UFFICIO DI SEGRETERIA DEL CONGRESSO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UFFICIO DI SEGRETERIA DEL CONGRESSO"

Transcript

1 AUTORITÀ - COMITATI - UFFIZI 25 UFFICIO DI SEGRETERIA DEL CONGRESSO Presidente: S. PINCHERLE. Segretario generale: ETTORE BORTOLOTTI. Segretari : L. TONELLI, per l'organizzazione scientifica. A. MAMBRIANI, per la corrispondenza. L. ONOFRI, per gli alloggi e la disposizione dei locali del Congresso EDITTA PINI, per gli alloggi e l'organizzazione dell'ufficio di informazioni alla stazione. G. SUPINO, per i viaggi. PRESIDENTI DI SEZIONE Sezioni 4 settembre 5 settembre 6 settembre 8 settembre I-A E. Landau J. C. Fields R. Fueter ( O.A. Smith \ D. Mirimanoff I-B H. Bohr F. Riesz ^ N. Lusin \ S. Banach L H. Hahn \ O. Onicescu ^ G. Fubini \ G. Vitali G. M. Julia R. Courant A. Haar I-D G. Pólya G. Valiron P. Koebe M. Plancherel II-A V. Snyder L. A. Godeaux G. Castelnuovo G. Fano II-B III-A III-B IV A E. Cartan L. Lichtenstein W. Blaschke A. Rosenblatt ( E. Meissner B. Hostinsky } G. Kolossoff F. Cantelli J. A. Sehouten E. Bompiani J. Chazy ( J. Le Roux G. D. Birkhoff } E. T. Whittaker N. Kryloff L. G. Du Pasquier A. Guldberg B. Bydzovsky G. Gianfraneesehi A. Rosenblatt j M. Fréchet } G. Darmois IV-Il U. Tcijii R. Risser E. J. Gumbel E. J. Gumbel V T. Krti'iitiln ih Cisotti C. B. Biezeno V. Castellani VI H. Fehr l Ci. Castelnuovo ( I>. Sintsof S. Diekstein U. Arnaldi VII R. C. Archibald G. Loria G. Loria N. Parfentieff

2 26 RELAZIONE DEL CONGRESSO ENTI RAPPRESENTATI AL CONGRESSO - DELEGATI ARGENTINA Governo Argentino: proff. R. BIANCHEDI, U. BROGGI. Facultad de Ciencias Fisico-Matematicas, La Piata : prof. U. BROGGI. Facultad de Ciencias Matematicas, Fisico, Quimicas y Naturales-Rosario. N. N. Sociedad Cientifica Argentina : ing. L. LUIGGI. Universidad de Buenos Aires: proff. R. BIANCHEDI, U. BROGGI. AUSTRIA Akademie der Wissenschaften in Wien : prof. dr. Hofrat W. WIRTINGER. BELGIO Governo del Belgio: proff. T. DE DONDER, C. DE LA VALLéE POUSSIN, A. DEMOULIN, L. GODEAUX, A. MINEUR. Académie Royale de Belgique : proff. T. DE DONDER, C. DE LA VALLéE POUSSIN, A. DEMOULIN. Société Scientifique de Bruxelles: prof. C. DE LA VALLéE POUSSIN. Université de Liège: prof. L. GODEAUX. Université Catholique de Louvain : prof. C. DE LA VALLéE POUSSIN. BRASILE Scuola politecnica Bahia : prof. L. AFRANIO DO AMARAL. BULGARIA Università di Sofia : proff. N. OBRECHKOV, K. POPOV, D. TABAKOV, L. TCHAKALOV. CANADA Royal Canadian Institute: proff. J. C. Me LENNAN, J. C. FIELDS. Dalhousie University Halifax: proff. J. G. ADSHEAD, G. H. HENDERSON. University of British-Columbia: dr. D. BUCHANAN. University of Toronto: proff. A. T. DE LURY, G. C. FIELDS, J. C. Mc LENNAN. CECOSLOVACCHIA Governo Cecoslovacco : proff. K. PETR, L. BERWALD, B. HOSTINSKY, K. RYCHLIK. Öeska Akademie vëd a Umëni: prof. B. BYDZOVSKY. Oeského vysokého Uceni Technického v Praze: dr. prof. K. RYCHLIK.

3 AUTORITÀ - COMITATI - UFFIZI 27 Deutsche Universität in Prag: prof. dr. L. BERWALD. Jednota Öeskoslovenskych Matematiku a Fysicu v Praze: prof. B. BYDZOVSKY. Karlovy University v Praze: prof. dr. C. PETR. Masarykova Universita v Brno: prof. dr. B. HOSTINSKY, E. CECH. COSTA RICA Governo di Costa Rica: sig. Console I. RIGHI. DANIMARCA Det Kongelige Danske Videnskabernes Selskab: prof. N. E. NORLUND. Die Königliche Technische Hochschule: prof. dr. J. MOLLERUP. Institut de Géodésie à Copenhague: prof. N. E. NORLUND. EGITTO IiiHliltit d* Kgypte: ing. FAitin BOULAD BEY, ing. D. LIMONGELLI. FINLAN DIA Uiivi'i'iM» rhiltiiiflette : prof. H. NKVàNMNNA. IVkiilnkii IIOKHICOIIIII i Finland: Prof. P. J. MYRBERG. l'iiivernité Helsinki: prof. H. NKVANLINNA. FRANCIA Governo Francese: prof. M. FRéCHET. Académie de Montpellier: prof. P. HUMBERT. Académie de Rennes : prof. J. LE ROUX. Association française pour Y avancement des Sciences : prof. L. Du PASQUIER. Conservatoire national des arts et métiers : proff. G. KOENIGS, A. MESNAGER, R. RlSSER. École Centrale des Arts et Manufactures : prof. J. HADAMARD. École Normale Supérieure: proff. E. VESSIOT, G. JULIA. Institut de France (Académie des Sciences) : prof. J. HADAMARD. Institut des Actuaires français : M rs A. QUIQUET, R. RISSER. Institut international de coopération intellectuelle: M. DE VOS VAN STEENWIJK. Société française de Physique: prof. E. BOREL, dr. D. RIABOUCHINSKY. Société Mathématique de France: proff. E. BOREL, J. HADAMARD, P. LéVY, J. CHAZY, J. LE ROUX. Sorbonne (v. Université de Paris). Université de Clermont-Ferrand: prof. P. FLAMANT. Université de Lille: proff. B. GAMBIER, J. KAMPé DE FéRIET.

4 28 RELAZIONE DEL CONGRESSO Université de Nancy: proff. ED. HUSSON, G. DARMOIS. Université de Paris: proff. E. BOREL, E. CARTAN. Université de Strasbourg: proff. M. FRéCHET, G. VALIRON, H. Umiversité de Toulouse: prof. A. BUHL. MILLOUX. GERMANIA Governo Germanico: dr. A. FRENDENBERG, segretario d'ambasciata. Académie der Wissenschaften, Heidelberg: dr. H. LIEBMANN Académie der Wissenschaften (Sächsische) : prof. P. KOEBE. Gesellschaft der Wissenschaften, Göttingen: proff. D. HILBERT, ED. LANDAU, R. COURANT. Technische Hochschule, Karlsruhe: dr. TH. PöSCHL. Technische Hochschule, Stuttgart: prof. G. DOETSCH. Universität (Hessischen Landes), Giessen: dr. HARALD GEPPERT. Universität (Georg August), Göttingen: proff. D. HILBERT, E. LANDAU, R. COURANT. Universität Hamburg: prof. W. BLASCHKE. Universität Heidelberg: prof. A. ROSENTHAL. Universität (Christian Albrechts), Kiel: dr. A. FRAENKEL. Universität (Albertus), Kœnigsberg: prof. dr. K. REIDEMEISTER. Universität Leipzig: prof. P. KOEBE. Universität (Westf. Wilhelms), Münster: dr. H. BEHNKE. Universität Rostock: prof. R. FURCH. GIAPPONE National Research Council, Tokyo: dr. S. KAKEYA. Tohoku imperial University, Sendai: dr. YOSHITOMO University (imperial) Tokyo: M. I. SUETSUNA. OKADA. GRAN BRETTAGNA (e Nord Irlanda) Mathematical Society, Edinburgh: proff. B. B. BAKER, M. E. T. COPSON, W. SADDLER. Philosophical Society, Cambridge: M. R. H. FOWLER, M. F. P. WHITE. Physical Society, London: prof. C. G. DARWIN. Royal Society, Edinburgh: proff. E. T. WHITTAKER, J. E. A. STEGGALL, H. W. TURNBULL. Royal Society, London: proff. H. F. BAKER, G. H. HARDY. University of Aberdeen: proff. H. M. MACDONALD, G. PAGET University of Birmingham: prof. G. H. HARDY. University (the Queen's) of Belfast: prof. A. C. DIXON. THOMSON. University of Cambridge: proff. H. F. BAKER, R. H. FOWLER, F. P. WHITE.

5 AUTORITÀ - COMITATI - UFFIZI 29 University of Edinburgh: proff. E. T. WHITTAKER, C. G. DARWIN. University of Glasgow: prof. J. G. GRAY. University of Leeds : M. A. E.- INGHAM. University of London: prof. B. B. BAKER. University (the Victoria) of Manchester: proff. E. A. MILNE, L; J. MORDELL. University of Oxford: proff. G. H. HARDY, DOROTHY MAUD, WRINCH NICHOLSON. University of S.t Andrews: proff. I. E. A. STEGGALL, H. W. TURNBULL. University of Wales, Cardiff: M. TH. LEWIS. GRECIA Governo Ellenico: prof. P. ZERVOS. Università di Atene: proff. N. SAKELLARION, N. HATZIDAKIS, P. ZERVOS. GUATEMALA Governo del Guatemala : Console generale V. DURÂN. IRLANDA Trinity College, Dublin: prof. A. J. Me CONNELL. ITALIA R. Accademia Nazionale dei Lincei : proff. E. D' OVIDIO, E. BERTINI, S. PINCHERLE. Accademia Pontificia delle Scienze Nuovi Lincei: prof. G. GIORGI. R. Accademia delle Scienze di Modena: proff. ETTORE BORTOLOTTI, RICCARDO MALAGOLI. R. Accademia Peloritana dei Pericolanti, Messina: proff. G. B. Rizzo, V. MARTINETTI, U. CRUDELI. R. Accademia Navale, Livorno: prof. G. LAZZERI. Assicurazioni Generali, Trieste: dr. P. SMOLENSKY. Ansociazione Elettrotecnica Italiana, Milano: prof. G. SARTORI. ÀBBociazione Elettrotecnica Italiana, Sezione di Bologna : prof. G. SARTORI, ingegneri A. RIGHI, C. RIMINI. CHHHII di Risparmio di Bologna: Conte G. ISOLANI LUPARI, ing. E. MASETTI, dr. F. DE BOSDARI. Circolo Matematico di Catania: proff. G. SCORZA, M. CIPOLLA. Circolo Matematico CI VITA, F. SEVERI. di Palermo: proff. M. DE FRANCHIS, G. FUBINI, T. LEVI Confederazione» Generale Fascista dell'industria, Roma: cav. C. REGAZZONI. Consiglio Provinciale dell'economia, Bologna: comm. F. DE MORSIER, conte G. ISOLANI LUPARI, cav. C. REGAZZONI, cav. A. PINI.

6 30 RELAZIONE DEL CONGRESSO R. Deputazione di Storia Patria, Bologna: sen. L. RAVA, proff. I. B. SUPINO, ETTORE BORTOLOTTI, cav. C. FRATI. Direzione Generale Ferrovie dello Stato, Roma: ingegneri C. MONTUSCHI, V. CASTELLANI, D. SPANI. Direzione Generale Poste e Telegrafi, Roma : prof. G. Di PIRRO. Fondiaria Vita, Firenze: dr. R. OTTAVIANI. Giornale di Matematiche, Napoli: prof. R. MARCOLONGO. Istituto Centrale di Statistica, Roma: prof. C. GINI. Istituto Geografico Militare, Firenze: prof. A. LOPERFIDO. Istituto Marchigiano di Scienze, Lettere ed Arti, Ancona : prof. L. DONATI. Istituto Nazionale delle Assicurazioni, Roma: prof. L. AMOROSO. Istituto Sup. di Scienze Economiche e Commerciali, Bari : prof. C. BONFERRONL Istituto Superiore di Scienze Economiche e Commerciali, Torino : prof. F. INSOLERA. Istituto Sup. di Scienze Economiche e Commerc, Venezia: prof. C. A. DELL'AGNOLA. Ministero Aeronautica: prof. E. RAIMONDI. Ministero delle Comunicazioni: ing. ri C. MONTUSCHI, V. CASTELLANI, F. SPANI. Ministero Economia Nazionale: prof. S. MINETOLA. Ministero Finanze: prof. M. BACHI. Ministero Guerra : T. colonn. F. AMOROSO. Ministero Istruzione: prof. A. PERNA. Ministero Lavori Pubblici: ing. M. GIANDOTTI. Ministero Marina: colonn. G. RABBENO. R. Osservatorio Astronomico del Campidoglio, Roma : prof. G. ARMELLINI. Riunione Adriatica di Sicurtà, Trieste: dr. L. SPITZER, L. RIEDEL. R. Scuola di Ingegneria, Bologna: proff. U. PUPPINI, G. SARTORI. R. Scuola di Ingegneria Navale, Genova : proff. N. RONCO, G. LORIA, ED. CASATI. R. Scuola di Ingegneria, Milano: prof. U. CISOTTI. R. Scuola di Ingegneria, Padova: proff. C. PARVOPASSU, F. LORI, A. CAPETTI. R. Scuola di Ingegneria, Palermo: prof. M. GRECO. R. Scuola di Ingegneria, Torino: prof. G. FUBINI. R. Scuola Superiore di Architettura, Roma: prof. U. AMALDI. Sindacato Nazionale Fascista Ingegneri, Roma: prof. U. PUPPINI. Società Astronomica Italiana, Roma: prof. G. ARMELLINI. Società Cattolica di Assicurazione, Verona: ing. P. CEVESE. Società Idroelettrica Piemonte, Torino: ing. S. TREVES. Società Italiana di Fisica, Bologna: proff. V. VOLTERRA, T. LEVI-CIVITA, P. BURGATTI. Società Italiana per il Progresso delle Scienze, Roma: professori L. SILLA, F. ENRIQUES, L. AMOROSO. Società Italiana delle Scienze, detta dei XL, Roma: proff. S. PINCHERLE, G. CASTELNUOVO.

7 AUTORITÀ - COMITATI - UFFIZI 31 Società Reale di Napoli: proff. G. TORELLI, R. MARCOLONGO, G. SCORZA. Telefoni Italia Media Orientale: ing. G. MARCHESI. Unione Industriale Fascista, Provincia di Bologna: cav. C. REGAZZONI. Unione Nazionale Fascista Industrie Elettriche: ing. E. CESARI. R. Università, Cagliari: prof. G. GIORGI. Università, Ferrara: professori RITA BRUNETTI, G. PIETRA, A. TONOLO, MARGHERITA BELOCH-PIAZZOLA. R. Università, Genova: proff. C. SEVERINI, G. LORIA. R. Università, Padova: proff. E. LAURA, A. COMESSATTI, G. VITALI. R. Università, Pavia : prof. L. BERZOLARI. R. Università, Roma: prof. E. BOMPIANI. R. Università di Studi Economici e Commerciali, Trieste: prof. F. SIBIRANL JUGOSLAVIA Governo S. H. S. : dr. I. PLEML. Académie Royale Serbe: proff. M. PETROVITCH, A. BILIMOVITCH. Université de Belgrade: proff. M. PETROVITCH, A. BILIMOVITCH. Università di Zagabria: prof. V. VARICâK. LETTONIA Governo della Lettonia: prof. E. LEJNIEK. Université de Lettonie, Riga: prof. E. LEJNIEK. NORVEGIA Governo Norvegese: proff. A. GULDBERG, V. BRUN. Norge Akademiske Kollegium: prof. A. GULDBERG, dr. P. HEEGAARD. Norske Videnskaps-Akademi, Oslo: prof. A. GULDBERG, dr. P. HEEGAARD. Norges Tekniske Hoiskole, Trondlyèm: proff. V. BRUN, R. TAMBS LYKE. OLANDA Governo dei Paesi Bassi: prof. J. A. SCHOUTEN. Technische Hoogeschool, Delft : ing. C. B. BIEZENO, professori H. BREMEKAMP, J. A. SCHOUTEN, dr. I. M. BURGERS. Universität Leiden: prof. W. VAN DER WOUDE, dr. J. TRöSTE. PALESTINA Asssociation of Engineers & Architects in Palestina: dr. M. REINER. University of Jerusalem : dr. B. AMIRA.

8 32 RELAZIONE DEL CONGRESSO PERÙ Governo del Perù: dr. don P. E. PAULET. * POLONIA Governo Polacco : proff. W. SIERPINSKI, L. CHWISTEK, S. HACZMARZ, I. SPLAWA- NEYMAN. - Presidente d'onore della delegazione: S. E. C. BARTEL. Académie Polonaise des Sciences et Lettres : proff. W. SIERPINSKI, S. BANACH. École Polytechnique de Lwow: prof. V. STOZEK. Société Polonaise de Mathématique: prof. W. SIERPINSKI. Société des Sciences et des Lettres de Lwow: prof. A. LOMNICKI. Université de Lwow: prof. E. ZYLINSKI. Université de Varsovie: prof. S. MAZURKIEWICZ. ROMANIA Academia Romàna - Bucarest : prof. G. TZITZéICA. RUSSIA Académie des Sciences de l'u. R. S. S. : proff. S. BERNSTEIN, N. KRYLOFF. Groupe Académique Russe, Paris : dr. B. DEMTSCHENKO Université de Kasan : prof. N. PARFENTIEFF. SPAGNA Ministerio de Instrucción Publica : prof. D. E. TERRADAS. R. Academia de Ciencias y Artes, Barcelona: prof. D. A. TORROYA. R. Academia de Ciencias exactas, Fisicas y Naturales, Madrid: proff. I. PLANS, I. C. ALVAREZ UDE, E. TERRADAS. Confederación Sindicai Hidrogrâfica, Zaragoza : proff. M. L. PARDO, F. C. FERNANDEZ DE VILLEGAS. Escuela Central de Ingenieros Industriales, Madrid: prof. C. M. ARACIL. Escuela de Ingenieros de Caminos, Canales y Puertos, Madrid: prof. P. M. GONZALES QUIJANO. Universidad de Barcelona : proff. A. TORROJA, E. TERRADAS, D. MARIN TOYOS. STATI UNITI D'AMERICA Governo degli Stati Uniti : proff. O. VEBLEN, R. C. ARCHIBALD, G. D. BIRKHOFF, V. SNDYER, H. F. BLICHFELDT, O. K. KELLOG. American Mathematical Society: proff. R. C. ARCHIBALD, G. D. BIRKHOFF, H. F. BLICHFELDT, E. KASNER, O. VEBLEN, V. SNYDER.

9 AUTORITÀ - COMITATI - UFFIZI 33 American Telephone and. Telegraph C, New York: M. E. C. MOLINA. Cell Telephone Laboratories, New York: M. E. C. MOLINA. Istitute of Technology, Cambridge (Mass.) : prof H. W. TYLER. Mathematical Association of America: prof. I. W. JOUNG, dr. G. A. PLIMPTON, proff. D. BUCHANAN, E. B. STOUFFER, H. I. ETTLINGER. National Academy of Sciences, Washington : proff. O. VEBLEN, R. C. ARCHIBALD, G. D. BIRKHOFF, G. A. BLISS, V. SNYDER, H. F. BLICHFELDT, O. D. KELLOG. Brown University, Providence, (N. I.) : prof. R. C. ARCHIBALD. University of Colorado, Boulder: prof. CLARIBEL KENDALL. Cornell University, Ithaca (N. Y.) : proff. V. SNYDER, A. RANUM. Harvard University, Cambridge (Mass.): proff. D. BIRKHOFF, 0. D. KELLOG, W. G. GRAUSTEIN. John Hopkins University, Baltimore (Maryland) : prof. F. MORLEY, dr. 0. ZARISKI. State University of Jowa, Jowa-City: dr. N. B. CONKWRIGT. University of Michigan, Ann Arbor: proff. L. C. KARPINSKI, W. B. FORD. Northwestern University Evanston, Chicago (111.) : proff. E. I. MOULTON, F. E. WOOD. University of Pennsylvania, Philadelphia: dr. G. G. CHAMBERS. Princeton University, Princeton (N. J) : prof. O. VEBLEN. Yale University, New Haven (Conn.) : prof. O. ORE, dr. U. H. RAWLES. Worcester Polytechni Institute (Worcester, Mass.) : dr. A. W. EWELL. SVEZIA Governo Svedese: prof. E. A. HOLMGREN Università di Lund: dr. M. RiESZ. Università di Upsala: prof. E. A. HOLMGREN SVIZZERA «Governo della Confederazione Elvetica: prof. R. FUETER. omité National Suisse de l'union Internationale Mathématique : prof. H. FEHR. Enseignement Mathématique (1'), Revue Internationale : proff. A. BUHL, H. FEHR. Société Helvétique des Sciences Naturelles : prof. H. FEHR. Société Mathématique Suisse: proff. S. BAYS, G. JUVET, W. SAXER. Technische Hochschule (Eidgenössische), Zurich: prof. U. PLANCHEREL, dr. L. KOLLROS, proff. E. MEISSNER, G. POLYA. Università di Basilea: prof. M. OSTROWSKI. Università di Berna: prof. L. CRéLIER, F. GONSETH. Università di Friburgo: prof. S. BAYS Università di Ginevra: proff. H. FEHR, R. WAVRE. Università de Lausanne: prof. G. DUMAS. Atti del Congresso. 3

10 34 RELAZIONE DEL CONGRESSO Università di Neuchâtel: proff. L. G. Du PASQUIER, G. JUVET. Università di Zurigo: prof. A. SPEISER. * TURCHIA École Supérieure d'ingénieurs, Stamboul: prof. KERIM BEY. Université de Stamboul: proff. H. HAMID BEY, P. MENTRE UKRAINA Académie des Sciences Ucraïnienne: proff. N. KRYLOFF, G. PFEIFFER. Chaires de recherches scientifiques d'ucraïne: prof. N. KRYLOFF. Institut de l'enseignement public, Kiew: proff. G. PFEIFFER, M. KRAWTCHOUK. Technische Hochschule, Odessa: prof. G. SOUSLOW. UNGHERIA Académie des Sciences hongroise: prof. L. FEJéR. Université de Szeged: proff. F. RIESZ, A. HAAR. URUGAY Governo del Urugay : Console dell' Urugay a Torino. VENEZUELA Governo del Venezuela : dr. F. I. DUARTE.

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1

ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI. Anni 2009-2011. Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 Analisi statistiche Giugno 2012 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT EXTRA UE DEI PRINCIPALI PORTI ITALIANI Anni 2009-2011 Ufficio Centrale Antifrode - Ufficio Studi economico-fiscali 1 ANALISI DELL IMPORT/EXPORT

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893)

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) N. 26 - Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) 1. IL NUMERO DEI PARLAMENTARI NELLE DIVERSE COSTITUZIONI La scelta del numero dei parlamentari è un

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Rapporto annuale Giugno 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. scpa Committente:

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it NEL BLU I NOSTRI SERVIZI: - Corsi aziendali - Traduzioni - Traduzioni con

Dettagli

Presentazione candidature: 30 giugno-13 luglio 2015. Periodo di svolgimento del tirocinio: 1 ottobre-31 dicembre 2015

Presentazione candidature: 30 giugno-13 luglio 2015. Periodo di svolgimento del tirocinio: 1 ottobre-31 dicembre 2015 Bando di selezione per 82 tirocini curriculari presso le Rappresentanze diplomatiche del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Presentazione candidature: 30 giugno-13 luglio

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca

Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione titolo della form di ricerca Per una ricerca rapida nel database, copiare il titolo della tabella e incollarlo nella sezione "titolo" della form di ricerca CATEGORIA TITOLO AREA GEOGRAFICA Vigneto/produzione/consumi Superfici vitate

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme.

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. 1. Normativa di riferimento Legge 20 dicembre 1966, n. 1253 Ratifica ed esecuzione della Convenzione firmata a l

Dettagli

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI

ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI ADOZIONE DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI L argomento che tratterò è molto discusso in tutto il mondo. Per introdurlo meglio inizio a darvi alcune informazioni sul matrimonio omosessuale, il quale ha sempre

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE Prot. n. DGPM/VI/19.000/A/45-109.000/I/15 Roma, 5 marzo 2002 OGGETTO:Erogazione del trattamento privilegiato provvisorio nella misura

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE

Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE ITALIA Problematiche chiave Le competenze linguistiche e matematiche degli adulti italiani sono tra le più basse nei paesi OCSE La performance degli italiani varia secondo le caratteristiche socio-demografiche

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230

Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230 Regolatori ad alta precisione Serie R210 / R220 / R230 Catalogo PDE2542TCIT-ca ATTENZIONE LA SCELTA OPPURE L UTILIZZO ERRATI DEI PRODOTTI E/O SISTEMI IVI DESCRITTI OPPURE DEGLI ARTICOLI CORRELATI POSSONO

Dettagli

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE

CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE COMUNICATO STAMPA Claudia Buccini +39 02 63799210 claudia.buccini@eur.cushwake.com CONTINUANO A CRESCERE I CANONI DI LOCAZIONE NELLE VIE COMMERCIALI PIU COSTOSE A LIVELLO GLOBALE Causeway Bay a Hong Kong

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana

La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria La struttura industriale dell industria farmaceutica italiana Giampaolo Vitali Ceris-CNR, Moncalieri Torino, 30 Settembre 2010 1 Agenda Caratteristiche

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Evola. Evolution in Logistics.

Evola. Evolution in Logistics. Evola. Evolution in Logistics. Viaggiamo nel tempo per farvi arrivare bene. Siamo a vostra disposizione ed operiamo per voi dal 1993, inizialmente specializzati nel mercato italiano e successivamente come

Dettagli

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln

L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln L uso dell articolo con i nomi propri italiani regole generali Verwendung des Artikels bei italienischen Eigennamen - generelle Regeln 1. Nomi di persona/battesimo (Personennamen) e cognomi (Familiennamen)

Dettagli

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 414.711.5 del 4 luglio 2000 (Stato 1 gennaio 2015) Il Dipartimento federale dell'economia, della formazione

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di:

Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia. in occasione di: Missioni di Incoming di delegazioni estere organizzate da ICE-Agenzia in occasione di: 1 Agenda 1 PROGETTO EXPO IS NOW! 2 PROGETTO CIBUS E' ITALIA PADIGLIONE CORPORATE FEDERALIMENTARE/FIERE DI PARMA 3

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

Vorrei un inform@zione

Vorrei un inform@zione Touring Club Italiano Vorrei un inform@zione Come rispondono gli uffici informazioni delle destinazioni turistiche italiane e straniere Dossier a cura del Centro Studi TCI Giugno 2007 SOMMARIO Alcune premesse

Dettagli

Bambini e adolescenti ai margini

Bambini e adolescenti ai margini UNICEF Centro di Ricerca Innocenti Report Card 9 Bambini e adolescenti ai margini Un quadro comparativo sulla disuguaglianza nel benessere dei bambini nei paesi ricchi uniti per i bambini La Innocenti

Dettagli

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO)

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) La presente raccolta comprende solo le voci principali della classificazione di Ratisbona relativa all arte (LH LO) INDICE LD 3000 - LD 8000

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Attività culturali, didattiche e di orientamento

Attività culturali, didattiche e di orientamento Orientamento L orientamento nei Collegi significa non solo politiche di attrazione di nuovi studenti, ma anche accompagnamento durante il corso di studi e guida verso il mondo del lavoro. Tre Collegi (ARCES,

Dettagli

Leimportazioni italianedimaterieprime

Leimportazioni italianedimaterieprime Leimportazioni italianedimaterieprime Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento Gianpaolo Bruno Redazione Francesco Livi

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28

I QUADERNI DI EURYDICE N. 28 Ministero d e l l i s t r u z i o n e, d e l l università e della r i c e r c a (MIUR) Di r e z i o n e Ge n e r a l e p e r g l i Affari In t e r n a z i o n a l i INDIRE Un i t à It a l i a n a d i Eu

Dettagli

Una panoramica su oltre 70 anni di Pro Helvetia

Una panoramica su oltre 70 anni di Pro Helvetia Una panoramica su oltre 70 anni di Pro Helvetia La Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia vanta più di 70 anni di esperienza in materia di sostegno alla cultura. Fu fondata nel 1939, poco prima

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE GUIDA PER L UTENTE Direttiva 2005/36/CE Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE Il presente documento è stato elaborato a fini informativi.

Dettagli

I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni

I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni I costi per mantenere e crescere un figlio/a da 0 a 18 anni Premessa Il senso comune suggerisce che i figli non hanno prezzo ma l esperienza insegna che per farli diventare grandi e sperabilmente autonomi,

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio La cittadinanza in Europa Deborah Erminio Dicembre 2012 La normativa per l acquisizione della cittadinanza nei diversi Paesi dell Unione europea varia considerevolmente da paese a paese e richiama diversi

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

REGIONAL CONFERENCE OF THE INTERNATIONAL ASSOCIATION FOR VISUAL SEMIOTICS URBINO, Collegio del Colle, 9-11 September 2014 www.aisvurbino2014.

REGIONAL CONFERENCE OF THE INTERNATIONAL ASSOCIATION FOR VISUAL SEMIOTICS URBINO, Collegio del Colle, 9-11 September 2014 www.aisvurbino2014. LISaV REGIONAL CONFERENCE OF THE INTERNATIONAL ASSOCIATION FOR VISUAL SEMIOTICS URBINO, Collegio del Colle, 9-11 September 2014 www.aisvurbino2014.eu RE-MEDIATION Figurative and plastic levels under technological

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

si a Contratto d appalto No. 1023 2013 Oggetto

si a Contratto d appalto No. 1023 2013 Oggetto si a Contratto d appalto No. 1023 2013 Oggetto Oggetto del contratto Per l oggetto sopraccitato, il committente affida all assuntore i seguenti lavori o forniture testo del contratto tra schweizerischer

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

TRATTATO SULLA STABILITÀ, SUL COORDINAMENTO E SULLA GOVERNANCE NELL'UNIONE ECONOMICA E MONETARIA TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA DI BULGARIA,

TRATTATO SULLA STABILITÀ, SUL COORDINAMENTO E SULLA GOVERNANCE NELL'UNIONE ECONOMICA E MONETARIA TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA DI BULGARIA, TRATTATO SULLA STABILITÀ, SUL COORDINAMENTO E SULLA GOVERNANCE NELL'UNIONE ECONOMICA E MONETARIA TRA IL REGNO DEL BELGIO, LA REPUBBLICA DI BULGARIA, IL REGNO DI DANIMARCA, LA REPUBBLICA FEDERALE DI GERMANIA,

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

Un vademecum della SIA per futuri committenti. sia. Progettare e costruire

Un vademecum della SIA per futuri committenti. sia. Progettare e costruire Un vademecum della SIA per futuri committenti sia Progettare e costruire Progettare e costruire Un vademecum della SIA per futuri committenti Un vademecum della SIA per futuri committent Progettare e

Dettagli

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie

La Svizzera nel raffronto europeo. La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie La Svizzera nel raffronto europeo La situazione socioeconomica degli studenti delle scuole universitarie Neuchâtel, 2007 Il sistema universitario svizzero La Svizzera dispone di un sistema universitario

Dettagli

La ricerca operativa

La ricerca operativa S.S.I.S. PUGLIA Anno Accademico 2003/2004 Laboratorio di didattica della matematica per l economia e la finanza La ricerca operativa Prof. Palmira Ronchi (palmira.ronchi@ssis.uniba.it) Gli esercizi presenti

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo

c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Roma, aprile 2015 c è un Italia che pedala. in 20 città performance di ciclabilità di livello europeo Bolzano, Pesaro, Ferrara e Treviso capitali della bici, almeno un quarto degli abitanti in bici tutti

Dettagli

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE

INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA REGIONE MARCHE INDAGINE SUL TURISMO ORGANIZZATO INTERNAZIONALE Settembre 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Marche Termine

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Allegato A Legenda Elenco degli enti autorizzati per paese straniero: L asterisco (*) sta ad indicare l obbligo di accreditamento nel Paese straniero secondo una specifica procedura. In questo caso e stato

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

L'URBANISME ET LE TERRITOIRE DANS L'ENSEIGNEMENT DU PROJET OU COMMENT ET QUOI ENSEIGNER

L'URBANISME ET LE TERRITOIRE DANS L'ENSEIGNEMENT DU PROJET OU COMMENT ET QUOI ENSEIGNER L'URBANISME ET LE TERRITOIRE DANS L'ENSEIGNEMENT DU PROJET OU COMMENT ET QUOI ENSEIGNER MARC COLLOMB ACCADEMIA DI ARCHITETTURA MENDRISIO 04 05 10 Motorway N2, aesthetic consulting, 1963-1983 Rino Tami

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

Aggiornamento 2010. Assumere in Europa. una guida per i datori di lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea

Aggiornamento 2010. Assumere in Europa. una guida per i datori di lavoro. eures.europa.eu. Commissione europea Aggiornamento 2010 Assumere in Europa una guida per i datori di lavoro eures.europa.eu Commissione europea Né la Commissione europea né alcuna persona che agisca a nome della Commissione europea è responsabile

Dettagli

L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E.

L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E. L import-export dei diritti d autore per libri, in Italia. Indagine condotta dall Istituto DOXA per l Istituto Commercio Estero (I.C.E.) Milano, 25 marzo 2004 p. 1 L import-export dei diritti d autore

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

LA NUOVA CITTÀ DELLO SPORT ATTORNO ALLO STADIO UEFA DI BOLOGNA

LA NUOVA CITTÀ DELLO SPORT ATTORNO ALLO STADIO UEFA DI BOLOGNA MASTERPLAN PER IL NUOVO QUARTIERE DELLO STADIO UEFA LA NUOVA CITTÀ DELLO SPORT ATTORNO ALLO STADIO UEFA DI BOLOGNA a cura di A VISION OF EUROPE, CIVICARCH, ECCN ottobre 2011 www.avoe.org Il masterplan

Dettagli

Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità

Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità Evoluzione della fattura elettronica a livello internazionale e sua utilità 6 settembre 2012 Bruno Koch Situazione iniziale tipica in una città campione Numero di abitanti: 100 000 Volume di fatture: ricevute

Dettagli

sia Regolamento SIA 142 2009 Regolamento dei concorsi d architettura e d ingegneria schweizerischer ingenieur- und architektenverein

sia Regolamento SIA 142 2009 Regolamento dei concorsi d architettura e d ingegneria schweizerischer ingenieur- und architektenverein Regolamento SIA 142 2009 sia Regolamento dei concorsi d architettura e d ingegneria schweizerischer ingenieur- und architektenverein société suisse des ingénieurs et des architectes società svizzera degli

Dettagli

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale?

HELPDESK PER LE AZIENDE. 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? HELPDESK PER LE AZIENDE AZIENDE OSPITANTI 1. Che cos è uno stage o tirocinio internazionale? E un tipo di formazione sul lavoro che si realizza in aziende di un Paese diverso da quello nel quale il giovane

Dettagli

Avvocati nella stanza dei bottoni

Avvocati nella stanza dei bottoni Maggio 2007 Avvocati nella stanza dei bottoni L evoluzione del ruolo del General Counsel nelle principali società italiane 2 Avvocati nella stanza dei bottoni spencer stuart Fondata nel 1956, SpencerStuart

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli