COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel Fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO. Tel. 0121.541180 Fax. 0121.541548 e-mail: osasco@ihnet.it"

Transcript

1 COMUNE DI OSASCO PROVINCIA DI TORINO Tel Fax PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI OSASCO PER IL PERIODO 01/01/ /12/2011 DISCIPLINALE DI GARA 1

2 ART. 1 - NORMATIVA DI RIFERIMENTO Il Comune di Osasco con sede in Piazza Resistenza n. 1 indice la gara per l affidamento dell incarico di CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO, con l osservanza delle norme legislative e regolamentari vigenti, con riferimento al D. Lgs. 12/04/2006, n. 163 e s.m.i. e sulla base del Capitolato D Oneri e del presente disciplinare di gara approvati con deliberazione della Giunta comunale n. 95 in data 21/09/2009. Mediante procedura aperta di cui all art. 55 del citato D. Lgs. n. 163/2006, con aggiudicazione all offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 dello stesso D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., in base ai criteri stabiliti nel presente disciplinare di gara. ART. 2 - DURATA La durata del servizio è prevista in anni due (01/01// /12/2011). Il servizio non comporterà oneri diretti per il Comune di Osasco, in quanto la remunerazione spettante al Broker, come da prassi di mercato, sarà a carico delle Compagnie assicuratrici, con le quali vengono stipulate o rinnovate le coperture assicurative del Comune di Osasco. ART. 3 - SOGGETTI AMMESSI ALLA GARA La partecipazione alla gara è riservata a prestatori di servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo, ai sensi del Decreto Legislativo 7/9/2005, n. 209: 1) Regolarmente iscritti alla competente C.C.I.A.A.; 2) Operanti da almeno 5 (cinque) anni sul territorio nazionale; 3) Operanti da almeno 3 (tre) anni con la P.A. in particolare Enti Locali di cui all art. 2 del D.Lgs. 267/2000 e Regioni; 4) Regolarmente iscritti all Albo previsto dall art. 109 del Decreto Legislativo 7/9/2005, n. 209; Per gli stessi devono sussistere, se del caso anche in capo ai propri amministratori e/o legali rappresentanti, i seguenti requisiti: a) Regolare iscrizione al Registro delle Imprese istituito presso la C.C.I.A.A. competente per territorio, con oggetto sociale attestante sia l esercizio dell attività di mediazione assicurativa, sia l esclusione di qualsiasi altra attività che non persegua direttamente o indirettamente il raggiungimento o il consolidamento dell oggetto sociale; b) Regolare iscrizione all albo dei mediatori di assicurazioni e riassicurazione di cui all art. 109 del Decreto Legislativo 7/9/2005, n. 209; c) Regolare possesso della polizza di assicurazione della responsabilità civile per negligenze od errori professionali; d) Insussistenza di stato di fallimento, di liquidazione, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o di qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione dello Stato in cui sono stabiliti, nonché insussistenza a proprio carico di un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni e di stato di sospensione dell attività commerciale; e) Insussistenza, nei propri confronti, di sentenza di condanna passata in giudicato, ovvero di sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi 2

3 dell art. 444 del codice di procedura penale, per qualsiasi reato che incide sulla loro moralità professionale o per delitti finanziari; f) Insussistenza, nell esercizio della propria attività professionale, di un errore grave, accertato con qualsiasi mezzo di prova addotto dall amministrazione aggiudicatrice; g) Regolarità rispetto agli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti; h) Regolarità rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e delle tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui sono stabiliti; i) Regolarità, qualora ad esse assoggettati, rispetto alle norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili di cui alla Legge n. 68/99; j) Applicazione nei confronti dei propri dipendenti di condizioni economiche e normative non inferiori a quelle previste dai vigenti CCNL della categoria e della zona; k) Insussistenza di violazioni gravi, definitivamente accertate, attinenti alle norme poste a tutela della prevenzione e della sicurezza sui luoghi di lavoro; l) Insussistenza di atti di discriminazione, debitamente accertati in giudizio, ai sensi del D. Lgs. 286/98; m) Insussistenza di rapporti similari a quelli di cui all art c.c. con altre imprese che partecipano in altri raggruppamenti e/o autonomamente alla stessa gara; n) Perfetta conoscenza ed accettazione incondizionata di tutte le norme e prescrizioni di cui al capitolato d oneri ed al presente disciplinare di gara. o) Che nei propri confronti non sussistono le cause di divieto, di decadenza o di sospensione indicate nell allegato 1 del D. Lgs. 8 agosto 1994, n. 490, di non essere a conoscenza dell'esistenza di tali cause nei confronti dell impresa e dei propri familiari conviventi e di non aver riportato condanna per alcuno dei delitti richiamati dall'articolo 32 quater c.p. alla quale consegue l incapacità dì contrattare con la pubblica amministrazione; p) Che l impresa nell'ultimo triennio precedente non è incorsa, nell'esecuzione di contratti con pubbliche amministrazioni, in risoluzioni contrattuali anticipate, disposte dalla stazione appaltante e per qualsiasi motivo imputabili alla stessa, connesse a negligenza, colpa, malafede, inadempienza contrattuale; I prestatori in possesso dei suddetti requisiti possono concorrere: In forma di singole imprese; Appositamente e temporaneamente raggruppate ad altre imprese, ai sensi dell art. 37 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i., nonché Consorzi e GEIE, ai sensi dell art. 34 del predetto Decreto. Riguardo alla predetta partecipazione in forma di raggruppamento d impresa, non potranno partecipare imprese contemporaneamente presenti in più di un raggruppamento, né potranno partecipare come singole le imprese che partecipano anche quali componenti di un raggruppamento. Il possesso di tutti i requisiti sopra elencati potrà essere attestato mediante ricorso a dichiarazioni sostitutive, ai sensi di quanto previsto agli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, con assunzione da parte del dichiarante delle responsabilità penali previste all art.76 dello stesso D.P.R. per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate; il Comune di Osasco si 3

4 riserva la facoltà di effettuare controlli in ordine alla veridicità delle dichiarazioni rese. ART. 4 - MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Per partecipare alla gara l impresa dovrà far pervenire, direttamente o tramite il servizio postale, entro il termine perentorio successivamente elencato, in plico chiuso con modalità tali da garantirne l integrità e controfirmato sui lembi di chiusura, sul quale dovrà essere indicato il mittente ed apposta la dicitura Affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo. Si precisa che il plico viaggia ad esclusivo rischio del mittente, e dunque non saranno accettati reclami di sorta nel caso in cui lo stesso non dovesse pervenire entro il termine perentorio successivamente indicato. Il plico dovrà a sua volta contenere al suo interno le seguenti buste, anch esse chiuse con modalità tali da garantirne l integrità e controfirmate sui lembi di chiusura, sulle quali dovrà essere indicato il mittente ed apposte le diciture per esse di seguito specificate: Busta A) recante la dicitura Documentazione, che dovrà contenere una dichiarazione, resa sul modulo allegato in facsimile (allegato A) e sottoscritta dal legale rappresentante della concorrente, accompagnata da fotocopia di un valido documento di identità del sottoscrittore. Il modulo di cui sopra viene sottoposto a titolo indicativo. I concorrenti possono integrare la dichiarazione con l indicazione di ulteriori elementi ritenuti significativi ed importanti ai fini della valutazione complessiva, ovvero allegare idonea documentazione. Si precisa che la citata dichiarazione dovrà attestare almeno la sussistenza delle condizioni di cui ai punti da 1) a 6) e dei requisiti di ammissione elencati dal punto a) al punto n), dell art. 3) del presente disciplinare di gara. Busta B) recante la dicitura Progetto di servizio, che dovrà contenere la dichiarazione inerente il piano, metodologia di lavoro e struttura di supporto dedicata, completa di tutti gli elementi necessari all attribuzione del punteggio di cui all art. 5, anch essa resa nelle forme previste dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 e sottoscritta dal legale rappresentante della concorrente, ovvero da un suo idoneo procuratore speciale purché sia allegata copia della procura a questi rilasciata. Per i concorrenti in forma di raggruppamento di imprese: - L istanza, sottoscritta dai Legali rappresentanti delle imprese incluse nel raggruppamento, dovrà contenere quanto previsto all art. 37 del D. Lgs. 12/04/2009, n. 163; - La dichiarazione resa sul modulo allegato in facsimile (allegato A) dovrà essere rilasciata da ciascuna delle imprese incluse nel raggruppamento; - La dichiarazione inerente il Progetto di servizio dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentanti delle imprese incluse nel raggruppamento. Il plico così costituito dovrà pervenire all Ufficio Protocollo del Comune di OSASCO Piazza Resistenza n OSASCO (TO), entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 19 ottobre

5 ART. 5 - CRITERI DI AGGIUDICAZIONE L appalto sarà aggiudicato con l osservanza del criterio di cui all art. 83 del D. Lgs. 12/04/2006, n. 163 e s.m.i., in favore della concorrente che avrà presentato l offerta economicamente più vantaggiosa rispetto alle esigenze del Comune di Osasco avendo tale offerta ottenuto il punteggio più elevato (max. 100 punti) per gli elementi di seguito elencati e nel rispetto dei criteri per essi specificati: 1.Piano, metodologia di lavoro e struttura di supporto dedicata e la presenza max. 50 punti Per i concorrenti in forma di raggruppamento d imprese i seguenti elementi saranno valutati per quanto sarà attestato in capo al raggruppamento nel suo complesso. 1a. Progetto di servizio descrittivo delle modalità di erogazione delle prestazioni di cui all art. 1 del Capitolato d Oneri, per il quale saranno attribuiti punti 40 al progetto ritenuto più efficace rispetto alle proprie esigenze, ed un punteggio pari od inferiore agli altri progetti, ad insindacabile giudizio del Comune di Osasco. max. 40 punti 1b. Presenza di Sede Operativa sul territorio della Regione Piemonte. max. 10 punti 2. curriculum professionale del referente ed anzianità max. 20 punti 2a. curriculum professionale : 10 punti 2b.anzianità di servizio: la persona che sarà responsabile della gestione assicurativa del Comune di Osasco dovrà essere iscritta all Albo Broker e verrà assegnato il seguente punteggio: a) iscrizione all Albo Broker da 5 o più anni 10 punti b)- iscrizione Albo Broker inferiore a 5 anni 5 punti 3. Esperienza nel settore pubblico e portafoglio attualmente amministrato: max. 30 punti Per i concorrenti in forma di raggruppamento d imprese i seguenti elementi saranno valutati in quanto sarà attestato in capo all impresa che, in caso aggiudicazione del servizio, sarà responsabile per la gestione dei rapporti con il Comune di Osasco Numero di Enti Locali di cui all art. 2 del D.Lgs. 267/2000 e Regioni gestiti dalla concorrente nell ultimo anno solare, esclusi quelli che danno diritto alla partecipazione alla gara (elencare gli Enti gestiti) max. 20 punti a. più di 50 punti 20 b. tra 49 e 25 punti 16 c. tra 24 e 10 punti 13 d. inferiore a 10 punti Garanzie assicurative Per I concorrenti in forma di raggruppamento d imprese i seguenti elementi saranno valutati per quanto sarà attestato in capo al raggruppamento nel suo complesso max. 10 punti 5

6 Massimale della polizza di assicurazione della responsabilità civile per negligenza od errori professionali: a. massimale non inferiore a ,50 euro punti 10 b. massimale tra ,70 e ,04 euro punti 8 c. massimale inferiore a ,70 euro punti 5 ART.6 - MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA GARA Le operazioni di gara avranno inizio presso la Sede del Comune di Osasco, alle ore 8,30 del giorno 22 ottobre 2009, e proseguiranno nei giorni immediatamente successivi fino alla loro conclusione, senza necessità di ulteriori comunicazioni ai soggetti interessati se non quelle che saranno riportate sul verbale delle operazioni. A tale gara potranno assistere i legali rappresentanti delle imprese partecipanti, formulando osservazioni e/o rilievi che potranno essere verbalizzati, ovvero i soggetti che esibiranno all organo preposto alla gara procura speciale idonea a comprovare la loro legittimazione a svolgere in nome e per conto delle imprese concorrenti le predette attività anche ai fini dell aggiudicazione definitiva, in caso di offerte uguali, ai sensi dell art. 77 del R.D. n. 827/24. La gara si svolgerà nel rispetto delle seguenti modalità: 1. In fase pubblica saranno effettuate le seguenti operazioni: 1.a) controllo ed apertura dei plichi pervenuti in tempo utile; 1.b) apertura della busta A) e verifica della documentazione ivi contenuta; 1.c) dichiarazione di ammissione delle imprese concorrenti alla fase successiva della procedura; 2. In fase non pubblica la commissione di merito all uopo costituita effettuerà la valutazione delle dichiarazioni inerenti il Progetto di servizio; 3. In fase pubblica saranno effettuate le seguenti operazioni: 3.a) comunicazione dell esito delle valutazioni di cui al precedente punto 2; 3.b) comunicazione dell impresa provvisoriamente aggiudicataria. Resta in ogni caso salvo, in aggiunta e/o integrazione a tutto quant altro previsto e/o a conferma di quanto in altre parti dei documenti di gara già stabilito, che: L aggiudicazione avverrà a favore dell offerta più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., che avrà ottenuto il miglior punteggio; In caso di offerte che avranno ottenuto uguale punteggio si aggiudicherà l incarico tramite sorteggio; Le offerte presentate saranno considerate vincolanti a tutti gli effetti per le imprese concorrenti per 120 (centoventi) giorni dalla data di esperimento della gara, mentre per il Comune di Osasco saranno vincolanti solo dopo che gli atti formali saranno stati approvati dagli organi competenti; L impresa provvisoriamente aggiudicataria dovrà far pervenire al Comune di Osasco dopo il ricevimento della relativa richiesta: - certificato di iscrizione al registro delle imprese istituito presso la competente CCIA, di data non anteriore a sei mesi rispetto alla data di aggiudicazione; - (in caso di raggruppamento di imprese) contratto di Associazione Temporanea d Imprese; 6

7 - copia fotostatica della polizza assicurativa. Nel caso in cui non sia eseguito quanto sopra il Comune di Osasco si riserva il diritto di revocare l aggiudicazione e di aggiudicare il servizio al concorrente che segue in graduatoria. Il Comune di Osasco si riserva la facoltà di aggiudicare il servizio anche nel caso di una sola offerta purché valida e conveniente, ai sensi dell art. 83, comma 3, del decreto legislativo 163/2006. Il Comune di Osasco si riserva la facoltà di non procedere all affidamento del servizio o di ridurne le prestazioni per motivi di convenienza e di interesse pubblico, ovvero nel caso in cui venga meno l interesse pubblico alla realizzazione delle stesso, senza che le imprese concorrenti possano avanzare alcuna pretesa o rivendicazione. Non è consentito il subappalto. La valutazione delle offerte sarà effettuata dalla Commissione all uopo nominata dal Comune di Osasco per l espletamento della gara. In caso di carenza e/o assenza di alcuni elementi necessari per la valutazione complessiva dell offerta la Commissione suddetta non assegnerà alcun punteggio per gli aspetti specifici, così come potrebbe procedere all esclusione dell Impresa offerente qualora la mancanza di elementi di giudizio fosse ritenuta di vitale importanza per il Comune di Osasco. Non saranno ammesse offerte parziali, condizionate o non sottoscritte. ART. 7 - DOCUMENTI E SPESE Saranno a carico dell Aggiudicatario tutte le spese inerenti la stipula del contratto ed i bolli, tutte le imposte e tasse che dovessero in avvenire colpire il contratto e successive inerenti al medesimo rapporto. I dati forniti dalle imprese sono trattati ai sensi della Legge 675/1996 e secondo le norme in materia di contratti pubblici. Titolare del trattamento dei dati: Comune di Osasco. Per informazioni e per il ritiro del capitolato d oneri, del disciplinare di gara gli interessati potranno rivolgersi all Ufficio Ragioneria del Comune di Osasco tel fax Il presente avviso ed il capitolato d oneri sono pubblicati all Albo Pretorio e sul sito internet: Il Responsabile del procedimento relativo all affidamento dell incarico è la Sig.ra Biga Morena, responsabile del Servizio finanziario. Osasco, lì 30/09/2009 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINAZIARIO BIGA rag. Morena 7

8 Allegato A) Spett. Comune di OSASCO OGGETTO: PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E RELATIVA DICHIARAZIONE. Il sottoscritto nato a il Codice fiscale in qualità di dell impresa di brokeraggio assicurativo, con sede legale a Via/Piazza n., CAP tel. Fax, Codice fiscale Partita I.V.A., CHIEDE che la suddetta impresa sia ammessa a partecipare alla gara per l aggiudicazione del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo come: Impresa singola; Mandataria di ATI con Mandante di ATI con A tal fine, ai sensi degli artt. 38, 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del medesimo D.P.R. per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate DICHIARA 1) che l'impresa è regolarmente iscritta nel REGISTRO DELLE IMPRESE istituito presso la CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di come segue: numero di iscrizione in data forma giuridica attuale con sede in 8

9 per la seguente attività, coerente con l'oggetto della gara:. 2) che l'impresa è regolarmente iscritta all Albo dei mediatori di assicurazioni e riassicurazioni di cui al decreto legislativo 7/9/2005, n. 209; 3) che l'impresa ha in essere una polizza assicurativa a garanzia della responsabilità civile per negligenze od errori professionali; 4) che l'impresa gode del pieno e libero esercizio dei propri diritti, non è in stato di liquidazione, fallimento o concordato preventivo, non ha in corso alcuna procedura prevista dalla legge fallimentare e tali procedure non si sono verificate nell'ultimo quinquennio antecedente la data della gara; 5) che l impresa è in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei lavoratori e di applicare le norme contrattuali di settore ai propri dipendenti; 6) che l impresa è in regola rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e delle tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui è stabilita; 7) che a carico dell impresa non sussistono violazioni gravi, definitivamente accertate, attinenti alle norme poste a tutela della prevenzione e delle sicurezza sui luoghi di lavoro; 8) l insussistenza, nei propri confronti, di sentenza passata in giudicato, ovvero di sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell art. 444 del codice di procedura penale, per qualsiasi reato che incide sulla propria moralità professionale o per delitti finanziari; 9) l insussistenza, nell esercizio della propria attività professionale, di un errore grave, accertato con qualsiasi mezzo di prova addotto dall amministrazione aggiudicatrice; 10) Applicazione Legge n. 68/99: L impresa è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili come disposto dall art. 17 della Legge 68/99; oppure L impresa non è tenuta al rispetto delle norme che disciplinano al diritto al lavoro dei disabili come disposto dall art. 17 della Legge 68/99 avendo alle dipendenze un numero di lavoratori inferiore a quindici; 11) l insussistenza di atti di discriminazione, debitamente accertati in giudizio, ai sensi del D.Lgs. 286/98; 12) l insussistenza di rapporti similari a quelli di cui all art del codice civile con altre imprese che partecipano in altri raggruppamenti e/o autonomamente alla presente gara; 13) che nei propri confronti non sussistono le cause di divieto, di decadenza o di sospensione indicate nell allegato 1 del D. Lgs. 8 agosto 1994, n. 490, di non essere a conoscenza dell'esistenza di tali cause nei confronti dell impresa e dei propri familiari conviventi e di non aver riportato condanna per alcuno dei delitti richiamati dall'articolo 32 quater c.p. alla quale consegue l incapacità dì contrattare con la pubblica amministrazione; 9

10 14) che l impresa nell'ultimo triennio precedente non è incorsa, nell'esecuzione di contratti con pubbliche amministrazioni, in risoluzioni contrattuali anticipate, disposte dalla stazione appaltante e per qualsiasi motivo imputabili alla stessa, connesse a negligenza, colpa, malafede, inadempienza contrattuale; 15) di conoscere ed accettare incondizionatamente tutte le norme e prescrizioni di cui al disciplinare di gara ed al capitolato d oneri; 16) di autorizzare il trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003; 17) nei confronti dei propri dipendenti sono applicate le condizioni economiche e normative non inferiori a quelle previste dai vigenti CCNL della categoria e della zona. Ai sensi dell'articolo 38 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, consapevole della responsabilità penale cui può andare incontro in caso di dichiarazione mendace o contenente dati non più rispondenti a verità, la presente dichiarazione è sottoscritta in data In fede Allegati obbligatori: - fotocopia documento di identità del sottoscrittore. N.B. In caso di associazione temporanea di imprese, sia già costituita che ancora da costituire, la presente dichiarazione deve essere presentata da ciascuna impresa associata. 10

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Bando di gara per l affidamento del servizio di raccolta differenziata di carta e cartone BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA INDICE 1. STAZIONE APPALTANTE...

Dettagli

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.

COMUNE DI PORTOGRUARO. Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo. Prot. 0010775 COMUNE DI PORTOGRUARO Bando di gara con procedura aperta per l appalto del servizio quadriennale di brokeraggio assicurativo.- CIG 0283379BBC Ente Appaltante : Comune di Portogruaro - Piazza

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA

REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA REGIONE PUGLIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA ( BROKERAGGIO ) A FAVORE DELLA REGIONE PUGLIA ART.1 Oggetto dell Appalto

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

SETTORE IMPIANTI E SERVIZI TECNOLOGICI SERVIZIO DI IGIENE URBANA AUTOPARCO ED AUTORIMESSA

SETTORE IMPIANTI E SERVIZI TECNOLOGICI SERVIZIO DI IGIENE URBANA AUTOPARCO ED AUTORIMESSA SETTORE IMPIANTI E SERVIZI TECNOLOGICI SERVIZIO DI IGIENE URBANA AUTOPARCO ED AUTORIMESSA AVVISO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE CARPENTERIE METALLICHE

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

Spett.le Ditta. Periodo di affidamento Il periodo di affidamento del servizio avrà durata 24 mesi con decorrenza dal giorno dell affidamento.

Spett.le Ditta. Periodo di affidamento Il periodo di affidamento del servizio avrà durata 24 mesi con decorrenza dal giorno dell affidamento. servizio acquisti e contratti L Aquila 15 luglio 2014 Spett.le Ditta Prot 925 acq/dnc Lotto CIG: 585695502B OGGETTO: affidamento servizio di guardiania. La scrivente azienda intende avvalersi di una società

Dettagli

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD)

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD) DISCIPLINARE DI GARA Veneto Agricoltura, Azienda Regionale per il settori Agricolo Forestale ed Agroalimentare, in esecuzione della DAU n. 423 del 10.09.2009, indice procedura aperta, ai sensi dell art.

Dettagli

FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 FAC-SIMILE DI DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 PRECISAZIONI SULLE MODALITÁ DI PRESENTAZIONE DELLA : a) In caso di raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE In bollo da. 14,62 ALLEGATO A Al Conaf Via Oggetto: Affidamento servizio di broker e consulenza assicurative biennio 2012-2013 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE (da rendere, sottoscritta

Dettagli

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina

BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina BANDO DI GARA per l appalto del servizio di tesoreria Articolo 1 Amministrazione aggiudicatrice Denominazione: Consorzio Gestione Area Marina Protetta Torre del Cerrano C.F. e P.Iva: 90013490678 Indirizzo:

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA Cap 65010 - Piazza Umberto I n. 9 www.comunedimoscufo.it protocollo.moscufo@pec.pescarainnova.it Tel. (085) 979131/979101 Fax (085) 979485 C.F. 80014150686

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI ED APPALTI PROT. N. 15139 Racc. A MANO Spett.le Ditta Oggetto: Gara per l affidamento dell appalto per i lavaggi media e piccola cilindrata,parco veicoli a motore

Dettagli

COMUNE DI BORZONASCA P.zza Severino n. 1, 16041 Borzonasca

COMUNE DI BORZONASCA P.zza Severino n. 1, 16041 Borzonasca COMUNE DI BORZONASCA P.zza Severino n. 1, 16041 Borzonasca BANDO DI GARA PER L APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE IN FAVORE DI ANZIANI E NON, RESIDENTI NEL TERRITORIO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO Il presente Capitolato disciplina l affidamento dell appalto del servizio di consulenza ed assistenza

Dettagli

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039/6757047/048 - C.F. 01482570155 Telefax 039/6076780 Internet: www.comune.usmatevelate.mb.it e-mail :

Dettagli

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona

COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona Prot. n. 10606 COMUNE DI GAZZO VERONESE Provincia di Verona OGGETTO: Invito a gara per l affidamento mediante cottimo fiduciario del servizio di pulizia della Sede municipale e altre sedi comunali per

Dettagli

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA

COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA COMUNE DI AGRIGENTO SETTORE X SERVIZIO SANITA Bando di gara per pubblico incanto per la fornitura dello strumentario e materiale di consumo necessario ad attivare un ambulatorio per la sterilizzazione

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DELLE AUTOVETTURE DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA. Il giorno 27 maggio 2009

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA ALLEGATO 1) FAC-SIMILE SCHEMA DI DICHIARAZIONE (su carta intestata) Da inserire nella Busta A Documentazione amministrativa Spett.le CUP 2000 S.p.A. Via del Borgo di San Pietro 90/C 40126 Bologna (BO)

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Oggetto: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Art. 1 Procedura semplificata ai

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

BANDO DI GARA Servizio di assistenza tecnica delle attività di web marketing e comunicazione sui mercati internazionali.

BANDO DI GARA Servizio di assistenza tecnica delle attività di web marketing e comunicazione sui mercati internazionali. ALLEGATO A BANDO DI GARA Servizio di assistenza tecnica delle attività di web marketing e comunicazione sui mercati internazionali. 1. STAZIONE APPALTANTE. Agenzia di Promozione Territoriale Basilicata

Dettagli

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo)

COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) COMUNE DI CARVICO (Provincia di Bergamo) BANDO DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA. PERIODO: SETTEMBRE 2009 / GIUGNO 2011 (COD. CIG 0336180083) ART. 1 ENTE AGGIUDICATORE

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 67 DEL 19 DICEMBRE 2005 REGIONE CAMPANIA - Settore Provveditorato ed Economato - Via P. Metastasio, 25 80125 Napoli - Bando di gara proceduraper l affidamento per un biennio del servizio di stampa e distribuzione dei cedolini

Dettagli

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone

COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone COMUNE DI PONTE DELL OLIO Provincia di Piacenza Centrale Unica di Committenza Comuni di Ponte dell Olio Bettola Farini Ferriere Gropparello Vigolzone DISCIPLINARE GARA procedura aperta per l affidamento

Dettagli

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a CODICE FISCALE/PARTITA IVA 00853850105 sito: www.comune.serraricco.ge.it tel.0107267331 fax.010752275 e-mail : personale@comune.serraricco.ge.it

Dettagli

Comune di Roccamonfina

Comune di Roccamonfina Comune di Roccamonfina Provincia di Caserta Prot. 403 / 64 - UT AREA TECNICA AVVISO PUBBLICO AGGIORNAMENTO ELENCO DITTE E IMPRESE DI FIDUCIA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI SERVIZI FORNITURE IL RESPONSABILE

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna AVVISO DI GARA AD ASTA PUBBLICA Questa Amministrazione indice per il giorno 28/11/2005 alle ore 9,30, presso la Sala delle riunioni 1 piano del Municipio,

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti BANDO DI GARA COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti Bando di gara per l affidamento del servizio di REFEZIONE SCOLASTICA PER LA PREPARAZIONE ED IL TRASPORTO PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA E LA SCUOLA

Dettagli

COMUNE DI SANT ANGELO IN LIZZOLA. (Provincia di Pesaro e Urbino)

COMUNE DI SANT ANGELO IN LIZZOLA. (Provincia di Pesaro e Urbino) COMUNE DI SANT ANGELO IN LIZZOLA (Provincia di Pesaro e Urbino) Avviso di indagine esplorativa finalizzata all'eventuale conferimento del servizio, mediante la procedura del cottimo fiduciario, relativo

Dettagli

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PESCARA GAS S.P.A. AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Pescara Gas S.p.A. intende affidare il servizio di brokeraggio assicurativo per tutti gli aspetti riguardanti la gestione delle polizze

Dettagli

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno

ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno ESA S.p.A. Elbana Servizi Ambientali Provincia di Livorno Gara per l affidamento del servizio di trasporto di rifiuti urbani od assimilabili o rifiuti provenienti dal trattamento dei rifiuti urbani od

Dettagli

DISCIPLINARE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

DISCIPLINARE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DISCIPLINARE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 STAZIONE APPALTANTE Comune di Scandicci (Provincia di Firenze) Piazzale della Resistenza n. 1 50018 SCANDICCI Tel.

Dettagli

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA STAZIONE APPALTANTE: Società d Ambito Catania Ambiente S.p.a. ATO CT4 Viale XX Settembre n.45 - CATANIA. TEL. 095/7167492 OGGETTO: lavori di realizzazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Comune di Calolziocorte - P.zza V. Veneto 13-23801 Calolziocorte (LC) Tel. 0341/639111 - Fax 0341/639259 - Cod. Fisc. 82001550167 - P. IVA 00630000164 Sito Internet: www.comune.calolziocorte.lc.it - e-mail:

Dettagli

Prefettura Ufficio territoriale del Governo di Bologna

Prefettura Ufficio territoriale del Governo di Bologna A V V I S O P U B B L I C O PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL CENTRO DI IDENTIFICAZIONE ED ESPULSIONE DI BOLOGNA. (Art. 27 del Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e ss.mm.ii.) 1. ENTE APPALTANTE

Dettagli

Procedura aperta per l affidamento del Servizio Spazio Famiglia e Affido Familiare

Procedura aperta per l affidamento del Servizio Spazio Famiglia e Affido Familiare Allegato A/1 Procedura aperta per l affidamento del Servizio Spazio Famiglia e Affido Familiare (Distretto Socio-Sanitario di Tempio Pausania) Piano Unitario Servizi alla Persona (PLUS 2010/2012) DOMANDA

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA 1. ENTE APPALTANTE: - Azienda Ospedaliera Universitaria

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER GLI ANNI 2015 2018. C.I.G. ZA315A0443 COMUNE DI VIAGRANDE PROVINCIA DI CATANIA AREA ECONOMICA FINANZIARIA E TRIBUTI ------------------------------------------------------------------------------------------------------- BANDO DI GARA PER L

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE Marca da bollo da Euro 16,00 Al Comune di Volvera Via Ponsati 34 10040 VOLVERA (TO) Oggetto : Affidamento in concessione del servizio di informazione e comunicazione mediante la redazione, la stampa e

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI COMUNE DI SANTU LUSSURGIU Provincia di Oristano C.A.P. 09075 0783/5519 0783/5519227 e mail: affarigenerali@comunesantulussurgiu.it Allegato alla determinazione n. 18/A in data 21/01/2010 BANDO DI GARA

Dettagli

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n.

Il sottoscritto nato il a in qualità di dell impresa. con sede in con codice fiscale n. con partita IVA n. SCHEMA DI ISTANZA IN BOLLO DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONI PREVISTE AL NUMERO 16 - PUNTI 1 E 2- DELLA NOTA INTEGRATIVA DEL BANDO DI GARA DA RENDERE DA OGNI SINGOLO CONCORRENTE PARTECIPANTE [denominazione

Dettagli

BANDO DI GARA ACQUISTO AUTOVETTURE (ALLEGATO A1)

BANDO DI GARA ACQUISTO AUTOVETTURE (ALLEGATO A1) COMUNE DI LARI Provincia di Pisa Piazza V. Emanuele II n. 2 56035 Lari (PI) telefono: 0587/687511 fax: 0587/687575 Direzione Generale e-mail: segretario@comune.lari.pi.it BANDO DI GARA ACQUISTO AUTOVETTURE

Dettagli

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO

Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 LETTERA DI INVITO Prot 247 /C15 Marcianise, 13/01/2016 Alle ditte: interessate All albo dell Istituzione Scolastica Al sito web della scuola OGGETTO: Mini Stay (vacanza studio) MALTA Procedura di affidamento in economia,

Dettagli

(eventualmente) giusta procura generale/speciale n in data del Notaio,

(eventualmente) giusta procura generale/speciale n in data del Notaio, COMUNE DI GREVE IN CHIANTI -Provincia di Firenze - Servizio lavori Pubblici - Progettazione ALLEGATO A al disciplinare MARCA DA BOLLO DA. 14,62 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN PROJECT FINANCING DELLA

Dettagli

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CIG Z860C834DD AVVISO DI AVVIO PROCEDURA NEGOZIATA (EX TRATTATIVA PRIVATA ), AI SENSI DELL ART. 57 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I., PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA

Dettagli

Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato

Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato MOD. A Appalto pubblico per l affidamento dei lavori di recupero Casa Pulisci per realizzare alloggi a canone moderato Importo complessivo dell appalto (compresi oneri per la sicurezza):. 248.051,06 +

Dettagli

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE

CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE CAMPUS Leonardo da Vinci ISTITUTO Di ISTRUZIONE SUPERIORE UMBERTIDE Via Tusicum - 06019 U M B E R T I D E (PG) Telefono: 0759413357 0759413144 - Fax: 0759415487 Telefono Ufficio Presidenza: 0759416140

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E TRIBUTI Tel.081 8853222 Fax 081 8858336 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO SETTORE OO.PP.

COMUNE DI ROVIGO SETTORE OO.PP. COMUNE DI ROVIGO SETTORE OO.PP. AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER CURRICULA AFFIDAMENTO INCARICHI PER COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE ED ESECUZIONE D.Lgs. n. 163/2006 D.P.R. n. 554/99

Dettagli

Gara per corsi di madrelingua Inglese a.s. 2015/2016

Gara per corsi di madrelingua Inglese a.s. 2015/2016 Il Sistema di Qualità del Don Milani è certificato : UNI EN ISO 9001 2000 N SQ031295 10/06/2009 ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Don L. MILANI MONTICHIARI BS Amministrazione Finanza e Marketing- Sistemi

Dettagli

Gara per l acquisto di materiale informatico, accessori per PC e cartucce per stampanti

Gara per l acquisto di materiale informatico, accessori per PC e cartucce per stampanti ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE ANTONIO PACINOTTI Via don Angelo Pagano n. 1 84018 SCAFATI (SA) Tel 0818507590 Fax 0818563324 C.F. 80024370654 http://www.itipacinotti.gov.it e-mail satf04000d@istruzione.it

Dettagli

I.P.A. DISCIPLINARE DI GARA

I.P.A. DISCIPLINARE DI GARA I.P.A. Istituto di Previdenza ed Assistenza per i dipendenti del Comune di Roma DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SOGGIORNI STUDIO IN INGHILTERRA, IRLANDA E STATI UNITI D AMERICA, A FAVORE DEI

Dettagli

Prot. n. 26309 del 17.12.2010

Prot. n. 26309 del 17.12.2010 Prot. n. 26309 del 17.12.2010 OGGETTO: Invito per la gara del 17/01/2011 da esperirsi mediante trattativa privata con pubblicazione del bando all Albo Pretorio e nel sito dei Comuni del Distretto,ai sensi

Dettagli

AMBITO ZONA DI GALATINA PROVINCIA DI LECCE

AMBITO ZONA DI GALATINA PROVINCIA DI LECCE AMBITO ZONA DI GALATINA PROVINCIA DI LECCE A M B I T O T E R R I T O R I A L E D I G A L A T I N A comprendente i Comuni di Galatina, Aradeo, Cutrofiano, Neviano, Sogliano C. e Soleto OGGETTO: BANDO DI

Dettagli

DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CAMOGLI DAL 01/05/2011 AL 31/12/2014

DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CAMOGLI DAL 01/05/2011 AL 31/12/2014 COMUNE DI CAMOGLI a) DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CAMOGLI DAL 01/05/2011 AL 31/12/2014 1. SOGGETTO APPALTANTE: COMUNE DI CAMOGLI, con

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA (procedura aperta)

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA (procedura aperta) ALL. A DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA (procedura aperta) (modello facoltativo art. 74, comma 3, D.Lgs. 163/06) SPETT. COMUNE DI LOMAGNA Via F.lli Kennedy, 20 23871

Dettagli

FAC SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

FAC SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 Modello B Gara 3-f-2015 FAC SIMILE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE AI SENSI DEGLI ARTICOLI 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II UFFICIO GARE E

Dettagli

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE

_l_ sottoscritt nat_ a il, residente a, in Via n, in qualità di, dell azienda con sede a in Via n, C.F. P.IVA Tel. fax e mail ; CHIEDE Modello A M a r c a da bo l l o da 14,6 2 Al Comune di Cabras P.zza Eleonora, 1 09072 CABRAS OR OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento in concessione della gestione in via sperimentale del Mercato

Dettagli

Prot. 27896 Roma, 20 dicembre 2012 Raccomandata a.r. Oggetto: Procedura negoziata per conto corrente fruttifero non vincolato. Lettera d invito.

Prot. 27896 Roma, 20 dicembre 2012 Raccomandata a.r. Oggetto: Procedura negoziata per conto corrente fruttifero non vincolato. Lettera d invito. Prot. 27896 Roma, 20 dicembre 2012 Raccomandata a.r. Oggetto: Procedura negoziata per conto corrente fruttifero non vincolato. Lettera d invito. Si invita Codesto Istituto, a presentare la propria migliore

Dettagli

volume d affari capitale sociale

volume d affari capitale sociale Modello A Stazione appaltante: Comune di Isernia Piazza Marconi 86170 Isernia (IS) OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER LA REALIZZAZIONE DELL AMPLIAMENTO ED ADEGUAMENTO FUNZIONALE EX SCUOLA COMUNALE IN LOCALITA

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva ex D.P.R.445/2000 contenente la domanda di partecipazione e l autocertificazione del possesso dei requisiti di legge

Dichiarazione sostitutiva ex D.P.R.445/2000 contenente la domanda di partecipazione e l autocertificazione del possesso dei requisiti di legge ALLEGATO A All A.S.L. n 6 Via Ungaretti 10 09025 Sanluri APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER ANNI TRE (procedura aperta) CIG: 043787952D Dichiarazione sostitutiva

Dettagli

Su carta intestata del concorrente Marca da bollo 16,00 SCHEMA ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA

Su carta intestata del concorrente Marca da bollo 16,00 SCHEMA ISTANZA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA UNICA Su carta intestata del concorrente Marca da bollo 16,00 Allegato A al bando di gara per l affidamento del servizio di Tesoreria comunale (da inserire nella Busta A)documentazione amministrativa) SCHEMA

Dettagli

BANDO PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE INFORMAGIOVANI - 2016/2018 - CIG 6455128C21

BANDO PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE INFORMAGIOVANI - 2016/2018 - CIG 6455128C21 COMUNE DI NONE Città Metropolitana di Torino Piazza Cavour 9 Cod. Fis. Cf 85003190015 Tel. 011 9990848 Fax 011 9863053 E-mail:protocollo@comune.none.to.it BANDO PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE PROCEDURA APERTA,

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA 1/11 Allegato A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA Spett. le COMUNE DI AMALFI Piazza Municipio, 6 84011 A M A L F I (SA) Oggetto e importo dell appalto: Procedura ristretta per

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Guardia di Finanza FONDO DI ASSISTENZA PER I FINANZIERI Ufficio di Segreteria Viale XXI Aprile, 51 00162 Roma Tel. 06/44221 Fax. 06/44222348 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO

Dettagli

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR).

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA. Oggetto: Procedura aperta

Dettagli

COMUNE DI CASTELVENERE

COMUNE DI CASTELVENERE Prot. N 4267 del 30/06/2014 AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO per manifestazione d interesse all affidamento dei LAVORI DI SISTEMAZIONE STRADA COMUNALE BACCALA tramite procedura negoziata ex art. 122 comma 7

Dettagli

CIG. Art. 3. LUOGO DI ESECUZIONE: servizio rivolto ai minori ed alle loro famiglie residenti nei Comuni di Nichelino, Vinovo, None e Candiolo.

CIG. Art. 3. LUOGO DI ESECUZIONE: servizio rivolto ai minori ed alle loro famiglie residenti nei Comuni di Nichelino, Vinovo, None e Candiolo. Sede legale: Via Cacciatori 21/12-10042 NICHELINO (TO) AVVISO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRI FAMIGLIA E INCONTRI IN LUOGO NEUTRO PROCEDURA NEGOZIATA TRATTATIVA PRIVATA COMBINATO DISPOSTO: artt. 3

Dettagli

C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA

C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA C O M U N E D I M A R L I A N A PROVINCIA DI PISTOIA GESTIONE DEL TERRITORIO E DEL PATRIMONIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO SERVIZI MULTISETTORIALE E TECNOLOGICO (C.S.M.T) VIA BRANZE, 43/45 BRESCIA. 1. Modalità di

Dettagli

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 SPEZZINO Via XXIV Maggio, 139 19124 LA SPEZIA S.C. PROVVEDITORATO E ECOMATO Tel. 0187/533512 Fax 0187/533905 REGOLAMENTO DI GARA

Dettagli

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

Consiglio dell Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL CONSIGLIO DELL ORDINE NAZIONALE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI PROCEDURA APERTA CON IL CRITERIO DELL

Dettagli

MODELLO A.3 (CUP: H22I13000100004 - CIG:5898558C09) Il sottoscritto. Via n. codice fiscale in qualità di della Società/impresa con sede legale in

MODELLO A.3 (CUP: H22I13000100004 - CIG:5898558C09) Il sottoscritto. Via n. codice fiscale in qualità di della Società/impresa con sede legale in COMUNE DI CASTIGLIONE D ADDA PROVINCIA DI LODI Cap. 26823 via Roma, 130 Tel. 0377 900403 909021 Fax 0377 901493 Codice Fiscale 82502070152 Partita IVA 07862160152 Sito Internet: www.comune.castiglionedadda.lo.it

Dettagli

Allegato A all offerta preventivo

Allegato A all offerta preventivo Allegato A all offerta preventivo Al Comune di Montecchio Emilia piazza Repubblica, 1 42027 Montecchio Emilia (RE) OGGETTO: ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS

AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS Offerta per la gara relativa all appalto per l affidamento del servizio assicurativo inerente la copertura dei rischi di responsabilità civile verso terzi e prestatori d opera, responsabilità patrimoniale,

Dettagli

COMUNE DI MORANO CALABRO

COMUNE DI MORANO CALABRO COMUNE DI MORANO CALABRO (PROVINCIA DI COSENZA) BANDO DI GARA Affidamento del Servizio di Tesoreria Comunale per il periodo dall 01/01/2013 al 31/12/2017 CIG 4743105610 CPV 66600000-6 CAT 6 CATEGORIA DI

Dettagli

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO

COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO COMUNE di SAN GIOVANNI A PIRO Provincia di Salerno Tel. 0974983007 Fax 0974983710 Cod. Fisc. 84001430655 Prot. 8675 AVVISO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI UN BOX-AUTO DI PROPRIETA COMUNALE IN VIA DEL POZZO

Dettagli

Dichiarazioni CIG 5806770A2F.

Dichiarazioni CIG 5806770A2F. Dichiarazioni CIG 5806770A2F. Il sottoscritto Nato il a In qualità di Dell Impresa Con sede legale in Tel. n. Fax n. Con codice fiscale n Con partita IVA n ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 28

Dettagli

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE.

ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. ASTA PUBBLICA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO DI PERSONAL COMPUTER E ACCESSORI CON INCLUSO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA E MANUTENZIONE. 1. ENTE APPALTANTE: AMAP S.p.A. Via Volturno, 2 90138

Dettagli