Smart-RTC RT Econ U RT Econ A

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Smart-RTC RT Econ U RT Econ A"

Transcript

1 Smart-RTC RT Econ U RT Econ A Istruzioni d uso e montaggio Regolatore della temperatura ambiente per il collegamento al programmatore della pompa di calore N. d'ordinazione: FD 9105

2

3 Sommario 1 Leggere attentamente prima dell'uso...it Note importanti... IT Uso conforme... IT Norme e disposizioni di legge... IT-2 2 Informazioni generali...it-2 3 Dotazione di fornitura...it RT Econ U... IT RT Econ A... IT-3 4 Montaggio...IT Informazioni generali... IT Montaggio RT Econ U... IT Montaggio RT Econ A... IT Allacciamento elettrico... IT Avviamento... IT-5 5 Descrizione del funzionamento...it-7 Appendice... A-I Informazioni tecniche sull'apparecchio...a-ii Dimensioni...A-III IT-1

4 1 1 Leggere attentamente prima dell'uso 1.1 Note importanti Per l'avviamento devono essere osservate le vigenti prescrizioni di sicurezza nazionali, le disposizioni CEI in materia di sicurezza e le condizioni tecniche di allacciamento dell'azienda distributrice dell'energia elettrica e del gestore della rete elettrica. Questo apparecchio deve essere aperto soltanto da un elettricista specializzato e deve essere installato secondo lo schema elettrico corrispondente nel coperchio della custodia/sulla custodia/nelle istruzioni d'uso. Rispettare le disposizioni di sicurezza esistenti. Attenzione! L'esercizio nei pressi di apparecchiature che non rispettano le direttive EMC può influenzare il funzionamento dell'apparecchio. Dopo l'installazione la ditta installatrice deve istruire il gestore sul funzionamento e l'uso della regolazione. Le istruzioni d'uso devono essere conservate in un luogo liberamente accessibile per il personale addetto all'uso e alla manutenzione. Per ogni programmatore della pompa di calore deve essere collegato soltanto uno Smart-RTC. Utilizzare un cavo schermato da 2x0,25 mm². Se si utilizza lo Smart-RTC nessun altro apparecchio deve essere collegato all'interfaccia RS 485 (field card). Per garantire la funzione antigelo, il programmatore della pompa di calore e i moduli di ampliamento non devono essere attivati senza tensione. Sui morsetti Rx + / Tx+ / Rx- / Tx- e GND dello Smart-RTC è presente bassa tensione. La tensione di rete (~230 V) su questi morsetti danneggia l'elettronica del regolatore La regolazione in base alla temperatura ambiente con lo Smart-RTC è possibile a partire dalla versione software L01 di un programmatore della pompa di calore e dalla versione Bios 5.08 Le operazioni di installazione elettrica devono essere eseguite soltanto da un elettricista specializzato. Prima di eseguire le operazioni di allacciamento elettrico verificare l'assenza di tensione. Se non è possibile creare una comunicazione è necessario controllare l'indirizzo impostato sullo Smart-RTC. La versione software del programmatore della pompa di calore L03 richiede l'indirizzo 1 e a partire dalla versione software WPM L04 è necessario impostare l'indirizzo 50 sullo Smart-RTC. 1.2 Uso conforme Questo apparecchio è omologato solo per l'uso previsto dal costruttore. Un uso diverso o che si discosti da quello previsto è considerato non conforme. L'uso conforme comprende anche il rispetto di quanto contenuto nei relativi opuscoli dei prodotti. È vietato apportare modifiche o trasformazioni all'apparecchio. 1.3 Norme e disposizioni di legge La costruzione e l'esecuzione soddisfano tutte le direttive CE in vigore, nonché le disposizioni UNI e CEI. L'allacciamento elettrico del regolatore della temperatura ambiente deve essere eseguito attenendosi alle norme EN e CEI vigenti. Le persone, in particolare i bambini, che sulla base delle capacità fisiche, sensoriali o mentali oppure per inesperienza o incompetenza non sono in grado di utilizzare l'apparecchio in sicurezza, non devono fare uso dell'apparecchio senza la supervisione o la guida di una persona responsabile. Assicurarsi che i bambini non giochino con l'apparecchio. Rispettare le condizioni di allacciamento descritte nelle presenti istruzioni. 2 Informazioni generali Lo Smart-RTC (regolatore di temperatura ambiente) regola la temperatura ambiente di un locale di riferimento in combinazione con il programmatore della pompa di calore adattando la temperatura di ritorno. Il sensore di temperatura è già integrato nell'apparecchio. Il circuito di riscaldamento del locale di riferimento non deve essere chiuso da una valvola. Lo Smart-RTC è disponibile come versione a parete (RT Econ A) e da incasso (RT Econ U). IT-2

5 Dotazione di fornitura Dotazione di fornitura 3.1 RT Econ U Dotazione di fornitura: Smart-RTC per montaggio a incasso 2 viti per il fissaggio nella scatola da incasso Istruzioni d'uso e montaggio 3.2 RT Econ A Dotazione di fornitura: Smart-RTC per montaggio a parete 2 viti e 2 tasselli per il montaggio a parete Istruzioni d'uso e montaggio 4 Montaggio 4.1 Informazioni generali Sullo Smart-RTC (RT Econ A o RT Econ U) devono essere realizzati i seguenti collegamenti: tensione di alimentazione linea dati tra programmatore della pompa di calore (N1) e Smart-RTC (N24) Lo Smart-RTC non deve essere coperto da mobili, tappeti o simili. Fare in modo che il regolatore, anche sul retro nella scatola di installazione, non sia esposto a riscaldamento o raffrescamento esterni dovuti ad es. a una corrente d'aria in caso di pareti cave o colonne montanti. L'apparecchio non deve essere montato in aree che ricevono i raggi diretti del sole, altrimenti possono verificarsi misurazioni errate. Anche l'esercizio nei pressi di apparecchiature che non rispettano le direttive EMC può influenzare il funzionamento dell'apparecchio. Il montaggio dello Smart-RTC deve essere effettuato a un'altezza alla quale sia ben leggibile il display (ca.1,5 m). 4.2 Montaggio RT Econ U L'RT Econ U viene installato all'interno di una scatola cava o una scatola di installazione profonda tradizionale. La distanza delle viti dell'apparecchio dalla scatola deve essere di 60 mm. (Dimensioni apparecchio vedere appendice cap. 2.1 ) Con un cacciavite separare la parte anteriore (display) da quella inferiore (supporto) (vedere Fig. 4.1:). Rimuovere poi il cavo a quattro poli (vedere Fig. 4.2:). Il collegamento della tensione di alimentazione e il collegamento bus (Cap. 4.4 a pag. 5) vengono effettuati sugli appositi morsetti del regolatore. Infine fissare la parte inferiore nella scatola di installazione usando le viti in dotazione. La freccia rappresentata deve puntare verso l'alto. Prima di riposizionare il display è necessario inserire il connettore a 4 poli (vedere Fig. 4.2:) (protezione contro inversione di polarità). Il display viene prima agganciato sotto, poi inserito a scatto sopra. Fig. 4.1: Fig. 4.2: IT-3

6 Montaggio RT Econ A L'RT Econ A viene montato direttamente sulla superficie della parete. (Dimensioni apparecchio vedere appendice cap. 2.2.) Con un cacciavite separare la parte anteriore (display) da quella inferiore (supporto) (vedere Fig. 4.3:). Rimuovere poi il cavo a quattro poli (vedere Fig. 4.4:). Per accedere ai morsetti di connessione, rimuovere la vite A2 e togliere il coperchio del connettore A1 (vedere Fig. 4.5:). È così possibile montare la parte inferiore alla parete in modo che il connettore A1 sia fissato a destra o a sinistra accanto al display. Per ottenere la posizione precisa di incasso per il display, allentare la vite A3. Ora ruotare il supporto in base alla posizione di incasso e fissarlo nuovamente con la vite A3. Ricavare i fori per il fissaggio alla parete e fissare la parte inferiore con le viti e i tasselli in dotazione. Il collegamento della tensione di alimentazione e il collegamento bus (Cap. 4.4 a pag. 5) vengono effettuati sugli appositi morsetti del regolatore. Prima di riposizionare il display è necessario inserire il connettore a 4 poli (vedere Fig. 4.4:) (protezione contro inversione di polarità). Il display viene prima agganciato sotto, poi inserito a scatto sopra. Fig. 4.3: Fig. 4.4: A3 Fig. 4.5: Fig. 4.6: IT-4

7 Montaggio Allacciamento elettrico Le operazioni di installazione elettrica devono essere eseguite soltanto da un elettricista specializzato. Prima di eseguire le operazioni di allacciamento elettrico verificare l'assenza di tensione Corrente di alimentazione L'allacciamento della corrente di alimentazione dell'apparecchio avviene mediante un cavo a 2 poli a carico del committente sui morsetti L e N (1~ /N, 230 V, 50 Hz). Le sezioni di cavo ammesse sono comprese tra 0,5 mm² e 1,5 mm². (vedere Fig. 4.7:) Fig. 4.7: Collegamento bus al programmatore della pompa di calore Tra il programmatore della pompa di calore e lo Smart-RTC è necessario realizzare un collegamento bus a carico del committente. Utilizzare a questo proposito un cavo schermato 2x 0,25 mm² con una lunghezza massima di 50 m. Come connessione GND viene utilizzata la schermatura del cavo. Collegare i seguenti morsetti (vedere Tab. 4.1:): Tab. 4.1: Smart-RTC Rx+/Tx+ Rx-/Tx- GND Programmatore della pompa di calore X5.1 + / - / GND field Card + / - / GND se non presente 4.5 Avviamento NOTA Affinché si possa avviare correttamente la comunicazione tra il programmatore della pompa di calore e lo Smart-RTC, è necessario eseguire un riavvio del programmatore e dello Smart-RTC disattivando la tensione di alimentazione. NOTA Se lo Smart-RTC mostra "Cn" sul display, allora la comunicazione al programmatore della pompa di calore è difettosa. In questo caso verificare il cablaggio e le impostazioni ed eventualmente eseguire un riavvio. Se non è possibile creare una comunicazione è necessario controllare l'indirizzo impostato sullo Smart-RTC. La versione software del programmatore della pompa di calore L03 richiede l'indirizzo 1 e a partire dalla versione software WPM L04 è necessario impostare l'indirizzo 50 sullo Smart-RTC. Per controllare l'indirizzo premere contemporaneamente i tasti "Riscaldamento rapido" e "Blocco tasti" per circa 3 s. Verrà visualizzato il testo "Codice". Ruotare il pulsante rotativo per modificare il valore e premere per confermare. Inizialmente deve essere selezionato e confermato il valore "22". Successivamente nella maschera con il testo "Adr" impostare l'indirizzo necessario mediante il pulsante rotativo e confermare. Infine selezionare con il pulsante rotativo la maschera con il testo "ESC" e uscire dal menu confermando. Attivare il funzionamento dello Smart-RTC sul programmatore della pompa di calore. Per fare ciò è necessario impostare nel menu installatore la regolazione su temperatura ambiente (Impostazioni - 1 circuito di riscaldamento - Regolazione su temperatura ambiente) e infine il sensore di temperatura sullo Smart- RTC (Impostazioni - 1 circuito di riscaldamento - Sensore di temperatura). Più alto è lo scarto tra la temperatura ambiente reale e il suo valore nominale, tanto più velocemente viene adeguata la temperatura nominale di ritorno. Se necessario è possibile anche modificare il tempo di reazione tramite il valore impostabile dell'intervallo (valore I). Quanto più è grande il valore dell'intervallo, tanto più lentamente avviene l'adeguamento della temperatura ambiente nominale. Presupposti: Disattivazione di una regolazione singola locale eventualmente presente nel locale di riferimento (ad es. regolazione ambiente presente con comando valvola di regolazione). Immissione di una temperatura nominale di ritorno minima al fine di impedire il raffreddamento dell'edificio in presenza di guadagni termici interni entro il locale di riferimento. Immissione di una temperatura nominale di ritorno massima al fine di impedire il surriscaldamento dell'edificio (ad es. quando le finestre sono aperte). Omogenea temperatura ambiente nominale, rinunciando praticamente a tutti gli innalzamenti e alle riduzioni. IT-5

8 4.5 NOTA Quando si attiva la regolazione in base alla temperatura ambiente o modificando la temperatura ambiente nominale si possono avere all'inizio delle fasi di oscillazione della temperatura ambiente. Impostazioni consigliate per la temperatura ambiente nominale 22 C Riscaldamento a superficie (35/28 C) (pavimento, pareti, soffitto) Per una regolazione ottimale deve essere selezionato il range di regolazione più basso possibile tra temperatura di ritorno minima e massima. La commutazione automatica della modalità d'esercizio permette di bloccare l'esercizio di riscaldamento da una temperatura esterna regolabile. Guida agli errori: Temperatura di ritorno minima Temperatura di ritorno massima 22 C 30 C Radiatori a bassa temperatura (45/38 C) 25 C 40 C Radiatori (55/45 C) 30 C 50 C 1 provvedimento 2 provvedimento Edificio troppo caldo Ridurre la temperatura ambiente nominale Ridurre la temperatura di ritorno minima Edificio non caldo Aumentare la temperatura ambiente nominale, aumentare la portata volumetrica Aumentare la temperatura di ritorno massima Locale di riferimento caldo, singoli locali (ad es. bagno) troppo freddi Il locale di riferimento non raggiunge la temperatura ambiente nominale, i singoli locali (es. bagno) sono caldi Compensazione idraulica (ridurre la portata volumetrica nel locale di riferimento) Durante l'avviamento rispettare anche le istruzioni d'uso e di montaggio del programmatore della pompa di calore. Compensazione idraulica (aumentare la portata volumetrica nel locale di riferimento) Aumentare la temperatura di ritorno minima. Ciò può portare a un temporaneo superamento della temperatura ambiente nominale nel locale di riferimento. Aumentare la temperatura di ritorno massima IT-6

9 Descrizione del funzionamento 5 5 Descrizione del funzionamento Tasto di selezione "Modalità d'esercizio" Tasto di selezione "Riscaldamento rapido" Tasto di selezione "Orario/temperatura esterna" Tasto di selezione "Blocco tasti" Pulsante rotativo "Impostazione valore nominale" Fig. 5.1: Descrizione della funzione dei tasti Modalità d'esercizio "Automatico" Visualizzazione: produzione di acqua calda sanitaria Riscaldamento rapido 20 min Modalità d'esercizio "Estate" Temperatura ambiente reale Temperatura ambiente nominale Temperatura di ritorno reale Temperatura di ritorno nominale Orario Temperatura esterna Riscaldamento rapido 40 min Riscaldamento rapido 60 min Visualizzazione: = Temperatura esterna = Riduzione/Vacanza Indicatore lampeggiante "ALLARME" = Aumento/Festa Visualizzazione "Compressore on" Fig. 5.2: Descrizione delle indicazioni sul display Pulsante rotativo "Impostazione valore nominale": ruotando il pulsante si imposta la temperatura nominale. Il valore nominale viene acquisito automaticamente dopo 3 secondi. Premendo il tasto vengono visualizzate le seguenti temperature: - Temperatura ambiente reale - Temperatura ambiente nominale (set) - Temperatura di ritorno reale (t1) - Temperatura di ritorno nominale (t2) Tasto di selezione "Modo operativo": nelle pompe di calore non reversibili è possibile selezionare le modalità d'esercizio "Estate" o "Auto" mediante lo Smart-RTC. La commutazione della modalità d'esercizio è bloccata se sul programmatore della pompa di calore è attivo l'azionamento automatico della modalità d'esercizio. Durante la scelta della modalità d'esercizio rispettare le istruzioni di avviamento e di montaggio del programmatore della pompa di calore. Tasto di selezione "Riscaldamento rapido": la regolazione ambiente viene bloccata. Come temperatura nominale di ritorno sul programmatore della pompa di calore viene utilizzata la temperatura di ritorno massima impostata. Una barra corrisponde a una durata di 20 min. Premendo più volte è possibile aumentare il tempo a 40 o 60 minuti. Per la durata della funzione "Riscaldamento rapido", la produzione di acqua calda sanitaria è bloccata. Tasto di selezione "Indicazione ora/temperatura esterna": cambiamento della visualizzazione tra la temperatura esterna misurata attualmente dal programmatore della pompa di calore e l'ora. Tasto di selezione "Blocco tasti" premendo il tasto per circa 3 secondi viene attivata la funzione "Blocco tasti". L'attivazione del blocco tasti è segnalata dal simbolo di una chiave sul display. Per disattivarla premere nuovamente il tasto per circa 3 secondi. IT-7

10 5 IT-8

11 Appendice 1 Informazioni tecniche sull'apparecchio... A-II 2 Dimensioni... A-III 2.1 RT Econ U...A-III 2.2 RT Econ A...A-III Appendice A-I

12 1 1 Informazioni tecniche sull'apparecchio Tensione di rete 230 V CA 50 Hz Campo di tensione Da 195 a 253 V CA Potenza assorbita 2 VA Grado di protezione a norma EN / IP 20 Temperatura d'esercizio Da -10 C a +60 C; da 10% a 90% UR Temperatura di stoccaggio Da -20 C a +70 C; da 10% a 90% UR Grado di intasamento 2 Resistenza al calore/resistenza al fuoco Categoria D Classe di protezione (protezione dai contatti elettrici) 2 Protezione da sovratensione Categoria 2 Classe software A Materiale isolante (resistenza alle correnti di perdita) PTI 275 Circuito stampato/pcb/circuit imprimé Da PTI 175 a 249 Precisione di misura del sensore di temperatura integrato ± 1 C da 0 C a/to/à 40 C; altrimenti ± 1,5 C Appendice A-II

13 Dimensioni Dimensioni 2.1 RT Econ U Appendice 2.2 RT Econ A A-III

14 2.2 Appendice A-IV

15 Dimensioni 2.2 Appendice A-V

16 Per le condizioni di garanzia e l'indirizzo del servizio clienti vedere le istruzioni d'uso e di montaggio della pompa di calore. Con riserva di errori e modifiche.

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia

Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Regolatore per gruppo compatto di collegamento e gestione energia Serie 2850.. Manuale di installazione e messa in servizio Grazie per aver acquistato questo apparecchio. Leggere attentamente queste istruzioni

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Resistenza elettrica EHE. per il personale specializzato. Resistenza elettrica EHE

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Resistenza elettrica EHE. per il personale specializzato. Resistenza elettrica EHE Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Resistenza elettrica EHE 6 kw e 12 kw per l'installazione nel bollitore Avvertenze sulla validità all'ultima pagina Resistenza

Dettagli

MEC 2. Istruzioni di montaggio Set montaggio in ambiente per telecomando digitale 7 747 009 564-01/2007 IT

MEC 2. Istruzioni di montaggio Set montaggio in ambiente per telecomando digitale 7 747 009 564-01/2007 IT 7 747 009 564-01/2007 IT Istruzioni di montaggio Set montaggio in ambiente per telecomando digitale MEC 2 Dati sull apparecchio Il supporto a muro è destinato all'alloggiamento dei telecomandi digitali

Dettagli

Istruzioni di montaggio e di servizio

Istruzioni di montaggio e di servizio 7 747 000 028 05/2006 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio e di servizio Regolatore ambiente RC20 Si raccomanda di leggere attentamente prima di effettuare la messa in esercizio o operazioni

Dettagli

1 Indicazioni per l uso del manuale di istruzioni. Nel presente manuale di istruzioni sono impiegati i seguenti simboli:

1 Indicazioni per l uso del manuale di istruzioni. Nel presente manuale di istruzioni sono impiegati i seguenti simboli: Indicazioni per l uso del manuale di istruzioni Prima di effettuare la messa in funzione leggere accuratamente questo manuale di istruzioni, conservarlo e, in caso di rivendita dell apparecchio consegnarlo

Dettagli

Istruzioni per l'uso. Unità di Controllo Manuale MMI 2FX4520-0ER00

Istruzioni per l'uso. Unità di Controllo Manuale MMI 2FX4520-0ER00 Edizione 07.2014 610.00260.60.600 Manuale d'uso originale Italiano Istruzioni per l'uso Unità di Controllo Manuale MMI 2FX4520-0ER00 Indice 1 Riguardo alle presenti istruzioni... 3 1.1 Conservazione della

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE PER PC-P2HTE

MANUALE DI INSTALLAZIONE PER PC-P2HTE MANUALE DI INSTALLAZIONE E D USO PER PC-P2HTE 1 MANUALE DI INSTALLAZIONE PER PC-P2HTE 1. PRECAUZIONI PER LA SICUREZZA PERICOLO: - NON versare acqua sul dispositivo di controllo remoto (di seguito definito

Dettagli

EASYREMOTE. Manuale di Istruzioni controllo remoto EASYREMOTE - RAD - ITA - MAN.INST - 1010B - 40-00017

EASYREMOTE. Manuale di Istruzioni controllo remoto EASYREMOTE - RAD - ITA - MAN.INST - 1010B - 40-00017 Manuale di Istruzioni controllo remoto EASYREMOTE EASYREMOTE - RAD - ITA - MAN.INST - 1010B - 40-00017 Documentazione Tecnica RADIANT BRUCIATORI S.p.A. Montelabbate (PU) ITALY INFORMAZIONI GENERALI Caratteristiche

Dettagli

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N.

KNX/EIB Tensione di alimentazione 640 ma a prova di interruzione. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. N. N. ordine : 1079 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono essere eseguiti esclusivamente da elettrotecnici. In caso di inosservanza

Dettagli

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio

KNX/EIB Ingresso binario. 1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio 4 moduli 230 V N. ordine : 1067 00 8 moduli 230 V N. ordine : 1069 00 6 moduli 24 V N. ordine : 1068 00 Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza

VIESMANN. Istruzioni di montaggio e di servizio. Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1. Avvertenze sulla sicurezza Istruzioni di montaggio e di servizio per il personale specializzato VIESMANN Modulo di regolazione per impianti solari, tipo SM1 per Vitocell 100-W, tipo CVUC-A Avvertenze sulla sicurezza Si prega di

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE BLITZ FMCX_

MANUALE D INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE BLITZ FMCX_ MANUALE D INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE IST 03 F 035-01 BLITZ FMCX_ Radiatori elettrici IT Gentile Cliente: Ringraziandola per la preferenza da Lei espressa e prima di installare e/o utilizzare il prodotto

Dettagli

Centralina solare CS1.2. Istruzioni di montaggio ed esercizio

Centralina solare CS1.2. Istruzioni di montaggio ed esercizio Centralina solare CS1.2 Istruzioni di montaggio ed esercizio Indice Avvertenza per la sicurezza... 2 Dati tecnici e sommario delle funzioni... 3 1. Installazione... 4 1.1 Montaggio... 4 1.2 Allacciamento

Dettagli

Istruzioni per l'uso. Avvisatore acustico > 8493/11-2.

Istruzioni per l'uso. Avvisatore acustico > 8493/11-2. Istruzioni per l'uso Avvisatore acustico > Indice 1 Indice 1 Indice...2 2 Dati generali...2 3 Avvertenze per la sicurezza...3 4 Conformità alle norme...3 5 Funzione...3 6 Dati tecnici...4 7 Disposizione

Dettagli

Contatore di calore diretto Conteca Solar - Trasmissione M-bus

Contatore di calore diretto Conteca Solar - Trasmissione M-bus Contatore di calore diretto Conteca Solar - Trasmissione M-bus serie 75525 REGI STERED BSI EN ISO 9001:2000 Cert. n FM 21654 UNI EN ISO 9001:2000 Cert. n 000 01146/08 sostituisce dp 01146/07 Funzione Conteca

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 6304 640 0/005 IT Sieger Heizsysteme GmbH D-5707 Siegen Telefono +49 (0) 7 343-0 email: info@sieger.net Istruzioni di montaggio Quadro di comando HS 500 Pregasi conservare Indice Sicurezza...................

Dettagli

Libretto d installazione e uso

Libretto d installazione e uso Libretto d installazione e uso Roburbox100 Interfaccia controllo impianto EDIZIONE: 06/2014 FW versione 1.002 Codice: D-LBR434 Il presente libretto è stato redatto e stampato da Robur S.p.A.; la riproduzione

Dettagli

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato

VIESMANN. Istruzioni di montaggio. Completamento EA1. Avvertenze sulla sicurezza. per il personale specializzato Istruzioni di montaggio per il personale specializzato VIESMNN Completamento E1 vvertenze sulla sicurezza Si prega di attenersi scrupolosamente alle avvertenze sulla sicurezza per evitare pericoli e danni

Dettagli

Istruzioni per l'installazione e la manutenzione

Istruzioni per l'installazione e la manutenzione IT Termostato ambiente a modulazione qsense Istruzioni per l'installazione e la manutenzione 125028-AA Indice 1 Prefazione...2 1.1 Generalità...2 2 Luogo d'installazione...3 2.1 Posizione del regolatore...3

Dettagli

RILEVATORE DI MOVIMENTO CON TELECAMERA INTEGRATA MANUALE D'USO

RILEVATORE DI MOVIMENTO CON TELECAMERA INTEGRATA MANUALE D'USO Tecnologia wireless facile da installare RILEVATORE DI MOVIMENTO CON TELECAMERA INTEGRATA MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Rilevatore di movimento wireless con telecamera integrata

Dettagli

MANUALE D'ISTRUZIONI BOOSTER PER BATTERIE CON ACCUMULATORE LITIO-POLIMERO 9000mAh

MANUALE D'ISTRUZIONI BOOSTER PER BATTERIE CON ACCUMULATORE LITIO-POLIMERO 9000mAh MANUALE D'ISTRUZIONI BOOSTER PER BATTERIE CON ACCUMULATORE LITIO-POLIMERO 9000mAh Codice articolo Megamotor: BC027 Leggete questo manuale d'istruzioni prima dell uso. Caricate il dispositivo per 24 ore

Dettagli

DISPLAY A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485

DISPLAY A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 P_003 rev.06 Pag. 1 DISPLAY A LED PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO INGRESSO RS485 MANUALE UTENTE italiano P_003 rev.06 Pag. 2 P_003 rev.06 Pag. 3 INDICE Pag. 1. AVVERTENZE 4 2. DESCRIZIONE APPARECCHIO 4 3. DESCRIZIONE

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105. Cod. 523.0000.102 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO LOR-THERM 105 Cod. 523.0000.102 Perché la garanzia sia valida, installare e utilizzare il prodotto secondo le istruzioni contenute nel presente manuale. È perciò di fondamentale

Dettagli

SOLAR-TEST Analizzatore per pannelli solari

SOLAR-TEST Analizzatore per pannelli solari INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

Manuale d uso e funzionamento

Manuale d uso e funzionamento Manuale d uso e funzionamento Comando Remoto per Caldaria 55.1 e 100.1 Condensing A B C Selezione stato funzionamento Impostazione orologio e temperature Programma settimanale D E F G Modifica valore visualizzato

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Istruzioni di montaggio e di servizio

Istruzioni di montaggio e di servizio 6304 1091 06/2005 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio e di servizio Modulo ad onde radio RFM20 e Termostato ambiente ad onde radio RC20RF Si raccomanda di leggere attentamente prima

Dettagli

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller.

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. Istruzioni per l uso Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. T( C) Controller B 170 T1 7 4 8 5 9 6 Eurotherm 2132i start

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Piani di cottura in vetroceramica KM 6220 / 6223 / 6224 / 6226 KM 6227 / 6229 / 6230 Leggere assolutamente le istruzioni d'uso it-it e di montaggio prima di procedere al posizionamento,

Dettagli

La regolazione solare Paradigma

La regolazione solare Paradigma La regolazione solare Paradigma SystaSolar Installazione e messa in funzione Per tecnici specializzati THIT1764 07/09 V 1.5 Sistemi di riscaldamento ecologico Indice Indice 1. Sul presente documento...............

Dettagli

Contatto FXPRO2. FXPRO2: Programmatore- Tester per bus. Contatto

Contatto FXPRO2. FXPRO2: Programmatore- Tester per bus. Contatto FXRO2: rogrammatore- Tester per bus FXRO2 è uno strumento portatile per l'assegnazione dell'indirizzo ai moduli ; inoltre consente anche di eseguire funzioni di diagnostica ed in particolare il test della

Dettagli

Revio-868 SW Cod. 28 415 0006

Revio-868 SW Cod. 28 415 0006 Revio-868 SW Cod. 28 415 0006 IT Istruzioni per l'uso (traduzione) Conservare le istruzioni per l'uso. 181111901_IT_0814 Indice Descrizione degli apparecchi Descrizione degli apparecchi... 3 Indicazioni

Dettagli

L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia

L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia Pubblicato il: 11/12/2003 Aggiornato al: 11/12/2003 di Gianluigi Saveri Secondo la Norma 64-8 sez. 701, in funzione della pericolosità, nei locali bagno

Dettagli

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR

MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR MODULO IDRAULICO TRIZONA PER LUNA IN HT SOLAR IT INDICE 1. Descrizione 2 2. Installazione 3 3. Dimensioni e attacchi idraulici 4 4. Prevalenze pompe 5 5. Collegamento elettrico 6 6. Configurazione della

Dettagli

Sostituzione di un termostato wireless

Sostituzione di un termostato wireless 2 Sostituzione di un termostato wireless consultare il video dell installazione, all indirizzo: http://netatmo.com/video2 Attenzione! Attenzione! Leggere attentamente queste istruzioni prima di iniziare

Dettagli

Istruzioni di servizio

Istruzioni di servizio Istruzioni di servizio Modulo funzione FM443 Modulo solare Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima della messa in esercizio e delle operazioni di servizio 6 720 615 514-03/2008 IT/CH Indice

Dettagli

NOTE D'IMPIEGO E TECNICHE PER L'INSTALLAZIONE. Modello. Centralina di controllo Solare

NOTE D'IMPIEGO E TECNICHE PER L'INSTALLAZIONE. Modello. Centralina di controllo Solare NOTE D'IMPIEGO E TECNICHE PER L'INSTALLAZIONE Modello Centralina di controllo Solare SOMMARIO 1 PREMESSA... 3 1.1 INFORMAZIONI...3 1.2 NORMATIVE...3 1.3 INDICAZIONI PER LA SICUREZZA...3 2 INTRODUZIONE...4

Dettagli

MultiControl Manuale d uso. Versione software 1.2

MultiControl Manuale d uso. Versione software 1.2 MultiControl Manuale d uso Versione software 1.2 Indice 1. Introduzione........................................... 3 1.1 Indicazioni di sicurezza................................... 3 1.2 Montaggio.........................................

Dettagli

Manuale d istruzioni canale Redox

Manuale d istruzioni canale Redox Manuale d istruzioni canale Redox Versione 1.0 Pagina 1 di 12 08.09.2004 1 Indice 1 Indice...2 2 Informazioni generali per la sicurezza...3 3 L hardware dell Aqua-Control...4 3.1 Descrizione generale...4

Dettagli

RADIATORI ELETTRICI Manuale d uso e manutenzione TYROOL V CLAYSTEEL L CLAYSTEEL S MAXIKOTTO 06 FLEXY SLIMMY

RADIATORI ELETTRICI Manuale d uso e manutenzione TYROOL V CLAYSTEEL L CLAYSTEEL S MAXIKOTTO 06 FLEXY SLIMMY RADIATORI ELETTRICI Manuale d uso e manutenzione TYROOL V CLAYSTEEL L CLAYSTEEL S MAXIKOTTO 06 FLEXY SLIMMY Complimenti! Siete ora proprietari di un radiatore elettrico ThermalMatiria I radiatori elettrici

Dettagli

www.watertech.it info@watertech.it Pagina 1 di 33

www.watertech.it info@watertech.it Pagina 1 di 33 Pagina 1 di 33 PRESSCONTROL è un dispositivo di nuova concezione che garantisce un ottimale controllo delle pompe domestiche. Derivato da un progetto idraulico e di logica elettronica, rileva contemporaneamente

Dettagli

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V

Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V Regolazione Standard varimatic 230 V oppure 24 V I.7.1 Descrizione del sistema Termostato ambiente varimatic 230 V Termostato ambiente varimatic 230 V Modulo regolazione varimatic 230 V da 1 fino a 6 termostati

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 )

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SEF (AR2 ) ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E LA MANUTENZIONE Leggere le istruzioni prima dell'uso. Questo dispositivo di controllo deve essere installato secondo i regolamenti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti:

MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti: MANUALE DI INSTALLAZIONE Lingua del manuale Serie Prodotto Descrizione Contenuti: ITALIANO Z-PC Z-PASS1-0 Modbus Ethernet/Serial Gateway and Serial Device Server with VPN 1. AVVERTENZE PRELIMINARI 2. ISTRUZIONI

Dettagli

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso

Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005. Manuale d uso Monitor a 14 con selettore a 4 canali modello LEE-128M4 codice 559591005 Manuale d uso Sicurezza Questo simbolo indica la presenza di tensione pericolosa non isolata all interno dell'apparecchio che può

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'USO. Alimentatore KTB 24 V / 4.3 A

ISTRUZIONI PER L'USO. Alimentatore KTB 24 V / 4.3 A ISTRUZIONI PER L'USO Alimentatore KTB 24 V / 4.3 A Edizione: 507513 A Produttore: Montech AG, Gewerbestrasse 12, CH-4552 Derendingen Tel. +41 (0)32 681 55 00, Fax +41 (0) 682 19 77 Dati tecnici / Allacciamento

Dettagli

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare

-250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Istruzioni per l uso e di montaggio -250 Controllo filtro 400V con regolazione dell energia solare Art. Nr.: 3100000440 Dati Tecnici: Dimensioni: Tensione di esercizio: Assorbimento di potenza del controllo:

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 6301 3078 03/2001 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Regolatore differenziale ad innesto SR 3 Regolatore differenziale di temperatura solare Si prega di leggere attentamente prima del

Dettagli

CLIMA. Il clima a tua misura.

CLIMA. Il clima a tua misura. CLIMA Il clima a tua misura. CLIMAPIÙ Da oggi il clima è più facile, più semplice, più immediato. ClimaPiù: innovare vuol dire semplificare. Con ClimaPiù tutto diventa più semplice. Impostare la temperatura

Dettagli

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto

AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto AT92B3805 Guida rapida di installazione Informazioni generali del prodotto IT F1 = F6,3A Protezione circuiti ausiliari batteria 12Vdc F2 = F2A Protezione teleruttore rete F3 = F2A Protezione teleruttore

Dettagli

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH

Manuale tecnico Vedo Touch Art. VEDOTOUCH IT Manuale tecnico edo Touch rt. EDOTOUCH ERTENZE vvertenze Effettuare l installazione seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal costruttore ed in conformità alle norme vigenti. Tutti gli apparecchi

Dettagli

Bagno di calibrazione Modello CTB9400, bagno di riscaldamento Modello CTB9500, bagno di riscaldamento e raffreddamento

Bagno di calibrazione Modello CTB9400, bagno di riscaldamento Modello CTB9500, bagno di riscaldamento e raffreddamento Calibrazione Bagno di calibrazione Modello CTB9400, bagno di riscaldamento Modello CTB9500, bagno di riscaldamento e raffreddamento Scheda tecnica WIKA CT 46.20 Applicazioni Calibrazione in laboratori

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E IL MONTAGGIO MODULI FOTOVOLTAICI EXE SOLAR

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E IL MONTAGGIO MODULI FOTOVOLTAICI EXE SOLAR ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E IL MONTAGGIO MODULI FOTOVOLTAICI EXE SOLAR Disposizioni generali e misure di sicurezza Non danneggiare o graffiare le superfici in vetro, in particolare non esporre il

Dettagli

Istruzioni per l'uso. Citofono esterno Video sopra intonaco 1 modulo 1269 65/66/67 Citofono esterno Video sopra intonaco 3 moduli 1270 65/66/67

Istruzioni per l'uso. Citofono esterno Video sopra intonaco 1 modulo 1269 65/66/67 Citofono esterno Video sopra intonaco 3 moduli 1270 65/66/67 Istruzioni per l'uso Citofono esterno Video sopra intonaco 1 modulo 1269 65/66/67 Citofono esterno Video sopra intonaco 3 moduli 1270 65/66/67 Indice Descrizione dell'apparecchio... 3 Funzioni della videocamera

Dettagli

Ventilatori a canale. Istruzioni di installazione. per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase I212/06/02/1 IT

Ventilatori a canale. Istruzioni di installazione. per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase I212/06/02/1 IT Ventilatori a canale Gruppo articoli 1.60 Istruzioni di installazione per ventilatori a canale nelle esecuzioni con motore monofase e trifase Conservare con cura per l utilizzo futuro! I212/06/02/1 IT

Dettagli

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW

Vitocal 300-G, tipo BW 301.A21 - A45, BWS 301.A21 - A45. 3.1 Descrizione del prodotto. Vantaggi. Stato di fornitura tipo BW Vitocal -G, tipo BW 1.A21 - A4, BWS 1.A21 - A4.1 Descrizione del prodotto Vantaggi A Regolazione digitale della pompa di calore in funzione delle condizioni climatiche esterne Vitotronic B Condensatore

Dettagli

La regolazione di riscaldamento Paradigma

La regolazione di riscaldamento Paradigma La regolazione di riscaldamento Paradigma SystaComfort Ma 9:18 20.8 C Prog. 1 Riscald. Installazione Messa in servizio per il personale specializzato THIT1777 05/09 V1.5 Sistemi di riscaldamento ecologico

Dettagli

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Facility Pilot Server. N. art. : FAPV-SERVER-REG N. art.

1 Indicazioni di sicurezza. 2 Struttura dell'apparecchio. Facility Pilot Server. N. art. : FAPV-SERVER-REG N. art. Facility Pilot Server N. art. : FAPV-SERVER-REG Facility Pilot Server N. art. : FAPVSERVERREGGB Istruzioni per l uso 1 Indicazioni di sicurezza L'installazione e il montaggio di apparecchi elettrici devono

Dettagli

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma.

Alimentazione V CC 12 30 ripple incluso - fusibile esterno 1,0 A. Assorbimento di corrente : ma 100 + potenza consumata dal sensore. V ma. V ma. 89 550/110 ID EWM-PQ-AA SCHEDA DIGITALE PER IL CONTROLLO DELLA PRESSIONE / PORTATA IN SISTEMI AD ANELLO CHIUSO MONTAGGIO SU GUIDA TIPO: DIN EN 50022 PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO La scheda EWM-PQ-AA è stata

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO COMPONENTI MONTRAC. Alimentazione elettrica

ISTRUZIONI PER L USO COMPONENTI MONTRAC. Alimentazione elettrica ISTRUZIONI PER L USO COMPONENTI MONTRAC Alimentazione elettrica BA-100066 italiano, edizione 03/2007 Indice 1. Informazioni importanti 3 1.1. Introduzione 3 1.2. Dichiarazione di conformità CE (secondo

Dettagli

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014

Manuale di posa e installazione 24807470/12-11-2014 24807470/12-11-2014 Manuale di posa e installazione 1. CARATTERISTICHE Ogni singolo fascio è formato da due raggi paralleli distanti 4 cm, questo sistema consente di eliminare tutti i falsi allarmi dovuti

Dettagli

Manuale tecnico scheda gestione alimentatori per centrali serie Vedo Art. PCBPSU

Manuale tecnico scheda gestione alimentatori per centrali serie Vedo Art. PCBPSU IT MNULE TECNICO DL1 DL2 DL3 JP2 1 2 3 4 5 6 7 8 UX1 UX2 01 02 03 04 Manuale tecnico scheda gestione alimentatori per centrali serie edo rt. PCPSU Passion.Technology.Design. ERTENZE Effettuare l installazione

Dettagli

Flussostato per liquidi

Flussostato per liquidi 594 59P0 Flussostato per liquidi Per liquidi nelle tubazioni di DN 0 00. QE90 Portata contatti: Pressione nominale PN5 max. 30 AC, A, 6 A max. 48 DC, A, 0 W Contatto pulito tipo reed (NO / NC) Custodia

Dettagli

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SBD (AB1 E )

ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SBD (AB1 E ) ATTUATORE ELETTRICO ROTATIVO SERIE SBD (AB1 E ) ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E LA MANUTENZIONE 1) CARATTERISTICHE GENERALI pag. 1 2) ATTENZIONE pag. 1 3) DATI TECNICI pag. 1 4) INSTALLAZIONE pag. 2 5) COLLEGAMENTI

Dettagli

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura e produzione acqua calda sanitaria per impianti a condensazione

Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura e produzione acqua calda sanitaria per impianti a condensazione Contabilizzazione, riscaldamento alta e bassa temperatura e produzione acqua calda sanitaria per impianti a condensazione Dima con tubi di lavaggio Idraulica Modulo completo di portella DESCRIZIONE ESEMPIO

Dettagli

Indice. 3. Sicurezza...3 3.1 Utilizzo conforme alle prescrizioni...3 3.2 Prescrizioni di sicurezza...3

Indice. 3. Sicurezza...3 3.1 Utilizzo conforme alle prescrizioni...3 3.2 Prescrizioni di sicurezza...3 Indice 1. Descrizione del sistema...1 1.1 Descrizione del sistema...1 1.2 Utilizzo del Monitoring System 1502...1 1.2.1 Modalità seminatrice a grano singolo con trasduttore ottico (conteggio dei grani)...1

Dettagli

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso

PAD-267. Pinza amperometrica digitale. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate.

ISTRUZIONI PER L USO. 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. ISTRUZIONI PER L USO 8C.52.59.00/09.09 Modifiche riservate. Sommario 1 Introduzione...3 2 Sicurezza...4 3 Descrizione della caldaia...5 4 Display e tasti...6 4.1 Tasto Reset...6 4.2 Impostazione della

Dettagli

E R A I AF/75 A SR 82.75 A RIVELATORE DI FUMO OTTICO CONVENZIONALE CON ZOCCOLO DAL 1965

E R A I AF/75 A SR 82.75 A RIVELATORE DI FUMO OTTICO CONVENZIONALE CON ZOCCOLO DAL 1965 S E R A I Divisione Sicurezza SR 82.75 A RIVELATORE DI FUMO OTTICO CONVENZIONALE CON ZOCCOLO DESCRIZIONE è un rivelatore di fumo ottico convenzionale che funziona rilevando la dispersione della luce causata

Dettagli

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000

CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 CONDIZIONATORE D ARIA PRIMARIA CAP 700-1000 1 Indice 1. Generalità 4 1.1 Descrizione della macchina e componenti principali 4 1.2 Descrizione del funzionamento 5 2. Caratteristiche tecniche 6 2.1 Caratteristiche

Dettagli

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr.

Modell 1256 03.0/2011. www.viega.com. Art.-Nr. Modell 1256 03.0/2011 Art.-Nr. 684112 560725 Fonterra Kleinflächenregelstation A 2 Fonterra Kleinflächenregelstation B C D E F G 3 Istruzioni per l uso della stazione di regolazione per superfici ridotte

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE

CARATTERISTICHE TECNICHE MODELLO OFWM 19 Stazione per la produzione istantanea dell' acqua calda sanitaria tramite scambiatore di calore. Attivazione del circolatore tramite flussostato. Riduzione del calcare tramite la valvola

Dettagli

Istruzioni per l'uso originali Sensore induttivo di sicurezza GF711S 80005280 / 00 05 / 2013

Istruzioni per l'uso originali Sensore induttivo di sicurezza GF711S 80005280 / 00 05 / 2013 Istruzioni per l'uso originali Sensore induttivo di sicurezza GF7S 8528 / 5 / 23 Indice Premessa3. Spiegazione dei simboli 3 2 Indicazioni di sicurezza 4 2. Requisiti tecnici di sicurezza per l'applicazione

Dettagli

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili

A-4-3-CTxx. Modelli disponibili A-4-3-CTxx Monitor domotico: Cronotermostato, Umidità e Scenari in un unico dispositivo da incasso a colori con tecnologia Hi Bus Modelli disponibili A-4-3-CT1 (1 zona ) A-4-3-CT2 ( 2 zone indipendenti

Dettagli

CENTRALINA DIGITALE PER IL CONTROLLO DI IMPIANTI A PANNELLI SOLARI

CENTRALINA DIGITALE PER IL CONTROLLO DI IMPIANTI A PANNELLI SOLARI CENTRALINA DIGITALE PER IL CONTROLLO DI IMPIANTI A PANNELLI SOLARI GENERALITA Questo dispositivo è una centralina per il controllo di impianti a pannelli solari termici. Dotata di 3 Uscite (2 relè dei

Dettagli

Stampante DIN BEGHELLI ISTRUZIONI PER L USOL. Stampante per Sistemi Centralizzati e Logica Beghelli

Stampante DIN BEGHELLI ISTRUZIONI PER L USOL. Stampante per Sistemi Centralizzati e Logica Beghelli Stampante DIN BEGHELLI Stampante per Sistemi Centralizzati e Logica Beghelli ISTRUZIONI PER L USOL Vista esterna anteriore 1 LED segnalazione Stato 2 Leve apertura coperchio 3Vano rotolo carta 4 Pannello

Dettagli

ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE ALM-6813/6812 INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Installazione e programmazione V2.3 1 SISTEMA MARSS Solar Defender In questa guida sono contenute le specifiche essenziali di installazione e configurazione

Dettagli

CARICABATTERIE COMPACT TRIFASE

CARICABATTERIE COMPACT TRIFASE CARICABATTERIE COMPACT TRIFASE MANUALE D USO E MANUTENZIONE Gentile Cliente, Grazie per la fiducia e per aver scelto questo prodotto T.C.E. di alta qualità. Le seguenti istruzioni ti aiuteranno ad acquisire

Dettagli

Vista d'insieme del sistema. Comando del riscaldamento via radio Introduzione e vista d'insieme

Vista d'insieme del sistema. Comando del riscaldamento via radio Introduzione e vista d'insieme Vista d'insieme del sistema Comando del riscaldamento via radio Introduzione e vista d'insieme Indice Indice 1 Note su queste istruzioni...3 2 Introduzione...3 3 Vista d'insieme...4 4 MAX! Soluzione in

Dettagli

Specialisti in controllo, ricarica e avviamento

Specialisti in controllo, ricarica e avviamento Bosch: Ti porta nell officina del futuro NUOVI! BAT 490 e BAT 131 Test professionale, avviamento e ricarica con le apparecchiature per la manutenzione delle batterie Bosch Programma globale per il test,

Dettagli

Guida rapida. Per adattare l'apparecchio al task di misurazione, occorre configurarlo! Indicatore Sensoface (Stato sensore)

Guida rapida. Per adattare l'apparecchio al task di misurazione, occorre configurarlo! Indicatore Sensoface (Stato sensore) Guida rapida Dopo aver inserito la tensione d'esercizio, l'apparecchio passa automaticamente in modalità operativa Misurazione. Avvio della modalità operativa 'Misurazione' da un'altra modalità (es. Diagnosi,

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R

MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R MANUALE DI ISTRUZIONE ED USO SCHEDE ELETTRONICHE DI FRENATURA PER MOTORI C.A. FRENOMAT-2, FRENOSTAT R Utilizzo: Le schede di frenatura Frenomat2 e Frenostat sono progettate per la frenatura di motori elettrici

Dettagli

PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO

PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO PTX-MS12TE (cod. PTXMS12T) PTX-MS12FE (cod. PTXMS12F) RIVELATORE PASSIVO DI INFRAROSSI A DOPPIO FASCIO PER ESTERNO MANUALE DI INSTALLAZIE Vi ringraziamo per aver scelto di acquistare questo rivelatore

Dettagli

MICROINVERTER M500-S

MICROINVERTER M500-S MICROINVERTER M500-S Manuale di installazione Novembre 2014 Copyright LEAF SpA INDICE 1. INTRODUZIONE 4 1.1 Destinatari 1.2 Convenzioni utilizzate nel presente manuale 1.3 Note sulla sicurezza 1.4 Requisiti

Dettagli

AK INVERTER STAND ALONE

AK INVERTER STAND ALONE AK INVERTER STAND ALONE Inverter L'inverter è un dispositivo elettronico che trasforma corrente continua (DC) a bassa tensione proveniente da una batteria o da un'altra sorgente di alimentazione in corrente

Dettagli

Monitor COPILOT 10.4" e 15" Manuale d uso e manutenzione

Monitor COPILOT 10.4 e 15 Manuale d uso e manutenzione Monitor COPILOT 10.4" e 15" Manuale d uso e manutenzione Codice ordine: 190400xxxx Data: 06/2015 - Rev: 1.3 Sommario 1. Generalità...3 2. Caratteristiche tecniche Monitor 10.4"...3 3. Caratteristiche tecniche

Dettagli

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers

-Zumpe GmbH. Solarcheck Mobilcenter P80. Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual. Pumps and Sprayers -Zumpe GmbH Pumps and Sprayers Betriebsanleitung Operating Instructions Notice technique Istruzioni per l uso Manual Solarcheck Mobilcenter P80 Istruzioni per l'uso SOLARCHECK MOBILCENTER P80 1. Dichiarazione

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

FUBE50000 Dispositivo di comando radio Secvest

FUBE50000 Dispositivo di comando radio Secvest FUBE50000 Dispositivo di comando radio Secvest IT Istruzioni per l'installazione e per l'uso 14 Versione 1.0 BOM 12501666 Indice Introduzione... 104 Avvertenze sulla sicurezza... 105 Dotazione... 106

Dettagli

L'impianto elettrico nei locali ad uso estetico

L'impianto elettrico nei locali ad uso estetico L'impianto elettrico nei locali ad uso estetico 1. Generalità Un centro estetico può essere un locale a se stante (fig. 1), oppure essere inserito all'interno di una struttura più grande, come un albergo,

Dettagli

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt

ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO. KIT Mt ISTRUZIONI PER L'INSTALLAZIONE E IL FUNZIONAMENTO KIT Mt Grazie per aver scelto un prodotto DOMUSA. All'interno della gamma dei prodotti DOMUSA avete scelto il kit per pavimenti radianti M t, un accessorio

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Istruzioni per l'uso. Tastiera codice 2605..

Istruzioni per l'uso. Tastiera codice 2605.. Istruzioni per l'uso Tastiera codice 605.. Indice Descrizione dell'apparecchio...5 Illustrazione dell'apparecchio...6 Campi di applicazione...7 Comando...9 Segnali di conferma...11 Svolgimento della messa

Dettagli

BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406

BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406 BARRIERA INFRAROSSO DA INTERNO/ESTERNO ART. 30088401-30088402-30088403-30088404-30088405-30088406 Leggere attentamente il presente manuale prima di utilizzare l apparecchio e conservarlo per riferimento

Dettagli