EDITORIALE. Nell Era dell Esperienza, I rigidi confini del tempo, dello spazio e dei materiali cominciano a sfuocarsi.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EDITORIALE. Nell Era dell Esperienza, I rigidi confini del tempo, dello spazio e dei materiali cominciano a sfuocarsi."

Transcript

1 EDITORIALE La stampa in 3D sta rivoluzionando la moda, portando sulle passerelle più prestigiose le fogge più sorprendenti. Fantastiche. Memorabili. La tecnologia utilizzata per realizzare questi abiti è innovativa quanto gli abiti stessi. Le case di moda possono produrre mille vestiti identici oppure, semplicemente premendo qualche tasto, rendere ogni capo diverso e originale, adattarlo perfettamente alla silhouette di una cliente o salvare una celebrità di un altro continente che ha bisogno di un abito per una serata di gala. Basta trasmettere il codice esatto a una stampante 3D vicina all acquirente. Nessun costo di spedizione. Nessun ritardo nella consegna. Nessuna vendita mancata perché la fabbrica è dall altra parte del mondo. È questa la nuova forma che assume l industria manifatturiera nell Era dell Esperienza. La delocalizzazione è superata. È l era della personalizzazione. I rigidi confini del tempo, dello spazio e dei materiali, che hanno imbrigliato la manifattura da quando l umanità ha realizzato i suoi primi utensili Nell Era dell Esperienza, I rigidi confini del tempo, dello spazio e dei materiali cominciano a sfuocarsi. rudimentali, cominciano a sfuocarsi. Grazie alla tecnologia avanzata 3DEXPERIENCE, oggi possiamo fabbricare praticamente qualsiasi cosa, in qualsiasi luogo. Possiamo collaborare indipendentemente dai fusi orari. Collegare scienziati e ingegneri fin dalle prime fasi di un progetto, ogni volta che serve, ovunque si trovino. Simulare e collaudare virtualmente, per poi stampare prototipi rapidi. Oppure saltare del tutto la prototipazione e andare dritti in produzione. In poche parole, tutte le nostre certezze sul mondo manifatturiero vengono rimesse in discussione. Dove produciamo. Che cosa produciamo. Quanto, per chi e come produciamo. Tutto, dallo stato dell economia mondiale alle conformazione delle nostre città, dall ambiente al futuro dei nostri figli, dipenderà dal modo in cui direttori generali e amministratori delegati porteranno le loro aziende a rispondere a queste domande. Il processo di trasformazione è cominciato: è la prima onda del più grande tsunami dai tempi in cui Henry Ford perfezionò la catena di montaggio. Come nell alta moda, l unico limite alle potenzialità dell industria manifatturiera è l immaginazione umana. Nella nuova Era dell Esperienza, siamo noi stessi a plasmare il nostro futuro. Monica Menghini Executive Vice President Industry, Marketing and Corporate Communications Dassault Systèmes 3

2 In questo numero Primavera 2013 storia di copertina 37 l era dell esperienza -37- bernard charlès -38- INTRODUZIONE -40- LA MATEMATICA DEL MANIFATTURIERO RITORNO IN PATRIA SVOLTA GLOBALE Willy C. Shih LA VOCE DELL ESPERIENZA Sir James Dyson -48- LA SFIDA DELLA CINA -50- STAMPA IN 3D EDITORIALE LO SAPEVATE BUSINESS Ricerca SOCIETÀ Monica Menghini Novità tecnologiche Borsellini digitali Guidare il cambiamento Materiali conformi Super sostanze Decifrare il codice Exit strategy Pensiero di gruppo formazione storia di copertina ARTe Industria Ispirazioni Biblio-tech Insegnare ai maschi GoldieBlox: Pensato per le femmine Istruzione universale L era dell esperienza Mike Campau Aerospaziale e Difesa Trasporti e Mobilità Navale e Offshore Energia e Processo Zaha Hadid: Costruire il cambiamento e la libertà Cinque recensioni a cura di Compass N COPERTINA: Nell Era dell Esperienza è in atto una radicale trasformazione dell industria manifatturiera, in parte favorita da tecnologie dirompenti come la stampa in 3D. Anche le case di moda disegnano nuove creazioni in 3D e le stampano con tecniche di produzione additiva. BUSINESS 8 ricerca COMPASS La rivista della 3DEXPERIENCE Pubblicata da: Dassault Systèmes 10, rue Marcel Dassault Vélizy- Villacoublay, France - Responsabile editoriale: Pierre Marchadier Caporedattore: Michael Marshall, Redattori: Bernadette Hearne, - Sabrina Khouchane, Jutta Treutlein, Rachel Callery, Illustratore: Raphael Delerue Grafica: The Ramey Agency Produzione: The Ramey Agency Stampato in Francia Pubblicità: SOCIETÀ formazione Leggete il codice o visitate per abbonarvi a Compass o inviare i vostri commenti 4 5

3 Lo SAPEVATE? Bellezza sostenibile Con i suoi 105 metri di altezza, la Solar City Tower di Rio de Janeiro non è solo bella: la torre produrrà energia rinnovabile per la città e il futuro villaggio olimpico. La torre multifunzionale genera energia solare e idraulica, ha una magnifica cascata, una piazza pubblica, un anfiteatro, una terrazza panoramica e una piattaforma per il bungee jumping. Il progetto, che verrà realizzato sull isola di Cotonduba, è opera dello studio svizzero RAFAA Architecture & Design. Solo nebbia Displair, un azienda high-tech russa, sta proiettando i touchscreen in una nuova era: dal vetro alla nebbia, con un monitor interattivo multitouch fatto di pura e semplice aria tattile. Il prodotto, chiamato anch esso Displair, Una nuova luce La prima idea di lampadina veramente nuova da 30 anni a questa parte promette la stessa efficienza delle lampade a LED a un prezzo inferiore. FIPEL, acronimo di Field-Induced Polymer Electroluminescent Lamp (polimeri a induzione di campo elettroluminescenti), è prodotta con una speciale plastica che, attraversata da corrente elettrica, induce una corrente di spostamento ed emette luce. Fra i vantaggi spiccano l assenza di sostanze chimiche corrosive in produzione, la 2012 Advanced Micro Devices, Inc. Tutti i diritti riservati. AMD, il logo AMD Arrow, ATI, il logo ATI, FirePro e le loro combinazioni sono marchi di Advanced Micro Devices, Inc. facilità di smaltimento, la riciclabilità e la varietà dei colori disponibili. Le lampadine FIPEL possono infatti emettere luce di qualsiasi colore, ad esempio la classica tinta giallognola del sole, secondo i gusti di ciascuno. La nuova lampadina è stata sviluppata dai ricercatori del Center for Nanotechnology and Molecular Materials della Wake Forest University nel North Carolina, USA. 7 proietta l immagine su un sottile velo di aria infusa con micro particelle di acqua. Grazie a una tecnologia software e gestuale estremamente sofisticata, l utente può interagire con lo schermo semplicemente toccando la nebbia. Ma non preoccupatevi: le goccioline d acqua sono talmente minuscole che le dita restano perfettamente asciutte.

4 Business BORSELLINI DIGITALI Le nuove tecnologie fanno a gara per cambiare le nostre abitudini di pagamento Dopo anni di dominio di tecnologie consolidate e collaudate, il mondo dei pagamenti è sull orlo di una rivoluzione. Le tecnologie di portafoglio digitale presentate da PayPal, VISA, MasterCard e altri attori mostrano un grande potenziale. Il successo, però, è determinato dalla diffusione fra i consumatori. Il grande pubblico accetterà i borsellini digitali? di Lindsay James In Europa sono già in circolazione oltre 50 milioni di carte di credito VISA contactless (Immagine gentilmente concessa da VISA) La tecnologia ha avuto un impatto forte su tutti gli aspetti della nostra vita. Ora, il prossimo oggetto che diventerà digitale è il portafoglio. Che cos è un portafoglio o borsellino digitale? Secondo la definizione del Laboratorio ID dell Università di Toronto, si tratta di un dispositivo elettronico mobile che consente al singolo utente di effettuare transazioni commerciali per via elettronica. Secondo un recente studio di Gartner, i pagamenti mobili a livello mondiale cresceranno del 42% ogni anno, raggiungendo i 617 miliardi di dollari e i 448 milioni di utenti entro il Ma non ci sono garanzie che il portafoglio digitale verrà adottato diffusamente. Nella loro forma originale, i portafogli digitali erano concepiti come strumento per contenere diverse tipologie di contante elettronico, o e-cash. Quando il contante elettronico non riuscì a sfondare, principalmente per preoccupazioni legate alla sicurezza, il concetto di portafoglio digitale fu esteso a un servizio più ampio di pagamenti mobili. ADOZIONE LENTA Il portafoglio digitale deve ancora esprimere il suo vero potenziale, dice Anne Head, vicepresidente di VISA Europe. C è molto entusiasmo e se ne parla tanto. La sfida, e l opportunità, sta nel lanciare un portafoglio che sia sicuro, semplice e ben integrato, sia con gli attuali servizi bancari e di pagamento, sia con quelli che verranno introdotti in futuro. I borsellini passa e paga, ad esempio, che utilizzano le tecnologie di comunicazione a corto raggio (NFC) per effettuare pagamenti senza contatto, pongono problematiche particolari. Nonostante siano già in circolazione numerose carte e dispositivi mobili abilitati per la tecnologia NFC, il loro impiego effettivo è piuttosto limitato. Si è creata una situazione di stallo fra consumatori e commercianti, dice James Sherwin-Smith, responsabile per le procedure di pagamento presso la società di consulenza internazionale Oliver Wyman. I consumatori sono restii ad adottare nuovi sistemi di pagamento se questi non sono accettati dalla maggior parte dei commercianti; dal canto loro, i commercianti sono riluttanti a dotarsi di una tecnologia poco utilizzata dai clienti. La complessità della catena del valore dei sistemi NFC rappresenta una barriera alla diffusione della tecnologia. L amara verità è che, nonostante sia ancora agli albori, il mercato dell NFC è troppo complesso perché qualcuno ne possa prevedere il futuro con un grado di precisione accettabile, afferma Amir Tabakovic, direttore della Mobile Wallet Taskforce di Mobey Forum, un associazione internazionale promossa dalle banche e specializzata in pagamenti e servizi bancari mobili. È chiaro che la tecnologia ha un enorme potenziale per commercianti, banche e istituti di pagamento, gestori di programmi di pagamento, operatori di reti mobili, costruttori di dispositivi, fornitori di servizi, fornitori di sistemi operativi e molti altri soggetti. Ciò che è meno chiaro, però, è come questi soggetti possano lavorare insieme. Molti di loro dovranno competere e collaborare al tempo stesso. Potrebbe essere difficile trovare il giusto equilibrio fra competizione e collaborazione. È molto difficile per tutti gli attori coinvolti lavorare insieme efficacemente, dice Zilvinas Bareisis, analista presso la società internazionale di ricerca e consulenza Celent. Per questo motivo sembra che molte aziende abbiano deciso di andare avanti da sole. $617 miliardi I pagamenti mobili a livello mondiale cresceranno del 42% ogni anno, raggiungendo i 617 miliardi di dollari e i 448 milioni di utenti entro il Gartner PORTAFOGLI VINCENTI Mentre impazza la battaglia per aggiudicarsi una fetta della torta NFC, stanno entrando in gioco anche soggetti esterni al settore bancario tradizionale. Un esempio è PayPal. Il gigante controllato da ebay ha riunito in un unica app diversi metodi di pagamento, dal conto corrente ai coupon, dai buoni regalo alle carte di credito, offrendo ai clienti la massima flessibilità per pagare come vogliono e quando vogliono. Il commerciante, dal canto suo, riceve il pagamento da PayPal al momento della transazione, avendo così disponibilità immediata della liquidità. Francamente non penso che il problema siano i pagamenti nei punti vendita, ha scritto recentemente il presidente di PayPal, David Marcus, sul suo blog. La chiave del successo per la tecnologia NFC sta nel risolvere le esigenze più profonde del cliente in modi nuovi. Marcus prevede che il dibattito sui pagamenti NFC si chiuderà nel ma non nel modo in cui sperano i banchieri. Questa tecnologia non risolve un problema concreto del consumatore e non offre un valore aggiunto capace di indurre chiunque a cambiare il proprio comportamento. PASSI AVANTI Un azienda che spera di portare un vero cambiamento è la startup newyorchese Moven (ex Movenbank), che nel 2013 lancerà la sua banca mobile basata sulla tecnologia NFC. Rivolgendosi ai nativi digitali della generazione cresciuta online, Moven si propone di riavviare il sistema bancario. Moven è stata concepita fin dall inizio per il mondo mobile, racconta il fondatore Brett King, autore di numerosi best seller sul futuro dei servizi finanziari. I clienti devono solo attaccare un adesivo sul cellulare ed è fatta. Da quel momento possono pagare con il telefonino e visualizzare sullo schermo in tempo reale il saldo del conto corrente prima e dopo ogni acquisto. 8 9

5 I pagamenti via cellulare offrono un altro importante vantaggio nei Paesi in via di sviluppo, dove possono agevolare l accesso ai servizi in assenza di una banca fisica. Un iniziativa di questo tipo è M-Pesa in Kenya, che consente a chiunque abbia una carta d identità o un passaporto di depositare, prelevare e trasferire denaro mediante un dispositivo mobile. M-Pesa ha raccolto 17 milioni di clienti in soli sei anni, quasi il 50% della popolazione del Kenya. Con il suo semplice conto corrente sul telefonino, M-Pesa movimenta un giro di denaro pari al 25% del prodotto interno lordo (PIL) del Kenya. Le banche tradizionali presenti nel Paese non possono garantire livelli paragonabili di inclusione finanziaria. INIZIA LA BATTAGLIA Spronati dalla concorrenza di società di pagamenti non tradizionali, i colossi del settore come VISA e MasterCard stanno reagendo. VISA, ad esempio, ha lanciato un servizio chiamato V.me, che consente ai clienti di effettuare acquisti online senza dover inserire ogni volta i propri dati e l indirizzo di spedizione. Le parole chiave in questo caso sono velocità e comodità, dice Head. V.me è concepito come servizio di pagamento multicanale che funziona su tutte le piattaforme. Questo aspetto è fondamentale, perché circa il 20% delle visite ai siti Web avviene ormai da smartphone o tablet. Le persone usano sempre più spesso i dispositivi mobili per l accesso a Internet e, di conseguenza, l esperienza di pagamento deve essere facile e veloce come con qualsiasi altro mezzo. Il portafoglio digitale deve ancora esprimere il suo vero potenziale. Anne Head Vicepresidente di VISA Europe MasterCard ha invece lanciato la rete di portafogli digitali PayPass. Con PayPass gli utenti possono memorizzare i dati della carta di credito su smartphone, tablet o PC portatili, con qualsiasi sistema operativo, per fare acquisti nei negozi online. La compagnia aerea American Airlines e la catena di librerie Barnes & Noble sono stati fra i primi a integrare il pulsante PayPass nei loro siti Web. American Airlines ha integrato PayPass anche nella propria app mobile per velocizzare prenotazioni e procedure d imbarco. MasterCard ha realizzato insieme alla società di telecomunicazione spagnola Telefónica una joint venture, Wanda, con l obiettivo di diffondere i pagamenti mobili in tutta l America Latina. Wanda ha esordito con successo in Argentina, Perù e Messico e conta già oltre clienti. MasterCard e Telefónica forniranno servizi analoghi anche in Brasile da aprile Nel frattempo, il principale operatore mobile cinese, China Unicom, ha siglato un accordo con la China Merchants Bank per lanciare nella città di Shanghai un servizio di portafoglio digitale basato su telefoni con abilitazione NFC. Secondo China Unicom, gli abbonati al servizio potranno collegare il loro conto corrente presso China Merchants Bank alla scheda SIM, trasformando il cellulare in un borsellino elettronico. Shanghai diventerà così la prima città ad adottare il sistema di pagamento mobile che verrà poi introdotto nel resto del Paese. Japan Credit Bureau (JCB) sta pianificando un test di un mese per una nuova piattaforma di portafoglio digitale, prima di proporre il servizio a clienti nazionali e internazionali a partire dalla fine del JCB Mobile Wallet gestisce pagamenti, programmi fedeltà, sconti e altre offerte speciali. Tutti questi progetti seguono il via libera della Commissione Europea a Weve, una joint venture costituita dagli operatori wireless del Regno Unito Vodafone, O2 ed Everything Everywhere. A conferma dello spostamento degli equilibri fra società di servizi finanziari e compagnie telefoniche, la joint venture punta a creare un unica piattaforma mobile per gestire carte di pagamento, coupon e dati delle transazioni sulle schede SIM. Banche, società di carte di credito, rivenditori al dettaglio, aziende di trasporto e altre società di telecomunicazioni possono affittare spazio sulle schede SIM pagando un canone di abbonamento. LA DOMANDA FINALE Mentre tutti sgomitano per farsi spazio sul mercato, la domanda resta sempre la stessa: i consumatori adotteranno la nuova tecnologia? I pagamenti con portafoglio digitale mostrano una crescita continua, soprattutto nei mercati più maturi, afferma Patrick Desmarès, CEO di EFMA, un associazione internazionale di dirigenti delle società di servizi finanziari. Ora spetta alle banche, alle società di telecomunicazioni e al commercio trovare una collaborazione efficace per offrire una soluzione vincente. Rispondere alle preoccupazioni della clientela Le violazioni alla sicurezza sono sulle prime pagine di tutti i giornali, giustificando i timori degli utenti nell adottare tecnologie come il portafoglio digitale. Come rispondono le aziende? Sicurezza Una ricerca di Gartner rileva che il 27% dei consumatori in tutto il mondo ha subito almeno una frode sulla carta di credito negli ultimi cinque anni. Nessuna soluzione di pagamento avrà mai successo nel lungo termine se non è assolutamente sicura, afferma Zilvinas Bareisis, analista della società internazionale di ricerche di mercato e consulenza Celent. Purtroppo la sicurezza assoluta non esiste, si tratta di trovare il miglior compromesso possibile fra sicurezza e usabilità. RISERVATEZZA Sono fondati i timori dei consumatori che banche, commercianti o pubblica amministrazione, durante le operazioni di pagamento elettronico, acquisiscano informazioni al di là del pagamento stesso? La riservatezza è una preoccupazione crescente, ma non è legata specificamente ai pagamenti, dice Bareisis. Ritengo che nessun fornitore che voglia introdurre stabilmente una soluzione di pagamento elettronico raccolga, senza il consenso esplicito del cliente, più informazioni di quelle strettamente necessarie per effettuare la transazione di pagamento. 10

6 Business Guidare il cambiamento Il Dott. Ralf Speth guida il nuovo corso di Jaguar Land Rover Il Dott. Ralf Speth, CEO di Jaguar Land Rover, è la figura chiave per la trasformazione di due dei marchi automobilistici inglesi più rappresentativi. Da quando ha preso il volante nel 2010, Speth ha puntato a una crescita redditizia e costante. In un 2012 da record, l azienda ha venduto oltre veicoli in tutto il mondo, creando più di nuovi posti di lavoro nel Regno Unito nell ultimo biennio. di Rebecca Lambert Il Dott. Ralf Speth, CEO di Jaguar Land Rover, ha guidato l azienda a un 2012 da record, con oltre veicoli venduti in tutto il mondo. Nell ultimo biennio JLR ha creato più di posti di lavoro nel Regno Unito. Speth ha ricevuto dal Manufacturing Executive e dal Manufacturing Leadership Council il Manufacturing Leadership Award 2013 per la categoria Turnaround. (Foto di Stewart Read) IL CLIENTE DOVREBBE ESSERE ESALTATO DA UN ESPERIENZA ESCLUSIVA.» Dott. Ralf Speth, CEO di Jaguar Land Rover Dal 2010, la rinascita di Jaguar Land Rover (JLR) è guidata dal Dott. Ralf Speth, il CEO che ha ristrutturato l azienda e infuso nuova determinazione per puntare a una crescita redditizia e costante. Con oltre 22 anni di esperienza nell industria automobilistica europea, principalmente in BMW, Speth vanta un curriculum di successi contro pronostico, soprattutto nei momenti difficili. Mentre altre case stentano e l Europa langue nella recessione, l approccio quadrato e pragmatico di Speth sta dando i suoi frutti. L industria dell auto è un settore piuttosto turbolento, dove la capacità di adattamento fa la differenza fra successo e fallimento. Il mercato è caratterizzato da incertezza economica, squilibri valutari e relazioni commerciali tutt altro che libere ed eque, dice Speth. Inoltre, i clienti sviluppano nuove esigenze e dettano nuove tendenze. La mobilità moderna richiede soluzioni lungimiranti, con grandi innovazioni che rivoluzionano i processi di creazione dei prodotti. Compito del CEO, prosegue Speth, è avere una visione complessiva dall alto, ma anche la capacità di scendere nel dettaglio quando serve. Si deve trovare il giusto equilibrio fra l attenzione per i risultati quotidiani, afferma, e l impegno per trasformare completamente l organizzazione nel lungo termine. UN OCCHIO AL FUTURO Pur orchestrando i destini futuri di JLR, Speth non ha ancora provato a ristrutturare l azienda. Abbiamo conservato e rafforzato il DNA dei nostri prodotti, migliorando numerosi processi per diventare un unica organizzazione molto efficiente con due marchi storici, dice. Come dimostrano i recenti lanci della spider decappottabile F-TYPE e della nuova Range Rover interamente in alluminio, JLR vuole mantenere intatta la quintessenza British di seduzione e design dei suoi modelli, abbinata all innovazione più avanzata. 30% JLR ha registrato un nuovo record assoluto di vendite nel 2012, con un incremento del 30% rispetto al Le auto sono ancora i prodotti più complessi offerti ai consumatori, dice Speth. Le nuove tecnologie si ritrovano in ogni elemento della nostra gamma, dalla struttura, come la scocca in alluminio e le sospensioni leggere della nuova Range Rover, a tutti i processi del nostro ciclo di produzione avanzato. IL CLIENTE AL PRIMO POSTO Speth tiene gli occhi di JLR ben puntati sulle esigenze del suo principale referente: il cliente. Siamo fieri di avere una clientela fedele in tutto il mondo, che ha una grande passione e conoscenza dei nostri marchi, afferma Speth. Oltre ai club e alle associazioni Jaguar e Land Rover, offriamo numerose esperienze e iniziative legate alla tradizione e al presente dei nostri brand. Dalle classiche corse per modelli Jaguar alle sfide estreme fuoristrada per le Land Rover, fino alle giornate di avventura e ai tour dei nostri centri Land Rover Experience, le nostre proposte sono davvero uniche ed entusiasmanti. Non solo ci consentono di mostrare le incredibili prestazioni dei nostri mezzi, ma ci aiutano anche a mantenere rapporti eccellenti con la clientela. L obiettivo di Speth è che tutti i clienti siano colpiti ed entusiasti dei prodotti e dei servizi di JLR. Il cliente dovrebbe essere esaltato da un esperienza esclusiva, spiega. Guardando al futuro, quello che voglio lasciare alla prossima generazione è un azienda migliore di quanto non lo fosse prima. Avendo stabilito un nuovo record assoluto di vendite nel 2012, con un incremento del 30% rispetto al 2011 e risultati eccezionali nei mercati di Regno Unito, Cina e Stati Uniti, Speth è sulla buona strada per realizzare il suo obiettivo. Per maggiori informazioni: Leggete il codice per maggiori informazioni su Jaguar Land Rover 12 13

7 Business MATERIALI CONFORMI Le scadenze incombono, ma per la conformità dei materiali servono anni di preparazione In tutto il mondo aumentano le normative sulla conformità dei materiali, imponendo alle aziende manifatturiere un approccio proattivo per mantenere i ricavi e la qualità dei prodotti e per evitare sanzioni. Alcune realtà sono però riuscite a trasformare una scocciatura onerosa in un vantaggio competitivo. di Lisa Roner Quando Agilent Technologies scoprì di dover eliminare il piombo dalle proprie apparecchiature di collaudo elettroniche per rispettare le normative ambientali dell Unione Europea, impiegò più di cinque anni per adeguarsi. Ci vollero 24 mesi per riprogettare prodotti, più altri 18 per verificare le prestazioni e la durevolezza dei nuovi progetti. Se non avessimo affrontato subito il problema, i nostri prodotti avrebbero potuto essere banditi dal mercato europeo, dice Frank Elsesser, Director of Environmental Compliance, Product Regulations and Safety di Agilent. Era in gioco un terzo dei nostri ricavi annuali, circa un miliardo di dollari. E le normative aumentano continuamente. Praticamente tutte le aziende del pianeta devono affrontare la stessa sfida di Elsesser, ma poche sono determinate e risolute come Agilent. I nostri prodotti restano in uso per alcuni decenni e abbiamo capito che anticipare la conformità alle normative ci avrebbe dato un grosso vantaggio competitivo, dice Elsesser. E così è stato. LABIRINTO INTRICATO Sulla scia dell UE, tutti i governi stanno adottando norme che limitano la presenza di sostanze pericolose nei prodotti e nei processi manifatturieri, praticamente in tutti i settori industriali. La maggior parte delle aziende rispetta l intento del legislatore, ma deve districarsi in una giungla di regolamenti, in continua evoluzione e a volte contradditori, che riguardano la produzione, la distribuzione, l utilizzo e lo smaltimento dei loro prodotti. Data questa complessità, la conformità ambientale non può essere un iniziativa isolata, come spiega Meglena Mihova, socia dello studio di consulenza per il settore pubblico EPPA (ex European Public Policy Advisers). Davanti a una barriera normativa sempre più alta, costituita principalmente dalle direttive UE sulla limitazione delle sostanze pericolose (RoHS), sulla registrazione, valutazione, autorizzazione e limitazione delle sostanze chimiche (REACH) e sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), Mihova invita le aziende a essere proattive. SEMPRE UN PASSO AVANTI Le aziende non dovrebbero aspettare passivamente le nuove normative, dice Mihova, bensì cercare di essere coinvolte nella loro stesura e formulazione. I politici incaricati di definire direttive come RoHS e REACH spesso non capiscono la complessità della supply chain, osserva Mihova. Per essere conformi, le aziende devono spostarsi in diversi continenti e, in molti casi, riprogettare completamente un prodotto molto complesso, aggiunge. A volte ci vogliono anni per trovare sostituti idonei e testare nuovamente la qualità e l affidabilità di un prodotto che può essere utilizzato per anni. Mihova cita l americana Agilent come grande esempio di proattività. Pur non essendo direttamente interessato dalla direttiva RoHS quando venne introdotta inizialmente, il colosso delle apparecchiature di misura e controllo decise di analizzare subito la supply chain e riprogettare i prodotti nell ottica della conformità. I tecnici di produzione dell azienda parteciparono attivamente al processo legislativo. 60 mesi Per riprogettare prodotti secondo la direttiva RoHS, Agilent ha impiegato 24 mesi, più altri 18 per testare i nuovi progetti. Agilent è stata coinvolta nelle consultazioni, avendo la possibilità di evidenziare le sfide del settore e motivare la necessità di tempi più lunghi per ottenere la conformità, racconta Mihova. I suoi rappresentanti hanno lavorato anche alle revisioni della direttiva, con un approccio onesto e proattivo che è stato accolto molto positivamente. A RISCHIO UN MILIARDO DI DOLLARI Per rispettare la direttiva RoHS, Agilent doveva trovare un materiale sostitutivo per le saldature in piombo dei circuiti stampati, assicurandosi che anche i fornitori facessero lo stesso. Eliminare il piombo dalle saldature è una vera e propria svolta tecnologica, dice Elsesser. Per i nostri clienti è importante che questa procedura sia ben collaudata e metodica. Quindi volevamo muoverci in anticipo rispetto all entrata in vigore della normativa. Il piombo è un metallo pesante classificato fra le molte sostanze che Agilent deve monitorare. I progettisti e gli ingegneri dell azienda devono scegliere i componenti forniti da aziende esterne da utilizzare nei loro progetti e stabilire se la loro somma rispetta i limiti normativi in vigore nei vari Paesi. Agilent deve inoltre gestire le consegne in modo che i clienti in Paesi regolamentati ricevano solo prodotti conformi. Sapevamo che, se non avessimo realizzato prodotti a norma RoHS entro un certo numero di anni, avremmo potuto perdere quote di mercato, con un impatto rilevante sui nostri ricavi, dice Elsesser. L UE rappresenta probabilmente il 30% del nostro giro d affari attuale ma, con l introduzione di normative ambientali in tutto il mondo, questa quota potrebbe salire al 90 o anche al 100 percento. Sfide difficilissime, che Agilent sta però trasformando in opportunità. Volevamo essere all avanguardia nello sviluppo di prodotti che erano e sono sostenibili, spiega Elsesser. In alcuni casi acquisiamo nuovi ordini perché riusciamo a dimostrare che i nostri prodotti rispettano determinate normative ambientali in tutto il mondo. I nostri clienti non solo richiedono informazioni sulla conformità RoHS: talvolta esigono la conformità, perché i nostri prodotti sono integrati nelle loro soluzioni. A VOLTE CI VOGLIONO ANNI PER TROVARE SOSTITUTI IDONEI E TESTARE NUOVAMENTE LA QUALITÀ E L AFFIDABILITÀ DI UN PRODOTTO. Meglena Mihova Partner, EPPA Con poca o nessuna omogeneità legislativa fra i vari Paesi e nuove norme introdotte quasi ogni giorno, i metodi di tracciamento manuale sono troppo rischiosi. Agilent ha quindi implementato un sofisticato modulo per la conformità dei materiali per tenere traccia delle nuove normative e ricalcolare il volume complessivo di ciascuna sostanza pericolosa presente in ogni prodotto quando vengono cambiati i componenti. Progettando i prodotti nel rispetto delle normative 14 15

8 L IMPLEMENTAZIONE DEL PROGRAMMA DI CONFORMITÀ CI STA OFFRENDO L OPPORTUNITÀ DI RIPULIRE I PROGETTI ESISTENTI, MIGLIORARE I NOSTRI PROCESSI DI SVILUPPO DEI PRODOTTI E, AL TEMPO STESSO, OTTENERE LA CONFORMITÀ AMBIENTALE. George Valaitis RESPONSABILE DEL PROGRAMMA ROHS DI AB SCIEX più severe, Agilent si assicura che ogni prodotto fabbricato sia conforme o superiore a tutte le leggi vigenti nel mondo. Fin dall inizio abbiamo capito che un sistema solido per la gestione dei dati ambientali ci avrebbe aiutato a raggiungere il nostro obiettivo e a restare al passo con le normative in continua evoluzione. Elsesser consiglia ad altre aziende di non sottovalutare l importanza strategica di un sistema per la gestione dei dati ambientali ai fini della conformità dei materiali. Non si tratta di una normale applicazione IT, perché aiuta a capire il valore degli investimenti nella conformità ambientale. Lo si può sfruttare come un vantaggio strategico. OPPORTUNITà NELLA SFIDA AB Sciex, produttore statunitense di spettrometri di massa e altre apparecchiature scientifiche, è un altra azienda che ha trasformato la conformità dei materiali da una scocciatura legale a un opportunità di mercato. La maggior parte dei prodotti di AB Sciex non è soggetta a restrizioni fino al Ma George Valaitis, responsabile del programma RoHS di AB Sciex, dice che l azienda voleva implementare un programma efficiente di conformità dei materiali per garantirsi l accesso ai mercati di tutto il mondo. Le aziende che indugiano troppo si ritroveranno costrette a togliere persone dalla ricerca e sviluppo o dalla progettazione, e impegnarle in attività di conformità ambientale per sei mesi, dice Valaitis. Per tutto quel tempo non svilupperanno nuovi prodotti e l attività ne risentirà. La sfida sarà sempre più complessa. La direttiva RoHS riguarda solo sei sostanze, ma Valaitis fa notare che in altre direttive, ad esempio nella REACH che regolamenta attualmente 138 sostanze, vengono aggiunte da 20 a 50 sostanze ogni anno. L UE sta implementando un processo graduale, dice Valaitis. Noi abbiamo portato avanti il nostro programma per ottenere la conformità ambientale e ridurre l uso di quelle sostanze nei nostri prodotti. Quindi saremo pronti quando le leggi entreranno in vigore. Esaminando i processi interni e migliorando lo scambio di informazioni con i fornitori, Valaitis è convinto che AB Sciex stia guadagnando efficienza nel ciclo di sviluppo. L implementazione del programma di conformità ci sta offrendo l opportunità di ripulire i progetti esistenti, migliorare i nostri processi di sviluppo dei prodotti e, al tempo stesso, ottenere la conformità ambientale, dice. Riprogettando i circuiti stampati, dice Valaitis, AB Sciex riduce in molti casi i costi del 10-20%, in quanto i progetti vengono ottimizzati e si traducono in una progettazione più solida e affidabile. Con l avvicinarsi delle scadenze, aumenteranno le richieste relative al contenuto dei nostri prodotti e noi saremo in grado di dare queste informazioni. PARTECIPARE PER AVERE SUCCESSO Il segreto per navigare nei mari agitati della legislazione è farsi coinvolgere fin dall inizio nella definizione delle normative, suggerisce Mihova. Non bisogna aver paura di sedersi al tavolo con i politici e discutere dei limiti a nuove sostanze prima che vengano fissati, dice. Spiegate dove una sostanza è assolutamente indispensabile e collaborate con le autorità per definire uno scenario normativo che consenta di ridurre al minimo l impatto sulla vostra attività % AB Sciex sta riducendo i costi anche del 20% ottimizzando i progetti e rispettando le normative sulla conformità dei materiali. Soprattutto per i prodotti complessi, è fondamentale avere visibilità e controllo sulla supply chain, aggiunge Mihova. Dovete sapere chi produce che cosa, e quali fornitori offrono componenti conformi, per poter reagire prontamente, riducendo i rischi in un contesto normativo sempre più articolato e frenetico. Bisogna anticipare ed essere proattivi. Non si può aspettare in silenzio. Per maggiori informazioni: Finalmente disponibile sul tuo dispositivo mobile! Facile da installare e da configurare Accedi ai tuoi dati in qualsiasi momento da qualsiasi dispositivo Compatibile con tutte le versioni di ENOVIA Vuoi saperne di più? Visita il Customer Forum 3DEXPERIENCE in Giappone, Europa e USA Iscriviti all Innovation Forum Technia PLM all indirizzo Seguici su LinkedIn Visita il sito Per ulteriori informazioni contattare: EUROPA & ASIA: Johan Lindström, NORD AMERICA: Rade Zrilic, Technia è un integratore di sistemi, leader mondiale nel campo delle soluzioni PLM, nonché fornitore di soluzioni PLM di Dassault Systèmes. Oltre 300 aziende internazionali hanno scelto Technia come partner strategico e i nostri uffici sono dislocati in Europa, Nord America e Asia. Per maggiori informazioni su Technia, visitare il sito

9 ricerca super SOSTANZE Nuovi materiali con un grandissimo potenziale La scienza dei materiali è pronta a stupire il mondo con nuove fantastiche invenzioni. Celle fotovoltaiche fabbricate con proteine di spinaci, schiume metalliche leggere come una piuma, biomateriali innovativi, compositi con funzionalità avanzate e materiali da costruzione ultraleggeri promettono di rivoluzionare i prodotti di domani. di Mona Clerico Silicio, compositi, titanio, vetro tattile... Questi e molti altri materiali innovativi hanno permesso di realizzare i prodotti più evoluti attualmente in circolazione, dagli aeroplani in materiale composito ai telefoni cellulari che sembrano computer. Che cosa ci regaleranno ancora i materiali di domani? Gli esperti indicano tre direttrici di sviluppo principali per il 2013: biomateriali, materiali con nuove funzionalità e materiali per veicoli leggeri. LA SECONDA VITA DEI FUNGHI ecologica alla plastica. EcoCradle viene prodotto con scarti di agricoltura utilizzando molta meno energia rispetto ai processi attuali, afferma il direttore di Ecovative, Jerry Weinstein. Offre le stesse prestazioni delle schiume tradizionali ma può essere smaltito nella frazione umida. TUTTA LA FORZA DI BRACCIO DI FERRO Un altro materiale biologico, sviluppato dalla Vanderbilt University di Nashville nel Tennessee (USA), usa le proteine degli spinaci per produrre celle fotovoltaiche: Braccio di Ferro ne andrebbe fiero! i ricercatori della Vanderbilt contano di arrivare a una soluzione commercializzabile entro tre anni. In Germania, intanto, l Istituto di Scienza dei Materiali dell Università di Stoccarda sta realizzando ceramiche ad alte prestazioni che riproducono la sintesi dei materiali di conchiglie e alghe. Da questo processo di biomineralizzazione nascono componenti ceramici per dispositivi ad alta densità funzionale nell industria elettronica e biomedicale. La biomineralizzazione apporta nuove qualità e prestazioni elevate alle ceramiche ed è molto più eco-compatibile dei sistemi tradizionali, spiega Joachim Bill, un professore dell istituto che da decenni studia le ceramiche. Ingranaggi superleggeri di schiuma di alluminio, immagine gentilmente concessa da Fraunhofer Institute for Manufacturing Technology and Advanced Materials (IFAM), Brema GLI ESPERTI SUGGERISCONO AGLI INVESTITORI DI SEGUIRE CON ATTENZIONE TRE DIRETTRICI DI SVILUPPO PRINCIPALI PER IL 2013: BIOMATERIALI, MATERIALI CON NUOVE FUNZIONALITÀ E MATERIALI PER VEICOLI LEGGERI. I materiali di origine biologica sono i protagonisti assoluti della ricerca da circa un decennio. La multinazionale 3M, ad esempio, famosa per i suoi adesivi, ha appena investito nella startup Ecovative Design che produrrà sostanze alternative alle schiume petrolchimiche, utilizzando il micelio (le radici dei funghi ) come colla naturale. Ecovative amplierà il business di 3M nei polimeri eco-sostenibili, afferma Stefan Gabriel, presidente di 3M New Ventures. Questa tecnologia dirompente può cambiare le regole del gioco in molti settori, dalle auto all edilizia. Ecovative produce gli imballaggi EcoCradle con le spore dei funghi. Gli EcoCradles sono già usati da diverse aziende Fortune 500, fra cui Steelcase e Dell, come alternativa economica ed GLI SVILUPPATORI SI STANNO CONCENTRANDO SU MATERIALI DI NUOVA CONCEZIONE E SULLA LORO GESTIONE ECO-COMPATIBILE. DOTT. SASCHA PETERS CEO DI HAUTE INNOVATION Le piante trasformano la luce solare in energia tramite la fotosintesi. Anche se la cella solare ibrida sviluppata con questo processo non è (per ora...) efficace come gli elementi fotovoltaici convenzionali nel produrre energia, GESTIONE DEL RICICLO La responsabilità ambientale è il motore di molte ricerche sui biomateriali. Il Dott. Sascha Peters, CEO di Haute Innovation, una società di consulenza per la ricerca sui materiali, prevede che presto i biopolimeri (materiali sintetici ricavati da materie prime rinnovabili e biodegradabili) la faranno da padroni. I combustibili fossili prima o poi finiranno, dice Peters, pertanto gli sviluppatori si stanno concentrando su materiali di nuova concezione e sulla loro gestione eco-compatibile. Non tutti, però, concordano che bio ed ecologico siano sinonimi. Karsten 18 19

10 I rifugi di tessuto di cemento resistente al fuoco vengono «gonfiati» nella forma desiderata e poi bagnati con acqua per stabilizzarne la conformazione (immagine gentilmente concessa da Concrete Canvas Ltd.) Bleymehl, responsabile Library and Materials Research di Material Connection, società di consulenza internazionale specializzata in ricerca sui materiali, vede un pericolo in questa equazione. Bisogna considerare tutto il ciclo di vita dei materiali, non solo la produzione, dice, aggiungendo che vede maggiori potenzialità nei materiali riciclati, soprattutto gli imballaggi ricavati dai rifiuti. SUPERFICI INTELLIGENTI PER UN NUOVO LOOK Altrettanto importante, secondo Bleymehl, un altro trend evolutivo dei nuovi materiali: l integrazione di nuove funzionalità in materiali consolidati per ampliarne i possibili impieghi. Un materiale con molte potenzialità in tal senso è il calcestruzzo. Pur essendo apprezzato per le sue qualità di resistenza e durevolezza, il calcestruzzo è noto anche per la sua inflessibilità... almeno finora. Oggi, infatti, sono disponibili i rotoli flessibili di calcestruzzo dell azienda tessile americana Milliken, che ha acquisito il produttore originale, Concrete Canvas Ltd., quando era una startup. Si tratta sostanzialmente di un tessuto flessibile impregnato di cemento che, esposto all umidità, si indurisce formando uno strato sottile di calcestruzzo resistente sia all acqua sia al fuoco. Basta aggiungere l acqua, spiega William Crawford, che ha inventato il materiale insieme a Peter Brewin quando i due studiavano ingegneria al Royal College of Art di Londra. Dotato di un involucro interno di plastica che può essere gonfiato per dare una forma al materiale prima che si indurisca, il nuovo calcestruzzo è destinato principalmente a edifici militari per la costruzione di ripari resistenti a colpi di artiglieria, esplosivi e armi di piccolo calibro. Le caratteristiche del calcestruzzo hanno ispirato un altro nuovo tipo di materiale, chiamato BlingCrete, un cemento con una superficie riflettente composta da microsfere di vetro incorporate. Le microsfere riflettono i raggi di luce direttamente verso la fonte luminosa, creando effetti visivi tridimensionali su superfici piane. BlingCrete può essere usato, ad esempio, per evidenziare aree pericolose all interno degli edifici, così come per progettare sistemi a guida integrata e componenti di nuova generazione come facciate, pavimenti e soffitti. Il produttore di questo materiale innovativo, la tedesca Hering International di Burbach vicino a Francoforte, ha vinto il premio DesignPlus del German Design Council. La giuria è rimasta particolarmente colpita dalla modulabilità del cemento. MATERIALI IN GARA PER LE AUTO LEGGERE La terza tendenza significativa, anch essa sostenuta dalla consapevolezza ambientale, riguarda il crescente utilizzo di materiali leggeri nella costruzione di automobili. I compositi in fibra vengono usati ormai da anni per le scocche delle auto sportive e di fascia alta, ma ora i ricercatori sono impegnati ad ampliare la gamma di materiali disponibili. Un materiale molto promettente è la schiuma di alluminio, che è estremamente leggera, attenua i rumori e assorbe l energia cinetica negli incidenti. L inventore è Joachim Baumeister del Fraunhofer Institute for Manufacturing Technology and Advanced Materials (IFAM) di Brema, in Germania. La schiuma di metallo, per quanto strana possa sembrare, è una delle novità più intelligenti per la costruzione di strutture leggere nell industria dei trasporti, dice Baumeister. La schiuma viene prodotta compattando una miscela di polvere di alluminio e agente schiumogeno (solitamente idruro di titanio), che viene successivamente espansa riscaldandola alla temperatura di fusione. Fra le prime applicazioni spiccano le reti per il bagagliaio dell Audi Q7, dove l alluminio frena l avanzamento dei bagagli in caso di incidente. Ogni anno l azienda austriaca Alu Light produce pezzi per le Audi Q7. Oltre ai componenti per auto, la schiuma di alluminio trova impiego in molte altre apparecchiature. Ad esempio, le piattaforme aeree mobili e i veicoli ferroviari traggono beneficio dalle proprietà ammortizzanti della schiuma. Questo materiale ha senso in tutte le applicazioni dove servono rigidità elevata e assorbimento di energia, dice Baumeister. Un altra caratteristica della schiuma metallica è la bassa conduzione termica, ideale per gli isolamenti. Con processi che trasformano le proprietà di materiali conosciuti e trovano nuovi utilizzi per le sostanze organiche, la scienza dei materiali sta allargando la sfera del possibile, aprendo le porte a un mondo di innovazioni. Leggete il codice per scoprire come viene installato il tessuto di cemento Protezione di un terrapieno con tessuto di cemento (immagine gentilmente concessa da Concrete (Canvas Ltd.) 20

11 ricerca DECIFRARE IL CODICE La genomica continua a fare progressi, ma le cure sono ancora una chimera Il costo per determinare il codice genetico individuale mediante il sequenziamento del DNA è diminuito sensibilmente, favorendo la diffusione degli esami su singoli pazienti per individuare malattie dovute a mutazioni genetiche. Sono però ancora lontane le cure per malattie croniche e complesse. Per fare ulteriori passi avanti, in tutto il mondo sono in corso progetti per raccogliere la sequenza del DNA su vasta scala, allo scopo di individuare possibili schemi ripetitivi. Tutto questo non manca di sollevare questioni etiche. di Lisa Roner Oltre dieci anni fa, quando gli scienziati della genetica completarno la prima sequenza del genoma umano nell ambito del Human Genome Project, ci fu grande ottimismo per le implicazioni mediche di questa scoperta. I ricercatori annunciarono una nuova era di diagnosi mirate, di farmaci su misura per la mappa genetica di ciascun individuo e di cure miracolose per ogni genere di malattia, dai disturbi genetici alle patologie croniche più diffuse. Per decodificare il genoma umano ci sono voluti dieci anni e tre miliardi di dollari di investimenti. Oggi la mappatura del codice genetico di una persona costa circa mille dollari e richiede pochi giorni. Eppure, siamo ancora molto lontani dal decodificare il significato dei sei miliardi di coppie di basi per gli oltre geni presenti nel DNA di ognuno di noi. Quello che abbiamo imparato dal completamente del progetto Human Genome è che le relazioni fra i geni e le caratteristiche della persona sono più complesse di quanto potessimo immaginare, ha scritto Timothy Caulfield, Canadian Research Chair in Health Law & Policy presso la University of Alberta, in un editoriale del dicembre 2012 pubblicato sul quotidiano nazionale canadese Globe and Mail. RAGNATELA INTRICATA Per aprire l era della medicina personalizzata, i genetisti dovranno avere a disposizione un database con i genomi di milioni di individui, per capire come variano i dati delle sequenze genomiche e il loro ruolo rispetto a malattie specifiche. Per costruire questo database servirà il contributo di persone disposte a condividere i loro dati genomici e informazioni dettagliate sulla loro condizione di salute. Gli scienziati sono concordi sul fatto che solo a quel punto potranno decifrare le relazioni fra la genetica di un singolo soggetto e l impatto dei fattori ambientali sulla sua salute. Iniziative come il progetto Canadian Personal Genome, una ricerca su larga scala per raccogliere la sequenza del DNA del maggior numero possibile di cittadini canadesi, stanno spingendo la scienza nella giusta direzione, secondo gli esperti. Tuttavia, queste attività richiedono tempo e sollevano importanti questioni etiche sull utilizzo e sulla protezione di dati personali molto sensibili Fino a pochi anni fa erano disponibili solo un centinaio di test genetici; oggi sono oltre mille, grazie ai quali i medici possono migliorare diagnosi, consulti e cure. I rischi di violazione della privacy sono molteplici. Dalle selezioni di lavoro alle assicurazioni sulla vita, dai prestiti bancari all adozione di un bambino, la diffusione della mappa genetica esporrebbe una persona al rischio di discriminazioni in base alla sua predisposizione a contrarre malattie. A fronte di rischi così gravi, i benefici per la salute di chi partecipa a questi progetti di sequenziamento su larga scala sono, almeno a breve termine, insignificanti. La medicina genomica ha un potenziale enorme, ha scritto in un forum del Globe and Mail Cheryl Shuman, direttrice del reparto di consulenza genetica dell Hospital for Sick Children in Canada. Ma resta ancora molta strada da fare per capire e contestualizzare tutte le Il costo per la mappatura del codice genetico di una persona è sceso a circa mille dollari, ma siamo ancora molto lontani dal decodificare il significato dei sei miliardi di coppie di basi per gli oltre geni presenti nel DNA di ciascun individuo. scoperte; a oggi, l esperienza indica che non tutte le evidenze indicano una malattia potenziale. LO STATO DELL ARTE Finora, il beneficio più grande è rappresentato forse dall uso delle sequenze genomiche per la diagnosi delle malattie, la previsione del rischio di contrarre malattie e l individuazione precisa dei farmaci da utilizzare e del loro dosaggio (farmacogenomica), come spiega Ghia Euskirchen, direttore del programma di sequenziamento del DNA presso il Center for Genomics and Personalized Medicine della Stanford University School of Medicine (USA). Fino a pochi anni fa erano disponibili solo un centinaio di test genetici; oggi sono oltre mille, grazie ai quali i medici possono migliorare le diagnosi e dare consulenza e cure ai pazienti per malattie specifiche. Le applicazioni di farmacogenomica vengono già utilizzate per individuare le cure farmacologiche ottimali per tumori al seno, ai polmoni, al colon-retto e alla pelle, oltre ai trattamenti contro la leucemia infantile. Gli esperti stimano che almeno un terzo dei 900 farmaci anticancro attualmente sottoposti a test clinici verrà messo in commercio con un test del DNA o molecolare allegato. Il numero di varianti genetiche studiate approfonditamente è però ancora troppo limitato per poter dimostrare la correlazione con una malattia, dice Euskirchen. Condizioni croniche comuni come patologie cardiache, diabete e depressione coinvolgono spesso molti geni e un insieme complesso di fattori ambiental. Ad esempio, al diabete sono state associate oltre 60 varianti di geni, ma solo nel 70-80% dei casi l insorgenza della malattia può essere attribuita a fattori genetici piuttosto che a condizioni ambientali, secondo il Dott. Ronald Ma, professore del dipartimento di medicina e terapia della Chinese University a Hong Kong. SOTTO OSSERVAZIONE A causa di questa complessità, il valore delle informazioni genomiche per la salute personale a breve termine resta dubbio, soprattutto per le malattie più comuni. Praticamente non capiamo il 99.9% del significato del genoma, ha dichiarato recentemente al The Wall Street Journal Lynda Chin, che guida il reparto di medicina genomica del MD Anderson Cancer Center in Texas. E non potremo prevedere nulla finché non capiamo. È chiaro che restano molti problemi complessi da risolvere. Stanno nascendo collaborazioni fra società farmaceutiche e aziende specializzate in test del DNA come 23andMe e Illumina, per incorporare mappe genomiche individuali nella impronta master che consentirà alla scienza di rispondere a tutte le domande, dice Euskirchen. La strada verso la medicina personalizzata, purtroppo, è ancora lunga e tortuosa

12 SOCIETÀ (Foto dotshock shutterstock.com) exit strategy I figli del boom economico cominciano ad andare in pensione e le aziende devono correre ai ripari La popolazione mondiale invecchia a una velocità che non ha precedenti. Eppure, molte aziende sembrano impreparate ad affrontare le conseguenze dell imminente ondata di pensionamenti. La soluzione sta nella capacità di coltivare le risorse future mantenendo l esperienza dei lavoratori anziani. di Cathy Salibian Il settore dei servizi di pubblica utilità collabora con le scuole per formare la forza lavoro di domani. Le aziende dell industria aerospaziale si sono impegnate in una nuova missione: il trasferimento della conoscenza. In tutto il mondo, gli esperti di risorse umane studiano i modelli più efficaci per reclutare, trattenere e formare una forza lavoro multigenerazionale. Tutti questi sforzi sono guidati da una constatazione: la popolazione mondiale sta invecchiando a una velocità che non ha precedenti. Secondo il McKinsey Global Institute, la percentuale di lavoratori nel mondo con un età superiore a 55 anni aumenterà dal 14% nel 2012 al 22% nel Soltanto negli Stati Uniti, secondo la società di consulenza finanziaria Ernst & Young, ogni anno oltre 76 milioni di baby boomer nati fra il 1946 e il 1964 raggiungono l età pensionabile, mentre nel 2010 in Europa, per la prima volta, il numero di pensionamenti ha superato quello dei nuovi ingressi nel mondo del lavoro. Entro la fine del decennio, i pensionamenti supereranno le assunzioni anche in Russia, Canada, Corea del Sud e Cina. Il World Economic Forum (WEF) considera l invecchiamento globale come una delle minacce più gravi alla prosperità del pianeta nei prossimi decenni. I rischi maggiori sono la perdita del patrimonio di conoscenze e competenze detenuto dai lavoratori che vanno in pensione e il numero limitato di potenziali sostituti, soprattutto in ambiti professionali che non riscuotono interesse fra i giovani. NEGARE L EVIDENZA Per trasformare i pericoli dell invecchiamento globale in una ricchezza, dicono gli esperti, le aziende devono agire subito per preparare i futuri lavoratori, sfruttando nel contempo il capitale sociale dei loro dipendenti più anziani e più esperti. È essenziale sviluppare forme di lavoro flessibile, ritenzione dei lavoratori e strategie di formazione per una forza lavoro multigenerazionale, afferma Fernán Cepero, ex-direttore della Society for Human Resource Management (SHRM) dello Stato di New York, la più grande organizzazione al mondo nel campo delle risorse umane. L INVECCHIAMENTO GLOBALE È UNA DELLE MINACCE PIÙ GRAVI ALLA PROSPERITÀ DEL PIANETA NEI PROSSIMI DECENNI. World Economic Forum Molte aziende stanno però reagendo lentamente, forse tranquillizzate dal crollo dei pensionamenti in età precoce seguito alle ingenti perdite dei fondi di investimento nella recente crisi mondiale. Nel 2012, ad esempio, SHRM e AARP hanno pubblicato i risultati di un sondaggio congiunto su aziende statunitensi. A fronte di un 72 percento di professionisti delle risorse umane che descriveva la perdita degli addetti anziani più esperti come un problema o potenziale problema, circa il 71 percento delle organizzazioni ha dichiarato di non aver preso alcuna iniziativa per analizzare la propria forza lavoro. IL SETTORE ENERGETICO SI ALLEA CON L UNIVERSITÀ Il settore dei servizi di pubblica utilità rappresenta un eccezione. Davanti alla prospettiva di perdere dal 40% al 50% della propria forza lavoro, che raggiungerà i requisiti per la pensione entro il 2020 secondo un indagine recente pubblicata da Harvard Business Review, le aziende energetiche hanno deciso di affrontare la sfida. L automazione sta cancellando alcune mansioni tradizionali, come la lettura dei contatori, ma la domanda di addetti alle linee e responsabili di impianto non accenna a diminuire. Basta guardare quello che è successo con l uragano Sandy, che ha colpito il nordest degli Stati Uniti nell ottobre del Sulla costa orientale sono giunte numerose squadre per ripristinare la fornitura di elettricità alle comunità colpite dal cataclisma. Ma sarà possibile gestire interventi così urgenti anche in futuro, quando i pensionamenti potrebbero dimezzare il numero di addetti in servizio? La nazione fa affidamento sulla fornitura costante di elettricità, abbiamo bisogno di risorse altamente qualificate sul campo, sottolinea Mary Miller, direttore amministrativo di Edison Electric Institute (EEI), un associazione di società elettriche a capitale privato. Ci vogliono cinque anni per ottenere la qualifica di tecnico di linea elettrica. EEI e il suo braccio non-profit, il Center for Energy Workforce Development (CEWD), stanno perseguendo diverse strategie di formazione collaborativa con molto successo. EEI coopera con le scuole e con la rete di uffici pubblici di collocamento federali, statali e locali per valutare quali profili professionali saranno richiesti in futuro e adeguare di conseguenza i corsi di studi dei college. Nel frattempo, la Fondazione Bill & Melinda Gates ha finanziato un progetto per individuare percorsi di formazione grazie ai quali cittadini a basso reddito possano trovare un impiego ben retribuito nel settore dell energia. Inoltre, EEI ha lanciato un iniziativa chiamata Troops to Energy per accelerare la formazione e l assunzione dei veterani di guerra. Grazie alla loro formazione ed esperienza militare, molti veterani possiedono infatti doti preziose che possono essere reimpiegate in mansioni lautamente pagate. Gli stipendi dei tecnici di linee elettriche, considerando anche gli straordinari, arrivano spesso a sei cifre. Anche i responsabili di impianto guadagnano bene, dice Miller. Sono lavori ben retribuiti che non verranno esternalizzati. CARATTERI PIÙ GRANDI PER AUMENTARE LA PRODUTTIVITÀ La Germania, dove si prevede una diminuzione della popolazione del 20% entro il 2060, sta già prendendo misure per favorire la produttività e la soddisfazione dei lavoratori più anziani. Ad esempio, Daimler AG, il famoso costruttore delle automobili Mercedes Benz, ha avviato nel 2008 un iniziativa che affronta il problema dell invecchiamento della forza lavoro in due modi: garantendo più a lungo la produttività dei lavoratori anziani e trasferendo le loro competenze a una nuova generazione di addetti. Le novità introdotte dall azienda a questo scopo comprendono l estensione della formazione ai lavoratori già assunti, l offerta di contratti a tempo indeterminato a tutti gli operai specializzati e l offerta di un posto fisso ai tirocinanti qualificati nel reparto di produzione. 60% IL 60% DEGLI ADDETTI DELL INDUSTRIA AEROSPAZIALE RAGGIUNGERÀ L ETÀ PENSIONABILE ENTRO IL harvard business review Contemporaneamente, in BMW, dove un quarto degli addetti ha più di 50 anni (quota destinata a salire al 45% entro il 2020), l azienda ha preso alcuni provvedimenti specifici per salvaguardare la produttività dei lavoratori in età avanzata. BMW ha speso dollari per apportare 70 piccole modifiche a una catena di montaggio, ad esempio aumentando le dimensioni dei caratteri visualizzati sugli schermi dei computer e riconfigurando alcune postazioni di lavoro, destinate ai più attempati, in modo che si possa lavorare stando seduti. Nell arco di un anno, la produttività della linea ha uguagliato quelle presidiate da lavoratori più giovani e l assenteismo è crollato dal 7% al 2%. Il successo dell esperimento è stato tale che, nel 2011, BMW ha costruito una nuova fabbrica appositamente attrezzata e interamente affidata a dipendenti dai 50 anni in su

13 TRASFERIMENTO DI COMPETENZE FRA PILOTI NELL INDUSTRIA AerospaZIALe Un altro settore che va ingrigendosi rapidamente è l industria aerospaziale, dove, secondo Harvard Business Review, ben il 60 percento degli addetti potrebbe maturare i requisiti per la pensione entro il Questa evoluzione ha spinto Lockheed Martin a effettuare studi specifici finalizzati a individuare le pratiche migliori per catturare le competenze dei dipendenti in uscita. Il lavoro ha dato buoni frutti anche al di là del problema legato ai pensionamenti, mostrando all azienda come sia possibile rivitalizzare costantemente le proprie risorse. L ETÀ NON CONTA PIÙ. LE PERSONE DEVONO ESSERE GIUDICATE PER LA LORO PRODUTTIVITÀ E IL CONTRIBUTO CHE POSSONO OFFRIRE. John A. Challenger CEO, Challenger, Gray & Christmas Volevamo trasferire le conoscenze e assicurarci che questo processo fosse pervasivo, cioè potesse estendersi gradualmente e assumere un ruolo dinamico all interno dell organizzazione, racconta Patricia Scaramuzzo, responsabile del programma avviato da Lockheed Martin. Gli studi di Lockheed Martin hanno sfatato diversi miti comuni. In una presentazione alla National Defense Industry Association, Scaramuzzo ha dimostrato la falsità di alcune credenze. Il primo mito, ad esempio, è che sia sufficiente acquisire la conoscenza dei dipendenti più esperti. In realtà, Lockheed Martin ha constatato come, una volta catturata, la conoscenza debba anche essere applicata prima che il dipendente esperto lasci il suo posto, per consentire ai nuovi addetti di assimilare dettagli fondamentali. Un altra falsa convinzione è che sia più facile trasferire le conoscenze con una relazione uno a uno. La verità è che il gruppo funziona meglio, perché i vari partecipanti possono trarre beneficio dalle domande e dalle osservazioni di ciascuno. Terzo mito da sfatare: le persone senza esperienza rallentano il gruppo. Non è così: gli inesperti contribuiscono alla varietà del team e danno la garanzia che vengano poste anche le domande più elementari. Abbiamo condiviso gli esiti del nostro progetto perché siamo convinti che un efficace trasferimento delle competenze sia fondamentale non solo per il successo di un azienda, ma per il futuro del Paese, afferma Scaramuzzo. STRUMENTI PER CATTURARE LA COMPETENZA Parker Aerospace, divisione di Parker Hannifin Corp. che produce componenti per aeromobili, ha implementato diverse strategie per il trasferimento delle competenze, da percorsi di formazione guidati da esperti, all accesso diretto al personale più anziano, a un programma strutturato di mentoring. In questo contesto, il software cosiddetto knowledgeware fornisce all azienda uno strumento prezioso per raccogliere, condividere e riapplicare la conoscenza. Anche le competenze più sofisticate possono infatti essere formalizzate in modelli, o template, facilmente riutilizzabili dagli addetti più giovani. Alcuni dei nostri lavoratori più esperti sono gli unici che sanno come svolgere una determinata attività o mansione, spiega Bob Deragisch, responsabile dei sistemi aziendali di Parker Aerospace. Quando arrivano a 50 o 55 anni, si rendono conto che la devono insegnare a qualcuno; il loro compito è lasciarsi alle spalle qualcosa che generi valore. Alcuni di loro pensano, Lo faccio da 25 anni, nessun computer potrà mai fare la stessa cosa, ma noi abbiamo dimostrato che si può fare. Spesso un processo ripetitivo può essere automatizzato liberando risorse umane per mansioni più creative. John A. Challenger, CEO di Challenger, Gray & Christmas, Inc., società specializzata nell outplacement di dirigenti, concorda sul fatto che la tecnologia possa rendere un contributo importante all acquisizione della conoscenza prima che un dipendente lasci l azienda. Il knowledgeware conserva lo storico dell azienda e può essere uno strumento prezioso per il mentoring, dice Challenger. Il modo in cui le persone svolgono le loro mansioni 2010 Primo anno in cui il numero di pensionamenti ha superato quello dei nuovi ingressi nel mondo del lavoro. può essere messo per iscritto. Le informazioni possono essere strutturate e visualizzate per essere accessibili. Tutto ciò non sostituisce la comunicazione personale, ma la può migliorare. CAMBIARE IL LAVORO PER OFFRIRE PIÙ FLESSIBILITÀ Challenger osserva come la nuova concezione del lavoro si traduca in maggiore flessibilità creativa. Sono finiti i tempi del posto fisso, otto ore al giorno, con pensione obbligatoria a 60 anni. Oggi il lavoro può essere a progetto, part-time o mobile... tutte forme che suscitano l interesse dei lavoratori anziani o ne favoriscono la ritenzione. In passato le imprese assumevano giovani con la prospettiva che sarebbero rimasti in azienda per tutta la vita, dice Challenger. Quell epoca è finita. L età non conta più. Le persone devono essere giudicate per la loro produttività e il contributo che possono offrire. I lavoratori più anziani sono preziosi perché portano anni di esperienza in diversi ambiti e sanno come si lavora in gruppo. I dirigenti e i responsabili delle risorse umane più lungimiranti devono pensare sempre a come si possa creare una cultura nella quale età ed esperienza abbiano il riconoscimento che meritano. are always thinking about how to create a culture where age and experience are honored. Passi successivi: AARP mette a disposizione uno strumento gratuito online per la valutazione della forza lavoro (www.aarpworkforceassessment.org\usindex.cfm) e SHRM ha dedicato una pagina del proprio sito alla partnership SHRM-AARP: CREAZIONE SENZA ATTESE Tecnologia NVIDIA Maximus La tecnologia NVIDIA Maximus combina in una singola workstation le capacità di visualizzazione e progettazione interattiva delle GPU NVIDIA Quadro con la potenza di calcolo ad altissime prestazioni delle GPU NVIDIA Tesla. In un sistema NVIDIA Maximus, il co-processore GPU Tesla si occupa delle operazioni più impegnative, quali ad esempio il rendering fotorealistico oppure il calcolo delle simulazioni di progettazione, permettendo alla GPU QUADRO di eseguire un design ad elevate performance grafiche e di suggestiva ricchezza visiva. Grazie a Maximus oggi, progettisti e ingegneri, possono eseguire in modo simultaneo CAE, rendering o analisi strutturali/dei fluidi sullo stesso sistema usato per le operazioni di progettazione senza perdere tempo o interattivita.. Per saperne di piu visita: NVIDIA Corporation. All rights reserved. NVIDIA, the NVIDIA logo, NVIDIA Quadro, Tesla, and CUDA are trademarks and/or registered trademarks of NVIDIA Corporation. All company and product names are trademarks or registered trademarks of the respective owners with which they are associated. 26

14 SOCIETÀ PENSIERO DI GRUPPO I collettivi online risolvono le sfide creative Un auto elettrica. Il nome di un azienda. Una cura per il cancro. Tutte queste sfide richiedono un approccio creativo alla soluzione dei problemi. Tradizionalmente le organizzazioni affidano il lavoro a esperti. Ma una tecnica sempre più diffusa, e talvolta controversa, chiamata crowdsourcing, sfrutta Internet per attingere a un vastissimo patrimonio di intelligenze. di Cathy Salibian Maggiori informazioni sul crowdsourcing La casa automobilistica Local Motors è salita alla ribalta nel 2012 con il primo veicolo militare progettato da una community, il Rally Fighter. Per realizzare il mezzo, il CEO di Local Motors, Jay Rogers, ha sfruttato la conoscenza collettiva di 20 mila fra progettisti, ingegneri, costruttori e appassionati d auto. Le cose si possono fare in due modi, spiega Rogers. Si possono ingaggiare le persone adatte per risolvere un problema, oppure ci si può organizzare nella nuvola per raccogliere più velocemente idee migliori. Rogers è un pioniere di quella forma di problem-solving distribuito che va sotto il nome di crowdsourcing. Coniato dal giornalista Jeff Howe nel giugno 2006, il termine ha generato una serie di derivati e sottocategorie: co-creazione, crowd-creation, crowd-voting e persino crowd-funding. Tutte queste definizioni fanno riferimento a una stessa modalità: attingere a risorse collettive di intelligenza, creatività e soldi. RIVOLUZIONARE LA R&s Rogers era un ex-marine che studiava alla Harvard Business School quando concepì un nuovo paradigma: il consumatore come creatore. La sua idea vinse il concorso annuale dei business plan di Harvard. Subito dopo, Rogers creò Local Motors. Ho perso alcuni amici in Iraq e ho quattro figli maschi. Voglio cambiare le cose, dice Rogers. Non abbiamo bisogno di più auto, ma di auto migliori. Rogers è convinto che il tradizionale modello di business dell industria automobilistica, incentrato sulla produzione di serie, ostacoli l innovazione. Servono da 200 milioni a un miliardo di dollari e da cinque a sette anni per sviluppare un veicolo alla vecchia maniera. È un sistema intrinsecamente inefficiente. Local Motors, al contrario, sviluppa veicoli in un tempo cinque volte inferiore, da 12 a 18 mesi, a un decimo del costo. Invece di costruire grandi fabbriche centralizzate, ha aperto una micro-fabbrica nella periferia di Phoenix e pensa di installare impianti di produzione distribuiti vicini ai vari mercati di sbocco. L azienda usa due tecniche di crowdsourcing principali, concorsi e collaborazioni, mettendo in collegamento fra loro migliaia di contributori di idee attraverso strumenti di brainstorming collettivo in ambito cloud. I partecipanti scaricano un applicativo client gratuito per accedere a modelli 3D, mappe, dati e tutto ciò che serve. Possono anche dialogare online in chat in tempo reale per aggiungere annotazioni ai modelli e suggerire modifiche. SI POSSONO INGAGGIARE LE PERSONE ADATTE PER RISOLVERE UN PROBLEMA, OPPURE CI SI PUÒ ORGANIZZARE NELLA NUVOLA PER RACCOGLIERE PIÙ VELOCEMENTE IDEE MIGLIORI. Jay Rogers, CEO DI LOCAL MOTORS PONTE FRA AZIENDE E SCUOLA All altro capo del mondo, la Association for the Promotion of Electric Vehicles (APEV) riunisce numerose case automobilistiche dell Asia-Pacifico, una regione oppressa dal traffico e dallo smog. Per progettare una nuova generazione di microauto elettriche (SMEV-Super Micro Electric Vehicle), APEV ha lanciato un concorso di sapienza collettiva, invitando gli studenti universitari di tutto il mondo a presentare progetti realizzati con un software 3D. Dal concorso ci aspettiamo di raccogliere idee senza precedenti, uniche ed entusiasmanti, per le nuove minicar, dice Nobuhiro Tajima, Chief Commissioner di APEV, oltre che presidente e amministratore delegato di Tajima Motor Corporation. Si possono ottenere risultati finora impensabili con la co-creazione in ambienti estremamente diversificati che riuniscono persone di diversi campi, settori industriali e aree geografiche, anche grazie ai moderni strumenti software collaborativi che abbattono le barriere dello spazio e del tempo. Uno dei partecipanti è l Università di Tokio, dove il concorso di APEV sta regalando agli studenti esperienze e contatti nel mondo reale. In questo progetto gli studenti comunicheranno con gli ingegneri delle aziende associate ad APEV, che fungeranno da consulenti e referenti, spiega il Dott. Yuhei Yamauchi, professore associato della Interfaculty Initiative in Information Studies presso l Università di Tokio. I ragazzi impareranno come gli ingegneri professionisti affrontano il processo di progettazione. Al tempo stesso, l università potrà applicare i risultati delle sue ricerche su scala più ampia a beneficio della società. LE TRAPPOLE DEL CROWDSOURCING Ma la creazione collaborativa dà sempre risultati migliori? Gli scettici ricordano il fiasco di Vegemite con isnack 2.0, votato nella nuvola come il nome più adatto per una crema spalmabile: un flop clamoroso. Marcia Yudkin, scrittrice e presidente di Named At Last, spiega i due grandi pericoli di questa modalità operativa. SI POSSONO OTTENERE RISULTATI FINORA IMPENSABILI CON LA CO-CREAZIONE IN AMBIENTI ESTREMAMENTE DIVERSIFICATI. Nobuhiro Tajima Chief CommisSioner, APEV Uno è la mancanza di riservatezza, dice. Per ottenere il meglio dai contributori, bisogna fornire informazioni specifiche sul progetto che forse dovrebbero restare confidenziali. L altro rischio è legale, perché ci si può esporre ad accuse di violazione di un marchio o altri problemi se i progetti presentati da persone sconosciute sono macchiati da plagio. Molto dipende dal modo in cui i partecipanti vengono selezionati e qualificati: ma, se si restringe troppo il campo, diventa più un outsourcing che un crowdsourcing. IL GRANDE ESPERIMENTO DI DARPA La U.S. Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA), l agenzia statunitense leader nell innovazione che negli anni Sessanta contribuì con la sua rete di comunicazione alla nascita di Internet, sta testando il concetto di crowdsourcing con un concorso per la progettazione di un mezzo anfibio per i Marines. Tuttavia, il progetto prevede specifiche misure restrittive per evitare che trapelino informazioni delicate. Il modo in cui interagiamo con il mondo è cambiato per sempre con l arrivo di Internet, afferma Rogers di Local Motors, che ha collaborato con DARPA alla progettazione in crowdsourcing di veicoli militari. L evoluzione è sempre più rapida e influisce sul modo in cui facciamo qualsiasi cosa, da costruire un auto a combattere una guerra. Il mondo è pieno di innovatori che sognano di fare prodotti migliori. Noi mettiamo a disposizione una piattaforma per attingere alla loro creatività

15 formazione I metodi di insegnamento tradizionali sono incentrati sulle doti verbali, più diffuse fra le femmine, mentre i maschi prediligono l interazione e la visualità. Per questo motivo i risultati scolastici dei ragazzi sono complessivamente inferiori in tutto il mondo. [ by Petra Feketa fotolia.com] esami per il diploma di scuola secondaria e formazione professionale. Secondo il Ministero dell Istruzione del governo francese, i maschi hanno sempre avuto la peggio in questi esami negli ultimi 20 anni. MECCANISMI DELETERI La rivoluzionaria teoria di Michael Gurian sulle diverse modalità di apprendimento fra maschi e femmine (Boys and Girls Learn Differently!) sostiene che le due aree di maggior efficienza nelle femmine sono la memoria e la percezione sensoriale. I maschi, invece, prediligono le abilità spaziali e il ragionamento astratto. Il cervello maschile avvantaggia i ragazzi nelle prove visuo-spaziali. In altre parole, Gurian individua una differenza fondamentale fra le modalità di apprendimento dei due sessi e lascia intendere che maschi e femmine potrebbero trarre beneficio da diverse metodologie di insegnamento compatibili con le rispettive predisposizioni alla ricezione e all interpretazione delle informazioni. a potenziare il coinvolgimento dei maschi. In linea con le osservazioni di Gurian, la tecnologia offre importanti benefici nell apprendimento visuale e spaziale, favorendo una partecipazione più attiva dei maschi in classe. ARRICCHIRE L ESPERIENZA Le moderne tecnologie di visualizzazione come le lavagne interattive, che consentono l utilizzo di video, audio, immagini e navigazione sul Web, rispondono all esigenza dei ragazzi che prediligono l apprendimento visivo. Anche tablet e touchscreen trovano sempre più spazio in classe, con buoni risultati segnalati da parecchie scuole. Nel manipolare immagini e testi su uno schermo e nel rispondere con grande efficacia ai compiti assegnati, i maschi dimostrano doti e capacità che non raggiungeranno mai davanti a un foglio di carta bianco, afferma Betsy Weigle, insegnante di scuola elementare a Spokane, Washington, USA. FORMAZIONE INTERATTIVA I giochi educativi svolgono un ruolo fonda - mentale nel campo delle soluzioni di apprendimento interattivo. Ad esempio, Nimero, un produttore di software educativi della Bulgaria, crea giochi che uniscono l apprendimento visuale e spaziale con l istruzione di base e la soluzione di puzzle, stimolando i processi di apprendimento tipici dei maschi. Il gioco di matematica per la scuola primaria Jumpido, ad esempio, prevede l interazione di tutto il corpo in una serie di esercizi e giochi con lo scopo di sfruttare il movimento fisico e la competitività per coinvolgere i maschi in modo più efficace. Jumpido coinvolge maggiormente i ragazzi in classe, sia mentalmente sia fisicamente, conferma Kiril Rusev, amministratore delegato di Nimero. Gli elementi cinestetici e spaziali di Jumpido sono in piena sintonia con i processi cerebrali dei maschi e introducono un livello di interattività che i metodi di insegnamento tradizionali non hanno in pari misura. INSEGNARE AI MASCHI Gli insegnanti colmano il divario fra maschi e femmine con la tecnologia I dati mondiali sugli esami scolastici mostrano differenze sostanziali fra i risultati ottenuti da maschi e femmine, con i primi in evidente ritardo. Ora, con l adozione di supporti elettronici e giochi interattivi, i docenti hanno a disposizione nuovi strumenti per aiutare i ragazzi a esprimere tutto il loro potenziale scolastico. di Sean Dudley Le prove sono diffuse e inconfutabili: la scuola tradizionale non riesce a dare ai maschi un istruzione equivalente a quella delle femmine. Ecco alcuni dati. Una relazione pubblicata nel 2010 dal Center on Education Policy, un istituto di ricerca indipendente degli Stati Uniti, conferma che in tutti gli Stati federali i ragazzi hanno capacità di lettura inferiori. Nelle scuole elementari, il 79% delle bambine ha un livello di lettura giudicato eccellente, contro il 72% dei maschi. Differenze analoghe sono state riscontrate nella scuole medie e superiori. Le statistiche del Ministero dell Istruzione della Giamaica indicano che, nella quarta classe, l 81% delle femmine supera un esame di cultura generale (tipo Invalsi), contro solo il 59% dei maschi. Inoltre, nelle prove matematiche eccelle il 55% delle ragazze, mentre i ragazzi si fermano al 36%. Nel 2012, il Joint Council of Qualifications nel Regno Unito ha reso noto che il 73,3% delle femmine ha superato gli esami di scuola secondaria. La percentuale di maschi che hanno raggiunto lo stesso risultato era solo del 65,4%. In Francia, c è un divario costante di 4-5 punti percentuali nei risultati ottenuti da maschi e femmine negli L INSEGNAMENTO DIFFERENZIATO PER MASCHI E FEMMINE COMINCIA A DIFFONDERSI E PORTA CON SÉ PROFONDI CAMBIAMENTI. Michael Gurian AUTORE Di Boys and Girls Learn Differently! Purtroppo, la maggior parte degli studenti non riceve un istruzione differenziata. I metodi di insegnamento sono gli stessi da cent anni o giù di lì e si basano su modelli agrari o fordisti, afferma la Dott.ssa Alison Carr-Chellman, professoressa di istruzione e formazione al Pennsylvania State College of Education. L insegnante sta davanti a un gruppo di bambini e trasferisce loro informazioni o esperienze. Dopodiché i bambini avanzano da una classe all altra, conservando ben poco di ciò che hanno appreso. Si tratta di un metodo di insegnamento scadente e improduttivo, soprattutto nell era dell informazione. Il problema è ampiamente riconosciuto. Sempre più addetti ai lavori vedono nella tecnologia uno strumento idoneo Weigle, che attraverso il suo sito Web fornisce supporto agli insegnanti con materiali e contenuti interessanti e utili per il loro lavoro, utilizza gli ipad e gli schermi interattivi con i suoi alunni. I maschi fanno fatica a stare seduti per lunghi periodi di tempo e un supporto visivo come l ipad può aiutare in questo senso, spiega Weigle. Ogni qualvolta si presenta l occasione di andare oltre la semplice interazione verbale, soprattutto con i maschi, l insegnante potrà notare come questi acquisiscano un maggior numero di nozioni. La Cedars School of Excellence di Greenock, in Scozia, è stata una delle prime ad adottare tavolette elettroniche per tutti gli allievi. Dall arrivo dei tablet, gli insegnanti hanno constatato un netto miglioramento nel livello di concentrazione e nei risultati dei ragazzi. Si è evidenziata anche una maggiore facilità nello svolgere ricerche e nello sviluppo delle competenze di istruzione digitale; si è così creato un contesto paritetico fra i due sessi, consentendo ai maschi di sfruttare le loro grandi doti di apprendimento visivo. Un altro caso è la Coedcae School di Llanelli, in Galles, che ha acquistato due ipad per la biblioteca scolastica. La scuola utilizza i tablet principalmente come libri elettronici per invogliare i maschi a leggere. Un altra scuola con una visione unica nell uso della tecnologia in classe è la Quest to Learn di Manhattan, a New York. L istituto è frequentato da studenti brillanti e intraprendenti che sfruttano i principi dei giochi per creare esperienze di apprendimento immersive molto ludiche. Il progetto è nato dalla mente dell inventrice di giochi digitali Katie Salen e dall approccio dogmatico della scuola al gioco come strumento formativo, con l impiego della tecnologia in diverse forme e con diverse finalità. Grazie a questo metodo formativo incentrato su tecnologia e gioco, i ragazzi possono sfruttare le loro predisposizioni naturali e trarre piacere e divertimento dallo studio. FARE LA DIFFERENZA Con un mercato sempre più ricco di strumenti di formazione interattivi e innovativi, gli insegnanti possono sfruttare al meglio gli istinti naturali di apprendimento degli allievi maschi. L insegnamento differenziato per ciascun sesso comincia a diffondersi e porta con sé profondi cambiamenti nel modo in cui le classi vengono concepite, allestite e usate, dall asilo fino alle superiori, dice Gurian. Stiamo assistendo a una vera e propria svolta sociale, un nuovo contesto scolastico nel quale maschi e femmine hanno la stessa attenzione e le stesse opportunità

16 formazione GoldieBlox: Pensato per le femmine L ingegneria è un mondo maschile, ma l ingegnere donna Debbie Sterling, laureata a Stanford, ha lanciato una linea di giocattoli tecnici per bambine, chiamata GoldieBlox, per cambiare le cose. Certo, sono rosa, e sono carini. Ma il segreto sta nel libro abbinato a ciascun progetto costruttivo, che fa appello alle spiccate doti verbali delle ragazzine, creando una perfetta sintonia fra GoldieBlox e le modalità di apprendimento femminili. di Rachel Callery Ai maschi piacciono le costruzioni. Le femmine adorano i libri. Quando ancora i bambini vanno a gattoni, le predisposizioni innate dei due generi fanno sì che i futuri ingegneri saranno per l 89% maschi. Ma un mondo alla disperata ricerca di tecnici si può permettere di rinunciare al potenziale creativo di soluzione dei problemi di metà della popolazione mondiale, escludendo le femmine ancor prima che compiano i due anni di età? Debbie Sterling, una delle poche ragazze arrivate alla professione di ingegnere, è convinta di no. Così, si è messa alla ricerca dell anello mancante fra le femmine e il mondo dell ingegneria e delle costruzioni. Ed è nata GoldieBlox, una nuova linea di giocattoli di costruzioni basata sui libri di avventure di Goldie, un eroina inventrice impegnata a risolvere problemi tecnici con l aiuto dei suoi amici. Mentre leggono il Debbie Sterling, CEO e fondatrice di GoldieBlox. Nella pagina accanto: Sterling ha raccolto i fondi per il primo libro-giocattolo della serie GoldieBlox su Kickstarter: tutto esaurito prima di arrivare sugli scaffali virtuali. (Foto gentilmente concessa da GoldieBlox) libro, le ragazze costruiscono vari oggetti insieme a Goldie e mettono in moto le loro macchine per vedere come funzionano. Quando ero una bambina, la parola ingegneria mi incuteva timore, ricorda Sterling. Pensavo che fosse una cosa da maschi. Ho creato GoldieBlox affinché le ragazze, fin dalla giovane età, possano capire che l ingegneria è un mondo aperto anche a loro. Con una protagonista femminile, storie nelle quali le femmine si possono riconoscere e immedesimare, e un pizzico di umorismo, GoldieBlox aiuta a superare i timori innati e stimola l interesse delle bambine per le costruzioni. Unendo la passione delle bambine per i libri a un giocattolo interattivo che viene montato nel corso della lettura, GoldieBlox ha trovato una formula completamente nuova per attirare le femmine verso i giochi di costruzioni. La questione è molto semplice: ai maschi piacciono le costruzioni, alle femmine piace leggere, afferma Sterling. GoldieBlox completa le attività visuo-spaziali con quelle verbali, dato che le bambine vogliono sapere perché stanno costruendo un oggetto. Sterling aveva notato la differenza fra maschi e femmine durante i suoi studi a Stanford. Per anni si era arrovellata il cervello su questa disparità, finché non ebbe l idea di GoldieBlox e si dedicò con grande impegno alla sua realizzazione. Ma quel tempo non era passato invano: quando Sterling fu pronta per lanciare il giocattolo, Internet le offrì una nuova opportunità per finanziare la sua impresa: il crowdfunding, o finanziamento diffuso. Dopo aver testato il suo prototipo su più di 100 bambini, Sterling pubblicò un video su Kickstarter, una piattaforma per il finanziamento di progetti creativi, accompagnandolo a una semplice richiesta: se qualcuno credeva nel progetto, Sterling chiedeva di acquistare in anticipo il giocattolo che ancora non esisteva. In meno di 30 giorni, raccolse dollari, il doppio di quanto aveva preventivato. La prima serie di giocattoli con libro venne letteralmente spazzata via dagli scaffali virtuali: prima del lancio nel mese di febbraio, tutte le copie andarono esaurite. Il primo prototipo non solo ebbe successo fra i bambini (da 5 a 9 anni), ma si aggiudicò anche il premio Editor s Choice della World Maker Faire, una fiera di prodotti fai-da-te che si svolge a New York. GoldieBlox è diventata oggi una serie articolata, che illustra diversi principi ingegneristici con lezioni dedicate a ruote e assali, pulegge, forze e attriti. GoldieBlox sarà presto disponibile anche come e-book per ipad e iphone, dove l esperienza di costruzione sarà arricchita da narrazioni e animazioni. Nel frattempo, Sterling è stata contattata da grandi distributori interessati a vendere i giocattoli nei loro negozi. Con GoldieBlox le bambine imparano a risolvere problemi e sviluppare abilità spaziali, afferma Sterling. Voglio che le femmine valutino tutte le opportunità per il loro futuro e credano di poter fare qualsiasi cosa da grandi, perché una bambina non è solo una principessa. Per maggiori informazioni: Leggete il codice per entrare nel mondo di GoldieBlox 32 33

17 formazione Una bambina della classe seconda della St. John Primary School di Honiara, nelle Isole Salomone. Il numero di bambini iscritti alla scuola primaria nel mondo è fermo dal UNESCO/Giacomo Pirozzi/Panos ISTRUZIONE UNIVERSALE Il programma Millennium dell ONU rischia di fallire gli obiettivi L istruzione universale è uno degli obiettivi del programma Millennium lanciato dalle Nazioni Unite nel Entro il 2015, tutti i bambini del mondo dovrebbero accedere a un ciclo di studi elementari completo. Ma i dati più recenti indicano che questo obiettivo non sarà raggiunto nei tempi previsti. di Jacqui Griffiths Nel 2000, gli Stati membri delle Nazioni Unite (ONU) concordarono che ogni bambino avrebbe dovuto ricevere un istruzione primaria per riuscire a sottrarre 500 milioni di persone alla povertà entro il Oggi, quell obiettivo, uno degli otto Millennium Development Goals fissati dall ONU, è a rischio. All inizio i progressi erano incoraggianti. Il numero di bambini in età scolare privi di istruzione diminuì da 108 milioni nel 1999 a 61 milioni nel 2008, quasi il 44% in meno. Ma nel 2012, a soli tre anni dalla scadenza, il decimo Education for All (EFA) Global Monitoring Report indicava che la cifra era ancora ferma a 61 milioni. Inoltre, milioni di bambini che frequentano la scuola non imparano a causa della mancanza o dell inadeguatezza degli insegnanti. STRADA IN SALITA Uno dei motivi dello stallo è che tutte le comunità facilmente accessibili sono state ormai raggiunte. Ora sono i più vulnerabili ed emarginati che rischiano di non avere alcuna istruzione o di non concludere le scuole elementari, dice Pauline Rose, direttrice di EFA Global Monitoring Report per l UNESCO. Fra questi ci sono i nomadi che si spostano continuamente con le loro famiglie e hanno bisogno che la scuola li segua. Molti bambini che restano esclusi dalla scuola rischiano di sviluppare forme di disabilità. In molti Paesi l ambiente scolastico non è accessibile a questi bambini, e questo problema deve essere risolto. Portare l istruzione a queste popolazioni è possibile. Rose cita alcune iniziative promosse con successo da enti governativi e non (ONG). Ad esempio, in Africa Orientale le ONG Camfed e BRAC (ex Bangladesh Rural Advancement Committee) stanno lavorando all istruzione delle ragazze che vivono in aree rurali, aiutandole poi ad avviare attività professionali. In Bangladesh, l associazione senza scopo di lucro Shidhulai Swanirvar Sangstha costruisce scuole galleggianti a propulsione solare per raggiungere i bambini delle aree soggette a inondazioni. Iniziative di questo tipo, però, non sono realizzabili su larga scala, osserva Rose. 61 milioni Numero di bambini in età scolare privi di istruzione nel mondo. Education for All TROVARE FINANZIAMENTI Dal 2000, l abolizione delle tasse scolastiche ha contribuito ad aumentare il numero di bambini nelle scuole. Oggi ci sono 55 milioni di bambini in più nelle scuole, grazie al fatto che le tasse scolastiche sono state abolite in molti Paesi, dice David Archer, responsabile sviluppo programmi dell ONG ActionAid, che combatte la povertà in tutto il mondo. In passato la scuola primaria era a pagamento in 92 Paesi, ma nell ultimo decennio le rette sono state eliminate. In Tanzania e in Kenya, ad esempio, le iscrizioni sono aumentate di 4 milioni di unità dopo l abolizione delle tasse. Ma se i fondi per finanziare l istruzione non vengono dalle rette, chi provvede? Non le donazioni internazionali, a quanto sembra. Rose sottolinea come la crisi economica abbia arrestato o drasticamente ridotto i fondi provenienti da finanziatori volontari. C è stato un forte impatto su alcuni dei Paesi più poveri, dove i governi sono i principali finanziatori dell istruzione ma hanno bisogno di sostegno economico, dice Rose. E da quando sono state abolite le rette, servono ancora più finanziamenti. Archer aggiunge che ulteriori fondi sono necessari per garantire che l istruzione non sia solo accessibile a tutti, ma anche valida. Se milioni di bambini si iscrivono a scuola, servono più insegnanti preparati, altrimenti la qualità dell insegnamento degenera, spiega. Oggi, 250 milioni di alunni non imparano a causa di classi sovraffollate e insegnanti sottoqualificati che lavorano in condizioni impossibili. SPONSOR DAL SETTORE PRIVATO L EFA Global Monitoring Report attribuisce al settore privato un ruolo chiave per il finanziamento dell istruzione. Aumentare il sostegno del settore privato potrebbe fare una grande differenza, dice Rose. Nel campo della salute, ad esempio, Bill Gates, fondatore di Microsoft e co-fondatore della Bill and Melinda Gates Foundation, ha avuto un impatto notevole. Ma non esiste un Bill Gates nell istruzione, pertanto serve l aiuto del settore privato. I privati possono contribuire, dice Rose, ma non bastano. Alcune organizzazioni private erogano già finanziamenti, attraverso fondazioni come la MasterCard Foundation oppure sotto forma di risorse informatiche come Intel e Cisco. Ma nel complesso si tratta di una piccolissima parte di quanto stanziato per l istruzione nei Paesi in via di sviluppo, circa il 5% delle donazioni. Come Gates, i finanziatori privati sono più sensibili alla salute che all istruzione, anche se i due aspetti sono strettamente legati. Se tutti i bambini vanno a scuola e imparano, avremo benefici enormi in termini di condizioni di salute delle future generazioni, coinvolgimento attivo delle donne, maggiore produttività, lotta all HIV, cittadinanza attiva e affidabilità democratica, dice Archer. RIPRENDERE SLANCIO L obiettivo dell istruzione primaria universale resta in dubbio, ma non mancano gli sforzi per ridare slancio al progetto. Ad esempio, il Segretario Generale dell ONU Ban Ki-Moon ha appena lanciato l iniziativa Education First per esortare le nazioni, le aziende private e le fondazioni di tutto il mondo a un ultimo grande sforzo per il 2015 e oltre. Nei prossimi cinque anni, l iniziativa punta a portare a scuola tutti i bambini, sia ponendo l istruzione di qualità al centro delle agende sociali e politiche e dei programmi di sviluppo di tutto il mondo, sia trovando fondi per l istruzione attraverso iniziative di promozione e sostegno. Il prossimo EFA Global Monitoring Report, che verrà pubblicato alla fine del 2013, analizzerà l andamento registrato finora, con particolare attenzione ai gruppi più vulnerabili, per indicare una data plausibile per il raggiungimento degli obiettivi di Millennium. Dobbiamo cominciare a pianificare ciò che verrà dopo il 2015, ma questo non significa che possiamo togliere il piede dall acceleratore proprio adesso, conclude Rose. Vogliamo che tutti diano un contributo e un sostegno all istruzione. Link utili: ActionAid: Education for All: education/themes/leading-the-internationalagenda/education-for-all Education First: Education for All Education for All è un iniziativa mondiale che punta a garantire un istruzione di base a bambini, ragazzi e adulti. Fu lanciata nel 1990 alla World Conference on Education for All da 155 Paesi e organizzazioni internazionali. Per raggiungere i risultati auspicati entro il 2015, nel 2000 il World Education Forum individuò sei obiettivi principali per l istruzione. Attualmente il perseguimento degli obiettivi è affidato all UNESCO

18 Bernard Charlès Presidente e Chief Executive Officer Dassault Systèmes Per secoli abbiamo lottato per plasmare la materia. Oggi l immaginazione ha preso il sopravvento nell arte del fare: l immaginazione e lo stampo in cui viene forgiata la materia. E questa la potenza del 3D e della produzione additiva: navi in una bottiglia, rendere possibile l impossibile, sommare sogno e realta ; nuovi orizzonti nella storia della manifattura e novita straordinarie per il pensiero creativo. storia di copertina l era dell esperienza 38 introduction 40 LA MATEMATICA DEL MANIFATTURIERO 46 ARRIVANO I BREVETTI Sir James Dyson 48 LA SFIDA DELLA CINA 44 ritorno in patria 50 STAMPA IN 3D 45 SVOLTA GLOBALE Willy C. Shih 2012 Wacom Company, Limited. Tutti i diritti riservati. Wacom, Cintiq e il logo di Wacom sono marchi registrati di Wacom Company, Ltd. Con riserva di errori e modifiche. * Risoluzione HD non valida per Cintiq 12WX. 36 COMPASS primavera SPRING

19 storia di copertina Il MANIFATTURIERO nell Era dell Esperienza Imprenditori e manager sanno che il campo su cui si gioca la partita dell industria manifatturiera è determinante per l esito finale e cambia in continuazione. La Rivoluzione Industriale impiegò 70 anni per sostituire l artigianato con la produzione di massa, mentre sono bastati 20 anni di delocalizzazioni e altre strategie per azzerare la competitività della manodopera cinese e cambiare nuovamente le regole del gioco nell industria manifatturiera. Entro un decennio, sulla spinta di tecnologie dirompenti come la stampa in 3D, anche la produzione su larga scala potrebbe essere a rischio. Compass analizza le forze che stanno ridefinendo, in maniera veloce e radicale, il mondo manifatturiero nell Era dell Esperienza. COMPASS primavera SPRING COMPASS primavera SPRING

20 storia di copertina La manodopera a basso costo non è più sufficiente per aggiudicarsi la produzione di una multinazionale. Oggi gli amministratori delegati devono valutare diversi fattori, dai costi di trasporto ai tassi di cambio valutario, dalla tutela della proprietà intellettuale alla vicinanza ai clienti. (Foto Bugphai fotolia.com) la MATEMATICA DEL MANIFATTURIERO I CEO devono tenere conto di fattori complessi per decidere dove dislocare le fabbriche in futuro (Nord America, Europa, Cina e India), Kennametal evita il rischio che si affidino a fornitori locali che, nel tempo, potrebbero trasformarsi in concorrenti su scala globale. Kennametal ha delocalizzato, ma non in modo fine a sé stesso: l azienda resta infatti un esportatore netto di prodotti ad alta tecnologia e marginalità. LE COMPETENZE DETERMINANO LE RETRIBUZIONI Come altre multinazionali di primo piano, Kennametal è impegnata in un incessante marcia verso la parte alta della catena alimentare della tecnologia. L azienda produce punte che possono lavorare nell oceano fino a diecimila metri di profondità e utensili per fresare i complessi pannelli in fibra di carbonio del Boeing 787 Dreamliner. LA FORMULA PER SCEGLIERE DOVE COLLOCARE LE FABBRICHE SULLE DUE SPONDE DELL OCEANO PACIFICO STA CAMBIANDO. basso. Sappiamo che non possiamo continuare a fare affidamento sui bassi costi per essere competitivi, ha dichiarato lo scorso gennaio il portavoce del Ministro del Commercio cinese, Shen Danyang. Dobbiamo accelerare l evoluzione dei nostri prodotti verso il mercato a valore aggiunto. (Cfr. articolo a pagina 50.) Per anni, molti dirigenti delle nostre imprese hanno pensato che il basso costo della manodopera cinese fosse la soluzione a tutti i problemi di prezzo. Molti, come Apple e Dell, hanno trasferito la fabbricazione dei loro prodotti più sofisticati a terzisti come Flextronics a Singapore o la taiwanese Hon Hai. Oggi, le fabbriche in Cina restano essenziali per coprire l esplosione della domanda in quell area, ma molti cominciano a dubitare del valore e dell utilità di avere fabbriche a dodici fusi orari di distanza per produrre dispositivi sofisticati destinati ai clienti nordamericani ed europei. La formula per scegliere dove dislocare la produzione sui due lati del Pacifico sta cambiando, dice Willy Shih, professore di pratiche gestionali alla Harvard Business School e co-autore del libro Producing Prosperity: Why America Needs a Manufacturing Renaissance. (cfr. box a pagina 45) chain a lungo raggio. I CEO si stanno rendendo conto del fatto che i cicli di verifica e riscontro fra clienti, R&D e produzione sono fondamentali per sostenere l innovazione; pertanto, collocare la produzione vicino alla ricerca e sviluppo può avere dei vantaggi. Ad esempio, il 40% dei prodotti venduti da Kennametal è personalizzato per l utente finale. Seicento laureati e diplomati in ingegneria in nove centri di ricerca nel mondo lavorano allo sviluppo di nuovi materiali, fra cui il carburo di tungsteno e i diamanti industriali (cfr. articolo a pagina 20). Gli amministratori delegati realizzano i maggiori profitti e guadagni nel valore offerto agli azionisti in questa fascia alta della produzione. MADE IN AMERICA Per ritrovare un nuovo equilibrio, molte grandi società americane hanno annunciato che riporteranno a casa la produzione. NCR, ad esempio, ha trasferito la produzione dei suoi sportelli Bancomat dalla Cina alla Georgia, in parte per la difficoltà di coordinare la produzione con le attività di progettazione e sviluppo software basate negli Stati Uniti. Carlos Cardoso, CEO di Kennametal Gli amministratori delegati stanno rivalutando le reti produttive su scala mondiale, dislocando impianti e centri di ricerca e sviluppo il più vicino possibile ai grandi clienti e preparandosi per una nuova ondata di tecnologie che potrebbero rivoluzionare la fabbrica. Per cogliere le opportunità che il futuro riserva, devono convincere le loro organizzazioni a sperimentare in un momento in cui controllare il rischio è di vitale importanza. by William J. Holstein Vent anni fa erano circa una dozzina le aziende di lavorazione dei metalli con quartier generale negli Stati Uniti. Oggi resta solo Kennametal. Mentre le altre fallivano, Kennametal si trasformava nel prototipo della moderna azienda manifatturiera globale, sfruttando una rete mondiale di fabbriche e centri di ricerca. Guidata dal CEO Carlos Cardoso, la società con sede in Pennsylvania nata 75 anni fa opera oggi in 60 nazioni e raccoglie poco più della metà del suo fatturato annuo di tre miliardi di dollari fuori dagli Stati Uniti. Per raggiungere questo risultato, invece di fermarci negli Stati Uniti, siamo cresciuti nel resto del mondo a ritmi più sostenuti, dice Cardoso. Il segreto del successo di Kennametal è stato seguire grandi clienti come General Motors quando questi si sono trasferiti in nuovi mercati. Presidiando gli stessi mercati nei quali operano i suoi clienti Willy Shih HARVARD BUSINESS SCHOOL Esistono due tipi di manifattura industriale, spiega Cardoso. C è l attività con volumi alti, margini ridotti e basso costo della manodopera, che richiede poche competenze. Questi lavori sono quelli che sono stati in gran parte esternalizzati e delocalizzati. Poi ci sono i lavori ad alto tasso di tecnologia, innovazione e competenza, con margini elevati. Questi sono rimasti tendenzialmente nelle economie avanzate. Anche le principali aziende cinesi, principali beneficiare della delocalizzazione, si stanno attrezzando per competere nella fascia di mercato più complessa, soprattutto ora che i prodotti che richiedono manodopera non qualificata si stanno spostando verso Paesi con un costo del lavoro ancora più GLI SVANTAGGI della DELOCALIZZAZIONE La svolta è stata indotta da forze strutturali profonde. La valuta cinese ha accumulato guadagni a due cifre, rendendo più costose le esportazioni di prodotti made-in-china. Il costo del lavoro nel Paese aumenta ormai del 25-30% ogni anno: Boston Consulting Group calcola che i costi di produzione in Cina arriveranno ai livelli degli Stati Uniti entro il Inoltre, le filiere lunghe hanno tempi di reazione lenti. Se affidata alle persone sbagliate, la proprietà intellettuale potrebbe trapelare da aziende poco attente, e anche da quelle che lo sono. Concentrandosi solo sul lavoro a basso costo, si trascurano i costi per il coordinamento delle attività e delle supply 40 41

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Il CIO del futuro Report sulla ricerca

Il CIO del futuro Report sulla ricerca Il CIO del futuro Report sulla ricerca Diventare un promotore di cambiamento Condividi questo report Il CIO del futuro: Diventare un promotore di cambiamento Secondo un nuovo studio realizzato da Emerson

Dettagli

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente.

Solar Impulse Revillard Rezo.ch. Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. Solar Impulse Revillard Rezo.ch Vivere il nostro pianeta senza esaurirne le risorse? Naturalmente. La visione di ABB ABB è orgogliosa della sua alleanza tecnologica e innovativa con Solar Impulse, l aereo

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa

I testi sono così divisi: HOME. PRODUZIONE DI ENERGIA VERDE o Energia eolica o Energia fotovoltaica o Energia a biomassa Testi informativi sugli interventi e gli incentivi statali in materia di eco-efficienza industriale per la pubblicazione sul sito web di Unioncamere Campania. I testi sono così divisi: HOME EFFICIENTAMENTO

Dettagli

Repower guarda al futuro con fiducia

Repower guarda al futuro con fiducia Repower guarda al futuro con fiducia Giovanni Jochum Quale membro della Direzione di Repower, società con sede a Poschiavo, desidero presentare il mio punto di vista sui fattori che stanno cambiando radicalmente

Dettagli

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici

Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica. Alessandro Clerici Risorse energetiche, consumi globali e l ambiente: la produzione di energia elettrica Alessandro Clerici Presidente FAST e Presidente Onorario WEC Italia Premessa La popolazione mondiale è ora di 6,7 miliardi

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti

Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Ottimizzare gli sconti per incrementare i profitti Come gestire la scontistica per massimizzare la marginalità di Danilo Zatta www.simon-kucher.com 1 Il profitto aziendale è dato da tre leve: prezzo per

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA

10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA 10 VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA L Italia è in crisi, una crisi profonda nonostante i timidi segnali di ripresa del Pil. Ma non è un paese senza futuro. Dobbiamo

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI

IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI IMPARA IL MERCATO IN 10 MINUTI AVVERTENZA SUGLI INVESTIMENTI AD ALTO RISCHIO: Il Trading sulle valute estere (Forex) ed i Contratti per Differenza (CFD) sono altamente speculativi, comportano un alto livello

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com

Il mobile e lo shopping on demand. Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto. tradedoubler.com Il mobile e lo shopping on demand Come il performance marketing aiuta a ridisegnare i percorsi d acquisto tradedoubler.com I canali di performance marketing mobile stanno trasformando l esperienza di acquisto

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale CAPITOLO PRIMO L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale SOMMARIO * : 1. Il ruolo dell innovazione tecnologica 2. L attività di ricerca e sviluppo: contenuti 3. L area funzionale della

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

DESIGNA Portfolio. italiano

DESIGNA Portfolio. italiano DESIGNA Portfolio italiano ///02/03 Stefan Ille CTO DESIGNA Dr. Thomas Waibel CEO DESIGNA Intro Un futuro con radici profonde. Saper cambiare modo di pensare. Saper cambiare modo di operare. Continuando

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10)

NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN. Costruire il futuro. Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) NUOVA DIRETTIVA ECODESIGN Costruire il futuro Per climatizzatori per uso domestico fino a 12kW (Lotto 10) 1 indice Obiettivi dell Unione Europea 04 La direttiva nel contesto della certificazione CE 05

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Introduzione ai Microarray

Introduzione ai Microarray Introduzione ai Microarray Anastasios Koutsos Alexandra Manaia Julia Willingale-Theune Versione 2.3 Versione italiana ELLS European Learning Laboratory for the Life Sciences Anastasios Koutsos, Alexandra

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi?

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi? Che cos'è il radon? Il Radon è un gas inodore e incolore presente in natura. Il suo isotopo (atomo di uno stesso elemento chimico con numero di protoni fisso e numero di neutroni variabile) 222Rn è radioattivo

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Inizia presentazione

Inizia presentazione Inizia presentazione Che si misura in ampère può essere generata In simboli A da pile dal movimento di spire conduttrici all interno di campi magnetici come per esempio nelle dinamo e negli alternatori

Dettagli

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,)

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,) Norme sulle Responsabilità delle Compagnie Transnazionali ed Altre Imprese Riguardo ai Diritti Umani, Doc. Nazioni Unite E/CN.4/Sub.2/2003/12/Rev. 2 (2003).* Preambolo (La Sotto-Commissione*,) Tenendo

Dettagli

Cuscinetti SKF con Solid Oil

Cuscinetti SKF con Solid Oil Cuscinetti SKF con Solid Oil La terza alternativa per la lubrificazione The Power of Knowledge Engineering Cuscinetti SKF con Solid Oil la terza alternativa di lubrificazione Esistono tre metodi per erogare

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare

Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Forse non tutto si può misurare ma solo ciò che si può misurare si può migliorare Se non siamo in grado di misurare non abbiamo alcuna possibilità di agire Obiettivo: Misurare in modo sistematico gli indicatori

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI

DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI MANIFESTO PER L ENERGIA SOSTENIBILE DALLE FOSSILI ALLE RINNOVABILI COSTRUISCI CON NOI UN SISTEMA ENERGETICO SOSTENIBILE PER L ITALIA Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale. FINALITà Favorire la

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli