Umm Qays. Irbid. Jaber. Pella Hemmeh Ajlun. Ramtha. Mafraq. Jerash. Deir 'Alla. Qasr Al Hallabat. Zarqa. Marka. Iraq al-amir

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Umm Qays. Irbid. Jaber. Pella Hemmeh Ajlun. Ramtha. Mafraq. Jerash. Deir 'Alla. Qasr Al Hallabat. Zarqa. Marka. Iraq al-amir"

Transcript

1 STORIA E CULTURA

2

3 Sommario Mappa della Giordania 1 Benvenuti 2 Amman 4 ITINERARI STORICO-CULTURALI As-Salt 12 Madaba Itinerari di 1 giorno: 14 Umm Ar-Rasas 1. Jerash, Ajlun 16 Monte Nebo 2. Amman (tour della città) Madaba, Monte Nebo, Betania oltre il Giordano Valle del Giordano e Mar Morto 18 Karak Itinerario da 3 giorni: 20 Bethany Beyond The Jordan Dead Sea Spas Petra Giorno 1. Amman, Jerash, 22 Madaba e Mar Morto - Pernottamento ad Aqaba Amman 26 Dhiban Jerash Giorno 2. Petra - Pernottamento 30 a Little Petra Giorno 3. Karak, Madaba e Monte Nebo - Pernottamento ad Amman Ajlun 36 Umm Al-Jimal Itinerario da 5 giorni: 38 Karak Pella Giorno 1. Amman, Jerash, 39 Ajlun - Pernottamento ad Amman Al Mazar aj-janubi Umm Qays Giorno 2. Madaba, Monte 40 Nebo, Karak - Pernottamento a Petra Giorno 3. Petra - Pernottamento a Petra Giorno Shawbak Wadi Rum - Pernottamento sul Mar Morto Castelli omayyadi nel deserto 44 Giorno 5. Betania oltre il Giordano Itinerari Storia e Cultura 49 J or d an V a l l e y Dead Sea Shawbak J or d an Ri v e r L.Tiberius Salt Pella Hemmeh Ajlun Deir 'Alla Iraq al-amir Madaba Hammamat Ma in Tafileh Highway Desert Mu'ta Umm Qays Mt. Nebo Irbid Umm Ar-Rasas Ramtha Jerash Zarqa Qatraneh Jaber Marka Amman Queen Alia International Airport Mafraq Qasr Al Hallabat Qusayr Amra Qasr Al Mushatta Umm al-jimal Qasr Al Kharrana Azraq Legenda mappa Sito storico Castello Per ulteriori informazioni, contattate l ente per il turismo della Giordania: Jordan Tourism Board: Tel: , tutti i giorni (dalle 8 alle 16) escluso venerdì. Potete inoltre visitare il sito Web all indirizzo www. VisitJordan.com Aqaba Wadi Musa Petra Ma'an Ras an-naqab Wadi Rum Sito religioso Aeroporto Strada Autostrada Ferrovia Ponte Per altri itinerari, visitate il sito Web: G u lf of A q a b a

4 STORIA E CULTURA IN GIORDANIA La Giordania è una terra ricca di storia. Dagli albori della civiltà, la Giordania ha giocato un ruolo molto importante nel commercio tra Oriente e Occidente grazie alla posizione geografica al crocevia tra Asia, Africa ed Europa. Questa terra ha ospitato i primi insediamenti umani e oggi è punteggiata di rovine delle più grandi civiltà dell antichità. La Giordania ha ricoperto un ruolo fondamentale nei periodi dell impero Romano, della Cristianità, dell Islam e delle Crociate. Da subito, il visitatore si trova immerso nella storia. Ovunque sono visibili i resti di civiltà da tempo relegate nei libri di storia, ma che ancora sono impresse nel tessuto di questo fantastico Regno e nelle persone che lo abitano. Dall antica Petra, città dei Nabatei, ai miracoli del Mar Morto e della Valle del Giordano, alle meraviglie del Mar Rosso e del Wadi Rum fino agli splendidi alberghi, centri commerciali e gallerie d arte della moderna Amman, la Giordania è una nazione ricchissima di storia e di cultura. Ovunque sono visibili i resti di civiltà da tempo relegate nei libri di storia. 2

5 LO SAPEVATE? La bandiera giordana simboleggia le radici del Regno che affondano nella Grande Rivolta Araba del 1916 e deriva dalla bandiera della rivoluzione. Le bande di colore nero, bianco e verde rappresentano rispettivamente le dinastie arabe abbaside, omayyadi e fatimida, mentre il triangolo color cremisi rappresenta la dinastia hashemita. La stella islamica a sette punte posizionata al centro del triangolo cremisi rappresenta i sette versi della Surat Al-Fatiha, la primo sura del Sacro Corano. 3

6 AMMAN La storia di Amman inizia novemila anni fa, nell Età della Pietra. La capitale ospita uno dei maggiori insediamenti del Neolitico (circa 6500 a.c.) scoperti in Medio Oriente. La Cittadella di Amman (al-qala a) era il cuore degli insediamenti fin dall Età del Bronzo antica ( a.c.). Tuttavia, i resti delle strutture di questo periodo sono scarsi e visibili solo in rare tombe intagliate nella roccia. Durante la Media Età del Bronzo ( a.c.), la Cittadella venne fortificata con mura inclinate (glacis). In quel periodo, merci come vasi di alabastro, recipienti di ceramica e scarabei venivano importati dall Egitto. Nella tarda Età del Bronzo ( a.c.) i collegamenti commerciali si estesero fino a comprendere anche Cipro e le isole micenee. L Età del Ferro ( a.c.), che coincide con la storia biblica, segna l inizio dell utilizzo del ferro. In questo periodo, la Giordania venne suddivisa in diversi stati: Gilead a nord, Ammon e Moab al centro ed Edom a sud. All inizio del X secolo a.c., Re David conquistò Rabbath Ammon seguendo la sua politica di espansione. Uriah l ittita, uno dei funzionari di David, venne ucciso in battaglia e David conquistò la sua splendida moglie Betsabea che divenne la madre di Salomone. Il Palazzo degli Omayyadi presso la Cittadella di Amman. 4

7 I Romani ricostruirono la città con strade ornate di colonne, bagni pubblici, un teatro e imponenti edifici pubblici. Intorno al X secolo a.c., Ammon riconquistò la propria indipendenza e Rabbath Ammon divenne la capitale dello stato ammonita. Una serie di fortezze di confine formavano un sistema difensivo ben integrato e proteggevano Rabbath Ammon dai tentativi occidentali di avvicinamento. Queste fortezze o torri, costruite in stile megalitico, erano quadrate, rettangolari o circolari. Quest ultima forma è ancora visibile a Jabal Amman, nelle immediate vicinanze degli uffici del Ministero giordano per le antichità. A partire dall VIII secolo a.c., questa zona fu assoggettata al dominio di Assiri, Babilonesi e Persiani. Entro il III secolo a.c., la città venne chiamata Filadelfia dal nome del governatore Tolomeo II Visitatori ammirano la Cittadella al tramonto. Filadelfio.Successivamente, il governo passò nelle mani dei Seleucidi e dei Nabatei fino al 63 a.c., quando la zona venne assorbita dall Impero Romano e il generale Pompeo annesse anche la Siria includendo Filadelfia nella Lega della Decapoli, un alleanza di dieci città-stato fedeli a Roma. I Romani ricostruirono la città con strade ornate di colonne, bagni pubblici, un teatro e imponenti edifici pubblici. Filadelfia fiorì come uno dei centri della nuova provincia romana d Arabia oltre che come proficua rotta commerciale che collegava il Mediterraneo con l interno fino all India e alla Cina ma anche con il nord e il sud. Durante il periodo bizantino, quando il Cristianesimo divenne la religione ufficiale dell Impero Romano d Oriente, la città divenne la sede dei vescovi cristiani e vide la costruzione di due chiese. Entro il VII secolo, l Islam era ormai in rapida espansione verso nord, dalla Penisola Araba e, entro il 635 d.c., aveva ormai convertito anche questa regione. La città riprese l antico nome semita di Ammon, o Amman come è conosciuta oggi. LO SAPEVATE? La Commissione cinematografica reale della Giordania è un comitato che mira a contribuire allo sviluppo del settore della produzione audiovisiva giordana lavorando in particolare sulla Cultura cinematografica e incoraggiando la popolazione a utilizzare i film e gli strumenti audiovisivi per esprimere le proprie idee. Inoltre, fornisce al pubblico l opportunità di guardare film di registi indipendenti, favorendo lo scambio di idee. Per ulteriori informazioni, potete visitare il sito Web all indirizzo: Una figurina di calcare Ain Ghazal risalente a oltre anni fa. 5

8 In seguito ai numerosi passaggi di potere nei secoli successivi, la fortuna di Amman iniziò a declinare. Durante le Crociate e sotto il dominio dei Mamelucchi d Egitto, l importanza di Amman venne offuscata dall ascesa di Karak nel sud. Nel 1321 d.c., Amman veniva descritta come un antichissima città in rovina da tempi precedenti all Islam nasconde meravigliose rovine e il fiume al-zarqa solca la zona. Sotto l impero ottomano, Amman rimase in stato di isolamento, mentre As-Salt era la città principale. Nel 1806, la città era abitata solo dai beduini. L indebolimento dell autorità ottomana nella regione coincise con l esodo di moltissimi circassiani e altri musulmani perseguitati dal Caucaso. Trovarono rifugio nella zona e stabilirono i loro insediamenti ad Amman e in altre città come Jerash, Suweileh, Wadi Seer e Naur. Anche se, in massima parte, erano agricoltori, tra questi primissimi coloni vi erano anche orefici, argentieri e altri artigiani. In breve tempo, costruirono strade di collegamento tra le diverse città. Ancora una volta, il commercio riprese a fiorire, ma fu grazie alla costruzione della ferrovia di Hejaz che la città ricominciò a vivere. Collegando Damasco con Medina, la ferrovia attraversava Amman. Nel 1902, ancora una volta, Amman divenne il centro di una rotta commerciale molto frequentata e la popolazione iniziò a crescere. Nel 1905, la città era abitata da una popolazione mista di persone. L imponente anfiteatro di Amman. 6 Un busto proveniente dal Museo archeologico della Giordania ad Amman.

9 Il 15 maggio 1923, venne fondato l Emirato di Transgiordania, con Abdullah, hashemita discendente diretto del profeta Maometto (che la pace sia con Lui), come leader indiscusso. Il 22 marzo 1946, la Transgiordania mise al sicuro la propria indipendenza. Due mesi dopo, Abdullah passò da emiro a re, e la nazione venne ufficialmente ribattezzata Regno hashemita di Giordania con Amman come capitale. Nei decenni successivi, la città è cresciuta ed è diventata una metropoli commerciale moderna e vivace con oltre due milioni di abitanti. Alberghi e sistemazioni eccellenti, ottimi ristoranti, caffetterie, centri commerciali, uffici e ville di lusso hanno sostituito le strutture del passato. Tuttavia, è ancora possibile ammirare gran parte della vecchia città. Oltre ai numerosi siti archeologici, Amman offre molti musei, gallerie d arte e centri culturali, ma anche teatri e cinema. Il Tempio di Ercole presso la Cittadella di Amman. 7

10 Siti storici Amman offre una gran varietà di siti storici risalenti ai periodi neolitico, ellenistico e alle ultime fasi del dominio romano e arabo islamico. La Cittadella è ideale per iniziare una visita dei siti archeologici della città. È il sito dell antica Rabbath- Ammon e gli scavi hanno portato alla luce innumerevoli resti romani, bizantini e del primo periodo islamico. Situata su una collina, offre ai visitatori una splendida panoramica dell incredibile storia della città, ma anche viste mozzafiato di Amman. Centri archeologici Amman ospita un gran numero di centri archeologici locali e internazionali che riflettono l importanza storica del luogo: American Centre for Oriental Research (Centro americano per le ricerche in Oriente) Council for British Research in the Levant (Consiglio per le ricerche inglesi nel Levante) French Institute of Archaeology for the Near East (Istituto francese di archeologia per il Vicino Oriente) Friends of Archaeology (Amici dell archeologia) German Protestant Institute for Archaeology (Istituto tedesco protestante di archeologia) Department of Antiquities (Ministero per l antichità) Tra i punti di interesse della Cittadella: il complesso del Palazzo degli Omayyadi, che risale al 730 d.c.; il Tempio di Ercole, costruito durante il regno dell imperatore Marco Aurelio ( d.c.); e la Chiesa bizantina, probabilmente risalente al VI o VII secolo d.c. Le attrazioni nelle vicinanze comprendono: il Teatro romano ristrutturato, che risale al II secolo d.c.; il Foro romano; il Ninfeo e la Grande moschea Husseini, costruita dall emiro Abdullah nel 1924 al posto di una precedente moschea del periodo omayyade. Una locomotiva a vapore della ferrovia di Hejaz. La Grande moschea Husseini nel centro di Amman. 8 Una statua del Museo Archeologico giordano.

11 La Giordania offre innumerevoli opportunità di shopping. Musei I musei locali offrono una panoramica significativa della storia e della cultura locale: Museo archeologico giordano Museo giordano delle tradizioni popolari Museo giordano del folclore Museo archeologico/università della Giordania Museo antropologico/università della Giordania Museo della numismatica/banca centrale della Giordania Museo reale dell automobile Artigianato/Shopping La Giordania offre innumerevoli opportunità di shopping. I visitatori hanno a disposizione una gran varietà di prodotti artigianali tipici e altre merci disponibili in tutte le località più note ma anche nelle boutique dei principali alberghi e presso i centri visitatori. Qui troverete tappeti e cuscini intrecciati a mano, articoli e vestiti splendidamente ricamati, ceramiche tradizionali, oggetti in vetro, gioielli in argento con pietre semi-preziose, coltelli beduini, bricchi per caffè, narghileh (pipe ad acqua), intarsi, pezzi d antiquariato e altri manufatti. Dedicate un po di tempo alla visita del souk di Amman. Un vero tesoro per tutti coloro alla ricerca di qualcosa fuori dal comune. Nel souk troverete meravigliosi negozi d oro e d argento dove fare ottimi affari. Anche i negozi del mercato, specialmente quelli di spezie esotiche, erbe e aromi valgono una visita. Amman offre anche negozi sofisticati e boutique all avanguardia dove potete trovare l ultima moda in fatto di gioielli, abiti, accessori, pelletterie e articoli elettronici. In tutta la Giordania potrete trovare i famosissimi prodotti del Mar Morto. Tutti sono di eccellente qualità e vengono prodotti sotto rigido controllo clinico. E hanno anche un ottimo rapporto qualità/prezzo. LO SAPEVATE? Kan Zaman si trova su una collina a 12 chilometri a sud dalla città. È un rinomato complesso di scuderie, depositi e un complesso residenziale che è diventato una delle principali attrazioni turistiche. Kan Zaman, che significa c era una volta, combina un atmosfera di fine secolo con il cibo e l artigianato migliori Giordania. della I negozianti sono sempre cordiali e amichevoli. La maggior parte parla un po di inglese e, in ogni caso, c è sempre qualcuno pronto ad aiutare e assistere chi non ha dimestichezza con la lingua. Un negozio di spezie nel souk di Amman. Un tradizionale piatto di vimini 9

12 Festival Global Village (Villaggio globale) Global Village (Villaggio globale) Un festival annuale che dura per l intero mese di luglio. È composto dai cosiddetti Country Pavilions costruiti per riflettere il patrimonio, il folclore e la tradizione del paese. Include anche un Teatro principale che ospita attività nazionali e internazionali, e una Fiera del divertimento che si estende su m2, in cui si possono trovare attrattive di tutti i tipi, nonché la Food Court (Area ristoro), che offre piatti tipici locali e cucina internazionale. Tutti i visitatori e i partecipanti hanno a loro disposizione servizi bancari, di sicurezza, parcheggi e altro ancora. Per ulteriori informazioni, visitate il sito Web www. globalvillagejo.com Galleria nazionale di belle arti Fondata nel 1980 e situata accanto alla moschea Re Abdullah, la Galleria nazionale di belle arti è uno dei principali musei d arte del Medio Oriente. Ospita un esclusiva e vasta collezione permanente d arte moderna proveniente dai paesi in via di sviluppo, riconosciuta a livello internazionale. Dal momento della fondazione, la Galleria nazionale di belle arti ha raggiunto i più alti standard professionali nell acquisizione e nella gestione delle opere d arte. La collezione comprende più di opere, inclusi dipinti, stampe, sculture, fotografie, installazioni, tessuti e ceramiche realizzati da oltre 800 artisti provenienti da 59 paesi di Asia e Africa. Per ulteriori informazioni, visitate il La Galleria nazionale di belle arti ad Amman. Mostra d arte presso la Galleria nazionale di belle arti. Souk Ukaz Festival sito Web: musicale annuale che ha luogo a metà estate ad Amman o nella vicina Jerash. Souk Ukaz prevede musica, canzoni e danza con artisti locali e internazionali e dura da metà luglio a metà agosto. Per ulteriori informazioni sulla manifestazione, visitate il sito Web Municipio di Amman Galleria Al Mashreq Galleria Lines Galleria Zara The Gallery Gallerie d arte Galleria Baladna Galleria Orfali La scena artistica giordana sta conoscendo un periodo di rapido sviluppo e, in particolare ad Amman, sono presenti eccellenti gallerie e centri espositivi che hanno reso la città fulcro culturale per gli artisti locali e internazionali, i quali vi organizzano regolarmente le loro esposizioni. Galleria Foresight Dar Al Anda Makan Darat Al Funun Broadway 10

13 Centri culturali Attività culturali vengono svolte in un numero sempre maggiore di centri. Sui quotidiani in lingua inglese, The Jordan Times e The Star, vengono segnalati i dettagli relativi ai singoli eventi. The Royal Cultural Centre Haya Art Centre Zaha Cultural Centre Emirates Cultural Centre Turkish Cultural Centre Goethe Institute The French Cultural Centre The British Council Spanish Cultural Centre Teatri e cinema Vengono proiettati film in lingua originale e sottotitoli in arabo. I programmi sono disponibili sul Jordan Times. I numerosi centri culturali presenti organizzano spesso rassegne cinematografiche. Ogni anno nel mese di maggio Il Museo delle tradizioni popolari ad Amman. ha luogo il Jordan Film Festival, mentre Amman partecipa al Festival del film europeo e al Festival del film franco-arabo. Cinema: Plaza Century Gateway Galleria Cinema City Le Royal Cinema Teatri: Ammoun Opera Hisham LO SAPEVATE? Il Museo reale dell automobile ripercorre la storia del Regno Hashemita di Giordania dai primi anni del 1920 fino a oggi. Le auto esposte illustrano la vita di Sua Maestà, il compianto Re Hussein, del suo regno e di molti aspetti diversi della sua leadership. Nel museo sono presenti rari archivi fotografici e filmati di repertorio. Il museo è inoltre dotato di una stanza multimediale, una biblioteca, nonché di un negozio di souvenir, per offrire ai visitatori l opportunità di un approccio storico-culturale a 360 gradi. 11

14 12 AS-SALT Città antichissima, As-Salt è stata uno degli insediamenti più importanti nella regione compresa tra la Valle del Giordano e il deserto orientale. Poiché è stato un importante collegamento commerciale tra il deserto orientale e l occidente, è stato un luogo di importanza fondamentale per i molti governatori della regione. Romani, Bizantini e Mamelucchi hanno tutti contribuito alla crescita della città ma è stato solo alla fine del XIX e l inizio del XX secolo, durante il dominio Ottomano, che As-Salt ha vissuto il suo momento più prospero. È stato in quel periodo che gli Ottomani si sono stabiliti ad As-Salt, scegliendola come sede regionale amministrativa e incoraggiandone l immigrazione da altre parti del loro impero. Con il crescere del prestigio della città, molti mercanti vi giunsero e, con la loro nuova ricchezza, costruirono le splendide dimore che è ancora possibile ammirare ai giorni nostri. Questi splendidi edifici in pietra arenaria gialla racchiudono una varietà di stili locali ed europei. Generalmente sono composti da tetti a cupola, cortili interni e caratteristiche lunghe finestre ad arcata. As-Salt, la capitale della regione Belqa a, ha attratto coloni sin dai tempi dell Età del Ferro, principalmente per il fatto che l area gode di un clima moderato, una ricca riserva d acqua e terreno fertile. La città si trova inoltre in un punto strategico, crocevia delle rotte commerciali che collegano settentrione e meridione nonché oriente e occidente, collegando l interno con Gerusalemme, Nablus, Nazareth e il Mediterraneo. Sono presenti tracce della presenza romana e alla periferia della città è possibile trovare numerose tombe. Durante il periodo romano la città era conosciuta come As-Saltos, che significa alberi del bosco. Nel periodo bizantino era conosciuta come Jadaron/Jader; a tale periodo risale un mosaico di Ma in in cui la città compare con il nome Jadaron. Nel XIII secolo il sultano Al Mu azzam Isa (nipote di Saladino) fece costruire una fortezza ayyubida per proteggere la cittadella. La fortezza fu distrutta dalle invasioni mongole nel 1260, ma un anno dopo il sultano mamelucco al-zahir Baybars la fece costruire nuovamente. Sei secoli più tardi, nel 1840, le forze di un altro potente egiziano, Ibrahim Pasha, la distrussero di nuovo. La Cittadella è ora sede di una grande moschea, che domina dall alto la città moderna. Agli albori del XIX secolo, As-Salt era una prospera città di frontiera al confine tra l Impero ottomano e il deserto. Non era governata da nessuno e si dice che la gente di As-Salt fosse esente da qualsiasi tipo di tassazione. La città era inoltre il fulcro del commercio tra il paese e i centri urbani della Palestina. La fortuna della città ha subito un declino dopo la Prima guerra mondiale, quando l emiro Abdullah bin Al-Hussein scelse Amman come capitale del nuovo Emirato della Transgiordania. As-Salt. Un manufatto in vetro custodito al Museo Archeologico di As-Salt.

15 Siti storici Una delle prime figure patriarcali nella Bibbia è Giobbe, il cui libro è annoverato tra i più grandi capolavori di letteratura religiosa in tutto il mondo. As-Salt ospita il santuario di Giobbe, nonché del profeta Jethro, il suocero di Mosè. Ospita inoltre i sepolcri di Gad e Aser, figli di Giacobbe. La casa di Abu Jaber, costruita tra il 1892 e il 1906, con i suoi affreschi sui soffitti e i dipinti a opera di artisti italiani, è ritenuta un tipico esempio delle case dei mercanti nel XIX secolo. As-Salt presenta molti altri luoghi di interesse, tra cui le tombe romane alla periferia della città e il luogo in cui sorgeva la fortezza ayyubida del XIII secolo, fatta costruire da al-mu azzam Isa, nipote di Saladino, subito dopo il Musei musei locali includono artefatti che reperti al Calcolitico, nonché costumi tradizionali dei beduini e ulteriori esempi di storia e tradizioni locali. Museo archeologico di As-Salt Museo folcloristico di As-Salt Museo storico di As Salt (Casa di Abu Jaber) Indicazioni As-Salt si trova 29 chilometri a nord-ovest dal centro di Amman e può essere facilmente raggiunta in circa mezz ora di automobile. Una porta in stile ottomano ad As-Salt. 13

16 MADABA Ad appena 30 chilometri da Amman, lungo una strada che ha ben anni, la Strada dei Re, Madaba è uno dei luoghi più memorabili della Terra Santa. Dopo aver attraversato una serie di siti antichi, la prima città che si incontra è Madaba, nota come la Città dei Mosaici. Madaba è un antica città dell altopiano giordano, occupata da tribù di arabi cristiani giunti dalla regione di Karak nel 1880 d.c. È ora abitata sia da cristiani che da musulmani. A Madaba è possibile trovare numerosi reperti antichi, di cui molti esposti nel museo della città e nel Parco archeologico. Madaba ha una lunga storia, ed è menzionata nella Bibbia ai tempi dell Esodo, all incirca nel 1200 a.c., periodo a cui si fa risalire una tomba scoperta a est della città. Nella Bibbia, Madaba è annoverata tra le città della piana del Moab conquistate dalle tribù israelitiche. In base a un iscrizione di Mesha (Re del Moab), la città è stata liberata dal re moabita intorno alla metà del IX secolo a.c. Verso la fine del II secolo a.c. Madaba entrò in conflitto con la popolazione locale, e fu espugnata dopo un lungo assedio. In seguito, Hyrcanus II, in cambio dell aiuto che aveva chiesto nella guerra contro suo fratello Aristobulo, promise di restituire la città al re nabateo Aretas III di Petra, insieme ad altre città della regione. Da iscrizioni epigrafiche emerge che Madaba restò nella sfera d influenza nabatea fino a quando la regione fu incorporata nella provincia romana d Arabia nel 106 d.c. I Romani la resero una tipica città di provincia, con strade colonnate, templi e altri edifici, acquedotti e mura di cinta. La città ha continuato la sua fase di fioritura fino all VIII secolo e oltre. Tracce di città romane sono visibili nei lunghi tratti di strade lastricate nel Parco archeologico di Madaba. Siti storici L attrazione principale di Madaba è custodita nella chiesa contemporanea greco-ortodossa di San Giorgio. Si tratta di una mappa-mosaico bizantina straordinariamente vivida che risale al VI secolo e rappresenta Gerusalemme e altri luoghi santi. La mappa, originariamente composta da due milioni di pietre colorate e dalle dimensioni di 25 x 5 metri, è rimasta quasi intatta e rappresenta colline e valli, villaggi e città, fino a raggiungere il delta del Nilo. Si tratta di un capolavoro senza pari in Giordania; è tuttavia possibile trovare nelle chiese e negli edifici di Madaba dozzine di altri mosaici realizzati fra il V e il VII secolo. In linea con l impegno giordano per il restauro e la conservazione dei mosaici, il vasto parco archeologico e il complesso museale di Madaba includono i resti di numerose chiese bizantine e i loro splendidi capolavori, tra cui la Chiesa della Vergine e la Sala di Ippolito, quest ultima facente parte di una casa del VI secolo. 14 Parco Archeologico di Madaba. Artigiani al lavoro presso la Scuola musiva di Madaba.

17 Musei Non è un caso che i musei locali si occupino prevalentemente del ritrovamento di mosaici. Degna di nota è la Scuola musiva di Madaba, che opera sotto il patrocinio del Ministero del Turismo e delle Antichità. Progetto unico nel suo genere in tutto il Medio Oriente, la scuola forma nuovi artigiani all arte di realizzare, riparare e restaurare mosaici. Museo archeologico di Madaba Parco archeologico di Madaba Scuola musiva di Madaba Indicazioni Madaba si trova a 33 Km in direzione sud da Amman. Per raggiungere la città nel modo più rapido, prendete la strada che conduce all aeroporto direttamente da Madaba; se invece desiderate percorrere una strada più panoramica, prendete la Strada dei Re. Dettaglio di un mosaico. Mappa-mosaico della Terra Santa. 15

18 16 UMM AR-RASAS (Antica Mayfa a) Mayphaath è indicato come uno dei luoghi dell altopiano del Moab (1 Cr. 6:79; Ger. 48:21). Eusebio, nel suo dizionario geografico (Onomasticon), cita un accampamento militare romano a Mayfa a quale villaggio i cui abitanti uccisero Zayd ibn Amr, un monoteista pre-islamico, diretto alla Mecca per convertirsi all Islam. I Romani fortificarono la città e i Cristiani locali la adornarono con mosaici in stile bizantino oltre un secolo dopo l inizio del dominio musulmano. Siti storici Della città, cinta da mura che formano un perimetro rettangolare, non rimangono che le rovine, ma sono ancora presenti diversi edifici, nonché quattro chiese e alcuni meravigliosi archi in pietra. L attrazione principale, esterna alle mura di cinta, si trova nella Chiesa di Santo Stefano; si tratta di un mosaico pavimentale molto grande, perfettamente conservato, che risale al 718 d.c. Raffigura le principali quindici città della Terra Santa a est e ovest del Fiume Giordano. Questo spettacolare mosaico è secondo solo alla rinomata mappa-mosaico di Madaba, raffigurante Gerusalemme e la Terra Santa. A meno di 2 Km a nord della cittadella fortificata, L antica torre a Umm Ar-Rasas. la più alta torre antica della Giordania lascia perplessi gli studiosi: la torre quadrata, alta 15 metri e priva di porta e scale interne, ritenuta una torre stilita, è ora abitata dagli uccelli. Indicazioni A sud di Madaba, nella città di Dhiban, è possibile prendere una strada in direzione est che conduce a questo sito. In alternativa, potete lasciare Amman prendendo l Autostrada del deserto, superando Qastal e Jiza e girando a ovest appena dopo Dab a. Umm ar-rasas si trova a circa 85 Km da Amman. MUKAWIR A circa un ora di automobile da Madaba lungo la pittoresca Strada dei Re, si trova Machaerus (Mukawir in arabo), la roccaforte di Erode il Grande. Alla morte di Erode, suo figlio Erode Antipa ereditò la fortezza e ordinò la decapitazione di Giovanni Battista dopo la fatale danza dei sette veli di Salomé. Indicazioni Proseguendo sulla Strada dei Re, circa 45 minuti dopo la città di Madaba, girate a destra a Libb e giungerete finalmente a Mukawir. Roccaforte di Re Erode a Mukawir. Rovine sulla cima della collina.

19 La croce con il serpente. MONTE NEBO Il Monte Nebo è il luogo in cui Mosè vide la Terra Santa di Canaan e in cui si dice sia stato seppellito. È il luogo sacro maggiormente venerato in Giordania e meta di pellegrinaggio dei primi Cristiani.La prima chiesa del Monte Nebo fu costruita nel tardo IV secolo, con lo scopo di contrassegnare il luogo. Siti storici Sei tombe di epoche diverse sono state trovate scavate nella roccia, sotto il mosaico pavimentale del Memoriale di Mosè sul Monte Nebo. Nell attuale presbiterio sono visibili i resti di vari mosaici, il più antico dei quali è un pannello raffigurante una croce tortile. La croce con il serpente, appena fuori del santuario, simboleggia il serpente di rame innalzato da Mosè nel deserto e la croce su cui fu crocifisso Gesù. Centri archeologici L Istituto archeologico francescano in Giordania si occupa della conservazione del patrimonio archeologico del Monte Nebo, della vicina città di Madaba e delle zone circostanti. LO SAPEVATE? Durante la sua visita in Terra Santa nel 2000 Sua Santità, Papa Giovanni Paolo II, tenne un omelia davanti a una moltitudine di credenti presso il Memoriale di Mosè sul Monte Nebo, che sovrasta la Valle del Giordano e la Terra Santa. A seguito della visita in Giordania, il Papa dichiarò il Monte Nebo luogo ufficiale di pellegrinaggio del 2000, insieme a quattro altri siti in Giordania: Betania oltre il Giordano, Anjara, Tel Mar Elias e Mukawir. Indicazioni Prendete l Autostrada dell aeroporto direttamente verso Madaba. Seguite le indicazioni che vi condurranno a ovest da Madaba al Monte Nebo, distante circa 10 minuti. Mosaico pavimentale nel Memoriale di Mosè. 17

20 LA VALLE DEL GIORDANO E IL MAR MORTO La Valle del Giordano fa parte della grande Rift Valley che si estende dalla Turchia all Africa orientale, formatasi milioni di anni fa in seguito a una serie di sollevamenti geologici. Il Mar Morto in origine si estendeva per 360 chilometri, da Aqaba a sud fino al Lago di Tiberiade a nord. Le acque terapeutiche del Mar Morto, combinate con il terreno fertile della valle e il clima temperato della zona, sin dall Età della Pietra hanno attratto genti dedite alla caccia e all agricoltura. Sono stati scoperti più di 200 siti archeologici, ma si ritiene che ve ne siano molti altri. Per i Cristiani, è una regione che ispira la loro fede. Qui, per la prima volta, Dio parlò con l Uomo. È la Terra Santa, il luogo in cui Dio consegnò i Dieci Comandamenti a Mosè, dove Giobbe soffrì e venne premiato per la sua fede, dove Gesù venne battezzato da Giovanni e dove Giacobbe combatté contro l angelo del Signore. Nel libro della Genesi, Dio fa riferimento alla Valle del Giordano che circonda il Mar Morto, definendola il Giardino di Dio e, molto probabilmente, qui era situato il Giardino dell Eden. religione professata oggi dalla maggior parte dei giordani. La Valle del Giordano ospita numerose tombe dei venerabili compagni del profeta Maometto (che la pace sia con Lui) e dei condottieri militari caduti in battaglia o periti durante la Grande Piaga nel XVIII anno dopo l Egira. Un esempio è costituito dal leggiadro e generoso compagno Mu adh bin Jabal, che abbracciò l Islam all età di 18 anni. Apparteneva al gruppo dei sei incaricati di compilare il Sacro Corano durante la vita del profeta Maometto (che la pace sia con lui). Morì all età di 38 anni nella Valle del Giordano. Oggi la sua tomba si trova all interno di un edificio moderno con cinque cupole e può essere visitata in qualsiasi periodo dell anno. La Valle del Giordano ospita inoltre la tomba di Abu Ubeida Amer Bin Al-Jarrah, uno dei primi a convertirsi all Islam. Partecipò a tutti gli eventi più importanti e fu uno dei Dieci benedetti a cui il Profeta (che la pace sia con Lui) promise il paradiso. Le tristemente famose città di Sodoma e Gomorra, e numerose altre località, sono state teatro di drammatici episodi descritti nel Vecchio Testamento, come la storia di Lot, la cui moglie è stata trasformata in una statua di sale per aver disobbedito alla volontà di Dio. Molti di questi e altri luoghi della regione sono santi e significativi per i musulmani, che possono trovare qui numerose mete religiose importanti per lo sviluppo dell Islam, 18 Una moschea che ospita la tomba di Abu Ubeida Amer Bin Al-Jarrah. Formazione rocciosa ritenuta essere la moglie di Lot.

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti

TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti 2014/2015 TOUR GRECIA CLASSICA & METEORE 8 giorni / 7 notti Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia Arachova / Delfi / Kalambaka / Monasteri Bizantini delle Meteore / Termopili

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Rettangoli isoperimetrici

Rettangoli isoperimetrici Bruno Jannamorelli Rettangoli isoperimetrici Questo rettangolo ha lo stesso perimetro di quello precedente. E l area? È la stessa? Il problema di Didone Venere ad Enea: Poi giunsero nei luoghi dove adesso

Dettagli

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti

GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti GRAN TOUR DELLA GRECIA 9 giorni / 8 notti 2014/2015 Atene / Canale di Corinto / Epidauro / Micene / Nauplia / Olympia / Arachova Delfi / Kalambaka / Meteore / Salonicco / Filippi / Kavala / Vergina / Termopili

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

L agricoltura nell Europa industrializzata

L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura nell Europa industrializzata L agricoltura delle società industrializzate europee si differenzia da quella dell età moderna per gli attrezzi, le fonti di energia, i macchinari utilizzati

Dettagli

L OLIVO E LA SUA STORIA

L OLIVO E LA SUA STORIA L OLIVO E LA SUA STORIA L olivo è una pianta che ancora oggi è presente nelle tradizioni e nella cultura dei popoli. Fin dalla antichità ha rappresentato un simbolo di pace e di prosperità ed è stata oggetto

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO Rallegrati Maria Dal vangelo di Luca (1, 26-38) 26 Al sesto mese, l angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

ALOIS RIEGL (1858-1905)

ALOIS RIEGL (1858-1905) ALOIS RIEGL (1858-1903 DER MODERNE DENKMALKULTUS : IL CULTO MODERNO DEI MONUMENTI ANTICHI... NEGLI ULTIMI ANNI SI E VERIFICATO UN PROFONDO CAMBIAMENTO NELLE NOSTRE CONCEZIONI SULLA NATURA E LE ESIGENZE

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori)

(OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) Ordinanza 2 concernente la legge sul lavoro (OLL 2) (Disposizioni speciali per determinate categorie di aziende e di lavoratori) 822.112 del 10 maggio 2000 (Stato 1 aprile 2015) Il Consiglio federale svizzero,

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche c. 1 Illustrissimi signori Per la maggior facilità e chiarezza della stima dei mobili del patrimonio dell illustrissimo signor marchese bali Vincenzio Riccardi, incaricatami con il decreto delle signorie

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

Nascita di Gesù (Dal Vangelo di Luca)

Nascita di Gesù (Dal Vangelo di Luca) Nascita di Gesù (Dal Vangelo di Luca) [1]In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Questo primo censimento fu fatto quando era governatore della

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

KATE OTTEN Sudafrica

KATE OTTEN Sudafrica Creare edifici che nutrano lo spirito umano e ispirino l immaginazione. Raggiungere l eccellenza architettonica nel contesto specifico dell Africa. Trovare una risposta adeguata alle peculiarità di ogni

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES

STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES STORIA DELL USO DELL ENERGIA IN ITALIA Cesare Silvi Presidente GSES NEW LIGHT ON ROME, ROMA, MERCATI DI TRAIANO, 2000 ARTISTA PETER ERSKINE Gruppo per la storia dell'energia solare (GSES) www.gses.it

Dettagli

I mutamenti tecnologici fra le due guerre.

I mutamenti tecnologici fra le due guerre. I mutamenti tecnologici fra le due guerre. Vediamo ora i cambiamenti tecnologici tra le due guerre. È difficile passare in rassegna tutti i più importanti cambiamenti tecnologici della seconda rivoluzione

Dettagli

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI

RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI Comune di San Demetrio Ne Vestini Provincia dell Aquila RELAZIONE SULLA FORMAZIONE DEL CATASTO DEGLI AGGREGATI EDILIZI 1. INTRODUZIONE La sottoscritta arch. Tiziana Del Roio, iscritta all Ordine degli

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni

Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Passeggiate con le racchette da neve a Merano e dintorni Area sciistica Merano 2000 Malga di Verano Dal parcheggio nr. 5 di Avelengo si procede verso il municipio per poi prendere il sentiero 2/a che porta

Dettagli

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA C V A M O S T R E Mostre in Centrale 2010 Doppio appuntamento a Maën A Valtournenche, in occasione dei dieci anni

Dettagli

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia Gli ebrei nel medioevo L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia I rapporti tra ebrei e cristiani Gli ebrei entrarono nel turbine della storia, dopo la dissoluzione del loro stato, con

Dettagli

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882)

Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti. Charles Darwin (1809-1882) Non è la specie più forte che sopravvive né la più intelligente ma quella più ricettiva ai cambiamenti Charles Darwin (1809-1882) L evoluzione secondo LAMARCK (1744-1829) 1. Gli antenati delle giraffe

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli