RASSEGNA STAMPA & NEWS

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RASSEGNA STAMPA & NEWS"

Transcript

1 RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione anche istituzionale della presente Rassegna Stampa Se non vuoi più riceverla scrivi in oggetto No rassegna. Segnala eventuali doppi invii, cambi di indirizzo. In relazione al D.Lgs 196/2003 riguardante la "Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali". La informiamo che questa Rassegna Stampa comunale, inviata in CCN (copia nascosta), non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale viene inviata ogni giorno gratuitamente con lo scopo di informare i cittadini su tutto ciò che riguarda il loro comune ed il territorio. Il titolare del trattamento è il Sindaco del comune di Spinea, Silvano Checchin; la responsabile è la dott.ssa Barbara Da Pieve. Al titolare e alla responsabile del trattamento Lei potrà rivolgersi per verificare i dati che la riguardano e farli eventualmente aggiornare, rettificare ed integrare o cancellare, chiederne il blocco ed opporsi al loro trattamento, se trattati in violazione di legge (art. 7 del Codice). Desideriamo informarla che il trattamento dei suoi dati personali relativi alla mailinglist sarà effettuato conformemente alle disposizioni di legge, tutelando la sua riservatezza e i suoi diritti di cui all art. 7 e 13 del D.lgs 196/2003. La presente rassegna stampa è curata da Claudia Montagner e Francesca Chiariotti. SOMMARIO DAI QUOTIDIANI: CRONACA IL GAZZETTINO MERCOLEDI 28 GENNAIO 2015 PAG XIX BAMBINI A CASA DA VENERDI PER CACCIARE I TOPI DA SCUOLA LA NUOVA VENEZIA MERCOLEDI 28 GENNAIO 2015 PAG 29 TOPI A SCUOLA INTERVIENE L ASL 13 FARE I GENITORI INCONTRI ALLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI ECCO COM ERA SPINEA CON MENO CEMENTO

2 Inseriamo oggi un articolo erroneamente sfuggito ci scusiamo per il disagio LA NUOVA VENEZIA LUNEDI 26 GENNAIO 2015 PAG 14 POLIZZA CONTRO I FURTI 10 EURO L ANNO PER ESSERE PIU SICURI DAI QUOTIDIANI: IN BREVE COME TRATTARE LA DISLESSIA IL GIALLO TRA CINEMA E LETTERATURA DAL COMUNE: AL VIA IL CORSO IL GIALLO ITALIANO TRA LETTERATURA, CINEMA E TELEVISIONE FAMILY NET AL VIA: BULLISMO, COME RICONOSCERLO E AFFRONTARLO DOLCE MERIGGIO: SERVIZIO DEDICATO ALLE PERSONE CHE VIVONO SOLE METEO FARMACIA

3 DAI QUOTIDIANI: CRONACA IL GAZZETTINO MARTEDI 28 GENNAIO 2015 PAG XIX BAMBINI A CASA DA VENERDI PER CACCIARE I TOPI DA SCUOLA Il dispiegamento di forze sarà massiccio. Armati di tuta e attrezzi da lavoro, alla scuola primaria Marco Polo di Spinea si daranno appuntamento, con i collaboratori scolastici, anche un plotone di lavoratori di Manutencoop e parte del personale della cooperativa di pulizie del Comune. La battaglia, ovviamente, è quella ai topolini che da qualche settimana hanno scelto di rifugiarsi nella scuola elementare di Orgnano. E a illustrarne il piano, dopo le proteste dei genitori che lo accusavano di trascurare il problema, è Stefano Simionato, dirigente scolastico dell'istituto comprensivo "Margherita Hack": «Per non far perdere troppe ore agli alunni, abbiamo scelto di sospendere le lezioni venerdì, all'ora di pranzo. In questo modo, con la scuola libera tutto il pomeriggio, procederemo con lo svuotamento e lo spostamento di tutti i contenitori, dei mobili e degli armadi, per fare piazza pulita nelle aule. Per tutta la giornata di sabato, con la scuola chiusa, si continuerà con la pulizia di ogni stanza e di tutto il materiale». Prima che i bambini tornino in classe, saranno poi riposizionate esche adesive e trappole. «Nella speranza che si rivelino inutili - spiega il dirigente -. Perché con una simile operazione di pulizia il problema dovrebbe già essere risolto». Inutile quindi, secondo il dirigente, andare ad applicare le indicazioni dell'asl prima di aver previsto una sanificazione totale della scuola. «Dopo le ispezioni dell'asl, in cui è stata riscontrata la presenza dei topolini, ci è stato chiesto di operare delle misure precauzionali come chiudere i giochi e altri materiali, soprattutto quelli alimentari, in scatole ermetiche. Ma non ci è stato intimato di chiudere la scuola, come invece chiedono alcuni genitori. E ci sono precauzioni anche per quanto riguarda i trattamenti: non sono previste forme di disinfestazione tra prodotti chimici, perché nelle scuole sarebbero pericolose». Il piano, studiato dalla scuola con l'ufficio ambiente del Comune, il sindaco e l'assessore Loredana Mainardi, è stato annunciato ai docenti tramite una circolare. Dopo la pulizia, quindi, saranno prese le precauzioni per evitare che si ripresenti il problema, che ha registrato il suo picco proprio con l'apertura del cantiere per i lavori alla mensa. IL COMUNE: NOI LI RESPINGIAMO COSI

4 Il Comune di Spinea conferma: da qualche giorno i cittadini segnalano la presenza di topi. Quindi illustra il sistema dei periodici interventi di derattizzazione sulle aree pubbliche. Prima si monitorano alcuni fattori come l estensione delle zone, i punti di ingresso dei ratti, la presenza di cibo e acqua che possono attirare la presenza dell animale, le tracce visibili e tutti i possibili nascondigli. Poi si piazzano esche particolarmente aromatizzate e racchiuse in contenitori, in grado di attirare fortemente i roditori. E i cittadini cosa possono fare? Il Comune diffonde nuovamente il vademecum. Tra le regole: non lasciare a terra spazzatura o mangimi per animali, chiudere sempre le porte e non gettare assolutamente olio di fritture nel tombino più vicino a casa perché i topi ne vanno ghiotti. Inoltre, evitare in generale di accatastare materiale di qualsiasi tipo (anche nelle classiche casette in giardino): i topi cercano sempre spazi chiusi e appartati per vivere e riprodursi e, più in generale, vivono nello sporco e nel disordine. LA NUOVA VENEZIA MERCOLEDI 28 GENNAIO 2015 PAG 29 TOPI A SCUOLA INTERVIENE L ASL 13 Topi in aula e in città, il Comune ribadisce il decalogo per evitare nuovi incontri ravvicinati. Mentre resta alto il malessere dei genitori della scuola Marco Polo, dove continuano ad essere segnalate intrusioni di topolini, trovati vivi e morti nelle aule e nei corridoi, anche con i bambini in classe, il Comune ribadisce le buone regole per evitare disagi: «La derattizzazione viene attuata in tre distinte fasi: controllo, trattamento e monitoraggio», spiegano dall ufficio Ambiente, mentre l assessore Stefania Busatta raccomanda: «Per contrastare la presenza dei ratti, ci serviamo di ditte specializzate che intervengono prontamente sul territorio, anche grazie alle segnalazioni mirate dei cittadini. È importante dunque che ciascuno metta in atto piccole attenzioni per contrastare la presenza di questi animali in grado di adattarsi facilmente all ambiente che li circonda, come ad esempio non lasciare resti di cibo accessibili». Difficile da chiedere a bambini delle elementari, ma adesso i genitori della Marco Polo attendono solo le nuove disposizioni dell Asl 13, fatta intervenire a scuola dopo le ripetute segnalazioni. Nella relazione del 14 gennaio, il Dipartimento di prevenzione aveva già prescritto la pulizia accurata e la sanificazione dei locali della scuola, l eliminazione dei giochi impossibili da sanificare, porte chiuse durante le pulizie della sera per evitare intrusioni dei

5 roditori o aperture limitate e sorvegliate e infine l applicazione di trappole interne al plesso. Tuttavia nei giorni scorsi i genitori hanno lamentato di nuovo la presenza di topi alla Marco Polo, due anche lunedì scorso un topolino vivo, l altro trovato morto e adesso si fa concreta la possibilità di chiusura temporanea della scuola per una derattizzazione più radicale e definitiva. FARE I GENITORI INCONTRI ALLA CASA DELLE ASSOCIAZIONI Fare il genitore è il mestiere più difficile ma anche il più entusiasmante? Se ne parla a Spinea, durante gli incontri formativi per genitori organizzati dall assessorato ai Servizi sociali, Politiche per la famiglia e Pubblica istruzione. Si tratta di una serie di cinque serate tutte dedicate all ascolto e la comprensione dei propri figli, con l aiuto di esperti e la possibilità di confrontarsi sulle proprie esperienze. Il primo incontro, dal titolo Bullismo: come riconoscere gli atti di bullismo ed affrontarli, sarà presentato dalla dottoressa Marisa Negri del Seps, il Servizio di educazione e promozione della salute dell Asl 13, ed è in programma domani alle nella Casa delle associazioni in via Bennati. Gli altri incontri si terranno ogni giovedì, alla stessa ora, fino al 26 febbraio e saranno sempre tenuti da esperti del settore. «Il percorso formativo», spiega l assessore ai Servizi sociali Laura Rosanova, «tratta temi importanti, spaziando dai rischi di Internet al rapporto genitori-adolescenti, per finire al ruolo del rappresentante di classe. Abbiamo voluto relatori di grande esperienza, che in modo semplice e chiaro forniranno ogni supporto utile per vivere l avventura di crescere». Il primo tema, il bullismo (anche sui social network), è uno dei più delicati e a volte drammatici, soprattutto per i genitori che hanno figli adolescenti. ECCO COM ERA SPINEA CON MENO CEMENTO Spinea com era anni fa e come in pochi probabilmente la ricordano. Venerdì alle 20.30, nella sala del Civico 22 in via Mantegna, al Graspo de Ua, saranno proiettate vecchie fotografie di

6 luoghi di Spinea. L obiettivo della serata, organizzata dal circolo culturale Civico 22 e intitolata Saluti da Spinea, è divulgare una più profonda conoscenza del territorio, della sua storia e delle trasformazioni subite. La serata sarà condotta da Fabio Da Villa, fotografo e proprietario di un archivio storico fotografico di Spinea, che confronterà le sue vecchie foto con quelle attuali per evidenziare le trasformazioni, non sempre positive, di una città dove lo sviluppo urbanistico è spesso oggetto di dibattito e polemiche. La proposta si inserisce in quella più ampia del progetto culturale proposto dal circolo Civico 22, per coinvolgere la popolazione di Spinea e in particolare quella del Graspo de Ua in attività socioculturali e ricreative. Gli incontri successivi vedranno protagonisti la Fiab-Federazione italiana amici della bicicletta, con una serata dal titolo Turismo in bicicletta e Spigas con Serata a TuttoGas per la promozione dell acquisto solidale e il consumo consapevole di generi alimentari. Vi sarà anche un incontro con il centro d ascolto Attilio Scocco dedicato al tema della solidarietà e una serata con il Cism, Coordinamento immigrati sud del mondo, per parlare di integrazione con gli extracomunitari. Infine la serata con il comitato Difesa Ambiente e Territorio di Spinea approfondirà tematiche ecologiche e ambientali. Tutti i venerdì sera dal 30 gennaio al 27 marzo alle LA NUOVA VENEZIA LUNEDI 26 GENNAIO 2015 PAG 14 POLIZZA CONTRO I FURTI 10 EURO L ANNO PER ESSERE PIU SICURI Controllo del vicinato e assicurazione collettiva per i cittadini. Sono settimane decisive a Spinea sul fronte sicurezza: dopo le proteste, dopo le polemiche, dopo i dati del prefetto che confermano un aumento dei furti in appartamento, il 2015 a Spinea parte con delle novità. Mentre decollano i gruppi di controllo del vicinato, tenuti a battesimo la scorsa settimana davanti a decine di interessati, in terza commissione i consiglieri comunali hanno aperto alla possibilità di sottoscrivere una polizza comune. La proposta era stata fatta a ottobre da Mauro Armelao (Fdi-An), prendendo l idea del Comune di Concordia Sagittaria, che per primo ha percorso questa strada. Presto l assessore alla Sicurezza di Concordia, Simone Ferron, potrebbe essere ascoltato in commissione a Spinea per spiegare il progetto: la copertura assicurativa prevede una quota minima per ogni cittadino aderente (si parla di 10 euro l anno), in grado di coprire gli inconvenienti derivanti da furti, scippi, rapine e danneggiamenti, ma a costo zero per il Comune. «Abbiamo apprezzato l apertura del sindaco a

7 questa possibilità», spiega Armelao, «e il fatto che stia parlando della questione anche all interno dell Unione dei Comuni del Miranese». I cittadini potranno scegliere se aderire o meno alla copertura assicurativa, ma Armelao non teme flop: «A Concordia sono state quasi duemila le adesioni», afferma, «nessuno sarà obbligato a stipulare alcunché, ma spetterà al Comune informare sulla possibilità di farlo». In attesa che la proposta prenda forma, i cittadini organizzano i primi gruppi di vicinato. Tania Cosentino, una delle promotrici, spiega di cosa si tratta: «I cittadini dovranno semplicemente riprendere ad aiutarsi a vicenda e controllare insieme il proprio quartiere, come avveniva una volta. Ovviamente questo non può funzionare senza un confronto con il Comune e con le forze dell ordine, che coinvolgeremo». A spiegare come partire con l esperienza, sono intervenuti in una riunione a Fornase i referenti del controllo del vicinato di Mira, dove i gruppi sono già realtà: «Ogni famiglia aderirà a una sorta di catena telefonica, che consentirà di tenersi in contatto reciproco aumentando il livello di attenzione in un area», spiega Simone Fecchio, controllo del vicinato di Gambarare, «si alza così il livello di attenzione su ciò che accade intorno, coordinandosi e segnalandosi l un l altro eventuali movimenti sospetti nel quartiere, magari coinvolgendo anche le forze dell ordine». DAI QUOTIDIANI: IN BREVE COME TRATTARE LA DISLESSIA Come trattare la dislessia L associazione Noi come voi organizza una serata con Nicoletta Artusi, che illustrerà temi come dislessia e iperattività (Dsa, Adhd, Bes) il 4 febbraio, alle 20.30, nell oratorio Giovanni Paolo II in piazza Marconi. IL GIALLO TRA CINEMA E LETTERATURA

8 Il giallo tra cinema e letteratura L associazione Amici della Biblioteca propone il corso Il giallo italiano tra letteratura, cinema e televisione dedicato agli appassionati del genere. Gli incontri si terranno nella sala Caminetto dalle 17 alle dei giorni 4, 11, 18 e 25 febbraio. Iscrizioni gratuite DAL COMUNE: AL VIA IL CORSO IL GIALLO ITALIANO TRA LETTERATURA, CINEMA E TELEVISIONE In foto: a sinistra i volontari amici della biblioteca. A destra l Assessora Loredana Mainardi con un altro volontario dell associazione. L Assessorato alla Cultura in collaborazione con l Associazione Amici della Biblioteca di Spinea presentano un corso in quattro lezioni tutto dedicato al giallo: Il giallo italiano tra letteratura, cinema e televisione. Si tratta di un appuntamento imperdibile per gli appassionati di gialli, ma anche per chi è incuriosito da questo genere che oggi gode di grande successo. Come viene anticipato dal titolo, il corso si propone di sviluppare un percorso lungo la storia del romanzo poliziesco italiano, comunemente definito " il giallo". Attraverso

9 l'analisi dei più significativi personaggi/investigatori il prof. Felice Galatioto, docente del corso ed esperto del genere giallo, condurrà gli ascoltatori a conoscere e analizzare le principali tipologie di investigatori non solo nel campo letterario, ma anche cinematografico e televisivo. Gli incontri si terranno presso la Sala Caminetto della Biblioteca Comunale di Spinea dalle ore 17:00 alle 18:30 nei giorni di mercoledì 4/11/18 e 25 febbraio. La partecipazione al corso è gratuita, ma è richiesta l iscrizione (max 30 persone). Le iscrizioni si possono effettuare in Biblioteca durante l orario di apertura. Per ulteriori informazioni: FAMILY NET AL VIA: BULLISMO, COME RICONOSCERLO ED AFFRONTARLO Fare il genitore è il mestiere più difficile ma anche il più entusiasmante. Essere famiglia, essere comunità educante è lo scopo degli Incontri Formativi per Genitori organizzati dall Assessorato ai servizi sociali, politiche per la famiglia e alla pubblica istruzione. Il primo incontro è previsto, per domani, 29 gennaio 2015 alle ore presso la Casa delle Associazioni in via Bennati 13/a. La serata sarà coordinata dalla Dott.ssa Marisa Negri,

10 dirigente medico e vicario, del Servizio di educazione e promozione della salute dell ULSS 13. Tematica di domani sarà il bullismo, una forma di comportamento violento fisico o verbale negativo sia per genitori che per i propri figli. DOLCE MERIGGIO: SERVIZIO DEDICATO ALLE PERSONE CHE VIVONO SOLE In foto: il Presidente Giorgio Corò con una volontari Come vive l anziano la sua condizione? Se lo chiede il Centro d Ascolto Attilio Scocco all interno del corso di formazione Saper Aiutare saper Comunicare ora in svolgimento. I volontari del Centro Ascolto ogni anno fanno un rigoroso corso di formazione per essere preparati ad aiutare in modo mirato e specifico. Un progetto di particolare importanza è Dolce Meriggio che è dedicato alle persone che vivono da sole. Attraverso il telefono si fa amicizia e in modo attento e specifico si danno anche informazioni pratiche orientando verso i servizi del territorio. Il Centro d Ascolto quindi da un lato ha lo scopo di promuovere il benessere della persona sola che trova un amico al telefono ma dall altra parte, in caso di specifici bisogni, l operatore volontario è in grado di spiegare come accedere ai servizi. Attualmente seguiamo circa 60 persone sole di età dai 75 anni in su spiega il Presidente Giorgio Corò ma sappiamo che tanti avrebbero bisogno di questo servizio gratuito perciò invitiamo l anziano e la famiglia a contattarci perché insieme si sconfiggono le fragilità tipiche della terza età. Dolce Meriggio è un servizio gratuito che si svolge con il massimo rispetto per la privacy e per questo i volontari cercano di rapportarsi non solo con l anziano ma anche con la

11 famiglia, se presente, in modo da sviluppare sinergie e un approccio il più possibile personale. Il Centro d ascolto infatti favorisce la relazione tra volontario e chi accede a dolce meriggio per alleviare il problema della solitudine. Info Piazza Marconi 64 tel METEO OGGI DOMANI

12 FARMACIE

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19 VADEMECUM 2012-2013 Pagina 1 di 19 Da compilare e inviare alla Federazione BDS (Annuali) Iscrizione federazione BDS nuovo / rinnovo ( validità anno solare); Modulo adesione Donacibo (Convenzione) Modulo

Dettagli

Felice Età FINALITA :

Felice Età FINALITA : Felice Età L Organizzazione Mondiale della Sanità ha adottato il termine Invecchiamento Attivo, per esprimere un concetto d invecchiamento che ottimizza le possibilità di salute, partecipazione e sicurezza,

Dettagli

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015 Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Oggetto: Partecipazione al percorso sperimentale propedeutico alla formale organizzazione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

PER BAMBINI DELLA SCUOLA ELEMENTARE E RAGAZZI DELLA SCUOLA MEDIA dal 1 luglio al 26 luglio, dal lunedì al venerdì

PER BAMBINI DELLA SCUOLA ELEMENTARE E RAGAZZI DELLA SCUOLA MEDIA dal 1 luglio al 26 luglio, dal lunedì al venerdì Comune di Lazise, Ass. A.Ge. Colà-Pacengo, Gruppo Oratorio Pacengo, Centro Giovanile Parrocchiale Lazise organizzano PER BAMBINI DELLA SCUOLA ELEMENTARE E RAGAZZI DELLA SCUOLA MEDIA dal 1 luglio al 26

Dettagli

IL CENTRO PARLA CON NOI

IL CENTRO PARLA CON NOI Pesaro, in via Diaz n. 10 Tel 0721 639014 1522 parlaconnoi@provincia.ps.it CARTA DEI SERVIZI del Centro Antiviolenza provinciale Parla Con Noi La Carta è lo strumento che permette ai cittadini il controllo

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

Notiziario n. 2 12 ottobre

Notiziario n. 2 12 ottobre Notiziario n. 2 12 ottobre 17 OTTOBRE: Assemblee di classe Come da calendario scolastico, sono convocate le ASSEMBLEE DI CLASSE della scuola primaria Vanzo per Sabato 17 ottobre : 8:45 classe prima 9:30

Dettagli

PROGETTO TUTOR EDUCAZIONE ALLA SALUTE - C.I.C. I.T.C. SALVEMINI VIA SOMMOVIGO 40-00155 ROMA - DISTRETTO 13

PROGETTO TUTOR EDUCAZIONE ALLA SALUTE - C.I.C. I.T.C. SALVEMINI VIA SOMMOVIGO 40-00155 ROMA - DISTRETTO 13 EDUCAZIONE ALLA SALUTE - C.I.C. I.T.C. SALVEMINI VIA SOMMOVIGO 40-00155 ROMA - DISTRETTO 13 PROGETTO TUTOR IN COLLABORAZIONE CON LA A.S.L. ROMA B FINANZIATO DAL COMUNE DI ROMA L. 285/97 Responsabile del

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGETTO ACCOGLIENZA SCUOLA DELL INFANZIA DIREZIONE DIDATTICA DI CASTEL MAGGIORE PROGETTO ACCOGLIENZA SCUOLA DELL INFANZIA PREMESSA Nelle Indicazioni Nazionali per i Piani di Studio Personalizzati delle Attività Educative nella Scuola dell Infanzia

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LETTURA LA SCUOLA VA IN BIBLIOTECA: ATTIVITA' DI PROMOZIONE ALLA LETTURA RISERVATA ALLA SCUOLA DELL'INFANZIA RIVOLTO A alunni della scuola dell infanzia e loro insegnanti. POSTI DISPONIBILI

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Anno scolastico 2013/2014

Anno scolastico 2013/2014 L Istituto Comprensivo ha la sua sede in AZZANO SAN PAOLO Via Don Gonella, 4 Tel.: 035/530078 Fax: 035/530791 e-mail: BGIC82300D@istruzione.it sito internet : www.azzanoscuole.it I. C. - AZZANO S. PAOLO

Dettagli

BENVENUTE CLASSI PRIME!!!

BENVENUTE CLASSI PRIME!!! ACCOGLIENZA BENVENUTE CLASSI PRIME!!! Anno Scolastico 2005-2006 PROGETTO ACCOGLIENZA Passare da una scuola ad un altra è un momento critico nel percorso formativo della maggior parte degli studenti. Lasciare

Dettagli

Con il patrocinio di. Proposte didattiche di EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILTA per le Scuole dell Infanzia, A.S. 2015 2016

Con il patrocinio di. Proposte didattiche di EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILTA per le Scuole dell Infanzia, A.S. 2015 2016 Con il patrocinio di Proposte didattiche di EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILTA per le Scuole dell Infanzia, A.S. 2015 2016 Gentile insegnante, anche per il presente anno scolastico il Centro di Educazione alla

Dettagli

Comitato Libro Parlato San Vito sezione staccata dell Associazione Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto Relazione giugno 2009

Comitato Libro Parlato San Vito sezione staccata dell Associazione Centro Internazionale del Libro Parlato A.Sernagiotto Relazione giugno 2009 Comitato LibroParlato SanVito sezionestaccatadell Associazione CentroInternazionaledelLibroParlato A.Sernagiotto Relazionegiugno2009 Quest anno,oltreadivulgaregliargomentiprincipalilegatialladonazionedivoce,

Dettagli

L unica linguaggi, consueti. domande e ambiti imprevisti o, comunque, diversi, in generale, da quelli più

L unica linguaggi, consueti. domande e ambiti imprevisti o, comunque, diversi, in generale, da quelli più GIOCHI MATEMATICI ANNO SCOLASTICO PER 2009 SCUOLA - 2010 PRIMARIA Il di Centro Gruppo Matematica di ricerca F. Enriques sulla didattica dell'università della matematica degli Studi nella scuola di Milano,

Dettagli

Relazione sull attività svolta nell a.s. 2010-2011 dal Punto di Ascolto

Relazione sull attività svolta nell a.s. 2010-2011 dal Punto di Ascolto Padova, 01 settembre 2011 Relazione sull attività svolta nell a.s. 2010-2011 dal Punto di Ascolto Il Punto di Ascolto attivo ormai da quattro anni presso l Ufficio Scolastico Territoriale di Padova, coordinato

Dettagli

Lo sportello d ascolto.

Lo sportello d ascolto. Lo sportello d ascolto. La presenza di uno sportello di ascolto psicologico all interno della scuola è una grande occasione e opportunità per affrontare e risolvere problematiche inerenti la crescita,

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI

ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO V.T. RILEVAZIONE BISOGNI FORMATIVI DEL TERRITORIO E SODDISFAZIONE DEI NOSTRI UTENTI Questionario studenti L'offerta formativa della scuola è tanto più efficace quanto più

Dettagli

Educazione ambientale per le scuole su acqua

Educazione ambientale per le scuole su acqua Educazione ambientale per le scuole su acqua e rifiuti anno scolastico 2014-2015 L educazione ambientale Veritas ha sviluppato con il mondo della scuola e il territorio un intenso rapporto di collaborazione

Dettagli

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica

La Scuola di Volontariato. Il tema: gratuità e felicità. Metodologia didattica La Scuola di Volontariato La Scuola di Volontariato è promossa dal Coge Emilia Romagna e dal Coordinamento Centri di Servizio per il Volontariato Emilia Romagna con l intento di stimolare riflessioni sugli

Dettagli

COMUNE di VILLA DEL CONTE. Assessorato alle Politiche Sociali Assessorato all Istruzione. in collaborazione con. Anno Scolastico 2015-2016

COMUNE di VILLA DEL CONTE. Assessorato alle Politiche Sociali Assessorato all Istruzione. in collaborazione con. Anno Scolastico 2015-2016 COMUNE di VILLA DEL CONTE Assessorato alle Politiche Sociali Assessorato all Istruzione in collaborazione con Invita tutti i bambini delle SCUOLE ELEMENTARI di Villa del Conte e di Abbazia Pisani ed i

Dettagli

Al telefono: Come ottenere informazioni.senza chiederle!

Al telefono: Come ottenere informazioni.senza chiederle! Al telefono: Come ottenere informazioni.senza chiederle! Pagina 1 Sommario Prima di iniziare: Non irritare il cliente... 3 Sorridi, stai lavorando!... 4 Ottenere informazioni senza chiederle!... 5 Fissare

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

L attività della scuola ha rispettato gli obbiettivi educativi, previsti sia dal Progetto Educativo, che del Piano dell Offerta Formativa.

L attività della scuola ha rispettato gli obbiettivi educativi, previsti sia dal Progetto Educativo, che del Piano dell Offerta Formativa. RELAZIONE SULL'ATTIVITA' anno 2013 Durante l anno 2013 la Fondazione Pietro Zarri, ha portato avanti con ottimo risultato qualitativo la sua attività. La scuola ha accolto in due sezioni n. 53. bambini

Dettagli

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola.

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola. Passo dopo Passo Insieme supporta la motivazione scolastica dei preadolescenti, promuovendo percorsi che mettano al centro le risorse personali dei ragazzi e offrendo progetti di formazione e sensibilizzazione

Dettagli

Progetto di cittadinanza attiva

Progetto di cittadinanza attiva Comune di Sant Antioco Progetto di cittadinanza attiva Il Consiglio Comunale dei ragazzi Il Consiglio Comunale dei ragazzi Nell'ambito del programma dell Amministrazione comunale di Sant Antioco, in particolar

Dettagli

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore

ADM Associazione Didattica Museale. Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore ADM Associazione Didattica Museale Progetto Educare alla Scienza con le mani e con il cuore EST a Scuola: mission impossible? Suddivisione degli insegnanti in 3 gruppi. Ogni gruppo deve affrontare 3 problemi

Dettagli

www.servizisocialionline.it SEZIONE ARTICOLI Assistenza Domiciliare Minori: una buona prassi innovativa in provincia di Brescia di Silvia Clementi

www.servizisocialionline.it SEZIONE ARTICOLI Assistenza Domiciliare Minori: una buona prassi innovativa in provincia di Brescia di Silvia Clementi www.servizisocialionline.it SEZIONE ARTICOLI Assistenza Domiciliare Minori: una buona prassi innovativa in provincia di Brescia di Silvia Clementi Si affronta qui un tema delicato per gli operatori che

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "EUROPA" 48018 FAENZA - Via degli Insorti, 2. telefono (0546) 28394 - fax (0546) 25816

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE EUROPA 48018 FAENZA - Via degli Insorti, 2. telefono (0546) 28394 - fax (0546) 25816 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "EUROPA" 48018 FAENZA - Via degli Insorti, 2 telefono (0546) 28394 - fax (0546) 25816 http://www.iceuropa.it - e-mail: raic809002@istruzione.it PEC: raic809002@pec.istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CHIAVARI 2. Anno Scolastico 2014/15 SCUOLA PRIMARIA

ISTITUTO COMPRENSIVO CHIAVARI 2. Anno Scolastico 2014/15 SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO CHIAVARI 2 Anno Scolastico 2014/15 SCUOLA PRIMARIA 2 3 DOVE SONO LE SCUOLE PRIMARIE 4 SCUOLA PRIMARIA DI CAPERANA Via Parma, 182 Chiavari Tel. 0185 382489 Orario: lun mer ven: ore

Dettagli

I DATI DELLA CHAT DI TELEFONO AZZURRO 7 DICEMBRE 2010 3O GIUGNO 2014

I DATI DELLA CHAT DI TELEFONO AZZURRO 7 DICEMBRE 2010 3O GIUGNO 2014 I DATI DELLA CHAT DI TELEFONO AZZURRO 7 DICEMBRE 2010 3O GIUGNO 2014 L implementazione della chat in Telefono Azzurro è partita il 7 dicembre 2010, allineando l Italia ai diversi servizi di consulenza

Dettagli

SCUOLA dell' INFANZIA: "FONTECHIARO" Sez. B a.s. 2011-2012

SCUOLA dell' INFANZIA: FONTECHIARO Sez. B a.s. 2011-2012 SCUOLA dell' INFANZIA: "FONTECHIARO" Sez. B a.s. 2011-2012 Inss.: Masci Luana - Del Gatto Paola Per i bambini, scoprire ciò che li circonda è sempre un avventura magica e piena di risorse. La realtà nella

Dettagli

E LE SINERGIE TRA GENERAZIONI

E LE SINERGIE TRA GENERAZIONI Friuli Venezia Giulia Protocollo d intesa REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA AUSER FVG FEDERSANITA ANCI FVG ANCI FVG PER L INVECCHIAMENTO ATTIVO E LE SINERGIE TRA GENERAZIONI 1 PROTOCOLLO D INTESA TRA REGIONE

Dettagli

Cittadinanza e Costituzione

Cittadinanza e Costituzione Cittadinanza e Costituzione Anno Scolastico 20010/11 Progetto di Cittadinanza e Costituzione Finalità Essere cittadini di un mondo in continuo cambiamento ha come premessa il conoscere e il porre in atto

Dettagli

Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA

Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA Attività didattica per le scuole primarie GUIDA PER LA FAMIGLIA CHI È BAMA? Siamo un azienda tutta italiana che da oltre tre decenni rende la vostra quotidianità più comoda e più allegra, grazie a prodotti

Dettagli

ASSOCIAZIONE ANTIRACKET E ANTIUSURA UGO ALFINO CONFCOMMERCIO CATANIA

ASSOCIAZIONE ANTIRACKET E ANTIUSURA UGO ALFINO CONFCOMMERCIO CATANIA I COLORI DELLA LEGALITA' ASSOCIAZIONE ANTIRACKET E ANTIUSURA UGO ALFINO CONFCOMMERCIO CATANIA Al Presidente della Regione Sicilia All Assessorato regionale alla Famiglia serv. N.8 Al Provveditore agli

Dettagli

UBICAZIONE DEL LICEO MUSICALE G. VERDI IN VIA SAN MARCO E COMPATIBILITÀ CON IL PIANO DI STUDIO DEGLI ALLIEVI: PROBLEMI RILEVATI

UBICAZIONE DEL LICEO MUSICALE G. VERDI IN VIA SAN MARCO E COMPATIBILITÀ CON IL PIANO DI STUDIO DEGLI ALLIEVI: PROBLEMI RILEVATI Milano, 3 Novembre 2014 UBICAZIONE DEL LICEO MUSICALE G. VERDI IN VIA SAN MARCO E COMPATIBILITÀ CON IL PIANO DI STUDIO DEGLI ALLIEVI: PROBLEMI RILEVATI Uno dei più grandi punti di forza del Liceo Musicale

Dettagli

LIONS CLUB GENOVA INTERNATIONAL Governatore Pier Angelo Moretto Anno Sociale 2014-2015

LIONS CLUB GENOVA INTERNATIONAL Governatore Pier Angelo Moretto Anno Sociale 2014-2015 LIONS CLUB GENOVA INTERNATIONAL Governatore Pier Angelo Moretto Anno Sociale 2014-2015 Progetto Help, Emergenza Lavoro, Ludopatia, usura In collaborazione con Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 2014/15

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SASSO MARCONI Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di primo grado Via Porrettana, 258 40037 SASSO MARCONI - Tel. 051.84.11.85 Fax 051.84.32.24 e.mail: ic.sassomarconi@libero.it

Dettagli

Oggetto: promozione iniziativa "Workcamps on sale!" Informagiovani Comune di Venezia.

Oggetto: promozione iniziativa Workcamps on sale! Informagiovani Comune di Venezia. Prot. N. Circolare n. 410/P ai docenti e agli studenti delle classi quarte e quinte e, p.c. al DSGA agli uffici ai collaboratori scolastici Ve Mestre, 3 maggio 2012 Oggetto: promozione iniziativa "Workcamps

Dettagli

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA

REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA REGOLAMENTO SOSTEGNO A DISTANZA Principi, obiettivi e istruzioni IL SOSTEGNO A DISTANZA che cos è Con il termine Sostegno a Distanza si vuole convenzionalmente indicare una forma di solidarietà, oggi molto

Dettagli

Gentile Dirigente Scolastico,

Gentile Dirigente Scolastico, Gentile Dirigente Scolastico, grazie per aver aderito al progetto VALES, un progetto del Ministero della Pubblica Istruzione in collaborazione con l INVALSI. Come sa, l obiettivo del progetto VALES è quello

Dettagli

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio

20 ottobre 2015. Nell attesa di incontrarci, vi salutiamo cordialmente. don Emanuele e i catechisti del primo annuncio 20 ottobre 2015 Carissimi genitori, desideriamo raggiungere i papà e le mamme di tutti i bambini che da quest anno muovono i loro primi passi nel percorso di completamento dell Iniziazione Cristiana. Una

Dettagli

progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile

progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile. anno scolastico 2013 2014 Il programma Coca-Cola Cup propone alle prime due classi delle scuole secondarie di secondo grado un articolata

Dettagli

A più voci contro la dispersione scolastica

A più voci contro la dispersione scolastica A più voci contro la dispersione scolastica 1. Contesto dell intervento Abbandoni, interruzioni formalizzate, frequenze irregolari, ripetenze, ritardi : hanno nomi diversi le disfunzioni che caratterizzano

Dettagli

4 Consigli per una gita in fattoria. La guida per organizzare al meglio la visita alla fattoria didattica. Una guida a cura della Redazione di:

4 Consigli per una gita in fattoria. La guida per organizzare al meglio la visita alla fattoria didattica. Una guida a cura della Redazione di: 4 Consigli per una gita in fattoria La guida per organizzare al meglio la visita alla fattoria didattica Una guida a cura della Redazione di: PERCHÉ UNA GITA IN FATTORIA? I motivi per fare una gita in

Dettagli

SPORTELLO PSICOPEDAGOGICO - ITI COBIANCHI - VERBANIA Dott.ssa Elisabetta Perelli Cippo

SPORTELLO PSICOPEDAGOGICO - ITI COBIANCHI - VERBANIA Dott.ssa Elisabetta Perelli Cippo SPORTELLO PSICOPEDAGOGICO - ITI COBIANCHI - VERBANIA Dott.ssa Elisabetta Perelli Cippo Lo Sportello Psicopedagogico nasce, con questo nome, nella metà degli anni 70 insieme all istituzione della maxi-sperimentazione

Dettagli

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto.

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Organizza un'esperienza nella tua home gallery #MHGDAY Vademecum #MHGDAY settembre 2015 Il bando chefare MyHomeGallery sta concorrendo per vincere

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

ABSTRACT PROGETTO DIDATTICO

ABSTRACT PROGETTO DIDATTICO ABSTRACT PROGETTO DIDATTICO ALLA LARGA DAI PERICOLI A.S. 2013/2014 CON IL PATROCINIO IN COLLABORAZIONE Per l anno scolastico 2013/2014 ANCI Umbria, forte di un esperienza di 5 anni nella divulgazione di

Dettagli

Archivio dei corsi proposti per il periodo estivo 2014

Archivio dei corsi proposti per il periodo estivo 2014 CORSO BREVE ESTIVO: METODO DI STUDIO E ORGANIZZAZIONE COMPITI Casa Novarini organizza, per il periodo estivo, che va dal 23 Giugno al 7 Luglio, due corsi, gestiti dalla Dott.ssa Barbara Filippi, pedagogista

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

Lamezia: le scarpe rosse contro la violenza sulle donne

Lamezia: le scarpe rosse contro la violenza sulle donne Lamezia: le scarpe rosse contro la violenza sulle donne Mercoledì, 25 Novembre 2015 13:3 Lamezia Terme Una cascata di scarpe rosse ha colorato la scalinata dell edificio Scolastico Maggiore Perri di Lamezia.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 17 Il Centro Territoriale Permanente In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sui Centri Territoriali Permanenti per l istruzione e la formazione in età adulta parole

Dettagli

Oggetto: Corsi approfondimento a.s. 2012/13 per insegnanti di sostegno e curricolari di ogni ordine e Grado - CALENDARIO

Oggetto: Corsi approfondimento a.s. 2012/13 per insegnanti di sostegno e curricolari di ogni ordine e Grado - CALENDARIO Corso A. De Gasperi, 40 12100 CUNEO tel 0171/318.411 fax 0171/318.506 usp.cn@istruzione.it Ufficio Sostegno alla Persona Prot. n. 151/A36b Cuneo, 8 gennaio 2013 Ai Dirigenti Scolastici Ai docenti referenti

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV

CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV Riunione del 13/06//2013 celivo. - AIDO ass. donatori organi tessuti e cellule; - Ass. Il Cesto;

Dettagli

PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015

PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015 AREA SERVIZI ALLO STUDENTE Divisione Orientamento e Diritto allo Studio Ufficio Orientamento e Tutorato PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015 Tutte

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado M.E.Lepido. Presenza dei genitori a scuola anno scolastico 2014-2015

Scuola Secondaria di Primo Grado M.E.Lepido. Presenza dei genitori a scuola anno scolastico 2014-2015 ISTITUTO COMPRENSIVO "MARCO EMILIO LEPIDO" Via Premuda 34 - REGGIO EMILIA Tel. e Fax. 0522/301282-0522/300221 E-mail: segretlep@tin.it (segreteria) - Sito internet: www.iclepido.gov.it Scuola Secondaria

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Scuola Statale dell Infanzia Bruno Munari 2015-2016

ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Scuola Statale dell Infanzia Bruno Munari 2015-2016 ISTITUTO COMPRENSIVO DON MILANI Scuola Statale dell Infanzia Bruno Munari 2015-2016 Via di Pontaldo, 2 PRATO tel. 0574 635112 E mail info@donmilani.prato.it Sito web:www.donmilani.prato.gov.it Dirigente

Dettagli

MUSEIALTOVICENTINO per la

MUSEIALTOVICENTINO per la Città di Valdagno Assessorato alle Politiche Culturali Museo Museo Civico D. Dal Lago Civico Palazzo Festari - Corso Italia, 63-36078 Valdagno (VI) MUSEIALTOVICENTINO per la Orario di apertura: sabato

Dettagli

Milano, 22/09/2015. Dirigente Scolastico Prof.ssa Angela Izzuti 15.15-16.15 GIOVEDI 1/10 16.15-17.15 14.15-15.15 15.15 16.15 VENERDI 2/10 16.15 17.

Milano, 22/09/2015. Dirigente Scolastico Prof.ssa Angela Izzuti 15.15-16.15 GIOVEDI 1/10 16.15-17.15 14.15-15.15 15.15 16.15 VENERDI 2/10 16.15 17. Circolare n. 14 A Docenti corsi diurni Oggetto: Consigli di Classe Sono convocati i Consigli di Classe, secondo il calendario allegato, con il seguente OdG 1. Andamento didattico disciplinare (per le classi

Dettagli

MOVIE DAYS 14 APRILE 2014

MOVIE DAYS 14 APRILE 2014 In collaborazione con MOVIE DAYS 14 APRILE 2014 Giffoni on tour Circuito cinematografico per bambini e ragazzi del Bim Taloro presso il Cinema di Tonara SCHEDA INFORMATIVA I film del Giffoni Film Festival

Dettagli

C O M U N E DI S P I N E A 30038 Prov.di Venezia SETTORE SERVIZI AI CITTADINI

C O M U N E DI S P I N E A 30038 Prov.di Venezia SETTORE SERVIZI AI CITTADINI C O M U N E DI S P I N E A 30038 Prov.di Venezia SETTORE SERVIZI AI CITTADINI PROTOCOLLO D INTESA Fra i seguenti soggetti: AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI SPINEA : Responsabile Settore Servizi Ai Cittadini

Dettagli

Scheda di PRESENTAZIONE PROGETTO 2.11 ANNO SCOLASTICO 2014/2015

Scheda di PRESENTAZIONE PROGETTO 2.11 ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Scheda di PRESENTAZIONE PROGETTO 2.11 PROGETTO CONTINUITÀ EROI CHE PASSANO, EROI CHE RESTANO DOCENTI: scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado DESTINATARI: ALUNNI/E CLASSI 5^ SCUOLA PRIMARIA - 1^ 1.

Dettagli

18/03/2015 Verbale di Assemblea del Comitato Genitori dell Istituto Comprensivo Copernico di Corsico

18/03/2015 Verbale di Assemblea del Comitato Genitori dell Istituto Comprensivo Copernico di Corsico 18/03/2015 Verbale di Assemblea del Comitato Genitori dell Istituto Comprensivo Copernico di Corsico In data 18/03/2015 alle ore 17.15 si è tenuta, presso la Scuola Primaria Copernico di Corsico, la riunione

Dettagli

STATUTO DEL CONSIGLIO DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DI SPINEA C.C.d.R. Art. 1

STATUTO DEL CONSIGLIO DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DI SPINEA C.C.d.R. Art. 1 STATUTO DEL CONSIGLIO DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI DI SPINEA C.C.d.R. Art. 1 Costituzione del Consiglio Materie di cui si occupa Scopi È costituito il Consiglio delle ragazze e dei ragazzi di Spinea. Le

Dettagli

COME USARE LA PIATTAFORMA ALLA LARGA DAI PERICOLI ASPETTI GENERALI

COME USARE LA PIATTAFORMA ALLA LARGA DAI PERICOLI ASPETTI GENERALI COME USARE LA PIATTAFORMA ALLA LARGA DAI PERICOLI ASPETTI GENERALI La piattaforma, per l anno scolastico 2013/2014, prevede l implementazione dei temi legati al solo rischio sismico. Per gli anni successivi

Dettagli

COLLANA CULTURA&SOLIDARIETÀ I bambini e le Istituzioni si parlano Caro Presidente, ti scrivo Chi è è un organizzazione senza fini di lucro che sostiene e divulga ogni espressione della cultura e della

Dettagli

Le fasi del lavoro. sede: via Luzzatti, 15 47813 Igea Marina Tel. 0541 341642 zaffiria@comune.bellaria-igea-marina.rn.it - www.zaffiria.

Le fasi del lavoro. sede: via Luzzatti, 15 47813 Igea Marina Tel. 0541 341642 zaffiria@comune.bellaria-igea-marina.rn.it - www.zaffiria. Scuola Secondaria Pazzini Villa Verucchio Per l anno scolastico 2011 la scuola secondaria Pazzini di Villa Verucchio ha scelto per la classe I F il laboratorio Adolescenza a fumetti, per le classi II H,

Dettagli

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie

Racconti fiabeschi, mostre, laboratori creativi, burattini, performance teatrali e narrative, eventi e libri che svelano magie Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Festival internazionale della fiaba UN PAESE INCANTATO VIII edizione 2016 (diretto da Giuseppe ERRICO) Racconti fiabeschi, mostre, laboratori

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013

Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 Progetto Scuole Catalogo proposte 2012/2013 DC.DP.00.42 Fondazione aiutare i bambini Onlus Via Ronchi, 17-20134 Milano - Tel. 02 70.60.35.30 Email: info@aiutareibambini.it - www.aiutareibambini.it Fondazione

Dettagli

PROGETTI D ISTITUTO PROGETTI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGETTI D ISTITUTO PROGETTI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA Nel passaggio da casa a scuola Ci sono braccia che lasciano andare, ma ci sono braccia che prendono, che accolgono, che sostengono il bambino in questo passaggio di mani e di menti. BUON VIAGGIO! LE NOSTRE

Dettagli

15/16 TORNA A SCUOLA. Progetto di educazione ambientale per le scuole

15/16 TORNA A SCUOLA. Progetto di educazione ambientale per le scuole 15/16 TORNA A SCUOLA Progetto di educazione ambientale per le scuole Anno scolastico 2015/2016 Educazione ambientale per le scuole Da molti anni Veritas ha sviluppato con il mondo della scuola e con gli

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI LENO SCUOLE DELL INFANZIA DI LENO, CASTELLETTO E PORZANO PROGETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI LENO SCUOLE DELL INFANZIA DI LENO, CASTELLETTO E PORZANO PROGETTO ISTITUTO COMPRENSIVO DI LENO SCUOLE DELL INFANZIA DI LENO, CASTELLETTO E PORZANO PROGETTO ANNO SCOLASTICO 2012-2013 RAGIONI DELLA SCELTA L acqua è un elemento fondamentale per la nostra vita. E importante

Dettagli

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives

COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI. Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives COME SPIEGARE AI PICCOLI LE COSE DEI GRANDI Action 1 - Youth for Europe Sub-Action 1.2 - Youth Initiatives Prefazione Se mi fosse chiesto di indicare il senso di Fiabe giuridiche, lo rintraccerei nelle

Dettagli

Progetto. Educazione alla salute e psicologia scolastica

Progetto. Educazione alla salute e psicologia scolastica Progetto Educazione alla salute e psicologia scolastica Il progetto di psicologia scolastica denominato Lo sportello delle domande viene attuato nella nostra scuola da sei anni. L educazione è certamente

Dettagli

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza La Festa dell Albero Festa dell Albero è la campagna di Legambiente per la tutela del verde e del territorio che quest anno si realizza nell ambito della Giornata Nazionale degli Alberi, finalmente istituita

Dettagli

Progetto e Concorso nazionale. Articolo 9 della Costituzione. Edizione a.s. 2014-15 BANDO E REGOLAMENTO

Progetto e Concorso nazionale. Articolo 9 della Costituzione. Edizione a.s. 2014-15 BANDO E REGOLAMENTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI IDEE DI IMPRESA IN GARA UN RACCONTO DI COSA SIGNIFICA FARE IMPRESA ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB DEDICATA E UN VERO E PROPRIO CONTEST

Dettagli

Progetto alimentazione

Progetto alimentazione 1 di 5 26/09/2013 12:00 Scuola Elementare Statale: Giovanni XXIII Docenti: ecco alcuni progetti Adozione alternativa al libro di testo Da 22 anni la nostra scuola attua la sperimentazione della scelta

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 18 OTTOBRE 2012 L anno 2012 il giorno 18 del mese

Dettagli

PROBLEMI DI ATTENZIONE E IPERATTIVITA A SCUOLA Resoconto del I Corso di Formazione Aidai Toscana

PROBLEMI DI ATTENZIONE E IPERATTIVITA A SCUOLA Resoconto del I Corso di Formazione Aidai Toscana AIDAI TOSCANA Associazione Italiana Disturbi di Attenzione e Iperattività e Patologie Correlate-TOSCANA Soggetto accreditato alla formazione del personale della scuola con decreto Miur del 29/12/2004 C/o

Dettagli

PROGETTO INCONTRI FORMATIVI SEZIONALI

PROGETTO INCONTRI FORMATIVI SEZIONALI Associazione Nazionale Alpini Sezione di Milano PROGETTO INCONTRI FORMATIVI SEZIONALI Migliorare la qualità della gestione associativa Cicli di incontri preparati dalla Redazione di Veci e Bocia per i

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2011 2012. Via DeGasperi 3 27100 Pavia

ANNO SCOLASTICO 2011 2012. Via DeGasperi 3 27100 Pavia Comune di VOGHERA Provincia di Titolo del progetto (o, in alternativa, descrizione) Obiettivi PAVIA Progetto di Educazione alla legalità nelle scuole medie cittadine per l anno scolastico 2011-2012 Vedi

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA 8 MAGGIO 2014 Ufficio Segreteria E-mail: consorzio@acquerisorgive.it Sede legale: VIA ROVERETO, 12-30174 VENEZIA - COD. FISC. 94072730271 Web: www.acquerisorgive.it

Dettagli

OGGETTO: Linee guida Progetto PERCORSO DI ORIENTAMENTO in collaborazione con la FS Prof. Sergio.

OGGETTO: Linee guida Progetto PERCORSO DI ORIENTAMENTO in collaborazione con la FS Prof. Sergio. Distretto Scolastico N 53 Nocera Inferiore (SA) Prot. n. 1676 C/2 Nocera Superiore,18/10/2012 A tutti i docenti All attenzione della prof. Sergio FS di riferimento All attenzione di tutti i genitori Tramite

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556

Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 Istituto Comprensivo Statale Pasquale Sottocorno Via Monte Popera, 12-20138 Milano C.F. 97504710159 Tel. 0288446556 VERBALE DEL CONSIGLIO D ISTITUTO DEL 17 GENNAIO 2013 L anno 2013 il giorno 17 del mese

Dettagli

Istituto F. Albert di Lanzo http://www.fedalbert.altervista.org info@istitutoalbert.it Notiziario dei Professori

Istituto F. Albert di Lanzo http://www.fedalbert.altervista.org info@istitutoalbert.it Notiziario dei Professori Istituto F. Albert di Lanzo http://www.fedalbert.altervista.org info@istitutoalbert.it Notiziario dei Professori 19 OTTOBRE 2009 ANNO SCOLASTICO 2009-2010, NUMERO 3 Porta Chiusa, cortometraggio realizzato

Dettagli

Via Ponchielli, 16 10021 - MONCALIERI (TO) C. F. 94042850019 Tel. 011 60.58.311 r.a. Fax 011 68.20.273 pininfarina@itispininfarina.

Via Ponchielli, 16 10021 - MONCALIERI (TO) C. F. 94042850019 Tel. 011 60.58.311 r.a. Fax 011 68.20.273 pininfarina@itispininfarina. Via Ponchielli, 16 10021 - MONCALIERI (TO) C. F. 94042850019 Tel. 011 60.58.311 r.a. Fax 011 68.20.273 pininfarina@itispininfarina.it www.itispininfarina.it IL GRUPPO DI STUDIO E DI LAVORO DI ISTITUTO

Dettagli

Bilancio Partecipativo 2015. Una iniziativa promossa dall Assessorato allo Sviluppo dei Processi Partecipativi

Bilancio Partecipativo 2015. Una iniziativa promossa dall Assessorato allo Sviluppo dei Processi Partecipativi Bilancio Partecipativo 2015 Una iniziativa promossa dall Assessorato allo Sviluppo dei Processi Partecipativi Che cos'è il Bilancio Partecipativo? Che cos'è il Bilancio Partecipativo? Il Bilancio Partecipativo

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

MATEMATICA: PENSIERO E REALTA

MATEMATICA: PENSIERO E REALTA Sede di Saronno, c/o Compagnia delle opere, Piazza San Francesco 3, tel. 0296752301 Corso di formazione per docenti di scuola dell infanzia MATEMATICA: PENSIERO E REALTA venerdì 2 ottobre 2009 ore 17-19

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ - ORIENTAMENTO

PROGETTO CONTINUITÀ - ORIENTAMENTO PROGETTO CONTINUITÀ - ORIENTAMENTO Il progetto nasce dall' esigenza di garantire all'alunno un percorso formativo organico e completo, cercando di prevenire eventuali difficoltà che potrebbero insorgere

Dettagli