Politica di investimento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Politica di investimento"

Transcript

1 Febbraio 2015 Politica di investimento Edizione CH, DE, AT, IT, FR, FL e LU

2 Il sovrappeso azionario viene leggermente incrementato con un aumento dei titoli europei. Vengono ora aperte posizioni in obbligazioni insurance linked e oro. Barometro azionario di Swisscanto 0 quota neutrale +/ = sovrappeso/sottopeso ++/ forte sovrappeso/sottopeso Ponderazione delle classi di investimento (scostamento dal benchmark) 4% 3% 2% 1% 0% -1% -2% -3% -4% -5% -6% -7% -8% Liquidità Bond Azioni Immobili Materie prime Altro Fonte: portafoglio istituzionale Swisscanto Swisscanto aumenta leggermente la quota azionaria con l'ulteriore incremento dell'esposizione alle azioni europee. Nell'ambito della strategia valutaria, il dollaro USA viene incrementato a scapito del franco svizzero estremamente caro. Nell'ambito della quota degli «altri investimenti», si effettuano investimenti dell'1% nell'oro e del 2% nelle obbligazioni insurance linked sulla base dello scenario dei tassi negativi in Svizzera. L'eliminazione del tasso minimo di CHF 1,20 per 1 euro da parte della Banca nazionale svizzera (BNS) ha portato a un massiccio apprezzamento del franco svizzero e a interessi negativi su un ampio spettro di investimenti. Il Grafico 1 mostra l'andamento del tasso di cambio dell'euro rispetto al franco svizzero, la parità di potere d'acquisto stimata e i tassi di cambio a termine. Grafico 1: il franco svizzero è sopravvalutato del 23% circa rispetto all'euro Cam bio Parità di potere d'acquisto Tasso di cambio a termine Fonte: Datastream, modello Swisscanto La sopravvalutazione del franco svizzero ha raggiunto livelli estremi che possono essere spiegati probabilmente solo con i prossimi piani di QE della Banca centrale europea (BCE) e le marcate tendenze deflazionistiche nell'eurozona, che rendono probabili misure di stimolo sempre più disperate. 2

3 A seguito dell'introduzione di un tasso d'interesse negativo da parte della BNS e dell'apprezzamento del franco svizzero, ampie parti dello scenario dei tassi svizzero sono scivolate nella remunerazione negativa. Il Grafico 2 mostra i tassi per gli swap su interessi e la remunerazione delle obbligazioni della Confederazione sull'intero spettro delle durate. Grafico 2: lo scenario dei tassi svizzero si colloca nella fascia dei tassi d'interesse negativi W 1M 2M 3M 6M 1Y 2Y 3Y 4Y 5Y 6Y 7Y 8Y 9Y 10Y 12Y 15Y 20Y 25Y 30Y 40Y 50Y Fonte: Bloomberg Il Grafico 3 illustra il prossimo ampliamento del bilancio della Banca centrale europea nel contesto storico e rispetto ad altre banche centrali. Grafico 3: ampliamento di bilancio pianificato dalla BCE nel raffronto traversale storico 5'000'000 4'500'000 4'000'000 3'500'000 3'000'000 2'500'000 2'000'000 1'500'000 1'000' '000 Tassi per gli swap su interessi CHF in % Rem unerazione delle obbligazioni della Confederazione in % Banca Europäische centrale europea Zentralbank (scala sinistra) (linke Skala) Federal Reserve Reserve System System (scala sinistra) (linke Skala) Bank of of England (scala(rechte destra) Skala) Prognosi 800' ' ' ' ' ' ' '000 Secondo Draghi, la BCE è disposta ad acquistare titoli di Stato persino se la loro remunerazione è in territorio negativo. Ciò rappresenta un'assoluta novità nella storia della politica monetaria. Tutti gli operatori del mercato con rendimenti target, come casse pensioni e assicuratori sulla vita, saranno esposti a pressioni enormi a causa dello scenario di tassi negativi. Questa pressione viene rafforzata dalla disponibilità della BCE a sospingere ulteriormente al ribasso i rendimenti già negativi (i bund tedeschi offrono attualmente una remunerazione negativa fino a una durata di 5 anni). La BCE spinge pertanto gli investitori ancora più fortemente di prima verso veicoli di investimento rischiosi. Nel breve termine, gli investitori non potranno praticamente sottrarsi a questa pressione. Nel lungo termine, questa politica è estremamente rischiosa, in particolare se gli investitori riconoscono che la politica della banca centrale non può realizzare gli obiettivi auspicati sul lungo periodo. Ricordiamo che vengono perseguiti i seguenti obiettivi in modo simultaneo: inflazione al 2%, crescita elevata dell'economia reale, evitare le bolle finanziarie sui mercati finanziari e immobiliari, ricarica delle munizioni economico-politiche prima della prossima recessione e mantenimento dell'economia di mercato sociale. Il giorno del risveglio sembra ancora molto lontano. Di conseguenza, al momento occorre conformarsi, in particolare, perché gli obiettivi della BCE sono stabilizzare i consumi con un effetto ricchezza positivo e incrementare le richieste di garanzie di credito per mitigare i problemi legati all'indebitamento eccessivo e costringere le imprese a investire con la manipolazione della Q di Tobin. La Q di Tobin misura se è più conveniente acquistare un'azienda o se conviene piuttosto creare autonomamente le capacità mediante investimenti. Se aumentano i corsi delle azioni, è tendenzialmente più conveniente non acquistare un'azienda concorrente, ma creare autonomamente le capacità mediante investimenti Fonte: Datastream 3

4 Quali conseguenze di politica finanziaria risultano dagli ultimi sviluppi? Le misure di stimolo della BCE potrebbero portare a un'ulteriore inflazione dei valori patrimoniali in Eurolandia. Vi è inoltre la possibilità che il ciclo di concessione del credito riprenda finalmente slancio. Parcheggiare la liquidità presso la BCE o in titoli di Stato è così poco allettante per le banche che queste sono praticamente costrette a concedere crediti per mancanza di alternative. Dato che anche la svalutazione dell'euro e il prezzo basso del petrolio hanno effetti stimolanti, un'accelerazione sorprendentemente forte della crescita e degli utili in Eurolandia è divenuta probabile. Vi è inoltre la possibilità che le imprese si indebitino a lungo termine ai tassi d'interesse a livelli minimi record per riacquistare le proprie azioni. Questo trend è in corso da lungo tempo negli USA e potrebbe ora prendere slancio anche in Europa. Proprio quando le imprese non intravvedono opportunità di investimento allettanti, si è fortemente incentivati a riacquistare le proprie azioni anziché investire. Per questo motivo, il sovrappeso azionario in Europa viene nuovamente incrementato a scapito della quota di obbligazioni in valuta estera con copertura valutaria. Le obbligazioni insurance linked (cartolarizzazioni assicurative) non hanno praticamente alcun rischio di duration. Il verificarsi di eventi dannosi, quali terremoti o inondazioni, è ampiamente scollegato dall'andamento dei mercati azionari e obbligazionari. Le maggiorazioni di rendimento rispetto ai tassi Libor sono attualmente ai minimi storici, ma pur sempre interessanti rispetto alla remunerazione negativa dei prodotti del mercato monetario svizzero. Una delle principali misure di protezione contro lo scenario dei tassi negativi in Svizzera rimane il significativo sovrappeso negli immobili svizzeri, storicamente costosi ma che offrono ancora rendimenti lordi nella fascia compresa tra il 3% e 5%. A seguito della minaccia di aumenti dei tassi d'interesse negli USA, probabili in considerazione delle condizioni relativamente buone dell'economia e del mercato USA, nonché dell'estrema sopravvalutazione del franco svizzero (circa il 20% rispetto al dollaro USA), nell'ambito della strategia Currency Overlay vengono aumentati il sottopeso del franco svizzero e il sovrappeso del dollaro USA. Proprio questo apprezzamento del dollaro USA rende le azioni statunitensi poco interessanti rispetto a quelle di Eurolandia. Gli investitori non dovrebbero dimenticare che quasi il 50% dei fatturati delle imprese statunitensi vengono realizzati all'estero. Di conseguenza, il dollaro USA più forte potrebbe comportare presto un maggior numero di profit warning negli USA. Per proteggersi dallo scenario dei tassi negativi in Svizzera, nell'ambito della quota degli «altri investimenti» vengono effettuati investimenti in obbligazioni insurance linked e oro. 4

5 Politica di investimento febbraio 2015 valutaria Dopo l'eliminazione del tasso minimo di CHF 1,20 per euro da parte della BNS, il franco svizzero ha frattanto raggiunto nuovi massimi storici. A fronte dell'enorme sopravvalutazione, un futuro indebolimento è probabile rispetto alla maggior parte delle monete principali. Per questo motivo apriamo due ulteriori posizioni short nel franco svizzero rispetto al dollaro USA. Il biglietto verde potrebbe nuovamente beneficiare di un ritorno dell'avversione al rischio, ma anche dell'avvicinarsi del primo aumento dei tassi. L'attuale fase di debolezza dell'euro non dovrebbe essere ancora arrivata al termine e riflette adeguatamente il più recente indebolimento della congiuntura e i conseguenti impulsi scaturiti di allentamento della politica monetaria. Conserviamo una posizione long nel dollaro USA rispetto all'euro. Manteniamo invariata una posizione long nelle corone norvegese e svedese. La Svezia dispone, analogamente alla Norvegia, di dati fondamentali buoni. Entrambe le monete generano un vantaggio di tasso e sono sottovalutate rispetto al franco svizzero. La corona norvegese offre inoltre protezione nei confronti di un'eventuale ripresa dei prezzi del greggio. Nell ambito della strategia obbligazionaria Complessivamente viene mantenuto l'orientamento conservativo della strategia creditizia. Tendenzialmente riteniamo che l'assunzione di rischi sarà molto più premiante nel segmento azionario piuttosto che nell'ambito del reddito fisso. Il rischio di interesse viene ancora mantenuto più breve rispetto al benchmark per la Svizzera e il Giappone. La duration media è stata neutralizzata per USA e Regno Unito. Per il Canada viene ora implementata una duration più lunga, come per Australia ed Eurolandia. Il comparto high-yield presenta una valutazione sempre meno interessante rispetto alle medie di lungo termine. Manteniamo pertanto relativamente bassi i rischi all'interno del portafoglio rispetto a tutti gli emittenti. Osserviamo con grande preoccupazione il basso livello delle consistenze commerciali dei market maker poiché, in caso di tassi d'interesse in forte ascesa, la liquidità potrebbe crollare completamente, con la possibilità di muovere posizioni solo accettando spread bid-ask più ampi. Le obbligazioni dei mercati emergenti permangono ponderate in modo neutrale. Le maggiorazioni di rendimento sono prossime alle medie di lungo termine, una ponderazione neutrale appare pertanto adeguata. Le obbligazioni indicizzate all'inflazione permangono in sovrappeso. 5

6 Nell ambito della strategia azionaria A fronte della valutazione interessante, le azioni europee vengono ulteriormente sovrappesate. Le azioni svizzere permangono ponderate in modo neutrale. A seguito della valutazione relativamente elevata e dell'incipiente normalizzazione della politica monetaria, le azioni dell'america del Nord vengono sottopesate. Le azioni giapponesi permangono marginalmente sottopesate. Le azioni dell'area Asia-Pacifico (Giappone escluso) permangono ampiamente sottopesate. In particolare, la forte dipendenza dalle materie prime dell'australia depone a favore dell'adozione di un atteggiamento prudente. I settori media, sanità, finanza (immobili esclusi) nonché IT (software, hardware e semiconduttori) e commercio al dettaglio di generi alimentari e articoli di base vengono sovrappesati. Immobili, commercio all'ingrosso e al dettaglio nonché articoli per la casa e prodotti per la cura del corpo permangono sottopesati. Il sovrappeso dei titoli value viene leggermente ridotto. Il sovrappeso nei titoli a piccola capitalizzazione viene leggermente aumentato. Nell'ambito della strategia Multi-Asset Le obbligazioni permangono fortemente sottopesate a fronte della valutazione elevata. Le obbligazioni della Confederazione, i titoli di Stato USA e i bund sono estremamente cari; la remunerazione delle obbligazioni della Confederazione persino negativa! Le obbligazioni high-yield sono sottopesate. Rispetto al benchmark implementiamo un rischio di credito più contenuto. La strategia creditizia più conservativa si rispecchia anche nelle componenti utilizzate. La ponderazione neutrale delle obbligazioni dei mercati emergenti viene confermata. Le obbligazioni indicizzate all'inflazione permangono in sovrappeso. Le valutazioni vantaggiose misurate sulla base degli utili tendenziali dei mercati azionari europei e l'elevata competitività a livello di prezzo sulla base della debolezza dell'euro portano all'ulteriore sovraponderazione di questo mercato. Le azioni svizzere permangono ponderate in modo neutrale. Le azioni dell'area Asia-Pacifico (Giappone escluso) vengono sottopesate a favore di quelle giapponesi. Le azioni dei mercati emergenti permangono ponderate in modo neutrale. Le posizioni speculative nel petrolio sono arretrate in modo considerevole. Dato che molti produttori di petrolio non riescono più a coprire i propri costi, l'attuale prezzo del petrolio non dovrebbe rappresentare un equilibrio di medio termine. D'altro canto, le curve dei future sul petrolio presentano ora un andamento inverso, dovendo conseguentemente accusare un roll yield negativo. Gli investimenti nelle materie prime permangono ponderati in modo neutrale. Manteniamo il sovrappeso negli immobili svizzeri. In considerazione dei tassi d'interesse bassi, riteniamo giustificati gli aggi elevati. Resta invariato anche il sovrappeso in hedge fund. Nell'ambito della quota degli «altri investimenti alternativi» si effettuano ora investimenti del 2% nelle obbligazioni inflation linked (cartolarizzazioni assicurative) e dell'1% nell'oro. 6

7 Tabella 1: politica di investimento Swisscanto sull'esempio di un fondo strategico (Portfolio Fund Balanced) attuale febbraio 2015 Benchmark Scostamento strategia attuale versus benchmark seguita finora gennaio 2015 Liquidità Mercato monetario in CHF 2.0% 0.0% 2.0% 2.0% investimenti a Obbligazioni in CHF 8.0% 14.0% 6.0% 11.0% reddito fisso Moneta estera hedged in 33.0% 33.0% investiment grade Hedged in high-yield 2.5% 41.0% 2.0% 2.5% Mercati emergenti 2.5% 2.5% Inflation-linked 1.0% 1.0% Obbligazioni convertibili 0.0% 0.0% Totale 47.0% 55.0% 8.0% 50.0% Azioni Svizzera 11.0% 11.0% 0.0% 11.0% Estero 37.0% 36.0% Europa ex Svizzera 6.8% 5.8% Gran Bretagna 2.2% 25.0% 2.0% 2.2% America settentrionale 15.6% 15.6% Giappone 3.3% 3.3% Asia Pacific ex Giap. 0.1% 0.1% Mercati emergenti 9.0% 9.0% 0.0% 9.0% Private equity quotate 0.0% 0.0% Totale 48.0% 45.0% 3.0% 47.0% Altri investimenti Immobili Svizzera 1.0% 1.0% Immobili estero 0.0% 0.0% Hedge fund 0.0% 0.0% Materie prime 0.0% 0.0% 1.0% 0.0% Metalli preziosi 1.0% 0.0% Insurance Linked 1.0% 0.0% Strategie volatilità 0.0% 0.0% Strategie valutarie 0.0% 0.0% Totale 3.0% 0.0% 1.0% 1.0% Somma 100.0% 100.0% 100.0% Overlay moneta CHF 4%, EUR 1%, NOK +1%, SEK +1%, USD +3% Nota: Il benchmark viene aggiornato al 30 settembre

8 Tabella 2: politica di investimento Swisscanto sull'esempio di un portafoglio istituzionale attuale febbraio 2015 Benchmark Scostamento strategia attuale versus benchmark seguita finora gennaio 2015 Liquidità Mercati monetari in CHF 3.0% 5.0% 2.0% 3.0% Bond Obbligazioni in CHF 1.0% 5.0% 4.0% 1.0% Moneta estera hedged in investiment 17.0% 20.0% 3.0% 18.0% Hedged in high-yield 4.0% 5.0% 1.0% 4.0% Mercati emergenti 5.0% 5.0% 0.0% 5.0% Inflation-linked 1.0% 0.0% 1.0% 1.0% Totale 28.0% 35.0% 7.0% 29.0% Obbligazioni convertibili 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% Azioni Svizzera 8.0% 8.0% 0.0% 8.0% Estero 25.0% 22.0% 3.0% 24.0% Europa ex UK, ex CH 5.0% 2.0% 3.0% 4.0% Gran Bretagna 1.5% 1.5% 0.0% 1.5% America settentr. 10.0% 10.0% 0.0% 10.0% Giappone 2.5% 1.5% 1.0% 2.5% Asia Pacific ex Giap. 0.0% 1.0% 1.0% 0.0% Mercati emergenti 6.0% 6.0% 0.0% 6.0% Private equity quotate 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% Totale 33.0% 30.0% 3.0% 32.0% Immobili Svizzera 20.0% 17.0% 3.0% 20.0% Estero 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% Totale 20.0% 17.0% 3.0% 20.0% Hedge Funds Diversified 8.0% 5.0% 3.0% 8.0% Materie prime 5.0% 5.0% 0.0% 5.0% Altro 3.0% 3.0% 0.0% 3.0% Somma 100.0% 100.0% 0.0% 100.0% Currency overlay CHF 4%, EUR 1%, NOK +1%, SEK +1%, USD +3% Indicatori: tracking error ex-ante: 250 bp; volatilità ex-ante benchmark: 5,63%; volatilità ex-ante strategia: 7,34% (tutti i dati annualizzati; calcolati sulla base dell'msci RiskManager/RiskServer). 8

9 Tabella 3: politica di investimento Swisscanto sull esempio del portafoglio di un cliente privato (strategia equilibrata) investimenti a reddito fisso Mercato monetario in CHF attuale febbraio 2015 Benchmark Scostamento strategia attuale versus benchmark seguita finora gennaio % 1.0% 2.0% 3.0% Obbligazioni in CHF 1.0% 5.0% 4.0% 2.0% Moneta estera hedged in 14.0% 17.0% investiment Hedged in high-yield 0.0% 19.0% 4.0% 0.0% Mercati emergenti 0.0% 0.0% Inflation-linked 1.0% 1.0% Obbligazioni convertibili 0.0% 0.0% Totale 19.0% 25.0% 6.0% 23.0% Azioni Svizzera 10.0% 10.0% 0.0% 10.0% Estero 33.0% 32.0% Europa ex Svizzera 6.0% 5.0% UK 2.0% 22.0% 3.0% 2.0% America settentr. 14.0% 14.0% Giappone 3.0% 3.0% Asia Pacific ex Giap. 0.0% 0.0% Mercati emergenti 8.0% 8.0% 0.0% 8.0% Private Equity quotate 0.0% 0.0% Totale 43.0% 40.0% 3.0% 42.0% Altri investimenti Immobili Svizzera 12.0% 12.0% Immobili estero 3.0% 3.0% Hedge fund 15.0% 15.0% Materie prime 5.0% 35.0% 3.0% 5.0% Metalli preziosi 1.0% 0.0% Insurance Linked 2.0% 0.0% Strategie volatilità 0.0% 0.0% Strategie valutarie 0.0% 0.0% Totale 38.0% 35.0% 3.0% 35.0% Somma 100.0% 100.0% 100.0% Indicatori: tracking error ex-ante: 196 pb; volatilità ex-ante benchmark: 3,98%; strategia volatilità ex-ante: 5,56% (tutti i dati annualizzati; calcolati sulla base dell'msci RiskManager/RiskServer). 9

10 Referente Thomas Härter, Chief Strategist Telefono , Swisscanto Asset Management SA, Europaallee 39, CH-8021 Zurigo Zurigo, 29 gennaio 2015 Grafici / Tabelle Fonte: Datastream Informazioni Swisscanto Avvertenze legali Le informazioni riportate nel presente documento sono destinate alla distribuzione in Svizzera, Germania, Austria, Italia, Francia, Liechtenstein e Lussemburgo e non sono rivolte agli investitori di altri paesi. Tutte le informazioni qui pubblicate hanno esclusivamente un carattere informativo e non sono da intendersi come consiglio d investimento o raccomandazione di altro genere. I rispettivi prospetti di vendita e i rapporti annuali costituiscono la sola base vincolante per acquisire fondi d investimento Swisscanto. Questa comunicazione di marketing non ottempera ai requisiti di legge in materia di indipendenza delle analisi finanziarie e non è quindi soggetta al divieto di negoziazione conseguente alla diffusione di analisi finanziarie. Le informazioni contenute nel presente documento sono state raccolte ed elaborate con la massima cura dalla Swisscanto. Le informazioni e le opinioni provengono da fonti sicure. Malgrado la sua professionalità nel raccogliere le informazioni, Swisscanto non può garantirne la correttezza, l'integralità e l'attualità. Swisscanto declina qualsiasi responsabilità per investimenti effettuati basandosi su questo documento. Le informazioni in esso contenute possono essere considerate una proposta solo nella misura in cui esse sono espressamente indicate in quanto tale. La performance realizzata nel passato non costituisce un indicazione per l evoluzione futura del valore e non offre alcuna garanzia di successo per il futuro. Considerazioni su avvenimenti futuri esprimono esclusivamente valutazioni e aspettative sull andamento economico, fermo restando che diversi rischi, elementi d incertezza e altri fattori di rilievo possono comportare un significativo scostamento di tale andamento e dei risultati effettivi dalle attese formulate. Le opinioni espresse riflettono il parere del gestore al momento della pubblicazione e potrebbero divergere dalle riflessioni maturate in una fase successiva. Le valutazioni di cui sopra hanno il solo scopo di contribuire alla comprensione del processo di investimento e non costituiscono consiglio di acquisto o vendita. I titoli in portafoglio e l asset allocation sono soggetti a variazioni. Si declina ogni responsabilità per la mancata realizzazione delle previsioni di mercato. La menzione di singoli titoli non rappresenta in alcun modo consiglio di acquisto o vendita dei medesimi. Avvertenze supplementari per gli investitori in Italia Le informazioni riportate nel presente documento non sono rivolte al pubblico ma sono ad uso esclusivo degli Investitori Qualificati, come definiti dall art. 34-ter, comma 1, lett. b) del Regolamento Consob n e successive modificazioni, che potranno utilizzarle al solo fine esclusivo di una propria consultazione e non potranno distribuirle e/o comunicarle ad alcun altro soggetto terzo. La società di gestione non assume alcuna responsabilità per l eventuale diffusione al pubblico (clienti al dettaglio) del contenuto del presente documento né per eventuali scelte di investimento effettuate sulla base delle informazioni in esso contenute. 10

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Giugno 2015 CIO View Un pezzo dopo l altro Verso l integrazione fiscale europea Nove posizioni Le nostre previsioni L aumento

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Jacob Gyntelberg Peter Hördahl jacob.gyntelberg@bis.org peter.hoerdahl@bis.org Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Fra inizio settembre e fine

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Adottare una prospettiva di più lungo periodo

Adottare una prospettiva di più lungo periodo Adottare una prospettiva di più lungo periodo Discorso di Jaime Caruana, Direttore generale della Banca dei Regolamenti Internazionali in occasione dell Assemblea generale ordinaria della Banca tenuta

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11 Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercati FX Termini Legali Fed: aspettative sul rialzo dei tassi a Settembre in stand-by- Yann Quelenn

Dettagli

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch

Analisi Settimanale. 29 Giugno - 05 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercato FX Termini Legali Svizzera: aggiornamenti - Arnaud Masset Difficoltà del Canada e bassi

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di

2) una strategia di portafoglio che prevede la selezione di titoli (solitamente in base a una metodologia di pag. 0 1 In un piano di rimborso di un mutuo a tasso fisso, basato su uno schema di ammortamento alla francese: la rata è costante la quota capitale è costante la quota interessi è costante la rata è decrescente

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Patto per una Svizzera produttiva

Patto per una Svizzera produttiva Unia Segretariato centrale Weltpoststrasse 20 CH-3000 Berna 15 T +41 31 350 21 11 F +41 31 350 22 11 www.unia.ch Patto per una Svizzera produttiva La Svizzera ha bisogno di un fondo per la produzione basato

Dettagli

Capitolo 5. Il mercato della moneta

Capitolo 5. Il mercato della moneta Capitolo 5 Il mercato della moneta 5.1 Che cosa è moneta In un economia di mercato i beni non si scambiano fra loro, ma si scambiano con moneta: a fronte di un flusso reale di prodotti e di servizi sta

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Il controllo della moneta e il ruolo delle Banche Centrali

Il controllo della moneta e il ruolo delle Banche Centrali Monetario Mercato monetario e mercato finanziario Finanziario Breve termine: 0-18 m. Lungo termine: > 18 m. Impiego liquidità Valuta / banconote / B.o.t. (buoni ordinati del tesoro) C/c (conto corrente)

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA Perché la Banca d Italia detiene le riserve ufficiali del Paese? La proprietà delle riserve ufficiali è assegnata per legge alla Banca d Italia. La Banca d Italia

Dettagli

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario 13 maggio 2009 Agenda Criteri di classificazione dei mercati Efficienza dei mercati finanziari Assetto dei mercati mobiliari

Dettagli

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager FONTEDIR Selezione Gestori Finanziari Monica Basso Milano, luglio 2007 Institutional Sales Manager Agenda Struttura e esperienza del mercato dei Fondi pensione Filosofia e Processo di investimento Sistema

Dettagli

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager Soluzioni orientate ai risultati Obiettivo raggiunto L esperienza trentennale di UBS Global Asset Management nella gestione dei

Dettagli

UBS CIO Monthly Letter

UBS CIO Monthly Letter ab CIO WM Ottobre 2012 UBS CIO Monthly Letter I banchieri centrali vestono il mantello dei supereroi Alexander S. Friedman CIO UBS WM Quando ero piccolo, mi piaceva guardare film come Superman. Oggi quei

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo Agrobresciano Soc. Coop. Piazza Roma, 17-25016 - GHEDI (BS) Tel. : 03090441 - Fax: 0309058501 Email:

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Titoli di debito. Giugno 2014. Copyright OIC

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Titoli di debito. Giugno 2014. Copyright OIC OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Titoli di debito Giugno 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica di fondazione,

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI

POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI capitolo 15-1 POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI OBIETTIVO: EQUILIBRIO (ANCHE SE NEL LUNGO PERIODO) DISAVANZI: IMPLICANO PERDITE DI RISERVE VALUTARIE AVANZI: DANNEGGIANO ALTRI PAESI E CONDUCONO A

Dettagli

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera

5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB Osservazione continua della barriera Termsheet indicativo del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 5.70% p.a. Barrier Reverse Convertible su ABB

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Le due facce dell investimento

Le due facce dell investimento Schroders Educational Rischio & Rendimento Le due facce dell investimento Per essere buoni investitori non basta essere buoni risparmiatori. La sfida del rendimento è tutta un altra storia. È un cammino

Dettagli

La valutazione implicita dei titoli azionari

La valutazione implicita dei titoli azionari La valutazione implicita dei titoli azionari Ma quanto vale un azione??? La domanda per chi si occupa di mercati finanziari è un interrogativo consueto, a cui cercano di rispondere i vari reports degli

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA

RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA RILEVAZIONE DEI PREZZI DELL'ENERGIA ELETTRICA - REGIONE LOMBARDIA Da produttore/grossista a utente non domestico - Prezzo di mercato prevalente della componente energia e della commercializzazione al dettaglio

Dettagli

Consulenza Finanziaria Indipendente

Consulenza Finanziaria Indipendente Consulenza Finanziaria Indipendente Investire per il lungo periodo GROUP Via Traversa Pistoiese 83-59100 Prato Tel: +39 0574 613447 email: info@kcapitalgroup.com www.kcapitalgroup.com L industria del risparmio

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Tipologie di strumenti finanziari

Tipologie di strumenti finanziari Tipologie di strumenti finanziari PRINCIPALI TIPOLOGIE DI STRUMENTI FINANZIARI: Azioni Obbligazioni ETF Opzioni 1 Azioni: definizione L azione è un titolo nominativo rappresentativo di una quota della

Dettagli

ANALISI DEGLI INVESTIMENTI INDUSTRIALI

ANALISI DEGLI INVESTIMENTI INDUSTRIALI ANALISI DEGLI INVESTIMENTI INDUSTRIALI Università degli Studi di Parma Dipartimento di Economia Testo di riferimento: Analisi Finanziaria, McGraw-Hill, 2002 Obiettivi della lezione Capire i profili di

Dettagli

L analisi economico finanziaria dei progetti

L analisi economico finanziaria dei progetti PROVINCIA di FROSINONE CIOCIARIA SVILUPPO S.c.p.a. LABORATORI PER LO SVILUPPO LOCALE L analisi economico finanziaria dei progetti Azione n. 2 Progetti per lo sviluppo locale LA FINANZA DI PROGETTO Frosinone,

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea Pharmaceutica Osservazione continua della barriera

5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea Pharmaceutica Osservazione continua della barriera Termsheet indicativo del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 Imposta preventiva 5.25% p.a. Barrier Reverse Convertible su Basilea

Dettagli