Rodi. Un pò di storia Preistoria. all'acropoli di Ialissos (Trianda). Dopo. Ittiti vari riferimenti ai Micenei (o

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rodi. Un pò di storia Preistoria. all'acropoli di Ialissos (Trianda). Dopo. Ittiti vari riferimenti ai Micenei (o"

Transcript

1 Rodi Un pò di storia Preistoria Poiché nell'età del bronzo ( a.c.) non esistono fonti scritte, occorre rivolgersi all'archeologia per conoscere la storia di Rodi di quel periodo. Intorno al a.c. i Minoi, una potenza marinara originaria dell isola di Creta, riuscirono a porre sotto il loro dominio e quindi sotto la loro influenza culturale l'intera regione del mar egeo, compresa Rodi. I Minoi crearono una colonia a Trianda e costruirono un santuario in cima all'acropoli di Ialissos (Trianda). Dopo aver raggiunto nel sec. XV a.c. il culmine del potere i Minoi cominciarono a indebolirsi sotto la spinta di una nuova potenza, quella dei Micenei, che abitavano la Grecia continentale, gli storici ritengono che parlassero uno dei primi dialetti greci. I Micenei, impadronendosi di tutte le terre lasciate dai Minoi, occuparono anche la parte settentrionale dell'isola di Rodi, dove le grandi necropoli di Ialissos e Kamiros ricordano la presenza micenea. Alcuni studiosi hanno trovato in testi Ittiti vari riferimenti ai Micenei (o Achei) di Rodi. Questo significa non solo che i Micenei erano realmente potenti, ma anche che la posizione geografica di Rodi, la sua vicinanza all'asia Minore aveva fatto dell'isola una base importante per il commercio con l'oriente. Intorno al a.c. le potenze Orientali, fra cui l'egitto, furono minacciate da tribù nomadi, note nei testi egiziani come i popoli del mare". Che con continui saccheggi distrussero il commercio dei Micenei, causandone la graduale decadenza. Ne seguì un periodo di caos e di disordine per tutta la Grecia, finché il paese non fu invaso da nord-ovest da un altro popolo, i Dori, che crearono molte colonie sul continente, e in parecchie isole. Intorno al X sec. a.c., anche Rodi e Creta furono Rodi: Mitologia Archeologia Storia. 1

2 colonizzate dai Dori. Con l avvento dei Dori nuove istituzioni e nuove leggi furono introdotte, ma nel campo della lingua, della religione e delle tradizioni non vi furono grandi cambiamenti, perché i Dori come i Micenei, erano un popolo greco. L epoca grecaa Rodi i Dori si insediarono particolarmente in tre città, a Ialissos, Kamiros e Lindos, che ben presto cominciarono a svilupparsi. Insieme Cnido, Coo, la città di Ipocrate e Alicarnasso, dove nacque Erodoto, formavano la exapoli dorica, le sei città doriche che avrebbero avuto un ruolo importante nello sviluppo della cultura, dell'arte e della letteratura classica. La Grecia infatti, si ispirava alle civiltà medio orientali, con cui aveva stretti contatti attraverso le città greche vicine al Medio Oriente, per esempio Rodi. Stando ad alcune epigrafi molto antiche Rodi, fu fra i primi ad adottare l'alfabeto fenicio, che attraverso Cipro si diffuse in seguito all'intero mondo greco. L VIII sec. a.c., l'epoca del rinascimento greco, fu per Rodi un periodo di particolare prosperità. Attraverso intensi scambi commerciali non solo con l'attica ma anche con Creta e il Medio Oriente, Rodi era il centro di un'importante via commerciale. Fra l'viii e il VI sec. a.c. Sia per motivi di sovrappopolazione, sia per lotte interne all'aristocrazia locale, molti greci decisero di lasciare la propria città per insediarsi nelle colonie. Furono colonizzate Creta, Gela in Sicilia e Faselide sulla costa di Pamfilia in Asia Minore. In quell'epoca l'arte raggiunse a Rodi livelli molto alti. L'anfora rodense della fine del VIII sec. a.c., è ormai elegante, ma reca ancora l'impronta dell'arte Corinzia e Attica. In alcune tombe furono ritrovate pure anfore provenienti da Creta e Cipro. In quel Rodi: Mitologia Archeologia Storia. 2

3 periodo l'anfora era utilizzata in genere come contenitore per le bevande, soprattutto per il vino e perciò vi è probabilmente un nesso fra la produzione di anfore ed il «simposio», (il simposio era il convegno dei cittadini maschi adulti ad un banchetto che animavano, con la conversazione arguta e colta). Questi solevano infatti, gareggiare fra di loro quanto ad ospitalità e ricchezza, il premio per chi allestiva la festa più ricca e sontuosa, era la massima stima e rispetto. Nel VI sec. a.c. Rodi, sviluppo un proprio stile, molto caratteristico, detto di Fichellura: le anfore erano dipinte con figure di animali, fra i quali molti uccelli, e scene di caccia. Questo tipo di figure, caratteristiche dell'intera arte greca, sono elementi presi dall'arte medio orientale. Alla fine del VI sec. a.c. Rodi, crea una propria moneta e raggiunse la massima gloria sotto il regime del tiranno Kleovoulou. La tirannia era un fenomeno assai diffuso nell'intera Grecia del VII e VI sec. a.c. Solo poche città, fra le quali Sparta, non erano governate da un tiranno. Molto probabilmente la tirannia riuscì a diffondersi grazie all'insorgere della classe media, alla distribuzione su più vasta scala della ricchezza e di conseguenza all'acuirsi della tensione fra le classi sociali. La classe media, non vedendo di buon occhio il monopolio e i privilegi dell'aristocrazia, si ribella e con il sostegno degli agricoltori riuscì ad aprire la strada alla democrazia. Non a caso alla fine del VI sec. a.c., dopo un lungo periodo di tirannia dei Pisistrati furono gettate le basi della democrazia ad Atene. Benché di Kleovoulou si sappia poco, è nota che la sua tirannia fu per Rodi un periodo di prosperità e di fioritura dell'arte con le belle anfore dello stile Fichellura e il nuovo tempio di Atena Lindia. La tradizione vuole che fu Kleovoulou a costruirlo, il che potrebbe corrispondere alla verità, Rodi: Mitologia Archeologia Storia. 3

4 perche la politica dei tiranni era di far costruire edifici enormi per impressionare il popolo e assorbire la disoccupazione. All'inizio del V secolo a.c. la Grecia fu minacciata da una grande potenza, la Persia. Dopo numerosi scontri, durante i quali i Greci erano sempre riusciti a respingere l'invasore, nel 480 a.c. a Salamina vi fu la battaglia decisiva, durante la quale i Persiani, facevano affidamento soprattutto sulla flotta dei loro vassalli, i Fenici e i Rodensi, ma grazie alla loro superiorità in campo strategico i Greci riuscirono però ad ottenere la vittoria. E l'anno seguente, nel 479 a.c. vinsero anche la decisiva battaglia terrestre a Platea, costringendo i Persiani a ritirarsi. In quel periodo incominciarono a manifestarsi tendenze imperialistiche anche in Grecia e soprattutto ad Atene. È per lo meno un paradosso che proprio nel periodo della massima uguaglianza e democrazia al suo interno, nel periodo cioè di Pericle a metà del V sec. a.c., Atene divenne una potenza imperialista temuta anche dai suoi alleati, o meglio, sudditi. Uno degli alleati di Atene era Rodi. Ma a causa del suo imperialismo Atene si scontrò con Sparta, dando luogo a una guerra lunga e disastrosa, la famosa guerra del peloponneso ( a.c.). Verso la fine della guerra, nel 411 a.c., Rodi si sottrasse al giogo degli Ateniesi e si alleò con la Sparta dorica. Nel 408 a.c. le tre città di Rodi, Kamiros, Ialissos e Lindos crearono nella parte settentrionale dell'isola un insediamento che ben presto ne divenne la città più importante. Questa nuova città aveva una propria amministrazione: L'ecclesia, il parlamento, ecc., dove uno dei posti di rilievo era occupato dal sacerdote del dio del sole. Nei secoli successivi la città riuscì a sopravvivere a molte invasioni da parte dei cristiani e musulmani ed è oggi la capitale dell'isola. Can i suoi 5 porti e le sue stradine pittoresche che ricordano la città antica. Rodi: Mitologia Archeologia Storia. 4

5 L arte del V secolo a.c., è rappresentata soprattutto dalla pietra tombale di Crito e Timarista esposta nel museo archeologico di Rodi. Sulla tomba vi è disegnata una scena di lutto. Bisogna ricordare che nell'epoca classica le pietre tombali non rappresentavano le immagini dei morti, ma alcune categorie della società: la madre, la persona di mezz'età, l'adolescente, la vergine ecc Non vi sono le immagini personali di Crito e Timarista. Le figure rappresentate sono donne greche qualsiasi. Questo tipo di scena e molto comune nell'attica. Si presume che Crito sia la figlia della morta, il che starebbe a indicare che le relazioni madre-figlia erano particolarmente intense. La persona morta è sempre più alta, e così si deduce che la morta è Timarista. In quel periodo i morti, non sono mai rappresentati con segni visibili di commozione, e quindi sono raffigurati lontani da questo mondo e dai suoi sentimenti. Il parente raffigurato insieme al morto esprimeva sempre un dolore contenuto. La passione e le sue espressioni appartengono al periodo seguente, a quello ellenistico. Questi sentimenti trattenuti esprimono una tranquilla accettazione della sorte di cui siamo tutti preda. Da queste pietre tombali e la dignità umana che si percepisce non la passione personale. Il IV secolo a.c. era un periodo di anarchia e di relativa decadenza politica per la Grecia continentale, ma non per Rodi, che continuava a prosperare. Ciò non toglie che l'instabilità politica di quei tempi ebbe i suoi riflessi sulla storia dell'isola. La guerra del Peloponneso terminò con la sconfitta di Atene e la vittoria di Sparta. Nuove potenze non tardarono a farsi avanti, Tebe, Atene, che cercava di ricuperare il terreno perduto, la Persia, che ancora più ricca e potente aspettava solo l'occasione per immischiarsi nuovamente negli affari Greci ed infine la Caria, una satrapia indipendente dell'impero persiano, che mirava ad occupare Rodi. La storia del IV sec. a.c. è così caratterizzata dalla lunga guerra civile fra le città greche che indebolite caddero vittime, di Filippo il Macedone, padre di Alessandro Magno. Rodi: Mitologia Archeologia Storia. 5

6 Nel 337 a.c., Rodi era alleata di Atene, ma ruppe ben presto questo patto per allearsi con Tebe, con la quale sconfisse Sparta. Ma nella seconda metà del secolo la sorte cambiò, Rodi fu sottomessa da Mausolo, il re della Caria, che creò nell'isola un governo oligarchico come salvaguardia dei suoi interessi. Mausolo è celebre per la tomba monumentale fatta erigere dalla sorella e moglie Artemisia, il Mausoleo di Alicarnasso, che con il Colosso di Rodi, è considerato una delle sette meraviglie del mondo antico, a cui lavorarono gli architetti Satiro e Pitide e gli scultori Scopas, Leochares, Briasside e Timoteo; l'opera fu terminata dopo la morte di Artemisia. L avvicinamento di Rodi alla Caria è il risultato della politica prepotente degli Ateniesi, che manifestavano una forte tendenza all'imperialismo, esattamente come nel V sec. a.c. La storia quindi si ripeteva, ma con esito diverso. Questa volta le città-stato erano molto più deboli. Atene non riuscì a consolidare il suo potere e nel 354 a.c. fu costretta a riconoscere l'indipendenza di Rodi, Chio e Coo. Alla crisi politica in Grecia si aggiunse una crisi economica e sociale. Vi fu mancanza di cibo e la disoccupazione costrinse molti giovani ad emigrare in cerca di lavoro. Benché questa crisi non colpisse Rodi direttamente, l'isola, legata com era alla Grecia, ne subì le conseguenze. Le città-stato della Grecia, duramente provate dalla crisi, vennero sottomesse da Filippo il Macedone, malgrado i tentativi di resistenza. L Ateniese Demostene si oppose a Filippo il Macedone con i suoi famosi discorsi nell'ecclesia, l'assemblea popolare di Atene, dicendo che la libertà e l'indipendenza delle città greche sarebbero andate perdute. Ebbe ragione. La conquista di Filippo fu per le città l'inizio di un periodo di decadenza. Esse non producevano più come prima un'arte sublime, una letteratura e una filosofia eccezionale. Fu un periodo di cambiamenti, ritenuti da molti necessari ed è probabilmente per questa ragione che i Greci preferirono essere dominati da Filippo piuttosto che dai Persiani. Rodi: Mitologia Archeologia Storia. 6

7 Dopo la morte di Filippo ascese al trono suo figlio, Alessandro. Nei suoi tentativi di conquistare la Persia fu aiutato anche da Rodi, fornendo prova di una perspicacia politica superiore a quella di molte altre città greche, che continuavano ad opporsi. I Rodensi trassero numerosi vantaggi dall alleanza con i Macedoni. La fondazione di Alessandria in Egitto diventò per loro un importante punto di riferimento negli scambi commerciali. Con la successiva conquista dell'impero persiano da parte di Alessandro Magno si aprì per i prodotti greci un immenso mercato, sfruttato abilmente da Rodi. Fu nel IV secolo a.c. che a Lindos furono eretti i Propilei e un nuovo tempio di Atena Lindia. Dopo la morte di Alessandro il suo impero fu diviso in vari regni, dando luogo a intrighi politici e nuove lotte intestine fra i suoi successori. I regni più importanti erano la Siria, con tutta la parte orientale dell'impero di Alessandro e una parte dell'asia Minore, l'egitto, e la Macedonia, di cui la Grecia ne era parte. Questi regni sono chiamati ellenistici, un termine utilizzato per tutto il periodo che si apre con la morte di Alessandro e che si chiude con la conquista del mondo ellenico da parte di Roma ( a.c.). Ben presto anche Rodi fu coinvolta nelle guerre fra le varie dinastie. Dimitri Poliorchite, il sovrano della Macedonia, spinto dalla sua ambizione e avidità, dichiarò guerra al re dell'egitto, Tolemeo. Dimitri sperava che Rodi fosse sua alleata, e quando nel 305 a.c. i Rodensi si rifiutarono, strinse la città d'assedio. Il Poliorchite l'assediante, Così chiamato grazie ai suoi precedenti - non riuscì a conquistare la città. Nell'antichità infatti, era molto difficile conquistare una città fortificata, a meno che questa non si arrendesse. Solo Alessandro vi era riuscito con Tiro. L'assedio di Rodi fu per la sua storia un avvenimento di prim'ordine, Rodi, con fiuto commerciale, decise di vendere gli attrezzi lasciati sul campo dagli assedianti, con il denaro ottenuto fecero costruire una statua gigantesca di Elio, il dio del sole, nota con il nome di Colosso di Rodi che fu collocata all'entrata del porto. Rodi: Mitologia Archeologia Storia. 7

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia Gli ebrei nel medioevo L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia I rapporti tra ebrei e cristiani Gli ebrei entrarono nel turbine della storia, dopo la dissoluzione del loro stato, con

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Cristina E. Papakosta Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Fin dal XIII secolo, Venezia per tutelare i propri interessi, innanzi tutto, commerciali e, in secondo luogo, politici aveva designato dei

Dettagli

Cipro nell antichità di PAVLOS FLUORENTZOS, Direttore del Dipartimento delle Antichità di Cipro

Cipro nell antichità di PAVLOS FLUORENTZOS, Direttore del Dipartimento delle Antichità di Cipro Cipro nell antichità di PAVLOS FLUORENTZOS, Direttore del Dipartimento delle Antichità di Cipro Cipro è divenuta indipendente dal 1960, eppure la sua storia e la sua cultura risalgono a circa 12000 anni

Dettagli

L OLIVO E LA SUA STORIA

L OLIVO E LA SUA STORIA L OLIVO E LA SUA STORIA L olivo è una pianta che ancora oggi è presente nelle tradizioni e nella cultura dei popoli. Fin dalla antichità ha rappresentato un simbolo di pace e di prosperità ed è stata oggetto

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. www.schiel.

by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. www.schiel. www.schiel.biz by marktgerecht.jm.ohg strategische markenführung www.marktgerecht.com ADIOS VENTILOS! Perché si sono estinte le valvole. Adios Ventilos! o Perché si sono estinte le valvole. Editore: Schiel

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME

GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME GLI EGIZI UNITA DIDATTICA REALIZZATA DA: MARIANNA MEME 1 PREMESSA Questa unità didattica è stata realizzata per bambini stranieri di livello linguistico A2 che frequentano la classe IV della Scuola Primaria.

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

La vita quotidiana ad Atene

La vita quotidiana ad Atene laboratorio 8 Claudia Vinassa La vita quotidiana ad Atene Prerequisiti conoscere la storia di Atene nel v secolo sapere come era strutturata la famiglia in Grecia e qual era la condizione della donna collocare

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista LEGGERE UN OPERA D ARTE Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista Cos è un opera d arte Leggere un opera d arte 2 Leggere un opera d arte 3 Cos è un opera d arte In origine arte

Dettagli

Rettangoli isoperimetrici

Rettangoli isoperimetrici Bruno Jannamorelli Rettangoli isoperimetrici Questo rettangolo ha lo stesso perimetro di quello precedente. E l area? È la stessa? Il problema di Didone Venere ad Enea: Poi giunsero nei luoghi dove adesso

Dettagli

CHE COS E L EUTANASIA?

CHE COS E L EUTANASIA? CHE COS E L EUTANASIA? Che cosa si intende per eutanasia? Il termine eutanasia deriva dal greco: eu=buono, e thanatos=morte. Interpretato letteralmente quindi, esso significa: buona morte. Nel significato

Dettagli

Note di Alfredo Reichlin. Per il Congresso del Partito Democratico. Il problema che sta davanti al Congresso del PD è quello di una

Note di Alfredo Reichlin. Per il Congresso del Partito Democratico. Il problema che sta davanti al Congresso del PD è quello di una Note di Alfredo Reichlin Per il Congresso del Partito Democratico Il problema che sta davanti al Congresso del PD è quello di una svolta. La necessità di un grande cambiamento. Si tratta del fatto che

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SAI SUGLI ZINGARI È FALSO

TUTTO QUELLO CHE SAI SUGLI ZINGARI È FALSO TUTTO QUELLO CHE SAI SUGLI ZINGARI È FALSO L ITALIA È PIENA DI ZINGARI FALSO. In Italia rom, sinti e camminanti sono circa 170mila cioè lo 0,25% della popolazione complessiva, UNA DELLE PERCENTUALI PIÙ

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Discorso di Pericle agli ateniesi, (è stata omessa soltanto l ultima parte per rendere più agevole la lettura del testo) Tucidide, Storie, II, 34-36

Discorso di Pericle agli ateniesi, (è stata omessa soltanto l ultima parte per rendere più agevole la lettura del testo) Tucidide, Storie, II, 34-36 Discorso di Pericle agli ateniesi, (è stata omessa soltanto l ultima parte per rendere più agevole la lettura del testo) Tucidide, Storie, II, 34-36 1 (36) Comincerò prima di tutto dagli antenati: è giusto

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Articoli Misteri Atlantide è da sempre uno dei più grandi misteri a cui l'umanità non sa rispondere

Articoli Misteri Atlantide è da sempre uno dei più grandi misteri a cui l'umanità non sa rispondere Atlantide è da sempre uno dei più grandi misteri a cui l'umanità non sa rispondere. Si narra di Atlantide come un grande continente perduto, un paradiso terrestre e la casa di una grande civiltà molto

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Dal Morgarten a Vienna, tra mito e storiografia

Dal Morgarten a Vienna, tra mito e storiografia ANNIVERSARI STORICI Dal Morgarten a Vienna, tra mito e storiografia Di Andrea Tognina Altre lingue: 5 15 MARZO 2015-11:00 Un memoriale di Marignano: l'ossario dei caduti della battaglia conservato a Santa

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882)

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882) Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti Charles Darwin (1809-1882) L evoluzione secondo LAMARCK (1744-1829) 1. Gli antenati delle giraffe

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica

Il carnevale degli animali. Grande fantasia zoologica Il carnevale degli animali di Camille Saint Saёns Grande fantasia zoologica Per due pianoforti e piccola orchestra Obiettivi del nostro lavoro Imparare a riconoscere il timbro di alcuni strumenti musicali.

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO

DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO DICHIARAZIONE RELATIVA AI PRINCIPI DI DIRITTO INTERNAZIONALE, CONCERNENTI LE RELAZIONI AMICHEVOLI E LA COOPERAZIONE FRA GLI STATI, IN CONFORMITÀ CON LA CARTA DELLE NAZIONI UNITE Risoluzione dell Assemblea

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE EUROPEAN TRADE UNION CONFEDERATION (ETUC) SCHEDA INFORMATIVA ORARIO DI LAVORO NEL SETTORE DEL COMMERCIO E DELLA DISTRIBUZIONE

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

Presentazione Prologo all edizione francese

Presentazione Prologo all edizione francese INDICE Presentazione Prologo all edizione francese IX XVIII PARTE PRIMA CAPITOLO I Finché portiamo noi stessi, non portiamo nulla che possa valere 3 CAPITOLO II Non dobbiamo turbarci di fronte ai nostri

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE GENERALE AL LAVORO SVOLTO INTRODUZIONE AL DIBATTITO SULL ORIGINE DEGLI ETRUSCHI

INDICE INTRODUZIONE GENERALE AL LAVORO SVOLTO INTRODUZIONE AL DIBATTITO SULL ORIGINE DEGLI ETRUSCHI INDICE INTRODUZIONE GENERALE AL LAVORO SVOLTO INTRODUZIONE AL DIBATTITO SULL ORIGINE DEGLI ETRUSCHI I NOMI DI ETRURIA E ETRUSCHI; ORIGINE DEGLI ETRUSCHI ARGOMENTI A SOSTEGNO DELLA PRIMA TEORIA STUDI RECENTI

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

I tempi e le idee. il nuovo I tempi e le idee. La storia antica. Giuliano Gliozzi Ada Ruata Piazza Sergio Nicola

I tempi e le idee. il nuovo I tempi e le idee. La storia antica. Giuliano Gliozzi Ada Ruata Piazza Sergio Nicola Tempi_Idee_Nuovo-1storia pack_layout 1 29/06/11 10:02 Pagina 1 Giuliano Gliozzi Ada Ruata Piazza Sergio Nicola il nuovo I tempi e le idee La storia antica Gli avvenimenti e la vita materiale La trattazione

Dettagli

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO Rallegrati Maria Dal vangelo di Luca (1, 26-38) 26 Al sesto mese, l angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

Dettagli

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia

LA STORIA DEL VECCHIO F di Patrizia Toia Patrizia Toia Patrizia Toia (born on 17 March 1950 in Pogliano Milanese) is an Italian politician and Member of the European Parliament for North-West with the Margherita Party, part of the Alliance of

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO 916 INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO Comunicazioni del presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 23 aprile 2015 22 aprile 2015 a

Dettagli

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo:

Il rosario è composto da quattro corone. A ognuna di queste sono relazionati 5 misteri della vita terrena di Cristo: universale viva in ogni popolo. Ogni giorno, da soli, in famiglia o in comunità, insieme con Maria, la Madre di Dio e dell umanità, percorriamo i continenti per seminarvi la preghiera e il sacrificio,

Dettagli

La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari

La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari La geopolitica della crisi. Passate esperienze e attuali scenari Appunti del seminario tenuto presso l'università di Trieste - Scienze Internazionali e Diplomatiche di Gorizia - insegnamento di Geografia

Dettagli

UD 1.1 - LE NORME SOCIALI

UD 1.1 - LE NORME SOCIALI UD 1.1 - LE NORME SOCIALI Vivere in un mare di norme La nostra vita si svolge in un mondo di norme affermava in un suo famoso libro il grande filosofo protagonista del ventesimo secolo Norberto Bobbio.

Dettagli

Bellezza e armonia nell antica Grecia I canoni di bellezza dell antica Grecia ed i loro rapporti con l estetica odierna

Bellezza e armonia nell antica Grecia I canoni di bellezza dell antica Grecia ed i loro rapporti con l estetica odierna Bellezza e armonia nell antica Grecia I canoni di bellezza dell antica Grecia ed i loro rapporti con l estetica odierna 2009 Lavoro di maturità in storia dell arte e scienza Prof. Vera Segre e Nicolas

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO?

IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? IL TESTAMENTO: COME E PERCHÉ FARLO? La maggior parte di noi non si pone neppure la domanda. In Italia, quella di fare testamento è una pratica poco utilizzata. Spesso ci rifiutiamo per paura, per incertezza

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Il concetto di sfera pubblica viene introdotto dal sociologo tedesco Jurgen Habermas

Il concetto di sfera pubblica viene introdotto dal sociologo tedesco Jurgen Habermas Il concetto di sfera pubblica viene introdotto dal sociologo tedesco Jurgen Habermas Con questo termine si identifica lo spazio pubblico, diverso dallo Stato, creato all interno dei café francesi dell

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Liceo Don Lorenzo Milani Romano di Lombardia

Liceo Don Lorenzo Milani Romano di Lombardia Lo Stato Cos è lo Stato Definizione ed elementi Organizzazione politica Lo Stato è un ente, un organizzazione che si forma quando un popolo che vive entro un territorio determinato, si sottopone all autorità

Dettagli

Tácticas. Guerra. Torneo Imperivm e Sfida Civitas. Torneo Imperivm. 1. Registrazione. 2. Schermata principale. 3. Livelli

Tácticas. Guerra. Torneo Imperivm e Sfida Civitas. Torneo Imperivm. 1. Registrazione. 2. Schermata principale. 3. Livelli Tácticas de Guerra Torneo Imperivm e Sfida Civitas Torneo Imperivm 1. Registrazione 2. Schermata principale 3. Livelli 4. Se lo vuoi, ti guidiamo passo passo Sfida Civitas Torneo Imperivm Questa modalità

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli