Sater CARTA DEI SERVIZI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sater CARTA DEI SERVIZI"

Transcript

1 Sater CARTA DEI SERVIZI

2 Indice Cogoleto e Sater: lettera del presidente 3 La carta dei servizi: cos è? 4 Servizi: modalità e standard 6 Valutazione della soddisfazione dei cittadini 17 Diritti e doveri 19 Tariffa di igiene ambientale 22 2

3 Cogoleto e Sater: lettera del presidente Cogoleto è una cittadina bellissima, la cui realtà urbanistica, sociale ed ambientale ha avuto in questi ultimi anni uno sviluppo significativo che richiede servizi moderni ma, nello stesso tempo, ancorati al buon senso ed al pragmatismo che contraddistinguono i nostri concittadini. In questo contesto, Sater risulta un azienda moderna, voluta dall amministrazione in partnership con Amiu, capace di offrire servizi la cui complessità e qualità richiedono un notevole impegno strategico e programmatico al fine di coniugare qualità, sostenibilità tecnica ed anche economica, pur focalizzandosi sempre sull attenzione continua alle esigenze del territorio e degli utenticittadini. Con questa nuova proposta della Carta dei Servizi, Sater non vuole solamente far conoscere ai propri cittadini i servizi che offre e le modalità per utilizzare gli stessi, ma intende anche e soprattutto, costruire un rapporto con i cittadini sempre più ampio, trasparente e vicino alle esigenze delle persone e delle imprese. La Carta dei Servizi è quindi anche il mezzo per creare un dialogo trasparente tra Cogoleto e Sater, attraverso uno strumento semplice e chiaro che permetta un confronto sempre più aperto al contributo delle diverse realtà del territorio e dei singoli cittadini. Dialogare e confrontarsi è la premessa per costruire qualcosa insieme, e la Carta intende mettere a disposizione di tutti i cittadini la conoscenza su procedure, diritti ed obiettivi, sia dell azienda che della collettività, ponendo le premesse per giungere, insieme, a rendere la nostra cittadina ancora più bella ed attraente. Vincenzo Landi Presidente Sater S.p.A. 3

4 La carta dei servizi: cos è? La Carta dei Servizi è un documento dove vengono descritti i servizi forniti da Sater sul territorio cogoletese, così da permettere ai cittadini di conoscere meglio e verificare il servizio erogato. L obiettivo è quello di migliorare la qualità dei servizi effettuati attraverso la partecipazione diretta e non passiva dei cittadini. Principi fondamentali Nell erogazione dei propri servizi Sater rispetta i principi conformi alla direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994, che dispone i principi cui deve essere uniformata l erogazione dei servizi pubblici: Eguaglianza e Imparzialità Garantire la parità di trattamento di tutti gli utenti senza discriminazione di sorta. Continuità Erogare i servizi con continuità e regolarità, senza interruzione, riducendo i disservizi. Partecipazione Garantire la partecipazione dei cittadini alle modalità di erogazione dei servizi. Efficienza ed Efficacia Garantire l efficienza e l efficacia dei processi produttivi e delle tecnologie. Codice di autoregolamentazione Sater si impegna a garantire la continuità e la regolarità del servizio di igiene urbana. In caso di sciopero vengono attuati gli interventi previsti dalla Lg N /06/1990 con successive modifiche e integrazioni. Viene applicato il Codice di autoregolamentazione del settore Igiene Ambientale che individua le prestazioni ritenute indispensabili che fanno riferimento alla raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani pertinenti per esempio a: utenze scolastiche ospedali, case di cura, comunità terapeutiche, orfanotrofi e case di riposo stazioni ferroviarie 4

5 Sater Spa Sater è l azienda costituita dal Comune di Cogoleto e da Amiu Genova Spa che opera nel territorio di Cogoleto. L azienda è nata nel 2004, acquisendo i compiti del servizio comunale di Nettezza Urbana ed i servizi cimiteriali del Comune di Cogoleto. Il Comune ha una quota di partecipazione del 51% mentre Amiu possiede il restante 49%. I numeri in sintesi Dipendenti 20 (di cui 18 per servizio igiene urbana) Abitanti serviti Oltre Rifiuti raccolti (rifiuti+ RD) 5000 t/anno Contenitori per rifiuti Circa 300 Contenitori/Campane Oltre 200 per la raccolta differenziata Automezzi/ 19 Attrezzature di servizio Unità operative territoriali 1 Sedi tecnico-amministrative 1 Isola Ecologica 1 La collaborazione con le certificazioni ambientali territoriali Sater è un azienda che opera secondo procedure e regole standard predefinite e con costanti controlli sui processi interni al fine di assicurare la miglior gestione ambientale possibile. Questo significa che Sater assicura: continuità e regolarità del servizio rapporti tra cittadino e azienda comportamento dei collaboratori L attenzione costante verso un modello gestionale orientato alla tutela dell ambiente ed alla qualità del servizio, porta Sater ad operare in piena sinergia con il Comune di Cogoleto come soggetto certificato ISO Tale contributo si concretizza con diverse azioni che nel loro insieme costituiscono il Sistema di Gestione Ambientale a supporto del sistema principale del Comune ed a realizzare un metodo per migliorare, ridurre e mitigare le ricadute sull ambiente delle proprie attività. A tal proposito si rammenta la valutazione ambientale dell isola ecologica e lo studio fatto da Sater sulle emissioni del proprio parco mezzi nonchè la valutazione della riduzione di anidride carbonica mediante azioni di miglioramento dell efficienza energetica e della raccolta differenziata. Questo approccio garantisce alcuni punti fondamentali come: il rispetto della normativa vigente la condivisione della politica ambientale del Comune rivolta al miglioramento continuo delle proprie prestazioni l utilizzo delle migliori tecnologie applicabili l adozione di strumenti di gestione dei processi aziendali trasparenti e credibili 5

6 servizi: modalità e standard Modalità e standard del servizio Si descrivono le principali attività svolte da Sater e comprese nella Tariffa di Igiene Ambientale. Igiene del suolo Sater opera nelle diverse zone del Comune con quattro percorsi di spazzamento manuale, ai quali se ne affianca uno meccanizzato. A questi si aggiungono, nel periodo estivo, i servizi di lavaggio stradale, mentre più volte l anno, si opera il diserbo delle aree interessate dallo spazzamento. In parallelo si svuotano i cestini gettacarte lungo i percorsi serviti. Nelle zone ad alta densità di passaggio, come il Centro cittadino ed altre aree di pregio, il servizio viene svolto 7 giorni su 7. Servizi svolti: Igiene ambientale Igiene del suolo Spazzamento manuale e meccanizzato Lavaggio strade e sottopassi Svuotamento cestini gettacarte Diserbo dei marciapiedi e delle strade pedonali servite da spazzamento Asporto foglie Raccolta rifiuti Raccolta e trasporto rifiuti urbani Raccolta porta a porta presso le utenze commerciali Lavaggio cassonetti stradali Ritiro rifiuti ingombranti abbandonati sul territorio Raccolta differenziata Raccolta con contenitori e campane stradali Gestione isola ecologica Raccolta rifiuti biodegradabili da sfalci e potature Raccolta rifiuti ingombranti e pericolosi tramite mezzi specifici Raccolta porta a porta presso le utenze commerciali Raccolta differenziata presso i mercati Servizi complementari/a richiesta Bonifiche ambientali Derattizzazioni e disinfestazioni Pulizia spiagge libere Servizio neve Pulizia caditoie stradali Ritiro ingombranti Campionamenti ed analisi di laboratorio 6

7 modalità e standard dei servizi la carta dei servizi sater La pulizia meccanizzata delle strade comprende il loro lavaggio e spazzamento con mezzi specifici; ciò è possibile solo se i bordi delle strade sono liberi da autoveicoli. Nel periodo estivo i servizi di igiene del suolo vengono integrati, in particolare nelle zone centrali, lungo la passeggiata a mare e comunque nelle aree a maggior afflusso turistico. Sater, inoltre, si occupa anche della pulizia del mercato rionale e delle aree soggette a fiere o mostre. Pulizia Strade Mezzi utilizzati Numero Autospazzatrici 2 Mezzi per lavaggio strade 1 Autocarri/Motocarri per spazzamento 8 Totale 11 Raccolta rifiuti Sater gestisce la raccolta ed il trasporto dei rifiuti urbani indifferenziati (R.U.I.). Ogni giorno gli operatori svuotano circa 300 cassonetti stradali per rifiuti solidi urbani dislocati sul territorio. Totale quantità raccolta indifferenziata nel Comune di Cogoleto Kg/anno Totale Le dotazioni di cassonetti utilizzabili dagli utenti sono riportati in tabella: Raccolta rifiuti Contenitori Numero 240 litri litri 236 Totale 294 Il ritiro dei rifiuti avviene tutti i giorni. Infatti, in alcune zone a specifica vocazione turistica o commerciale, il servizio viene effettuato anche la domenica e nei giorni festivi. Mediamente viene svuotato quotidianamente il 99% dei cassonetti. Quest ultimi vengono lavati e/o sanificati con particolare attenzione nel periodo estivo. Il mancato svuotamento di alcuni cassonetti è spesso dovuto a cause estranee all azienda (ad esempio: veicoli in sosta non autorizzata, lavori stradali, condizioni atmosferiche, etc.). Il servizio viene, comunque, ripristinato regolarmente nell arco delle 24 ore successive (salvo un intervallo maggiore in caso di coincidenza con giornate festive). Raccolta rifiuti Mezzi utilizzati Numero Autocompattatore grande 2 Autocompattatore mini 1 Autocompattatore piccolo 1 Veicolo leggero raccolta 4 Totale 8 7

8 modalità e standard dei servizi Raccolta rifiuti Indicatori di prestazione 2007 (*) 2006 % Cassonetti svuotati 98,2% 99,6% (*) dato dal maggio 2007 Raccolta differenziata La raccolta differenziata dei rifiuti è la separazione, a monte del conferimento, dei materiali che possono essere riciclati o riutilizzati. Sater raccoglie carta, cartone, legno, detriti, vetro, plastica e alluminio in modo da avviarli alle filiere del riciclo per produrre nuovi oggetti e materiali. L azienda provvede, inoltre, a garantire un trattamento adeguato dei rifiuti pericolosi per l ambiente (pile, farmaci, elettrodomestici, contenitori di toner usati, cartucce per stampanti oli esausti, vernici etc). Naturalmente perché questi servizi siano fatti in modo efficiente è necessario che al lavoro di Sater, si aggiunga anche il contributo dei singoli cittadini, che devono differenziare i rifiuti e gettarli negli appositi cassonetti e, nel caso dei pericolosi, conferirli nell isola ecologica. La raccolta differenziata sul territorio viene effettuata con la collaborazione di aziende terze che svuotano le campane presenti sul territorio: analogamente per i cassonetti degli indumenti che sono svuotati da soggetti terzi convenzionati. Le altre raccolte differenziate vengono svolte direttamente da Sater con mezzi propri. Le frazioni così recuperate vengono avviate ai consorzi di filiera o presso imprese (es. cartiere) al fine di ottenere il massimo risultato sul recupero/riciclo del materiale. A Cogoleto, il servizio di raccolta differenziata sul territorio ad oggi viene effettuato prevalentemente attraverso le seguenti modalità: campane o contenitori stradali per la raccolta di carta, vetro, plastica e lattine, indumenti usati, pile esauste e farmaci scaduti servizi personalizzati per la raccolta di: carta presso scuole, enti pubblici e uffici contenitori per toner e cartucce di stampanti presso enti pubblici ed uffici frazione organica plastica, vetro e legno presso esercizi commerciali plastica, cartone e legno presso il mercato rionale ambulante servizi di raccolta presso l isola ecologica di: carta, vetro, plastica rifiuti ingombranti (divani, materassi ecc.) detriti da demolizione pneumatici rifiuti di origine elettrica ed elettronica (TV, frigo, elettrodomestici, tubi fluorescenti) rottami metallici legno ed ingombranti in legno batterie ed accumulatori 8

9 modalità e standard dei servizi la carta dei servizi sater altri rifiuti pericolosi (es. vernici e solventi, oli esausti) oli vegetali di frittura In tema di Raccolta Differenziata, è importante ricordare l impegno di Sater sul fronte del recupero e riciclo, che nel corso del 2008 ha visto lo sviluppo di una serie di iniziative mirate all aumento quantitativo della RD che è risultata superiore del 17% rispetto al In particolare rammentiamo il posizionamento di ulteriori 11 campane e contenitori dedicati alla raccolta differenziata a cui se ne affiancheranno altre nel corso del 2009; la realizzazione della nuova isola ecologica in via della Pace; la raccolta porta a porta di imballaggi presso le utenze commerciali; i progetti di educazione ambientale presso le scuole; l avvio della raccolta delle lattine, dei toner e del biodegradabile oltre che di tutte le nuove frazioni conferibili all isola ecologica. Raccolta differenziata - Numero contenitori sul territorio Tipologia Carta Vetro Plastica Lattine Pile Farmaci toner Tessili Bidoncini Cassonetti Campane Tot Raccolta differenziata Kg/anno raccolti a Cogoleto Materiale Δ % Vetro % Carta ,4% Plastica ,8% Verde Organico Nuovo servizio Metalli e alluminio Nuovo servizio RAEE - Rifiuti elettrici ,7% ed elettronici Legno ,2% Tessili % Altri % Inerti Nuovo servizio Totale % Raccolta differenziata Frequenza di raccolta Materiale Alluminio Frequenza A necessità Carta e cartone Da 2 a 4 passaggi/mese * Vetro Da 1 a 2 passaggi/mese * Plastica Da 2 a 4 passaggi/mese * Farmaci e pile Tessili * la frequenza cambia nei mesi estivi A necessità A necessità 9

10 modalità e standard dei servizi Raccolta differenziata - I contenitori Le Campane Verdi: Vetro Si possono introdurre: bottiglie e bicchieri, vasetti, barattoli e contenitori di vetro di qualsiasi colore, senza tappo*. Non si devono introdurre: specchi, vetri per finestre, vetro retinato, lampadine neon, schermi di TV e monitor, ceramica e porcellana (stoviglie intere o rotte), resti di colori o vernici. Le Campane Gialle: Plastica Si possono introdurre: bottiglie e flaconi di plastica, vasetti per prodotti alimentari, confezioni e vaschette in plastica per alimenti ed altri imballaggi in plastica sagomata, buste e sacchetti per prodotti alimentari, reti per frutta e verdura, flaconi per detersivi e detergenti per la casa, l igiene personale e la cosmetica, buste, sacchetti e scatole di plastica, borse di nylon e di cellophane, cellophane in pellicola, tappi di plastica, cassette per frutta e verdura in plastica, vasi per piante*. Non si devono introdurre: piatti, bicchieri e posate in plastica; giocattoli; custodie per cd, dvd, e altri materiali audiovisivi; imballaggi in polistirolo; elettrodomestici, casalinghi, complementi d arredo, ecc.; rifiuti in plastica sporchi di materiali organici o sostanze pericolose; rifiuti ospedalieri. Le Campane Azzurre: Alluminio Si possono introdurre: lattine per bevande e per olio, fogli di alluminio da cucina, involucri per cioccolato, coperchi degli yogurt, scatolette in banda stagnata per alimenti, vaschette e contenitori in alluminio per cibi, bombolette spray per deodoranti, lacche per capelli o panna, barattoli e scatole in acciaio per dolci, tubetti per conserve, creme e cosmetici, capsule, chiusure e tappi in metallo per bottiglie*. Non si devono introdurre: contenitori per vernici, smalti, smacchiatori, solventi, acidi, colle e insetticidi Le Campane Bianche: Carta Si possono introdurre: carta e cartoncino, giornali, riviste e opuscoli pubblicitari non plastificati, libri e quaderni, cartone per bevande e alimenti in Tetra Pak, sacchetti, scatole e imballaggi in carta e cartoncino, carta da pacchi, imballaggi in cartone ondulato. Non si devono introdurre: carta sporca (es. tovaglioli usati), piatti di carta, carta oleata, carta assorbente per cucina e da forno, carta plastificata, carta sporca di materiali organici (es. pannolini), carta chimica per fax e autocopiante, polistirolo. I cartoni da imballo devono essere piegati e depositati a fianco dei cassonetti. Lo Staccapanni Si possono introdurre gli indumenti usati opportunamente chiusi in sacchetto. Gli indumenti vengono consegnati alla Caritas che provvede a smistarli ai propri centri. *Prima di conferire il rifiuto nelle campane è necessario sciacquarlo per togliere residui organici 10

11 modalità e standard dei servizi la carta dei servizi sater Isola ecologica L Isola ecologica di Cogoleto sono aree attrezzate dotate di contenitori di diverse tipologie, destinati alla raccolta differenziata di rifiuti ingombranti e pericolosi come: Elettrodomestici (lavatrici, cucine, frigoriferi, lavastoviglie, congelatori, computer, televisori) Sanitari (lavabi, WC, vasche da bagno) e detriti risultanti da piccole ristrutturazioni domestiche Ingombranti di legno (mobili, scrivanie, tavoli, credenze, librerie, tavolini, letti, comò, comodini, armadi) Ingombranti misti (poltrone, divani, soprammobili) Ingombranti metallici (letti, reti da letto, scaffali, schedari, ecc.) Batterie al piombo (batterie esauste di auto e moto) Neon e lampade (tubi al neon, lampade alogene, lampade fluorescenti) Vernici e solventi (pitture, vernici, sigillanti, sverniciatori, collanti, lucidanti, ecc.) Oli minerali e vegetali (olio da cucina, olio motore, oli idraulici) Pneumatici Nell Isola ecologica il personale Sater è a disposizione del cittadino per il corretto scarico e smistamento dei rifiuti nei diversi contenitori. Attualmente l Isola ecologica si trova in Via della Pace ed è aperta al pubblico tutti i giorni (escluso festivi) con i seguenti orari : Lun/mar/gio/ven/sab Mer

12 modalità e standard dei servizi Il BONUS per la riduzione della tariffa di igiene ambientale Mediante l utilizzo della Eco-Card Sater mediante semplici e veloci operazioni i cittadini potranno, ogni qual volta conferiranno determinate frazioni all isola ecologica, fruire di agevolazioni sulla tariffa di igiene urbana. Ad ogni conferimento di queste frazioni infatti, con l uso dell eco-card nominativa verranno caricati dei bonus, relativi al conferimento di carta, cartone, vetro e plastica. L importo accumulato proporzionale alla quantità di rifiuti riciclabili portati all Isola andrà a diminuire la parte variabile della Tariffa d Igiene Urbana. Nello specifico la Eco Card Sater si ottiene la prima volta in cui si accede all Isola Ecologica. Il personale Sater rilascerà una tessera nominativa, che andrà ad individuare l utenza dove vengono prodotti i rifiuti. Sulla tessera saranno accumulati gli sconto-incentivi ed Quanto vale il bonus? TIPO DI RIFIUTO VALORE al Kg Vetro 0.03 Carta 0.05 Cartone 0.05 Plastica 0.08 i dati saranno automaticamente trasferiti per via informatica alla banca dati TIA. Al momento dell emissione della nuova fattura relativa alla Tariffa di Igiene urbana il cittadino, in automatico e senza dover fare nulla, si troverà nel calcolo della tariffa la detrazione dell importo maturato mediante bonus nell anno solare precedente. Il regolamento dell utilizzo dell Isola Ecologica è consultabile e scaricabile anche su internet sul sito e 12

13 modalità e standard dei servizi la carta dei servizi sater Servizi complementari/a richiesta Oltre ai tradizionali servizi di raccolta rifiuti e pulizia della città, Sater svolge una serie di servizi complementari. Durante l anno e, in special modo, durante la stagione balneare (da giugno a settembre) Sater si occupa della pulizia di tutte le spiagge libere cittadine. In caso di nevicate, Sater collabora allo sgombero neve ed interviene in modo preventivo con operazioni di salatura e lamatura. Altri servizi, forniti da Sater, sono: le bonifiche ambientali e la lotta alle discariche abusive, le derattizzazioni e disinfestazioni. Sater può effettuare, campionamenti ed analisi sulle diverse matrici ambientali (es.: acqua, aria, rifiuti e terreni), grazie ad accordi stabiliti con un moderno e attrezzato laboratorio chimico. Ritiro a pagamento di rifiuti ingombranti a domicilio In alternativa al servizio gratuito svolto presso l Isola Ecologicae nei prossimi mesi si attiverà il servizio di ritiro a domicilio a pagamento. richiesta, Sater fornisce (in aree private) specifici servizi e attrezzature per l attività di ritiro e smaltimento rifiuti. Le imprese, con i limiti previsti nel regolamento di accesso, possono utilizzare anche l isola ecologica per determinate produzioni di rifiuto. Derattizzazione e Disinfestazioni Sia il singolo cittadino, sia le imprese possono richiedere un intervento specifico per debellare topi e ratti oppure insetti di qualsiasi tipo dalle proprie abitazioni e dalle proprie attività. Rimozione Amianto Il problema della rimozione dell amianto (dalla semplice vasca condominiale alle tubazioni) può essere facilmente risolto contattando Sater. Sarà sufficiente fissare un appuntamento e ogni aspetto burocratico e pratico verrà risolto. Noleggio contenitori/servizi per le imprese Per tutte le attività produttive che ne facciano 13

14 modalità e standard dei servizi Servizi cimiteriali Caratteristiche generali La gestione dei cimiteri del territorio comunale è affidata a Sater. Complessivamente l Azienda opera su 3 strutture 1 nel cimitero del capoluogo e 1 per ciascuna delle frazioni di Sciarborasca e di Lerca in cui vengono garantiti i servizi di: sorveglianza e servizio di custodia inumazione e tumulazione delle salme esumazione, estumulazione e a particolari condizioni traslazione delle salme manutenzione e gestione dei locali della camera mortuaria gestione, accensione e mantenimento delle luci votive interventi di ordinaria manutenzione nei limiti previsti dal contratto di servizio cura del verde pulizia nelle aree cimiteriali I cimiteri comunali effettuano i seguenti orari di apertura: dal martedì alla domenica dalle ore 8 alle ore 17 con orario continuato Il lunedì i cimiteri sono chiusi Alcuni dati Numero utenze luci votive oltre Cimitero urbano Via della Pace Cimiteri frazionali Lerca, Sciarborasca Uffici Cimiteriali Nel cimitero urbano di Via della Pace Apertura uffici Dal martedì alla domenica dalle 11,00 alle 12,00 (fatta eccezione per concomitanti impegni di servizio indispensabili ed improrogabili). 14

15 modalità e standard dei servizi la carta dei servizi sater Esumazioni: la legge stabilisce che trascorsi 10 anni si possa provvedere d ufficio ad esumare le salme sepolte nella terra (inumate) così da creare spazio per sepolture future. I familiari, preavvertiti quando la concessione è in scadenza, possono disporre per la collocazione dei resti esumati. Le esumazioni straordinarie, richieste dai familiari prima della scadenza della concessione, possono essere effettuate solo dopo aver ottenuto l autorizzazione dall Azienda Unità Sanitaria Locale (servizio di igiene pubblica) e sono comunque sospese da maggio a settembre compresi. Estumulazioni: le salme tumulate vengono estumulate in occasione della scadenza della concessione ove non rinnovate. Su richiesta dei familiari, è possibile procedere all estumulazione previa autorizzazione dell Azienda Unità Sanitaria Locale (servizio di igiene pubblica). Traslazioni: i familiari possono richiedere il trasferimento della salma dal loculo originario ad un altro all interno dello stesso cimitero o in un altro cimitero, anche extracomunale. Sater garantisce l esecuzione delle operazioni di esumazione/estumulazione entro 20 giorni dalla ricezione dell autorizzazione scritta a procedere da parte del Comune, salvo sia necessario ottenere autorizzazioni da parte di terzi (Comune, Azienda Unità Sanitaria Locale, Autorità Giudiziaria ecc.) e le condizioni climatiche non lo consentano. Nel periodo che va dal 15 ottobre al 6 novembre verrà prestata massima cura affinché i servizi cimiteriali siano puliti, sicuri ed ordinati. Informazioni utili Per effettuare ogni operazione cimiteriale occorre contattare l Ufficio dei Servizi Cimiteriali del Comune di Cogoleto il lunmar-gio-ven dalle alle ed il mercoledì dalle alle

16 modalità e standard dei servizi Si rammenta che chiunque esegua presso i cimiteri lavori che devono essere autorizzati dal Comune è tenuto a provvedere alla rimozione dei materiali di risulta ed al ripristino allo stato originario dei luoghi interessati dai lavori. Eventuali difformità rispetto a quanto sopra potrà essere segnalato da Sater agli uffici comunali preposti. Eventuali opere edili di adeguamento a seguito di spostamenti o tumulazione sono a carico degli utenti. In caso di esumazione ed estumulazioni, le cassettine in zinco per la conservazione dei resti potranno essere richieste a Sater previo pagamento delle stesse. Servizio Lampade votive È possibile stipulare presso gli Uffici TIA il contratto di abbonamento al servizio luci votive. Per stipulare il contratto è necessario fornire agli Uffici i dati relativi a: posto salma su cui vogliono essere accese le luci; titolare della concessione. L Azienda provvede all allacciamento alla rete elettrica e all attivazione della lampada votiva entro 10 giorni dal posizionamento degli accessori e della lastra di marmo sul posto salma o dalla data di sottoscrizione dell abbonamento se la lastra in marmo è già stata posizionata completa degli accessori. Il costo del primo allaccio una tantum è di 13 Euro iva compresa. L importo annuale di abbonamento è di 20 Euro iva compresa. Nell importo sono comprese anche le spese di manutenzione, di riparazione dovuta ad usura, di ricambio gratuito delle lampadine bruciate e di sorveglianza dell intera rete di distribuzione dell energia elettrica. L Azienda non risponde in caso di danni, furti o manomissioni causati da terzi. Le luci votive rimangono accese tutti i giorni 24 ore su 24. L intestatario riceve la fattura per il servizio luci votive una volta all anno. Il pagamento della fattura deve essere effettuato entro la data di scadenza indicata sulla fattura stessa. È possibile effettuare il pagamento presso le Poste con un bollettino postale sul c/c n , allegato alla fattura. Superato il termine di scadenza indicato in fattura, l Azienda può esercitare tutte le attività di riscossione, accertamento e di liquidazione nonché di riscossione coattiva. L abbonamento si intende rinnovato per tacito consenso. Il contratto può essere disdetto direttamente presso gli Uffici di Via Recagno 18 o tramite posta prioritaria/raccomandata con allegata copia documento di identità, inviata agli Uffici TIA - Lampade Votive di via Recagno Cogoleto (GE) o presso Sater Spa - CP n 37 Piazza Martiri della Libertà 13/ Cogoleto (GE). 16

17 modalità e standard dei servizi la carta dei servizi sater Valutazione della soddisfazione dei cittadini Sater punta a migliorare, sempre di più, la qualità dei propri servizi e quindi effettua periodicamente analisi sul gradimento da parte dei cittadini. L esito delle indagini, il cui scopo è ridurre il divario esistente tra qualità attesa e qualità del servizio effettivamente erogato, è attentamente analizzato per la futura programmazione dei servizi e per la realizzazione dei progetti di miglioramento. Percezione della qualità del servizio Indice di soddisfazione del servizio * 2008 Pulizia strade 78% Raccolta rifiuti urbani 90% Raccolta differenziata 95% * Somma di ottimo+buono+sufficiente Rapporti con l utenza Per un contatto diretto con l azienda il cittadino può contare su diversi strumenti come: Siti internet (sia del Comune che di Amiu Genova) Posta: Sater Spa Via Recagno, Cogoleto (GE) oppure Sater Spa - CP no 37 Piazza Martiri della Libertà n. 13/ Cogoleto (GE) I siti internet e www. comune.cogoleto.genova.it (sezione Enti e Istituzioni) possono fornire le informazioni su servizi offerti e loro modalità. Nei rispettivi siti possono anche essere scaricati alcuni moduli per le pratiche legate alla tariffa di igiene urbana. Qui inoltre è possibile conoscere le ultime novità aziendali, i collegamenti per visitare siti di enti o istituzioni attive nel settore ambientale, di servizi pubblici o delle aziende del Gruppo Amiu. Per suggerimenti o reclami si può scrivere: Sater SpA CP n 37 Piazza Martiri della Libertà 13/ Cogoleto (GE) Per i reclami scritti Sater si impegna a dare una risposta al cittadino entro 30 giorni dalla data di ricezione del reclamo, informando sui termini entro i quali avrà provveduto a rimuovere le irregolarità o ad accogliere le richieste. Nel caso in cui non sia possibile realizzare l intervento verrà fornita una specifica motivazione. 17

18 modalità e standard dei servizi Nel corso del 2008 si sono avuti numerosi contatti con il pubblico; la tabella allegata ne riassume gli esiti: Contatti data TIPOLOGIA UTENZA CONTATTI AMMINISTRATIVI RECLAMI ut. domestiche ut. non domestiche tot variazioni tariffa igiene informazioni ristampe lampade variazioni aumenti disservizi assenza riduz. gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic TOTALE ,7% 5,3% 74,7% 14,5% 4,0% 1,6% 3,6% 0,4% 1,2% Sportello TIA Lampade Votive Via Recagno Cogoleto (GE) Tel: Fax: Orari di ricevimento pubblico: Lunedi dalle ore alle ore Giovedi dalle ore 9.00 alle ore

19 diritti e doveri Doveri dei cittadini Regole da rispettare Una paese ordinato e pulito è l auspicio di ogni cittadino. La pulizia di strade, piazze, giardini è, infatti, l immagine attraverso la quale un territorio si presenta ai turisti, ma anche una componente importante per una qualità di vita soddisfacente. È impensabile, però, che i rinnovati impegni dell Azienda possano essere efficaci senza la collaborazione dei residenti e di tutti coloro che lavorano, studiano e visitano Cogoleto. A questo scopo si rammentano alcuni comportamenti nonché norme stabilite dal Regolamento comunale e da leggi nazionali che corrispondono a civili e buone abitudini che tutti devono adottare per garantire una città più bella e una qualità della vita migliore. Differenziare i rifiuti e favorire il decoro urbano : mettendo vetro, carta, plastica e lattine nei rispettivi contenitori si minimizza il conferimento in discarica di rifiuti e si protegge l ambiente Rispettare gli orari e le modalità di deposizione dei rifiuti Effettuare la raccolta differenziata e favorire il decoro urbano Non abbandonare i rifiuti ingombranti o gli elettrodomestici: possono essere portati gratuitamente all Isola Ecologica Non conferire sfalci e potature o detriti da piccoli lavori di demolizione nei cassonetti, ma portarli all isola ecologica Raccogliere i rifiuti domestici pericolosi (le vernici, le batterie ed i pneumatici delle auto, gli oli vegetali e minerali, le pile, i farmaci scaduti) e porrtarli all Isola Ecologica o conferirli negli appositi contenitori Raccogliere le deiezioni dei cani Non impedire con le autovetture lo svuotamento dei cassonetti, lo spazzamento meccanizzato ed i servizi di igiene in generale Gli ispettori ambientali Esiste anche un accordo tra il Comune di Cogoleto e il servizio degli ispettori ambientali di Amiu Genova che coadiuvano e affiancano, nelle loro attività, la polizia municipale per quanto concerne il rispetto delle regole ambientali. Si tratta di una squadra selezionata di operatori che ha il compito di svolgere l attività di polizia amministrativa. Gli ispettori ed i vigili urbani possono accertare una serie di violazioni e applicare le relative sanzioni. 19

20 diritti e doveri Le principali violazioni Principali Violazioni Normativa di riferimento Sanzioni Abbandono incontrollato sul suolo di rifiuti non ingombranti (es.: Dlgs n. 152 /06 art 192.1/ ,00 gettare a terra qualsiasi tipo di rifiuto) Abbandono incontrollato sul suolo di rifiuti ingombranti (es.: lasciare Dlgs n. 152 /06 art 192.1/ ,67 un mobile o un elettrodomestico a terra, lontano dai cassonetti) conferimento di rifiuti ingombranti difformemente a quanto definito Regolamento gestione rifiuti 100,00 all art.17 (es.:lasciare un mobile o un elettrodomestico a terra, vicino ai cassonetti) Art Deposito incontrollato sul suolo di rifiuti (es.: lasciare il sacco dell immondizia dove sono già presenti altri sacchi abbandonati) Dlgs n. 152 /06 art 192.1/ ,67 conferimento dei rifiuti urbani e speciali assimilati nei dispositivi di raccolta fuori dagli orari stabiliti (es.: gettare nel cassonetto la spazzatura in orari diversi da quelli previsti) Conferimento di rifiuti urbani o speciali assimilati oltre i limiti disposti agli art e 12.9 (es.: 40 litri/gg per i rifiuti urbani e 100 l/gg per gli speciali assimilati) Conferimento di rifiuti al di fuori di appositi contenitori destinati alla raccolta differenziata o in contenitori destinati ad altra tipologia (es.: mettere carta, plastica, vetro e legno nel cassonetto dell indifferenziata, mettere vetro nel contenitore della plastica) Conferimento di imballaggi secondari o terziari nel circuito di raccolta dei rifiuti urbani (es.: mettere nel cassonetto per rifiuti urbani imballaggi in cartone o bancali in legno) Mancata pulizia delle lordure degli animali (es.: non raccogliere i bisogni del proprio cane) Obbligo dei concessionari ed occupanti di aree di vendita, pubbliche o di uso pubblico, nei mercati all ingrosso o al dettaglio coperti o scoperti, compresi i mercati rionali temporanei, di mantenere pulite le aree occupate durante e dopo l uso delle stesse Obbligo dei gestori di esercizi pubblici di tenere pulite le aree di rispettiva pertinenza e circostanti (es: un barista non pulisce, alla chiusura dell esercizio, il proprio dehor) Regolamento gestione rifiuti Art Regolamento gestione rifiuti Art e 12.9 Regolamento gestione rifiuti Art ,00 50,00 50,00 Dlgs n. 152/06 art 226.2/ ,67 Regolamento gestione rifiuti Art. 42 Regolamento gestione rifiuti Art. 35 Regolamento gestione rifiuti Art ,00 100,00 100,00 nota bene: Si rammenta che l abbandono di rifiuti e il deposito incontrollato di rifiuti da parte di titolari d impresa o rappresentanti di enti non è soggetto a sanzione amministrativa, ma a denuncia penale. Si rammenta l obbligo di conferimento di sfalci e potature presso l isola ecologica secondo quanto all art. 20 del Regolamento di gestione rifiuti 20

Sater CARTA DEI SERVIZI DI IGIENE URBANA E CIMITERIALi

Sater CARTA DEI SERVIZI DI IGIENE URBANA E CIMITERIALi Sater CARTA DEI SERVIZI DI IGIENE URBANA E CIMITERIALi Indice Comune di Cogoleto e Sater 5 La carta dei servizi: cos è? 6 Servizi: modalità e standard 8 Valutazione della soddisfazione dei cittadini 20

Dettagli

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale

Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale Prima di chiedersi come si puliscono le città, bisognerebbe chiedersi come si sporcano. Guido Viale fare la raccolta differenziata non è solo un obbligo di legge è un segno di rispetto e di grande civiltà!

Dettagli

UTENZE NON DOMESTICHE

UTENZE NON DOMESTICHE Comune di San Cesareo UTENZE NON DOMESTICHE per informazioni numero verde 800.180.330 www.comune.sancesareo.rm.it www.aimeriambiente.it Massimilian Massimiliano Rosolino, testimonial per l Ambiente FRAZIONE

Dettagli

CARTA, CARTONCINO, CARTONE

CARTA, CARTONCINO, CARTONE CARTA, CARTONCINO, CARTONE QUALI SI: giornali e riviste, tabulati di fotocopie, carta da pacchi, imballaggi di carta e cartoncini in genere, sacchetti di carta, scatole e scatoloni anche ondulato, cartoni

Dettagli

CARTA, CARTONCINO, CARTONE

CARTA, CARTONCINO, CARTONE CARTA, CARTONCINO, CARTONE QUALI SI: giornali e riviste, tabulati di fotocopie, carta da pacchi, imballaggi di carta e cartoncini in genere, sacchetti di carta, scatole e scatoloni anche ondulato, cartoni

Dettagli

Comune di Spilimbergo ANNO 2008

Comune di Spilimbergo ANNO 2008 Comune di Spilimbergo ANNO 2008 RICICLABILE 39,1% NON RICICLABILE 60,9% SITUAZIONE ATTUALE! "# INDUSTRIALI 13% CARTA 9% PLASTICA 6% VETRO 8% INGOMBRANTI 7% VERDE 11% UMIDO 9% INERTI 10% SECCO 26% OBIETTIVI

Dettagli

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie

La Raccolta Differenziata a casa tua. guida per le famiglie La Raccolta Differenziata a casa tua istruzioni per l uso guida per le famiglie Raccolta Differenziata Le novità Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve

Dettagli

Cesenatico per l ambiente. Guida alla corretta gestione dei rifiuti per la tutela della nostra città. Comune di Cesenatico

Cesenatico per l ambiente. Guida alla corretta gestione dei rifiuti per la tutela della nostra città. Comune di Cesenatico Cesenatico per l ambiente. Guida alla corretta gestione dei rifiuti per la tutela della nostra città. Comune di Cesenatico Cesenatico per l ambiente Una corretta gestione dei servizi ambientali è fondamentale

Dettagli

Il nuovo Regolamento per la gestione dei rifiuti

Il nuovo Regolamento per la gestione dei rifiuti Il nuovo Regolamento per la gestione dei rifiuti Le norme principali Le istruzioni per l uso Le norme principali Raccolta differenziata Tutti i materiali riciclabili devono essere raccolti in modo differenziato

Dettagli

Mini guida relativa al funzionamento del centro di raccolta rifiuti sito nel Comune di Ardesio

Mini guida relativa al funzionamento del centro di raccolta rifiuti sito nel Comune di Ardesio Mini guida relativa al funzionamento del centro di raccolta rifiuti sito nel Comune di Ardesio Il Centro di Raccolta Differenziata dei rifiuti è un area presidiata ove si svolge l attività di raccolta

Dettagli

COMUNE DI. Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO.

COMUNE DI. Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO. COMUNE DI Raccolta differenziata dei rifiuti SEMPLICE COME UN GIOCO. RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI PER RENDERE EFFICIENTE UN SERVIZIO AL CITTADINO NEL RISPETTO DELLE REGOLE DETTATE DALLA COMUNITA

Dettagli

Comune di. Canegrate

Comune di. Canegrate Comune di Canegrate UMIDO ORGANICO Nei sacchetti in Mater-Bi dentro l apposito cestino aerato. Per la raccolta il sacchetto va spostato nel MASTELLO MARRONE da mettere fuori casa. Grandi quantità di verde

Dettagli

Come conferire i rifiuti

Come conferire i rifiuti GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA DEL COMUNE DI PESCANTINA Come conferire i rifiuti I CONTENITORI ED I SACCHETTI VANNO ESPOSTI: DOVE: all esterno della proprietà, sul ciglio stradale. QUANDO:

Dettagli

1 GIUGNO 2012 PARTE LA NUOVA GESTIONE SPECIALE RIFIUTI. Raccolta dei rifiuti a Sale Marasino: COMUNE DI SALE MARASINO

1 GIUGNO 2012 PARTE LA NUOVA GESTIONE SPECIALE RIFIUTI. Raccolta dei rifiuti a Sale Marasino: COMUNE DI SALE MARASINO COMUNE DI SALE MARASINO L obiettivo delle norme italiane, conforme alle indicazioni dell Unione Europea, è il 65% di Raccolta Differenziata entro il 31 dicembre 2012 per garantire una migliore qualità

Dettagli

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 1 Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 3 IL SISTEMA PORTA A PORTA Il Sistema porta a porta è un iniziativa del Comune della Spezia e di ACAM ambiente SpA per migliorare

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Campegine COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare è un

Dettagli

La Raccolta Differenziata

La Raccolta Differenziata La Raccolta Differenziata Le norme principali Le istruzioni per l uso Le norme principali Il Regolamento comunale è un insieme di norme utili a salvaguardare il decoro di Roma e a garantire una corretta

Dettagli

Raccolta differenziata (RD) per materiale

Raccolta differenziata (RD) per materiale Raccolta differenziata (RD) per materiale I servizi di raccolta differenziata sono effettuati con il sistema porta a porta con: - frequenza di raccolta settimanale di carta, cartone; - frequenza di raccolta

Dettagli

Carta dei servizi. Raccolta e smaltimento dei rifiuti e igiene urbana. Comune di Pradalunga. Comune di Ranica. Comune di Nembro

Carta dei servizi. Raccolta e smaltimento dei rifiuti e igiene urbana. Comune di Pradalunga. Comune di Ranica. Comune di Nembro Carta dei servizi Raccolta e smaltimento dei rifiuti e igiene urbana Comune di Nembro Comune di Ranica Comune di Pradalunga Comune di Alzano Lombardo che cos è la carta dei servizi La Carta dei Servizi

Dettagli

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Comune di Lesignano de Bagni C CA CO Ad ma ti. Co rac ca COSA VI VIENE FORNITO CARTA, VETRO, PLASTICA, BARATTOLAME e CONTENITORI

Dettagli

II Settore. GUIDA alla raccolta DIFFERENZIATA. campagna informativa sulla nuova raccolta differenziata

II Settore. GUIDA alla raccolta DIFFERENZIATA. campagna informativa sulla nuova raccolta differenziata II Settore GUIDA alla raccolta DIFFERENZIATA campagna informativa sulla nuova raccolta differenziata CAMPAGNA PROMOZIONALE PESCHICI PULITA LETTERA INVITO AI CITTADINI Cari Cittadini, II Settore questa

Dettagli

Che cos e il porta a porta?

Che cos e il porta a porta? Che cos e il porta a porta? È un nuovo modo di realizzare la raccolta dei rifiuti urbani. Si eliminano quasi tutti i cassonetti su strada e vengono consegnate ad ogni utenza piccole pattumiere in cui depositare

Dettagli

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta

Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 1 Spezia raccoglie, differenzia, ricicla. nuovo servizio porta a porta 3 IL SISTEMA PORTA A PORTA Il Sistema porta a porta è un iniziativa del Comune della Spezia e di ACAM Ambiente SpA per migliorare

Dettagli

Allegato A alla deliberazione di Consiglio Comunale n. 81 del 21/12/2011. COMUNE DI CASTELLO DI SERRAVALLE Provincia di Bologna

Allegato A alla deliberazione di Consiglio Comunale n. 81 del 21/12/2011. COMUNE DI CASTELLO DI SERRAVALLE Provincia di Bologna COMUNE DI CASTELLO DI SERRAVALLE Provincia di Bologna RICONOSCIMENTO DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER IL CONFERIMENTO DIRETTO DI ALCUNE TIPOLOGIE DI RIFIUTI DIFFERENZIATI, PROVENIENTI DALL UTENZA DOMESTICA,

Dettagli

Utenze commerciali: Sacco bianco CARTA E CARTONI. Cosa mettere nel sacco:

Utenze commerciali: Sacco bianco CARTA E CARTONI. Cosa mettere nel sacco: CARTA E CARTONI Giornali e riviste separate da involucri di cellophane, libri e quaderni, fogli e tabulati, carta da pacchi, cartone e cartoncino, sacchetti di carta, scatole di cartoncino per alimenti

Dettagli

La Carta dei Servizi

La Carta dei Servizi La Carta dei Servizi - Allegato B - DETTAGLIO SULLE STRUTTURE E I SERVIZI FORNITI Le principali attività garantite da ACEA sono: la raccolta stradale per eco-punti; le raccolte domiciliari; il lavaggio

Dettagli

Quartiere Valle di Vado

Quartiere Valle di Vado carta, cartone e cartoncino: raccolta porta a porta il venerdì vetro e scatolame: campane verdi stradali plastica: raccolta porta a porta il giovedì abiti usati: contenitori stradali o presso la piattaforma

Dettagli

Comune di Bobbio Pellice

Comune di Bobbio Pellice Comune di Bobbio Pellice 2010 LA NUOVA RACCOLTA RIFIUTI Ecopunto Ecoisola Orario 2010 Delle ecoisole più vicine Torre Pellice Luserna S.G. Lunedì chiuso 14,00/17,00 Martedì 13,30/16,30 chiuso chiuso 14,00/17,00

Dettagli

RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA

RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA RIFIUTI: DIFFERENZIARE FA LA DIFFERENZA Bagnoli Irpino 19 Aprile 2008 Finalità: Promuovere modelli comportamentali ed economici che inducano ad un impegno reale e ad un maggiore senso di responsabilità

Dettagli

LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro.

LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro. LA NUOVA TARIFFA DEI RIFIUTI. Guida al passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Castel San Pietro. Poste Italiane - tassa pagata - invii senza indirizzo auto./dc/er/bo/isi/3627/2003 del 20/06/2003. Alla

Dettagli

2 novità GIUGNO 2011 - DICEMBRE 2012 I N D I F F E R E N Z I A T O F A L C DAL 1 GIUGNO LA RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI SI ESTENDE SOLFERINO

2 novità GIUGNO 2011 - DICEMBRE 2012 I N D I F F E R E N Z I A T O F A L C DAL 1 GIUGNO LA RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI SI ESTENDE SOLFERINO Città di SOLFERINO ecocale ndario GIUGNO 0 - DICEMBRE 0 novità per l ambiente DAL GIUGNO LA RACCOLTA PORTA A PORTA DEI RIFIUTI SI ESTENDE I N D I F F E R E N Z I A T O S F A I L C SI ESTENDE IL PORTA A

Dettagli

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata

Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Una raccolta così non la sognavate nemmeno Comoda, facile, differenziata Comune di Lesignano de Bagni COSA VI VIENE FORNITO CARTA, VETRO, PLASTICA, BARATTOLAME e CONTENITORI TETRA PAK Ad ogni famiglia

Dettagli

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta

Trinitapoli Raccolta differenziata porta a porta 1 Porta a Porta: che cosa cambia? Scompaiono definitivamente i cassonetti stradali 1: Raccolta differenziata Porta a Porta Una grande idea per un mondo libero dai rifiuti il Comune di Trinitapoli attiva

Dettagli

La Carta dei Servizi è un documento

La Carta dei Servizi è un documento I PRINCIPI FONDAMENTALI Nell erogazione propri servizi AMA rispetta i seguenti principi conformi alla direttiva Ciampi del 27 gennaio 994: EGUAGLIANZA E IMPARZIALITÀ Garantire la parità di trattamento

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Rio Saliceto COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare

Dettagli

TABELLA A : SANZIONI IN MATERIA DI RACCOLTA RIFIUTI Allegato a D.G.C. 1/2011 ZONA AL DI FUORI DEL PERIMETRO PORTA A PORTA

TABELLA A : SANZIONI IN MATERIA DI RACCOLTA RIFIUTI Allegato a D.G.C. 1/2011 ZONA AL DI FUORI DEL PERIMETRO PORTA A PORTA TABELLA A : SANZIONI IN MATERIA DI RACCOLTA RIFIUTI Allegato a D.G.C. 1/2011 ZONA AL DI FUORI DEL PERIMETRO PORTA A PORTA ARTICOLO DI RIFERIMENTO FATTISPECIE VIOLAZIONE SANZIONE MINIMO EDITTALE 1.1 Nelle

Dettagli

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della

differenza i colori fanno la RACCOLTA DIFFERENZIATA campagna per la promozione della Comune di Spotorno i colori fanno la differenza campagna per la promozione della RACCOLTA DIFFERENZIATA per gli utenti di Via alla Rocca, Via alla Torre, Via Magiarda, Via Puccini, Via Coreallo Via Verdi

Dettagli

COMUNE SETTALA ASSESSORATO AMBIENTE CARTA CARTONE TETRAPAK SENZA SACCHETTI DI PLASTICA

COMUNE SETTALA ASSESSORATO AMBIENTE CARTA CARTONE TETRAPAK SENZA SACCHETTI DI PLASTICA CARTA CARTONE TETRAPAK SENZA SACCHETTI DI PLASTICA GIORNALI E RIVISTE LIBRI E QUADERNI FOTOCOPIE E FOGLI VARI CARTONI PIEGATI E SCATOLE PER ALIMENTI IMBALLAGGI DI CARTONE TETRA PAK (LATTE, SUCCHI DI FRUTTA,

Dettagli

Comune di Arenzano. Utenze domestiche SCOPRI. i servizi di raccolta differenziata!

Comune di Arenzano. Utenze domestiche SCOPRI. i servizi di raccolta differenziata! Comune di Arenzano Utenze domestiche SCOPRI i servizi di raccolta differenziata! Cara cittadina e caro cittadino, da circa un anno il nostro Comune è coinvolto in un grande cambiamento, con l avvio della

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di San Mar no in Rio COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare

Dettagli

OGGETTO: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA. Trasmissione materiale informativo.

OGGETTO: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA. Trasmissione materiale informativo. (PROVINCIA DI COSENZA) PROTOCOLLO N. 992 DEL 17/04/2009 AL SIG. OGGETTO: RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA Trasmissione materiale informativo. In riferimento a quando in oggetto, si trasmette la cartella

Dettagli

L unione fa. la differenza. Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche. Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1

L unione fa. la differenza. Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche. Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1 L unione fa la differenza Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1 FRAZIONE ORGANICA Tutti i rifiuti biodegradabili: - biscotti - carta

Dettagli

Impariamo anche noi a fare la differenza.

Impariamo anche noi a fare la differenza. La raccolta rifiuti diventa una faccenda domestica. Impariamo anche noi a fare la differenza. Comune di Castelnovo nè Mon COS E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DOMICILIARE? La raccolta differenziata domiciliare

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA dei rifiuti urbani. Comune di San Pietro al Natisone

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA dei rifiuti urbani. Comune di San Pietro al Natisone GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA dei rifiuti urbani Comune di San Pietro al Natisone RACCOLTA RI FIUTI ORGANICI CON IL METODO DEL PORTA A PORTA nel capoluogo di San Pietro al Natisone, Ponte San Quirino,

Dettagli

L unione fa. la differenza. Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche. Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1

L unione fa. la differenza. Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche. Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1 L unione fa la differenza Guida pratica ai servizi di raccolta differenziata Utenze domestiche Unione di Comuni Stura, Orba e Leira 1 1 FRAZIONE ORGANICA Tutti i rifiuti biodegradabili: - biscotti - carta

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

riciclabili per natura

riciclabili per natura Comunità montana Walser alta Valle del Lys riciclabili per natura in collaborazione con: carta vetro e ALLUMiNio imballaggi in plastica rifiuti indifferenziati apparecchi elettrici ed elettronici ingombranti

Dettagli

RACCOLTA DEI RIFIUTI. Chi differenzia fa la differenza CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA

RACCOLTA DEI RIFIUTI. Chi differenzia fa la differenza CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA CITTÀ DI GARDONE VALTROMPIA RACCOLTA DEI RIFIUTI Chi differenzia fa la differenza A Gardone Valtrompia la raccolta rifiuti avviene tramite «Porta a Porta» per la raccolta differenziata di Plastica, Carta,

Dettagli

LA RACCOLTA CHE UNISCE LE VALLI. le nuove regole per la raccolta dei rifiuti nel Comune di COASSOLO TORINESE * * * * *

LA RACCOLTA CHE UNISCE LE VALLI. le nuove regole per la raccolta dei rifiuti nel Comune di COASSOLO TORINESE * * * * * Stampato su riciclata da carta e contenitori Tetra Pak LA RACCOLTA CHE UNISCE LE VALLI le nuove regole per la raccolta dei rifiuti nel Comune di COASSOLO TORINESE Gentile cittadino Lo stile di vita della

Dettagli

Dove lo butto? Guida alla raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Parma. Zona 2

Dove lo butto? Guida alla raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Parma. Zona 2 Dove lo butto? Guida alla raccolta differenziata domiciliare nel Comune di Parma Zona 2 Organico: da oggi è condominiale Da un ambiente sano e pulito dipende direttamente la nostra qualità della vita e

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

Città di San GiorGio a Cremano La differenza? È un piccolo gesto quotidiano. Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata

Città di San GiorGio a Cremano La differenza? È un piccolo gesto quotidiano. Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata Città di La differenza? È un piccolo gesto quotidiano Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata Campagna di sensibilizzazione per la Raccolta Differenziata CALENDARIO DI DEPOTO DEI RIFIUTI

Dettagli

Allegato A alla deliberazione di Consiglio Comunale n.59 del 25/10/2011. COMUNE DI CASTELLO DI SERRAVALLE Provincia di Bologna

Allegato A alla deliberazione di Consiglio Comunale n.59 del 25/10/2011. COMUNE DI CASTELLO DI SERRAVALLE Provincia di Bologna Allegato A alla deliberazione di Consiglio Comunale n.59 del 25/10/2011 COMUNE DI CASTELLO DI SERRAVALLE Provincia di Bologna RICONOSCIMENTO DI CONTRIBUTI ECONOMICI PER IL CONFERIMENTO DIRETTO DI ALCUNE

Dettagli

COMUNE DI FORLIMPOPOLI Provincia di Forlì-Cesena. Raccolta rifiuti Porta a Porta

COMUNE DI FORLIMPOPOLI Provincia di Forlì-Cesena. Raccolta rifiuti Porta a Porta COMUNE DI FORLIMPOPOLI Provincia di Forlì-Cesena Raccolta rifiuti Porta a Porta OBIETTIVO NORMATIVO Al 31 dicembre 2012 la percentuale di Raccolta Differenziata dovrà essere non inferiore al 65% PERCHE

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA CALENDARIO RACCOLTA RIFIUTI A DOMICILIO Il nuovo sistema di raccolta prevede un cambiamento del calendario settimanale di raccolta così organizzato: MARTEDI' 1 e 3 martedì

Dettagli

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA iomiglioro LA RACCOLTA DIFFERENZIATA non buttarmi! conservami in cucina, nel cassetto della tavola o accanto ai contenitori della raccolta differenziata. ti sarò utile per i prossimi anni! GUIDA ALLA RACCOLTA

Dettagli

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti:

Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: FAI LA DIFFERENZA Ciascuno di noi produce in media 1,5 KG Di RiFiUti AL GioRno, oltre 500 kg ogni anno! Se raccolti in modo differenziato, i tuoi rifiuti potranno essere ReCUPeRAti: attraverso il RICICLO

Dettagli

LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA

LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA Assessorat du Territoire et de l Environnement Assessorato Territorio e ambiente I NUOVI

Dettagli

Provincia di Bergamo

Provincia di Bergamo COMUNE DI MORENGO Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA INDICE Art. 1 Oggetto del regolamento Art. 2 Compiti del Comune Art. 3 Compiti del gestore Art. 4 Compiti degli

Dettagli

nylon cellophane e borsette copertine plastificate carta oleata carta carbone polistirolo carta sporca

nylon cellophane e borsette copertine plastificate carta oleata carta carbone polistirolo carta sporca Tipologie ed elenco dei materiali Carta e Cartone giornali e riviste libri, quaderni fotocopie e fogli vari (togliendo parti adesive, in plastica o metallo) cartoni piegati imballaggi di cartone scatole

Dettagli

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento di gestione della stazione ecologica

CITTÀ DI FOLIGNO. Regolamento di gestione della stazione ecologica CITTÀ DI FOLIGNO Regolamento di gestione della stazione ecologica Approvato con D.C.C. n. 119 del 19/09/2003 Modificato con D.C.C. n. 97 del 28/11/2007 Art. 1 - Modalità di utilizzo Le modalità per la

Dettagli

La Raccolta Differenziata bussa alla tua

La Raccolta Differenziata bussa alla tua La Raccolta Differenziata bussa alla tua porta! Comune di Tollo REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DI Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a Base Cellulosica ECOCALENDARIO1 I rifiuti organici

Dettagli

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI GE.S.IDR.A. S.p.A. Gestione Servizi Idrici Ambientali Via Lazio sn 24055 Cologno al Serio (Bg) Tel. 035 4872331 - Fax 035 4819691 e-mail: protocollo@gesidra.it SERVIZIO DI IGIENE URBANA PER I COMUNI SOCI

Dettagli

Utenze domestiche. Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Utenze domestiche. Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani CARTA giornali, riviste, libri, quaderni, carta da pacchi, cartoncini, sacchetti di carta, scatole di cartone per scarpe e alimenti

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Stabilimenti balneari Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata di carta riciclata neanche

Dettagli

1. Presentazione della società. 2. Perché una carta dei servizi 3. PRINCIPI FONDAMENTALI. Validità della carta

1. Presentazione della società. 2. Perché una carta dei servizi 3. PRINCIPI FONDAMENTALI. Validità della carta ! "! 1. Presentazione della società Cisterna Ambiente è l azienda partecipata dal Comune di Cisterna di Latina che gestisce nel territorio comunale i servizi ambientali e cioè la pulizia della città, la

Dettagli

rifiuti come, dove, quando

rifiuti come, dove, quando rifiuti come, dove, quando 71% del totale dei rifiuti domestici prodotti a Rovereto viene differenziato grazie all impegno di tutti i cittadini.* Solo con la collaborazione di ognuno si può aumentare ancora

Dettagli

ISOLE ECOLOGICHE (CENTRI DI RACCOLTA)

ISOLE ECOLOGICHE (CENTRI DI RACCOLTA) Cit t à d i Ao s t a Vi l l e d A o s t e CARTA CARTONE VETRO E ALLUMINIO IMBALLAGGI IN PLASTICA RIFIUTI INDIFFERENZIATI INGOMBRANTI SFALCI VERDI COMPOSTAGGIO DOMESTICO ISOLE ECOLOGICHE (CENTRI DI RACCOLTA)

Dettagli

Raccolta differenziata, perché farla?

Raccolta differenziata, perché farla? Raccolta differenziata, perché farla? Valenza ecologica (rispetto e conservazione dell ambiente e della nostra salute) Valenza civile (educazione e rispetto reciproco) Valenza economica (risparmio economico)

Dettagli

La Raccolta Differenziata bussa alla tua

La Raccolta Differenziata bussa alla tua La Raccolta Differenziata bussa alla tua porta! Comune di Villamagna ECOCALENDARIO 1 I rifiuti organici Avanzi di cibo crudo e cotto Scarti di frutta e verdura Alimenti avariati Filtri di tè, camomilla

Dettagli

La Raccolta Differenziata bussa alla tua. porta! Comune di Pianella

La Raccolta Differenziata bussa alla tua. porta! Comune di Pianella La Raccolta Differenziata bussa alla tua porta! Comune di Pianella ECOCALENDARIO0 I rifiuti organici Avanzi di cibo crudo e cotto Scarti di frutta e verdura Alimenti avariati Filtri di tè, camomilla e

Dettagli

a medicina il nuovo modo di fare la raccolta differenziata

a medicina il nuovo modo di fare la raccolta differenziata Per informazioni Servizio Clienti 800.999.500 chiamata gratuita attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 22.00, sabato dalle 8.00 alle 18.00 Servizio Clienti Utenze non domestiche 800.999.700 chiamata

Dettagli

Apriamo le porte alla raccolta differenziata.

Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Utenze domestiche Borgo San Giuliano di Rimini Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una

Dettagli

in collaborazione con Comune di MONTESILVANO GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA utenze domestiche

in collaborazione con Comune di MONTESILVANO GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA utenze domestiche in collaborazione con Comune di MONTESILVANO GUIDA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA utenze domestiche INDICE L amministrazione scrive La Raccolta differenziata Il Compostaggio domestico Cosa e come separare

Dettagli

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge

ArrivA il tuo CAssonetto e fa CresCere la differenziata! è un obbligo previsto dalla legge Arriva il tuo cassonetto e fa crescere la differenziata! Parte dal tuo quartiere il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti umidi: utilizzando la tua chiavetta personalizzata puoi rendere il servizio migliore

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti Gruppo a2a carta dei servizi Guida alla ra ervizi Guida alla raccolta d Gentili Famiglie, con questa nuova edizione della Guida, vogliamo fornire uno strumento

Dettagli

Utenze domestiche Centro Storico di Rimini. Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini

Utenze domestiche Centro Storico di Rimini. Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini Utenze domestiche Centro Storico di Rimini Apriamo le porte alla raccolta differenziata. Comune di Rimini lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata

Dettagli

LE NUOVE MODALITà DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA

LE NUOVE MODALITà DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX LE NUOVE MODALITà DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA Assessorat du Territoire et de l Environnement Assessorato Territorio e ambiente i nuovi

Dettagli

Allegato alla Delibera Di C. C. n. 41del 23/12/2008 REGOLAMENTO D USO DELLE PIAZZOLE ECOLOGICHE

Allegato alla Delibera Di C. C. n. 41del 23/12/2008 REGOLAMENTO D USO DELLE PIAZZOLE ECOLOGICHE Allegato alla Delibera Di C. C. n. 41del 23/12/2008 REGOLAMENTO D USO DELLE PIAZZOLE ECOLOGICHE Art. n.1 Definizione e Campo di Applicazione. Le piazzole ecologiche o ecopiazzole sono aree attrezzate destinate

Dettagli

COMUNI DI FARA OLIVANA CON SOLA ed ISSO

COMUNI DI FARA OLIVANA CON SOLA ed ISSO Allegato alla deliberazione del Consiglio Comunale n.16 del 26 Giugno 2008 IL SEGRETARIO COMUNALE DIRETTORE GENERALE Brando dr. Giuseppe COMUNI DI FARA OLIVANA CON SOLA ed ISSO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO

Dettagli

COMUNE DI QUINZANO D OGLIO PROVINCIA DI BRESCIA SERVIZIO AMBIENTE - ECOLOGIA Viale Gandini n. 48 Tel. 030/933232 Fax 030/9924035 e-mail

COMUNE DI QUINZANO D OGLIO PROVINCIA DI BRESCIA SERVIZIO AMBIENTE - ECOLOGIA Viale Gandini n. 48 Tel. 030/933232 Fax 030/9924035 e-mail COMUNE DI QUINZANO D OGLIO PROVINCIA DI BRESCIA SERVIZIO AMBIENTE - ECOLOGIA Viale Gandini n. 48 Tel. 030/933232 Fax 030/9924035 e-mail ambiente@quinzano.it GIORNO DI RACCOLTA: MARTEDI E SABATO RESTI DI

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. lo sapevate che: Per fare una tonnellata di carta ci vogliono 15 alberi, mentre per fare una tonnellata di carta riciclata neanche

Dettagli

> La nuova gestione dei servizi di igiene urbana nel Comune di Vedano al Lambro<

> La nuova gestione dei servizi di igiene urbana nel Comune di Vedano al Lambro< > La nuova gestione dei servizi di igiene urbana nel Comune di Vedano al Lambro< La raccolta differenziata dei rifiuti è diventata una abitudine quotidiana delle famiglie del nostro Comune impegnate in

Dettagli

stampato su carta riciclata ottobre 2014 URP 051.6638507 - www.comune.san-giorgio-di-piano.bo.it consulta on-line o scarica la app il Rifiutologo

stampato su carta riciclata ottobre 2014 URP 051.6638507 - www.comune.san-giorgio-di-piano.bo.it consulta on-line o scarica la app il Rifiutologo Calendario 0 Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano stampato su riciclata ottobre 0 Per informazioni Servizio Clienti Utenze non domestiche 00..00 chiamata gratuita, attivo dal al dalle.00

Dettagli

La guida pratica per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Comune di Biassono. Manuale. ecoambientale

La guida pratica per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Comune di Biassono. Manuale. ecoambientale Comune di Biassono La guida pratica per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani. AGENDA 21 Agenda 21 significa, letteralmente, l insieme degli appuntamenti, delle cose da fare, nel corso del ventunesimo

Dettagli

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014. Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano

Utenze domestiche. stampato su carta riciclata novembre 2014. Calendario 2015. Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano Utenze domestiche stampato su riciclata novembre 2014 Calendario 2015 Raccolta differenziata domiciliare San Giorgio di Piano Centro di Raccolta Rifiuti (stazione ecologica) I Centri sono luoghi a disposizione

Dettagli

LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA

LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA COMUNI DI: ANTEY-SAINT-ANDRÉ CHAMBAVE CHAMOIS CHÂTILLON EMARÈSE LA MAGDELEINE PONTEY SAINT-DENIS SAINT-VINCENT TORGNON VALTOURNENCHE VERRAYES LE NUOVE MODALITÀ DI GESTIONE DEI RIFIUTI IN VALLE D AOSTA

Dettagli

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future.

VILLA FARALDI Differenziamoci. Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. VILLA FARALDI Differenziamoci Con il porta a porta per liberarci dei rifiuti in modo intelligente, per noi e per le generazioni future. !!!!! SIAMO IMPEGNATI NEL MIGLIORAMENTO CONTINUO, AIUTATECI A RISPETTARE

Dettagli

ECOCALENDARIO 2016 NORDALENTO CITTÀ DI FRANCAVILLA AL MARE FACCIAMO LA DIFFERENZA. Stampato su carta riciclata

ECOCALENDARIO 2016 NORDALENTO CITTÀ DI FRANCAVILLA AL MARE FACCIAMO LA DIFFERENZA. Stampato su carta riciclata ECOCALENDARIO 0 CITTÀ DI FRANCAVILLA AL MARE FACCIAMO LA DIFFERENZA Stampato su carta riciclata Organico N.B. USARE BUSTE COMPOSTABILI Avanzi di cibo crudo e cotto scarti di frutta e verdura, alimenti

Dettagli

guida alla raccolta CITTÀdiMEDA differenziata dei RIFIUTI

guida alla raccolta CITTÀdiMEDA differenziata dei RIFIUTI guida alla raccolta CITTÀdiMEDA differenziata dei RIFIUTI VERDE (residui vegetali ritiro a domicilio) CITTÀ DI MEDA Il materiale vegetale proveniente dalla manutenzione di giardini e orti privati viene

Dettagli

e AL COMUNI DI: Arnad, Ayas, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Issogne, Montjovet, Verrès in collaborazione con:

e AL COMUNI DI: Arnad, Ayas, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Issogne, Montjovet, Verrès in collaborazione con: COMUNI DI: Arnad, Ayas, Brusson, Challand-Saint-Anselme, Challand-Saint-Victor, Champdepraz, Issogne, Montjovet, Verrès Carta Plastica Vetro e AL www.quendoz.it in collaborazione con: cartone da imballaggio

Dettagli

La raccolta differenziata dei rifiuti

La raccolta differenziata dei rifiuti La raccolta differenziata dei rifiuti Ciao zio Rod... Ciao Tea....Posso?! Sii brava e cerca un altro cestino, così mi aiuti a tenere PULITA LA CITTÀ Domande e risposte sulla raccolta differenziata dei

Dettagli

COMUNE DI DECOLLATURA

COMUNE DI DECOLLATURA COMUNE DI DECOLLATURA ORDINANZA N.29 DELL 8.11.2010 ( PROVINCIA DI CATANZARO) Tel. 0968/61169 fax. 0968/61247 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO per le UTENZE DOMESTICHE RITENUTO necessario adottare apposito

Dettagli

raccolta differenziata porta a porta San Pietro in Palazzi da lunedì 10 novembre 2008 www.reaspa.it

raccolta differenziata porta a porta San Pietro in Palazzi da lunedì 10 novembre 2008 www.reaspa.it raccolta differenziata porta a porta San Pietro in Palazzi da lunedì 10 novembre 2008 www.reaspa.it L Amministrazione Comunale, in collaborazione con REA, avvierà, nel mese di novembre, nel quartiere di

Dettagli

rifiuti come, dove, quando Imballaggi leggeri: la nuova raccolta opua5-rovereto.indd 1 2-09-2011 11:51:10

rifiuti come, dove, quando Imballaggi leggeri: la nuova raccolta opua5-rovereto.indd 1 2-09-2011 11:51:10 rifiuti come, dove, quando Imballaggi leggeri: la nuova raccolta opua5-rovereto.indd 1 2-09-2011 11:51:10 NuOVI SERVIZI PER MIGLIORARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA dopo qualche anno dalla partenza a rovereto

Dettagli

> La nuova gestione dei servizi di igiene urbana nel Comune di San Zenone al Lambro <

> La nuova gestione dei servizi di igiene urbana nel Comune di San Zenone al Lambro < > La nuova gestione dei servizi di igiene urbana nel Comune di San Zenone al Lambro < La raccolta differenziata dei rifiuti è diventata una abitudine quotidiana delle famiglie del nostro Comune impegnate

Dettagli

CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI ISTRUZIONI PER L USO

CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI ISTRUZIONI PER L USO Comune di Toscolano-Maderno CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI ISTRUZIONI PER L USO CHE COS È Il CENTRO DI RACCOLTA comunale o intercomunale (o isola ecologica ) è un area presidiata ed allestita ove si svolge

Dettagli

FACCIAMO LA DIFFERENZA

FACCIAMO LA DIFFERENZA Opuscolo informativo sulla raccolta differenziata dei rifiuti La raccolta differenziata comincia con te. Pochi gesti semplici che renderanno migliore il nostro ambiente e la città più vivibile. FACCIAMO

Dettagli

A Pretoro si fa la differenzia...

A Pretoro si fa la differenzia... A Pretoro si fa la differenzia... REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DI Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a Base Cellulosica ECOCALENDARIO I rifiuti organici Avanzi di cibo crudo e cotto

Dettagli

Differenziare correttamente dal 1 giugno 2015

Differenziare correttamente dal 1 giugno 2015 Differenziare correttamente dal 1 giugno 2015 CARTA: dev essere pulita, libera da ogni involucro e non accartocciata. Non utilizzare sacchetti di plastica o materiale biodegradabile. cartone da imballaggio

Dettagli