1. INTRODUZIONE. Descrizione del corso.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. INTRODUZIONE. Descrizione del corso."

Transcript

1 1. INTRODUZIONE. Descrizione del corso. Il corso di laurea triennale in italianistica è diretto verso l'acquisizione di una padronanza di alto livello della lingua italiana, scritta e orale, tramite corsi articolati in sei semestri di esercitazioni di lingua e di linguistica descrittiva. Vengono, inoltre, sviluppate conoscenze sul piano dei contenuti e dei metodi nel campo della linguistica, letteratura e cultura italiana. Il corso di laurea specialistica offre ai suoi iscritti una padronanza ampia e articolata della lingua italiana, orale e scritta, e delle lingue settoriali, inoltre, l'acquisizione di competenze traduttive e glottodidattiche e una preparazione specialistica nell'ambito della materia linguistica, letteraria e culturale italiana. Accanto agli argomenti e discipline strettamente di materia italianistica, viene prestata particolare attenzione alle interferenze letterarie, linguistiche e culturali italo-croate, nonché agli autori originari dell'attuale territorio croato, ma che hanno operato anche nel seno della cultura italiana. Obiettivi formativi e sbocchi professionali. Un'ampia e profonda conoscenza di almeno una lingua straniera, e in particolar modo di quella italiana quale una delle «maggiori» lingue dell'unione europea, offre numerose possibilità per una proficua e vantaggiosa integrazione professionale nel mercato del lavoro, sia in Croazia che in Europa. La profonda compenetrazione delle culture e storie croata e italiana, e oggi anche la progressiva integrazione dei sistemi economici dei due Paesi vicini, sono di per sé stessi validi testimoni della richiesta nella società croata di professionisti di formazione di indirizzo italianistico, esperti traduttori e interpreti, docenti e insegnanti di lingua italiana, come anche di esperti in linguistica, cultura e letteratura italiana. I laureati in questo campo potranno trovare sbocchi professionali in praticamente tutti i settori dell'economia (turismo, commercio, industria, comunicazioni), nonché nell'attività di traduzione, nell'insegnamento presso istituti scolastici, nell'amministrazione pubblica statale ed enti locali, nell'editoria, nei media e nel giornalismo, come anche nelle istituzioni culturali e della ricerca scientifica. Un interesse particolare per esperti specializzati in materia italianistica viene ripetutamente dichiarato da istituti scolastici di livello primario e secondario e da numerose istituzioni universitarie in Croazia, nonché da enti privati e pubblici che periodicamente o costantemente necessitano di servizi di traduzione. 1

2 Equiparabilità del programma formativo, esperienze e mobilità degli studenti. Il programma di studio viene costantemente aggiornato e conformato alle correnti conoscenze e ricerche scientifiche dei settori specialistici compresi nei corsi, ed è articolato su un costante dialogo con le tendenze e linee formative presenti oggi nel mondo, come anche sull'esperienza e la tradizione del Dipartimento di italianistica che dal 1927 opera indipendentemente nell'ambito della Facoltà di Lettere e Filosofia di Zagabria. Lo studio di italianistica è equiparabile agli studi di italianistica che vengono attivati alle Facoltà di Lettere e Filosofia e a Facoltà consimili in Croazia (es. Zara, Pola), in Italia (es. Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Padova; Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Università di Bologna) e in altri Paesi europei. Rispettando in pieno i principi e lo spirito della Dichiarazione di Bologna, in particolar modo l'offerta e libera scelta di corsi articolati semestralmente, il programma formativo garantisce agli studenti una piena mobilità all'interno di corsi di studio di italianistica simili o identici, ma anche di altre scienze umanistiche e sociali (in primo luogo di indirizzo letterario e linguistico) presso tutte quelle Università in Croazia e in Europa che attuano tali principi e i cui percorsi formativi sono rispettivamente comparabili. 2

3 2. QUADRO GENERALE Titolo del corso di studio : italianistica Facoltà di riferimento del corso: Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Zagabria. Corso di studio eseguito da: Dipartimento di Italianistica Durata del corso di studio: laurea triennale: 6 semestri laurea specialistica: 4 semestri Nota: tutti i corsi e gli esami a partire dal terzo semestre vengono tenuti in lingua italiana Prerequisiti di accesso ai corsi di studio: - laurea triennale: superamento dell'esame di ammissione alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Zagabria e di un ulteriore esame di ammissione al corso di italianistica presso il Dipartimento di Italianistica. - laurea specialistica: possesso di titolo universitario di primo livello (laurea triennale) di indirizzo italianistico conseguito presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Zagabria o altro Ateneo. 3

4 2.5. Corso di laurea triennale Obiettivi formativi e possibili ambiti occupazionali. Il conseguimento di un alto livello di competenza linguistica, orale e scritta, dell'italiano e le conoscenze specialistiche nel campo della linguistica, letteratura e cultura italiana, aprono possibilità occupazionali in aziende private ed enti pubblici che cooperano con società ed enti italiani, in primo luogo con funzione di collaboratori amministrativi o interpreti. Gli obiettivi formativi del corso sono diretti anche verso l'acquisizione di competenze e conoscenze che potranno risultare utili per intraprendere una carriera professionale nel mondo dei media, nell'editoria, nel turismo, nel settore delle comunicazioni e in tutti quegli ambienti dove viene richiesta la conoscenza della lingua, letteratura e cultura italiana Sbocchi formativi di livello superiore o specialistico Una volta completato il corso di laurea triennale in italianistica è possibile continuare gli studi al corso di laurea specialistica in italianistica al Dipartimento di Italianistica o a un altro consimile corso di laurea, in Croazia o all'estero, ma anche ai corsi di laurea presso i Dipartimenti e Atenei che valuteranno rilevanti le conoscenze e le competenze acquisite al corso di laurea (esempi orientativi: diversi corsi di indirizzo letterario, teorico, comparatistico, storicoletterario o teatrologico, corsi di master o di specializzazione in management culturale, turismo e cultura, scienze della comunicazione, rapporti internazionali, diplomazia, giornalismo, cultura mediatica, gender studies, studi culturali...) 4

5 2.6. Corso di laurea specialistica. Il corso di laurea specialistica mira a fornire un'ampia padronanza della lingua italiana e conoscenze specialistiche di livello avanzato, sia metodologiche che professionali, nel campo della linguistica, letteratura e cultura italiana che abilitano i detentori della laurea al lavoro presso istituti scolastici di primo e secondo grado e presso licei e istituti superiori di indirizzo professionale, come anche nelle Università degli studi dove l'italiano viene insegnato come lingua settoriale, presso le Facoltà di lingue e letterature dove l'italiano è oggetto di studio, nelle Scuole per interpreti, scuole di lingue straniere e corsi serali di lingua, inoltre nell'attività traduttiva e in enti pubblici o privati dove sono richieste un'alta padronanza dell'italiano e/o conoscenza della letteratura e cultura italiana. Gli obiettivi formativi sono diretti anche verso l'acquisizione di competenze e conoscenze utili per intraprendere una carriera professionale nel mondo dei media, nell'editoria, nel turismo, nel settore delle comunicazioni e in tutte quegli ambienti dove viene richiesta la conoscenza della lingua, letteratura e cultura italiana. Per seguire il corso di laurea specialistica in italianistica è necessario completare lo studio triennale di italianistica espletando tutte le prove richieste presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Zagabria o un corso consimile presso un'altra Università. 5

6 2.7. La proposta del corso di studio non prevede corsi di laurea a ciclo unico Titolo di studio conseguito al completamento del corso di studio. Al completamento del corso di laurea triennale viene conseguito il titolo di studio «baccalaureus/baccalaurea (dottore) in scienze umanistiche, indirizzo italianistico». Al completamento del corso di laurea specialistico viene conseguito il titolo di studio «dottore magister in italianistica» 6

7 3. DESCRIZIONE DEL PROGRAMMA Elenco dei corsi obbligatori e opzionali Nota: tutti i corsi sono della durata di un semestre, il numero di ore indicato equivale al numero di ore a settimana; il carattere opzionale o obbligatorio di ciascun corso è indicato nel percorso di studio. Corso di laurea triennale: TITOLO DEL CORSO tipo di numero crediti semestre corso ore settimanali ECTS Corsi nell'ambito della materia LINGUA ITALIANA Lingua italiana I 1 obbligatorio o Lingua italiana I 2 obbligatorio o Lingua italiana II 1 obbligatorio o Lingua italiana II 2 obbligatorio o Lingua italiana III 1 obbligatorio o Lingua italiana III 2 obbligatorio o Corso di fonetica obbligatorio o o 2 o Corsi nell'ambito della materia LINGUISTICA E CULTURA ITALIANA Introduzione allo studio della lingua italiana obbligatorio o o 2 o Fonetica e fonologia della lingua italiana obbligatorio o o 2 o Morfosintassi dell italiano contemporaneo I obbligatorio o Morfosintassi dell italiano contemporaneo II obbligatorio o Storia della lingua italiana obbligatorio o Lessicologia della lingua italiana opzionale o Latino per studenti di lingue romanze obbligatorio o o 2 o (presso il Dipartimento di Filologia classica) Corsi nell'ambito della materia LETTERATURA E CULTURA ITALIANA Percorso cronologico della letteratura italiana obbligatorio o o 2 o corso di teoria della letteratura (presso il Dipartimento di Letterature comparate) obbligatorio o o 2 o 7

8 Le origini della letteratura italiana opzionale o Interpretazioni di Umberto Saba opzionale o La Divina Commedia opzionale o Generi della narrativa italiana: novella, fiaba, opzionale o letteratura di viaggio La vita quotidiana nelle città italiane opzionale o (dal XII al XV secolo) Complementarità transneorealista: opzionale o Pavese e Vittorini Ariosto e il poema cavalleresco opzionale o Generi della narrativa italiana:romanzo opzionale o Il romanzo italiano dell'ottocento e opzionale o del Primo Novecento Futurismo e dintorni opzionale o Il teatro italiano del rinascimento e del barocco opzionale o Novella italiana attraverso i secoli opzionale o Petrarca e il petrarchismo opzionale o Le poetiche del Novecento: dall ermetismo alla opzionale o neoavanguardia La letteratura italiana del manierismo e del barocco opzionale o Italo Calvino nel contesto teorico e letterario opzionale o del secondo Novecento TESI FINALE obbligatoria 5 6 o 8

9 Corso di laurea specialistica: TITOLO DEL CORSO tipo di numero crediti semestre corso ore ECTS settimanali Corsi nell'ambito della materia LINGUA ITALIANA Competenza orale e scritta obbligatorio o (7 o ) (lingua standard e lingua di specializzazione) I 1 Competenza orale e scritta obbligatorio o (8 o ) (lingua standard e lingua di specializzazione) I 2 Competenza orale e scritta obbligatorio o (9 o ) (lingua standard e lingua di specializzazione) II 1 Competenza orale e scritta obbligatorio o (10 o ) (lingua standard e lingua di specializzazione) II 2 Corsi nell'ambito della materia LINGUISTICA E CULTURA ITALIANA Formazione delle parole opzionale o (7 o ) Pragmalinguistica e linguistica testuale opzionale o (8 o ) Teoria della traduzione opzionale o (8 o ) Varietà dell italiano opzionale o (7 o ) Semantica della lingua italiana opzionale o (9 o ) Dialettologia italiana opzionale o (10 o ) Dal latino all italiano opzionale o (10 o ) Lingue e culture in contatto opzionale o (9 o ) Corsi nell'ambito della materia LETTERATURA E CULTURA ITALIANA Interpretazioni di Eugenio Montale opzionale o (7 o ) L autobiografia nel Settecento opzionale o (7 o ) Colloqui coi personaggi nella letteratura italiana opzionale o (7 o ) del 900 La tradizione comica dal medioevo al Seicento opzionale o (7 o ) Il Principe di Machiavelli e il suo contrario opzionale o (8 o ) La filosofia italiana del Novecento opzionale o (8 o ) La letteratura italiana nell età postmoderna opzionale o (8 o ) 9

10 Le Maschere nude di Pirandello e la poetica opzionale o (8 o ) dell umorismo Michelangelo Buonarroti manierista: opzionale o (9 o ) poesie e lettere Il neorealismo nel cinema italiano opzionale o (9 o ) Narrativa italiana di fine millennio: cannibali, pulp opzionale o (9 o ) e realismo telematico Il trattato come genere letterario dal opzionale o (9 o ) Quattro al Seicento Dino Campana: mito e testo opzionale o (10 o ) Leopardi scrittore e filosofo opzionale o (10 o ) La neoavanguardia italiana opzionale o (10 o ) La narrativa di Pirandello e la poetica opzionale o (10 o ) dell umorismo Corsi nell'ambito della materia METODOLOGIA DELL'INSEGNAMENTO DELL'ITALIANO (indirizzo glottodidattico) Glottodidattica opzionale o (7 o ) Metodologia dell'insegnamento dell'italiano obbligatorio o (9 o ) Processi di acquisizione di una lingua straniera opzionale o (8 o ) Prassi didattica 1 obbligatorio 5 2 o (8 o ) Prassi didattica 2 obbligatorio 5 3 o (9 o ) Materiali autentici nell insegnamento dell italiano opzionale o (9 o ) Linguaggi specialistici nell insegnamento opzionale o (9 o ) dell italiano Apprendimento precoce dell italiano opzionale o (10 o ) Apprendimento cooperativo e interazione opzionale modulo: 5 4 o (10 o ) nell insegnamento dell italiano 15 ore TESI DI LAUREA obbligatoria 15 4 o (10 o ) 10

11 3.2. DESCRIZIONI DEI CORSI. 11

12 3.2.1 Laurea triennale. 12

13 Materia: Lingua italiana Corso: LINGUA ITALIANA I 1 (obbligatorio) Docenti: lettori Lingua d insegnamento: italiano Durata: un semestre Descrizione: Il sistema ortografico e fonetico. Il sistema morfologico. Le parti variabili del discorso: il nome, l articolo. Esercitazioni sulla traduzione dal croato in italiano e viceversa (approccio contrastivo). Lavoro su materiale autentico. Obiettivo: Acquisire la correttezza dell ortografia e della morfologia, le strutture grammaticali fondamentali, il lessico elementare (circa 1000 parole) e la fraseologia dell italiano contemporaneo. Modalità d insegnamento: 4 ore di lezioni settimanali Modalità di verifica:verifiche scritte e orali durante il semeste + esame finale Bibliografia fondamentale: Jernej, J., Konverzaciona gramatika talijanskog jezika, Zagreb, Školska knjiga, Dardano, M. Trifone, P., La lingua italiana, Bologna, Zanichelli, Jernej, J. Vučetić, Z. Damiani, I., Talijanski jezik, Zagreb, Manualia Universitatis Studiorum Zagrebiensis, Carnevali, D. - Casinotti, C. Spadaro, M. Segni e parole. Educazione alla lingua italiana: manuale, Fabbri Editore, Milano Bibliografia opzionale: Battaglia, S. Pernicone, V., Grammatica italiana, Torino, Loescher, Patota, G., Grammatica di riferimento della lingua italiana per stranieri, Firenze, F. Le Monnier,

14 Vocabolari: Deanović, M Jernej, J., Hrvatsko-talijanski rječnik, Zagreb, Školska knjiga, Deanović, M. Jernej, J., Vocabolario italiano-croato, Zagreb, Školska knjiga, De Mauro, T., Il dizionario della lingua italiana per il terzo millennio, Torino, Paravia, 2000, o qualche altro vocabolario della lingua italiana (Zingarelli, DISC, De Mauro, Devoto-Oli). Crediti ECTS: 3 Prerequisti: superamento dell esame d ammisone 14

15 Materia: Lingua italiana Corso: LINGUA ITALIANA I 2 (obbligatorio) Docenti: lettori Lingua d insegnamento: italiano Durata: un semestre Descrizione: Il sistema morfologico. Le parti variabili del discorso: il pronome, l aggettivo, i numerali. Esercitazioni sulla traduzione dal croato in italiano e viceversa (approccio contrastivo). Lavoro su materiale autentico. Obiettivo: Acquisizione delle strutture grammaticali fondamentali, del lessico elementare (circa 2000 parole) e della fraseologia dell italiano contemporaneo. Modalità d insegnamento: 4 ore di lezioni settimanali Modalità di verifica:verifiche scritte e orali durante il semeste + esame finale Bibliografia fondamentale: Jernej, J., Konverzaciona gramatika talijanskog jezika, Zagreb, Školska knjiga, Dardano, M. Trifone, P., La lingua italiana, Bologna, Zanichelli, Jernej, J. Vučetić, Z. Damiani, I., Talijanski jezik, Zagreb, Manualia Universitatis Studiorum Zagrebiensis, Carnevali, D. - Casinotti, C. Spadaro, M., Segni e parole. Educazione alla lingua italiana: manuale, Fabbri Editore, Milano, Bibliografia opzionale: Battaglia, S. Pernicone, V., Grammatica italiana, Torino, Loescher, Patota, G., Grammatica di riferimento della lingua italiana per stranieri, Firenze, F. Le Monnier, Regula, M. - Jernej, J., Grammatica italiana descrittiva su basi storiche e psicologiche, Bern München, Francke Verlag,

16 Vocabolari: Deanović, M Jernej, J., Hrvatsko-talijanski rječnik, Zagreb, Školska knjiga, Deanović, M. Jernej, J.,Vocabolario italiano-croato, Zagreb, Školska knjiga, De Mauro, T., Il dizionario della lingua italiana per il terzo millennio, Torino, Paravia, 2000, o qualche altro vocabolario della lingua italiana (Zingarelli, DISC, De Mauro, Devoto-Oli). Crediti ECTS: 3 Prerequisti: superamento dell esame Lingua italiana i 1 16

17 Materia: Lingua italiana Corso: LINGUA ITALIANA II 1 (obbligatorio) Docenti: lettori Lingua d insegnamento: italiano Durata: un semestre Descrizione: Il sistema morfologico. Le parti invariabili del discorso: l avverbio, la preposizione, la congiunzione, l interiezione. Il verbo: tempi e modi. Esercitazioni sulla traduzione dal croato in italiano e viceversa (approccio contrastivo). Lavoro su materiale autentico. Obiettivo: Acquisire la padronanza dell uso corretto delle strutture verbali, del lessico arricchito e della fraseologia dell italiano contemporaneo. Usare le strutture sintattiche dell italiano senza interferenza con il croato. Modalità d insegnamento: 4 ore di lezioni settimanali Modalità di verifica:verifiche scritte e orali durante il semeste + esame finale Bibliografia fondamentale: Carnevali, D. - Casinotti, C. Spadaro, M. Segni e parole. Educazione alla lingua italiana: manuale, Fabbri Editore, Milano Jernej, J., Konverzaciona gramatika talijanskog jezika, Zagreb, Školska knjiga, Jernej, J., Talijanski jezik, Priručnik za viši stupanj, Zagreb, Školska knjiga, Dardano, M. Trifone, P., La lingua italiana, Bologna, Zanichelli, Pittàno, G., Sinonimi e contrari. Dizionario fraseologico delle parole equivalenti, analoghe e contrarie. Bologna, Zanichelli,

18 Bibliografia opzionale: Battaglia, S. Pernicone, V., Grammatica italiana, Torino, Loescher; Patota, G., 2003, Grammatica di riferimento della lingua italiana per stranieri, Firenze, F. Le Monnier, Regula, M. - Jernej, J., Grammatica italiana descrittiva su basi storiche e psicologiche, Bern München, Francke Verlag, Vocabolari: Deanović, M Jernej, J., Hrvatsko-talijanski rječnik, Zagreb, Školska knjiga, Deanović, M. Jernej, J., Vocabolario italiano-croato, Zagreb, Školska knjiga, De Mauro, T., Il dizionario della lingua italiana per il terzo millennio, Torino, Paravia, 2000, o qualche altro vocabolario della lingua italiana (Zingarelli, DISC, De Mauro, Devoto-Oli). Crediti ECTS: 5 Prerequisti: superamento dell esame Lingua italiana I 1 e I 2 18

19 Materia: Lingua italiana Corso: LINGUA ITALIANA II 2 (obbligatorio) Docenti: lettori Lingua d insegnamento: italiano Durata: un semestre Descrizione: I tempi e i modi verbali. La concordanza dei tempi. La sintassi del verbo: diatesi attiva e passiva, tipi di verbi pronominali, forme impersonali del verbo, reggenza verbale, verbi modali, verbi fraseologici. Elementi di sintassi della frase. Esercitazioni sulla traduzione dal croato in italiano e viceversa (approccio contrastivo). Lavoro su materiale autentico. Obiettivo: Acquisire la padronanza dell uso corretto delle strutture verbali, del lessico arricchito e della fraseologia dell italiano contemporaneo. Usare le strutture sintattiche dell italiano senza interferenza con il croato. Modalità d insegnamento: 4 ore di lezioni settimanali Modalità di verifica:verifiche scritte e orali durante il semeste + esame finale Bibliografia fondamentale: Carnevali, D. - Casinotti, C. Spadaro, M. Segni e parole. Educazione alla lingua italiana: manuale, Fabbri Editore, Milano Jernej, J., Konverzaciona gramatika talijanskog jezika, Zagreb, Školska knjiga, Jernej, J., Talijanski jezik, Priručnik za viši stupanj, Zagreb, Školska knjiga, Dardano, M. Trifone, P., La lingua italiana, Bologna, Zanichelli, Pittàno, G., Sinonimi e contrari. Dizionario fraseologico delle parole equivalenti, analoghe e contrarie, Bologna, Zanichelli,

20 Bibliografia opzionale: Battaglia, S. Pernicone, V., Grammatica italiana, Torino, Loescher, De Mauro, T., Guida all'uso delle parole. Parlare e scrivere semplice e preciso per farsi capire, Roma, Editori Riuniti, Patota, G., Grammatica di riferimento della lingua italiana per stranieri, Firenze, F. Le Monnier, Regula, M. - Jernej, J., Grammatica italiana descrittiva su basi storiche e psicologiche, Bern München, Francke Verlag, Vocabolari: Deanović, M Jernej, J., Hrvatsko-talijanski rječnik, Zagreb, Školska knjiga, Deanović, M. Jernej, J., Vocabolario italiano-croato, Zagreb, Školska knjiga, De Mauro, T., Il dizionario della lingua italiana per il terzo millennio, Torino, Paravia, 2000, o qualche altro vocabolario della lingua italiana (Zingarelli, DISC, De Mauro, Devoto-Oli) Crediti ECTS: 5 Prerequisti: superamento dell esame Lingua italiana II 1 20

21 Materia: Lingua italiana Corso: LINGUA ITALIANA III 1 (obbligatorio) Lingua d insegnamento: italiano Docenti: lettori Durata: un semestre Descrizione: La sintassi della frase complessa la coordinazione. Esercitazione sulla traduzione dal croato in italiano e viceversa. Lavoro su materiale autentico. Obiettivo: Acquisire la correttezza e la fluenza delle strutture sintattiche allo scrito e all orale. Analisi contrastiva tra croato e italiano nella sintassi della frase complessa. Usare le strutture sintattiche dell italiano senza interferenze con il croato. Modalità d insegnamento: 4 ore di lezioni settimanali Modalità di verifica:verifiche scritte e orali durante il semeste + esame finale Bibliografia fondamentale: Battaglia, S. Pernicone, V., Grammatica italiana, Torino, Loescher, Regula, M. - Jernej, J., Grammatica italiana descrittiva su basi storiche e psicologiche, Bern München, Francke Verlag, Chiuchiù, A. - Fasi, M.C. - Bagianti, R., Le preposizioni, Perugia, Guerra, Pittàno, G., Sinonimi e contrari. Dizionario fraseologico delle parole equivalenti, analoghe e contrarie, Bologna. Zanichelli, Bibliografia opzionale: Ceppellini, V., Dizionario grammaticale, Novara, Istituto geografico de Agostini, De Cesari, L., Dizionario degli errori e dubbi grammaticali, Roma, Newton Compton, Dardano, M. Trifone, P., Grammatica italiana con nozioni di linguistica, Bologna, Zanichelli, Marchi, C. Impariamo l'italiano, Milano, Rizzoli, Serianni, L., Grammatica italiana. Italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET,

22 Vocabolari: Deanović, M Jernej, J., Hrvatsko-talijanski rječnik, Zagreb, Školska knjiga, Deanović, M. Jernej, J., Vocabolario italiano-croato, Zagreb, Školska knjiga, De Mauro, T., Il dizionario della lingua italiana per il terzo millennio, Torino, Paravia, 2000, o qualche altro vocabolario della lingua italiana (Zingarelli, DISC, De Mauro, Devoto-Oli). Piangiani, O., Vocabolario etimologico della lingua italiana, Napoli, Fratelli Melita, (o qualche altro vocabolario etimologico). Crediti ECTS: 5 Prerequisti: superamento dell esame Lingua italiana II 1 e II 2 22

23 Materia: Lingua italiana Corso: LINGUA ITALIANA III 2 (obbligatorio) Docenti: lettori Lingua d insegnamento: l italiano Durata: un semestre Descrizione: La sintassi della frase complessa la subordinazione. I modi verbali nelle proposizioni subordinate. Il discorso diretto e indiretto. Esercitazioni sulla traduzione dal croato in italiano e viceversa. Lavoro su materiale autentico. Obiettivo: Saper utilizzare correttamente le strutture sintattiche. Analizzare le corrispondenze e le differenze tra croato e italiano nella sintassi della proposizione subordinata e usare le strutture sintattiche dell italiano senza interferenze con il croato. Modalità d insegnamento: 4 ore di lezioni settimanali Modalità di verifica:verifiche scritte e orali durante il semeste + esame finale Bibliografia fondamentale: Regula, M. - Jernej, J., Grammatica italiana descrittiva su basi storiche e psicologiche, Bern München, Francke Verlag, Serianni, L., 1999, Grammatica italiana. Italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET; Mini, G., Parole senza frontiere, Bologna, Zanichelli/La Galiverna, Pittano, G., Frase fatta e a capo. Dizionario dei modi di dire, proverbi e locuzioni, Bologna, Zanichelli,

24 Bibliografia opzionale: Battaglia, S. Pernicone, V., Grammatica italiana, Torino, Loescher, Dardano, M. Trifone, P., La lingua italiana, Bologna, Zanichelli, Patota, G., Grammatica ri riferimento della lingua italiana per stranieri, Firenze, F. Le Monnier, Pittàno, G., 2002, Sinonimi e contrari. Dizionario fraseologico delle parole equivalenti, analoghe e contrarie, Bologna. Zanichelli. Vocabolari: Deanović, M Jernej, J., Hrvatsko-talijanski rječnik, Zagreb, Školska knjiga, Deanović, M. Jernej, J., Vocabolario italiano-croato, Zagreb, Školska knjiga, De Mauro, T., Il dizionario della lingua italiana per il terzo millennio, Torino, Paravia, 2000, o qualche altro vocabolario della lingua italiana (Zingarelli, DISC, De Mauro, Devoto-Oli). Piangiani, O., Vocabolario etimologico della lingua italiana, Napoli, Fratelli Melita, (o qualche altro vocabolario etimologico). Crediti ECTS: 5 Prerequisti: superamento dell esame di Lingua italiana III 1 24

25 Materia: Linguistica e cultura italiana Corso: FONETICA Docente: lettore italiano Crediti ECTS: 2 Lingua: italiano Durata: un semestre (primo o secondo), 2 ore settimanali di esercizi Tipo di corso: obbligatorio Prerequisiti: superato l'esame di ammissione Contenuto: Il corso si configura come un laboratorio di fonetica in cui vengono privilegiati attività ed esercizi incentrati sulla : - corretta impostazione fonetica - sensibilizzazione alle differenze fonetiche dell italiano (competenza passiva) - esercizi di dettato - letture e recitazioni ad alta voce Obiettivo: Acquisizione di una buona pronuncia dell italiano standard contemporaneo, soprattutto nei segmenti divergenti dal croato. Bibliografia: CANEPARI, Dizionario di fonetica, Zanichelli, 1999 RODARI, Filastrocche in cielo e in terra, Einaudi, 1976 Modalità d'esame: verifiche orali e scritte nel corso del semestre, esame orale a fine corso Crediti ECTS: Frequenza: Esame: 1 credito ECTS 1 credito ECTS Totale: 2 crediti ECTS 25

26 Materia: Linguistica e cultura italiana Corso: INTRODUZIONE ALLO STUDIO DELLA LINGUA ITALIANA Docente: Maslina Ljubičić Crediti ECTS: 5 Lingua: croato Durata: un semestre (45 ore) Tipo di corso: obbligatorio Prerequisiti: superato l'esame d'ammissione Contenuto: Lingua e comunicazione linguistica. Nozioni di filologia - linguistica - grammatica. Strutturalismo di F. De Saussure. Concetti di base della fonologia e della morfologia strutturale. Breve rassegna dello sviluppo del pensiero linguistico nel corso della storia col particolare riguardo alla linguistica italiana. Dal latino all'italiano; italiano tra le lingue romanze; primi documenti scritti in italiano. Accenno alla questione della lingua italiana. Posizione dell'italiano/veneziano nella stratificazione linguistica sulla costa orientale dell'adriatico. Obiettivo: Acquisizione delle nozioni linguistiche basilari necessarie per la comprensione delle materie specialistiche nei semestri successivi. Bibliografia obbligatoria: 1. Tekavčić, P., Uvod u lingvistiku za studente talijanskog jezika, Zagreb, Sveučilište u Zagrebu, Dardano, M. / Trifone, P., Grammatica italiana con nozioni di metrica, Bologna, Zanichelli, 1989 e ristampe. 3. Glovacki-Bernardi, Z. et alii, Uvod u lingvistiku, Zagreb, Školska knjiga, Bibliografia opzionale: 1. Dardano, M., Manualetto di linguistica italiana, Bologna, Zanichelli, Graffi, G. / Scalise, S. Le lingue e il linguaggio. Introduzione alla linguistica, Bologna, Il Mulino, Škiljan, D., Pogled u lingvistiku, Rijeka, Naklada Benja,

27 Modalità d'esame: scritto e orale Crediti ECTS: Frequenza: Lavoro seminariale: Esame: 1 credito ECTS 2 crediti ECTS 2 crediti ECTS Totale: 5 crediti ECTS 27

28 Materia: Linguistica e cultura italiana Corso: FONETICA E FONOLOGIA DELLA LINGUA ITALIANA Docente: Maslina Ljubičić Crediti ECTS: 5 Lingua: croato Durata: un semestre (45 ore) Tipo di corso: obbligatorio Prerequisiti: superato l'esame d'ammissione Contenuto: Fonetica e fonologia. Definizione e suddivisione della fonologia. Approccio contrastivo alla fonologia del suono, della parola e dell'enunciato. Selezione dei fonemi (fonemi italiani e coppie minime, geminate), combinazione dei fonemi (allofoni, sequenze fonematiche). Sequenze finali dei neologismi. Troncamento ed elisione. Enclitiche e proclitiche. Raddoppiamento sintattico. Obiettivo: Conoscenza del sistema fonologico dell'italiano standard, soprattutto dei segmenti divergenti dal croato. Bibliografia obbligatoria: 1. Muljačić, Ž., Opća fonologija i fonologija suvremenoga talijanskog jezika, seconda ediz. allargata e rielaborata, Zagreb, Školska knjiga, Jernej, J., Fonetica italiana e nozioni di metrica, Sveučilište u Zagrebu - Filozofski fakultet, Zagreb, Dardano, M. / Trifone, P., Grammatica italiana con nozioni di metrica, Bologna, Zanichelli, 1989 e ristampe (capitolo ''Fonologia''). 28

Bündner Kantonsschule Scola chantunala grischuna Scuola cantonale grigione. 1. Dotazione ore

Bündner Kantonsschule Scola chantunala grischuna Scuola cantonale grigione. 1. Dotazione ore Italiano prima lingua 1. Dotazione ore 4 H 5H 6H Materia fondamentale 4 4 4 2. Considerazioni didattiche e obiettivi di formazione generali secondo il PQ MP 12 L insegnamento della prima lingua nazionale

Dettagli

GUIDA DOCENTE Fase sperimentale ECTS FACULTAD DE LETRAS UCLM Anno Accademico 2009-2010

GUIDA DOCENTE Fase sperimentale ECTS FACULTAD DE LETRAS UCLM Anno Accademico 2009-2010 GUIDA DOCENTE Fase sperimentale ECTS FACULTAD DE LETRAS UCLM Anno Accademico 2009-2010 I DATI DELLA DISCIPLINA Materia: e letteratura italiana IV Codice: 65030 Tipologia: Facoltativa (Libre elección) Corso:

Dettagli

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno Premessa Come già nel primo biennio, anche nel secondo biennio e nel quinto anno l apprendimento della lingua italiana continua a fare parte

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA

UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA UA 1. VIAGGIANDO NEL FANTASTICO 1. Conosce le caratteristiche di un testo narrativo 2. Conosce alcune tipologie (favola, leggenda,fiaba, filastrocca) e

Dettagli

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE

PROGRAMMA EFFETTIVAMENTE SVOLTO DAL DOCENTE Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto d Istruzione Superiore Severi-Correnti IIS Severi-Correnti 02-318112/1 via Alcuino 4-20149 Milano 02-33100578 codice fiscale 97504620150

Dettagli

DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA * PRIMO SEMESTRE

DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA * PRIMO SEMESTRE DIPARTIMENTO DI ITALIANO CORSO DI LAUREA IN LINGUA E LETTERATURA ITALIANA * PRIMO SEMESTRE a cura di Roberto Vetrugno, Antonio Morone (per i corsi di storia), Barbara Airò (per i corsi di traduzione).

Dettagli

AREA LINGUISTICO - ARTISTICO ESPRESSIVA ITALIANO

AREA LINGUISTICO - ARTISTICO ESPRESSIVA ITALIANO AREA LINGUISTICO - ARTISTICO ESPRESSIVA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO L alunno è capace di interagire in modo efficace in diverse

Dettagli

ITALIANO / STORIA CITTADINANZA E COSTITUZIONE / GEOGRAFIA

ITALIANO / STORIA CITTADINANZA E COSTITUZIONE / GEOGRAFIA G. CAVADI / V. GUANCI / C. PELIGRA / A.TORRISI ITALIANO / STORIA CITTADINANZA E COSTITUZIONE / GEOGRAFIA PERCORSI DISCIPLINARI E DIDATTICI PER LA PREPARAZIONE ALLA PROVA SCRITTA E ORALE DELL AMBITO DISCIPLINARE

Dettagli

A.A. 2014/2015. Didattica della linguistica italiana

A.A. 2014/2015. Didattica della linguistica italiana CFU 2 Giuliana Fiorentino Didattica della linguistica italiana Il corso mira a discutere e presentare in maniera critica gli aspetti essenziali della linguistica moderna ai fini del loro utilizzo didattico

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Giovanni Cena PROGRAMMAZIONE DIDATTICA SEZIONE TECNICA SETTORE ECONOMICO

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Giovanni Cena PROGRAMMAZIONE DIDATTICA SEZIONE TECNICA SETTORE ECONOMICO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE Giovanni Cena PROGRAMMAZIONE DIDATTICA SEZIONE TECNICA SETTORE ECONOMICO Indirizzo AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING LINGUA E LETTERATURA ITALIANA DOCENTE GIULIANA PESCA

Dettagli

ITALIANO CLASSI PRIME- SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO CLASSI PRIME- SCUOLA PRIMARIA FINALITA Lo sviluppo di competenze linguistiche ampie e sicure è una condizione indispensabile per la crescita della persona e per l esercizio pieno della cittadinanza, per l accesso critico a tutti gli

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE LA ROSA BIANCA WEISSE ROSE CAVALESE ANNO SCOLASTICO 2012 2013

ISTITUTO D ISTRUZIONE LA ROSA BIANCA WEISSE ROSE CAVALESE ANNO SCOLASTICO 2012 2013 ISTITUTO LA ROSA BIANCA DI CAVALESE PIANO DI STUDIO PER L AREA DI APPRENDIMENTO: ITALIANO COMPETENZE AL TERMINE DEL V BIENNIO DELLA SCUOLA DELL OBBLIGO Proposta elaborata dal Dipartimento di Lettere nei

Dettagli

PATRIZIA BELLUCCI Indirizzo web: www.patriziabellucci.it o www.unifi.it/linguistica/bellucci e-mail:

PATRIZIA BELLUCCI Indirizzo web: www.patriziabellucci.it o www.unifi.it/linguistica/bellucci e-mail: <patrizia.bellucci@unifi.it> PATRIZIA BELLUCCI Indirizzo web: www.patriziabellucci.it o www.unifi.it/linguistica/bellucci e-mail: Corso di SOCIOLINGUISTICA - A.A. 2004-2005 Bibliografia per gli Studenti

Dettagli

UU. D. A. Classe 3^ A.S.2014/15

UU. D. A. Classe 3^ A.S.2014/15 PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE ITALIANO - Anno Scolastico 2014 2015 CLASSE 3^ Conoscenze Lingua Radici storiche ed evoluzione della lingua italiana dal Medioevo al sec. XVII Lingua letteraria e linguaggi della

Dettagli

PROGRAMMA CONSUNTIVO

PROGRAMMA CONSUNTIVO PROGRAMMA CONSUNTIVO Anno scolastico 2014-2015 MATERIA ITALIANO CLASSE 5 SEZIONE A Liceo scientifico opzione scienze applicate DOCENTE DOSSO BARBARA ORE DI LEZIONE 4 SETTIMANALI **************** OBIETTIVI

Dettagli

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno degli Istituti Tecnici

LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno degli Istituti Tecnici LINGUA E LETTERATURA ITALIANA Secondo biennio e quinto anno degli Istituti Tecnici Premessa Come già nel primo biennio, anche nel secondo biennio e nel quinto anno l apprendimento della lingua italiana

Dettagli

! Approvato AD Data 01/06/2013

! Approvato AD Data 01/06/2013 1 Dipartimento di: Lettere Linguistico: latino 1. COMPETENZE DISCIPLINARI 2. ARTICOLAZIONE DELLE COMPETENZE DISCIPLINARI Anno scolastico: 2014-2015 X Primo biennio Secondo biennio Quinto anno Competenze

Dettagli

Indice: Pag. Introduzione 1 Corso di laurea triennale in Lingua e Letteratura Italiana 2 Descrizione insegnamenti e/o moduli curricolari e opzionali

Indice: Pag. Introduzione 1 Corso di laurea triennale in Lingua e Letteratura Italiana 2 Descrizione insegnamenti e/o moduli curricolari e opzionali Indice: Pag. Introduzione 1 Corso di laurea triennale in Lingua e Letteratura Italiana 2 Descrizione insegnamenti e/o moduli curricolari e opzionali - I anno 4 - II anno 12 - III anno 22 Corso di laurea

Dettagli

PROF. RAFFAELLA AMICUCCI MATERIA: ITALIANO CLASSE : IIA

PROF. RAFFAELLA AMICUCCI MATERIA: ITALIANO CLASSE : IIA PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 PROF. RAFFAELLA AMICUCCI MATERIA: ITALIANO CLASSE : IIA DATA DI PRESENTAZIONE: 30/11/2013 FINALITÀ E OBIETTIVI FORMATIVI DELLA DISCIPLINA Lo sviluppo

Dettagli

BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA

BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA BREVE STORIA DELLA LINGUA ITALIANA Introduzione. Nei film del Neorealismo, spesso gli attori non parlano in italiano standard, ma parlano in dialetto. Cosa sono i dialetti? Come sono nati? 1. Dal latino

Dettagli

ELABORAZIONE CURATA DALLA FIGURA STRUMENTALE Ins. Dott.ssa MARIA ROSARIA SABINI

ELABORAZIONE CURATA DALLA FIGURA STRUMENTALE Ins. Dott.ssa MARIA ROSARIA SABINI 325 ELABORAZIONE CURATA DALLA FIGURA STRUMENTALE Ins. Dott.ssa MARIA ROSARIA SABINI 326 2 Modulo Operativo Le abilità linguistiche: parlare modulare Acquisire la capacità di comunicare oralmente il proprio

Dettagli

Lingua e letteratura italiana

Lingua e letteratura italiana Lingua e letteratura italiana 1 biennio 2 biennio 5 anno 1^ 2^ 3^ 4^ 5^ Lingua e letteratura italiana 119 119 119 119 119 Premessa generale La lingua italiana, nel percorso dell obbligo di istruzione riferito

Dettagli

Programma svolto a.s. 2014-15 IM Luisanna Tremonti

Programma svolto a.s. 2014-15 IM Luisanna Tremonti Programma svolto IM ITALIANO tecniche narrative (pp. 58-64; 94-99; 170-177). Le tipologie testuali. Letture M. Bontempelli, Il buon vento, pp. 12-17 T. Landolfi, Un destino da pollo, pp. 34-39 H. Hesse,

Dettagli

Anno scolastico 2014-2015 PROGRAMMAZIONE LATINO- CLASSI PRIME

Anno scolastico 2014-2015 PROGRAMMAZIONE LATINO- CLASSI PRIME Anno scolastico 2014-2015 PROGRAMMAZIONE LATINO- CLASSI PRIME OBIETTIVI 1. Acquisizione di competenza linguistica in vari campi del sapere 2. Oggettivazione e formalizzazione delle strutture linguistiche,

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VALLISNERI

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VALLISNERI LICEO SCIENTIFICO STATALE A. VALLISNERI Via delle Rose, 68 LUCCA - Tel. 0583/58211 Fax 0583/418619 E-mail: info@liceovallisneri.it Sito Internet: http://www.liceovallisneri.it A. S. 2014/2015 PROGRAMMAZIONE

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA. II parte

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA. II parte ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Liceo Scientifico, Liceo Classico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo Linguistico Tito Lucrezio Caro 35013 CITTADELLA (PD) - Via Alfieri, 58 tel. 049 5971313 - fax 049 5970692

Dettagli

ITI Faraday Programmazione individuale Lettere (italiano e storia) Docente: Stefano Marmigi Anno scolastico 2015/2016 Classe 4AIS

ITI Faraday Programmazione individuale Lettere (italiano e storia) Docente: Stefano Marmigi Anno scolastico 2015/2016 Classe 4AIS 1 ITI Faraday Programmazione individuale Lettere (italiano e storia) Docente: Stefano Marmigi Anno scolastico 2015/2016 Classe 4AIS SCANSIONE MODULARE DEL PERCORSO DIDATTICO Materia Italiano e Storia Modulo

Dettagli

CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione nella madre lingua

CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE COMUNI EUROPEE Comunicazione nella madre lingua ISTITUTO COMPRENSIVO 3 - VICENZA DIPARTIMENTO DI ITALIANO CURRICOLO DI LINGUA ITALIANA SCUOLA SECONDARIA Fine classe terza COMPETENZE CHIAVE COMPETENZE SPECIFICHE CONOSCENZE ABILITÀ METODOLOGIA/ STRATEGIE

Dettagli

Università degli Studi di Bari Lingua e Traduzione inglese : 6 CFU Classe A (Cultura lett. Dell Antichità-Cultura Teatrale)

Università degli Studi di Bari Lingua e Traduzione inglese : 6 CFU Classe A (Cultura lett. Dell Antichità-Cultura Teatrale) Università degli Studi di Bari Dipartimento di Lettere, Lingue Arti. Italianistica e Letterature Comparate Corso di Laurea in Lettere (triennale) Lingua e Traduzione inglese Prof.ssa Rosalba De Giosa a.a.2013-2014

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

Scienze XXXXX linguistiche e letterature straniere FOTO. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt.

Scienze XXXXX linguistiche e letterature straniere FOTO. Facoltà di. Laurea triennale. Servizio orientamento. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX linguistiche e letterature straniere Servizio orientamento FOTO Milano - Largo A. Gemelli, 1 Scrivi a servizio.orientamento@unicatt.it Telefona al numero 02

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA MATERIA: Italiano PROFESSORE: SCUDERI MARIA CLASSE: III D - Turismo A.S.: 2015/2016 DATA: 28\10\2015 SOMMARIO 1.

Dettagli

Programmazione didattico-educativa di Italiano 4 anno (Liceo Classico)

Programmazione didattico-educativa di Italiano 4 anno (Liceo Classico) Premessa Liceo Classico Altavilla Palermo Anno Scolastico 2008/2009 Prof. Paolo Monella Programmazione didattico-educativa di Italiano 4 anno (Liceo Classico) Lo studio dell Italiano nel triennio del Liceo

Dettagli

SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO:

SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO: ISTITUTO STATALE di ISTRUZIONE SUPERIORE DI SAN DANIELE DEL FRIULI VINCENZO MANZINI CORSI DI STUDIO: Amministrazione, Finanza e Marketing Costruzioni, Ambiente e Territorio Liceo Linguistico Liceo Scientifico.

Dettagli

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE MILANO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE STRUTTURA DELLA DISCIPLINA 2 Riflessione sulla lingua Dimensione comunicativa-funzionale Dimensione letteraria 3 Articolazione della disciplina

Dettagli

DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO

DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO PRESENTAZIONE Il Diploma di Lingua Italiana dell'istituto Italiano di Cultura di Salonicco è un attestato di conoscenza dell'italiano come lingua straniera. Viene rilasciato

Dettagli

SPAGNOLO SECONDA LINGUA

SPAGNOLO SECONDA LINGUA SPAGNOLO SECONDA LINGUA QUINTA GINNASIO Verranno rafforzate ed ampliate le conoscenze linguistiche e le funzioni comunicative apprese nel primo anno, attraverso un analisi più complessa degli esponenti

Dettagli

CORSO DI ITALIANO CLASSE PRIMA

CORSO DI ITALIANO CLASSE PRIMA CORSO DI ITALIANO CLASSE PRIMA UdA n.1 - LEGGERE, COMPRENDERE E INTERPRETARE TESTI 1. Comprendere e analizzare narrativi, descrittivi, espositivi e poetici 2. Riconoscere e classificare diversi tipi di

Dettagli

BA Lingua e Letteratura Italiane 30 crediti

BA Lingua e Letteratura Italiane 30 crediti Bachelor of Arts BA Lingua e Letteratura Italiane 0 crediti 1. Descrizione generale del programma Gli studi d Italiano che conducono al Diploma universitario in Lettere (BA) Dominio III (materia complementare)

Dettagli

GUÍA DOCENTE E MATERIAL DIDÁCTICO

GUÍA DOCENTE E MATERIAL DIDÁCTICO FACULTADE DE FILOLOXÍA DEPARTAMENTO DE FILOLOXÍA FRANCESA E ITALIANA Lingua Italiana 2 Benedict Buono - Ana María Domínguez Ferro GUÍA DOCENTE E MATERIAL DIDÁCTICO 2015/2016 1 FACULTADE DE FILOLOXÍA. DEPARTAMENTO

Dettagli

Testi consigliati per la preparazione dell'esame DITALS di I livello ANNO 2007 1

Testi consigliati per la preparazione dell'esame DITALS di I livello ANNO 2007 1 Testi consigliati per la preparazione dell'esame DITALS di I livello ANNO 2007 1 Per la preparazione all esame DITALS di I livello (e in particolare alla sezione C), è stata selezionata per l anno 2007

Dettagli

PROGRAMMA DI. Linguistica italiana

PROGRAMMA DI. Linguistica italiana PROGRAMMA DI Linguistica italiana Docente Tutor disciplinare Programma dell insegnamento Paolo Martino Sara Deodati MODULO 1. CHE COS'È L'ITALIANO (= circa 25 ore di didattica) mira a puntualizzare alcune

Dettagli

Testi consigliati per la preparazione dell'esame DITALS di II livello ANNO 2007

Testi consigliati per la preparazione dell'esame DITALS di II livello ANNO 2007 Testi consigliati per la preparazione dell'esame DITALS di II livello ANNO 2007 Per la preparazione all esame DITALS di II livello (e in particolare alla sezione C), è stata selezionata anche per l anno

Dettagli

Percorsi Formativi. Facoltà di. Scienze XXXXX linguistiche e letterature straniere FOTO. Lauree magistrali. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt.

Percorsi Formativi. Facoltà di. Scienze XXXXX linguistiche e letterature straniere FOTO. Lauree magistrali. Milano a.a. 2013-2014. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX linguistiche e letterature straniere FOTO Lauree magistrali www.unicatt.it Milano a.a. 2013-2014 INDICE Scienze linguistiche e letterature straniere 2 Laurea

Dettagli

LICEO GINNASIO JACOPO STELLINI

LICEO GINNASIO JACOPO STELLINI LICEO GINNASIO JACOPO STELLINI Piazza I Maggio, 26-33100 Udine Tel. 0432 504577 Fax. 0432 511490 Codice fiscale 80023240304 e-mail: info@liceostellini.it - Indirizzo Internet: www.stelliniudine.gov.it

Dettagli

Contratto Formativo Individuale

Contratto Formativo Individuale Liceo Scientifico G. Galilei Macerata Anno Scolastico 2010 2011 Contratto Formativo Individuale Classe: 1ª Sez: F Materia: Latino Docente: Annalisa Campanaro Capacità 1.ANALISI DELLA CLASSE: sufficienti

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI CATERINA MARRAS ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome E-mail. Data di nascita 30 GENNAIO 1979. Nome e indirizzo del datore di lavoro

INFORMAZIONI PERSONALI CATERINA MARRAS ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome E-mail. Data di nascita 30 GENNAIO 1979. Nome e indirizzo del datore di lavoro INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail CATERINA MARRAS Nazionalità Italiana Data di nascita 30 GENNAIO 1979 ESPERIENZA LAVORATIVA Date Nome e indirizzo del datore di Settore Tipo di impiego DAL 15 GIUGNO 2011

Dettagli

Programma svolto di Italiano. Classe IV liceo scientifico sez. A. Prof. Paglione Patrizio. L età umanistica

Programma svolto di Italiano. Classe IV liceo scientifico sez. A. Prof. Paglione Patrizio. L età umanistica Programma svolto di Italiano Classe IV liceo scientifico sez. A Prof. Paglione Patrizio L età umanistica Le strutture politiche, economiche e sociali Centri di produzione e di diffusione della cultura

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI ISTITUTO: LINGUA E LETTERATURA LATINA liceo scientifico

PROGRAMMAZIONE DI ISTITUTO: LINGUA E LETTERATURA LATINA liceo scientifico PROGRAMMAZIONE DI ISTITUTO: LINGUA E LETTERATURA LATINA liceo scientifico FINALITÀ FORMATIVE GENERALI Riconoscendo che la cultura classica costituisce una delle radici più significative della cultura europea,

Dettagli

INGLESE - SCUOLA PRIMARIA Classe 1 a

INGLESE - SCUOLA PRIMARIA Classe 1 a INGLESE - SCUOLA PRIMARIA Classe a comprendere testi di vario tipo. Colori Oggetti di uso comune Animali domestici Numeri (-0) Identificare la corrispondenza parole/immagini e viceversa di : colorioggetti-animali-numeri

Dettagli

Corrado Bologna, Paola Rocchi

Corrado Bologna, Paola Rocchi Corrado Bologna, Paola Rocchi Rosa fresca aulentissima Una storia e antologia della letteratura italiana che riafferma il valore fondativo dei classici e intende la letteratura come dialogo fra i testi

Dettagli

Sostegno a Distanza: una fiaba per Angela. Presentazione

Sostegno a Distanza: una fiaba per Angela. Presentazione Presentazione Nella classe 1^ secondaria di1 grado, durante il primo quadrimestre, si è lavorato sul tipo di testo fiaba ed i ragazzi venendo a conoscenza del progetto SAD portato avanti dagli allievi

Dettagli

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI SPAGNOLO

LE COMPETENZE ESSENZIALI DI SPAGNOLO LE ESSENZIALI DI SPAGNOLO classe prima Liceo linguistico comprendere informazioni dirette e concrete su argomenti quotidiani comprendere e seguire istruzioni brevi e semplici comprendere il senso generale

Dettagli

Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Istituita nel 1969, anche se attiva come Corso di Laurea già dal 1954, nell arco di pochi decenni la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere è riuscita ad acquisire

Dettagli

Nota dell ASLI sull insegnamento dell italiano nella scuola secondaria di secondo grado Premessa

Nota dell ASLI sull insegnamento dell italiano nella scuola secondaria di secondo grado Premessa Nota dell ASLI sull insegnamento dell italiano nella scuola secondaria di secondo grado Premessa L insegnamento della lingua materna nella scuola secondaria superiore si dimostra particolarmente importante

Dettagli

Tesi dirette come relatore dal Dott. S. Pagliaroli

Tesi dirette come relatore dal Dott. S. Pagliaroli Tesi dirette come relatore dal Dott. S. Pagliaroli 1) FRANCESCA PADOVANI: «Per la storia del volto di Dante scoperto a Verona da Giovanni Sauro nel 1842» (Tesi di Laurea Triennale in Scienze dei Beni Culturali:

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Italiano Classe: 4CE A.S. 2015-2016 Docente: Ianaro Federica

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Italiano Classe: 4CE A.S. 2015-2016 Docente: Ianaro Federica SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Italiano Classe: 4CE A.S. 2015-2016 Docente: Ianaro Federica ANALISI DI SITUAZIONE di partenza - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta

Dettagli

Terra Iberica. Collana diretta da Patrizia Botta Sezione I, Didattica A10 215

Terra Iberica. Collana diretta da Patrizia Botta Sezione I, Didattica A10 215 Terra Iberica Collana diretta da Patrizia Botta Sezione I, Didattica 9 A10 215 Collana Terra Iberica diretta da Patrizia BOTTA Comitato di redazione Elisabetta VACCARO (Capo Redattore) e Carla BUONOMI

Dettagli

Giulia Ponsiglione. Curriculum Vitae. Dati anagrafici Nata a Napoli, il 27 marzo 1972.

Giulia Ponsiglione. Curriculum Vitae. Dati anagrafici Nata a Napoli, il 27 marzo 1972. Giulia Ponsiglione Curriculum Vitae Dati anagrafici Nata a Napoli, il 27 marzo 1972. Posta elettronica: giulia.ponsiglione@istruzione.it Studi e Titoli Laurea di dottore in Lettere (Letteratura Italiana),

Dettagli

Neri Binazzi. Dipartimento di Linguistica Università di Firenze Piazza Brunelleschi 4 50121 Firenze Tel. 055 2756804; fax 055/2476808

Neri Binazzi. Dipartimento di Linguistica Università di Firenze Piazza Brunelleschi 4 50121 Firenze Tel. 055 2756804; fax 055/2476808 Neri Binazzi Dipartimento di Linguistica Università di Firenze Piazza Brunelleschi 4 50121 Firenze Tel. 055 2756804; fax 055/2476808 Ricercatore di ruolo in Linguistica Italiana (settore disciplinare L-FIL-LET/12)

Dettagli

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012

FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/2012 FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA PIANO DEGLI STUDI CORSI DI LAUREA TRIENNALI E CORSI DI LAUREA MAGISTRALI A.A. 2011/20 LETTERE...3 BENI ARTISTICI E DELLO SPETTACOLO...5 CIVILTA E LINGUE STRANIERE MODERNE...5

Dettagli

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Inglese, francese, tedesco, spagnolo

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Inglese, francese, tedesco, spagnolo LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Inglese, francese, tedesco, spagnolo Indirizzi Classico e Linguistico BIENNIO (Li, L2), (L3 l a e 2 a liceo) OBIETTIVI GENERALI (L1, L2, L3 e sezioni classiche) Obiettivo

Dettagli

PON I ciclo Educazione Linguistica Italiano

PON I ciclo Educazione Linguistica Italiano PON I ciclo Educazione Linguistica Italiano Titolo percorso Parole senza frontiere Autore Nicola De Laurentiis Unità teorica di riferimento Modulo 7 Lessico e dizionari dell italiano Nucleo tematico di

Dettagli

12/06/2009 26/01/2009 20/01/2009

12/06/2009 26/01/2009 20/01/2009 Università Facoltà Classe Nome del corso Nome inglese del corso Il corso è Data del DM di approvazione dell'ordinamento didattico Data del DR di emanazione dell'ordinamento didattico Università degli Studi

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE del DIPARTIMENTO DISCIPLINARE di LETTERE PICO MATERIA: ITALIANO SEDE/I ASSOCIATA/E: LICEO PICO ISTITUTO TECNICO ECONOMICO LUOSI

PROGETTAZIONE ANNUALE del DIPARTIMENTO DISCIPLINARE di LETTERE PICO MATERIA: ITALIANO SEDE/I ASSOCIATA/E: LICEO PICO ISTITUTO TECNICO ECONOMICO LUOSI PROGETTAZIONE ANNUALE del DIPARTIMENTO DISCIPLINARE di LETTERE PICO MATERIA: ITALIANO SEDE/I ASSOCIATA/E: LICEO PICO PRIMO BIENNIO SECONDO BIENNIO QUINTO ANNO ISTITUTO TECNICO ECONOMICO LUOSI PRIMO BIENNIO

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dal 2004 è Direttore scientifico del Dizionario Italiano Garzanti.

CURRICULUM VITAE. Dal 2004 è Direttore scientifico del Dizionario Italiano Garzanti. CURRICULUM VITAE Giuseppe Patota (Napoli, 1956) è professore ordinario di Storia della lingua italiana presso l'università di Siena-Arezzo. È Accademico corrispondente della Crusca, socio corrispondente

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE FRANCESCO PETRARCA 34139 TRIESTE 74 XVII

LICEO GINNASIO STATALE FRANCESCO PETRARCA 34139 TRIESTE 74 XVII LICEO GINNASIO STATALE FRANCESCO PETRARCA 34139 TRIESTE Via Domenico Rossetti, 74 XVII Distretto Tel.: 040390202 Fax: 0409383360 e-mail: scrivici@liceopetrarcats.it Anno Scolastico 2010-2011 RELAZIONE

Dettagli

Insegnamenti. Corso di laurea magistrale in Filologia moderna

Insegnamenti. Corso di laurea magistrale in Filologia moderna Insegnamento: Bibliologia Codifica: 27001263 SSD :(settore scientifico-disciplinare): M-STO/08 Docente Responsabile (link al CV): Carmela Reale http://polaris.unical.it/user/report/visualizzacurriculum.php3?idutente=140417271

Dettagli

Curriculum Vitae Ai fini della pubblicazione INFORMAZIONI PERSONALI CECILIA GAZZERI ESPERIENZA LAVORATIVA ISTRUZIONE FORMAZIONE PROFESSIONALE.

Curriculum Vitae Ai fini della pubblicazione INFORMAZIONI PERSONALI CECILIA GAZZERI ESPERIENZA LAVORATIVA ISTRUZIONE FORMAZIONE PROFESSIONALE. Curriculum Vitae Ai fini della pubblicazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome CECILIA GAZZERI Nazionalità Italiana Data di nascita 30/08/1979 ESPERIENZA LAVORATIVA Settembre 2014 - presente Settembre 2014 Maggio

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO

CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO CRITERI DI VALUTAZIONE ITALIANO PRIMO BIENNIO Voti RAGGIUNGIMENTO OBIETTIVI DESCRITTORI Fino a 3 Del tutto insufficiente Assenza di conoscenze. Errori ortografici e morfo-sintattici numerosi e gravi. 4

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA. Lingue straniere. a.s. 2013-2014 NUOVO ORDINAMENTO

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA. Lingue straniere. a.s. 2013-2014 NUOVO ORDINAMENTO I S T I T U T O M A G I S T R A L E D I B E L V E D E R E M A R I T T I M O (CO S E N Z A ) Via Annunziata, 4 87021 Belvedere Marittimo (Cosenza) - tel. / fax.: 0985 809 PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA

Dettagli

A.S. 2015-2016 DIPARTIMENTO DI LETTERE Istituto Alessandro da Imola. Materia: LATINO

A.S. 2015-2016 DIPARTIMENTO DI LETTERE Istituto Alessandro da Imola. Materia: LATINO LICEO STATALE B. RAMBALDI L. VALERIANI ALESSANDRO DA IMOLA Sede Centrale: Via Guicciardini, n. 4 40026 Imola (BO) Liceo Classico - Scientifico - Linguistico, delle Scienze Umane e con opzione Economico

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE LINGUA E CULTURA STRANIERA - INGLESE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE LINGUA E CULTURA STRANIERA - INGLESE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE LINGUA E CULTURA STRANIERA - INGLESE Anno scolastico 2015-2016 LINEE GENERALI E COMPETENZE Lo studio della lingua e della cultura straniera nell intero percorso liceale esplora

Dettagli

LICEO CLASSICO SOCRATE PROGRAMMAZIONE DI LINGUA STRANIERA INGLESE A.S. 2015/2016

LICEO CLASSICO SOCRATE PROGRAMMAZIONE DI LINGUA STRANIERA INGLESE A.S. 2015/2016 LICEO CLASSICO SOCRATE PROGRAMMAZIONE DI LINGUA STRANIERA INGLESE A.S. 2015/2016 PROFILO GENERALE E COMPETENZE Lo studio della lingua e della cultura straniera dovrà procedere lungo due assi fondamentali:

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. TARANTINO

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. TARANTINO LICEO SCIENTIFICO STATALE G. TARANTINO Programmazione GRAVINA IN PUGLIA (BA) Dipartimentale A051 Lingua e Letteratura italiana Lingua e Letteratura latina. A.S 2014/15 PREMESSA Nella scuola dell autonomia,

Dettagli

www.liceocapece.gov.it Lepc01000g@istruzione.it dirigente@liceocapece.gov.it dirigenza@pec.liceocapece.it

www.liceocapece.gov.it Lepc01000g@istruzione.it dirigente@liceocapece.gov.it dirigenza@pec.liceocapece.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di Nascita 24/03/1962 GABRIELLA MARGIOTTA Qualifica Amministrazione Incarico attuale Dirigente Scolastico Ministero dell Istruzione, dell Università e

Dettagli

Dipartimento di Lingua e Civiltà INGLESE

Dipartimento di Lingua e Civiltà INGLESE MINISTERO DELL ISTRUZIONE. DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO GINNASIO STATALE L. MANARA 00152 ROMA VIA BASILIO BRICCI, 4 Fax 06/67663900Tel. 06/121127825 XXIV

Dettagli

I Corsi prevedono i seguenti contenuti:

I Corsi prevedono i seguenti contenuti: Ente/Agenzia di Formazione (Indirizzo, Telefono, Fax, E.Mail, Sito Web, Referente del Seminario / Corso). ATON SRL Via Spagna, 50 87036 Rende (CS) tel. e fax 0984/447095 e-mail info@atonweb.it sito web

Dettagli

Per informazioni: contattare l agente Licosa di zona. Oppure: banchedati@licosa.com. il Sansoni Francese. il Sabatini Coletti. il Sansoni Tedesco

Per informazioni: contattare l agente Licosa di zona. Oppure: banchedati@licosa.com. il Sansoni Francese. il Sabatini Coletti. il Sansoni Tedesco il Sabatini Coletti versione professionale 190.000 lemmi e accezioni 39.300 locuzioni 1580 polirematiche 45.400 sinonimi 83.000 etimologie e date della prima attestazione Divisione in sillabe e pronuncia

Dettagli

COMPETENZE PRIMO BIENNIO I.P.S Settore Industria ed Artigianato Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica CLASSE: QUINTA

COMPETENZE PRIMO BIENNIO I.P.S Settore Industria ed Artigianato Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica CLASSE: QUINTA COMPETENZE PRIMO BIENNIO I.P.S Settore Industria ed Artigianato Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica CLASSE: QUINTA SOMMARIO Laboratori Tecnologici ed Esercitazioni... 2 Lingua e Letteratura Italiana...

Dettagli

I.P.S.S.S. DE AMICIS ROMA

I.P.S.S.S. DE AMICIS ROMA I.P.S.S.S. DE AMICIS ROMA PROGRAMMAZIONE a.s. 2014 2015 MATERIA : ITALIANO CLASSE IV E Prof.ssa Gigliotti Ginestra ARGOMENTO I: IL SECOLO DEL BAROCCO: G.B. MARINO P. Calderon de La BARCA TOMMASO CAMPANELLA

Dettagli

Obiettivi di Apprendimento al termine della Classe 4^

Obiettivi di Apprendimento al termine della Classe 4^ ISTITUTO COMPRENSIVO di OPPEANO Via A. Moro, 12 tel. 045/7135458 telefax: 045/7135049 e-mail vric843009@istruzione.it - www.icoppeano.gov.it Nell ambito di una Visione Interdisciplinare, gli Insegnanti,

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA. www.lettere.uniba.it

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA. www.lettere.uniba.it Lettere e Filosofia FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA www.lettere.uniba.it Presidenza Palazzo Ateneo, Piazza Umberto I (lato Via Crisanzio, II piano) - 70100 Bari Preside: prof. Grazia Distaso Tel. 080.5714361-4265;

Dettagli

DIPARTIMENTO DI LINGUA INGLESE

DIPARTIMENTO DI LINGUA INGLESE LICEO CLASSICO CAVOUR TORINO DIPARTIMENTO DI LINGUA INGLESE Documento programmatico Anno scolastico 2014-15 1. DOCUMENTO PROGRAMMATICO DEI DOCENTI DI LINGUA INGLESE. Gli insegnanti di Lingua Inglese del

Dettagli

PROGETTUALITA DIDATTICA DIPARTIMENTO

PROGETTUALITA DIDATTICA DIPARTIMENTO Via dei Carpani 19/B 31033 Castelfranco V. ( TV ) Pag. 1 di 10 Anno Scolastico 2015-2016 PROGETTUALITA DIDATTICA DIPARTIMENTO Disciplina ITALIANO Classe PRIMA DATI IN EVIDENZA IN PREMESSA (richiami al

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

LATINO E GRECO II BIENNIO e V ANNO LATINO

LATINO E GRECO II BIENNIO e V ANNO LATINO LATINO E GRECO II BIENNIO e V ANNO LATINO Finalità generali La consapevolezza della propria identità culturale attraverso il recupero di radici e archetipi che trovano nel mondo greco e romano le loro

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROAMERICANE A.A. 2007/2008

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROAMERICANE A.A. 2007/2008 CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN LINGUE E LETTERATURE MODERNE EUROAMERICANE A.A. 2007/2008 RESPONSABILE: PROF. PIETRO TARAVACCI LE INFORMAZIONI RELATIVE AI DOCENTI, AI RISPETTIVI INSEGNAMENTI E AI SEMESTRI

Dettagli

Curriculum vitae. 1. Informazioni personali: 2. Attività scientifico-professionali e interessi di ricerca: NOME E COGNOME: Alessandro PRATO

Curriculum vitae. 1. Informazioni personali: 2. Attività scientifico-professionali e interessi di ricerca: NOME E COGNOME: Alessandro PRATO Curriculum vitae 1. Informazioni personali: NOME E COGNOME: Alessandro PRATO NAZIONALITA : Italiana DATA DI NASCITA: 29/07/1966 CODICE FISCALE: PRTLSN66L29H501I 2. Attività scientifico-professionali e

Dettagli

CORSI DI MUSICA PER ADULTI E RAGAZZI CORSI DI LINGUE SERALI PER ADULTI

CORSI DI MUSICA PER ADULTI E RAGAZZI CORSI DI LINGUE SERALI PER ADULTI Via Cairoli 25 Contatti: 0382/815020 biblioteca@comune.gropellocairoli.pv.it ANNO 2011-2012 CORSI DI MUSICA PER ADULTI E RAGAZZI CORSI DI LINGUE SERALI PER ADULTI LE ISCRIZIONI AI CORSI DI MUSICA E DI

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di INGEGNERIA

Università degli Studi di Bergamo. Facoltà di INGEGNERIA Università degli Studi di Bergamo Facoltà di INGEGNERIA Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA MECCANICA Classe di appartenenza: LM-33 - INGEGNERIA MECCANICA MECHANICAL ENGINEERING REGOLAMENTO DIDATTICO

Dettagli

I Diplomi dell Istituto Italiano di Cultura SILLABO

I Diplomi dell Istituto Italiano di Cultura SILLABO I Diplomi dell Istituto Italiano di Cultura SILLABO L Istituto Italiano di Cultura rilascia 5 Diplomi di conoscenza dell'italiano come lingua straniera secondo una scala di cinque livelli, disegnati in

Dettagli

PROGRAMMAZIONE e VALUTAZIONE

PROGRAMMAZIONE e VALUTAZIONE Ministero della Pubblica Istruzione I.C. Ammirato-Falcone Scuola Secondaria di primo grado Via R. Sanzio, 51 - Lecce PROGRAMMAZIONE e VALUTAZIONE anno scolastico 2013/2014 a cura della F.S. area 1 Gestione

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in TEORIA DELLA COMUNICAZIONE E COMUNICAZIONE PUBBLICA (LM-92 - Teorie della comunicazione )

Corso di Laurea Magistrale in TEORIA DELLA COMUNICAZIONE E COMUNICAZIONE PUBBLICA (LM-92 - Teorie della comunicazione ) Dipartimento di Studi Umanistici Corso di Laurea Magistrale in TEORIA DELLA COMUNICAZIONE E COMUNICAZIONE PUBBLICA (LM-92 - Teorie della comunicazione ) Manifesto degli Studi A.A. 2014/2015 Presentazione

Dettagli

Obiettivi formativi qualificanti della classe: LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane

Obiettivi formativi qualificanti della classe: LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane Università Classe Nome del corso Nome inglese Lingua in cui si tiene il corso Codice interno all'ateneo del corso Università degli Studi di TRENTO LM-37 - Lingue e letterature moderne europee e americane

Dettagli

Ambiti di formazione universitaria richiesti per l ammissione al Diploma di insegnamento per le scuole di maturità (Diploma SMS)

Ambiti di formazione universitaria richiesti per l ammissione al Diploma di insegnamento per le scuole di maturità (Diploma SMS) Ambiti di formazione universitaria richiesti per l ammissione al Diploma di insegnamento per le scuole di maturità (Diploma SMS) Materie: italiano, francese, musica Anno accademico 2015/16 In questo documento

Dettagli

Facoltà Lingue e Letterature Straniere

Facoltà Lingue e Letterature Straniere Facoltà Lingue e Letterature Straniere Istituita nel 1969, anche se attiva come Corso di Laurea già dal 1954, nell arco di pochi decenni la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere è riuscita ad acquisire

Dettagli