ICT: verso la rivoluzione 3.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ICT: verso la rivoluzione 3.0"

Transcript

1 MARZO 2013

2

3 5 ICT: verso la rivoluzione 3.0 ICT è acronimo di Information and Communication Technology, un insieme integrato di sistemi di elaborazione, trasformazione e trasmissione dell informazione. Nell ICT si fondono infatti componenti diverse, come l informatica, le telecomunicazioni, l elettronica e i media. Basti pensare ai semplici PC, ai nostri smartphone, fino alla TV via cavo, o ai sistemi di pagamento elettronico. L ICT, influenzando molti aspetti della nostra vita, sta dunque producendo dei mutamenti epocali, paragonabili alle rivoluzioni industriali dei secoli scorsi. L accesso alle nuove tecnologie ha dato infatti il via ad importanti innovazioni economiche, culturali, ma soprattutto sociali, investendo anche la sfera pubblica, le istituzioni ed i loro processi.

4 Ma la tecnologia fine a se stessa perde di significato se non mette al centro l uomo; ed è proprio questa visione un po rinascimentale che guida la quinta edizione degli ICT Days. L innovazione abilitata dalle nuove tecnologie diventa così innovazione sociale, mettendosi cioè al servizio delle persone per un miglioramento della società e della qualità della vita dei singoli. Il focus degli ICT Days - Orizzonti 2015 va dunque oltre al qui e oggi, oltre alla tecnologia come mera tecnica, e fissa i propri orizzonti nel prossimo futuro, un futuro vicino nel tempo - il ma abbastanza distante da poter produrre significative innovazioni sociali percepibili da tutti e da tutto il territorio. Ne sono esempio i Laboratori di Innovazione Sociale, dove esperti del settore presenteranno modi di pensare, prospettive e progetti per un territorio più intelligente e per cittadini più consapevoli di come le nuove tecnologie possano cambiare il loro rapporto con la città ed il territorio. Sono infatti i cittadini - assieme agli attori economici, istituzionali e culturali - che devono divenire i

5 7 principali protagonisti del cambiamento. Ancora, vi saranno conferenze, seminari, workshop per approfondire queste tematiche di grande attualità. Siamo lieti di presentarvi il ricco programma di questa quinta edizione, augurandoci di riuscire a mostrarvi l orizzonte che ci aspetta. Siate i benvenuti! Fausto Giunchiglia Responsabile Scientifico

6 10:00-10:30 CERIMONIA DI APERTURA 14:30-15:30 VIDEOGIOCHI: INDUSTRIA DEL FUTURO? :30-18:00 SEMANTIC WAYS 12:30-17:30 ICT DOCTORAL SCHOOL ALUMNI REUNION 15:00 PRONTI, ATTENTI... HACKATHON!

7 9 20 MARZO 2013 Mercoledì 20 MARZO 2013

8 20 MARZO 2013

9 11 10:00-10:30 Aula 102, Trento RISE CERIMONIA DI APERTURA Benvenuti alla quinta edizione Alberto Pacher, Presidente della Provincia autonoma di Trento Intervengono: Fausto Giunchiglia, Presidente Trento RISE Paolo Traverso, CEO Trento RISE Gian Pietro Picco, Direttore Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell Informazione, Università degli Studi di Trento 10:30-18:00 Corte Interna, Trento RISE SEMANTIC WAYS L evento intende proporre il Trentino quale territorio in grado di attirare i grandi nomi nazionali ed internazionali del mondo della ricerca e dell utilizzo delle tecnologie semantiche, nonchè dare spazio e possibilità di crescita alle realtà del territorio. Aziende Partecipanti AB Computing - ALDEBRA - Almawave - Business Process Engineering - Centro Ricerche GPI Cross Library Services - ELEDIA Research Center - Euregio - Expert System - IBM Italy - ImServiceLab INRIA - Machine Linking - OKKAM - Opencontent - Parsit - Pastesoft - Pervoice Progetto PESCaDO/DKM FBK - QuestionCube - SpazioDati - Telecom Italia, SKIL Lab - Terence consortium Mercoledì 20 MARZO 2013

10 Agenda SEMANTIC WAYS 10:30-11:10 Aula 102, Trento RISE ESPLORANDO IL FUTURO Alistair Fee, Marketing Strategist introduce: Matteo Bonifacio, Professore presso il Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell Informazione, Università degli Studi di Trento In un mondo complesso, i leader del mondo ICT devono concentrarsi sul raccogliere, collaborare, scambiare e creare. Per fare la differenza dobbiamo smettere di pensare e cominciare a rivolgere lo sguardo fuori dalla finestra, cercando di osservare molto più di quanto solitamente facciamo. Cerchiamo di esplorare nuove possibilità e riflettere su quanto siamo in grado di fare e quanto c è da fare. Con un approccio di pensiero filosofico esploreremo il futuro attraverso la prospettiva del design in modo da poter concepire, sviluppare, produrre ed entusiasmare. 11:10-11:45 Aula 102, Trento RISE LA SEMANTICA DELLE RETI: L ICT COME UNIONE TRA ATOMI, INFORMAZIONI ED EMOZIONI Roberto Saracco, Direttore EIT ICT Labs Italian Node L intervento analizza la connessione del nostro mondo, sia come ecosistema naturale, dal cervello al corpo fino ad un bioma, sia come ecosistema creato dall uomo, dalle città digitali, ai mercati azionari, alle comunità. Con l evoluzione delle tecnologie ICT e il coinvolgimento di un numero sempre maggiore di attori, in particolare delle giovani generazioni, stiamo andando verso la creazione di nuovi spazi per vivere e per rilanciare l economia. L intervento si chiude con alcuni esempi concreti di ciò che viene fatto negli ICT LABS e il ruolo svolto dal Nodo italiano.

11 13 11:50-12:30 Aula 102, Trento RISE WATSON TORNA A SCUOLA. E CI RACCONTA COME EVOLVE IL RUOLO DELLE TECNOLOGIE SEMANTICHE Chris Welty, IBM Watson Nella visione tradizionale dell Intelligenza Artificiale, la comprensione scorreva dalla percezione alla conoscenza attraverso il linguaggio. Si riteneva che questa comprensione sarebbe stata in qualche modo rappresentata da una conoscenza precisa e inequivocabile, e che tutta l elaborazione del significato sarebbe avvenuta in questa rappresentazione. Questa è oggi la radice della tecnologia semantica. Tuttavia, nel corso del tempo, il fallimento della comunità di IA nel raggiungere questa visione, e le mille domande sorte sul problema, in particolare quelle nel settore del Trattamento Automatico del Linguaggio, hanno fatto dubitare del valore della tecnologia semantica. In questa presentazione si sostiene che è la visione, e non la tecnologia, che merita di essere messa in dubbio: le tecnologie semantiche hanno un valore significativo nella realizzazione di compiti che richiedono la comprensione, ma non sono il punto finale di approdo. Mercoledì 20 MARZO 2013

12 SEMANTIC WAYS Sessioni di approfondimento 13:30-13:50 Aula 101, Trento RISE PARSIT SRL - WE UNDERSTAND, YOU KNOW Matteo Grella, CEO Parsit srl Presentazione delle tecnologie esclusive per il parsing sintattico e semantico sviluppate da Parsit Srl, applicate al monitoraggio dei social media e al portale VerbaBox, un progetto fortemente research-driven che si propone di promuovere su larga scala l utilizzo di tecniche di NLP attraverso la loro applicazione in prodotti e servizi innovativi. 13:45-14:05 Aula 105, Trento RISE UN GIRO IN BICICLETTA Alistair Fee, Marketing Strategist Calmati, rilassati, prova a fare qualcosa che non hai fatto da tanto e rompi le regole. Pensare differente implica fare le cose in maniera diversa. Un giro in bicicletta per il mondo delle nuove tecnologie per scoprire nuove opportunità. 14:00-14:20 Aula 101, Trento RISE PROGETTO OPEN DATA IN TRENTINO Lorenzino Vaccari, Responsabile progetto Open Data Trentino della Provincia autonoma di Trento Juan Pane, Ph.D. Con il tramite della creazione di una piattaforma tecnologica/organizzativa, il progetto, nato da una collaborazione tra la PAT e Trento RISE, intende realizzare l infrastruttura Open Data in Trentino. Il valore aggiunto del progetto deriva anche dall integrare, fin da subito, la piattaforma semantica proposta dall Università di Trento e la piattaforma Big Data proposta da Trento RISE.

13 15 14:15-14:35 Aula 105, Trento RISE PORTARE LA SEMANTICA ALLE PERSONE Antonia Bradford, CEO AB Computing Ltd. Dobbiamo rendere le tecnologie semantiche più accessibili ed intuitive per la vasta comunità aziendale e accademica altrimenti il loro immenso potenziale non sarà mai capito. Se così non avvenisse, il loro utilizzo rimarrebbe confinato ad un insieme ristretto di settori, dalla ricerca in rete al divertente ma semplice settore dei social networks. 14:30-14:50 Aula 101, Trento RISE ANALISI DEI BIG DATA: DALLE PAROLE AI FATTI Nico Lavarini, Project Manager, Expert System Estrarre informazioni utili dai grandi archivi di dati oggi disponibili è diventato un elemento essenziale per ogni settore di attività. Attraverso alcune applicazioni di esempio, Expert System presenta il valore distintivo della tecnologia semantica nello sfruttamento dei Big Data. 14:45-15:05 Aula 105, Trento RISE CENTRO IBM LINGUA E CONOSCENZA DI STUDI AVANZATI (CAS) DI TRENTO Introduce: Luigi Schiuma, Manager of Software Development, IBM Software Group Interviene: Guido Vetere, Research Manager of IBM Italy Center for Advanced Studies Mercoledì 20 MARZO 2013

14 SEMANTIC WAYS Sessioni di approfondimento Due anni fa, la vittoria di Watson a Jeopardy! ha determinato un salto enorme di qualità nel Natural Language Processing (NLP) e nel Question Answering (QA), rendendo IBM azienda all avanguardia nelle tecnologie semantiche. IBM è ora in fase di industrializzazione dei risultati della ricerca, a partire da settori applicativi specifici come la Salute e la Finanza. Ulteriori ricerche sono in corso per migliorare la tecnologia di base di Watson rendendola adattabile a casi d uso differenti, settori e lingue. IBM Italia ha inoltre deciso di giocare un ruolo importante anche nell eccellenza accademica, con l istituzione di un nuovo centro di studi avanzati (CAS) a Trento. Il Centro Lingua e Conoscenza di Studi Avanzati di Trento è parte del più grande laboratorio di software italiano, la IBM SWG Roma Lab, che garantisce un forte legame con contesti aziendali, sia a livello nazionale che su scala globale. 15:00-15:20 Aula 101, Trento RISE RIVELA/BCC PROJECT Marco Combetto, Innovation Manager, Area Innovazione Informatica Trentina S.p.A. Costruire una piattaforma di gestione che permette di inter-connettere tutti i dati necessari anche strutturati con schemi diversi in un formato aperto, aumentandone il grado di flessibilità e d integrazione anche attraverso l introduzione di nuove regole e relazioni derivanti durante le attività di accertamento fiscale e migliorando così il collegamento tra i dati, che disciplina nel complesso la qualità di essi e migliora la ricerca attraverso l interpretazione di nuove norme introdotte nel sistema. 15:15-15:35 Aula 105, Trento RISE THE CRUNCHED BOOK Giampaolo Mazzini, Presidente Cross Library Services L innovazione digitale offre nuovi mezzi di costruzione del sapere in cui emergono e si definiscono nuove procedure

15 17 di apprendimento, nuove pratiche di lettura, di studio e di gioco e nuovi rapporti con la cultura. Insieme a Bookrepublic si farà il punto sulle relazioni tra le tecnologie semantiche e i libri di oggi e di domani. 16:30-18:00 Sede Semantic Valley, Piazza Manci (Povo) INAUGURAZIONE SEDE SEMANTIC VALLEY Il Consorzio Semantic Valley, Trento RISE e il Consorzio dei Comuni trentini sono lieti di presentare il nuovo Polo della Semantica in Piazza Manci a Povo: uno spazio condiviso da aziende locali e ricercatori del mondo della semantica, con un focus particolare sui processi automatici per il riconoscimento di contenuti (scritti e parlati) e sulla tematica dei Big Data. Agenda 16:30 Ritrovo al Polo della Semantica, Piazza Manci - Povo 17:00 Taglio del Nastro Saluto delle Autorità, Provincia autonoma di Trento Alberto Sangiovanni Vincentelli, Presidente Consorzio Semantic Valley Fausto Giunchiglia, Presidente Trento RISE Paolo Traverso, CEO Trento RISE Marino Simoni, Presidente Consorzio dei Comuni trentini 17:30 Brindisi e visita al Polo della Semantica Mercoledì 20 MARZO 2013

16 12:30-17:30 Polo Scientifico e Tecnologico F. Ferrari ICT DOCTORAL SCHOOL ALUMNI REUNION... Bentornati! La Scuola di Dottorato in ICT sarà lieta di riunire i suoi ex-studenti, che troveranno numerose opportunità di networking con realtà aziendali e accademiche d eccellenza. Agenda 12:30 Benvenuti e pranzo networking - Corte Interna Trento RISE 14:00 Scambio di esperienze - Aula Magna, Polo Scientifico e Tecnologico F. Ferrari 15:30 Coffee Break 16:00 Panel: PhD, sì o no? - Aula Magna, Polo Scientifico e Tecnologico F. Ferrari Coordina: Nicu Sebe, Coordinatore della ICT Doctoral School Special Guest: Alistar Fee, Visiting Professor of Marketing, Innovation, Creativity alla European Business School e alla Queen s University Belfast. Faculty Fellow a Stanford University e Business Partner a Yale Entrepreneurial Institute. 17:30 Conclusioni

17 19 14:30-15:30 Aula 103, Trento RISE VIDEOGIOCHI: INDUSTRIA DEL FUTURO? Approfondimenti sull industria del videogioco Con un giro d affari che ormai supera quello di Hollywood, l industria del videogioco sta diventando l industria dell intrattenimento per eccellenza. I videogiochi non sono più (solo) l hobby di milioni di ragazzi. Appassionano un crescente numero di adulti, e influenzano sempre di più la cultura popolare e la stessa società, con importanti ricadute sull economia e sulla tecnologia. Agli ICT Days alcuni dei principali protagonisti dell industria italiana del videogioco discuteranno i principali temi sul tappeto. Verrà poi presentata una demo di un videogioco realizzata dagli studenti del polo tecnologico di Povo. Intervengono: Thalita Malagò, Segretario Generale AESVI Rappresentante di Milestone Modera: Gabriele Catania, Trento RISE Ospiti: Gruppo Call of Duty Aula 101, Trento RISE LAN PARTY a cura di Gruppo Call of Duty I partecipanti avranno la possibilità di confrontarsi utilizzando come terreno di gioco la mappa del Polo Scientifico e Tecnologico F. Ferrari. La piattaforma è Call of Duty 4: Modern Warfare v1.7. (I partecipanti saranno provvisti di computer proprio). Mercoledì 20 MARZO 2013

18 15:00 PRONTI, ATTENTI... HACKATHON! Due giorni di sviluppo per realizzare un applicazione per Smart Phone con il supporto di esperti e ricercatori del settore e la possibilità di lavorare su tematiche di rilievo per un importante iniziativa internazionale dell Università degli Studi di Trento. Il programma per i partecipanti prevede: Mercoledì 20 marzo Aula A102, Polo Scientifico e Tecnologico F. Ferrari 15:00 Presentazione dell iniziativa dell Università degli Studi di Trento 16:00 Presentazione degli strumenti tecnici forniti per facilitare la realizzazione di un applicazione per Smart Phone 17:00 Inizio Hackathon Venerdì 22 marzo Aula 7, sede storica della Facoltà di Scienze 17:00 Termine Hackathon con consegna dei progetti alla giuria Sabato 23 marzo Aula Magna, Museo delle Scienze 14:00 Presentazione dei progetti alla giuria 18:00 Premiazioni

19 21 Mercoledì 20 MARZO 2013

20 11:30-13:00 14:00-17:00 PIATTAFORMA TECNOLOGICA ITALIANA PER L INTERNET DEL FUTURO :30-17:00 PLACEMENT: PENSARE AL LAVORO 13:00-14:30 PRESENTAZIONE CORSI EIT ICT LABS 15:00-18:00 ROBA DA SMANETTONI

21 23 21 MARZO 2013 Giovedì 21 MARZO 2013

22 21 MARZO 2013

23 25 9:30-17:00 Trento RISE PLACEMENT: PENSARE AL LAVORO Gli studenti incontrano le aziende Storico appuntamento degli ICT Days, spazio dedicato all incontro tra aziende e studenti universitari. Per le prime, un opportunità di trovare capitale umano con adeguata formazione; per i secondi la possibilità di intraprendere un esperienza di stage o di lavoro, iniziando dal momento più importante: il colloquio. Aziende presenti: ACS Data Systems - Advanced Laboratory on Embedded Systems (ALES) - Airpim - Alcatel-Lucent Alema - Algorab - Almaviva - ALYSSO - Amazon - Anthesi - Associazione Artigiani della Provincia di Trento Associazione CREATE - NET - Business Process Engineering - Business-e Trentino - Bv Tech - Caffeina Centro Ricerche FIAT - Cross Library Services - DEDAGROUP - Delta Informatica - DERGA CONSULTING ECTRL SOLUTIONS ENGINEERING INGEGNERIA INFORMATICA - Eidosmedia - etour - Expert System Factory Mind Società Cooperativa - Fondazione Bruno Kessler - Fondazione GraphiTech - GoHasta Gruppo GPI - GRUPPO INDUSTRIALE TOSONI - I&T Sistemi - IBM Italy - Informatica Bancaria Trentina Interplay software - Matacortex - Net Wise - OKKAM - OpenContent - Pensare I.T. - Practix Progetto SmartCampus - QuestionCube - Reactive Search - Reputeka - SAIDEA - SAP Labs France - SAS Sidera Software - SIND - SpazioDati - STMicroelectronics - TELECOM ITALIA - TimberTech - UT-FEN Visionest - XPeppers Partecipano anche: Agenzia del Lavoro, Centro per l Impiego di Trento - Anyt1me Hero - Aries & Partners Confcommercio trentino - EIT ICT Labs - Federazione della Cooperazione - Informatica Trentina Job Trainer Giovedì 21 MARZO 2013

24 11:30-13:00 Aula 102, Trento RISE PIATTAFORMA TECNOLOGICA ITALIANA PER L INTERNET DEL FUTURO Approfondimento sul tema Open e Big Data in collaborazione con Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici Oggi e sempre più nei prossimi anni assistiamo ad un grande cambiamento nelle modalità di gestire, usare e trarre conoscenza dai dati. Prodotti normalmente nelle attività quotidiane, sia del servizio pubblico che dei privati che delle associazioni, i dati, da informazioni ad uso interno, sono oggi da riprogettare come materia prima per l economia della conoscenza. Con essi si sviluppano nuove professioni e nuove idee aziendali attorno alla creazione di beni e servizi per soddisfare il bisogno di innovazione sociale. L incontro presenterà la piattaforma Open Big Data di Trento RISE che individua il modo in cui il Trentino sta entrando in questo flusso di cambiamento globale. Intervengono: Roberto Magliulo, Presidente Piattaforma Tecnologica Nazionale Future of Internet e VP CSIT Giordano Tamanini, Presidente sezione SIT, Confindustria Trento Fausto Giunchiglia, Presidente Trento RISE Maurizio Napolitano, Tecnologo Fondazione Bruno Kessler Lorenzino Vaccari, Responsabile progetto Open Data Trentino della Provincia autonoma di Trento Yannis Velegrakis, Professore presso il Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell Informazione, Università degli Studi di Trento 13:00-14:30 Aula 103, Trento RISE PRESENTAZIONE CORSI EIT ICT LABS Incontro dedicato agli studenti per esplorare le possibilità di studio post Laurea Triennale all interno del network dell EIT (Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia).

25 27 Introduce Alistair Fee INNOVAZIONE ORA Alistair Fee, Marketing Strategist Gli elementi essenziali per essere diversi e favolosi allo stesso tempo. Spero che non vogliate essere ordinari, altrimenti non andrete da nessuna parte. In questa sessione vedremo l importanza di definire il vostro marchio come leader di pensiero. Anche se sapete in che direzione andare, non andrà sempre esattamente come avete pianificato, è necessario quindi essere preparati, pronti, flessibili e in grado di tenere testa ai mercati che cambiano. 14:00-17:00 Aula 102, Trento RISE PIATTAFORMA TECNOLOGICA ITALIANA PER L INTERNET DEL FUTURO I Pre-Commercial Procurement (PCP), con particolare riferimento alle Piccole e Medie Imprese in collaborazione con Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici La mission di Trento RISE è operare come acceleratore di innovazione, anche attraverso nuove modalità di collaborazione con le imprese e la Pubblica Amministrazione. Uno degli strumenti individuati a tale scopo è quello del Pre-Commercial Procurement (PCP). Questa nuova tipologia di appalto, nata dalla consapevolezza che il settore pubblico può svolgere un ruolo chiave come driver dell innovazione, riguarda servizi di ricerca e sviluppo, prevede una sperimentazione da parte dell attore Pubblico e una compartecipazione economica dell aggiudicatario, nonché una condivisione dei risultati. Dopo essere stata la prima realtà in Italia ad utilizzare lo strumento, Trento RISE ha deciso di raccogliere ora l ulteriore sfida volta a determinare le condizioni per favorire al massimo la partecipazione delle PMI ai propri PCP. Giovedì 21 MARZO 2013

26 Intervengono: Isabella Bressan, Incarico dirigenziale in materia d Innovazione, Provincia autonoma di Trento Paolo Traverso, CEO Trento RISE Michele Debiasi, Responsabile Ufficio Legale Trento RISE A seguire approfondimento su Piattaforma Tecnologica Italiana per l Internet del Futuro 15:00-18:00 Aula 103, Trento RISE ROBA DA SMANETTONI Approfondimenti tecnici per sviluppatori In collaborazione con trenta3dev Agenda 15:00-15:45 Introduzione allo sviluppo di applicazioni ios Nicola Perantoni Dall oscura sintassi di Objective-C alla struttura di un applicazione ios: verranno illustrate le conoscenze di base necessarie per sviluppare un applicazione per la piattaforma Apple, attraverso esempi che mostrano le potenzialità di questa piattaforma.

27 29 15:45-16:30 L open source come un servizio Gianluca Stivan Nodejitsu è il popolare servizio di hosting per node.js, un framework per applicazioni JavaScript server-side in rapida ascesa e ampiamente utilizzato dalla comunità globale degli sviluppatori. I fondatori di questa ditta hanno contribuito a node.js fin dal principio, sviluppando il primo esempio di Platform As A Service attorno ad esso. Ma come funziona questa infrastruttura basata su software Open Source, e come riesce a sfruttare il potenziale nascosto di node.js? In questo talk spiegheremo come i componenti del nostro sistema di elaborazione si integrino tra loro e perchè il nostro coinvolgimento nel movimento per il software OSS è fondamentale per il nostro successo. 16:30-17:00 Lightning talks Intervengono anche: 17:00-17:45 While (COMMUNITY->GOOD_IDEA) { 3D_cout<<GOOD_IDEA; } Mirco Bonvecchio, Hic Sunt Leones - HSL Una comunità di professionisti per la libertà di creazione attraverso la stampa 3D. Una piattaforma web che collega una comunità di professionisti qualificati con gli strumenti software necessari per creare applicazioni per la stampa 3D. Giovedì 21 MARZO 2013

28 10:00-13:00 UNA FINESTRA SUL FUTURO 14:30-19:00 TRAVEL NEXT IL VIAGGIO ED IL VIAGGIATORE TRA MOBILE E SOCIAL NETWORK :30-16:00 PORTE APERTE E ORIENTAMENTO AI PERCORSI ICT 15:30-20:00 POMERIGGIO STARTUP 15:00-18:30 POMERIGGIO SMART TERRITORY

29 31 22 MARZO 2013 Venerdì 22 MARZO 2013

30 22 MARZO 2013

31 33 10:30-16:00 Aula A106, Polo Scientifico e Tecnologico F. Ferrari PORTE APERTE E ORIENTAMENTO AI PERCORSI ICT In occasione della giornata Porte Aperte, laboratori ed approfondimenti sul mondo dell Information & Communication Technology. Alle presentazioni di Porte Aperte seguiranno approfondimenti su Open Data, Smart City, Smart Campus, Trento in Tasca e Laboratori TLC. 11:30-12:15 Aula A106, Polo Scientifico e Tecnologico F. Ferrari Think open, think beyond! Francesca Gleria, Incarico Speciale in materia di innovazione Direzione Generale della Provincia autonoma di Trento Smart Campus: Services with and for People Marco Pistore, Smart Campus Project Manager Trento RISE App il Comune in tasca, la nuova guida dedicata ai servizi turistico-culturali del Comune di Trento Francesca Medici, Consorzio dei Comuni Trentini Multimedialità: il linguaggio delle immagini Laboratorio di ricerca TLC 15:30-16:00 Aula A106, Polo Scientifico e Tecnologico F. Ferrari App il Comune in tasca, la nuova guida dedicata ai servizi turistico-culturali del Comune di Trento Francesca Medici, Consorzio dei Comuni Trentini RS: Remote Sensing for Environmental Monitoring Laboratorio di ricerca TLC ELEDIA: World of Wireless Laboratorio di ricerca TLC Venerdì 22 MARZO 2013

32 10:00-13:00 Museo delle Scienze, Le Albere UNA FINESTRA SUL FUTURO Smart City all interno di una società che cambia La tecnologia cambia la nostra vita. Dalla stampa di Johann Gutenberg al telescopio di Hans Lippershey o ancora dal world wide web di Tim Berners Lee alla fibra ottica di Charles K. Kao. Ma come è cambiata la società nel XXI secolo? Che cosa rende una città intelligente? Quali sono i progetti di sviluppo tecnologico del futuro per le nostre città e in che modo miglioreranno la qualità della vita? Una finestra sul futuro mette a confronto esperti internazionali del settore provenienti dal mondo della ricerca tecnologica, dell industria e dell architettura per allungare lo sguardo verso la città del futuro. Agenda 10:20 Saluto di benvenuto - Alberto Pacher, Presidente della Provincia autonoma di Trento 10:30 Keynote speech - Tim Berners-Lee, Inventore del Web (in inglese con traduzione) 11:00 Tavola rotonda Marco Patuano, Amministratore Delegato Telecom Italia Gianni Camisa, Amministratore Delegato DEDAGROUP ICT Network Luca De Biase, Presidente Fondazione <ahref Lorenzo Fiori, Direttore Tecnico Finmeccanica Fabio Florio, Head of Business Development Italia Smart+Connected Communities Cisco Clara Pelaez, Vicepresident Strategy & Marketing, Ericsson Region Mediterranean Franco Salvetti, Principal Architect Microsoft Bing Dario Avallone, Direttore Ricerca e Sviluppo Gruppo Engineering Modera: Alessandro Longo

33 35 Per saperne di più L evento è promosso in collaborazione con Provincia autonoma di Trento, Trentino Network, CASTELLO spa e IURE spa, Trento RISE, Università di Trento e la Fondazione Bruno Kessler, in occasione del cinquantesimo anniversario della scoperta della fibra ottica e della conclusione del progetto Fiber To The Home (FTTH) all interno della nuova area residenziale de Le Albere. Il comprensorio rappresenta il primo esempio di distretto residenziale e commerciale fully digital, realizzato con modalità innovative dal punto di vista dell architettura e dell edilizia. L obiettivo è mostrare e discutere come le tecnologie possono cambiare il modo di vivere delle persone ed il modo di lavorare delle aziende, in particolare per mezzo di una infrastruttura in banda ultra larga. Grazie a un demo tour all interno della nuova area residenziale de Le Albere sarà possibile anche toccare con mano le potenzialità della fibra ottica in un contesto familiare e lavorativo. Dal 20 al 23 marzo gli appartamenti e uffici demo de Le Albere apriranno le loro finestre al prossimo futuro con le nuove opportunità, servizi e tecnologie pensate dalle imprese per sfruttare al meglio le reti di nuova generazione. 15:00-18:30 Museo delle Scienze, Le Albere POMERIGGIO SMART TERRITORY Progetti per un territorio intelligente Approfondimenti su iniziative dedicate al Trentino come territorio intelligente, nel quale favorire la diffusione di una cultura dell innovazione economica e sociale in grado di mobilitare risorse intellettuali, creative ed imprenditoriali. Venerdì 22 MARZO 2013

34 Agenda POMERIGGIO SMART TERRITORY Conduce: Federico Pedrocchi, Radio24 15:00-16:10 Una visione introduttiva al significato di essere territorialmente smart, tra esperienze internazionali e sfide locali Modera: Marco Tomasi, Manager in Trento RISE Intervengono: Nicola Palmarini, Human Centric Solution, IBM Europe La qualità della vita aumenta così come l invecchiamento della società. Questo apre nuovi scenari, sia per gli amministratori delle cittá che per la popolazione stessa, nella gestione del processo di invecchiamento, basato sul principio fondamentale di invecchiare in luoghi che garantiscano dignità alla persona. Francesco de Natale, Professore - Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell Informazione, Università degli Studi di Trento e Giandomenico Nollo, Ricercatore presso Università degli Studi di Trento I Laboratori Territoriali sono il principale strumento per abilitare l innovazione di servizio sotto la guida di quella che chiamiamo società degli utenti (ad esempio, Pubblica Amministrazione, Aziende innovative, ecc.) Si tratta di banchi di prova sperimentali per nuove tecnologie, prodotti e modelli di business, strutture di grandi dimensioni a livello di territorio che concedono gruppi permanenti di utenti, infrastrutture, grande quantità di dati, sviluppatori, innovatori e stakeholders, con l obiettivo di creare servizi e prodotti con un impatto reale e positivo sulla qualità della vita del territorio e attrarre ulteriori investimenti. Eccellenza? Solo quando gli utenti lo diranno. Euro Beinat, Professore presso University of Salzburg Che cosa succederebbe se una intera città fosse visibile in tempo reale? Non gli spazi fisici, ma l attività collettiva delle persone, i loro modelli di spostamento, le scelte, l umore e le azioni. Che cosa succederebbe se potessimo farlo sia per piccoli quartieri che per interi paesi? Sarebbero disponibili tutta una serie di nuovi servizi, alcuni incredibilmente potenti ed utili, altri incredibili perfino per la nostra immaginazione, in grado di sollevare anche questioni etiche. Collective Sensing utilizza il concetto di progettazione e tecniche di gestione di Big Data per

35 37 modellare l impronta digitale delle nostre attività nel tempo e nello spazio (posizione), e mappare il nostro comportamento umano collettivo. Attraverso esempi e prime esperienze, la presentazione esplora il Collective Sensing in relazione ai Big Data. Metterà in luce come, attraverso il Collective Sensing, si possano fornire nuovi indicatori e strumenti per interpretare fenomeni complessi come il turismo o la mobilità, come la gestione dei dati sia una vera sfida, come si possa avere nuovi strumenti utili per decisioni sul territorio e per una pianificazione del territorio. 16:15-17:15 Laboratorio di Innovazione Sociale (LIS): Smart City Orizzonti 2015 Modi di pensare, prospettive e progetti per una città più intelligente e per cittadini più consapevoli di come l informatica può cambiare il loro rapporto con la città: questo il tema su cui si confronta il laboratorio su Smart City. In questo primo incontro, in particolare, partiremo dal racconto di quanto già stanno realizzando la città di Trento e il resto del territorio Trentino, cercando di capire come città e territorio possono agire in sinergia per diventare entrambi più smart. Discuteremo poi le prospettive delle aziende e della ricerca in quest ambito e i contributi che queste possono portare. Ci confronteremo infine con quanto sta succedendo fuori dal nostro territorio. Modera: Marco Pistore, Smart Campus Project Manager, Trento RISE Intervengono: Paolo Traverso, CEO Trento RISE Giacomo Fioroni, IT project manager per il Comune di Trento Walter Merler, Responsabile Area Innovazione, Consorzio dei Comuni trentini Lanfranco Marasso, Knowledge Transfer Director, Engineering Ingegneria Informatica ANCI Italia Venerdì 22 MARZO 2013

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento Esempi e strumenti di attuazione A. A Beccara I. Pilati Trento RISE S3 PAT ICT Micro nano-elett. Qualità della vita Agrifood Nanotech. Fotonica

Dettagli

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE

NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE NUVOLA ROSA: 1.500 RAGAZZE ARRIVANO A MILANO DALL ITALIA E DAL MONDO PER ACCRESCERE LE PROPRIE COMPETENZE TECNICO-SCIENTIFICHE Oggi aprono le pre-iscrizioni sul sito www.nuvolarosa.eu 150 corsi gratuiti,

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE

CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA ALLE ARTI CHIAMATA ALLE SCIENZE CHIAMATA AL LAVORO 25 maggio 2015 San Michele all Adige 3 e 4 giugno 2015 Rovereto Progetto dell associazione culturale Artea di Rovereto in collaborazione con

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda

Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda COMUNICATO STAMPA Nuova edizione della Guida all Import-Export del Tessile-Abbigliamento-Moda Al convegno L Italian Style nei paesi emergenti: mito o realtà? - Russia, India e Cina - presentata la quarta

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE

IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE IDEE & SOLUZIONI PER L'OCCUPAZIONE E LA RIPRESA IN EUROPA MERIDIONALE L INIZIATIVA COLLABORA CON NOI! Offriamo varie opportunità per prendere parte a questa grande iniziativa per il cambiamento. Solo col

Dettagli

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY.

ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI. Cisco Networking Academy CISCO NETWORKING ACADEMY. Profilo ITALIA COMPETENZE PER IL LAVORO DI OGGI COMPETENZE PER IL LAVORO DI DOMANI CISCO NETWORKING ACADEMY Educazione e tecnologia sono due dei più grandi equalizzatori sociali. La prima aiuta le persone

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10

L Amministratore Delegato: Valeria Sandei Pag. 9. Scheda di sintesi Pag. 10 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA STAMPA Leader nel settore Big Data Pag. 1 Le aree di attività e le soluzioni Pag. 3 Monitoraggio dei social network Pag. 8 L Amministratore Delegato: Valeria Sandei

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma

Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Industria 2015 Bando Mobilità Sostenibile Progetto MS01-00027 SIFEG - Sistema Integrato trasporto merci FErro-Gomma Ing. Gaetano Trotta Responsabile Unico di Progetto Nata nel 1978, è una Società di Ingegneria

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento

IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento Scritture di movimenti Autori bambine e bambini dai 5 ai 6 anni IL CORPO E LA SUA DANZA Primo percorso di formazione per atelieristi del movimento IL CORPO E LA SUA DANZA Incontri di studio per la formazione

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli