Luisa Laurelli. Fabrizio Mineo. Gestire le proprie emozioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Luisa Laurelli. Fabrizio Mineo. Gestire le proprie emozioni"

Transcript

1 DISCIPLINE Sociologia e psicologia Direttore Floriana Terranova Psicologia Dalle emozioni alla vita quotidiana Eric Abate Saper parlare ai propri figli cod Imparare a migliorare la qualità della comunicazione per aiutare i figli a crescere con amore e successo nella vita, usando le parole giuste per farti ascoltare e sintonizzarti con loro, aiutandoli a stare bene con se stessi e con gli altri, consapevoli del loro valore e della loro stupenda unicità. Giorgio Conti Il baule dei sogni cod Questo corso intende fare un viaggio attraverso il mondo dell Inconscio e dintorni: le emozioni, la fantasia, la creatività, i sogni, l arte, le fiabe, l umorismo, la comunicazione non verbale insomma tutto ciò che sembra essere legato all emisfero destro del cervello, quello che conosciamo di meno! Attraverso un approccio teorico-esperienziale caratterizzato da un introduzione teorica ai temi trattati seguita da attivazioni e giochi psicologici, si cercherà di imparare, divertendosi, a conoscere meglio se stessi e gli altri, aumentando la consapevolezza delle nostre varie risorse e potenzialità. La gestione delle emozioni nella vita quotidiana cod La prima parte del corso prevede un introduzione teorica alle emozioni e ai disturbi emotivi come l ansia, gli attacchi di panico e la depressione. Quanto è importante essere consapevoli delle proprie emozioni e perché? Cosa può succedere in caso contrario? Come si può lavorare sulle emozioni senza andare in psicoterapia? Quindi verrà preso in considerazione l umorismo come meccanismo di difesa, l autoironia come strumento di conoscenza e gli effetti terapeutici del buonumore. La seconda parte del corso intende passare dalla teoria alla pratica, spostandosi dall ambito teorico a quello esperienziale: in quest ottica sono previsti esercizi di auto-consapevolezza e attivazioni di gruppo, fantasie guidate e giochi psicologici; questo lavoro è finalizzato al contatto con le proprie emozioni, alla comunicazione e alla condivisione dell esperienza con gli altri partecipanti. Il corso consentirà di acquisire conoscenze sulla psicoterapia come movimento e pratica e aiuterà a riflettere su se stessi, anche se non in modo terapeutico. Psicologia della salute cod Che cos è la Salute? È semplicemente e riduttivamente l assenza di malattia o forse è molto di più? È possibile interessarsi e occuparsi della propria salute non per curarsi da un sintomo, ma per prevenirlo? Come facciamo a promuovere il nostro benessere fisico, psicologico e sociale? È vero che lavorare sulla prevenzione evita di confrontarsi con la malattia? Argomenti del corso saranno: la gestione dell ansia e dello stress, le strategie per affrontare le difficoltà, l autostima, la comunicazione efficace, il cambiamento; il tutto è finalizzato a promuovere una maggiore consapevolezza delle proprie risorse e competenze per prendersi maggiormente cura di sé. Luisa Laurelli Interpreta il tuo sogno cod Ho fatto un sogno è un affermazione che capita spesso di fare, accompagnata dal desiderio di raccontare l esperienza impressa nella memoria per cercare di comprenderla o anche semplicemente per il gusto di narrare. Il corso si pone l obiettivo di esplorare il mondo onirico attraverso la tecnica dello psicodramma analitico. Ogni partecipante avrà l occasione di narrare e rappresentare il proprio sogno che verrà accolto dal gruppo e messo in scena, in una sorta di teatro personale, utilizzando così lo stesso linguaggio con il quale il sogno si rivela. Si riscoprirà così il piacere di acquisire delle chiavi di lettura della simbologia onirica. Fabrizio Mineo Gestire le proprie emozioni attraverso tecniche base di recitazione cinematografica cod Per la descrizione del corso si rimanda alla p. 110 della presente Guida. Arianna Morisani Le emozioni nel piatto e dal piatto. Viaggio attraverso le condotte e le scelte alimentari cod Cosa detta le nostre scelte alimentari? Perché talvolta è difficile seguire una dieta? Che rapporto c è fra cibo ed emozioni. Resilienza: resistere agli urti della vita trasformandoli in opportunità di miglioramento cod Il corso studia, analizza e spiega la capacità di trasformare i momenti difficili in opportunità di cambiamento: la resilienza è la capacita di resistere agli urti della vita senza spezzarsi e di ripartire da zero con le proprie forze per gestire nel migliore dei modi tutto quello che sperimentiamo nel corso della nostra esistenza. Migliorare la relazione con sé e gli altri attraverso i segreti della comunicazione cod Una sana comunicazione permette di vivere le proprie relazioni in maniera consapevole e funzionale ottenendo gratificazioni sia da se stessi che dagli altri. Claudia Nissi Coppia allo specchio: sesso e intimità ai tempi di Whatsapp cod Due incontri, sotto la guida esperta di una psicologa, psicoterapeuta. Una società che comunica per lo più attraverso veloci messaggi, ed emoticons :) :( ;) :*, tramite applicazioni di chat per cellulare o pc. Un esempio è la famosa WhatsApp, utilizzata in tutto il mondo da giovani e meno giovani. E allora what s up? Cosa succede? Succede che è più facile dire basta, che guardarsi allo specchio e cercare una soluzione. La finalità di queste due giornate è quella di prendere un po di tempo per noi stessi, per capire quali sono i valori importanti che danno senso alla nostra vita, per guardare negli occhi il proprio partner, con l intento di capirsi e 38 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

2 capire cosa può far funzionare meglio la relazione. Il corso è rivolto a coppie, single, separati, divorziati, scoppiati e a tutti coloro che vogliono prendersi un momento per sé, per l altro e per la coppia, chiedendosi what s up? e aspettando il tempo necessario per trovare una risposta. S.O.S. Comunicazione cod Il corso sotto la guida esperta di una psicologa, psicoterapeuta affronta il tema della comunicazione verbale e non verbale in famiglia, con il partner, con i figli, e nel lavoro. Come si possono affrontare i piccoli e grandi problemi della vita quotidiana? Il nostro corpo assorbe le emozioni negative, la rabbia, la frustrazione, il disagio, la tristezza, e le mette in scena attraverso gesti che fanno parte del nostro vissuto e molto più delle nostre parole, il linguaggio del corpo dice agli altri chi siamo veramente. Il corso prevede una breve e piacevole parte teorica per comprendere i concetti generali di riferimento e una parte pratica con giochi di ruolo, simulazioni e interazioni tra i partecipanti per fare propri i metodi di una comunicazione efficace. Quattro incontri per conoscere meglio noi stessi, attraverso ciò che comunichiamo all altro, per imparare a esprimere l emozione vincente oltre il messaggio verbale, per gestire meglio le nostre risorse e trovare strategie per superare i punti deboli. Quattro incontri per diventare i protagonisti della nostra vita, oltre i ruoli convenzionali che ci siamo cuciti addosso. Cristina Rubano Le emozioni nel piatto. psicologia delle condotte e delle scelte alimentari cod Perché mangiamo quello che mangiamo? Cosa detta le nostre scelte alimentari? Perché per molti di noi è così difficile seguire una dieta? Che rapporto c è fra cibo e emozioni? Il corso si pone l obiettivo di rispondere a queste ed altre domande accompagnando i partecipanti in un percorso di conoscenza e consapevolezza del proprio rapporto col cibo e dei significati che esso veicola. I principali argomenti trattati saranno: la psicologia sociale del cibo: scelte e preferenze alimentari; dieta, salute e cambiamento del regime alimentare; cibo e emozioni; stress e alimentazione; l influenza sociale e della pubblicità sui consumi alimentari; i significati simbolici e affettivi dell alimentazione; alimentazione e immagine corporea; il cibo nel cinema e nella letteratura; superstizioni, credenze e falsi miti sull alimentazione. Gli incontri prevedono, oltre ad una parte di lezione frontale, dibattiti, giochi di gruppo e attività espressive condotte mediante l ausilio della fotografia e della narrazione autobiografica. Il corso si articolerà in 8 incontri a cadenza quindicinale. Biagio Sansone Comunicazione: corso di base di tecniche di comunicazione verbale e non verbale cod Il corso si propone di fornire gli strumenti di base per migliorare le capacità di comunicazione verbale e non verbale individuali e nell ambito di gruppi, nonché di decodificare messaggi palesi e occulti anche nell ambito pubblicitario. Le fasi del corso saranno sostanzialmente tre: innanzitutto acquisire la consapevolezza degli atti comunicativi verbali e non verbali, attivando procedure di controllo sugli stessi; quindi individuare ruoli e modelli di comunicazione nell ambito dei gruppi, anche qui con lo scopo di attivare procedure di controllo e feedback; infine riconoscere modelli e tecniche della comunicazione pubblicitaria, analizzandone strategie e finalità palesi ed occulte. Andrea Tamburrini Emozioni e sentimenti: liberarsi da conflitti e dipendenze per imparare ad amare cod L amore può essere una droga; tristezza e solitudine possono sembrare senza fine; la rabbia può farci perdere il controllo; la paura può essere soverchiante. Questo corso aiuta a comprendere la natura delle emozioni e sentimenti che proviamo e danno senso alla nostra vita, vissuti radicati nel passato che hanno lasciato un segno indelebile. Umore, emozioni e sentimenti determinano la capacità di entrare in contatto con gli altri e di essere felici; sofferenza, solitudine e frustrazione non sono condanne, e cambiano se riusciamo a far maturare la nostra affettività. Il corso spiega il funzionamento della mente e mira a sviluppare l Intelligenza Emotiva, anche attraverso piccoli esercizi esperienziali fatti insieme; particolare attenzione verrà data alle dipendenze affettive e a come uscirne! Ogni partecipante, se lo vorrà, racconterà la sua storia, così da rifletterci insieme per trovare nuovi percorsi di soluzione ai suoi problemi. Floriana Terranova Autostima cod L autostima è una dimensione psicologica caratterizzata da diverse sfumature. Condizionata dal rapporto tra il Sé percepito e il Sé ideale essa è innanzitutto un costrutto plastico, soggetto ad eventuali trasformazioni nel corso della vita. Nel corso verranno presentate le maggiori teorie in merito prestando particolare attenzione ai seguenti temi: l autostima nell infanzia, ruolo degli altri significativi, teoria dell attaccamento, falso sé, consapevolezza di sé, processi valutativi (distorsioni e dissuasioni cognitive), percezione e assunzione del rischio nell azione, attribuzione causale, locus of controll, stile esplicativo, accettazione di sé e cambiamento, comunicazione assertiva, senso dell autoefficacia, condizionamenti sociali, fluttuazioni dei livelli di autostima. Tra i vari autori: Bandura, Kohut, Bowlby, Rollo May, Rogers, Branden, James, Pasini. La resilienza in una società liquida cod Il corso ha come obiettivo illustrare le maggiori teorie relative alla psicologia della resilienza, ossia la capacità di uscire da periodi di crisi con una maggiore consapevolezza di sé rafforzandosi emotivamente. La crisi quindi diventa un opportunità di crescita a patto però di possedere capacità resilienti. In particolar modo nel corso studieremo da cosa dipende la resilienza, dove nasce e si sviluppa, quali sono i fattori che aiutano l individuo a rafforzarla, quali sono i vantaggi nel possederla e usarla nella propria quotidianità, strutturando stabilità dentro di sé. Psicologia della comunicazione cod Star bene con se stessi e con gli altri comunicando. In tal senso il corso illustrerà le teorie in merito alla comunicazione umana affrontando le seguenti tematiche: fondamenti della psicologia della comunicazione, le funzioni e gli assiomi della comunicazione, il messaggio assertivo ed efficace, la capacità di dire di no, le responsabilità nella comunicazione, i canali preferenziali e stili personali (auditivi, cinestetici, visivi), comunicazione non verbale (gesti, postura, sguardo, stretta di mano, segnali di fastidio, rifiuto e ansia), la comunicazione paraverbale (tono, timbro, pausa e volume) leggi della prossemica, i segnali della menzogna, l ascolto attivo ed empatico, la sincronizzazione, la comunicazione disfunzionale. Psicologia positiva cod La psicologia positiva, nata negli anni Sessanta su territorio americano, ha come obiettivo individuare azioni interne ed esterne che permettano alla persona umana di vivere un esistenza serena e gratificante. In particolar modo, seguendo vari contributi (Maslow, Rogers, Seligman e altri..) verranno affrontate le seguenti tematiche: i processi di autorealizzazione della persona, tendenza attualizzante, qualità della sfera relazionale, i processi di coping, componente edonica e eudaimonica, l ottimismo, la personalità positiva, gestione dello stress e degli stressors, gestione del proprio ambiente emotivo, sindrome di adattamento allo stress, l autodeterminazione, le capacità resilienti, il Modello Rubicone di Heckhausen, processi motivazionali e volitivi, la motivazione nei momenti critici, lo stato di flow. Sapere, saper fare, sapere essere cod Sentirsi ed essere adeguati, sapere, saper fare e saper essere in un contesto in cui tutto cambia dentro e attorno a noi, riuscire a trovare i propri punti di forza, riorganizzare la propria vita adattandosi in maniera intelligente a nuove realtà è un lavoro psicologico che coinvolge ogni persona umana. Il corso si occuperà di spiegare attraverso le teorie in merito i seguenti argomenti: senso di inadeguatezza e principi della teoria dell autoefficacia, le fonti, i processi cognitivi, motivazionali, affettivi e di scelta secondo Bandura, teoria del problem solving, approccio cognitivista, l attribuzione causale, Modello Rubicone di Heckhousen, il pensiero laterale, la fiducia in se stessi, il recupero del senso di adeguatezza attraverso il potenziamento delle capacità resilienti, la resilienza e le sue fonti (famiglia, scuola, società). Maria Pia Vitelli Il significato del disegno infantile cod Il disegno e la pittura dei bambini possono rappresentare, di volta in volta, o allo stesso tempo, un espressione della vita emotiva e della personalità, uno strumento per lo sviluppo della creatività e della maturazione del bambino e un indice del loro andamento. Lo scarabocchio, il disegno, le attività artistiche in generale, possono rappresentare una delle forme e fasi del gioco più evoluto e creativo. Per il genitore possono essere uno strumento per la comprensione dei rapporti che si creano o che mancano tra adulto e fanciullo. Gerry Wega Conoscere se stessi: carattere è destino cod Il carattere è un costrutto dipendente da molteplici UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

3 fattori, e viene descritto nella mitologia, antropologia, letteratura, filosofia e nello spettacolo (dalle maschere del teatro greco ai generi cinematografici e ai Giochi di Ruolo). Passeremo dagli dei agli eroi, dagli anti-eroi ai buffoni, dalla femme fatale alle ingenue, sentimentali, fragili, damigelle in pericolo al legame tra personalità e scelta dei partner, tra personalità e malattie. Siamo tutti diversi. Allora perché i nostri percorsi di vita sono così prevedibili? Sembra quasi che ogni destino sia già scritto! Ma per fortuna si può cambiare, e per passare dal carattere all identità, ci serviremo di auto-osservazione, di idee psicologiche e esoteriche come la tipologia zodiacale, l alchimia... Dobbiamo vedere la vita non com è, ma come dovrebbe essere, dice Don Quisciotte. Forse così, mentre lottiamo contro i mulini a vento, ogni tanto si riesce a realizzare veramente qualcosa. Se stessi. Training di psicologia positiva cod Questa psicologia allena la mente per poter realizzare ciò che vogliamo veramente. Nel corso si rifletterà insieme su cinque temi: 1. Osservare e ascoltare i messaggi del proprio corpo sofferenze o desideri che siano fino a creare un vero dialogo con il nostro essere fisici; 2. Vivere in pace con le nostre emozioni (dobbiamo seguire le nostre emozioni o sono le emozioni che devono seguire noi?); 3. Osservare il proprio linguaggio per poter migliorare il pensiero (usiamo spesso parole che ci imprigionano in percorsi sempre uguali); 4. Diventare autentici, per darsi la possibilità di trasformarsi in ciò che realmente siamo (spesso le nostre potenzialità sono state misconosciute e negate, finché abbiamo cominciato a credere di non averle). E, infine, 5. Permetterci di diventare patroni della nostra vita e sentirci realizzati e felici.psicologia Junghiana psicologia junghiana Roberto Tosi Psicologia analitica (junghiana) cod Elementi di base della psicologia analitica da Jung a Neumann, sollecitanti un cambiamento della visione del mondo in senso simbolico e creativo per comprendere e fronteggiare mali moderni quali globalizzazione selvaggia, proliferare di epidemie, nevrosi e criminalità anomale. Temi: differenze fra psicoanalisi di Freud e Jung, principi junghiani, evoluzione storica ed individuale maschile e femminile della coscienza e crisi della società moderna secondo Neumann, problema femminile, cenni alla terapia junghiana, dando spazio al commento didattico di sogni degli allievi per lo sviluppo della capacità introspettiva. Archetipi Eterni, dal Mito all Autosviluppo cod Corso avanzato proseguente lo sviluppo di un filo personale degli allievi utilizzando gli elementi junghiani acquisiti nei corsi precedenti, attraverso archetipi e simboli, cardini dello sviluppo umano, quali emergono dall antichità di miti e leggende fino alle equivalenti manifestazioni moderne. Verso la Via del Ritorno cod Corso centrato sulla ricerca di percorsi di sviluppo interiore a partire dagli elementi junghiani elaborati nei corsi precedenti. Partendo dalle esperienze di illustri personaggi quali appaiono ad esempio nella Mitobiografia di Bernhard o nel Libro Rosso di Jung, passando dall esame di tecniche e vie esoteriche, si prenderanno in esame situazioni esistenziali, prove della vita e crisi dell epoca di transizione, sostenuti dalle concezioni junghiane ed esoteriche. Sviluppare la personalità Adriano Evangelisti La parola per comunicare. corso per docenti, professionisti, manager cod Un training innovativo in grado di combinare le più avanzate tecniche di comunicazione con i vecchi trucchi teatrali, in modo da poter fornire l opportunità di accedere ad un primo incontro con il mondo teatrale impadronendosi nel contempo di un bagaglio comunicativo solido, che trae ispirazione da una decisa volontà di proporre quell insieme di conoscenze necessarie per una perfetta padronanza della parola. Esattamente come un attore di teatro, chi parla in pubblico si espone nel tempo reale di fronte a una platea. A volte questo può inibire, soprattutto se caratterialmente non si è portati ad esporsi oppure non si ha alcuna esperienza precedente. Quando una persona parla in pubblico, si trova a dover esprimere un contenuto in modo convincente, nell imprevisto della presa diretta, quando e dove tutto può succedere. Questo ciclo di incontri propone un percorso di esperienze per imparare a gestire i molteplici aspetti dell andare in scena. Il corso si rivolge a professionisti della comunicazione, manager, docenti e tutti coloro che hanno l esigenza di leggere e/o parlare in pubblico, sostenere discorsi, fare presentazioni, tenere lezioni o conferenze di fronte a piccole o grandi platee. Silvio Grasselli Apprendistato per genitori. Viaggio nell habitat emotivo degli adolescenti cod Viaggio nell habitat emotivo degli adolescenti attraverso la comunicazione audiovisiva. Un percorso dall andamento dialogico in perfetto stile laboratoriale che intende esplorare il contesto - l habitat - in cui si muovono i ragazzi, attraverso una rassegna analitica dei mezzi di comunicazione, degli stili usati dai comunicatori, dei messaggi veicolati e delle emozioni prodotte nei piccoli e meno piccoli riceventi, lavorando insieme ai genitori nella costruzione di strumenti critici e processi emotivi. Durante il corso saranno mostrati e analizzati materiali vari, da brani scelti dell informazione giornalistica alla televisione d intrattenimento, dai videogiochi ai film e prodotti seriali audiovisivi. Brunella Nonnato Corso e sviluppo della creatività cod Capita a molti di sognare di dipingere, scrivere, comporre musica, ballare, creare, per poi rinunciare a quel sogno, convinti di non avere sufficiente talento artistico. Nascosti dietro il timore, i sensi di colpa, la vergogna, ci si giustifica con gli impegni di lavoro o della casa. Come dare forma a quello slancio artistico? Il corso di sviluppo della creatività comincia dall idea che l espressione artistica sia la naturale direzione della vita di ognuno. Basta capire come mettersi in ascolto di se stessi. Il percorso indica come sia possibile diventare artisti, superando quei blocchi psicologici e pratici che impediscono di vedere le proprie potenzialità. Il corso si articola in 12 settimane durante le quali si faranno degli esercizi semplicissimi che però daranno risultati sorprendenti! Rosaria Perini Focusing: la libertà dello spazio interiore cod Storia, ascolto attivo e felt sens (sensazione sentita); Fare spazio : una pausa rivoluzionaria per alleggerire il corpo e la mente; Felt sense : cos è la sensazione sentita, come riconoscerla, come seguirla ; Mi ascolto, ti ascolto : come ascoltarsi e come ascoltare l altro; Parlare di sensazioni e non di fatti : dov è la sensazione, dov è il corpo; Sensazione di fondo : una compagna da conoscere; Il critico interiore : come ascoltarlo, come accoglierlo, come girare in positivo ciò che appare negativo; Focalizziamo: dov è la novità? : quali strade nuove ci fa conoscere il focusing; Il focusing e il gruppo : prima esperienza di focalizzazione di gruppo; Il focusing e il gruppo : seconda esperienza di focalizzazione di gruppo Andrea Tamburrini Cambiare le relazioni con gli altri: seduzione, amicizia e comunicazione assertiva cod L obiettivo è di migliorare la presentazione di sé per avvicinare gli altri e rendere efficace la propria comunicazione, così da risultare affidabili, simpatici o attraenti e nel contempo accrescere la propria autostima. Il corso sviluppa l assertività, ovvero la capacità di esprimere il proprio stato interiore e le proprie intenzioni verso l altro, dando suggerimenti pratici su come migliorare le proprie relazioni lavorative, sociali e affettive. Gli insegnamenti proposti aiutano a comprendere la struttura della propria personalità, i punti di forza e i lati deboli, i fattori che l hanno plasmata e gli spazi di cambiamento. Ampio spazio verrà dedicato anche alle dinamiche che regolano i rapporti con gli altri, ai cicli interpersonali che portano a conflitti e rotture e ai modi di dominarli. Training autogeno e gestione dell ansia Luisa Laurelli La gestione dell ansia cod L ansia indica un esperienza di spaesamento, d inquietudine e di sventura imminente che ha in sé qualcosa d indeterminato. Ognuno vive questa preoccupazione costante attivando dei segnali di malessere psicosomatico che si costruiscono attraverso delle forme personali di adattamento alla percezione del pericolo. Questo seminario ha lo scopo di fornire gli strumenti per riconoscere le emozioni che determinano lo stato ansioso, attivando una sorta di educazione sentimentale, che si rivelerà molto utile per comprendere e superare l inquietudine ed il disagio. Il modello gruppo analitico e le tecniche di psicodramma rappresenteranno il quadro concettuale al cui interno si svilupperà il corso. Flavia Luisa Ricci L ansia e le sue sorelle: le emozioni di allarme cod Ci troviamo esposti di continuo ad una moltitudine 40 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

4 di situazioni stressanti: l ansia modella le nostre giornate ritmandone l andamento. L accumulo delle emozioni di allarme: ansia, paura, panico, provoca inoltre nel corpo tensioni muscolari croniche, che nel tempo portano ad uno stato di mal-essere generalizzato. L intento di questo seminario è quello di iniziare a sperimentare uno stato di ben-essere attraverso: l approfondimento teorico dei meccanismi cognitivi, somatici e comportamentali coinvolti nei disturbi ansiosi più comuni e l utilizzo di alcuni strumenti derivanti dall Analisi Bioenergetica. Il corso non affronta aspetti di psicoterapia individuale o di gruppo, né tematiche analitiche. Il corso prevede la 1 ora di lezione frontale e la 2 ora esperienziale con uso tappetini. Si consiglia abbigliamento comodo. Cristina Rubano Rilassarsi anima e corpo: apprendimento degli esercizi inferiori del T.A. cod Il metodo del Training Autogeno (T.A.) mira ad uno stato interiore di calma e rilasciamento psicofisico al fine di riequilibrare e rinnovare le energie fisiche e mentali, aumentando la resistenza allo stress e migliorando il contatto con sé stessi. Il corso è rivolto ad un gruppo di massimo 15 partecipanti e prevede un ciclo di 12 incontri nell arco dei quali verranno illustrati i principi del T.A. e gradualmente introdotti i sei esercizi del ciclo inferiore: pesantezza, calore, cuore, respiro, plesso solare, fronte fresca. Inoltre il training prevede un allenamento quotidiano a casa e, ad ogni incontro, la supervisione del conduttore e la condivisione nel gruppo di quanto sperimentato autonomamente dagli allievi. Portare un materassino, un quaderno e una penna. Giampiero Sartarelli Training autogeno e Dinamica Mentale (rilassamento creativo) cod Il corso teorico-pratico, prevede l apprendimento esperienziale degli esercizi base del training autogeno, con una spiegazione dei meccanismi psicofisiologici che li sostengono. Il ciclo base (erroneamente definito inferiore ) verrà potenziato da alcune tecniche immaginative, derivanti dalla Dinamica Mentale (o del Benessere) fondata nel 1972 da M. Bonazzola. Gli obiettivi formativi sono centrati sul miglioramento dello stato di salute, consentendo di utilizzare il metodo in vari contesti (sul lettino dall odontoiatra, nella preparazione mentale agli esami, prima di un esibizione artistica o sportiva, ect.). Andrea Tamburrini Training Autogeno per la risoluzione dei disturbi d ansia e psicosomatici cod Di fronte alle emozioni intense, le persone si spaventano e tendono ad inibirle, facendo sì che queste si sfoghino attraverso il corpo: nascono in questo modo i disturbi psicosomatici. Il corso esplora le emozioni spiacevoli, i disturbi d ansia e depressivi, e insegna a gestire il disagio sviluppando un modo di pensare psicologico e la pratica del Training Autogeno. Il Training Autogeno di J. H. Schultz è un metodo di distensione psicofisica che permette di gestire lo stress, acquisire consapevolezza di sé e favorire un cambiamento duraturo del proprio modo di essere; viene usato con efficacia anche per i disturbi psicosomatici. In ogni lezione la pratica del Training è preceduta da un ora di psicoeducazione, dove si affrontati i problemi emotivi degli allievi e si cerca insieme di trovargli soluzione. Bioenergetica Nico Bucci Bioenergetica vocale e meditazione biodinamica cod Bioenergetica Vocale e Meditazione Biodinamica è una metodologia olistica che ha come obiettivo principale lo sblocco delle emozioni mediante l uso consapevole della voce. Attraverso un percorso teorico e pratico sarà possibile comprendere l importanza della produzione ed emissione vocali e come queste siano influenzate e determinate da quello che la metodologia stessa definisce PENTAGONO COMPLE- MENTARE: dimensione spirituale, emotiva, sociale, fisica ed intellettuale. Un percorso che veicola il suono ad un livello di consapevolezza superiore rispetto al semplice uso nel canto o nel parlato. Rosaria Perini Bioenergetica classi di esercizi cod Gli esercizi di bionergetica servono per: bloccare l energia intrappolata nel corpo per lasciarla fluire in modo più libero e per conquistare un senso di vitalità, piacere e benessere grazie al movimento e alla respirazione; favorire un contatto più profondo con il proprio corpo; accrescere le sensazioni corporee e sciogliere le tensioni muscolari; imparare a volersi bene per saper amare meglio e farsi amare meglio. Si lavora scalzi. Si suggerisce un abbigliamento comodo. Flavia Luisa Ricci Bioenergetica cod Strumento di psicologia della salute, derivato dall Analisi Bioenergetica di Lowen, la classe di esercizi bioenergetici, aumenta il nostro livello di energia e scarica lo stress utilizzando una sequenza di movimenti attraverso i quali viene facilitato lo scioglimento delle tensioni muscolari e dei blocchi corporei che limitano la nostra capacità di sentire e esprimere le emozioni. L allenamento a un respiro più profondo, a un movimento consapevole, a una piena espressione vocale, ci permette di fare esperienza della nostra unità mente corpo nella condivisione all interno del gruppo. Il corso non affronta aspetti di psicoterapia individuale o di gruppo, né tematiche analitiche. È obbligatorio il certificato medico. Meditazione Valentina Arci Meditazione: tecniche di rilassamento e fantasie guidate cod Le tecniche di meditazione e rilassamento sono condizioni naturali originarie che devono essere rigenerate e praticate con un costante addestramento che renda capaci di orientare consapevolmente l attenzione al qui ed ora e prendere contatto col respiro. La meditazione aiuta a prendere coscienza di cosa racchiude la propria mente e a riconoscere la sua tendenza a creare sensazioni e immagini fittizie e ingannevoli, che distolgono da ciò cui si è realmente interessati e dall attuazione cosciente delle proprie scelte. Si tratta di sviluppare una disciplina interiore alla consapevolezza, concedendosi la possibilità di indirizzare le risorse verso la realizzazione dei propri obiettivi. In questo senso l ausilio delle fantasie guidate svolge un ruolo fondamentale nell addestrare una capacità della mente che ci è quasi del tutto ignota e che costituisce una delle più grandi facoltà umane: l immaginazione, mediante la quale è possibile ricreare stati e vissuti emotivi che permettano di riconoscere e visualizzare bisogni e desideri. Obiettivi: fornire una serie di nozioni e cenni storici sulle tecniche che verranno illustrate; sperimentare tecniche di auto-osservazione e consapevolezza di sé con il monitoraggio dell insegnante, permettere l induzione di fantasie guidate per sospendere il processo logico-razionale e concentrarsi sui propri stati d animo. Cinema e psicologia Stefania Romano I personaggi del nostro mondo interno e le dinamiche della mente sullo schermo cod Gli incontri prevedono la proiezione di films sul tema ai confini del mondo dell identità. Segue un commento ed un dibattito sul film in un percorso che va ad analizzare le dinamiche in un ottica psicoanalitica. Donatella Steck Cinema e Psicologia cod Il cinema è, inevitabilmente, un territorio relazionale. Ricorda a tutti come proprio i film servano, e siano serviti, ad entrare in contatto con il soggettivo mondo interiore. Tutti, addetti ai lavori e non, senza essere affetti da sindrome di abuso-dipendenza da cinema, avvertono il fascino profondo di una periodica e catartica alterazione del loro stato di coscienza. La psicoanalisi dell arte è stata un fenomeno di moda fino agli anni 70, ma negli ultimi trent anni sono sorti nuovi modelli della mente, nuove prospettive cliniche incentrate sulla comunicazione emozionale e sul ruolo importante delle immagini. Il Corso di questo anno si propone, in prima istanza, di analizzare da un ottica psicologica i vari rapporti e articolazioni tra Cinema, Psichiatria e Psicoanalisi, passando dalla rappresentazione della psichiatria e della psicopatologia sullo schermo per arrivare, infine a trattare a fondo le principali prospettive psicologiche sul cinema, soprattutto di estrazione psicoanalitica. Andrea Tamburrini Lo psicologo al cinema! cod Questo corso propone agli allievi film selezionati per il loro contenuto psicologico che saranno visionati e commentati durante le lezioni. Nel cinema moltissime sono le opere nelle quali la trama ruota intorno ad un personaggio dalla personalità peculiare o eccezionale, o a vicende umane liete o drammatiche. Nelle storie raccontate possiamo identificarci e riconoscere le persone che conosciamo, frequentiamo e amiamo, nonché esperienze della nostra vita; gli insegnamenti proposti aiuteranno gli allievi a decodificare le storie dei protagonisti e la loro personalità. Attraverso le lezioni, gli allievi si confronteranno con UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

5 questi personaggi per comprendere meglio se stessi e le problematiche della loro vita e per trovare, con l aiuto del docente, utili suggerimenti su come affrontarle al meglio. Tecniche autobiografiche Elena Basile Raccontare la propria storia cod L autobiografia si colloca in un punto preciso della vita di una persona: esattamente quando si avverte il bisogno di rivedere e ricostruire la propria storia. I motivi possono essere tanti o uno solo, ma l esigenza di ripercorre tutte o alcune tappe della propria esistenza diventa impellente e, a volte, necessaria alla scoperta di energie nuove per proseguire nel futuro. Non esiste un autobiografia giusta e una sbagliata. Non ce n è una scritta meglio e una meno bene. Non importa se si scrive tanto o poco, oppure per chi è più giovane non avere molto da raccontare e per chi ha più anni possedere troppe esperienze di cui parlare. Non c è l autobiografia bella e quella brutta. Ognuno ha una storia meravigliosa da raccontare! Questo corso permette, ripercorrendo tutte o in parte le fasi della propria vita, di scriverne liberamente oppure secondo uno stile prescelto, attraverso flashback o in maniera consequenziale, perseguendo un obiettivo o per il puro piacere di narrare. Può rappresentare un occasione di incontro e riflessione con sé stessi. Raccontarsi per lasciare una traccia oltre il tempo cod Spesso non diamo la giusta importanza a tutte quelle cose che siamo riusciti a fare nella nostra vita e consideriamo ogni passo, ogni scelta, ogni sacrificio come qualcosa di naturale e di necessario. Con la stessa disinvoltura ci rallegriamo poco delle cose positive che abbiamo conquistato con impegno e tenacia. Eppure, ciascuno di noi ha una storia meravigliosa da raccontare! Bisogna riandare con la memoria a tutti quegli angoli nascosti della nostra mente e del nostro cuore dove trovare tanti ricordi significativi per guardarli da vicino, per valutare serenamente cosa è stato buono, cosa meno, per comprendere ciò che ci ha fatto soffrire e ciò che ci ha procurato gioia o soddisfazione. Ciascuno può raccontarsi come meglio crede e trovare così un altro modo per attribuire pieno valore alla propria storia e per lasciare testimonianza del proprio vissuto, un modo che andrà oltre il tempo, oltre la nostra vita e quella dei nostri figli e nipoti. Dalle emozioni alla vita quotidiana Psicologia della comunicazione Terranova, Floriana Palazzo Englefield Lun 15:00-17: /10/ Sapere, saper fare, sapere essere Terranova, Floriana Palazzo Englefield Lun 17:00-19: /10/ Emozioni e sentimenti: liberarsi da conflitti e dipendenze Tamburrini, Andrea Duca degli Abruzzi Lun 17:00-19: /10/ Psicologia della salute Conti, Giorgio Bernini Lun 17:00-19: /10/ La resilienza in una società liquida Terranova, Floriana Palazzo Englefield Mar 11:00-13: /10/ La resilienza in una società liquida Terranova, Floriana Palazzo Englefield Mar 15:00-17: /10/ Resilienza: resistere agli urti della vita... Morisani, Arianna Upter-Mare Mar 15:00-17: /10/ Migliorare la relazione con sé e gli altri... Morisani, Arianna Upter-Mare Mar 15:00-17: /10/ Il "baule dei sogni" Conti, Giorgio Dante Mar 17:00-19: /10/ S.O.S. Comunicazione Nissi, Claudia VivaceMente Mar 18:00-20: /12/ Psicologia positiva Terranova, Floriana Ciricillo Mer 10:00-12: /10/ Autostima Terranova, Floriana Palazzo Englefield Mer 15:00-17: /10/ Corso di base di tecniche di comunicazione Sansone, Biagio Talete Mer 15:30-17: /10/ Sapere, saper fare, saper essere Terranova, Floriana Palazzo Englefield Mer 17:00-19: /10/ Interpreta il tuo sogno Laurelli, Luisa Talete Mer 19:00-21: /10/ Le emozioni nel piatto e dal piatto... Morisani, Arianna Upter-Mare Mer 19:00-21: /10/ Il significato del disegno infantile Vitelli, Maria Pia Visconti IC Gio 15:00-17: /10/ La gestione delle emozioni nella vita quotidiana Conti, Giorgio Talete Gio 15:30-17: /10/ Conoscere se stessi: carattere è destino Wega, Gerry Galileo Galilei Gio 17:00-19: /10/ Training di psicologia positiva Wega, Gerry Galileo Galilei Gio 17:00-19: /01/ Coppia allo specchio: sesso e intimità ai tempi di Whatsapp Nissi, Claudia VivaceMente Gio 18:00-20: /11/ Corso e sviluppo della creatività Nonnato, Brunella Upter-Mare Gio 19:00-21: /10/ Gestire le proprie emozioni... Mineo, Fabrizio Attività di Pensiero Ven 11:00-13: /10/ Psicologia positiva Terranova, Floriana Falcone e Borsellino Ven 17:00-19: /10/ Saper parlare ai propri figli Abate, Eric M.I.A. Com. centre Sab 16:00-18: /11/ Le emozioni nel piatto... Rubano, Cristina Palazzo Englefield Sab 17:30-19: /10/2014 Psicologia Junghiana Psicologia analitica (junghiana) Tosi, Roberto Palazzo Englefield Lun 09:00-11: /10/ Verso la Via del Ritorno Tosi, Roberto Palazzo Englefield Lun 11:00-13: /10/ Archetipi Eterni, dal Mito all Autosviluppo Tosi, Roberto Palazzo Englefield Mer 11:00-13: /10/2014 Sviluppare la personalità Apprendistato per genitori... Grasselli, Silvio Centro Studi Cinematografici Lun 16:00-18: /10/ Focusing: la libertà dello spazio interiore Perini, Rosaria Palazzo Englefield Lun 17:00-19: /10/ La parola per comunicare - corso per docenti Evangelisti, Adriano Porta Portese UTS Lun 19:00-21: /10/ Cambiare le relazioni con gli altri... Tamburrini, Andrea Duca degli Abruzzi Lun 19:00-21: /10/ La parola per comunicare - corso per docenti Evangelisti, Adriano Palazzo Englefield Mer 19:00-21: /10/ UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

6 Training autogeno e gestione dell ansia La gestione dell'ansia Laurelli, Luisa Bravetta Upter Lun 11:00-13: /10/ Rilassarsi anima e corpo... Rubano, Cristina Centro Studi Manieri Lun 17:00-19: /10/ Training autogeno e Dinamica Mentale... Sartarelli, Giampiero Duca degli Abruzzi Mar 11:00-13: /10/ Training Autogeno per la risoluzione dei disturbi d ansia... Tamburrini, Andrea Galileo Galilei Mar 17:00-19: /10/ L'ansia e le sue sorelle: le emozioni di allarme Ricci, Flavia Luisa Palazzo Englefield Gio 19:00-21: /10/2014 Bioenergetica Bioenergetica vocale e meditazione biodinamica Bucci, Nico M.I.A. Com. centre Lun 19:00-21: /10/ Bionergetica classi di esercizi Perini, Rosaria Duca degli Abruzzi Mar 18:00-19: /10/ Bioenergetica Ricci, Flavia Luisa Palazzo Englefield Mar 19:30-21: /10/2014 Meditazione Meditazione: tecniche di rilassamento e fantasie guidate Arci, Valentina Palazzo Englefield Lun 19:30-21: /10/2014 Cinema e psicologia Cinema e Psicologia Steck, Donatella Nomentano upter Lun 11:00-13: /10/ I personaggi del nostro mondo interno... Romano, Stefania Palazzo Englefield Mar 17:00-19: /10/ Lo psicologo al cinema! Tamburrini, Andrea Galileo Galilei Mar 19:00-21: /10/ Cinema e Psicologia Steck, Donatella Dante Gio 15:00-17: /10/2014 Tecniche autobiografiche Raccontare la propria storia Basile, Elena Falcone e Borsellino Mar 17:00-19: /10/ Raccontarsi per lasciare una traccia oltre il tempo Basile, Elena Visconti IC Gio 17:00-19: /10/2014 UNA NUOVA CULTURA DEL DONO. Chi crede nella cultura sostiene l Upter. Contribuirai a dare stabilità ad un associazione indipendente e socialmente utile. Per info e chiarimenti mille Inserisci il nostro codice fiscale e la tua firma nello spazio dedicato sul Modello Unico o sul 730 oppure sul CUD. Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997 Mario Rossi Firma... Codice fiscale del beneficiario (eventuale) UNIVERSITÀ POPOLARE DI ROMA UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

7 DISCIPLINE Sociologia e psicologia Direttore Floriana Terranova Antropologia culturale Criminologia clinica Grafologia Antropologia culturale Angela Patrizia Calvaruso Le pagine cancellate della storia: l antica civiltà Gilanica cod Le pagine cancellate della storia: l antica civiltà Gilanica. Queste pagine sono state cancellate dalla storia dell uomo, perché altrimenti, avrebbero fatto capire che la società non è sempre stata dominata dalla violenza e dal dominio culturale ed economico. Approfondiamo la vita in questa civiltà antica ed iniziamo a prendere consapevolezza dello stato in cui ci troviamo. Perché solo mettendo a confronto 2 sistemi e 2 società riusciamo davvero a renderci conto delle nostre condizioni. Aspetti religiosi, culturali, sociali e della sessualità dell antica civiltà gilanica. È arrivato il momento di guardare in faccia le origini del male della nostra società. Risalire le orde barbare dei kurgan che sono scesi dalle steppe della Russia meridionale e dell Ucraina con le loro spade e la loro violenza sanguinaria hanno distrutto la società paritaria, mutuale ed anarchica. Antropologia rivisitata: essere autosufficienti oggi cod Antropologia rivisitata: Essere autosufficienti oggi ed in armonia con se stesso, con gli altri e con il creato. Modello ancestrale indigeno delle famiglie allargate delle culture tradizionali basate sulla cooperazione e sulla solidarietà comunitaria rivalutato e rivisitato oggi: la sovranità individuale basata sulla legge naturale universale divina del non danneggiare se stesso, gli altri ed il creato. L importanza cruciale di unirsi e di collaborare insieme per la nostra sopravvivenza. Argomenti trattati: l importanza di Essere autosufficienti in ogni area della propria vita; la sovranità individuale (le leggi universali, divine, il sistema giuridico, il sistema economico); la sovranità organica; alimentazione che non danneggia e ti mantiene in salute; aspartame, OGM, glutammato etc... come rimanere in salute; conservazione e mantenimento delle sementi; acqua e la sua purificazione e la questione del fluoro; permacultura e orti sinergici: l autosufficienza dell anti-agricoltura; sistema economico autosufficiente; le scie chimiche; le armi psicotroniche; l autosufficienza energetica dimenticata; l autosufficienza energetica - le rinnovabili; come curarsi con le piante medicinali; che cosa significa Essere autosufficienti spiritualmente; viaggiare in modo autosufficiente ed essere portatori della cultura dell autosufficienza; cosa significa vivere in una eco-realtà autosufficiente esempi e conclusioni. Filippo Violante Dalla parapsicologia alla mistica cod Il corso affronterà i seguenti argomenti: sciamanesimo e guaritori; fenomenologia paranormale dall antichità ai nostri giorni; mesmerismo e psicologia del profondo; medium e maghi; sètte pseudo-religiose; telepatia, preveggenza e psicocinesi; le coincidenze significative; i fenomeni pre e post mortem ; apparizioni di defunti; la dimensione spirituale; dubbi sulla Fede ed incapacità a credere; la santità ed i suoi carismi; la meravigliosa storia dei Santi; l esperienza mistica; i miracoli; la straordinaria esperienza di Natuzza Evolo; il mondo angelico; differenze tra la dimensione naturale, preternaturale e soprannaturale; apparizioni mariane; storia del dogma dell Assunta; il rito della Santa Messa ed il mistero della Transustatazione; la sacra Sindone ed i miracoli Eucaristici. Occultismo, demonologia ed esorcismo cod Il corso affronterà i seguenti argomenti: spiriti maligni e dei malvagi; licantropi e vampiri; magia nera e malefici; spiritismo e case infestate; maghi e ciarlatani moderni; l aldilà e l Inferno; il diavolo nella storia e nella psicologia; dalla certezza del peccato originale alla possibilità della Dannazione Eterna; Mysterium Iniquitatis; quando Dio è assente: ateismo, agnosticismo e deismo; l Anticristo; sette e riti satanici; aspetti criminologici del satanismo; patto col diavolo e messe nere; pseudo-possessioni patologiche; attività ordinaria del Maligno: istillare la tentazione ed indurre al peccato; ossessioni, vessazioni e possessioni diaboliche; sacramenti e sacramentali; preghiere di liberazione e rito dell esorcismo; Gesù davanti agli indemoniati; il grande esorcismo di Fatima; i santi ed il demonio. Criminologia clinica Antonella Colonna Vilasi L intelligence, questa sconosciuta cod Servizi segreti e sicurezza dello stato. Un corso che fa luce sui servizi d intelligence: sinonimo di mistero, di operazioni oscure messe in pratica dai potenti del mondo che, come in un teatrino dei burattini, muovono i fili per manipolare le sorti del mondo. Un mondo complesso, un volume indefinito d informazioni da raccogliere, analizzare e selezionare. Katia Gervasi Criminologia clinica 1 cod Ognuno di noi può arrivare a compiere un omicidio? Siamo così diversi dai cosiddetti folli che ogni giorno riempiono le pagine della cronaca? Percorreremo un viaggio nella psiche dei Serial killer per capire le logiche perverse e le patologie mentali; comprenderemo il profilo di personalità dei figli che uccidono i genitori; quando l amore diventa un ossessione che spinge ad uccidere il proprio partner; e ancora vedremo cosa succede nella mente di una madre che uccide il proprio figlio; perché alcuni sono attratti dai bambini prepuberi; l arte della tortura, cos è una setta satanica e come si celebra una messa nera; che cosa spinge alcuni a cibarsi del corpo dell altro (cannibalismo); quali sono le diverse categorie psicologiche degli stupratori; cosa sono le parafilie e se c è un filo rosso che collega il sadico e il mistico. Le lezioni verranno presentate tutte in Power Point. Si prevede la visita guidata al museo criminologico. Criminologia clinica 2 cod Il corso intende esaminare le dinamiche psicologiche dell autore di reato all interno di un contesto sociale e culturale ben definito: si parlerà del bullismo, del mobbing, delle violenze all interno del carcere, della relazione tra carnefice e vittima (sindrome di Stoccolma) accennando anche alle tecniche di negoziazione e al criminal profiling. Verranno evidenziate poi le caratteristiche della manipolazione mentale all interno dei culti (Opus Dei, Scientology, ecc.) e le 44 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

8 tecniche di interrogatorio con riferimento anche a manuali della CIA e alla tortura psicologica. Si delineerà il profilo psicologico del narcisista, del kamikaze, la similitudine tra l omicida e l artista. Si ricostruirà la vicenda del Mostro di Firenze e la psicobiografia di Hitler e dei suoi collaboratori. Inoltre si parlerà delle parafilie sessuali e del bdsm, della perizia psichiatrica e dei criteri di valutazione nell abuso all infanzia (analisi del disegno). Le lezioni saranno presentate in Power Point. Si prevede una visita guidata che verrà concordata in aula. Criminologia sociale cod Il corso intende ripercorrere i casi storici che presentano degli elementi di ambiguità nella ricostruzione criminogenetica come: il caso Alpi-Hrovatin, il caso Ustica, il caso Sindona, il crack dell Ambrosiano Veneto e la morte di Roberto Calvi, il caso Gardini e la morte di Castellari, la morte di Enrico Mattei, il caso Moro, il golpe Borghese e il Piano Solo. Inoltre, dopo aver indicato le nuove lobby di potere attuali, si parlerà delle ecomafie, del terrorismo biologico, della massoneria, dei reati informatici, del traffico di organi, delle criminalità straniere in Italia e del gioco d azzardo. Le lezioni saranno presentate in Power Point. Si prevede una visita guidata che verrà concordata in aula. Luca Marrone Criminologia investigativa cod Elementi di teoria generale dell investigazione: le dinamiche logico-cognitive che presiedono ad ogni tipologia di investigazione, ovvero i processi di osservazione (in generale, di percezione) e di interpretazione analitico-inferenziale delle risultanze dell osservazione (induzione, deduzione, abduzione). Psicologia investigativa e giudiziaria: le tecniche di intervista e di escussione di persone informate sui fatti, di testimoni e di indagati; le modalità di comunicazione verbale e non verbale, con particolare riferimento all analisi ed alla valutazione dei cd indicatori della menzogna; i fattori di alterazione della percezione e del ricordo. Criminalistica e Scienze forensi: le tecniche di analisi della scena del crimine; di ricerca, prelievo e conservazione delle tracce materiali dell evento criminoso, nonché le varie tipologie di analisi di laboratorio tese all identificazione delle tracce stesse, mediante i procedimenti di classificazione ed individuazione. Criminal profiling: le modalità di interpretazione comportamentale delle tracce materiali del reato, al fine di individuare tratti peculiari del soggetto che lo ha commesso ed orientare l attività investigativa. Grafologia Piergiuseppe Mecocci Grafologia 1. Introduzione alla grafologia cod L intento del corso è di fornire agli studenti una prima conoscenza generale ed una introduzione alla grafologia Morettiana. Saranno fornite le prime nozioni di come, attraverso l esame della scrittura ci sia la possibilità di conoscere meglio la personalità dello scrivente. Si evidenzieranno gli aspetti temperamentali ed intellettivi riscontrabili attraverso la scrittura. Si tratterà dell età evolutiva, del giudiziale e della grafologia nell ambito lavorativo. I segni tracciati su un foglio vogliono dire molto: evidenziano il tipo d intelligenza dello scrivente, gli atteggiamenti di difesa, le predisposizioni affettive, la propensione verso certi tipi di studio e di lavoro. La scrittura rivela l emotività, l adattamento ed i rapporti con gli altri e mette principalmente in risalto il carattere dello scrivente. Grafologia 2. Approfondimenti grafologici cod Le finalità del corso sono: acquisizione di automatismi nella combinazione dei segni per la stesura dell analisi di personalità e la successiva padronanza per la stesura dei tratti di personalità riguardanti le caratteristiche intellettive e comportamentali dell individuo. Agli studenti saranno offerti gli strumenti specifici della grafologia applicata all età evolutiva. Si approfondiranno alcuni aspetti inerenti all età dello sviluppo psico-affettivo dell adolescente imparando a leggerli in chiave grafologica. L intento è di fornire agli allievi i principi di riferimento ed i criteri operativi su cui si basano l analisi e la comparazione delle scritture ai fini identificativi nel settore giudiziale-peritale. Si approfondirà la metodologia e le conoscenze necessarie alla disciplina grafologica ai settori dell orientamento professionale e della consulenza aziendale per la gestione delle risorse umane. Grafologia 3. Approfondimento cod Il corso intende procedere alla verifica delle conoscenze della grafologia nel suo insieme e delle ragioni scientifiche del segno. Approfondimento delle discipline complesse dei segni relativi ai vari tratti di personalità. Metodologia della comunicazione dei risultati all utente, conoscenza dei meccanismi e dei circuiti neurali riguardanti l emozionalità che spiegano la dinamica della scrittura. Metodologia avanzata d individuazione e costruzione dei profili. Approfondimento di alcuni problemi inerenti lo sviluppo psico-affettivo del bambino leggendoli in chiave grafologica. Grafologia e neurobiologia comportamentale. Grafologia somatica. Antropologia culturale Le pagine cancellate della storia: l'antica civiltà Gilanica Calvaruso, Angela Patrizia Palazzo Englefield Mar 09:00-11: /10/ Antropologia rivisitata: essere autosufficienti oggi Calvaruso, Angela Patrizia Visconti IC Mar 17:00-19: /10/ Occultismo, demonologia ed esorcismo Violante, Filippo Palazzo Englefield Gio 13:00-15: /10/ Dalla parapsicologia alla mistica Violante, Filippo Palazzo Englefield Gio 15:00-17: /10/2014 Criminologia clinica Criminologia clinica 2 Gervasi, Katia Palazzo Englefield Mar 13:00-15: /10/ Criminologia sociale Gervasi, Katia Palazzo Englefield Mar 15:00-17: /10/ Criminologia clinica 1 Gervasi, Katia Palazzo Englefield Mer 13:00-15: /10/ Criminologia clinica 2 Gervasi, Katia Palazzo Englefield Mer 15:00-17: /10/ L'intelligence, questa sconosciuta Colonna Vilasi, Antonella M.I.A. Com. centre Mer 17:00-19: /10/ Criminologia clinica 1 Gervasi, Katia Galileo Galilei Gio 15:00-17: /10/ Criminologia investigativa Marrone, Luca Dante Gio 15:00-17: /10/2014 Grafologia Grafologia 2. Approfondimenti grafologici Mecocci, Piergiuseppe Palazzo Englefield Lun 15:00-17: /10/ Grafologia 3. Approfondimento Mecocci, Piergiuseppe Palazzo Englefield Lun 17:00-19: /10/ Grafologia 1. Introduzione alla grafologia Mecocci, Piergiuseppe Palazzo Englefield Mar 16:00-18: /10/2014 UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

9 DISCIPLINE Sociologia e psicologia Direttore Floriana Terranova Veterinaria e PET Esoterismo e alchimia Astrologia Veterinaria e PET Enrico Basso Principi fondamentali per la cura del tuo cane cod Il corso è rivolto all approfondimento di tutti gli aspetti relativi ai nostri animali da compagnia partendo dagli aspetti base della medicina veterinaria andando ad approfondire quelle che sono le più comuni patologie e la loro gestione. Il presente programma sarà adattato alle eventuali richieste degli studenti nella sua specificità e orientamento. Principi di fisiologia degli animali da compagnia. Approccio alla gestione comportamentale dell animale da compagnia. Principi di patologia degli animali da compagnia. La gestione del cucciolo. Alimentazione del cucciolo. Alimentazione dell adulto. Principi di farmacologia. Principi e gestione delle più comuni patologie dell apparato gastroenterico, dell apparato respiratorio, dell apparato osteoarticolare. Dell apparato endocrino, dell apparato cutaneo. Principi e gestione delle più comuni patologie infettive ecc... Muriel Satti Curarsi con il proprio animale cod Ma cosa è la Pet Therapy e a cosa serve? Se ne è parlato tanto ma non tutti hanno ben chiaro il concetto di Pet therapy. Comunemente chiamata Pet therapy, è a tutti gli effetti un procedura medica, è una coterapia, ossia una terapia da associare a terapie già in atto, che vede l animale domestico o addomesticato aiutare il malato nel processo di guarigione o fornire una migliore qualità di vita in caso di patologie croniche o non curabili. Esoterismo e alchimia Barbara Comandini Alchimia. Autoproduzione casalinga di cosmetici, saponi e detersivi cod Autoprodurre cosmetici e detersivi: motivazioni e finalità. Conoscere gli ingredienti: INCI e Biodizionario, valore e limiti. Emulsioni: cosa sono e come si realizzano. Sua Maestà il Sapone: formularlo bene e crearlo con competenza e fantasia. I tensioattivi: formulare e realizzare detergenti delicati e rispettosi dell ambiente. La cosmesi spicciola per i pigri : curarsi con quello che troviamo in cucina! Le pulizie ecologiche: perché smettere di comprare decine di detergenti inutili e dannosi e sostituirli con ingredienti semplici ed efficaci... risparmiando. Faremo anche due lezioni di laboratorio in cui realizzeremo qualche bel prodotto da mostrare con orgoglio a familiari ed amici ed usare con soddisfazione. Gerry Wega I Tarocchi come strumento iniziatico e di individuazione cod Da più di sei secoli i Tarocchi sono conosciuti soprattutto come gioco di carte o come mezzo divinatorio, raramente invece per ciò che erano originariamente: uno strumento straordinario per conoscere se stessi e il mondo. Arcano per arcano (minori inclusi), intraprenderemo un viaggio nelle profondità dell anima umana e dello spirito mundi, come se leggessimo un libro che ci svela simboli eterni. Vedremo come l insieme di tutte le carte, arcani maggiori e arcani minori, costituisca un ordine ideale, e qualcuno potrebbe trovare quel filo d Arianna che gli manca per realizzarsi. Astrologia Emma Moschetto Il tema natale cod Il tema natale può essere visto come un set di istruzioni celesti che, se opportunamente interpretato, indica le molteplici potenzialità dell individuo al momento della nascita. Tuttavia, nulla è predeterminato in modo assoluto: la maniera in cui il potenziale verrà espresso dipenderà dall esercizio del libero arbitrio. L Astrologia può essere utilizzata per riuscire a comprendere le situazioni presenti o passate. Inoltre può dare indicazioni sul tipo di sfide che a volte la vita ci lancia, e il modo migliore per riuscire ad affrontarle e vincerle. Veterinaria e PET Principi fondamentali per la cura del tuo cane Basso, Enrico Bernini Mar 15:00-17: /10/ Curarsi con il proprio animale Satti, Muriel Upter-Mare Mar 17:00-18: /10/2014 Esoterismo e alchimia I Tarocchi come strumento iniziatico e di individuazione Wega, Gerry Galileo Galilei Lun 17:00-19: /10/ Alchimia. Autoproduzione casalinga di cosmetici... Comandini, Barbara Duca degli Abruzzi Mar 17:00-19: /10/2014 Astrologia Il tema natale Moschetto, Emma M.I.A. Com. centre Mar 12:30-14: /10/ UNIVERSITà POPOLARE DI ROMA L UNIVERSITà APERTA

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI

PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI PROGETTARE LA MEDITAZIONE NELLE SCUOLE, NELLE COMUNITÁ E NEI CENTRI DI AGGREGAZIONE, PER BAMBINI E ADOLESCENTI, INSEGNANTI ED EDUCATORI Cos è la meditazione e a cosa serve nel processo educativo La meditazione

Dettagli

Presentazione Progetti a.s. 2013-2014 - Scuola Media

Presentazione Progetti a.s. 2013-2014 - Scuola Media Presentazione Progetti a.s. 2013-2014 - Scuola Media Interventi di prevenzione delle situazioni di disagio a scuola Percorsi educativi Classi Prime Educazione psico-affettiva L educazione psico-affettiva,

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA. IC Borgaro Torinese

CURRICOLO VERTICALE SCUOLA DELL'INFANZIA. IC Borgaro Torinese via Ciriè 52 10071 BORGARO (TO) Tel. 0114702428-0114703011 Fax 0114510084 Cod. Fiscale 92045820013 TOIC89100P@istruzione.it http://www.icborgaro.it Marchio SAPERI certificato n. 14 CURRICOLO VERTICALE

Dettagli

L Arte della Felicità si fa Centro e diventa un servizio stabile per la città, prendendo sede a Montecalvario.

L Arte della Felicità si fa Centro e diventa un servizio stabile per la città, prendendo sede a Montecalvario. L Arte della Felicità si fa Centro e diventa un servizio stabile per la città, prendendo sede a Montecalvario. Il Centro nasce come naturale approdo de l Arte della Felicità-incontri e conversazioni, manifestazione

Dettagli

Le principali differenze psicologiche, comportamentali e di ruolo tra maschi e femmine.

Le principali differenze psicologiche, comportamentali e di ruolo tra maschi e femmine. Dott.ssa Panaghia Facchinelli, Pedagogista clinica Tel 348-8742827 panaghia@email PERCORSO DI EDUCAZIONE ALL AFFETTIVITA E ALLA SESSUALITA Questo progetto di educazione all affettività e sessualità è rivolto

Dettagli

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA FINALITA L educazione all affettività rappresenta per l alunno un percorso di crescita psicologica e di consapevolezza della propria identità personale

Dettagli

Presentazione dei Progetti e dei Corsi di formazione realizzati per la Scuola Secondaria

Presentazione dei Progetti e dei Corsi di formazione realizzati per la Scuola Secondaria Presentazione dei Progetti e dei Corsi di formazione realizzati per la Scuola Secondaria RESPONSABILI DEI PROGETTI E DEI CORSI DI FORMAZIONE: dott.ssa Mena Caso (Psicologa, Psicoterapeuta) cell. 32081422223

Dettagli

Non lasciarla nell ombra.

Non lasciarla nell ombra. La vita è emozione. Non lasciarla nell ombra. Un ascolto attento e qualificato. Michele Andolina coltiva da sempre una grande passione: il benessere della persona in tutte le sue forme. Considera la cura

Dettagli

Tra mente e corpo aspetti psicologici e relazionali

Tra mente e corpo aspetti psicologici e relazionali Tra mente e corpo aspetti psicologici e relazionali Dott.ssa Chiara Magatti Psicologa psicoterapeuta, specialista in psicologia della salute 1 Stare bene! Senso di padronanza e controllo sulla propria

Dettagli

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA

LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA LABORATORIO TEATRALE PER LA SCUOLA ELEMENTARE E SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO: LA FIABA L obbiettivo di questo laboratorio è quello di rielaborare ed interpretare un antica fiaba usando i significati profondi

Dettagli

PSICOLOGIA E APNEA. di Lorenzo Manfredini

PSICOLOGIA E APNEA. di Lorenzo Manfredini PSICOLOGIA E APNEA di Lorenzo Manfredini Psicologia e Apnea 1 La paura dell acqua 3/4 Domande, luoghi comuni e responsabilità 4/5/6 Discipline come l apnea e Scuole come Apnea Academy riconoscono alla

Dettagli

Donne che non hanno paura del fuoco

Donne che non hanno paura del fuoco STUDIO DI PSICOLOGIA CORSO DELLE TERME 136 MONTEGROTTO T. (PD) DOTT.SSA MARISA MARTINELLI WWW.VEDEREBENE.IT Donne che non hanno paura del fuoco (Revisione appunti conferenze psicologia del femminile) Perché

Dettagli

Programmazione didattica

Programmazione didattica Programmazione didattica di italiano IN BASE AL LIVELLO LOGICO COGNITIVO ESPRESSIVO DELLA CLASSE E DEI PROCESSI INTELLETTIVI E PSICODINAMICI DELL ETÀ EVOLUTIVA, SI INDIVIDUANO: GLI OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

SCUOLA COUNSELING E MENTAL COACH. Scuola di Counseling e Mental Coach

SCUOLA COUNSELING E MENTAL COACH. Scuola di Counseling e Mental Coach SCUOLA COUNSELING E MENTAL COACH Scuola di Counseling e Mental Coach LO SCOPO DI QUESTO PROGETTO È FORNIRE AI PARTECIPANTI L OPPORTUNITÀ DI APPRENDERE TEORIE, METODI, TECNICHE E COMPETENZE PER SAPER FARE

Dettagli

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative;

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; INDICE Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; - LE LINEE DI METODO, che individuano le esperienze di apprendimento,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEFIORINO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEFIORINO ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEFIORINO SCUOLA PRIMARIA MATILDE DI CANOSSA A. S. 2004/05 e 2005/06 Insegnanti: Ferraguti Paola Bocchi Silvana 1 UNITA DI APPRENDIMENTO: CAPIRE CON IL CUORE Premessa L educazione

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA TEATRALITA Un progetto di Ricerca-Azione

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA TEATRALITA Un progetto di Ricerca-Azione CRT Teatro-educazione Centro Ricerche Teatrali Scuola Civica di Teatro, Musica, Arti visive e Animazione Comune di Fagnano Olona (Va) www.crteducazione.it info@crteducazione.it tel. 0331-616550 PROGETTO

Dettagli

PROGETTO : SPORTELLO DI ASCOLTO PSICOLOGICO PER LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

PROGETTO : SPORTELLO DI ASCOLTO PSICOLOGICO PER LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO PROGETTO : SPORTELLO DI ASCOLTO PSICOLOGICO PER LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO Dottor. ssa Valentina Cerri Psicologa e Psicoterapeuta PREMESSA L adolescenza e la preadolescenza costituiscono fasi

Dettagli

PROSSIME CONFERENZE ALL UNIVERSITA PER ADULTI

PROSSIME CONFERENZE ALL UNIVERSITA PER ADULTI Dott. Giuliano Aguzzoni Psicologo Mediatore Familiare e del Conflitto PNL Consulente Senior dell Orientamento Scolastico e Professionale Training Autogeno di Base e Training Autogeno Superiore-Meditativo

Dettagli

LA COMUNICAZIONE INTERPERSONALE

LA COMUNICAZIONE INTERPERSONALE LA COMUNICAZIONE INTERPERSONALE Dr.ssa Paola Ferreli Psicoterapeuta paolaferreli@yahoo.it adolescentiog@gmail.it SECONDA GIORNATA prima parte ALLENAMENTO EMOTIVO Premessa Un po di storia Differenza fra

Dettagli

Centro per la Famiglia

Centro per la Famiglia diocesi di Termoli Larino Centro per la Famiglia nella Cittadella della Carità Di cosa si occupa un centro per la famiglia? Informazione sui servizi, le risorse e le opportunità, istituzionali e informali,

Dettagli

ALL.A - CURRICOLO D ISTITUTO

ALL.A - CURRICOLO D ISTITUTO ALL.A - CURRICOLO D ISTITUTO CURRICOLO SCUOLA DELL INFANZIA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA (dalle INDICAZIONI NAZIONALI) IL SE E L ALTRO: Il bambino gioca

Dettagli

4.1- L OFFERTA FORMATIVA CONSULTORIO FAMILIARE E CENTRO FAMIGLIA ZELINDA

4.1- L OFFERTA FORMATIVA CONSULTORIO FAMILIARE E CENTRO FAMIGLIA ZELINDA PIANO INTEGRATO DIRITTO ALLO STUDIO Anno Scolastico 2012 2013 4.1- L OFFERTA FORMATIVA CONSULTORIO FAMILIARE E CENTRO FAMIGLIA ZELINDA SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

Dettagli

Punti essenziali del Piano Triennale di Circolo 2013-2016

Punti essenziali del Piano Triennale di Circolo 2013-2016 Direzione Didattica 2 Circolo San Giuseppe Via Enrico Costa, 63 - telefax 079/233275 - Sassari e-mail ssee00200p@istruzione.it - sito web www.secondocircolosassari.gov.it Cod. Fiscale. 80002320903 Cod.

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA 2015/16

OFFERTA FORMATIVA 2015/16 SERVIZIO DI PSICOLOGIA DELL APPRENDIMENTO E DELL EDUCAZIONE IN ETÀ EVOLUTIVA UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE DI MILANO OFFERTA FORMATIVA 2015/16 www.spaee.it Sede di Milano via Nirone, 15 20123 Milano

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA.

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. (Cfr. Indicazioni nazionali per il curricolo Sc. Infanzia D.P.R. dell 11-02-2010) Il sé e l altro Le grandi domande,

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA

SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO IL CORPO IN MOVIMENTO Prendere coscienza della propria identità Scoprire le diversità Apprendere le prime regole di vita sociale Osservare l ambiente che lo circonda Ascoltare le narrazioni

Dettagli

Progetto di educazione alla salute e di promozione del benessere

Progetto di educazione alla salute e di promozione del benessere Progetto di educazione alla salute e di promozione del benessere Rivolto agli studenti della scuola secondaria di primo grado PREMESSE L educazione affettiva e relazionale dei giovani d oggi pone, a quanti

Dettagli

Associazione non profit La mela e il seme

Associazione non profit La mela e il seme Associazione non profit La mela e il seme per l educazione di bambini e ragazzi al ben-essere e per la prevenzione del disagio giovanile CRESCERE PER AIUTARE A CRESCERE Un percorso in sostegno alla genitorialità

Dettagli

PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORARE O CAMBIARE QUALCOSA NELLA TUA VITA MEDICOACHING

PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORARE O CAMBIARE QUALCOSA NELLA TUA VITA MEDICOACHING PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORARE O CAMBIARE QUALCOSA NELLA TUA VITA MEDICOACHING Il COACHING E Il coaching è un metodo di formazione personale,

Dettagli

Orientamento scolastico e professionale

Orientamento scolastico e professionale Orientamento scolastico e professionale Scopo dell orientamento è guidare gli adolescenti e le loro famiglie alla scelta di percorsi formativi. La consulenza psicologica aiuta a focalizzare l attenzione

Dettagli

Descrizione del progetto/iniziativa da realizzare

Descrizione del progetto/iniziativa da realizzare PROGETTO INIZIATIVA PROGETTO DI PET THERAPY PER I MINORI CON DISTURBI E DISAGI EMOTIVI SOCIALI Descrizione del progetto/iniziativa da realizzare L associazione Amici degli Animali a 4 zampe, è ben consapevole

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015 1 Parlami del cuore, raccontami una storia una filastrocca che si impari a memoria. Scaccia

Dettagli

CORSO DI ABILITAZIONE ALL UTILIZZO

CORSO DI ABILITAZIONE ALL UTILIZZO L Associazione KIARA propone: PROGETTO FORMATIVO CORSO DI ABILITAZIONE ALL UTILIZZO DEL MODELLO I.A.R.A. - ANNO 2015 - La rigenerazione della personalità ha un duplice aspetto: azione spontanea della forza

Dettagli

Spazio il Respiro. Scuola di Massaggio Integrato e Tecniche Psicocorporee, Counseling e Bodywork. Organizza a Bologna. Formazione biennale per

Spazio il Respiro. Scuola di Massaggio Integrato e Tecniche Psicocorporee, Counseling e Bodywork. Organizza a Bologna. Formazione biennale per Spazio il Respiro Scuola di Massaggio Integrato e Tecniche Psicocorporee, Counseling e Bodywork Organizza a Bologna Formazione biennale per Operatore Olistico in Tecniche Psicocorporee, Massaggio e Movimento

Dettagli

Programma Scuola triennale di Counselling olistico

Programma Scuola triennale di Counselling olistico Via Ausa, 2469 Bertinoro (FC) 340/3205996 email: art-in-counselling@libero.it Programma Scuola triennale di Counselling olistico Primo Anno: 1 week-end: 3/4 gennaio 2015 Manuele Baciarelli Enneagramma

Dettagli

PROGETTI SCUOLA DELL INFANZIA 2009/2010

PROGETTI SCUOLA DELL INFANZIA 2009/2010 PROGETTI SCUOLA DELL INFANZIA 2009/2010 PROGETTO ACCOGLIENZA A SCUOLA SIAMO TUTTI AMICI Fermani Roberta Nocelli Rita - Grassi Katia Bambini di 2 anni e mezzo e 3 anni Sezioni D e E Il progetto Accoglienza

Dettagli

Incontri psicoeducativi di avvicinamento all arte: il racconto di un esperienza

Incontri psicoeducativi di avvicinamento all arte: il racconto di un esperienza Bergamo, 3 Ottobre 2008 Incontri psicoeducativi di avvicinamento all arte: il racconto di un esperienza Dott.ssa Laura Marchesi Da cosa nasce quest idea idea??? L idea nasce, in collaborazione con la Dott.ssa

Dettagli

METTERSI IN GIOCO : ESPERIENZE DI LABORATORIO NEL GRUPPO DI LAVORO CON I DOCENTI PER ACQUISIRE UNA MAGGIORE EFFICACIA RELAZIONALE NEL GRUPPO CLASSE

METTERSI IN GIOCO : ESPERIENZE DI LABORATORIO NEL GRUPPO DI LAVORO CON I DOCENTI PER ACQUISIRE UNA MAGGIORE EFFICACIA RELAZIONALE NEL GRUPPO CLASSE METTERSI IN GIOCO : ESPERIENZE DI LABORATORIO NEL GRUPPO DI LAVORO CON I DOCENTI PER ACQUISIRE UNA MAGGIORE EFFICACIA RELAZIONALE NEL GRUPPO CLASSE Dr.ssa Arianna Pomero Aspetto centrale dell essere essere

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI

PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI PROGETTAZIONE ANNUALE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN GIUSEPPE SULLE ALI DELLE EMOZIONI FESTE E RICORRENZE Le feste rappresentano esperienze belle e suggestive da vivere e ricordare per

Dettagli

L EMPATIA E LA RELAZIONE EMPATICA

L EMPATIA E LA RELAZIONE EMPATICA L EMPATIA E LA RELAZIONE EMPATICA (a cura di Sandra Camuffo) MODULO I: COACHING ESSENTIALS Roma, 7-8 Marzo, 5 Aprile 2014 DEFINIRE L EMPATIA Le definizioni dell empatia coniate dagli studiosi e dai ricercatori

Dettagli

CORSI DELL'INDIRIZZO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIOSANITARI SCIENZE UMANE E SOCIALI

CORSI DELL'INDIRIZZO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIOSANITARI SCIENZE UMANE E SOCIALI CORSI DELL'INDIRIZZO PROFESSIONALE SERVIZI SOCIOSANITARI SCIENZE UMANE E SOCIALI CLASSI PRIME La famiglia nella società Le nuove famiglie e le varie tipologie Una famiglia per crescere e dialogare La teoria

Dettagli

Istituto comprensivo A. Manzoni di Parabiago. Progetto Scuola Famiglia per l A. s. 2014-2015:

Istituto comprensivo A. Manzoni di Parabiago. Progetto Scuola Famiglia per l A. s. 2014-2015: Istituto comprensivo A. Manzoni di Parabiago Progetto Scuola Famiglia per l A. s. 2014-2015: INTRODUZIONE Il corpo e l anima sono ugualmente importanti: se il primo va nutrito con il cibo, come appunto

Dettagli

PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORARE O CAMBIARE QUALCOSA NELLA TUA VITA

PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORARE O CAMBIARE QUALCOSA NELLA TUA VITA PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORARE O CAMBIARE QUALCOSA NELLA TUA VITA MEDICOACHING Il COACHING E Il coaching è un metodo di formazione personale,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN DANIELE DEL FRIULI CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN DANIELE DEL FRIULI CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SAN DANIELE DEL FRIULI CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE MODELLO DI MATRICE ADOTTATA PER LA COSTRUZIONE DEL CURRICOLO CITTADINANZA E COSTITUZIONE Periodo di riferimento Traguardi

Dettagli

Conferenza. L andropausa esiste? Mito da Smitizzare? Parliamone con l Andrologo e la Sessuologa. Dr. R. Bonacina Dott.ssa L.

Conferenza. L andropausa esiste? Mito da Smitizzare? Parliamone con l Andrologo e la Sessuologa. Dr. R. Bonacina Dott.ssa L. Conferenza L andropausa esiste? Mito da Smitizzare? Parliamone con l Andrologo e la Sessuologa 29/03/2012 Auditorium Aldo Moro Dr. R. Bonacina Dott.ssa L. Rivolta Recapiti Dottor Roberto Bonacina, urologo

Dettagli

VALORE. AI tuoi PERCORSI. integritá, obiettivi, passi, limiti, sale, qui&ora, autenticitá

VALORE. AI tuoi PERCORSI. integritá, obiettivi, passi, limiti, sale, qui&ora, autenticitá ascolto, consapevolezza, noi, esperienze, conoscersi, espressione, esserci, apertura, case, condivisione, vedere, sostegno, desideri, ricerca, anima, futuro, sbocciare, bisogni, progetti, io&te, viaggio,

Dettagli

METODOLOGIA Scuola dell infanzia La progettazione, l organizzazione e la valorizzazione degli spazi e dei materiali

METODOLOGIA Scuola dell infanzia La progettazione, l organizzazione e la valorizzazione degli spazi e dei materiali METODOLOGIA Scuola dell infanzia La scuola dell infanzia è un luogo ricco di esperienze, scoperte, rapporti, che segnano profondamente la vita di tutti coloro che ogni giorno vi sono coinvolti, infatti

Dettagli

ACCADEMIA TAONUOVAVITA www.medicoaching.it

ACCADEMIA TAONUOVAVITA www.medicoaching.it PER DIVENTARE COACH PROFESSIONISTA PER INTEGRARE IL COACHING NELLA TUA PROFESSIONE PER MIGLIORAMENTI, CAMBIAMENTI, NELLA TUA VITA E NELLA TUA PROFESSIONE PER OTTENERE IL MEGLIO DA TE E DAGLI ALTRI ACCADEMIA

Dettagli

EDUCAZIONE AFFETTIVA

EDUCAZIONE AFFETTIVA PER LE SCUOLE MATERNE PROPOSTA PEL 'ANNO SCOLASTICO 2015-2016 EDUCAZIONE AFFETTIVA a cura della dott.ssa Giulia Disegna psicologa clinica EMOZIONI, CICOGNE, CAVOLI ED ALTRI ORTAGGI Come educare all affettività

Dettagli

UNA COMUNITA IN CRESCITA

UNA COMUNITA IN CRESCITA UNA COMUNITA IN CRESCITA Proposte di formazione per bambini, ragazzi, insegnanti e genitori 2008-2009 2009 La Bottega dei Ragazzi Cooperativa Sociale Onluss Via Tintoretto 41 35020 Albignasego (PD) Tel.

Dettagli

SERVIZIO DI PSICOLOGIA

SERVIZIO DI PSICOLOGIA SERVIZIO DI PSICOLOGIA ASSOCIAZIONE ITALIANA PER L EDUCAZIONE DEMOGRAFICA SEZIONE DI ROMA SERVIZIO DI PSICOLOGIA PRESSO I CONSULTORI AIED Il servizio di psicologia nei consultori Aied, articolato nelle

Dettagli

COSTELLAZIONI FAMILIARI E SISTEMICHE

COSTELLAZIONI FAMILIARI E SISTEMICHE COSTELLAZIONI FAMILIARI E SISTEMICHE Le Costellazioni Familiari e Sistemiche sono un metodo d'aiuto che permette di portare alla luce quelle dinamiche inconsce, spesso complesse, che stanno alla base dei

Dettagli

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA Scuola dell Infanzia Porto Cervo 1 SEZIONE Insegnanti: Derosas Antonella, Sanna Paola I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA TERRA FUOCO SETTEMBRE: Progetto accoglienza: Tutti a scuola con i quattro elementi OTTOBRE-

Dettagli

TERZO INCONTRO LABORATORIALE : Curriculum Disciplinare; Curriculum Trasversale; Costruzione Curriculum; Strategie e tecniche per l Inclusività; Casi

TERZO INCONTRO LABORATORIALE : Curriculum Disciplinare; Curriculum Trasversale; Costruzione Curriculum; Strategie e tecniche per l Inclusività; Casi PROGETTO LISSONE TERZO INCONTRO LABORATORIALE : Curriculum Disciplinare; Curriculum Trasversale; Costruzione Curriculum; Strategie e tecniche per l Inclusività; Casi CURRICULUM DISCIPLINARE Le materie

Dettagli

PROSSIMI INCONTRI GRATUITI ALL UNIVERSITA PER ADULTI

PROSSIMI INCONTRI GRATUITI ALL UNIVERSITA PER ADULTI Dott. Giuliano Aguzzoni Psicologo Mediatore Familiare e del Conflitto PNL Consulente Senior dell Orientamento Scolastico e Professionale Training Autogeno di Base e Training Autogeno Superiore-Meditativo

Dettagli

Lezione del 7 novembre Prof.ssa De Stasio

Lezione del 7 novembre Prof.ssa De Stasio Lezione del 7 novembre Prof.ssa De Stasio Indice della lezione: Traccia per lavoro in classe, intervista sulla relazione con l insegnante... 1 Approccio del sopravvivere e fiorire... 1 Integrazione...

Dettagli

PROGRAMMA DI FORMAZIONE in ENNEAGRAMMA INTEGRALE

PROGRAMMA DI FORMAZIONE in ENNEAGRAMMA INTEGRALE PROGRAMMA DI FORMAZIONE in ENNEAGRAMMA INTEGRALE PRESENTAZIONE Enneagramma Integrale si dedica allo sviluppo della consapevolezza e al sostegno dei processi di trasformazione personale, collettiva e spirituale.

Dettagli

Cosa desideri dalla vita?

Cosa desideri dalla vita? Cosa desideri dalla vita? L'Amore? L'Amore? Se quello che desideri è l'amore, quello con la A maiuscola Se desideri realmente amarti,amare ed essere riamata Se desideri trovare la persona giusta Se desideri

Dettagli

PROGETTO DENOMINAZIONE DESTINATARI UNA CASCATA DI LIBRI

PROGETTO DENOMINAZIONE DESTINATARI UNA CASCATA DI LIBRI PROGETTO DENOMINAZIONE DESTINATARI PROGETTO LETTURA UNA CASCATA DI LIBRI Il progetto si prefigge di stimolare negli alunni la motivazione alla lettura e all ascolto, guidandoli a saper cogliere, insieme

Dettagli

CATALOGO OFFERTA FORMATIVA OMNIAMENTIS Centro Studi e Formazione di Promozione Sociale. Anno Formativo 2012/2013. Workshop esperienziali

CATALOGO OFFERTA FORMATIVA OMNIAMENTIS Centro Studi e Formazione di Promozione Sociale. Anno Formativo 2012/2013. Workshop esperienziali CATALOGO OFFERTA FORMATIVA OMNIAMENTIS Centro Studi e Formazione di Promozione Sociale Anno Formativo 2012/2013 Workshop esperienziali Venerdì 14, Sabato 15 e Domenica 16 Dicembre 2012 IL COUNSELOR DALLA

Dettagli

Curricolo Scuola Infanzia

Curricolo Scuola Infanzia Curricolo Scuola Infanzia CHIAVE COMPETENZA SOCIALE E CIVICA Riconosce ed esprime le proprie emozioni, è consapevole di desideri e paure, avverte gli stati d animo propri e altrui. Acquisire consapevolezza

Dettagli

Scuola per Coach Aziendale

Scuola per Coach Aziendale 1 Chi è il Coach Il Coach aiuta i propri clienti a costruire il futuro che desiderano, attivando le risorse necessarie affinché quel futuro diventi realtà. Coloro che richiedono il suo supporto, vengono

Dettagli

Istituto SANTA TERESA Scuola dell Infanzia paritaria

Istituto SANTA TERESA Scuola dell Infanzia paritaria Istituto SANTA TERESA Scuola dell Infanzia paritaria Via Palazzo di Città, 5 10023 CHIERI (TO) tel. 011-9472245 fax 011-9473410 email: infanzia@santateresachieri.it sito web: www.santateresachieri.it Educare

Dettagli

IL GIOCO-FIABA ANIMATO NELLE CLASSI DI SCUOLA ELEMENTARE

IL GIOCO-FIABA ANIMATO NELLE CLASSI DI SCUOLA ELEMENTARE IL GIOCO-FIABA ANIMATO NELLE CLASSI DI SCUOLA ELEMENTARE A cura del Dott. Maurizio Francesco Molteni (psicoterapeuta) e di Stefania Giovanna Maggetto (psicologa) Indice a-1) Che cos è il gioco-fiaba animato

Dettagli

TEMPI Il progetto, scandito in Unità didattiche di apprendimento, accompagnerà i bambini nel loro percorso didattico per tutto l anno scolastico.

TEMPI Il progetto, scandito in Unità didattiche di apprendimento, accompagnerà i bambini nel loro percorso didattico per tutto l anno scolastico. 1 PREMESSA Ancora oggi, come ieri, i bambini hanno voglia di ascoltare fiabe e storie. Desiderano ascoltare storie che arrivano al cuore e alla mente e hanno voglia di mettere le ali e volare dentro a

Dettagli

Dott.ssa Elisa Trocciola Psicologa, esperta in Psicologia del Benessere e Tecniche di rilassamento psico-corporeo

Dott.ssa Elisa Trocciola Psicologa, esperta in Psicologia del Benessere e Tecniche di rilassamento psico-corporeo Mi presento... Sono la Dott.ssa Elisa Trocciola Psicologa abilitata all esercizio professionale iscritta all Albo dell Ordine degli Psicologi della Regione Lombardia n 03/17387 Mi sono laureata a pieni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013

ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 ISTITUTO COMPRENSIVO BUONARROTI CORSICO PROGETTO TEATRO SCUOLA SECONDARIA I GRADO BUONARROTI A.S. 2012-2013 Il Progetto Teatro viene proposto ogni anno a gruppi di classe individuati in base alle scelte

Dettagli

Giovani protagonisti del futuro

Giovani protagonisti del futuro 2011 Giovani protagonisti del futuro Indagine sul disagio giovanile e interventi di prevenzione Daniela Pavoncello Logo della Gioventu.jpg Logo ISFOL.jpg INDAGINE SUL DISAGIO GIOVANILE E INTERVENTI DI

Dettagli

Scrittura Meditativa

Scrittura Meditativa Scrittura Meditativa Attraverso la scrittura in rilassamento profondo diamo voce al subconscio, che ci parla delle nostre paure, dei nostri limiti, ma anche dei nostri progetti reali e dei desideri più

Dettagli

IL RISPETTO DEI DIRITTI PROPRI DI OGNI PERSONA E DI OGNI BAMBINO, E IL SEGRETO PIU PROFONDO DELLA VERA PACE

IL RISPETTO DEI DIRITTI PROPRI DI OGNI PERSONA E DI OGNI BAMBINO, E IL SEGRETO PIU PROFONDO DELLA VERA PACE PROGETTO EDUCATIVO IL RISPETTO DEI DIRITTI PROPRI DI OGNI PERSONA E DI OGNI BAMBINO, E IL SEGRETO PIU PROFONDO DELLA VERA PACE IDENTITA DELLA SCUOLA La Scuola dell Infanzia parrocchiale S.Giuseppe vuole

Dettagli

CURRICOLO FORMATIVO CONTINUO

CURRICOLO FORMATIVO CONTINUO CURRICOLO FORMATIVO CONTINUO E' un percorso educativo e didattico perseguito nei tre ordini di scuola che rende più organico il lavoro compiuto dai docenti; sono state condivise le mete comuni ed è in

Dettagli

Uditori di voci e gruppi di auto mutuo aiuto

Uditori di voci e gruppi di auto mutuo aiuto Uditori di voci e gruppi di auto mutuo aiuto Cosa ci dice l esperienza l dei gruppi a.m.a e dei gruppi a.m.a di uditori di voci Alessandra SANTONI DSM - AO Sacco - Milano Nascita del Gruppo INCONTROVOCI

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO A SCUOLA DI REGOLE

UNITÀ DI APPRENDIMENTO A SCUOLA DI REGOLE ISTITUTO COMPRENSIVO PIETRO VANNUCCI SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA - SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 06062 Città della Pieve (PG) Via Marconi, 18 Tel. 0578/298018 Fax 0578/2987 E-mail: pgic82100x@istruzione.it

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

OBIETTIVI EDUCATIVI TRASVERSALI SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

OBIETTIVI EDUCATIVI TRASVERSALI SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO OBIETTIVI EDUCATIVI TRASVERSALI SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 10 OBIETTIVI EDUCATIVI TRASVERSALI AUTOCONTROLLO ATTENZIONE E PARTECIPAZIONE ATTEGGIAMENTO E COMPORTAMENTO

Dettagli

Istituto Comprensivo Nori de Nobili Trecastelli (AN) PIANO ANNUALE ATTIVITA DI PROMOZIONE ALLA SALUTE ANNO SCOLASTICO 2015/2016

Istituto Comprensivo Nori de Nobili Trecastelli (AN) PIANO ANNUALE ATTIVITA DI PROMOZIONE ALLA SALUTE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Istituto Comprensivo Nori de Nobili Trecastelli (AN) PIANO ANNUALE ATTIVITA DI PROMOZIONE ALLA SALUTE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Il gruppo di lavoro di Educazione alla Salute dell Istituto Comprensivo Nori

Dettagli

La gestione della sfera emotiva e delle relazioni sociali per i bambini e ragazzi con ADHD. Dott.ssa Francesca Potena Pedagogista clinico

La gestione della sfera emotiva e delle relazioni sociali per i bambini e ragazzi con ADHD. Dott.ssa Francesca Potena Pedagogista clinico La gestione della sfera emotiva e delle relazioni sociali per i bambini e ragazzi con ADHD Dott.ssa Francesca Potena Pedagogista clinico Perché parlare di gestione emotiva? ADHD è un disturbo che colpisce

Dettagli

S T U D I O S P A Z I O

S T U D I O S P A Z I O S P A Z I O I nostri corsi 2014 La Cooperativa Co.Re.s.s. attraverso lo Spazio Arte 21, organizza percorsi dedicati alle persone che vogliono scoprire se stesse e le proprie emozioni attraverso l arte

Dettagli

CONOSCI TE STESSO : UNA TECNICA SEMPLICE PER TUTTE LE ETA. Conoscere sé stessi, avere un rapporto reale e continuo con sé stessi non

CONOSCI TE STESSO : UNA TECNICA SEMPLICE PER TUTTE LE ETA. Conoscere sé stessi, avere un rapporto reale e continuo con sé stessi non CONOSCI TE STESSO : UNA TECNICA SEMPLICE PER TUTTE LE ETA OVVERO IL TRAINING AUTOGENO. Conoscere sé stessi, avere un rapporto reale e continuo con sé stessi non Sempre è facile come dirlo. Spesso abbiamo

Dettagli

PROGETTO PER L INSEGNAMENTO DELLE COMPETENZE SOCIO- EMOTIVE IN UNA SCUOLA PRIMARIA cl. 2^

PROGETTO PER L INSEGNAMENTO DELLE COMPETENZE SOCIO- EMOTIVE IN UNA SCUOLA PRIMARIA cl. 2^ PROGETTO PER L INSEGNAMENTO DELLE COMPETENZE SOCIO- EMOTIVE IN UNA SCUOLA PRIMARIA cl. 2^ MAMMA MIA CHE EMOZIONE! PROGETTO PER L INSEGNAMENTO DELLE COMPETENZE SOCIO- EMOTIVE IN UNA SCUOLA PRIMARIA- classi

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SANTO SPIRITO Corso Mazzini, 199 57126 LIVORNO - Tel. 0586.260938 Fax 0586.268117 Email: santospirito@fmalivorno.it PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA Anno Scolastico 2012-2013

Dettagli

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato

Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato Il progetto Educare alla solidarietà, scoprire il volontariato è nato in seguito ad un progetto pilota avviato durante l anno scolastico 1999/2000 e presentato

Dettagli

QUANTE EMOZIONI GESU

QUANTE EMOZIONI GESU SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA La Spezia PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2014-2015 QUANTE EMOZIONI GESU Al centro di qualsiasi programmazione nella scuola dell Infanzia ci deve

Dettagli

Proposte di Corsi di Formazione per équipe Scuole Primarie e Genitori

Proposte di Corsi di Formazione per équipe Scuole Primarie e Genitori Formazione per équipe di Scuole Primarie, Direttrice, Dirigenti e Gestori di Servizio. La Gestione delle Emozioni Il Progetto proposto, ha come obiettivo principale la gestione delle emozioni dei bambini

Dettagli

COME COMUNICARE? La violenza verbale, da una parte e dall altra, è indice di.

COME COMUNICARE? La violenza verbale, da una parte e dall altra, è indice di. COME COMUNICARE? La violenza verbale, da una parte e dall altra, è indice di. Vorrei partire da un assunto, o meglio una constatazione: è impossibile non comunicare: la comunicazione è una proprietà del

Dettagli

VI. Il settore educazione fisica e sportiva

VI. Il settore educazione fisica e sportiva VI. Il settore educazione fisica e sportiva VI. Il settore educazione fisica e sportiva 263 1. Obiettivi del settore Le ricerche effettuate in questi ultimi decenni hanno permesso all educazione fisica

Dettagli

LE ABILITÀ DI BASE DEL COUNSELING: ACCRESCERE L AUTOSTIMA E L AUTOEFFICACIA

LE ABILITÀ DI BASE DEL COUNSELING: ACCRESCERE L AUTOSTIMA E L AUTOEFFICACIA ALIMENTAZIONE E COUNSELING LE ABILITÀ DI BASE DEL COUNSELING: ACCRESCERE L AUTOSTIMA E L AUTOEFFICACIA PAOLA DELLA ROVERE Psicologa Metodologia fondata sul concedo di: COUNSELING ASCOLTO ATTIVO e ATTENZIONE

Dettagli

FOR MOTHER EARTH CENTER

FOR MOTHER EARTH CENTER dott.sa Carmela Lo Presti Esperienze professionali nell attività di Crescita Personale 1989/2014 aggiornato a Gennaio Le attività in questione sono state dirette a privati singoli e in gruppo prevalentemente

Dettagli

Bambine e Bambini costruttori di pace

Bambine e Bambini costruttori di pace Istituto Comprensivo V. Tortoreto SCUOLA PRIMARIA Delia e Filippo Costantini Passo San Ginesio Bambine e Bambini costruttori di pace anno scolastico 2004-05 DATI IDENTIFICATIVI DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA DI 1 GRADO MINEO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA Anno scolastico 2013/2014 Premessa Educare, sostenere e incrementare attività

Dettagli

PROGETTO AFFETTIVITÀ secondaria di primo grado

PROGETTO AFFETTIVITÀ secondaria di primo grado PROGETTO AFFETTIVITÀ secondaria di primo grado anno scolastico 2014-2015 EDUCAZIONE ALL AFFETTIVITÀ E ALLA SESSUALITÀ Premessa La preadolescenza e l adolescenza sono un periodo della vita in cui vi sono

Dettagli

.Leggere fiabe, ascoltare, assaporare. il suono delle parole. che scorrono

.Leggere fiabe, ascoltare, assaporare. il suono delle parole. che scorrono .Leggere fiabe, ascoltare, assaporare il suono delle parole che scorrono Il progetto Andar per fiabe nasce dal desiderio di noi insegnanti di avvicinare i bambini alle realtà che vivono quotidianamente

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 DIO DIPINGE I COLORI DELLA VITA CHE DONO LA FESTA... HO UN AMICO DI NOME GESU A CHIESA COME SEGNO VIVENTE D 但 MORE Insegnanti: Cambareri

Dettagli

cata e permettere all individuo di assimilare con tutto se stesso una verità difficile da accettare.

cata e permettere all individuo di assimilare con tutto se stesso una verità difficile da accettare. Prefazione In quest ultimo ventennio l interesse della psicologia per temi che riguardano la coppia è andato sempre più crescendo. È un argomento che ha sempre appassionato gli studiosi del settore e credo

Dettagli

PIANO PROGETTUALE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PIANO PROGETTUALE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PIANO PROGETTUALE DELLA SCUOLA DELL INFANZIA PREMESSA La Scuola dell Infanzia offre a ciascun bambino un ambiente di vita e di cultura, un luogo di apprendimento e di crescita dalle forti connotazioni

Dettagli

TITOLO DEL PROGETTO SOGGETTO PROMOTORE DELL INIZIATIVA. Piatto sano, mi ci ficco. Associazione Genitore Amico.

TITOLO DEL PROGETTO SOGGETTO PROMOTORE DELL INIZIATIVA. Piatto sano, mi ci ficco. Associazione Genitore Amico. ASSOCIAZIONE GENITORE AMICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI TRIVERO COMUNE DI TRIVERO COMUNE DI SOPRANA TITOLO DEL PROGETTO Piatto sano, mi ci ficco. SOGGETTO PROMOTORE DELL INIZIATIVA Associazione Genitore Amico.

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA SETTORE SERVIZI SOCIALI E POLITICHE PER LA FAMIGLIA Servizio Minori

COMUNE DI BRESCIA SETTORE SERVIZI SOCIALI E POLITICHE PER LA FAMIGLIA Servizio Minori COMUNE DI BRESCIA SETTORE SERVIZI SOCIALI E POLITICHE PER LA FAMIGLIA Servizio Minori Nel biennio 2012/2014 il progetto Principio Attivo di titolarità del Comune di Brescia - Settore servizi sociali e

Dettagli