Twitter. Social media management Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani. a.a. 2013/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Twitter. Social media management Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani. a.a. 2013/2014"

Transcript

1 Twitter Social media management Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2013/2014

2

3 La nascita del Social Network Creato da Jack Dorsey nel marzo 2006 Lanciato il 15 luglio 2006 Inizialmente microblogging Slogan: What s happening? Il nome deriva dal verbo inglese to tweet

4 Il microblogging Categoria relativamente nuova all interno delle applicazioni del web partecipativo Presentano caratteristiche simili a quelle dei blog, in particolare l attenzione verso la produzione di contenuti testuali, ma vengono rese in maniera ancora più essenziale e semplificata Twitter, infatti, nasce esplicitamente con lo scopo di tradurre sul web la modalità comunicativa degli sms 140 caratteri (O Reilly, Milstein, 2009)

5 Specifiche tecniche Obiettivo d origine: offrire un servizio che permettesse di mandare messaggi brevi a piccoli gruppi Limitazione dei contenuti: 140 caratteri Indicizzazione dei contenuti attraverso gli hashtag (#) Rete pubblica in cui i messaggi di tutti sono visibili e indicizzati dai motori di ricerca interni al sito (Trend Topic) Social Network asimmetrico: l utente può decidere di seguire gli aggiornamenti degli altri utenti senza dover chiederne il consenso

6 Twitter in numeri Nel Mondo: superati i 500 milioni di iscritti e più di 200 milioni di utenti attivi In Italia: circa 5 milioni di utenti attivi Utenti attivi = almeno un tweet al mese

7 L asimmetria del Social Network Una delle principali caratteristiche di Twitter, è quella di essere un Social Network asimmetrico, in cui l utente A può seguire l utente B e non necessariamente viceversa. Facebook, invece, ha la caratteristica della reciprocità: l utente A segue B solo se l utente B segue A. Per questo motivo in Twitter si distinguono due tipologie di contatti: I follower: gli utenti che seguono l utente A I following: gli utenti seguiti dall utente A (Bennato, 2010)

8 Le modalità di interazione Tweet: condividere un contenuto testuale visibile a tutti Menzione: all interno del tweet è possibile citare un utente in modo specifico per far si che l utente in questione sia avvisato dalla piattaforma di essere stato citato in un tweet (viene utilizzato il Direct message: messaggi in forma privata, ovvero un tweet che sia letto solo da un utente specifico Retweet: ri-condividere un messaggio di altri utenti alla propria rete di follower Preferiti: aggiungere alla sezione preferiti i tweet degli altri utenti

9 Nel febbraio 2014 Twitter ha annunciato i risultati della sua prima trimestrale da azienda quotata in borsa. Le revenue del periodo sono state di 242,7 milioni di dollari, con un utile per azione pari a 0,02 dollari. Entrambi i valori superiori alle attese degli analisti. Twitter in Borsa Altro aspetto positivo è che il titolo, collocato a 26 dollari per azione, ora viaggia sopra i 70 dollari. Gli introiti annuali di 665 milioni di dollari provengono principalmente dalla pubblicità, che per il 75% è mobile Fonte: Vincos.it

10 Una crescita lenta ma costante Gli utenti attivi mensili nel dicembre 2013 sono stati 241 milioni, di cui 184 milioni da mobile. Una crescita modesta se si considera che nel dicembre del 2012 avevano appena superato la quota di 200 milioni di utenti attivi mensili Fonte: Vincos.it

11 Effetto mobile Secondo uno studio del PEW Research Center il 91% degli statunitensi con almeno 18 anni ha un cellulare, ma lo usa sempre meno per fare telefonate L uso dei messaggi di testo, delle e l accesso ad internet si confermano le attività più popolari. Quelli che scaricano applicazioni erano il 22% nel 2009, ora sono il 50%.

12 Effetto mobile Quasi la metà usa il cellulare per ascoltare musica e usa le mappe o altre informazioni location-based Interessante l adozione delle video chiamate, al 21%, triplicata dal 2011.

13 Il successo di Twitter Twitter deve parte della sua popolarità all innamoramento da parte dei media dovuto principalmente a due ragioni: l utilizzo di Twitter da parte di numerosi personaggi dello star system come strumento di life broadcasting l utilizzo di Twitter come strumento leggero di reporting da parte di giornalisti professionisti e non professionisti (V. Cosenza, 2012)

14 Twitter World Stars

15 Twitter World Sport

16 Twitter World Media

17

18

19

20

21

22 Twitter Italian Stars

23 Twitter Italian Sport

24 Italian Twitter Media

25 Quando essere social costa caro

26 Gli Epic Fail personali

27 Gli Epic Fail personali

28 Lo scambio di battute tra Boldi e Giuseppe non è passato inosservato e in capo a pochissimi minuti è scoppiata la rivolta Gli Epic Fail personali

29 Trenta minuti dopo, #BoldiCapra era già in cima alla lista dei Trending Topic e Cipollino è stato per ore oggetto del dileggio degli utenti Gli Epic Fail personali

30 Gli Epic Fail personali

31 Gli Epic Fail personali

32 Gli Epic Fail personali

33 Gli Epic Fail personali

34 Come ha reagito il popolo del web? Da 48 a 1600 follower in poche ore Epic Fail bilaterale? Gli Epic Fail personali Si, perché quando conquisti i tuoi quindici minuti di notorietà, c è sempre qualcuno che si prende la briga di andare a vedere chi sei e cosa facevi prima di diventare famoso. Nel caso specifico, di Daniele Termite è saltata subito all occhio la poco simpatica propensione all insulto facile, abitudine sgradita su Twitter al pari di quelli che dicono che tu non sei nessuno

35 Gli Epic Fail personali

36 Gli Epic Fail aziendali

37 Gli Epic Fail aziendali McDonald s 19 gennaio lancia l hashtag sponsorizzato #MeetTheFarmers Lo scopo di #MeetTheFarmers è coinvolgere gli utenti nell esaltare la freschezza e la genuinità degli ingredienti usati da McDonald s per preparare i propri prodotti tipici Nonostante qualche isolata contestazione, l esperimento sembra funzionare e così i social media strategist dell azienda decidono di lanciare lo stesso giorno un secondo hashtag: #McDstories

38 Gli Epic Fail aziendali #McDstories: gli utenti di Twitter si sono letteralmente impadroniti dell hashtag per raccontare di intossicazioni alimentari, denti rotti dopo un morso a un panino e altre delizie del genere L errore: secondo l analisi di Gus Lubin per Business Insider, #McDstories è un hashtag pericolosamente vago. In effetti, se #MeetTheFarmers è già di per sé portatore del concetto di genuinità, #McDstories si presta a diverse interpretazioni: non specifica in alcun modo quali storie l utente sia invitato a raccontare

39 Gli Epic Fail aziendali

40 Nel 2012 il marchio automobilistico tedesco Volkswagen avvia una campagna transmediale dedicata agli utenti di Twitter L obiettivo era quello di penetrare più efficacemente il target spagnolo della Polo La forma utilizzata è stata quella della gamification, ossia la trasposizione dell immagine di un brand attraverso una campagna transmediale a carattere ludico L Epic Win aziendale

41 L Epic Win aziendale Volkswagen lancia l hashtag #Polowers ed organizza la prima Polowers race La gara si è giocata in diretta via Twitter: si trattava di una corsa della durata di otto ore nella quale ad ogni tweet pubblicato un concorrente passava in testa e, quando il cronometro si sarebbe improvvisamente fermato, il primo in classifica avrebbe vinto proprio la vettura Risultato: tweet, 5 messaggi al secondo, copertura del 10% di tutti gli utenti spagnoli attivi nel Social Network

42 Gli elementi della comunicazione secondo Jakobson A ciascun elemento del processo comunicativo viene associata una particolare funzione: Queste funzioni non sono mai presenti allo stato puro in un messaggio. Esiste sempre una funzione prevalente rispetto alle altre R. Jakobson, Saggi di linguistica generale, 1966

43 Le funzioni della comunicazione Funzione emotiva: evidente quando si fa attenzione al mittente dell'atto di comunicazione (Sono molto felice di parlare finalmente di ) Funzione conativa: legata al destinatario che partecipa alla comunicazione con una sua reazione (Voi sapete di che parlo ) Funzione poetica: legata al messaggio stesso e maggiormente evidente nel linguaggio estetico (Parlando, non possiamo non parlare di ) Funzione metalinguistica: legata al codice condiviso tra mittente e destinatario perché si produca significazione (Di che parliamo?) Funzione referenziale: legata al contesto in cui si svolge la comunicazione (Nella lezione di oggi parleremo di )

44 La funzione fàtica della comunicazione Funzione fàtica: legata al canale attraverso il quale passa il messaggio (Parlo con voi ) La funzione fàtica (dal latino fari = pronunciare, parlare) consiste in quella parte della comunicazione atta al controllo del canale attraverso cui si stabilisce la comunicazione. Lo scopo è quello di stabilire, mantenere, verificare o interrompere la comunicazione. La dimensione fàtica della comunicazione è facilmente evidenziabile, a fianco di quella primaria, comunicativa e referenziale in senso stretto, nel linguaggio degli SMS, poichè il cellulare è utilizzato sia come mezzo comunicativo, ma anche come strumento per la costruzione e il mantenimento dei rapporti sociali.

45 Il doppio utilizzo sociale Twitter è uno strumento utilizzato sia per le relazioni sociali, sia per la diffusione delle informazioni Questa caratteristica è stata definita cultura fàtica (phatic culture, Miller 2008) ovvero una cultura che usa la comunicazione fàtica come strumento per mantenere relazioni Più precisamente, Twitter viene usato per il chiacchiericcio quotidiano, per le conversazioni, la condivisione di informazioni, il riportare delle news o commentare la cronaca quotidiana così come veicolata dai mass media (Java, Song, Finin, Tseng, 2007)

46 Social Awareness Streams Il termine che è stato utilizzato per definire il flusso di messaggi in Twitter è Social Awareness Streams (flusso di consapevolezza sociale: Naaman, Boase, Lai 2010) Caratteristiche: la natura pubblica (o privato/pubblica) della comunicazione e delle conversazioni la brevità dei tweet postati la presenza di uno spazio sociale fortemente interconnesso

47 Informer vs Meformer Riguardo al contenuto dei messaggi veicolati attraverso Twitter, è possibile distinguere due macro categorie di fruitori del Social Network: Gli informer :gli informatori, utenti che utilizzano Twitter per l acquisizione e la condivisione delle informazioni I meformer : gli ego-comunicatori, utenti che utilizzano Twitter per la costruzione del proprio sé attraverso la condivisione di informazioni prettamente personali (stati d animo, opinioni personali etc. etc.) (Naaman, Boase, Lai 2010)

48 Informer vs Meformer

49 Informer vs Meformer Gli informatori hanno più follower rispetto agli ego-comunicatori, anche se il gruppo degli ego-comunicatori sembra essere molto più consistente (Naaman, Boase, Lai 2010)

50 Informer vs Meformer Gli informer tendono ad essere più conversazionali, prediligendo i tweet diretti verso altri utenti, e più inglobati nelle interazioni dentro Twitter, poiché hanno maggiori contatti sociali (Naaman, Boase, Lai 2010)

51 Siamo influencer? (The Joneses, D. Borte, USA, 2009)

52 Siamo influencer? KLOUT True Reach Amplification Network Impact

53 Gli influencer Gli influencer, ovvero coloro che la letteratura sociologica ha definito come opinion leader (Katz, Lazarsfeld, 1955) possono essere individuati attraverso tre indicatori: il numero di follower il numero di retweet che un utente è in grado di generare il numero di citazioni che riguardano uno specifico utente Analizzando in maniera congiunta questi diversi indicatori, i ricercatori hanno concluso che se è vero che i follower definiscono la popolarità di un utente twitter, è pure vero che la numerosità non è correlata ad altre caratteristiche come la possibilità di ottenere retweet o citazioni. La conseguenza è che il numero di follower non è indice di influenza (Cha, Haddadi, Benvenuto et al., 2010)

54 SCRIVERE SU TWITTER

55 SCRIVERE SU TWITTER QUESTIONI FONDAMENTALI: 1) COME SI DIVENTA INTERESSANTI? 2) COME SI DIVENTA ATTRAENTI? - LOGICHE DELLA SCRITTURA - ALCUNI ELEMENTI DA CONSIDERARE - IL PIANO EDITORIALE

56 SCRIVERE SU TWITTER Logiche della scrittura 1. Conversazione esiste sempre la possibilità di una risposta 2. Oralità esistono modalità ibride (codici digitali analogici ) 3. Tribù effetto omofilia 4. Commento il testo per noi è sempre aperto (come in costruzione ) 5. Quantità siamo in molti a scrivere (long tail) 6. Riuso ciò che scriviamo non è solo nostro 7. Dispersione Scripta volant anche se A. Lovari, Y. Martari, Scrivere per i social network (2013)

57 Alcuni elementi da sottolineare Presenza Intensità Seguito Relazione

58 SCRIVERE SU TWITTER Il piano editoriale Frame: cornice di riferimento capace di identificare il nostro flusso di tweet (di cosa vogliamo parliare) Storytelling: Creazione/gestione dei contenuti nell ottica di una continuità narrativa (in che modo ne vogliamo

59 Le brand page di Twitter Nel dicembre 2011 Twitter lancia gli account speciali per le aziende

60 Le brand page di Twitter Gli elementi che le caratterizzano sono: Possibilità di personalizzazione con immagini più grandi e d impatto Un box in evidenza in cui l utente può twittare direttamente all azienda Un box che mostra agli utenti i volti degli amici che seguono già l azienda Un box che mostra i video e le foto più recenti pubblicate dall azienda L opzione di mettere in evidenza un tweet con la funzione di auto espansione (V. Cosenza, 2012)

61 Misurare la presenza su Twitter Twitter Web Analytics è uno strumento pensato per i possessori di siti web: è utile per misurare il traffico che il sito riceve da Twitter e l efficacia dell integrazione tra sito e Social Network

62 Le potenzialità di Twitter Web Analytics Misurare il volume di traffico che Twitter manda al sito: mette in relazione i tweet giornalieri con i click verso il sito Vedere il volume di tweet che menzionano il brand e che contengono un link al sito del brand Determinare l efficacia del Tweet Button nel sito e capire quali contenuti sono stati maggiormente condivisi dagli utenti

63 I formati pubblicitari disponibili per le aziende Promoted Tweets: messaggi sponsorizzati che possono apparire sia in cima ai risultati di ricerca sia nella timeline dei follower di un brand. Organizzati secondo la formula Cost-per-Engagement Promoted Trends: gli inserzionisti possono decidere di sponsorizzare i trend, ossia gli argomenti più discussi, per un determinato periodo di tempo Promoted Accounts: gli inserzionisti possono decidere di sponsorizzare un account rendendolo più visibile, magari di un azienda da poco nata Twitter Ads Analytics: è uno strumento per monitorare i tre prodotti pubblicitari

64 Dashboard Promoted Tweets 4 metriche per analizzare una campagna in un periodo di tempo determinabile Tweet impression: numero di volte in cui i tweet pubblicati nell arco di tempo sono stati visualizzati Clicks: somma di click stimolati dai tweet pubblicati Retweets: somma di tutti i rilanci dei tweet Replies: somma delle risposte ai tweet

65 Dashboard Promoted Accounts 3 sezioni per controllare l andamento di una campagna di promozione di un determinato account aziendale Impressions: numero di volte in cui i tweet pubblicati nell arco di tempo selezionato sono stati visti Profile Views: numero di volte che il profilo aziendale è stato visto Follows: numero di utenti che seguono l account sponsorizzato

66 Dashboard Promoted Trends 3 timeline dedicate a comprendere come vengono influenzate le impression, le menzioni e il numero di follow dalla campagna di trend sponsorizzati in corso

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011 SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC Marketing Club, Parma Febbraio 2011 ERREA REPUBLIC Nel 2010 scoppia la moda dei pantaloni Erreà Drake. La linea si evolve in nuovi modelli e in nuovi

Dettagli

Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media. Vincenzo Cosenza @vincos

Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media. Vincenzo Cosenza @vincos Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media Vincenzo Cosenza @vincos Perugia, 25 aprile 2013 Metodologia Oggetto dell analisi: 56 pagine facebook e 38 profili twitter dei quotidiani

Dettagli

Comunicazione e Pubblico

Comunicazione e Pubblico Welcome to Il nome "Twitter" deriva dal verbo inglese to tweet che significa "cinguettare". Tweet è anche il termine tecnico degli aggiornamenti del servizio. I tweet che contengono esattamente 140 caratteri.

Dettagli

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Lo scenario mondiale Fonte: We are social Lo scenario italiano Fonte: We are social La gestione dei contenuti Il mito da sfatare: dei Social

Dettagli

WEB 2.0 COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? 11/04/2014 STRUMENTI E TECNICHE

WEB 2.0 COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? 11/04/2014 STRUMENTI E TECNICHE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 5: PRIVACY ED INSERZIONI FACEBOOK, TWITTER, STRUMENTI UTILI Tina Fasulo COSA PREVEDE L ULTIMA LEZIONE? Piccola digressione su impostazioni privacy Facebook su profili

Dettagli

Expo2015 Social media report. Expo2015 Social media report Marzo 2015

Expo2015 Social media report. Expo2015 Social media report Marzo 2015 Expo2015 Social media report Expo2015 Social media report Marzo 2015 Quali sono state le attività di marzo del social media team di Expo 2015? Ogni mese pubblichiamo un report sulle nostre attività. Marzo

Dettagli

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014 I brand automotive in rete 1 gennaio 31 marzo 2014 Indice SINTESI BRAND & TEMI FONTI SENTIMENT FACEBOOK TWITTER Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Perimetro di analisi 01 gennaio 31 marzo 2014 Periodo di

Dettagli

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona Strategia PERSONAL BRANDING Relatore: Giovanni Dalla Bona TODAY, IN THE AGE OF THE INDIVIDUAL, YOU HAVE TO BE YOUR OWN BRAND. HERE'S WHAT IT TAKES TO BE THE CEO OF ME INC. Tom Peters (1997) YOUR BRAND

Dettagli

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet

Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Promuovere con successo un attività utilizzando Internet Il piano operativo Quando si opera su Web non ci si deve lanciare in operazioni disorganizzate valutando solamente i costi. È fondamentale studiare

Dettagli

Expo 2015 Report attività social Aprile 2015

Expo 2015 Report attività social Aprile 2015 Expo 2015 Report attività social Aprile 2015 Quali sono state le attività di aprile del social media team di Expo 2015? Ogni mese pubblichiamo un report sulle nostre attività. Il mese di aprile 2015 si

Dettagli

per una buona politica nella Regione Umbria Sara Bentivegna Tutti pazzi per Twitter?

per una buona politica nella Regione Umbria Sara Bentivegna Tutti pazzi per Twitter? Una buona comunicazione Scuola di formazione politica Perugia, 18-19 ottobre 2013 per una buona politica nella Regione Umbria Sara Bentivegna Tutti pazzi per Twitter? Tutti pazzi per Twitter?... LA POLITICA

Dettagli

EXPO2015 SOCIAL MEDIA REPORT EXPO 2015. Report attività social Luglio 2015 30-6-2015

EXPO2015 SOCIAL MEDIA REPORT EXPO 2015. Report attività social Luglio 2015 30-6-2015 EXPO 2015 Report attività social 30-6-2015 EXPO 2015 / A cosa servono i social Gli obiettivi strategici dei social media di Expo 2015 (si vedano i documenti di strategia) sono i seguenti: Generare brand

Dettagli

Agenda. Perchè usare Twitter: tutti gli utilizzi di 140 caratteri. Il tool: strumenti e caratteristiche intrinseche. Banca IFIS su Twitter

Agenda. Perchè usare Twitter: tutti gli utilizzi di 140 caratteri. Il tool: strumenti e caratteristiche intrinseche. Banca IFIS su Twitter Agenda Perchè usare Twitter: tutti gli utilizzi di 140 caratteri. Il tool: strumenti e caratteristiche intrinseche Banca IFIS su Twitter Gennaio 2013 1 Twitter Un network di informazioni. Perchè e come

Dettagli

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini Influenza e uso dei social network per il messaggio politico alessandro scartezzini CHI SONO http://www.linkedin.com/pub/alessandro-scartezzini/0/393/721 alessandro@webperformance.it - Dal 2010 fondatore

Dettagli

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI

COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI ! TRUCCHIFACEBOOK.COM IL MANUALE DEL SOCIAL PROSPECT: COME USARE I SOCIAL MEDIA PER TROVARE NUOVI CLIENTI!!!!! By: Fabrizio Trentacosti @noltha!1 COS È IL SOCIAL PROSPECTING? Come inbound marketer, hai

Dettagli

MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL DESCRIZIONE DEL SERVIZIO. Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000

MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL DESCRIZIONE DEL SERVIZIO. Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000 INDICE 1. LA PREMESSA... 3 2. PERCHÈ IMPIEGARE FACEBOOK PER IL PROPRIO BUSINESS?... 4 3. CHE COS È MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL... 6 4.

Dettagli

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook Pagine 1 Costruisci la tua presenza con le Pagine Guida per le organizzazioni no profit La Ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo visitano per connettersi con gli amici e condividere i propri

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media Le chiavi del successo sui Social Media? Trasparenza, onestà e competenza. 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Twitter for Business

Dettagli

Manuale Employee Branding

Manuale Employee Branding Manuale Employee Branding Come coinvolgere i colleghi, per una azione di successo sui social media Luglio 2014 1 Indice 1. A COSA SERVE QUESTO MANUALE... 3 2. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 3. INIZIAMO

Dettagli

USARE FACEBOOK PER IL TUO BUSINESS

USARE FACEBOOK PER IL TUO BUSINESS USARE FACEBOOK PER IL TUO BUSINESS 1 social network Una rete sociale (in inglese social network) consiste di un qualsiasi gruppo di individui connessi tra loro da diversi legami sociali. Per gli esseri

Dettagli

DONARE. Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene

DONARE. Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene PERSONE DONARE Fa parte dei bisogni primari dell uomo e lo fa sentire bene DONATORI Fonte: ricerca Italiani Solidali, Doxa, maggio 2013 TREND DONATORI IN ITALIA Fonte: ricerca Italiani Solidali, Doxa,

Dettagli

Comunicazione Social per il Non Profit

Comunicazione Social per il Non Profit WEB 2.0 Comunicazione Social per il Non Profit Federica Vangelisti Marzo - Giugno 2014 Cos e` il Web 2.0? E` l insieme delle applicazioni online che permettono un elevato livello di interazione tra l utente,

Dettagli

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Impresa 2.0 Bologna, 8 giugno 2011 Chi sono Mi occupo di marketing online dal 2000 Digital Marketing Manager freelance da aprile 2011 Blogger dal

Dettagli

Pillole di Social Media

Pillole di Social Media Area di formazione Pillole di Social Media 01 02 03 04 05 06 LinkedIn for Business Facebook for Business Instagram e Pinterest for Business Twitter for Business Google my Business Professione Blogger 01

Dettagli

Misurare i SOCIAL MEDIA

Misurare i SOCIAL MEDIA www.blogmeter.it Misurare i SOCIAL MEDIA Vincenzo Cosenza @vincos 1 Agenda Il panorama dei social media nel mondo e in Italia Il ROI dei Social Media Un framework per la misurazione e le tecniche di misurazione.

Dettagli

PENETRAZIONE DI INTERNET NEL GIORNO MEDIO. *dati audiweb

PENETRAZIONE DI INTERNET NEL GIORNO MEDIO. *dati audiweb Il numero totale di utilizzatori di internet in italia ammonta a 28,8 milioni Nel giorno medio l audience totale e di 21,7 milioni di utenti In un giorno medio, in italia, navigano via mobile 17,4 milioni

Dettagli

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet

Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Social Media Marketing: Facebook, Google Plus e Twitter Creato by Stefano Basso il 21 aprile 2014 su comeguadagnareconinternet Il Social Media Marketing è strettamente correlato al SEO (Search Engine Optimization).

Dettagli

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Venerdì 14 Ottobre 2016 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Comprendere le dinamiche del social networking e del social media management

Dettagli

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi

I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi I social network, come sfruttarli al meglio per comunicare tra i colleghi www.aioroma.it Intervista a Maurizio Patitucci A cura di Michelangelo Marino Buongiorno Maurizio, sono ormai diversi anni che insieme

Dettagli

Social ADV. Introduzione

Social ADV. Introduzione Introduzione Social ADV Fare advertising sui social network significa raggiungere un audience che nel 2014 ha superato i 2 miliardi di utenti nel mondo di cui il 68% su Facebook. Le strategie di social

Dettagli

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Utenti Internet nel mondo Utenti Internet in Europa Utenti Internet in Italia Utenti

Dettagli

SOCIAL MEDIA POLICY. TWITTER Alcune indicazioni di base

SOCIAL MEDIA POLICY. TWITTER Alcune indicazioni di base SOCIAL MEDIA POLICY Per ampliare la platea a cui ci si rivolge e per rendere più efficace la comunicazione attraverso l uso dei social network è consigliabile rispettare alcune regole fondamentali. Per

Dettagli

TWITTER PISA, 25 GIUGNO 2014. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it

TWITTER PISA, 25 GIUGNO 2014. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it TWITTER PISA, 25 GIUGNO 2014 Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it SLIDE DEL CORSO http://www.nicolacarmignani.it/civico29/ GRUPPO FACEBOOK Corso SMM Pisa Civico29 https://www.facebook.com/groups/1432049667058978/

Dettagli

TWITTER FIRENZE, 20 APRILE 2013. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it

TWITTER FIRENZE, 20 APRILE 2013. Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it TWITTER FIRENZE, 20 APRILE 2013 Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it SLIDE DEL CORSO http://www.nicolacarmignani.it/alchimia/ INTRODUZIONE In questa lezione vedremo: Cosa è Twitter,

Dettagli

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook

Costruisci la tua presenza con le Pagine Facebook Pagine 1 Costruisci la tua presenza con le Pagine Una guida per musicisti e artisti La Ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo visitano per connettersi con gli amici e condividere i propri contenuti

Dettagli

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Vincenzo Cosenza social media strategist @blogmeter @vincos Metodologia e perimetro OBIETTIVO Rilevare le performance

Dettagli

PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG

PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG PRESENTAZIONE N #9 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG 16 gennaio 2015 OLTRE LA SCRITTURA: IL COMPORTAMENTO NELLA RETE SUI BLOG Introduzione Le attività dei blogger I social influencer

Dettagli

L obiettivo del corso è imparare a usare Twitter in modo professionale, per il proprio lavoro, il proprio divertimento, e per la propria impresa.

L obiettivo del corso è imparare a usare Twitter in modo professionale, per il proprio lavoro, il proprio divertimento, e per la propria impresa. Come si usa: Twitter L obiettivo del corso è imparare a usare Twitter in modo professionale, per il proprio lavoro, il proprio divertimento, e per la propria impresa. Il corso si sviluppa in due sessioni

Dettagli

Le idee del futuro. Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer. Christian Saviane christian.saviane@smeup.com

Le idee del futuro. Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer. Christian Saviane christian.saviane@smeup.com Le idee del futuro Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane christian.saviane@smeup.com Oggi, venerdì 3 ottobre 2014 Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre

Dettagli

ED AUMENTARE LA VISIBILITA

ED AUMENTARE LA VISIBILITA B L O G D I C U C I N A A D V A G G I O R N A M E N T O 21/ 0 6 / 2 0 1 2 BLOG DI CUCINA 2.0 COME DIFFONDERE IL PROPRIO MARCHIO ED AUMENTARE LA VISIBILITA NEL MONDO DEL FOOD BLOG ATTRAVERSO AZIONI DI SPONSORIZZAZIONE

Dettagli

Social media management Social Media Strategy 2 Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015

Social media management Social Media Strategy 2 Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015 Social media management Social Media Strategy 2 Proff. Giovanni Ciofalo, Stefano Epifani a.a. 2014/2015 Social Media: Le attività ed i loro impatti DI COSA STIAMO PARLANDO? Ricapitolando I social media:

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS. Dedicato alle organizzazioni partner

MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS. Dedicato alle organizzazioni partner MANUALE PER L UTILIZZO DEI SOCIAL NETWORKS Dedicato alle organizzazioni partner 1 1. INSIEME SUI SOCIAL MEDIA... 3 2. FACEBOOK... 5 2.1 MI PIACE FONDAZIONE CARIPLO!... 5 2.2 FAR CONOSCERE LA PAGINA FACEBOOK

Dettagli

GUIDE Twitter per Hootsuite. La guida dei Social Media Coach

GUIDE Twitter per Hootsuite. La guida dei Social Media Coach GUIDE Twitter per Hootsuite La guida dei Social Media Coach Twitter per Hootsuite La guida dei Social Media Coach Come iniziare con Twitter e la dashboard di Hootsuite Twitter è diventato il mezzo più

Dettagli

FOCUS. www.wikabu.com

FOCUS. www.wikabu.com FOCUS WIKABU: l innovativa app mobile che consente agli utenti di scoprire dove acquistare i prodotti visti in pubblicità (cartacea, cartellonistica e digitale). Il servizio mira a soddisfare sia il bisogno

Dettagli

La comunicazione sul web. Tommaso Armati

La comunicazione sul web. Tommaso Armati La comunicazione sul web Tommaso Armati Che lavoro faccio? Per gli esperti del settore Content Manager, Web Editor, Social Media Manager, Digital Strategist Per gli amici Consulente per i contenuti sul

Dettagli

Promuovere Volontassociate attraverso internet

Promuovere Volontassociate attraverso internet Promuovere Volontassociate attraverso internet In occasione della sua edizione, Volontassociate ha pensato a nuove modalità di comunicazione per una promozione ecologica e sostenibile delle feste. Questo

Dettagli

Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale

Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale Come aumentare la visibilità su Facebook della tua attività locale Molte volte, parlando soprattutto di piccole attività, è meglio cercare i propri clienti in zona. Sono più facili da raggiungere e possono

Dettagli

SOCIAL MEDIA E TURISMO

SOCIAL MEDIA E TURISMO SOCIAL MEDIA E TURISMO L EVOLUZIONE DEL MERCATO: LA RIVOLUZIONE DIGITALE Lo scenario attuale è in costante cambiamento, i social media stanno modificando il nostro modo di guardare il mondo invadendo quasi

Dettagli

MilanIN. Oltre il Social Media Marketing. Christian Saviane c.saviane@socialmailer.it

MilanIN. Oltre il Social Media Marketing. Christian Saviane c.saviane@socialmailer.it MilanIN Oltre il Social Media Marketing Christian Saviane c.saviane@socialmailer.it Li notate anche voi? Gennaio 2015 Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre con noi Più della

Dettagli

Blog. Per un blog di successo: Sfrutta i Motori di Ricerca (MdR) e le Directory per ottenere visibilità e monitorare la blogosfera.

Blog. Per un blog di successo: Sfrutta i Motori di Ricerca (MdR) e le Directory per ottenere visibilità e monitorare la blogosfera. BLOG, Motori di Ricerca e Motori Motori Motori Motori Motori Motori Motori di di di di di di di Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca Ricerca e e e e e e e www.qualitascuola.com/bdc www.qualitascuola.com/bdc

Dettagli

Copyright 2015 all rights reserved

Copyright 2015 all rights reserved Agenda Ci presentiamo! MM One Group s.r.l. Web Marketing di difesa e di conquista Listening e Sentiment: uno strumento di conquista Dall ascolto della rete alle conversioni Quel tassello dell ecosistema

Dettagli

E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it. Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl

E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it. Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl Maurizio Maffi E-mail: maurizio.maffi@teknologica.it Web Project Manager, Consulente E-Commerce, SEO Specialist presso Teknologica Srl Docente di Basi di Dati nel corso di Laurea in Informatica Applicata

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 4: FACEBOOK PROFILI VS PAGINE Tina Fasulo FACEBOOK Facebook è un social network, prende il nome da un elenco con nome e fotografia degli studenti universitari statunitensi

Dettagli

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Chiara Albanese Michele Dell Edera In collaborazione con: Asernet tecnologia, comunicazione e nuovi media Zeroventiquattro.it Il quotidiano on line

Dettagli

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS Sia che vogliate un nuovo sito completo e aggiornato secondo i nuovi criteri

Dettagli

Rilancia il tuo business con il web 2.0

Rilancia il tuo business con il web 2.0 Rilancia il tuo business con il web 2.0 Relatore:Andrea Baioni abaioni@andreabaioni.it Qualche anno fa. Media di ieri e di oggi Oggi: fruizione di contenuti senza vincoli 2 Gli old media Generalisti Occasionali

Dettagli

BENVENUTI! Corso di Web Marketing

BENVENUTI! Corso di Web Marketing BENVENUTI! Corso di Web Marketing PRESENTIAMOCI Chi siamo? I DOCENTI : Barbara Gorlini - Marketing, Communication & Digital PR Fabio Dell Orto - Web Marketing, SEO&SEM E TU? raccontaci. Le tue aspettative

Dettagli

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.

2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio. A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara. 2.0: Facebook per dialogare con i clienti e promuovere un territorio A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Novembre 2015 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB

Dettagli

Social PA Analisi delle performance dei Comuni e delle Regioni su Facebook e Twitter

Social PA Analisi delle performance dei Comuni e delle Regioni su Facebook e Twitter Social PA Analisi delle performance dei Comuni e delle Regioni su Facebook e Twitter Vincenzo Cosenza Social Media Strategist Blogmeter Metodologia di analisi OBIETTIVO Rilevare le performance di Comuni

Dettagli

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche

Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche Fondazione Minoprio - corso ITS Tecnico Superiore per la filiera delle nuove produzioni vegetali e florovivaistiche I social media Facebook La maggior parte dei proprietari di piccole aziende hanno dichiarato

Dettagli

A cura di: arch. Patrizia Bertocchi Comune di Milano Direzione Centrale Attività Produttive e Marketing Territoriale Settore Politiche del Turismo e

A cura di: arch. Patrizia Bertocchi Comune di Milano Direzione Centrale Attività Produttive e Marketing Territoriale Settore Politiche del Turismo e A cura di: arch. Patrizia Bertocchi Comune di Milano Direzione Centrale Attività Produttive e Marketing Territoriale Settore Politiche del Turismo e Marketing Territoriale FACEBOOK E TWITTER: INQUADRAMENTO

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING

Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING Luca Conti Cagliari 2012 SOCIAL MEDIA MARKETING 1 Prima parte Scenario sull evoluzione dei media Il Web 2.0: dai blog ai social network Il nuovo consumatore L ascolto delle conversazioni Un nuovo servizio

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

ONLINE REPUTATION GUIDE

ONLINE REPUTATION GUIDE ONLINE REPUTATION GUIDE Consigli per gestire la Web Reputation La Web Reputation può influenzare la crescita o il declino di un'azienda. Cosa stanno dicendo i tuoi clienti circa il tuo business, prodotto

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini

Linkedin IN PILLOLE. rimani aggiornato dal tuo network. Leonardo Bellini Linkedin IN PILLOLE rimani aggiornato dal tuo network Leonardo Bellini Sommario Benvenuto Personalizzare la diffusione delle attività Alla scoperta di Pulse Influencer e autori su LinkedIn I vantaggi di

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche

Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Comunicazione AGESCI e social network 2015 Vademecum di buone pratiche Premessa Il presente documento è frutto di un incontro tra gli incaricati regionali alla comunicazione, avvenuto ad ottobre 2015,

Dettagli

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Analisi dell informazione online Il contesto analizzato 1.

Dettagli

marketing highlights Google+ & Google+1 A cura di: dott.ssa Adelia Piazza

marketing highlights Google+ & Google+1 A cura di: dott.ssa Adelia Piazza marketing highlights Google+ & Google+1 A cura di: dott.ssa Adelia Piazza Google+ (Google Plus) è il Social Network firmato Google, lanciato in Italia nel 2011. Google + 1 Dal punto di vista dell utente,

Dettagli

PROGRAMMA. INSTAGRAM Ottimizzazione del proprio account e tecniche per migliorare la diffusione delle proprie foto e video.

PROGRAMMA. INSTAGRAM Ottimizzazione del proprio account e tecniche per migliorare la diffusione delle proprie foto e video. Digital Magics Palermo (via Lincoln 21) Quattro incontri di quattro ore ciascuno (4 e 5 marzo 11 e 12 marzo 2016, venerdì ore 15/19; sabato ore 10/14): 16 ore totali 90 euro (i primi due) + 90 euro opzionali

Dettagli

Stevie Jordan. Informazioni sul copyright

Stevie Jordan. Informazioni sul copyright Informazioni sul copyright 2013. Tutti i diritti riservati. Questo ebook, il suo titolo, e l'e-book design e il layout, sono di esclusiva proprietà dello stesso Autore. Tutte le altre illustrazioni e le

Dettagli

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1. Milano, novembre 2010

European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1. Milano, novembre 2010 European Social Media and Email Monitor Il dialogo digitale con Facebook, Twitter, email & Co. in 6 Paesi Europei - Parte 1 Milano, novembre 2010 I 5 risultati chiave sul dialogo digitale Facebook, Twitter,

Dettagli

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

TWITTER PER LE BIBLIOTECHE DI ROMA MANUALE D USO. lioteca? Mi Piace

TWITTER PER LE BIBLIOTECHE DI ROMA MANUALE D USO. lioteca? Mi Piace TWITTER PER LE BIBLIOTECHE DI ROMA MANUALE D USO A cura dei Tirocinanti PICA Progetto: La Biblioteca lioteca? Mi Piace INTRODUZIONE Questo manuale d uso del social network Twitter è destinato a tutti i

Dettagli

VIRAL MARKETING PRESENTAZIONE

VIRAL MARKETING PRESENTAZIONE VIRAL MARKETING PRESENTAZIONE 2015 CHI SIAMO 1 BloggerItalia è un aggregatore di Blogger, una piattaforma capace di mettere in contatto le Aziende che intendono far conoscere e promuovere brand, iniziative,

Dettagli

STRUMENTI ONLINE PER STUDIARE LA CONCORRENZA, RICERCARE FONTI DI VISIBILITÀ E CONOSCERE I TREND DI MERCATO

STRUMENTI ONLINE PER STUDIARE LA CONCORRENZA, RICERCARE FONTI DI VISIBILITÀ E CONOSCERE I TREND DI MERCATO STRUMENTI ONLINE PER STUDIARE LA CONCORRENZA, RICERCARE FONTI DI VISIBILITÀ E CONOSCERE I TREND DI MERCATO Argomenti: 1. Volume di traffico e ricerche (trend del momento) 2. Analisi competitor (semplice

Dettagli

Registro 8 MODA E DIGITAL. Come diventare fashion blogger di successo TIPS&TRICKS DI ARIANNA CHIELI

Registro 8 MODA E DIGITAL. Come diventare fashion blogger di successo TIPS&TRICKS DI ARIANNA CHIELI Registro 8 MODA E DIGITAL Come diventare fashion blogger di successo TIPS&TRICKS DI ARIANNA CHIELI INDEX 3 5 8 11 14 Introduzione Anche se siete Fashion, senza nome rimarrà un sogno Contenuti per un Fashion

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Gianfranco Bozzetto Business Development Mimesi Viviana Venneri Responsabile Marketing Blogmeter PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Un habitat complesso per le aziende

Dettagli

Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane

Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico Rilanciare il business tramite internet e information technology Macerata 14 novembre

Dettagli

BRANDS & SOCIAL MEDIA

BRANDS & SOCIAL MEDIA BRANDS & SOCIAL MEDIA Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia a cura di OssCom Centro di Ricerca sui Media e la Comunicazione dell Università Cattolica per Digital PR

Dettagli

SOCIAL NETWORK MARKETING

SOCIAL NETWORK MARKETING SOCIAL NETWORK MARKETING Il social network marketing si pone come ultima evoluzione del web marketing, presentandosi come una forma di promozione virale che sfrutta sapientemente tutti gli aggregatori

Dettagli

SOLUZIONE «EASY BLOGGING»:

SOLUZIONE «EASY BLOGGING»: CHEAT SHEET EASY BLOGGING SOLUZIONE «EASY BLOGGING»: L ATTUALITÀ DELLA TUA AZIENDA LA TUA AZIENDA É UNICA, RACCONTA PERCHÉ! Con il nuovo spazio NEWS della tua E*Page, puoi valorizzare l attualità della

Dettagli

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Corso Youtube Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Argomenti del corso di Youtube Fare video marketing con Youtube Tipi di video contenuti per Youtube Creazione di un account

Dettagli

SocialMediaDivision. grippiassociati WEB AGENCY SINCE 1996. Social Marketing & Divulgazione Virale. www.socialmediadiv.com

SocialMediaDivision. grippiassociati WEB AGENCY SINCE 1996. Social Marketing & Divulgazione Virale. www.socialmediadiv.com SocialMediaDivision www.socialmediadiv.com grippiassociati WEB AGENCY SINCE 1996 Social Marketing & Divulgazione Virale Essere raggiungibile tramite i motori di ricerca è sicuramente utile, ma è un'operazione

Dettagli

Cos è ICTv? ICTv è la nuova WebTv interamente dedicata alla tecnologia e all informatica.

Cos è ICTv? ICTv è la nuova WebTv interamente dedicata alla tecnologia e all informatica. Cos è ICTv? ICTv è la nuova WebTv interamente dedicata alla tecnologia e all informatica. Gratuita, ricca di contenuti e in italiano, la WebTv risponde alla domanda di contenuti multimediali dei navigatori

Dettagli

I nuovi sportelli bancari sono su Facebook e Twitter: servizi anche nel weekend per 710.000 fan e follower

I nuovi sportelli bancari sono su Facebook e Twitter: servizi anche nel weekend per 710.000 fan e follower I nuovi sportelli bancari sono su Facebook e Twitter: servizi anche nel weekend per 710.000 fan e follower Dati provenienti da account Facebook e Twitter di 18 banche: su Twitter le banche rispondono agli

Dettagli

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane SCENARIO Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre con noi Più della metà degli italiani sono connessi a internet (penetrazione del 58%); In italia ci sono

Dettagli

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale.

DML è un centro di competenze e di esperienze online, un osservatorio permanente sui temi inerenti al marketing e al business digitale. DML - Digital marketing Lab nasce da un idea di Leonardo Bellini e raggruppa un team di professionisti che da anni si occupano di marketing, business e comunicazione in ambito digitale. DML è un centro

Dettagli

1 di 16. Opportunity Values Revenue. www.total-photoshop.com CONFIDENZIALE PROPOSTE COMMERCIALI PER LA VISIBILITA. www.total-photoshop.

1 di 16. Opportunity Values Revenue. www.total-photoshop.com CONFIDENZIALE PROPOSTE COMMERCIALI PER LA VISIBILITA. www.total-photoshop. 1 di 16 Opportunity Values Revenue CONFIDENZIALE PROPOSTE COMMERCIALI PER LA VISIBILITA 2 di 16 Brief Chi siamo: Total-Photoshop è una testata giornalistica online specializzata nel mondo del digital imaging,

Dettagli

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media

Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Le associazioni dei pazienti nell era dei social network e dei social media Eugenio Santoro Laboratorio di Informatica Medica Dipartimento di Epidemiologia Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info

LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK. www.mycityweb.info LA TUA CITTA A PORTATA DÌ CLICK www.mycityweb.info IDEA INNOVATIVO SERVIZIO WEB/APP PER LA RICERCA DINEGOZI, RISTORANTI, PRODOTTI/SERVIZI ALL INTERNO DELL ECOSISTEMA CITTADINO. AVVICINARE LE PERSONE AI

Dettagli

Augure Influencers Ranking Tutto sulla metodologia AIR

Augure Influencers Ranking Tutto sulla metodologia AIR Augure Influencers Ranking Tutto sulla metodologia AIR V1.0 Ottobre 2014 Oualid Abderrazek Product Marketing Augure Influencers Ranking 2 Contents 1. Contesto...4 2. L algoritmo...4 a. Esposizione...5

Dettagli

Social tools Renzo Tondo 2013. @kornfeind

Social tools Renzo Tondo 2013. @kornfeind Social tools Renzo Tondo 2013 @kornfeind Premessa: 1. I Social Network si confermano strumento di marketing non convenzionale e di mediazione tra contenuti e utenti online. Il ruolo fino ad oggi ricoperto

Dettagli