Startup Glory L arte di narrare una storia di Silvio Gulizia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Startup Glory L arte di narrare una storia di Silvio Gulizia"

Transcript

1 1 Startup Glory L arte di narrare una storia di Silvio Gulizia

2 2 contenuti Una storia... [ 6 ] Scrivere una storia... [ 3 ] Raccontare una storia (a budget zero)... [ 3 ] Un esperienza sociale... [ 8 ] Presenza off-line... [ 9 ] Preparare un pitch... [ 3 ] Presentarsi alla stampa... [ 3 ] Press kit... [ 10 ] I quotidiani... [ 12 ] L intervista... [ 3 ] Cosa vogliono sapere i giornalisti?... [ 3 ] Errori comuni... [ 3 ]

3 Andrea Carnevali CEO di Republic+Queen e Digital Strategist. Impariamo ad essere affabulatori Startup è un termine molto di moda, spesso abusato, che dovrebbe semplicemente raccontare quello spirito di iniziativa e volontà di mettersi in gioco capace di creare un attività che prima non esisteva, almeno non negli stessi termini. Di solito parliamo di strutture molto flessibili in cui tutte le competenze vengono messe in campo in modo trasversale così come la comunicazione che, a differenza delle aziende più strutturate, avviene in maniera molto informale. Con l intento di dare continuità al lavoro che facciamo tutti i giorni su Republic+Queen, condividendo informazioni e suggerendo spunti funzionali a muovere i primi passi nel mondo della comunicazione, ho coinvolto Silvio Gulizia, amico blogger e giornalista, che scrive spesso di startup nazionali e internazionali. Ne è emerso un documento prezioso, pratico e utile a capire come raccontare all'esterno la propria idea, o meglio narrare una Storia, utilizzando gli strumenti che la rete mette a disposizione. Una lettura piacevole che descrive come presentarsi a blog e giornali, preparare la prima intervista, strutturare un pitch, costruire un press kit, conoscere in anticipo cosa vogliono sapere i giornalisti evitando gli errori comuni con la consapevolezza che sbagliare è importante, se riusciamo a far tesoro degli errori compiuti mettendoli a sistema. republicandqueen.com

4 4 Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla. Danny Boodman T.D. Lemon Novecento La leggenda del pianista sull oceano

5 5

6 6 Silvio Gulizia Giornalista e blogger. Si occupa di innovazione, startup, social network e open source. comunitadigitali.com Una storia Sono convinto che una startup sia fondamentalmente una storia. La storia di un impresa. Laddove con impresa intento il tentativo di innovare il sistema, risolvendo in maniera adeguata un problema finora irrisolto o affrontato da altri in modo non ottimale. Avere successo per una startup vuol dire aver realizzato un impresa. E quest ultima frase potete leggerla nel doppio senso di aver creato un azienda e compiuto qualcosa di importante. Per risultare interessante agli occhi delle persone con cui parli hai sempre bisogno di avere qualcosa da dire. Se sei in grado di raccontare una storia e coinvolgere il tuo ascoltatore allora sì che sei davvero interessante. Nel caso specifico, per lo startupper la storia è la storia della propria azienda. Il racconto di come un idea sia diventata un progetto in grado di coinvolgere altre persone e con il potenziale per cambiare il mondo. Come diffondere la storia? Innanzitutto occorre scriverla. Metti giù la testa e lavora, lavora, lavora senza pensare ad altro. Però racconta. Racconta fin dall inizio, scrivi quello che fai per ricordarti la storia, per vederla compiersi mentre la vivi. In modo che altri possano seguire la tua avventura, prendervi parte o semplicemente fare il tifo per te. Come se stessi attraversando l oceano in solitaria e tenessi un blog per aggiornare amici, parenti e fan. Infine verrà il momento di raccontarla alla stampa, questa tua storia, per fare in modo che abbia maggior visibilità e che sempre più gente possa risolvere il proprio problema grazie al tuo prodotto o servizio. Scrivere una storia Non è vero che chi scrive lo fa per sé. Per il semplice motivo che se non hai nessuno che ti ascolta, allora sei fregato per davvero. Certo che devi scrivere per te stesso, ma se quando scrivi non pensi a chi ti ascolta sei uno che fa l amore da solo. La tua storia è la tua startup. Ci sono però millemila startup, oramai anche in Italia e se i giornali parlano degli altri un motivo c è. Magari sono arrivati, magari hanno amici in grado di proporli alla stampa, magari Se anche tu vuoi essere oggetto dell interesse dei media la prima cosa da fare è identificare chi scrive di startup. Il punto di partenza sono le testate che seguono specificatamente il settore, come Wired, Nòva, Chefuturo!, il blog di Working Capital, Startup Business, Startuppari e così via. Se nessuno di questi ha parlato del tuo progetto, farai certamente più fatica a raggiungere la stampa generalista. Ovviamente non devi mancare di tenere d occhio anche quella. Attenzione che chi scrive di startup non sono i giornali, ma i giornalisti. Individua quelli che si occupano di startup e quelli che seguono specificatamente il tuo settore. Guarda di che altro scrivono, chi è quello che offre i migliori feedback quando scrive, che tipo di link condividono su Twitter, quali hashtag usano, quali siti linkano, a chi rispondono e quando. Identifica i tuoi favoriti e comincia a interagire con loro. Seguili su Twitter, ritwittali e partecipa alle loro discussioni, senza essere invadente. Chiedigli il contatto su LinkedIn, specificando chi sei e cosa fai e perché vuoi entrare in contatto con loro. Scrivigli per mail, magari per chiedere un feedback, senza aspettarti però che ti rispondano: sono pochi quelli che lo fanno, ma se lo fanno ricordateli per quando avrai qualcosa da comunicare. Sii sintetico e umile: sei uno che vuole cambiare il mondo, non che l ha già cambiato. Raccontare la storia (a budget zero) Scrivi della tua impresa fin dal primo giorno. Non avere paura che gli altri ti rubino l idea: non basta un idea per avere successo, è il come viene realizzata l idea che spesso fa la differenza. Di più: se scriverei della tua idea per primo la gente magari ne parlerà proprio perché ne hai scritto tu. Cerca di definire le parole chiave che contraddistinguono il tuo operato e quando scrivi tienile presente. Identifica anche quelle che non vuoi che siano connesse con il tuo business e ricordati di non adoperarle e di richiamare chiunque le adoperi e quando parli con qualcuno spiegagli che no, quelle parole non hanno nulla a che fare con te. Quasi tutto quello che metti on line viene indicizzato da Google & co.: fai in modo che tu venga identificato per l argomento di cui ti occupi come la fonte più autorevole. Scrivi un libro, questo l ho sentito suggerire da Marco Massarotto, co-founder di Hagakure, che durante la sessione del Founder Institute dove ho presentato le slide alla base di questo scritto ha suggerito agli startupper presenti di comunicare a budget zero. E quello che ti suggerisco più avanti va proprio in questa direzione.

7 7

8 8 Un esperienza sociale Vai su Tumblr. Perché? Instagram, Spotify, Souncloud, Pinterest, Paper 53, Sparrow e decine di altre startup hanno un blog su Tumblr e visto che hanno avuto successo perché non dovresti seguire il loro esempio? Vuoi dei numeri? Ogni post su Tumblr in media viene ribloggato nove volte e questo meccanismo contribuisce in maniera forte alla diffusione dei contenuti. Hai presente We are the 99%? È un blog nato su Tumblr più o meno negli stessi mesi in cui Obama cominciava a usare la piattaforma per la proprio campagna elettorale. Startuppari.com è ospitato su Tumblr e in poco più di un anno ha già oltre 140 mila follower, segno che l interesse verso le startup anche in Italia è in forte crescita e che Tumblr è uno strumento utile (attualmente è il 14esimo sito più trafficato in Italia). Condividi su Twitter storie di altre startup, eventi, news e via dicendo utilizzando gli hashtag che usano i giornalisti e gli influencer con cui vuoi entrare in contatto. Celebra i successi degli altri e condividi informazioni con loro. Cerca di creare una comunità e di fare in modo che sempre più persone entrino a fare parte del tuo network. Twitta da CEO. Usa un account personale. Magari un giorno venderai la tua azienda e allora che farai: venderai anche i tuoi follower? No, quelli sono cosa personale: crea un account aziendale e ritwitta le cose più importanti, ma non fare il retweet automatico di tutto quando twitta il tuo account aziendale. Twitta con gli hashtag, utilizzando quelli che hai visto usare a giornalisti, influencer e altri startupper. Posta notizie istituzionali che ti hanno interessato, perché potrebbero interessare anche ad altri. Racconta le cose che hai imparato, perché possono ispirare altri e suggerire errori da evitare. Segui gli eventi che parlano di startup, contribuisci alla diffusione di questi annunciandoli e dicendo a quali parteciperai. Rispondi alle domande di cui conosci le risposte e poni domande a chi condivide contenuti interessanti, ma solo dopo averli letti. Quando condividi un link, ricorda sempre di scrivere nel testo del tweet la tua opinione, altrimenti non stai aggiungendo valore a quel contenuto. Condividi i post del tuo blog personale e di quello della tua startup, in questo caso citandola. Pubblica le foto del tuo team al lavoro se sei in grado di trasformarle in qualcosa di buffo, capace di strappare un sorriso a chi ti segue. Anche in questo caso, non dimenticarti di spiegare nel testo di che si tratta. Condividi aggiornamenti sul tuo lavoro, eventualmente citando l account della tua startup o meglio ancora retwittandola. Fai RT anche sulle news delle startup dei tuoi amici o di chi si occupa di cose che hanno a che fare con il tuo settore. I social network sono fondamentali per la crescita della tua startup. Usali però per quello che sono: condividi cose interessanti, interagisci con gli altri e mischia lavoro e hobby. Non cadere nella tentazione di impostare condivisioni automatiche e ricorda: se hai scelto di affidarti ai social non puoi dimenticarti che adesso hai un immagine pubblica. Se ambisci a diventare il CEO di una grande startup, dovrai fare di necessità virtù: anche il tuo Facebook sarà sempre meno privato. Attiva il subscribe per essere seguito e crea una lista di amici veri con i quali condividere le cose strettamente personali. Crea una lista di persone connesse con il tuo lavoro e condividi anche qui le cose che posti su Twitter, con l accortezza però di non duplicare sistematicamente i contenuti. Utilizza i social per raccogliere feedback: poni domande e chiedi agli altri cosa ne pensano di quello hai fatto o stai facendo, ma non consigli su come fare qualcosa. Soprattutto non chiedere come chiamare la tua startup: se non sai neppure come chiamarla, come farai a prendere decisioni più importanti? Quali social usare? Ti ho già consigliato Tumblr per il blog e Twitter per condividere news e link. Tieni conto che quando trovi un articolo interessante, con Tumblr puoi utilizzare il bookmarklet per selezionare una parte del testo o una foto e creare automaticamente un post sul tuo blog sotto forma di citazione e con il link al post originale. Ti ho consigliato di condividere foto e Instagram è lo strumento adatto per questo. Poi utilizzando il bookmarlet di Tumblr puoi condividere la foto sul tuo blog e da questo su Twitter. La stessa cosa puoi farla con le slide dei tuoi pitch, che prima condividerai su Slideshare, dove anche è importante seguire le persone che si occupano del tuo settore. Ci sono altri social network che puoi usare allo stesso modo. Per esempio YouTube, su cui puoi condividere i tuoi pitch o dei semplici how-to su come usare il tuo prodotto, che poi embedderai sul tuo Tumblr. Un altro posto da frequentare è Quora. Qui puoi fare domande, ma soprattutto leggere risposte di esperti del tuo settore, creare contatti e cercare feedback. Poi certo c è la fanpage di Facebook: quella va creata per la vostra azienda e potete caricarci sopra tutto quanto prodotto, come fosse il vostro blog. A me non piace Facebook, ma se siete in cerca di utenti quello è un posto da dove passare.

9 9 Presenza off-line Non pensare però che i social siano tutto. Per creare una comunità e cominciare a raccontare la tua storia è fondamentale essere presente dove sono le altre startup. Compra uno stock di felpe, scrivici sopra il nome della tua startup e distribuiscile ai tuoi compagni di avventura. Indossatele quando partecipate a un evento. Non più di un evento al mese, mi raccomando. Due se è proprio un caso eccezionale. Altrimenti la gente penserà che state in giro per feste più di quando non stiate chini sul computer a progettare un mondo diverso. Bonus: gli eventi nel weekend non incidono nel computo mensile, ma non abusarne, il fine settimana è fatto per la famiglia e lo sport e lavorare in una startup ti porterà a sacrificarne buona parte. Dunque ricordati di essere lì dove sono le vere startup: Angel.co, Crunchbase, il nuovo Startupitalia e via dicendo. Ti consiglio anche di creare il profilo della tua startup su SiamoSoci, anche se non stai cercando soldi: questo ti costringerà a raccontare la tua startup come Dio comanda anche in termini di mero e proprio business e oltretutto ti aiuterà a presentare il vostro progetto a gente che di solito in queste cose investe. Come detto, se anche non cercate soldi, tramite questi contatti riuscirete ad allargare la vostra rete e farvi conoscere. Allo stesso modo, frequentate i gruppi di Facebook come Italian Startup Scene, Startuppami, e con Indigeni Digitali, ma con moderazione: Facebook è peggio del diavolo! Pianifica due o tre momenti della giornata per aprirlo e poi chiudilo. Togli le notifiche. Non vorrai mica passare per uno che sta tutto il giorno su Facebook anziché pensare alla propria azienda? Ecco piuttosto attiva servizi come Mention per sapere quando tu o la tua azienda venite citati, e magari per monitorare le discussioni in rete relative a un certo argomento. Preparare un pitch Convoca tua mamma, falla sedere e proietta le tue slide sul televisore del salotto. Se capisce che cosa hai fatto, sei un genio. Peccato però che ogni scarrafone è bello a mamma soja. Fai il tuo pitch a un amica o a un amico. Scendi in strada, fermati al semaforo e fra un verde e l altro pitcha a quelli che passano. Chiedi un minuto della sua attenzione e offrigli un caffé in cambio. I feedback che ti torneranno indietro saranno i più genuini e utili. I video sono un potente strumento di comunicazione che hai a disposizione. Ci sono due piattaforme su cui stare: Vimeo e YouTube. La prima è più adatta per i pitch, la seconda per gli how-to, le presentazioni dei fondatori e dei dipendenti, per raccontare la vita della tua startup. Sii simpatico e divertente, anche quando progetti di essere utile. A Vimeo invece affidate la presentazione del progetto, il video con cui lo vuoi promuovere. Presentarsi alla stampa Non tutto quello che fai è adatto a essere presentato alla stampa e non ogni momento è buono per farlo. Detto questo, devi però essere sempre pronto per la stampa, perché se stai raccontando una storia e un qualche giornalista si accorge di te devi cogliere la palla al balzo. Sarai pronto per la stampa? No, tendenzialmente non lo sarai mai. Perché ci sarà sempre la domanda a cui non hai pensato, la contestazione che può far crollare il tuo castello, insomma i giornalisti sono brutti e cattivi e tenderanno a massacrarti perché non hai ancora avuto successo o proprio perché c è l hai avuto. No, non è sempre così, ma preparati. La stampa è per le milestone. Quando hai pronto il prodotto in versione alpha, contatta i blogger, cerca dei tester. Sono fondamentali perché oltre a trovare i bug questi possono dare indicazioni per proseguire lo sviluppo del prodotto. Inoltre saranno i primi a promuoverlo se riuscite a coinvolgerli. Quindi pagali. Non in moneta sonante, ovviamente, ma con servizi premium gratuiti per un periodo più o meno lungo, regalando loro l app definitiva o uno sconto su altri prodotti. Insomma, fidelizzali. Quando il prodotto è quasi finito arriva il momento di provare a organizzare un anteprima. Meglio se con un giornale o blog straniero, così da riservarti un anteprima italiana per il momento del lancio. Una preview infatti è più adatta a una stampa di settore e in Italia è più difficile trovarla e convincerla a parlare del tuo prodotto se ancora non l hai lanciato. Anche per questo ti servirà aver creato un bel gruppo di beta tester.

10 10 Arriva poi il momento della beta pubblica. Controlla il press kit e invialo ai giornalisti. Offriti esplicitamente per un intervista in caso vogliano approfondire. Proponi di usare Skype, così dopo l intervista ti rimarrà il contatto del giornalista e tu rimarrai nella sua rubrica. Inoltre Skype velocizzerà l incontro e permetterà di mostrare al giornalista le slide o fare una demo del prodotto. Chiedi sempre, come prima cosa, se hanno visto il tuo pitch e in caso negativo proponigli il tuo elevator pitch prima di iniziare l intervista. Per cortesia ti dirà di sì e avrai l occasione di indirizzare la conversazione sui temi che vuoi promuovere. Hai rodato la beta e sei pronti al lancio? Temporeggia. Organizza un evento, fai una ricerca, lancia un iniziativa, fai in modo di creare un qualcosa che rappresenti una sostanziale novità, possibilmente legata con i temi di attualità e che magari dimostri come usare nella pratica quotidiana il tuo prodotto. Per i media sarà argomento di trattazione al di là della startup, che emergerà dal contesto. Incrocia le dita: un giorno arriveranno gli investimenti. Annuncialo sui social, condividilo nei soliti gruppi e poi trova una storia da raccontare alla stampa: che ci farai con tutti quei soldi? Se qualche giornalista ti segue, ti raggiungerà prima che tu possa preparare il comunicato stampa e allora saprai chi ti considera degno della sua attenzione e chi parla di te solo per riempire le pagine del giornale o sito. Farà la differenza, quando avrai notizie importanti da comunicare o le cose andranno male, sapere che c è qualcuno a cui le tue sorti interessano e che ha piacere nel raccontarle. Qualcuno a cui eventualmente chiedere anche un feedback in termini di comunicazione. Press kit Deve essere disponibile fin dal primo giorno. È un pacchetto in grado di trasferire alla stampa le informazioni essenziali su di te e sul tuo prodotto o servizio. È fondamentale che sia presente sul sito e che tutti i componenti siano salvati nel cloud in modo da essere accessibili tramite servizi come Dropbox. Cosa ci va nel Press kit? elevator pitch, sia testuale che in video; mini biografia del CEO e dei cofounder (in stile Twitter, per intenderci); statistiche e informazioni essenziali sulla startup, a partire da quanto ci è stato investito e quanti finanziamenti ha ricevuto e da chi; numeri del mercato di riferimento: quanto è grande (cita le fonti) e quanta parte ne vuoi conquistare. Se il mercato non esiste, mostra dei numeri in grado di dare un idea di quanto potrebbe essere grande e spiega dove sono oggi i soldi che prenderai tu domani, chi si sta mangiando la tua fetta di torta; foto, meglio se in formato orizzontale e comunque possibilmente faccione del CEO, foto del team in orizzontale, foto del prodotto in orizzontale e verticale, CEO in verticale e orizzontale; video scaricabile ed embeddabile a piacere del giornalista.

11 11

12 12 I quotidiani Lo so che vuoi uscire sul giornale perché è con quello che misuri ancora il successo del tuo progetto. In effetti, se anche quelli del cartaceo si accorgono di voi non dico che c è l hai fatta, ma vuol dire che stai facendo qualcosa di buono. Quei giornali però nella maggior parte dei casi non sono scritti da giornalisti che passano la giornata sui social media e che ne capiscono molto di quelle cose strane che fai te. Credi davvero che il pubblico dei quotidiani sia il tuo audience? Riflettici sempre. Se davvero vuoi contattare i giornalisti della carta stampata, dunque attaccati al telefono. Mica pretenderai che ti rispondano alla mail, vero? Hai idee di quante mail ricevano e con quanta riluttanza le leggano, specie se arrivano da sconosciuti? L intervista La tua storia non è unica e speciale, anche se sarebbe meglio che lo fosse. Si tratta sempre della stessa storia e c è un solo modo di raccontarla: Tutti abbiamo un problema e nessuno è ancora riuscito a risolverlo adeguatamente. Tu hai la soluzione. Anche altri c è l hanno, ma la tua è migliore perché... Dunque, ecco come risolvere il problema. Spiega la soluzione in maniera semplice. Studiati le presentazioni di Steve Jobs: ci sono tre punti (e la regola del tre vale sempre), quindi individua il problema, risolvilo e spiega come fai. Come coinvolgere chi ti ascolta? È il momento di pescare nel saccoccio dei trucchetti. Ecco alcune cose che, di solito, funzionano: poni una domanda; cita qualcuno (più vecchio e famoso è, meglio è); racconta un esperienza personale; parti con i fatti o le statistiche; descrivi il contesto; crea immagini mentali usando un linguaggio semplice; usa analogie. Se nessuno di questi trucchi funziona, allora vai dritto al punto che non sbagli mai. Cosa vogliono sapere i giornalisti? Sono sempre le stesse cose e buona parte di queste le avrai inserite nel press kit, ma non tutte. Le statistiche (utenti, clienti, fatturato...) probabilmente sì, così come quando hai fondato la startup. Non però quando e come hai iniziato a lavorare al progetto. Ti chiederanno i numeri del mercato, ed è per questo che te l ho fatto mettere nel press kit. Attenzione che non tutti lo leggeranno e se non saprai a memoria i numeri farai la figura di quello che se li sta inventando. Tieni a memoria anche le fonti, che sono importanti. Individua i competitor e sappi indicare perché non sono alla vostra altezza. Se non hai concorrenti diretti, trovane di indiretti, perché se non c è nessuno che si sta mangiando la vostra torta vuol dire che non c è neppure una torta da mangiarsi. Bonus. Prima o poi la domanda arriva: come hai fatto a creare una cosa migliore e che costa meno? Preparati a spiegarlo in maniera semplice. E quando dico semplice intendo che per ognuna di queste domande 140 caratteri sono più che sufficienti. Che tanto nessuno ti ascolta per più tempo. Errori comuni Errare è umano e sbagliando s impara. Non è quindi mia intenzione privarti di questa fondamentale risorsa. Ti metto solo in guardia da un paio di cose che non devi assolutamente fare. L errore più grosso è non avere una chiara immagine di quello che vuoi comunicare. E siccome questa cosa non è sempre la stessa, pensa costantemente a chi è il tuo interlocutore e cerca di vedere le cose dal suo punto di vista. Un altra cosa da non fare mai è definire il tuo prodotto il nuovo xxx. Specie il nuovo Google, a meno che tu non voglia finire come Volunia. Puoi però dire che sei Instagram per i video, per esempio, come ha fatto Viddy. Altra cosa da cui ti metto in guardia è contattare la stessa persona tramite diversi canali. Mandare una mail a una persona e poi scriverle su Twitter o Facebook che gli hai inviato una mail è davvero un pessimo modo di comunicare e un ottimo modo di rendersi antipatici fin dal primo contatto. Se vuoi un feedback immediato usa il telefono, se invece puoi aspettare usa la mail. Non tutti usano i social network per lavoro. Bonus: vedi di avere bene in mente la differenza che c è fra utenti del tuo servizio (chi lo usa) e clienti (chi ti paga).

13 13 Ebook realizzato e distribuito da Republic+Queen, Free Magazine specializzato in Comunicazione Digital, Mobile e Social. republicandqueen.com Testi: Silvio Gulizia Ideazione grafica ed impaginazione: Ale Sordi

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o

HDR. Come costruire. n e t w o r k. un Organizzazione. di Network Marketing. di successo. Parte I. m a n u a l e o p e r a t i v o HDR n e t w o r k Come costruire un Organizzazione di Network Marketing di successo Parte I m a n u a l e o p e r a t i v o M a t e r i a l e a d u s o e s c l u s i v o D e i Co P a r t n e r H D R SOMMARIO

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

WEBCONFERENCE. La lezione a casa

WEBCONFERENCE. La lezione a casa WEBCONFERENCE La lezione a casa Fabio Biscaro @ www.oggiimparoio.it capovolgereibes.net 2 Valutazione dei video (1) 1. Video corti 2. Focus su un unico argomento 3. Essere chiari e non dare nulla per scontato

Dettagli

Pagamento e Completamento del Flusso

Pagamento e Completamento del Flusso Pagamento e Completamento del Flusso Login Membro Visualizza l Attestazione delle Azioni Seleziona Opzione Attestazione Invia un Certificato Cartaceo di Proprietà Crea un Account di Negoziazione Azioni

Dettagli

Manuale per entrare con successo nei social media

Manuale per entrare con successo nei social media Social Media for Active Regional Transfer Manuale per entrare con successo nei social media www.smart-regio.eu Pagina 1 Informazione legale Proprietario ed editore: TIS innovation park, via Siemens 19,

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano

GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE. 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano GUIDA ELETTRONICA ALLA VITA DIGITALE 5 motivi per cui gli stratagemmi del social engineering funzionano Che cos è il social engineering? Il social engineering è l arte di raggirare le persone. Si tratta

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App

Guida ai prodotti DOP, IGT, etc. Proposta per la realizzazione di una App Guida ai prodotti DOP, IGT, etc Proposta per la realizzazione di una App Introduzione Abbiamo iniziato a ragionare per voi così Abbiamo immaginato una App che possa essere utilizzata come guida nella scelta

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS (Ultimo aggiornamento 24/08/2011) 2011 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 8 1.1. Cos è un SMS?... 8 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 8 1.3. Chi

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE RIEPILOGO CORSI Tecniche di negoziazione e di redazione dei contratti di vendita e di distribuzione commerciale Talenti & Vendite: la gestione della relazione commerciale Capire per vendere Tecniche di

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Chimica Suggerimenti per lo studio

Chimica Suggerimenti per lo studio Chimica Suggerimenti per lo studio Dr. Rebecca R. Conry Traduzione dall inglese di Albert Ruggi Metodo di studio consigliato per la buona riuscita degli studi in Chimica 1 Una delle cose che rende duro

Dettagli

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme,

ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, ANTECEDENTE UltraXProject è maturata dopo 4 anni di lavoro, con base in programmi già esistenti dello stesso gestore DI: 2x2 Pure, 2x1xtreme, UltraXone Amministratore e fondatore : Sean Kelly di origine

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

1 - Sulla preghiera apostolica

1 - Sulla preghiera apostolica 1 - Sulla preghiera apostolica Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Do una piccola istruzione di metodo sulla preghiera apostolica. Adesso faccio qualche premessa sulla preghiera apostolica,

Dettagli

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE

IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE IMPARARE AD ESSER PIÙ MOTIVATO IN OGNI SITUAZIONE di Claudio Belotti Self Help. Allenamenti mentali da leggere in 60 minuti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-426-0 Introduzione... 4 COME ESSERE

Dettagli

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione

Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Alberto Bartoli Presidente Corso di Studi Ingegneria Informatica Coordinatore Dottorato di Ricerca Ingegneria dell Informazione Dipartimento di Elettrotecnica, Elettronica, Informatica Università di Trieste

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

L email marketing per negozi e negozianti

L email marketing per negozi e negozianti EMAIL MARKETING GURU 13 L email marketing per negozi e negozianti Attrezzi e consigli per entrare nel digitale dal bancone Prefazione a cura di Gianluca Diegoli di www.minimarketing.it Cosa c è nell ebook?

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Preparati e sicuri su facebook & Co.

Preparati e sicuri su facebook & Co. Online with Respect Preparati e sicuri su facebook & Co. Guida alle reti sociali destinata ai giovani In collaborazione con: www.bernergesundheit.ch Impressum Editore: Swiss Olympic, Ittigen a Berna, 2012

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER

COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER COSA CERCA UN CANE IN UN LEADER LEADER: 1. Colui che conduce o guida. 2. Colui che ha la responsabilità o il comando di altri. 3. Colui che ha influenza o potere. ESSERE LEADER: Innanzitutto avere una

Dettagli

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta

Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Lettera aperta agli studenti di questo pianeta Postscritto all edizione tascabile dell estate 2011 di The World Is Open: How Web Technology Is Revolutionizing Education C U R T I S J. B O N K, P R O F

Dettagli

House organ. La carta stampata non muore mai. di Roberto Morini

House organ. La carta stampata non muore mai. di Roberto Morini House organ La carta stampata non muore mai di Roberto Morini La carta nell era del web ovvero: mai usata tanta carta come da quando c è il computer I testi lunghi gli approfondimenti La grafica l impaginazione:

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

I fashion blogger più influenti sui social

I fashion blogger più influenti sui social I fashion blogger più influenti sui social Mercato: Italia 1 luglio 14 settembre 2014 @blogmeter Di cosa parla la nostra ricerca Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Di cosa parleremo FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione 1 PREMESSA...3 PRIMA PARTE...4 1. Il Curriculum Vitae...4 Modello...5 Fac simile 1...6 2. Il Curriculum Europass...7

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27

MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 MA VOI CHI DITE CHE IO SIA? Mc 8,27-30 (cf Mt 16,13-23; Lc 9,18-27 2 L Siamo alla domanda fondamentale, alla provocazione più forte perché va diritta al cuore della mia vita, della tua, di ogni uomo che,

Dettagli

CIO CHE SPINGE L UOMO

CIO CHE SPINGE L UOMO CIO CHE SPINGE L UOMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU COME PERCEPIAMO IL MONDO INTORNO A NOI COSA CI SPINGE? Cosa ci fa agire, cosa ci fa scegliere un alternativa piuttosto che un altra, cosa ci attrae e

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Guida per i mittenti Express Import system Un semplice strumento on-line che semplifica la gestione delle spedizioni in import a mittenti e destinatari. Express Import system è un

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni!

Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! TRADING in OPZIONI Benvenuto nello straordinario mondo del Trading in opzioni! Justagoodtrade è il nome di uno yacht che ho visto durante uno dei miei viaggi di formazione sul trading negli USA. Il milionario

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli