CRONOLOGIA DELLA SMALTATURA Liberamente tratta dal libro Il Design non Perde lo Smalto (2011)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CRONOLOGIA DELLA SMALTATURA Liberamente tratta dal libro Il Design non Perde lo Smalto (2011)"

Transcript

1 CRONOLOGIA DELLA SMALTATURA Liberamente tratta dal libro Il Design non Perde lo Smalto (2011) Periodo Antico (Dalla preistoria all Impero Romano) 5000 a.c Mesopotamia: ceramica smaltata Egitto: vetro e ceramica smaltati Cipro (Epoca d oro, a.c.): primi esempi di tecnica cloisonné (scettro ritrovato in una tomba presso Episkopi e sei anelli d oro rinvenuti in una tomba a Kouklia, Museo di Cipro, Nicosia, Fig. 3) 3000 a.c a.c a.c. Micene: culla del metallo smaltato (smalto su oro, argento, electrum e in seguito su rame e bronzo, Fig.1) c.: un pugnale miceneo con decorazioni in smalto (Museo Archeologico Nazionale di Atene) Fig a.c. Micene: primi smalti blu su oro (secondo Higgins) Azerbaigian: smalto filigrana (rosette in un diadema, tesoro di Ziwiye) Gallia celtica: smalto monocromo rosso Rive del Reno: primi smalti tedeschi (69-96 d.c.) 800 a.c. 700 a.c. 600 a.c. 400 a.c. 69 d.c. 100 d.c. Europa: ingresso della tecnica della smaltatura (barbari nomadi, a.c.). Etruria, Toscana e sud Italia: tracce di smalto champlevé. Smalto champlevé celtico (epoca La Tène) Fig. 4 Nord Europa: Britanni e Celti praticano la smaltatura ( d.c.)

2 Creta Micene Figura 1 Creta e Micene, le due patrie dell invenzione della smaltatura (1500 a.c.) Figura 2 (sopra) Pugnale in parte smaltato cloisonné, Micene. Circa 1500 a.c. Museo di Atene. Figura 3 (destra) A sinistra, pomolo dello Scettro di Kurion, A destra, anelli smaltati della Tomba Micenea a.c. Museo di Nicosia, Cipro. Figura 4 Fibula Romana in Bronzo Champlevé. III secolo d.c., provenienza gallica (Vaison La Romaine). Museo delle Antichità Nazionali (Saint-Germain-en-Laye, Francia).

3 Medioevo (Dall Impero Romano alla Scoperta dell America) Giappone (Era Nara, ): prime tracce di smaltatura Shippo Yaki (cloisonné) Compositiones ad tingenda musiva (Manoscritto di Lucca, ) Milano, Treviri e Limoges: il rame dorato sostituisce l oro come substrato alla smaltatura champlevé Nascita delle scuole di smaltatura: Mosana (Liegi e Verdun), Renana (Colonia) e la prima scuola di Limoges (Francia centrale) Diversarum Artium Schedula (Teofilo): manoscritto contenente informazioni sulla smaltatura cloisonné 500 Arte bizantina: cloisonné e tecnica mista ( ) Fig Siena: smalto traslucido su argento (tecnica basse taille) Fig De coloribus et artibus romanorum (Trattato noto come Ricettario di Eraclio ) Arte e oreficeria carolingia: corona ferrea e paliotto dell altare della Basilica di Sant Ambrogio (Milano) Fig. 6-7 Diffusione della smaltatura champlevé e cloisonné in Europa (cofanetti, reliquari, ecc.) Fig. 8 Pala d Oro in San Marco a Venezia (tecnica cloisonné; completata in fasi successive) Fig. 9 Limoges ( ): fioritura di atelier (oggetti liturgici smaltati con tecnica champlevé). Ad facendum emallum: trattato latino contenente la più antica ricetta conosciuta riguardante la smaltatura Cina, Dinastia Yuan ( ): comparsa della smaltatura cloisonné in estremo Oriente Reliquario del Corporale di Bolsena (Ugolino di Vieri, Duomo di Orvieto): smalto traslucido su argento con tecnica basse taille

4 Figura 5 Copertina di un Evangeliario smaltata, in stile bizantino. Figura 6 (sopra) La Corona Ferrea (V-IX secolo) ha incoronato Teodolinda, Carlo Magno, Napoleone e molti altri sovrani. Museo del Duomo di Monza. Figura 7 (sotto) Pala d Oro di San Marco a Venezia (X- XV secolo). Figura 8 Smalti religiosi in champlevé, stile Limoges. Duomo di Milano (XII sec.) Figura 9 Reliquiario del Miracolo di Bolsena, realizzato dall orafo italiano Ugolino da Vieri ( ). Figura 10 Calice di Papa Niccolò IV ( ), realizzato dall orafo senese Guccio della Mannaia. È il primo esempio noto di champlevé basse-taille (Museo del Tesoro della Basilica di San Francesco d Assisi).

5 Giappone ( ): uso dello smalto nella decorazione di monumenti ed edifici 1436 Primo autoritratto in smalto dipinto (Jean Fouquet) Fig Cina, Dinastia Ming ( ): epoca d oro della smaltatura cloisonné Limoges, bottega dello Pseudo Monvaerni: nascita dello smalto dipinto senza l aiuto di tramezzi o incisioni nel metallo (noto anche come émail paint). Venezia: produzione di manufatti (brocche, calici e piatti) in rame con decorazioni smaltate e dorate Età Moderna (Dalla Scoperta dell America a oggi) Pubblicazione postuma del Trattato della Pittura di Leonardo da Vinci, in cui l artista e scienziato fiorentino elogia le proprietà dello smalto a fuoco. Fig Limoges, atelier di Nardon Pénicaud: smalto dipinto su rame (émail peint) Benvenuto Cellini: Saliera di Francesco I, re di Francia (smalto ronde-bosse su oro) Attività degli artisti: Léonard Limosin ( ) e Jean Laudin Fig I Trattati dell oreficeria e della scultura (Benvenuto Cellini): pubblicazione comprendente l uso della smaltatura in oreficeria. Fig. 16 Giappone, scuola Hirata: realizzazione di spade d argento smaltate Francia, Svizzera ed Inghilterra: diffusione delle miniature smaltate Blois (Francia), bottega di Jean Toutin: primi esempi di miniature smaltate, realizzate soprattutto a Parigi e Ginevra Inizia la smaltatura tecnica Battersea (Inghilterra): prima fabbrica per la produzione di oggetti smaltati (decorati con tecniche di transfer printing).

6 Figura 11 Autoritratto smaltato dell artista francese Jean Fouquet, primo esemplare noto di émail peint, oggi al Museo Louvre di Parigi. Figura 12 Copertina del Trattato della Pittura di Leonardo Da Vinci, in cui troviamo il primo autorevole elogio dello smalto come arte eterna. Figure (sinistra) Due opere di Léonard Limosin. Sopra, ritratto del Conte Palatino. Sotto, Flagellazione di Gesù Figura 15 La Follia, opera in tecnica Grisaille dell artista limosino Jean Laudin. Figura 16 (sotto) Saliera di Francesco I, realizzata da Benvenuto Cellini con tecnica ronde-bosse.

7 J.G. Justi (Germania): smaltatura interna di recipienti in ghisa S. Rinmann: smaltatura della lamiera di ferro. Prima documentazione di smaltatura al cobalto su lamiera S.S. Hickling: brevetto su ferro e altri metalli rivestiti con smalto Manufacture Nationale des Porcelaines de Sèvres: imitazione Limoges (stile rinascimentale) Pubblicazione del libro sulla smaltatura lierung di C. Erbe: prima descrizione dello smalto senza piombo 1753 S. Jansenn apre la prima fabbrica a York House, Battersea (Inghilterra): produzione di massa di smalti artistici J.G. Justi (presso Hüttenwerk Koenigsbronn in Würtenberg): commercio di recipienti smaltati. Fig Werk Lauchhammer Gusseiserne Gefäße produzione di casseruole e pentole rivestite in smalto grigio Inghilterra, Henry Bone ( ): riproduzione mediante tecniche perfezionate di smaltatura delle opere dei Grandi Maestri della pittura (Rubens, Raffaello, Tiziano ed altri) Germania e Austria: diffusione della smaltatura nella realizzazione di pentolame in lamiera T.C. Clark: differenziazione tra lo smalto fondente e quello di copertura. Inghilterra e Boemia: inizio della smaltatura di stoviglieria in ghisa Germania e Austria: primi esperimenti di smaltatura su lamiera di ferro Giappone: riconoscimento ufficiale a Kaji Tsunekichi come produttore di smalti cloisonné Figura 17 Uno dei primi esempi di smaltatura industriale: una pentola smaltata realizzata da Justi verso la metà del XVIII secolo.

8 Convertitore Bessemers: produzione di massa dell acciaio Revival degli smalti dipinti con la tecnica di Limoges Germania e Austria: smaltature interne di oggetti in lamiera di acciaio Germania: nascita della smalteria lierwerk Lauter seguita da molte altre J.M. Kohler: realizzazione della prima vasca da bagno smaltata 1851 M. Vogelsang: primo manuale sulla smaltatura Convertitore Siemens-Martin: produzione di lamiere smaltabili Convertitore Siemens-Martin: produzione di lamiere smaltabili Manuale L'émail des peintres (Claudius Popelin) Inghilterra: prima targa stradale smaltata 1894 Influenza dei movimenti artistici sulla smaltatura: Arts & Crafts, (Alexander Fisher, ), stile Liberty, Art Déco e Art Nouveau Europa: diffusione della smaltatura di pentole e oggetti casalinghi Russia, Carl Fabergé ( ): gioielli e uova di oreficeria con tecnica guilloché. Aziende a Mosta, Odessa, Kiev e Londra. Fig. 18 Prima documentazione dell importanza degli ossidi di nichel e cobalto nell adesione fra smalto e substrato metallico Francia: prima targa pubblicitaria Brodo Maggi (F. Bouisset, Emaux de Suresnes, Parigi) Prima guerra mondiale: l esercito austriaco ha in dotazione borraccia e gavetta smaltate dentro in bianco e verde fuori (smalteria Austria Werke ed altre) 1929 L. Stuckert: manuale Die fabrikation (riedito 1941) Figura 18 Uovo di Fabergé con smalti rosa e verdi in varie tonalità, applicati su metallo lavorato in guilloché. 1907, Walters Art Musem di Baltimora, nel Maryland.

9 A. Dietzel: studio ed analisi del meccanismo di aderenza dello smalto al substrato metallico. USA, Edward Winter (attivo tra il 1934 e il 1970): inizio della smaltatura artistica su pannelli di larga scala W. Heimsoeth: sviluppo dello smalto bianco al TiO 2 (Bayer Leverkusen) Sviluppo di fritte colorate al TiO 2 (Timails Bayer Leverkusen) P. Zybell (Osva, Italia): smalto di fondo e bianco di copertura vetrificati alla medesima temperatura. Smaltatura dell alluminio senza piombo Europa: introduzione del metodo Flexosmalt per la smaltatura diretta del bianco. USA: smaltatura col bianco diretto su lamiera decarburata. Germania, Gertrud Rittman-Fischer: nascita del Creativ Kreis International, associazione di artisti dello smalto Trasformazione dell Atelier Gabriele di Gertrud Rittmann-Fischer nell associazione del C.K.I. (Creativ- Kreis-International) K. Wendel: fondazione dell omonima società, con produzione di smalti rigorosamente apiombici 1935 E. Andrews: manuale tecnico Enamels (riedito nel 1961) USA: smaltatura in bianco della ghisa grigia USA e Inghilterra: sviluppo della smaltatura artistica con diverse tecniche, pubblicazione di manuali di istruzioni per scuole d arte A. Petzold: manuale tecnico Diffusione della smaltatura del bianco diretto Applicazione dello smalto mediante polvere elettrostatica. Sviluppo degli smalti tecnici. Nuovi colori, texture, smalti luminescenti, easy to clean, catalitici, pirolitici, 2 mani e una cottura, monocottura diretta (liberty) Figura 19 Logo del Creativ-Kreis-International, fondato nel 1979 da Gertrud Rittmann-Fischer come prima associazione internazionale dedicata allo smalto artistico.

10 Petzold-Poeschmann: manuale liertechnik (riedito nel 1992) XVIII Congresso Internazionale dello Smalto a Parigi, in Francia. Delocalizzazione della produzione di massa nei paesi emergenti. Europa e USA: industria specializzata dello smalto, ricerca e sviluppo. Trasferimento di Wendel Italia a Chignolo d Isola (BG). XX Congresso Internazionale dello Smalto a Istanbul, in Turchia. Attilio Compagnoni (Wendel Italia) presenta con Romano Ferraro una relazione sugli smalti per alluminio a basso tenore di magnesio. Pubblicazione del libro Il Design non perde lo smalto di S. Rossi e A. Compagnoni. Esposizione del C.K.I. a Nova Milanese: A. Compagnoni nuovo presidente italiano A. H. Dietzel: manuale lierung Inaugurazione del Museo Vecchio Mulino (Alte Mühle) a Himmerod da parte di Gertrud Rittmann-Fischer (C.K.I.) Fondazione di Wendel Italia srl, con sede a Dalmine (BG). Prima Esposizione Internazionale del C.K.I XIX Congresso Internazionale dello Smalto a Venezia, in Italia. Attilio Compagnoni (Wendel Italia) presenta con Romano Ferrari una relazione sugli smalti speciali Ready&Easy. XXI Congresso Internazionale dello Smalto a Shanghai, in Cina. Attilio Compagnoni (Wendel Italia) presenta una relazione sulla riduzione o eliminazione del vanadio negli smalti per alluminio. XXII Congresso Internazionale dello Smalto a Colonia, in Germania. Attilio Compagnoni (Wendel Italia) presenta col professor S. Rossi dell Università di Trento una relazione sul libro Il Design non perde lo smalto.

CRONOLOGIA DELLA SMALTATURA

CRONOLOGIA DELLA SMALTATURA CRONOLOGIA DELLA SMALTATURA Nella cronologia sono stati inseriti alcuni eventi importanti per l umanità (in grassetto). Periodo Antico Micene Cipro Micene e Cipro: le due culle dello smalto. Mesopotamia:

Dettagli

CRONOLOGIA DELLA SMALTATURA ARTISTICA.

CRONOLOGIA DELLA SMALTATURA ARTISTICA. CRONOLOGIA DELLA SMALTATURA ARTISTICA Mesopotamia: ceramica smaltata. Egitto: vetro e ceramica smaltati. 5000 a.c. 3000 a.c. 1800 a.c. Codice di Hammurabi, uno dei più antichi codici di leggi. Micene:

Dettagli

Proposte didattiche del Museo Civico di Pizzighettone

Proposte didattiche del Museo Civico di Pizzighettone Proposte didattiche del Museo Civico di Pizzighettone Il Museo Civico di Pizzighettone è uno fra i più antichi della provincia di Cremona: inaugurato nel 1907 in seguito a donazioni private, dopo il 25

Dettagli

Cinque Artisti per Cinque Tecniche

Cinque Artisti per Cinque Tecniche PROVINCIA DI PADOVA CITTÀ DI MONSELICE Cinque Artisti per Cinque Tecniche Stefano Baschierato: la Scultura Paolo De Poli: lo Smalto Antonio Fasan: l Acquarello Antonio Morato: la Pittura Tono Zancanaro:

Dettagli

Appendice B ILLUSTRAZIONI ORIGINALI DELLA TESI DI LAUREA

Appendice B ILLUSTRAZIONI ORIGINALI DELLA TESI DI LAUREA 65 Appendice B ILLUSTRAZIONI ORIGINALI DELLA TESI DI LAUREA 66 Fig. 1 Fig. 2 1. COLLABORATORE DI VUOLVINIO, Altare di Sant Ambrogio (fronte anteriore); 824-829. Lamine d oro e argento, smalti e gemme,

Dettagli

Vol I, pp. 176-217. ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA

Vol I, pp. 176-217. ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA Vol I, pp. 176-217 ARTE PALEOCRISTIANA BIZANTINA e BARBARICA II sec. 476 d.c. Decadenza dell impero romano Dal II sec. al 476 è il periodo della decadenza dell impero romano L esercito era incapace di

Dettagli

Architettura plateresca

Architettura plateresca SALAMANCA Geografia e storia Geografia 800 m s.l.m. 190.000 abitanti ca. Regione della Castilla y Leon Sulle rive del fiume Tormes È stata colonia romana (rimane il ponte) 712 invasa dagli Arabi e riconquistata

Dettagli

La Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato (11 15 giugno 2014)

La Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato (11 15 giugno 2014) La Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato (11 15 giugno 2014) Una delle meraviglie della città è senza dubbio la Chiesa della Resurrezione, nota universalmente come La Chiesa del Salvatore sul Sangue

Dettagli

Alcuni significativi esempi di devozione popolare in Valleriana. Manufatti artistici di epoca medioevale

Alcuni significativi esempi di devozione popolare in Valleriana. Manufatti artistici di epoca medioevale Alcuni significativi esempi di devozione popolare in Valleriana. Manufatti artistici di epoca medioevale L opera di Giovanni Pisano Fig. 1. Sarcofago romano. II secolo a.c. Pisa, Camposanto. Fig. 2. Nicola

Dettagli

SMALTI D ARTE SACRA CONTEMPORANEI

SMALTI D ARTE SACRA CONTEMPORANEI Tratto da Smalto Porcellanato - Tecnologia & Mercati N. 1/2004 Anno XLVI SMALTI D ARTE SACRA CONTEMPORANEI Presentiamo alcune realizzazioni di smalti d arte a soggetto sacro. Una rielaborazione della tradizione

Dettagli

La leggenda contiene però gli ingredienti per fare il vetro. - SABBIA quarzosa ( circa il 70%)

La leggenda contiene però gli ingredienti per fare il vetro. - SABBIA quarzosa ( circa il 70%) IL VETRO I primi oggetti in vetro risalgono a circa 3.500 anni fa in Mesopotamia ma la leggenda vuole che siano stati i FENICI ad inventare il vetro per caso Una leggenda narra che dei mercanti FENICI,

Dettagli

Nello sviluppo continuo della sua ricerca artistica, Giampaolo Talani ha saputo creare uno stile ed un mondo poetico tutti suoi.

Nello sviluppo continuo della sua ricerca artistica, Giampaolo Talani ha saputo creare uno stile ed un mondo poetico tutti suoi. Nello sviluppo continuo della sua ricerca artistica, Giampaolo Talani ha saputo creare uno stile ed un mondo poetico tutti suoi. Il filo che porta in questo mondo passa anche attraverso i tanti simboli

Dettagli

MUSEO DIOCESANO DI ARTE SACRA

MUSEO DIOCESANO DI ARTE SACRA MUSEO DIOCESANO DI ARTE SACRA DIOCESI DI ROSSANO-CARIATI ELENCO DETTAGLIATO DEGLI OGGETTI DA ESPORRE Ingresso ANGELI IN CORO XVIII- Marmo bianco 48 x 55 Cei-OA 0013 STEMMA MONS. CILENTO Marmo bianco 82

Dettagli

L ARCHITETTURA GOTICA

L ARCHITETTURA GOTICA L ARCHITETTURA GOTICA LE ORIGINI DEL GOTICO Per architettura gotica si intende quell architettura nata in Francia, poi sviluppatasi in Germania e diffusasi in tutto il continente europeo, a partire dal

Dettagli

ARREDI E ARGENTI DI SAN SERVOLO

ARREDI E ARGENTI DI SAN SERVOLO ARREDI E ARGENTI DI SAN SERVOLO Ufficio Studi Regolamenti manualistica per gli operatori e Progetti speciali Bozza del 9 luglio 2008 - Autore: dott.ssa Anna Pietropolli 0001 1 STATUA (SAN GIOVANNI BATTISTA)

Dettagli

Indice del volume. all alto medioevo. 4.1 La fine dell arte antica. 4.2 L esordio dell arte cristiana

Indice del volume. all alto medioevo. 4.1 La fine dell arte antica. 4.2 L esordio dell arte cristiana ndice del volume 4 Dal tardoantico all alto medioevo TEST ONLNE 4.1 La fine dell arte antica 4.1.1 Gli ultimi secoli dell mpero e il Tardoantico 2 4.1.2 La scultura tardoantica 3 L Arco di Costantino a

Dettagli

Museo del Risorgimento:

Museo del Risorgimento: Museo del Risorgimento: Il giorno 14 gennaio la classe 3C ha visitato il museo del Risorgimento. Il museo, prima di diventare tale,è stato la residenza di casa de Marchi, il quale una volta morto, ha donato

Dettagli

ffllffl EO! ITr Guida alle attività didattiche MUSEO REGIONE TOSCANA Comune di Grosseto MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA

ffllffl EO! ITr Guida alle attività didattiche MUSEO REGIONE TOSCANA Comune di Grosseto MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA Comune di Grosseto AL EO! Guida alle attività didattiche REGIONE TOSCANA ITr,M :,; I i[ 1,1.A MAREMMA MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA ffllffl MUSEO ARCHEOLOGICO E D'ARTE DELLA MAREMMA Coordinamento:

Dettagli

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO

Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Umanità dell'unesco SOFIA SILVIA ZAIN TIZIANO Patrimonio dell' Unesco quando e perché Firenze è la città artistica per eccellenza, patria di molti personaggi che hanno fatto la storia

Dettagli

STORIA DELLA PUBBLICITA Dall antichità ai tempi di internet

STORIA DELLA PUBBLICITA Dall antichità ai tempi di internet STORIA DELLA PUBBLICITA Dall antichità ai tempi di internet PICCOLA PREMESSA Se per pubblicità intendiamo qualsiasi atto di comunicazione per favorire una vendita o informare dell esistenza di una merce,

Dettagli

TAVOLE MIRACOLOSE LE ICONE MEDIOEVALI DI ROMA E DEL LAZIO DEL FONDO EDIFICI DI CULTO (Roma, Palazzo di Venezia, 13 novembre 15 dicembre)

TAVOLE MIRACOLOSE LE ICONE MEDIOEVALI DI ROMA E DEL LAZIO DEL FONDO EDIFICI DI CULTO (Roma, Palazzo di Venezia, 13 novembre 15 dicembre) TAVOLE MIRACOLOSE LE ICONE MEDIOEVALI DI ROMA E DEL LAZIO DEL FONDO EDIFICI DI CULTO (Roma, Palazzo di Venezia, 13 novembre 15 dicembre) 1. Madonna col Bambino Roma, Chiesa di Santa Maria Nova (sec. VI,

Dettagli

PROPOSTE PER GRUPPI DI CATECHISMO E ORATORI

PROPOSTE PER GRUPPI DI CATECHISMO E ORATORI Per gruppi di catechismo e oratori PROPOSTE PER GRUPPI DI CATECHISMO E ORATORI Il, inaugurato nel novembre 2001, sorge nei Chiostri di Sant Eustorgio, uno dei luoghi più significativi della città per quanto

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale.

Cinque occasioni da non perdere. Nazionale. Cinque occasioni da non perdere 1 Il Museo 2 I Templi 3 L anfiteatro. Nazionale. Paestum Una città antica. 4 Il Comune di 5 Il Parco Nazionale del Cilento e Valle di Capaccio, una meraviglia ed una scoperta

Dettagli

Attività didattica a.s. 2015/2016

Attività didattica a.s. 2015/2016 MUSEO CIVICO di MANERBIO e DEL TERRITORIO Attività didattica a.s. 2015/2016 Percorsi didattici Scuola dell infanzia Scuola primaria Scuola secondaria di I grado Scuola secondaria di II grado Museo Civico

Dettagli

CARMELA SIRELLO RESTAURO ARCHEOLOGICO E CONSERVAZIONE OPERE D ARTE

CARMELA SIRELLO RESTAURO ARCHEOLOGICO E CONSERVAZIONE OPERE D ARTE CARMELA SIRELLO RESTAURO ARCHEOLOGICO E CONSERVAZIONE OPERE D ARTE La ditta Carmela Sirello Restauro Archeologico e Conservazione Opere d Arte opera dal 1991 nel settore della valorizzazione e della conservazione

Dettagli

- 72 - - 73 - Figura di Buddha in metallo. H. cm. 30. 100/200. - 74 - Figura di Buddha in legno. H. cm. 35. 100/200-75 - - 76 - - 77 - - 78 -

- 72 - - 73 - Figura di Buddha in metallo. H. cm. 30. 100/200. - 74 - Figura di Buddha in legno. H. cm. 35. 100/200-75 - - 76 - - 77 - - 78 - - 72 - - 74 - - 73 - - 75 - - 76 - - 72 - Figura di Buddha in terracotta. H. cm. 36. - 73 - Figura di Buddha in metallo. H. cm. 30. - 74 - Figura di Buddha in legno. H. cm. 35. - 75 - Figura di Buddha

Dettagli

L antica Grecia e l Impero persiano ai giorni nostri

L antica Grecia e l Impero persiano ai giorni nostri L antica Grecia e l Impero persiano ai giorni nostri Grecia nel 400 a.c Grecia oggi Governo: repubblica parlamentare Caratteristiche sociali: 98% greci, restante turchi, valacchi e albanesi Religione:

Dettagli

Antonio Franchi, Ritratto di Anna Maria Luisa de Medici (1687) Firenze, Galleria degli Uffizi

Antonio Franchi, Ritratto di Anna Maria Luisa de Medici (1687) Firenze, Galleria degli Uffizi Antonio Franchi, Ritratto di Anna Maria Luisa de Medici (1687) Firenze, Galleria degli Uffizi Francobollo commemorativo emesso il 18 febbraio 2013 in occasione del 270 anniversario della morte di Anna

Dettagli

La Facciata. 64 Orvieto. Il Duomo 65

La Facciata. 64 Orvieto. Il Duomo 65 La Facciata Ci vollero tre secoli per scolpire nella pietra, modellare nel bronzo e figurare con tessere di mosaico il volto del Duomo, delineandolo attraverso un articolato programma narrativo incentrato

Dettagli

Pittura del 1200 e del 1300. Prof.ssa Ida La Rana

Pittura del 1200 e del 1300. Prof.ssa Ida La Rana Pittura del 1200 e del 1300 Prof.ssa Ida La Rana Per molti secoli in Italia latradizione della pittura bizantina mantiene una profonda influenza sulla figurazione. Dalla metà del XIII secolo iniziano però

Dettagli

IL CORPO E L ANIMA : ELENCO DELLE OPERE IN MOSTRA (in rosso si segnalano le novità in aggiunta all esposizione senese)

IL CORPO E L ANIMA : ELENCO DELLE OPERE IN MOSTRA (in rosso si segnalano le novità in aggiunta all esposizione senese) IL CORPO E L ANIMA : ELENCO DELLE OPERE IN MOSTRA (in rosso si segnalano le novità in aggiunta all esposizione senese) - Segnale di esposizione multiplo: mezza medaglia della SS. Concezione e messaggio

Dettagli

I materiali di rivestimento. di Maximillian Vegetti, Federico Maffioli e Davide Biganzoli

I materiali di rivestimento. di Maximillian Vegetti, Federico Maffioli e Davide Biganzoli I materiali di rivestimento di Maximillian Vegetti, Federico Maffioli e Davide Biganzoli Porosità della ceramica -Le ceramiche hanno la caratteristica di essere porose, un fattore che non le ha rese utilizzabili

Dettagli

Liceo Scientifico Via P. Sette, 3 Tel Fax 0803039751. Prot. 223 C/37A Santeramo in Colle li 15 gennaio 2014

Liceo Scientifico Via P. Sette, 3 Tel Fax 0803039751. Prot. 223 C/37A Santeramo in Colle li 15 gennaio 2014 Istituto di Istruzione Secondaria Superiore PIETRO SETTE C.F. 91053080726 Ufficio di Presidenza 080/3036201 Fax 080/3036973 Via F.lli Kennedy, 7 70029 SANTERAMO IN COLLE - BARI ipsiaerasmus@tin.it www.ipsiasanteramo.it

Dettagli

Sistemi monetari a base metallica (1)

Sistemi monetari a base metallica (1) La moneta La moneta Sistemi monetari a base metallica (1) La moneta è qualunque merce che serve da intermediario negli scambi o come deposito di valore Numerose merci sono servite come moneta nelle società

Dettagli

Argenteria siciliana XVII secolo

Argenteria siciliana XVII secolo Argenteria siciliana XVII secolo Ostensorio architettonico argentiere Pietro Lazzara 1602 Diocesi di Trapani Statua di Santa Lucia argento Pietro Rizzo, 1599 Siracusa, Cattedrale Calici argento sbalzato

Dettagli

ELENCO MATERIALE DI STORIA E GEOGRAFIA

ELENCO MATERIALE DI STORIA E GEOGRAFIA ELENCO MATERIALE DI STORIA E GEOGRAFIA Conoscere il mondo (ed. Principato) Le civiltà dei fiumi (ed. De Agostini) L Italia, il mio paese (ed. ATLAS) Avventure e conquiste nei secoli (ed. Confalonieri)

Dettagli

Primavera/ Estate 2013 Corsi Brevi

Primavera/ Estate 2013 Corsi Brevi Primavera/ Estate 2013 Corsi Brevi Tecniche Tessili per la Gioielleria: Sperimentazioni libere con uncinetto e intreccio Insegnante: Doris Maninger Date: 1/2/3 febbraio, 31/1/2 maggio/giugno Introduzione

Dettagli

Elena Fodera. E-Mail: Info@mercuriostudio.it Web: http://mercuriostudio.blogspot.com

Elena Fodera. E-Mail: Info@mercuriostudio.it Web: http://mercuriostudio.blogspot.com E-Mail: Info@mercuriostudio.it Web: http://mercuriostudio.blogspot.com Elena Fodera Informazioni personali Data di nascita: 18/11/1979 Luogo di nascita: Milano Residenza: Bergamo Stato civile: nubile Nazionalità:

Dettagli

FILIGRANA E GRANULAZIONE

FILIGRANA E GRANULAZIONE Tecniche di lavorazione orafe FILIGRANA E GRANULAZIONE Pierangelo Fiorino ORO nome latino simbolo numero atomico peso specifico durezza temperatura di fusione aurum AU 79 19,3 gr/cm3 2,5-3 (scala Mohs)

Dettagli

Storia delle istituzioni politiche

Storia delle istituzioni politiche Storia delle istituzioni politiche Corso di laurea triennale in filosofia a.a. 2014-2015 Lezione terza NICCOLO MACHIAVELLI Discorsi sulla prima deca di Tito Livio Niccolò Machiavelli Firenze 1469-1527

Dettagli

3a parte. Classi 4 ème 1, 2 e 6 ; 3 ème 3 e 5 Anno 2014/2015. L inizio della guerra e l entrata in guerra del Regno d Italia il 24 maggio 1915

3a parte. Classi 4 ème 1, 2 e 6 ; 3 ème 3 e 5 Anno 2014/2015. L inizio della guerra e l entrata in guerra del Regno d Italia il 24 maggio 1915 3a parte Classi 4 ème 1, 2 e 6 ; 3 ème 3 e 5 Anno 2014/2015 L inizio della guerra e l entrata in guerra del Regno d Italia il 24 maggio 1915 Situazione politica dell Europa all inizio della guerra: l Italia

Dettagli

COLORI E SIMBOLOGIE LE FORME DEI CALICI. TURCHESE (2 fuoco) PIETRA (2 fuoco) ROSSO (2 fuoco) CUOIO (2 fuoco)

COLORI E SIMBOLOGIE LE FORME DEI CALICI. TURCHESE (2 fuoco) PIETRA (2 fuoco) ROSSO (2 fuoco) CUOIO (2 fuoco) ARREDI SACRI Da oltre trent anni Verzolini produce arredi sacri in maiolica con la passione di sempre. La lavorazione è completamente artigianale: tornio, smaltatura, decoro, cotture; un lungo processo

Dettagli

La parole mosaico viene dal termine greco muse. La tecnica, nota anche come incrostazione, prevede il fissaggio di elementi decorativi di piccole

La parole mosaico viene dal termine greco muse. La tecnica, nota anche come incrostazione, prevede il fissaggio di elementi decorativi di piccole La parole mosaico viene dal termine greco muse. La tecnica, nota anche come incrostazione, prevede il fissaggio di elementi decorativi di piccole dimensioni su un supporto rigido fino alla sua completa

Dettagli

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1

PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015. Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 PROGRAMMA FINALE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CLASSE III D Professoressa Cocchi Monica Programma svolto di storia Libro di testo: F. Bertini Storia. Fatti e interpretazioni Ed. Mursia scuola Vol. 1 Istituzioni,

Dettagli

Natale 2015. Raccolta fondi a favore del Fondo Famiglia Lavoro istituito dalla diocesi di Milano

Natale 2015. Raccolta fondi a favore del Fondo Famiglia Lavoro istituito dalla diocesi di Milano Natale 2015 Raccolta fondi a favore del Fondo Famiglia Lavoro istituito dalla diocesi di Milano CATALOGO I regali del Cardinale per chi ha perso il lavoro Iniziativa a cura di: ICONE Nr. 1 Icona: San Giovanni

Dettagli

Opere in mostra SEZIONE CIOCCOLATA

Opere in mostra SEZIONE CIOCCOLATA Opere in mostra SEZIONE CIOCCOLATA Bottega dell Europa settentrionale, ultimo quarto del XVII secolo Coppa, 1676 legno, inciso America Centro meridionale, XVII secolo Coppia di bicchieri a due manici noce

Dettagli

Lingua e Storia dell'arte

Lingua e Storia dell'arte Lingua e Storia dell'arte Una completa immersione nella lingua italiana, nell'arte, nella storia e nella cultura italiana Il corso completo si articola in due settimane: la prima sarà dedicata al Medioevo,

Dettagli

L Epoca d Oro delle Icone Ucraine XVI XVII sec.

L Epoca d Oro delle Icone Ucraine XVI XVII sec. L Epoca d Oro delle Icone Ucraine XVI XVII sec. a cura di Serhiy Krolevets e Giovanni Morello Mole Vanvitelliana, Ancona 3 marzo 9 maggio 2010 Elenco delle opere 1. Salvatore Onnipotente Seconda meta del

Dettagli

Programmi Svolti LAZZAROTTO

Programmi Svolti LAZZAROTTO Programmi Svolti LAZZAROTTO I.T.T. F. ALGAROTTI - VENEZIA materia: ARTE e Territorio libro di testo : Itinerario nell'arte vol I, classe III C CONTENUTI SVOLTI. All interno di ogni lezione è stato dedicato

Dettagli

EVERLASTING+ Helidon+ Xhixha s+homage+to+leonardo+da+vinci s+ The+Last+Supper

EVERLASTING+ Helidon+ Xhixha s+homage+to+leonardo+da+vinci s+ The+Last+Supper EVERLASTING+ LaPortadiMilano MalpensaAirportMilan Italy Helidon++Xhixha s+homage+to+leonardo+da+vinci s+ The+Last+Supper From15October2015to30April2016 SEApresentsattheMalpensaAirportinMilan,HelidonXhixha

Dettagli

Europa ed Eurolandia

Europa ed Eurolandia Europa ed Eurolandia URO L'euro è la moneta unica europea che dal 1 gennaio 2002 sostituisce le monete nazionali di 12 Paesi dell'unione Europea. (Dell'Europa fanno parte anche Danimarca, Gran Bretagna

Dettagli

Catalogo Ragionato dell Opera Pittorica di Primo Conti ASTE

Catalogo Ragionato dell Opera Pittorica di Primo Conti ASTE Catalogo Ragionato dell Opera Pittorica di Primo Conti ASTE 1964 Prato, Farsettiarte, Opere di Maestri Contemporanei, 22 marzo-4 aprile 1964 1965 Prato, Galleria d'arte Moderna Fratelli Farsetti, Opere

Dettagli

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante I luoghi della conservazione dei beni culturali Francesco Morante Beni culturali mobili e immobili Ci sono beni culturali che devono essere conservati nel sito in cui sorgono e non possono essere spostati:

Dettagli

Indice del volume. 1 le prime civiltà. 1.1 La preistoria. 1.2 Mesopotamia e Egitto

Indice del volume. 1 le prime civiltà. 1.1 La preistoria. 1.2 Mesopotamia e Egitto ndice del volume 1 le prime civiltà TEST ONLNE 1.1 La preistoria 1.1.1 Cacciatori e agricoltori 2 1.1.2 Pittura e scultura nel Paleolitico 3 Le Grotte di Lascaux 4 1.1.3 L arte del Neolitico 7 Le tecniche

Dettagli

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE

VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE VALLAURIS MUSEO NAZIONALE PICASSO LA GUERRA E LA PACE 18 PABLO PICASSO Nasce a Malaga in Spagna nel 1881. figlio di un professore di disegno. Dopo aver brillantemente compiuto gli studi presso l accademia

Dettagli

Kunsthistorisches Museum Vienna

Kunsthistorisches Museum Vienna Kunsthistorisches Museum Vienna KUNSTHISTORISCHES MUSEUM VIENNA 1010 Vienna, Maria Theresien-Platz Metropolitana: U2 Museumsquartier, U3 Volkstheater Autobus: 48A, 57A Tutti i giorni, eccetto il lun.:

Dettagli

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI 1 MUSEI CAPITOLINI Le collezioni dei Musei Capitolini - itinerario - La Pinacoteca Capitolina - Il Tabularium e la Galleria Lapidaria - Il Palazzo dei Conservatori - Mito e storia nelle collezioni di Palazzo

Dettagli

Associazione Tavola Rotonda. Comune di Osimo. Civica Galleria. del. presenta UN NUOVO MODO

Associazione Tavola Rotonda. Comune di Osimo. Civica Galleria. del. presenta UN NUOVO MODO Comune di Osimo Civica Galleria del Figurino Storico DI OSIMO presenta Associazione Tavola Rotonda UN NUOVO MODO DI RACCONTARE LA STORIA La storia si può raccontare in molti modi. La storia è una materia

Dettagli

Visionate il nostro nuovo sito www.asteap.com

Visionate il nostro nuovo sito www.asteap.com 561 O 1852-15 c. rosso mattone, con cifre piccole. A.D. (22). Foto................................................ 760 175 562 1862-2 r. grigio, fresco esemplare con margini integri. E.D. (25). Foto........................................

Dettagli

BASILICA DI SANTA SOFIA LA NECROPOLI

BASILICA DI SANTA SOFIA LA NECROPOLI BASILICA DI SANTA SOFIA LA NECROPOLI BASILICA DI SANTA SOFIA LA NECROPOLI L odierna basilica di Santa Sofia si erge nel centro della principale necropoli dell antica città di Serdica. Questa zona presenta

Dettagli

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE

IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE. Disegno e Storia dell Arte_PATRIMONIO CULTURALE IL PATRIMONIO CULTURALE ED AMBIENTALE IL PATRIMONIO CULTURALE di solito indica quell insieme di cose, mobili ed immobili, dette più precisamente beni, che per il loro interesse pubblico e il valore storico,

Dettagli

A Monclassico, nel Trentino, vive e lavora Livio Conta.

A Monclassico, nel Trentino, vive e lavora Livio Conta. A Monclassico, nel Trentino, vive e lavora Livio Conta. giorgio@livioconta.it www.livioconta.it Dopo aver frequentato l'istituto d'arte si dedica alla scultura, alla pittura, ed alla grafica. Si trasferisce

Dettagli

GLI SMALTI A GRAN FUOCO PROTAGONISTI A SOVICO

GLI SMALTI A GRAN FUOCO PROTAGONISTI A SOVICO Tratto da Smalto Porcellanato - Tecnologia & Mercati N. 1/2003 Anno XLV GLI SMALTI A GRAN FUOCO PROTAGONISTI A SOVICO Si è tenuta a Sovico, in Brianza, una mostra di smalti d arte organizzata dalla sezione

Dettagli

PIAZZA VENEZIA LA PICCOLA PIAZZA VENEZIA, NEL 1870

PIAZZA VENEZIA LA PICCOLA PIAZZA VENEZIA, NEL 1870 PIAZZA VENEZIA LA PICCOLA PIAZZA VENEZIA, NEL 1870 A DESTRA, PALAZZO VENEZIA; IN FONDO, PALAZZETTO VENEZIA CHE SARA INTERAMENTE SMONTATO E RIMONTATO ALCUNE DECINE DI METRI PIU INDIETRO PER DARE SPAZIO

Dettagli

UFFICIO STAMPA ALLEMANDI Cristina Casoli Tel.: +39 011 8199115 Email: cristina.casoli@allemandi.com

UFFICIO STAMPA ALLEMANDI Cristina Casoli Tel.: +39 011 8199115 Email: cristina.casoli@allemandi.com COMUNICATO STAMPA MOSCA FABBRICHE DELL UTOPIA Museo Statale di Architettura Schusev MUAR - Mosca 27 aprile - 17 di giugno 2012 Inaugurazione giovedì 26 aprile h. 18.00 curatore Umberto Zanetti Dal 27 aprile

Dettagli

CORSO DI DISEGNO E PITTURA DEL NUDO ARTISTICO Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016

CORSO DI DISEGNO E PITTURA DEL NUDO ARTISTICO Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 CORSO DI DISEGNO E PITTURA DEL NUDO ARTISTICO Prof. Fabrizio Dell Arno A.A. 2015/2016 DURATA: Annuale (36 lezioni - cadenza settimanale di tre ore ciascuna) FREQUENZA: Sabato 14.30 17.30 sede RUFA di Via

Dettagli

IN MEMORIA DI EGINO WEINERT ARTISTA LAICO AL SERVIZIO DEL VANGELO, CHE ESPRESSE IN OGNI SUA OPERA

IN MEMORIA DI EGINO WEINERT ARTISTA LAICO AL SERVIZIO DEL VANGELO, CHE ESPRESSE IN OGNI SUA OPERA IN MEMORIA DI EGINO WEINERT ARTISTA LAICO AL SERVIZIO DEL VANGELO, CHE ESPRESSE IN OGNI SUA OPERA Dando il triste annuncio della scomparsa dell artista tedesco Egino Günter Weinert lo scorso 4 settembre,

Dettagli

Indice. Unità 2. Unità 1. Unità 3. L Unione Europea 39. Gli stati, i popoli, le culture in europa 9

Indice. Unità 2. Unità 1. Unità 3. L Unione Europea 39. Gli stati, i popoli, le culture in europa 9 Unità 1 Gli stati, i popoli, le culture in europa 9 Itinerario 1 Il cammino degli Stati europei 10 Le origini dell Europa 10 Un continente diverso dagli altri 10 L Europa romana e medievale 12 L Impero

Dettagli

HISTOIRE DES COLLECTIONS NUMISMATIQUES ET DES INSTITUTIONS VOUÉES À LA NUMISMATIQUE

HISTOIRE DES COLLECTIONS NUMISMATIQUES ET DES INSTITUTIONS VOUÉES À LA NUMISMATIQUE 44 HISTOIRE DES COLLECTIONS NUMISMATIQUES ET DES INSTITUTIONS VOUÉES À LA NUMISMATIQUE Lavinia Sole COLLEZIONI NUMISMATICHE DEI MUSEI DELLA PROVINCIA DI CALTANISSETTA Le principali collezioni numismatiche

Dettagli

Evoluzione della scrittura occidentale.

Evoluzione della scrittura occidentale. Evoluzione della scrittura occidentale. L esigenza di comunicare e di trasmettere idee e concetti in una maniera meno transitoria di quella orale è sempre stata una caratteristica dell umanità, fin dalle

Dettagli

I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI

I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI I MATERIALI METALLICI CORSO DI TECNOLOGIA E DISEGNO TECNICO PROF. ILARIA GALLITELLI ferrosi Ghise/acciai metalli pesanti non ferrosi leggeri ultraleggeri I materiali metallici MATERIALI METALLICI FERROSI

Dettagli

Materia: DISEGNO E STORIA DELL ARTE Docente: Maviglia Caterina Classe: IIDL

Materia: DISEGNO E STORIA DELL ARTE Docente: Maviglia Caterina Classe: IIDL Materia: DISEGNO E STORIA DELL ARTE Docente: Maviglia Caterina Classe: IIDL ATTIVITA CONTENUTI PERIODO / DURATA ARTE ROMANA Tipologie architettoniche: Il palazzo, la casa, le insulae LA CITTÀ Milano Romana

Dettagli

Quando il Lavoro diventa Arte Insegne Artistiche in Legno,Pietra,Poliuretano,FerroBattuto,Lamiera,Terracotta

Quando il Lavoro diventa Arte Insegne Artistiche in Legno,Pietra,Poliuretano,FerroBattuto,Lamiera,Terracotta insegneartistiche.com Quando il Lavoro diventa Arte Insegne Artistiche in Legno,Pietra,Poliuretano,FerroBattuto,Lamiera,Terracotta CATALOGO INSEGNE 2011 Vietata la riproduzione anche parziale di foto e

Dettagli

Esami di Idoneità/Integrativi. Liceo delle Scienze Umane / Economico Sociale / Linguistico

Esami di Idoneità/Integrativi. Liceo delle Scienze Umane / Economico Sociale / Linguistico Esami di Idoneità/Integrativi Liceo delle Scienze Umane / Economico Sociale / Linguistico Materia: Storia/Geografia Alla Classe seconda Contenuti essenziali di Storia Modulo 1: Dalla Preistoria alla Storia

Dettagli

Area Comunicazione VETRO COS' E ' COmE SI RaCCOGLIE. COSa diventa

Area Comunicazione VETRO COS' E ' COmE SI RaCCOGLIE. COSa diventa Area Comunicazione VETRO COS' E ' COmE SI RaCCOGLIE COSa diventa IL VETRO Questo importantissimo materiale si realizza con un minerale che si chiama silicio che si trova anche nella sabbia del mare. Riciclando

Dettagli

DESCRIZIONE STORICO-ARTISTICA

DESCRIZIONE STORICO-ARTISTICA LA CHIESA PARROCCHIALE DI SAN CARLO DESCRIZIONE STORICO-ARTISTICA EDIFICIO CHIESA Consacrato il 15 novembre 1941 dal Beato Cardinale Alfredo Ildefonso Schuster Arcivescovo di Milano. Sorto in quattro tempi

Dettagli

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24

Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Istituto Tecnico per Geometri Genga Via Nanterre - 61100 Pesaro (PU) Programma svolto di Storia (A.S. 2013-2014) Classe: IV D n alunni: 24 Docente: Prof.ssa Mariotti Maria Adele Libri di testo adottati

Dettagli

Il Cinquecento a Napoli

Il Cinquecento a Napoli SEZIONE IV Il Cinquecento a Napoli 14 15 16 VETRINE 14 Napoli tra Francia e Spagna 15 L età di Carlo V 16 L età di Filippo II Sala B 95 VETRINA 14 Napoli tra Francia e Spagna Zecche presenti in vetrina

Dettagli

Indice del volume. Le tecniche pittoriche primitive 4. La rappresentazione della figura umana e la pittura a secco presso gli Egizi 34

Indice del volume. Le tecniche pittoriche primitive 4. La rappresentazione della figura umana e la pittura a secco presso gli Egizi 34 ndice del volume 1 LE PRME CVLTÀ 1.1 La preistoria TEST ONLNE 1.1.1 Cacciatori e agricoltori 2 1.1.2 Pittura e scultura nel Paleolitico 2 Le tecniche pittoriche primitive 4 Le Grotte di Lascaux 6 1.1.3

Dettagli

COLLEZIONE CINQUANTA

COLLEZIONE CINQUANTA COLLEZIONE CINQUANTA SCHEDA TECNICA PRODOTTO C066 anno 1954 Design Sergio Asti modello esposto al MoMa, New York C068 metà anni 50 Design Enrico Cassina C069 anno 1957 Design Sergio Asti C070 anno 1957

Dettagli

Omaggio a Luciano Minguzzi. Fondazione del Monte Via delle Donzelle 2, Bologna

Omaggio a Luciano Minguzzi. Fondazione del Monte Via delle Donzelle 2, Bologna Omaggio a Luciano Minguzzi Via delle Donzelle 2, Bologna Dal 26 gennaio al 29 aprile 2012 Inaugurazione mercoledì 25 gennaio 2012, ore 18.30 Comunicato stampa Bologna, 24 Gennaio 2012 - La rinnova, a partire

Dettagli

morelli_barbara@libero.it Cooperativa Archeologia, Via L. La Vista Firenze 1993-2001 Cooperativa Di Vittorio, Firenze

morelli_barbara@libero.it Cooperativa Archeologia, Via L. La Vista Firenze 1993-2001 Cooperativa Di Vittorio, Firenze F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MORELLI BARBARA Indirizzo VIA FRA GUITTONE, 11 FIRENZE Telefono 347/3331479 Fax E-mail morelli_barbara@libero.it Nazionalità Italiana

Dettagli

Settore Metalli Allegato A Metalli preziosi parte prima

Settore Metalli Allegato A Metalli preziosi parte prima ROMA ARTE ECCELSA Settore Metalli Allegato A Metalli preziosi parte prima SEZIONE RELATIVA ALL AZIENDA MP1A - L AZIENDA FA PARTE DI CONSORZI DI IMPRESE? SI NO MP1B - SE SI, DI QUALE CONSORZI FA PARTE?

Dettagli

Liceo Artistico Pedagogico Sociale G. Pascoli, Bolzano ANNO SCOLASTICO 2014-2015. PROGRAMMA (effettivamente svolto)

Liceo Artistico Pedagogico Sociale G. Pascoli, Bolzano ANNO SCOLASTICO 2014-2015. PROGRAMMA (effettivamente svolto) Liceo Artistico Pedagogico Sociale G. Pascoli, Bolzano ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PROGRAMMA (effettivamente svolto) Insegnate: Prof. MARCO PINAMONTI Classi: 2E, 3E, 3D, 3P, 4E/D, 4P, 5P, 5E Materia: STORIA

Dettagli

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola

OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola A.S 2012 2013 OBIETTIVI E CONTENUTI DI ARTE E IMMAGINE nel triennio della Scuola secondaria di primo grado Prof.ssa Isabella Coppola Obiettivi didattici del 1 anno 1. Capacità di vedere osservare e comprensione

Dettagli

STORIA COMPETENZE CHIAVE:

STORIA COMPETENZE CHIAVE: STORIA COMPETENZE CHIAVE: consapevolezza ed espressione culturale, le competenze sociali e civiche, imparare ad imparare Traguardi per lo sviluppo delle competenze L alunno: Riconosce e usa le tracce storiche

Dettagli

PARTECIPAZIONI A CONCORSI, MOSTRE, PREMI, MANIFESTAZIONI

PARTECIPAZIONI A CONCORSI, MOSTRE, PREMI, MANIFESTAZIONI PARTECIPAZIONI A CONCORSI, MOSTRE, PREMI, MANIFESTAZIONI 1932 Prima Mostra di Irene Cova nel suo Studio d Arte. 1933 Irene Cova espone alla Triennale di Milano il suo piatto graffito Biscione poi esposto

Dettagli

Palazzo Cini, la Galleria.

Palazzo Cini, la Galleria. Palazzo Cini, la Galleria. Elenco Opere Primo Piano Sala 1 (Anticamera o Sala della portantina) Dipinti toscani e dell Italia centrale 1 Giunta Pisano (Italia centrale, prima metà sec. XIII) Croce processionale

Dettagli

I.I.S. Morea Vivarelli --- Fabriano. Disciplina: SCIENZE TECNOLOGIE APPLICATE. Modulo N. 1 _ MATERIALI DA COSTRUZIONE

I.I.S. Morea Vivarelli --- Fabriano. Disciplina: SCIENZE TECNOLOGIE APPLICATE. Modulo N. 1 _ MATERIALI DA COSTRUZIONE I.I.S. Morea Vivarelli --- Fabriano Disciplina: SCIENZE TECNOLOGIE APPLICATE Modulo N. 1 _ MATERIALI DA COSTRUZIONE Questionario N. 1C - Materiali Metallici per la classe 2^ C.A.T. Questo questionario

Dettagli

Editoria Turistica Catalogo Illustrati 2012.indd 27 Catalogo Illustrati 2012.indd 27 07/05/12 16:13 07/05/12 16:13

Editoria Turistica Catalogo Illustrati 2012.indd 27 Catalogo Illustrati 2012.indd 27 07/05/12 16:13 07/05/12 16:13 Editoria Turistica Catalogo Illustrati 2012.indd 27 07/05/12 16:13 Le Guide Mondadori Italia 100 passi alpini in moto 16,5 x 23,5 cm 286 pp 100 strade da moto in Italia 16,5 x 23,5 cm 286 pp Emilia Romagna

Dettagli

Folder e busta-ricordo «Pasqua 2015»

Folder e busta-ricordo «Pasqua 2015» Comunicato del 27 marzo 2015 Folder e busta-ricordo «Pasqua 2015» In occasione della solennità della Santa Pasqua 2015 le Poste Vaticane emetteranno una busta-ricordo, acquistabile anche nel folder dedicato

Dettagli

Scheda N. 347. museo DEFINIZIONE : Deposito Museale. Comune Oppeano Frazione Localita Via Roma 13

Scheda N. 347. museo DEFINIZIONE : Deposito Museale. Comune Oppeano Frazione Localita Via Roma 13 Scheda N. 347 Deposito Museale archeologico Destinazione Attuale : Deposito Museale di Oppeano Comune Oppeano Localita Via Roma 13 Datazione Unico ambiente ubicato all'interno della Biblioteca comunale

Dettagli

tici, tra cui uccelli, arieti, cervi e pesci. mentre i manici delle tazze, rivestiti d'oro, sono a forma di animali selvaggi.

tici, tra cui uccelli, arieti, cervi e pesci. mentre i manici delle tazze, rivestiti d'oro, sono a forma di animali selvaggi. Il 15 marzo prossimo si inaugura a Milano (Palazzo Reale) 110ro. Il mistero dei Sarmati e degli Scitil1, una mostra di eccezionale interesse dedicata a un fenomeno particolare dell'arte antica, il cosiddetto

Dettagli

In epoca romana l uso del vetro si diffuse ampiamente, per contenitori, bicchieri e finestre.

In epoca romana l uso del vetro si diffuse ampiamente, per contenitori, bicchieri e finestre. Prof. Carlo Carrisi Il vetro è un prodotto omogeneo e compatto, ad elevata trasparenza, costituito prevalentemente da silice e materiali fondenti (ossidi di sodio e potassio). Una antica leggenda racconta

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Allegato L

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Allegato L Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato L TABELLA DI CORRISPONDENZA DEI TITOLI DI STUDIO IN USCITA DAI PERCORSI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO GRADO DELL ORDINAMENTO PREVIGENTE

Dettagli

42. Camera degli Sposi Scena di Corte - Andrea Mantenga affreschi - XV sec. Castello di S. Giorgio - Palazzo Ducale - Mantova Interventi conservativi di consolidamento, pulitura e reintegrazione pittorica

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA

PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA PROGRAMMA ANNUALE: ANNO SCOLASTICO 2014-2015 ISTITUTO TECNICO SETTORE TECNOLOGICO INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI CLASSE: IV MATERIA: STORIA Modulo n 1 : Il seicento tra rivolte, rivoluzioni e depressione

Dettagli

VIII-2, Mattia Preti (Taverna 1613-Malta 1699) Apoteosi di San Pietro Celestino Matita nera su carta mm.247x190 ca.1656-58 Museo Civico, Sala Mattia

VIII-2, Mattia Preti (Taverna 1613-Malta 1699) Apoteosi di San Pietro Celestino Matita nera su carta mm.247x190 ca.1656-58 Museo Civico, Sala Mattia VIII-2, Mattia Preti (Taverna 1613-Malta 1699) Apoteosi di San Pietro Celestino Matita nera su carta mm.247x190 ca.1656-58 Museo Civico, Sala Mattia Preti. 1 IX-12, Mattia Preti (Taverna 1613-Malta 1699)

Dettagli

I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO

I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO 1 1. I tre mondi dell alto medioevo I TRE MONDI DELL ALTO MEDIOEVO INTRODUZIONE. MEDIOEVO SIGNIFICA ETÀ DI MEZZO, CIOÈ IN MEZZO TRA L ETÀ ANTICA E L ETÀ MODERNA ( MEDIO = MEZZO; EVO = ETÀ). IL MEDIOEVO

Dettagli

SEMINARI DI APPROFONDIMENTO

SEMINARI DI APPROFONDIMENTO SEMINARI DI APPROFONDIMENTO a.a.2010/2011 dipartimento di scienze per l architettura direttore: prof. arch. Stefano Francesco Musso PROGRAMMA DEI SEMINARI DI APPROFONDIMENTO per l A.A 2010/2011 Genova,

Dettagli