Guida al Controllo Remoto del proprio PC con VNC e Fastweb (Versione SSL)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida al Controllo Remoto del proprio PC con VNC e Fastweb (Versione SSL)"

Transcript

1 Guida al Controllo Remoto del proprio PC con VNC e Fastweb (Versione SSL) Ver. 1.0 rev.1.1 del 14/12/2003 By EnergyDrink Questa che segue, e una delle possibili soluzioni al problema di dover controllare da remoto, un PC situato all interno della rete fastweb da parte di un altro pc, la soluzione proposta funziona indifferentemente dal fatto che l altro pc (il client) si trovi anche lui all interno della rete Fastweb o che sia connesso direttamente ad internet con un ip pubblico. La soluzione presa in considerazione in questa guida prevede l impiego dei seguenti software: TightVNC e il programma che permette l amministrazione remota in modo grafico del desktop; OpenSSL consente la creazione dei certificati che verranno usati da Stunnel per instaurare la connessione cifrata e quindi protetta; Stunnel che realizza la connessione cifrata a tutti gli effetti tra i due pc, in modo da ottenere una connessione sicura. L immagine seguente mostra lo schema di funzionamento con il tunnel cifrato SSL: Fig.1 Si necessita anche di un account di DNS dinamico, (la cui creazione e gestione va aldila di questa guida) come ad esempio dyndns.org oppure no-ip.com. Bando alla teoria, ecco passo dopo passo la pratica :) LATO SERVER (il pc da controllare): TightVNC Scarichiamo l ultima versione di TightVNC da qui: (al momento della stesura di questa guida l ultima versione e tightvnc setup.exe) e lo installiamo; la scelta se installare Tighvnc server come servizio o meno e solo vostra, la differenza e nel fatto che se viene installato come servizio partira in automatico all avvio di windows altrimenti dovremo lanciarlo a mano quando ne avremo necessita.

2 Se non e gia partito, eseguite TightVNC server, un icona indichera che e attivo fateci Click col tasto destro e aprite le proprieta, settiamo una password a piacere, e impostiamo tutto come in figura, poi andiamo su Advanced:

3 impostiamo anche qui tutto come nella figura. (da notare Allow Loopback Connection e Allow only loppback connection sul significato ci torniamo sopra in seguito). Stunnel Una volta che TightVNC e installato e configurato come descritto, passiamo a Stunnel. Scarichiamo da qui l ultima versione dell eseguibile (al momento della stesura di questa guida l ultima versione e stunnel-4.04.exe) e lo mettiamo nella cartella c:\programmi\stunnel ci serviranno anche le librerie libeay32.dll, libssl32.dll che troviamo nella stessa pagina di stunnel-4.04.exe OpenSSL Dalla stessa pagina dove abbiamo scaricato stunnel scarichiamo openssl.exe e come per stunnel anche openssl necessita delle due librerie libeay32.dll, libssl32.dll, mettiamo il tutto nella cartella c:\programmi\openssl insieme al file openssl.conf (lo scaricate da qui e lo script ca.bat (lo scaricate da qui che serve a generare i certificati, a questo punto il risultato finale sara :

4 Il punto seguente e la generazione dei certificati e delle chiavi per la cifratura del tunnel. Generazione dei certificati e delle chiavi Inizializzazione della CA (Certification Authority) La prima cosa da fare e l inizializzazione della CA con la conseguente generazione del suo certificato. L inizializzazione avviene nel seguente modo: dal prompt dei comandi (ci si arriva da Start/esegui digita command e premi invio) posizionati nella cartella C:\programmi\OpenSSL e digita ca genca seguito da invio

5 il risultato e la creazione della cartella C:\CA contenente fra l altro il file CAcert.pem che utilizzeremo in seguito Creazione del certificato del Server VNC Una volta inizializzata la CA va creato il certificato per il server VNC e lo facciamo nel seguente modo: digitiamo ca server seguito da invio

6 Il risultato e la creazione della cartella C:\CA\temp\vnc_server con all interno server.pem e server.crt che ci serviranno in seguito. Da notare che all atto della creazione del certificato del server (il procedimento appena descritto) e del client, alla richiesta Enter pass phrase for C:\CA\private\CAkey.pem: va inserita la STESSA password usata in precedenza per generare la CA (ca genca quando chiedeva Enter PEM pass phrase: ) ossia la password che gli serve per sbloccare la chiave privata della CA altrimenti NON FUNZIONA e NON genera il certificato!. Creazione del certificato del client VNC L'ultimo certificato da generare e quello del client VNC: digitiamo ca client seguito da invio

7 Come per la generazione del certificato del server lo script ha creato una cartella C:\CA\temp\vnc_client al cui interno c e client.pem e client.crt che ci serviranno in seguito. Configurazione di Stunnel Per poter effettuare una connessione cifrata abbiamo bisogno di configurare stunnel con i certificati e le chiavi che abbiamo generato in precedenza.

8 Per fare questo abbiano necessita di creare il file C:\programmi\Stunnel\stunnel.conf il cui contenuto sara : CAfile = CAcert.pem CApath = certificates cert = server.pem client = yes verify = 3 delay = yes [vnc] accept = :5500 connect = un.account.che.abbiamo.creato.di.dns.dinamico:443 Con questi parametri diciamo a stunnel che (visto che stiamo ancora parlando del lato sever) lui non accetta connessioni (client=yes), di fare la risoluzione della stringa dns specificata in connect ogni volta (delay=yes ) prima di effettuare la connessione (senza questo parametro lui fa la risoluzione dns solo la prima volta, quindi quando l ip associato a quell entry dns cambia lui non se ne accorge e continua a fare la chiamata sempre allo stesso ip), accetta connessioni sul loopback alla porta 5500 tcp (la porta e l interfaccia usata dal server VNC per effettuare la chiamata al client ed e qui che stunnel prende in consegna la chiamata del VNC server per poi cifrarla verso la destinazione connect=xxxxxxxx forwardandola alla porta 443 del pc remoto specificato in connect). Vedi Fig.1 Il passo successivo e quello di copiare il certificato della CA (C:\CA\CAcert.pem) e il certificato del server VNC (C:\CA\temp\vnc_server\server.pem) nella cartella C:\Programmi\Stunnel. Inoltre dobbiamo far vedere a stunnel il certificato del client (in modo che l autenticazione sia univoca, ossia la connessione avviene solo se dall altra parte c e un pc che possiede il certificato del client da noi generato! Per fare questo bisogna calcolare l hash del certificato del client nel modo seguente: cd C:\CA\temp\vnc_client C:\programmi\OpenSSL\openssl x509 hash noout in client.crt E diamo invio A questo punto openssl calcola l hash sul certificato e lo stampa a video Copiamo ora il certificato del client cambiandogli il nome nell hash cosi :

9 Il file ottenuto (in questo caso 2accc66b.0 che non e altro che client.crt rinominato con il valore dell hash.0) va messo dentro la cartella C:\Programmi\Stunnel\certificates. Il contenuto finale della cartella C:\programmi\stunnel e C:\programmi\tunnel\certificates dovrebbe apparire cosi :

10 LATO CLIENT: TightVNC Scarichiamo l ultima versione di TightVNC (come per il server) da qui: e lo installiamo; qui il problema se installarlo come servizio o meno non si pone in quanto sul client avremo necessita del solo VNC client in listen mode (Start/Programmi/TightVNC/TightVNC Viewer (listen mode)) Stunnel Una volta che TightVNC e installato passiamo a Stunnel. Scarichiamo da qui l ultima versione dell eseguibile (al momento della stesura di questa guida l ultima versione e stunnel-4.04.exe) e lo mettiamo nella cartella c:\programmi\stunnel ci serviranno anche le librerie libeay32.dll, libssl32.dll che troviamo nella stessa pagina di stunnel-4.04.exe

11 Configurazione di Stunnel Per poter effettuare una connessione cifrata abbiamo bisogno di configurare stunnel anche nella parte client con i certificati e le chiavi che abbiamo generato in precedenza. Per fare questo abbiano necessita di creare file il file C:\programmi\Stunnel\stunnel.conf contenente: CAfile = CAcert.pem CApath = certificates cert = client.pem client = no verify = 3 [vnc] accept = 443 connect = :5500 A differenza del server la connessione in ingresso qui deve essere accettata (client=no) sulla porta 443 (accept=443) e forwardata al loopback ( ) porta 5500 dove il VNC client in listen mode e in ascolto per poi prenderla in consegna. Il passo successivo e quello di copiare il certificato della CA (contenuto in C:\CA\CAcert.pem del pc server) e il certificato del client VNC (contenuto in C:\CA\temp\vnc_client\client.pem sempre del pc server) nella cartella C:\Programmi\Stunnel del pc client. Ripetiamo poi la procedura dell hash questa volta pero con il certificato del server cioe : cd C:\CA\temp\vnc_server C:\programmi\OpenSSL\openssl x509 hash noout in server.crt E diamo invio A questo punto openssl calcola l hash sul certificato e lo stampa a video Copiamo ora il certificato del server cambiandogli il nome nell hash cosi :

12 Il file ottenuto (in questo caso f21a8d85.0 che non e altro che server.crt rinominato con il valore dell hash.0) va messo dentro la cartella C:\Programmi\Stunnel\certificates del pc client Il contenuto finale della cartella C:\programmi\stunnel e C:\programmi\tunnel\certificates del pc client dovrebbe apparire cosi :

13 A questo punto, sul pc server, basta automatizzare la connessione (con Pannello di controllo operazioni pianificate) e impostare che ogni minuto o due venga eseguita l istruzione C:\Programmi\TightVNC\WinVNC.exe -connect (ovviamente lato server e con VNC server e stunnel attivati) cosi facendo, quando il server esegue questa istruzione e VNC server fa la chiamata a sulla porta 5500 stunnel risolve l alias del DNS dinamico e fa una chiamata alla porta 443 tcp dell ip che voi avete impostato (una buona idea e settare l ip del dns dinamico su un indirizzo fake del tipo fintanto che non siete davanti al pc che deve essere chiamato dal vnc server, a quel punto cambiate l ip dell alias dns con l ip reale del client e aspettate che arriva la chiamata, (avendo prima attivato VNC client in listen mode e stunnel) quando la chiamata e arrivata e siete connessi e bene ricambiare di nuovo l ip sull alias dns per evitare di essere bombardati da ulteriori chiamate) Considerazioni: Ho fatto diverse prove e tutta questa procedura funziona davvero bene, solo una volta e successo che alla prima partenza dell operazione pianificata il processo rimanesse appeso, vi consiglio quindi, prima di uscire di casa, di controllare dai log di stunnel (click col destro sull icona di stunnel e poi click su log) l effettiva esecuzione della chiamata con la cadenza che avete impostato. Se cio non avviene basta disabilitare e riattivare l operazione pianificata che esegue il connect ai tempi stabiliti.

14 I log raffigurati qui sopra mostrano un tentativo di connessione da parte di vnc a stunnel ogni due minuti (che e la mia impostazione), i vari Failed to inizialize the remote connection sono normali perche in questo momento sul mio account di DNS dinamico l ip impostato e (cioe quello fake ) e quindi giusto che la chiamata vada in time-out. Nel caso abbiate problemi di connessione, puo esservi utile al fine di capirne il motivo aumentare il livello di dettaglio dei log aggiungendo nel file stunnel.conf la riga: debug = 7 perche le modifiche abbiano effetto dovete chiudere e riavviare stunnel. Questo tipo di approccio e un pochino piu complesso del solo VNC, (anche se la generazione dei certificati e tutte le altre operazioni vanno eseguite una sola volta, poi basta copiarsi i files da portare sul client (certificati compresi) e il gioco e fatto) ma ha molti vantaggi, vi ricordate delle impostazioni sul lato server di VNC, in merito ad Allow Loopback Connection e Allow only loppback connection? Questo fa si che la porta 5900 tcp, usata dal vnc server per accettare chiamate sia in ascolto SOLO sull interfaccia di loopback ( ) e non sulla scheda di rete vera e propria, rendendo cosi IMPOSSIBILE una connessione dall esterno, l unica porta aperta sul vostro pc e la 443 tcp che pero, non accetta connessioni (client=yes), oltre al fatto che se anche dimenticate di cambiare l ip sul vostro dns dinamico e quell ip viene poi assegnato a qualcun altro, quest ultimo si vedra arrivare una chiamata su porta tcp 443 e non 5500 (e molto piu difficile capire che c e un vnc che sta chiamando) e comunque senza stunnel e il CERTIFICATO giusto (cioe lo stesso su cui abbiamo calcolato l hash) non puo essere stabilita una connessione. :)

Ultr@ VNC: Guida (parte 1)

Ultr@ VNC: Guida (parte 1) Ultr@ VNC: Guida (parte 1) Vi presento la guida in italiano per l installazione e l utilizzo di Ultra VNC :http://ultravnc.sourceforge.net. Le potenzialità del programma ve le abbiamo già presentate :http://www.femetal.it/9/ultravncrecensione,

Dettagli

Tecnica per help desk remoto

Tecnica per help desk remoto Tecnica per help desk remoto Guida scritta da Stefano Coletta (Creator) il 5 ottobre 2003 Contattatemi a creator@mindcreations.com o visitando http://www.mindcreations.com In breve Una soluzione multipiattaforma,

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

Creare connessioni cifrate con stunnel

Creare connessioni cifrate con stunnel ICT Security n. 24, Giugno 2004 p. 1 di 5 Creare connessioni cifrate con stunnel Capita, e purtroppo anche frequentemente, di dover offrire servizi molto insicuri, utilizzando ad esempio protocolli che

Dettagli

SmoothWall Support : Setting up Greenbow VPN Client Wednesday, January 5, 2005

SmoothWall Support : Setting up Greenbow VPN Client Wednesday, January 5, 2005 Greenbow VPN client, può essere scaricato da http://www.thegreenbow.com per essere utilizzato per connettere SmoothWall Corporate Server 3 con il modulo SmoothTunnel 3.1 installato. Preparazione alla configurazione

Dettagli

PHONEWEB PHONE: RUBRICA TELEFONICA AGENDA: AGENDA APPUNTAMENTI PHONEPRO: PHONE + AGENDA INTEGRATI PHONEWEB

PHONEWEB PHONE: RUBRICA TELEFONICA AGENDA: AGENDA APPUNTAMENTI PHONEPRO: PHONE + AGENDA INTEGRATI PHONEWEB PHONEWEB PROGRAMMA DI CONVERSIONE ARCHIVI PER IL SITO INTERNET WEB PERSONALIZZATO http://????.rubricaweb.it I nostri programmi PHONE: RUBRICA TELEFONICA AGENDA: AGENDA APPUNTAMENTI PHONEPRO: PHONE + AGENDA

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta. Configurazione Account di posta dell Università di Ferrara con il Eudora email Eudora email può

Dettagli

Procedura per creare un archivio storico remoto nelle 24 ore giornaliere

Procedura per creare un archivio storico remoto nelle 24 ore giornaliere Procedura per creare un archivio storico remoto nelle 24 ore giornaliere La seguente procedura ha lo scopo di illustrare il metodo di creazione di un archivio storico fotografico nell arco delle 24 ore

Dettagli

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Data del manuale: 7/5/2013 Aggiornamento del manuale: 2.0 del 10/2/2014 Immagini tratte da Windows 7 Versione di AziendaSoft 7 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

MANUALE TECNICO D'USO ACTIVE DIRECTORY

MANUALE TECNICO D'USO ACTIVE DIRECTORY MANUALE TECNICO D'USO ACTIVE DIRECTORY partiamo dalle basi, dall'installazione del server, fino ad avere un active directory funzionante. TITOLO: Installazione Windows Server 2008 SCOPO: Creare una macchina

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

Zeroshell: VPN Lan-to-Lan. Il sistema operativo multifunzionale. creato da Fulvio.Ricciardi@zeroshell.net. www.zeroshell.net

Zeroshell: VPN Lan-to-Lan. Il sistema operativo multifunzionale. creato da Fulvio.Ricciardi@zeroshell.net. www.zeroshell.net Zeroshell: VPN Lan-to-Lan Il sistema operativo multifunzionale creato da Fulvio.Ricciardi@zeroshell.net www.zeroshell.net Assicurare la comunicazione fra due sedi ( Autore: cristiancolombini@libero.it

Dettagli

Remote HelpDesk behind NAT

Remote HelpDesk behind NAT 1 Remote HelpDesk behind NAT Salamina Daniele pypons@libero.it VERSIONE: 0.2 20/11/2004 2 Indice Scopo dell' articolo/tutorial...3 Premessa...3 Introduzione al problema dell IP Privato...3 Alcune soluzioni(parziali)

Dettagli

Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express

Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express Creazione Account PEC puntozeri su Outlook Express In questa guida viene spiegato come creare un account di posta elettronica certificata per gli utenti che hanno acquistato il servizio offerto da puntozeri.it

Dettagli

Procedura per creare un archivio storico locale nelle 24 ore giornaliere

Procedura per creare un archivio storico locale nelle 24 ore giornaliere Procedura per creare un archivio storico locale nelle 24 ore giornaliere La seguente procedura ha lo scopo di illustrare il metodo di creazione di un archivio storico fotografico nell arco delle 24 ore

Dettagli

MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com

MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com MySQL Controllare gli accessi alla base di dati A cura di Silvio Bonechi per http://www.pctrio.com 15.03.2006 Ver. 1.0 Scarica la versione pdf ( MBytes) Nessuno si spaventi! Non voglio fare né un manuale

Dettagli

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio

File, Modifica, Visualizza, Strumenti, Messaggio Guida installare account in Outlook Express Introduzione Questa guida riguarda di sicuro uno dei programmi maggiormente usati oggi: il client di posta elettronica. Tutti, ormai, siamo abituati a ricevere

Dettagli

INSTALLAZIONE NUOVO CLIENT TUTTOTEL (04 Novembre 2014)

INSTALLAZIONE NUOVO CLIENT TUTTOTEL (04 Novembre 2014) INSTALLAZIONE NUOVO CLIENT TUTTOTEL (04 Novembre 2014) Se la Suite risulta già stata installata e quindi sono già presenti le configurazioni di seguito indicate, si prega di andare direttamente alla fine

Dettagli

GB informazioni e freeware

GB informazioni e freeware GB informazioni e freeware Informazioni per PC, internet, software, freeware e tutorial Home Programmi Informazioni Passatempo Siti utili Aggiornamenti sito News Posizione nel sito : Home >> Informazioni

Dettagli

Gate Manager. 1 Indice. Table of Contents. your partner

Gate Manager. 1 Indice. Table of Contents. your partner 1 Indice Table of Contents 1Indice...1 2Introduzione...2 3Cosa vi serve per cominciare...2 4La console di amministrazione...3 4.1Installazione della console di amministrazione...3 4.2Avviare la console

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO CONVERTITORE PDF WSO2PDF 1.00

INSTALLAZIONE E UTILIZZO CONVERTITORE PDF WSO2PDF 1.00 Pagina 1 di 16 INSTALLAZIONE E UTILIZZO CONVERTITORE PDF WSO2PDF 1.00 1 SCOPO Lo scopo di questo documento è di fornire supporto tecnico per l installazione e la configurazione del prodotto Convertitore

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

Manuale Installazione e Configurazione

Manuale Installazione e Configurazione Manuale Installazione e Configurazione INFORMAZIONI UTILI Numeri Telefonici SERVIZIO TECNICO HOYALOG.......02 99071281......02 99071282......02 99071283........02 99071284.....02 99071280 Fax 02 9952981

Dettagli

UTILIZZO REGISTRO ELETTRONICO

UTILIZZO REGISTRO ELETTRONICO UTILIZZO REGISTRO ELETTRONICO 1. Aprire la cartella FileZillaPortable e cliccare due volte con il tasto destro sull'icona rossa 2. Si aprirà questa maschera: 3. Ora dovete effettuare la connessione al

Dettagli

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA

Carta Multiservizi REGIONE BASILICATA MANUALE OPERATIVO Outlook Firma Digitale e crittografia dei messaggi (e-mail) Firmare e cifrare una e-mail con la carta multiservizi. Per firmare digitalmente un'e-mail occorre: 1. Installare il certificato

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

V 1.00b. by ReBunk. per suggerimenti e critiche mi trovate nell hub locarno.no-ip.org. Guida di base IDC ++1.072

V 1.00b. by ReBunk. per suggerimenti e critiche mi trovate nell hub locarno.no-ip.org. Guida di base IDC ++1.072 V 1.00b by ReBunk per suggerimenti e critiche mi trovate nell hub locarno.no-ip.org Guida di base IDC ++1.072 Thanks To SicKb0y (autore del idc++) staff (per sopportarmi tutti i giorni) Versione definitiva

Dettagli

Innanzitutto andiamo sul sito http://www.dropbox.com/ ed eseguiamo il download del programma cliccando su Download Dropbox.

Innanzitutto andiamo sul sito http://www.dropbox.com/ ed eseguiamo il download del programma cliccando su Download Dropbox. Oggi parlerò di qualcosa che ha a che fare relativamente con la tecnica fotografica, ma che ci può dare una mano nella gestione dei nostri archivi digitali, soprattutto nel rapporto professionale con altre

Dettagli

Configurazione di Windows Mail in modalita sicura

Configurazione di Windows Mail in modalita sicura Configurazione di Windows Mail in modalita sicura La procedura descritta permetterà all utente di accedere alla propria casella di posta dell Ateneo utilizzando il client di posta elettronica Microsoft

Dettagli

FASI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DI ULTRA VNC E SKYPE

FASI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DI ULTRA VNC E SKYPE FASI PER UNA CORRETTA INSTALLAZIONE DI ULTRA VNC E SKYPE Gentile utente Al fine di effettuare una demo, che ci consenta di operare in modo interattivo con Lei, è necessario verificare la presenza del software

Dettagli

Windows XP Istruzioni rete wired per portatili v1.0

Windows XP Istruzioni rete wired per portatili v1.0 Istruzioni rete wired per portatili v1.0 Pagina 1 di 13 Istruzioni rete wired per portatili v1.0 Istruzioni per 1 Introduzione Per seguire le istruzioni qui proposte è necessario utilizzare le utility

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

Start > Pannello di controllo > Prestazioni e manutenzione > Sistema Oppure clic destro / Proprietà sull icona Risorse del computer su Desktop

Start > Pannello di controllo > Prestazioni e manutenzione > Sistema Oppure clic destro / Proprietà sull icona Risorse del computer su Desktop Installare e configurare una piccola rete locale (LAN) Usando i Protocolli TCP / IP (INTRANET) 1 Dopo aver installato la scheda di rete (seguendo le normali procedure di Aggiunta nuovo hardware), bisogna

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

CREARE UN ACCOUNT - GOOGLE. ACCESSO e gestione di GOOGLE DRIVE (caricare, rinominare, copiare, spostare e condividere file e cartelle)

CREARE UN ACCOUNT - GOOGLE. ACCESSO e gestione di GOOGLE DRIVE (caricare, rinominare, copiare, spostare e condividere file e cartelle) CREARE UN ACCOUNT - GOOGLE. Obiettivo di questa esercitazione sarà di creare un account di posta elettronica sul server www.google.it: il nostro indirizzo di posta elettronica sarà tuonome.tuocognome@gmail.com

Dettagli

Configurazione Outlook Express 6 in modalità sicura

Configurazione Outlook Express 6 in modalità sicura Configurazione Outlook Express 6 in modalità sicura La procedura descritta permetterà all utente di accedere alla propria casella di posta dell Ateneo utilizzando il client di posta elettronica Microsoft

Dettagli

Come accedere alle pubblicazioni da remoto con Windows

Come accedere alle pubblicazioni da remoto con Windows Come accedere alle pubblicazioni da remoto con Windows 1. Introduzione Molti utenti lamentano la difficoltà di accedere alle riviste scientifiche quando non si trovano in Dipartimento di Fisica, il problema

Dettagli

VERIS. Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione -

VERIS. Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione - Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione - Indice 1. Scopo e campo di applicazione...3 2. Riferimenti...3 3. Definizioni e acronimi...3 4. Introduzione...3 5.

Dettagli

lanciare il collegamento e alla finestra di log scrivere admin con eventuale password. Vedi sotto

lanciare il collegamento e alla finestra di log scrivere admin con eventuale password. Vedi sotto SOMMARIO 1. Preparazione del collegamento a IdmNext.exe pag. 2 2. Loggarsi nel pannello come Admin pag. 3 3. La gestione accounts Insegnanti pag. 4 4. La creazione di una chiave Usb pag. 5 5. Gli Strumenti

Dettagli

A questo punto avremo la cartella dello script apriamola e cerchiamo il mirc.exe.

A questo punto avremo la cartella dello script apriamola e cerchiamo il mirc.exe. Guida a [red-mirc].avviare Lo Script Dopo aver scaricato lo script, estraiamolo in una directory del nostro pc, in tal modo tutte le modifiche e personalizzazioni che apporteremo saranno salvate per i

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 02 Settembre 2008 06:30 - Ultimo aggiornamento Martedì 10 Maggio 2011 17:15

Scritto da Administrator Martedì 02 Settembre 2008 06:30 - Ultimo aggiornamento Martedì 10 Maggio 2011 17:15 Entrare in un pc è una espressione un po generica...può infatti significare più cose: - Disporre di risorse, quali files o stampanti, condivise, rese fruibili liberamente o tramite password con i ripettivi

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

Manuale per la configurazione della connessione remota tramite telefono alla rete Internet - Connessione Dial-Up/PPP. (Revisione 1999-11-26)

Manuale per la configurazione della connessione remota tramite telefono alla rete Internet - Connessione Dial-Up/PPP. (Revisione 1999-11-26) Università degli studi di Roma Tor Vergata Centro di Calcolo e Documentazione Via Orazio Raimondo 18 I - 00173 Roma http://www.ccd.uniroma2.it Tel. +39 06 7259.2150 Fax. +39 06 7259.2125 Email: Info@CCD.UniRoma2.It

Dettagli

Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il

Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il ROUTER MANUALE 4 in 1 - ΩMEGA O700 - Wireless N Router 300M. Grazie per l'acquisto di un router wireless marchio ΩMEGA. Abbiamo fatto ogni sforzo per garantire che il dispositivo soddisfatto le vostre

Dettagli

Joomla: Come installarlo e come usarlo. A cura di

Joomla: Come installarlo e come usarlo. A cura di Joomla: Come installarlo e come usarlo. A cura di In questa dispensa andremo a vedere come si installa joomla sul noto software xampp e come viene usato per creare siti web dinamici. Tecnol earn Firmato

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

Digital Persona Client/Server

Digital Persona Client/Server Documentazione Tecnica Digital Persona Client/Server Installazione 03/10/2012 INDICE DOCUMENTO Introduzione... 3 Versioni del documento... 3 Premessa... 3 Digital Persona... 3 Prerequisiti... 3 Installazione...

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Rete Mac -Pc. Mac Os X Dove inserire i valori (IP, Subnetmask, ecc) Risorse di Rete (mousedx-proprietà)>

Rete Mac -Pc. Mac Os X Dove inserire i valori (IP, Subnetmask, ecc) Risorse di Rete (mousedx-proprietà)> Rete Mac -Pc Una rete può essere costituita tramite cavo o senza fili ma per far comunicare più computer all'interno di essa bisogna innanzitutto impostare i valori di rete che sono: - IP, - SUBNETMASK,

Dettagli

Spegnimento computer ovvero quando il pc non vuole andare a dormire!!!!

Spegnimento computer ovvero quando il pc non vuole andare a dormire!!!! Spegnimento computer ovvero quando il pc non vuole andare a dormire!!!! Quello del computer che si rifiuta di spegnersi è un problema più diffuso di quanto si pensi!! Infatti, i problemi di arresto di

Dettagli

Fate doppio click sul file con nome postgresql-8.0.msi e impostate le varie voci come riportato nelle immagini seguenti:

Fate doppio click sul file con nome postgresql-8.0.msi e impostate le varie voci come riportato nelle immagini seguenti: ,QVWDOOD]LRQHGL'LVNL L installazione di Diski e composta di due parti: il back-end e il front-end. Il back-end e il database relazionale orientato agli oggetti PostgreSQL. PostgreSQL e disponibile in diverse

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0)

Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) Guida all installazione di SWC701DataWebAccess (.net 2.0) (per la versione 2.04 e successive di SWC701DataWebAccess) Premessa... 2 Introduzione... 2 Sistemi operativi supportati... 3 Installazione di SWC701DataWebAccess...

Dettagli

:: Branzilla Operations www.branzilla.org ::

:: Branzilla Operations www.branzilla.org :: Hacking La Fonera con Firmware DD-WRT By Mattioli Brando Premessa Da un paio di anni, nel mio armadio, stava rinchiusa la Fonera. Un router molto elegante e compatto che veniva distribuito gratuitamente

Dettagli

Dopo aver installato WSFTP.le, alla prima schermata quando lo apriamo vedremo questo.

Dopo aver installato WSFTP.le, alla prima schermata quando lo apriamo vedremo questo. Dopo aver installato WSFTP.le, alla prima schermata quando lo apriamo vedremo questo. clicchiamo su Continue nella finestra successiva, spuntiamo la voce Other e clicchiamo su Next Nella terza schermata

Dettagli

Zeroshell: VPN Host-to-Lan. Il sistema operativo multifunzionale. creato da Fulvio.Ricciardi@zeroshell.net. www.zeroshell.net

Zeroshell: VPN Host-to-Lan. Il sistema operativo multifunzionale. creato da Fulvio.Ricciardi@zeroshell.net. www.zeroshell.net Zeroshell: VPN Host-to-Lan Il sistema operativo multifunzionale creato da Fulvio.Ricciardi@zeroshell.net www.zeroshell.net Assicurare la comunicazione fra un host ed una rete ( Autore: cristiancolombini@libero.it

Dettagli

DHCP... 1 Semplice sessione DHCP:... 2 Configurazione:... 3 DDNS... 8 Creazione manuale chiave per DDNS... 18

DHCP... 1 Semplice sessione DHCP:... 2 Configurazione:... 3 DDNS... 8 Creazione manuale chiave per DDNS... 18 Sommario DHCP... 1 Semplice sessione DHCP:... 2 Configurazione:... 3 DDNS... 8 Creazione manuale chiave per DDNS... 18 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Questo è un servizio di rete che si occupa

Dettagli

INSTALLAZIONE JOOMLA

INSTALLAZIONE JOOMLA INSTALLAZIONE JOOMLA Moltissime volta mi capita (e penso capiti anche a voi) di dover prima di pubblicare un sito farlo vedere al cliente per l ok finale, o magari doverlo fare vedere, ma non avere ancora

Dettagli

Configurazione del servizio Dynamic DNS. Questa procedura ti guiderà durante i 4 passi necessari alla messa in funzione del servizio.

Configurazione del servizio Dynamic DNS. Questa procedura ti guiderà durante i 4 passi necessari alla messa in funzione del servizio. Configurazione del servizio Dynamic DNS Questa procedura ti guiderà durante i 4 passi necessari alla messa in funzione del servizio. La prima operazione da svolgere consiste nella registrazione al sito:

Dettagli

CONTROLLO REMOTO DI UN PC TRAMITE INTERNET O RETE LOCALE LAN

CONTROLLO REMOTO DI UN PC TRAMITE INTERNET O RETE LOCALE LAN 1 / 14 CONTROLLO REMOTO DI UN PC TRAMITE INTERNET O RETE LOCALE LAN Convenzioni usate in questa guida PC REMOTO con il termine PC REMOTO si intende il computer che verrà controllato PC LOCALE con il termine

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2015 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Winasped è un'applicazione di tipo client - server pertando è composta da due parti: un programma client e uno server. Di seguito

Dettagli

CREARE UNA TAB DI FACEBOOK SULLA PAGINA AZIENDALE

CREARE UNA TAB DI FACEBOOK SULLA PAGINA AZIENDALE CREARE UNA TAB DI FACEBOOK SULLA PAGINA AZIENDALE Autore: KATIA D ORTA (@katiatrew) in collaborazione con MARISA FAUSONE (@Mfausone) 1 Questa guida è liberamente scaricabile sul sito cowinning.it 2 Questa

Dettagli

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA REGISTRARSI AL SITO ALTERVISTA, PER OTTENERE SPAZIO WEB GRATUITO o Andare sul sito it.altervista.org o Nel riquadro al centro, scrivere

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2014 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

No. 25 TelevisNet-impostazioni aggiuntive

No. 25 TelevisNet-impostazioni aggiuntive Technical Support Bulletin No. 25 TelevisNet-impostazioni aggiuntive Sommario Introduzione Verifica SQLServer Creazione manuale Database Abilitazione Servizio VNC Visualizzazione files-mappe parametri

Dettagli

Laboratorio di Progettazione Web

Laboratorio di Progettazione Web Il Server web Laboratorio di Progettazione Web AA 2009/2010 Chiara Renso ISTI- CNR - c.renso@isti.cnr.it E un programma sempre attivo che ascolta su una porta le richieste HTTP. All arrivo di una richiesta

Dettagli

Manuale servizio SMTP autenticato

Manuale servizio SMTP autenticato Manuale servizio SMTP autenticato Introduzione ai protocolli di invio della posta elettronica... 2 SMTP... 2 Crittografia... 2 Outlook Express... 3 Attivazione della crittografia... 5 Outlook 2003... 6

Dettagli

dopo l'installazione del componente, nei componenti aggiuntivi di Internet Explorer la voce Check Point... dovrà essere attiva

dopo l'installazione del componente, nei componenti aggiuntivi di Internet Explorer la voce Check Point... dovrà essere attiva ULSS n.1 Belluno - collegamento VPN della Ulss n.1 di Belluno (30 agosto 2013) Sintesi prerequisiti per l autenticazione tramite TOKEN (segue elenco dettagliato con tutti i passaggi) 1. Scarico ed installazione

Dettagli

su Windows XP con schede D-Link DWL 650+

su Windows XP con schede D-Link DWL 650+ su Windows XP con schede D-Link DWL 650+ WIFE è il servizio gratuito per l'accesso wireless a Internet. Tutti gli studenti in possesso di un computer portatile possono accedere alla rete Internet mediante

Dettagli

Creazione di un archivio storico. locale e remoto. nelle 24 ore giornaliere

Creazione di un archivio storico. locale e remoto. nelle 24 ore giornaliere Creazione di un archivio storico locale e remoto nelle 24 ore giornaliere Sommario Prefazione... 2 Procedura... 3 Comandi file batch... 5 Creazione Archivio Globale... 6 Cancellazione e creazione foto

Dettagli

INSTALLAZIONE DI OPENVPN PER MAC OS X

INSTALLAZIONE DI OPENVPN PER MAC OS X INSTALLAZIONE DI OPENVPN PER MAC OS X di Michele Gambetti In questo piccolo manuale si vuole aiutare l'utente nella procedura di installazione di OpenVPN su piattaforma Mac os X. Cominciamo scaricando

Dettagli

15J0460A300 SUNWAY CONNECT MANUALE UTENTE

15J0460A300 SUNWAY CONNECT MANUALE UTENTE 15J0460A300 SUNWAY CONNECT MANUALE UTENTE Agg. 10/07/2012 R.00 Il presente manuale costituisce parte integrante ed essenziale del prodotto. Leggere attentamente le avvertenze contenute in esso in quanto

Dettagli

Business Vector s.r.l.

Business Vector s.r.l. Business Vector s.r.l. CONFIGURAZIONE E GESTIONE DI OptionsET SU PIATTAFORMA IWBANK Le figure di questa parte di manuale non sono uguali a quelle che troverete nell attuale configurazione in quanto ci

Dettagli

Premere un tasto per avviare da CD ROM o DVD ROM al riavvio. riavvio in corso

Premere un tasto per avviare da CD ROM o DVD ROM al riavvio. riavvio in corso 1 Installare Windows Vista ( Premium 64bit) (in questo caso si è usato il Sistema Operativo Windows Vista Premium a 64 bit e prosegue l installazione nella seconda partizione creata durante l installazione

Dettagli

Aggiornamento Client Citrix

Aggiornamento Client Citrix Aggiornamento Client Citrix Introduzione... 2 Fase 1 Predisposizione aggiornamento Citrix... 2 Sistemi Windows 7... 2 Fase 2 Aggiornamento Client Citrix... 4 Primo avvio di Esse3 post- aggiornamento....

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

Indice generale. Piattaforma MetelWebEDI2010

Indice generale. Piattaforma MetelWebEDI2010 Piattaforma MetelWebEDI2010 Indice generale PER INIZIARE...2 INSTALLAZIONE SU SERVER WINDOWS...3 SCARICO PACCHETTO DAL SITO...3 INSTALLAZIONE...3 PRIMO LANCIO E SCHEDULAZIONE...10 INSTALLAZIONE SU SERVER

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

Istruzioni. INSTALLAZIONE DEL MODEM USB Windows Vista

Istruzioni. INSTALLAZIONE DEL MODEM USB Windows Vista Istruzioni INSTALLAZIONE DEL MODEM USB Windows Vista Introduzione Le presenti istruzioni descrivono come installare il modem USB di Bluewin. La descrizione vale per i modelli Netopia (modem analogico)

Dettagli

Servizio di accesso remoto con SSL VPN

Servizio di accesso remoto con SSL VPN Servizio di accesso remoto con SSL VPN A chi è rivolto A tutti, sia attuali clienti RUN che hanno un collegamento tra la loro intranet aziendale e RUN, sia futuri clienti che vogliono accedere alla loro

Dettagli

Infine abbiamo anche effettuato un operazione di traduzione in italiano delle due aree principali di Joomla.

Infine abbiamo anche effettuato un operazione di traduzione in italiano delle due aree principali di Joomla. Joomla dopo l installazione Lezione 2 Joomla dopo l installazione Premessa Abbiamo nella lezione precedente installato offline la piattaforma di Joomla. Ricapitolando abbiamo prima configurato EasyPhp

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

Configurazione client in ambiente Windows XP

Configurazione client in ambiente Windows XP Configurazione client in ambiente Windows XP Il sistema operativo deve essere aggiornato con il Service Pack 2, che contiene anche l aggiornamento del programma di gestione delle connessioni remote. Visualizzare

Dettagli

Installazione e Configurazione della strumentazione necessaria. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com

Installazione e Configurazione della strumentazione necessaria. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Installazione e Configurazione della strumentazione necessaria Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Installazione e Configurazione della strumentazione necessaria Programmi accessori per poter sviluppare

Dettagli

OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive privato)

OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive privato) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) (campagnanorap@gmail.com) Miniguida n. 216 Ver. febbraio 2015 OwnCloud 8 su rete lan aziendale (una specie di Gdrive

Dettagli

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue:

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: MANUALE D INSTALLAZIONE MANUALE D USO Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: - verificare ed eventualmente disinstallare tutte le versioni dei consultatori; - Verificare

Dettagli

Telefonare su PC Panoramica

Telefonare su PC Panoramica Telefonare su PC Panoramica Tramite l interfaccia utente del centralino telefonico Gigaset T500 PRO e Gigaset T300 PRO si ha accesso alle funzioni del centralino. Login sull interfaccia utente del centralino

Dettagli

SBLOCCARE E-MULE E ERRORE EVENTO TCP 4226 IN WINDOWS XP

SBLOCCARE E-MULE E ERRORE EVENTO TCP 4226 IN WINDOWS XP SBLOCCARE E-MULE E ERRORE EVENTO TCP 4226 IN WINDOWS XP I pregi di TCP-Z, senza dubbio, sono tre: 1)Sicuro e semplice perchè modifica il file tcpip.sys in memoria senza quindi toccare il file originale

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA Pagina 1 di 9 Modalità di accesso alle applicazioni via web da portale applicativo Dalla rete universitaria e da qualsiasi postazione su rete pubblica (anche il computer di casa propria) cioè da internet,

Dettagli

Guida di accesso a Grep Rainbow

Guida di accesso a Grep Rainbow Grep Rainbow è un cloud desktop accessibile ovunque, da qualsiasi dispositivo, in qualsiasi momento. In questa guida sono presentate le modalità di accesso per ogni piattaforma. E possibile accedere a

Dettagli

Backup e Aggiornamenti

Backup e Aggiornamenti Backup e Aggiornamenti Note tecniche Clima Estratto da Primi Passi v. 1.8 14/1/2013 Primi passi pag. 1 Backup e Aggiornamenti Copyright Eskimo srl Tutti i diritti riservati. Il software o parte di esso

Dettagli

GUIDA INSERIMENTO ARTICOLI SUL BLOG PCFACTORY.IT

GUIDA INSERIMENTO ARTICOLI SUL BLOG PCFACTORY.IT GUIDA INSERIMENTO ARTICOLI SUL BLOG PCFACTORY.IT Con questa guida non voglio insegnarvi a inserire degli articoli su un blog, ma solo mostrarvi come faccio io, quindi iniziamo: Fate il Login inserendo

Dettagli

PEC piena, ecco un sistema per continuare a lavorare in tranquillita

PEC piena, ecco un sistema per continuare a lavorare in tranquillita PEC piena, ecco un sistema per continuare a lavorare in tranquillita Una problematica comune a molti è il riempimento dello spazio messo a disposizione dal vostro gestore di pec. Per non incorrere in problemi

Dettagli

Formattare un PC con Windows 7. Guida Completa

Formattare un PC con Windows 7. Guida Completa Formattare un PC con Windows 7 Guida Completa Formattare un PC con Windows 7 In informatica col termine formattazione ci si riferisce alla procedura che serve a preparare dispositivi di memorizzazione

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli