett esecutiv redatt da un tecnic prfessinista abilitat (dtt. Agrnm, dtt. Frestale, perit agrari) Vengn chiamate: armatiche le erbe cntenenti particlari sstanze utilizzate per dare sapre e arma ai cibi, bevande e csmetici; fficinali le erbe che cntengn principi attivi utilizzabili a scp terapeutic. Mlte delle specie appartenenti a questi raggruppamenti sn piante mlt rustiche e adattabili ed è pssibile ritrvarle all stat spntane nei nstri areali. La lr racclta è stata, infatti, per mlti anni, destinata al sddisfaciment del fabbisgn intern al punt di dverne tutelare l esistenza cn leggi prtezinistiche. Accant alla racclta di piante spntanee si è csì sviluppata la cltivazine di queste specie. Attualmente, pur esistend impianti estensivi, le prduzini ttenute nn sn in grad di sddisfare la crescente dmanda interna di materie prime e derivati, ma sprattutt la necessità di disprre di prdtti di ttima qualità, esenti da residui tssici, senza impurità e cn la massima presenza di principi attivi. I presuppsti ecnmici, le prspettive di riqualificazine ambientale e il lr interesse agrituristic mtivan la scelta di sstenere la cltivazine di erbe fficinali e armatiche finalizzata, ltre al recuper di terreni marginali, all tteniment di un prdtt qualitativamente pregiat da destinare al mercat legat all immagine del territri. Gli uffici cmunitari si riservan la pssibilità di valutare l intrduzine di erbe armatiche e fficinali diverse da quelle stt riprtate, qualra ritenute idnee per la nstra realtà lcale. Di seguit, per le principali specie, si riprtan alcuni dati tecnici: Nme cmune Settri di Parte utilizzata Mltiplic. Epca di Epca di Resa Durata Nme scientific impieg (1) impiant racclta Ql/ha impiant Achillea L; E; pianta intera Seme Aprile Lugli 40 2 Achillea milleflium firi maggi Settembre Angelica L;E;FA; pianta intera Seme Aprile Agst 25 2 Angelica arcangelica Assenzi L;E; fglie; firi Seme Aprile Agst 9 4 Artemisia absinthium Cammilla AL;L;E;C;A; caplini firali Seme Marz Maggi 5 1 Matricaria chemmilla settembre Estragne AL;L;E; fglie; firi Seme Marz Maggi Artemisia dracunculus settembre Issp L Pianta intera; Seme Marz Settembre Hysspus fficinalis seme Lugli Lavanda L;FI;FA;E,A; Firi Talea Febbrai Giugn lugli Lavandula spica marz Origan AL; fglie Seme aprile Giugn - - Origanum vulgare settembre Maggirana AL; pianta intera Seme marz Lugli agst - - Origanum majrana Malva E;FA;FI;A; fglie, firi Seme Aprile Lugli Malva silvestrys settembre Melissa L;E;FI;FA;A; pianta intera Seme Marz Giugn Melissa fficinalis aprile settembre Menta L;E;FA; pianta intesa Rizma aprile giugn Mentha piperita Ruta L;E;FA;FI; fglie Seme marz Aprile maggi Ruta gravelens Santreggia AL;L;E;A; fglie Seme marz Lugli agst 30 4 Santreja mntana Tim E;FE;FA;A; Fglie, apici Seme marz In firitura 3 3 Tymus vulgaris Zafferan AL;FA; Stili fire Bulb marz In firitura - 4 Crcus sativus (1) A apistic; AL alimentare; E erbristic; L liquristic; FI fitcsmetic; FA farmaceutic. 13

14 6.4) Interventi nn ammissibili Nn pssn essere finanziati: 1) l acquist di terreni e di fabbricati; 2) l acquist di animali; 3) l acquist di diritti di prduzine agricla; 4) clture annuali; 5) l acquist di impianti per l utilizz di bimasse vegetali che nn sian di prvenienza aziendale; 19 6) le pere di manutenzine rdinaria; 7) gli impianti energetici finalizzati alla vendita di energia; 8) drenaggi, impianti e pere di irrigazine, a men che tali interventi permettan di ridurre di almen il 25% il precedente cnsum di acqua; 9) i reimpianti di vigneti e liveti. 6.5) Cndizini, limiti e divieti Ai fini della cnfrmità alla nrmativa cmunitaria sugli aiuti di stat, la misura 2.1 (a esclusine della tiplgia d intervent che fa riferiment alle cndizini previste per la misura 2.3) deve rispettare le cndizini di cui al Reg. CE n. 1857/2006, e in particlare: 1) gli aiuti sian cncessi a piccle e medie imprese agricle (aziende agricle) attive nel settre della prduzine primaria di prdtti agricli; 2) gli aiuti nn sian cncessi in relazine alle spese per la trasfrmazine e cmmercializzazine dei prdtti agricli; 3) gli aiuti nn sian cncessi ad attività cnnesse all'esprtazine (cnnessi ai quantitativi esprtati, cstituzine e gestine della rete di distribuzine, spese crrenti per attività d esprtazine); 4) gli aiuti nn sian cndizinati all'impieg di prdtti interni rispett ai prdtti d'imprtazine; 5) gli aiuti nn sian cncessi alle imprese in difficltà: per le PMI ai sensi di quant stabilit dall articl 1, paragraf 7 del Reg. (CE) n. 800/2008; 6) l imprt glbale degli aiuti cncessi a una singla impresa nn può superare ergati su un qualsiasi perid di tre esercizi ,00 se l azienda si trva in zna svantaggiata nelle zne di cui all articl 36, lettera a), punti i), ii) e iii) del Reg. (CE) n. 1698/2005, designate dagli stati membri in cnfrmità degli articli 50 e 94 dell stess reglament; 7) gli aiuti nn sian cncessi cntravvenend ai divieti alle restrizini stabiliti nei reglamenti del Cnsigli che istituiscn rganizzazini cmuni di mercat, anche se tali divieti restrizini interessin sl il sstegn cmunitari; 8) in relazine alla pssibilità di cumul: a) gli aiuti nn pssn essere cumulati cn altri aiuti di stat di cui all art. 87 paragraf 1 del trattat né cn i cntributi finanziari degli Stati, inclusi quelli di cui all art. 88 paragraf 1 del Reg. (CE) n. 1698/2005, né cn altri cntributi finanziari della Cmunità, relativamente agli stessi csti ammissibili, se sn superate le sglie di intensità specificate dal Reg.(CE) n. 1857/06; b) gli aiuti nn pssn essere cumulati cn aiuti de minimis nel settre dell agricltura ai sensi del Reg. (CE) n. 1535/2007, relativamente agli stessi csti ammissibili all stess prgett di investiment, se sn superate le sglie di intensità specificate dal Reg.(CE) n. 1857/06. Ulteriri specifici limiti e divieti da applicare ai cmparti prduttivi riprtati nella sttstante tabella. Cmpart Categria di interventi ammissibili Limiti e divieti Interventi relativi alla linea vacca-vitell miglirament della qualità, della prtezine BOVINO DA dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di reginale e per la linea vacca-vitell CARNE lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic increment dei livelli di bisicurezza Nn aumentare la capacità prduttiva attravers l aument del numer dei psti in stalla. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc in cas di cstruzine di nuve stalle e cntestuale dismissine delle esistenti, deve essere dimstrat il cambi di destinazine d us delle stalle esistenti per valutare la capacità prduttiva aziendale, si evidenzia che un bvin adult crrispnde a 3 vitelli 19 L acquist nn è ammess se il richiedente nn dimstra di disprre delle sufficienti estensini di bschi da cui ricavare, nel rispett delle Nrme Frestali Reginali, la necessaria quantità di legna. 14

15 Cmpart Categria di interventi ammissibili Limiti e divieti SUINO AVICOLO DA CARNE BOVINO DA LATTE EQUINO UOVA MIELE VITIVINICOLO miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di lavr risparmi energetic increment dei livelli di bisicurezza miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic increment dei livelli di bisicurezza miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic, adeguament degli impianti alle nrme sanitarie increment dei livelli di bisicurezza allevament di equini per la prduzine di carne e di equini da riprduzine miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, dell igiene e del benessere degli animali, delle cndizini di sicurezza e di lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic adeguament delle misure di bisicurezza aziendale investimenti relativi al labratri di smielatura vinificazine, elabrazine, imbttigliament e cmmercializzazine, sl se relativi a uve e vini di qualità (V.Q.P.R.D. e I.G.T.) che rispettin i disciplinari di prduzine delle zne interessate nn aumentare la capacità prduttiva attravers l aument del numer dei psti in prcilaia. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale in cas di cstruzine di nuve prcilaie e cntestuale dismissine delle esistenti, deve essere dimstrat il cambi di destinazine d us delle prcilaie esistenti per valutare la capacità prduttiva aziendale, si evidenzia che una scrfa crrispnde a 6,5 suini all ingrass per gli allevamenti di plli, nn aumentare la capacità prduttiva attravers l aument del numer dei psti in allevament. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale in cas di cstruzine di nuvi fabbricati per l allevament e cntestuale dismissine degli esistenti, deve essere dimstrat il cambi di destinazine d us dei fabbricati esistenti nn aumentare la capacità prduttiva, attravers l aument del numer dei psti in stalla. In derga a quant spra, sn ammissibili gli investimenti che cmprtan un aument della capacità prduttiva sl nel cas in cui il richiedente si impegni a garantire il pssess delle qute di prduzine di latte 9. nel cas in cui al mment della richiesta di liquidazine sald, il beneficiari nn sia ancra in grad di garantire il pssess delle qute di prduzine di latte sufficienti per la prpria azienda, il cntribut può essere ergat sl in presenza di plizza fideiussria accesa a garanzia dell impegn assunt. L impegn deve essere indergabilmente rispettat, pena la decadenza ttale del cntribut, entr e nn ltre il 15 dicembre successiv alla richiesta del sald del cntribut. È pssibile, per mtivate necessità richiedere all OPR un unica prrga di un ann della durata della fideiussine al termine della quale si dvrann pssedere le qute necessarie a garantire la prduzine della prpria azienda nel cas di allevament di equini da riprduzine, sn ammissibili gli investimenti limitatamente alle fattrici e ai puledri fin alla dma fin al cmpiment del terz ann di età nn aumentare la capacità prduttiva aziendale preesistente attravers l aument del numer dei psti in allevament. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale sn esclusi investimenti che prevedn l acquist di arnie, strumenti per l attività nmadistica e relative macchine per la mvimentazine, finanziabili ai sensi del Reg. (CE) 797/04 le uve e i vini di qualità (V.Q.P.R.D. e I.G.T.) ggett dell investiment devn cstituire almen l 85% del prdtt aziendale finale. Il cntribut cncess è cmmisurat alla percentuale di prdtt di qualità rispett al prdtt ttale. sn esclusi gli investimenti finanziabili ai sensi del Reglament (CE) 1493/1999 relativi a nuvi impianti, reimpianti, ricnversine e ristrutturazine di vigneti e tutte le Misure previste dall Organizzazine Cmune di Mercat del settre vitivinicl 15

16 Cmpart Categria di interventi ammissibili Limiti e divieti ORTOFRUTTA CEREALI FLOROVIVAISMO ENERGETICO tutti gli investimenti per i beneficiari nn sci di Organizzazini dei Prduttri ricnsciute ai sensi del Reglament (CE) 2200/1996; per i beneficiari sci di Organizzazini dei Prduttri: nuvi impianti frutticli; strutture relative a attività di prduzine, trasfrmazine, lavrazine e cnservazine; impianti relativi alla trasfrmazine e cnservazine; impianti antigrandine e antibrina; impianti fissi per irrigazine e fertirrigazine; serre e strutture fisse per la cltivazine in cndizini prtette; hardware e sftware cnnessi a nuvi macchinari e impianti miglirament della qualità ricnversine varietale, cmpresa quella bilgica prtezine dell ambiente cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic miglirament delle cndizini di sicurezza e di lavr miglirament della qualità, della prtezine dell ambiente, delle cndizini di sicurezza e di lavr cnteniment dei csti di prduzine risparmi energetic le avanserre sl se fann parte della struttura prduttiva finanziata tutti gli investimenti nn deve essere aumentata la capacità prduttiva dei prdtti che benefician dell indennità cmunitaria di ritir 11 : albiccche, angurie, arance, cavlfiri, clementine, limni, mandarini, melanzane, mele, melni, nettarine, pere, pesche, pmdri, satsuma, uve da tavla. Tale cndizine nn vale per i prdtti DOP e IGP e per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale. sn esclusi gli investimenti che pssn essere attuati dai beneficiari sci di Organizzazini dei Prduttri, nell ambit dei Prgrammi Operativi. In particlare: ricnversini varietali rticle e frutticle, queste ultime limitatamente ad impianti già esistenti; persnale al servizi dell O.P. per il prgramma perativ, attività cmmerciale, assistenza tecnica, ltta integrata; materiali e parti di impianti mbili per irrigazine e fertirrigazine (es. manichette); materiali di cpertura per clture e serre (teli, materiali pacciamanti, reti mbreggianti); perazini clturali (cimature, diradamenti, ecc.); macchinari specifici per perazini clturali (es. trapiantatrice per insalata, raccglitrice autmatica per pmdr); impianti relativi alla lavrazine dei prdtti; spese per assistenza tecnica e materiali per applicazine disciplinari ltta integrata; hardware e sftware relativi a impianti e macchinari già esistenti nn deve essere aumentata la capacità prduttiva aziendale preesistente. Tale cndizine nn vale per le prduzini bilgiche realizzate da aziende iscritte al relativ elenc reginale sn escluse nuve serre, ad eccezine di quelle ad alta innvazine tecnlgica per il risparmi energetic e la riduzine dei cnsumi idrici e alla salvaguardia ambientale. sn escluse strutture e attrezzature destinate alla vendita al dettagli di prdtti nn aziendali, ssia garden center, avanserre e similari sn esclusi gli investimenti che prevedn l utilizz di scarti e/ rifiuti di rigine nn prevalentemente agricla, fatt salv quant stabilit dal cmma 2, dell articl 185 Limiti al camp di applicazine, del decret legislativ n 4 del 16 gennai 2008 (pubblicat sulla GU n. 24 del 29 gennai 2008), che cnsidera sttprdtti: materiali fecali e vegetali prvenienti da attività agricle utilizzati nelle attività agricle in impianti aziendali interaziendali per prdurre energia calre, bigas Per i cmparti nn indicati nella tabella, sn invece ammissibili tutti gli interventi senza limitazini, ferme restand le esclusini di cui al precedente paragraf ) Csti finanziabili e ammntare dei finanziamenti Tiplgia di intervent Richiedente Spesa massima ammessa all'ann Percentuale cntribut Cntribut massim tutti ,00 40% ,00 givani imprenditri ,00 45% , , 2.1.3, 2.1.4, agricli altri richiedenti ,00 35% ,00 20 Per investimenti realizzati entr 5 anni dall insediament (vedi paragraf 5.2.3) 16

17 6.7) Prirità Titli di graduatria sn: imprese agricle cndtte da givani agricltri; imprese famigliari (si intende per impresa famigliare agricla quella in cui il lavr è svlt dai famigliari eventualmente cadiuvati sl da salariati staginali); imprenditri agricli a titl principale (iscritt all alb I.A.P. della Prvincia di Sndri); imprese agricle bilgiche; imprese agricle aderenti alle misure agr ambientali (misura 214 P.S.R ); intrduzine di attività e/ tecniche innvative (dvrann essere specificate cn idnea dichiarazine da allegare alla dmanda); imprese agricle che invian il bestiame in alpeggi (dvrà essere indicat in quale alpeggi/alpeggi e il numer di capi inviati da allegare alla dmanda); imprese agricle aderenti a cnsrzi marchi di tutela dei prdtti (dvrà essere specificat cn idnea dichiarazine da allegare alla dmanda). Ad gni titl verrà assegnat un punteggi pari ad 1. Gli elementi che dann diritt all attribuzine dei punti di prirità devn essere psseduti dal richiedente al mment della presentazine della dmanda. Per quant riguarda inltre la tiplgia sarann finanziate priritariamente le seguenti macchine ed attrezzature: ventilatri per essiccati per fraggi; carri mungitri; piccle trattrici da mntagna idnee per lavrare nei terreni terrazzati vitati; piccle trattrici da mntagna idnee per lavrare in presenza di frti pendenze trasversali; carri racclta frutta semventi trainati; atmizzatri; macchine ed attrezzature per la cltivazine di cereali autunn vernini tipici della zna; per le quali verrà assegnat un punteggi pari a 3. Nel cas in cui il richiedente preveda nella stessa dmanda più acquisti il punteggi verrà assegnat in base alla vce di spesa prevalente cme da preventiv allegat alla richiesta. Nel cas in cui l imprt assegnat dalla Regine Lmbardia nn fsse sufficiente per sddisfare tutte le richieste risultate ammissibili a cntribut, si prvvederà al sddisfaciment delle dmande di finanziament secnd il seguente rdine priritari fra le azini: A parità di punteggi le dmande verrann rdinate in base alla data di presentazine a SIARL ed al numer della dmanda. Qualsiasi sggett che abbia presentat richiesta di cntribut ed abbia acquisit reglare prvvediment di finanziament che, successivamente all accettazine dell stess, nn abbia realizzat i lavri nn abbia prvvedut all acquist delle dtazini autrizzate, verrà autmaticamente penalizzat cn una riduzine di 30 punti nell attribuzine del punteggi di prirità nella presentazine di successive dmande di aiut nei prssimi due anni. Questa penalizzazine nn si applica: qualra il beneficiari invii alla Cmunità Mntana, entr e nn ltre sessanta girni dal riceviment della cmunicazine di ammissine al finanziament, la prpria decisine irrevcabile di rinuncia al cntribut; qualra la mancata esecuzine dei lavri e/ il mancat acquist delle attrezzature sia determinat da cause di frza maggire Per le cause di frza maggire si fa riferiment a quant indicat nel manuale delle prcedure, dei cntrlli e delle sanzini del Prgramma di Svilupp Rurale realizzat dall Organism Pagatre Reginale 17

18 6.8) Allegati da presentare a crred delle dmande 1. Cpia cartacea della dmanda firmata in riginale cn ftcpia del dcument di identità in crs di validità; 2. scheda di misura cmpilata in gni sua parte 22 ; 3. prgett relazine altra dcumentazine tecnica amministrativa richiesta dalla cmunità mntana, (che può essere differente a secnda della tiplgia) 23 ; 4. dichiarare, se ricrre il cas, di avere richiest per gli interventi previsti dalla presente misura, il finanziament anche cn altre fnti di aiut, specificand quali; 5. assens del prprietari ad effettuare gli interventi ggett della dmanda (sl se il richiedente nn sia prprietari dei terreni e/ dell immbile), ppure cpia del cntratt d affitt dcument cmprvante il pssess dell esit della prcedura prevista dall art. 16 della Legge n. 203 del 1982 Nrme sui cntratti agrari ; 6. autcertificazine 24, riferita alla situazine del girn di presentazine della dmanda, dichiarand: di rientrare nella definizine di piccla media impresa data dall allegat 1 del Reg. CE 70/2001 (nn necessaria per gli enti pubblici e per le single persne fisiche); di rispettare le nrme cmunitarie, nazinali e reginali vigenti in materia di igiene e sicurezza; di rispettare i requisiti cmunitari di nuva intrduzine; di essere in regla cn il rispett degli bblighi previsti dal regime delle qute latte relativamente al versament del preliev supplementare dvut; che gli interventi richiesti rispettan la nrmativa esistente relativa al benessere degli animali; che gli interventi richiesti sn finalizzati a ridurre i csti di prduzine; che almen il 60% della materia prima lavrata è di prvenienza aziendale (sl per misura 2.1, tiplgia 2.1.2). In cas di accgliment della dmanda di cntribut il richiedente dvrà presentare alla Cmunità Mntana: - eventuali integrazini richieste dagli uffici; - certificat di cnfrmità dei lcali, ve andrann installate le attrezzature, alle nrme igienic sanitarie; - dichiarazine di agibilità per l attività in ggett; - fatture quietanzate, bnifici e liberatrie relative all acquist delle attrezzature. 22 Cmpresa quindi di gni dichiarazine richiesta dalla misura per l tteniment dei punteggi di prirità. 23 Per esempi : - preventiv di spesa della ditta frnitrice per impianti ed attrezzature da acquistare; - gni dichiarazine richiesta dalla misura per l tteniment dei punteggi di prirità; - per quant riguarda l impiant di: piccli frutti, erbe armatiche ed fficinali, castagn da frutt, nce da frutt, etc.: prgett esecutiv cmpst da relazine tecnica, planimetria catastale cn individuazine area intervent, particlari cstruttivi impiant e sistema irrigazine, cmput metric estimativ, dcumentazine ftgrafica; - per quant riguarda gli impianti e le attrezzature per la difesa delle clture dalla grandine e dal gel: preventiv di spesa cn particlari cstruttivi della ditta frnitrice. 24 Redatta su mdelli predispsti dalla Cmunità mntana secnd quant previst dal D.P.R. 445 del 28/12/2000, articli 46 e 47. Per l ggett dettagliat dell autcertificazine, vedi i paragrafi precedenti (cndizini per il finanziament; limiti e divieti). 18

19 7) MISURA 2.2 MIGLIORAMENTO DELLA PRODUTTIVITÀ E FUNZIONALITÀ DEGLI ALPEGGI E DEI PASCOLI MONTANI 7.1) Chi può presentare dmanda 1. I prprietari pubblici 25 e privati, singli assciati di alpeggi ( malghe) e di pascli. 2. Gli affittuari pubblici e privati, singli assciati di alpeggi ( malghe) e di pascli che abbian sttscritt un cntratt di affitt di durata nn inferire a 5 anni. 7.2) Chi nn può presentare dmanda Le imprese agricle prprietarie di alpeggi ( malghe) e di pascli ) Tiplgie di intervent 2.2.1: Manutenzine strardinaria 27, ristrutturazine, ampliament e adeguament igienic-sanitari dei fabbricati adibiti alla prduzine primaria : Adeguament cstruzine di pere per la racclta e la distribuzine dell acqua sia per i fabbricati, sia per l abbeverata del bestiame : Adeguament cllegament alla rete principale di elettrdtti di pere di apprvviginament energetic rinnvabili e a bass inquinament, quali centraline idrelettriche (turbine), pannelli ftvltaici, caldaie che utilizzin bimasse vegetali : Interventi strutturali, acquist di impianti e attrezzature per la prduzine, lavrazine e trasfrmazine del latte e per la cnservazine dei prdtti derivati : Acquist di attrezzature (teleferiche, gru a cav, blndin) per il trasprt dei materiali e dei prdtti d alpe. Nel cas in cui l imprt assegnat dalla Regine Lmbardia nn fsse sufficiente per sddisfare tutte le richieste risultate ammissibili a cntribut, si prvvederà priritariamente al sddisfaciment delle dmande di finanziament finalizzate alla risluzine delle nn cnfrmità segnalate dal Dipartiment Veterinari dell A.s.l.. Nel sl cas della tiplgia 2.2.5, pssn essere finanziati gli interventi riguardanti i prdtti trasfrmati che rientran nell elenc dei prdtti agricli di cui all Allegat 1 al Trattat che istituisce la Cmunità Eurpea. I settri interessati dalle suddette tiplgie di intervent sn esclusivamente i seguenti: a) lattier caseari; b) carne; c) vinicl; d) frutticl; e) li; f) apistic. 7.4) Cndizini, limiti e divieti Ai fini della cnfrmità alla nrmativa cmunitaria sugli aiuti di stat, la misura 2.2 (a esclusine della tiplgia d intervent che fa riferiment alle cndizini previste per la misura 2.3) deve rispettare le cndizini di cui al Reg. CE n. 1857/2006, e in particlare quelle riprtate ai punti da 1 a 8 del precedente paragraf I cnsrzi frestali d alpeggi cn persnalità giuridica pubblica sn sggetti pubblici. 26 Qualra l alpeggi il pascl sia di prprietà di una impresa agricla, l intervent in questine va ricndtt alla precedente misura 2.1 Aiuti agli investimenti nelle aziende agricle 27 Ai fini dell'applicazine delle presenti dispsizini, per manutenzine strardinaria si intendn le pere finalizzate alla cnservazine dei fabbricati senza mdificarne la tiplgia e la struttura. Si tratta di interventi di una certa rilevanza realizzati peridicamente secnd le necessità delle aziende (quali il rifaciment del tett cmplet di tutte le pere, rifaciment generale degli impianti, ecc.), i cui csti gravan nrmalmente stt la vce ammrtamenti del bilanci aziendale. 19

20 Inltre nn sn ammissibili: a) le pere di rdinaria manutenzine; b) gli interventi indicati nella sttstante tabella. Tiplgia Categria di interventi ammissibili Limiti e divieti Interventi integrati di manutenzine strardinaria; Ristrutturazine di fabbricati esistenti cmprensivi di impianti e di attrezzature fisse; Fabbricati impianti Opere di apprvviginamen t energetic Opere di apprvviginamen t idric Sistemazini ersini e dissesti Realizzazine ex nv di lcali e strutture a cmpletament dell esistente; Installazine di impianti e di attrezzature fisse e sistemi di mungitura mbile Elettrdtti Centraline idrelettriche (turbina) Investimenti per il risparmi energetic, Pannelli ftvltaici; Realizzazine di acquedtti adeguament di quelli esistenti; Cstruzine e ripristin di punti di abbeverata (vasche, pzze, fntane, ecc.) Tutti gli investimenti Cnfrmità degli impianti alla nrmativa 28 per la trasfrmazine del latte negli alpeggi L adeguament delle strutture per la trasfrmazine lattier casearia vincla il prprietari l affittuari all effettiva mnticazine cn bvini per almen cinque anni nn sn finanziati interventi che prevedan l esclusiv acquist di attrezzature; Nn sn finanziati interventi di sstituzine; Le centraline idrelettriche ed i pannelli ftvltaici devn essere dimensinati in base ai fabbisgni dell alpeggi ed in gni cas nn pssn mai essere superiri ad 1 MW di ptenza. Ricrrere laddve pssibile, all impieg di tecniche di ingegneria naturalistica Gli interventi relativi alla presente tiplgia nn pssn superare, cngiuntamente a quelli previsti dalla tiplgia precedente, il 25% della spesa cmplessivamente ammessa per l intervent; 7.5) Csti finanziabili e ammntare dei finanziamenti tiplgie di intervent Richiedente Spesa massima ammessa all'ann Specifica Percentuale cntribut Cntribut massim Tutti ,00 Tutti i csti 40% , , 2.2.3, 2.2.4, Tutti ,00 Tutti i csti 50% ,00 28 Es. Linee guida per l'applicazine del D.P.R. 14 gennai 1997, n. 54 alla trasfrmazine del latte negli alpeggi della Regine Lmbardia state apprvate cn d.g.r. 19 marz 1999, n e mdificate cn d.g.r. n del 12 dicembre

LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2008 N 31 TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI AGRICOLTURA, FORESTE, PESCA E SVILUPPO RURALE ARTICOLO 24

LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2008 N 31 TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI AGRICOLTURA, FORESTE, PESCA E SVILUPPO RURALE ARTICOLO 24 LEGGE REGIONALE 5 DICEMBRE 2008 N 31 TESTO UNICO DELLE LEGGI REGIONALI IN MATERIA DI AGRICOLTURA, FORESTE, PESCA E SVILUPPO RURALE ARTICOLO 24 INTERVENTI A SOSTEGNO DELL AGRICOLTURA IN AREE MONTANE BANDO

Dettagli

L.R. 31/2008 art. 24 Interventi a Sostegno dell'agricoltura in Aree Montane

L.R. 31/2008 art. 24 Interventi a Sostegno dell'agricoltura in Aree Montane ALLEGATO A COMUNITA MONTANA DI VALLE CAMONICA SERVIZIO AGRICOLTURA 25043 Bren (Bs) L.R. 31/2008 art. 24 Interventi a Sstegn dell'agricltura in Aree Mntane BANDO Ann 2014 Bren, FEBBRAIO 2014 IL RESPONSABILE

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

BANDO DI FINANZIAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALL AGRICOLTURA IN AREE MONTANE ART.

BANDO DI FINANZIAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALL AGRICOLTURA IN AREE MONTANE ART. BANDO DI FINANZIAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALL AGRICOLTURA IN AREE MONTANE ART. 24 LEGGE REGIONALE N. 31 DEL 05/12/2008 ANNO 2014 1) OBIETTIVI

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

Bando. Approvato dal Consiglio di Amministrazione del GAL Colline moreniche del Garda con deliberazione del 10 dicembre 2010

Bando. Approvato dal Consiglio di Amministrazione del GAL Colline moreniche del Garda con deliberazione del 10 dicembre 2010 Band per la presentazine di dmande di finanziament ai sensi dell Asse 1 Accrescere la cmpetitività del settre agricl e frestale sstenend la ristrutturazine, l svilupp e l innvazine del PSR 2007-2013 Misura

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Martedì 22 aprile 2014 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Martedì 22 aprile 2014 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI Ann XLIV N. 102 Iscritt nel registr Stampa del Tribunale di Milan ( 656 del 21 dicembre 2010) Prprietari: Giunta Reginale della Lmbardia Sede Direzine e redazine: p.zza Città di Lmbardia, 1 20124 Milan

Dettagli

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA

COMUNE di IMPRUNETA Provincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA COMUNE di IMPRUNETA Prvincia di Firenze SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO UFFICIO EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA (spazi riservat all uffici Prtcll) (spazi riservat all uffici Edilizia Privata) Al Dirigente

Dettagli

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta

Scheda tecnica sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Valle d'aosta Scheda tecnica sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Valle d'asta Il prgramma di svilupp rurale della Regine Valle d'asta è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea l 11 nvembre 2015,

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE Alla Fndazine Cmunità Mantvana Onlus Via Prtazzl, 9 46100 Mantva MODULO PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO E RICHIESTA DEL CONTRIBUTO 2 BANDO 2014 BANDO IN RETE da presentarsi entr il 17 OTTOBRE 2014 L

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Lombardia Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Regine Lmbardia Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Regine Lmbardia, che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 15 lugli

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici

La certificazione energetica degli edifici La certificazine energetica degli edifici Che cs è la certificazine energetica? si definisce certificazine energetica il cmpless delle perazini svlte da un tecnic abilitat per il rilasci dell attestat

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Provincia di Bolzano Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Prvincia di Blzan Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Prvincia autnma di Blzan è stat ufficialmente adttat dalla Cmmissine eurpea

Dettagli

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE 1 Lrenz Dmenic Parill: e-mail: urbanistica@cmune.merne.c.it COMUNE DI MERONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI COMO UFFICIO TECNICO COMUNALE C.Fisc./ P. I.V.A.: 00549420131 Tel.: 031/650000 Fax: 031/651549

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a

c h i e d e o nuova autorizzazione per noleggio da rimessa con conducente o sostituzione automezzo o autorizzazione per subingresso a Md. DNO 4443 AL COMUNE di BUCINE Impsta di bll OGGETTO: TRASPORTI Dmanda autrizzazine per il servizi di nleggi da rimessa cn cnducente. Il sttscritt nat a il residente a Via/P.zza/Fraz. n. Cdice fisc.

Dettagli

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c.

Modello: SCIA DISINFEZIONE DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE L. 82/1994. (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. REGIONE MARCHE ATTIVITA DI DISINFESTAZIONE, DERATTIZZAZIONE E SANIFICAZIONE (Legge 25.1.1994, n.82 D.M. 7.7.1997, N.274 - D.L. 31.01.2007,n.7 art. 10 c. 3) SCIA L. 82/94 Segnalazine certificata di inizi

Dettagli

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90 Bllettin Ufficiale 25 Serie Ordinaria n. 34 - Lunedì 22 agst 2011 D.G. Sanità Cmunicat reginale 16 agst 2011 - n. 90 Prevenzine del randagism e tutela della salute degli animali dmestici. Regine Lmbardia

Dettagli

RIPARTO 5 PER MILLE 2015

RIPARTO 5 PER MILLE 2015 Direzine Reginale del Piemnte Settre Servizi e Cnsulenza Uffici Gestine Tributi RIPARTO 5 PER MILLE 2015 SEGNA LE SCADENZE 7 MAGGIO 2015 14 MAGGIO 2015 20 MAGGIO 2015 25 MAGGIO 2015 30 GIUGNO 2015 30 SETTEMBRE

Dettagli

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI Cmune di Reggil Prvincia di Reggi Emilia Piazza Martiri, 38 (sede di Via IV Nvembre) 42046 Reggil Area Segreteria, Affari Generali, Attività Prduttive Tel. 0522-213799 Pec: cmunereggil@pstecert.it e.mail:

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Toscana Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Tscana Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Tscana che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 26 maggi 2015, delinea

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di

ELENCO AGEVOLAZIONI PUBBLICHE AMMESSE A BENEFICIO. Breve descrizione dell agevolazione. Contributi in conto. finanziamenti per la realizzazione di Allegat alla Delib.G.R. n. 9/16 del 12.2.2013 Adesine della Regine Sardegna all Accrd "Nuve mire il cret alle PMI", sttscritt dal Minister dell'ecnmia e delle Finanze, dal Minister dell Svilupp Ecnmic,

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

.~. " ~,_.-:-;:;, REGOLAMENTO IN MATERIA DI ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO

.~.  ~,_.-:-;:;, REGOLAMENTO IN MATERIA DI ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO .~. " ~,_.-:-;:;, REGOLAMENTO IN MATERIA DI ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Reglament in materia di anticipazine del trattament di fine rapprt INDICE 1 SCOPO 3 2 CAMPO DI APPLICAZIONE 3

Dettagli

Impresa Funebre - Segnalazione Certificata di Inizio Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 comma 4 del D.P.G.R. 8 agosto 2012 n.

Impresa Funebre - Segnalazione Certificata di Inizio Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 comma 4 del D.P.G.R. 8 agosto 2012 n. All Sprtell Unic attività Prduttive Della Cmunità Mntana Valli del Mnvis Per il Cmune di Impresa Funebre - Segnalazine Certificata di Inizi Attività per ADEGUAMENTO ATTIVITA ai sensi dell art. 2 cmma 4

Dettagli

CITTA DI PIOVE DI SACCO

CITTA DI PIOVE DI SACCO CITTA DI PIOVE DI SACCO Prvincia di Padva Piazza Mattetti, 4 35028 Pive di Sacc Allegat alla determinazine dirigenziale n. 1428 del 06/09/2012 Oggett: Band per l ergazine di cntributi per l smaltiment

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui.

Documento n. 278/002. Fondo di solidarietà per i mutui per l acquisto della prima casa - sospensione delle rate dei mutui. Dcument n. 278/002. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa - sspensine delle rate dei mutui. Fnd di slidarietà per i mutui per l acquist della prima casa ai sensi dell art. 2, cmma

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta Regionale. Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 13 - Lunedì 26 marzo 2012

D) ATTI DIRIGENZIALI. Giunta Regionale. Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 13 - Lunedì 26 marzo 2012 Bllettin Ufficiale 21 D) ATTI DIRIGENZIALI Giunta Reginale D.G. Infrastutture e mbilità D.d.s. 20 marz 2012 - n. 2347 Band di assegnazine dei cntributi per il rinnv del parc taxi cn vetture eclgiche a

Dettagli

Comunicazione di inizio lavori attività edilizia libera che non necessita di titolo abilitativo

Comunicazione di inizio lavori attività edilizia libera che non necessita di titolo abilitativo AL RESPONSABILE DEL SETTORE III Gestine del territri DEL COMUNE DI BRUSAPORTO Cmunicazine di inizi lavri attività edilizia libera che nn necessita di titl abilitativ ai sensi dell art. 6 cmma 2 del D.P.R.

Dettagli

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art.

RAVVISATA la disponibilità di risorse assegnate dalla Regione Basilicata ai sensi dell art. 4 dell Avviso; PRESO ATTO che l art. Prvvediment di cncessine delle agevlazini per il sstegn all innvazine delle PMI relativ alla linea di intervent III.2.1.B dell biettiv specific III.2 dell Asse III Cmpetitività prduttiva del PO FESR 2007-2013

Dettagli

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4

DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 DICHIARAZIONE ICEF QUADRI C3 e C4 C3 - REDDITI DA LAVORO AUTONOMO PROFESSIONALE E DA IMPRESA INDIVIDUALE Va espst il reddit calclat sulla base dei parametri e degli studi di settre (valre puntuale) se

Dettagli

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO

FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO FAQ MIUR ESEMPI DI DETERMINAZIONE DELL INTERVENTO FINANZIARIO L articl 11.1 del Band di invit a presentare Prgetti di Ricerca Industriale e Svilupp Sperimentale nei settri strategici di Regine Lmbardia

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

Protocollo operativo delle macellazioni per uso familiare

Protocollo operativo delle macellazioni per uso familiare Dipartiment di Prevenzine Servizi Igiene degli Alimenti di Origine Animale Via Blgna 9 09025 SANLURI VS - tel.070/9359502 - fax 070/9359504 Direttre del Servizi: Dr. ssa Maria Givanna Pitzus Prtcll perativ

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL TASSO D INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL TASSO D INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI Band di di cntributi alle PMI per l abbattiment del tass d interesse sui fidi Ann 2013 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ABBATTIMENTO DEL TASSO D INTERESSI SU FINANZIAMENTI BANCARI Art. 1- DESCRIZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

Codice Fiscale 91013990030 P. IVA 02224620035 AVVISO PUBBLICO

Codice Fiscale 91013990030 P. IVA 02224620035 AVVISO PUBBLICO Regine Piemnte Cmunità Mntana Due Laghi Cusi Mttarne e Val Strna (Istituita ai sensi della L.R. 16/99 e smi, cn Decret del Presidente della Giunta Reginale del Piemnte n. 86 del 28 agst 2009) Cmunità Mntana

Dettagli

Scheda informativa sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 per l Emilia Romagna

Scheda informativa sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 per l Emilia Romagna Scheda infrmativa sul Prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per l Emilia Rmagna Il Prgramma di svilupp rurale (PSR) dell Emilia Rmagna, che delinea le prirità della Regine per l utilizz di circa 1,19 miliardi

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria

Scheda tecnica sul Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Calabria Scheda tecnica sul Prgramma di svilupp rurale 2014-2020 della Regine Calabria Il prgramma di svilupp rurale (PSR) della Calabria, frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 20 nvembre 2015, delinea le

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità

Servizi di pulizia ed altri servizi per le Scuole ed i Centri di Formazione - Criteri di sostenibilità Servizi di pulizia ed altri servizi per le - Criteri di sstenibilità 1. Oggett dell iniziativa La Cnvenzine prevede la frnitura del servizi di pulizia ed altri servizi tesi al manteniment del decr e della

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie - Cansa di Puglia Margherita di Savia - Minervin Murge San Ferdinand di Puglia Spinazzla Trani - Trinitapli)

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

della Mappa Censuaria del Comune di Salo/Campoverde. Pratica Edilizia n.. all Ordine/Albo de della provincia di al n,

della Mappa Censuaria del Comune di Salo/Campoverde. Pratica Edilizia n.. all Ordine/Albo de della provincia di al n, Spett.le Amministrazine Cmunale di Salò Oggett: Dichiarazine attestante la tiplgia di intervent in relazine a quant dispst dal punt 9.2 delle Dispsizini inerenti all efficienza energetica allegate alla

Dettagli

Il/la sottoscritto/a...nato a... il... abitante a (1).. C.F..., in qualità di proprietario affittuario altro (2)...

Il/la sottoscritto/a...nato a... il... abitante a (1).. C.F..., in qualità di proprietario affittuario altro (2)... MODULO PER EDIFICI COSTRUITI DOPO L 11.08.1989 MARCA DA BOLLO DEL VALORE DI 16,00 DOMANDA di cncessine di cntribut per il superament e l eliminazine delle barriere architettniche negli edifici residenziali

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 PROVINCIA DI BIELLA Ambiente e Agricltura - DT Impegn n. Dirigente / Resp. P.O.: SARACCO GIORGIO DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 Oggett: ATTIVITÀ DI STOCCAGGIO DI OLI MINERALI di cui all art.

Dettagli

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13

ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 ISTANZA di ADESIONE AL COMMA 3 DELL ART. 3 DEL DPR 59/13 Marca da bll 16,00 1 Al Respnsabile SUAP territrialmente SUAP cmpetente Via della Pineta 117 00040 Rcca Prira RM Marca da bll 1 OGGETTO: Istanza

Dettagli

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO

Prot. A00DRAB 2688 L Aquila, 24.02.2011 REGIONE ABRUZZO AI GESTORI DELLE SCUOLE PARITARIE DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA REGIONE ABRUZZO Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L ABRUZZO DIREZIONE GENERALE - L AQUILA Uffici di Vigilanza e Crdinament delle Scule nn Statali, Paritarie e nn

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

Dichiarazioni del concorrente

Dichiarazioni del concorrente ALLEGATO C: Mdell C2 per l attribuzine del punteggi relativ al criteri della cnscenza pregressa della realtà ambientale e frestale della ZPS IT 6030005 Cmprensri Tllfetan Cerite Manziate (un mdell per

Dettagli

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Piemonte

Scheda informativa sul programma di sviluppo rurale 2014-2020 per la Regione Piemonte Scheda infrmativa sul prgramma di svilupp rurale 2014-2020 per la Regine Piemnte Il prgramma di svilupp rurale (PSR) per la Regine Piemnte, che è stat frmalmente adttat dalla Cmmissine eurpea il 28 ttbre

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE E D APPOLONIA s.p.a. ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a. PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA E PROGETTI PER LO SVILUPPO E LA DIFFUSIONE

Dettagli

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera

2007-2013. Programma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cooperazione transfrontaliera 2007-2013 Prgramma Interreg IV Italia - Austria 2007 2013 Cperazine transfrntaliera Base giuridica La Cmmissine eurpea ha apprvat il 18 settembre 2007 il prgramma eurpe di cperazine territriale per la

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI. della Denominazione di Origine Controllata. DOC Cortona

PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI. della Denominazione di Origine Controllata. DOC Cortona PIANO DELLE VERIFICHE E DEI CONTROLLI la Denminazine di Origine Cntrllata DOC Crtna INTRODUZIONE Il Pian è realizzat sulla base l schema apprvat dal Minister le Plitiche Agricle Alimentari e Frestali cn

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL AMMINISTRAZIONE

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL AMMINISTRAZIONE R E G I O N E P U G L I A Prpsta di Deliberazine della Giunta Reginale AREA ORGANIZZAZIONE E RIFORMA DELL AMMINISTRAZIONE Cdice CIFRA: A08/ DEL /2013 / 000 OGGETTO: Istituzine della figura di Tecnic Respnsabile

Dettagli

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014.

Prot. n. A00DRAB 365 L Aquila, 16.01.2013. OGGETTO: Riconoscimento della parità scolastica - Indicazioni operative. Anno scolastico 2013/2014. Respnsabile del prcediment: Agnese Giusti - Tel:. 0862/574220 e-mail: agnese.giusti@istruzine.it Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Uffici Sclastic Reginale per l Abruzz Direzine

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 07020 AGGIUS Tel. 079 620310 Fax 079 620851 Mail: ssic81500p@istruzione.it P.E.C. ssic82200t@pec.istruzione.

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 07020 AGGIUS Tel. 079 620310 Fax 079 620851 Mail: ssic81500p@istruzione.it P.E.C. ssic82200t@pec.istruzione. Prt. n Aggius, 07/01/2014 Oggett: CIG: ZF00D3A3B3 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE ai sensi del D.L.v n. 81/2008 mdificat e integrat

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale.

MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. Il/la sottoscritto/a. Nato a... il...codice fiscale. Spettabile COMUNE DI BUDONI Uffici Settre Plitiche Sciali e Sclastiche MODULO DI RICHIESTA INSERIMENTO PROGRAMMA AZIONI DI CONTRASTO ALLA POVERTA. ANNO 2014. LINEA DI INTERVENTO 2 Cncessine di cntributi

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE COMUNE DI CISLIANO Prvincia di Milan LEVA CIVICA VOLONTARIA BANDO PER LA SELEZIONE DI 3 VOLONTARI NELL AREA AMBIENTE PREMESSA La crisi che sta investend il mnd del lavr determina l aument della fascia

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO INTESE Racclta dati 1 gennai 30 giugn 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel) Lmbardia Infrmatica S.p.A. INDICE 1 Premessa...3 2 Intrduzine...4 2.1 UdP Anagrafica

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ORSA MAGGIORE 00144 Rma Via dell Orsa Maggire, 112 Municipi IX Sede Amministrativa

Dettagli

A parità di punteggio, verrà considerata elemento premiante la minore età anagrafica dei candidati.

A parità di punteggio, verrà considerata elemento premiante la minore età anagrafica dei candidati. Reglament per la valutazine delle dmande di trasferiment ai Crsi di Laurea Magistrale a cicl unic ad access prgrammat in Medicina e Chirurgia ed in Odntiatria e Prtesi Dentaria dell Università degli Studi

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

Allegato alla Nota informativa di CARDIF VITA PENSIONE SICURA FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI

Allegato alla Nota informativa di CARDIF VITA PENSIONE SICURA FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI Allegat alla Nta infrmativa di CARDIF VITA PENSIONE SICURA FONDO PENSIONE APERTO DOCUMENTO SULLE ANTICIPAZIONI SEZIONE I - NORME GENERALI Articl 1. Oggett 1.1 Il presente dcument disciplina le mdalità

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008 DELIBERAZIONE N. 4/ 23 Oggett: Interventi a favre delle assciazini di utenti e di familiari che prmuvn l autaiut (L.R. 21.4.2005, n. 7, art. 13, cmma 18). UPB S05.03.007, Cap. SC05.0678. 80.000. L Assessre

Dettagli