LA MIA IDEA GIUSTA Executive Summary

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA MIA IDEA GIUSTA Executive Summary"

Transcript

1 LA MIA IDEA GIUSTA Executive Summary - Tutti i campi sotto riportati sono obbligatori - INFORMAZIONI GENERALI: (Titolo del Progetto, dati del Capo Progetto; segnalare se impresa già esistente oppure ancora da costituire) Progetto Semina, Network che genera frutti Capo Progetto: Ciro Genovese nato a Roma il 24/11/86 residente in via R. Leoncavallo 4 RM, C.F. GNVCRI86S24H501U Società ancora da costituire - Tutti i campi sotto riportati sono obbligatori - DESCRIZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE (Elementi distintivi dell idea, quali bisogni si vogliono soddisfare). Semina il nuovo network di valorizzazione e crescita del territorio e dei prodotti locali. Il progetto imprenditoriale prevede la formazione di una rete sociale di contatti (soggetti privati) per la promozione, vendita, pubblicizzazione delle eccellenze agroalimentari locali sostenendo anche la valorizzazione del territorio nazionale. ASSOCIAZIONE MAKE A CHANGE Piazza Diaz 6, Milano Tel , Fax ,

2 Semina ha quindi lo scopo di promuovere il territorio attraverso le eccellenze agroalimentari italiane unendo la domanda crescente del turismo enogastronomico a quella innata nell uomo di conoscere, scoprire e provare nuove esperienze uniche. Si compone di diverse parti, in primo luogo l incontro tra domanda e offerta attraverso la nostra piattaforma. Qui a seconda che tu sia un visitatore o un imprenditore si cerca di creare la massima coesione e conoscenza tra la domanda (quella del visitatore) e l offerta (dell imprenditore). In questo sito il visitatore può ricercare e avere informazioni su tutte le eccellenze agroalimentari vicine al territorio che ha scelto di visitare, si pone quindi in contatto diretto con le realtà imprenditoriali locali al fine di massimizzare la sua esperienza turistica nel territorio. L imprenditore invece pubblicizza sul sito la sua eccellenza enogastronomica dando valore a tutti gli elementi che la rendono unica. Come? In primo luogo con una breve descrizione della sua impresa e del suo prodotto e in secondo luogo con l offerta al pubblico di poter vivere un esperienza unica. L esperienza unica offerta dall imprenditore è un semplice regalo che donerà al visitatore una volta conosciuto nel territorio. Questa esperienza unica è il modo per l imprenditore di farsi conoscere, di far conoscere il proprio prodotto e di farlo apprezzare al pubblico, è una vetrina, ma anche un dono. Naturalmente per far si che sia una vera esperienza unica l imprenditore dovrà e potrà dare sfogo a tutta la sua creatività per cercare di creare un feeling con il visitatore, nonché futuro cliente. Per questo non vi sono limiti e non vi sono regole ne principi da rispettare è l imprenditore che sceglie come fidelizzare e rendere più unica l esperienza al visitatore/consumatore. Una volta vissuta la sua esperienza, al cliente verrà chiesto di seminare cioè raccontare, descrivere, tramettere le proprie emozioni e sensazioni realizzate attraverso questa esperienza alla sua rete di amicizie. Come? Attraverso la pubblicazione su social network o blog, attraverso la condivisione di foto, momenti, ma anche pensieri o altro. Perché questo? Perché attraverso questo modo di pubblicizzazione il visitatore/cliente otterrà dei semi virtuali, parametrati in base alla sua efficacia e alla forza di promozione, in base alle visualizzazioni dei suoi post sull esperienza, la condivisione delle foto, il numero di commenti ecc. A cosa serviranno i semi? Ad avere sconti e promozioni sui prodotti offerti dall imprenditore che ha conosciuto o su gli atri prodotti che si troveranno nel sito. Maggiore sarà la forza di pubblicizzazione del visitatore cliente, maggiore saranno i semi che avrà e quindi gli sconti e le offerte a lui destinate. Al contempo maggiore sarà la creatività e la bravura dell imprenditore di seminare e maggiore sarà il suo raccolto. Fuori da metafore più l imprenditore riesce a creare un legame con il cliente più venderà al cliente e alla sua rete di amici i suoi prodotti. L imprenditore dovrà quindi investire nel regalare al cliente visitatore un esperienza indimenticabile unica capace di far nascere in lui il desiderio non solo di raccontarlo e promuoverlo ma anche comprare i prodotti offerti. Nella fase di redazione dell esperienza che si propone, l imprenditore sarà affiancato e supportato dal nostro team per creare qualcosa di unico, sarà inoltre seguito nella realizzazione dell esperienza e infine valutato del visitatore/cliente attraverso feedback. L attività di Semina sarà quella di creare un terreno fertile per seminare, in pratica creare un sito per promuovere e sponsorizzare, creare un rete di clienti e partner locali e nazionali, creare una piattaforma di e-commerce sulla quale promuovere i prodotti ma lasciare la vendita (almeno in un primo momento) alla PMI. La filosofia che sta dietro a questo progetto è quella di creare un livello molto alto di soddisfacimento del cliente che è uno dei metodi migliori per fidelizzare il cliente, ecco il perché del nome Semina. Solo grazie alla pazienza, all amore e al duro lavoro si possono generare frutti che per le loro qualità rappresentano l eccellenza italiana e che sono la nostra vetrina internazionale di maggior successo. Per questo i prodotti offerti saranno eccellenze locali riconosciute e garantite e l esperienza che dovrà vivere il cliente visitatore dovrà essere per forza parametrata all alto livello del prodotto.

3 IMPATTO SOCIALE ATTESO (Descrivere come l idea migliorerà la vita della comunità beneficiaria e/o la qualità dell ambiente) I bisogni che andremo a soddisfare grazie a questo progetto possono essere sintetizzati in due punti. Il primo è quello di far emergere le piccole medie imprese, facendole avvicinare alle nuove tecnologie e quindi aumentare la loro visibilità e rafforzare la loro forza competitiva su un mercato quello di internet, quasi del tutto sconosciuto alle imprese agroalimentari locali o piccole. Come risulta dalle indagini Istat l Italia si posiziona ben al di sotto della media Europea per quanto riguarda la vendita di prodotti on-line delle PMI Il secondo bisogno riguarda quello del consumatore che non solo cerca prodotti di eccellenza, ma vuole toccare con mano avere un esperienza diretta con il produttore, si mette in gioco avvicinandosi il più possibile alla filiera di produzione del prodotto. Vuole essere partecipe della produzione, capirne i meccanismi per guastare al meglio il prodotto e per saperlo apprezzare. Anche se solo in una fase embrionale il progetto Semina ha in se numerose fonti di impatto sociale. In primo luogo la creazione di questo network porterà a dare maggiore visibilità al territorio e ai prodotti d eccellenza Italiana che spesso nascono in piccoli centri rurali. In secondo luogo il progetto ha l obbiettivo di ampliare e rafforzare il mercato turistico non operando come vero e proprio tour operator (almeno in fase iniziale), ma certamente agevolando e affiancando il mercato turistico e del turismo enogastronomico territoriale, legato quindi a piccoli centri, piccole realtà molte volte non inserite come mete turistiche primarie. Infine grazie al collegamento diretto tra le PMI e il mondo online, Semina aiuterà lo sviluppo tecnologico di queste piccole e medie aziende spesso a conduzione familiare che non hanno mai sperimentato la vendita online o nuovi canali o nuovi mercati limitandosi al solo mercato territoriale. Il buon esito del progetto potrà portare anche ad un incremento dell occupazione nelle PMI agricole che sono localizzate in territori con un elevato tasso di disoccupazione giovanile. MERCATO DI RIFERIMENTO (Clienti Comunità beneficiaria - Mercato primario di riferimento e futuri Mercati Strategia di vendita Quali sono eventuali concorrenti). Il mercato di riferimento è quello legato al turismo enogastronomico che dalle statistiche dell osservatorio nazionale per il turismo risulta che il 5% delle vacanze in Italia è stato motivato da interessi legati all enogastronomia, la domanda turistica in questo ambito specifico risulta composta principalmente da stranieri, mentre gli italiani rappresentano il 35,7% dei turisti enogastronomici. Le destinazioni preferite per il turismo enogastronomico sono la Toscana (15,9%), l Emilia Romagna (10,6%) e la Puglia (8%); durante il soggiorno i turisti hanno speso mediamente 82 euro pro-capite per l acquisto di beni e servizi, escludendo viaggio e alloggio.

4 Internet ha inciso sull orientamento delle scelte di questa tipologia di vacanza per il 37,7% dei clienti; le attività prevalenti alle quali si dedica il turista sono nell ordine di preferenza: le escursioni sul territorio, le degustazioni di prodotti tipici, la visita a musei e/o mostre. Il modello di consumo preferito dai giovani, per fare un esempio, è lo snapping (snack + supper), ovvero il recarsi in luoghi, ad esempio i wine bar, nei weekend o durante le vacanze, e degustare cibi tipici accompagnati da un calice di vino locale; ma c è anche chi organizza il proprio viaggio per fare food shopping e andare direttamente alla fonte delle filiere produttive per degustare e acquistare prodotti tipici. Oltre questo mercato Semina si inserisce anche nel mercato e-commerce e pubblicitario rivolgendosi quindi ad un ben più vasto mercato di consumatori, restando sempre legato al territorio grazie alla degustazione diretta o all esperienza diretta che l imprenditore farà vivere al visitatore/consumatore. Secondo il rapporto e-commerce Italia 2015 condotto da Casaleggio e associati il valore del fatturato e-commerce in Italia nel 2014 è stimato in 24,2 miliardi di Euro, con una crescita dell 8% sul Il trend è quindi ancora positivo, confermando il mercato dell ecommerce uno dei pochi a crescere ancora in modo sostenuto in un economia generale stagnante. Inoltre viene stimata una crescita del mercato e-commerce alimentare del +16% e dell e-commerce turistico del +20% per l anno Per quanto riguarda i concorrenti attualmente sul mercato ci sono molte piattaforme di vendita di prodotti tipici locali. Il concorrente che si avvicina di più come idea di business è la piattaforma di eatitaly la quale offre non solo prodotti tipici di eccellenza ma cerca anche di raccontare storie imprenditoriali e di successo nell ambito agroalimentare. A nostro avviso però potremmo considerare questa piattaforma più che concorrente potrebbe essere un partner per il canale delle vendite. COMPONENTI DEL TEAM (Figure chiave del progetto di impresa e competenze: Nome Posizione/Ruolo ricoperto Esperienze pregresse). Ciro Genovese Amministratore; Laureato in giurisprudenza si è sempre interessato del settore economico e societario ampliando i suoi studi conseguendo prima un Master in Diritto Penale d impresa presso l Università Luiss Guido Carli e poi completando il suo percorso economico societario presso l università Politecnica di Cartagena (Spagna) conseguendo un Master MBA in Amministrazione e gestione di entità economiche e sociali. Il suo ruolo sarà quello dell amministrazione della società, della gestione dei rapporti con terzi e fornitori e dell ampliamento della rete commerciale Armando Cardillo social media manager; grazie alle sua esperienze nella creazione e gestione di siti web e nella grafica e progettazione si occuperà di tutto lo sviluppo della piattaforma web e del marketing sui canali social, dando cosi risalto al cuore del nostro business PRINCIPALI INFORMAZIONI ECONOMICO/FINANZIARIE (Ricavi/costi/investimenti/copertura finanziaria; Investimento ricercato e come lo si intende utilizzare) Il progetto è ancora in una fase iniziale embrionale, non abbiamo ancora un business plan, è quindi difficile effettuare una tabella con dati certi dei ricavi e dei costi del progetto.

