N. 1 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 GENNAIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "N. 1 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 GENNAIO"

Transcript

1 N. 1 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 20 GENNAIO 2014 L anno 2014, addì 20 mese di gennaio, alle ore 14,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Presenti: Paoli Avv. Giampiero Presidente Canonico Avv. Massimo Segretario Miranda Avv. Maurizio Vice Presidente Natalucci Avv. Giuliano Vice Presidente Carmenati Avv. Enrico Crispiani Avv. Riccardo Fanciulli Avv. Marco Flori Avv. Floro Fraticelli Avv. Gianni Illuminati Avv. Fabrizio Pancotti Avv. Luca Picozzi Avv. Romualdo Scaloni Avv. Francesco Terzoni Avv. Paola Assenti giustificati Bachiocco Avv. Serenella Tesoriere ORDINE DEL GIORNO 1) APPROVAZIONE VERBALE 16/12/2013 2) COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE 3) ISCRIZIONE ALBI E REGISTRI 4) ESPOSTI E PROCEDIMENTI DISCIPLINARI 5) LIQUIDAZIONE PARCELLE 6) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO 7) DIFESE D UFFICIO 8) AUTORIZZAZIONE AD AVVALERSI DELLE FACOLTA PREVISTE DALLA LEGGE N. 53/ ) VARIE ED EVENTUALI ******************************************** 1) APPROVAZIONE VERBALE 16/12/2013 Preliminarmente il Presidente legge il verbale relativo alla riunione del 16/12/2013 che viene approvato all unanimità unitamente all estratto, destinato alla pubblicazione sul sito. 2) COMUNICAZIONE DEL PRESIDENTE Il Presidente comunica: è pervenuta dal Ministero della Giustizia la copia dell esposto inviata dalla signora Lenuta Adam che ipotizza nei confronti dell Ordine degli Avvocati di Ancona, del Presidente, del Segretario e di numerosi altri Legali ipotesi di razzismo, di discriminazione emarginazione, abuso di ufficio, abuso di potere; il Ministero ha chiesto chiarimenti in merito e si è risposto chiedendo di ottenere copia della documentazione allegata all esposto stesso prima di rispondere; l esposto in concreto si riferisce a pretesi rifiuti di assistenza legale ipotizzati dalla predetta Adam Lenuta ed elenca una serie di gravi accuse anche a titolo individuale, penalmente rilevanti; l esposto è a disposizione di tutti i consiglieri per l esame e per un contributo alla risposta, fermo restando che si attende l invio dei documenti richiesti; il Consiglio prende atto.

2 la società cenacolo giuridica srl organizza a Roma per il giorno 27 gennaio un seminario sul tema della riforma del sistema disciplinare e dei codici deontologici delle libere professioni: argomenti e costi sono indicati nel prospetto visionabile presso la segreteria; il Consiglio prende atto. l avv. Argentati chiede che venga inviata una comunicazione a tutti i colleghi con l avviso che la mancata trasmissione del Mod. 5 alla cassa forense comporterebbe la sospensione dall esercizio dell attività; Il Consiglio prende atto e delega il Pancotti ad effettuare una comunicazione esplicativa. Ing. Felice Cala nuovamente sollecita una risposta alla sua richiesta di parere sulla compatibilità della nomina a legale del condominio da parte dell amministratore condominiale, avvocato; Il Consiglio ribadisce che non vengono forniti pareri preventivi. con riferimento al giuramento del praticante avvocato il CNF ha trasmesso il parere della relativa commissione per la quale sino alla emanazione del relativo decreto ministeriale per i praticanti che conseguono l abilitazione provvisoria al patrocinio secondo il vecchio modello resta in vigore l obbligo del giuramento dinanzi al Presidente del Tribunale, anche se per evitare una discrasia con il regime dell impegno assunto dai neo avvocati dinanzi al COA tale giuramento dovrebbe essere prestato anche dinanzi al COA stesso; il Consiglio prende atto e ribadisce che il giuramento vada prestato avanti il Presidente del Tribunale. il contenuto dell dell avvocato Donatella Giacomelli; il Consiglio prende atto. l importo di erogazioni da parte della Cassa Forense per l anno 2014 è fissato in ,95; per eventuali residui non utilizzati relativi all anno 2013 le richieste dovranno pervenire entro il 31/03/2014; il Consiglio prende atto. è opportuno prendere la decisione sulla relazione inviata dal Tribunale dei Minorenni e in proposito chiede lumi al consigliere Natalucci; il Natalucci riferirà. il provvedimento 2 dicembre 2013 del Presidente protempore della Corte di Appello con riferimento alle cause assoggettate a filtro; il Consiglio prende atto. di aver inviato a tutti i consiglieri il regolamento predisposto dall Ordine di Roma per quanto riguarda l elenco degli avvocati degli enti pubblici; il consigliere Miranda ha già formulato delle obiezioni; il Consiglio delega l Avv. Fraticelli ad esaminare il regolamento ed osservazioni per poter poi deliberare in proposito. Invita il consigliere Miranda a riferire sul congresso di Napoli; il Miranda riferisce sul Congresso di Napoli come anche lo fa il Canonico. E necessario nominare i componenti per la commissione per l assistenza tecnica gratuita anno 2014 nell ambito della Commissione Tributaria Provinciale di Ancona: Il Consiglio nomina l Avv. Riccardo Galassi componente titolare e l Avv. Sandro Gianni componente supplente. 3) ISCRIZIONE ALBI E REGISTRO ISCRIZIONE ALBO AVVOCATI Rosi Roberta Farnocchia Francesca Piergigli Giulia Galli Roberta Staffolani Laura Accorroni Monica Benvenuto Chiara. Il Consiglio, lette le domande degli avvocati Roberta Rosi, Francesca Farnocchia, Giulia Pergigli, Roberta Galli, Laura Staffolani, Monica Accorroni e Chiara Benvenuto, intese ad ottenere l iscrizione nell albo degli Avvocati, visti i documenti allegati e ritenuto che i suddetti sono in possesso di tutti i requisiti voluti dalla legge professionale, delibera l iscrizione degli avvocati Roberta Rosi, Francesca Farnocchia, Giulia Pergigli, Roberta Galli, Laura Staffolani, Monica Accorroni e Chiara Benvenuto nell Albo degli Avvocati. ISCRIZIONE ALBO AVVOCATI ELENCO SPECIALE DEGLI AVVOCATI COMUNITARI STABILITI Traini abogado Manuela. Il Consiglio, letta la domanda dell abogado Manuela Traini, intesa ad ottenere l iscrizione nell albo degli avvocati comunitari stabiliti, visti i documenti allegati e ritenuto

3 che la suddetta è in possesso di tutti i requisiti voluti dalla legge professionale, delibera l iscrizione dell abogado Manuela Traini nell Albo degli Avvocati comunitari stabiliti. CANCELLAZIONE ALBO AVVOCATI A DOMANDA Storti avv. Daniele. Il Consiglio vista la domanda in data 15/01/2014, con la quale l avv. Daniele Storti chiede di essere cancellato con decorrenza 31/12/2013 dall Albo degli Avvocati visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 31/12/2013 dall Albo degli Avvocati dell avv. Daniele Storti nato a Numana il 30/11/1957 e residente a Loreto, Via F.lli Brancondi, 29, ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato. Dardani avv. Roberta. Il Consiglio vista la domanda in data 7/01/2014, con la quale l avv. Roberta Dardani chiede di essere cancellata con decorrenza 31/12/2013 dall Albo degli Avvocati visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 31/12/2013 dall Albo degli Avvocati dell avv. Roberta Dardani nata a Tolentino il 9/10/1966 e residente in Ancona, Corso Amendola., 28, ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata. Azzarello avv. Arcangelo Gesualdo. Il Consiglio vista la domanda in data 17/01/2014, con la quale l avv. Arcangelo Gesualdo Azzarello chiede di essere cancellato con decorrenza 31/12/2013 dall Albo degli Avvocati visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 31/12/2013 dall Albo degli Avvocati dell avv. Gesualdo Arcangelo Azzarello nato a Bagaladi (RC) il 15/03/1933 e residente a Sassoferrato, Via F.lli Rosselli, 8, ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato. Ninno avv. Michela. Il Consiglio vista la domanda in data 17/01/2014, con la quale l avv. Michela Ninno chiede di essere cancellata con decorrenza 31/12/2013 dall Albo degli Avvocati, elenco speciale, visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 31/12/2013 dall Albo degli Avvocati, elenco speciale, dell avv. Michela Ninno nata a Fabriano il 20/08/1969 e residente a Fabriano, Viale Giovanni Bovio, 41/D, ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata. ISCRIZIONI REGISTRO PRATICANTI Marinelli Giulia Marinelli Manuela Soricetti Caterina Denaro Francesca - Zambelli Martina Beccaceci Chiara Il Consiglio, lette le domande di iscrizione nel Registro dei Praticanti Avvocati dei dottori Giulia Marinelli, Manuela Marinelli, Caterina Soricetti, Francesca Denaro, Martina Zambelli e Chiara Beccaceci ritenuto che i suddetti sono in possesso di tutti i requisiti voluti dalla legge professionale RDL 27/11/1933 n. 37, così come modificata dalla legge 24/7/1985 n. 406, decreta che i dottori Giulia Marinelli, Manuela Marinelli, Caterina Soricetti, Francesca Denaro, Martina Zambelli e Chiara Beccaceci, siano iscritti a tutti gli effetti di legge nel Registro dei Praticanti Avvocati. AMMISSIONE AL PATROCINIO Manuali Michela Il Consiglio, letta la domanda della dottoressa Michela Manuali, intesa ad ottenere l ammissione al patrocinio legale avanti ai Tribunali nei limiti delle già competenze pretorili, esaminati i documenti allegati, delibera di ammettere, ai sensi delle disposizioni vigenti, la dottoressa Michela Manuali, all esercizio del patrocinio per un periodo non superiore a sei anni. CERTIFICATO DI COMPIUTA PRATICA Giacomini Silvia Il Consiglio, letta la domanda della dottoressa Silvia Giacomelli intesa ad ottenere il certificato di compiuta pratica, esaminati i documenti allegati, visti gli artt. 17 della legge 27/11/1933 n. 1578, 1-2 della legge 24/7/1985 n. 406 e 5 del R.D. 22/1/1934 n. 37 e 9 del D.P.R. 10/4/1990 n. 101 e 9 comma 6 del D.L , convertito con modificazioni legge , n. 27; delibera di rilasciare alla suddetta dottoressa Silvia Giacomelli il certificato di compiuta pratica. CANCELLAZIONE REGISTRO PRATICANTI - PER TRASFERIMENTO

4 Pellos Gian Marco. Il Consiglio, vista la lettera 2/01/2014 del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Pesaro nella quale si attesta che il dott. Gian Marco Pellos è stato iscritto nel Registro dei Praticanti Avvocati di Pesaro nell adunanza del 20/12/2013 delibera la cancellazione dal Registro dei Praticanti Avvocati di Piazzini Giovanni. Il Consiglio, vista la lettera 10/12/2013 del Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma nella quale si attesta che il dott. Giovanni Piazzini è stato iscritto nel Registro dei Praticanti Avvocati di Roma nell adunanza del 5/12/2013 delibera la cancellazione dal Registro dei Praticanti Avvocati di CERTIFICATO PARZIALE DI PRATICA Piazzini Giovanni. Il Consiglio vista la domanda presentata in data 19/12/2013 dal dott. Giovanni Piazzini, nato a Ancona il 10/11/1984 con la quale chiede un certificato di pratica parziale; visto il libretto forense rilasciato in data 30/10/2013; viste le relazioni presentate dal dott. Giovanni Piazzini; attesta che il dott. Giovanni Piazzini ha svolto, ai sensi di legge, la pratica forense dall 8/10/2012 all 11/11/2013 data del rilascio del nulla-osta per il trasferimento nel Registro dei praticanti presso l Ordine degli Avvocati di Roma. CANCELLAZIONE REGISTRO PRATICANTI - A DOMANDA Lorenzetti Elena. Il Consiglio, vista la domanda in data 1912/2013, con la quale la dott.ssa Elena Lorenzetti chiede di essere cancellata dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del /R.D.L. cancellazione dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Elisa Lorenzetti nata in Ancona il 21/11/1986 e residente a Barbara, Via F.lli Kennedy, 49; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Romano Cristina. Il Consiglio, vista la domanda in data 20/12/2013, con la quale la dott.ssa Cristina Romano chiede di essere cancellata dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. cancellazione dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Cristina Romano nata a Chiaravalle il 3/12/1985 e residente in Osimo, Via Bambozzi, 1; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Pesarini Claudia. Il Consiglio, vista la domanda in data 20/12/2013, con la quale la dott.ssa Claudia Pesarini chiede di essere cancellata con decorrenza 31/12/2013 dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 31/12/2013 dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Claudia Pesarini nata a Chiaravalle il 1/08/1974 e residente in Camerano, Viale Corraducci, 52; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Simonetti Alice. Il Consiglio, vista la domanda in data 23/12/2013, con la quale la dott.ssa Alice Simonetti chiede di essere cancellata dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. cancellazione dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Alice Simonetti nata a Chiaravalle il 29/04/1988 e residente in Chiaravalle, Via G. Galilei, 21; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Sbarbati Giulia. Il Consiglio, vista la domanda in data 08/01/2014, con la quale la dott.ssa Giulia Sbarbati chiede di essere cancellata con decorrenza 23/12/2013 dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 23/12/2013 dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Giulia Sbarbati nata a Jesi il 10/01/1985 e residente in Jesi, Via Gorgolungo, 8; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di

5 Damato Andrea. Il Consiglio, vista la domanda in data 18/12/2013, con la quale il dott. Andrea Damato chiede di essere cancellato dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. cancellazione dal Registro dei Praticanti del dott. Andrea Damato nato a Jesi il 4/04/1981 e residente in Jesi, Via Maroso, 9; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Silvestrini Federica. Il Consiglio, vista la domanda in data 19/12/2013, con la quale la dott.ssa Federica Silvestri chiede di essere cancellata dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. cancellazione dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Federica Silvestrini nata a Senigallia il 05/ e residente in Senigallia, Via Lago di Como, 25; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Lacerra Sara. Il Consiglio, vista la domanda in data 20/12/2013, con la quale la dott.ssa Sara Lacerra chiede di essere cancellata dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. cancellazione dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Sara Lacerra nata ad Ancona il 22/11/1982 e residente in Polverigi, Via della Sbarra, 16; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Spadoni Francesca. Il Consiglio, vista la domanda in data 30/12/2013, con la quale la dott.ssa Francesca Spadoni chiede di essere cancellata con decorrenza 30/12/2013 dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 30/12/2013 dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Francesca Spadoni nata a Fano il 5/11/1985 e residente a Marotta di Fano, Via Dalmazia, 5; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Maracci Clarissa. Il Consiglio, vista la domanda in data 18/01/2014, con la quale la dott.ssa Clarissa Maracci chiede di essere cancellata dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. cancellazione dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Clarissa Maracci nata a Chiaravalle il 3/05/1985 e residente in Monte San Vito, Via Piana di Cardinale, 43; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Luccisano Guido. Il Consiglio, vista la domanda in data 9/01/2014, con la quale il dott. Guido Luccisano chiede di essere cancellato con decorrenza 16/12/2013 dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza 16/12/2013 dal Registro dei Praticanti del dott. Guido Luccisano nato a Fermo il 06/06/1984 e residente in Servigliano, Loc. Curetta, 2; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Burattini Gianluca. Il Consiglio, vista la domanda in data 24/12/2013, con la quale il dott. Gianluca Burattini chiede di essere cancellato dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. cancellazione dal Registro dei Praticanti del dott. Gianluca Burattini nato ad Ancona il 10/08/1987 e residente a Sirolo, Via Ancarano, 18; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Marini Erik Marco. Il Consiglio, vista la domanda in data 24/12/2013, con la quale il dott. Erik Marco Marini chiede di essere cancellato dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. cancellazione dal Registro dei Praticanti del dott. Erik Marco Marini nato a Fano il 7/12/1986 e

6 residente in Senigallia, Via Abeti, 69; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessato ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di Gabbanelli Lara. Il Consiglio, vista la domanda in data 15/01/2014, con la quale la dott.ssa Lara Gabbanelli chiede di essere cancellata con decorrenza 11/11/2011 dal Registro dei Praticanti; visto l art. 37 n. 6 del R.D.L. 27/11/1933, n sull ordinamento delle professioni di Avvocato; delibera di disporre la cancellazione con decorrenza11/11/2011 dal Registro dei Praticanti della dott.ssa Lara Gabbanelli nata a Loreto il 27/05/1983 e residente in Castelfidardo, Via Colombo, 44; ordina che copia della presente delibera venga notificata entro quindici giorni all interessata ed al Pubblico Ministero presso il Tribunale di PRATICA FORENSE ESONERO SCUOLA FORENSE Bianchetti Jacopo. In relazione alla istanza presentata dal dott. Jacopo Bianchetti di esonero dalla partecipazione alla Scuola Forense, presentata in data 23/12/2013 ed alle motivazioni ivi esposte, il Consiglio delibera di accogliere detta istanza, essendo il dott. Jacopo Bianchetti iscritto alla Scuola di Specializzazione dell Università degli Studi di Roma Mercante Alice. In relazione alla istanza presentata dalla dottoressa Alice Mercante di esonero dalla partecipazione alla Scuola Forense, presentata in data 20/11/2012 ed alle motivazioni ivi esposte, il Consiglio delibera di accogliere detta istanza per il secondo anno di pratica, essendo la dottoressa Alice Mercante iscritta alla Scuola di Specializzazione dell Università degli Studi di Macerata. Mancinelli Teresa esonero al 40%. In relazione alla istanza presentata dalla dottoressa Teresa Mancinelli di esonero dalla partecipazione alla Scuola Forense, presentata in data 4/12/2013 ed alle motivazioni ivi esposte, il Consiglio delibera di accogliere detta istanza nei limiti del 40% delle ore di lezione, essendo la dottoressa Teresa Mancinelli iscritta alla Scuola di Specializzazione dell Università degli Studi di Bologna. Annese Giulia. In relazione alla istanza presentata dalla dottoressa Giulia Annese di esonero dalla partecipazione alla Scuola Forense, il Consiglio delibera di convocare la suddetta per chiarimenti. 4) ESPOSTI E PROCEDIMENTI DISCIPLINARI 5) LIQUIDAZIONE PARCELLE Il Consiglio delibera di richiedere il rimborso delle spese delle raccomandate inviate nell ambito del procedimento amministrativo diretto all esame ed alla liquidazione delle parcelle; il rimborso avverrà al momento del ritiro della parcella, liquidata o non, da parte del legale. 6) PATROCINIO A SPESE DELLO STATO Il Consiglio delibera l ammissione, come da separato verbale. Non abbisogna di ulteriore ammissione già disposta 10/04/2012 e la V.G. non configura soccombenza sostanziale. ELENCO AVVOCATI AMMESSI AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO Federici avv. Franco. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al patrocinio a spese dello Stato nel seguente settore: diritto delle persone e della famiglia Pirri avv. Federica. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al patrocinio a spese dello Stato nel seguente settore: DIRITTO PENALE penale ordinario

7 Martinangeli avv. Stefania. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al patrocinio a spese dello Stato nel seguente settore: DIRITTO PENALE minorile Chiarizia avv. Francesco. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al patrocinio a spese dello Stato nei seguenti settori: diritto del lavoro subordinato ed autonomo e controversie in materia di previdenza e assistenza obbligatoria processo di esecuzione Antonelli avv. Anna. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al patrocinio a spese dello Stato nei seguenti settori: DIRITTO PENALE penale ordinario esecuzione penale Gemini avv. Francesca. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al patrocinio a spese dello Stato nel seguente settore: diritto delle persone e della famiglia Boldrini avv. Maria Luisa. Il Consiglio delibera l ammissione nell elenco degli avvocati ammesso al patrocinio a spese dello Stato nel seguente settore: diritto delle persone e della famiglia 7) DIFESE DI UFFICIO Nulla da decidere 8) AUTORIZZAZIONE AD AVVALERSI DELLE FACOLTA PREVISTE DALLA LEGGE N. 53/1994. Latini avv. Leone Panettieri avv. Pietro Tatò avv. Maria Alessandra Balestra avv. Roberto Sgreccia avv. Simonetta Camilli Meletani avv. Silvia Nuzzoli avv. Antonella. Il Consiglio, viste le istanze presentate dai sunnominati avvocati, per essere autorizzati ad avvalersi della facoltà di notificazione prevista dalla Legge n. 53/1994; visti la Legge 53/94 ed il regolamento approvato in data 19/4/2004; rilevato che non risultano procedimenti disciplinari pendenti a carico degli istanti, i quali non hanno mai riportato la sanzione disciplinare della sospensione dall esercizio professionale o sanzioni più gravi; preso atto del parere favorevole in data odierna del delegato avv. Massimo Canonico; autorizza i predetti avvocati, ai sensi dell art. 7 della Legge n. 53/1994, ad avvalersi della facoltà di notificazione previste dalla Legge 53/94; dispone che gli estremi della presente autorizzazione siano riportati nel primo foglio del registro cronologico dell istante di cui all art. 8 della citata legge. 9) VARIE ED EVENTUALI Nulla da deliberare. Alle ore 16:00 la seduta è tolta. Il Presidente (Avv. Giampiero Paoli) Il Segretario (Avv. Massimo Canonico)

N. 13 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 LUGLIO

N. 13 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 LUGLIO N. 13 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 28 LUGLIO 2014 L anno 2014, addì 28 mese di luglio, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 5 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 2 FEBBRAIO

N. 5 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 2 FEBBRAIO N. 5 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 2 FEBBRAIO 2015 L anno 2015, addì 2 mese di febbraio, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 21 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE

N. 21 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE N. 21 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 16 DICEMBRE 2014 L anno 2014, addì 16 mese di dicembre, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 7 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 APRILE

N. 7 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 APRILE N. 7 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 14 APRILE 2014 L anno 2014, addì 14 mese di aprile, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 11 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 23 GIUGNO

N. 11 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 23 GIUGNO N. 11 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 23 GIUGNO 2014 L anno 2014, addì 23 mese di giugno, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

Canonico Avv. Massimo Consigliere Segretario entra alle ore 10:30

Canonico Avv. Massimo Consigliere Segretario entra alle ore 10:30 N. 3 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 10 FEBBRAIO 2014 L anno 2014, addì 10 mese di febbraio, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

N. 9 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 MARZO

N. 9 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 MARZO N. 9 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 9 MARZO 2015 L anno 2015, addì 9 mese di marzo, alle ore 10,30 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti: Paoli

Dettagli

N. 10 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 3 GIUGNO

N. 10 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 3 GIUGNO N. 10 VERBALE DELLA SEDUTA DEL 3 GIUGNO 2014 L anno 2014, addì 3, mese di giugno, alle ore 10,00 si è riunito presso il Palazzo di Giustizia il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Ancona. Presenti:

Dettagli

COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a

COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a Copia COMUNE DI TARQUINIA Provincia di Viterbo - - - - - - D e l i b e r a z i o n e d e l l a G i u n t a n 120 del 29-04-2010 Oggetto: Autorizzazione a resistere in giudizio dinanzi al Tribunale di Civitavecchia

Dettagli

ARTICOLO 2 REQUISITI DELL AVVOCATO 1) L

ARTICOLO 2 REQUISITI DELL AVVOCATO 1) L REGOLAMENTO PER LA PRATICA FORENSE E PER L ESERCIZIO DEL PATROCINIO La pratica forense costituisce un momento essenziale del percorso formativo dell avvocato e svolge la funzione essenziale di consentire

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I ISCRIZIONE NEL REGISTRO SPECIALE DEI PRATICANTI ART. 1 Il laureato in giurisprudenza che intenda iscriversi al Registro Speciale dei praticanti

Dettagli

SERVIZIO DI SOSTITUZIONE IN UDIENZA

SERVIZIO DI SOSTITUZIONE IN UDIENZA NOME COGNOME TITOLO STUDIO LEGALE RECAPITI TELEFONICI E-MAIL AREE DI SOSTITUZIONE ALTRO tel 071/202819 fax 071/202819 cell Avv. Gatto Elisa Via Calatafimi, 1 Ancona 349.7728483 elisagatto83@libero.it -

Dettagli

L anno duemilatredici addì undici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10:00

L anno duemilatredici addì undici del mese di dicembre in Macerata e nella sede Municipale, alle ore 10:00 PAG. 1 1 OGGETTO: Atto di citazione in appello innanzi alla Corte di Appello di Ancona promosso dal Ministero dell Istruzione e Ricerca - Circolo Didattico via Panfilo di Macerata. Costituzione in giudizio

Dettagli

2) La presenza del praticante alle udienze civili dovrà risultare dal provvedimento del giudice che chiude il verbale. 3) L assistenza alle udienze

2) La presenza del praticante alle udienze civili dovrà risultare dal provvedimento del giudice che chiude il verbale. 3) L assistenza alle udienze REGOLAMENTO PER LA PRATICA FORENSE E PER L ESERCIZIO DEL PATROCINIO La pratica forense costituisce un momento essenziale del percorso formativo dell avvocato e svolge la funzione essenziale di consentire

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DEL TRIBUNALE DI PESCARA

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DEL TRIBUNALE DI PESCARA CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DEL TRIBUNALE DI PESCARA Composto da: - Avv. Donato Di Campli Presidente - Avv. Federico Squartecchia Cons. Segretario - Avv. Giovanni Stramenga Cons. Tesoriere - Avv.

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOLA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA PRATICA FORENSE PREMESSA

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOLA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA PRATICA FORENSE PREMESSA CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOLA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLA PRATICA FORENSE PREMESSA L accesso alla professione di avvocato è riservato ai laureati in giurisprudenza (ad eccezione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MACERATA REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE TITOLO I ISCRIZIONE NEL REGISTRO SPECIALE DEI PRATICANTI ART. 1 Il laureato in Giurisprudenza che intenda

Dettagli

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel., chiede di essere iscritto/a al Registro Praticanti Avvocati per trasferimento dall Ordine

Dettagli

Pag. Sono presenti: Componenti

Pag. Sono presenti: Componenti Il giorno 20 ottobre 2015, alle ore 8,30, in Verona, Via dell Artigliere n. 8, in Sala Terzian di Palazzo Giuliari, si riunisce in seduta straordinaria il Senato Accademico dell Università degli Studi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRATICA FORENSE E L ESERCIZIO DEL PATROCINIO

REGOLAMENTO PER LA PRATICA FORENSE E L ESERCIZIO DEL PATROCINIO REGOLAMENTO PER LA PRATICA FORENSE E L ESERCIZIO DEL PATROCINIO ARTICOLO 1 DOMANDA E COMUNICAZIONI DEL PRATICANTE 1) Il praticante, al momento della presentazione della domanda di iscrizione al registro

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ***********************************************************************************************

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** Codice 11044 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE *********************************************************************************************** G. C. N. 179 DATA 27.11.2013 ***********************************************************************************************

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 96 DEL 14 SETTEMBRE 2015 O G G E T T O SENTENZA DI ASSOLUZIONE CORTE APPELLO - 1^ SEZIONE PENALE RIMBORSO SPESE LEGALI ATTO DI INDIRIZZO. L anno duemilaquindici il

Dettagli

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA. Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel. chiede

AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA. Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel. chiede AL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI POTENZA Il/La sottoscritto/a nato/a a il residente in CAP via tel. chiede di essere iscritto/a al Registro dei Praticanti Avvocati. Il/La sottoscritto/a consapevole

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 215 OGGETTO: Sentenza della Commissione Tributaria Regionale di Torino n. 35/06/08 del 13/05/2008, pubblicata

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI IVREA

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI IVREA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI IVREA REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE ****** ****** 1 PREMESSA Chiunque voglia avviarsi alla professione forense deve aver svolto un periodo di pratica professionale

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VERONA REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE Premessa Chiunque voglia avviarsi alla professione forense deve aver svolto un periodo di pratica professionale

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI CAMPOBASSO REGOLAMENTO UNICO. per la Pratica Forense e l esercizio del Patrocinio. Titolo I. La Pratica Forense.

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI CAMPOBASSO REGOLAMENTO UNICO. per la Pratica Forense e l esercizio del Patrocinio. Titolo I. La Pratica Forense. ORDINE DEGLI AVVOCATI DI CAMPOBASSO REGOLAMENTO UNICO per la Pratica Forense e l esercizio del Patrocinio Titolo I La Pratica Forense Articolo 1 Il praticante Avvocato regolarmente iscritto nell apposito

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE Premessa Chiunque voglia avviarsi alla professione forense deve aver svolto un periodo di pratica professionale della durata stabilita dalla legge,

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRATIVO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ISERNIA

REGOLAMENTO INTEGRATIVO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ISERNIA REGOLAMENTO INTEGRATIVO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ISERNIA Adottato con delibera del Consiglio dell Ordine del 21/03/ 2013 PREMESSO CHE Il presente regolamento

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI

UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI Provincia di Varese Viale delle Rimembranze n.9 21010 DUMENZA (VA) VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DELL UNIONE DEI COMUNI LOMBARDA PREALPI Delibera n 4 dell 16

Dettagli

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SANREMO

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SANREMO CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SANREMO CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI Il Consiglio dell Ordine ha deliberato di convocare l assemblea degli iscritti per il giorno 29 dicembre 2014 ore

Dettagli

RACCOLTA DELIBERE E MASSIME del Consiglio dell Ordine di Sassari

RACCOLTA DELIBERE E MASSIME del Consiglio dell Ordine di Sassari RACCOLTA DELIBERE E MASSIME del Consiglio dell Ordine di Sassari dal 01.02.2010 aggiornata al 26.02.2014 a cura del Consigliere Segretario avv. Silvio Zicconi in Tema di : ALBO ANZIANITA di ISCRIZIONE

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale N. 44 Reg. Seduta del 09/10/2014 OGGETTO: PIGNORAMENTO PRESSO TERZI EURO COSTRUZIONI S.R.L.. OPPOSIZIONE DELL ENTE

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BASSANO DEL GRAPPA REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLA PRATICA FORENSE

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BASSANO DEL GRAPPA REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLA PRATICA FORENSE CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BASSANO DEL GRAPPA REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLA PRATICA FORENSE CAPO I Iscrizione al Registro Speciale dei Praticanti 1 Il laureato che intenda avviarsi alla

Dettagli

SEMINARIO NAZIONALE DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

SEMINARIO NAZIONALE DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE Associazione Europea Protezione Dati Personali Ufficio Studi e Consulenze per Professionisti, Aziende e CAF. in Materia di D.Lgs. 196/03- D.Lgs. 231/2007 D.Lgs. 231/2001 Misure di Sicurezza Entratel -

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 43/2014

DELIBERAZIONE N. 43/2014 Comune di Tione di Trento Provincia di Trento DELIBERAZIONE N. 43/2014 DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Organizzazione di un soggiorno linguistico di due settimane in Inghilterra a favore di ragazzi di età

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO FORENSE

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO FORENSE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO FORENSE Approvato dall Unione Lombarda degli Ordini Forensi nella seduta del 15.09.2012 a seguito delle modifiche apportate dall entrata in vigore del D.P.R.

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 43 del 23.04.2013 OGGETTO : Mantenimento sede degli Uffici del Giudice di Pace nel Comune di Marigliano.

Dettagli

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI MONTESCUDO PROVINCIA DI RIMINI ORIGINALE di deliberazione della Giunta Comunale N. 8 Reg. Seduta del 13/02/2015 OGGETTO: COSTITUZIONE IN GIUDIZIO NEI CONFRONTI DELLA SOCIETÀ POWER ONE ITALY SPA

Dettagli

2 attività subordinata, in quali giorni, in quali orari ed alle dipendenze di quale datore di lavoro; ove il praticante dovesse intraprendere

2 attività subordinata, in quali giorni, in quali orari ed alle dipendenze di quale datore di lavoro; ove il praticante dovesse intraprendere 2008-2011 IL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TRIESTE RITENUTO CHE: a) L art. 1 DPR 101/90 dispone che la pratica forense deve essere svolta con assiduità, diligenza e che la stessa si svolge principalmente

Dettagli

Verbale del Consiglio Direttivo della Camera Penale di Como-Lecco

Verbale del Consiglio Direttivo della Camera Penale di Como-Lecco Verbale del Consiglio Direttivo della Camera Penale di Como-Lecco Oggi 09.09.2013 alle ore 18.00, in Como, via Parini n.5, sono presenti: - avv. Paolo Camporini, avv. Marcello Perillo, avv. Simone Gilardi,

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA ORIGINALE COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 18 in data: 19.06.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: INDIVIDUAZIONE SEDI DISTACCATE UFFICIO DI STATO

Dettagli

C O M U N E D I B I B B I E N A. (P r o v i n c i a d i A r e z z o) D E L I B E R A Z I O N E D I C O N S I G L I O C O M U N A L E

C O M U N E D I B I B B I E N A. (P r o v i n c i a d i A r e z z o) D E L I B E R A Z I O N E D I C O N S I G L I O C O M U N A L E COPIA C O M U N E D I B I B B I E N A (P r o v i n c i a d i A r e z z o) D E L I B E R A Z I O N E D I C O N S I G L I O C O M U N A L E N. 61 DEL 29-06-2011 OGGETTO: MODIFICHE DEL REGOLAMENTO PER L'INSTALLAZIONE

Dettagli

COMUNE DI VEZZANO. (Provincia di TRENTO) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 23. del Consiglio Comunale

COMUNE DI VEZZANO. (Provincia di TRENTO) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 23. del Consiglio Comunale COPIA COMUNE DI VEZZANO (Provincia di TRENTO) VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 23 del Consiglio Comunale Adunanza ORDINARIA di prima convocazione Seduta pubblica OGGETTO: Convalida del sindaco e dei consiglieri

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GORIZIA

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GORIZIA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GORIZIA REGOLAMENTO PER LA PRATICA FORENSE approvato dal Consiglio dell Ordine di Gorizia in data 17.04.2008 in vigore dal 02.05.2008 (aggiornato alla seduta del COA di data 21.10.2010)

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione seduta pubblica

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione seduta pubblica COMUNE DI ARCUGNANO Provincia di Vicenza COPIA N. DC / 6 / 2013 di registro VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza ordinaria di prima convocazione seduta pubblica In data 10-Gennaio-2013

Dettagli

Consiglio di Stato Sezione quarta - decisione 5 aprile-5 ottobre 2005, n. 5353 Presidente Venturini Relatore Saltelli Ricorrente Galeno

Consiglio di Stato Sezione quarta - decisione 5 aprile-5 ottobre 2005, n. 5353 Presidente Venturini Relatore Saltelli Ricorrente Galeno La scuola di specializzazione vale un anno di pratica forense Scuole Bassanini, la frequenza vale un anno di pratica. Lo ha ribadito la quarta sezione del Consiglio di Stato con la decisione 5353/05 (depositata

Dettagli

COMUNE DI OCCHIOBELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 13 del 02/02/2015

COMUNE DI OCCHIOBELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Deliberazione n. 13 del 02/02/2015 COMUNE DI OCCHIOBELLO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 13 del 02/02/2015 OGGETTO: RENDICONTO ECONOMO COMUNALE ANNO 2014 L anno duemilaquindici addì due del mese di febbraio

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TEMPIO PAUSANIA REGOLAMENTO INTERNO DEL COA DI TEMPIO PAUSANIA PREAMBOLO

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TEMPIO PAUSANIA REGOLAMENTO INTERNO DEL COA DI TEMPIO PAUSANIA PREAMBOLO CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TEMPIO PAUSANIA REGOLAMENTO INTERNO DEL COA DI TEMPIO PAUSANIA PREAMBOLO Il presente Regolamento disciplina l attività del Consiglio dell Ordine Forense di Tempio

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA PRATICA FORENSE

REGOLAMENTO DELLA PRATICA FORENSE REGOLAMENTO DELLA PRATICA FORENSE Articolo 1 (Definizioni) Ai fini del presente regolamento s intende per praticante chi sta svolgendo l iter formativo previsto dall art. 3 comma 5 D.L. 13 agosto 2011

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Avv. Natale Carbone, nato a S. Eufemia d Aspromonte il 09/02/1957, e residente in

CURRICULUM VITAE. Avv. Natale Carbone, nato a S. Eufemia d Aspromonte il 09/02/1957, e residente in STUDIO LEGALE AVV. NATALE CARBONE 89126 REGGIO CALABRIA - Via Possidonea, 46/b - Telefono 0965/812633 - Fax 0965/313651 00192 ROMA - Via Germanico, 172 Telefono 06/3218292 E-mail: carbonba@carbonenatale.191.it

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

RIUNIONE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 23 SETTEMBRE 2015

RIUNIONE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 23 SETTEMBRE 2015 RIUNIONE CONSIGLIO DIRETTIVO DEL 23 SETTEMBRE 2015 Verbale n 15 L anno 2015, addì ventitre del mese di settembre, in Campobasso alle ore 19,00, presso la sede dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri

Dettagli

COMUNE DI TRINITAPOLI

COMUNE DI TRINITAPOLI COMUNE DI TRINITAPOLI (PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA - TRANI) COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 48 Del 12-05-2014 Oggetto: D.M. N.55/2014 - DETERMINAZIONE PARAMETRI PER LA LIQUIDAZIONE

Dettagli

In particolare, lo Sportello del cittadino offrirà come servizio l'illustrazione di:

In particolare, lo Sportello del cittadino offrirà come servizio l'illustrazione di: CNF: nasce lo Sportello del cittadino, consulenza gratuita Consiglio Nazionale Forense, bozza regolamento 14.02.2013 I Consigli dell Ordine degli Avvocati istituiranno uno Sportello per il cittadino con

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI. Piano dell offerta formativa per l anno 2009 del Consiglio dell Ordine di Parma

ORDINE DEGLI AVVOCATI. Piano dell offerta formativa per l anno 2009 del Consiglio dell Ordine di Parma Piano dell offerta formativa per l anno 2009 del Consiglio dell Ordine di Parma 1. Convegno di aggiornamento Tributario (21 gennaio 2009) Evento organizzato in collaborazione con l Associazione Forense

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO. Regolamento della pratica forense Allegato alla Delibera CdO n.52/2008 del 25/3/2008 ARTICOLO 1 ( Domanda) CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI ORISTANO Regolamento della pratica forense Il praticante che intenda iscriversi deve presentare,

Dettagli

BREVE GUIDA E TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO AGGIORNATA AL 25/06/2014

BREVE GUIDA E TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO AGGIORNATA AL 25/06/2014 BREVE GUIDA E TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO AGGIORNATA AL 25/06/2014 Gli importi per il calcolo del contributo unificato (di cui al Testo Unico sulle spese di giustizia - D.P.R 30 maggio 2002, n. 115) sono

Dettagli

PEDAGOGSITI ED EDUCATORI ITALIANI ASSOCIATI. Articolo 1 L Associazione

PEDAGOGSITI ED EDUCATORI ITALIANI ASSOCIATI. Articolo 1 L Associazione PEDAGOGSITI ED EDUCATORI ITALIANI ASSOCIATI Articolo 1 L Associazione E costituita l Associazione Professionale di Categoria, denominata Pedagogisti ed Educatori Italiani Associati (P.ED.I.AS.), di seguito

Dettagli

COMUNE di FIVIZZANO. Provincia di Massa e Carrara DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 4

COMUNE di FIVIZZANO. Provincia di Massa e Carrara DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 4 COMUNE di FIVIZZANO Provincia di Massa e Carrara DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 4 OGGETTO: Individuazione annuale 2013 delle frazioni non metanizzate che possono godere della riduzione del prezzo

Dettagli

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS...

hol~e; A--fç, ttgr (.. \ g.4 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA 1 7 FEB. 2015 È assente giustificato: sig. Domenico Di Simone. ... OMISSIS... SAPIENZA 1 7 FEB. 2015 Nell'anno duemilaquindici, addì 17 febbraio alle ore 16.00, presso il Salone di rappresentanza, si è riunito il, convocato con nota rettorale prot. n. 0009903 del 12.02.2015, per

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DEL TRIBUNALE DI PESCARA

CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DEL TRIBUNALE DI PESCARA CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DEL TRIBUNALE DI PESCARA Composto da: - Avv. Donato Di Campli Presidente - Avv. Federico Squartecchia Cons. Segretario - Avv. Giovanni Stramenga Cons. Tesoriere - Avv.

Dettagli

Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia di Milano

Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia di Milano Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia di Milano Via Corridoni, 39-20122 Milano Credits Il Prontuario per l ammissione al patrocinio a spese dello Stato è stato redatto, con la supervisione

Dettagli

STATUTO ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE DI AREZZO DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1

STATUTO ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE DI AREZZO DISPOSIZIONI PRELIMINARI. Art. 1 STATUTO ORGANISMO DI MEDIAZIONE FORENSE DI AREZZO DISPOSIZIONI PRELIMINARI Art. 1 Ai sensi dell art. 18 del D.Lgs 04.03.2010 n. 28, è istituito dal Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Arezzo (d ora

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GENOVA PALAZZO DI GIUSTIZIA REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLA PRATICA FORENSE ( delibere del 14 marzo 2002 e 21 giugno 2007 ) L iscrizione nel Registro speciale

Dettagli

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 12 del 26/05/2015

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 12 del 26/05/2015 COPIA COMUNE DI OLCENENGO Provincia di Vercelli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 12 del 26/05/2015 OGGETTO: RINEGOZIAZIONE MUTUI CASSA DEPOSITI E PRESTITI L anno DUEMILAQUINDICI addì

Dettagli

Mediazione e Conciliazione

Mediazione e Conciliazione Mediazione e Conciliazione Edizioni Il Momento Legislativo s.r.l. INDICE Decreto Legislativo 4 marzo 2010, n. 28...pag. 3 Decreto 18 ottobre 2010, n. 180...pag. 16 Circolare Ministero della Giustizia 4

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 8 DEL 24 Gennaio 2012 OGGETTO: CONCESSIONE PATROCINIO COMUNALE E BENEFICI ECONOMICI AL CIRCOLO A.C.L.I. DI VIMERCATE PER UN CICLO DI SERATE DAL TITOLO

Dettagli

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale ORIGINALE N. 13 del 12/05/2014 OGGETTO: PRESA D'ATTO RECESSO CONSENSUALE DALLA CONVENZIONE DI SEGRETERIA. APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d oro al Merito Civile

COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d oro al Merito Civile ORIGINALE COMUNE DI CARRARA Decorato di Medaglia d oro al Merito Civile DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 36 del Registro Deliberazioni OGGETTO: TARES 2013. DEFINIZIONE DELLA SCADENZA E DEL NUMERO

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 14 ==================================================================== OGGETTO : APPROVAZIONE DEL

Dettagli

Approvazione dei maggiori oneri sostenuti dal Comune per la gestione delle pratiche di "Bonus Energetico" (gas ed energia) - anno 2013.

Approvazione dei maggiori oneri sostenuti dal Comune per la gestione delle pratiche di Bonus Energetico (gas ed energia) - anno 2013. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 167 23 settembre 2015 Oggetto : Approvazione dei maggiori oneri sostenuti dal Comune per la gestione delle pratiche

Dettagli

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Napoli

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Napoli CARTA DEI SERVIZI Deliberata dal Consiglio deli Ordine nella seduta del 21 Maggio 2012 La Carta è lo strumento fondamentale con il quale si attua il principio di trasparenza ed è un documento che ogni

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ORIGINALE COMUNE DI PECETTO DI VALENZA PROVINCIA DI ALESSANDRIA N. 9/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA DELLA PUBBLICITA E

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 82 DEL 16.06.2015

DETERMINAZIONE N. 82 DEL 16.06.2015 DETERMINAZIONE N. 82 DEL 16.06.2015 OGGETTO: Spese condominiali della sede operativa di Via Senigallia, 16 in Ancona Bilancio consuntivo periodo dal 01.10.2013 al 30.09.2014 e bilancio previsionale periodo

Dettagli

Deliberazione Del Consiglio Comunitario

Deliberazione Del Consiglio Comunitario Deliberazione Del Consiglio Comunitario N. 29 del Reg. Data 17/11/2010 OGGETTO: RINEGOZIAZIONE MUTUI L anno duemiladieci, il giorno diciassette del mese di novembre alle ore 17,30 presso la sede del Comune

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Atto n. 32 del 27/09/2012

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Atto n. 32 del 27/09/2012 Codice Ente 1030860170 COPIA ALBO ON LINE COMUNE DI BRISSAGO VALTRAVAGLIA PROVINCIA DI VARESE Via Bernardino Luini n. 6; C.A.P. 21030; TEL.: 0332 575103 -FAX: 0332576443 E-MAIL: combrissago@comune.brissago-valtravaglia.va.it

Dettagli

COMUNE DI SALUGGIA ************************ VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 85 *********************************

COMUNE DI SALUGGIA ************************ VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 85 ********************************* COMUNE DI SALUGGIA ************************ VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 85 ********************************* OGGETTO: Saluggia Social Card Determinazioni per la concessione dei prestiti

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. e delle Amministrazioni dello Stato

REPUBBLICA ITALIANA. Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. e delle Amministrazioni dello Stato Delibera n.sccleg/5/2013/prev REPUBBLICA ITALIANA la Corte dei conti Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato formata dai Magistrati: Presidente

Dettagli

Member of International A world-wide network of independent accounting firms and business advisers.

Member of International A world-wide network of independent accounting firms and business advisers. LO STUDIO Profilo Lo Studio, fondato a Pesaro nel 1974 dall Avv. Dott. Achille Marchionni, evolve negli anni Ottanta sino a diventare dopo un decennio l associazione professionale Marchionni & Partners,

Dettagli

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: Roberto Tonissi /UltraCALL Inc.

DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: Roberto Tonissi /UltraCALL Inc. Oggetto: DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA: Roberto Tonissi /UltraCALL Inc. Presenti: SANDRO VANNINI GIANCARLO MAGNI RENATO BURIGANA LETIZIA SALVESTRINI MAURIZIO ZINGONI Presidente Vice Presidente Assenti:

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE I COMPENDI D AUTORE diretti da Roberto GAROFOLI Per concorsi pubblici e abilitazione forense propone: I COMPENDI D AUTORE : Diritto Civile Diritto Penale Procedura

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n. 42-37122 Verona - tel. 045/8075511 Fax 045/8075640 Deliberazione del Direttore Generale n. 314 del 20/05/2015 Il Direttore Generale dell.azienda U.L.S.S.

Dettagli

COMUNE di FIVIZZANO. Provincia di Massa e Carrara DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19

COMUNE di FIVIZZANO. Provincia di Massa e Carrara DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 COMUNE di FIVIZZANO Provincia di Massa e Carrara DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 OGGETTO: ARTICOLO 10, COMMA 2, DEL D.L. 8 APRILE 2013 N. 35 - TARES ANNO 2013. DETERMINAZIONE RATEIZZAZIONE E

Dettagli

N. 54/2013 Seduta del 20.11.2013

N. 54/2013 Seduta del 20.11.2013 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 54/2013 Seduta del 20.11.2013 OGGETTO GARANZIA SUSSIDIARIA PER L ASSUNZIONE DI MUTUO DA PARTE DELL UNIONE DEI COMUNI DEL MEDIO BRENTA PER LA REALIZZAZIONE DELLA

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI VARESE

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI VARESE ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI DELLA CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI VARESE CORSO DI FORMAZIONE La Riforma della Legge Fallimentare nei suoi aspetti pratici 3 a giornata Venerdì 19 Maggio 2006 Esercitazioni

Dettagli

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI LEGALI e CONSULENZE

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI LEGALI e CONSULENZE AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI LEGALI e CONSULENZE ART. 1 - OGGETTO CASA LIVORNO E PROVINCIA S.P.A. (in seguito

Dettagli

AGOSTINACCHIO MICHELE GSTMHL51C15A893Z Bitonto BA 15/03/1951. Torino 1975 Ingegneria Civile Trasporti A 588 04/02/1977

AGOSTINACCHIO MICHELE GSTMHL51C15A893Z Bitonto BA 15/03/1951. Torino 1975 Ingegneria Civile Trasporti A 588 04/02/1977 AGOSTINACCHIO MICHELE GSTMHL51C15A893Z Bitonto BA 15/03/1951 AGOSTINELLI MARCELLO GSTMCL40B26Z315R Asmara EE Etiopia 26/02/1940 BARTOLINI CARLO MARIA BRTCLM50C21I608H 21/03/1950 BELLEZZA IVO BLLVIO66B25G157D

Dettagli

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO

CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO CITTÀ DI MORBEGNO PROVINCIA DI SONDRIO N 66 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: ESTINZIONE ANTICIPATA DI ALCUNI MUTUI PASSIVI CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI S.P.A. Oggi ventisei del mese di

Dettagli

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA CITTÀ DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 75 del 21/06/2012 Oggetto: ISTANZA DI REGOLAMENTO EX ART. 41 C.P.C. PROPOSTO DAL FALLIMENTO CMR C/ COMUNE DI SPINEA,

Dettagli

COMUNE DI MONTALCINO

COMUNE DI MONTALCINO COMUNE DI MONTALCINO ORIGINALE Deliberazione della Giunta Comunale Seduta del 13/03/2015 ore 17:30 Presso il Palazzo Comunale di Montalcino Presiede NAFI ALESSANDRO Vicesindaco Assiste il Dott. DOTTORI

Dettagli

RELAZIONE AL BILANCIO CONSUNTIVO

RELAZIONE AL BILANCIO CONSUNTIVO RELAZIONE AL BILANCIO CONSUNTIVO 2010 E BILANCIO PREVENTIVO 2011 ****** ****** 1 Care colleghe e cari colleghi, anche quest anno siamo qui riuniti in assemblea per l approvazione del bilancio consuntivo

Dettagli

ORGANISMO VERONESE DI MEDIAZIONE FORENSE STATUTO TITOLO 1 - DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Costituzione

ORGANISMO VERONESE DI MEDIAZIONE FORENSE STATUTO TITOLO 1 - DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Costituzione ORGANISMO VERONESE DI MEDIAZIONE FORENSE STATUTO TITOLO 1 - DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Costituzione 1. Con deliberazione del 21 febbraio 2011, ai sensi dell'art. 18 del D.Lgs. 4 marzo 2010 n. 28 e

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TARANTO

REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TARANTO REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TARANTO Art.1 Il regolamento del Consiglio dell'ordine degli Avvocati di Taranto è ispirato sia ai principi costituzionali che regolano l'attività

Dettagli

Avv. Simona Barletta

Avv. Simona Barletta C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E O Avv. Simona Barletta INFORMAZIONI PERSONALI RESIDENZA Via Domenico Fontana n.88, c.a.p. 80128 Napoli (NA) TELEFONO E FAX 081.866.56.33 CELLULARE 333.65.78.875

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 5 Regolamento ai sensi dell art. 22 L. n. 247/12 sui corsi per l iscrizione all Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori IL CONSIGLIO NAZIONALE

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI COMACCHIO Provincia di Ferrara Reg. delib. N. 49 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Seduta del 29/01/2014 alle ore 14.30. In seguito ad inviti si è riunita nell apposita sala della

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 41 in data: 02.10.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: AFFIDAMENTO A DITTA SPECIALIZZATA DEL SERVIZIO DI

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI LATINA

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI LATINA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI LATINA Regolamento per lo svolgimento della pratica forense 1) Regolamentazione della pratica 1.1 Fonti normative 2) Note sulla pratica forense 2.1 Svolgimento della pratica 2.1

Dettagli