ASSICURAZIONE R.C. AUTO. 30 giugno 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSICURAZIONE R.C. AUTO. 30 giugno 2011"

Transcript

1 ASSICURAZIONE R.C. AUTO Proposte di intervento finalizzate al contenimento dei costi e dei prezzi 30 giugno 2011 RASSEGNA STAMPA

2 1 RILEVAZIONI AUDIOVISIVE o TG SAT o RADIO 1 RAI L economia in tasca o RADIO 24 Focus Economia o RADIO o RADIO 24 Salvadanaio

3 2 AGENZIE DI STAMPA o Adnkronos o Adnkronos o Adnkronos o Ansa o Ansa o Asca o MF-DowJones o MF-DowJones o Radiocor

4 Adnkronos 12: MANOVRA: CERCHIAI (ANIA), AUMENTO TASSE MI LASCIA PERPLESSO = AGIRE SU SPESA PUBBLICA Roma, 30 giu. (Adnkronos) - "Gli aumenti di imposizione sulle tasse mi lasciano sempre molto perplesso, sia come cittadino che come operatore economico: meglio agire sulla spesa pubblica". E' quanto dichiara Fabio Cerchiai, presidente di Ania, a margine della conferenza stampa in corso all'hotel Nazionale, rispondendo ai giornalisti che lo interrogavano sull'aumento delle tasse su suv e auto di grossa cilindrata. (Cba/Zn/Adnkronos) 30-GIU-11 12:12 NNNN

5 Adnkronos 12: RC AUTO: CERCHIAI (ANIA), INTERVENIRE SUI COSTI PER RIDURRE TARIFFE = Roma, 30 giu. - (Adnkronos) - ''Se non si interviene sui fattori che determinano costi anomali dell'rc Auto, difficilmente si puo' avere una riduzione dei prezzi per i consumatori e per le imprese''. E' quanto dichiara Fabio Cerchiai, presidente di Ania, a margine della conferenza stampa del forum Ania sulle proposte avanzate con alcune associazioni dei consumatori. (Cba/Zn/Adnkronos) 30-GIU-11 12:45 NNNN

6 Adnkronos 13: RC AUTO: ANIA E CONSUMATORI PRESENTANO 7 PROPOSTE PER RIDURRE TARIFFE = CHE IL LEGISLATORE INTERVENGA IMMEDIATAMENTE Roma, 30 giu. - (Adnkronos) - Sette proposte per far diminuire i prezzi dell'assicurazione Rc Auto. Sono state presentate questa mattina da Ania e alcune associazioni dei consumatori (Adiconsum, Adoc, Cittadinanzattiva, Codacons, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento difesa del cittadino e Unione nazionale consumatori). A presenziare la conferenza stampa c'erano il presidente di Ania, Fabio Cerchiai, e il vice presidente di Federconsumatori, Francesco Avallone. Cio' che viene proposto e' di intervenire sul dl che prevede la costituzione del 'sistema antifrode', al fine di rafforzare l'operativita'; di rafforzare la battaglia contro le frodi assicurative; vietare il 'mercato dei sinistri'; di completare la disciplina sul risarcimento danni alla persona; di intervenire sulla tabella delle lesioni micropermanenti; di rilanciare la 'conciliazione paritetica' creando un "percorso virtuoso" e, infine, di favorire l'uso della tecnologia nella liquidazione dei sinistri (per esempio, con le 'scatole nere'). (Cba/Zn/Adnkronos) 30-GIU-11 13:07 NNNN

7 Ansa 11: RC AUTO:CERCHIAI,TAGLIO 20%PREMI SE ACCOLTE NOSTRE RICHIESTE (ANSA) - ROMA, 30 GIU - ''Se il ddl antifrode accogliera' le modifiche da noi proposte insieme alle organizzazioni dei consumatori sono possibili, una volta andato a regime, tagli dei prezzi delle assicurazioni Rc auto valutati in 15-20%''. Lo ha detto il presidente Ania e del Forum Ania-Consumatori Fabio Cerchiai a margine della conferenza stampa di presentazione delle proposte di intervento per ridurre i prezzi delle assicurazioni. ''Per ridurre i prezzi a favore dei consumatori - ha detto Cerchiai - bisogna ridurre i costi per le imprese''. Cerchiai ha quindi puntato il dito su diversi ''costi anomali'' per le imprese che le sette proposte di modifica al ddl antifrodi dovrebbero escludere. (ANSA). GMG/STA 30-GIU-11 11:37 NNNN

8 Ansa 12: RC AUTO: ANIA-CONSUMATORI, SETTE PROPOSTE PER RIDURRE PREZZI (ANSA) - ROMA, 30 GIU - Vietare il mercato dei sinistri vietando la cessione del credito al risarcimento del danno, rilanciare la procedura di conciliazione paritetica ed eliminare l'obbligatorieta' della mediazione, rendere piu' efficace la battaglia contro le truffe assicurative, favorire l'uso della tecnologia (esempio scatole nere nei veicoli) nella liquidazione dei sinistri. Sono alcune delle sette proposte lanciate dal Forum Ania-Consumatori per diminuire i prezzi dell'assicurazione rc auto. Si tratta di proposte - hanno detto Fabio Cerchiai dell'ania e Francesco Avallone per i Consumatori - realizzabili in breve tempo e a costo zero per lo Stato che se attuate potrebbero ''determinare un abbattimento dei costi impropri che gravano sulle assicurazioni rc auto e di conseguenza dei prezzi elevati che gli assicurati sono costretti a pagare''. Le altre proposte sono: intervenire sul disegno di legge che prevede la costituzione di un sistema anti-frode per rafforzare l'operativita' della struttura, rendere piu' efficacie la battaglia contro le truffe assicurative modificando le procedure di offerta previste dalla legge per la liquidazione dei sinistri rc auto, completare la disciplina sul risarcimento dei danni alla persona, intervenire sulla tabella delle lesioni micropermanenti prevedendo criteri di valutazione obiettivi. Tali proposte saranno presentate unitariamente e costituiranno oggetto di confronto con le istituzioni, in primo luogo Isvap e ministero dello Sviluppo economico e con le commissioni parlamentari competenti. (ANSA). GMG/FLO 30-GIU-11 12:47 NNNN

9 RC Auto: Ania-consumatori, tariffe più basse con interventi su frodi (ASCA) - Roma, 30 giu - Vietare il mercato dei sinistri impedendo la cessione del credito al risarcimento del danno, rilanciare la procedura di conciliazione paritetica ed eliminare l'obbligatorieta' della mediazione, rendere piu' efficace la battaglia contro le truffe assicurative, favorire l'uso della tecnologia come per esempio le scatole nere nelle auto nella liquidazione dei sinistri. Sono questi solo alcuni dei punti messi in evidenza dal Forum Ania-Consumatori su cui lavorare per poter arrivare ad una riduzione delle tariffe sulle assicurazioni rc auto. Si tratta di proposte - secondo il presidente dell'ania Fabio Cerchiai e Francesco Avallone in rappresentanza dei Consumatori - realizzabili in breve tempo e a costo zero per lo Stato, che se attuate potrebbero addirittura ''determinare un abbattimento dei costi impropri che gravano sulle assicurazioni rc auto e di conseguenza dei prezzi elevati che gli assicurati sono costretti a pagare''. Tra gli altri interventi un'azione sul disegno di legge che prevede la costituzione di un sistema antifrode per rafforzare l'operativita' della struttura, oltre alla necessita' di rendere piu' efficacie la battaglia contro le truffe assicurative, un'ipotesi su cui lavorare modificando le procedure di offerta previste dalla legge per la liquidazione dei sinistri rc auto. Bisognera' poi completare la disciplina sul risarcimento dei danni alla persona, e intervenire sulla tabella delle lesioni micropermanenti prevedendo criteri di valutazione obiettivi. Le proposte annunciate saranno presentate unitariamente dall'ania e dalle associazioni dei consumatori e costituiranno oggetto di confronto con le istituzioni competenti. Anzitutto con l'isvap e il ministero dello Sviluppo economico oltre che con le commissioni parlamentari che si occupano della materia.

10 MF-DJ 09: Manovra: Cerchiai, perplesso per aumento tasse sui Suv Dowjones ROMA (MF-DJ)--"Sia come cittadino, che come operatore economico, sono perplesso" per l'aumento delle tasse per le auto di grossa cilindrata, come i Suv, previsto nella bozza della manovra economica all'esame del Governo. Lo afferma il presidente dell'ania, Fabio Cerchiai, a margine di una conferenza stampa di presentazione di sette proposte sull'rc Auto realizzate con i consumatori. "Meglio agire sulla spesa pubblica" aggiunge Cerchiai. pev/ren (END) Dow Jones Newswires GMT Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

11 MF-DJ 10: Rc auto: Cerchiai, via inefficienze sistema e prezzi calano Dowjones ROMA (MF-DJ)--"Se non si eliminano le inefficienze di sistema con un intervento di forze esterne a consumatori e imprese, con un arbitro esterno che e' il Governo, non si puo' agire sul costo anomalo dell'rc Auto" che e' una particolarita' italiana nel contesto europeo. Lo afferma il presidente dell'ania, Fabio Cerchiai, nel corso di una conferenza stampa con le associazioni dei consumatori in cui sono state presentate le proposte congiunte di intervento per contenere l'incremento delle tariffe sull'rc auto. "Se non si interviene sui fattori che determinano costi anomali -prosegue Cerchiaidifficilmente si potra' avere una riduzione dei costi per consumatori e imprese". pev/ren (END) Dow Jones Newswires GMT Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

12 Radiocor 12: (FIN) Rc auto: Ania-Consumatori, sette proposte per abbassare prezzi -2- (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 30 giu - Gli altri punti inseriti nella proposta riguardano il divieto del cosiddetto mercato dei sinistri da attuare con l'introduzione di strumenti legislativi per vietare la cessione del credito al risarcimento del danno Rc auto, il rilancio della procedura di conciliazione paritetica per le controversi derivanti da sinistri Rc auto, l'aumento nell'utilizzo della tecnologia nella liquidazione dei sinistri (ad esempio le cosiddette scatole nere da installare sugli autoveicoli) e la modifica delle procedure di offerta previsto dalla legge per la liquidazione dei sinistri. "Quello che presentiamo oggi - ha detto il presidente dell'ania, Fabio Cerchiai- e' il risultato di un'analisi non breve dei fattori che determinano i costi esorbitanti del settore Rc auto e che determinano i prezzi elevati pagati dagli utenti". E' evidente, ha detto il presidente Cerchiai, che le imprese "non possono perdere stabilmente" e allo stesso modo e' chiaro che "la spirale costi-prezzi non puo' crescere in modo improprio". La strada da seguire, secondo il presidente dell'ania, e' quella che porta ad agire sui molti fattori impropri che gravano sulla variabile dei costi delle imprese e che, una volta eliminati, farebbero scendere i prezzi dell'rc auto. Cel-g- (RADIOCOR) :46:05 (0185)ASS 5 NNNN

13 3 QUOTIDIANI o Milano Finanza o QN (Nazione-Carlino-Giorno) o Italia Oggi o Il Mattino o Il Messaggero o MF o QN (Nazione-Carlino-Giorno) o Tempo o Unità o Sole 24 Ore o Conquiste del Lavoro o Italia Oggi

14 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Osvaldo De Paolini 25-GIU-2011 da pag. 7

15 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Osvaldo De Paolini 25-GIU-2011 da pag. 7

16 Lettori: n.d. Diffusione: n.d. Dir. Resp.: Pierluigi Visci 30-GIU-2011 da pag. 25

17 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Pierluigi Magnaschi 01-LUG-2011 da pag. 41

18 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Virman Cusenza 01-LUG-2011 da pag. 15

19 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Mario Orfeo 01-LUG-2011 da pag. 19

20 Lettori: n.d. Diffusione: n.d. Dir. Resp.: Osvaldo De Paolini 01-LUG-2011 da pag. 7

21 Lettori: n.d. Diffusione: n.d. Dir. Resp.: Pierluigi Visci 01-LUG-2011 da pag. 25

22 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Mario Sechi 01-LUG-2011 da pag. 42

23 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Concita De Gregorio 01-LUG-2011 da pag. 33

24 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Roberto Napoletano 04-LUG-2011 da pag. 11

25 Lettori: n.d. Diffusione: n.d. 06-LUG-2011 da pag. 3

26 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Pierluigi Magnaschi 07-LUG-2011 da pag. 28

27 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Pierluigi Magnaschi 07-LUG-2011 da pag. 28

28 4 TESTATE WEB o Ansa.it o Assinews o Conquiste del Lavoro.it o Help Consumatori o Il Salvagente o Il Tempo.it o Info Consumatori o Milano Finanza.it o News Assicurazioni o Snapis.it o Ultimissime Auto o Yahoo Finanza

29 Rc Auto: Ania-Consumatori, sette proposte per ridurre prezzi Saranno oggetto di confronto con le istituzioni 30 giugno, 18:08 Auto: Ania-Consumatori, sette proposte per ridurre prezzi Rc ROMA - Vietare il mercato dei sinistri vietando la cessione del credito al risarcimento del danno, rilanciare la procedura di conciliazione paritetica ed eliminare l'obbligatorieta' della mediazione, rendere piu' efficace la battaglia contro le truffe assicurative, favorire l'uso della tecnologia (esempio scatole nere nei veicoli) nella liquidazione dei sinistri. Sono alcune delle sette proposte lanciate dal Forum Ania-Consumatori per diminuire i prezzi dell'assicurazione rc auto. Si tratta di proposte - hanno detto Fabio Cerchiai dell'ania e Francesco Avallone per i Consumatori - realizzabili in breve tempo e a costo zero per lo Stato che se attuate potrebbero ''determinare un abbattimento dei costi impropri che gravano sulle assicurazioni rc auto e di conseguenza dei prezzi

30 elevati che gli assicurati sono costretti a pagare''. Le altre proposte sono: intervenire sul disegno di legge che prevede la costituzione di un sistema anti-frode per rafforzare l'operativita' della struttura, rendere piu' efficacie la battaglia contro le truffe assicurative modificando le procedure di offerta previste dalla legge per la liquidazione dei sinistri rc auto, completare la disciplina sul risarcimento dei danni alla persona, intervenire sulla tabella delle lesioni micropermanenti prevedendo criteri di valutazione obiettivi. Tali proposte saranno presentate unitariamente e costituiranno oggetto di confronto con le istituzioni, in primo luogo Isvap e ministero dello Sviluppo economico e con le commissioni parlamentari competenti. Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

31 ASSINEWS.IT venerdì 1 luglio 2011 Rc auto: Forum ANIA-Consumatori, 7 proposte per calo prezzi Il Forum ANIA-Consumatori, la fondazione costituita per rendere più costruttivo il dialogo fra imprese assicuratrici e associazioni dei consumatori, ha avanzato sette proposte condivise per far diminuire i prezzi della rc auto. Entrambe le parti chiedono al legislatore un intervento immediato, avanzando "proposte concrete, realizzabili in breve tempo e a costo zero per lo Stato, che se attuate potrebbero determinare un abbattimento dei costi impropri che gravano sull'assicurazione rc auto e, di conseguenza, dei prezzi elevati che gli assicurati italiani sono costretti a pagare". Nel dettaglio ANIA e Consumatori propongono di intervenire sul ddl che prevede la costituzione di un sistema anti-frode per rafforzare l'operatività' della struttura; rendere più efficace la battaglia contro le truffe assicurative, modificando le procedure di offerte previste dalla legge per la liquidazione dei sinistri rc auto. Inoltre le parti chiedono di vietare il mercato dei sinistri, intervenendo con strumenti legislativi per vietare la cessione del credito al risarcimento del danno rc auto; completare la disciplina sul risarcimento dei danni alla persona; intervenire sulla tabella delle lesioni micropermanenti; rilanciare la procedura di conciliazione paritetica per le controversie derivanti da sinistri rc auto, favorendo accordi tra imprese assicuratrici e consumatori; eliminare l'obbligatorietà' della mediazione; favorire l'uso della tecnologia nella liquidazione dei sinistri con, ad esempio, l'installazione di scatole nere sui veicoli, senza gravare sul costo della polizza per gli utenti. Le proposte saranno presentate unitariamente e costituiranno oggetto di confronto con le Istituzioni, in primo luogo l'isvap e il Tesoro, e con le Commissioni parlamentari competenti.

32 "Se non si eliminano le inefficienze di sistema con un intervento di forze esterne a consumatori e imprese, con un arbitro esterno che è il Governo, non si può agire sul costo anomalo dell'rc auto" che è una particolarità italiana nel contesto europeo. Lo ha affermato il presidente dell'ania, Fabio Cerchiai. "Se non si interviene sui fattori che determinano costi anomali

33 CONQUISTE DEL LAVORO.IT 27 giugno - 3 luglio. Gli appuntamenti della settimana sindacale GIOVEDI' 30 GIUGNO ROMA: l'istat diffonde le stime provvisorie sui prezzi al consumo a giugno (Via Cesare Balbo 16, ore 10,00). ROMA: Banca d'italia pubblica "Moneta e altre informazioni sul bilancio delle Imf residenti in Italia", "Statistiche sul debito estero", "Le riserve ufficiali e la liquidità in valuta estera dell'italia". ROMA: convegno sul tema "Le proposte per contenere costi e prezzi nella Rc auto", con il presidente dell'ania, Fabio Cerchiai (Piazza Montecitorio 125, ore 11,00). MILANO: quarta edizione di "Comunicare domani". (Via Pantano 9, ore 10,00). MILANO: conferenza stampa di presentazione del Festival dell'energia (Via B. Marcello 2, ore 10,30). MILANO: presentazione del libro "Il sorriso di Moira. 11 anni di vita in coma" di Enrico Viganò, con il presidente della Banca Popolare di Milano, Massimo Ponzellini (Via S. Paolo 12, ore 17,00). CERNOBBIO (COMO): assemblea del Gruppo Giovani Industriali di Confindustria Como (Largo Luchino Visconti 4, ore 18,00). BRUXELLES: il governatore della Bce, Jean Claude Trichet, parla al Parlamento europeo (ore 09,00); - Parigi: conferenza organizzata dall'ocse sul fisco "Tax Policy". CAMERA - AULA - (ore 9.00) parità di accesso agli organi di amministrazione e di controllo delle società quotate; riconoscimento dei figli naturali; dichiarazione anticipata di trattamento; legge comunitaria CAMERA - COMMISSIONI AFFARI COSTITUZIONALI: (ore 14.00) norme per la libera circolazione dei cittadini nella Ue; attuazione dell'articolo 49 della Costituzione. GIUSTIZIA: (ore 14.00) norme contro usura ed estorsione; norme sull'opposizione al decreto ingiuntivo. FINANZE: (ore 13.00) audizione rappresentanti Associazione nazionale costruttori edili. AMBIENTE: (ore 13.30) audizione di esperti nel settore dello stoccaggio geologico dell'ossido di carbonio.

34 SENATO AULA: (ore 16.00) interrogazioni a risposta immediata. SENATO - COMMISSIONI AFFARI COSTITUZIONALI: (ore 14.00) audizione rappresentante permanente dell'italia presso l'ue, Nello Feroci. GIUSTIZIA: (ore 8.30) audizione Associazione nazionale magistratura e Unione camere penali. BILANCIO: (ore 14.30) decreto sviluppo. IGIENE: (ore 8.30) audizione di esperti nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla Croce Rossa Italiana. PDL ore riunione consiglio nazionale presso l'auditorium Conciliazione, via della Conciliazione 4. PRESIDENZA DEL SENATO: (ore 11.00) Renato Schifani partecipa alla presentazione del piano triennale di Formez, presso la Sala Zuccari di palazzo Giustiniani. BRUXELLES: Ue, riunione della Commissione. MADRID: G6, riunione dei ministri dell'interno. MOSCA: Assemblea generale del colosso energetico Gazprom. VILNIUS: Conferenza sulle donne nella leadership internazionale, con la partecipazione del segretario di Stato Usa, Hillary Clinton (anche il 1/7). IL CAIRO: Verdetto al processo per la morte di Khaled Said, il giovane egiziano pestato a morte dalla polizia fuori da un Internet cafè e divenuto un simbolo della brutalità delle forze dell'ordine. NEW YORK: Onu, termine del mandato della missione dell'onu per la stabilizzazione della Repubblica Democratica del Congo (Monusco). WASHINGTON: Termine ultimo per il Board del Fondo Monetario Internazionale per scegliere il successore di Dominique Strauss-Kahn. WASHINGTON: 6/a conferenza internazionale sui cambiamenti climatici (Iccc6) (anche il 1/7).

35

36

37 Rc auto, intesa Ania-Consumatori per ridurre i premi Concordate sette proposte da presentare a Isvap e ministero dello Sviluppo economico. Valentina Corvino Intervenire sul disegno di legge che prevede la costituzione di un sistema antifrode per rafforzare l operatività della struttura delineata; rendere più efficace la battaglia contro le truffe assicurative; vietare il mercato dei sinistri; completare la disciplina sul risarcimento dei danni alla persona; intervenire sulla tabella delle lesioni micro permanenti, prevedendo criteri di valutazione obiettivi; rilanciare la procedura di conciliazione paritetica per le controversie derivanti da sinistri rc auto; favorire l uso della tecnologia nella liquidazione dei sinistri. Sono queste le sette proposte condivise tra le associazioni dei consumatori e le imprese assicuratrici nell ambito del Forum Ania Consumatori presentate oggi a Roma e che costituiranno oggetto di confronto con le istituzioni, in primo luogo Isvap e ministero dello Sviluppo economico e con le commissioni parlamentari competenti. Entusiasta Cerchiai Una giornata importante vista rilevanza sociale dell argomento, ha detto Fabio Cerchiai, presidente Forum Ania Consumatori. Quello che vorremmo presentare è il risultato di un analisi lunga dei fattori alla base delle inefficienze nel sistema risarcitorio che determinano costi elevati per le aziende e i consumatori, ha proseguito. Cerchiai ha precisato che il punto di partenza dell analisi è stata l individuazione di una serie di valutazioni oggettive, prima fra tutti quella relativa ai prezzi che nel nostro paese non possono dirsi concorrenziali così come accade negli altri. Costi di sistema troppo alti Il presidente ha anche voluto chiarire un concetto di fondo: C è un equazione inscindibile tra costi di sistema e prezzi: le imprese non possono perdere stabilmente, sarebbe danno per la collettività. D altra parte la spirale costi/prezzi non deve crescere in modo improprio e diventare meccanismo privo di obiettività. Possibili tagli del 15-20% Tra le sette proposte, Cerchiai si è soffermato sulle modifiche al ddl antifrode proposte sostenendo che se verranno prese in considerazione le proposte di modifica saranno possibili, a regime, tagli dei prezzi delle assicurazioni Rc auto valutati in 15-20%. Federconsumatori: Non è pace

38 Francesco Avallone, Federconsumatori e vice presidente del Forum, ha voluto precisare che il raggiungimento di una posizione condivisa nel settore rc auto non fa in modo che tra compagnie assicurative e consumatori sia scoppiata la pace. Restano tantissimi punti di visione differenti. Quel che è certo è che oggi si è arrivati a un punto insopportabile: il legislatore ha attuato iniziative che non ha saputo gestire (come indennizzo diretto). Secondo Avallone uno dei problemi più grande è il costo dei sinistri assolutamente ingiustificato: non preoccupa solo la frode (che può essere scoperta) ma sarebbe altresì importante combattere il sinistro gonfiato. Cerchiai contro il bonus/malus Cerchiai in conclusione è tornato sul sistema bonus/malus convenendo con quanto sostenuto dall Isvap nel corso dell audizione: Il sistema ha perso di significato a causa dei provvedimenti legislativi del 2007 che ne hanno alterato la funzionalità. Oggi la classe di merito non ha più a che fare con la storicità della guida bensì a logiche familiari visto che può essere utilizzata la classe di merito di chi in famiglia è stato più virtuoso. Ultimo aggiornamento: 30/06/11

39 Notizie - Economia 01/07/2011, 05:30 Cerchiai: possibile il taglio dei premi del 20% «Se il ddl antifrode accoglierà le modifiche da noi proposte insieme alle organizzazioni dei consumatori sono possibili, una volta andato a regime, tagli dei prezzi delle assicurazioni Rc auto valutati in 15-20%». Lo ha detto il presidente Ania e del Forum Ania-Consumatori Fabio Cerchiai presentando le proposte per ridurre i prezzi delle assicurazioni. «Per abbassare i prezzi a favore dei consumatori - ha detto Cerchiai - bisogna ridurre i costi per le imprese». Cerchiai ha quindi puntato il dito su diversi «costi anomali» per le imprese che le sette proposte di modifica al ddl antifrodi dovrebbero escludere. Queste le proposte: vietare la cessione del credito al risarcimento del danno, rilanciare la procedura di conciliazione paritetica ed eliminare l'obbligatorietà della mediazione, rendere più efficace la battaglia contro le truffe assicurative, favorire l'uso della tecnologia nella liquidazione dei sinistri. Vai alla homepage 01/07/2011

40 INFO CONSUMATORI QUOTIDIANO NAZIONALE ONLINE DI INFORMAZIONE AL CONSUMO a cura di Massimiliano Orlando venerdì, 01 luglio 2011 Caro rc auto, le proposte del Forum ANIA-Consumatori di Valentina Corvino - da Help Consumatori Sette proposte condivise tra Associazioni dei Consumatori e imprese assicurative per cercare una soluzione al caro polizze. Intanto la Camera licenzia un provvedimento per arginare il fenomeno delle frodi nel settore assicurativo. Vietare il mercato dei sinistri vietando la cessione del credito al risarcimento del danno, rilanciare la procedura di conciliazione paritetica ed eliminare l'obbligatorietà della mediazione, rendere più efficace la battaglia contro le truffe assicurative, favorire l'uso della tecnologia (esempio scatole nere nei veicoli) nella liquidazione dei sinistri. Sono alcune delle sette proposte lanciate dal Forum Ania-Consumatori per diminuire i prezzi dell'assicurazione rc auto. Si tratta di proposte - hanno detto Fabio Cerchiai dell'ania e Francesco Avallone per i Consumatori - realizzabili in breve tempo e a costo zero per lo Stato che se attuate potrebbero "determinare un abbattimento dei costi impropri che gravano sulle assicurazioni rc auto e di conseguenza dei prezzi elevati che gli assicurati sono costretti a pagare". Le altre proposte sono: intervenire sul disegno di legge che prevede la costituzione di un sistema antifrode per rafforzare l'operatività della struttura, rendere più efficacie la battaglia contro le truffe assicurative modificando le procedure di offerta previste dalla legge per la liquidazione dei sinistri rc auto, completare la disciplina sul risarcimento dei danni alla persona, intervenire sulla tabella delle lesioni micropermanenti prevedendo criteri di valutazione obiettivi. Tali proposte saranno presentate unitariamente e costituiranno oggetto di confronto con le istituzioni, in primo luogo Isvap e ministero dello Sviluppo economico e con le commissioni parlamentari competenti. Avallone e Cerchiai hanno convenuto sul fatto che nel nostro Paese resta troppo alta la frequenza dei sinistri. "Un dato dal quale è impossibile prescindere è che le compagnie

41 assicurative non possono perdere stabilmente. Tuttavia è altresì vero che la spirale costi/prezzi è cresciuta negli ultimi anni in maniera impropria portando i prezzi italiani al di sopra della media europea. E' questo che dobbiamo chiederci: perché in Italia i prezzi sono più alti? Al fine di rispondere a questa domanda abbiamo, con le associazioni dei consumatori, intrapreso un percorso che ci ha portato alla condivisione di queste proposte". "Nessuna pace è stata sancita" ha precisato in apertura Avallone facendo intendere che con le imprese "la partita non si chiude qui". Secondo il vice presidente del Forum ANIA - Consumatori, le cose più urgenti da fare sono contrastare il fenomeno del "sinistro gonfiato" e introdurre il divieto di cessione del credito al risarcimento del danno rc auto. La cessione del diritto al risarcimento dei danni derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore costituisce una pratica diffusa che determina un'alterazione dei rapporti tra creditore della prestazione risarcitoria e debitore responsabile dell'evento dannoso nonché del suo assicuratore. La prassi consiste nell'acquisto da parte di intermediari di tali diritti di credito, senza che vi sia stata alcuna valutazione dei danni in contradditorio con il responsabile, e la successiva ripresentazione della pretesa risarcitoria nei confronti dell'impresa di assicurazione con tentativo di lucrare, aumentandole, sulle somme destinate al ristoro del danno. Ciò determina sia il rischio che il danneggiato si veda anticipare somme non congrue rispetto al danno subito, sia una speculazione che conduce ad un incremento del danno oltre la misura che sarebbe necessaria, a esclusivo vantaggio dell'intermediario dei sinistri. Tra le proposte condivise vi è anche lo sviluppo della conciliazione nel settore assicurativo. A questo proposito Forum ANIA e Consumatori condividono la necessità di rilanciare il protocollo di conciliazione sottoscritto tra Ania e Associazioni predisponendo un accesso on line direttamente usufruibile dai consumatori. Intanto oggi la Camera ha approvato il testo unificato C ter che prevede l'istituzione di un sistema di prevenzione delle frodi nel settore assicurativa: "Diamo battaglia alle frodi nel settore Rc auto a vantaggio delle imprese assicurative e dei consumatori. Se limitiamo il fenomeno si possono ottenere significativi risparmi e conseguire l'abbassamento dei premi", ha commentato Stefano Saglia affermando che "provvedimento è un testo coordinato di norme che non ha oneri a carico del bilancio statale. Vogliamo ridurre i premi per i cittadini che pagano onestamente a discapito di chi falsifica il certificato di assicurazione o la dinamica dei sinistri". Il sottosegretario evidenzia che il testo conferma "l'impegno assunto dal ministro Romani" e che "è frutto dell'ottimo lavoro svolto dalla commissione finanze di cui apprezzo il valido contributo". Il provvedimento (testo unificato C ter) prevede che gli effetti delle misure in esso contenute siano correlati direttamente al contenimento dei premi assicurativi. Innanzitutto viene istituita presso L'Isvap una struttura con il compito di prevenire le frodi. È poi prevista la possibilità per la società assicurativa di ispezionare il veicolo prima di assicurarlo: in questo caso sarebbe prevista una riduzione rispetto alle tariffe stabilite. Il testo unico introduce poi la possibilità di effettuare per via telematica l'invio dell'attestazione sullo stato del rischio. Analogo strumento è

42 la de materializzazione dei contrassegni che vengono sostituiti con sistemi elettronici o telematici, direttamente collegati con le banche dati dell'archivio informatico. L'assicuratore avrà la possibilità di non formulare l'offerta di risarcimento nel caso vi siano elementi che prefigurano una frode. Viene istituito un elenco dei veicoli a motore non assicurati: i proprietari ricevano comunicazione circa le conseguenze previste a loro carico. Infine è previsto un sistema annuale di monitoraggio finanziario dei benefici derivanti dall'applicazione del testo unico.

USCITE STAMPA SU DATI ANIA SUL CALO DEI PREZZI DELLE POLIZZE RC AUTO

USCITE STAMPA SU DATI ANIA SUL CALO DEI PREZZI DELLE POLIZZE RC AUTO USCITE STAMPA SU DATI ANIA SUL CALO DEI PREZZI DELLE POLIZZE RC AUTO Rc auto: Ania, prezzi -6% in 2014, si riduce gap con

Dettagli

L assicurazione auto

L assicurazione auto L assicurazione auto Presentazione del rapporto annuale L'ASSICURAZIONE AUTO 2014-2015 Umberto Guidoni Servizio Auto Agenda Focus sul danno biologico e danni a cose Incidenza dei sinistri con danni alla

Dettagli

Periodico informativo n. 67/2012. R.c. auto nel D.L. liberalizzazione

Periodico informativo n. 67/2012. R.c. auto nel D.L. liberalizzazione Periodico informativo n. 67/2012 R.c. auto nel D.L. liberalizzazione Gentile cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla a conoscenza che il decreto liberalizzazione

Dettagli

Profili economici della riforma dell RC Auto

Profili economici della riforma dell RC Auto PROSPETTIVE EVOLUTIVE DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI RC AUTO Per una riforma equilibrata a beneficio della collettività SENATO 30 gennaio 2014 Profili economici della riforma dell RC Auto Vittorio Verdone

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4791 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BARBATO, SOGLIA, STRIZZOLO, VESSA, GRANATA, TABACCI, OCCHIUTO, GIULIETTI, CATONE, VICO, PALAGIANO,

Dettagli

La responsabilitàcivile automobilistica Strategia, innovazione e normativa nei modelli di offerta

La responsabilitàcivile automobilistica Strategia, innovazione e normativa nei modelli di offerta La responsabilitàcivile automobilistica Strategia, innovazione e normativa nei modelli di offerta Consap e l R.C. Auto: il Risarcimento Diretto e la Stanza di compensazione Paolo Panarelli Direttore Generale

Dettagli

DECRETO LIBERALIZZAZIONI (D.L. 1/2012) E L RCA

DECRETO LIBERALIZZAZIONI (D.L. 1/2012) E L RCA IL DECRETO LIBERALIZZAZIONI (D.L. 1/2012) E L RCA IL DECRETO LIBERALIZZAZIONI E L RCA Il c.d. decreto liberalizzazioni (D.L. 1/2012) interessa anche l RCA e, per essa, tutti gli operatori del settore,

Dettagli

Forum ANIA Consumatori. Assicurazione r.c. auto. Proposte di intervento finalizzate al contenimento dei costi e dei prezzi

Forum ANIA Consumatori. Assicurazione r.c. auto. Proposte di intervento finalizzate al contenimento dei costi e dei prezzi Forum ANIA Consumatori Assicurazione r.c. auto Proposte di intervento finalizzate al contenimento dei costi e dei prezzi Forum ANIA Consumatori Assicurazione r.c. auto Proposte di intervento finalizzate

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it

RASSEGNA STAMPA. A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it RASSEGNA STAMPA A cura di Gian Piero Di Folco uff.stampa.difolco@farmacap.it ! "! # $ % & # Medici e responsabilità professionale. Quasi nove su dieci già assicurati. Ma le polizze non fanno stare comunque

Dettagli

XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. di iniziativa dei Deputati. LAVAGNO e PAGLIA

XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. di iniziativa dei Deputati. LAVAGNO e PAGLIA XVII LEGISLATURA CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE di iniziativa dei Deputati LAVAGNO e PAGLIA Introduzione dell articolo135-bis del Codice delle assicurazioni private, recante istituzione della Banca

Dettagli

QUALITÀ LIBERTÀ SICUREZZA

QUALITÀ LIBERTÀ SICUREZZA QUALITÀ LIBERTÀ SICUREZZA Riparazioni senza compromessi a tutela della sicurezza e dei consumatori Davide Galli presidente Federcarrozzieri Il marchio di qualità In ambito internazionale, la strategia

Dettagli

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE LA DELLA RIFORMA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Uno Stato più snello e dinamico per non morire di burocrazia UNA RIFORMA TRE PRINCIPI SEMPLIFICARE LA VITA DEI CITTADINI AIUTARE CHI INVESTE TAGLIARE GLI SPRECHI

Dettagli

,,,,, ,,, omississ,,, Art. 5. Misure per la concorrenza e per la tutela del consumatore nei servizi assicurativi

,,,,, ,,, omississ,,, Art. 5. Misure per la concorrenza e per la tutela del consumatore nei servizi assicurativi LEGGE 2 aprile 2007, n.40 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

NEWSLETTER PARITA UOMO E DONNA: LA COMMISSIONE EUROPEA FORNISCE INDICAZIONI AL SETTORE ASSICURATIVO LA VICENDA

NEWSLETTER PARITA UOMO E DONNA: LA COMMISSIONE EUROPEA FORNISCE INDICAZIONI AL SETTORE ASSICURATIVO LA VICENDA PARITA UOMO E DONNA: LA COMMISSIONE EUROPEA FORNISCE INDICAZIONI AL SETTORE ASSICURATIVO 1 La stampa internazionale e i media hanno dato, negli scorsi mesi, un grande eco alla decisione della Corte di

Dettagli

LA SCATOLA NERA LA SCATOLA NERA

LA SCATOLA NERA LA SCATOLA NERA LA SCATOLA NERA LA SCATOLA NERA perchè deve coinvolgere le carrozzerie.. E IL CARROZZIERE LA SCATOLA NERA perchè deve coinvolgere le carrrozzerie.. 1. Perché per il carrozziere significa canalizzare il

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2260

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2260 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2260 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori SANGALLI, BUBBICO e FIORONI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 5 LUGLIO 2010 Modifiche al codice delle assicurazioni

Dettagli

Oggetto: Osservazioni di Altroconsumo sull art.8 del DL 145/2013

Oggetto: Osservazioni di Altroconsumo sull art.8 del DL 145/2013 Raccomandata A.R. Anticipata via fax Alla c.a. Simona Vicari Sottosegretario Ministero Sviluppo Economico Via Veneto, 33 00187 Roma Gianfrancesco Vecchio DG per il Mercato, la Concorrenza, i Consumatori

Dettagli

Fogarollo Fogarollo Seguono tabelle..

Fogarollo Fogarollo Seguono tabelle.. NO al monopolio delle Assicurazioni! - Parte dal Veneto la mobilitazione della categoria Riparazioni consegnate alle compagnie di Assicurazione: pietra tombale per migliaia di imprese. In Veneto 6.350

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 758

Senato della Repubblica XVII Legislatura. Fascicolo Iter DDL S. 758 Senato della Repubblica Fascicolo Iter DDL S. 758 Modifica all'articolo 193 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, in materia di sanzione per violazione dell'obbligo

Dettagli

Presentazione "contratto base" per RC Auto

Presentazione contratto base per RC Auto Presentazione "contratto base" per RC Auto Roma, 14 febbraio 2013 1 L'azione del Governo nel settore assicurativo ha toccato più fronti Le iniziative hanno contribuito a disegnare un quadro disciplinare

Dettagli

Oggetto: Comunicazione Isvap del 19/4/2012 su alcune disposizioni contenute nella Legge n.27/2012

Oggetto: Comunicazione Isvap del 19/4/2012 su alcune disposizioni contenute nella Legge n.27/2012 CIRCOLARE 43/12 Da: DANNI E RETI A: Agenzie in gestione libera e in economia Struttura Commerciale Territoriale Struttura Territoriale Sinistri Ispettori Amministrativi e Tecnici Uffici di Sede Milano,

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

LA CONCORRENZA NEI SETTORI REGOLATI: IL SETTORE BANCARIO/FINANZIARIO/ASSICURATIVO

LA CONCORRENZA NEI SETTORI REGOLATI: IL SETTORE BANCARIO/FINANZIARIO/ASSICURATIVO 1 LA CONCORRENZA NEI SETTORI REGOLATI: IL SETTORE BANCARIO/FINANZIARIO/ASSICURATIVO Andrea Pezzoli Direttore Generale Concorrenza Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato Ivass Roma 22 ottobre

Dettagli

Rassegna del 17/01/2014

Rassegna del 17/01/2014 Rassegna del 17/01/2014 ANIA 15/01/2014 Sole 24 Ore 25 Parte il tiro incrociato sul «pacchetto» Rc auto Caprino Maurizio 1 15/01/2014 Corriere della Sera 5 Le compagnie ammettono: Rc Auto più cara d'europa

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE VI COMMISSIONE FINANZE E TESORO. Roma, 24 Luglio 2014

SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE VI COMMISSIONE FINANZE E TESORO. Roma, 24 Luglio 2014 SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE VI COMMISSIONE FINANZE E TESORO Roma, 24 Luglio 2014 INDAGINE CONOSCITIVA SUGLI ORGANISMI DELLA FISCALITA E SUL RAPPORTO TRA CONTRIBUENTI E FISCO A.G. n.99 Schema di decreto

Dettagli

Prof. Pietrantonio Ricci (**) Graecia

Prof. Pietrantonio Ricci (**) Graecia Prof. Pietrantonio Ricci (**) Graecia 360 LEGGI DI COMPETENZA ASSICURATIVA - DM del 3 luglio 2003 (con la tabella sulle menomazioni alla integrità psicofisica comprese tra 1 e 9 punti di invalidità); -

Dettagli

Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide

Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide FORUM BANCASSICURAZIONE 2015 Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide Umberto Guidoni Servizio Auto Agenda Focus sulla raccolta premi in Italia Il mercato

Dettagli

Il settore della carrozzeria: le scelte strategiche di CNA

Il settore della carrozzeria: le scelte strategiche di CNA Seminario nazionale dei responsabili territoriali di CNA/AUTORIPARAZIONE Il settore della carrozzeria: le scelte strategiche di CNA A cura della Presidenza nazionale di CNA/AUTORIPARAZIONE GRAZIE SINCERO

Dettagli

LA SALUTE: ASSICURARE LA MEDICINA E PROTEGGERE I CITTADINI

LA SALUTE: ASSICURARE LA MEDICINA E PROTEGGERE I CITTADINI ANIA ARI Assicurazione Ricerca Innovazione ANIA Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici LA SALUTE: ASSICURARE LA MEDICINA E PROTEGGERE I CITTADINI intervento di Aldo MINUCCI Presidente ANIA

Dettagli

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto)

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE R.C. AUTO ART. 1 (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) 1. Al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, e successive

Dettagli

Rassegna del 29 luglio 2014

Rassegna del 29 luglio 2014 Rassegna del 29 luglio 2014 OMCEO MILANO Adnkronos Salute Doctor33 Quotidiano Sanità Farmacistaonline Agiellenews Assosempione SANITÀ': OMCEO MILANO, DIFFICOLTA' MEDICI AD ASSICURARSI, PIÙ' TRASPARENZA

Dettagli

mini guida Tipologia del risarcimento del danno

mini guida Tipologia del risarcimento del danno mini guida Tipologia del risarcimento del danno Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del TIPOLOGIA DEL RISARCIMENTO DEL DANNO: IN FORMA SPECIFICA O PER EQUIVALENTE Sono frequenti

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. Rate da pagare:

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. Rate da pagare: Attenzione! le condizioni riportate nel SECCI potranno comunque essere modificate, a seguito della valutazione del merito creditizio e della consultazione delle banche dati effettuabile solo dopo la sottoscrizione

Dettagli

TORINO, 10 DICEMBRE 2015 #RISCHIOAMIANTO CARTELLA STAMPA

TORINO, 10 DICEMBRE 2015 #RISCHIOAMIANTO CARTELLA STAMPA TORINO, 10 DICEMBRE 2015 #RISCHIOAMIANTO CARTELLA STAMPA A CURA DI UFFICIO STAMPA FILLEA CGIL NAZIONALE www.filleacgil.it - Twitter @filleacgil responsabile: barbara cannata cell.3357888152 ufficiostampa@filleacgil.t

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali COMUNICATO STAMPA CREDITO, CATANIA: NUOVI STRUMENTI PER L AGRICOLTURA ITALIANA Il nostro Paese sta attraversando una congiuntura difficile ed uno

Dettagli

DDL CONCORRENZA A.S. 2085

DDL CONCORRENZA A.S. 2085 AUDIZIONE COMMISSIONE X INDUSTRIA SENATO DDL CONCORRENZA A.S. 2085 Norme in materia assicurativa Roma, 11 novembre 2015 LE NORME IN DISCUSSIONE SONO EFFICACI? VALUTAZIONE DI SINTESI Il saldo tra il testo

Dettagli

UNITÀ SINDACALE Falcri Silcea Viale Liegi 48/B 00198 ROMA Tel. 068416336 - Fax 068416343 www.unisin.it UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE RASSEGNA STAMPA

UNITÀ SINDACALE Falcri Silcea Viale Liegi 48/B 00198 ROMA Tel. 068416336 - Fax 068416343 www.unisin.it UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE RASSEGNA STAMPA UNITÀ SINDACALE Falcri Silcea Viale Liegi 48/B 00198 ROMA Tel. 068416336 - Fax 068416343 www.unisin.it UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE RASSEGNA STAMPA NOTIZIE Aggiornato il: 10/05/2013 autore MilanoFinanza

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Attenzione! le condizioni riportate nel SECCI potranno comunque essere modificate, a seguito della valutazione del merito creditizio e della consultazione delle banche dati effettuabile solo dopo la sottoscrizione

Dettagli

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Fonte primaonline.it 07 novembre 2013 12:19 Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Upa, Assocom e Unicom hanno sottoscritto un documento che

Dettagli

Decreto-legge sulle liberalizzazioni: le novità in materia di circolazione e trasporti

Decreto-legge sulle liberalizzazioni: le novità in materia di circolazione e trasporti Decreto-legge sulle liberalizzazioni: le novità in materia di circolazione e trasporti Nei giorni scorsi il governo ha approvato in consiglio dei ministri il testo del decreto legge relativo alle liberalizzazioni

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE. Alle Imprese di assicurazione che esercitano la r.c. auto con sede legale in Italia LORO SEDI

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE. Alle Imprese di assicurazione che esercitano la r.c. auto con sede legale in Italia LORO SEDI SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE Roma 19 aprile 2012 Prot. n. 09-12-007647 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione che esercitano la r.c. auto con sede legale in Italia Alle Rappresentanze per l Italia

Dettagli

Il / la sottoscritto / a..., residente in...prov...cap..., via / piazza..., n..., indirizzo e-mail..., telefono fisso... telefono mobile...

Il / la sottoscritto / a..., residente in...prov...cap..., via / piazza..., n..., indirizzo e-mail..., telefono fisso... telefono mobile... Inviare il modulo compilato, datato e sottoscritto a: email:assicurazioni@uilfpl.it oppure fax: 06-86508234 CONVENZIONE ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE COLPA GRAVE PER IL PERSONALE OSTETRICO

Dettagli

Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293)

Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293) Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293) Misure per favorire l iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza Capo III DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RC AUTO 1

Dettagli

24-NOV-2015 da pag. 37 foglio 1

24-NOV-2015 da pag. 37 foglio 1 Tiratura 09/2015: 391.681 Diffusione 09/2015: 270.207 Lettori Ed. II 2015: 2.458.000 Quotidiano - Ed. nazionale Dir. Resp.: Ezio Mauro da pag. 37 24/11/2015 Responsabilità professionale. Intervista a Trojano

Dettagli

COMUNICAZIONE AI MEMBRI

COMUNICAZIONE AI MEMBRI PARLAMENTO EUROPEO 2009-2014 Commissione per le petizioni 28/2/2014 COMUNICAZIONE AI MEMBRI Oggetto: Petizione 1331/2010, presentata da Fausto Benzone, cittadino italiano, sulla disparità nel pagamento

Dettagli

FORUM UNIREC-CONSUMATORI: PERCHE NASCE

FORUM UNIREC-CONSUMATORI: PERCHE NASCE FORUM UNIREC-CONSUMATORI: PERCHE NASCE Condivisione Buone prassi e loro divulgazione Necessità di un dialogo costante e di strumenti di conciliazione Monitoraggio continuo della qualità dei servizi resi

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

L obbligo del tentativo di mediazione nelle controversie relative al risarcimento del

L obbligo del tentativo di mediazione nelle controversie relative al risarcimento del L obbligo del tentativo di mediazione nelle controversie relative al risarcimento del danno da sinistro stradale: criticità e dubbi interpretativi. Tra le materie per le quali è previsto il tentativo obbligatorio

Dettagli

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene:

1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: 1. Il rinnovo del CCNL delle Imprese di Assicurazione avviene: SUL PIANO GENERALE. in una fase storica mondiale di grandi cambiamenti e grandi tragedie. Pensiamo solo alla rapida evoluzione tecnologica,

Dettagli

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione Assicurazione Auto Diritti del consumatore Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione GLOSSARIETTO ANIA: è l'associazione che rappresenta le imprese di assicurazione operanti in Italia.

Dettagli

PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE

PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE Schema di decreto legislativo recante ulteriori modifiche ed integrazioni al decreto legislativo n. 141 del 2010, recante attuazione della direttiva 2008/48/CE relativa ai contratti di credito ai consumatori,

Dettagli

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti

Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici. Giorgio Ricchiuti Un riepilogo di alcuni fenomeni macroeconomici Giorgio Ricchiuti Cosa abbiamo visto fin qui Abbiamo presentato e discusso alcuni concetti e fenomeni aggregati: 1) Il PIL, il risparmio e il debito pubblico.

Dettagli

Commissione 10 del Senato della Repubblica (Industria, Commercio, Turismo)

Commissione 10 del Senato della Repubblica (Industria, Commercio, Turismo) Commissione 10 del Senato della Repubblica (Industria, Commercio, Turismo) Indagine conoscitiva sul disegno di legge n. 3110 di conversione del decreto-legge in materia di liberalizzazioni Audizione del

Dettagli

Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione

Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione Unione Italiana Lavoratori Pubblica Amministrazione Via Arenula 69/70-00186 ROMA - tel. 06 68852036 - fax 06 6869555 www.uidag.it - giustizia@uilpa.it AUDIZIONE PARLAMENTARE DISEGNO DI LEGGE C. 1248 Innanzitutto

Dettagli

Il pricing nel settore RCA: profili attuariali e di mercato

Il pricing nel settore RCA: profili attuariali e di mercato ASSICURAZIONI E CONCORRENZA: EFFICIENZA DELLA REGOLAZIONE? Il pricing nel settore RCA: profili attuariali e di mercato GIAMPAOLO CRENCA Presidente Consiglio Nazionale Attuari Principal Actuary Crenca &

Dettagli

OGGETTO: SEPARAZIONE BANCARIA E RIFORMA NORMATIVA SECONDO IL MODELLO DELLA LEGGE GLASS - STEAGALL

OGGETTO: SEPARAZIONE BANCARIA E RIFORMA NORMATIVA SECONDO IL MODELLO DELLA LEGGE GLASS - STEAGALL REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale Gruppo Consiliare Gruppo Misto Firenze, 7 maggio 2013 Al Presidente del Consiglio della Regione Toscana On. Alberto Monaci MOZIONE (ai sensi dell art. 167 Reg. Interno)

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

Confronto sul mercato RCA in Europa Conferenza stampa. Roma, 14 gennaio 2014

Confronto sul mercato RCA in Europa Conferenza stampa. Roma, 14 gennaio 2014 Confronto sul mercato RCA in Europa Conferenza stampa Roma, 14 gennaio 2014 Perimetro e obiettivi dello studio!!!!!! Richiesta di ANIA a BCG di fornire il proprio punto di vista sui principali mercati

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

ESTRATTI DALLA LEGGE DI CONVERSIONE, CON MODIFICAZIONI, DEL DECRETO- LEGGE 18 2012, 179, RECANTE ULTERIORI MISURE URGENTI PER LA CRESCITA DEL PAESE

ESTRATTI DALLA LEGGE DI CONVERSIONE, CON MODIFICAZIONI, DEL DECRETO- LEGGE 18 2012, 179, RECANTE ULTERIORI MISURE URGENTI PER LA CRESCITA DEL PAESE ESTRATTI DALLA LEGGE DI CONVERSIONE, CON MODIFICAZIONI, DEL DECRETO- LEGGE 18 ottobre 2012, n. 179, RECANTE ULTERIORI MISURE URGENTI PER LA CRESCITA DEL PAESE (Testo approvato in via definitiva dalla Camera

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA IX LEGISLATURA (N. 582-A) RELAZIONE DELLA 10 COMMISSIONE (INDUSTRIA, COMMERCIO, TURISMO) PERMANENTE (RELATORE VETTORI) Comunicata alla Presidenza il 21 marzo 1984 SUL DISEGNO DI

Dettagli

Presentazione del rapporto annuale L'ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 Vittorio Verdone Direzione Centrale Auto, Distribuzione e Consumatori

Presentazione del rapporto annuale L'ASSICURAZIONE ITALIANA 2013-2014 Vittorio Verdone Direzione Centrale Auto, Distribuzione e Consumatori Focus su sinistri, frodi e contenzioso r.c. auto I prezzi delle polizze r.c.a. e la normativa mancata La raccolta totale premi 2013 per canale distributivo Presentazione del rapporto annuale L'ASSICURAZIONE

Dettagli

Breaking News. Scheda prodotto. www.ilsole24ore.com/radiocor

Breaking News. Scheda prodotto. www.ilsole24ore.com/radiocor Breaking News Scheda prodotto www.ilsole24ore.com/radiocor www.ilsole24ore.com/radiocor L Agenzia Il Sole 24 ORE Radiocor L'informazione politico-economico-finanziaria in tempo reale del Sole 24 ORE è

Dettagli

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011

Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Assemblea Plenaria COCER- COIR- COBAR Roma, 25 ottobre 2011 Indirizzo di saluto del Comandante Generale Porgo il mio saluto cordiale a tutti i delegati della Rappresentanza qui convenuti. Gli incontri

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. Rate da pagare:

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI. Rate da pagare: ATTENZIONE! LE CONDIZIONI RIPORTATE NEL SECCI POTRAN COMUNQUE ESSERE MODIFICATE, A SEGUITO DELLA VALUTAZIONE DEL MERITO CREDITIZIO E DELLA CONSULTAZIONE DELLE BANCHE DATI EFFET- TUABILE SOLO DOPO LA SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

Nei rapporti con la banca possono esserci un mare di irregolarità.

Nei rapporti con la banca possono esserci un mare di irregolarità. Nei rapporti con la banca possono esserci un mare di irregolarità. Una consulenza finanziaria evita di navigare a vista. In sintesi, i diritti delle imprese sono il nostro dovere. In pratica, siamo una

Dettagli

UD1. Le assicurazioni legate al credito

UD1. Le assicurazioni legate al credito UD1 Le assicurazioni legate al credito UD1 Le assicurazioni legate al credito Acquisto di beni e servizi Quali esigenze di tutela si legano al momento dell acquisto del bene finanziato e quali sono le

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XVI LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XVI LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XVI LEGISLATURA Doc. XVIII n. 57 RISOLUZIONE DELLA 6ª COMMISSIONE PERMANENTE (Finanze e tesoro) (Estensore FERRARA) approvata nella seduta del 20 ottobre 2010 SULLA PROPOSTA DI

Dettagli

COMUNE DI PERUGIA PROTOCOLLO D INTESA TRA. della Regione Umbria ai sensi della L. R. Umbria n. 34 del 10 luglio 1987

COMUNE DI PERUGIA PROTOCOLLO D INTESA TRA. della Regione Umbria ai sensi della L. R. Umbria n. 34 del 10 luglio 1987 COMUNE DI PERUGIA PROTOCOLLO D INTESA TRA - COMUNE DI PERUGIA E - le seguenti Associazioni dei Consumatori e degli utenti iscritte all Albo della Regione Umbria ai sensi della L. R. Umbria n. 34 del 10

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESSIONE DEL QUINTO DELLA RETRIBUZIONE DIPENDENTI PRIVATI Condizioni valide dal 27/02/2013 al 31/03/2013

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESSIONE DEL QUINTO DELLA RETRIBUZIONE DIPENDENTI PRIVATI Condizioni valide dal 27/02/2013 al 31/03/2013 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESONE DEL QUINTO DELLA RETRIBUZIONE DIPENDENTI PRIVATI Condizioni valide dal 27/02/2013 al 31/03/2013 1. Identità e contatti del finanziatore /intermediario del credito

Dettagli

Efficienza energetica, online il Piano d'azione 2014 (PAEE). IL TESTO

Efficienza energetica, online il Piano d'azione 2014 (PAEE). IL TESTO casaeclima.com http://www.casaeclima.com/ar_18985 ITALIA-Ultime-notizie-paee-efficienza-energetica-Efficienza-energetica-online-il-Pianodazione-2014-PAEE.-IL-TESTO-.html Efficienza energetica, online il

Dettagli

NOTIZIE FLASH DAL PARLAMENTO

NOTIZIE FLASH DAL PARLAMENTO NOTIZIE FLASH DAL PARLAMENTO SOMMARIO settembre-ottobre 2012 INCONTRO COL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI MARIO MONTI DECRETI-LEGGE Crescita-bis Tutela della salute PROGETTI DI LEGGE NOTIZIE FLASH

Dettagli

DDL Concorrenza: vera rivoluzione o occasione perduta?

DDL Concorrenza: vera rivoluzione o occasione perduta? DDL Concorrenza: vera rivoluzione o occasione perduta? centro studi parlamentari INCONTRA l On. ADRIANA GALGANO di Scelta Civica per l Italia Con la partecipazione del Capogruppo alla Camera On. GIOVANNI

Dettagli

Il Ministero dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministero dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministero dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico L Associazione Bancaria Italiana (ABI) Il Presidente dell ABI La CONFINDUSTRIA Il Presidente di CONFINDUSTRIA La Conferenza dei

Dettagli

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni Febbraio 2016 market monitor Analisi del settore edile: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

b.pastorelli@fabi.it TUTTOFABI Anno VII martedì 2 marzo 2010

b.pastorelli@fabi.it TUTTOFABI Anno VII martedì 2 marzo 2010 Federazione Autonoma Bancari Italiani via Tevere, 46 00198 Roma federazione@fabi.it Tel. (06) 8415751 Dipartimento Organizzazione Ufficio Stampa Immagine Comunicazione - e-mail segreteriafabi@landosileoni.it

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

Linee guida per la regolamentazione dei mercati finanziari

Linee guida per la regolamentazione dei mercati finanziari 3 luglio 2013 Linee guida per la regolamentazione dei mercati finanziari Einsteinstrasse 2, 3003 Berna Tel. +41 (0)31 327 91 00, fax +41 (0)31 327 91 01 www.finma.ch A18124 Indice Obiettivi della regolamentazione

Dettagli

Il / La sottoscritto / a..., residente in...prov...cap..., via / piazza..., n..., indirizzo e-mail..., telefono fisso... telefono mobile...

Il / La sottoscritto / a..., residente in...prov...cap..., via / piazza..., n..., indirizzo e-mail..., telefono fisso... telefono mobile... Inviare il modulo compilato, datato e sottoscritto a: email:assicurazioni@uilfpl.it CONVENZIONE ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE PATRIMONIALE COLPA GRAVE per i DIPENDENTI PUBBLICI delle Autonomie

Dettagli

Gli indici per l analisi di bilancio. Relazione di

Gli indici per l analisi di bilancio. Relazione di Gli indici per l analisi di bilancio Relazione di Giorgio Caprioli Gli indici di solidità Gli indici di solidità studiano il rapporto tra le parti alte dello Stato Patrimoniale, ossia tra Capitale proprio

Dettagli

STUDIO LEGALE BOGLIONE IPOTESI DI RIFORMA DELLA RESPONSABILITÀ MEDICA E SCENARI ASSICURATIVI BOLOGNA 9 NOVEMBRE 2012

STUDIO LEGALE BOGLIONE IPOTESI DI RIFORMA DELLA RESPONSABILITÀ MEDICA E SCENARI ASSICURATIVI BOLOGNA 9 NOVEMBRE 2012 A VV. I TALO PARTENZA IPOTESI DI RIFORMA DELLA RESPONSABILITÀ MEDICA E SCENARI ASSICURATIVI BOLOGNA 9 NOVEMBRE 2012 Il lontano passato: responsabilità extracontrattuale Il paziente che si riteneva danneggiato

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE. Condizioni valide dal 27/02/2013 al 31/03/2013

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE. Condizioni valide dal 27/02/2013 al 31/03/2013 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CESONE DEL QUINTO DELLA PENONE Condizioni valide dal 27/02/2013 al 31/03/2013 1. Identità e contatti del finanziatore /intermediario del credito Finanziatore Indirizzo

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ORGANI ISTITUZIONALI E AA.GG. Servizio Provveditorato ASSICURAZIONE GLOBALE CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ASSICURATIVO GLOBALE ART. 1. OGGETTO 1.A.

Dettagli

Autocaravan & Assicurazione Incredibili novità

Autocaravan & Assicurazione Incredibili novità 64 Associazione Nazionale Autocaravan & Assicurazione Incredibili novità Dal 1 luglio 2009 novità notevoli e significative nella polizza STRADA incamper Nel numero scorso, da pagina 93 a pagina 99 avevamo

Dettagli

ALLEGATI 107 (DOCUMENTO ALLEGATO AL RESOCONTO STENOGRAFICO DEL L'INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DELL'INA NELLA SEDUTA DEL 29 OTTOBRE 1976)

ALLEGATI 107 (DOCUMENTO ALLEGATO AL RESOCONTO STENOGRAFICO DEL L'INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DELL'INA NELLA SEDUTA DEL 29 OTTOBRE 1976) ALLEGATI 107 ALLEGATO D) (DOCUMENTO ALLEGATO AL RESOCONTO STENOGRAFICO DEL L'INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DELL'INA NELLA SEDUTA DEL 29 OTTOBRE 1976) FINANZIAMENTI A ENTI LOCALI. Anno 1973: Consorzi di

Dettagli

L ACCERTAMENTO ISPETTIVO IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO

L ACCERTAMENTO ISPETTIVO IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO L ACCERTAMENTO ISPETTIVO IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO Cagliari, 22 luglio 2010 ore 10.00 Intervento di apertura dei lavori del Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Edili Simona Pellegrini Vi

Dettagli

Caso Pratico Stili di Direzione

Caso Pratico Stili di Direzione In questo caso, vi proponiamo di analizzare anche 4 situazioni relative alla presa di decisioni. Questa documentazione, come sapete già, è centrata su modelli di stili di direzione e leadership, a seconda

Dettagli

Newsletter del mese di Maggio 2012

Newsletter del mese di Maggio 2012 Newsletter del mese di Maggio 2012 In sintesi: Novità legge 196/2003 privacy e legge 300/1970 Prorogata l'attuazione delle norma per la tutela dei lavoratori dai campi elettromagnetici al 31 ottobre 2013

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE GRANDI, BENVENUTO, TOLOTTI, CRISCI, LETTIERI, NANNICINI, BELLINI, CENNAMO, OTTONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE GRANDI, BENVENUTO, TOLOTTI, CRISCI, LETTIERI, NANNICINI, BELLINI, CENNAMO, OTTONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 5294 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI GRANDI, BENVENUTO, TOLOTTI, CRISCI, LETTIERI, NANNICINI, BELLINI, CENNAMO, OTTONE Disposizioni

Dettagli

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!!

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! A comprare il nostro Paese sono pronte le maggiori istituzioni finanziarie internazionali che,

Dettagli

Audizione Confindustria. Disegno di legge n. 1051

Audizione Confindustria. Disegno di legge n. 1051 Audizione Confindustria Disegno di legge n. 1051 Delega al Governo su Informazione e Consultazione lavoratori e definizione misure su Democrazia economica XI Commissione Lavoro Senato della Repubblica

Dettagli

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1

93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 93 del 12 OTTOBRE 2004 PROT. N. 32654 1 OGGETTO: ADESIONE AL PROGETTO METANO PROMOSSO DAL COMUNE DI TORINO E PREORDINATO A LIMITARE GLI EFFETTI INQUINANTI SULL AMBIENTE DEI TRADIZIONALI GAS DI SCARICO.

Dettagli

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO?

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 478 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 24 giugno 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Una bolla pronta a scoppiare? Le parole di un esperto

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it

HEALTH MANAGEMENT ISTITUTO DI MANAGEMENT SANITARIO FIRENZE www.health-management.it 1 OGGETTO ASSICURAZIONE PER RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE QUESITO (posto in data 8 luglio 2013) Nella mia azienda sta per scadere il contratto assicurativo aziendale. Cosa può succedere alla luce del decreto

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE DI INIZIATIVA POPOLARE DELLA CISL PUGLIA SICUREZZA QUALITÀ E BENESSERE LAVORATIVO

PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE DI INIZIATIVA POPOLARE DELLA CISL PUGLIA SICUREZZA QUALITÀ E BENESSERE LAVORATIVO PROPOSTA DI LEGGE REGIONALE DI INIZIATIVA POPOLARE DELLA CISL PUGLIA SICUREZZA QUALITÀ E BENESSERE LAVORATIVO 1 OGGI IL LAVORO ANCORA UCCIDE 2 AL FINE DI SVILUPPARE IN PUGLIA UN APPROCCIO NUOVO AL PROBLEMA

Dettagli