NEOTERISMO INTERNAZIONALE E GLOBAL ECONOMIC GOVERNANCE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NEOTERISMO INTERNAZIONALE E GLOBAL ECONOMIC GOVERNANCE"

Transcript

1 Andrea Comba (a cura di) NEOTERISMO INTERNAZIONALE E GLOBAL ECONOMIC GOVERNANCE Sviluppi istituzionali e nuovi strumenti con il contributo di Silvia Cantoni - Francesco Costamagna - Egle Granziera Claudio Mandrino - Alberto Oddenino - Omelia Porchia Michele Vellano - Annamaria Viterbo G. Giappichelli Editore - Torino

2 Indice pag- Principali abbreviazioni XIII Capitolo Primo Neoliberismo e globalizzazione dell'economia di Andrea Comba 1. Premessa: le diverse modalità di intervento degli Stati nei rapporti commerciali e monetari internazionali 1 2. Il sistema del liberismo classico: l'astensione per facilitare gli automatismi di mercato I limiti all'intervento pubblico nell'economia Il settore commerciale Il settore monetario Le norme internazionali liberalizzatrici: la clausola della nazione più favorita, il trattamento nazionale, la tutela degli investimenti stranieri Analogia tra il sistema politico e il sistema commerciale-monetario internazionale Il sistema del nazionalismo economico: l'intervento pubblico nell'economia, il controllo dei rapporti commerciali e monetari con l'estero, gli accordi discriminatori L'espansione dell'intervento pubblico nell'economia Il settore commerciale Il settore monetario Analogia tra il sistema politico e il sistema commerciale-monetario internazionale Le norme internazionali discriminatorie: gli accordi di contingentamento, di clearing e di pagamento D sistema del neoliberismo garantito: la creazione di forme istituzionali per controllare gli interventi degli Stati I caratteri originari dell organizzazione giuridica del neoliberismo garantito Il settore monetario 19

3 VI Neoliberismo e g/oba/ economie governance 4.3. H settore commerciale Il riemergere di tendenze protezionistiche e discriminatorie La globalizzazione dell'economia e il diritto internazionale 33 Bibliografia 36 P"g- Capitolo Secondo Gli attori nel processo di globalizzazione dell'economia di Omelia Porchia 1. I protagonisti della global governance economica: considerazioni introduttive Gli Stati: tra uguaglianza e specialità Le categorie dei Paesi in via di sviluppo e dei Paesi meno avanzati Le organizzazioni internazionali Le organizzazioni a carattere universale Le organizzazioni regionali Alcune considerazioni sulle organizzazioni internazionali Le pseudo organizzazioni (i ed. Vertici) Le organizzazioni internazionali non governative Le imprese multinazionali Brevi considerazioni conclusive 63 Bibliografia 64 Capitolo Terzo L'Organizzazione mondiale del commercio: profili istituzionali di Silvia Cantoni 1. Premessa: dal GATT 1947 all'organizzazione mondiale del commercio (OMC) La struttura istituzionale dell'omc La regolamentazione degli scambi nell'accordo generale sulle tariffe doganali e sul commercio 1994 (GATT 1994) principi e gli obblighi sanciti per gli Stati Le deroghe e le eccezioni La rilevanza delle norme GATT negli ordinamenti interni Il trattamento accordato ai paesi in via di sviluppo Cenni al sistema di preferenze generalizzate 94

4 Indice VII 5. La conformità delle forme di integrazione economica regionale L'attuazione dell'art. XXIV La questione GATT/OMC-UE Brevi considerazioni conclusive 105 Bibliografia 109 Capitolo Quarto Gli accordi commerciali multilaterali e settoriali di Claudio Mandrino - g/e Cranziera 1. Gli Accordi commerciali multilaterali nel sistema dell'accordo generale Gli Accordi sugli ostacoli tecnici agli scambi e sulle misure sanitarie e fitosanitarie L'Accordo sugli ostacoli tecnici agli scambi L'Accordo sulle misure sanitarie e fitosanitarie L'Accordo sulle sovvenzioni e sulle misure compensative L'Accordo relativo all'applicazione dell'art. VI dell'accordo generale sulle tariffe doganali e il commercio (ed. Accordo antidumping) La nozione di dumping illecito L'imposizione di dazi antidumping La procedura di adozione di un dazio antidumping Il settore dei servizi: l'accordo generale sul commercio dei servizi (GATS) Il negoziato dell'uruguay Round L'ambito di applicazione materiale La modalità di fornitura del servizio L'ambito di applicazione soggettivo La specificità degli ostacoli allo scambio internazionale dei servizi Il contesto normativo internazionale La struttura del GATS L'Accordo sull'agricoltura L'Accordo sugli aspetti dei diritti di proprietà intellettuale attinenti al commercio (TRIPs) Le interazioni dei diritti di proprietà intellettuale nel commercio internazionale Profili generali riguardanti l'accordo TRIPs La struttura dell'accordo TRIPs La tutela delle posizioni specifiche Cenni sull'accordo relativo agli investimenti che incidono sugli scambi commerciali (TRIMs) 146

5 Vili Neoliberismo e global economie governance 9. Brevi considerazioni conclusive 148 Bibliografia 151 Capitolo Quinto Soluzione delle controversie nell'omc e valori non commerciali di Alberto Oddenino 1. Introduzione Elementi e caratteri salienti del sistema di risoluzione delle controversie Dalla frammentazione all'unitarietà La netta scansione procedurale La compresenza di elementi giuridici e diplomatici La natura eminentemente interstatuale Tutela di valori non commerciali e giurisprudenza dell'organo di risoluzione delle controversie Le opzioni teoriche di ricostruzione del rapporto coi valori non commerciali (Segue) II legame col tema della frammentazione del diritto internazionale I principali valori oggetto di tutela: la giurisprudenza dell'omc Le debolezze e le lacune della risposta giurisprudenziale Brevi considerazioni conclusive 182 Bibliografia 186 Capitolo Sesto Fondo monetario internazionale e Banca mondiale di Annamar/a V/terbo 1. La Conferenza di Bretton Woods L'istituzione del Fondo monetario internazionale e l'originario sistema di Bretton Woods L'istituzione della Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo e delle altre agenzie del Gruppo della Banca mondiale La struttura istituzionale di FMI e Banca mondiale (BIRS e IDA) La membership ed il sistema delle quote Gli organi Le risorse 202

6 Indice IX 3.1 finanziamenti concessi dal FMI e la condizionalità ad essi applicata I finanziamenti concessi dal FMI agli Stati membri La condizionalità applicata dal FMI Altre competenze specificamente attribuite al FMI Liberalizzazione dei regimi di cambio e potere di sorveglianza Il regime di piena convertibilità monetaria: il divieto di imporre restrizioni sui pagamenti e sui cambi I finanziamenti concessi dalla Banca mondiale e la condizionalità ad essi applicata I finanziamenti concessi dalla Banca mondiale La condizionalità (non solo democratica) applicata dalla Banca mondiale Altre competenze specificamente attribuite alla Banca mondiale La gestione di trust funds Il coinvolgimento in progetti innovativi difinanziamentodello sviluppo Iniziative congiunte di FMI e IDA L'iniziativa Heavily Indebted Poor Countries (HIPC) La Mutilatemi Debt Relief Imtiatwe (MDRI) L'accountability del FMI e della Banca mondiale Meccanismi di accountability nel sistema del FMI Ulnspection Panel della Banca mondiale Brevi considerazioni conclusive 236 Bibliografia 243 pag- Capitolo Settimo Promozione e protezione degli investimenti esteri nel diritto internazionale di Francesco Costamagna 1. Considerazioni introduttive Evoluzione storica Le fonti Il diritto internazionale consuetudinario Le fonti convenzionali: a) I trattati bilaterali b) I trattati regionali e settoriali La prassi arbitrale Ambito applicativo Rat ione matenae: la definizione di investimento Ratione personarum: la definizione di investitore straniero L'ammissione degli investimenti esteri 258

7 X Neoliberismo e global economie governance 6. Il trattamento degli investimenti esteri Il trattamento giusto ed equo Lo standard della piena protezione e sicurezza L'obbligo di rispettare gli impegni assunti con l'investitore: le ed. umbrella clauses Il trattamento nazionale La clausola della nazione più favorita La disciplina dell'espropriazione I meccanismi per la soluzione delle controversie La soluzione delle controversie internatali La soluzione delle controversie tra lo Stato e l'investitore: a) I mezzi diplomatici e il ricorso alle corti nazionali b) L'arbitrato internazionale investitore-stato Sistemi di garanzia degli investimenti esteri Sistemi di garanzia e rischio politico Sistemi di garanzia di diritto internazionale: la MIGA Brevi considerazioni conclusive 279 Bibliografia 281 P"g. Capitolo Ottavo La cooperazione tra le principali organizzazioni internazionali economiche di Michele Vellano 1. Premessa La Dichiarazione ministeriale allegata all'accordo istitutivo dell'omc La sua portata Il suo contenuto Il suo significato La cooperazione tra l'omc e il FMI L'Accordo di cooperazione del I casi portati davanti all'organo di soluzione delle controversie dell'omc La cooperazione tra l'omc e la Banca mondiale La cooperazione tra il FMI e la Banca mondiale Gli accordi di cooperazione conclusi con altre organizzazioni internazionali economiche Una cooperazione diffusa ma non ancora sufficiente La cooperazione tra l'omc e altre organizzazioni La cooperazione tra il FMI e altre organizzazioni 295

8 Indice XI 6.4. La cooperazione tra la Banca mondiale e altre organizzazioni Il controllo incrociato sulle politiche economiche nazionali Brevi considerazioni conclusive 299 Bibliografia 301 pag-

INDICE. Presentazione... Abbreviazioni... Parte I I PROFILI ISTITUZIONALI E IL NEGOZIATO DI DOHA

INDICE. Presentazione... Abbreviazioni... Parte I I PROFILI ISTITUZIONALI E IL NEGOZIATO DI DOHA INDICE Presentazione... Abbreviazioni... XI XIII Parte I I PROFILI ISTITUZIONALI E IL NEGOZIATO DI DOHA GLI ASSETTI ISTITUZIONALI ATTUALI E FUTURI DELL OMC di Michele Vellano 1. L OMC di fronte alla sfida

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Premessa... INTRODUZIONE

INDICE-SOMMARIO. Premessa... INTRODUZIONE INDICE-SOMMARIO Premessa... V INTRODUZIONE 1. Sistema inter-statale, diritto internazionale e valori comuni dell umanità... 1 2. Piano del lavoro e linee direttrici... 2 PARTE I SISTEMA DEGLI STATI E GOVERNO

Dettagli

Lezione 8: Il dibattito tra protezionismo e libero scambio: Organizzazione del commercio estero e la banca mondiale

Lezione 8: Il dibattito tra protezionismo e libero scambio: Organizzazione del commercio estero e la banca mondiale Corso di Economia e Politica economica nei mercati globali S. Papa spapa@unite.it Lezione 8: Il dibattito tra protezionismo e libero scambio: Organizzazione del commercio estero e la banca mondiale Facoltà

Dettagli

COMMERCIO INTERNAZIONALE

COMMERCIO INTERNAZIONALE TRATTATO DI DIRITTO COMMERCIALE E DI DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA VOLUME CINQUANTAQUATTRESIMO FRANCESCO GALGANO FABRIZIO MARRELLA DIRITTO E PRASSI DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO

Dettagli

Indice. Le Organizzazioni finanziarie del Gruppo della Banca mondiale. Capitolo I. pag. Abbreviazioni. Introduzione 1

Indice. Le Organizzazioni finanziarie del Gruppo della Banca mondiale. Capitolo I. pag. Abbreviazioni. Introduzione 1 Indice Abbreviazioni XIII Introduzione 1 Capitolo I Le Organizzazioni finanziarie del Gruppo della Banca mondiale 1. Il Gruppo della Banca mondiale 7 1.1. La Banca internazionale per la ricostruzione e

Dettagli

RIPARAZIONE PER VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI E ORDINAMENTO INTERNAZIONALE

RIPARAZIONE PER VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI E ORDINAMENTO INTERNAZIONALE RIPARAZIONE PER VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI E ORDINAMENTO INTERNAZIONALE INDICE Abbreviazioni... p. XIII INTRODUZIONE LE MODIFICHE ALL ORDINAMENTO GIURIDICO INTERNAZIONALE E IL RUOLO DELL INDIVIDUO 1.

Dettagli

Il Fondo Monetario Internazionale

Il Fondo Monetario Internazionale Il Fondo Monetario Internazionale Introduzione Origine Obiettivi Funzioni Conferenza di Bretton Woods (1944). Oggi conta 184 paesi membri; Vuole dare vita, assieme alla Banca Mondiale e ad una terza organizzazione

Dettagli

IL COLLEGAMENTO TRA STATO ESOCIETÀ IN MATERIA DI INVESTIMENTI STRANIERI

IL COLLEGAMENTO TRA STATO ESOCIETÀ IN MATERIA DI INVESTIMENTI STRANIERI STUDI E PUBBLICAZIONI DELLA RIVISTA DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO E PROCESSUALE ---------55--------- PIA ACCONCI IL COLLEGAMENTO TRA STATO ESOCIETÀ IN MATERIA DI INVESTIMENTI STRANIERI CASA EDITRICE

Dettagli

ECONOMIA INTERNAZIONALE LEZIONE POLITICA COMMERCIALE. Dazio e curve di domanda-offerta internazionale

ECONOMIA INTERNAZIONALE LEZIONE POLITICA COMMERCIALE. Dazio e curve di domanda-offerta internazionale ECONOMIA INTERNAZIONALE LEZIONE POLITICA COMMERCIALE Equilibrio Economico Generale Dazio e curve di domanda-offerta internazionale Caso di paese grande: effetti ambigui In assenza di ritorsioni: dazio

Dettagli

Capitolo I (Angela Del Vecchio) Analisi introduttiva ed evoluzione storica del fenomeno dell organizzazione

Capitolo I (Angela Del Vecchio) Analisi introduttiva ed evoluzione storica del fenomeno dell organizzazione Sommario Premessa 11 Elenco degli acronimi 15 Capitolo I (Angela Del Vecchio) Analisi introduttiva ed evoluzione storica del fenomeno dell organizzazione internazionale 1. Nozione e sviluppo storico delle

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I I MODELLI DI CODIFICAZIONE DEL PRINCIPIO AUT DEDERE AUT JUDICARE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I I MODELLI DI CODIFICAZIONE DEL PRINCIPIO AUT DEDERE AUT JUDICARE CAPITOLO I I MODELLI DI CODIFICAZIONE DEL PRINCIPIO AUT DEDERE AUT JUDICARE INTRODUZIONE 1. Oggetto e scopo dell indagine.......................... 1 2. Cenni sulle origini del principio aut dedere aut

Dettagli

I SOGGETTI E LE FONTI

I SOGGETTI E LE FONTI INDICE SOMMARIO Premessa alla terza edizione.................................. pag. XIX Premessa alla seconda edizione...............................» XXI Premessa alla prima edizione.................................»

Dettagli

Capitolo I FINALITÀ E STRUMENTI DELLA DISCIPLINA DEI SERVIZI DI INVE- STIMENTO

Capitolo I FINALITÀ E STRUMENTI DELLA DISCIPLINA DEI SERVIZI DI INVE- STIMENTO INDICE SOMMARIO Premessa... XIII Capitolo I FINALITÀ E STRUMENTI DELLA DISCIPLINA DEI SERVIZI DI INVE- STIMENTO 1. La funzione economica dei prestatori dei servizi di investimento. 1 2. I servizi di investimento...

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni... INTRODUZIONE OGGETTO E FINALITÀ DELL INDAGINE

INDICE SOMMARIO. Abbreviazioni... INTRODUZIONE OGGETTO E FINALITÀ DELL INDAGINE INDICE SOMMARIO Abbreviazioni... XV INTRODUZIONE OGGETTO E FINALITÀ DELL INDAGINE 1. I tribunali penali internazionalizzati: nozione. Origine e inquadramento del fenomeno... 1 2. Problemi di classificazione

Dettagli

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione

NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL INTERNAZIONALE. Quarta edizione NATALINO RONZITTI INTRODUZIONE AL DIRITTO INTERNAZIONALE Quarta edizione G. Giappichelli Editore Torino Indice-Sommario Premessa alla quarta edizione Premessa alla terza edizione Premessa alla seconda

Dettagli

Paolo Bargiacchi Diritto dell Unione europea. Istituzioni, norme, politiche

Paolo Bargiacchi Diritto dell Unione europea. Istituzioni, norme, politiche Paolo Bargiacchi Diritto dell Unione europea Istituzioni, norme, politiche Copyright MMXV Aracne editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Quarto Negroni, 15 00040 Ariccia

Dettagli

Accordo che istituisce l Organizzazione mondiale del commercio

Accordo che istituisce l Organizzazione mondiale del commercio Traduzione 1 Accordo che istituisce l Organizzazione mondiale del commercio 0.632.20 Concluso a Marrakech il 15 aprile 1994 Approvato dall Assemblea federale il 16 dicembre 1994 2 Ratificato dalla Svizzera

Dettagli

Capitolo 2 ISTITUZIONI GLOBALI E CRESCITA ECONOMICA INTRODUZIONE

Capitolo 2 ISTITUZIONI GLOBALI E CRESCITA ECONOMICA INTRODUZIONE Capitolo 2 ISTITUZIONI GLOBALI E CRESCITA ECONOMICA INTRODUZIONE Il fallimento della banca americana Bear Stearns del luglio 2007 ha aperto il vaso di pandora di una piramide creditizia fondata su spericolate

Dettagli

II movimento transfrontaliero di rifiuti pericolosi nel diritto intemazionale

II movimento transfrontaliero di rifiuti pericolosi nel diritto intemazionale Alessandro Fodella II movimento transfrontaliero di rifiuti pericolosi nel diritto intemazionale G. Giappichelli Editore - Torino Indice Abbreviazioni XI Introduzione 1. La rilevanza della questione del

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI ALBANIA SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI ALBANIA SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI ALBANIA SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo della Repubblica di

Dettagli

» 1 1. Premessa 2. Il punto di vista degli autori» 2 3. L organizzazione del volume» 7. Parte prima Economia internazionale e globalizzazione

» 1 1. Premessa 2. Il punto di vista degli autori» 2 3. L organizzazione del volume» 7. Parte prima Economia internazionale e globalizzazione Indice Indice figure, tabelle, schede e box pag. XIII Introduzione» 1 1. Premessa» 1 2. Il punto di vista degli autori» 2 3. L organizzazione del volume» 7 Parte prima Economia internazionale e globalizzazione

Dettagli

Convenzione istitutiva dell Associazione europea di libero scambio (AELS)

Convenzione istitutiva dell Associazione europea di libero scambio (AELS) Traduzione 1 Convenzione istitutiva dell Associazione europea di libero scambio (AELS) 0.632.31 Conchiusa a Stoccolma il 4 gennaio 1960 Versione consolidata dell Acc. di Vaduz del 21 giugno 2001 2 Approvata

Dettagli

LA CONDIZIONEINTERNAZIONALE DEL MINORE NEICONFLITTI ARMATI

LA CONDIZIONEINTERNAZIONALE DEL MINORE NEICONFLITTI ARMATI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI LECCE STUDI DI DIRITTO PUBBLICO E DI FILOSOFIA DEL DIRITTO E DELLA POLITICA COIXANA FONDATA DA fg. CODACCI-PISANELLI E CURATA DA A. TARANTINO 23 GIUSEPPE GIOFFREDI LA CONDIZIONEINTERNAZIONALE

Dettagli

Recensione. Giorgio Sacerdoti, General Interests Of Host States In International Investment Law, Cambridge, Cambridge University Press, 2014, pp.

Recensione. Giorgio Sacerdoti, General Interests Of Host States In International Investment Law, Cambridge, Cambridge University Press, 2014, pp. Recensione. Giorgio Sacerdoti, General Interests Of Host States In International Investment Law, Cambridge, Cambridge University Press, 2014, pp. 461 di Ruggiero Cafari Panico Il volume collettaneo curato

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO LAW & ECONOMICS NELL EVOLUZIONE DEI PARADIGMI NORMATIVI DEL SISTEMA MONETARIO INTERNAZIONALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO LAW & ECONOMICS NELL EVOLUZIONE DEI PARADIGMI NORMATIVI DEL SISTEMA MONETARIO INTERNAZIONALE INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO LAW & ECONOMICS NELL EVOLUZIONE DEI PARADIGMI NORMATIVI DEL SISTEMA MONETARIO INTERNAZIONALE 1. L esercizio del potere monetario nell ordinamento della comunità internazionale....

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI ALBANIA SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI.

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI ALBANIA SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI. ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI ALBANIA SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI. PREAMBOLO A IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL GOVERNO

Dettagli

INDICE. Parte Prima IL BAMBINO NELL ORDINAMENTO INTERNAZIONALE CAPITOLO PRIMO LA TUTELA INTERNAZIONALE DELL INFANZIA

INDICE. Parte Prima IL BAMBINO NELL ORDINAMENTO INTERNAZIONALE CAPITOLO PRIMO LA TUTELA INTERNAZIONALE DELL INFANZIA pag. Prefazione.... Elenco delle principali abbreviazioni... XV XIX Parte Prima IL BAMBINO NELL ORDINAMENTO INTERNAZIONALE LA TUTELA INTERNAZIONALE DELL INFANZIA Guida bibliografica... 5 1. Premessa...

Dettagli

Accordo commerciale tra l'unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica di Colombia e la Repubblica di Perù dall'altra A.C.

Accordo commerciale tra l'unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica di Colombia e la Repubblica di Perù dall'altra A.C. Accordo commerciale tra l'unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica di Colombia e la Repubblica di Perù dall'altra A.C. 2425 Dossier n 228 - Schede di lettura 15 ottobre 2014

Dettagli

Presentazione. Ringraziamenti

Presentazione. Ringraziamenti Indice Presentazione Prefazione Ringraziamenti xi xiii xvii 1 Introduzione 1 1.1 Perché studiare l economia internazionale 1 1.2 Perché adottare una prospettiva europea 3 1.3 Uno sguardo d insieme 3 Parte

Dettagli

Approfondimento Diritto e attività agricola europea

Approfondimento Diritto e attività agricola europea Approfondimento Diritto e attività agricola europea La globalizzazione Il termine globalizzazione indica, in primo luogo, il processo economico, sociale, politico e culturale attraverso il quale i mercati

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL APPALTO. CAPITOLO PRIMO IL CONTRATTO DI APPALTO E LE FIGURE AFFINI Lucio Valerio Moscarini

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL APPALTO. CAPITOLO PRIMO IL CONTRATTO DI APPALTO E LE FIGURE AFFINI Lucio Valerio Moscarini INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL APPALTO CAPITOLO PRIMO IL CONTRATTO DI APPALTO E LE FIGURE AFFINI Lucio Valerio Moscarini 1. Definizione del tipo negoziale... p. 5 2. Appalto privato e appalto

Dettagli

ARGOMENTI Dl DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA

ARGOMENTI Dl DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA Raffaello Capunzo ARGOMENTI Dl DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA Giuffrè Editore INDICE SOMMARIO Premessa. Capitolo I NOZIONE, EVOLUZIONE STORICA E CARATTERI DEL DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA 1.1. Nozione

Dettagli

PARLAMENTO EUROPEO 2014-2019. Commissione per il commercio internazionale DOCUMENTO DI LAVORO

PARLAMENTO EUROPEO 2014-2019. Commissione per il commercio internazionale DOCUMENTO DI LAVORO PARLAMENTO EUROPEO 2014-2019 Commissione per il commercio internazionale 9.1.2015 DOCUMENTO DI LAVORO in vista dell'elaborazione del progetto di relazione sulle raccomandazioni del Parlamento alla Commissione

Dettagli

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGE 24 luglio 2015, n. 120. Ratifica ed esecuzione dell Accordo commerciale tra l Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica di Colombia e la Repubblica

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E LO STATO DEL KUWAIT SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E LO STATO DEL KUWAIT SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E LO STATO DEL KUWAIT SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica italiana ed il Governo dello Stato del Kuwait (qui di seguito

Dettagli

Accordo di libero scambio tra gli Stati dell AELS e gli Stati Uniti del Messico

Accordo di libero scambio tra gli Stati dell AELS e gli Stati Uniti del Messico Traduzione 1 Accordo di libero scambio tra gli Stati dell AELS e gli Stati Uniti del Messico 0.632.315.631.1 Concluso a Cancun, Quintana Roo il 27 novembre 2000 Approvato dall Assemblea federale il 18

Dettagli

I N D I C E S O M M A R I O

I N D I C E S O M M A R I O I N D I C E S O M M A R I O Abbreviazioni... pag. XV CAPITOLO PRIMO PROFILI INTRODUTTIVI 1. Un nuovo modello istituzionale di giustizia penale: i tribunali penali misti... pag. 1 2. Le ragioni di ordine

Dettagli

IL MERCATO INTERNO E LIBERTA DI CIRCOLAZIONE

IL MERCATO INTERNO E LIBERTA DI CIRCOLAZIONE IL MERCATO INTERNO E LIBERTA DI CIRCOLAZIONE Area di libero scambio, unione doganale, mercato interno: caratteristiche Motivi economici e politici del mercato interno Il ruolo delle quattro libertà fondamentali

Dettagli

INDICE. 1. I problemi 17 2. La Grande crisi del 1929. Gli Stati Uniti 18 2.1. Le 1 misure di salvataggio durante l'amministrazione

INDICE. 1. I problemi 17 2. La Grande crisi del 1929. Gli Stati Uniti 18 2.1. Le 1 misure di salvataggio durante l'amministrazione INDICE Presentazione, di Giulio Napolitano p. 13 1. Il salvataggio pubblico delle banche, di Giuliano Fonderico e Giulio Vesperini 17 1. I problemi 17 2. La Grande crisi del 1929. Gli Stati Uniti 18 2.1.

Dettagli

Convenzione istitutiva dell Associazione europea di libero scambio (AELS)

Convenzione istitutiva dell Associazione europea di libero scambio (AELS) Traduzione 1 Convenzione istitutiva dell Associazione europea di libero scambio (AELS) 0.632.31 Conchiusa a Stoccolma il 4 gennaio 1960 Versione consolidata dell Acc. di Vaduz del 21 giugno 2001 2 Approvata

Dettagli

I CONTRATTI PER IL FINANZIAMENTO DELL'IMPRESA

I CONTRATTI PER IL FINANZIAMENTO DELL'IMPRESA TRATTATO DI DIRITTO VOLUME SETTIMO DELL'ECONOMIA C.L. APPIO, S. BRANDANI, R. CLARIZIA, G. COTRONE G. DINACCI, V. DONATIVI, S. GIOVE, I.M. GONNELLI S. MONTICELO, G. NAVONE, S. PAGLIANTINI, C. ROBUSTELLA

Dettagli

IL CONTRATTO ELETTRONICO TRA ARMONIZZAZIONE MATERIALE EDIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO

IL CONTRATTO ELETTRONICO TRA ARMONIZZAZIONE MATERIALE EDIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO STUDI E PUBBLICAZIONI DELLA RIVISTA DI DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO E PROCESSUALE -------64------- GAETANO IORIO FIORELLI IL CONTRATTO ELETTRONICO TRA ARMONIZZAZIONE MATERIALE EDIRITTO INTERNAZIONALE

Dettagli

R E L A Z I O N E. Contesto dell Accordo

R E L A Z I O N E. Contesto dell Accordo DISEGNO DI LEGGE RECANTE RATIFICA ED ESECUZIONE DELL ACCORDO COMMERCIALE TRA L UNIONE EUROPEA E I SUOI STATI MEMBRI, DA UNA PARTE, E LA REPUBBLICA DI COLOMBIA E LA REPUBBLICA DI PERÙ, DALL ALTRA, FATTO

Dettagli

Capitolo sei. L economia politica del commercio internazionale. Caso di apertura

Capitolo sei. L economia politica del commercio internazionale. Caso di apertura Capitolo sei L economia politica del commercio internazionale 6-3 Caso di apertura Dal 1974, il commercio internazionale nel settore tessile è stato regolato da un sistema di quote noto come Accordo Multifibre

Dettagli

UCRAINA Cenni su aspetti doganali e contrattuali.

UCRAINA Cenni su aspetti doganali e contrattuali. UCRAINA Cenni su aspetti doganali e contrattuali. L Ucraina ha avviato negli ultimi anni una decisa politica di liberalizzazione del commercio con l'estero, in prospettiva dell adesione all Organizzazione

Dettagli

IL BILANCIO NEL DIRITTO DELLE NAZIONI UNITE

IL BILANCIO NEL DIRITTO DELLE NAZIONI UNITE PUBBLICAZIONI DEL DIPARTIMENTO DI TEORIA DELLO STATO DELL'UNIVERSITÄ DEGL1 STUDI DI ROMA "LA SAPIENZA" Biblioteca di Diritto Internazionale TOMASO PERASSI VALENTINA DELLA FINA N. 15 IL BILANCIO NEL DIRITTO

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA. Diritto internazionale della cooperazione economica

FORMAZIONE AVANZATA. Diritto internazionale della cooperazione economica FORMAZIONE AVANZATA Diritto internazionale della cooperazione economica Indice 1. Scenario di riferimento 2. Obiettivi didattici 3. I destinatari 4. Coordinamento scientifico 5. Programma di dettaglio

Dettagli

LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Aspetti sostanziali e processuali

LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Aspetti sostanziali e processuali LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Aspetti sostanziali e processuali LA RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO Aspetti sostanziali e processuali Filippo Aiello - Francesco Cipriani - Filippo Maria Giorgi Enzo

Dettagli

Diritto Internazionale e Diritto Interno Internazionale. Collana fondata e diretta da Giuliana Ziccardi Capaldo

Diritto Internazionale e Diritto Interno Internazionale. Collana fondata e diretta da Giuliana Ziccardi Capaldo Diritto Internazionale e Diritto Interno Internazionale Collana fondata e diretta da Giuliana Ziccardi Capaldo 6 Anna Vigorito NUOVE TENDENZE DELLA TUTELA INTERNAZIONALE DEI BENI CULTURALI Indice Abbreviazioni

Dettagli

LA CONVENZIONE UNESCO SULLA PROTEZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE SUBACQUEO

LA CONVENZIONE UNESCO SULLA PROTEZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE SUBACQUEO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA ROBERTA GARABELLO LA CONVENZIONE UNESCO SULLA PROTEZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE SUBACQUEO

Dettagli

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA CAPITOLO I

INDICE-SOMMARIO INTRODUZIONE PARTE PRIMA EVOLUZIONE STORICA CAPITOLO I INDICE-SOMMARIO ABBREVIAZIONI... pag. XV INTRODUZIONE 1. Premessa... pag. 1 2. Le caratteristiche distintive generali delle organizzazioni non governative...» 5 3. Le ONG nelle ricostruzioni della dottrina

Dettagli

IL DIRITTO DI FAMIGLIA

IL DIRITTO DI FAMIGLIA TOMMASO AULETTA IL DIRITTO DI FAMIGLIA USTfTKM COCIMU! G. GIAPPICHELLI EDITORE - TORINO INDICE Indice delle abbreviazioni delle riviste. Premessa. VII IX CAPITOLO PRIMO I CARATTERI FONDAMENTALI DEL DIRITTO

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo INQUADRAMENTO STORICO E SISTEMATICO

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo INQUADRAMENTO STORICO E SISTEMATICO IX INDICE-SOMMARIO Prefazione... pag. V Elenco delle principali abbreviazioni... pag. XV Capitolo Primo INQUADRAMENTO STORICO E SISTEMATICO 1. Inquadramento storico generale...pag. 1 1.1. La tutela del

Dettagli

Francesca De Vittor - Diritto internazionale 1 IL CONTENUTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

Francesca De Vittor - Diritto internazionale 1 IL CONTENUTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE Francesca De Vittor - Diritto internazionale 1 IL CONTENUTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE Francesca De Vittor - Diritto internazionale 2 Il concetto di diritto internazionale materiale Il contenuto del diritto

Dettagli

CORSO DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

CORSO DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE CORSO DI DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE III LEZIONE Le Organizzazioni Internazionali Docente: Dr. Gianni ANGELUCCI INFORMAZIONE INTRODUTTIVA Le presenti Lezioni, per il loro contenuto, sono state

Dettagli

LEZIONE 23 : Dumping e misure antidumping (Protezione amministrata)

LEZIONE 23 : Dumping e misure antidumping (Protezione amministrata) LEZIONE 23 : Dumping e misure antidumping (Protezione amministrata) In alcuni casi il protezionismo assume delle forme poco trasparenti ed è difficile stabilire se una misura abbia o meno natura protezionistica

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEGLI EMIRATI ARABI UNITI SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEGLI EMIRATI ARABI UNITI SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEGLI EMIRATI ARABI UNITI SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo degli Emirati Arabi Uniti

Dettagli

La nozione di giurisdizione statale nei trattati sui diritti dell'uomo

La nozione di giurisdizione statale nei trattati sui diritti dell'uomo A 364623 Pasquale De Sena La nozione di giurisdizione statale nei trattati sui diritti dell'uomo G. Giappichelli Editore - Torino Indice-Sommario Avvertenza XIII Introduzione 1. Il fenomeno dell'ampliamento

Dettagli

PROFILI DI TUTELA DEI DIRITTI UMANI

PROFILI DI TUTELA DEI DIRITTI UMANI ANDREA SACCUCCI A 354945 PROFILI DI TUTELA DEI DIRITTI UMANI tra Nazioni Unite e Consiglio d'europa con prefazione di Giovanni Conso CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2002 INDICE-SOMMARIO Prefazione

Dettagli

Capitolo 1 Il sistema finanziario e il sistema reale 3. Capitolo 2 I saldi finanziari settoriali e l intermediazione finanziaria 29

Capitolo 1 Il sistema finanziario e il sistema reale 3. Capitolo 2 I saldi finanziari settoriali e l intermediazione finanziaria 29 00.romaneNadotti:Layout 1 25-09-2009 15:15 Pagina vi Gli Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore In questo volume... Il sito xiii xiv xvi xvii xxiii PARTE I Concetti fondamentali Capitolo 1 Il sistema

Dettagli

Bruxelles, 22 aprile 2002

Bruxelles, 22 aprile 2002 Bruxelles, 22 aprile 2002 La Commissione europea ritiene, come Oxfam, che il commercio non comporti automaticamente vantaggi e che per promuovere la crescita nei paesi in via di sviluppo occorrano stabilità,

Dettagli

L'ASSISTENZA GIUDIZIARIA INTERNAZIONALE IN MATERIA CIVILE

L'ASSISTENZA GIUDIZIARIA INTERNAZIONALE IN MATERIA CIVILE MANLIO FRIGO LUIGI FUMAGALLI INTERNAZIONALE IN MATERIA CIVILE NOTIFICAZIONE ASSUNZIONE DI PROVE INFORMAZIONI SUL DIRITTO STRANIERO CEDAM CASA EDITRICE DOTT. ANTONIO MILANI 2003 INDICE - SOMMARIO Abbreviazioni

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL SULTANATO DELL OMAN PER LA PROMOZIONE E LA PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL SULTANATO DELL OMAN PER LA PROMOZIONE E LA PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL SULTANATO DELL OMAN PER LA PROMOZIONE E LA PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Sultanato dell Oman (qui di

Dettagli

A C C O R D O. Articolo 1

A C C O R D O. Articolo 1 A C C O R D O TRADUZIONE NON UFFICIALE TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DELLA ROMANIA PER LA PROMOZIONE E LA PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il

Dettagli

INDICE GENERALE. Introduzione LA REGOLAZIONE DEI MERCATI DEL TRASPORTO: IL RUOLO DELLE ISTITUZIONI COMUNITARIE (di Stefano Zunarelli)

INDICE GENERALE. Introduzione LA REGOLAZIONE DEI MERCATI DEL TRASPORTO: IL RUOLO DELLE ISTITUZIONI COMUNITARIE (di Stefano Zunarelli) INDICE GENERALE Introduzione LA REGOLAZIONE DEI MERCATI DEL TRASPORTO: IL RUOLO DELLE ISTITUZIONI COMUNITARIE (di Stefano Zunarelli) 1. Premessa... pag. 1 2. Iniziale difficoltà nell applicazione dei principi

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo L INTERESSE LEGITTIMO: ASPETTI INTRODUTTIVI

INDICE-SOMMARIO. Capitolo Primo L INTERESSE LEGITTIMO: ASPETTI INTRODUTTIVI VII INDICE-SOMMARIO Capitolo Primo L INTERESSE LEGITTIMO: ASPETTI INTRODUTTIVI 1.1. Dalla legge di abolizione del contenzioso amministrativo alla tutela risarcitoria dell interesse legittimo... pag. 1

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE. Capitolo I IL DIRITTO FINANZIARIO DELLE NAZIONI UNITE

INDICE INTRODUZIONE. Capitolo I IL DIRITTO FINANZIARIO DELLE NAZIONI UNITE INDICE Abbreviazioni... xiii INTRODUZIONE 1. Il ruolo delle Nazioni Unite nel terzo millennio e la questione del finanziamento... 1 2. La rigidità del bilancio ordinario dell ONU: un limite alle risorse

Dettagli

Le principali istituzioni. economiche internazionali

Le principali istituzioni. economiche internazionali Le principali istituzioni economiche internazionali Quali sono? Fondo Monetario Internazionale Banca Mondiale Organizzazione Mondiale del Commercio Le prime due sono nate dalla conferenza di Bretton Woods

Dettagli

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL REGNO DELL'ARABIA SAUDITA SULLA RECIPROCA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI La Repubblica Italiana ed il Regno dell Arabia Saudita desiderando intensificare

Dettagli

FRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA ARGENTINA SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

FRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA ARGENTINA SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI FRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA ARGENTINA SULLA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo della Repubblica Argentina, qui di seguito denominate

Dettagli

Negoziati commerciali e competitività delle imprese agro alimentari italiane

Negoziati commerciali e competitività delle imprese agro alimentari italiane Negoziati commerciali e competitività delle imprese agro alimentari italiane Giovanni Anania Università della Calabria Il commercio agroalimentare mondiale e il ruolo del Made in Italy Milano Expo 2015

Dettagli

SCHEDA DI LETTURA N. 129 IL PARTENARIATO TRANS-ATLANTICO PER GLI SCAMBI E GLI INVESTIMENTI (TTIP)

SCHEDA DI LETTURA N. 129 IL PARTENARIATO TRANS-ATLANTICO PER GLI SCAMBI E GLI INVESTIMENTI (TTIP) SCHEDA DI LETTURA N. 129 IL PARTENARIATO TRANS-ATLANTICO PER GLI SCAMBI E GLI INVESTIMENTI (TTIP) Il partenariato trans-atlantico per gli scambi e gli investimenti (TTIP) è un accordo commerciale, attualmente

Dettagli

TRA LA REPUBBLICA ARABA D EGITTO E LA REPUBBLICA ITALIANA PER LA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI

TRA LA REPUBBLICA ARABA D EGITTO E LA REPUBBLICA ITALIANA PER LA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI TRA LA REPUBBLICA ARABA D EGITTO E LA REPUBBLICA ITALIANA PER LA PROMOZIONE E PROTEZIONE DEGLI INVESTIMENTI Il Governo della Repubblica Araba d'egitto ed il Governo della Repubblica Italiana (qui di seguito

Dettagli

Parte I. Il diritto internazionale dell economia

Parte I. Il diritto internazionale dell economia Parte I Il diritto internazionale dell economia Il diritto internazionale dell economia 3 I Il diritto internazionale dell economia SOMMARIO: Premessa. 1. Le fonti. 2. I soggetti: gli Stati e le organizzazioni

Dettagli

R E L A Z I O N E. 1.1 Contesto dell Accordo

R E L A Z I O N E. 1.1 Contesto dell Accordo RATIFICA ED ESECUZIONE DELL ACCORDO CHE ISTITUISCE UN ASSOCIAZIONE TRA L UNIONE EUROPEA E I SUOI STATI MEMBRI, DA UNA PARTE, E L AMERICA CENTRALE, DALL ALTRA, FATTO A TEGUCIGALPA IL 29 GIUGNO 2012. 1.1

Dettagli

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE DELL'IMPRESA NEL DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA

LA RESPONSABILITÀ SOCIALE DELL'IMPRESA NEL DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA PUBBLICAZIONI DEL DIPARTIMENTO DI DIRITTO PUBBLICO, PROCESSUALE CIVILE, INTERNAZIONALE ED EUROPEO Studi di diritto internazionale 17 ALESSIA DI

Dettagli

5. La seconda tipologia di disposizioni contenute nello schema di disegno di legge allegato riguarda l autorizzazione per l aumento della quota di

5. La seconda tipologia di disposizioni contenute nello schema di disegno di legge allegato riguarda l autorizzazione per l aumento della quota di DISEGNO DI LEGGE RECANTE MODIFICHE ALLO STATUTO DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE E QUATTORDICESIMO AUMENTO GENERALE DELLE QUOTE DERIVANTI DALLA RISOLUZIONE DEL CONSIGLIO DEI GOVERNATORI DEL FONDO N.

Dettagli

INDICE CAPITOLO 1 LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA IN MATERIA PENALE NELL UNIONE EUROPEA

INDICE CAPITOLO 1 LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA IN MATERIA PENALE NELL UNIONE EUROPEA INDICE Prefazione... xi CAPITOLO 1 LA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA IN MATERIA PENALE NELL UNIONE EUROPEA I. La cooperazione intergovernativa degli anni settanta e ottanta... 2 II. Il «terzo pilastro»... 7

Dettagli

INTERNET E COMMERCIO ELETTRONICO

INTERNET E COMMERCIO ELETTRONICO Contratti & Commercio Internazionale UGO DRAETTA INTERNET E COMMERCIO ELETTRONICO NEL DIRITTO INTERNAZIONALE DEI PRIVATI SECONDA EDIZIONE RIVEDUTA E AGGIORNATA GIUFFRE EDITORE INDICE Prefazione Prefazione

Dettagli

Bilateral Investment Treaty between Italy and Indonesia

Bilateral Investment Treaty between Italy and Indonesia Bilateral Investment Treaty between Italy and Indonesia This document was downloaded from ASEAN Briefing (www.aseanbriefing.com) and was compiled by the tax experts at Dezan Shira & Associates (www.dezshira.com).

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIII CAPITOLO PRIMO CENNI STORICI SUL CONCORDATO PREVENTIVO Guida bibliografica... 3 1. Origini dell istituto.... 5 2. Il concordato preventivo

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione...

INDICE SOMMARIO. Presentazione... INDICE SOMMARIO Presentazione...................................... VII CAPITOLO I LA TESTIMONIANZA IN GENERALE 1.1. Introduzione................................... 2 1.2. La prova testimoniale nella Costituzione

Dettagli

Parte Prima Le fonti del diritto internazionale

Parte Prima Le fonti del diritto internazionale Parte Prima Le fonti del diritto internazionale 1. Statuto della Corte Internazionale di Giustizia (Articolo estratto)... Pag. 9 2. Convenzione sul diritto dei trattati...» 9 3. Convenzione sulla successione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... pag. XV. Indice bibliografico...» XVII. Parte Prima I SOGGETTI E LE FONTI DEL DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

INDICE SOMMARIO. Avvertenza... pag. XV. Indice bibliografico...» XVII. Parte Prima I SOGGETTI E LE FONTI DEL DIRITTO DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE INDICE SOMMARIO Avvertenza... pag. XV Indice bibliografico...» XVII INTRODUZIONE... pag. 1 1. Globalizzazione dell economia e universalità del diritto...» 1 2. I diritti dell uomo nell economia globale...»

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DIRITTO INTERNAZIONALE

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA DIRITTO INTERNAZIONALE IX Presentazione... Elenco delle principali abbreviazioni... VII XIX PARTE PRIMA DIRITTO INTERNAZIONALE CAPITOLO I L ORDINAMENTO GIURIDICO INTERNAZIONALE 1. Il diritto internazionale come espressione di

Dettagli

Dogane. Base giuridica

Dogane. Base giuridica Dogane Introduzione La politica doganale costituisce uno dei fondamenti dell'unione europea (UE) ed è essenziale per il funzionamento del mercato interno, il quale non può funzionare correttamente se non

Dettagli

Manuals di diritto forestale e

Manuals di diritto forestale e Alessandro Crosetti e Nicoletta Ferrucci Manuals di diritto forestale e GlUFFRE EDITORE Presentazione xm CAPITOLO I I PRINCIPI GENERALI DEL DIRITTO FORESTALE INTERNAZIONALE E COMUNITARIO di Giuliana Strambi

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Diritto, regola, norma... Pag. 1 2. L idea di «fonti del diritto»...» 3 3. L ordinamento giuridico...» 4 4. Le fonti del diritto

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima IL CONTRATTO DI AGENZIA

INDICE SOMMARIO. Parte Prima IL CONTRATTO DI AGENZIA VII Introduzione... Elenco delle principali abbreviazioni... XVII XIX Parte Prima IL CONTRATTO DI AGENZIA CAPITOLO I AGENZIA E DISTRIBUZIONE COMMERCIALE. NORMATIVA ED ACCORDI ECONOMICI COLLETTIVI. LA DIRETTIVA

Dettagli

Corso di Economia Internazionale Prof. Gianfranco Viesti

Corso di Economia Internazionale Prof. Gianfranco Viesti Facoltà di Scienze Politiche Università di Bari Corso di Economia Internazionale Prof. Gianfranco Viesti Modulo 7 Breve storia delle politiche commerciali Krugman-Obstfeld, cap 9 (seconda parte), integrato

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Prefazione... Presentazioni di Riccardo Nencini e di Michele Corradino... Introduzione di Alessandro Pajno...

INDICE-SOMMARIO. Prefazione... Presentazioni di Riccardo Nencini e di Michele Corradino... Introduzione di Alessandro Pajno... INDICE-SOMMARIO Prefazione... Presentazioni di Riccardo Nencini e di Michele Corradino... Introduzione di Alessandro Pajno... XI XIII XVII CAPITOLO PRIMO LE OPERE INFINITE COME LE INCHIESTE 1. Premessa...

Dettagli

SOMMARIO LU SONG L ADOZIONE DELLA LEGGE CINESE SUL DIRITTO APPLICABILE AI RAPPORTI CIVILI CON ELEMENTI DI ESTRANEITÀ

SOMMARIO LU SONG L ADOZIONE DELLA LEGGE CINESE SUL DIRITTO APPLICABILE AI RAPPORTI CIVILI CON ELEMENTI DI ESTRANEITÀ SOMMARIO Abbreviazioni...................................... Premessa........................................ Notizie sugli autori.................................. XIII XV XIX LU SONG L ADOZIONE DELLA

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO COMUNITARIO EUROPEO

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO COMUNITARIO EUROPEO Iscritta presso il Ministero della Giustizia al n. 234 del Registro degli Organismi di Mediazione Programma CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN DIRITTO COMUNITARIO EUROPEO Direzione scientifica: Avv. Andrea Sirotti

Dettagli

INDICE PARTE I SPORT E GIUSTIZIA. CAPITOLO 1 I RAPPORTI TRA GIUSTIZIA SPORTIVA E GIUSTIZIA ORDINARIA di Piero Sandulli

INDICE PARTE I SPORT E GIUSTIZIA. CAPITOLO 1 I RAPPORTI TRA GIUSTIZIA SPORTIVA E GIUSTIZIA ORDINARIA di Piero Sandulli INDICE Premessa............................................. Introduzione al tema....................................... XIII XVII PARTE I SPORT E GIUSTIZIA I RAPPORTI TRA GIUSTIZIA SPORTIVA E GIUSTIZIA

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA. CAPITOLO I LA MEDIAZIONE NEL SISTEMA DELLE ADR di Carmela Perago

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA. CAPITOLO I LA MEDIAZIONE NEL SISTEMA DELLE ADR di Carmela Perago INDICE SOMMARIO Presentazione...................................... Gli autori........................................ V XIII PARTE PRIMA CAPITOLO I LA MEDIAZIONE NEL SISTEMA DELLE ADR di Carmela Perago

Dettagli

XI Autori XIII Presentazione. 3 Parte prima L assetto istituzionale dei mercati finanziari

XI Autori XIII Presentazione. 3 Parte prima L assetto istituzionale dei mercati finanziari INDICE XI Autori XIII Presentazione 3 Parte prima L assetto istituzionale dei mercati finanziari 5 Capitolo primo L intermediazione finanziaria: teoria, organizzazione dei mercati e emissione di strumenti

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone)

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... Introduzione... XIII XV Capitolo 1 LA RESPONSABILITAv NELLA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI INVESTIMENTO. PROFILI GENERALI (Giovanni Falcone) 1. Aspetti

Dettagli