CORSO DI PERFEZIONAMENTO ASSESSMENT E TRAINING COGNITIVO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORSO DI PERFEZIONAMENTO ASSESSMENT E TRAINING COGNITIVO"

Transcript

1 1 FACOLTÀ DI PSICOLOGIA SPAEE Servizio di Psicologia dell Apprendimento e dell Educazione LABORATORIO DI PSICOLOGIA COGNITIVA FORMAZIONE PERMANENTE in collaborazione con Associazione La Nostra Famiglia IRCCS "E. Medea", Bosisio Parini (LC) e con la partecipazione di Centro di psicologia clinica ed educativa COSPES, Milano Centro Ripamonti, Cusano Milanino CORSO DI PERFEZIONAMENTO ASSESSMENT E TRAINING COGNITIVO Valutazione e intervento nelle disabilità intellettive, nei disturbi di apprendimento e nelle difficoltà di studio Esonero dall'obbligo annuale (per il 2011) di E.C.M. per i partecipanti al corso DIREZIONE SCIENTIFICA: Prof. Alessandro Antonietti ordinario di Psicologia Cognitiva Applicata presso la Facoltà di Psicologia dell Università Cattolica del Sacro Cuore Responsabile dello SPAEE e del Laboratorio di Psicologia Cognitiva Sede del corso: Università Cattolica del Sacro Cuore Via Carducci MILANO 1

2 2 Il corso di perfezionamento Assessment e training cognitivo. Valutazione e intervento nelle disabilità intellettive, nei disturbi di apprendimento e nelle difficoltà di studio è strutturato in 4 moduli per un ammontare complessivo di 144 ore di incontri in presenza, cui si aggiunge uno stage di 30 ore. FINALITÀ Il corso si propone di preparare gli psicologi a progettare e condurre interventi rivolti a soggetti in età evolutiva che presentano problemi nella sfera cognitiva. Il corso è volto a far acquisire i concetti teorici di base; le categorie diagnostiche; gli strumenti e le procedure per la valutazione delle capacità/difficoltà; i metodi e le tecniche per aiutare bambini e ragazzi a migliorare il proprio funzionamento cognitivo, superando i deficit che ne limitano le potenzialità. Il corso prende in esame tre tipologie di problemi di natura cognitiva: - le disabilità intellettive; - i disturbi specifici dell apprendimento (DSA) e il deficit di attenzione con iperattività (ADHD); - le difficoltà scolastiche e la gestione disfunzionale dello studio. CONTENUTI Il corso è impostato secondo una logica che cerca di accompagnare chi lo frequenta lungo le varie fasi dell intervento. Il primo modulo si propone di fornire il quadro concettuale entro cui organizzare le varie forme di problemi che interessano le funzioni cognitive. Il secondo modulo fornisce le indicazioni per procedere alla corretta diagnosi delle disfunzioni cognitive. Il terzo modulo permette di apprendere tecniche di intervento per abilitare, riabilitare, potenziare le funzioni cognitive carenti. Il quarto modulo considera come in pratica si imposta e si conduce un intervento. DESTINATARI Il corso è rivolto a: laureati in Psicologia; laureati in altre discipline, purché iscritti all Albo degli Psicologi. Potranno essere prese in considerazione domande di ammissione da parte di coloro che, pur non rientrando nelle sopra precisate categorie, documentino il possesso di una laurea o di un diploma universitario e un'adeguata formazione di base o specialistica e/o un curriculum professionale inerenti i temi del corso. L'iscrizione è subordinata al preventivo esame del curriculum del candidato da parte della direzione del corso e a un eventuale colloquio. STRUTTURA E SVOLGIMENTO Il corso si svolgerà presso la sede di Milano dell Università Cattolica. Tutti gli incontri avranno luogo il venerdì pomeriggio (ore 14-18) e l intera giornata del sabato (ore 9-13 e 14-18). Il calendario prevede due finesettimana al mese di lezione, da gennaio 2011 a giugno 2011, in genere a cadenza quindicinale. Il corsista compierà un esperienza pratico-osservativa (stage) in una delle strutture coinvolte nel corso, ovvero: - Associazione La Nostra Famiglia - IRCCS "E. Medea", sede di Bosisio Parini (LC) e sede di Sesto S. Giovanni (MI); - Centro di psicologia clinica ed educativa COSPES, Milano (via Copernico 9); - Centro Ripamonti, Cusano Milanino (MI); - Servizio di Psicologia dell Apprendimento e dell Educazione in Età Evolutiva (SPAEE) dell Università Cattolica, Milano (via Nirone 15). La struttura presso cui svolgere lo stage potrà anche essere autonomamente identificata dal corsista, previa approvazione da parte della direzione del corso. La frequenza, per ottenere l'attestato finale, è obbligatoria per almeno il 75% del monte ore totale. L'attestato di perfezionamento garantisce l'esonero dall'obbligo annuale di E.C.M. come da normativa vigente ("E' esonerato dall obbligo dell E.C.M. il personale sanitario che frequenta, in Italia o all estero, corsi di formazione post-base propri della categoria di appartenenza: corso di specializzazione, dottorato di ricerca, master, corso di perfezionamento scientifico e laurea specialistica "). Per coloro che negli anni passati hanno frequentato corsi di formazione organizzati dall'università Cattolica sui temi dell'assessment e del potenziamento cognitivo, il presente corso si propone come un percorso di integrazione della formazione ricevuta. Per costoro è quindi possibile frequentare soltanto gli incontri relativi a parti non affrontate nei corsi precedenti. La quota di iscrizione sarà proporzionalmente ridotta. 2

3 3 METODOLOGIA Ogni argomento previsto dal programma sarà trattato sia dal punto di vista teorico sia dal punto di vista pratico. Le attività didattiche saranno svolte in aula secondo i formati della lezione e dell'esercitazione (role-playing, visione di filmati, dimostrazione tecnica, discussione di casi, lavoro in piccolo gruppo, question time con il docente ecc.). In specifico, vi saranno momenti a carattere laboratoriale in cui si esamineranno gli strumenti operativi e ci eserciterà nella loro applicazione. Ogni partecipante riceverà il materiale didattico. Una piattaforma online verrà utilizzata per supportare a distanza l'apprendimento. Un tutor d aula sarà presente lungo lo svolgimento dell intero corso e gestirà la piattaforma online e l interazione a distanza dei corsisti. Al termine del corso sarà effettuata una verifica dell apprendimento consistente in una prova scritta relativa ai contenuti del corso e alla loro applicazione. Ai fini del conseguimento del diploma di perfezionamento è necessario che i partecipanti superino questa prova di verifica. COSTO Il costo del corso è euro, ai quali si aggiunge la quota di 100 euro da versare all atto della presentazione della domanda di ammissione. ISCRIZIONE In attesa che il Servizio Formazione Permanente dell Università Cattolica attivi la procedura di iscrizione, la segnalazione di interesse per il corso può essere inviata alla coordinatrice didattica al seguente indirizzo di posta elettronica: A tutti coloro che avranno inviato questa segnalazione saranno fornite le informazioni per procedere all iscrizione. Al medesimo indirizzo di posta elettronica ci si può rivolgere per richieste di informazioni circa il corso. 3

4 4 CORPO DOCENTE Direzione Alessandro Antonietti, professore di Psicologia Cognitiva Applicata presso la Facoltà di Psicologia dell'università Cattolica di Milano, responsabile dello SPAEE e coordinatore del Laboratorio di Psicologia Cognitiva. Coordinamento didattico Marisa Giorgetti, docente presso la Facoltà di Psicologia dell Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Brescia, consulente presso lo SPAEE. Docente Qualifica Ente Antonietti, A. Professore Ordinario Università Cattolica Milano Baldi, P.L. Professore Ordinario Università Cattolica Milano Bartolomeo, A. Psicologa, Psicoterapeuta, Professore a Università Cattolica Milano contratto Cantiani, C. Psicologa Ass.La Nostra Famiglia - Irccs "E. Medea" Cantoia, M. Professore a contratto Università Cattolica Milano Cividati, B. Psicologa Centro Ripamonti Cornoldi, C. Professore Ordinario Università Degli Studi Di Padova De Beni, R. Professore Ordinario Università Degli Studi Di Padova Fabio R.a. Professore Associato Università Di Messina Giannatiempo, S. Psicologa Spaee-Università Cattolica Milano Giorgetti, M. Psicologa, Professore a contratto Università Cattolica Milano Guarnieri, A. Pedagogista Spaee-Università Cattolica Milano Guerreschi, M. Pedagogista, Formatore Nuove Cospes Tecnologie Lorusso, M.L. Psicologa Ass.La Nostra Famiglia - Irccs "E. Medea" Marzocchi, G.M. Psicologo, Ricercatore Università Degli Studi Di Milano - Bicocca Pazzaglia, F. Professore Associato Università Degli Studi Di Padova Profumo, E. Psicologo Uonpia - Ospedale San Paolo - Milano Riccardi Ripamonti, I. Logopedista Centro Ripamonti Rigoletto, C. Neuropsichiatra Infantile Ass.La Nostra Famiglia - Irccs "E. Medea" Russo,V. Psicologa Centro Ripamonti Scotti, G. Pedagogista, Psicologo, Psicoterapeuta Cospes Tomisich, M. Psicologa, Psicoterapeuta, Professore a Università Cattolica Milano contratto Traficante, D. Psicologa, Ricercatore Università Cattolica Milano Valenti, V. Neropsichiatra infantile Uonpia - Ospedale Fatebenefratelli - Milano Vanzin, L. Psicologa Ass.La Nostra Famiglia - Irccs "E. Medea" Villa L. Neuropsichiatra Infantile Ass.La Nostra Famiglia - Irccs "E. Medea" 4

5 5 ORGANIZZAZIONE MODULI E DOCENZE [tra parentesi il numero di ore di lezione per ciascuna unità] 1 MODULO INQUADRARE Docente 1.1 Una visione integrata della mente cognitiva [4] Antonietti A. Giorgetti M. 1.2 Il funzionamento cognitivo atipico [4] Cornoldi C. 1.3 Difficoltà scolastiche [4] Cantoia M. MODULO 2 VALUTARE/DIAGNOSTICARE Docente 2.1 Disturbi pervasivi dello sviluppo [4] Villa L. 2.2 Sindromi genetiche che determinano disabilità intellettive (ritardo mentale) [4] Baldi P.L. 2.3 Disturbo specifico del linguaggio [4] Rigoletto C. 2.4 Disturbi specifici dell apprendimento (verbale) Dislessia [8] Traficante D. Discalculia [4] Profumo E. Disgrafia e Disortografia [4] Cantiani C. 2.5 Disturbo della comprensione testo [4] De Beni R. 2.6 Disturbi dell apprendimento non verbale (Sindrome non verbale) [4] Pazzaglia F. 2.7 Disturbo dell attenzione e iperattività (ADHD) [8] Marzocchi G.M. 2.8 Disturbi e difficoltà emotivo-affettive e relazionali associate ai problemi cognitivi [4] Bartolomeo A. MODULO 3 MODIFICARE Docente 3.1 Potenziamento cognitivo [12] Fabio R. Guarnieri A. 3.2 Intervento sulla dislessia [12] Traficante Lorusso M.L. 3.3 Intervento sulla discalculia [8] Riccardi Ripamonti I. 3.4 Intervento sulla comprensione del testo [4] Riccardi Ripamonti I. 3.5 Intervento sull'adhd [8] Vanzin L. Valenti V. 3.6 Intervento sul metodo di studio [8] Cantoia M. 3.7 Le tecnologie per l intervento [4] Guerreschi M. 3.8 Comunicazione Aumentativa Alternativa [8] Giannatiempo S. MODULO 4 PROGETTARE E GESTIRE Docente 4.1 Riconoscere e valutare le risorse dell ambiente Il sistema ICF [2] Giorgetti M. 4.2 Il primo approccio [2] Giorgetti M. 4.3 Le fasi della valutazione [4] Giorgetti M. 4.4 Progettare e attuare un intervento [4] Tomisich M. 4.5 Protocollo osservativo [4] Scotti G. 4.6 Consulenza psicologica a insegnanti, educatori e famiglie [4] Bartolomeo A. 5

6 6 CALENDARIO (provvisorio) [M = mattina (ore 9-13); P = pomeriggio (ore 14-18)] 1 MODULO INQUADRARE Data 1.1 Una visione integrata della mente cognitiva [4] 14 gennaio P 1.2 Il funzionamento cognitivo atipico [4] 15 gennaio M 1.3 Difficoltà scolastiche [4] 15 gennaio P MODULO 2 VALUTARE/DIAGNOSTICARE 2.1 Disturbi pervasivi dello sviluppo [4] 28 gennaio P 2.2 Sindromi genetiche che determinano disabilità intellettive (ritardo mentale) [4] 29 gennaio M 2.3 Disturbo specifico del linguaggio [4] 29 gennaio P 2.4 Disturbi specifici dell apprendimento (verbale) Dislessia [8] 11 febbraio P 12 febbraio M Discalculia [4] 12 febbraio P Disgrafia e Disortografia [4] 25 febbraio P 2.5 Disturbo della comprensione testo [4] 26 febbraio M 2.6 Disturbi dell apprendimento non verbale (Sindrome non verbale) [4] 26 febbraio P 2.7 Disturbo dell attenzione e iperattività (ADHD) [8] 4 marzo P 5 marzo M 2.8 Disturbi e difficoltà emotivo-affettive e relazionali associate ai problemi cognitivi [4] 5 marzo P MODULO 3 MODIFICARE 3.1 Potenziamento cognitivo [12] 18 marzo P 19 marzo M 19 marzo P 3.2 Intervento sulla dislessia [12] 1 aprile P 2 aprile M 2 aprile P 3.3 Intervento sulla discalculia [8] 15 aprile P 16 aprile M 3.4 Intervento sulla comprensione del testo [4] 16 aprile P 3.5 Intervento sull'adhd [8] 7 maggio M 7 maggio P 3.6 Intervento sul metodo di studio [8] 20 maggio P 21 maggio M 3.7 Le tecnologie per l intervento [4] 21 maggio P 3.8 Comunicazione Aumentativa Alternativa [8] 3 giugno P 4 giugno M MODULO 4 PROGETTARE E GESTIRE 4.1 Riconoscere e valutare le risorse dell ambiente Il sistema ICF [2] 4 giugno P 4.2 Il primo approccio [2] 4 giugno P 4.3 Le fasi della valutazione [4] 17 giugno P 4.4 Progettare e attuare un intervento [4] 18 giugno M 4.5 Protocollo osservativo [4] 18 giugno P 4.6 Consulenza psicologica a insegnanti, educatori e famiglie [4] 25 giugno M Verifica finale e conclusione del corso [4] 25 giugno P 6

Assessment e training cognitivo

Assessment e training cognitivo Assessment e training cognitivo Diagnosi e intervento per disturbi di apprendimento, disabilità intellettive, difficoltà di studio Direzione scientifica: Prof. ALESSANDRO ANTONIETTI ordinario di Psicologia

Dettagli

Disfunzioni cognitive in età evolutiva: Assessment e intervento neuropsicologico per disturbi e difficoltà di apprendimento e disabilità intellettiva

Disfunzioni cognitive in età evolutiva: Assessment e intervento neuropsicologico per disturbi e difficoltà di apprendimento e disabilità intellettiva Facoltà di Psicologia ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Master universitario di II livello Disfunzioni cognitive in età evolutiva: Assessment e intervento neuropsicologico per disturbi e difficoltà

Dettagli

Disfunzioni cognitive in età evolutiva: Assessment e intervento neuropsicologico per disturbi e difficoltà di apprendimento e disabilità intellettiva

Disfunzioni cognitive in età evolutiva: Assessment e intervento neuropsicologico per disturbi e difficoltà di apprendimento e disabilità intellettiva Facoltà di Psicologia ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Master universitario di II livello Disfunzioni cognitive in età evolutiva: Assessment e intervento neuropsicologico per disturbi e difficoltà

Dettagli

L alunno con ADHD (disturbo dell attenzione e/o iperattività) a scuola: Costruzione del Piano Didattico Personalizzato e gestione in classe

L alunno con ADHD (disturbo dell attenzione e/o iperattività) a scuola: Costruzione del Piano Didattico Personalizzato e gestione in classe L alunno con ADHD (disturbo dell attenzione e/o iperattività) a scuola: Costruzione del Piano Didattico Personalizzato e gestione in classe Corso di Alta Formazione Facoltà di Psicologia SPAEE - Servizio

Dettagli

Corso di Alta Formazione

Corso di Alta Formazione L alunno con ADHD (disturbo dell attenzione e/o iperattività) a scuola: costruzione del Piano Didattico Personalizzato e gestione in classe Direzione scientifica: Prof. Alessandro Antonietti, ordinario

Dettagli

L alunno con FIL (Funzionamento intellettivo limite) a scuola: costruzione del Piano Didattico Personalizzato e gestione in classe

L alunno con FIL (Funzionamento intellettivo limite) a scuola: costruzione del Piano Didattico Personalizzato e gestione in classe L alunno con FIL (Funzionamento intellettivo limite) a scuola: costruzione del Piano Didattico Personalizzato e gestione in classe Corso di Alta Formazione Facoltà di Psicologia SPAEE - Servizio di Psicologia

Dettagli

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I edizione Direzione scientifica: Prof. Enrico Molinari e Prof. Giuseppe Riva Corso di perfezionamento Formazione Permanente

Dettagli

Tutoring psicoeducativo: sostenere l apprendimento e l autoregolazione di ragazzi con Deficit d Attenzione e Iperattività (ADHD)

Tutoring psicoeducativo: sostenere l apprendimento e l autoregolazione di ragazzi con Deficit d Attenzione e Iperattività (ADHD) Tutoring psicoeducativo: sostenere l apprendimento e l autoregolazione di ragazzi con Deficit d Attenzione e Iperattività (ADHD) Direzione scientifica: Prof. Alessandro Antonietti, ordinario di Psicologia

Dettagli

Tutoring psicoeducativo: Sostenere l apprendimento e l autoregolazione di ragazzi con Deficit d Attenzione e Iperattività (ADHD)

Tutoring psicoeducativo: Sostenere l apprendimento e l autoregolazione di ragazzi con Deficit d Attenzione e Iperattività (ADHD) Tutoring psicoeducativo: Sostenere l apprendimento e l autoregolazione di ragazzi con Deficit d Attenzione e Iperattività (ADHD) Direzione scientifica: Prof. Alessandro Antonietti, ordinario di Psicologia

Dettagli

Metodo SaM (Sense and Mind)

Metodo SaM (Sense and Mind) Corso Base Metodo SaM (Sense and Mind) Intervento riabilitativo dei disturbi delle abilità spaziali Direzione scientifica: prof. Alessandro Antonietti, ordinario di Psicologia cognitiva applicata presso

Dettagli

MASTER ANNUALE Difficoltà e Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

MASTER ANNUALE Difficoltà e Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) MASTER ANNUALE Difficoltà e Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) Presentazione Il Master offre la possibilità di acquisire conoscenze approfondite e competenze operative per lavorare con bambini e

Dettagli

CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE GIUDIZIARIA E DELL ETÀ EVOLUTIVA

CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE GIUDIZIARIA E DELL ETÀ EVOLUTIVA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 XI Edizione CONSULENZA GRAFOLOGICA PERITALE GIUDIZIARIA E DELL ETÀ EVOLUTIVA DIRETTORE: Prof. Marco Bartoli COORDINATORE: Prof. Sergio Deragna

Dettagli

Il Filo di Arianna di Eugenio Lampacrescia & C. Snc è Ente accreditato dal M.I.U.R. per la formazione del personale della Scuola

Il Filo di Arianna di Eugenio Lampacrescia & C. Snc è Ente accreditato dal M.I.U.R. per la formazione del personale della Scuola Il Filo di Arianna di Eugenio Lampacrescia & C. Snc è Ente accreditato dal M.I.U.R. per la formazione del personale della Scuola ed Ente convenzionato con Università degli Studi di Urbino Università degli

Dettagli

PERSONE DISABILI E PROGETTO DI VITA. Anno Accademico 2010-2011

PERSONE DISABILI E PROGETTO DI VITA. Anno Accademico 2010-2011 PERSONE DISABILI E PROGETTO DI VITA Il lavoro sociale ed educativo con la famiglia e le istituzioni Master universitario di secondo livello Facoltà di Sociologia Facoltà di Scienze della Formazione in

Dettagli

IL LAVORO SOCIALE IN AMBITO CLINICO-SANITARIO. Master universitario di primo livello FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA. Associazione la Nostra Famiglia

IL LAVORO SOCIALE IN AMBITO CLINICO-SANITARIO. Master universitario di primo livello FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA. Associazione la Nostra Famiglia IL LAVORO SOCIALE IN AMBITO CLINICO-SANITARIO Master universitario di primo livello FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA Associazione la Nostra Famiglia Anno Accademico 2006-2007 FINALITÀ Questo Master nasce dalla collaborazione

Dettagli

NEUROPSICOLOGIA DELL ETÀ EVOLUTIVA

NEUROPSICOLOGIA DELL ETÀ EVOLUTIVA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2012-2013 III Edizione NEUROPSICOLOGIA DELL ETÀ EVOLUTIVA Consorzio Universitario Humanitas in Convenzione con in Collaborazione Scientifica con Consorzio

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI AREA FORMAZIONE POST LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI AREA FORMAZIONE POST LAUREAM UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI AREA FORMAZIONE POST LAUREAM GV/mldb Decreto Rettorale del 20/04/2005 Rep. n. 738-2005 Prot. n. 13730 Oggetto: Bando concernente

Dettagli

PERSONE DISABILI. E PROGETTO DI VITA Il lavoro sociale con la famiglia e le istituzioni. Anno Accademico 2009-2010

PERSONE DISABILI. E PROGETTO DI VITA Il lavoro sociale con la famiglia e le istituzioni. Anno Accademico 2009-2010 PERSONE DISABILI E PROGETTO DI VITA Il lavoro sociale con la famiglia e le istituzioni Master universitario di primo livello Facoltà di Sociologia Anno Accademico 2009-2010 in collaborazione con: Presentazione

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

ELENCO CENTRI ACCREDITATI PER VALUTAZIONE ALUNNI CON DIFFICOLTA DI APPRENDIMENTO, DISTURBI SPECIFICI, DISABILITA E PROBLEMATICHE DI VARIO GENERE

ELENCO CENTRI ACCREDITATI PER VALUTAZIONE ALUNNI CON DIFFICOLTA DI APPRENDIMENTO, DISTURBI SPECIFICI, DISABILITA E PROBLEMATICHE DI VARIO GENERE ELENCO CENTRI ACCREDITATI PER VALUTAZIONE ALUNNI CON DIFFICOLTA DI APPRENDIMENTO, DISTURBI SPECIFICI, DISABILITA E PROBLEMATICHE DI VARIO GENERE CENTRO Lab.D.A. Laboratorio per i Disturbi dell'apprendimento

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Potenziare l apprendimento a partire dalla scuola dell infanzia Cesena, 2 e 3 settembre 2010

Potenziare l apprendimento a partire dalla scuola dell infanzia Cesena, 2 e 3 settembre 2010 Corso di formazione Imparare ad imparare Potenziare l apprendimento a partire dalla scuola dell infanzia 2010 L AUSL di Cesena, in collaborazione con Giunti O.S., organizza un corso di formazione dedicato

Dettagli

I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA)

I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA) CORSO DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARIO Anno Accademico 2013-2014 I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA) Procedure di valutazione, riabilitazione e potenziamento cognitivo con la collaborazione scientifica

Dettagli

Teorie, metodi e strumenti per la formazione nelle professioni sanitarie

Teorie, metodi e strumenti per la formazione nelle professioni sanitarie Percorsi Formativi FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA A. GEMELLI Teorie, metodi e strumenti per la formazione nelle professioni sanitarie Master Universitario di secondo

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Centro per l Età Evolutiva

Centro per l Età Evolutiva Centro per l Età Evolutiva Studio Associato di Psicologia Clinica Formazione Ricerca CHI SIAMO Il Centro per l Età Evolutiva è uno Studio Associato di Psicologia che ha sede a Bergamo e svolge la propria

Dettagli

ADHD DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITÀ

ADHD DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITÀ In collaborazione con CENTRO CLINICO GIURIDICO MILANESE CENTRO DI PSICOLOGIA EVOLUTIVA ADHD DISTURBO DA DEFICIT DI ATTENZIONE E IPERATTIVITÀ DALL INQUADRAMENTO OPERATIVO AL TRATTAMENTO GIUGNO 2014 - MILANO

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA).

CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA). CORSO DI FORMAZIONE 2015 PER TUTOR POMERIDIANO PER STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DELL APPRENDIMENTO( DSA). Premessa La figura del tutor si è rivelata in questi anni centrale per l aiuto che può dare

Dettagli

Master Universitario di primo livello METODOLOGIA DELL INTERVENTO LOGOPEDICO NEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

Master Universitario di primo livello METODOLOGIA DELL INTERVENTO LOGOPEDICO NEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO Master Universitario di primo livello METODOLOGIA DELL INTERVENTO Direttore: Prof. Alessandro MARTINI OBIETTIVI DEL MASTER Il Master è finalizzato al conseguimento di conoscenze e competenze specifiche

Dettagli

COMUNICO PER MOTIVARE

COMUNICO PER MOTIVARE COMUNICO PER MOTIVARE Motivare allo studio e promuovere l autoefficacia degli studenti attraverso una comunicazione efficace Corso di Alta Formazione Facoltà di Psicologia SPAEE - Servizio di Psicologia

Dettagli

Master Universitario di I livello. Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU)

Master Universitario di I livello. Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Master Universitario di I livello in Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2015/2016 edizione II sessione I Art. 1 - ATTIVAZIONE

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA

ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA Disturbi Specifici dell apprendimento - Coinvolgono oltre 1,5 mln di persone in Italia. PARI A: - Oltre il 4,5% degli studenti. I DSA NON POSSONO DUNQUE ESSERE IGNORATI

Dettagli

III Edizione PSICOMOTRICITÀ

III Edizione PSICOMOTRICITÀ MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2015-2016 III Edizione PSICOMOTRICITÀ Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORI:

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo GUERRESCHI Massimo 23, VIA PERTICARI - 20127 MILANO - ITALY Telefono mobile: +39 339 7462 714 Fax

Dettagli

CURRICULUM V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Psicologa Albo di appartenenza Indirizzo E-mail Sito web Nazionalità Luogo e data di nascita Patente DR.SSA Mariapaola Bianchini Ordine degli Psicologi del Lazio.

Dettagli

TECNICHE PER LA RIABILITAZIONE DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO

TECNICHE PER LA RIABILITAZIONE DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO anno accademico 01/013 L Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, l Università di Modena e Reggio Emilia, l Università di San Marino attivano congiuntamente ai sensi del Decreto ottobre 004, n.70 del

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Gabriele Baldo CV. Attività di ricerca e attività clinica

Gabriele Baldo CV. Attività di ricerca e attività clinica Gabriele Baldo CV Dati personali:gabriele Baldo Luogo e data di nascita: Rovereto (TN) 14-11-1979 Psicologo-Psicoterapeuta, collaboratore ODFLab, Università di Trento via Matteo del Ben, 5 38065 Rovereto

Dettagli

II Edizione PSICOMOTRICITÀ

II Edizione PSICOMOTRICITÀ MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014-2015 II Edizione PSICOMOTRICITÀ Il Master è organizzato dall Università LUMSA in convenzione con il Consorzio Universitario Humanitas DIRETTORI: Prof.

Dettagli

Professionisti nel Trattamento dell Autismo

Professionisti nel Trattamento dell Autismo Professionisti nel Trattamento dell Autismo Il master Il Master vuole formare professionisti del Trattamento della Sindrome Autistica supportando lo sviluppo di competenze teoriche e applicative utili

Dettagli

1 Modulo. Presentazione del corso, primi elementi introduttivi. Associazione Italiana Dislessia: la tutela del DSA in Italia

1 Modulo. Presentazione del corso, primi elementi introduttivi. Associazione Italiana Dislessia: la tutela del DSA in Italia DIPARTIMENTO DI MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE - DMCS BANDO PER L AMMISSIONE AL TUTOR NELL AMBITO DEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO a.a. 2015/2016-2016/2017 L Università degli Studi dell Insubria

Dettagli

Curriculum vitae e professionale

Curriculum vitae e professionale Curriculum vitae e professionale Carlo Pascoletti Dati personali Luogo di nascita: Gorizia Data di nascita: 08/03/1944 Residenza: Via Cragnutto,33, 33078- San Vito al Tagliamento (PN) Tel. 0434.81807 -

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

Disturbi dell apprendimento e disturbi del comportamento in età evolutiva

Disturbi dell apprendimento e disturbi del comportamento in età evolutiva in collaborazione con Centro Interdisciplinare Di Ricerca Sui Disturbi Dell apprendimento MASTER ONLINE Disturbi dell apprendimento e disturbi del comportamento in età evolutiva Formazione a distanza -

Dettagli

GTTFPP66E28B157P. Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia

GTTFPP66E28B157P. Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Filippo Gitti Indirizzo Via Boccacci 83 Brescia Telefono 0302090625 Fax 0303704436 E-mail filippo.gitti@spedalicivili.brescia.it Nazionalità

Dettagli

UNA PROPOSTA CONCRETA PER GLI INSEGNANTI. B.E.S. e D.S.A. aspetti didattico pedagogici tra normativa e pratiche operative

UNA PROPOSTA CONCRETA PER GLI INSEGNANTI. B.E.S. e D.S.A. aspetti didattico pedagogici tra normativa e pratiche operative UNA PROPOSTA CONCRETA PER GLI INSEGNANTI B.E.S. e D.S.A. aspetti didattico pedagogici tra normativa e pratiche operative AGGIORNAMENTO FORMAZIONE MODELLI DI INTERVENTI TECNICHE OPERATIVE TUTORAGGIO ACCOMPAGNAMENTO

Dettagli

IL 1 MASTER IN DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO: VALUTAZIONE DIAGNOSI - TRATTAMENTO

IL 1 MASTER IN DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO: VALUTAZIONE DIAGNOSI - TRATTAMENTO Il Centro Italiano di Consulenza ed Alta Formazione www.cicaf.it ORGANIZZA A PALERMO IL 1 MASTER IN DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO: VALUTAZIONE DIAGNOSI - TRATTAMENTO Anno 2015/2016 Palermo DIREZIONE

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE TUTOR PER STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO (DSA)

CORSO DI FORMAZIONE TUTOR PER STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO (DSA) CORSO DI FORMAZIONE TUTOR PER STUDENTI CON DISTURBI SPECIFICI l Associazione Italiana Dislessia Sezione di Cosenza in collaborazione con L Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, ha inteso organizzare

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo RECALCATI CARLA KATIUSCIA PESSANO CON BORNAGO, VIA TOBAGI, 8- CAP 20060 (MI) Telefono 347 7513145

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Via C. Pino N 24 98040 Venetico (ME) Telefono 328-7324131 Fax E-mail Grosso.Rosa@alice.it Nazionalità

Dettagli

LA RIABILITAZIONE NEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

LA RIABILITAZIONE NEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO CENTRO DI PSICOLOGIA CLINICA & PSICOTERAPIA CENTRO DI PSICOLOGIA GIURIDICA CENTRO TEST & PSICODIAGNOSI LA RIABILITAZIONE NEI DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO Strumenti per la riabilitazione dei disturbi

Dettagli

IL 1 MASTER IN VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLE DISPRASSIE

IL 1 MASTER IN VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLE DISPRASSIE Aderente al CoLAP - Coordinamento delle Libere Associazioni Professionali Il Centro Italiano di Consulenza ed Alta Formazione www.cicaf.it ORGANIZZA IL 1 MASTER IN VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLE DISPRASSIE

Dettagli

Il bambino ospedalizzato: competenze socio-psico-pedagogiche per attività in reparti ospedalieri

Il bambino ospedalizzato: competenze socio-psico-pedagogiche per attività in reparti ospedalieri Il bambino ospedalizzato: competenze socio-psico-pedagogiche per attività in reparti ospedalieri Master Universitario di primo livello Facoltà di Scienze della Formazione Direzione: prof. Clemente Lanzetti,

Dettagli

Felicetti Carmela. Psicologo-Psicoterapeuta ASP Cosenza. npi.rossano@gmail.com

Felicetti Carmela. Psicologo-Psicoterapeuta ASP Cosenza. npi.rossano@gmail.com C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 01.06.1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Psicologo Numero telefonico dell ufficio 0983/517352 Fax dell ufficio 0983/517360

Dettagli

Master di I livello in. Disturbi del linguaggio e della comunicazione da lesioni cerebrali: assesment e riabiltazione STATUTO

Master di I livello in. Disturbi del linguaggio e della comunicazione da lesioni cerebrali: assesment e riabiltazione STATUTO PROPOSTA DI ATTIVAZIONE Master di I livello in Disturbi del linguaggio e della comunicazione da lesioni cerebrali: assesment e riabiltazione Art. 1 Attivazione del Master STATUTO L Università degli Studi

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum DIALOGO INTERRELIGIOSO DIDATTICA E METODOLOGIA DELLE RELIGIONI Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum Venezia

Dettagli

IL 2 MASTER IN VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLE DISPRASSIE

IL 2 MASTER IN VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLE DISPRASSIE Il Centro Italiano di Consulenza ed Alta Formazione www.cicaf.it ORGANIZZA A PALERMO IL 2 MASTER IN VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLE DISPRASSIE Anno 2015/2016 Palermo DIREZIONE SCIENTIFICA Dott.ssa Enza

Dettagli

DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2011-2012 I Edizione DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO Decreto MIUR n. 5669 del 12 luglio

Dettagli

DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO (DSA)

DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO (DSA) CENTRO DI PSICOLOGIA CLINICA & PSICOTERAPIA CENTRO DI PSICOLOGIA GIURIDICA CENTRO TEST & PSICODIAGNOSI Master in DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO (DSA) Test di valutazione dei Disturbi Specifici dell

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Benicchio Monica Indirizzo Monte Grappa,42, 24061 Albano Sant'Alessandro (Bergamo) Telefono Cell. 3480890985

Dettagli

Sesso Femminile Data di nascita 02/02/1973 Nazionalità Italiana. Direttore sanitario, Psicologo, Psicoterapeuta

Sesso Femminile Data di nascita 02/02/1973 Nazionalità Italiana. Direttore sanitario, Psicologo, Psicoterapeuta Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Chiara Della Betta via Cupa 7/c, 61020 Montecchio di Sant'Angelo in Lizzola chiara.dellabetta@studioamaltea.it www.studioamaltea.it www.centroamalteaonline.org https://www.facebook.com/chiara.dellabetta

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLE DISABILITA DI APPRENDIMENTO IN ETA EVOLUTIVA

BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLE DISABILITA DI APPRENDIMENTO IN ETA EVOLUTIVA BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLE DISABILITA DI APPRENDIMENTO IN ETA EVOLUTIVA L Università degli Studi dell Insubria realizza un Master

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli ROMA Istituto di Bioetica (Direttore Prof.

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli ROMA Istituto di Bioetica (Direttore Prof. UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli ROMA Istituto di Bioetica (Direttore Prof. Ignazio Carrasco) Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Casa Sollievo

Dettagli

Chiara Casalini. chiara_casalini@hotmail.com chiara.casalini.732@psypec.it

Chiara Casalini. chiara_casalini@hotmail.com chiara.casalini.732@psypec.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Chiara Casalini Indirizzo via Cristina da Pizzano, 7 40133 Bologna Cellulare 348.8650182 E-mail E-mail pec

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento e Disturbi del Comportamento in età evolutiva

Disturbi dell Apprendimento e Disturbi del Comportamento in età evolutiva Istituto di Psicologia Scolastica in collaborazione con CENTRO INTERDISCIPLINARE DI RICERCA SUI DISTURBI DELL APPRENDIMENTO - MASTER ONLINE - Disturbi dell Apprendimento e Disturbi del Comportamento in

Dettagli

PSINE, su proposta e in collaborazione con E.C.Fo.P., organizza una

PSINE, su proposta e in collaborazione con E.C.Fo.P., organizza una PSINE, su proposta e in collaborazione con E.C.Fo.P., organizza una SCUOLA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE POSTUNIVERSITARIA in PSICOMOTRICITA NEUROFUNZIONALE Premessa La psicomotricità funzionale viene definita

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: DALL INDIVIDUAZIONE ALL INTERVENTO EDUCATIVO-DIDATTICO

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: DALL INDIVIDUAZIONE ALL INTERVENTO EDUCATIVO-DIDATTICO FEUERSTEIN ATC AUTHORIZED TRAINING CENTER - ENTE ACCREDITATO MIUR CON DECRETO DEL 22-07-2010 CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: DALL INDIVIDUAZIONE ALL INTERVENTO

Dettagli

1 Campus di Informatica. Insieme per l autonomia

1 Campus di Informatica. Insieme per l autonomia A.P.S. www.aiditalia.org Sezione di Genova: genova@dislessia.it 1 Campus di Informatica Insieme per l autonomia Varazze (SV) presso Albergo Monte Beigua Da lunedì 11 luglio a sabato 16 luglio 2011 Istituto

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione III edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione III edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione III edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

2 CONTENUTI GENERALI DEL CORSO

2 CONTENUTI GENERALI DEL CORSO Protocollo 13157-I/7 Foggia 21.05.2013 Rep. A.U.A. n. 229-2013 Area Intestazione Area Didattica, Servizi Agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Intestazione Settore

Dettagli

REGOLAMENTO. Art. 1 Ammissione

REGOLAMENTO. Art. 1 Ammissione REGOLAMENTO Il è una Società Cooperativa ONLUS, riconosciuta dal M.I.U.R. come Ente Formatore che si occupa del disagio infantile svolgendo attività di consulenza in campo educativo, promuovendo corsi

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO:

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: DALL INDIVIDUAZIONE ALL INTERVENTO EDUCATIVO-DIDATTICO Finalità del corso: 1. Formare operatori dell ambito pedagogico-didattico

Dettagli

Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU)

Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. comma 2 lettera c - L. 341/90) In in Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 0 CFU)

Dettagli

A UTONOMIA NELLA DISABILITÀ

A UTONOMIA NELLA DISABILITÀ MASTER I LIVELLO A UTONOMIA NELLA DISABILITÀ I TINERARI CONOSCITIVI E METODOLOGIA PER LA VITA INDIPENDENTE DELLE PERSONE DISABILI Art. 1 Obiettivo che il Master di primo livello si propone è contribuire

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione III edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione III edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione III edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

FIPED FEDERAZIONE ITALIANA PEDAGOGISTI

FIPED FEDERAZIONE ITALIANA PEDAGOGISTI FIPED FEDERAZIONE ITALIANA PEDAGOGISTI REGOLAMENTO DELLA ISTITUZIONE E DELLE NORME DI ACCESSO AGLI ALBI/REGISTRI PROFESSIONALI NAZIONALI DELLA FIPED 1. ALBO PROFESSIONALE NAZIONALE DEI PEDAGOGISTI DELLA

Dettagli

MASTER IN PSICOLOGIA DEI NUOVI MEDIA PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELLE DIPENDENZE DA INTERNET IN ADOLESCENZA

MASTER IN PSICOLOGIA DEI NUOVI MEDIA PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELLE DIPENDENZE DA INTERNET IN ADOLESCENZA MASTER IN PSICOLOGIA DEI NUOVI MEDIA PREVENZIONE E TRATTAMENTO DELLE DIPENDENZE DA INTERNET IN ADOLESCENZA Le profonde trasformazioni attivate dalla straordinaria diffusione delle nuove tecnologie impongono

Dettagli

DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2012 2013 II Edizione DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO Accordo Quadro 5/07/2011 del Ministero dell'istruzione, dell'università

Dettagli

Candela Mariangela. Specializzanda presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva SPC Via Gaetano Trezza, 12-37129 Verona

Candela Mariangela. Specializzanda presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva SPC Via Gaetano Trezza, 12-37129 Verona F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Residenza Domicilio Candela Mariangela Via Roberto Ruffilli, 25, 83030 Savignano Irpino - AV Via Manara Valgimigli, 6/int.5, 35125 Padova

Dettagli

via SP Taurisano-Casarano, km 11, 73056 Taurisano (Italia) 3298819859 ileniacarangelo@gmail.com

via SP Taurisano-Casarano, km 11, 73056 Taurisano (Italia) 3298819859 ileniacarangelo@gmail.com Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Carangelo Ilenia via SP Taurisano-Casarano, km 11, 73056 Taurisano (Italia) 3298819859 ileniacarangelo@gmail.com Sesso Femminile Data di nascita 12 maggio 1986 Nazionalità

Dettagli

Psicologi, psicoterapeuti, medici, educatori, assistenti sociali.

Psicologi, psicoterapeuti, medici, educatori, assistenti sociali. DESCRIZIONE Il master approfondisce tematiche connesse con l uso e l abuso delle nuove tecnologie da parte degli adolescenti nativi digitali e si propone di fornire strumenti e tecniche utili al lavoro

Dettagli

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017

CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 CONSULENZA FILOSOFICA LIVELLO II - VI EDIZIONE BIENNALE: A.A. 2015-2016 E A.A. 2016-2017 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare professionalmente nell ambito della consulenza filosofica i laureati

Dettagli

Strumenti normativi per l inclusione degli alunni con DSA. Maria Rosa Raimondi 5 aprile 2011

Strumenti normativi per l inclusione degli alunni con DSA. Maria Rosa Raimondi 5 aprile 2011 Strumenti normativi per l inclusione degli alunni con DSA Maria Rosa Raimondi 5 aprile 2011 Norme generali Norme specifiche L autonomia delle istituzioni scolastiche ègaranzia di libertàdi insegnamento

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO:

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: DALL INDIVIDUAZIONE ALL INTERVENTO EDUCATIVO-DIDATTICO Finalità del corso: Formare operatori dell ambito psicologico, socio-sanitario,

Dettagli

MASTERCLASS DEAL. (Dislessia Evolutiva e Apprendimento delle Lingue) V Edizione 2015. Gruppo di Ricerca DEAL, Università Ca Foscari Venezia

MASTERCLASS DEAL. (Dislessia Evolutiva e Apprendimento delle Lingue) V Edizione 2015. Gruppo di Ricerca DEAL, Università Ca Foscari Venezia Gruppo di Ricerca DEAL, Università Ca Foscari Venezia patrocinato da Associazione Italiana Dislessia Associazione Nazionale degli Insegnanti di Lingue Straniere MASTERCLASS DEAL (Dislessia Evolutiva e

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: DALL INDIVIDUAZIONE ALL INTERVENTO EDUCATIVO-DIDATTICO

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: DALL INDIVIDUAZIONE ALL INTERVENTO EDUCATIVO-DIDATTICO FEUERSTEIN ATC AUTHORIZED TRAINING CENTER - ENTE ACCREDITATO MIUR CON DECRETO DEL 22-07-2010 CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN DIFFICOLTÀ E DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO: DALL INDIVIDUAZIONE ALL INTERVENTO

Dettagli

Metodologie didattiche per i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)

Metodologie didattiche per i Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) L Università degli Studi Giustino Fortunato - Telematica e legalmente riconosciuta MIUR bandisce, per l Anno Accademico 2015/2016, il Corso Annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge

Dettagli

CULTURA EUROPEA I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell arte

CULTURA EUROPEA I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell arte BIBBIA E CULTURA EUROPEA I testi biblici come fonte del pensiero filosofico e teologico, della letteratura e dell arte Master universitario di primo livello Facoltà di Lettere e Filosofia in collaborazione

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GALLO DANIELA Indirizzo 217, VIA GIOLITTI, 61122 PESARO (PU) ITALIA Telefono 347 4945625 Fax 0721 379731 E-mail da_gallo@yahoo.it Nazionalità

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI SIMONE MINICHIELLO

CURRICULUM VITAE DI SIMONE MINICHIELLO CURRICULUM VITAE DI SIMONE MINICHIELLO DATI PERSONALI: NOME E COGNOME: Simone Minichiello LUOGO E DATA DI NASCITA: Portomaggiore, Ferrara, 13.10.1981 NAZIONALITA : Italiana INDIRIZZO: v. Piangipane, 21-44121

Dettagli

DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO

DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2012 2013 II Edizione DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER I DISTURBI SPECIFICI DELL APPRENDIMENTO Accordo Quadro 5/07/2011 del Ministero dell'istruzione, dell'università

Dettagli

SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MASTER DI PRIMO LIVELLO IN: SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FACOLTA DI SCIENZE MM.FF.NN. - VARESE Anno accademico 2010-2011 Varese, settembre 2010 PREMESSA Il progresso civile, sociale

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ELENA TRECATE Indirizzo 22, VIA BATTISTINI, 28100 NOVARA Telefono 0321 450520 Fax 0321 450520 cospesnovara@libero.it

Dettagli

5 marzo 2004. La Nostra Famiglia - Bosisio Parini (Lecco) Orientamento alle professioni di servizio alla persona. Programma

5 marzo 2004. La Nostra Famiglia - Bosisio Parini (Lecco) Orientamento alle professioni di servizio alla persona. Programma 5 marzo 2004 La Nostra Famiglia - Bosisio Parini (Lecco) Orientamento alle professioni di servizio alla persona Programma Ore 10.00 11.30 Tavola rotonda: per progettare il tuo futuro La Nostra Famiglia

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. info@centrokonte.it. Italiana

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. info@centrokonte.it. Italiana F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail DOTT. VALERIA VANONI info@centrokonte.it Nazionalità Italiana Data di nascita 21/06/1980 ISCRITTA DAL 1/04/2006 NELLA SEZIONE

Dettagli

Strumenti e skills per il dirigente scolastico

Strumenti e skills per il dirigente scolastico Strumenti e skills per il dirigente scolastico Empowerment & educational management Direzione scientifica: prof. Renata Viganò Coordinamento didattico: dott. Cristina Lisimberti Coordinamento organizzativo:

Dettagli

Corso di Counseling Motivazionale in ambito sanitario

Corso di Counseling Motivazionale in ambito sanitario Secondo dati dell Organizzazione Mondiale della Sanità con 9 milioni di decessi ogni anno, le malattie croniche sono la principale causa di morte tra la popolazione sotto i 60 anni di età e, più in generale,

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 TEOLOGIA ECUMENICA RIFORMA DELLA CHIESA E CONVERSIONE Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 1 ISTITUZIONE L Istituto di Studi

Dettagli