Linee guida per esportare in Russia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Linee guida per esportare in Russia"

Transcript

1 Linee guida per esportare in Russia

2 Il documento include i requisiti per: 1. Spedizioni Commerciali (per vendita) 2. Spedizioni Inter-Company 3. Spedizioni Non Commerciali (campioni non destinati alla vendita con valore entro 1.000,00 USD incluso il trasporto) All interno del documento sono inoltre inclusi degli esempi di fatture e in allegato dei template da utilizzare per la preparazione delle vostre fatture. Per ogni informazione o chiarimento non esitate a contattare il vostro referente commerciale. 1. Spedizioni Commerciali (per vendita) La fattura commerciale deve essere prodotta per le le spedizioni commerciali (per vendita), stampata su carta intestata del mittente indicante inoltre la sede legale. Il mittente deve indicare in fattura (fattura in originale) i seguenti dati e la stessa non deve contenere abbreviazioni: - descrizione dettagliata della merce contenuta all interno della spedizione e scopo dell utilizzo della stessa; - materiale/modello/parte/numero seriale/articolo/parametri tecnici/composizione chimica; - marchio di fabbrica (marca)/nome del fabbricante così come riportato sull etichetta della merce/ nome della merce; - nazione d origine; - peso netto di ogni singolo articolo; - quantità degli articoli; - prezzo unitario (con l indicazione della valuta); - prezzo totale (con l indicazione della valuta); - numero e data del contratto commerciale; - ragione sociale e indirizzo di mittente e destinatario (devono corrispondere a quanto indicato su tutti gli altri documenti); - indirizzo di consegna completo di nome di contatto e telefono del destinatario; - partita IVA del destinatario; - peso lordo totale; - codice doganale (HS code) di ogni articolo; - firma e timbro in originale del destinatario; - termini di resa (incoterm); - termini di pagamento come da contratto di import/export Maggio 2010 Pag. 2

3 Copia del certificato di assicurazione con il valore dell assicurazione (per incoterms: CIP, CIF) nel caso l assicurazione sia parte integrante del contratto di trasporto. Prezzo verificato dal venditore Le autorità doganali in Russia richiedono di poter verificare che il valore della merce inserito in fattura sia quello applicato a qualsiasi azienda che acqusiti il bene. Questo prezzo può essere verificabile da un listino prezzi uffciale timbrato del produttore o da un catalogo anche pubblicato sul sito web. Licenze di esportazione se richieste per il tipo di bene esportato Non è possible effettuare spedizioni Incoterm DDP. A destino, l importatore deve fornire: - i documenti di registrazione della società; - il contratto di import-export; - il contratto firmato di brokeraggio (se si usa il servizio di un broker); - Passaport of Import Deal, ossia un documento speciale di controllo della valuta rilasciato dalla banca dell importatore al fine di dare mandato alla Banca Nazionale e alla dogana di monitorare l utilizzo dei fondi nelle transazioni di import-export; - traduzione della fattura; - permessi, licenze e certificati ove previsto; - Il destinatario deve pagare le tasse doganali, i dazi e le tasse dell eventuale servizio di brokeraggio. Maggio 2010 Pag. 3

4 Esempio di fattura commerciale Maggio 2010 Pag. 4

5 2. Spedizioni Inter-Company Per spedizioni Inter-Company (Mittente e Destinatatrio hanno la stessa ragione sociale o appartengono ad aziende dello stesso gruppo), il mittente deve produrre un listino prezzi standard di vendita al mercato, che includa i prodotti spediti, al fine di poter verificare che il valore dichiarato in fattura non sia influenzato dalla relazione tra le aziende dello stesso gruppo. Oltre a quanto sopra il mittente dovrà far riferimento ai requisiti indicati nella sezione 1 per le spedizioni commerciali e fornire la documentazione richiesta. 3. Spedizioni Non Commerciali La fattura proforma deve essere prodotta per le spedizioni non commerciali (non per vendita, con valore fino a 1.000,00 USD incluso trasporto), stampata su carta intestata del mittente indicante la sede legale. Il mittente deve indicare nella fattura proforma i seguenti dati: - descrizione dettagliata della merce contenuta all interno della spedizione e scopo dell utilizzo della stessa; - materiale/modello/parte/numero seriale/articolo/parametri tecnici/composizione chimica; - marchio di fabbrica (marca)/nome del fabbricante così come riportato nell etichetta della merce/nome della merce; - nazione d origine; - peso netto di ogni singolo articolo; - quantità degli articoli; - prezzo unitario (con l indicazione della valuta); - prezzo totale (con l indicazione della valuta); - numero e data della fattura proforma; - ragione sociale e indirizzo di mittente e destinatario (devono corrispondere a quanto indicato su tutti gli altri documenti); - indirizzo di consegna completo di nome di contatto e telefono del destinatario; - peso lordo totale; - valore dell assicurazione (se la spedizione viaggia assicurata); - ragione dell esportazione (sample for testing, gifts, etc); - firma e timbro in originale del mittente. Maggio 2010 Pag. 5

6 Copia del certificato di assicurazione con il valore dell assicurazione (per incoterms: CIP, CIF) nel caso l assicurazione sia parte integrante del contratto di trasporto. Per migliorare il processo, di seguito alcune informazioni opzionali che il mittente può fornire: - codice doganale (HS code) di ogni articolo; - un documento che confermi il valore (listini prezzi ufficiale del produttore o da un catalogo anche pubblicato sul sito web o da una ricevuta di pagamento) - timbro del mittente (se disponibile) - costi di trasporto se a carico del mittente - partita IVA del destinatario; A destino, l importatore dovrà fornire: - permessi, licenze e certificati quando previsto; - i documenti di registrazione della società; - il contratto firmato di brokeraggio (se si usa il servizio di un broker); - traduzione della fattura; - permessi, licenze e certificati ove previsto; - il destinatario dovrà pagare oneri doganali, dazi e tasse e costi dell eventuale servizio di brokeraggio. N.B. Le spedizioni non commerciali con valore doganale superiore a 1.000,00 USD (incluso trasporto) sono considerate dalla dogana come spedizioni commerciali. Per queste spedizioni la fattura proforma dovra soddifare tutti i requsiti previsti per la fattura commerciale, ad eccezione di alcuni dettagli come ad es. i termini di pagamento e gli Incoterm (es. Delivery Duties Unpaid). Dovranno altresì essere allegati tutti i documenti richiesti per le spedizioni commerciali. Maggio 2010 Pag. 6

7 Esempio di fattura proforma Maggio 2010 Pag. 7

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN RUSSIA

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN RUSSIA LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN RUSSIA Per tutte le esportazioni dall Italia alla Russia, i documenti accompagnatori richiesti sono: AWB (lettera di vettura), Fattura (originale + 1 copia) in lingua inglese,

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN BRASILE

LINEE GUIDA PER ESPORTARE IN BRASILE Il Brasile è il quinto Paese più grande al mondo e il principale partner commerciale dell Italia tra i Paesi dell America Latina H O N D URA S N I C ARA G U A Il Brasile è un Paese in continua crescita

Dettagli

Spedizioni Internazionali. Vademecum

Spedizioni Internazionali. Vademecum Spedizioni Internazionali Vademecum Indice Europa Unione Europea Russia Norme generali per spedizioni extra UE America USA USA/Canada Brasile Asia Cina Arabia Saudita Israele Turchia Questo documento raccoglie

Dettagli

LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE

LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE 1 DHL Express (Italy) s.r.l. Marketing 062014 LINEE GUIDA PER ESPORTARE FOOD & WINE IN GIAPPONE Tra i Paesi dell Asia orientale, dopo la Cina, il Giappone

Dettagli

GLOSSARIO UTILE PER L ATTIVITA COMMERCIALE

GLOSSARIO UTILE PER L ATTIVITA COMMERCIALE GLOSSARIO UTILE PER L ATTIVITA COMMERCIALE Norme e regolamenti Contratti Diritto e Giurisdizione Termini di consegna Termini di pagamento, finanziamenti, assicurazioni Documentazione Confezionamento NORME

Dettagli

Vademecum sulla certificazione di prodotto in Russia

Vademecum sulla certificazione di prodotto in Russia Vademecum sulla certificazione di prodotto in Russia 1. La valutazione della conformità di prodotto nell ambito del sistema GOST R La certificazione di prodotti è una forma di conferma della qualità. La

Dettagli

COMAR Scarl. Sommario. COstruzioni Mose ARsenale Scarl IMBALLAGGIO E SPEDIZIONE DELLE FORNITURE. pag. 2 di 14

COMAR Scarl. Sommario. COstruzioni Mose ARsenale Scarl IMBALLAGGIO E SPEDIZIONE DELLE FORNITURE. pag. 2 di 14 pag. 2 di 14 Sommario 1. TERMINI DI CONSEGNA INCOTERMS 2000... 3 1.1. Free Carrier, (FCA)... 3 1.2. Delivered Duty Unpaid (D.D.U.)... 3 1.3. Delivered Duty Paid (D.D.P.)... 3 1.4. Costi che sono a carico

Dettagli

ISTRUZIONI DI SPEDIZIONE FIERA EXPORIVASCHUH 2010 - RIVA DEL GARDA 16/19 GENNAIO 2010

ISTRUZIONI DI SPEDIZIONE FIERA EXPORIVASCHUH 2010 - RIVA DEL GARDA 16/19 GENNAIO 2010 ISTRUZIONI DI SPEDIZIONE FIERA EXPORIVASCHUH 2010 - RIVA DEL GARDA 16/19 GENNAIO 2010 INFORMAZIONI GENERALI SPEDIZIONIERE UFFICIALE, BROKER DOGANALE E SERVIZI DI HANDLING : Fairs & Exhibitions Dept Milano

Dettagli

DC COOLING Alternative cooling solutions

DC COOLING Alternative cooling solutions Norma interna di riferimento, per le condizioni di trasporto di materiali DC COOLING SRL da elencare in offerta, conferma d ordine e fattura Per evitare e chiarire malintesi in merito alle responsabilità

Dettagli

Cfr (1) Termine internazionale: Cost and freight. Termine italiano: Costo e nolo.

Cfr (1) Termine internazionale: Cost and freight. Termine italiano: Costo e nolo. Cfr (1) Termine internazionale: Cost and freight. Termine italiano: Costo e nolo. il venditore deve sopportare tutte le spese necessarie per trasportare la merce fino al porto di destinazione convenuto.

Dettagli

I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS)

I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS) I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS) Stefano Linares, Linares Associates PLLC - questo testo è inteso esclusivamente per uso personale e non per una distribuzione commerciale. Eventuali copie dovranno

Dettagli

COD - CASH ON DELIVERY

COD - CASH ON DELIVERY COD - CASH ON DELIVERY Il pagamento contestuale o «cash on delivery» (COD) si ha quando il regolamento del prezzo della fornitura avviene contestualmente alla consegna della merce. In questo caso si incaricherà

Dettagli

SWIM. SKF World-class Invoice Matching. fatture e documenti di consegna. Rev 04

SWIM. SKF World-class Invoice Matching. fatture e documenti di consegna. Rev 04 SWIM SKF World-class Invoice Matching Specifiche SKF per fatture e documenti di consegna Rev 04 Indice 1 Scopo...3 2 Introduzione...3 3 Dati contenuti in fattura...3 4 Dati obbligatori richiesti in una

Dettagli

DICHIARAZIONE PERIODICA ai fini del contributo Polieco

DICHIARAZIONE PERIODICA ai fini del contributo Polieco FOGLIO 1 Vers 10 04 2015 nuovo iban Spettabile Polieco Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA DICHIARAZIONE PERIODICA ai fini del contributo Polieco La dichiarazione, completa degli estremi del versamento

Dettagli

A destinazione in piena sicurezza/

A destinazione in piena sicurezza/ Assicurazioni trasporti A destinazione in piena sicurezza/ I flussi di merci a livello globale sono in continua crescita, mentre i tempi di trasporto e di consegna si riducono sempre di più. Per la vostra

Dettagli

GEFCO LOGISTICA D AUTORE LE STRADE DEL SUCCESSO PER IL FASHION IN RUSSIA

GEFCO LOGISTICA D AUTORE LE STRADE DEL SUCCESSO PER IL FASHION IN RUSSIA GEFCO LOGISTICA D AUTORE LE STRADE DEL SUCCESSO PER IL FASHION IN RUSSIA 18/11/ 2015 > GRUPPO GEFCO 2 GEFCO, UNO DEI PRINCIPALI PROTAGONISTI DELLA LOGISTICA E DEL TRASPORTO 1949 anno di fondazione 4.1

Dettagli

Flavio CARICASOLE Responsabile Servizio Estero Commerciale UBI Banca

Flavio CARICASOLE Responsabile Servizio Estero Commerciale UBI Banca L Internazionalizzazione virtuosa: difendere il fatturato estero dell impresa utilizzare efficacemente la liquidità ricorrere al credito per accelerare lo sviluppo Flavio CARICASOLE Responsabile Servizio

Dettagli

Riferimenti. Efrem Frigeni Mail: efrem.frigeni@brainsystem.eu Telefono: 035373137 interno 960

Riferimenti. Efrem Frigeni Mail: efrem.frigeni@brainsystem.eu Telefono: 035373137 interno 960 SCHEDA CONNETTORE- 25/10/2014 REFERENTI DEL CONNETTORE 1. Nome produttore del software Persona di riferimento da contattare per questioni commerciali Persona di riferimento da contattare per questioni

Dettagli

Impostare invii > Corriere/Espresso/Pacchi: International Istruzioni

Impostare invii > Corriere/Espresso/Pacchi: International Istruzioni Impostare invii > Corriere/Espresso/Pacchi: International Istruzioni Edizione giugno 2014 1 Indice 1 Introduzione 3 1.1 Scopo del documento 3 1.2 Scopo della funzione «Impostare invii» > Corriere/Espresso/Pacchi:

Dettagli

MANTOVA EXPORT LISTINO SERVIZI. riservato ai Soci di Mantova Export

MANTOVA EXPORT LISTINO SERVIZI. riservato ai Soci di Mantova Export LISTINO SERVIZI 2007 TARIFFE IN VIGORE DAL 01.03.2007 riservato ai Soci di Mantova Export Export Check-Up Il check-up fornisce all impresa un concreto aiuto nella valutazione delle aree critiche dell ufficio

Dettagli

INSERIMENTO ORDINI DI RITIRO DA WEB

INSERIMENTO ORDINI DI RITIRO DA WEB INSERIMENTO ORDINI DI RITIRO DA WEB mercoledì 14 settembre 2011 Copyright Artoni 2011 1/ 21 Introduzione alla nuova procedura Artoni rinnova la sua piattaforma informatica per offrire un servizio ancora

Dettagli

Il passaggio del rischio nella vendita, le clausole INCOTERMS

Il passaggio del rischio nella vendita, le clausole INCOTERMS Milano, 18 giugno 2007 Il passaggio del rischio nella vendita, le clausole INCOTERMS In un contratto di compravendita, una delle principali obbligazioni del venditore è quella di consegnare la cosa al

Dettagli

AL FISCO 7ATTENZIONE

AL FISCO 7ATTENZIONE 7ATTENZIONE AL FISCO 7 Attenzione al fisco... 117 7.1 Consegna a domicilio... 118 7.2 Consegna in Rete... 120 7.3 L IVA nelle vendite all estero... 122 ATTENZIONE AL FISCO 7 7. Attenzione al fisco Dal

Dettagli

Proposta formativa. I Moduli. Argomento. 1) L organizzazione dell ufficio estero 4 ore. 2) Incoterms 2010 4 ore. 3) Il trasporto internazionale 4 ore

Proposta formativa. I Moduli. Argomento. 1) L organizzazione dell ufficio estero 4 ore. 2) Incoterms 2010 4 ore. 3) Il trasporto internazionale 4 ore Proposta formativa I Moduli Argomento Ore 1) L organizzazione dell ufficio estero 4 ore 2) Incoterms 2010 4 ore 3) Il trasporto internazionale 4 ore 4) I pagamenti internazionali 4 ore 5) La bolletta doganale

Dettagli

Esperto nella gestione dei mercati esteri

Esperto nella gestione dei mercati esteri executive master course www.cspmi.it Esperto nella gestione dei mercati esteri Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti EXECUTIVE MASTER COURSE gestione dei mercati esteri OBIETTIVI L evoluzione

Dettagli

La documentazione contabile delle operazioni di import/export. Le registrazioni contabili delle operazioni di import/export

La documentazione contabile delle operazioni di import/export. Le registrazioni contabili delle operazioni di import/export La documentazione contabile delle operazioni di import/export Importazioni - Esportazioni Le registrazioni contabili delle operazioni di import/export Importazioni GRUPPO DI LAVORO OPERAZIONI DOGANALI

Dettagli

_OTIM. Invio restante documentazione dogana estera a chiara.rossolimo@otim.it / federica.calio@otim.it: 22 settembre

_OTIM. Invio restante documentazione dogana estera a chiara.rossolimo@otim.it / federica.calio@otim.it: 22 settembre BRAND ITALY 2014 dal 10 al 12 Novembre 2014 Doha, Qatar Facciamo riferimento all oggetto e ci permettiamo di contattarvi per la spedizione dei vs. materiali destinati alla manifestazione di cui sopra,

Dettagli

TECNICO PER LA LOGISTICA INDUSTRIALE Corso IRECOOP/IAL

TECNICO PER LA LOGISTICA INDUSTRIALE Corso IRECOOP/IAL TECNICO PER LA LOGISTICA INDUSTRIALE Corso IRECOOP/IAL Il trasporto: normativa e caratteristiche mezzi Criteri di scelta, rischi e termini di resa I TRASPORTI DA COSTO A OPPORTUNITA Gestire le attività

Dettagli

Vendite successive di merci: valore imponibile in dogana

Vendite successive di merci: valore imponibile in dogana Vendite successive di merci: valore imponibile in dogana La determinazione del valore imponibile in dogana costituisce la base per l'applicazione della tassazione riportata nelle tariffe doganali dei diversi

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI POSTALI

CARTA DEI SERVIZI POSTALI CARTA DEI SERVIZI POSTALI Sede legale: Via Alberto da Guissano n.23, 20145 Milano Cap. Soc 1.000.000 i.v. Cod. Fisc. 03312890266 P.IVA 12870260150 PEC asendiaspa@legalmail.it 1 A. CARTA DEI SERVIZI DI

Dettagli

Piccole e Medie Imprese: ORGANIZZARSI PER L ESTERO

Piccole e Medie Imprese: ORGANIZZARSI PER L ESTERO Piccole e Medie Imprese: ORGANIZZARSI PER L ESTERO IMPRESA E MERCATO Gestire l impresa come un sistema complesso IMPRESA E STRATEGIA Analizzare le opportunità di miglioramento dei risultati Fonte: Ansoff

Dettagli

7. TRIANGOLAZIONI CON INTERVENTO DI SOGGETTI NAZIONALI UE ED EXTRA UE

7. TRIANGOLAZIONI CON INTERVENTO DI SOGGETTI NAZIONALI UE ED EXTRA UE 7. TRIANGOLAZIONI CON INTERVENTO DI SOGGETTI NAZIONALI UE ED EXTRA UE Triangolazioni con intervento di soggetti nazionali UE ed extra UE 7. 7.1. INTRODUZIONE La globalizzazione dei mercati favorisce le

Dettagli

GLI INCOTERMS CONDIZIONI DI CONSEGNA NEI CONTRATTI DI COMPRAVENDITA. Silvia Ceraolo IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA ART. 1470

GLI INCOTERMS CONDIZIONI DI CONSEGNA NEI CONTRATTI DI COMPRAVENDITA. Silvia Ceraolo IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA ART. 1470 GLI INCOTERMS CONDIZIONI DI CONSEGNA NEI CONTRATTI DI COMPRAVENDITA Silvia Ceraolo IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA ART. 1470 La vendita è il contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà

Dettagli

FLIGHT2000 EASYWAY EXPRESS. Manuale per l utente

FLIGHT2000 EASYWAY EXPRESS. Manuale per l utente FLIGHT2000 EASYWAY EXPRESS Manuale per l utente Il menù principale di Easyway Express consente l accesso ai moduli: PREVENTIVI SPEDIZIONI IMPOSTAZIONI AGGIORNAMENTO Preventivi Consente la formulazione

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 TRASPORTI Processo Trasporto intermodale, logistica integrata e distribuzione Sequenza di processo

Dettagli

Guida ai servizi. Tutto ciò di cui avete bisogno per snellire e migliorare le vostre spedizioni in export ed in import

Guida ai servizi. Tutto ciò di cui avete bisogno per snellire e migliorare le vostre spedizioni in export ed in import Guida ai servizi Tutto ciò di cui avete bisogno per snellire e migliorare le vostre spedizioni in export ed in import Per vostra comodità, annotate qui sotto il vostro Codice Cliente FedEx: Un unico Codice

Dettagli

Scegliete FedEx per le vostre importazioni

Scegliete FedEx per le vostre importazioni Scegliete FedEx per le vostre importazioni 1 Questo documento è protetto da copyright ed il suo marchio è registrato sotto la normativa americana ed internazionale vigente. Tutti i diritti sono riservati.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI (28-10-2013)

CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI (28-10-2013) CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI (28-10-2013) Queste condizioni hanno lo scopo di definire le modalità di esecuzione, da parte di Ferrari.Il cliente si impegna

Dettagli

ANFAO. Prot. 49/A/11/AG/cr. Milano, 10 novembre 2011 A TUTTE LE AZIENDE ASSOCIATE

ANFAO. Prot. 49/A/11/AG/cr. Milano, 10 novembre 2011 A TUTTE LE AZIENDE ASSOCIATE ANFAO Prot. 49/A/11/AG/cr Milano, 10 novembre 2011 A TUTTE LE AZIENDE ASSOCIATE NUOVE MISURE DI CONTROLLO PER L IMPORTAZIONE DI DISPOSITIVI MEDICI: SEMPLIFICAZIONE A seguito dell incontro al Ministero

Dettagli

Ogni ordine di acquisto pervenuto a Seri Shopping deve contenere chiaramente indicazioni circa il codice del Prodotto, la descrizione dello stesso,

Ogni ordine di acquisto pervenuto a Seri Shopping deve contenere chiaramente indicazioni circa il codice del Prodotto, la descrizione dello stesso, CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DEI PRODOTTI I prodotti contenuti nel catalogo virtuale alla pagina web www.serishopping.com (qui di seguito "Prodotti") sono offerti in vendita da: SERI SYSTEM S.p.A (di

Dettagli

6.10 Compensazione import/export

6.10 Compensazione import/export 6.10 Compensazione import/export Da inviare a: CONAI Consorzio Nazionale Imballaggi Via posta (raccomandata A.R.): Via P. Litta 5, 20122 Milano Via fax: 02.54122656 / 02.54122680 On line: https://dichiarazioni.conai.org

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI

CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI CONDIZIONI GENERALI DELLO SPEDIZIONIERE FERRARI PER I TRASPORTI INTERNAZIONALI 1. Oggetto del mandato Con riferimento all art. 1737 CC, la spedizione viene eseguita secondo l Ordine di Spedizione impartito

Dettagli

LA PREPARAZIONE PER L ESAME DI MEDIATORE MARITTIMO

LA PREPARAZIONE PER L ESAME DI MEDIATORE MARITTIMO LA PREPARAZIONE PER L ESAME DI MEDIATORE MARITTIMO LA MEDIAZIONE MARITTIMA COSTRUZIONE NAVI COMPRAVENDITA NAVI LOCAZIONE E NOLEGGIO DI COSE DIPORTO IL M ARE LA NAVE I PORTI CONTRATTI DI TRASPORTO DI COSE

Dettagli

FCA. FRANCOVETTORE (...luogo convenuto)

FCA. FRANCOVETTORE (...luogo convenuto) 2raccolta provinciale degli usi 21-07-2005 10:15 Pagina 349 FCA FRANCOVETTORE (...luogo convenuto) Nel Franco Vettore il venditore effettua la consegna col rimettere la merce, sdoganata all esportazione,

Dettagli

Comebuy Dropshipping

Comebuy Dropshipping Comebuy Dropshipping Sconto: Importo delle Vendite Sconto Diretto 0-10,000 Salva 7.00% 10,001-20,000 Salva 9.00% 20,001-50,000 Salva 10.00% 50,001 o più Otterrai lo sconto fino a 13%(Contattaci) Per esempio:

Dettagli

Iscrizione Partecipanti

Iscrizione Partecipanti Modulo A Iscrizione Partecipanti Denominazione Impresa/Ente...... Indirizzo Sede Legale... Città... Provincia... Nazione... C.F....... Partita Iva......... E-mail Tel.... Fax... Sito web... Referente Tecnico...

Dettagli

La disciplina doganale e IVA dei costi di trasporto

La disciplina doganale e IVA dei costi di trasporto La disciplina doganale e IVA dei costi di trasporto La determinazione del valore delle merci ai fini doganali rappresenta uno dei temi più delicati e complessi, giacché vigono specifiche regole che distinguono

Dettagli

"PIANIFICAZIONE FISCALE E DOGANALE NEGLI SCAMBI CON L ESTERO E PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE " (1500 h 60 CFU)

PIANIFICAZIONE FISCALE E DOGANALE NEGLI SCAMBI CON L ESTERO E PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE  (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "PIANIFICAZIONE FISCALE E DOGANALE NEGLI SCAMBI CON L ESTERO E PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE " (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2015/2016 edizione III sessione I L Università

Dettagli

TNT SWISS POST AG DOCUMENTI DI SPEDIZIONE. Lettera di vettura e fattura commerciale THE PEOPLE NETWORK. tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-06-15

TNT SWISS POST AG DOCUMENTI DI SPEDIZIONE. Lettera di vettura e fattura commerciale THE PEOPLE NETWORK. tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-06-15 tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-06-15 TNT SWISS POST AG Lettera di vettura e fattura commerciale THE PEOPLE NETWORK 1/8 TNT SWISS POST AG PREPARAZIONE DEI DOCUMENTI DI SPEDIZIONE LETTERA DI VETTURA

Dettagli

Alessandro Fichera 2001 http://web.tiscalinet.it/fichera

Alessandro Fichera 2001 http://web.tiscalinet.it/fichera Il trasporto è il mezzo di collegamento più importante tra gli operatori economici. In ottica di globalizzazione questo assume un aspetto fondamentale per la movimentazione delle merci. Il trasporto deve

Dettagli

DHL EXPRESS FOR FOOD L ECCELLENZA ALIMENTARE ITALIANA CONQUISTA IL MONDO

DHL EXPRESS FOR FOOD L ECCELLENZA ALIMENTARE ITALIANA CONQUISTA IL MONDO DHL EXPRESS FOR FOOD L ECCELLENZA ALIMENTARE ITALIANA CONQUISTA IL MONDO DHL for Food 1 DHL Express è in grado di esportare nel mondo l eccellenza del MADE IN ITALY alimentare grazie alla propria gamma

Dettagli

CONDIZIONI DI COLLABORAZIONE

CONDIZIONI DI COLLABORAZIONE CONDIZIONI DI COLLABORAZIONE Consumatori CONDIZIONI GENERALI PREZZI METODO D ORDINAZIONE CONSEGNA DELLA MERCE DOCUMENTI DI VENDITA MODALITÀ DI PAGAMENTO QUALITÀ E GARANZIA PROCEDURA DI RECLAMO LIMITI DI

Dettagli

ESPORTAZIONI. I beni ceduti all estero in virtù di contratti di appalto costituiscono esportazioni.

ESPORTAZIONI. I beni ceduti all estero in virtù di contratti di appalto costituiscono esportazioni. ESPORTAZIONI Frequentemente viene confusa l operazione triangolare con le cessioni a soggetti non residenti. Tenuto conto che la normativa IVA non è sempre allineata con la normativa doganale e i termini

Dettagli

DHL EXPRESS FOR BOAT AND SAILING ABBIAMO LA VOSTRA STESSA PASSIONE PER IL MARE E IL VENTO

DHL EXPRESS FOR BOAT AND SAILING ABBIAMO LA VOSTRA STESSA PASSIONE PER IL MARE E IL VENTO DHL EXPRESS FOR BOAT AND SAILING ABBIAMO LA VOSTRA STESSA PASSIONE PER IL MARE E IL VENTO LA BUSSOLA DEI SERVIZI CONSEGNE URGENTI Per spedizioni che richiedono la massima velocità ed estrema personalizzazione,

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI CERTIFICATI DI ORIGINE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI CERTIFICATI DI ORIGINE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DEI CERTIFICATI DI ORIGINE Sommario: - 1- Norme di carattere generale. 2. Norme di carattere particolare. 3. Procedure richieste per le esportazioni in Egitto. 3.1. Norme di carattere

Dettagli

Technical Document Release Version 1.0. Product Sheet. MediaSpot. Creazione e gestione palinsesto pubblicitario

Technical Document Release Version 1.0. Product Sheet. MediaSpot. Creazione e gestione palinsesto pubblicitario Technical Document Release Version 1.0 Product Sheet MediaSpot Creazione e gestione palinsesto pubblicitario MediaSpot MediaSpot è il software di SI Media sviluppato per la gestione completa dei contratti

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA

FATTURAZIONE ELETTRONICA FATTURAZIONE ELETTRONICA PREMESSA Una fattura elettronica è un file con estensione XML. La struttura e il contenuto di tale file sono prefissati da SdI (Sistema di Interscambio, gestito dall agenzia delle

Dettagli

Valore in dogana e valore ai fini IVA da dichiarare sulla bolletta doganale (di Ubaldo Palma)

Valore in dogana e valore ai fini IVA da dichiarare sulla bolletta doganale (di Ubaldo Palma) Valore in dogana e valore ai fini IVA da dichiarare sulla bolletta doganale (di Ubaldo Palma) Il valore imponibile a fronte di bollette doganali è oggetto di numerose liti fiscali a causa della poca chiarezza

Dettagli

Documentazione Doganale. Documenti principali per le esportazioni dall Italia

Documentazione Doganale. Documenti principali per le esportazioni dall Italia Documentazione Doganale Documenti principali per le esportazioni dall Italia Prima Parte: Documentazione richiesta per qualsiasi destinazione DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER QUALSIASI DESTINAZIONE DIVISA

Dettagli

Approfondimenti. 8. aprile. corso. in tema di Iva internazionale e fiscalità doganale. Riconosciuti 25 c.f.p. Commissione Diritto Tributario Nazionale

Approfondimenti. 8. aprile. corso. in tema di Iva internazionale e fiscalità doganale. Riconosciuti 25 c.f.p. Commissione Diritto Tributario Nazionale Approfondimenti in tema di Iva internazionale e fiscalità doganale. 8. aprile Ore 9.00-13.30 Sala Convegni, Corso Europa, 11 Milano corso Commissione Diritto Tributario Nazionale Riconosciuti 2 Ente Formatore

Dettagli

Servizio online «Distinta d impostazione Lettere» Istruzioni

Servizio online «Distinta d impostazione Lettere» Istruzioni Servizio online «Distinta d impostazione Lettere» Istruzioni Edizione giugno 2015 1 Indice 1 Introduzione 3 1.1 Scopo del documento 3 1.2 Scopo della funzione «Impostare invii» > Lettere: Distinta d impostazione

Dettagli

Manuale per i Fornitori

Manuale per i Fornitori Gara con presentazione di offerta mediante pdf interattivo Manuale per i Fornitori 2 INDICE DEGLI ARGOMENTI 1 DEFINIZIONI... 4 2 GARE IN PDF... 5 2.1 INVITO DEL FORNITORE ALLA GARA... 5 2.2 COME COMPILARE

Dettagli

Termini e Condizioni generali di vendita (CGV)

Termini e Condizioni generali di vendita (CGV) Termini e Condizioni generali di vendita (CGV) ATP - All Terrain Performance Perini Per tutti i beni e servizi le condizioni si applicano esclusivamente. Condizioni contrapposte per esempio stampati del

Dettagli

Spedizioni per l India. Presentazione a cura di Mario Carniglia

Spedizioni per l India. Presentazione a cura di Mario Carniglia Spedizioni per l India Presentazione a cura di Mario Carniglia Introduzione Obiettivo della presentazione: Fornire informazioni estremamente pratiche relativamente ai servizi di spedizione per l India

Dettagli

OPERAZIONI TRIANGOLARI E PROVA DELL USCITA DEI BENI DAL TERRITORIO DELLO STATO

OPERAZIONI TRIANGOLARI E PROVA DELL USCITA DEI BENI DAL TERRITORIO DELLO STATO OPERAZIONI TRIANGOLARI E PROVA DELL USCITA DEI BENI DAL TERRITORIO DELLO STATO Stefano Battaglia Stefano Carpaneto Umberto Terzuolo Torino, martedì 29 aprile 2014 Triangolazioni intracomunitarie Operazioni

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y QATAR DISCIPLINA IMPORT EXPORT IN QATAR di Avv. Francesco Misuraca Regole dell import-export in Qatar Licenza d importazione, iscrizione nel Registro Importatori, altre regole La legge doganale del Qatar,

Dettagli

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.)

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.) Software destinato a soddisfare in modo semplice e veloce le esigenze del tuo negozio di abbigliamento, semplificandone la gestione e la contabilità e permettendo di sfruttarne al massimo le potenzialità.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTRODUZIONE: Le presenti condizioni generali di vendita (di seguito solo Condizioni Generali ) disciplinano la vendita dei prodotti commercializzati da Colmegna Srl tramite

Dettagli

Condizioni generali di vendita.

Condizioni generali di vendita. CERTIFICATO N 9165 CRE1 NORMA UNI EN ISO 9001 Condizioni generali di vendita. Le presenti condizioni generali di vendita si applicano ai contratti conclusi tra CREA S.p.A. [di seguito CREA ] con sede in

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE ROSATO, VELO

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE ROSATO, VELO Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 1111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI ROSATO, VELO Agevolazioni in materia di tariffe doganali in favore delle esportazioni operate

Dettagli

Manuale Compilazione Domanda per Borse di Lavoro annualità 2009

Manuale Compilazione Domanda per Borse di Lavoro annualità 2009 Cosa devo fare per compilare la domanda di partecipazione al bando? 1. Mi collego al sito dell agenzia Frosinone formazione www.frosinone-formazione.it 2. Nella home page clicco su Nuovi Bandi Borse Lavoro

Dettagli

I TERMINI DI RESA NELLA VENDITA INTERNAZIONALE

I TERMINI DI RESA NELLA VENDITA INTERNAZIONALE menti (diversi dal documento comprovante la consegna vendita), o dei messaggi elettronici equivalenti, transito della merce, emessi o trasmessi nel paese d imbarco e/o di origine. RISCHI: esportazione

Dettagli

Capitolo sesto LE OPERAZIONI IN CAMBI E IL COMMERCIO ESTERO

Capitolo sesto LE OPERAZIONI IN CAMBI E IL COMMERCIO ESTERO Capitolo sesto LE OPERAZIONI IN CAMBI E IL COMMERCIO ESTERO 7.1. I cambi esteri Lo sviluppo dell economia, la continua ricerca di nuovi mercati di sbocco, il miglioramento dei mezzi di comunicazione e

Dettagli

Come vi affianchiamo

Come vi affianchiamo Come vi affianchiamo Vi accompagniamo nella crescita costante del vostro business Creiamo, programmiamo e sviluppiamo una strategia d internazionalizzazione per la vendita dei vostri prodotti all estero

Dettagli

Regolamento Tecnico Unione Doganale Euroasiatica

Regolamento Tecnico Unione Doganale Euroasiatica Regolamento Tecnico Unione Doganale Euroasiatica Direttiva TR CU 017/2011 Certificazione sicurezza produzione per bambini ed adolescenti RT UD 007/2011 Certificazione sicurezza produzione Industria Leggera

Dettagli

Impostazioni predefinite

Impostazioni predefinite Impostazioni predefinite Impostazioni locali L utente può personalizzare diverse funzionalità del software all interno della finestra delle impostazioni locali mettendo delle spunte a seconda delle proprie

Dettagli

MANUALE PORTALE CLIENTI ARREDO 3 CUCINE

MANUALE PORTALE CLIENTI ARREDO 3 CUCINE MANUALE PORTALE CLIENTI ARREDO 3 CUCINE Autore : Simone Tavella Pagina 1 INDICE 1 PORTALE CLIENTI COS E?. PAG. 3 2 SCHERMATA PRINCIPALE (HOME PAGE). PAG. 4 3 ORDINI RICEVUTI DA CONFERMARE. PAG. 6 4 PORTAFOGLIO

Dettagli

Dott. Giorgio Amendolara Consulente Informatico Aziendale

Dott. Giorgio Amendolara Consulente Informatico Aziendale COME REGISTRARE LE BOLLE DOGANALI IN CAPITAL Per la registrazione delle Bolle Doganali in Capital, procedere come segue: Creare nel Piano dei Conti un Mastro Fornitori Extra UE o 0202000 FORNITORI EXTRA

Dettagli

2006 Edizione maggio 2006

2006 Edizione maggio 2006 Tel. privati +39 0331/79 97 75 Tel. aziende +39 0331/79 22 87 Tel. rivenditori +39 0331/75 26 68 Fax +39 0331/77 81 12 2006 Edizione maggio 2006 Catalogo Generale Idee in elettronica Distributore ufficiale

Dettagli

Gestione Servizi Doganali

Gestione Servizi Doganali Gestione Servizi Doganali GESTIONE SERVIZI DOGANALI Background La gestione delle attività dogali di import/export o transito richiede da sempre figure specializzate all interno delle aziende in grado di

Dettagli

LA FATTURA IN EXPORT. Savona, 12 marzo 2013. Antonio Bellin

LA FATTURA IN EXPORT. Savona, 12 marzo 2013. Antonio Bellin LA FATTURA IN EXPORT Savona, 12 marzo 2013 Antonio Bellin Responsabile del Servizio Promozione e Consulenza estero della Camera di Commercio di Vicenza La Direttiva UE 45/2010 ha varato modifiche alla

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE PER AGENZIE DI TRADUZIONE MANUALE DI RIFERIMENTO V.1.3

SOFTWARE GESTIONALE PER AGENZIE DI TRADUZIONE MANUALE DI RIFERIMENTO V.1.3 D.F.S. Informatica s.r.l. Sede Legale: Via Montegrappa, 6 44047 Sant Agostino (FE) C.F. / R.I. / P.IVA 01534580384 - R.E.A N. 175668 Sede Amministrativa e Commerciale: Via della Meccanica, 5-40050 Argelato

Dettagli

PostAmm Servizio di postalizzazione. Manuale

PostAmm Servizio di postalizzazione. Manuale PostAmm Servizio di postalizzazione Manuale Stampato nel mese di aprile 2010 Versione programma di riferimento Softamm 2009 build 2159 2 Indice Parte generale 5 Caratteristiche del servizio 5 Documentazione

Dettagli

INCOTERMS 2010 TAVOLA SINOTTICO-COMPARATIVA PREDISPOSTA DA ICC ITALIA

INCOTERMS 2010 TAVOLA SINOTTICO-COMPARATIVA PREDISPOSTA DA ICC ITALIA INCOERMS 2010 AVOLA SINOICO-COMPARAIVA PREDISPOSA DA ICC IALIA AVVERENZE I. Nella presente avola, in cui sono rappresentate schematicamente le condizioni di resa delle merci secondo le 11 Regole degli

Dettagli

Condizioni di resa della merce e regolamento del prezzo nei contratti mercantili

Condizioni di resa della merce e regolamento del prezzo nei contratti mercantili PAGAMENTI INTERNAZIONALI Condizioni di resa della merce e regolamento del prezzo nei contratti mercantili Dott. Sergio Omobono Urbino, 17 novembre 2010 La fattura pro forma La fattura proforma e' un documento

Dettagli

CARNET ATA - VADEMECUM PER L OPERATORE

CARNET ATA - VADEMECUM PER L OPERATORE CARNET ATA - VADEMECUM PER L OPERATORE Il Carnet A.T.A. è un documento doganale internazionale che consente di importare temporaneamente le merci destinate a fiere, mostre, ecc. (contemplate dai tre allegati

Dettagli

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.)

È possibile caricare e gestire l archivio anche su supporti di memoria esterni rimovibili (Pen drive, ecc.) Soluzione Impresa è un software gestionale ideale per le piccole e medie imprese, qualsiasi azienda commerciale o società di servizi, che consente di gestire, in modo semplice, efficiente ed intuitivo,

Dettagli

P a g i n a 1 MANUALE OPERATIVO CIA COMINUCA

P a g i n a 1 MANUALE OPERATIVO CIA COMINUCA P a g i n a 1 MANUALE OPERATIVO CIA COMINUCA Maggio 2010 P a g i n a 2 1. Cos è il Cia Comunica... 3 2. Attivazione del Servizio... 4 3. Abilitazioni operatori... 5 4. Accesso al servizio... 6 5. Gestione

Dettagli

Termini e condizioni di vendita di Prodotti e Servizi

Termini e condizioni di vendita di Prodotti e Servizi Pag. 1/6 Termini e condizioni di vendita di Prodotti e Servizi Leggete attentamente questo documento, riguardante i Termini e le Condizioni di vendita. Contiene importanti informazioni relative ai vostri

Dettagli

FAQ - LE DOMANDE PIU FREQUENTI

FAQ - LE DOMANDE PIU FREQUENTI FAQ - LE DOMANDE PIU FREQUENTI Cosa sono le FAQ - Il termine FAQ deriva dall'inglese "Frequently Asked Questions", che in italiano possiamo tradurre come "domande ricorrenti". Ecco allora che cosa sono

Dettagli

Prezzi e condizioni per clienti commerciali Pacchi, espresso e corriere nazionale

Prezzi e condizioni per clienti commerciali Pacchi, espresso e corriere nazionale Prezzi e condizioni per clienti commerciali Pacchi, espresso e corriere nazionale Validità dal o luglio 205 I seguenti prezzi e condizioni valgono per la spedizione di pacchi, invii espresso e per corriere

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI. 1 - EXPORT verso la Cina

GUIDA AI SERVIZI. 1 - EXPORT verso la Cina GUIDA AI SERVIZI 1 - EXPORT verso la Cina 1a) Fase - Analisi Azienda (briefing) valutazione e definizione idea Cina valutazione conoscenza mercato Cina valutazione struttura e sistema produttivo azienda

Dettagli

Torino, 27 Giugno 2013 Centro Congressi Lingotto A cura di Stefano Garelli

Torino, 27 Giugno 2013 Centro Congressi Lingotto A cura di Stefano Garelli Fare business in Nord America: focus Georgia e Michigan Supporto consulenziale CEIP - Regole fiscali tra Usa e Italia Torino, 27 Giugno 2013 Centro Congressi Lingotto A cura di Stefano Garelli 1 CASISTICA

Dettagli

IATA - AHM 810 Annex A - Ed. January 2008 (estratto)

IATA - AHM 810 Annex A - Ed. January 2008 (estratto) ALLEGATO E IATA - AHM 810 Annex A - Ed. January 2008 (estratto) Sezione 1 - RAPPRESENTANZA, AMMINISTRAZIONE E SUPERVISIONE 1.1. Generalità 1.1.2 Relazionarsi con le autorità aeroportuali. 1.1.3 Segnalare

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE

INTERNAZIONALIZZAZIONE INTERNAZIONALIZZAZIONE la società di servizi di Confindustria Avellino Minimaster sull internazionalizzazione OBIETTIVI: I processi di globalizzazione oggi in atto stanno mettendo in luce la necessità

Dettagli

Software Gestionale per Agenzie Immobiliari. web: www.immobilio.info mail: info@immobilio.info

Software Gestionale per Agenzie Immobiliari. web: www.immobilio.info mail: info@immobilio.info Software Gestionale per Agenzie Immobiliari web: www.immobilio.info mail: info@immobilio.info Pag. 1 Pag. 2 Pag. 3 Pag. 4 Pag. 5 Pag. 6 Indice Licenze Assistenza Sviluppi Importazione dati Appendice 1:

Dettagli

Aggiornamento v. 1.15.00 Integrazione al manuale d uso

Aggiornamento v. 1.15.00 Integrazione al manuale d uso 1) Gestione dei Saldi Contabili in linea Questa nuova funzionalità a cosa serve? Come tutti sanno la chiusura di contabilità viene eseguita molto tempo dopo la fine dell esercizio: per tutto questo tempo

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1H3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 ARCHIVI E GENERALE... 5 2.1 Gestione

Dettagli

Area Amministrativa Prima nota IVA e Contabile Bolla Doganale

Area Amministrativa Prima nota IVA e Contabile Bolla Doganale Area Amministrativa Prima nota IVA e Contabile Bolla Doganale Guida utente 1 Il presente documento illustra la modalità di registrazione delle Bolle doganali dall area amministrativa e dall area commerciale.

Dettagli