5 Approssimativamente possiamo però effettuare una prima analisi dei costi che riguardano la creazione e gestione della piattaforma web e i costi relativi alla creazione della società. Si può certo affermare che per quanto complicato e difficile da gestire i costi della piattaforma non richiedono un esborso eccessivo o un finanziamento importante, lo stesso si può dire per i costi fissi di creazione della start-up. L investimento iniziale potrà essere calcolato intorno ad euro che serviranno per la creazione della piattaforma e per stringere i primi accordi commerciali, oltre naturalmente le spese vive da sostenere per la creazione della società che ammonterebbero ad un Massimo di 2000 Per quanto riguarda i ricavi il discorso è analogo, allo stato attuale si può solo elencare e cercare di spiegare le fonti di guadagno della società omettendo naturalmente dati e proiezioni e strategie marketing Due sono le fonti primarie di ricavo: 1) La pubblicità delle PMI sul nostro sito 2) La percentuale sulle vendite dei prodotti pubblicizzati sul nostro sito e-commerce, ma direttamente venduti dal produttore. Per quanto riguarda il primo punto le PMI che vorranno partecipare a questo progetto verseranno una piccola quota come spese di gestione che potrà essere annuale, a progetto o una tantum. Queste quote copriranno almeno in parte i costi di gestione e amministrazione del sito internet. Per il secondo punto invece il ricavo può variare e varia naturalmente a seconda delle offerte e promozioni che applicheremo su ogni prodotto. Grazie al sistema di Semi il consumatore usufruirà di offerte e promozioni per tutti i prodotti presenti nel sito. Una volta effettuato l acquisto inserirà il codice promozionale e questo sarà la base di partenza per i ricavi derivanti dalle vendite di prodotti e-commerce. Un vantaggio non indifferente di questo progetto è la spesa limitata per la pubblicità, questo perché ci affideremo al visitatore/consumatore che come spiegato all inizio dovrà pubblicizzare sui propri canali network la sua esperienza/vista. PERCHÈ SUPPORTARE LA NOSTRA IDEA IMPRENDITORIALE? (riassumere le 4 motivazioni fondamentali, di cui almeno una riferita all ambito sociale) La nostra è un idea semplice che si basa sull amore del territorio, sulla valorizzazione di tutte quelle eccellenze enogastronomiche che il mondo ci invidia. Molto spesso le PMI italiane hanno difficoltà a sopravvivere in un mercato altamente concorrenziale e ormai orientato più al consumo e alla produzione di massa che al valore dell eccellenza. Il nostro progetto si pone come obbiettivo primario il far emergere tutte le PMI presenti nel territorio italiano che producono, grazie ad un legame e un rapporto stretto con la terra d origine, eccellenze gastronomiche, simboli internazionali del made in Italy, spesso però non conosciute o addirittura contraffatte e distribuite all estero come prodotti italiani. Non solo dobbiamo portare avanti le nostre tradizione, ma le dobbiamo valorizzare e infine esportare. Facciamo risaltare il territorio italiano partendo dalla terra che ci offre tutti gli elementi di successo e le opportunità necessarie di business e crescita. Semina è un progetto che va alle origini della nostra economia quella basata sul territorio, sul lavoro della terra, e la conduce nel modo moderno affiancandola alle opportunità di comunicazione internazionali e ai social network.

6 Siamo convinti che solo avendo una consapevolezza piena del passato e dei prodotti possiamo vincere le sfide del futuro e richiamare l attenzione internazionale su tutti i prodotti enogastronomici che nel mondo ci invidiano.

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

Web Communication Strategies

Web Communication Strategies Web Communication Strategies The internet is becoming the town square for the global village of tomorrow. Bill Gates 1 ottobre 2013 Camera di Commercio di Torino Barbara Monacelli barbara.monacelli@polito.it

Dettagli

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro.

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro. 1 Chi siamo Mericom è una delle più consolidate realtà nell ambito delle vendite, del marketing e della comunicazione. Siamo sul mercato con successo da 15 anni e abbiamo realizzato grandi progetti anche

Dettagli

AGRICOLTURA & TERRITORIO: DALLE RISORSE LOCALI OPPORTUNITÀ DI CRESCITA PER IL TURISMO RURALE. IL TURISMO ENOGASTRONOMICO Un'introduzione

AGRICOLTURA & TERRITORIO: DALLE RISORSE LOCALI OPPORTUNITÀ DI CRESCITA PER IL TURISMO RURALE. IL TURISMO ENOGASTRONOMICO Un'introduzione AGRICOLTURA & TERRITORIO: DALLE RISORSE LOCALI OPPORTUNITÀ DI CRESCITA PER IL TURISMO RURALE IL TURISMO ENOGASTRONOMICO Un'introduzione Marzia Fioroni www.alp-en. it Sondrio, 7 novembre 2013 Nel 2010 il

Dettagli

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito!

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Migliora il tuo sito e migliorerai il tuo business Ti sei mai domandato se il tuo sito aziendale è professionale? È pronto a fare quello che ti aspetti

Dettagli

PAG. 3 PERCHÉ PAG. 5 COME PAG. 6 CHI PAG. 9 DOVE \ QUANDO PAG. 10 COSA

PAG. 3 PERCHÉ PAG. 5 COME PAG. 6 CHI PAG. 9 DOVE \ QUANDO PAG. 10 COSA PROGETTO INTEGRATO DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE E PROMO COMMERCIALIZZAZIONE PER EXPO2015 PAG. 3 PERCHÉ PAG. 5 COME PAG. 6 CHI PAG. 9 DOVE \ QUANDO PAG. 10 COSA Il progetto Sardinia Expo2015 è stato interamente

Dettagli

Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere.

Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere. Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere. L idea Il Consorzio Il Made in Italy, conosciuto ovunque nel mondo, ha nei PRODOTTI AGROALIMENTARI una delle

Dettagli

LESS IS MORE MODELLO PER LA COMPILAZIONE DEL BUSINESS PLAN PROGETTO D IMPRESA LESS IS MORE

LESS IS MORE MODELLO PER LA COMPILAZIONE DEL BUSINESS PLAN PROGETTO D IMPRESA LESS IS MORE LESS IS MORE MODELLO PER LA COMPILAZIONE DEL BUSINESS PLAN PROGETTO D IMPRESA LESS IS MORE INDICE DEL BUSINESS PLAN 1. SINTESI DEL PROGETTO IMPRENDITORIALE 2. LA COMPAGINE IMPRENDITORIALE 3. LA BUSINESS

Dettagli

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 1. INDICE 2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 3. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 4. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 5. MISSION pag. 4 6. APPROCCIO pag. 4 7. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa»

EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa» EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa» Forlì, 16 gennaio 2015 1 L Esposizione Universale Expo Milano 2015

Dettagli

Chi siamo: Trame Territoriali è una Società di servizi non profit e una OLTA Tour Operator On Line

Chi siamo: Trame Territoriali è una Società di servizi non profit e una OLTA Tour Operator On Line TRAME TERRITORIALI Chi siamo: Trame Territoriali è una Società di servizi non profit e una OLTA Tour Operator On Line Cosa facciamo: Trame valorizza il territorio attraverso l identificazione, la selezione,

Dettagli

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B,

Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Sarebbe bello se fosse così semplice, Se possiedi un albergo, un hotel, un B&B, Siamo a novembre, la bella stagione è terminata. Hai lavorato tanto e adesso ti si prospettano diversi mesi in cui potrai rilassarti in vista della prossima estate. Sarebbe bello se fosse così semplice,

Dettagli

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Impresa 2.0 Bologna, 8 giugno 2011 Chi sono Mi occupo di marketing online dal 2000 Digital Marketing Manager freelance da aprile 2011 Blogger dal

Dettagli

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013 CARTELLA STAMPA di CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE Turismo integrato, motore di Expo 2015 Milano, 10 Dicembre 2013 INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE

Dettagli

Booking di destinazione con interfaccia PMS - Booking Engine - Channel Manager - Communicator

Booking di destinazione con interfaccia PMS - Booking Engine - Channel Manager - Communicator Booking di destinazione con interfaccia PMS - Booking Engine - Channel Manager - Communicator Azienda ericsoft nasce nel 1995 con l obiettivo di migliorare le performance delle strutture ricettive. In

Dettagli

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK www.mycityweb.info IDEA INNOVATIVO SERVIZIO WEB/APP PER LA RICERCA DINEGOZI, RISTORANTI, PRODOTTI/SERVIZI ALL INTERNO DELL ECOSISTEMA CITTADINO. AVVICINARE LE PERSONE AI

Dettagli

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA 21, 22, 23 Giugno 2013 FIERA DEL LIBRO E DEL TURISMO ENOGASTRONOMICO L editoria enogastronomica da alcuni anni registra una crescita notevole. I media hanno dato e continuano

Dettagli

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS in collaborazione con FACEBOOK PER IL BUSINESS MODULO BASE A giugno 2014 Facebook festeggia 30 milioni di piccole imprese attive con una pagina aziendale sui propri canali.

Dettagli

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato!

Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Come creare una CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE in solo 10 minuti e dal sicuro successo, attraverso un OGGETTO personalizzato! Realizzato da Luca Giovannetti, responsabile marketing di Europromo La società Europromo

Dettagli

OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015

OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015 OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015 Agenda Italia 2015 - Master Plan del Governo per Expo Milano 2015 INIZIATIVA N. 17

Dettagli

NEWS. Credito d imposta per la creazione di lavoro stabile nel Mezzogiorno

NEWS. Credito d imposta per la creazione di lavoro stabile nel Mezzogiorno NEWS Credito d imposta per la creazione di lavoro stabile nel Mezzogiorno È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Interministeriale del 24 maggio 2012 che fissa le disposizioni di attuazione

Dettagli

Il Futuro dei Musei I Musei del Futuro

Il Futuro dei Musei I Musei del Futuro Il Futuro dei Musei I Musei del Futuro Scegliamo la giusta direzione SERVIZI CONSULENZA E PROGETTAZIONE ORGANIZZAZIONE E REALIZZAZIONE DI EVENTI ALLESTIMENTI DIGITALIZZAZIONE, STAMPA 3D E DRONI FORMAZIONE

Dettagli

Concorso Racconta il tuo Business Factor startup pitch:

Concorso Racconta il tuo Business Factor startup pitch: Concorso Racconta il tuo Business Factor startup pitch:.com 2011 by Goingo s.n.c. di Simone Lelli e Riccardo Santarelli Tourboox.com è un progetto ideato e sviluppato da Simone Lelli e Riccardo Santarelli

Dettagli

Reti d impresa: opportunità e prime esperienze nel settore turistico

Reti d impresa: opportunità e prime esperienze nel settore turistico Reti d impresa: opportunità e prime esperienze nel settore turistico Udine, 10 ottobre 2013 Sommario Introduzione alle Reti di Impresa Prime esperienze nel settore turistico-alberghiero L approccio alle

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO Sommario

ISTRUZIONI PER L USO Sommario ISTRUZIONI PER L USO Sommario PRESENTAZIONE... 2 DESCRIZIONE... 3 PROFILO UTENTE... 5 PAGINA AZIENDA... 6 PAGINA ASSOCIAZIONE... 9 DISCUSSIONI...12 GESTIONE AZIENDALE...13 DOMANDE...14 MERCATO DEL LAVORO...15

Dettagli

StileItaliano Italian Flavors

StileItaliano Italian Flavors 2013/2014 La mission Italian Flavors nasce con l intento di promuovere la micro e la piccola impresa del settore dell enogastronomia. La filosofia di base è quella di proporre il meglio delle produzioni

Dettagli

un Cuore Verde a Pochi Passi dal Blu

un Cuore Verde a Pochi Passi dal Blu Destinazione Turismo Interno un Cuore Verde a Pochi Passi dal Blu Corso Turismatica Prof. Paini 1 Introduzione La breve relazione intende delineare i passi base per introdurre sul mercato della rete una

Dettagli

Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione

Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione 1 di 5 20/02/2013 22.11 prima pagina chi siamo Agenzie tradizionali e web: tutti i numeri della promocommercializzazione All interno di un quadro economico caratterizzato da una forte pressione e competitività

Dettagli

IL CIRCUITO DIRETTO DELL AGROALIMENTARE SICILIANO

IL CIRCUITO DIRETTO DELL AGROALIMENTARE SICILIANO CORERAS IL CIRCUITO DIRETTO DELL AGROALIMENTARE SICILIANO La Sicilia sulle tavole italiane Legge Regionale N 25 del 2011, Art. 10 VETRINE PROMOZIONALI E PUNTI MERCATALI Allarghiamo gli orizzonti, accorciamo

Dettagli

Indice ON YOUR WAY ON YOUR WAY TRAVELLING ON YOUR WAY BUSINESS ON YOUR WAY EMPORIUM ON YOUR WAY HONEY MOON 6-7 8-11 12-13 14-15

Indice ON YOUR WAY ON YOUR WAY TRAVELLING ON YOUR WAY BUSINESS ON YOUR WAY EMPORIUM ON YOUR WAY HONEY MOON 6-7 8-11 12-13 14-15 Indice 5 6-7 8-11 12-13 14-15 ON YOUR WAY ON YOUR WAY TRAVELLING ON YOUR WAY BUSINESS ON YOUR WAY EMPORIUM ON YOUR WAY HONEY MOON 2 3 TRAVELLING Il portale delle esperienze. Vivi momenti indimenticabili

Dettagli

Caso studio. Ottimizzazione di una landing page B2B ... www.lucagentile.eu. Copyright 2015

Caso studio. Ottimizzazione di una landing page B2B ... www.lucagentile.eu. Copyright 2015 0 1 Premessa del test In questo caso studio ti mostro come ho condotto una serie di 2 test per una campagna AdWords di lead generation. Il report si concentrerà sui risultati e le conseguenze del test,

Dettagli

MHT: continua l impegno sulla piattaforma Microsoft Dynamics CRM, con l arrivo di nuovi add-on

MHT: continua l impegno sulla piattaforma Microsoft Dynamics CRM, con l arrivo di nuovi add-on 22 ottobre 2013 MHT: continua l impegno sulla piattaforma Microsoft Dynamics CRM, con l arrivo di nuovi add-on MHT, realtà consulenziale attiva nel settore dei sistemi gestionali ERP e CRM basati su piattaforma

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

NON UN SITO E-COMMERCE BENSI UN MARKET PLACE, UNA BOTTEGA DEDICATA AL PRODOTTO ITALIANO DI QUALITA

NON UN SITO E-COMMERCE BENSI UN MARKET PLACE, UNA BOTTEGA DEDICATA AL PRODOTTO ITALIANO DI QUALITA FOOD Cos è Bottega Italiana? NON UN SITO E-COMMERCE BENSI UN MARKET PLACE, UNA BOTTEGA DEDICATA AL PRODOTTO ITALIANO DI QUALITA A chi si rivolge? A TUTTI I CONSUMATORI ALLA RICERCA DI QUALITA E PRODOTTI

Dettagli

IL CLUB DI PRODOTTO PER CONQUISTARE IL MERCATO CICLOTURISTICO

IL CLUB DI PRODOTTO PER CONQUISTARE IL MERCATO CICLOTURISTICO IL CLUB DI PRODOTTO PER CONQUISTARE IL MERCATO CICLOTURISTICO Cagliari Oristano Olbia agosto 2014 BUONGIORNO Mi presento Consulenza turistiche Formazione Ricerca Progetti Studi di mercato www.teamwork-rimini.com

Dettagli

Cos è Venderlo NON HAI BISOGNO DI INVESTIRE NEL MAGAZZINO! COS'è LA FORMULA CONTO VENDITA?

Cos è Venderlo NON HAI BISOGNO DI INVESTIRE NEL MAGAZZINO! COS'è LA FORMULA CONTO VENDITA? Cos è Venderlo Il Mercatino Venderlo è un luogo dove il cittadino può mettere in conto vendita il proprio usato e ricavare denaro contante solamente dopo che gli articoli vengono venduti (Circa il 50%

Dettagli

Brochure per fornitori e partner

Brochure per fornitori e partner La grande catena di negozi per tutta la famiglia Brochure per fornitori e partner SOMMARIO Sommario... 3 Il Gruppo CIA Diffusione Abbigliamento... 4 La Rete dei Punti Vendita... 4 I motivi di un successo...

Dettagli

La definizione del piano d impresa: una fase necessaria alla realizzazione della propria idea imprenditoriale. Relatore: dott.

La definizione del piano d impresa: una fase necessaria alla realizzazione della propria idea imprenditoriale. Relatore: dott. La definizione del piano d impresa: una fase necessaria alla realizzazione della propria idea imprenditoriale Relatore: dott.ssa Anna Censi Innanzitutto chi sono.. Mi chiamo Anna Censi ed ho collaborato

Dettagli

Gruppi, aziende e associazioni: Pronti a partire per un nuovo sogno

Gruppi, aziende e associazioni: Pronti a partire per un nuovo sogno Gruppi, aziende e associazioni: Pronti a partire per un nuovo sogno Un viaggio, infinite emozioni. Aprite la porta a nuovi orizzonti Proposte esclusive per aziende, gruppi e associazioni Entusiasmo e competenza,

Dettagli

Come si può fare? Con la curiosità

Come si può fare? Con la curiosità Come si può fare? Con la curiosità «L'avvenire è dei curiosi di professione.» Jules e Jim, film francese del 1962 regia di Francois Truffaut Dalla ricerca alla realtà nel quotidiano. Collaborazione e informazione

Dettagli

FORMAGGIO.IT. L ambasciatore del formaggio ITALIANO nel mondo

FORMAGGIO.IT. L ambasciatore del formaggio ITALIANO nel mondo FORMAGGIO.IT L ambasciatore del formaggio ITALIANO nel mondo IL PORTALE NUMERO 1 AL MONDO DEI FORMAGGI MADE IN ITALY UNO STRUMENTO DI CONOSCENZA PER IL CONSUMATORE, UNO STRUMENTO DI MARKETING PER IL PRODUTTORE.

Dettagli

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 0. INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 3. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 4. MISSION pag. 4 5. APPROCCIO pag. 4 6. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

1962-2012. Focus on Turchia. Giuseppe De Angelis: Posizione: Export Area Manager Divisione: IMER International Spa Inizio rapporto: Maggio 2006

1962-2012. Focus on Turchia. Giuseppe De Angelis: Posizione: Export Area Manager Divisione: IMER International Spa Inizio rapporto: Maggio 2006 1962-2012 Focus on Turchia Giuseppe De Angelis: Posizione: Export Area Manager Divisione: IMER International Spa Inizio rapporto: Maggio 2006 Università per Stranieri di Siena - 9 Ottobre 2013 La Realtà

Dettagli

network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com

network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com IDEA DI BUSINESS NOME: TRUSTANDSHARE FONDATORI: Carla Ciatto, Elvira Ester Di Re DESCRIZIONE: network per lo scambio di servizi,

Dettagli

tp 1 tourist portal 1 Introduzione... 2 2 Finalità e obiettivi del progetto... 2 3 I vantaggi offerti dal sistema... 4

tp 1 tourist portal 1 Introduzione... 2 2 Finalità e obiettivi del progetto... 2 3 I vantaggi offerti dal sistema... 4 Il distretto Turistico: un opportunità per turisti ed imprenditori. Destinazioni ed itinerari per l allungamento della stagione e un maggior utilizzo delle strutture ricettive. Jesolo, 13 febbraio 2006

Dettagli

Costruendo valore per il turismo in Lombardia

Costruendo valore per il turismo in Lombardia Costruendo valore per il turismo in Lombardia Chi siamo Explora S.C.p.A. ha il compito di promuovere la Lombardia e Milano sul mercato turistico nazionale ed internazionale. La società opera esattamente

Dettagli

Enophilia ti porta sul web: prova la differenza!

Enophilia ti porta sul web: prova la differenza! Enophilia ti porta sul web: prova la differenza! Hey, che tu sia vignaiolo, produttore o commerciante di vino o distillati, prendi qualche minuto del tuo prezioso tempo e leggi quello che ti scrivo. Sono

Dettagli

START-UP INNOVATIVE. Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI

START-UP INNOVATIVE. Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI START-UP INNOVATIVE Un mix di Innovazione e Talento Giovanile per lo Sviluppo virtuoso di StartUp e PMI Il progetto mira a supportare in modo molto concreto StartUp, Studenti Universitari e PMI attraverso

Dettagli

WELFARE TOGETHER Executive Summary

WELFARE TOGETHER Executive Summary WELFARE TOGETHER Executive Summary INFORMAZIONI GENERALI: PROGETTO UN NIDO PER I NONNI Capo Progetto: DANIELA LORENZIN LRNDNL66D42G220W VIA ZARA, 2 LIMBIATE MB tel: 333 35 24 972 - legale rappresentante

Dettagli

Il Kit del Turista per la valorizzazione dei beni culturali, lo sviluppo del turismo e dell impresa locale

Il Kit del Turista per la valorizzazione dei beni culturali, lo sviluppo del turismo e dell impresa locale Il Kit del Turista per la valorizzazione dei beni culturali, lo sviluppo del turismo e dell impresa locale Bruno Francesconi BancoPosta, Pm del progetto Poste Italiane (francesconb@posteitaliane.it) 27

Dettagli

BUSINESS MODEL LE AREE DI BUSINESS

BUSINESS MODEL LE AREE DI BUSINESS RICERCHIAMO I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ENO E AGRO ALIMENTARI ITALIANI COMUNICHIAMO IL VALORE E LE TRADIZIONI CHE ESSI RAPPRESENTANO ACCORCIAMO LA FILIERA ATTRAVERSO 4 STRUMENTI: EVENTI, E-COMMERCE, SHOW

Dettagli

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO PERCORSO FORMATIVO PART TIME E MODULARE IN COLLABORAZIONE CON MAGGIO LUGLIO 2016 CUOA Business

Dettagli

IL BUSINESS PLAN UNO STRUMENTO PER PIANIFICARE LA PROPRIA IDEA IMPRENDITORIALE

IL BUSINESS PLAN UNO STRUMENTO PER PIANIFICARE LA PROPRIA IDEA IMPRENDITORIALE Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA IL BUSINESS PLAN UNO STRUMENTO PER PIANIFICARE LA PROPRIA IDEA IMPRENDITORIALE Autoimpiego: le misure agevolative e i territori

Dettagli

Sezione: 10. RIEPILOGO E COSTI DELLA PIATTAFORMA

Sezione: 10. RIEPILOGO E COSTI DELLA PIATTAFORMA Scopri come Creare e Vendere viaggi online! Sezione: 10. RIEPILOGO E COSTI DELLA PIATTAFORMA Tutto ciò che ti serve e quanto devi investire per cominciare Ricapitoliamo quali sono gli strumenti e le risorse

Dettagli

IL PROGETTO. Per raggiungere i propri obiettivi, Copagri Expo ha creato il brand LOVE IT, attraverso cui realizzerà un progetto in tre punti:

IL PROGETTO. Per raggiungere i propri obiettivi, Copagri Expo ha creato il brand LOVE IT, attraverso cui realizzerà un progetto in tre punti: CHI SIAMO Copagri Expo ha lo scopo di favorire lo sviluppo delle aziende del food italiano e la diffusione dei prodotti del made in Italy autentico. E una realtà nata dall incontro di tre grandi opportunità.

Dettagli

BUSINESS MODEL LE AREE DI BUSINESS

BUSINESS MODEL LE AREE DI BUSINESS RICERCHIAMO I MIGLIORI PRODOTTI TIPICI ENO E AGRO ALIMENTARI ITALIANI COMUNICHIAMO IL VALORE E LE TRADIZIONI CHE ESSI RAPPRESENTANO ACCORCIAMO LA FILIERA ATTRAVERSO 4 STRUMENTI: EVENTI, E-COMMERCE, SHOW

Dettagli

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini

EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI. ComeCercareClienti.com. Autore: Matteo Pasqualini EBOOK COME CERCARE CLIENTI: STRATEGIE E STRUMENTI CONCRETI PER ACQUISIRE NUOVI CLIENTI ComeCercareClienti.com ComeCercareClienti.com Copyright Matteo Pasqualini Vietata la Autore: Matteo Pasqualini 1 ComeCercareClienti.com

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE T.GULLI

ISTITUTO MAGISTRALE T.GULLI PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE IT051PO003FSE ISTITUTO MAGISTRALE T.GULLI Anno scolastico 2012/2013 Pon Imprenditore DONNA Codice Progetto- C5 120h di Tirocinio e stage Simulazione aziendale, alternanza

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE QUI VENDO?

PERCHE SCEGLIERE QUI VENDO? PERCHE SCEGLIERE QUI VENDO? 1 PERCHE' APRIRE 01 E un servizio H24 che non impiega il tempo dei tuoi collaboratori, rispondendo alle esigenze dei tuoi clienti,ed ampliando il tuo mercato. PER RISPARMIARE

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1

Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori. www.isnart.it 1 Valorizzazione delle aree naturali protette come chiave di sviluppo turistico dei territori www.isnart.it 1 Le aree protette in Italia 23 parchi nazionali (oltre 500 comuni) 152 parchi regionali (quasi

Dettagli

ECM. 22 crediti ROMA 04-05 DICEMBRE 2015 CORSO. Sede: Ortodontica Italia srl Via Marco Polo 90/A STRUMENTI VINCENTI PER LO STUDIO DENTISTICO 2015

ECM. 22 crediti ROMA 04-05 DICEMBRE 2015 CORSO. Sede: Ortodontica Italia srl Via Marco Polo 90/A STRUMENTI VINCENTI PER LO STUDIO DENTISTICO 2015 CORSO STRUMENTI ECM 22 crediti ROMA 04-05 DICEMBRE Sede: Ortodontica Italia srl Via Marco Polo 90/A B-LOGOS ACADEMY GESTIONE & MARKETING OBIETTIVI IL CORSO FORNISCE GLI STRUMENTI NECESSARI PER PRENDERE

Dettagli

Expo 2015: le reali opportunità per le piccole imprese

Expo 2015: le reali opportunità per le piccole imprese Da: NewsLetter CNA Modena Inviato: venerdì 7 novembre 2014 15:17 Oggetto: CNA Modena Notizie - EXPO 2015: le reali opportunità per le piccole imprese EXPO 2015 Modena, 7 novembre 2014 Expo 2015: le reali

Dettagli

Gli obiettivi del progetto sono dunque molteplici: favorire la diffusione della cultura imprenditoriale dei ricercatori, in modo che la

Gli obiettivi del progetto sono dunque molteplici: favorire la diffusione della cultura imprenditoriale dei ricercatori, in modo che la REGIONE PIEMONTE BOLLETTINO UFFICALE N. 40 DEL 8/10/2009 Finpiemonte S.p.A. - Torino Avviso ad evidenza pubblica - Progetto Sovvenzione Globale "Percorsi integrati per la creazione di imprese innovative

Dettagli

Business Plan. Strumenti didattici per l orientamento alla creazione d impresa

Business Plan. Strumenti didattici per l orientamento alla creazione d impresa Business Plan Strumenti didattici per l orientamento alla creazione d impresa Business Plan - Premessa Idea Mission Pianificazione Strategia Business Plan A che cosa serve un Business Plan? Le forma del

Dettagli

Vuoi aumentare i ricavi e i clienti del tuo studio?

Vuoi aumentare i ricavi e i clienti del tuo studio? Vuoi aumentare i ricavi e i clienti del tuo studio? Abbiamo qualche idea per te! Scopri come fare... Lo sapevi che...... oggi la normativa consente di promuovere il proprio studio dentistico? Un opportunità

Dettagli

Ricettività turistica

Ricettività turistica Ricettività turistica L importanza di farsi trovare Matteo Sivori Borsista Made in Italy Eccellenze in digitale Il punto di partenza 262 Gli alberghi mappati a Genova e provincia 13 I parametri presi in

Dettagli

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato.

I Nostri Obiettivi, Il Vostro Risultato. UnicaItalia è la piattaforma multimediale dedicata alla promozione e allo sviluppo della capacità artigianale dell agroalimentare Made in Italy identificato nelle PMI della produzione e della distribuzione.

Dettagli

La domanda tiene, ma la crisi emerge

La domanda tiene, ma la crisi emerge La domanda tiene, ma la crisi emerge Sintesi del II Rapporto sulla Competitività e attrattività del sistema turistico Gardesano Roberta Apa Luciano Pilotti, Alessandra Tedeschi-Toschi Università di Milano

Dettagli

Gestioni, consulenze e soluzioni innovative per aziende alberghiere.

Gestioni, consulenze e soluzioni innovative per aziende alberghiere. Gestioni, consulenze e soluzioni innovative per aziende alberghiere. Da oltre dieci anni il mercato turistico mondiale ha cambiato aspetto. L'avvento del web come canale di distribuzione, i portali online,

Dettagli

SCENARI DEL TURISMO. 11-12 2015 www.mastermeeting.it

SCENARI DEL TURISMO. 11-12 2015 www.mastermeeting.it Smartphone e Tablet hanno registrato tassi di crescita in termini di acquisti turistici pari rispettivamente al 70% e al 20%. Credit: Sony Xperia Cresce il turismo in Italia, giunto ormai nel 2015 a un

Dettagli

LE STRADE DEL VINO. Corso di Marketing delle imprese agroalimentari. La Strada dei Sapori del Medio Tirreno Cosentino. Prof. Gervasio Antonelli

LE STRADE DEL VINO. Corso di Marketing delle imprese agroalimentari. La Strada dei Sapori del Medio Tirreno Cosentino. Prof. Gervasio Antonelli Corso di Marketing delle imprese agroalimentari Prof. Gervasio Antonelli LE STRADE DEL VINO La Strada dei Sapori del Medio Tirreno Cosentino A cura di: Mario Motolese Erika Venturini Indice Cos è una strada

Dettagli

www.foodandwinetravel.it

www.foodandwinetravel.it FOOD AND WINE TRAVEL L ESPERIENZA DI UN VIAGGIO DAL GUSTO ITALIANO FOOD WINE TRAVEL CORSO SPECIALIST Direttore del corso: Alessio Consoli www.foodandwinetravel.it FIGURA PROFESSIONALE A CHI SI RIVOLGE

Dettagli

Programma Erasmus per Imprenditori. 15 maggio 2014 Università di Verona

Programma Erasmus per Imprenditori. 15 maggio 2014 Università di Verona Programma Erasmus per Imprenditori 15 maggio 2014 Università di Verona Le attività di Eurosportello Veneto e la rete EEN Aiutare le imprese ad individuare potenziali partner commerciali Fornire informazioni

Dettagli

Domenico Mauriello Responsabile Centro Studi Unioncamere

Domenico Mauriello Responsabile Centro Studi Unioncamere Domenico Mauriello Responsabile Centro Studi Unioncamere Ministero dell Ambiente e Unioncamere: una collaborazione che risponde ai mutamenti della società italiana RISPETTO: il trend del valore Fonte:

Dettagli

SEARCH ITALY RESTAURANTS MADE IN ITALY

SEARCH ITALY RESTAURANTS MADE IN ITALY SEARCH ITALY RESTAURANTS MADE IN ITALY IDEA Applicazione per smartphone nata per essere una guida per tutte le persone, italiane e non, che si trovano all estero e vogliono mangiare cibo italiano. Nello

Dettagli

Servizi mirati per la tua azienda. www.sinapps.it

Servizi mirati per la tua azienda. www.sinapps.it Servizi mirati per la tua azienda www.sinapps.it AGRIEXPO La gran parte delle aziende agricole e alimentari italiane non hanno molta visibilità sul mercato. Questo perchè in Italia il produttore preferisce

Dettagli

Roberto Ciompi VUOI FINANZIARE LA TUA IMPRESA. 9+1 suggerimenti per richiedere i finanziamenti alle banche.

Roberto Ciompi VUOI FINANZIARE LA TUA IMPRESA. 9+1 suggerimenti per richiedere i finanziamenti alle banche. Roberto Ciompi VUOI FINANZIARE LA TUA IMPRESA 9+1 suggerimenti per richiedere i finanziamenti alle banche. 1 CIOMPI ROBERTO VUOI FINANZIARE LA TUA IMPRESA? 9+1 suggerimenti per richiedere i finanziamenti

Dettagli

Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita 1.2 Holidaytravelpass 1.2.1 Mission Holidaytravelpass 1.2.2 Vision

Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita 1.2 Holidaytravelpass 1.2.1 Mission Holidaytravelpass 1.2.2 Vision Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita In costante sviluppo, sempre pronta a cogliere le migliori opportunità offerte dal mercato, Holidaytravelpass si è presto consolidata anche come tour operator initalia

Dettagli

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Per comprendere cosa succederà in queste imminenti festività natalizie, in particolare nel periodo tra metà

Dettagli

Guida all elaborazione del Business Plan

Guida all elaborazione del Business Plan Guida all elaborazione del Business Plan GUIDA ALL ELABORAZIONE DEL BUSINESS PLAN Titolo progetto Dare un titolo al progetto che si intende sviluppare (di norma contraddistingue il prodotto/servizio che

Dettagli

ESTRATTO PIANO MARKETING

ESTRATTO PIANO MARKETING OBIETTIVI GENERALI ESTRATTO PIANO MARKETING QUANTITATIVI 1. Aumentare significativamente il numero degli arrivi nella provincia di Torino; 2. Allungare la permanenza di turisti in provincia (presenze);

Dettagli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli

- Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli - Incontro tra il Ministro Corrado Passera e le Associazioni dei Giovani Imprenditori - PROPOSTA Associazione Giovani Imprenditori Agricoli Roma 04 Dicembre 2012 1 Signor Ministro Passera, a nome mio e

Dettagli

I neodiplomati 2014 si presentano nella banca dati AlmaDiploma

I neodiplomati 2014 si presentano nella banca dati AlmaDiploma I neodiplomati 2014 si presentano nella banca dati AlmaDiploma I curricula di 43mila neodiplomati viaggiano on line: voto e crediti acquisiti, conoscenze linguistiche e informatiche, stage ed esperienze

Dettagli

PROGETTO D IMPRESA. Guida alla Compilazione del Business Plan 1

PROGETTO D IMPRESA. Guida alla Compilazione del Business Plan 1 PROGETTO D IMPRESA Guida alla Compilazione del Business Plan 1 1 Il seguente format si ispira al modello di Business Plan proposto dal progetto Mambo del Comune di Bologna. INDICE DEL BUSINESS PLAN 1.

Dettagli

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010

Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 Viaggio di classe I risultati dell Osservatorio sul Turismo Scolastico del Centro Studi TCI A.S. 2009/2010 L Osservatorio TCI sul Turismo Scolastico Perché? L idea di costituire un Osservatorio sul Turismo

Dettagli

Abbiamo in mente una cosa sola: la strada migliore per capitalizzare il valore della tua destinazione. Il turismo è cambiato, cambia anche tu!

Abbiamo in mente una cosa sola: la strada migliore per capitalizzare il valore della tua destinazione. Il turismo è cambiato, cambia anche tu! Abbiamo in mente una cosa sola: la strada migliore per capitalizzare il valore della tua destinazione Il turismo è cambiato, cambia anche tu!! 1 Solo se conosci i trend di mercato e comprendi il valore

Dettagli

Vesti italiano nella tua città. MEDIA KIT POWERED BY MADE IN ITALY IN THE CITY

Vesti italiano nella tua città. MEDIA KIT POWERED BY MADE IN ITALY IN THE CITY Vesti italiano nella tua città. MEDIA KIT POWERED BY MADE IN ITALY IN THE CITY 1. Attuali canali pubblicitari per il Made in Italy P.D.V. BRAND IDENTITY MARCHIO PRODOTTO NEGOZIO-INDIRIZZO Viene pubblicizzato

Dettagli

U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Non cercare di essere un uomo di successo. Piuttosto diventa un uomo di valore Albert Einstein

U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Non cercare di essere un uomo di successo. Piuttosto diventa un uomo di valore Albert Einstein U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Non cercare di essere un uomo di successo. Piuttosto diventa un uomo di valore Albert Einstein U.V.P. la base del Marketing U. V. P. Unique Value Propositon U.V.P.

Dettagli

SERGIO ALABISO TEMPORARY MANAGER

SERGIO ALABISO TEMPORARY MANAGER TEMPORARY MANAGER Il Business Plan Temporary Manager La difficoltà non sta nel credere nelle nuove idee, ma nel fuggire dalle vecchie. John Maynard Keynes Che cosa e e a cosa serve E un documento volto

Dettagli

ELITE. Thinking long term

ELITE. Thinking long term ELITE Thinking long term ELITE Thinking long term ELITE valorizza il presente e prepara al futuro. Per aiutare le imprese a realizzare i loro progetti abbiamo creato ELITE, una piattaforma unica di servizi

Dettagli

Agenda. Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria. Consulenza globale. Ambiti d intervento. Conferma e arricchimento soluzioni

Agenda. Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria. Consulenza globale. Ambiti d intervento. Conferma e arricchimento soluzioni Agenda Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria Consulenza globale Ambiti d intervento Conferma e arricchimento soluzioni 1 Intesa Sanpaolo - Confindustria Piccola Industria Un impegno

Dettagli

Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia

Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia Responsive Edition V ed. / A. A. 2014 2015 Il master di I livello (Comunicazione multimediale dell enogastronomia) Responsive Edition

Dettagli

Con il patrocinio delle

Con il patrocinio delle Con il patrocinio delle MassiMe istituzioni Le Virtù d abruzzo La promozione delle eccellenze enogastronomiche abruzzesi in Italia e all estero. Nuovi sbocchi commerciali per le produzioni d alta qualità

Dettagli

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS

Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Quadro di riferimento Il mercato elvetico, il Made in Italy e la CCIS Tendenze primo semestre 2012 L economia svizzera è una delle più ricche e solide dell Occidente, fortemente orientata ai servizi ed

Dettagli

SdHotel Consulting di Santagapita Daniel Via Stranghe 13 39041 Brennero (BZ) Italia mobile +39 3406444757 fax +39 0472766522 mail:

SdHotel Consulting di Santagapita Daniel Via Stranghe 13 39041 Brennero (BZ) Italia mobile +39 3406444757 fax +39 0472766522 mail: CONTENUTO DEL DOCUMENTO 1. Presentazione 2. La Nostra Missione 3. Perché affidarsi ad Sd hotel? 4. 5 motivi per scegliere Sd hotel 5. I Nostri Partner 6. I Nostri Servizi a) Attivazione e Gestione Portali

Dettagli

Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta

Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta Mercoledì, 12 Marzo 2014 12:30 Start-up. Vino75: e la app accompagna la scelta A cura di Annalisa Zordan Scegliere il vino per la cena non sarà più così difficile. Genere, caratteristiche organolettiche,

Dettagli

La Camera di commercio di Milano per Expo 2015

La Camera di commercio di Milano per Expo 2015 Imprenditoria femminile guardando all Expo 2015 Roma, 6 Novembre 2014 Unioncamere, Piazza Sallustio 21 - Sala Danilo Longhi La Camera di commercio di Milano per Expo 2015 Le opportunità per le imprese

Dettagli

2001 Inizio crescita esponenziale dell uso dei canali web 2003 Inizia l uso diffuso del commercio su internet (e-commerce) 2005 In Italia si

2001 Inizio crescita esponenziale dell uso dei canali web 2003 Inizia l uso diffuso del commercio su internet (e-commerce) 2005 In Italia si 2001 Inizio crescita esponenziale dell uso dei canali web 2003 Inizia l uso diffuso del commercio su internet (e-commerce) 2005 In Italia si incomincia ad utilizzare YouTube (canale Video) per pubblicizzare

Dettagli

Ciao Pizza, per chi ha il gusto del business.

Ciao Pizza, per chi ha il gusto del business. Ciao Pizza, per chi ha il gusto del business. La nostra storia. Ciao Pizza nasce nel 1996 dall idea di tre giovani imprenditori di creare un realtà stabile nel settore della piccola ristorazione. Non c

Dettagli