Siemens AG Normativa UL? Noi vi supportiamo. Answers for industry.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Siemens AG 2008. Normativa UL? Noi vi supportiamo. Answers for industry."

Transcript

1 Siemens AG 2008 Normativa UL? Noi vi supportiamo. Answers for industry.

2 Siemens AG 2008 Normativa UL? Noi vi supportiamo Le leggi che regolano la responsabilità sul prodotto negli USA sono molto più severe rispetto all Europa. Chi intende esportare nel Nordamerica è vivamente consigliato di certificare secondo UL i propri prodotti, soprattutto se si tratta di apparecchi elettrici. Cosa significa, quali aspetti dovete considerare e come noi vi supportiamo in questo con un knowhow completo e un ampio portfolio di apparecchi della tecnica di manovra in bassa tensione certificati UL, è quanto vogliamo presentarvi in questa brochure. Chi o cosa è UL? UL (Underwriters Laboratories Inc. ) è una delle organizzazioni leader mondiali per il test e la certificazione nel campo della sicurezza dei prodotti. Questa organizzazione americana indipendente no-profit, fu fondata nell anno 1894 su richiesta delle compagnie di assicurazione antincendio americane per analizzare i rischi d incendio relativi agli apparecchi funzionanti elettricamente. Oggi UL testa e certifica diversi materiali, componenti e prodotti finali sulla loro sicurezza di funzionamento, soprattutto con riguardo a possibili danni alle persone e allo sviluppo di incendio. In numerosi Stati europei sono presenti filiali UL. Informazioni dettagliate sull organizzazione UL negli USA e sulle possibilità di contatto con le numerose filiali europee si trovano anche in Internet al sito UL e IEC si differenziano profondamente. Le norme IEC per il mercato IEC specificano solamente i requisiti minimi per la sicurezza di un apparecchio o di un sistema. I dettagli tecnici della realizzazione costruttiva in conformità ai requisiti di sicurezza restano affidati al costruttore. Le direttive per il mercato americano sono al contrario estremamente dettagliate. A seconda della norma può essere che vengano tenute sotto controllo tutte le fasi del processo di sviluppo del prodotto, dal design alla realizzazione, all impiego e all installazione fino al funzionamento in esercizio. 2 2

3 TRANSPARENZ Siemens / AG VERFÜGBARKEIT 2008 I mercati IEC e UL a colpo d occhio IEC UL IEC/UL CSA/cUL/UL La fabbrica Siemens di Amberg dal 1969 partner di UL Per non andare incontro a seccature e complicazioni inutili con conseguenti oneri economici e perdite di tempo, è consigliabile affidarsi ad un partner competente come Siemens. Sin dal 1969 nella nostra fabbrica Gerätewerk di Amberg in Germania, che sviluppa e produce tutti gli apparecchi della tecnica di manovra in bassa tensione, operiamo in stretta collaborazione con Underwriters Laboratories Inc.. Disponiamo pertanto oggi di un knowhow completo riguardo all approvazione UL, dalla produzione fino al cablaggio dei quadri elettrici secondo la normativa UL, che vi possiamo trasferire, a richiesta, attraverso diversi programmi di training senza dimenticare la competenza sul tema UL di altre nostre fabbriche, come ad es. la Schaltwerk di Berlino o la fabbrica per la tecnica d installazione elettrica di Regensburg. Fin dalla fase di sviluppo dei nostri prodotti noi teniamo conto non solo delle norme IEC ma anche delle norme UL. Il risultato è un ampio portfolio di prodotti certificati UL per la tecnica di manovra e protezione in bassa tensione. Che si tratti di interruttori automatici SENTRON, di apparecchi di manovra SIRIUS dal salvamotore fino al relè di sovraccarico di sezionatori sottocarico SENTRON o di apparecchi di rilevamento e comando SIRIUS, di sistemi di sbarre collettrici, di morsetti, di interruttori magnetotermici, di fusibili o di trasformatori e filtri SIRIUS con la nostra offerta per la tecnica di manovra in bassa tensione andate certamente sul sicuro per quanto riguarda la normativa UL e potete produrre quadri elettrici secondo UL in modo semplice e rapido. Una breve sintesi del nostro ampio portfolio di prodotti approvati UL 4 Approfittare dei vantaggi offerti dal know-how sulla normativa UL di Siemens 5 La nostra offerta per i quadri elettrici 6 Applicazioni 10 L essenziale riguardo a UL 11 Sommario delle principali norme UL 12 Il marchio di approvazione UL in dettaglio 14 Privilegi di test della fabbrica Gerätewerk di Amberg 14 Ispezione e collaudo sul posto 15 Particolarità del mercato UL 16 Circuiti ed elementi di manovra di un quadro elettrico 17 Esempi di avviatori motore combinati 18 Service & Support

4 Siemens AG 2008 Normativa UL? Siemens sa di cosa parla: approfitta dei vantaggi! Finecorsa 3SE5 Trasformatore 4AM Interruttore automatico 3RV1742 per l alimentazione nelle partenze motore Distribuzione principale 8US Interruttore automatico di alimentazione/ interruttore principale 3VL (cavo di alimentazione collegato direttamente) Comando bloccoporta (bypassabile) 8UC Interruttore magnetotermico 5SY41 Pulsante di EMERGENZA a fungo 3SB35 Indicatore luminoso 3SB36 Sbarra collettrice 8US Filtro antidisturbo 4EF15 Manual Self-Protected Combination Motor Controller Type E 3RV1021 Magnetic Motor Controller 3RV RT10 + 3RB20 Manual Self-Protected Combination Motor Controller Type E 3RV1041 Self-Protected Combination Type F 3RA (3RV10 + 3RT10) Bobina 4EP36 Magnetic Motor Controller 3NW + 3RT10 + 3RB20 Alimentatore stabilizzato per carichi SITOP 6EP Softstarter 3RW44 Dispositivo di sicurezza 3TK28 Presa di corrente 5TE6 804 Morsetti combinabili 8WH 4 Arrivate a convincervi da soli dando uno sguardo alla nostra gamma completa di prodotti approvati UL

5 TRANSPARENZ Siemens / AG VERFÜGBARKEIT 2008 Approfittare dei vantaggi offerti dal know-how su UL di Siemens Costruzione economica di quadri elettrici Funzionamento economico e sicuro dei quadri elettrici Economicità p Grande flessibilità nelle soluzioni grazie ad un portfolio completo di prodotti perfettamente armonizzati tra loro, dall alimentazione del comando della macchina fino al più piccolo attuatore della macchina p Semplice gestione delle scorte a magazzino di apparecchi di manovra SENTRON e SIRIUS grazie all impiegabilità universale dei prodotti (IEC-UL/CSA) p Concetto unitario di utilizzo operativo e di manutenzione grazie alla standardizzazione del nostro sistema Sicurezza p Know-how completo di Siemens su UL grazie ad una stretta collaborazione pluriennale con la Underwriters Laboratories Inc. p Stretto collegamento con UL grazie ad un portfolio di prodotti e sistemi performanti e affidabili, che tiene conto della normativa UL fin dalla fase di sviluppo iniziale p Messa in servizio più semplice e più rapida grazie ad una competente consulenza sul tema UL Supporto p Accesso semplice e veloce ad approvazioni, certificati di test, dettagli tecnici dei prodotti tramite p Disponibilità in tutto il mondo dei prodotti grazie alla possibilità di ordinare online tramite p Supporto locale grazie alla nostra presenza in tutto il mondo p Offerte di training sul tema UL Economicità p Riduzione dei costi grazie all armonizzazione tra i prodotti p Semplici possibilità di ampliamento e retrofit grazie a prodotti e sistemi modulari p Minimo fabbisogno di spazio grazie alle forme costruttive compatte p Esercizio sul posto confortevole ed efficiente grazie alla semplicità dell utilizzo operativo Sicurezza p Know-how completo sulla normativa UL e comprovato portfolio UL grazie a una stretta collaborazione pluriennale di Siemens con la Underwriters Laboratories Inc. p Semplici possibilità di ampliamento e retrofit grazie a prodotti disponibili in tutto il mondo Supporto p Consulenza rapida e competente sui prodotti grazie alla nostra presenza in tutto il mondo p Servizio 24 ore su 24/ 7 giorni su 7 tramite p Varie offerte di corsi sul tema UL 5

6 La nostra offerta per quadri elettrici Prodotto N. di ordinazione base Norma UL Spiegazione Interruttori automatici aperti SENTRON Air Circuit-Breakers (ACB) Siemens AG WL5 UL 489 Gli interruttori automatici aperti SENTRON 3WL sono particolarmente flessibili. Essi coprono un campo di correnti nominali da 250 A a 5000 A, con solo tre grandezze costruttive, il che li rende semplici a livello applicativo. Tutti i modelli presentano la stessa forma costruttiva, offrono la stesse possibilità operative e hanno la stessa gamma di accessori meccanici. Il risultato di tutto ciò: eccezionale sicurezza di progettazione e possibilità d impiego in tutto il mondo - con una sola famiglia di interruttori automatici! Interruttori automatici scatolati SENTRON Molded-Case Circuit-Breakers (MCCB) Interruttori automatici SIRIUS Circuit-Breakers SIRIUS Salvamotori Motor Starter Protectors / Manual Motor Controllers Contattori SIRIUS Contactors / Magnetic Motor Controllers 3VL UL 489 Nella gamma da 20 A a 1600 A gli interruttori automatici scatolati SENTRON 3VL garantiscono una sicurezza ottimale. Come interruttori automatici assicurano la protezione di tutti i sistemi di distribuzione, proteggendo ad es. impianti, motori o generatori da cortocircuito e sovraccarico. Inoltre risultano senz altro versatili per le loro molteplici possibilità d installazione nei quadri elettrici e per la loro forma costruttiva salvaspazio. 3RV17, 3RV18 3RV UL 489 I salvamotori SIRIUS 3RV sono apparecchi di manovra compatti. A seconda dell impiego (in dipendenza dell approvazione UL essi garantiscono una disinserzione sicura in caso di cortocircuito e proteggono contemporaneamente i motori da sovraccarico. Inoltre, essi sono adatti al comando di utilizzatori con bassa frequenza di manovra ed al sezionamento sicuro della partenza motore dalla rete in caso di lavori di manutenzione o di modifiche. 3RT, 3RH I contattori SIRIUS per il comando di motori e i contattori ausiliari per il circuito di controllo e ausiliario sono particolarmente robusti e garantiscono una grande affidabilità di contatto. Essi coprono un campo di potenza da 3 kw a 250 kw a 400 V per comando AC o DC e sono collegabili in modo particolarmente rapido ed economico. Persino in condizioni d impiego estreme hanno una lunga durata di vita. Relè di sovraccarico termici SIRIUS Thermal Overload Relays SIRIUS Relè di sovraccarico elettronici SIRIUS Solid-State Overload Relays 3RU 3RB I relè di sovraccarico della famiglia SIRIUS, che sono disponibili in esecuzione termica ed elettronica, assicurano la protezione da sovraccarico sia per gli utilizzatori nel circuito principale sia per gli altri apparecchi di manovra e protezione nel corrispondente circuito di partenza (Branch Circuit). Con minima varietà di tipi essi provvedono alla protezione del motore in numerose applicazioni. Softstarter SIRIUS Soft Starters 3RW I softstarter SIRIUS 3RW costituiscono una gamma completa, che copre tutte le applicazioni standard e high feature di avviamento e arresto dei motori. Grazie all avviamento e all arresto graduale non si verificano strappi evitando così di stressare la meccanica del motore. La famiglia di softstarter è adattabile con flessibilità alle diverse condizioni locali e consente così una realizzazione semplice ed economica di concetti di macchina ottimali. Partenze senza fusibili SIRIUS Fuseless Load Feeders Sistemi di sbarre collettrici Busbar System / Fast Bus Interruttori principali e di emergenza SENTRON Manual Motor Disconnect 3RA Le partenze senza fusibili 3RA consistono dell interruttore automatico 3RV e del contattore 3RT. Grazie al precablaggio integrato queste partenze senza fusibili possono essere montate in modo semplice e rapido. Specialmente in strutture impiantistiche decentrate esse rappresentano la soluzione ottimale. 8US1 Il sistema di sbarre collettrici 8US si presta perfettamente all impiego in quadri elettrici, in Motor-Control-Center e in impianti di distribuzione dell energia. Mediante adattatori, fornibili tra l altro per gli interruttori automatici SIRIUS e SENTRON e per i sezionatori sottocarico SENTRON, sono possibili molteplici strutture. 3LD2 Gli interruttori principali e di emergenza 3LD2 sono particolarmente compatti e vengono impiegati per il comando di circuti principali e ausiliari nonché per il comando di motori trifase e altri utilizzatori in caso di interventi di manutenzione e di riparazione. Essi consentono tra l altro il rispetto dei raggi di curvatura dei cavi prescritti secondo le norme UL. 6 6

7 TRANSPARENZ Siemens / AG VERFÜGBARKEIT 2008 Prodotto N. di ordinazione base Norma UL Spiegazione Sezionatori sottocarico 3KA SENTRON Manual Motor Controllers Sezionatori sottocarico SENTRON con fusibili Manual Motor Controllers 3KL I sezionatori sottocarico SENTRON in esecuzione tripolare svolgono il compito di sezionamento e comando sotto carico per la corrente nominale specificata e garatiscono il sezionamento sicuro in tutti i sistemi di bassa tensione. Essi sono pertanto destinati all impiego come sezionatori di ARRESTO D EMERGENZA, per manutenzione o come commutatori di rete. (Impiegabili secondo UL solo con fusibili SITOR Special purpose fuse). Trasformatori SIRIUS Transformers 4AJ, 4AM, 4AP, 4AW 4AT, 4BT, 4AP, 4AU, 4BU UL 506 UL 1561 I trasformatori SIRIUS offrono una protezione ottimale grazie alle elevate temperature ambiente consentite fino a 40 C o 55 ºC (104 F o 131 F), all elevata potenza di breve durata dei trasformatori di controllo, alla forma costruttiva senza fusibili e al loro standard di sicurezza Safety inside secondo IEC Essi trovano impiego per l alimentazione di tensione e corrente di impianti, apparecchiature di comando e apparecchiature di grande serie (tecnica medicale, costruzione di macchine utensili, robotica e compressori). Alimentatori SIRIUS Power Supplies 4AV UL 1012 Gli alimentatori SIRIUS sono sicuri, robusti, compatti e conformi alle norme più recenti. Bobine SIDAC Reactors Filtri SIDAC Filters 4EM, 4ET, 4EP, 4EU 4EV 4EF11 4EF15 UL 1561 UL 506 UL 1283 Le bobine ed i filtri SIDAC possono essere impiegati come opzioni per azionamenti a velocità variabile in tutti i settori e in tutte le applicazioni. Essi migliorano la qualità della rete e l efficienza degli impianti riducendo le armoniche, aumentano l affidabilità nelle applicazioni e assicurano pertanto una maggiore disponibilità degli impianti e dei sistemi. L offerta comprende bobine filtro di linea, bobine di commutazione, bobine di livellamento e bobine d uscita nonché filtri antidisturbo, fitri du/dt e filtri sinusoidali. Interruttori magnetotermici Miniature Circuit Breakers (MCBs) Interruttori magnetotermici Miniature Circuit Breakers (MCBs) 5SJ4...-.HG UL 489 Gli interruttori magnetotermici 5SJ4...-.HG facenti parte della gamma BETA per la protezione dei circuiti in bassa tensione, possono essere impiegati per la protezione di circuiti di partenza e di distribuzione, di quadri elettrici e apparecchiature di comando secondo UL 508A come Branch Protector. Tali interruttori sono anche approvati per la protezione di circuiti di impianti di riscaldamento, climatizzazione e ventilazione (HACR). 5SY4, 5SY6, 5SY7, 5SY8, 5SP4, 5SX2, 5ST30, 5SX9 UL 1077 Nella ambito della norma UL 1077 offriamo una gamma completa di interruttori magnetotermici per diverse applicazioni: residenziale, non residenziale e industriale. Avviatori motore SIRIUS Motor Starters 3RK Che si tratti impiego centralizzato o decentrato in quadro elettrico o nel campo con elevato grado di protezione gli avviatori motore SIRIUS sono sempre una soluzione ottimale e semplice. Così ad es. gli avviatori motore del sistema ET 200S sono adatti all installazione centralizzata nel quadro elettrico o decentrata direttamente nel campo. Il sistema di periferia decentrata SIMATIC ET 200pro, grazie alla sua struttura modulare, è l ideale per soluzioni complete con elevato grado di protezione. Anche per la nostra soluzione di periferia decentrata ECOFAST noi vi offriamo avviatori motore, che consentono, con la loro tecnica di allacciamento standardizzata, una realizzazione rapida ed economica di soluzioni di automazione decentrate. Apparecchiature di gestione e comando motore SIMOCODE pro SIMOCODE pro Motor Management and Control Devices 3UF7 SIMOCODE pro è un Motor-Management-System flessibile e modulare per motori a velocità costante nel campo della bassa tensione. Esso ottimizza il collegamento tra il sistema di controllo del processo e la partenza motore, aumenta la disponibilità degli impianti e comporta nel contempo risparmi nella costruzione, nella messa in servizio, nell esercizio e nella manutenzione di un impianto. 7

8 TRANSPARENZ Siemens / AG VERFÜGBARKEIT 2008 Prodotto N. di ordinazione base Norma UL Spiegazione Morsetti d interfaccia SIRIUS Coupling Relays 3TX70, 3RS18 I morsetti d interfaccia particolarmente stretti SIRIUS 3TX70 consentono un installazione salvaspazio nel quadro elettrico e offrono un programma completo di elementi di accoppiamento d ingresso e d uscita. Relè d interfaccia ad innesto SIRIUS Plug-In Relays Piccoli contattori SIRIUS Power Relays LZX I relè d interfaccia ad innesto SIRIUS LZX sono disponibili sia come apparecchi completi sia come moduli singoli per l assemblaggio in proprio o per necessità di ricambi. Essi trovano impiego per l accoppiamento tra ingressi e uscite di apparecchiature di comando elettroniche, per la moltiplicazione di contatti, per il comando di piccoli carichi e per la commutazione di circuiti di misura. 3TG10 Con una larghezza costruttiva di soli 36 mm, i piccoli contattori compatti SIRIUS 3TG10 sono soprattutto adatti al impiego in spazi ristretti, vedi ad es. climatizzatori, caloriferi, pompe, ventilatori e in generale per semplici comandi elettrici. Grazie all assenza di ronzio essi sono adatti all impiego in apparecchi domestici e impianti di distribuzione in uffici e abitazioni. Apparecchi di manovra statici SIRIUS Solid-State Switching Devices Relè a tempo SIRIUS Timing Relays Relè di controllo SIRIUS Monitoring Relays Relè di controllo temperatura SIRIUS Temperature Monitoring Relays Sganciatori per termoriivelatori a termistori SIRIUS Thermistor Motor Protection 3RF2 I contattori statici SIRIUS sono ottimizzati per l alta frequenza di comando di carichi ohmici e di motori. Essi non hanno parti meccaniche mobili e funzionano pertanto silenziosamente, senza usura e pressoché all infinito. La loro forma costruttiva compatta consente inoltre un installazione salvaspazio nel quadro elettrico. 3RP15, 3RP20 I relè a tempo elettronici SIRIUS 3RP vengono impiegati per tutti i processi di commutazione ritardati in circuiti di controllo, di avviamento, di protezione e di regolazione. Essi garantiscono elevata funzionalità e grande precisione di ripetibilità del tempo impostato. 3UG4 I relè elettronici di controllo SIRIUS 3UG4 consentono la massima protezione per macchine e impianti con reti instabili. Essi sono in grado di riconoscere per tempo problemi della rete di alimentazione e di reagire prima che possano verificarsi gravi danni. 3RS10, 3RS11 I relè di controllo temperatura SIRIUS 3RS10/3RS11, che sono disponibili in esecuzione analogica e digitale, misurano temperature con precisione e affidabilità in mezzi solidi, liquidi e gassosi. 3RN1 Gli sganciatori per termorivelatori a termistori SIRIUS 3RN1 provvedono con sicurezza alla protezione completa da sovraccarico in funzione della temperatura dei motori trifase. Convertitori di segnale SIRIUS Interface Converters 3RS17 I convertitori di segnale SIRIUS 3RS17 svolgono la funzione di accoppiamento per segnali analogici, sia lato ingresso sia lato uscita. Essi sono indispensabili per l elaborazione di valori analogici con controllori di comando elettronici. Finecorsa SIRIUS Position Switches 3SE5 I finecorsa standard SIRIUS 3SE5 con e senza blocco convertono in segnali elettrici le posizioni meccaniche di parti di macchine in movimento. Essi sono disponibili con diverse varianti di azionatori. Finecorsa a fune SIRIUS Magnetically Operated Switches Finecorsa a fune Cable-Operated Switches 3SE6 I finecorsa magnetici SIRIUS 3SE6 sono previsti per essere applicati a dispositivi di protezione mobili. Il controllo avviene tramite un dispositivo di sicurezza o tramite il collegamento ad un sistema di bus. I finecorsa di sicurezza magnetici senza contatto 3SE6 si distinguono per la loro forma compatta con l elevato grado di protezione IP67. 3SE7 l finecorsa a fune SIRIUS sono impiegati per la sorveglianza o per l ARRESTO D EMERGENZA di parti d impianto pericolose. 8

9 TRANSPARENZ Siemens / AG VERFÜGBARKEIT 2008 Prodotto N. di ordinazione base Norma UL Spiegazione Pulsanti e indicatori luminosi SIRIUS Pushbutton Units and Indicator Lights 3SB I pulsanti e gli indicatori luminosi SIRIUS si distinguono per la loro grande funzionalità, per il loro moderno design piatto e per una notevole facilità di montaggio. Colonne luminose di segnalazione SIRIUS Signaling Columns 8WD4 Le colonne luminose di segnalazione SIRIUS 8WD4 sono impiegate per il controllo di complesse sequenze di lavorazione su macchine o in processi automatizzati e servono come dispositivo di segnalazione ottico o acustico. Sistemi di distribuzione in materiale isolante ALPHA 8HP Molded-Plastic Distribution Systems 8HP UL 50 Il sistema di distribuzione in materiale isolante ALPHA 8HP è adatto alla realizzazione di piccoli quadri di distribuzione in bassa tensione, per sistemi di comando e di distribuzione dell energia. Morsetti combinabili ALPHA FIX Terminal Blocks 8WA, 8WH UL 1059 (in tutto o in parte) Per l allacciamento sicuro di fili o conduttori è disponibile una gamma completa di morsetti combinabili per tutte le tecniche di collegamento. Basi per fusibili NH LV HRC Fuse - bases 3NH3, 3NH4 UL 512 (solo dopo la protezione partenza) All interno della gamma BETA, per la protezione affidabile dei semiconduttori di potenza in bassa tensione, sono disponibili le basi per fusibili NH in combinazione con le cartucce dei fusibili SITOR. Basi per fusibili cilindrici e basi per fusibili Class CC Cylindric fuse holders and Class CC fuse holders Cartucce fusibili Class CC Class CC fuse links 3NW7 0xx/ 3NW7 1xx, 3NW7 5x3-0HG UL 512 La nostra serie di fusibili cilindrici si distingue soprattutto per l elevato potere d interruzione, la notevole limitazione della corrente e l elevata compattezza del design. 3NW1 xxx-0hg, 3NW2 xxx-0hg, 3NW3 xxx-0hg UL Fusibili di protezione per semiconduttori SITOR Semiconductor Fuses 3NE, 3NC 3NC1 0, 3NC1 4, 3NC2 2 UL UL 512 I fusibili SITOR particolarmente compatti e flessibili sono adatti per la protezione di semiconduttori in una molteplicità di applicazioni industriali. Sezionatori sottocarico Switch Disconnectors 5TE1 I sezionatori sottocarico 5TE1 da 100 A a 200 A in esecuzione a 3 e 4 poli sono adatti all impiego come interruttore principale, sezionatore per manutenzione, sezionatore di partenza e anche come sezionatore d emergenza. Prese di corrente Receptacles 5TE6 804 UL 498 Le prese di corrente 5TE vengono ad es. impiegate per il collegamento di apparecchiature di telecomunicazione in quadri di distribuzione per telecomunicazione o in quadri di distribuzione in genere a scopo di manutenzione. Contattori Insta (per installazione) Insta Contactors Orologi interruttori Time Switches 5TT5 7 I contattori Insta 5TT5 7 sono ideali per il comando di apparecchiature per riscaldamento, per illuminazione e per motori. 7LF4 4, 7LF5 3 UL 917 Gli orologi interruttori digitali e meccanici 7LF di ultima generazione hanno molte funzioni e sono di facile utilizzo. Il comando a tempo digitale di sequenze di processo consente un buon risparmio energetico. Contaore e contaimpulsi Time and Pulse Counters 7KT5 8 UL 863 Contaore e contaimpulsi vengono impiegati per il rilevamento affidabile di tempi di produzione e di service. Sequenze di produzione, cicli di manutenzione e tempi di garanzia possono essere così pianificati e controllati con precisione. 9

10 Esempi applicativi nella costruzione di macchine... Siemens AG e nell industria automobilistica Interruttori automatici e contattori con approvazione UL in macchine escavatrici per tunnel Un costruttore di automobili di fama internazionale si affida in tutto il mondo alla qualità Siemens Herrenknecht AG Esigenze La Herrenknecht AG, costruttore leader di macchine scavatrici di tunnel, cercava un nuovo fornitore per la tecnica di manovra e protezione. Il progetto comprendeva l equipaggiamento di due cosiddette macchine Hydroschild, che dovevano forare a Seattle negli USA una condotta per acque reflue avente una lunghezza di 10 km e un diametro di 5,33 m. Nome del progetto: Brightwater Conveyance System Le principali esigenze erano: p Apparecchi di manovra e protezione approvati UL per la rete di alimenta - zione onboard a 480 V/60 Hz con max. corrente di cortocircuito di 65 ka p Apparecchi di manovra per commutazione stella-triangolo p Apparecchi di protezione per la salvaguardia dell intera macchina scavatrice p Elevata qualità della fornitura e dei prodotti, consulenza completa e documentazione Soluzione p Tutti i motori delle pompe e degli azionamenti sono protetti da interruttori automatici scatolati SENTRON 3VL; essi dispongono di distanze d isolamento in aria e superficiali maggiorate, sono fornibili per correnti nominali da 150 A fino a 1600 A con sganciatori termo-magnetici o elettronici e hanno un potere di manovra di fino a 100 ka a 480 V. p Contattori SIRIUS 3RT approvati UL provvedono alla commutazione stella-triangolo p La protezione dell intera macchina Hydroschild è realizzata con interruttori automatici aperti SENTRON 3WL (3000 A) con approvazione secondo UL 489 p Come Manual Self-Protected Combination Motor Controller Type E sono impiegati interruttori automatici SIRIUS 3RV con 100 %-Rating, funzione di sezionamento, di protezione da sovraccarico e da cortocitcuito nonché con distanze d isolamento in aria e superficiali maggiorate nel vano di allacciamento. Valore aggiunto p Chiara documentazione degli apparecchi a vantaggio di una notevole facilitazione del dimensionamento secondo UL rispetto ai prodotti del precedente fornitore p Sicura conformità a UL: le specifiche di ordinazione vengono esattamente rispettate p Consulenza completa: in virtù della vasta esperienza, Siemens ha dato un considerevole aiuto per il dimensionamento nel rispetto di tutte le principali norme UL p Semplice possibilità di equipaggiare gli interruttori automatici con sganciatore elettronico o modulo di comunicazione per il collegamento diretto a PROFIBUS p Design uniforme grazie ad apparecchi IEC/UL con identica struttura costruttiva Esigenze Per ridurre i costi di progettazione e messa in servizio di nuovi impianti e per semplificare la manutenzione, un costruttore di automobili di fama internazionale decise di standardizzare a livello mondiale tutto l equipaggiamento dei suoi impianti di produzione. Lo scopo: minore varietà di prodotti, minore numero di fornitori. Siemens si delineò assai presto come partner ideale in grado di soddisfare queste esigenze. Infatti rispetto ad altri costruttori Siemens offre un portfolio di prodotti assai ampio, tenendo conto delle specificità nazionali dei mercati automobilistici internazionali e operando sulla base di una eccezionale rete organizzativa mondiale. Soluzione p In collaborazione con gli ingegneri del costruttore di automobili, l Engineering Team di Siemens sviluppò il layout di quadri elettrici standardizzati per tipici processi di automazione nella produzione automobilistica, come ad es. verniciatura, stampaggio e lastratura. p p p Parte integrante del portfolio disponibile in tutto il mondo è la collaudata tecnica di manovra di Siemens: tra l altro gli interruttori automatici scatolati SENTRON 3VL, i salvamotori SIRIUS 3RV, le partenze motore SIRIUS 3RA, i relè di sovraccarico SIRIUS 3RB/3RU e i trasformatori SIRIUS Siemens fornì anche la periferia decentrata SIMATIC ET 200, i Pannelli HMI ed il sistema di identificazione RFID I quadri elettrici vengono costruiti in tre siti produttivi al mondo, in Germania, negli USA e in Canada con alta qualità testata e forniti direttamente alle fabbriche di automobili Valore aggiunto p Soluzioni ottimali grazie ad un portfolio di prodotti completo, altamente performante flessibile e di alto livello qualitativo p p p p p Know-how completo riguardo al settore automobilistico e ad una specificità nazionali Semplice processo di ordinazione, di sviluppo del progetto e gestione facilitata delle scorte di magazzino grazie al notevole grado di standardizzazione Elevata disponibilità dei prodotti in tempi rapidi grazie ad una produzione di livello mondiale Semplice tracking dei prodotti e alta qualità assicurata grazie alla concentrazione della produzione dei quadri elettrici in tre soli siti produttivi Prestazioni veloci di Service & Support grazie alla rete internazionale di Siemens

11 UL in pillole Siemens AG 2008 Le tre colonne dell UL: sviluppo di norme, certificazione, ispezione Underwriters Laboratories Inc. (UL) Sviluppo di norme Test /certificazione (NRTL, Nationally Recognized Testing Laboratories) Ispezione/collaudo al di fuori degli USA Come ad es. CEI in Italia o IEC in tutto il mondo Come ad es. CESI in Italia o KEMA nei Paesi Bassi Come ad es. TÜV in Germania o in Austria Come menzionato all inizio, le norme IEC (International Electrotechnical Commission) e le norme UL (Underwriters Laboratories Inc.) si differenziano profondamente. IEC sviluppa norme, nelle quali sono specificati i requisiti minimi degli apparecchi. UL invece sviluppa norme, che contengono tutti i dettagli tecnici riguardo alla sicurezza dei prodotti ed alla loro applicazione. Per le applicazioni o le configurazioni IEC è sufficiente che le caratteristiche dell apparecchio (categoria d impiego) concordino con il carico. Le norme UL considerano in più l applicazione in cui gli apparecchi vengono utilizzati. Diverse applicazioni sottostanno a diverse norme. Un esempio: secondo, la norma per gli apparecchi elettrici (Industrial Control Equipment), gli apparecchi per la protezione di trasformatori di comando devono riportare la dicitura addizionale Suitable for control transformer protection. Anche nella metodologia procedurale IEC e UL non sono confrontabili. Infatti l UL è responsabile oltre che per l approvazione (generalmente certificazione da parte di terzi) anche per il collaudo sul posto. La conformità alle norme è controllata severamente. Vengono ad es. effettuate ispezioni nelle fabbriche dei costruttori degli apparecchi, al fine di assicurare che siano rispettate le condizioni essenziali specificate con la certificazione. Ispettori UL visitano naturalmente anche le nostre fabbriche, ad es. ad Amberg, a Berlino e a Regensburg per verificare la corretta produzione dei prodotti conformi alla normativa UL. Eventuali modifiche dei prodotti devono essere autorizzate dall UL prima di essere avviate in produzione. 11

12 Siemens AG 2008 Sommario delle principali norme UL Struttura d insieme delle principali norme UL Norma per l installazione NEC = NFPA 70 IEC Norma per l applicazione NFPA 79 A IEC Norma per il prodotto UL 489 UL 98 UL UL xxx IEC xxx Oltre a UL ci sono negli USA molte altre organizzazioni dedicate alla promozione della tecnica della sicurezza. Quali norme e direttive sono da considerare nei singoli casi, è possibile stabilirlo con certezza solo in relazione alle rispettive applicazioni. Per i costruttori di macchine sono di essenziale importanza le seguenti norme: p UL-Standard per prodotti e applicazioni, p NFPA 79 (Electrical Standard for Industrial Machinery) per macchine industriali p NFPA 70 (NEC) (NEC, National Electrical Code) per l installazione elettrica locale L NFPA 79 e l NFPA 70 (NEC) sono state specificate dall NFPA (National Fire Protection Association), che pubblica numerose regole per la protezione antincendio. Le condizioni locali vengono specificate tramite l OSHA (Occupational Safety and Health Administration), una delle più importanti organizzazioni che si occupano della tecnica della sicurezza. Essa provvede per legge, entrata in vigore nel 1970, a garantire condizioni di lavoro compatibili con la sicurezza e la salute delle persone sul loro posto di lavoro. In questo contesto, l OSHA pubblica anche numerose norme sulla tecnica della sicurezza riguardanti macchine e impianti, che vanno considerate nei rispettivi casi applicativi. Due esempi: se si tratta di equipaggiamento di un impianto di imbottigliamento di vino, dev essere coinvolta l FDA (Food and Drug Administration). Se si tratta di imbottigliamento di brandy (pericolo dovuto a liquidi infiammabili o a gas esplosivi) devono essere in più considerate le condizioni per la protezione contro esplosione (Hazardous Locations). L NFPA 70 (NEC) è considerato dal sistema giuridico USA lo stato dell arte della tecnica. Devono inoltre essere considerate le condizioni locali. 12

13 Siemens AG 2008 Norma US Norme per i prodotti UL 489 Molded-Case Circuit-Breakers, Molded-Case Switches and Circuit-Breaker Enclosures Norma per apparecchi di distribuzione energia (Distribution Equipment), ad es. interruttori automatici scatolati (Molded-Case Circuit- Breaker/MCCB, Miniature Circuit-Breaker/ MCB),interruttori sezionatori (Molded-Case Switch) o interruttori automatici per avviatori combinati(instantaneous Trip Circuit-Breaker) Industrial Control Equipment Norma per apparecchi di manovra elettrici (Industrial Control Equipment), ad es. contattori, relè di sovraccarico, PLC... C Power Conversion Equipment Norma per apparecchi di comando dipendenti dalla frequenza (Power Conversion Equipment), ad es. convertitori UL 98 UL 1077 Enclosed and Dead Front Switches Supplementary Protectors for Use in Electrical Equipment Norma per sezionatori, interruttori principali in custodia Norma per interruttori magnetotermici (MCB), che non sono coperti da UL 489. Impiego come Supplementary Protectors UL 248 Low-Voltage Fuses Norma per fusibili con base UL 512 Standard IEC comparabile 1) IEC IEC , IEC IEC IEC IEC , IEC UL XXX Further Codes for devices used Norme per l applicazione NFPA 79 Electrical Standard for Industrial Machinery L Electrical Standard for Industria Machinery (Direttiva Macchine) è principalmente impiegato nell industria automobilistica e delle macchine utensili A Industrial Control Panels Norma per quadri eletttrici (Industrial Control Panels) UL 1741 Inverters, Converters, Controllers and Interconnection System Equipment for Use with Distributed Energy Resources Norme per l installazione generali NEC (NFPA 70) National Electrical Code (NEC) Norma per l installazione di convertitori e dei relativi apparecchi di protezione e di controllo. Essa vale specialmente per il test di impianti, che servono per l alimentazione di energia nella rete pubblica (grid connection) ad es. energia eolica, energia fotovoltaica etc. Norma per l installazione negli USA. Tutte le installazioni devono rispettare questo codice. Il NEC viene generalmente utilizzato da ispettori locali (Authority Having Jurisdiction, AHJ). Esso viene rinnovato ogni 3 anni. IEC IEC IEC IEC ) Le norme IEC qui citate servono da orientamento. Un raffronto preciso al 100% tra le norme IEC e UL non è possibile. 13

14 Siemens AG 2008 I marchi UL Nella marcatura di prodotti approvati UL viene fatta fondamentalmente distinzione tra gli apparecchi certificati, i Listed Devices, e componenti riconosciuti, i Recognized Components. Si hanno inoltre varianti per il mercato canadese. Il marchio di certificazione UL Listing è il simbolo di uso più frequente. Gli apparecchi che riportano questo marchio (ad es. lavatrici, computer, quadri elettrici, estintori, salvagenti etc.) soddisfano tutti i requisiti di sicurezza e possono, senza limitazioni della loro impiegabilità, essere universalmente installati senza particolari istruzioni. Nel nostro portfolio sono disponibili contattori secondo o interruttori automatici secondo UL 489. Marchio di certificazione C-UL Listing: i prodotti con questo marchio vengono testati per i requisiti di sicurezza UL canadesi. Questo marchio è visibile su elettrodomestici, equipaggiamenti di computer, distributori automatici, sistemi di allarme antifurto, fusibili, corpi illuminanti e molti altri tipi di prodotti. Marchio di certificazione C-UL-US Listing: questo simbolo introdotto nel 1998 è riportato sugli apparecchi che soddisfano sia le norme CSA per il mercato canadese sia le norme UL per gli USA. Questo marchio di certificazione UL Canada/US è un marchio opzionale. UL spinge i costruttori ad utilizzare il marchio combinato per i prodotti che hanno entrambe le approvazioni. I due marchi autonomi per Canada e USA possono naturalmente continuare ad essere usati. Marchio di certificazione Recognized Component: con questo simbolo sono marcati componenti o apparecchi, che trovano impiego in macchine, impianti o prodotti come ad es. lavatrici. Questi componenti potrebbero avere limitazioni tecniche o costruttive. Alla categoria di prodotti con il marchio di certificazione UL-Recognized (UR) appartengono interruttori, alimentatori, circuiti stampati, alcuni tipi di apparecchi di manovra e di comando e molti altri tipi di prodotti. Essi devono essere installati solo da personale tecnico, poiché per questi apparecchi valgono sempre le cosiddette Condition of Acceptability (CoA). Il marchio UR lo riportano ad es. i nostri interruttori magnetotermici secondo UL 1077, i nostri orologi interruttori secondo UL 917 o i fusibili SITOR. Marchio di certificazione Canadian Recognized Component (analogo a Recognized Component vedi sopra): il simbolo per i componenti, che sono riconosciuti per il mercato canadese. Marchio di certificazione per Canada e USA: i componenti, che riportano questo marchio introdotto nel 1998, soddisfano le norme sia del mercato americano sia del mercato canadese per Recognized Component. Inizialmente UL non aveva programmato l introduzione di un marchio di certificazione combinato, ma la grande richiesta di marchi di certificazione Canada/UL-Listing da parte dei clienti ha indotto a creare questo nuovo marchio. Approvazioni come ad es. vengono concesse dai cosiddetti NRTL ((Nationally Recognized Testing Laboratories, cioè enti di test e certificazione) dopo il superamento della procedura di test. L OSHA ha accreditato Underwriters Laboratories come NRTL. Privilegi per l esecuzione di test nella fabbrica Gerätewerk di Amberg 14 Nel 1995 la fabbrica Gerätewerk di Amberg ha ottenuto l autorizzazione a certificare secondo il Client Test Data Program (CTDP). Come cliente CTDP di UL la Gerätewerk può eseguire test in proprio e predisporre ulteriori prove in modo autonomo come pure redigere UL-Report che contengono la descrizione del prodotto. UL verifica soltanto la conformità del rapporto di test e dell UL-Report alle norme UL. La Gerätewerk di Amberg ha pertanto un altissimo grado di autonomia nel processo di test e certificazione. Per garantire che i prodotti soddisfino i requisiti UL, ispettori UL visitano regolarmente la nostra fabbrica di Amberg nel quadro del Follow-up- Service. Follow-up-Service significa che uno o più apparecchi vengono confrontati con i documenti certificati UL descritti dettagliatamente in un report. Gli ispettori UL visitano periodicamente le unità produttive e controllano se il prodotto è fabbricato come descritto (esempio: contattori SIRIUS). Per alcuni apparecchi vengono eseguiti testi ripetitivi ad intervalli di tempo regolari.

15 Siemens AG 2008 Ispezione e collaudo sul posto Possibilità di collaudo per L OEM Quadro elettrico Listed con etichetta dall NRTL 1) Costruttore di quadri elettrici certificato Precollaudo da parte di un ispettore UL nella sua fabbrica Ispezione sul campo da parte di AHJ 2) sul posto negli USA Collaudo sul posto da parte di AHJ Onere di costi Onere di tempo per il collaudo sul posto Possibilità di modifica Raccomandazione Non possibile Possibile insieme Possibile, è necessaria Possibile, è necessaria con il costruttore Field-Inspection una nuova Field-Inspection Numero di pezzi Molti impianti diversi Scarse conoscenze Buone conoscenze assai elevato riguardo a UL riguardo a UL Autorizzazione all esercizio da AHJ Prerequisiti per la messa in servizio per il cliente finale 1) Nationally Recognized Testing Laboratories 2) Authority Having Jurisdiction Ogni macchina o impianto elettrico negli USA viene verificato prima della messa in servizio da un ispettore, il cosiddetto AHJ (Authority Having Jurisdiction). Base del collaudo sono il NEC (National Electrical Code, detto anche NFPA), le norme relative alla specifica applicazione e le norme e specifiche locali. Il collaudo è prescritto per legge negli USA. Gli esercenti, che non fanno collaudare da un AHJ le loro macchine o i loro impianti, rischiano sia la perdita della copertura assicurativa sia la fornitura di energia. Per un collaudo positivo sul posto è assolutamente necessaria una corretta progettazione secondo le norme applicabili. La raffigurazione in alto mostra quattro possibilità per effettuare il collaudo. Conclusione Per realizzare un quadro elettrico conforme alla normativa UL non è sufficiente l impiego di prodotti approvati UL. Sono determinanti anche le interazioni tra gli apparecchi secondo la rispettiva norma che regola l applicazione e il collaudo del quadro elettrico nel suo effettivo ambiente d impiego. 15

16 Siemens AG 2008 Particolarità del mercato UL Reti di bassa tensione negli USA Le comuni tipologie di reti negli USA si differenziano nettamente dalle reti europee. Diversamente da quanto specifica IEC, oltre alla rete con centro stella collegato a terra ( Solidly Grounded Wye ), molto simile alla rete TN-S, c è anche una rete a triangolo ( Corner Grounded Delta ) con un vertice del triangolo collegato a terra. Per evitare confusione, vengono sempre dichiarate tutte le tensioni che si hanno nella rispettiva tipologie di rete (vedi tabella). Nella scelta degli apparecchi bisogna considerare attentamente quale tipologia di rete è presente sul luogo d installazione e per quale tipologia di rete i singoli apparecchi sono approvati. Le principali tipologie di rete nei settori dell industria e degli edifici funzionali sono reti a 3 fasi con 240 V e 480 V nonché sistemi a 3 e 4 conduttori con 480Y/277 V. Soprattutto in ambiente domestico (residential) ma anche in ambienti di ufficio nei settori dell industria e in edifici funzionali si trova inoltre spesso il sistema monofase con 120/240 V. Industria, edifici funzionali, fabbriche (Industry and Commercial) Ambiente domestico (residential) 3 fasi, 4 conduttori 3 fasi, 3 conduttori 1 fase, 3 conduttori Solidly grounded wye, Corner grounded delta, Single Phase, 120 / 240 V 3 phase, 4 wire 3 phase, 3 wire Grounded midpoint Attenzione: il PE non deve condurre Esempio: sono impiegati 120 V corrente alcuna. Non c è alcun conduttore sulle prese di corrente a parete e 240 V PEN N = Grounded Conductor per cucine elettriche, impianti di (bianco o grigio); per PE e N climatizzazione e asciugabiancheria. vanno impiegati conduttori separati. 600Y / 347 V 1) 600 V 240 V Conduttori di fase 480Y / 277 V 1) 480 V 120 V Contro terra 240Y / 131 V 1) 240 V 208Y / 120 V 1) 1) Y descrive il solidly grounded circuit. Inoltre il valore Y specifica la tensione tra le fasi (ad es. 480 V), il valore slash specifica la tensione tra la fase e la terra o il conduttore del neutro (ad es. 277 V con 480 V tra le fasi). Circuiti con tensioni straight e con tensioni slash. Negli USA sono considerate le tensioni lato alimentazione da parte dell azienda fornitrice di energia o lato secondario dei relativi trasformatori. Il tipo di circuito (a stella o a triangolo) e i metodi di messa a terra giocano qui un ruolo importante. In circuiti con centro stella messo a terra (Grounded Wye) l interruttore automatico commuta la piena tensione tra le fasi (ad es. 480 V). La tensione fase-terra è qui solo 277 V; quindi la tensione slash è 480Y/277 V. I quadri elettrici, nei quali questi apparecchi sono installati, devono essere marcati con la seguente dicitura: For use on a solidly grounded wye source only (A Art 54.12) In circuiti a stella o a triangolo non messi a terra o messi a terra tramite una resistenza ohmica elevata nonché in circuiti a triangolo con fasi messe a terra vanno impiegati solo apparecchi (ad es. interruttori automatici), che sono marcati con una tensione straight, come 240 V, 480 V o 600 V. Questi apparecchi devono poter commutare la piena tensione tra le fasi e tra una fase e la terra. A 480 V B Stella collegata a terra, 480Y / 277 V, 3 fasi, 4 conduttori Grounded wye, 480Y / 277 V, 3 phase, 4 wire C x * 480 V 480 V 277 V Gli avviatori combinati Type E e F (Self-Protected Combination Motor Controller Type E and F) sono limitati a circuiti con centro stella collegato a terra. Resistenza a cortocircuito del circuito principale del quadro elettrico Un Industrial Control Panel deve riportare un cosiddetto SCCR (Short Circuit Current Rating). Questo corrisponde nella normativa IEC ca. al valore I cw del quadro elettrico. Il NEC 2008 Art. 409 descrive le specifiche delle marcature relative alla resistenza a cortocircuito per i quadri elettrici (con riferimento a A, SB4). Per la resistenza a cortocircuito non è rilevante solo il potere d interruzione in cortocircuito, ad es. dell interruttore automatico, ma anche la resistenza a cortocircuito di ogni singolo apparecchio. Tra i componenti rilevanti per la determinazione del valore SCCR nel circuito principale rientrano ad es. interruttori automatici, contattori, relè di sovraccarico, apparecchi di manovra statici, come pure morsetti, sbarre di corrente, circuiti primari di trasformatori di controllo, convertitori di frequenza e comunque nessun cablaggio interno al quadro elettrico! Il valore più basso vale per l intero quadro elettrico. Non dev esserci alcuna corrente di cortocircuito di valore più alto ai morsetti d ingresso del quadro elettrico. 16

17 TRANSPARENZ Siemens / AG VERFÜGBARKEIT 2008 Elementi circuitali e di manovra di un quadro elettrico Circuito di distribuzione Feeder Circuit Partendo dal carico, tutti i prodotti sopra il primo organo di protezione da sovracorrente della partenza (Branch Circuit Protective Device). Circuito di partenza Branch Circuit Partendo dal carico, tutti i prodotti fino al primo organo di protezione da sovracorrente della partenza (Branch Circuit Protective Device). Circuito principale Power Circuit Il circuito principale può essere collegato alla linea di alimentazione sia direttamente sia tramite un Power Transformer. I carichi costituiti da motori vengono generalmente trattati come Power Circuits. Qui vanno impiegati corrispondenti apparecchi di protezione, ad es. interruttori automatici secondo UL 489. Circuito di controllo Control Circuit Un circuito, che conduce segnali elettrici per il comando della macchina/dell impianto. Un circuito di controllo è limitato normalmente a 15 A. I circuiti di controllo possono essere realizzati in diversi modi: Presa diretta prima della protezione partenza (Branch Circuit Protective Device). Vanno qui impiegati corrispondenti dispositivi di protezione, ad es. interruttori automatici secondo UL 489. Presa diretta dopo la protezione partenza (Branch Circuit Protective Device). Possono essere qui impiegati anche i cosiddetti Supplementary Protectors, ad es. interruttori magnetotermici secondo UL Tramite trasformatori di controllo o alimentatori da rete di tensione continua. Attenzione: parecchi dispositivi di protezione non sono qui approvati in determinate circostanze. Circuito e apparecchi di Classe 2 Class 2 Control Circuit Un circuito, la cui alimentazione ha una tensione limitata (30 V r.m.s. o inferiore) e una potenza limitata, come ad es. il lato secondario di un trasformatore di Classe 2 per circuiti di controllo e segnalazione di Classe 2 Circuito di controllo di Classe 1 (secondo A) Class 1 Common Control Circuit Un circuito di controllo sul lato del carico di un organo di protezione da sovracorrente, per il quale la tensione non deve superare 600 V e la corrente non è limitata oppure un circuito di controllo sul lato secondario di un trasformatore. Organo di protezione partenza Branch Circuit Protection Dispositivo di protezione da sovracorrente con un campo di corrente nominale adatto per la protezione della partenza (apparecchi e cavi). Per una partenza motore questo dispositivo di protezione da sovracorrente deve intervenire solo per cortocircuito e guasto verso terra. Cablaggio nel campo Field Wiring Il cablaggio nel campo può essere eseguito da un elettricista anche senza conoscenze specifiche. Cablaggio solo in fabbrica Factory Wiring Gli apparecchi vanno collegati solo in fabbrica, se ad es. sono necessari attacchi a saldare o crimp. sovracorrente ( Overcurrent ) Un apparecchio per l interruzione di un circuito al superamento di un determinato valore. La caricabilità in corrente è scelta in modo da interrompere il circuito se la caricabilità in corrente del conduttore o dell impianto viene superata a causa di sovraccarichi, cortocircuiti o guasti verso terra. Il concetto Overcurrent corrisponde alla corrente di sovraccarico (Overload), alla corrente di cortocircuito (Short Circuit) e alla corrente di guasto verso terra (Ground Fault). 1 1 Sezionatore sottocarico con fusibili secondo UL 98, Interruttore automatico secondo UL 489 o interruttore magnetotermico secondo UL 489 Fused disconnect switch acc. to UL 98, circuit breaker acc. to UL 489 or miniature circuit breaker acc. to UL Partenza motore Combination Motor Controller 3 Protezione partenza Branch Circuit Protection 4 Avviatore Starter 5 Cablaggio interno Internal Wiring 6 Cablaggio esterno Field Wiring 7 Carico/utilizzatore Load (provided in field) 8 Circuito di Classe 2 Class 2 Circuit 9 Bobine e altri apparecchi di comando Solenoid or other Control Devices (provided in field) 10 Circuito di controlo di Classe 1, diretto Control Circuit / Class 1 Circuit / Common Control Circuit 11 Morsetti di allacciamento Field Wiring Terminals 12 Relè di sovraccarico Overload Relay 13 Contattore Contactor / Controller 14 Trasformatore di potenza Power Transformer for Motor Load and Control Circuit 15 Apparecchi di comando e circuiti di Classe 1 Control Circuit Devices and Wiring / Class 1 Circuit / Isolated Secondary Circuit 16 Trasformatore di controllo, messa a terra Control Transformer Ground (for 1000 VA Max Control Transformer) 17 Interruttore magnetotermico secondo UL 1077 come Supplementary protector Miniature Circuit-Breaker acc. to UL 1077 as supplementary protection 17

18 Siemens AG 2008 Esempi per avviatori motore combinati Come realizzare il circuito della partenza motore (Motor Branch Circuit) Le possibilità di realizzare avviatori motore combinati secondo IEC si differenziano sostanzialmente da quelle secondo UL. Gli avviatori motore combinati secondo IEC possono indurre gli ispettori UL o l AHJ ad infliggere la cosiddetta red flag (bandierina rossa). Ciò significa che la macchina potrà essere messa in servizio solo dopo l esecuzione delle necessarie modifiche. Funzioni del motor branch: p Sezionamento (Disconnect) p cortocircuito (Short-Circuit Protection/Branch Circuit Protection) p sovraccarico del motore (Motor Overload Protection) p Controllo del motore (Motor Control) Tipi di configurazioni di un motor branch: p Magnetic or Manual Motor Controller p Magnetic or Manual Motor Controller in Group Installation p Manual Motor Controller in Group Installation suitable for tap conductor protection p Manual Self-Protected Combination Motor Controller Type E p Magnetic/Manual Self-Protected Combination Motor Controller Type F Magnetic Motor Controller Impiego: p Con singoli motori decentrati (ad es. ventilatori in capannoni industriali) p Per pochi motori su una macchina p Partenze motore per alte tensioni Struttura: p 1 dispositivo di protezione da cortocircuito p 1 Magnetic Motor Controller (contattore per il comando a distanza di un motore) p 1 relè di sovraccarico Cavo di alimentazione della partenza motore Apparecchi Norma UL Funzioni degli apparecchi Sezionamento cortocircuito Comando del motore sovraccarico Quadro elettrico/enclosure In alternativa Interruttori automatici o interruttori sezionatori/ fusibili Magnetic Motor Controller (contattore) UL 489 UL 98 / UL 248 Relè di sovraccarico 18

19 TRANSPARENZ Siemens / AG VERFÜGBARKEIT 2008 Manual Motor Controller (opz. Magnetic con contattore) Impiego: p Con singoli motori decentrati (ad es. ventilatori in capannoni industriali) p Per pochi motori su una macchina p Partenze motore per alte tensioni Struttura: p 1 dispositivo di protezione da cortocircuito p 1 Manual Motor Controller (salvamotore per il comando manuale e la protezione da sovraccarico di un motore) p Opzionale: 1 apparecchio di comando (contattore per il comando a distanza di un motore) Cavo di alimentazione della partenza motore Apparecchi Norma UL Funzioni degli apparecchi Quadro elettrico/enclosure Quadro elettrico Magnetic or Manual Motor Controller in Group Installation Impiego: p Per impianti con più motori Struttura: p 1 dispositivo di protezione da cortocircuito come protezione di gruppo p 1 Magnetic Motor Controller (contattore per il comando a distanza di un motore) per ogni motore p 1 relè di sovraccarico per ogni motore Avvertenza: In alternativa (opzionale come bimetallo) (opzionale) oppure p 1 dispositivo di protezione da cortocircuito come protezione di gruppo p 1 Manual Motor Controller (salvamotore per il comando manuale di un motore) per ogni motore p Opzionale: 1 apparecchio di comando (contattore per il comando a distanza di un motore) per ogni motore Tipo di struttura comune, se non c è alcuna approvazione come Type E o Suitable for tap conductor protection in Group Installation Spesso di difficile applicazione pratica per la regola riguardante il dimensionamento dei conduttori Magnetic Motor Controller in Group Installation Cavo di alimentazione del gruppo di motori In alternativa Interruttori automatici o interruttori sezionatori/ fusibili Manual Motor Controller (salvamotore) Contattore (opzionale) UL 489 UL 98 / UL 248 cortocircuito Comando del motore sovraccarico Apparecchi Norma UL Funzioni degli apparecchi Interruttori automatici o interruttori sezionatori/ fusibili UL 489 UL 98 / UL 248 Sezionamento Sezionamento cortocircuito Comando del motore Protezione da sovraccarico Magnetic Motor Controller (contattore) Relè di sovraccarico 19

20 Siemens AG 2008 Magnetic o Manual Motor Controller in Group Installation oppure: Manual Motor Controller in Group Installation (opz. Magnetic con contattore) Quadro elettrico Quadro elettrico Cavo di alimentazione del gruppo di motori In alternativa Manual Motor Controller in Group Installation suitable for tap conductor protection Cavo di alimentazione del gruppo di motori In alternativa (opzionale) Apparecchi Norma UL Funzioni degli apparecchi Interruttori automatici o interruttori sezionatori/fusibili Manual Motor Controller (salvamotore) Contattore (opzionale) Impiego: p Per impianti con più motori Struttura: p 1 dispositivo di protezione da cortocircuito come protezione di gruppo p 1 Manual Motor Controller con l approvazione suitable for tap conductor protection in group installation (salvamotore per il comando manuale di un motore) per ogni motore p Opzionale: 1 apparecchio di comando (contattore per il comando a distanza di un motore) per ogni motore UL 489 UL 98 / UL 248 cortocircuito Comando del motore sovraccarico Avvertenza: Sono consentite sezioni dei conduttori inferiori rispetto a Group Installation Nessun adattatore necessario rispetto a Type E Al contrario rispetto a Manual Motor Controller in Group Installation la protezione del cavo è realizzata non dall organo di protezione da cortocircuito a monte, ma degli apparecchi stessi. Apparecchi Norma UL Funzioni degli apparecchi Interruttori automaticio interruttori sezionatori/fusibili UL 489 UL 98 / UL 248 Sezionamento Sezionamento cortocircuito Comando del motore sovraccarico Manual Motor Controller (opzionale) Contattore (opzionale) 20

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Answers for industry. SIPLUS HCS la risposta alle esigenze termiche

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Il motore asincrono trifase

Il motore asincrono trifase 7 Giugno 2008 1SDC007106G0901 Quaderni di Applicazione Tecnica Il motore asincrono trifase Generalità ed offerta ABB per il coordinamento delle protezioni Quaderni di Applicazione Tecnica Il motore asincrono

Dettagli

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni

P od o u d z u io i n o e n e d e d l e l l a l a c o c r o ren e t n e e a l a t l er e na n t a a alternatori. gruppi elettrogeni Produzione della corrente alternata La generazione di corrente alternata viene ottenuta con macchine elettriche dette alternatori. Per piccole potenze si usano i gruppi elettrogeni. Nelle centrali elettriche

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI Corrente e Tensioni Corrente continua Trasformatore a due avvolgimenti con schermo trasformatore di isolamento CEI 14-6 Trasformatore di sicurezza CEI 14-6 Polarità positiva e negativa Convertitori di

Dettagli

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm 2 Migliorate l efficienza della vostra macchina utensile La pressione della concorrenza

Dettagli

elettrotecnico/elettrotecnica

elettrotecnico/elettrotecnica Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di elettrotecnico/elettrotecnica 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni

Dettagli

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO

SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO LA PROTEZIONE DELLE CONDUTTURE CONTRO LE SOVRACORRENTI DEFINIZIONI NORMA CEI 64-8/2 TIPOLOGIE DI SOVRACORRENTI + ESEMPI SEGNI GRAFICI E SIMBOLI ELETTRICI PER SCHEMI DI IMPIANTO DISPOSITIVI DI PROTEZIONE

Dettagli

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile Totally Integrated Power SIESTORAGE Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile www.siemens.com/siestorage Totally Integrated Power (TIP) Portiamo la corrente

Dettagli

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici

La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici La potenza della natura, il controllo della tecnologia Dall esperienza ABB, OVR PV: protezione dalle sovratensioni in impianti fotovoltaici Fatti per il sole, minacciati dalle scariche atmosferiche L importanza

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA RTC REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO INDICE 1. Scopo 3 2. Campo di applicazione

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA Mod. 6 Applicazioni dei sistemi di controllo 6.2.1 - Generalità 6.2.2 - Scelta del convertitore di frequenza (Inverter) 6.2.3 - Confronto

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

= 1/ 2 costi energetici

= 1/ 2 costi energetici + = 1/ 2 costi energetici Azionamenti ad alta efficienza energetica Answers for industry. Costi infrastrutture: 7,5 % Costi parco veicoli: 20 % Costi IT: 25 % I fatti parlano da soli: Negli impianti industriali

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

riguardante: AMBIENTE -Inquinamento da radiazioni -Radiofrequenze e campi magnetici

riguardante: AMBIENTE -Inquinamento da radiazioni -Radiofrequenze e campi magnetici Decreto Ministeriale del 18/05/1999 Norme armonizzate in materia di compatibilita' elettromagnetica. Doc. 499H18MG.900 di Origine Nazionale emanato/a da : Ministro per l'industria, il Commercio e l'artigianato

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Eaton Moeller Electric S.r.l. Via Giovanni XXIII, 43 20090 Rodano MI Tel. 02.95950.1

Eaton Moeller Electric S.r.l. Via Giovanni XXIII, 43 20090 Rodano MI Tel. 02.95950.1 www.eaton.com www.moeller.it An Eaton Brand Apparecchi di protezione e sezionamento per Fotovoltaico. Dall applicazione residenziale ai grandi Campi Solari. Impianti Fotovoltaici: un Energia sostenibile

Dettagli

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Altivar Process EAV64310 05/2014 Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Manuale di installazione 05/2014 EAV64310.01 www.schneider-electric.com Questa documentazione contiene la descrizione

Dettagli

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT Le Armoniche INTRODUZIONE Data una grandezza sinusoidale (fondamentale) si definisce armonica una grandezza sinusoidale di frequenza multipla. L ordine dell armonica è il rapporto tra la sua frequenza

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

OVR Guida pratica per la protezione contro le sovratensioni

OVR Guida pratica per la protezione contro le sovratensioni OVR Guida pratica per la protezione contro le sovratensioni Indice Protezione contro le sovratensioni Danni causati dalle sovratensioni... 2 Origine delle sovratensioni Scariche atmosferiche... 4 Manovre

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI

PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI PROTEZIONE DAI CONTATTI DIRETTI ED INDIRETTI Appunti a cura dell Ing. Emanuela Pazzola Tutore del corso di Elettrotecnica per meccanici, chimici e biomedici A.A. 2005/2006 Facoltà d Ingegneria dell Università

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

IMPIANTI ELETTTRICI parte II

IMPIANTI ELETTTRICI parte II IMPIANTI ELETTTRICI parte II di Delucca Ing. Diego PROTEZIONE DI UN IMPIANTO DAI SOVRACCARICHI E DAI CORTO CIRCUITI Una corrente I che passa in un cavo di sezione S, di portata IZ è chiamata di sovracorrente

Dettagli

Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione

Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione Dicembre 2006 Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione 1SDC007103G0902 Gli interruttori ABB nei quadri di bassa tensione Indice Introduzione... 2 1 Il riscaldamento nei quadri elettrici 1.1 Generalità...

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus

Maggior comfort e sicurezza in movimento. Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Maggior comfort e sicurezza in movimento Sistemi di riscaldamento e di condizionamento per veicoli speciali, mini e midibus Comfort e sicurezza ti accompagnano in ogni situazione. Ecco cosa significa Feel

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO

Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw. Serie BRIO Compressori rotativi a vite da 2,2 a 11 kw Serie BRIO Approfittate dei vantaggi BALMA Fin dal 1950, BALMA offre il giusto mix di flessibilità ed esperienza per il mercato industriale, professionale e hobbistico

Dettagli

Emax-Tmax. Istruzioni di esercizio degli sganciatori di protezione per interruttori automatici T7-T8-X1 di bassa tensione. Istruzioni di esercizio

Emax-Tmax. Istruzioni di esercizio degli sganciatori di protezione per interruttori automatici T7-T8-X1 di bassa tensione. Istruzioni di esercizio Istruzioni di esercizio Istruzioni di esercizio degli sganciatori di protezione per interruttori automatici T7-T8-X1 di bassa tensione Dis. App. Uff. Resp. Uff. Utilizz. Titolo Istruzioni di esercizio

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA

PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA PERICOLI DERIVANTI DALLA CORRENTE ELETTRICA CONTATTI DIRETTI contatti con elementi attivi dell impianto elettrico che normalmente sono in tensione CONTATTI INDIRETTI contatti con masse che possono trovarsi

Dettagli

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore

Mod. Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore Mod Il rivoluzionario ammodernamento per il tuo Ascensore DIAMO VALORE AL VOSTRO EDIFICIO u v x OTIS presenta l ammodernamento con una tecnologia innovativa ad alta efficienza energetica u w v Azionamento

Dettagli

Quadri tipo 8DJH per distribuzione secondaria fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri tipo 8DJH per distribuzione secondaria fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.com/medium-voltage-switchgear Quadri tipo 8DJH per distribuzione secondaria fino a 24 kv, isolati in gas Quadri di media tensione Catalogo HA 40.2 2014 Answers for infrastructure and cities.

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Errata Corrige. Variante. &(, 2WW Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici.

Errata Corrige. Variante. &(, 2WW Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici. 1250(&(, &(, 2WW Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici. &(, Legge 46/ 90 - Guida per la compilazione della dichiarazione di conformità e relativi allegati &(,9

Dettagli

GUIDA TECNICA. La distribuzione in bassa tensione. Dispositivi di apertura. Correnti di sovraccarico. Protezione fusibile. Correnti di corto circuito

GUIDA TECNICA. La distribuzione in bassa tensione. Dispositivi di apertura. Correnti di sovraccarico. Protezione fusibile. Correnti di corto circuito GUIDA TECNICA La distribuzione in bassa tensione Scemi di collegamento a terra 480 Tensioni, sovratensioni 482 Qualità dell energia 483 Miglioramento della qualità della rete 488 489 Dispositivi di apertura

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte.

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il montante L autostrada che porta al centralino Il montante È la conduttura che collega

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE DI UTENTI ATTIVI E PASSIVI ALLE RETI MT DI AEM TORINO DISTRIBUZIONE S.p.A.

REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE DI UTENTI ATTIVI E PASSIVI ALLE RETI MT DI AEM TORINO DISTRIBUZIONE S.p.A. REGOLE TECNICHE DI CONNESSIONE DI UTENTI ATTIVI E PASSIVI ALLE RETI MT DI AEM TORINO DISTRIBUZIONE S.p.A. Pagina 1 di 48 INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 5 2. BASI PRINCIPALI E DEFINIZIONI...

Dettagli

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici

Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici RISCALDATORI DI ACQUA IBRIDI LOGITEX LX AC, LX AC/M, LX AC/M+K Gamma di modelli invenzione brevettata Riscaldamento dell acqua con pannelli fotovoltaici Catalogo dei prodotti Riscaldatore dell acqua Logitex

Dettagli

Unità 12. La corrente elettrica

Unità 12. La corrente elettrica Unità 12 La corrente elettrica L elettricità risiede nell atomo Modello dell atomo: al centro c è il nucleo formato da protoni e neutroni ben legati tra di loro; in orbita intorno al nucleo si trovano

Dettagli

Protezione dai contatti indiretti

Protezione dai contatti indiretti Protezione dai contatti indiretti Se una persona entra in contatto contemporaneamente con due parti di un impianto a potenziale diverso si trova sottoposto ad una tensione che può essere pericolosa. l

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione lighting management ESEMPI APPLICATIVI esempi di progettazione ed installazione 2 INDICE LIGHTING MANAGEMENT ESEMPI APPLICATIVI 04 L offerta di BTICINO 05 ORGANIZZAZIONE DELLA GUIDA CONTROLLO LOCALE -

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE

LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE Pag. 1 di 20 LAMPADE A VAPORI DI MERCURIO AD ALTA PRESSIONE Funzione Responsabile Supporto Tecnico Descrizione delle revisioni 0: Prima emissione FI 00 SU 0002 0 1: Revisione Generale IN 01 SU 0002 1 2:

Dettagli

Impianto elettrico nelle applicazioni aeronautiche. ITIS Ferentino Trasporti e Logistica Costruzione del Mezzo Aeronautico

Impianto elettrico nelle applicazioni aeronautiche. ITIS Ferentino Trasporti e Logistica Costruzione del Mezzo Aeronautico Impianto elettrico nelle applicazioni aeronautiche ITIS Ferentino Trasporti e Logistica Costruzione del Mezzo Aeronautico prof. Gianluca Venturi Indice generale Richiami delle leggi principali...2 La prima

Dettagli

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule

ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO. Ing. Guido Saule 1 ELEMENTI DI RISCHIO ELETTRICO Ing. Guido Saule Valori delle tensioni nominali di esercizio delle macchine ed impianti elettrici 2 - sistemi di Categoria 0 (zero), chiamati anche a bassissima tensione,

Dettagli

Interruttori ABB per applicazioni in corrente continua

Interruttori ABB per applicazioni in corrente continua Settembre 2007 1SDC007104G0901 Interruttori ABB per applicazioni in corrente continua Interruttori ABB per applicazioni in corrente continua Indice 1 Introduzione... 2 2 Generalità sulla corrente continua...

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

INVERTER per MOTORI ASINCRONI TRIFASI

INVERTER per MOTORI ASINCRONI TRIFASI APPUNTI DI ELETTROTECNICA INVERTER per MOTORI ASINCRONI TRIFASI A cosa servono e come funzionano A cura di Marco Dal Prà www.marcodalpra.it Versione n. 3.3 - Marzo 2013 Inverter Guida Tecnica Ver 3.3 Pag.

Dettagli

Altoparlante da soffitto LC4 ad ampio angolo Massima compattezza, maggior impatto.

Altoparlante da soffitto LC4 ad ampio angolo Massima compattezza, maggior impatto. Altoparlante da soitto LC4 ad ampio angolo Massima compattezza, maggior impatto. 2 Altoparlante da soitto LC4 ad ampio angolo Compatto, dalla qualità e copertura senza uguali Ampio angolo di apertura per

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA COME E PERCHÉ Perché produrre energia elettrica Tutta la società moderna si basa sul consumo di energia, per fare qualsiasi attività necessitiamo di qualche forma di energia.

Dettagli

DK 5940 Aprile 2007 Ed. 2.2-1/47

DK 5940 Aprile 2007 Ed. 2.2-1/47 Ed. 2.2-1/47 INDICE Pagina 1 SCOPO DELLE PRESCRIZIONI 2 2 CAMPO DI APPLICAZIONE 2 3 NORME E PRESCRIZIONI RICHIAMATE NEL TESTO 2 4 DEFINIZIONI 3 5 CRITERI GENERALI 4 5.1 CRITERI GENERALI DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA

COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA COME E FATTA E COME DEVE ESSERE APPOSTA E composta dalla sigla CE e, nel caso un Organismo Notificato debba intervenire nella fase del controllo della produzione, contiene anche il numero d identificazione

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa CAPITOLO 3 Elementi fondamentali della struttura organizzativa Agenda La struttura organizzativa Le esigenze informative Tipologia di strutture Struttura funzionale Struttura divisionale Struttura per

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

SOFTWARE QUADRISTICA UTILIZZATORI ENERGIE DISTRIBUZIONE

SOFTWARE QUADRISTICA UTILIZZATORI ENERGIE DISTRIBUZIONE Company Profile SOFTWARE UTILIZZATORI QUADRISTICA ENERGIE DISTRIBUZIONE IL VALORE DELL ENERGIA Il corpo umano ci ispira costantemente ad una continua ricerca dell impianto perfetto, partendo dall idea,

Dettagli