Curriculum. vitae di

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum. vitae di"

Transcript

1 MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSIT TA E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO SCIENTIFICO STATALE C.CAVOUR Distretto IX Roma Via delle Carine,1 06/ fax 06/ C.F Curriculum vitae di Adelaide Iula Perillii Informazioni personali: Cognome: Perilli Nome: Adelaide Iu Data e luogo di nascita: 24 Febbraio 1957 Marsicovetere (Potenza) Luogo di residenza: Roma Nazionalità: Italianaa Recapiti: Presso Liceo scientifico C.Cavour via delle Carine 2 RMP060005struzione.it Elenco incarico Dirigente Scolastico: A.S. 2009/2010 presso Liceo Scientifico Guidonia Montecelio A.S. 2010/2011 presso I.I.S.S. Giorgii Roma A.S. 2011/2012 presso Liceo Artistico via di Ripetta Roma A.S. 2012/2013 presso Liceo Artistico via di Ripetta Roma A.S. 2013/2014 presso Liceo Artistico via di Ripetta Roma A.S. 2014/2015 presso Liceo Scientifico C.Cavour ula ELENCO dei TITOLII di servizio nella carriera scolasticaa Docente: A.S. 1986/ /1987 presso ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE M.Capitolo Tursi (Matera) A.S. 1987/ /1988 all A.S. 1996/1997 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE M.Pagano di Brienza(Pot tenza) A.S. 1998/ /2000 ISTITUTO MAGISTRALE Braschi Subiaco (Roma) A.S. 2000/ /2001 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE Leonardo da Vinci via Cavour 258 (Roma) TECNICO RICERCATORE A.S. 1997/1998 all A.S.1998/1999 presso IRRSAE / IRRE /ANSAS (Nucleo territoriale della Basilicata) A.S. 2001/2002 all A.S. 2008/2009 presso IRRSAE / IRRE /ANSAS (Nucleo territoriale della Lazio) 1

2 TITOLI CULTURALI Laurea in Lingue e Letterature Straniere Salerno 1985 Diploma di Maturità classica Viggiano (Potenza) 1976 Diploma di Infermiere professionale (Potenza) 1979 Borsa di studio dell Università di Salerno (annuale) 1985 Diplòme d ètudes de civilisation française (Annuale), Sorbonne-Paris IV Parigi 1986 voto: Très bien Laurea in Lingue e Letterature Straniere Salerno 1985 Attestation de diplome d études approfondies (DEA) (annuale) perfezionamento presso L Università della Sorbonne Nouvelle, Paris III 1987 Borsa di studio di perfezionamento all estero erogata dopo superamento di Concorso nazionale bandito dal MURST, settore di discipline n 43, 1987 (annuale) Rinnovo Borsa di studio di perfezionamento all estero di cui al punto precedente, settore di discipline n (Annuale) Dottorato di ricerca (formula lunga) in Langue et Civilisation françaises XIX e XX siècles Sorbornne Nouvelle-Paris III, Parigi 1993 TITOLI PROFESSIONALI (Partecipazioni a corsi e seminari (certificati da attestato di frequenza) Diploma Maturità classica, Viggiano (Potenza)1976 Certificato di frequenza di un corso di Inglese presso Wembley School of English, Londra 1981 Certificato di frequenza di un corso di inglese presso ST. ALBANS COLLEGE, St. Albans Herts, Gran Bretagna 1982 Membro del consiglio di Istuto,ITC di Brienza (Potenza anni 1987/88 e 1988/89) Componente del comitato di valutazione ITCG Petruccelli della Gattina Moliterno Potenza anni 1995/1996 e 1996/1997. Commissario d esame di maturità: interno anno 1996/1997 ITCG di Brienza (PZ) Corso di aggiornamento a carattere regionale organizzato dall ufficio Studi e bilancio e Programmazione del M.P.I. nell ambito del Progetto Speciale Lingue Straniere 1996 totale ore 50. Seminario di Formazione dei Referenti Scolastici del sistema DEURE organizzato dall agenzia Nazionale Socrates BDP in collaborazione con la Direzione Generale degli Scambi Culturali Sorrento 1997 (tot. 15 ore e 45 min.). Seminario residenziale di Formazione Promozione della Progettualità educativa in campo europeo organizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione D.G.S.C. Folgaria 1997 (tot. Ore 24). Seminario Nazionale degli insegnanti di Francese Culture et modernità: enjeux pour l ecole et pour français organizzato dal Bureau de Coopération Linguistique et artistique, Ambassade de France en Italie, 1998 (tot. Ore 15) Seminario internazionale Comenius Az Socrates, Monitorare il Processo di costruzione di un PEE Roma 1998 (tot. Ore 40). Componente gruppo di lavoro Didattica breve IRRSAE Basilicata 1998 Coordinatore gruppo di lavoro IDEE IRRSAE Basilicata 1998, Componente del servizio tecnico Consulenza sulla normativa per i progetti Europei IRRSAE Basilicata Componente gruppo di progetto Democrazia e Diritti dell uomo IRRSAE Basilicata Componente gruppo di lavoro progetto A.Pro (formazione sul programma Leonardo )IRRSAE Basilicata 1998, Convegno Teoria didattica e prassi della traduzione Università degli studi di Salerno, Fisciano 1998 (tot. ore 24). Partecipazione al Meeting Internazionale Socrates Liceo Scientifico Farnesina Roma 1998 (tot. ore 14) 2

3 Seminario la politica della Commissione Europea a favore della Cultura organizzato dalla regione Basilicata, Dipartimento Formazione Lavoro, Cultura, Potenza 1998 (tot. Ore 10) Vincita di borsa Airon per decisori delle politiche scolastiche Programma Socrates con Séjour d etude organizzato dal Ministere de la Communauté française Enseignement des langues vivantes Bruxelles 1998 (tot.ore 40). Seminario Nazionale organizzato da Lend e Università della Sapienza Crescere nell Europa delle lingue: Conoscere, progettare, formarsi Roma 2001 (tot. Ore 22) Formazione sulla 626, IRRE del Lazio sede Seminario di formazione per projet leader Coordinatore dei progetti europei, IRRE dell Emilia Romagna, Bologna 2003 (tot. Ore 24). Corso di formazione FORM PAD organizzato dall osservatorio Europeo permanente di formazione Roma 2003 (tot. Ore 352) Componente del team di progetto Grundtvig 2 IRRE del Lazio 2004 Corso di aggiornamento Qualità a scuola : progetti, processi strumenti organizzato dall IRRE del Lazio, Roma 2004 (tot. Ore 20) Partecipazione al corso concorso selettivo di formazione per il reclutamento di Dirigenti scolastici per la scuola elementare e media e per la scuola secondaria superiore e per gli istituti educativi, riservato a coloro che hanno ricoperto la funzione di preside incaricato per almeno un triennio. Partecipazione alla giornata di studio A trent anni dalle Dieci tesi per l educazione linguistica democratica Università La Sapienza e GISCEL Roma Campidoglio 18 Aprile Seminario di Lancio Leonardo da Vinci organizzato da ISFOL (tot. Ore 8). Convegno Emergenza in famiglia organizzato dall Università degli Studi La Sapienza e dall associazione ASPES Roma 2004 (tot. Ore 16) Partecipazione al semper l inglese del docente di scuola primartiainario Nazionale LEND di formazione ed aggiornamento Lingue e Culture una sfida per la cittadinanza (tot. Ore 20)Aula magna Facoltà di Scienze Politiche Roma Novembre 2005; Partecipazione all IRRE Lazio alla formazione all ambito del progetto Internazionale Euroformanet di IRRE Molise DG affari Internazionali CE Centro Europeo Risorse Umane idee Istruzione e Formazione nell unione Europea a 25 Stati (tot. 20 ore) Bruxelles 7-9 Dicembre 2005, Componente gruppo di progetto Grundtvig NERO New Roads: imparare le lingue in età adulta Programma scorate , Partecipazione al seminario di lancio e-twinning Dimensioni europea a Nuove tecnologie usr Lazio Roma 4 maggio 2005 Partecipazione alla Giornata di Attività Eurydice Sala della Comunicazione del Miur Roma 16 maggio 2005, Partecipazione al convegno Dove sta Novosibirsk? Le molte culture nel processo di formazione Roma Liceo Giulio Cesare 22 maggio 2005(tot. Ore 9) Partecipazione al seminario organizzato dagli istituti regionali di ricerca e dagli Uffici Scolastici regionali del lazio e della Campania nell ambito del progetto Nazionale Sostegno allo sviluppo dell Istruzione degli adulti EDLAB Roma Centro Congressi Frentani 22 Settembre2006; Partecipazione al Seminario Cittadini d Europa attraverso lettura e scrittura dalle riviste Web USR Itis Galilei Roma 11 Ottobre 2006; Partecipazione al Seminario nazionale di orientamento ARION Firenze indire Agenzia Socrates 8 Novembre 2006, Partecipazione all Incontro Nazionale di monitoraggio tematico Plurilinguismo nei percorsi di apprendimento permanente Comenius, Erasmus, Grundtvig verso la creazione di un ambiente favorevole alle lingue Agenzia Nazionale LLP Roma 15 Novembre 2007, Partecipazione all incontro Nazionale di Valorizzazione Valorizzare Disseminare Esistere Agenzia LLP Firenze 28 novembre 2007; Partecipazione alla giornata pedagogica Partecipazioni, su incarico ex IRRE al seminario Quale profilo e quali competenze per l inglese del docente di scuola primaria Roma 17 Dicembe

4 Partecipazione al seminario Monitoraggio in LLP: incontro con i referenti dei Nuclei Regionali Agenzia LLP firenze 5-6- Dicembre 2007, Partecipazione alla conferenza Sogna l Europa : Declinazioni creative di apprendimento permanente Firenze ANSAS 22 Maggio 2009; Partecipazione al Seminario di formazione Emozioni a scuola: percorsi e strumenti per lavorare con l intelligenza Emotiva Roma Società Italiana di Psicologia Maggio 2009(TOT. 18 ore), Partecipazione al seminario La rilevanza dei progetti di Leonardo da Vinci rispetto rispetto alle politiche nazionali in materia di istruzione e formazione professionale ISFOL Roma 9 Giuuggno 2009; Partecipazione al Seminario Il programma settoriale Leonardo da Vinci: indicazioni per la progettazione di nuove iniziative a partire dalla rappresentazione di alcune esperienze di processo ROMA ISFOL 11 giugno 2009 Partecipazione al seminario di formazione Alla vigilia del primo giorno di scuola da Dirigente Scolastico : sistemiamo la cassetta degli attrezzi Proteo fare Sapere e FLC CGIL di Roma e del Lazio Grottafferata (Roma agosto 2009 Tot.ore12) Partecipazione al seminario di formazione Finanziamnei alle scuole MIUR anno 2009 Linee di indirizzo per il programma annuale 2010 ADIS ITIS GALILEI Roma 24 Novembre ( tot. Ore4); Partecipazione al seminario di formazione la gestione amministrativa dell Istituto Scolastico e la gestione dei rapporti di lavoro Roma ITIS Galilei 30 Novembre 2009 tot. Ore 7) Partecipazione al seminario di formazione Il D.LGS 150/09: cosa cambia per il personale delle scuole Dirscuola e ANP Puglia, ITIS Galilei Roma 14 Dicembre 2009 (tot. Ore 4); Partecipazione al seminario di formazione Regolamenti attuati e riforma dei cicli Proteo Fare Sapere e FLC CGIL di Roma e del Lazio Roma sede FILT (to. Ore 6); Partecipazione al corso di formazione che cambiano i procedimenti disciplinari e cautelari del personale della scuola Dir scuola-italiascuola ITT Colombo Roma 24 febbraio 2010 (TOT. Ore 7); Partecipazione al seminario di formazione Predisposizione per il programma annuale 2010 Proteo fare e sapere ITIS GALILEI Roma 21 gennaio 2010 (tot. Ore4) International Sympotsium Multicultural Meeting 6-8-Maggio 2011 Malta (Certificate of Attendance) NOMINE E PARTECIPAZIONI (CERTIFICATE) A CORSI SEMINARI,COMMISSIONI NAZIONALI, COMMISSIONI IN QALITà DI RELATORE E/O COORDINATORE, DIRETTORE RESPONSABILE, REFERENTE ISTITUZIONALE. Relazione Leopardi e la cultura francese del suo tempo in convegno di studi su Giacomo leopardi Montalbano Jonico Matera Lezione di due ore su L immaginario dello spazio in VIolet Leduc e ricezione critica dell autrice,università della Sorbonne Nouvelle UFR di letteratura e Linguistica francese e Latina Parigi 1989; Numerose Lezioni presso il centro di ricerche Immaginario e Civiltà centro Censier, Università della sorbonne Nouvelle UFR di letteratura e Linguistica francese e Latina ; Coordinamento della sezione La grande poesia francese in Poeta 90 Rassegna e Poesia con Critica organizzata da E. Sanguineti, Romano Luoerini, Bettini, Salerno1990; Interpretariato e traduzione in simultanea presso Poeta 90 idem Salerno

5 Coordinamento ideazione ed organizzazione della Presentazione del libro Sanguineti, ideologia e linguaggio, Parigi 1991; Coordinamento scientifico del Seminario residenziale di Formazione e Aggiornamento sulla progettualità scolastica in campo europeo articolato in due giornate di formazione IRRSAE della Basilicata, Potenza 8-9- Ottobre 1998; Coordinamento progetto I.D.E.E. (Progetto Interlrrsae: gli Irrsae per una Dimensione Europea dell Educazione )1999; Responsabile del gruppo Lend Val d Agrì Basilicata dal al 2004; Direzione e ideazione del Progetto Sportello Europeo IRRE del Lazio 2003; Referente e Coordinatrice della formazione interna ai tecnici IRRE per la realizzazione dello Sportello Europeo di consulenza e formazione on-line ed in presenza sul territorio della regione Lazio IRRE del lazio 2003; Incarico di rielaborazione dati del monitoraggio dell attività del scorate 1 nelle scuole della basilicata (anni ) per la diffusione sul sito Internet dell IRRSAE di Basilicata 2003; Nomina a componente della Commissione Nazionale di Comenius1 INDIRE2003 Partecipazione alla riunione della Commissione Nazionale di Comenius1 INDIRE2003 Partecipazione alla riunione Commissione Nazionale di valutazione Comenius 1,Tutor Firenze 30 settembre 1 Ottobre 2003 Partecipazione alla riunione Commissione Naziopnale di valutazione comenius 1, Tutor all incontro nazionale con i docenti di contatto degli assistenti di linguacomenius Firenza 14 ottobre 2003; Componente del gruppo di progetto FSE Obiettivo 3- Misura C 3 Formazione superiore S:I:F: Sistema integrato di Formazione IRRE del Lazio 2003; Incarico di servizio a partecipare ai Seminari di formazione per Coordinatore di progetti europei di Bologna IRRE del lazio2003; Partecipazione alla riunione Commissione nazionale di valutazione Comenius1, esame dei progetti linguistici e scolastici Firenze Aprile 2004, Docenza (ore 9) all interno del Peogetto Sportello Europeo IRRE del Lazio 2003 Progettazione del progetto Fra Socrates &Comenius. Sulla nave di Peter Pan Europrogettazione europea I fase IRRE Lazio 2004 Relzione Fra scorate & Comenius sulla nave di >Peter Pan in seno al seminario omonimo Roma 2004; Progettazione della formazione laboratoriale Fra Socrates & Comenius sulla nave di peter pan Europrogettazione Europea II Fase IRRE del Lazio 2004; Coordinamento scientifico della formazione laboratoriale regionale Fra Socrates & Comenius sulla nave di Peter Pan Europrogettazione Europea II Fase IRRE del Lazio 2004 Tutoraggio all inetrno della formazione laboratoriale regionale Fra Socrates&Comenius sull nave di Peter Pan Europrogettazione europea II fase IRRE del lazio 2004 (ore 21) Coordinamento scientifico dello sportello >Europa per consulenza on-line e in presenza per le scuole di ogni ordine e grado IRRE Lazio 2004; Coordinamento e Direzione scientifico del convegno Comunicare senza confini Disseminazione leonardo ALPEC in collaborazione con Lend IRRE Roma 9 Dicembre 2004 Lettera di encomio da parte del Direttore generale dell IRRE Roma 9 dicembre 2004; 5

6 Coordinamento scientifico dello Sportello Europa per consulenza on-line e in Presenza per le scuole di ogni ordine e grado IRRE Lazio,2005; Conduzione di laboratorio Superare le difficoltà della progettazione Comenius breviario d uso Seminario Nazionale LEND Lingue e Culture una sfida per la cittadinanza Roma Novembre 2005; Conduzione su incarico di IRRE Lazio della Poster session : Lo sguardo verso l orizzonte4: attività di euro progettazione dell IRRE del Lazio Seminario nazionale LEND: Lingue e culture: una sfida per la cittadinanza Roma Novembre 2005; Direzione (tot 109) Docenza di lingua Francese (ore 54/54) corsista e tutor lingua inglese (totale ore 30)per i laboratori dei linguaggi transnazionali ALPEC autorizzato con delibera del Consiglio di Amministrazione IRRE del Lazio del 160 del 3/(/2005 con svolgimento Roma IRRE Lazio; Incarico a referente Irre per la Videoconferenza multi punto con tutti gli IRREche partecipano al progetto Euroformanet in collegamento con Bruxelles e con i il MIUR Roma 29 Novembre 2005 Relazione si incarico INRE La formation des enseignants en Italie nell ambito dell incontro internazionale Comenius Un cammino una via un legame universale Roma ITC SandroPertini Roma 2005 Progettazione (10 ore) Coordinamento scientifico (20 ore) Direzione Corso (110 ore) Docenza (56 ore) su incarico di IRRE del Lazio del progetto I Laboratori dei linguaggi transazionali Roma IRRE ; Relazione su incarico IRRE Lazio IL Portafoglio delle competenze in Europa A 180 nell, ambito del progetto R.I.S.O.R.S.E. Roma 31 gennaio 2006; Relazione su progettualità Europea apprendimenti collaborativi e uso delle tecnologie nella didattica ITC Pertini Roma 2 Marzo 2006 Organizzazione e referenza della Visita studio Arion per decisori delle politiche europee Family Learning : la corresponsabilità delle famiglie come progettazione partecipata visita IT IRRE Roma Marzo 2007 Incarico di Referente Regionale per ANSAS lazio-gestione Commissariale per gli incontri Nazionali Coinvolgimento dei nuclei regionali per attività di supporto alle scuole sulle Azioni LLP 8 Novembre 2007 Esperto valutazione per i progetti Comenius ANSAS ex indire Firenze 2007 Incarico e referente dell attività e responsabile linguistico della Visita ARION n prevenire la violenza nei contesti scolastici per decisori delle politiche scolastiche Programma Long Life learning 3 marzo Marzo 2008; Membro della giuria per la selezione dei migliori progetti del concorso Mon coeur bat en français destinato ai docenti delle scuole medie per la promozione Della lingua francese sull invito dell ufficio dicooperazione linguistica ed artistica dell Ambasciata di Francia Roma 3 Giugno 2008, Incarico ANSAS Gestione Commissariale lazio e partecipazione al Seminario SOS Studenti lingua Inglese Firenze ex-indire 18 Aprile 2008; Relazione Il profilo del Docente nel contesto Europeo Comenius incontro internazionale ITC Pertini Roma 9 Maggio 2008; Partecipazione al seminario La cooperazione Europea nell istruzione e nella Formazione : condividere la diversità Roma Agenzia LLP Novembre 2008 Seminario conclusivo dei lavori di Monitoraggio dei progetti di partenariato Comenius Grundtvig condotti in collaborazione con l Agenzia LLP, Pistoia Dicembre 2008 (Incarico Ansas lazio egestione Commissariale più partecipazione) 6

7 Progettazione e realizzazione del seminario organizzato dall Ufficio Scolastico regionale del Lazio e dall unità nazionale e twinning e di Comenius all internazionalizzazione del Piano Offerta Formativa e relazione intitolata Dalla progettazione e twinning alla progettazione Comenius Roma Sala convegni USR Lazio Roma Dicembre 2008; Consulente per ANSAS NT Lazio su Progetti Comenius Regio e Multilaterali Roma IC Alfieri Lante delle Rovere ; Incarico rappresentante l ANSAS (gestione Commissariale) su richiesta dell Agenzia Nazionale per lo sviluppo dell Autonomia Scolastica ex-indire (nota prot /FS del 28/04/09)e su richiesta della Direzione generale dell ufficio Scolastico regionale del Lazio e Commissione Europea e Ufficio del Parlamento Europeo per l Italia in qualità di Esperto in LLL alla settimana dell Europa 4-9- maggio 2009, per la conduzione del Caffè Europa (6 Maggio) e del Seminario regionale Le scuole del Lazio in Europa (7 maggio) 4-9- maggio 2009; Incarico ANSAS Gestione Commisariale Lazio su comunicazione dell ANSAS ex- Indire (nota prot. 7800/F5 del 02/03/09) per l organizzazione nel Lazio del progetto Spring Day for Europe 2009); Realizzazione dellospring Day for Europe presso ITIS GL Bernini Roma 7 maggio 2009; Incarico ANSAS Gestione Commisariale del Lazio a partecipare in qualità direferente e susseguentemente, Partecipazione alla Giornata di lavoro (ore 10,30-16,00) su iniziative relative alla diffusione del programma LLP a livello regionale presso ex Indire, Firenze 16 Giugno 2009, Nomina presidente di Commissione di esame di maturità LiceoClassico Roma S.M. Ausiliatrice più Ist. Villa Flaminia 19 Maggio 2010 Pr ; Nomina rappresentante dei genitori consiglio di classe 1E SMS Alfieri, Roma , pr. 4939/D8; Nomine a presidente di Commissione Esami di Maturità Liceo Classico Giulio Cesare 26 Maggio 2011 pr PARTECIPAZIONE A PUBBLICI CONCORSI E IDONEITA Vincite del concorso Ordinario per esami e per titoli, a cattedre nelle scuole ed Istituti d Istruzione secondaria di secondo grado ivi compresi i Licei Artistici e gli Istituti d Arte e per il conseguimento dell abilitazione all insegnamento (DL 29 dicembre 1984) per classe di concorso : LXII/F Lingue e Civiltà straniere : Francese 1985 (1 Posto); Vincita del concorso ordinario per esami e per titoli ai fini abilitanti e per l accesso ai ruoli del personale docente della scuola media per la classe di concorso LX Lingua straniera (francese)1985 Vincita del concorso IRRSAE di Basilicata personale docente DL.vo 297/94Art.294 comma 4 Notifica D.D (Sezione Secondaria Superiore :1 Posto Servizio Documentazione 1Posto ; servizio aggiornamento 3 posto 1997 ; Vincita del concorso per titoli a 12 posti, aumentati 19 di personale direttivo e docente da assegnare per comando all IRRSAE del Lazio(D.D.18/11/99) ( Sezione istruzione secondaria di I grado: posto n 2; sezione istruzione secondaria di II grado; posto n 3 servizio documentazione; Vincita del corso concorso selettivo di formazione per il reclutamento dei dirigenti scolastici per la scuola elementare e media e per le scuole secondarie superiori;e per gli istituti educativi bandito con D.D.G. 17/12/2002 Roma 2004; Vincita del pubblico concorso per titoli e colloquio in qualità di Tecnico Ricercatore presso IRRE Lazio (concorso pubblicato il 27/8/2004) decreto del MIUR prot. 9457/1 del 2708/2005 assunzione in servizio 1 Settembre

8 CONOSCENZE INFORMATICHE (CERTIFICATE) Diploma ecdl(7 Moduli) 2004 CONOSCENZE LINGUISTICHE Lingua madre : ITALIANO COMPRENSIONE PARLATO PRODUZIONE SCRITTA FRANCESE: C2 C2 C2 INGLESE: B2 B2 B2 SPAGNOLO: A1 A2 A2 Livelli: A1/2 Livello Base B1/2 Livello intermedio- C1/2 Livello avanzato Quadro Comune Europeo di Riferimento delle Lingue TITOLI SCIENTIFICI: Pubblicazioni Materiali originari 1.L immaginaire baroque dans l oeuvre de Violette Leduc, Paris Sorbonne III volume 500 pp, Tesi dottorato Nouveau Regime giudicata degna di pubblicazione. Consultabile presso il fichier nationale des tese dell Università di Nanterre (Francia) 2. L immaginario domato di Jaques Roubaud s.l. s.d. 127 pp. Con saggio traduzione di poesie apparato critico, intervista inedita all autore. RICERCHE 1. L immaginaire baroque dans l ouvre de Violette Leduc, Paris Sourbonne III Volume 519 p., tesi di dottorato Noveu Regìme giudicata degna di pubblicazione consultabile presso il Ficher National des tese dell Università di Nanterre (Francia). Libri: Contresquisse: Trois etudes sur Violette Leduc, (pubblicato con il contributo del CNR Roma Bulzoni coll. Quaderni del Novecento francese p. Volumi a cura: Dagli appenninialle Alpi e oltre Percorsi Europei di progettualità scolastica Quaderni dell IRRSAE della Basilicata, n p. Saggi su riviste specialistiche:l immaginere delle Sirene dans Ferragus de Balzac p.p in L Annèe balzacienne 1993 Paris PUF Nouvelle sèrie n p. (30 pag.). V2= vertigo x Vorago: una microlettura dell immaginario dello spazio ne II giuoco dell oca di Edoardo Sanguineti pp in AA.VV Sanguineti: Ideologia e Linguaggio Salerno Metafora edizioni 1991,229p.(12pag.) Intervista con sanguineti, pp1-9 in Bollettario, Modena n. 4 bis 1990 (9 pag) Violette Leduc: la batardise e trevolte, pp in Nord (Numero speciale su Violette Leduc)Pas de Calais n p.(15 pag.) Percorsi di progettualità europea in Lucania pp in Dagli Appennini alle Alpi. E oltre percorsi Europei di progettualità scolastica, op , in Monitoraggio e qualità della cooperazione europea in italia Partenariati Comenius e Grundtvig , I Quaderni del lifelong learning Programme Firenze n p. ARTICOLI La Lirica n 4 di Mosche in bottiglia di Leonardo Sinisgalli in Nodi : Studi e cronache lucane Moliterno ( Potenza) pp (3pagine) Balzac Archeoloque de paris pp recensione studi Francesi n. 102 anno XXXIV Torino Rosemberg e Sellier 580 p. (2pagine), Breve Bibliografia ragionata Dagli Appennini alle Alpi E Oltre: percoorsi europei di progettualità scolastica pp (2 Pagine) Una boccata di Arion!Diario di Viaggio minimo nel bilinguismo belga, pp in QuadernidelLead n.1 feb.2000 anno XXIX Torino Petrini Editore64 p. (5 pag.) MATERIALI MULTIMEDIALI CD Rom Monitoraggio sui Progetti Europei nelle scuole della Basilicata Socrates Studio di caso per Punto Edu su incarico del Direttore Generale dell indire su L Arte attraverso gli occhi dei bambini ed il mouse progetto comenius realizzato nel Lazio 13 Dicembre 2005; Web Quest dal Titolo C era una volta una regina: Lo stereotipo femminile nel racconto fiabesco dalla traduzione orale alla produzione multimediale per PuntoEdu su incarico del Direttore Generale dell Indire 13 Dicembre 2005 (Simulazione di progetti Comenius). Best pratcise Visita Arion, Visite di Studio per decisori delle politiche scolastiche: I meccanismi complessi e governabili nella organizzazione di una visita Arion sul sito Indire,

Curriculum vitae et studiorum

Curriculum vitae et studiorum Curriculum vitae et studiorum INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Data e luogo di nascita TRONCARELLI MARCELLINA VIA SALARIA, 1396-00138 ROMA 338 3693605 m.troncarelli@virgilio.it

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Prot. n. 2737 F/PON Francavilla Fontana, 18 settembre 2014

Prot. n. 2737 F/PON Francavilla Fontana, 18 settembre 2014 LICEO CLASSICO SCIENTIFICO SCIENTIFICO TECNOLOGICO E DELLE SCIENZE APPLICATE 7202 - FRANCAVILLA FONTANA (BR) Viale V. Lilla, 25 Tel.: 083.84727 Fax: 083.83744 72024 - ORIA (BR) Via A. Negri, Tel.: 083.87097

Dettagli

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili

Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili Regolamento dell Ateneo per i servizi agli studenti disabili TITOLO I - PRINCIPI GENERALI Art. 1 Oggetto e ambito di applicazione Art. 2 Principi normativi Art. 3 Finalità Art. 4 Destinatari degli interventi

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s.

La/Il sottoscritta/o.. (cognome e nome) madre padre.. dell alunna/o.. (cognome e nome) CHIEDE L iscrizione dell... stess alunn per l a.s. n..reg.iscriz. n..matr. MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Classico e Linguistico Statale ARISTOFANE 00139 ROMA - VIA MONTE RESEGONE, 3 068181809 - FAX

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA

ALLEGATO 2 A) TITOLI ABILITANTI DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA ALLEGATO 2 TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI DELLA TERZA FASCIA DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO DELLE SCUOLE ED ISTITUTI DI OGNI ORDINE E GRADO, APPROVATA CON D.M 27

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

l'?~/?: /;/UI,"lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ";1

l'?~/?: /;/UI,lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ;1 MIUR - Ministero dell'istruzione dell'untversùà e della Ricerca AOODGPER - Direzione Generale Personale della Scuola REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0006768-27/0212015 - USCITA g/~)/rir. (" J7rti///Nt4Ik0"i

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE

SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE SERVIZI E ATTIVITA INTEGRATIVE PREMESSA 1 SERVIZIO ORIENTAMENTO E RIORIENTAMENTO 2 C.I.C. (Centro di Informazione e Consulenza) 4 SERVIZIO PSICOLOGICO 7 LA BIBLIOTECA 8 ATTIVITA CULTURALI 8 ATTIVITÀ EXTRACURRICOLARI

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo

Tirocinio indiretto. per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Tirocinio indiretto per la classe di abilitazione 91A e 92A Piano organizzativo Studentesse/Studenti senza riduzione oraria: 75 ore indiretto, di queste 15 ore dedicate all inclusione Studentesse/Studenti

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016

All roads are long that lead toward one s heart s desire. Convegno interdisciplinare. Firenze, 18 marzo 2016 decima edizione In collaborazione con Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Dipartimento di Scienze linguistiche e letterature straniere

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano GO FAR! Comenius Regio Project La matematica ci fa andare lontano MA QUALE DISTANZA? IL PARTERNARIATO ITALIANO USR-EMILIA ROMAGNA DS Rosanna Rossi Coordinator Prof. Annalisa Martini Collaborator Dr. Monica

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove

Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di svolgimento delle prove Classe di abilitazione C032 Calendario e modalità di delle prove Per lo degli esami sono previste più date in tre diversi periodi (maggio/giugno 2015, luglio 2015, gennaio 2016) con la possibilità per

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria

Adriana Volpato. P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria Adriana Volpato P.D.P. Piano Didattico Personalizzato sc. Primaria 19 Dicembre 2011 STRUMENTO didattico educativo individua gli strumenti fa emergere il vero alunno solo con DIAGNOSI consegnata si redige

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi

Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi Autonomia e parità in altri paesi: alcuni esempi 1 FRANCIA Le Scuole sous contrat d association In Francia il sistema è centralistico con un Ministero forte che regola ogni aspetto. Ci sono tre tipologie

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara

Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara PROMECO Progettazione e intervento per la prevenzione Progetto di prevenzione e contrasto del bullismo nella provincia di Ferrara Aprile 2006 Premessa Punti di forza, obiettivi raggiunti Elementi su cui

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

Ministero dellʼistruzione, dellʼuniversità e della Ricerca Direzione Generale per gli Affari Internazionali. Il sistema educativo italiano

Ministero dellʼistruzione, dellʼuniversità e della Ricerca Direzione Generale per gli Affari Internazionali. Il sistema educativo italiano Ministero dellʼistruzione, dellʼuniversità e della Ricerca Direzione Generale per gli Affari Internazionali Il sistema educativo italiano 29 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca (MIUR)

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Colloqui fiorentini 26 28 febbraio 2015. Indagine di autovalutazione svolta fra gli studenti partecipanti al convegno

Colloqui fiorentini 26 28 febbraio 2015. Indagine di autovalutazione svolta fra gli studenti partecipanti al convegno Liceo statale James Joyce (Linguistico e delle Scienze umane) Ariccia (Roma) Colloqui fiorentini 26 28 febbraio 2015 Indagine di autovalutazione svolta fra gli studenti partecipanti al convegno Questionari

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania

Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania Istituto Comprensivo P.Carrera di Militello in Val di Catania Programma Operativo Nazionale: Competenze per lo Sviluppo finanziato con il Fondo Sociale Europeo. Avviso Prot. Num. prot. AOODGAI/2373 DEL

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio IV - Ordinamenti scolastici -

Dettagli

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13

SEZIONE PRIMAVERA PROGETTO DI AMPLIAMENTO DELL OFFERTA FORMATIVA RIVOLTO AI BAMBINI DAI 24 36 MESI A.S. 2012/13 Con l Europa investiamo nel vostro futuro DIREZIONE DIDATTICA STATALE Circolo San Giovanni Bosco C.so Fornari, 68-70056 - MOLFETTA (Ba) Tel 080809 Fax 0808070 Codice Fiscale N 80047079 Distretto n. 6 Molfetta

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

L ESAME DI STATO E GLI ALUNNI CON DISABILITA. I.S.I.S. "COSSAR -da VINCI" GORIZIA - prof.ssa Giancarla Giani

L ESAME DI STATO E GLI ALUNNI CON DISABILITA. I.S.I.S. COSSAR -da VINCI GORIZIA - prof.ssa Giancarla Giani L ESAME DI STATO E GLI ALUNNI CON DISABILITA I.S.I.S. "COSSAR -da VINCI" GORIZIA - prof.ssa Giancarla Giani Esso pertanto, anche per gli alunni con disabilità deve costituire l occasione per un oggettivo

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010

Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Regolamento per l attribuzione a professori e ricercatori dell incentivo di cui all art. 29, comma 19, della Legge 240/2010 Art. 1 - Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina i procedimenti di selezione,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Manuale per l utilizzo del sistema di gestione degli interventi

Manuale per l utilizzo del sistema di gestione degli interventi Manuale per l utilizzo del sistema di gestione degli interventi Unione Europea P.O.N. - Competenze per lo Sviluppo (FSE) P.O.N. - Ambiente per l apprendimento (FESR) D.G. Occupazione, Affari Sociali e

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

NORME GENERALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA

NORME GENERALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA NORME GENERALI PER LA REDAZIONE DELLA TESI DI LAUREA La Tesi va suddivisa in capitoli numerati e titolati, i capitoli possono (ma non necessariamente) prevedere al loro interno paragrafi numerati e titolati

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO

GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO Modello A3 GRADUATORIE DI CIRCOLO E D ISTITUTO DEL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO MODELLO DI RICHIESTA DI INSERIMENTO NEGLI ELENCHI AGGIUNTIVI ALLE GRADUATORIE DI 2^ FASCIA PER GLI AA.SS. 2014/2015 2015/2016

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass I Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Rouame Abdelaziz Indirizzo(i) 7, via S. Andrea, 48022, Lugo di Romagna, Italia Telefono(i) 051 6597766/ 0545 24698 Mobile: 3282119380

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale.

15. Provvedere ad una programmazione puntuale e coordinata dell attività didattica ed in particolare delle prove di valutazione scritta ed orale. PATTO EDUCATIVO DI CORRESPONSABILITA NORME DI COMPORTAMENTO DOCENTI: I docenti si impegnano a: 1. Fornire con il comportamento in classe esempio di buona condotta ed esercizio di virtù. 2. Curare la chiarezza

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO Report Progetto ERGO VALUTO SUM PON Valutazione e miglioramento (Codice 1-3-FSE-2009-3) Anno Scolastico 2012-2013 Relatore

Dettagli