Φιλική Συναυλία Studies in Mediterranean Archaeology for Mario Benzi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Φιλική Συναυλία Studies in Mediterranean Archaeology for Mario Benzi"

Transcript

1 Φιλική Συναυλία Studies in Mediterranean Archaeology for Mario Benzi Edited by Giampaolo Graziadio Riccardo Guglielmino Valeria Lenuzza Salvatore Vitale BAR International Series

2 Published by Archaeopress Publishers of British Archaeological Reports Gordon House 276 Banbury Road Oxford OX2 7ED England BAR 2460 Φιλική Συναυλία: Studies in Mediterranean Archaeology for Mario Benzi Archaeopress and the individual authors 2013 ISBN Articles written in English by non-native speakers were edited for language by Teresa Hancock Vitale Printed in England by Information Press, Oxford All BAR titles are available from: Hadrian Books Ltd 122 Banbury Road Oxford OX2 7BP England The current BAR catalogue with details of all titles in print, prices and means of payment is available free from Hadrian Books or may be downloaded from

3 Table of Contents FOREWORDS (G. Graziadio, R. Guglielmino, V. Lenuzza, and S. Vitale)...iv TABULA GRATULATORIA...viii MARIO BENZI S SELECTED BIBLIOGRAPHY...ix LIST OF CONTRIBUTORS...xii A. THE NEOLITHIC AND BRONZE AGE PERIODS I. The Aegean Area I.1 Crete Il periodo Antico Minoico e l origine del fenomeno palaziale a Creta: nuovi dati da Festòs Simona Todaro...1 Further Notes on the So-Called Minoan Egyptianizing Amphorae: New Evidence from Kamilari Luca Girella...15 What Happened to the Lights?: Changes in the Usage of Ceramic Lamps at Neopalatial and Early Postpalatial Kommos Jeremy B. Rutter...31 Cult and Crafts at Late Minoan Phaistos: A New Clay Female Figure between Tradition and Innovation Elisabetta Borgna...39 An Oxhide Ingot Fragment from Piazzale dei Sacelli, Ayia Triada (Crete) to the National Archaeological Museum, Florence Fulvia Lo Schiavo, Elena Sorge, Nicola Cucuzza, Noel Harold Gale, and Zofia Anna Stos-Gale...49 Cretan and Attic Incised Ware Revisited Jan Bouzek...61 The Funerary Meaning of the Octopus in LM IIIC Crete Lucia Alberti...69 Of Roofs and Roof Drainage: A Survey of the Evidence in Bronze Age Crete Valeria Lenuzza...79 A proposito delle tavolette delle serie Sc e Sk di Cnosso Anna Sacconi...99 I.2 The Greek Mainland and the Eastern Mediterranean Food Preparation and Consumption in the Early Bronze Age of the Northern Aegean: Evidence from Poliochni, Lemnos Massimo Cultraro The Potter s Wheel in Mycenaean Greece: A Reassessment Ina Berg Two Late Helladic IIIA1 Deposits From Mitrou, East Lokris: A Chronological, Typological, and Functional Analysis of the Pottery Salvatore Vitale Three Mycenaean Vases from the Dodecanese Penelope A. Mountjoy Mycenaeans within the Spercheios Valley: The Inhabitations at Frantzis and Lygaria Efi Karantzali L estrema stilizzazione della palma? Osservazioni sulle semicolonne della Tholos di Atreo Nicoletta Antognelli Michel i

4 I.3 Comparative Studies A Middle Cypriot Unique Bowl from Eastern Crete and the Earliest Contacts between Cyprus and the Aegean Giampaolo Graziadio Minyan, Minyanizing, and Pseudominyan Wares from Southern and Insular Italy Riccardo Guglielmino Seals and Visual Communication across the 3rd Millennium Mediterranean Stefania Mazzoni L apporto orientale allo sviluppo della glittica cipriota in Elaborate Style Elisabetta Pezzi The Linear B Sign *34 and its Likely Connections with Former Cretan Iconography and Writings Anna Margherita Jasink Riflessioni dal Baltico. Scambi e tradizioni durante l Età del Bronzo dall altra parte del continente Serena Sabatini II. The Italian Area Figurine fittili antropomorfe nel Bronzo Finale Italiano Paola Càssola Guida La cultura di Catignano nel panorama della ceramica dipinta neolitica italiana: contatti con le culture della sponda adriatica orientale Marta Colombo e Carlo Tozzi Manifestazioni di arte rupestre del Neolitico e dell Età dei Metalli nell Italia centro-meridionale Marta Colombo, Renata Cremonesi Grifoni, Marco Serradimigni B. GEOMETRIC, HELLENISTIC AND LATER PERIODS I. The Aegean Area La G2-3: ceramica geometrica o subgeometrica? Morella Massa Su una belly-handled amphora di Iasos Fede Berti Considerazioni su alcune sepolture infantili a enchytrismos rinvenute a Iasos Daniela Baldoni The Ambush of Troilos on Laconian Vase Paintings. A Reassessment of the Role of Achilleus and the Snake in Laconian Art Alessia Perfetti Il sacrificio del tribuno Terenzio. Una postilla sul culto imperiale a Dura-Europos Cesare Letta II. The Italian Area Pinakes, tra Grecia e Magna Grecia Maria Cecilia Parra I pettini in osso di VI-VII secolo trovati in Toscana Federico Cantini Crepitacula bronzei dall Etruria Adriano Maggiani Due tombe inedite dalla necropoli del Portone di Volterra Lisa Rosselli Testa femminile di marmo nel Museo Guarnacci di Volterra Marisa Bonamici ii

5 Elementi architettonici in marmo bianco della Puglia meridionale Luisa Del Pietro e Claudio Arias Un ritratto femminile inedito a Palazzo Barberini Lucia Faedo Nora: il secolo d oro Fabio Fabiani Come muore una città. Riflessioni a partire dalle indagini nell isolato lungo la via del Porto, a Nora (Sardegna) Maria Letizia Gualandi Materiali di età romana nella chiesa pisana di S. Pietro in Vincoli Giovanna Tedeschi Grisanti Strategie per un museo didattico. Forme possibili di musealizzazione archeologica Fulvia Donati iii

6 Forewords La folgorazione avvenne nell Aula 2 di Palazzo Ricci. L allora Dott. Benzi vi tenne, infatti, alcune lezioni integrative al corso di Archeologia e Storia dell Arte Greca sull evoluzione della ceramica micenea, argomento che di per sé poteva non essere particolarmente attraente per chi come me aveva scarse cognizioni della preistoria e protostoria egea e fino a quel momento aveva seguito solo lezioni sulle arti greche maggiori. L esposizione del docente, però, era però così chiara ed attraente non solo da polarizzare tutta la mia attenzione, ma da indurmi a prendere una decisione che avrebbe condizionato la mia vita futura, quella, cioè, di approfondire le conoscenze delle civiltà egee e, per quanto possibile, di coltivare questo campo di studi. Credo che questo sia stato proprio l inizio di un fenomeno che, senza soluzioni di continuità, si è ripetuto nel tempo, fino ad oggi, come le mie successive esperienze confermano. Le straordinarie, direi inarrivabili, capacità didattiche di Mario Benzi hanno avuto il potere di affascinare una lunga serie di discenti e trasformare molti di loro in entusiasti studiosi dell archeologia egea, quanto meno a livello di appassionata realizzazione della tesi di laurea. Nonostante che la sua carriera accademica, dopo le lezioni integrative sulla ceramica micenea, fosse appena agli albori, la fortuna giocò a mio favore perché, nel corso di un breve lasso di tempo, il Dott. Mario Benzi ebbe la possibilità di tenere il suo primo corso ufficiale e potei laurearmi nella materia che, con una formulazione un po ambigua, si chiamò Storia del Bacino dell Egeo e che solo successivamente divenne Civiltà Egee. La discussione della tesi di laurea corrisponde ad un momento indimenticabile della mia vita non solo, ovviamente, per l evento in sé, ma anche perché è stata l unica occasione in cui il Prof. Benzi si sia offerto ai suoi primi laureandi con un elegantissimo abito blu con tanto di cravatta. Da quel momento in poi, infatti, la sua vita accademica si è sviluppata all insegna della naturale eleganza informale e le occasioni per vederlo con questo tipo di abbigliamento sono state pochissime: solo alcuni dei congressi a cui ha partecipato e qualche rara cerimonia. L occasione della discussione della tesi, in una calda giornata estiva, rimane poi anche il momento iniziale di un rapporto più diretto tra Mario Benzi e me che si è sviluppato, in buona parte, sotto il segno di fattori climatici sicuramente da lui non prediletti, a causa del caldo, dell afa e del sole. Per ragioni legate alle attività archeologiche attuate in comune, i nostri contatti più informali, infatti, si sono successivamente sviluppati sotto il caldo sole estivo o tardo-estivo della Turchia e di Creta, mentre per lungo tempo i rapporti all interno del Dipartimento sono stati quelli che generalmente legano professori ed allievi; siamo passati al tu e ad un rapporto di amicizia solo in tempi relativamente recenti. Tuttavia non posso non sottolineare che, a differenza di quanto spesso avviene, non c è stato mai alcun tentativo di sfruttamento accademico, né alcuna interferenza con la mia libera attività di ricerca scientifica. Mario Benzi non gradisce il servilismo e rifugge da ogni forma di retorica. La lezione che ha impartito, non tanto a parole, quanto con l esempio, è stata poi quella di evitare di vendere fumo e di cercare di riciclare in più sedi bibliografiche i propri temi di studio con il solo scopo di accumulare materiale cartaceo per fini concorsuali. Si tratta senz altro di una visione della ricerca seria e di un etica professionale non particolarmente diffusa nel mondo universitario, che vale la pena trasmettere alle generazioni successive, anche se, purtroppo, allo stato attuale sembra quasi che si privilegino, in ogni campo dell attività accademica, valutazioni quantitative più che qualitative. Tra i mille ricordi delle giornate passate assieme mi sovviene ora alla mente la sua immagine in abito notturno, mentre percorre su e giù il corridoio della casa della missione a Iasos in attesa dell agognato fax dal Ministero turco, che ci avrebbe consentito di accedere ai materiali dei magazzini, e mentre mormora ossessivamente ora cosa riferiamo a INSTAP (l istituzione americana che finanziava le nostre ricerche ed a cui dovevamo inviare un resoconto dell attività scientifica)?. Per la cronaca, naturalmente, sia pure con un certo ritardo, l autorizzazione arrivò, il Prof. Benzi poté finalmente indossare gli abiti da lavoro e recuperammo tutto il tempo perduto. Un altra immagine ricorrente è quella, dopo un intera giornata trascorsa nei bollenti magazzini di Festòs, del suo riposo nella frescura della sera sulla veranda della casa della missione, mentre sorseggia una birra con lo sguardo rivolto verso la grande pianura sottostante, nel totale silenzio dopo che gli ultimi turisti se ne erano andati e le cicale finalmente si erano zittite. Giampaolo Graziadio iv

7 Invidio molto all amico Giampaolo il suo bagaglio di ricordi e di aneddoti legati a un sodalizio ormai quarantennale. Purtroppo la mia strada e quella di Mario si sono divise presto, perché i casi della vita mi hanno portato a cercare fortuna in altri lidi. Il rarefarsi della consuetudine ha fatto sì che per un lungo periodo i nostri contatti siano rimasti come congelati nel rapporto maestro-allievo, a dispetto del tempo e dell età. Mi pare che abbiamo cominciato a darci del tu non più di una decina di anni fa. Inevitabilmente i miei ricordi più intensi sono legati all epoca in cui ero studente e laureando. Anche per me le prime lezioni di Mario furono una folgorazione. Quel giovane docente un po allampanato ci parlava dei Micenei con tono pacato, con un linguaggio lucido e fluido, senza enfasi, apparentemente senza pathos, mentre noi pendevamo tutti dalle sue labbra. Evidentemente sapeva toccare le corde giuste. Incrociavo gli sguardi dei miei compagni di corso e vi leggevo, prim ancora che li esternassero, i miei stessi sentimenti: un forte interesse e una grande ammirazione. Un identica, appassionata ammirazione l ho riconosciuta in seguito negli occhi dei suoi allievi più giovani e più volte l ho vista sconfinare in una sorta di venerazione. A suo modo Mario è un fascinatore. Credo che non si sia mai reso pienamente conto di questa sua dote né che abbia fatto molto per coltivarla e alimentarla; credo anche che, almeno con le allieve, sia stata un po favorita dal suo volto affilato e dal suo aspetto da asceta. Io, dopo la terza o la quarta lezione, decisi che avrei fatto di tutto per diventare un egeista, pur non avendo piena contezza di cosa significasse esattamente, al di là di una brutta vicinanza ortografica. Il nostro paese era allora più generoso con i giovani che s impegnavano, garantiva loro il diritto di covare un sogno e qualche opportunità per realizzarlo. In ogni caso la disoccupazione e la precarietà erano brevi interludi, esperienze lievi e sopportabili, non la gabbia esistenziale in cui vediamo oggi imprigionate troppe menti brillanti. Io e Giampaolo fummo i primi a laurearci con Mario. Del giorno della tesi ricordo bene, oltre agli insoliti panni curiali del mio professore, l assenza dei miei genitori e di mia sorella. Non vennero, perché non lo sapevano; glielo dissi il giorno dopo. Fu così che per loro, che non l avevano mai visto né conosciuto, il prof. Benzi rimase quella specie di semidio privo di sembianze, di cui avevo spesso parlato in famiglia. Questo insano eccesso di riservatezza mi torna di tanto in tanto alla mente quando, nell università dove insegno, assisto al chiassoso e giubilante trambusto che segue alla discussione delle tesi, con genitori, fratelli, nonni, zii, cugini e parenti fino all ennesimo grado. Mio padre, che è morto nel maggio scorso, non credo mi abbia mai del tutto perdonato. Quanto al sogno, riuscii bene o male a coronarlo, anche se poi per lunghi anni ho trascurato l Egeo e l età del bronzo. La mia passione per l archeologia ruspante e i programmi della mia istituzione di appartenenza hanno indirizzato i miei interessi verso altre aree ed epoche. Poiché anch io non sono lontano dal momento in cui dovrò tirare le somme, penso di non aver motivi per nutrire rimpianti, se non per gli aspetti che riguardano proprio il rapporto con Mario. Quelle scelte hanno causato in me un senso di disagio e di colpa nei suoi confronti, come se avessi tradito una causa comune; mi chiedo ancora se abbia mai percepito questi miei stati d animo. Per un caso fortunato, da una ventina d anni le circostanze della vita mi hanno infine portato a svolgere ricerche in un sito pugliese che ha restituito un enorme quantità di materiali micenei. È stata l occasione perché le nostre strade e i nostri interessi si riavvicinassero, perché ricevessi da lui preziosi suggerimenti e segnali d incoraggiamento. Oltre alla sua scienza, ho così riscoperto molti aspetti gradevoli della sua personalità, in primis il suo umorismo. È un umorismo garbato, sottile e pungente, cui noi toscani, un po beceri e troppo inclini al turpiloquio, siamo poco avvezzi. Mario, se deve dire una parolaccia, spesso la cita in pisano, come a tenersene a debita distanza. Ho scoperto anche che ci accomuna una forte passione, di cui spesso parliamo, anche se, almeno nel mio caso, somiglia un po troppo a una mania senile. Abbiamo febbrilmente raccolto negli ultimi anni migliaia di testi digitalizzati, scaricati o acquisiti, come se volessimo crearci una biblioteca di Alessandria virtuale, potenzialmente infinita. Non riusciremo a leggere neppure un centesimo di quei testi, che però costituiscono uno strumento utile nella ricerca e nella didattica. L ebbrezza che ci procura questa collezione può essere compresa solo da quelli della nostra generazione, che hanno a lungo penato compulsando indici cartacei, peregrinando da una biblioteca all altra e accatastando quintali di fotocopie. Penso che il collocamento a riposo non sarà per Mario un esperienza del tutto indolore; forse gli procurerà un senso di spiazzamento e di vuoto. Probabilmente storcerà il naso anche di fronte a questo volume, che vuole essere un segno d affetto e di gratitudine. Ma saranno sensazioni passeggere, perché riprenderà la vita di sempre, a contatto con i giovani e con i libri, e certamente offrirà nuovi e validi contributi alla disciplina che ha coltivato per una vita. Non ne abbiamo parlato, ma credo mediti dei progetti per il futuro. v Riccardo Guglielmino

Contesti ceramici dai Fori Imperiali

Contesti ceramici dai Fori Imperiali Contesti ceramici dai Fori Imperiali a cura di BAR International Series 2455 2013 Published by Archaeopress Publishers of British Archaeological Reports Gordon House 276 Banbury Road Oxford OX2 7ED England

Dettagli

La numismatica (dal latino numisma, a sua volta dal greco: νόμισμα - nomisma - cioè moneta) è lo studio scientifico della moneta e della sua storia,

La numismatica (dal latino numisma, a sua volta dal greco: νόμισμα - nomisma - cioè moneta) è lo studio scientifico della moneta e della sua storia, La numismatica (dal latino numisma, a sua volta dal greco: νόμισμα - nomisma - cioè moneta) è lo studio scientifico della moneta e della sua storia, in tutte le sue varie forme, dal punto di vista storico,

Dettagli

(in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010

(in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010 Intervento di Fabio Beltram, Direttore eletto Scuola Normale Superiore (in carica dal 1 Novembre 2010) Pisa, 18/10/2010 Signor Presidente della Repubblica mi permetta di unire la mia personale gratitudine

Dettagli

Non sapevo veramente cosa aspettarmi Pensavo sarebbe stato qualcosa di simile a quello che avevo fatto a casa mia a Briarwood. Pensavo di trovare famiglie senza casa, gente povera, e senso di isolamento.

Dettagli

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3

Corso ITALIANO Prof.ssa S. DOTTI Liv. 3 PRONOMI ACCOPPIATI es: Carlo mi porta il libro Carlo me lo porta Mario ci porta gli sci Mario ce li porta Carlo le regala un libro Carlo glielo regala. indiretti diretti IO ME TU TE LUI GLIE - LO LEI GLIE

Dettagli

Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo

Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo Addio a Daniel Stern Teresa Borino, didatta Istituto di Gestalt HCC Italy, Palermo E con profonda commozione e viva partecipazione che scriviamo della scomparsa di Daniel Stern, psicoanalista americano

Dettagli

E Penelope si arrabbiò

E Penelope si arrabbiò Carla Signoris E Penelope si arrabbiò Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2014 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-07262-5 Prima edizione: maggio 2014 Seconda edizione: maggio 2014 E Penelope si

Dettagli

Sulle spalle dei saccarii

Sulle spalle dei saccarii Sulle spalle dei saccarii Le rappresentazioni di facchini e il trasporto di derrate nel porto di Ostia in epoca imperiale Elena Martelli BAR International Series 2467 2013 Published by Archaeopress Publishers

Dettagli

CAPITOLO SECONDO. Oggi

CAPITOLO SECONDO. Oggi CAPITOLO SECONDO Oggi La pioggia aveva appena smesso di cadere e l asfalto di Edgware Road, a secco da alcuni giorni, tornava finalmente a lavarsi. Rientravo a casa facendo lo slalom tra le pozzanghere,

Dettagli

Renato Carcatella AVEVO ALTRO A CUI PENSARE. renatocarcatella@sangiorgioweb.it

Renato Carcatella AVEVO ALTRO A CUI PENSARE. renatocarcatella@sangiorgioweb.it Renato Carcatella AVEVO ALTRO A CUI PENSARE renatocarcatella@sangiorgioweb.it 2 I proventi della vendita destinati all'autore saranno interamente devoluti all ABA (Associazione senza fini di lucro impegnata

Dettagli

PROGETTO PON MATEMATICAMENTE

PROGETTO PON MATEMATICAMENTE PROGETTO PON MATEMATICAMENTE In quest anno scolastico nel nostro Circolo Didattico per la prima volta si è realizzato il Progetto PON: Obiettivo C Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani

Dettagli

A mio figlio, John Edward Clements

A mio figlio, John Edward Clements A mio figlio, John Edward Clements Titolo originale: The report card Traduzione di Elisa Puricelli Guerra 2004 Andrew Clements 2005 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Bur ragazzi giugno 2014 ISBN

Dettagli

POESIE SULLA FAMIGLIA

POESIE SULLA FAMIGLIA I S T I T U T O S. T E R E S A D I G E S Ù Scuola Primaria POESIE SULLA FAMIGLIA A CURA DEI BAMBINI DELLA QUARTA PRIMARIA a.s. 2010/2011 via Ardea, 16-00183 Roma www.stjroma.it La gratitudine va a mamma

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano

Australia. Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Australia Il sogno infranto di un giovane emigrante italiano Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Antonino Santamaria

Dettagli

Si prega cortesemente di diffondere questo comunicato presso tutte le sedi universitarie e i dipartimenti:

Si prega cortesemente di diffondere questo comunicato presso tutte le sedi universitarie e i dipartimenti: Provincia di Viterbo Comune di Tuscania Si prega cortesemente di diffondere questo comunicato presso tutte le sedi universitarie e i dipartimenti: CAMNES (Center for Ancient Mediterranean and Near Eastern

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete Una cosa sola è certa del mio futuro... VOGLIO avere dei figli! il diabete non

Dettagli

RILIEVO E DISEGNO DELL ARCHITETTURA (Gruppi di lavoro coordinati dall Ing. Roberto B. F. Castiglia 1 )

RILIEVO E DISEGNO DELL ARCHITETTURA (Gruppi di lavoro coordinati dall Ing. Roberto B. F. Castiglia 1 ) RILIEVO E DISEGNO DELL ARCHITETTURA (Gruppi di lavoro coordinati dall Ing. Roberto B. F. Castiglia 1 ) Collaboratori: Ing. Marco Giorgio Bevilacqua - Arch. Massimo Bertellotti Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante.

Scegliere cosa fare dopo la terza media era quindi per lui una questione un po complicata, anche se non troppo preoccupante. I RAGAZZI E LE RAGAZZE RACCONTANO Daniele Quando aveva 13 anni Daniele viveva vicino a Milano con la sua famiglia: mamma, papà e Emanuele, il fratello maggiore, con cui andava molto d accordo; anzi, possiamo

Dettagli

La guerra e la bambina 1938-1948

La guerra e la bambina 1938-1948 La guerra e la bambina 1938-1948 Tea Vietti LA GUERRA E LA BAMBINA 1938-1948 racconto Dedico questi appunti di guerra ai miei figli: Antonella e Alberto e ai miei nipoti: Fabio, Luca, e Alessia, perché

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08. Intervista

INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08. Intervista Allegato 11 INDAGINE SUI GIOCHI E SUI GIOCATTOLI Classe 2 a A A. S. 2007/08 Proponi ai nonni e ai genitori la seguente intervista Intervista 1. Con che cosa giocavi? 2. Chi ti comprava i giochi? 3. Ne

Dettagli

Curriculum dell attività scientifica e didattica Luca Antonio Girella

Curriculum dell attività scientifica e didattica Luca Antonio Girella Curriculum dell attività scientifica e didattica Luca Antonio Girella ISTRUZIONE E FORMAZIONE Si è laureato presso l Università degli studi di Catania il 27 novembre 1998 con voti 110 110 e lode, discutendo

Dettagli

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce.

Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. Consiglio Per ricordare meglio le parole nuove, scrivile e contemporaneamente leggile ad alta voce. La mia famiglia Federico ci presenta la sua famiglia. Guarda il disegno e completa con i nomi della famiglia.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI Anno Scolastico 2012/2013 Classe 4^ B PREFAZIONE UNA GRANDE AMICIZIA Questo giornalino è nato dall idea di mettere insieme

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi

Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Ciao Musica! di Riccardo Nardozzi Sono nell aula, vuota, silenziosa, e li aspetto. Ogni volta con una grande emozione, perché con i bambini ogni volta è diverso. Li sento arrivare, da lontano, poi sempre

Dettagli

Relazione: una giornata a Torino.

Relazione: una giornata a Torino. Relazione: una giornata a Torino. Martedì 2 febbraio 2016 noi alunni della classe 2 A del Liceo Economico Sociale Lagrangia di Vercelli siamo andati in quel che è il capoluogo della nostra regione, per

Dettagli

Secondo incontro: La mia esperienza d amore

Secondo incontro: La mia esperienza d amore Secondo incontro: La mia esperienza d amore Prima di addentrarci nel tema dell incontro sondiamo la motivazione dei ragazzi. Propongo loro un diagramma G/T. Tutti i ragazzi pensavano ad un esercizio di

Dettagli

Traduzione di Maria Pia Secciani

Traduzione di Maria Pia Secciani Julie Sternberg si è specializzata in letteratura per l infanzia alla scuola di scrittura di New York. Per questo suo primo romanzo ha ricevuto recensioni entusiastiche per la scrittura fresca e immediata.

Dettagli

Tutto ciò che sappiamo di noi due

Tutto ciò che sappiamo di noi due Colleen Hoover Tutto ciò che sappiamo di noi due Traduzione di Giulia De Biase Proprietà letteraria riservata Copyright 2012 by Colleen Hoover Italian language rights handled by Agenzia Letteraria Italiana,

Dettagli

Claudio Bencivenga IL PINGUINO

Claudio Bencivenga IL PINGUINO Claudio Bencivenga IL PINGUINO 1 by Claudio Bencivenga tutti i diritti riservati 2 a mia Madre che mi raccontò la storia del pignuino Nino a Barbara che mi aiuta sempre in tutto 3 4 1. IL PINGUINO C era

Dettagli

A dire la verità è molto simpatica, ha tanta intelligenza e una pazienza così lunga da superare perfino il Nilo!

A dire la verità è molto simpatica, ha tanta intelligenza e una pazienza così lunga da superare perfino il Nilo! Lo scorso aprile la nostra scuola ha ospitato Maria Luisa Mesiano, un egittologa che ha partecipato agli scavi. Ci ha parlato di questa sua esperienza in Egitto e dei ritrovamenti effettuati. L egittologa

Dettagli

Io vivo al campo, un posto non molto bello

Io vivo al campo, un posto non molto bello Sezione 1 Io vivo al campo, un posto non molto bello Sezione 1 Io vivo al campo, un posto non molto bello I bambini, nei disegni che seguono, illustrano con immediatezza cosa significhi vivere in un campo

Dettagli

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE.

IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE. IL GIOVANE NELLA SCUOLA PER COSTRUIRE IL FUTURO QUESTIONARIO RIVOLTO AGLI STUDENTI DELLE CLASSI PRIMA E SECONDA SUPERIORE Istituto ROSMINI DOMANDA 1 Che cosa ti ha portato a scegliere la scuola superiore

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

PON C-5-FSEPAC_POR_CAMPANIA-2013-187 VS. PROT. N. 1545/C15 del 14/04/2015

PON C-5-FSEPAC_POR_CAMPANIA-2013-187 VS. PROT. N. 1545/C15 del 14/04/2015 PON C-5-FSEPAC_POR_CAMPANIA-2013-187 VS. PROT. N. 1545/C15 del 14/04/2015 Progetto: Forum delle civiltà e delle culture. Grecia: dalle poleis all Unione Giorni 25/05/2015 lunedì 26/05/2015 martedì 27/05/2015

Dettagli

Alessia Farinella. Siblings. Essere fratelli di ragazzi con disabilità. Presentazione di Federico Girelli. Erickson

Alessia Farinella. Siblings. Essere fratelli di ragazzi con disabilità. Presentazione di Federico Girelli. Erickson Alessia Farinella Siblings Essere fratelli di ragazzi con disabilità Presentazione di Federico Girelli Erickson Indice Presentazione (Federico Girelli) 9 Introduzione 13 Prima parte La costruzione del

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR PERSONE DA AIUTARE Ci sono persone che piangono dal dolore, li potremmo aiutare, donando pace e amore. Immagina

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Fisica SVILUPPO E VALUTAZIONE DI UN MODELLO PREVISIONALE PER IL CALCOLO DELL INDUZIONE MAGNETICA

Dettagli

Dott.ssa Lucrezia Ungaro. Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali Responsabile Servizio Valorizzazione del Patrimonio dei Musei Archeologici

Dott.ssa Lucrezia Ungaro. Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali Responsabile Servizio Valorizzazione del Patrimonio dei Musei Archeologici Dott.ssa Lucrezia Ungaro Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali Responsabile Servizio Valorizzazione del Patrimonio dei Musei Archeologici La Valorizzazione del Patrimonio Archeologico a Roma Educazione,

Dettagli

COMUNE DI COSSIGNANO Incontri culturali di storia antica 1

COMUNE DI COSSIGNANO Incontri culturali di storia antica 1 COMUNE DI COSSIGNANO Incontri culturali di storia antica 1 Saggistica Aracne 37 Le antichità di Cossignano nel Piceno Cossignano Sala Consiliare del Comune 8 agosto 2004 a cura di Mariano Malavolta ARACNE

Dettagli

LA#SCOPERTA## Giardino#dei#Gius5# # # #Associazione#Gariwo#

LA#SCOPERTA## Giardino#dei#Gius5# # # #Associazione#Gariwo# LA#SCOPERTA##!!!!!!Giardino#dei#Gius5# #####Associazione#Gariwo# CHI#SONO#I#GIUSTI#,#PROF?## LA#NOSTRA#SCELTA## Un#nome#fra#tuC#con5nuava#a# tornare#con#insistenza## !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Educare#al#coraggio#civile#!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Svetlana#Broz#

Dettagli

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ

Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta SOGNANDO LA FELICITÀ Flavia Volta, Sognando la felicità Copyright 2014 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale Tangram Srl Via Verdi, 9/A 38122 Trento www.edizionidelfaro.it info@edizionidelfaro.it

Dettagli

GRUPPO DI EBREI ADOTTATI

GRUPPO DI EBREI ADOTTATI GRUPPO DI EBREI ADOTTATI Il 15 giugno 2009, pranzai presso la Villa Immacolata a Torreglia (PD), nello stesso tavolo con la signora Alberoni Angelina detta Imelda di Vigodarzere. In quella circostanza

Dettagli

Marco Ballesio. secondo me. Le mie regole per le aziende che vogliono avere successo su Internet

Marco Ballesio. secondo me. Le mie regole per le aziende che vogliono avere successo su Internet Marco Ballesio Il Web Marketing secondo me Le mie regole per le aziende che vogliono avere successo su Internet Marco Ballesio, Il Web Marketing secondo me Copyright 2013 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale

Dettagli

Programma eventi Musei in Musica. Sapienza Università di Roma. Piazzale Aldo Moro 5. Sabato, 21 novembre 2015

Programma eventi Musei in Musica. Sapienza Università di Roma. Piazzale Aldo Moro 5. Sabato, 21 novembre 2015 Programma eventi Musei in Musica Sapienza Università di Roma Piazzale Aldo Moro 5 Sabato, 21 novembre 2015 INGRESSO LIBERO PARCHEGGIO GRATUITO INFO: Sapienza Università di Roma Settore eventi celebrativi

Dettagli

Design per una linea di gioielli Basileus un marchio per il mercato da sviluppare in collaborazione con Abu Dhabi

Design per una linea di gioielli Basileus un marchio per il mercato da sviluppare in collaborazione con Abu Dhabi Design per una linea di gioielli Basileus un marchio per il mercato da sviluppare in collaborazione con Abu Dhabi GLI STUDENTI DI MESSINA Comincio da Simona, ufficio e segreteria, ponte tra Sicilia e Lombardia.

Dettagli

ENGLISH SUMMER CAMP OXFORD, ENGLAND

ENGLISH SUMMER CAMP OXFORD, ENGLAND British American Language Academy Learn English with Us! ISTITUTO PONTANO ENGLISH SUMMER CAMP OXFORD, ENGLAND expose yourself to new ways of living and learning Summer 2013 Via A. Manzoni, 132 Via dei

Dettagli

Convinzioni e Convenzioni

Convinzioni e Convenzioni Convinzioni e Convenzioni Il mio background accademico è l Antropologia Culturale, la scienza sociale che si occupa dello studio dell uomo dal punto di vista delle sue manifestazioni culturali, ossia quegli

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

CARLO LUCARELLI PPP. Pasolini, un segreto italiano

CARLO LUCARELLI PPP. Pasolini, un segreto italiano CARLO LUCARELLI PPP Pasolini, un segreto italiano Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano 2015 by Carlo Lucarelli Published by arrangement with Agenzia Letteraria Roberto Santachiara

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

ADI. Convergenze Tra tradizione e tecnologia Collezioni per il Merchandising Museale

ADI. Convergenze Tra tradizione e tecnologia Collezioni per il Merchandising Museale MUSEO Archeologico Nazionale Firenze Convergenze Tra tradizione e tecnologia Collezioni per il Merchandising Museale progetto a cura di iniziativa promossa da in collaborazione con Confederazione Nazionale

Dettagli

Credevo di essere un fisico

Credevo di essere un fisico Credevo di essere un fisico Giorgio Roncolini CREDEVO DI ESSERE UN FISICO biografia www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Giorgio Roncolini Tutti i diritti riservati A mia moglie Anna Ai miei figli

Dettagli

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi)

Copertina: Gabriele Simili, Phasar, Firenze Immagine di copertina: Rita Altarocca Stampa: Global Print, Gorgonzola (Mi) Elena Ana Boata Il viaggio di Anna Proprietà letteraria riservata. 2007 Elena Ana Boata 2007 Phasar Edizioni, Firenze. www.phasar.net I diritti di riproduzione e traduzione sono riservati. Nessuna parte

Dettagli

Agli inizi dell arte

Agli inizi dell arte Calendario incontri mercoledì 27.10 e giovedì 11, 18 e 25.11.2010 Mercoledì, 27 ottobre Auditorium, terzo piano Giovedì, 11 novembre Auditorium, terzo piano Giovedì 18 novembre, Aula 11, Palazzo Rosso

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Società immobiliare operativa dal 1985

Società immobiliare operativa dal 1985 IBIM Investimenti Beni Immobili Milano Società immobiliare operativa dal 1985 vendite frazionate di immobili ad uso abitazione acquisto diretto di interi stabili intermediazione di singole unità consulenza

Dettagli

1930 ECCO IL PRATO SUL QUALE NEGLI ANNI 70 STATA COSTRUITA LA NOSTRA SCUOLA!!!!!!

1930 ECCO IL PRATO SUL QUALE NEGLI ANNI 70 STATA COSTRUITA LA NOSTRA SCUOLA!!!!!! 1930 ECCO IL PRATO SUL QUALE NEGLI ANNI 70 STATA COSTRUITA LA NOSTRA SCUOLA!!!!!! Dalla testimonianza di Alessandro: ho 15 anni, abito a Milano dove frequento il liceo. Vivo con i miei genitori ed una

Dettagli

Giornale degli Alunni della Scuola Media "Virgilio" Via Trebbia - CREMONA. Sono in terza media Che cosa provo? Preoccupazione, gioia, speranza,

Giornale degli Alunni della Scuola Media Virgilio Via Trebbia - CREMONA. Sono in terza media Che cosa provo? Preoccupazione, gioia, speranza, Noi in poche pagine Giornale degli Alunni della Scuola Media "Virgilio" Via Trebbia - CREMONA XVI EDIZIONE ~ ANNO 2014-2015 9 ottobre 2014 SOMMARIO SPECIALE CLASSE 3^B Ø RIFLESSIONI DEI PRIMI GIORNI DI

Dettagli

Comunicazione efficace: come imparare a comunicare al meglio in ogni occasione

Comunicazione efficace: come imparare a comunicare al meglio in ogni occasione 1 CORSI PER FACILITATORI 2014 DISPENSA N. 1 Carlo Di Marco Comunicazione efficace: come imparare a comunicare al meglio in ogni occasione Non importa se sei uomo o donna e nemmeno la tua età. Non ha importanza

Dettagli

AFM PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA IL LIRI

AFM PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA IL LIRI AFM PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA IL LIRI nella foto: la nostra premiata Michela Provvisiero, il Preside prof Stefano Zen, la prof.ssa Stefania De Magistris, con gli altri tre studenti premiati,

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

Nuovi pensieri e ricordi. Forse aforismi

Nuovi pensieri e ricordi. Forse aforismi Nuovi pensieri e ricordi Forse aforismi Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Mauro Baldassini NUOVI PENSIERI E RICORDI

Dettagli

La vita dei numeri ultimi

La vita dei numeri ultimi La vita dei numeri ultimi Orazio La Boccetta LA VITA DEI NUMERI ULTIMI racconto Dedicato a tutta la mia famiglia e i miei migliori amici a Pietro soprattutto ed in particolare a mio padre Andrea e mia

Dettagli

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle

L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle L anno scolastico era cominciato tra mille difficoltà, al punto che, a causa delle proteste dei docenti contro le ultime disposizioni del governo, avevamo deciso di non offrire nessuna attività extra-

Dettagli

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete

Nonni si diventa. Il racconto di tutto quello che non sapete Nonni si diventa Il racconto di tutto quello che non sapete Introduzione Cari nipoti miei, quando tra qualche anno potrete leggere e comprendere fino in fondo queste pagine, forse vi chiederete perché

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

studi superiori / 1006 studi storici

studi superiori / 1006 studi storici Giangiulio_stampa_CS5.indd 1 04/09/15 16:30 Giangiulio_stampa_CS5.indd 2 04/09/15 16:30 studi superiori / 1006 studi storici Giangiulio_stampa_CS5.indd 3 04/09/15 16:30 I lettori che desiderano informazioni

Dettagli

Il fumetto tra i banchi di scuola

Il fumetto tra i banchi di scuola Il fumetto tra i banchi di scuola Claudio Masciopinto IL FUMETTO TRA I BANCHI DI SCUOLA saggio A Pupa e Angelo Tutte le immagini sono Copyright dei loro autori, dei loro rappresentanti o di chi comunque

Dettagli

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci

nostre «certezze» sul fatto che senza di lui non potremo mai più essere felici, che durano fino a una nuova... relazione!) continueremo a infilarci Pensieri. Perché? Cara dottoressa, credo di avere un problema. O forse sono io il problema... La mia storia? Stavo con un ragazzo che due settimane fa mi ha lasciata per la terza volta, solo pochi mesi

Dettagli

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO

UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO UN INCONTRO CON LA STORIA UN CLARINETTO NEL LAGER ALDO VALERIO CACCO 5 FEBBRAIO 2015 Villafranca Padovana Classe terza A del plesso Dante Alighieri Insegnante: professoressa Barbara Bettini Il valore della

Dettagli

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche?

01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? {oziogallery 463} 01. Una domanda d'obbligo: quando hai cominciato ad avvertire sollecitazioni artistiche? Da sempre! Fin da piccola ho avuto una grande passione per l arte, mi soffermavo spesso a contemplare

Dettagli

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1

Test d Italiano T-1 Italian Introductory test T-1 Inserisci il tuo nome- Your Name: E-Mail: Data : Puoi dare questa pagina al tuo insegnante per la valutazione del livello raggiunto Select correct answer and give these pages to your teacher. Adesso scegli

Dettagli

UNO SCORCIO AFRICANO A VERONA

UNO SCORCIO AFRICANO A VERONA UNO SCORCIO AFRICANO A VERONA Giovedì 5 marzo noi alunni di I B siamo andati, insieme alla classe 1E, in visita al Museo Africano di Verona. Siamo partiti con l autobus di linea e siamo arrivati nel cortile

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo:

Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: Sperimentazione tratta dalla tesi di Gaia Olivero dal titolo: ACCESSO AI CODICI MATEMATICI NELLA SCUOLA DELL INFANZIA ATTRAVERSO UNA DIDATTICA INCLUSIVA CENTRATA SUCAMPI DI ESPERIENZA E GIOCO. Anno accademico

Dettagli

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato

Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato della Maestra Mery Anesa Mery Anesa Segreti e consigli della campionessa Italiana (17 volte) Barbara Rattazzi Presentazione di Sauro Amboni Intervista di Marcella Costato Giugno 2011 Osservazioni e commenti

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Paolo DÊAmbrosio. La finestra sul mare. una storia del Sud

Paolo DÊAmbrosio. La finestra sul mare. una storia del Sud Paolo DÊAmbrosio La finestra sul mare una storia del Sud Paolo D Ambrosio La finestra sul mare Proprietà letteraria riservata 2011 Paolo D Ambrosio Kion Editrice, Terni Prima edizione luglio 2011 ISBN

Dettagli

N e w s a z i e n d e

N e w s a z i e n d e N e w s a z i e n d e pilla, lo stile ha un volto Intervista a Ivo Sedazzari, il designer che da oltre trent anni collabora con l azienda vicentina nella creazione degli oggetti d arte funeraria. Un sodalizio

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008

Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali a.a. 2007/2008 Il Corso di laurea di primo livello (Laurea triennale) in Scienze dei Beni culturali (che si inserisce nella classe delle lauree in Scienze

Dettagli

Presentazione. Cecilia CORSI

Presentazione. Cecilia CORSI Presentazione La Collana Lezioni e Letture della Facoltà di Scienze politiche Cesare Alfieri dell Università di Firenze, nata nel 2010 per raccogliere le Lezioni inaugurali dell anno accademico e le Letture

Dettagli

MODELO DE CORRECCIÓN

MODELO DE CORRECCIÓN ESCUELAS OFICIALES DE IDIOMAS DEL PRINCIPADO DE ASTURIAS PRUEBA ESPECÍFICA DE CERTIFICACIÓN DE NIVEL INTERMEDIO DE ITALIANO SEPTIEMBRE 2013 COMPRENSIÓN ORAL MODELO DE CORRECCIÓN HOJA DE RESPUESTAS EJERCICIO

Dettagli

IL SICILIANO CHRISTIAN GRECO DIRETTORE DEL MUSEO EGIZIO DI TORINO

IL SICILIANO CHRISTIAN GRECO DIRETTORE DEL MUSEO EGIZIO DI TORINO IL SICILIANO CHRISTIAN GRECO DIRETTORE DEL MUSEO EGIZIO DI TORINO di Redazione Sicilia Journal - 28, gen, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-siciliano-christian-greco-direttore-del-museo-egizio-di-torino/

Dettagli

"Say it with Glass" I progetti vincitori

Say it with Glass I progetti vincitori "Say it with Glass" I progetti vincitori PROSECCO SIGILLO Gli autori Chen Sida è nato il 06/11/1989 a Shandong in Cina. È studente in SPD dal 2013 dove si è iscritto per seguire la sua grande passione

Dettagli

Elaborazione generale dei risultati dei questionari sulla lettura. Prime riflessioni

Elaborazione generale dei risultati dei questionari sulla lettura. Prime riflessioni Elaborazione generale dei risultati dei questionari sulla lettura. Prime riflessioni Coordinamento di Feljeu : Caterina Colonna, Anna Cornacchia, Annalisa Divincenzo Finalità della ricerca Il sondaggio

Dettagli

Adolfo Tommasi L anima di un archivio e le verità dell artista

Adolfo Tommasi L anima di un archivio e le verità dell artista Adolfo Tommasi L anima di un archivio e le verità dell artista a cura di Francesca Cagianelli con Francesca Luseroni Edizioni ETS Adolfo Tommasi L anima di un archivio e le verità dell artista collana

Dettagli

Recita di fine anno scolastico A scuola con Peggy Guggenheim

Recita di fine anno scolastico A scuola con Peggy Guggenheim Recita di fine anno scolastico A scuola con Peggy Guggenheim Good morning, welcome in this school. Do you speak English? Do you understand? I m Peggy Guggenheim! Forse è meglio parlare in italiano! Io,

Dettagli

Gli studi di Ada Levi e l ambiente universitario padovano

Gli studi di Ada Levi e l ambiente universitario padovano Gli studi di Ada Levi e l ambiente universitario padovano Giulia Simone Università degli Studi di Padova Tessera di immatricolazione. Ada si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia nell a.a. 1931-32;

Dettagli

I primi passi con un cucciolo

I primi passi con un cucciolo I primi passi con un cucciolo 15 I primi passi con un cucciolo Abbiamo preso Metchley dal canile quando aveva nove settimane. Già durante il suo primo giorno da noi ho iniziato l addestramento con il tocco

Dettagli

Anima conviviale testo Annarita Triarico Foto Villa la Bianca

Anima conviviale testo Annarita Triarico Foto Villa la Bianca Xxxx testo Annarita Triarico Foto Villa la Bianca Un amorevole restauro conservativo ha trasformato la villa che fu dello scrittore e critico letterario Cesare Garboli in un accogliente guest house di

Dettagli

La posizione dei nostri monumenti

La posizione dei nostri monumenti Foro romano Autori: Luca Gray Beltrano, Irene Bielli, Luca Borgia, Alessandra Caldani e Martina Capitani Anno: 2013, classe: 1 N Professoressa: Francesca Giani La posizione dei nostri monumenti Tempio

Dettagli

Il Quotidiano in Classe

Il Quotidiano in Classe Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati dagli studenti sul HYPERLINK "../Downloads/ ilquotidiano.it"ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Laura Torelli Supervisione

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli