Servizi al lavoro. per l autoimprenditorialità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizi al lavoro. per l autoimprenditorialità"

Transcript

1 al lavoro per l autoimprenditorialità Accreditamento presso la Regione Lombardia ai servizi al lavoro di PromoImpresa Borsa merci Accreditamento nazionale all intermediazione di Camera di Commercio 1Mantova -18 febbraio 2015

2 In questo quadro di riferimento si inseriscono due PROGETTI che integrano i servizi per l autoimprenditorialità con quelli al lavoro: Osservatorio dei bisogni occupazionali e di competenze: natonel 2010 per miglioraree sistematizzare la risposta istituzionale ai fabbisogni occupazionali espressi dal sistema produttivo. Si basa su un analisi continuativa dei fabbisogni occupazionali e di competenze, utile ad agevolare il matching domanda-offerta di lavoro, indirizzare la crescita delle competenze e orientare le iniziative di formazione e riqualificazione professionale dei distretti. Il Network delle competenze: una casa comune virtuale costruita per promuovere e sostenere l incontro tra domanda e offerta di lavoro, l orientamento e la formazione della cittadinanza lungo tutto l arco della vita. Entrando a far parte del network, imprese e professionisti, persone in cerca di lavoro, istituti scolastici e centri di formazione, servizi al lavoro sono messi in condizione di interrogare e alimentare banche dati, dando espressione ai propri bisogni e alle proprie disponibilità, di acquisire informazioni aggiornate in merito ad iniziative e opportunità attive sul territorio in tema di lavoro e formazione, di consultare e utilizzare strumenti di documentazione e formazione a distanza, anche istituendo comunità di pratiche. Sono un Cittadino Sono una Scuola Sono un'impresa Sono un'agenzia Lavoro 2Mantova -18 febbraio 2015

3 DOTE UNICA LAVORO La Dote Unica Lavoro è un insieme di servizi a disposizione del cittadino per avvicinarlo, accompagnarlo, formarlo e/o reinserirlo nel mercato del lavoro. Dote Unica Lavoro si basa sulla possibilità per le persone di accedere a percorsi personalizzati in relazione al proprio livello di occupabilità, attingendo a un "paniere" di servizi di formazione e lavoro. La persona seleziona insieme all operatore i servizi funzionali alla qualificazione e/o inserimento e definisce un piano personalizzato di intervento. Requisiti - Giovani inoccupati e disoccupati, residenti o domiciliati in Lombardia, dai 15 ai 29 anni compiuti che abbiano già partecipato a GG - Inoccupati, dai 30 anni compiuti, residenti o domiciliati in Lombardia - Disoccupati, dai 30 anni compiuti, provenienti da unità produttive/operative ubicate in Lombardia, residenti o domiciliati in Regione Lombardia - Occupati: lavoratori sospesi da aziende ubicate in Lombardia, militari congedandi, lavoratori residenti e/o domiciliati in Lombardia. di base (Accoglienza e accesso ai servizi, colloquio specialistico, definizione del percorso) Accoglienza e orientamento (Bilancio di competenze, orientamento e formazione alla ricerca attiva del lavoro,..) Consolidamento competenze ( di formazione, tutoring e accompagnamento al tirocinio, ) Altri interventi (tra cui servizi per l autoimprenditorialità) Risultato occupazionale Inserimento lavorativo/autoimprenditorialità 3Mantova -18 febbraio 2015

4 DUL: per l autoimprenditorialità Dote Unica Lavoro prevede servizi per l autoimprenditorialità, gestiti tramite specifiche procedure a cui devono attenersi l utente e l operatore. Da 3 a 6 (in base al profilo dell utente) ore di Analisi delle propensioni e delle attitudini all imprenditorialità; Da 1 a 2 ore al mese di Accompagnamento continuo; Fino a 12 ore relativo a servizio di autoimprenditorialità in cui viene redatto il Business Plan e finalizzato all iscrizione dell impresa alla Camera di commercio Durata della dote dai 3 ai 6 mesi, in base al profilo dell utenti, periodo entro il quale deve anche essere costituita l impresa. Al fine di razionalizzare le risorse disponibili e considerato che il percorso di assistenza è finalizzato alla reale costituzione dell impresa, saranno assistiti solo gli utenti che sono nelle condizioni (maturità dell idea imprenditoriale, fattibilità del progetto, disponibilità di risorse, ecc) di poter costituire l impresa. 4Mantova -18 febbraio 2015

5 GARANZIA GIOVANI Il piano europeo con cui Stato e Regioni s'impegnano ad offrire ai giovani di anni che non studiano e non lavorano (Neet) un percorso personalizzato di formazione (proseguimento degli studi) o un'opportunità lavorativa qualitativamente valida (apprendistato o tirocinio), entro 4 mesi dall'inizio della disoccupazione o dall'uscita dal sistema d'istruzione formale. Requisiti - età compresa tra i 15 e i 29 anni compiuti; - essere inoccupato o disoccupato ai sensi del d. lgs. n. 181/2000; - non essere iscritto a percorsi di istruzione o formazione professionale ovvero accademici e terziari; - non avere in corso di svolgimento il servizio civile o un tirocinio extra-curriculare; - non avere in corso di svolgimento interventi di politiche attive (Dote Unica Lavoro); - essere in condizione di regolarità sul territorio nazionale; - non aver già avuto accesso a Garanzia Giovani, anche nell ambito della sua prima attuazione attraverso Dote Unica Lavoro. - Accoglienza, presa in carico, orientamento - Formazione - Accompagnamento al lavoro - Apprendistato - Tirocinio Extracurriculare - o civile - Mobilità professionale all interno del territorio nazionale o in paesi UE - Sostegno all autoimprenditorialità: in attesa che sia reso operativo prevede dopo le azioni preliminari, informative e di consulenza, proporrà un percorso di servizi di formazione per il business plan, assistenza personalizzata per la stesura del business plan, supporto all'accesso al credito, servizi a sostegno della costituzione dell'impresa, sostegno allo startup. Vantaggi - Per le aziende private con sede operativa nel territorio della Regione Lombardia sono previsti bonus occupazionali per le nuove assunzioni e incentivi specifici per l'attivazione di tirocini e Contratti di apprendistato o la trasformazione di un tirocinio in contratto di lavoro. - Strumenti di accesso al credito sono messi a disposizione dei giovani per favorire l'autoimprenditorialità e l'autoimpiego. 5Mantova 16 ottobre 2015

Garanzia Giovani Youth Guarantee. Lucca, Febbraio 2016

Garanzia Giovani Youth Guarantee. Lucca, Febbraio 2016 Garanzia Giovani Youth Guarantee Lucca, Febbraio 2016 Youth Guarantee Garanzia Giovani di cosa si tratta E uno strumento innovativo proposto nella Raccomandazione del 22/04/2013 del Consiglio dell Unione

Dettagli

Garanzia Giovani come opportunità di recruiting per le aziende

Garanzia Giovani come opportunità di recruiting per le aziende Incontro informativo Garanzia Giovani come opportunità di recruiting per le aziende Relatore - Davide Ballabio - Area Sistema Formativo e Capitale Umano Assolombarda Questo materiale è predisposto da Assolombarda

Dettagli

Avviso Garanzia Giovani («stock» e «flusso») 13 Ottobre 2014

Avviso Garanzia Giovani («stock» e «flusso») 13 Ottobre 2014 Avviso Garanzia Giovani («stock» e «flusso») 13 Ottobre 2014 Attuazione del Piano regionale Garanzia Giovani Il 16 ottobre sarà pubblicato il provvedimento che attua il Piano esecutivo regionale della

Dettagli

In Abruzzo. Opportunità per le imprese. http://garanziagiovani.regione.abruzzo.it

In Abruzzo. Opportunità per le imprese. http://garanziagiovani.regione.abruzzo.it In Abruzzo Opportunità per le imprese http://garanziagiovani.regione.abruzzo.it LA GARANZIA GIOVANI PARTE. CON LE IMPRESE. L Unione Europea promuove Garanzia Giovani per rafforzare le opportunità occupazionali

Dettagli

IL MODELLO LOMBARDO PER IL LAVORO. Assessore all' Istruzione, Formazione, Lavoro Regione Lombardia

IL MODELLO LOMBARDO PER IL LAVORO. Assessore all' Istruzione, Formazione, Lavoro Regione Lombardia IL MODELLO LOMBARDO PER IL LAVORO Assessore all' Istruzione, Formazione, Lavoro Regione Lombardia OBIETTIVI PRIMARI DELL AZIONE REGIONALE DOTE UNICA LAVORO: UN SISTEMA DI POLITICHE ATTIVE Attiva da ottobre

Dettagli

Dote Unica Lavoro Garanzia Giovani I provvedimenti attuativi per Garanzia Giovani in Regione Lombardia

Dote Unica Lavoro Garanzia Giovani I provvedimenti attuativi per Garanzia Giovani in Regione Lombardia Dote Unica Lavoro Garanzia Giovani I provvedimenti attuativi per Garanzia Giovani in Regione Lombardia Giuseppe Di Raimondo Dirigente U.O Mercato del Lavoro Adesione a Garanzia Giovani Tutti i giovani

Dettagli

Centro per L Impiego, l Orientamento e la Formazione. Incontro 18 Giugno 2015

Centro per L Impiego, l Orientamento e la Formazione. Incontro 18 Giugno 2015 Centro per L Impiego, l Orientamento e la Formazione di Ancona Incontro 18 Giugno 2015 Università Politecnica delle Marche Un impresa per il tuo futuro Incontro 18 Giugno 2015 Università Politecnica delle

Dettagli

GARANZIA PER I GIOVANI. Piano di attuazione italiano 08/01/2014 1

GARANZIA PER I GIOVANI. Piano di attuazione italiano 08/01/2014 1 GARANZIA PER I GIOVANI Piano di attuazione italiano 08/01/2014 1 CONTESTO Raccomandazione del Consiglio dell UE (22 aprile 2013 istituzione di una Garanzia per i Giovani Invito agli Stati a garantire ai

Dettagli

I SERVIZI EROGATI. 1. Accoglienza, informazione e auto consultazione:

I SERVIZI EROGATI. 1. Accoglienza, informazione e auto consultazione: I SERVIZI EROGATI 1. Accoglienza, informazione e auto consultazione: Consente all utente l accesso alla rete dei servizi erogati, informandolo circa le opportunità disponibili secondo le sue esigenze e

Dettagli

ALL. A QUADRO REGIONALE DEGLI STANDARD MINIMI DEI SERVIZI AL LAVORO

ALL. A QUADRO REGIONALE DEGLI STANDARD MINIMI DEI SERVIZI AL LAVORO ALL. A QUADRO REGIONALE DEGLI STANDARD MINIMI DEI SERVIZI AL LAVORO Servizi Contenuto Output AREA SERVIZIO: ACCOGLIENZA E PRESA IN CARICO Accoglienza e accesso ai servizi Colloquio specialistico - Gestione

Dettagli

Occupati in Lombardia! DOTE unica

Occupati in Lombardia! DOTE unica Occupati in Lombardia! DOTE unica lavoro Regione Lombardia, per rispondere alla difficile situazione sul fronte dell occupazione, ha creato un nuovo modello per le politiche attive per il lavoro: Dote

Dettagli

www.garanziagiovani.regione.lombardia.it - www.garanziagiovani.gov.it

www.garanziagiovani.regione.lombardia.it - www.garanziagiovani.gov.it Cos'è Garanzia Giovani Se sei un giovane tra i 15 e i 29 anni, residente in Italia cittadino comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante non impegnato in un attività lavorativa né inserito

Dettagli

AGENZIA LAVORO. per il. Carta dei Servizi. Accreditato Regione Lombardia Servizi al lavoro (LR 22/06) Servizi alla Formazione (LR.

AGENZIA LAVORO. per il. Carta dei Servizi. Accreditato Regione Lombardia Servizi al lavoro (LR 22/06) Servizi alla Formazione (LR. AGENZIA per il LAVORO Accreditato Regione Lombardia Servizi al lavoro (LR 22/06) Servizi alla Formazione (LR.19/07) Carta dei Servizi Aggiornata al 01/02/2015 Chi siamo L Agenzia per il Lavoro nasce nel

Dettagli

AGENZIA LAVORO. per il. Carta dei Servizi. Accreditato Regione Lombardia Servizi al lavoro (LR 22/06) Servizi alla Formazione (LR.

AGENZIA LAVORO. per il. Carta dei Servizi. Accreditato Regione Lombardia Servizi al lavoro (LR 22/06) Servizi alla Formazione (LR. AGENZIA per il LAVORO Accreditato Regione Lombardia Servizi al lavoro (LR 22/06) Servizi alla Formazione (LR.19/07) Carta dei Servizi Aggiornata al 30/09/2016 Chi siamo L Agenzia per il Lavoro nasce nel

Dettagli

Imprese e lavoro verso Expo 2015

Imprese e lavoro verso Expo 2015 Imprese e lavoro verso Expo 2015 Valentina Aprea Assessore Istruzione, Formazione e Lavoro 20 dicembre 2013 Tavolo lavoro per Expo 2015 Si è costituito un Tavolo per il lavoro, presieduto dall Assessorato

Dettagli

AVVISO Dote Lavoro Tirocini Giovani. BURL 28 novembre 2012

AVVISO Dote Lavoro Tirocini Giovani. BURL 28 novembre 2012 AVVISO Dote Lavoro Tirocini Giovani BURL 28 novembre 2012 Il presente Avviso intende favorire i giovani e le aziende attraverso interventi atti a : - sostenere i giovani nell attivazione e realizzazione

Dettagli

Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL

Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca Servizio programmazione e gestione interventi formativi Posizione organizzativa Programmazione Piano Integrato

Dettagli

Comitato di sorveglianza POR FSE

Comitato di sorveglianza POR FSE Comitato di sorveglianza POR FSE Iniziativa Occupazione Giovani Garanzia Giovani Paolo Baldi Direttore Istruzione e Formazione Firenze, 27 Maggio 2016 Quadro di riferimento e dotazione finanziaria Garanzia

Dettagli

TIROCINIO E APPRENDISTATO

TIROCINIO E APPRENDISTATO TIROCINIO E APPRENDISTATO PRESENTAZIONE A cura di: Dott.ssa Vaccaneo Daniela Responsabile Servizio Incontro Domanda/Offerta di lavoro Centro per l Impiego di Vercelli SERVIZIO TIROCINI Il tirocinio si

Dettagli

Gli strumenti di politica attiva del lavoro DOTE UNICA LAVORO GARANZIA GIOVANI

Gli strumenti di politica attiva del lavoro DOTE UNICA LAVORO GARANZIA GIOVANI Gli strumenti di politica attiva del lavoro DOTE UNICA LAVORO GARANZIA GIOVANI 30 Novembre 2016 Veduggio con Colzano Biblioteca Comunale Vanessa Pejano Area Lavoro Servizi al Lavoro erogati presso i CPI

Dettagli

APPRENDISTATO I LIVELLO

APPRENDISTATO I LIVELLO L apprendistato di primo livello è un opportunità che consente ai giovani di sperimentare concretamente il mondo del lavoro in quanto si configura a tutti gli effetti come un contratto di assunzione. Inoltre,

Dettagli

PIANO GARANZIA GIOVANI

PIANO GARANZIA GIOVANI PIANO GARANZIA GIOVANI Le imprese possono accedere a INCENTIVI e BONUS OCCUPAZIONALI se attivano un tirocinio o assumono un giovane che ha aderito al programma Garanzia Giovani CHI PUÒ PARTECIPARE AL PROGRAMMA?

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI PER LE AZIENDE PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

LA CARTA DEI SERVIZI PER LE AZIENDE PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO LA CARTA DEI SERVIZI PER LE AZIENDE PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO POSSIAMO GARANTIRTELO: PER TUTTE LE PROBLEMATICHE DEL LAVORO È ATTIVO UN SERVIZIO APPOSITAMENTE PENSATO PER LE AZIENDE. IL NOSTRO. indice

Dettagli

MOBILITA E LAVORO IN EUROPA

MOBILITA E LAVORO IN EUROPA MOBILITA E LAVORO IN EUROPA J D E U R O P E A N B Y S 2 0 1 3 Jessica Spezzano DG Istruzione, Formazione e Lavoro Milano, 14 ottobre 2013 Il lavoro in Lombardia: qualche dato Politiche regionali per il

Dettagli

Il progetto Creazione e Start-Up di Nuove Imprese : le attività e i risultati Bologna, 18 luglio Creazione e Start-up di NUOVE IMPRESE

Il progetto Creazione e Start-Up di Nuove Imprese : le attività e i risultati Bologna, 18 luglio Creazione e Start-up di NUOVE IMPRESE Il progetto Creazione e Start-Up di Nuove Imprese : le attività e i risultati Bologna, 18 luglio 2016 Le attività delle Camere di commercio per la nuova imprenditorialità Le Camere di commercio hanno sviluppato

Dettagli

1 - Cos è Garanzia Giovani? PERIODO 2014-2018 FONDI FSE PON IOG PORTALI WEB: www.garanziagiovani.gov.it (portale nazionale) www.garanziagiovanipiemont

1 - Cos è Garanzia Giovani? PERIODO 2014-2018 FONDI FSE PON IOG PORTALI WEB: www.garanziagiovani.gov.it (portale nazionale) www.garanziagiovanipiemont Garanzia Giovani Piemonte www.garanziagiovanipiemonte.it Patto Territoriale Zona Ovest Servizi al Lavoro Collegno, 16 aprile 2015 1 - Cos è Garanzia Giovani? PERIODO 2014-2018 FONDI FSE PON IOG PORTALI

Dettagli

Uno strumento unitario e fortemente orientato al risultato occupazionale.

Uno strumento unitario e fortemente orientato al risultato occupazionale. Regione Lombardia, per rispondere alla difficile situazione sul fronte dell occupazione, ha creato un nuovo modello per le politiche attive per il lavoro: Dote Unica Lavoro. Uno strumento unitario e fortemente

Dettagli

Garanzia Giovani FARE IMPRESA. Incontro del 4 marzo 2015

Garanzia Giovani FARE IMPRESA. Incontro del 4 marzo 2015 Incontro del 4 marzo 2015 Chi è IFOA IFOA è un ponte tra imprese e persone che opera ovunque, in Italia e all estero, in modo che le imprese abbiano successo attraverso l investimento su competenze, capitale

Dettagli

La proposta di Italia Lavoro per Garanzia Giovani: Il Programma FIxO YEI

La proposta di Italia Lavoro per Garanzia Giovani: Il Programma FIxO YEI La proposta di Italia Lavoro per Garanzia Giovani: Il Programma FIxO YEI Obiettivi dell intervento L intervento proposto intende coinvolgere le Scuole secondarie superiori di secondo grado e le Università

Dettagli

GIUSTE INSIEME A NOI!

GIUSTE INSIEME A NOI! VUOI METTERTI IN PROPRIO? HAI UN IMPRESA? FAI LE SCELTE GIUSTE INSIEME A NOI! SERVIZI GRATUITI PER AVVIO, GESTIONE, INNOVAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE E DEL LAVORO AUTONOMO IN BRIANZA FORMAPER SEGRETERIA

Dettagli

Progetto per l inserimento lavorativo nel settore del commercio di giovani tirocinanti: una proficua relazione pubblico - privato

Progetto per l inserimento lavorativo nel settore del commercio di giovani tirocinanti: una proficua relazione pubblico - privato Agenzia per la Formazione l Orientamento e il Lavoro Est Milano Progetto per l inserimento lavorativo nel settore del commercio di giovani tirocinanti: una proficua relazione pubblico - privato Mario Palermo

Dettagli

b) Tutoring e Marketing verso le aziende

b) Tutoring e Marketing verso le aziende All. A AZIONE 1 : STANDARD DI RIFERIMENTO a) Orientamento b) Tutoring e Marketing verso le aziende Asse di finanziamento:asse I Adattabilità - P.O. Ob. Competitività Regionale e Occupazione F.S.E. 1 a)orientamento:

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA tra Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) E Unione italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura ( UNIONCAMERE) (di seguito le Parti)

Dettagli

ISCRITTI. la partecipazione dei giovani AL PROGRAMMA. Roma, 22 Luglio 2016

ISCRITTI. la partecipazione dei giovani AL PROGRAMMA. Roma, 22 Luglio 2016 ISCRITTI AL PROGRAMMA la partecipazione dei giovani Al 21 luglio il numero dei giovani complessivamente registrati a Garanzia Giovani è pari a 1.108.313 unità 1, oltre 6 mila in più rispetto alla scorsa

Dettagli

Garanzia Giovani: le agevolazioni per le imprese

Garanzia Giovani: le agevolazioni per le imprese Garanzia Giovani: le agevolazioni per le imprese Relatore Manuela Zocco - Area Sistema Formativo e Capitale Umano Assolombarda Copyright Assolombarda 2014 Garanzia Giovani per i tirocini Copyright Assolombarda

Dettagli

Lo stage e il Jobs act. Cosa è cambiato nell inserimento lavorativo dei giovani

Lo stage e il Jobs act. Cosa è cambiato nell inserimento lavorativo dei giovani Lo stage e il Jobs act. Cosa è cambiato nell inserimento lavorativo dei giovani SALA DEGLI AFFRESCHI PALAZZO ISIMBARDI 03 marzo 2016 MARINA VERDERAJME PRESIDENTE ACTL SPORTELLO STAGE FINITO LO STAGE COSA

Dettagli

Provincia di Biella I SERVIZI SUL TERRITORIO PENSATI PER LE NUOVE IMPRESE. Biella 11 novembre 2013. Amministrazione Provinciale di Biella

Provincia di Biella I SERVIZI SUL TERRITORIO PENSATI PER LE NUOVE IMPRESE. Biella 11 novembre 2013. Amministrazione Provinciale di Biella Provincia di I SERVIZI SUL TERRITORIO PENSATI PER LE NUOVE IMPRESE 11 novembre 2013 1 AZIONI PROMOSSE DALLA PROVINCIA Servizi di supporto alla creazione d impresa (FSE Piano operativo regionale 2007/2013

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA - SPORTELLO COMUNALE PER IL LAVORO POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO NEL COMUNE DI BOLOGNA: STORIA E ATTIVITA'

COMUNE DI BOLOGNA - SPORTELLO COMUNALE PER IL LAVORO POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO NEL COMUNE DI BOLOGNA: STORIA E ATTIVITA' POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO NEL COMUNE DI BOLOGNA: STORIA E ATTIVITA' aggiornamento 31/12/2013 POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO Obiettivi: favorire il massimo impiego possibile ridurre i periodi di disoccupazione

Dettagli

Output / Risultato. Output: Scheda anagrafica. Output: Scheda individuale degli ambiti di sviluppo Curriculum vitae in formato europeo Europass

Output / Risultato. Output: Scheda anagrafica. Output: Scheda individuale degli ambiti di sviluppo Curriculum vitae in formato europeo Europass Quadro regionale degli standard minimi dei servizi al lavoro Servizi Contenuto AREA SERVIZIO: ACCOGLIENZA E PRESA IN CARICO Accoglienza e accesso ai servizi Colloquio specialistico Bilancio di competenze

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO Operatore accreditato per i Servizi al Lavoro della Regione Piemonte con n. La carta dei Servizi intende descrivere le attività destinate ai cittadini e al mondo delle imprese

Dettagli

La Garanzia Giovani in Italia. Scopri come funziona e cosa può fare per te

La Garanzia Giovani in Italia. Scopri come funziona e cosa può fare per te La Garanzia Giovani in Italia Scopri come funziona e cosa può fare per te E DOPO GLI STUDI? SE NON CONTINUI A STUDIARE SE NON LAVORI SE NON SEI IN FORMAZIONE PER TE C È GARANZIA GIOVANI www.garanziagiovani.gov.it

Dettagli

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO

DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO DOCUMENTO DEGLI INTERVENTI DI POLITICA DEL LAVORO 2011 2013 II PARTE INTERVENTI IV) PROGETTI PER L OCCUPAZIONE 68 A) INTERVENTI A FAVORE DELLA NUOVA IMPRENDITORIALITÀ 68 8. AUTOIMPIEGO 69 9. SOSTEGNO ALLO

Dettagli

POLITICHE DEL LAVORO INCENTIVI ALLE AZIENDE E AI LAVORATORI

POLITICHE DEL LAVORO INCENTIVI ALLE AZIENDE E AI LAVORATORI PROVINCIA DI PORDENONE POLITICHE DEL LAVORO INCENTIVI ALLE AZIENDE E AI LAVORATORI INCONTRO, La fiera sul lavoro, la formazione e l orientamento 29 30 ottobre 2009 Normativa vigente D.P.Reg. 0342/Pres/2008

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIREZIONE SISTEMI INFORMTIVI, PORTLE E ORIENTMENTO Via Po, 31-10124 Torino Documento aggiornato al 27/03/2015 CRT DEI SERVIZI OTP DIMENSIONI DELL QULIT' Servizio erogato

Dettagli

IL COLLOCAMENTO ORDINARIO

IL COLLOCAMENTO ORDINARIO IL COLLOCAMENTO ORDINARIO Definizione dell'istituto: Strumento volto a favorire la mediazione fra la domanda e l'offerta di lavoro. LA RIFORMA DEL 1997 (D.lgs. n. 469/1997): Principi della riforma: Inizialmente

Dettagli

Il nuovo modello del mercato del lavoro e la nuova DUL. Milano, 23 novembre 2015 Palazzo Lombardia Sala Biagi

Il nuovo modello del mercato del lavoro e la nuova DUL. Milano, 23 novembre 2015 Palazzo Lombardia Sala Biagi Il nuovo modello del mercato del lavoro e la nuova DUL Milano, 23 novembre 2015 Palazzo Lombardia Sala Biagi La vecchia DUL: i numeri Percorsi di inserimento lavorativo Fasce 1, 2 e 3 Risorse disponibili

Dettagli

PON IOG Iniziativa Occupazione Giovani PIANO ESECUTIVO REGIONE CALABRIA (DGR N. 155 DEL 29/04/2014 e DGR n. 21 del 5/02/2015)

PON IOG Iniziativa Occupazione Giovani PIANO ESECUTIVO REGIONE CALABRIA (DGR N. 155 DEL 29/04/2014 e DGR n. 21 del 5/02/2015) PON IOG Iniziativa Occupazione Giovani PIANO ESECUTIVO REGIONE CALABRIA (DGR N. 155 DEL 29/04/2014 e DGR n. 21 del 5/02/2015) AVVISO PER L ATTUAZIONE DELLE MISURE DI ACCESSO ALLA GARANZIA, ORIENTAMENTO

Dettagli

Formazione Universitaria e inserimento dei giovani nel mercato del lavoro

Formazione Universitaria e inserimento dei giovani nel mercato del lavoro Formazione Universitaria e inserimento dei giovani nel mercato del lavoro Sonia Rizzoli Parma, 14 aprile 2012 Sintesi dell intervento Alcuni dati sul contesto economico e sulla situazione occupazione dei

Dettagli

Corso Politiche del lavoro in Lombardia, in Italia e nella UE Unibg, 15 dicembre 2015 Marinella Gallo ARIFL Regione Lombardia

Corso Politiche del lavoro in Lombardia, in Italia e nella UE Unibg, 15 dicembre 2015 Marinella Gallo ARIFL Regione Lombardia Dote Unica Lavoro Corso Politiche del lavoro in Lombardia, in Italia e nella UE Unibg, 15 dicembre 2015 Marinella Gallo ARIFL Regione Lombardia La Dote è un insieme di risorse destinate alla persona per

Dettagli

Lavoro e famiglia: strumenti e opportunità

Lavoro e famiglia: strumenti e opportunità Lavoro e famiglia: strumenti e opportunità Comunità delle Giudicarie Tione di Trento, 2 ottobre 2012 Provincia Autonoma di Trento CONSIGLIERA DI PARITÀ 1 Il mercato del lavoro in Trentino: alcuni dati

Dettagli

CPI Paesi a confronto CENTRO STUDI. Centri per l Impiego l. Paesi a confronto Italia Francia Germania

CPI Paesi a confronto CENTRO STUDI. Centri per l Impiego l. Paesi a confronto Italia Francia Germania CPI Paesi a confronto Centri per l Impiego l Paesi a confronto Italia Francia Germania 1 INDICE 1.Introduzione Centri per l impiego Italia Francia Germania 2.Le aree oggetto di studio 3.Quadro generale

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROVINCIA DI GORIZIA E CONFINDUSTRIA GORIZIA PREMESSA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROVINCIA DI GORIZIA E CONFINDUSTRIA GORIZIA PREMESSA PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROVINCIA DI GORIZIA E CONFINDUSTRIA GORIZIA PREMESSA Il presente protocollo d intesa si prefigge la promozione di una sinergia di strumenti ed azioni tra Provincia di Gorizia

Dettagli

CPI SERVIZI ALLE PERSONE CONSULENZA SERVIZI AMMINISTRATIVI CENTRIPERL IMPIEGO PROVINCIADITERNI ILFONDOSOCIALEEUROPEOINVESTESULTUOFUTURO

CPI SERVIZI ALLE PERSONE CONSULENZA SERVIZI AMMINISTRATIVI CENTRIPERL IMPIEGO PROVINCIADITERNI ILFONDOSOCIALEEUROPEOINVESTESULTUOFUTURO ALLE PERSONE CPI CENTRIPERL IMPIEGO PROVINCIADITERNI CONSULENZA AMMINISTRATIVI Unione Europea Fondo Sociale Europeo Fondo Sociale Europeo Regione Umbria Provincia di Terni ILFONDOSOCIALEEUROPEOINVESTESULTUOFUTURO

Dettagli

I SERVIZI PER L'IMPIEGO E IL NUOVO RUOLO DEI CENTRI PER L'IMPIEGO. Paola Garbari

I SERVIZI PER L'IMPIEGO E IL NUOVO RUOLO DEI CENTRI PER L'IMPIEGO. Paola Garbari I SERVIZI PER L'IMPIEGO E IL NUOVO RUOLO DEI CENTRI PER L'IMPIEGO Paola Garbari 1 RIORDINO DEI SERVIZI PER L IMPIEGO IL DECRETO LEGISLATIVO 150 DEL 14 SETTEMBRE 2015 RIORDINA LA NORMATIVA IN MATERIA DI

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL INTERVENTO (da utilizzare per gli interventi rivolti alle PERSONE)

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL INTERVENTO (da utilizzare per gli interventi rivolti alle PERSONE) DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL INTERVENTO (da utilizzare per gli interventi rivolti alle PERSONE) A cura del Soggetto attuatore: TITOLO DELL INTERVENTO: CORSO DI PRIMA FORMAZIONE PER OPERATORI SOCIO SANITARI

Dettagli

Sostegno all autoimpiego e all imprenditorialità

Sostegno all autoimpiego e all imprenditorialità Sostegno all autoimpiego e all imprenditorialità Vuoi metterti in proprio? Sei un giovane di età compresa fra i 18 e 29 anni, non studi, non lavori e non frequenti un corso di formazione? Se hai una buona

Dettagli

ISCRITTI. partecipazione dei giovani AL PROGRAMMA. Roma, 25 Novembre 2016

ISCRITTI. partecipazione dei giovani AL PROGRAMMA. Roma, 25 Novembre 2016 ISCRITTI AL PROGRAMMA Al 24 novembre, il numero dei giovani complessivamente registrati a Garanzia Giovani è pari a 1.218.577 unità 1, oltre 6 mila in più rispetto alla scorsa settimana (6.421). Il totale

Dettagli

il BUONO per SERVIZI al LAVORO misura per favorire l inserimento occupazionaledi disoccupati e soggetti svantaggiati

il BUONO per SERVIZI al LAVORO misura per favorire l inserimento occupazionaledi disoccupati e soggetti svantaggiati misura per favorire l inserimento occupazionaledi disoccupati e soggetti svantaggiati La Regione Piemonte si propone di valorizzare la rete di operatori, pubblici e privati, presenti in modo capillare

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO 2 COMPETITIVITÁ REGIONALE E OCCUPAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO REGIONE LIGURIA

PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO 2 COMPETITIVITÁ REGIONALE E OCCUPAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO REGIONE LIGURIA PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO 2 COMPETITIVITÁ REGIONALE E OCCUPAZIONE FONDO SOCIALE EUROPEO REGIONE LIGURIA 2007-2013 Approvato dalla Commissione Europea con decisione n. C(2007)5474 del 7/11/2007 REGIONE

Dettagli

Le pari opportunità negli interventi di politica attiva del lavoro L esperienza del Circondario Empolese Valdelsa

Le pari opportunità negli interventi di politica attiva del lavoro L esperienza del Circondario Empolese Valdelsa Centro per l Impiego Le pari opportunità negli interventi di politica attiva del lavoro L esperienza del Circondario Empolese Valdelsa Siena 20 gennaio 2011 Valdelsa 1 Il Circondario Empolese Valdelsa

Dettagli

PROGRAMMA DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA E LINGUISTICA PER I GIOVANI DISOCCUPATI DEL SUD

PROGRAMMA DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA E LINGUISTICA PER I GIOVANI DISOCCUPATI DEL SUD D.G. IMPIEGO ITALIA LAVORO PROGRAMMA DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA E LINGUISTICA PER I GIOVANI DISOCCUPATI DEL SUD Azione Iniziativa promossa dal Ministero del Lavoro e P.S. D.G. Impiego, e realizzata,

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA - SPORTELLO COMUNALE PER IL LAVORO TIROCINI FORMATIVI IN EMILIA ROMAGNA SINTESI DELLA LEGGE

COMUNE DI BOLOGNA - SPORTELLO COMUNALE PER IL LAVORO TIROCINI FORMATIVI IN EMILIA ROMAGNA SINTESI DELLA LEGGE Legge regionale n. 7 del 19 luglio 2013 con modifiche della Legge regionale n. 14/2015 Premesse 1) le Regioni hanno competenza esclusiva in materia 2) Legge Fornero > Linee Guida > Accordo Stato-Regioni

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO DECRETO N. 4018 Del 18/05/2015 Identificativo Atto n. 455 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OFFERTA FORMATIVA FINALIZZATA

Dettagli

Crescere imprenditori Garanzia Giovani

Crescere imprenditori Garanzia Giovani Crescere imprenditori Garanzia Giovani Cos è Garanzia Giovani Garanzia Giovani è il piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obbiettivo sono stati previsti finanziamenti per

Dettagli

PERCORSO GRATUITO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL AVVIO D IMPRESA TRASFORMARE UN IDEA IN UN PROGETTO D IMPRESA

PERCORSO GRATUITO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL AVVIO D IMPRESA TRASFORMARE UN IDEA IN UN PROGETTO D IMPRESA CAMERA SERVIZI s.r.l. Società soggetta a Coordinamento e Controllo di Camera di Commercio I.A.A. Venezia Rovigo- Delta Lagunare PERCORSO GRATUITO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL AVVIO D IMPRESA TRASFORMARE UN IDEA

Dettagli

AGENZIA SOCIALE PER IL LAVORO, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E I SERVIZI

AGENZIA SOCIALE PER IL LAVORO, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E I SERVIZI PROTOCOLLO D INTESA PER LA COSTITUZIONE DI UNO SPORTELLO INTEGRATO DI SERVIZI A SUPPORTO DELL OCCUPAZIONE DA AFFIDARE ALL AGENZIA SOCIALE PER IL LAVORO, LA FORMAZIONE PROFESSIONALE ED I SERVIZI DELLA PROVINCIA

Dettagli

Formazione Innovazione PER l Occupazione Scuola e Università

Formazione Innovazione PER l Occupazione Scuola e Università Formazione Innovazione PER l Occupazione Scuola e Università Progetto Obiettivi Target Utilità Progetto I Istituto Lucio Lombardo Radice partecipa al Programma FIxO Formazione ed Innovazione per l Occupazione

Dettagli

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE N.02/2012 AGLI ENTI ASSOCIATI - LORO SEDI BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO Contributi per il rischio sismico Sono previsti

Dettagli

Circolare N. 74 del 19 Maggio 2015

Circolare N. 74 del 19 Maggio 2015 Circolare N. 74 del 19 Maggio 2015 Tirocini extracurriculari stipulati con i parenti senza agevolazioni Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il Ministero del Lavoro e delle Politiche

Dettagli

MODELLO DI SERVIZIO PLACEMENT SCOLASTICO

MODELLO DI SERVIZIO PLACEMENT SCOLASTICO MODELLO DI SERVIZIO PLACEMENT SCOLASTICO PROGRAMMA FIxO S&U ITALIA LAVORO ITALIA LAVORO SPA Ente strumentale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Aree strategiche di intervento: Welfare to

Dettagli

del lavoro per i lavoratori privati

del lavoro per i lavoratori privati Jobs act Le nuove normative sul mercato del lavoro per i lavoratori privati PD Circolo di Collegno 16 febbraio 2015 CARTOGRAMMA 1 - PARTECIPAZIONE AL MERCATO DEL LAVORO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE - III

Dettagli

Friuli Venezia Giulia

Friuli Venezia Giulia Friuli Venezia Giulia di Giulia Tolve Introduzione La Regione Friuli Venezia Giulia ha normato la materia dei tirocini, in ottemperanza a quanto disposto dalle Linee-guida del 24 gennaio 2013, con decreto

Dettagli

Giovani Imprenditori in Agricoltura: Gli strumenti di Invitalia per lo sviluppo e la competitività

Giovani Imprenditori in Agricoltura: Gli strumenti di Invitalia per lo sviluppo e la competitività Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Giovani Imprenditori in Agricoltura: Gli strumenti di Invitalia per lo sviluppo e la competitività Convegno OIGA 2009-10

Dettagli

Riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive

Riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive Riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive D. Lgs n. 150 del 14 settembre 2015 Sezione Lavoro 20 e 22 ottobre 2015 1 Simonetta Mantovani Il Jobs Act e il D. lgs.

Dettagli

REPORT DI MONITORAGGIO DEL SISTEMA DOTI Aggiornamento al a cura di Nicoletta Raia

REPORT DI MONITORAGGIO DEL SISTEMA DOTI Aggiornamento al a cura di Nicoletta Raia REPORT DI MONITORAGGIO DEL SISTEMA DOTI Aggiornamento al 30.09.2009 a cura di Nicoletta Raia MONITORAGGIO PERCORSI PROVINCIALI A VALERE SUI FONDI EX-LEGE 236/93 Riguardo ai percorsi formativi a valere

Dettagli

Occupazione e Sviluppo Economico: il Progetto del Ministero dello Sviluppo Economico

Occupazione e Sviluppo Economico: il Progetto del Ministero dello Sviluppo Economico Occupazione e Sviluppo Economico: il Progetto del Ministero dello Sviluppo Economico Leinformazioni generali Lavoro&Sviluppo4 è un intervento finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico nell ambito

Dettagli

DOCUMENTO OPERATIVO SPORTELLO UNICO LAVORO

DOCUMENTO OPERATIVO SPORTELLO UNICO LAVORO DOCUMENTO OPERATIVO SPORTELLO UNICO LAVORO PREMESSO CHE UPEL e CONFAPI VARESE hanno ritenuto di progettare uno strumento che potesse in maniera efficace ed efficiente favorire l incontro tra la domanda

Dettagli

Laboratorio Toscana 1 Formazione 2A. Le motivazioni e le fasi del progetto

Laboratorio Toscana 1 Formazione 2A. Le motivazioni e le fasi del progetto Laboratorio Toscana 1 Formazione 2A Le motivazioni e le fasi del progetto Firenze, 3 febbraio 2016 Domenico Mauriello - Unioncamere Perché puntare sulle competenze digitali per promuovere l occupabilità?

Dettagli

Piano straordinario per l occupazione dei giovani

Piano straordinario per l occupazione dei giovani Piano straordinario per l occupazione dei giovani La Regione Emilia Romagna ha approvato con la Delibera di GR n. 413/2012 il Piano per l accesso dei giovani al lavoro, la continuità dei rapporti di lavoro,

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA LA PROVINCIA DI GORIZIA E I COMUNI DEL TERRITORIO PROVINCIALE PER LO SVILUPPO DI AZIONI SINERGICHE DI

PROTOCOLLO DI INTESA TRA LA PROVINCIA DI GORIZIA E I COMUNI DEL TERRITORIO PROVINCIALE PER LO SVILUPPO DI AZIONI SINERGICHE DI PROTOCOLLO DI INTESA TRA LA PROVINCIA DI GORIZIA E I COMUNI DEL TERRITORIO PROVINCIALE PER LO SVILUPPO DI AZIONI SINERGICHE DI POLITICA ATTIVA DEL LAVORO PREMESSA Il presente protocollo d intesa si prefigge

Dettagli

TOP SERVICES HEALTH OGGETTO: ASSUNZIONI AGEVOLATE: GUIDA AI NUOVI INCENTIVI

TOP SERVICES HEALTH OGGETTO: ASSUNZIONI AGEVOLATE: GUIDA AI NUOVI INCENTIVI Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: ASSUNZIONI AGEVOLATE: GUIDA AI NUOVI INCENTIVI Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza delle possibilità

Dettagli

Garanzia Giovani per i Geometri. Il Fondo SELFIEmployment

Garanzia Giovani per i Geometri. Il Fondo SELFIEmployment Garanzia Giovani per i Geometri Il Fondo SELFIEmployment Una nuova opportunità per gli iscritti: il Fondo SELFIEmployment Il Programma Garanzia Giovani - Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione

Dettagli

Paolo Valenti AZIENDE PRIVATE COMMERCIALI

Paolo Valenti AZIENDE PRIVATE COMMERCIALI DATI PERSONALI Nome: Paolo Cognome: Valenti Data di nascita: 06/08/1963 Nazionalità: Italiana Stato civile: Celibe Recapito: Tel.fisso +39.06 42160296 Tel.mobile e-mail pvalenti@invitalia.it ESPERIENZA

Dettagli

LE CITTÀ DEL LAVORO!! RETE DI SERVIZI! AL LAVORO DEI LAGHI

LE CITTÀ DEL LAVORO!! RETE DI SERVIZI! AL LAVORO DEI LAGHI LE CITTÀ DEL LAVORO!! RETE DI SERVIZI! AL LAVORO DEI LAGHI!1 Le riforme del mercato del lavoro che i governi europei hanno attuato negli anni vanno verso: Il decentramento e poi la devoluzione delle competenze

Dettagli

I Piani di attuazione regionali per la Garanzia Giovani: misure e risorse finanziarie

I Piani di attuazione regionali per la Garanzia Giovani: misure e risorse finanziarie I Piani di attuazione regionali per la Garanzia Giovani: misure e risorse finanziarie Katia Santomieri Il monitoraggio e la valutazione del Piano della Garanzia per i Giovani in Italia Seminario di INFO-FORMAZIONE

Dettagli

Hai il sogno di metterti in proprio?

Hai il sogno di metterti in proprio? Un iniziativa SOSTEGNO ALL AUTOIMPIEGO E ALL AUTOIMPRENDITORIALITÀ PER I GIOVANI Hai il sogno di metterti in proprio? Pensi di avere una buona idea imprenditoriale ma non sai come ottenere finanziamenti?

Dettagli

Programma Operativo Regione Friuli Venezia Giulia Obiettivo 3 Fondo FSE

Programma Operativo Regione Friuli Venezia Giulia Obiettivo 3 Fondo FSE Programma Operativo Regione Friuli Venezia Giulia 2000-2006 Obiettivo 3 Fondo FSE Il programma Operativo del FSE Obiettivo 3 è strutturato per Assi a ciascuno dei quali corrisponde l attuazione degli obiettivi

Dettagli

E VALUTAZIONE DELLE POLITICHE DEL LAVORO, DELLA FORMAZIONE E DELLO SVILUPPO LOCALE

E VALUTAZIONE DELLE POLITICHE DEL LAVORO, DELLA FORMAZIONE E DELLO SVILUPPO LOCALE VALUTAZIONE MONITORAGGIO PROGRAMMAZIONE ASSISTENZA TECNICA STUDI E RICERCHE SVILUPPO LOCALE PROGRAMMI D AREA SERVIZI PER L IMPIEGO MOBILITA GEOGRAFICA COOPERAZIONE RICERCHE, ANALISI, PROGRAMMAZIONE, INTERREGIONALE

Dettagli

Principi comuni in materia di tirocini, definizioni e tipologie

Principi comuni in materia di tirocini, definizioni e tipologie Calabria di Francesca Fazio Introduzione Con deliberazione di Giunta regionale n. 268 del 29 luglio 2013, pubblicata nel BUR n. 18 del 16 settembre 2013, la Regione Calabria ha approvato la propria Proposta

Dettagli

L'attuazione della Garanzia giovani in Toscana. Francesca Giovani

L'attuazione della Garanzia giovani in Toscana. Francesca Giovani L'attuazione della Garanzia giovani in Toscana Francesca Giovani Raccomandazione del Consiglio UE del 22 aprile 2013, sull'istituzione della Garanzia per i giovani Garantire che tutti i giovani di età

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Reg. delib. n. 1828 Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: Approvazione del piano provinciale per l'attuazione del Programma nazionale denominato

Dettagli

J A N E ALQUATI. Docente dei moduli di ricerca attiva del lavoro e di comunicazione efficace presso Galdus Cremona, ente di formazione

J A N E ALQUATI. Docente dei moduli di ricerca attiva del lavoro e di comunicazione efficace presso Galdus Cremona, ente di formazione C U R R I C U L U M V I T A E D I J A N E ALQUATI INFORMAZIONI PERSONALI Indirizzo Corso Pietro Vacchelli, 4 - (CR) Telefono 347/3111869 E-mail jalquati@hotmail.com Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

PROGETTO ITINERARI ANNO

PROGETTO ITINERARI ANNO PROGETTO ITINERARI ANNO 2004-2005 Azione 1 Attività di accoglienza, orientamento e accompagnamento verso le politiche attive del lavoro Utenza: giovani e adulti senza limiti di età. Numero massimo di utenti:

Dettagli

FONDO MICROCREDITO FSE

FONDO MICROCREDITO FSE La Regione Campania ha previsto la realizzazione di interventi di Microcredito istituendo un FONDO MICROCREDITO FSE che prevede la concessione di prestiti fino a 25 mila Euro, da restituire a tasso zero.

Dettagli

Corso: OPERATORE TECNICO SUBACQUEO

Corso: OPERATORE TECNICO SUBACQUEO Nell ambito del Programma Operativo Fondo Sociale Europeo - Regione Liguria 04-00 ASSE Occupazione - ASSE 3 Istruzione e formazione, FSE 04-00 DGR.869/5 approvato dall Amministrazione con Delibera della

Dettagli

GARANZIA GIOVANI. e TIROCINI. Perugia 23 Gennaio

GARANZIA GIOVANI. e TIROCINI. Perugia 23 Gennaio GARANZIA GIOVANI e TIROCINI Perugia 23 Gennaio 2015 www.gigroup.it COS E : La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. TARGET Giovani dai 15 ai

Dettagli

Regione Lombardia: Dote Impresa incentivi all assunzione di persone con disabilità

Regione Lombardia: Dote Impresa incentivi all assunzione di persone con disabilità Newsletter di aggiornamento n. 13 anno 2015 Data di redazione: 24 aprile 2015 Regione Lombardia: Dote Impresa incentivi all assunzione di persone con disabilità Regione Lombardia, in data 13 aprile 2015,

Dettagli

Distretto Sociosanitario 1 Ventimigliese PROTOCOLLO D'INTESA

Distretto Sociosanitario 1 Ventimigliese PROTOCOLLO D'INTESA Provincia di Imperia Distretto Sociosanitario 1 Ventimigliese Distretto Sociosanitario 2 Sanremese Distretto Sociosanitario 3 Imperiese PROTOCOLLO D'INTESA Per l istituzione del Registro Pubblico Provinciale

Dettagli

Gli interventi dell Agenzia del lavoro a sostegno dell'occupazione femminile

Gli interventi dell Agenzia del lavoro a sostegno dell'occupazione femminile Gli interventi dell Agenzia del lavoro a sostegno dell'occupazione femminile 12 maggio 2016 Gli interventi dell agenzia del lavoro a sostegno dell occupazione femminile Indicatori del mercato del lavoro

Dettagli

CITTÀ DI MONCALIERI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PERCORSO LAVORO 2016: APPROVAZIONE LINEE GUIDA

CITTÀ DI MONCALIERI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PERCORSO LAVORO 2016: APPROVAZIONE LINEE GUIDA CITTÀ DI MONCALIERI (LAVORO) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 53 / 2016 Fascicolo 2016 11.06.02/000008 Uff. LAVORO OGGETTO: PERCORSO LAVORO 2016: APPROVAZIONE LINEE GUIDA L anno 2016 il

Dettagli