arcipelago di undici isole, piccole e grandi, sparse lungo le coste occidentali della Grecia continentale, com una superficie totale di 2.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "arcipelago di undici isole, piccole e grandi, sparse lungo le coste occidentali della Grecia continentale, com una superficie totale di 2."

Transcript

1

2

3 L arcipelago di undici isole, piccole e grandi, sparse lungo le coste occidentali della Grecia continentale, com una superficie totale di km2, e noto con il nome di Isole Ionie. Le sei maggiori sono : Zante, Itaca, Corfu, Cefalonia, Lefkada e Paxoi, mentre quelle piu piccole sono Antipaxi, Erikousa, Mathraki, Othoni, Meganisi ed il gruppo delle isolette deserte delle Strofadi a sud di Zante. Le prime sei, insieme a Citera, che pero si trova lontana dalle rimanenti, di fronte al Peloponneso meridionale ed alle coste della Laconia, ed alla vicina Anticitera, costituisconno l Eptaneso. Nelle profondita dei millenni, si trova il remotissimo passato delle Isole Ionie, conosciute per la prima volta con i versi dell Odissea di Omero. Ad Itaca visse ed opero il geniale Ulisse, sovrano dell isola, e nel mare Ionio si svolse parte delle peripezie dell eroe : Corfu si identifica con l isola omerica dei Feaci. Le maggiori tappe nella loro storia sono : colonizzazione da parte degli abitanti del Peloponneso e dell Eubea, nella meta dell VII sec. a.c. - Coinvolgimento degli eptanesi nella Guerra del Peloponneso tra Atene e Sparta ( a.c.) - Sottomissione ai romani nel 197 a.c. - Dominio Veneziano ( ) - Stato dell Eptaneso ( ) - Occupazione francese ( ) - Protettorato inglese ( ) - Unione alla Grecia (1864). Nell azzurro sconfinato del mar Ionio, spuntano come preziosi gioielli con la loro meravigliosa natura, le abbondanti acque, le eccezionali citta ed i paesini, il clima mite, le splendide spiagge con i golfi ben protetti ed il mare cristallino e gli interessanti siti archeologici. Inoltre il facile accesso, le moderne infrastructure turistiche, le svariate manifestazioni culturali e folcloristiche, la possibilita di practicare sport e le opportunita per divertirsi, l atmosfera mondana e soprattutto i gioviali ed ospitali abitanti, completano i loro impareggiabili vantaggi.

4 CORFU Corfù, identificata con l omerica isola dei Feaci, l ultima tappa nel viaggio di Odisseo verso Itaca (Odissea, VI), è una delle isole del Mediterraneo più conosciute e maggiormente valorizzate dal punto di vista turistico. Le sue bellezze naturali ed il clima mite, le acque meravigliose, gli alberghi ultramoderni, la grande offerta per divertimento e sport ed il suo carattere cosmopolita, in combinazione con il colore locale, così intenso, con la città signorile ed i suoi villaggi pittoreschi, sono i principali poli di attrazione per il visitatore. È l isola più settentrionale dello Ionio, con una superficie di 611 Kmq ed una lunghezza costiera di 200 Km. Il suolo è fertile, con una ricca vegetazione ed abbondanti acque correnti, sconfinati oliveti, vigneti, pinete e orti con alberi da frutta e ortaggi. Le sue coste presentano una notevole varietà nella conformazione. 1 4

5 Quelle occidentali sono piuttosto scoscese e rocciose; quelle orientali e quelle settentrionali finiscono dolcemente in golfi tranquilli, dove il verde della terraferma si rispecchia nelle acque trasparenti dello Ionio. Abitata fin dall età paleolitica, conobbe la sua maggiore fioritura nell VIII sec. a.c.; successivamente acquisì una grande potenza marittima e commerciale. Durante la Guerra del Peloponneso si alleò con Atene; successivamente si trovò sotto l influenza degli Spartani; dal 229 a.c. al 337 d.c. fu sotto la dominazione romana; nel 1537 subì una catastrofica incursione da parte del Barbarossa. In età moderna l isola conobbe molti occupatori (Veneziani, Russi, Turchi, Francesi, Inglesi e Italiani). Questo spiega la multiformità dei suoi monumenti, che nel contempo testimoniano il lungo ed agitatissimo cammino storico dell isola. Il 21 Maggio 1864 venne incorporata alla Grecia insieme 2 alle rimanenti Isole Ionie; durante la Seconda Guerra Mondiale la città di Corfù subì notevoli distruzioni a causa dei bombardamenti. L isola ha una notevole tradizione nelle arti, nelle lettere e nella cultura, che ancora oggi continuano ad essere coltivate. LA CITTÀ L omonimo capoluogo e porto principale dell isola si trova quasi al centro della costa orientale, di fronte all Epiro. È la più grande città medievale viva in Grecia ed una delle più belle del Mediterraneo. La mescolanza degli elementi culturali attribuisce un particolare fa-scino a questa città eptanesiaca con l abbondante signorilità e l atmosfera unica. Presentano interesse le influenze architettoniche straniere ed i vari stili che si armonizzano con il colore locale e l eccellente ambiente naturale, così da creare un perfetto risultato estetico. 3 SITI INTERESSANTI NELLA CITTA Nella città di Corfù c è una delle più grandi piazze della Grecia, la sorprendente Spianada, nel cui lato occidentale domina l imponente com plesso edilizio Listòn, con le caratteri-stiche arcate, punto di incontro degli abitanti e dei visitatori. Nel lato settentrionale della piazza si trova il palazzo dei Santi Michele e Giorgio, una costruzione del periodo del protettorato inglese ( ) e nel lato orientale domina la Fortezza Vecchia veneziana,imponente ed affascinante, costruita nel XV secolo su una penisoletta. Particolare interesse presentano la Fortezza Nuova, costruita sulla collina di Haghios Markos (S. Marco) nel XVI-XVII secolo e gli edifici del Municipio (opera del XVII sec.), dell Accademia Ionia e del Parlamento Ionio, della Società di Lettura (la più antica istituzione culturale della Grecia moderna) e della vecchia Prefettura (Edificio di Kapodistrias 1832), dove oggi hanno sede gli uffici dell Università Ionia. Vale la pena la visita dei quartieri della città: Kampielo, quello più antico con i kantounia veneziani (strette stradine lastricate); Mouraya, tra i più bei rioni sulle mura costiere della città; Mantouki (vicino al nuovo porto); Omvriakì, il vecchio quartiere ebraico; la piazza Saroko, il centro della città nuova, sulla baia di Garitsa con i pittoreschi vicoletti, le case unifamiliari e a due piani, dove si trova il monumento di Menecrate. Delle chiese della città la più famosa è quella di Haghios Spyridonas (1859), data la presenza delle reliquie del patrono della città, con il campanile turri- 1. Veduta della città vecchia di Corfù. 2. Il Monastero della Panaghia Vlachernòn. 3. La vecchia fortezza veneziana, nella città. Davanti si distingue la chiesa di S. Giorgio. 5

6 4. La statua dell Achille morente nei giardini dell Achillion (Gastouri). 5. Achillion: Statue delle Nove Muse nel peristilio della veranda posteriore. 6. La scala centrale nella sala di accoglienza dell Achillion (Gastouri). 6 to. Da ricordare sono anche la chiesa degli Haghii Iason e Sosipatros (S.ti Giasone e Sosipatro) nella zona di Anemomylos, una chiesa bizantina con pianta rettangolare a croce inscritta e cupola ottagonale (X sec.); la Metropoli-Panaghia Spiliotissa o Haghia Theodora (S. Teodora, 1577); il monastero della Platytera a Mantouki (XVIII sec.), dove c è anche la tomba del p- rimo governatore della Grecia, I. Kapodistrias; la Panaghia ton Xenon (Madonna degli Stranieri, 1689); la cattedrale cattolica di Haghios Iakovos (S. Giacomo, duomo), nella piazza del Municipio, ed altre. Di sempre maggiore interesse sono il Museo Archeologico (tel ), il Museo di Arte Bizantina e Post-bizantina nella chiesa della Panaghia Antivouniotissa, il Museo di Arte Asiatica (Palazzo dei Santi Michele e Giorgio, tel ), il Museo di 4 Dionysios Solomòs (tel ). A 3 Km dal centro della città si trova il Mon Repos, residenza estiva del governatore inglese e successivamente palazzo estivo della famiglia reale greca; nella stessa zona è situata anche la basilica di Paleopolis, nota anche come Haghia Kerkyra (V sec.). Sulla collina di Analipsi sono state rinvenute le rovine di un tempio in stile dorico del VI sec. a.c. e di una fontana (Kardaki), il monastero degli Haghii Theodori e vicino ad esso le rovine del tempio di Arte-mide (VI sec. a.c.), a cui appartiene il frontone arcaico della Gorgone (Museo Archeologico). Kanoni, all estremità della penisola (laguna di Chalkiopoulos), a Sud della città, è un moderno centro di villeggiatura, ed un piccolo ponte lo collega ad un isoletta dove si trova il Monastero della Panaghia Vlachernòn, più volte fotografato. A breve distanza c è il lussureggiante Pontikonissi, con la cappella bizantina del Pantocrator (XIII sec.). L ISOLA A Sud della città, nella parte orientale dell isola, ci sono bei villaggi con ricca vegetazione, belle spiagge, molti alloggi turistici e vari interessi: Perama, quartiere periferico della città con infrastrutture turistiche; il bellissimo Gastouri, con l imponente palazzo dell imperatrice d Austria Elisabetta, l Achillion (1890), che funziona oggi da museo (tel ); Moraitika; 5 6

7 Mesoghì; Boukaris; Korakades; Lefkimmi, una grande cittadina situata in una fertile pianura; il turistico Kavos e Aspròkavos, la località più meridionale dell isola. A Nord della città, sulla costa orientale, ci sono alcuni tra i più mondani luoghi di villeggiatura di Corfù, con grande movimento e infrastruttura turistici. Si tratta di Kontokali; Gouvià dove funziona una delle più grandi marine del Mediterraneo, con una capienza di posti (tel ); il mondano Kommeno con lussuosi alberghi e ristoranti; Dasià; Ypsos; Pyrghì con il vicino villaggio di Haghios Markos di una bellezza unica; Barbati; Haghios Stephanos, ed altri. Nella parte settentrionale dell isola, dove si trova il monte Pantokrator (alt. 911 m) si trovano Kassiopi, centro della zona, con rovine di un castello bizantino; Roda; Acharavi, una sviluppata località turistica; il centro di villeggiatura di Sidari, con le singolari rocce e il cosiddetto Canale dell Amore (Kanali tou Erota). La parte occidentale dell isola presenta ugualmente un notevole e sempre maggiore interesse. Il pittoresco villaggio di Peroulades possiede un ricco patrimonio architettonico del periodo veneziano. Aphionas è situato su una piccola penisola con una vista meravigliosa sulla baia di Ai-Yorghis e sul mare aperto. Vicino al tradizionale villaggio di Krini si trova la fortezza bizantina di Anghelokastro, costruita nel XIII secolo dai despoti dell Epiro. Una vista sorprendente è offerta dal punto che, per questa ragione, è chiamato Bella Vista. A breve distanza si trova Paleokastritsa con le sue fresche acque trasparenti, le insenature dalle belle formazioni, il ricco verde e l omonimo storico monastero dedicato alla Madonna (1125). Di seguito ci sono i villaggi di Lakones, Liapades ed Ermones, situati nella parte più interna di un golfo chiuso. A breve distanza dalla costa c è la valle di Ropas, con il campo da golf. Da un altura nel pittoresco villaggio di Pelekas si gode di una vista meravigliosa e di un tramonto unico. All estremità del golfo di Ai Gordis sono situati i villaggi di Ano e Kato Garounas e, più a Sud, di Haghios Mattheos (o Ai Mathiàs), un grosso villaggio con caratteristica architettura eptanesiaca. A breve distanza si trova il monastero di Cristo Pantocrator (IV sec.). In 7 8 questa zona ci sono i resti del Castello di Gardiki (XIII sec.) e più a Sud la laguna Korissia (con una superficie di 600 ettari), di una bellezza naturale unica. L entroterra dell isola offre molte sorprese. Bellissimi villaggi in un idilliaco paesaggio lussureggiante, con case tradizionali ben tenute, belle chiese e giardini tutti in fiore: Karousades (40 Km a Nord-Ovest della città), un pittoresco grosso villaggio con la caratteristica Torre ; Haghii Douli; Ano Korakiana (18 Km a Nord della città), con una famosa Orchestra Filarmonica e un gran numero di notevoli chiese; Skriperò, con vecchie dimore signorili ed un importante tradizione folcloristi-ca; Zygòs (23 Km a Nord della città), con la chiesa della siciliana Sant Agata (1536); Nymphes, ricco di acque e di verde; Episkepsi (44 Km a Nord della città), un grande villaggio situato in un bosco di olivi e di pini domestici. Alle pendici del Pantokrator con la vista me-ravigliosa si trovano i villaggi di Strinylas, Sgourades, Spartilas, ed altri. 7. I caratteristici archi sulle facciate delle casa tradizionali di Corfù. 8. Sidari. 7

8 SPIAGGE Decine di spiagge, che soddisfano anche il visitatore più esigente, sono sparse lungo tutta la linea di costa dell isola. A livello indicativo possono essere riportate: sulle coste orientali (da Nord a Sud), Kerasià; Kouloura; Nisaki; Barbati; Dasià; la zona circostante di Kommeno; la piena di vita Benitses; Haghios Ioannis Peristeròn, che si prestano per sport nautici, ed altre. A Nord (da Est ad Ovest): Acharavi (Roda) che concentra molti visitatori; il singolare Sidari; Peroulades; ed altre. Nella parte occidentale (da Nord a Sud): Arillas, una bella spiaggia con sabbia sottile e piccole isole deserte parse nel mare; la famosa 9 Paleokastritsa;Ermones; Myrtiotissa; Ghlyfada, uno dei più notiluoghi di villeggiatura marina dell isola; il vicino Kontòs Yalòs; il bellissimo Yaliskari; Ai Yorghis, con sabbia sottile e rocce particolari; Chalikounas; ed altre Spiaggia di Corfù. 10. Usi tradizionali di Pasqua nella città di Corfù. MANIFESTAZIONI ALTRI DATI A Corfù si svolgono molte feste, sagre e manifestazioni artistiche: Processione di Haghios Spyridonas quattro volte all anno accompagnata dalla Filarmonica. Anniversario dell Unione dell Eptaneso alla Grecia (21 maggio). Le manifestazioni di Pasqua con la caratteristica rottura delle brocche lanciate dai balconi nel giorno di Sabato Santo. Il Carnevale nella città e in molti villaggi. Il Festival di Corfù a settembre. Il Festival di Kriket in estate. Lo spettacolo Suoni-Luci (maggio-settembre) nella Fortezza Vecchia. Feste folcloristiche a Lefkimmi con danze locali (luglio). Si svolgono inoltre molte sagre tradizionali per le feste di Santi in villaggi dell isola. A Corfù c è una notevole scelta di cibi con specialità locali (soffritto, pastitsada, bourdeto, ed altre) e di divertimento per ogni gusto. Prodotti locali: vino, olio, titsibyra, dolce e liquore di kumquat, mantolata, groviera. Nel porto di Corfù e a Paleokastritsa c è una stazione di rifornimento di acqua e di carburante. ISOLE VICINE All ingresso del porto di Corfù si trova l isoletta di Vidos, che nell antichità si chiamava Ptychia. A poche miglia marine a Nord-Ovest di Corfù si trova l arcipelago delle Isole Diapontie (Erikoussa, Mathraki, Othonì). Erikoussa (a 4,5 m.m. da Sidari), con poche camere in affitto e un piccolo albergo, si presta per vacanze tranquille. Mathraki, che dista 4 m.m. dalla costa nord-occidentale (di fronte ad Arillas), ha belle spiagge con sabbia sottile. Othonì è identificata con il luogo in cui Odisseo incontrò Nausicaa. Ha due abitati con alcune camere in affitto e si trova a 7,5 m.m. a Nord-Ovest di Corfù. Caicchi da Sidari e da Arillas 8

9 11 INFORMAZIONI GENERALI trasportano i visitatori. COME SI ARRIVA: In aereo da Atene e da Salonicco. Informazioni: O.A. di Atene, tel , O.A. di Salonicco, tel , O.A. di Corfù, tel Aegean Airlines di Atene, tel , Aegean Airlines di Corfù, tel L isola inoltre è collegata da voli charters con molte città europee. In nave da Patrasso, Igoumenitsa, Sayada (Tesprozia) e dall Italia con la città di Corfù e da Igoumenitsa per Lefkimmi. Informazioni: Capitaneria di Porto di Patrasso, tel , Capitaneria di Porto di Igoumenitsa, tel Dogana di Sayada, tel In autobus da Atene tel e da Salonicco tel TELEFONI UTILI Comune di Corfù: Comune di Lefkimmi: Questura di Corfù: , 2 Commissariato di Polizia di Corfù: (Pronto Intervento: 100) Commissariato di Polizia di Lefkimmi: Polizia Turistica: Teatro Comunale di Corfù: Aeroporto: Capitaneria di Porto di Corfù: , Guardia Costiera di Lefkimmi: Itinerari degli autobus (KTEL): Ospedale Distrettuale Generale: Pronto Soccorso: Baia pittoresca, ancoraggio di piccoli caicchi. 9

10 PAXI Èla più piccola grande isola del mare Ionio, con una superficie di appena 25 Kmq ed una linea costiera di 46 Km. Si trova 7 Km Sud di Corfù e la sua storia è strettamente legata a quest ultima. In un mito, infatti, le due isole sono riportate unite, per essere divise dal tridente del dio del mare, Poseidone. Tutta l isola è un meraviglioso piccolo mondo, che dà l impressione di uno sconfinato oliveto. Ha bellissimi villaggi e splendide spiagge, col risultato che si è sviluppata in un importante meta turistica della zona. Nel 2004 è stata proclamata Villaggio Culturale d Europa. LA CITTÀ Capoluogo e porto dell isola è Gaios (sulla costa sud-orientale), situato nella parte più interna di un gol

11 fo chiuso, protetto dalle lussureggianti isolette di Haghios Nikolaos e Panaghia. In estate viene invasa da yachts e altre imbarcazioni. Ha un caratteristico colore eptanesiaco e aspetto pittoresco ed emana un fascino intenso. Un notevole interesse presentano la chiesa degli Haghii Apostoli, con importanti affreschi, e il monastero della Panaghia, sull omonima isoletta. Inoltre nell isoletta di Haghios Nikolaos si trovano il castello veneziano (1423) e accanto un mulino a vento dello stesso periodo. Di notevole interesse è il Museo del Folclore, che ha sede in un edificio del XVII secolo. PAESI A Sud dell isola si trova il pittoresco villaggio di Oziàs, il più grande abitato dopo Gaios, dove in locali-tà Porto si conservano le rovine della chiesa paleocristiana di Haghia Marina e, più in alto, quelle della chiesa di Haghios Stephanos; vicino al porto ci sono le imponenti rocce con le sorprendenti fenditure nelle rocce. Nel punto più settentrionale dell isola si trova Lakka, in un golfo protetto dal vento. Vicino c è la grotta marina dell Ypapantì, che secondo la leggenda è collegata con l omonima chiesa bizantina. Sulle coste nord-orientali, in una zona ricca di olivi e di pini, si trova Longòs, un caratteristico villaggio eptanesiaco. Importante luogo di villeggiatura con belle spiagge e trattorie, dispone di infrastrutture per lo sci nautico e con paracadute. Presenta interesse il vecchio frantoio (Anemoyanni) ai margini dell abitato. Nel centro dell isola (sulla strada che collega Gaios con Longòs) si trova Magazià, un villaggio scarsamente costruito con case tradizionali ed un vista meravigliosa del tramonto (dalla località Erimitis). SPIAGGE Tutta l isola presenta un aspetto frastagliato e vale la pena di farne il periplo con un imbarcazione. Vicino a Gaios ci sono le spiagge di Yannà, Soulalena, Klonì, Kamini e Kakì Lankada; con un caicco si può andare nelle isolette di Haghios Nikolaos, Panaghia, Kaltsonissi e Mongonissi, a Sud (è unita a Paxì da un piccolo ponte), con le grotte incantevoli. Nella zona di Lakka ci sono le spiagge di Monodendri e di Charamìs; ad Arkoudaki, Orkòs e Lakkos si arriva in barca. A Longòs ci sono le spiagge di Levechiò e di Marmaria; in barca si arriva a Ghlyfada e a Kipos. EVENTI - ALTRE INFORMAZIONI Il 15 agosto si svolge una sagra sull isoletta della Panaghia, durante la quale viene offerto del brodo ai pellegrini e la sera seguono danze nella piazza di Gaios. In tutta l isola ci sono molti negozi, ristoranti, bar e club, che attirano molta gente. A Gaios, Lakka e Longòs c è la possibilità per sport nautici. Per le imbarcazioni private si fa rifornimento di acqua e carburante nel porto di Gaios e a Lakka. Prodotto caratteristico locale è l olio. ISOLE VICINE A 3 m.m. da Gaios c è Anti-paxi, un isola piena di vigneti. Ha spiagge meravigliose con traspa-renti acque verdiazzurre e un fa-scino esotico. Vrika e Vountoumi sono le più frequentate; solitarie sono solitamente quelle con ciottoli di Rodovani e di Sarakiniko. 13 INFORMAZIONI GENERALI COME SI ARRIVA In nave da Igoumenitsa Capitaneria di Porto, tel da Parga Capitaneria di Porto, tel e dalla città di Corfù Capitaneria di Porto, tel TELEFONI UTILI Comune: Polizia: Capitaneria di Porto: Centro Sanitario: Il capoluogo dell isola, Gaios. 13. Laka (Paxì). 11

12 LEFKADA Per andare a Leucade non è necessario viaggiare in nave. Con la macchina si arriva facilmente attraversando i due piccoli ponti, sul canale che la separa dalla vicina costa della Grecia continentale. Ha una superficie di 295 Kmq ed una lunghezza costiera di 117 Km. È particolarmente montuosa (la cima più alta è quella di Elati, m), ha poche pianure, fitta vegetazione ad Est e a Sud. Le coste orientali finiscono dolcemente in mare, sono protette dal vento e sono inquadrate da verdeggianti isolette. Al contrario, le coste occidentali sono scoscese e formano piccole insenature con spiagge dorate. La laguna, vicino alla città, è un importante idrobiotopo, con rara flora e fauna. L isola fu frequentata per la prima volta in età neolitica e suoi primi abitanti furono i Lelegi. Allora era parte della Grecia continentale, ma secondo la 14 12

13 tradizione i coloni corinzi, che fondarono la città di Leucade (VI sec. a.c.) tagliarono l istmo che la univa alla terraferma. Durante la Guerra del Peloponneso, sostenne i Corinzi; successivamente fu sottomessa allo stato macedone e quindi divenne provincia romana (197 a.c.). Nel periodo bizantino andò in decadenza; dopo la presa di Costantinopoli da parte del Franchi (1204) fece parte del Despotato dell Epiro. Successivamente e fino al 1684 si trovò sotto il giogo turco. Si unì alla Grecia nel LA CITTÀ Capoluogo e porto principale è l omonima tranquilla città eptanesiaca, estesa lungo la spiaggia di fronte alle coste acarnane. Ha un intenso carattere pittoresco che le attribuiscono le case policrome con i tetti di tegole, le belle piazze, le strette stradine e la litoranea pedonale, che pulsa di vita. Vale la pena visitare il parco Bosketo, ornato con busti di importanti personalità dell isola e la casa in cui nacque il poeta nazionale del Giappone, Y. Koizoumi (Lefkadios Hern); particolarmente sorprendente è il castello di Haghia Mavra (Santa Maura), costruito nel 1300 dal siciliano Giovanni Orsini, vicino al canale artificiale, su un isoletta in mezzo alla laguna, oggetto di aggiunte posteriori da parte dei Veneziani e dei Turchi. Al centro della città c è la chiesa di Haghios Spyridon (S. Spiridione, fine del XVII sec.); grande interesse presentano anche le chiese di Haghios Nikolaos (S. Nicola, 1687), di Cristo Pantocrator (1684), di Haghios Minàs (S. Menna, 1707), degli Haghii Anarghyri e degli Isodia (Presentazione al Tempio) della Madonna, ecc. Particolarmente degni di nota sono: il Museo Archeologico (con ritrovamenti degli scavi dell isola, che coprono il periodo dall età neolitica fino a quella tardo-romana, tel ); il Museo Folcloristico (con ricostruzione della casa popolare tradizionale di Leucade); la Biblioteca Pubblica (tel ) e la Collezione di Icone Postbizantine (ospitata in un imponente dimora signorile); il Museo di Fonografi e Vecchi Ricordi, privato (comprende vecchi fonografi, dischi, oggetti decorativi, vecchie banconote, ed altro). Fuori della città ci sono il Monastero della Panaghia Phaneromeni (vicino al villaggio di Phryni), il più importante luogo di pellegrinaggio dell isola, con notevoli icone ed un katholikòn (chiesa di monastero) costruito nel 1634; il monastero della Theotokos Odigitria, il più antico dell isola, costruito intorno al 1450 con una chiesa mononave dal tetto di legno; la chiesa di Ai Yannis di Antzousis, dove secondo la tradizione l apostolo Paolo predicò il cristianesimo; a 6 Km a Sud-Est della città le rovine dell antica Leucade, una delle maggiori città per estensione in Grecia, con resti di un teatro e mura. Inoltre, a 11 Km a Sud (nella zona di Kavalos), c è la gola di Melissa, dove tra platani ci sono dieci vecchi mulini ad acqua. Vicino alla città la spiaggia di Ghyra e la baia di Ai Yannis si prestano per il bagno. PAESI SPIAGGE Seguendo la strada a Sud della città, che percorre la costa orientale dell isola si passa, in successione, da Lyghià, importante centro di pescatori; Nikiana, luogo ideale per le vacanze; il bel villaggio costiero di Periyali e si arriva a Nydrì, che è uno dei villaggi di Leucade maggiormente valorizzati dal punto di vista turistico, con un mare incantevole e vista sulle Prinkiponissia (Skorpiòs, Skorpidi, Madourì, Sparti ed altre). Nella lussureggiante isoletta di Madourì si trova la dimora signorile neoclassica del poeta A. Valaoritis; Skorpiòs è l isola privata di Onassis. 14. La pianura lussureggiante e il golfo di Nydrì. 15. La spiaggia di Kathisma. 13

14 16. La spiaggia di Kathisma. 17. Il pittoresco villaggio di Vlychò. 14 In questa zona, secondo l archeologo tedesco Dörpfeld, si trovava l omerica Itaca. Si conservano rovine di una città preistorica, con un acquedotto e tombe circolari protoelladiche. Di particolare bellezza è, inoltre, la vicina gola di Dimosario, con acque correnti, piccoli laghi e cascate. Più a Sud si trovano Vlychò in un golfo riparato dal vento; di fronte il pittoresco Yeni; Poros, dove si conserva una torre medievale; la spiaggia di Mikròs Yalòs con i ciottoli luccicanti; Syvota, sul fondo di un bellissimo fiordo. Ancora più a Sud c è Vassilikì, un lussureggiante grosso villaggio sulla costa meridionale dell isola, con una spiaggia di sabbia sottile in un golfo chiuso, un paradiso per gli amanti del windsurfing. Da lì ci si può recare in caicco al promontorio di Lefkata o Cavo di Nira, 16 con bianche rocce scoscese che incutono timore. In questa zona, nell antichità, era adorato Apollo Leukatas in un importante santuario, di cui si conservano resti. Nel luogo del tempio antico si trova la chiesa di Haghios Nikolaos (XVII sec.). Si dice che l antica poetessa Saffo si sia suicidata gettandosi dalle rocce selvagge, disperata per il suo sfortunato amore per Faone. A breve distanza si trova il sorprendente Porto Katsiki, una delle più belle spiagge dell isola con mare cristallino dalle tonalità di zaffiro; poco più a Nord c è la spiaggia di Enkremnì. Sulla costa occidentale c è inoltre Haghios Nikitas, un tradizionale e pittoresco villaggio di pescatori, che si è sviluppato in un luogo di villeggiatura mondano, con diversi alberghi e trattorie dove si mangia pesce; tra le più belle e popolari spiagge sono Pefkoulia e Kathisma. Nell entroterra dell isola il visitatore incontra molti bei villaggi montani, che colpiscono con la loro autenticità, giacché conservano integro il loro aspetto architettonico, in un paesaggio lussureggiante. Athani, 40 Km a Sud-Ovest della città, è un villaggio montano con vari esempi di architettura tradizionale locale ed un eccellente miele profumato. Haghios Petros è un caratteristico villaggio di Leucade, vicino a Vassilikì. Karyà, quasi nel cuore dell isola, è un grosso villaggio montano con ricca vegetazione ed acque abbondanti, usi e costumi locali particolarmente 17 interessanti ed una notevole tradizione nel ricamo (ricami karsanika ). Lì vale la pena di visitare il Museo del Folclore con i ricchi oggetti esposti della vita del luogo in tempi passati. Ed ancora, i villaggi di Vafkerì; Enklouvì, il più montano dell isola, famoso per le sue gustose lenticchie; Drymonas-Exanthia; Syvros, con il bel bosco di Daphni; Marantochori, con le vicine spiagge di Afteli e Ammousa, ed altri. EVENTI - ALTRE INFORMAZIONI Nella città di Leucade ogni anno (giugno-agosto) vengono organizzate manifestazioni culturali chiamate Feste della Parola e dell Arte. Ogni giugno a Nydrì vengono organizzate gare di campionato internazionale di imbarcazioni veloci (formula-jetski).

15 18 INFORMAZIONI GENERALI COME SI ARRIVA In aereo da Atene e da Salonicco all aeroporto di Aktio. Informazioni: O.A. di Atene, tel , O.A. di Salonicco, tel , O.A. di Leucade, tel In autobus da Atene tel , da Patrasso tel e da Salonicco tel Leucade è collegata da una linea di cabotaggio con le isole circostanti dello Ionio. Da Nydrì e da Vassilikì (informazioni, tel ) c è un collegamento con Phiskardo di Cefalonia e Phrikes di Itaca e da Nydrì con le Prinkiponissia e Meganissi. ISOLE VICINE Tra Leucade e la costa della Grecia continentale si trovano diverse belle isolette. Oltre alle Prinkiponissia ci sono anche Kalamos, Kastos, Skorpidi e Arkoudi. L isola più grande è Meganissi, che dista 4 m.m. da Nydrì. Ha tre abitati (Katomeri, Spartochori e Vathý) ed è collegata da una linea di cabotaggio con Nydrì, Cefalonia ed Itaca. Si presta per vacanze tranquille vicino alla natura, giacché dispone di belle spiagge e di interessanti percorsi podistici con visite a siti archeologici. TELEFONI UTILI Ufficio del Turismo della Prefettura di Leucade: Comune di Leucade: Commissariato di Polizia: Polizia Turistica: Aeroporto di Aktio: Capitaneria di Porto di Leucade: Capitaneria di Porto di Nydrì: Corse degli autobus (KTEL): Ospedale Generale: La spiaggia di Porto Katsiki. 15

16 CEFALONIA Generosamente dotata dalla natura, luogo di rari fenomeni geologici con grotte misteriose, un interessante sottosuolo, sorgenti termali ed acque sotterranee, con bellissime spiagge, villaggi tradizionali e ricchi ritrovamenti archeologici, Cefalonia è un luogo di esperienze uniche. Nel 2001 è stata il paesaggio naturale in cui è stato girato il film di T. Manden Il mandolino del Capitano Corelli. È l isola più grande del mare Ionio (superficie 786 Kmq, lunghezza costiera 254 Km); si trova di fronte alla costa occidentale del Peloponneso. A Nord-Est di essa si trova Itaca, dalla quale è divisa da uno stretto 19 16

17 braccio di mare lo stretto di Itaca ed insieme ad essa costituiscono il Dipartimento di Cefalonia. Il suo suolo fondamentalmente roccioso, con la cima più alta l Eno (Parco nazionale) a Sud-Ovest (alt m), ha un intenso frazionamento marino, quattro penisole e profondi golfi. I suoi ricchi boschi e gli estesi vigneti, che danno il gustoso vino di Cefalonia, erano noti fin dall antichità. I suoi abitanti sono cordiali ed ospitali; hanno infatti la fama di Greci dai tanti viaggi, giacché solcavano i mari come marinai e mercanti o emigravano in tutti gli angoli della terra. L isola inoltre ha una tradizione nelle arti e nelle lettere e può vantare un numero notevole di creatori in questi campi. Il suo nome è probabilmente dovuto al mitico eroe Cefalo; in Omero viene citato per la prima volta il nome dei Cefalleni. Fu abitata per la prima volta in età preistorica e intorno al VI sec. a.c. era divisa in quattro regni tra loro nemici: Crane, Same, Pronnoi e Pale. Quando in terra greca prevalsero i Romani, Cefalonia divenne provincia romana; durante il periodo bizantino fu più volte saccheggiata dai pirati. I saccheggi continuarono durante l XI e il XII secolo da parte dei Normanni e dei Crociati. Successivamente fu occupata dai Turchi, dai Veneziani, dai Francesi; seguirono il periodo dello Stato Ionio sotto la sovranità del sultano, il periodo del protettorato inglese ed infine l unione con la Grecia (1864). LA CITTÀ 20 Sulla piccola penisola di Phanari, nella parte più interna di un golfo sicuro, si trova il capoluogo e porto principale dell isola, Argostoli, nella zona dell antico regno di Crane (o Cranea). Fu nominato capoluogo nel 1757 ed è una città moderna ricostruita quasi interamente dopo il catastrofico terremoto del 1953 con begli edifici, molti dei quali conservano la loro vecchia signorilità, grandi piazze e pittoreschi rioni. Studi recenti identificano la zona con l antica Melite degli Atti degli Apostoli. Il Lithostroto (Lastricato), la strada commerciale principale della città, la piazza Vallianou e la storica piazza della Campana con il caratteristico orologio, sono i punti dove si raccolgono, soprattutto, gli abitanti ed i visitatori della città. Particolare interesse presentano gli edifici del Comando, del Palazzo di Giustizia, della Scuola Filarmonica, del teatro Kephalos, della Biblioteca Koryalenios e della casa Kosmetatos, il ponte di Drapanos, con le caratteristiche arcate, opera degli Inglesi (1813) e il faro degli Haghii Theodori (zona di Phanari), distrutto dai terremoti del 1953 e ricostruito in base ai disegni originali (1820) degli Inglesi. Vale inoltre la pena una visita alle Katavothres (mulini di mare), all entrata del porto, dove si incontra un raro fenomeno geologico col quale le acque del mare scompaiono in fenditure del suolo e ricompaiono fuori di Karavomylos (zona di Sami), ed alla laguna di Koutavos, dove ci sono i resti dell antica Cranea. La Metropoli della città (Evanghelistria) è stata costruita nel 1957, ha una notevole iconostasi ed affreschi dell importante agiografo moderno Th. Poulakis. Altre importanti chiese della città sono quella di Haghios Spyridonas (S. Spiridione), con la notevole iconostasi scolpita in legno dorato; la Chiesa dell Arcangelo, la chiesa cattolica-romana di Haghios Nikolaos (S. Nicola), con la celebre icona della Madonna Preveziana, ed altre. A 3 Km a Sud della città c è la grotta di Haghios Gherasimos (S. Gerasimo), dove fece vita ascetica il patrono dell isola. Nella valle di Omalà, ai piedi del lussureggiante Eno si trova il monastero omonimo con le spoglie mortali del santo. La seconda città di Cefalonia è Lixouri, importante 19. Il villaggio tradizionale di Phiskardo. 20. La spiaggia di Makrýs Yalòs. 17

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Cristina E. Papakosta Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Fin dal XIII secolo, Venezia per tutelare i propri interessi, innanzi tutto, commerciali e, in secondo luogo, politici aveva designato dei

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM il nuovo modo di bere Abruzzo Abruzzo DOP Tullum Tullum è il riconoscimento ai produttori di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, che vedono premiata la vocazione di un

Dettagli

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale

Pannelli Solari Termici. Parete esterna verticale. Tipologia di. inserimento. I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale I pannelli solari termici sono inseriti sulla parete esterna verticale dell edificio. Pannelli Solari Termici Parete esterna verticale e parapetti Legenda

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln 1. Nomi di persona/battesimo (Personennamen) e cognomi (Familiennamen)

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monti di Carate Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monte di Carate (Freccia gialla) visto da Brunate (*) Monte di Carate visto dalla strada del Bisbino E' formato da una cinquantina di baite immerse

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali -

Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - Progetto, realizzazione e manutenzione di un laghetto da giardino - Direttive generali - (tratto dalla relazione di Martino Buzzi del 17.09.06) Lo stagno: un angolo di natura Avere uno stagno nel proprio

Dettagli

Favole per bambini grandi.

Favole per bambini grandi. Favole per bambini grandi. d. & d' Davide Del Vecchio Daria Gatti Questa opera e distribuita sotto licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale 2.5 Italia http://creativecommons.org/licenses/by-nc/2.5/it/

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE

I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE I Luoghi dell Amore VISITE GUIDATE 13 15 febbraio 2015 www.bolzano-bozen.it Anche quest anno, dal 13 al 15 febbraio, Bolzano festeggia San Valentino con gli appuntamenti de I Luoghi dell Amore, un viaggio

Dettagli

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi...

allargarsi, andare da a Si dice anche: la pianura si estende; i confini si estendono... Scrivi tu una frase con il verbo estendersi... GLI APPENNINI Gli Appennini sono una catena montuosa che si estende da Nord a Sud per circa 1400 chilometri lungo la penisola italiana. Le montagne degli Appennini sono montagne meno alte di quelle delle

Dettagli

L incanto di Boccadarno. Insieme cercammo un titolo da dare al tuo bel libro, ma fosti tu poi a sceglierlo, e d incanto appunto si trattava.

L incanto di Boccadarno. Insieme cercammo un titolo da dare al tuo bel libro, ma fosti tu poi a sceglierlo, e d incanto appunto si trattava. Nuova edizione Copyright 1995 Prima Ristampa 1996 Seconda Ristampa 2012 Edizioni ETS Piazza Carrara, 16-19, I-56126 Pisa info@edizioniets.com - www.edizioniets.com Finito di stampare nel mese di maggio

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Parrocchia Di Tavole. Piazza SS. Annunziata 18100 Tavole/Prelá

Parrocchia Di Tavole. Piazza SS. Annunziata 18100 Tavole/Prelá Piazza SS. Annunziata 18100 Tavole/Prelá Per ulteriori informazioni: Don Sandro Marsano, Piazza San Tommaso 18020, Dolcedo (IM); Irene Revello, Piazza SS. Annunziata 5, 18100 Tavole/Prelá, Tel: 0039 0183

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882)

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882) Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti Charles Darwin (1809-1882) L evoluzione secondo LAMARCK (1744-1829) 1. Gli antenati delle giraffe

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione,

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione, ANNA E VITTORIO, PELLEGRINI IRRIDUCIBILI Ha colto nel segno Simone quando ci ha definiti pellegrini "irriducibili"... Siamo partiti da Milano con la speranza di riuscire a percorrere tutte le 16 tappe,

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA BRISIGHELLA

OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA BRISIGHELLA OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA BRISIGHELLA DISCIPLINARE DI PRODUZIONE Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 228 del 29/9/95 (Pag.38) Articolo 1 Denominazione La denominazione di origine controllata olio

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o Come disposto nelle norme di attuazione, artt. 15, 16, 17 e dall Allegato 5 alle NTA del PTC2 gli strumenti urbanistici generali e le relative varianti assumono l obbiettivo strategico e generale del contenimento

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Descrizioni dei punti IOF

Descrizioni dei punti IOF Descrizioni dei punti IOF Introduzione La corsa d orientamento è uno sport praticato a livello mondiale. L obiettivo delle descrizioni dei punti IOF è di fornire agli orientisti di tutti i paesi un mezzo

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE

ITINERARI CON LA MOUNTAIN BIKE ::Lago di Carezza:: :: Caratteristiche: i primi 200 m dopo l'albergo Lärchenwald (Gummer - S. Valentino) sono piuttosto ripidi, quindi si prosegue su strada forestale con discreti saliscendi fino al Passo

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

L OLIVO E LA SUA STORIA

L OLIVO E LA SUA STORIA L OLIVO E LA SUA STORIA L olivo è una pianta che ancora oggi è presente nelle tradizioni e nella cultura dei popoli. Fin dalla antichità ha rappresentato un simbolo di pace e di prosperità ed è stata oggetto

Dettagli

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche:

IDEE DI RESISTENZA. Il progetto, nato per ricordare il 70 anno dalla Liberazione, parte da due considerazioni propedeutiche: PREMESSA Insignita della Medaglia d Argento al Valor Militare della Resistenza, Pistoia, al pari di altre città toscane, è stata teatro di avvenimenti tragici, la maggior parte dei quali intercorsi tra

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli