REGOLAMENTO PER L USO DEL PARCHEGGIO NON CUSTODITO Aeroporto Internazionale Katowice di Pyrzowice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REGOLAMENTO PER L USO DEL PARCHEGGIO NON CUSTODITO Aeroporto Internazionale Katowice di Pyrzowice"

Transcript

1 REGOLAMENTO PER L USO DEL PARCHEGGIO NON CUSTODITO Aeroporto Internazionale Katowice di Pyrzowice

2 1 L area di parcheggio è parte integrante dell'aeroporto Internazionale di Katowice in Pyrzowice Ożarowice, ul. Wolności Il parcheggio è gestito dalla GTL S.A. (di seguito indicato come GTL) con sede a Katowice, indirizzo per la corrispondenza: Aeroporto Internazionale di Katowice in Pyrzowice Ożarowice, ul. Wolności Attraversando l'ingresso del parcheggio è obbligatorio pagare una tariffa per il parcheggio del veicolo. 1. Ogni utente del veicolo attraversando l'ingresso al parcheggio accetta i termini di questo "Regolamento" e si impegna al rigoroso rispetto delle sue disposizioni Il parcheggio custodito é a pagamento. 2. La GTL non è responsabile per qualsiasi perdita o danno avvenuto nel parcheggio dei veicoli a motore e non è responsabile degli oggetti lasciati all interno degli stessi veicoli Il parcheggio è aperto tutti i giorni dell'anno (24h). 2. Nel parcheggio è vietato il trasporto di materiali pericolosi, in particolare infiammabili corrosivi, esplosivi o altro, se viene ritrovato un materiale molto pericoloso il veicolo non è considerato conforme alle normative vigenti Nel parcheggio, nelle strade di accesso esterne ed interne,sono in vigore le disposizioni della legge sul traffico (Gazzetta Ufficiale del Pos. 1137, e successive modifiche) e la velocità massima dei veicoli è di 10 chilometri orari. 2. Il conducente del veicolo nel parcheggio è tenuto a rispettare la segnaletica verticale e orizzontale in base a tutti i servizi del parcheggio e tutti coloro che hanno autorità in questo settore (Servizio di Sicurezza Aeroportuale, Polizia, Guardia di frontiera). 7 Quando si accede al parcheggio è obbligatorio: a. fermarsi di fronte alla sbarra all ingresso per il ritiro del biglietto o per la lettura delle schede magnetiche, 2

3 b. attendere l apertura della sbarra ritirando il biglietto dall apposito erogatore del parcheggio, oppure attendere il lettore di carte magnetiche o il sistema automatico di lettura targhe (per i veicoli già immatricolati nel sistema di gestione del parcheggio). c. fare attenzione alla sbarra che si chiude immediatamente dopo ogni passaggio della vettura. Il passaggio contemporaneo di due vetture può provocare danni all auto e al servizio di gestione del parcheggio automatico Lasciando il parcheggio è obbligatorio: a. pagare il biglietto nella macchina di pagamento automatico, che si trova nei terminal A e B o presso l operatore di parcheggio ( il pagamento anticipato dei biglietti di parcheggio apre automaticamente la sbarra all uscita dopo aver riconosciuto, tramite lettore digitale, il numero di targa). b. fermarsi di fronte alla sbarra all uscita per permettere la lettura del numero di targa. c. fare attenzione che la sbarra si chiude immediatamente dopo ogni passaggio della vettura. 2. Il passaggio contemporaneo di due vetture può provocare danni all auto e al servizio di gestione del parcheggio automatico Il listino prezzi del Parcheggio a pagamento, è indicato nel paragrafo 1 del presente "Regolamento". I prezzi sono indicati (al lordo) nel paragrafo 1 compresi di IVA del 23%. 2. La perdita di biglietto del parcheggio ha un costo aggiuntivo di 250zł (Duecentocinquanta złoty) lordo. 10 I prezzi e le regole sono disponibili per la consultazione presso il parco assistenza, inoltre il listino è visibile prima dell'ingresso al parcheggio, nel parcheggio e all'uscita del parcheggio così come nei pressi delle macchine di pagamento automatico. Termini e prezzi sono disponibili anche sul sito web 11 Su richiesta esplicita da parte dell utente che utilizza il parcheggio e con un supplemento di 50 zł lordo, al fine di proteggere ulteriormente il veicolo può essere richiesta l aggiunta di un blocco meccanico della ruota (include: utenti con previsione di parcheggio superiore a un giorno). 3

4 12 1. Nel caso di malfunzionamento del sistema operativo automatico e possibile rivolgersi direttamente agli operatori del parcheggio o al responsabile del servizio i quali possono risolvere il problema per la conferma dei crediti riscossi mediante emissione di ricevuta fiscale o fattura. 2. In caso di danni ai componenti del sistema di parcheggio per le persone che lo utilizzano è necessario contattare la polizia e fare una dichiarazione scritta da parte l'autore del danno. 13 I dipendenti della GTL e i dipendenti di aziende che utilizzano lo spazio dell Aeroporto Internazionale di Pyrzowice sono pregati di utilizzare solo lo spazio dedicato alle auto dei dipendenti. Utilizzo di un parcheggio comune può avvenire solo in base a tariffa secondo le tariffe soggette al paragrafo 15 del Regolamento Il parcheggio a pagamento dedica posti auto anche per: a. autobus e minibus, b. taxi, c. autonoleggi, d. compagnie che effettuano servizi di trasporto passeggeri, e. trasporto disabili, f. autobus di trasporto pubblico, g. auto aziendali e personali della GTL. h. ambulanze 2. I parcheggi descritti al paragrafo 1 sono chiaramente indicati. 3. I titolari della carta di VIP utilizzano lo spazio nel parcheggio pubblico, tranne nei luoghi descritti nel punto 1 della presente sezione, e i luoghi precisati nel punto I conducenti dei veicoli descritti nel punto 1 del presente articolo, per trasporto di passeggeri per conto di terzi sono tenuti a seguire le istruzioni dei servizi della GTL e hanno l'obbligo di prendersi cura della posizione e dell'immagine dell Aeroporto Internazionale di Katowice in Pyrzowice Dalle tariffe del parcheggio sono esentate le seguenti persone o veicoli: a. veicoli liberi sulla base di accordi conclusi con GTL, b. veicoli di emergenza in azione, 4

5 c. veicoli dei servizi pubblici (polizia, BOR, CBA, ecc.) per le imprese, d. veicoli destinati a deputati e senatori della Polonia con ID validi, e. autobus del trasporto pubblico in esercizio in base al calendario delle attività, f. 16 Quando si parcheggia il conducente è tenuto a prestare particolare attenzione ai veicoli vicini e inoltre è obbligato a lasciare il veicolo nelle baie designate cercando di rimanere nell area predisposta dalla linea che designa lo spazio per il parcheggio E vietato parcheggiare il proprio veicolo: a. sulla strada di fronte al terminal dell'aeroporto Internazionale di Pyrzowice, b. davanti alle fermate dell autobus, c. nei parcheggi contrassegnati alle compagnie che effettuano servizio di trasporto, d. nei parcheggi contrassegnati per taxi e autonoleggio, e. di fronte alla stazione dei Servizi di Sicurezza aeroportuale, f. sui passaggi pedonali, g. davanti ai passi carrai e alle strade adibite al movimento, h. in tutte le altre strade debitamente etichettate da divieto parcheggio anche quelle con segnalazioni orizzontali, i. in tutti i luoghi segnalati ad eccezione dei veicoli autorizzati, j. nelle aree in cui un auto possa causare danni alla circolazione di veicoli, di persone o cose Se non vengono rispettate le regole del parcheggio ai sensi del presente "Regolamento" i veicoli saranno immobilizzati tramite blocco meccanico alle ruote. Sul parabrezza verrà lasciata una comunicazione che indica "parcheggio in un luogo non autorizzato" e un numero di telefono da contattare. Dopo il pagamento di una multa per un importo di 100 zł il blocco verrà rimosso dai gestori del parcheggio. Il ripetersi di tale trasgressione non conforme da parte del conducente verrà annotata presso un ufficiale di polizia che deciderà sul da farsi. 2. In caso di non conformità con le norme di parcheggio, ovvero se il veicolo impatta indirettamente sulla sicurezza delle persone o delle cose verrà immediatamente 5

6 spostato tramite traino nella posizione desiderata dalla direzione della GTL. Il veicolo verrà rimosso a spese e rischio del cliente del parcheggio. 19 In caso di allarme o di avviso di evacuazione dal parcheggio e fino a nuovo avviso, verranno smontati tutti gli ostacoli e le barriere per consentire l intervento degli addetti ai lavori e lasciare loro libero accesso a tutte le operazioni necessarie per svolgere l azione stessa. 20 Nei parcheggi, nelle strade interne sulle rampe di ingresso e di uscita è severamente vietata la riparazione, la pulizia (passare l'aspirapolvere la macchina), la sostituzione del liquido del raffreddamento, l aggiunta di carburante e olio per evitare l inquinamento il parcheggio. 21 L'utente del veicolo è responsabile per eventuali danni causati a terzi nell area di parcheggio. 22 Tutti i commenti e le preoccupazioni riguardanti il funzionamento del parcheggio devono essere segnalati all amministrazione della gestione dell'aeroporto Internazionale di Pyrzowice (Amministrazione tel: , , o operatori del parcheggio). 23 Eventuali danni ai veicoli devono essere segnalati immediatamente al commissariato di polizia ( ) e al servizio di sicurezza in supporto per il parcheggio (tel: ). 24 Regolamento in vigore dal 1 gennaio I regolamenti sono stati approvati con delibera del Consiglio della GTL n 24/ XII/2012 del

CITTÀ di SAVONA REGOLAMENTO DI GESTIONE DEI POSTEGGI COMUNALI

CITTÀ di SAVONA REGOLAMENTO DI GESTIONE DEI POSTEGGI COMUNALI CITTÀ di SAVONA REGOLAMENTO DI GESTIONE DEI POSTEGGI COMUNALI ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 7 DEL 27 FEBBRAIO 2007 1 INDICE CAPO I OGGETTO DEL REGOLAMENTO Art. 1 Oggetto del regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO DI LOCAZIONE D AREA NON CUSTODITA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO EX ART. 1341 C.C.

REGOLAMENTO DI LOCAZIONE D AREA NON CUSTODITA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO EX ART. 1341 C.C. REGOLAMENTO DI LOCAZIONE D AREA NON CUSTODITA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO EX ART. 1341 C.C. Il servizio è offerto al pubblico ex art. 1336 codice civile alle seguenti condizioni: ART. 1. La sosta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.p.A Via Sant Euplio, 168 95125 - Catania REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO, CIRCOLAZIONE E SOSTA DEI VEICOLI ALL INTERNO DEL PARCHEGGIO FONTANAROSSA 1.

Dettagli

REGOLAMENTO DI LOCAZIONE D AREA NON CUSTODITA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO EX ART. 1341 C.C.

REGOLAMENTO DI LOCAZIONE D AREA NON CUSTODITA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO EX ART. 1341 C.C. REGOLAMENTO DI LOCAZIONE D AREA NON CUSTODITA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO EX ART. 1341 C.C. Il servizio è offerto al pubblico ex art. 1336 codice civile alle seguenti condizioni: ART. 1. La sosta

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO, IL PARCHEGGIO, LA CIRCOLAZIONE ED IL CONTROLLO DELLE AREE DI PERTINENZA DELL OSPEDALE S. BASSIANO DI BASSANO DEL GRAPPA

REGOLAMENTO PER L ACCESSO, IL PARCHEGGIO, LA CIRCOLAZIONE ED IL CONTROLLO DELLE AREE DI PERTINENZA DELL OSPEDALE S. BASSIANO DI BASSANO DEL GRAPPA REGIONE VENETO AZIENDA SANITARIA ULSS n. 3 REGOLAMENTO PER L ACCESSO, IL PARCHEGGIO, LA CIRCOLAZIONE ED IL CONTROLLO DELLE AREE DI PERTINENZA DELL OSPEDALE S. BASSIANO DI BASSANO DEL GRAPPA (Atto Deliberativo

Dettagli

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri*

NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* NOLEGGIO CON CONDUCENTE (NCC) Tutte le regole per autovetture, autobus e taxi a cura di Franco Medri* Premessa: le parti evidenziate in rosso non sono ancora entrate in vigore se non dopo la pubblicazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO

REGOLAMENTO PER L USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO Comune di Desenzano del Garda REGOLAMENTO PER L USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO Approvato con deliberazione di C.C. n. 108 del 28/12/2012 I N D I C E TITOLO I PRINCIPI GENERALI...

Dettagli

AEROPORTO DI LAMEZIA TERME

AEROPORTO DI LAMEZIA TERME Direzione Aeroportuale Lamezia e Reggio Calabria gs Ordinanza n. 1 / 2012 - LMT DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE AUTOVEICOLARE SULLE AREE DELL AEROPORTO DI LAMEZIA TERME APERTE ALL USO PUBBLICO. AEROPORTO

Dettagli

REGOLAMENTO SULL USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO IN CONCESSIONE A TERZI

REGOLAMENTO SULL USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO IN CONCESSIONE A TERZI REGOLAMENTO SULL USO E LA GESTIONE DEI PARCHEGGI COMUNALI A PAGAMENTO IN CONCESSIONE A TERZI Settore Finanziario Dr.ssa Stefania Cufaro Approvato con D.C.C. n. 21 del 26/02/2009 Modificato con D.C.C. n.

Dettagli

Riferimenti Normativi Nazionali

Riferimenti Normativi Nazionali Riferimenti Normativi Nazionali 1) Come viene rilasciata la licenza o l autorizzazione ad autoservizi pubblici non di linea: a) a richiesta b) tramite concorso pubblico c) a seguito di denuncia di inizio

Dettagli

REGOLAMENTO D USO DEL PARCHEGGIO SOTTERRANEO DI PIAZZA VITTORIO VENETO

REGOLAMENTO D USO DEL PARCHEGGIO SOTTERRANEO DI PIAZZA VITTORIO VENETO COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO D USO DEL PARCHEGGIO SOTTERRANEO DI PIAZZA VITTORIO VENETO (entrato in vigore il 26/02/2011 - approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 52

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI UFFICIO PATRIMONIO MANUALE DI UTILIZZO DEI PARCHEGGI NON CUSTODITI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI 1 INDICE TITOLO I - NORME COMUNI 4 ARTICOLO 1 ACCESSO E SOSTA

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

WEB- WORLDWIDE ELECTRONIC BILLING

WEB- WORLDWIDE ELECTRONIC BILLING Roma, 13 Febbraio 2004 AVIS Avis Autonoleggio, nata in Italia nel 1957 (dopo 11 anni dalla nascita di Avis Rent a Car a Detroit) è la compagnia leader nel mercato italiano con una flotta media di circa

Dettagli

COMUNE DI OFFANENGO Provincia di Cremona

COMUNE DI OFFANENGO Provincia di Cremona COMUNE DI OFFANENGO Provincia di Cremona REGOLAMENTO COMUNALE PER IL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE Art. 5 Legge 15 gennaio 1992 n. 21 Approvazione deliberazione del Consiglio Comunale n. 10 del

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

NUOVA DISCIPLINA DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO REGOLAMENTO PER L USO DEI PARCHEGGI PUBBLICI NON CUSTODITI

NUOVA DISCIPLINA DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO REGOLAMENTO PER L USO DEI PARCHEGGI PUBBLICI NON CUSTODITI NUOVA DISCIPLINA DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO REGOLAMENTO PER L USO DEI PARCHEGGI PUBBLICI NON CUSTODITI approvato con deliberazione del Consiglio comunale n 35 del 06.05.2009 INDICE ART. 1. Oggetto

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari

COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CONTRASSEGNO DI DEROGA ALLA SOSTA E ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE ALLE PERSONE DIVERSAMENTE ABILI Approvato con deliberazione di C.C.

Dettagli

OGGETTO: Regolamento per richiesta tessera a scalare da parte di soggetti autorizzati all attività di noleggio con conducente.

OGGETTO: Regolamento per richiesta tessera a scalare da parte di soggetti autorizzati all attività di noleggio con conducente. OGGETTO: Regolamento per richiesta tessera a scalare da parte di soggetti autorizzati all attività di noleggio con conducente. La tessera a scalare permette l accesso alla viabilità aeroportuale e l accesso

Dettagli

AUTORIZZAZIONE SOSTA INVALIDI

AUTORIZZAZIONE SOSTA INVALIDI AUTORIZZAZIONE SOSTA INVALIDI Dal 15 settembre 2012 è cambiato il contrassegno che consente la sosta in appositi spazi, nonché il riconoscimento dei veicoli a servizio delle persone diversamente abili;

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ACCESSO E LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO E NELLE AREE PEDONALI DEL CENTRO STORICO

REGOLAMENTO PER L'ACCESSO E LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO E NELLE AREE PEDONALI DEL CENTRO STORICO REGOLAMENTO PER L'ACCESSO E LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO E NELLE AREE PEDONALI DEL CENTRO STORICO VERSIONE DEFINITIVA (APPROVATA DA CONSIGLIO COMUNALE) ARTICOLI 1 FINALITA'

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO. DELIBERA DI ADOZIONE n.12 C.C. del 24 aprile 2011

COMUNE DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO. DELIBERA DI ADOZIONE n.12 C.C. del 24 aprile 2011 COMUNE DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA REGOLAMENTO DEI PARCHEGGI PUBBLICI A PAGAMENTO DELIBERA DI ADOZIONE n.12 C.C. del 24 aprile 2011 AGGIORNAMENTO Delibera n.9 C.C. del 12 marzo 2012 RACCOLTA STATUTI E

Dettagli

GE.SE.CO. ARZACHENA SRL REGOLAMENTO PER USO AUTOMEZZI GE.SE.CO. ARZACHENA SRL MODALITÀ DI UTILIZZO DEL MEZZO PROPRIO PER RAGIONI DI SERVIZIO

GE.SE.CO. ARZACHENA SRL REGOLAMENTO PER USO AUTOMEZZI GE.SE.CO. ARZACHENA SRL MODALITÀ DI UTILIZZO DEL MEZZO PROPRIO PER RAGIONI DI SERVIZIO GE.SE.CO. ARZACHENA SRL REGOLAMENTO PER USO AUTOMEZZI GE.SE.CO. ARZACHENA SRL E MODALITÀ DI UTILIZZO DEL MEZZO PROPRIO PER RAGIONI DI SERVIZIO Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 24 gennaio

Dettagli

3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1. VERIFICA E COMPLETAMENTO DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1. VERIFICA E COMPLETAMENTO DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1. VERIFICA E COMPLETAMENTO DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Le tabelle 1 e 2 riportano la disponibilità al 31/12/2011 di autovetture

Dettagli

Vorrei effettuare la revisione presso la Motorizzazione Civile. Cosa devo fare?

Vorrei effettuare la revisione presso la Motorizzazione Civile. Cosa devo fare? Dove posso eseguire la revisione? la revisione può essere effettuata presso gli Uffici Provinciali della Motorizzazione Civile oppure (ma solo per veicoli di massa inferiore od uguale a 3, 5 tonnellate)

Dettagli

REVISIONE AUTO. Che cos è. Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi)

REVISIONE AUTO. Che cos è. Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi) REVISIONE AUTO Che cos è Il Codice della Strada (art. 80) prevede che i veicoli a motore (ed i loro rimorchi) durante la circolazione siano tenuti in condizioni di massima efficienza, in modo da garantire

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Comune di Palermo. Progetto Car-pooling per la Città di Palermo

Comune di Palermo. Progetto Car-pooling per la Città di Palermo Comune di Palermo Ufficio Traffico Progetto Car-pooling per la Città di Palermo 1 - Denominazione e referenti Il Progetto Car-pooling per la città di Palermo è sostenuto dal Comune di Palermo. 2 - Premesse

Dettagli

CONDIZIONI DI NOLEGGIO PER LE AUTO

CONDIZIONI DI NOLEGGIO PER LE AUTO Tutte le nostre tariffe includono: chilometraggio illimitato (tranne ove indicato diversamente), riduzione per danni e furto, aria condizionata e radio. IVA, road tax ( oneri automobilistici), oneri aeroportuali

Dettagli

SCHEDA. ECOPASS. DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno.

SCHEDA. ECOPASS. DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno. SCHEDA. ECOPASS DATA DI PARTENZA DEL PROVVEDIMENTO Mercoledì 2 gennaio 2008. Provvedimento sperimentale per 1 anno. GIORNI E ORARI APPLICAZIONE DEL PROVVEDIMENTO Dopo il 15 aprile è previsto il nuovo orario

Dettagli

COMUNE DI MONTEROTONDO Provincia di Roma REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTO MEDIANTE AUTOVETTURA

COMUNE DI MONTEROTONDO Provincia di Roma REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTO MEDIANTE AUTOVETTURA COMUNE DI MONTEROTONDO Provincia di Roma REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTO MEDIANTE AUTOVETTURA approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 24 del 11.03.2003 COMUNE

Dettagli

Polizia Municipale Cervia P.zza Garibaldi n 21 - e mail:pm@comunecervia.it Tel. 0544/979251 - Fax. 0544 970476

Polizia Municipale Cervia P.zza Garibaldi n 21 - e mail:pm@comunecervia.it Tel. 0544/979251 - Fax. 0544 970476 DISCIPLINA PER L ACCESSO E LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI NELLE ZONE A TRAFFICO LIMITATO E NELLE AREE PEDONALI URBANE PERMANENTI e RILASCIO CONTRASSEGNI (approvato con D.G. nr.95 del 19/06/2012) ART. 1 OGGETTO

Dettagli

INDICE 2. GLI ABBONAMENTI SENIOR: TARIFFE E VALIDITÀ. 3. ABBONARSI CONVIENE 3.1 CARTA CLUB ATM pag.4

INDICE 2. GLI ABBONAMENTI SENIOR: TARIFFE E VALIDITÀ. 3. ABBONARSI CONVIENE 3.1 CARTA CLUB ATM pag.4 ATM per i senior Ai residenti a Milano, a partire da 60 anni di età se donne e da 65 anni se uomini, ATM riserva due tipi di abbonamento per muoversi in città con i mezzi pubblici. Se lei si sposta di

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia - Tempio

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia - Tempio COPIA COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia - Tempio VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 28 Del 14-04-15 Oggetto: ISTITUZIONE DI AREA DI SOSTA E PARCHEGGIO A PAGAMENTO. INDIVIDUAZIONE

Dettagli

COMUNE DI COMO REGOLAMENTO PER RILASCIO ABBONAMENTI ANNUALI PER SPAZI DI SOSTA AGEVOLATI RESIDENTI SENZA RISERVA DI POSTO AUTO (STALLI BLU).

COMUNE DI COMO REGOLAMENTO PER RILASCIO ABBONAMENTI ANNUALI PER SPAZI DI SOSTA AGEVOLATI RESIDENTI SENZA RISERVA DI POSTO AUTO (STALLI BLU). COMUNE DI COMO REGOLAMENTO PER RILASCIO ABBONAMENTI ANNUALI PER SPAZI DI SOSTA AGEVOLATI RESIDENTI SENZA RISERVA DI POSTO AUTO (STALLI BLU). (Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 24 del

Dettagli

Informazioni su taxi e autonoleggio privato con conducente

Informazioni su taxi e autonoleggio privato con conducente Italian Informazioni su taxi e autonoleggio privato con conducente Servizi di taxi e autonoleggio privato con conducente I taxi ( black cabs ) sono gli unici veicoli che possono essere fermati lungo la

Dettagli

MinisterodelleI nfrastruttureedei Trasporti Capitaneria di Portodi Napoli

MinisterodelleI nfrastruttureedei Trasporti Capitaneria di Portodi Napoli Ordinanza CP n. 124 /2004 Ordinanza AP n. 23/2004 Il Presidente dell'autorità Portuale di Napoli e il Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di Napoli 9LVWR la legge 28.1.1994 n. 84 e il

Dettagli

SEMPRE IN MOVIMENTO. MOBILITÀ IN TUTTA EUROPA CON MINI MOBILE CARE. MINI Service

SEMPRE IN MOVIMENTO. MOBILITÀ IN TUTTA EUROPA CON MINI MOBILE CARE. MINI Service SEMPRE IN MOVIMENTO. MOBILITÀ IN TUTTA EUROPA CON MINI MOBILE CARE. MINI Service TRA POCO SI RIPARTE. CON MINI MOBILE CARE. La vostra MINI ama le sfide. Ogni rettilineo, ogni curva è puro divertimento.

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE Modalità, termini di partecipazione e note per la compilazione. www.censimentoautopa.gov.it

GUIDA ALLA COMPILAZIONE Modalità, termini di partecipazione e note per la compilazione. www.censimentoautopa.gov.it 3 MONITORAGGIO SUI COSTI DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI GUIDA ALLA COMPILAZIONE Modalità, termini di partecipazione e note per la compilazione www.censimentoautopa.gov.it Aggiornamento

Dettagli

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO

COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO COMUNE DI CASTELLANA SICULA PROVINCIA DI PALERMO SETTORE TECNICO P.zza Avv. P. Miserendino snc - 90020 tel.: 0921558232 Fax 0921762007 PEC: tecnico@pec.comune.castellana-sicula.pa.it e-mail: pconoscenti@comune.castellana-sicula.pa.it

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA. REGOLAMENTO RELATIVO ALL USO DELLE AUTOVETTURE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE, DEGLI ALIMENTI e DELL AMBIENTE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA. REGOLAMENTO RELATIVO ALL USO DELLE AUTOVETTURE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE, DEGLI ALIMENTI e DELL AMBIENTE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FOGGIA REGOLAMENTO RELATIVO ALL USO DELLE AUTOVETTURE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE AGRARIE, DEGLI ALIMENTI e DELL AMBIENTE I. ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO Art 1. Dotazione Il Dipartimento

Dettagli

CONVENZIONE TRA AVIS AUTONOLEGGIO E C.A.T. Centro Servizi Campania

CONVENZIONE TRA AVIS AUTONOLEGGIO E C.A.T. Centro Servizi Campania CONVENZIONE TRA AVIS AUTONOLEGGIO E C.A.T. Centro Servizi Campania Avis è lieta di presentarvi un programma personalizzato di partnership studiato per offrire alla vostra società condizioni di autonoleggio

Dettagli

Varie. Suggerimenti forniti di competenza del Corpo dei Vigili Urbani

Varie. Suggerimenti forniti di competenza del Corpo dei Vigili Urbani Nella seguente tabella sono inoltre trascritti i suggerimenti/indicazioni più significative in quanto utili sia per l individuazione di punti di debolezza nei processi in esame, sia quale feedback per

Dettagli

LEXUS EURO ASSISTANCE 24 Assistenza stradale abbinata alla garanzia Lexus.

LEXUS EURO ASSISTANCE 24 Assistenza stradale abbinata alla garanzia Lexus. LEXUS EURO ASSISTANCE 24 Assistenza stradale abbinata alla garanzia Lexus. Indice 1. Assistenza Europea 2. Modalità del Servizio 3. Informazioni Importanti pag. 3 pag. 4 pag. 6 1. ASSISTENZA EUROPEA 3

Dettagli

AUTODELTA Noleggio con conducente

AUTODELTA Noleggio con conducente Presentazione Il noleggio con conducente (autista) NCC è un servizio comodo e vantaggioso, riservato non soltanto ad aziende, uomini d'affari o VIP, ma a chiunque ha necessità di spostarsi in qualunque

Dettagli

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto.

Il veicolo può essere guidato solo ed esclusivamente dalle persone indicate nel contratto. Quali requisiti e documenti servono per effettuare un noleggio? Chi sottoscrive il contratto di noleggio deve essere maggiorenne ed essere munito di un documento di identità valido, patente valida e rilasciata

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE Modalità, termini di partecipazione e note per la compilazione

GUIDA ALLA COMPILAZIONE Modalità, termini di partecipazione e note per la compilazione 4 MONITORAGGIO SUI COSTI DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Anno 2012 GUIDA ALLA COMPILAZIONE Modalità, termini di partecipazione e note per la compilazione www.censimentoautopa.gov.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E DISMISSIONE DEGLI AUTOVEICOLI DELL AZIENDA USL DI FERRARA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E DISMISSIONE DEGLI AUTOVEICOLI DELL AZIENDA USL DI FERRARA DIPARTIMENTO INTERAZIENDALE ACQUISTI E LOGISTICA ECONOMALE Ferrara, Prot. n. REGOLAMENTO PER L UTILIZZO E DISMISSIONE DEGLI AUTOVEICOLI DELL AZIENDA USL DI FERRARA ART. 1 ORGANIZZAZIONE GENERALE DEL PARCO

Dettagli

Ema met you Giugno 2015

Ema met you Giugno 2015 2015 Partnership chi siamo la mission il sociale la presenza la distribuzione multicanale l offerta partnership: prodotto condizioni 2015 Partnership opportunità conclusioni 2015 summary EMA SANITARY

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Allegato alla delibera n. del

Allegato alla delibera n. del Allegato alla delibera n. del Articolo 1 Campo di applicazione II presente regolamento disciplina le modalità di gestione, impiego ed uso degli automezzi dell Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia.

Dettagli

3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Le tabelle 1 e 2 riportano la disponibilità al

Dettagli

SAGAT S.p.A. Società Azionaria Gestione Aeroporto Torino CONVENZIONE QUADRO UTILIZZO AREA PARCHEGGIO P3 NCC AEROPORTO TORINO CASELLE

SAGAT S.p.A. Società Azionaria Gestione Aeroporto Torino CONVENZIONE QUADRO UTILIZZO AREA PARCHEGGIO P3 NCC AEROPORTO TORINO CASELLE SAGAT S.p.A. Società Azionaria Gestione Aeroporto Torino CONVENZIONE QUADRO UTILIZZO AREA PARCHEGGIO P3 NCC AEROPORTO TORINO CASELLE 1 TRA SAGAT S.p.A. - Società Azionaria Gestione Aeroporto Torino con

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI APPROVATO

REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI APPROVATO REGOLAMENTO PER L USO DEGLI AUTOMEZZI COMUNALI APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE N. 13 DELL 08.04.2008 ARTICOLO 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente Regolamento disciplina la gestione e l uso

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI REGGIO EMILIA. Indirizzo:

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI REGGIO EMILIA. Indirizzo: Monitoraggio generale delle vetture in dotazione alle pubbliche amministrazioni Aggiornamento dati all'anno 2010 (Direttiva n 6/2011 del Ministro per la Pubblica Am ministrazione e l'innovazione) Il presente

Dettagli

COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE

COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE COMUNE DI MENAGGIO Provincia di Como REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE Adottato

Dettagli

Circolare N. 5/2008 LA SCHEDA CARBURANTE E LE SUE ALTERNATIVE LA SCHEDA CARBURANTE. Premessa. Modalità di compilazione e periodicità di riferimto

Circolare N. 5/2008 LA SCHEDA CARBURANTE E LE SUE ALTERNATIVE LA SCHEDA CARBURANTE. Premessa. Modalità di compilazione e periodicità di riferimto Via G. Bovini, 41-48100 Ravenna (RA) Tel. 0544-501881 Fax 0544-461503 www.consulentiassociati.ra.it Altra sede: Dott. Franco Foschini 48012 Bagnacavallo (RA) Dott. Paolo Mazza Via Brandolini, 11 Dott.

Dettagli

Benvenuto nel mondo ES mobility

Benvenuto nel mondo ES mobility Benvenuto nel mondo ES mobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e

Dettagli

Benvenuto nel mondo ESmobility

Benvenuto nel mondo ESmobility Benvenuto nel mondo ESmobility Gentile Cliente, benvenuto alla guida di una vettura Attraverso la sottoscrizione del contratto di Noleggio a Lungo Termine, avrà a disposizione un veicolo con durata e chilometraggio

Dettagli

FOCUS NOVEMBRE 2008 LA SCHEDA CARBURANTE

FOCUS NOVEMBRE 2008 LA SCHEDA CARBURANTE FOCUS NOVEMBRE 2008 LA SCHEDA CARBURANTE Tratto da: Inform@Mail n. 18 del 30 settembre 2008 Copyright 2008 Wolters Kluwer Italia Srl Per gli acquisti di carburante per autotrazione (benzina normale, benzina

Dettagli

VADEMECUM DEL VIAGGIATORE CON DISABILITÀ

VADEMECUM DEL VIAGGIATORE CON DISABILITÀ VADEMECUM DEL VIAGGIATORE CON DISABILITÀ Il vademecum del viaggiatore è un insieme di consigli e suggerimenti per il passeggero con disabilità che decide di utilizzare i mezzi di trasporto pubblico in

Dettagli

SO.G.A.S. S.p.A. REGOLAMENTO AREA DI PARCHEGGIO

SO.G.A.S. S.p.A. REGOLAMENTO AREA DI PARCHEGGIO SO.G.A.S. S.p.A. REGOLAMENTO AREA DI PARCHEGGIO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO (EX ART. 1341 DEL CODICE CIVILE) PER OFFERTA AL PUBBLICO (EX ART. 1336 DEL CODICE CIVILE) PER L'EROGAZIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEL PARCHEGGIO COMUNALE NON CUSTODITO PICCOLO TORINO IN LOCALITÀ BAS VILLAIR

REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEL PARCHEGGIO COMUNALE NON CUSTODITO PICCOLO TORINO IN LOCALITÀ BAS VILLAIR COMUNE DI QUART VALLE D AOSTA COMMUNE DE QUART VALLÉE D AOSTE REGOLAMENTO DI UTILIZZO DEL PARCHEGGIO COMUNALE NON CUSTODITO PICCOLO TORINO IN LOCALITÀ BAS VILLAIR Approvato con deliberazione della Giunta

Dettagli

REGOLAMENTO PARCHEGGIO STAZIONE

REGOLAMENTO PARCHEGGIO STAZIONE PARCHEGGIO STAZIONE 1. Per accedere al parcheggio l utente deve ritirare il tagliando di entrata alla colonnina di ingresso o essere in possesso di una tessera d abbonamento. Tali documenti autorizzano

Dettagli

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti

Violazioni che comportano la perdita di 5 punti Come è ormai noto, alcune e ben precise violazioni del Codice della Strada danno luogo alla sanzione amministrativa ed alla decurtazione dei punti della patente in misura variabile e legata alla gravità

Dettagli

Aeroporto di Malpensa Servizio di collegamento tra Terminal T1 - Terminal T2 - Cargo City

Aeroporto di Malpensa Servizio di collegamento tra Terminal T1 - Terminal T2 - Cargo City Aeroporto di Malpensa Servizio di collegamento tra Terminal T1 - Terminal T2 - Cargo City Specifiche del Servizio 1) I n f o r m a z i o n i g e n e r a l i SEA S.p.a.- Società Esercizi Aeroportuali -

Dettagli

IRP INTERMODAL & LOGISTICS SERVICES S.R.L.

IRP INTERMODAL & LOGISTICS SERVICES S.R.L. IRP INTERMODAL & LOGISTICS SERVICES S.R.L. TERMINALE FERROVIARIO INTERPORTO REGIONALE DELLA PUGLIA REGOLAMENTO GENERALE Pagina 1 di 11 INDICE 1. - Premesse 2. - Utilizzo delle aree e modalità 3. - Viabilità

Dettagli

Speciale Car Rental. Guida all accettazione dei pagamenti con carta di credito

Speciale Car Rental. Guida all accettazione dei pagamenti con carta di credito L A V O R A R E C O N C A R T A S I Speciale Car Rental Guida all accettazione dei pagamenti con carta di credito Come esercente convenzionato con CartaSi puoi offrire ai tuoi clienti la possibilità di

Dettagli

AUTONOLEGGIO DI SPERANZA GIUSEPPE & C. SNC. - Speranza Autolinee -

AUTONOLEGGIO DI SPERANZA GIUSEPPE & C. SNC. - Speranza Autolinee - AUTONOLEGGIO DI SPERANZA GIUSEPPE & C. SNC - Speranza Autolinee - 84030 Caselle in Pittari (SA)- Via Sandro Pertini snc - P.Iva 03005920651 Info e prenotazioni: 0974/988151-988594 info@speranzaautolinee.it

Dettagli

REGOLAMENTO UTILIZZO AUTOMEZZI AZIENDALI (aggiornamento del 26/11/2013)

REGOLAMENTO UTILIZZO AUTOMEZZI AZIENDALI (aggiornamento del 26/11/2013) REGOLAMENTO UTILIZZO AUTOMEZZI AZIENDALI (aggiornamento del 26/11/2013) Art. 1 Oggetto Art. 2 Fabbisogno Art. 3 Acquisto o noleggio automezzi Art. 4 Adempimenti conseguenti all acquisto o al noleggio degli

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet

http://alca.intra.infocamere.it/esam/esamiquestservlet Pagina 1 di 6 NORME DI COMPORTAMENTO TAXI ED AUTONOLEGGIO CON CONDUCENTE 1) Qual è la formula assicurativa R.C.A. che premia l'assicurato che nel corso dell'anno non ha provocato danni a terzi? A [*] Bonus-Malus

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VIAGGIO

CONDIZIONI GENERALI DI VIAGGIO CONDIZIONI GENERALI DI VIAGGIO Il cliente che non si trova al punto di partenza 10 minuti prima del orario stabilito non vengono aspettati dall autobus. I Passeggeri che pagano andata e ritorno hanno il

Dettagli

guida al mondo Maggiore fleet istruzioni operative

guida al mondo Maggiore fleet istruzioni operative www.jfkassociati.com MAG854 MFA0009/I - maggio 2008 Maggiore Fleet assistenza clienti 848 78 77 77 assistenzaclienti@maggiorefleet.it guida al mondo Maggiore fleet istruzioni operative Gent.mo Cliente,

Dettagli

! " #$%&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&& #'%&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

!  #$%&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&& #'%&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&& SOCIETA DI GESTIONE AEROPORTUALE AEROPORTO INTERNAZIONALE DELL UMBRIA SAN FRANCESCO D ASSISI! " #$%&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&& #'%&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&& #$ $)#)$$!" # euro a) Importo fornitura e posa in opera

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 3 1 VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 211 Le tabelle 1 e 2 riportano la disponibilità al 31/12/211 di autovetture indicate dalla Sua

Dettagli

GLI APPROFONDAMENTI WE DRIVE: FISCALITA 2013 PER LE AUTO IMPOSTE DIRETTE (IRPEF IRES IRAP)

GLI APPROFONDAMENTI WE DRIVE: FISCALITA 2013 PER LE AUTO IMPOSTE DIRETTE (IRPEF IRES IRAP) GLI APPROFONDAMENTI WE DRIVE: FISCALITA 2013 PER LE AUTO LA NORMATIVA DÌ BASE Le principali IMPOSTE che gravano sulle auto, sono: (IRPEF, IRES, IRAP) disciplinate dall art. 164 del TUIR (DPR 917/86, così

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Condizioni generali Edizione 01.01.2013. Assistance Avenue

Condizioni generali Edizione 01.01.2013. Assistance Avenue Condizioni generali Edizione 01.01.2013 Assistance Avenue Le presenti condizioni generali definiscono le prestazioni d'assistenza garantite e fornite da EUROP ASSISTANCE (Svizzera) SA e assicurate dalla

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

INFO DI GUIDA FRANCIA

INFO DI GUIDA FRANCIA INFO DI GUIDA FRANCIA - Triangolo: obbligatorio, - Estintore: obbligatorio - Valigetta pronto soccorso: obbligatoria - Lampadine di ricambio: obbligatorie Cinture di sicurezza: è obbligatorio indossarle

Dettagli

Convegno Disabilità e Trasporti Palazzo della Gran Guardia 7 giugno 2013

Convegno Disabilità e Trasporti Palazzo della Gran Guardia 7 giugno 2013 Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca Convegno Disabilità e Trasporti Palazzo della Gran Guardia 7 giugno 2013 Attuazione Regolamento CE n 1107/2006 OGGETTO DELLA PRESENTAZIONE: Rif. Normativi

Dettagli

CARTA SERVIZI DEI. S.I.P.A. S.p.A. SOCIETÀ IMMOBILIARE PARCHEGGI AUTO

CARTA SERVIZI DEI. S.I.P.A. S.p.A. SOCIETÀ IMMOBILIARE PARCHEGGI AUTO CARTA SERVIZI DEI S.I.P.A. S.p.A. SOCIETÀ IMMOBILIARE PARCHEGGI AUTO PROFILO AZIENDALE Pag. 3 PRINCIPI FONDAMENTALI Pag. 5 Qualità e ambiente Pag. 7 STANDARD DI QUALITÀ DEL SERVIZIO Pag. 9 STANDARD SPECIFICI

Dettagli

Più automobili e meno spazi. È questa l'equazione da risolvere in quasi tutte le città. Per questo, i sistemi robotizzati di parcheggio, che

Più automobili e meno spazi. È questa l'equazione da risolvere in quasi tutte le città. Per questo, i sistemi robotizzati di parcheggio, che Più automobili e meno spazi. È questa l'equazione da risolvere in quasi tutte le città. Per questo, i sistemi robotizzati di parcheggio, che sfruttano in modo più efficiente gli spazi disponibili, sono

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Guida alla fiscalità dell auto.

Guida alla fiscalità dell auto. Guida alla fiscalità dell auto. Indice 1. Introduzione 2. 3. Imposte indirette 4. Tabelle fiscali di sintesi 4.1. Tabella fiscale Noleggio auto a Lungo Termine 4.2. Tabella fiscale acquisto 4.3. Tabella

Dettagli

REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L.)

REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L.) Approvato con deliberazione n. 271 del 29.07.10 del Consiglio Comunale REGOLAMENTO DI DISCIPLINA DELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO (Z.T.L.) Art. 1 Oggetto e finalità Il presente regolamento disciplina la

Dettagli

Trasporti e infrastrutture al servizio di un sistema turistico per tutti

Trasporti e infrastrutture al servizio di un sistema turistico per tutti Trasporti e infrastrutture al servizio di un sistema turistico per tutti Convegno internazionale SVILUPPO DEL TURISMO PER TUTTI Strategie di promozione e buone prassi nell offerta Alba (CN) Sala Convegni

Dettagli

4 MONITORAGGIO SUI COSTI DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

4 MONITORAGGIO SUI COSTI DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Stato: Definitivo 4 MONITORAGGIO SUI COSTI DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PARCO AUTO CENSITO AL 2012 Tabella 1 - Disponibilità di autovetture al 31/12/2012 - La disponibilità di

Dettagli

4 MONITORAGGIO SUI COSTI DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

4 MONITORAGGIO SUI COSTI DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Stato: Definitivo 4 MONITORAGGIO SUI COSTI DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE PARCO AUTO CENSITO AL 2012 Tabella 1 Disponibilità di autovetture al 31/12/2012 La disponibilità di autovetture

Dettagli

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011

VERIFICA DEL PARCO AUTO CENSITO AL 2011 Chiudi Stato: Salvato in versione definitiva Credenziali non riconosciute o sessione scaduta, si prega di chiudere la finestra, grazie. 3 MONITORAGGIO DELLE AUTO DI SERVIZIO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato CAPEZZONE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

Benvenuti a bordo. Caro Utilizzatore, Lei ha appena ritirato un veicolo Athlon Car Lease.

Benvenuti a bordo. Caro Utilizzatore, Lei ha appena ritirato un veicolo Athlon Car Lease. Manuale operativo Benvenuti a bordo Caro Utilizzatore, Lei ha appena ritirato un veicolo Athlon Car Lease. La Sua società ha sottoscritto per Lei un contratto di noleggio a lungo termine che prevede la

Dettagli

CONCESSIONI DI AREE DI PARCHEGGIO RISERVATE

CONCESSIONI DI AREE DI PARCHEGGIO RISERVATE COMUNE DI MESSINA REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI E DELLE CONCESSIONI DI AREE DI PARCHEGGIO RISERVATE 1 INDICE Art. 1 Oggetto del regolamento pag. 3 Art. 2 Obiettivi

Dettagli

Contrassegno di parcheggio per le persone con disabilità nell Unione europea:

Contrassegno di parcheggio per le persone con disabilità nell Unione europea: Contrassegno di parcheggio per le persone con disabilità nell Unione europea: condizioni negli Stati membri Commissione europea Posizionate il pieghevole sul parabrezza a fianco del contrassegno di parcheggio

Dettagli