L analisi minerale del capello fa chiarezza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L analisi minerale del capello fa chiarezza"

Transcript

1 L analisi minerale del capello fa chiarezza Carenza di magnesio Presenza di piombo Presenza di cadmio Carenza di zinco Per saperne di più sul proprio bilancio in oligoelementi e minerali e sulla presenza di metalli pesanti nel proprio organismo. Analisi e consulenza ora nelle Farmacie Coop Vitality.

2 Scoprite la causa! Spesso una terapia cura solo i sintomi, mentre la causa rimane oscura. Il capello rappresenta un materiale di studio eccellente per ottenere informazioni sulla situazione metabolica. Con l analisi minerale del capello è possibile scoprire se il proprio bilancio minerale o degli oligoelementi è disturbato o se vi è un eccessiva presenza di metalli pesanti. Il nostro organismo è costituito da diverse migliaia di miliardi di cellule: ciascuna cellula è un centro biochimico di energia, in cui in un microsecondo avvengono infi niti processi. Per svolgere tutti questi compiti, le cellule hanno bisogno di vitamine, aminoacidi, enzimi e di una quantità ben defi nita di determinate sostanze minerali e oligoelementi. Già la mancanza di un piccolo oligoelemento minaccia l equilibrio della cellula e può causare stanchezza, mancanza di energia, mal di testa, pallore, depressione, unghie fragili, capelli opachi, disturbi della memoria e della concentrazione o tendenza alle malattie infettive. Mentre il sangue è particolarmente adatto per l analisi di vitamine, aminoacidi e acidi grassi, l analisi del capello offre una buona stima del bilancio minerale e degli oligoelementi nell organismo. Nelle Farmacie Coop Vitality è ora possibile usufruire di questo moderno metodo di indagine e far condurre un analisi minerale professionale del capello. Il nostro personale competente e qualifi cato fornisce anche informazioni sulle opzioni terapeutiche con micronutrienti o modifi che dietetiche. Gli elementi costitutivi del nostro organismo. Le vitamine e le sostanze minerali sono gli elementi costitutivi della vita e sono irrinunciabili per il nostro organismo. Siccome l organismo non è in grado di produrle, queste sostanze nutritive devono essere assunte quotidianamente, in quantità sufficienti, con l alimentazione. Vitamine Anche se non forniscono energia, le vitamine sono di enorme importanza per il metabolismo. Il loro compito è quello di regolare l utilizzazione di carboidrati, proteine, grassi e minerali. Esse potenziano il sistema immunitario e sono essenziali per la formazione delle cellule, delle cellule del sangue, delle ossa e dei denti. Le vitamine sono nutrienti essenziali che devono essere introdotti con la dieta in quanto l organismo non li può produrre. L unica vitamina che viene prodotta dall organismo è la vitamina D. Essa viene sintetizzata nella pelle in seguito all irradiazione solare. Ma anche la vitamina D deve essere introdotta in aggiunta con la dieta per soddisfare il fabbisogno dell organismo. Sostanze minerali Le sostanze minerali non apportano energia, ma sono comunque necessa- rie per molte funzioni dell organismo. I minerali vengono suddivisi in macroe- lementi e oligoelementi. I minerali più noti sono il calcio e il ferro. L organismo ha bisogno di minerali per il metabolismo e li deve assumere quotidianamente con l alimentazione. Al Classificazione delle sostanze minerali Macroelementi (fabbisogno oltre 50 mg/giorno) sodio, potassio, cloro, calcio, fosforo, magnesio Oligoelementi (fabbisogno meno di 50 mg/giorno) ferro, zinco, iodio, fl uoro, selenio, rame, manganese, cromo, molibdeno ecc. contrario delle vitamine, i minerali sono poco sensibili al calore, alla luce o all ossigeno. Tuttavia, essi possono andare dispersi durante la preparazione con l acqua. Pertanto, la verdura andrebbe preparata al vapore e non bollita con molta acqua. Le sostanze minerali possono anche essere aggiunte agli alimenti (i cosiddetti alimenti arricchiti). Per ulteriori informazioni sull analisi minerale del capello, vedere a pagina 9 di questo opuscolo informativo o chiedere in una Farmacia Coop Vitality. 2 3

3 Sostanze minerali e oligoelementi * Questi minerali non vengono esaminati con l analisi minerale del capello. Sostanze minerali Per che cosa Per chi Fonti Potassio Calcio Cloro* Sodio Magnesio Fosforo Per il cuore (attività muscolare cardiaca!), i muscoli, i nervi e la concentrazione. Per il metabolismo, il ricavo di energia e il bilancio idrico (antiedemigeno). Per il mantenimento della pressione osmotica nelle cellule e per l attivazione degli enzimi. Per la formazione di ossa e denti. Stabilizza tutte le cellule dell organismo. Per la trasmissione degli impulsi muscolari e nervosi. Per la coagulazione, la regolazione del battito cardiaco e il sonno. Assieme al sodio, il cloro è responsabile dell origine e della trasmissione degli impulsi nervosi, della distribuzione dei liquidi corporei e della giusta pressione vigente al di fuori delle cellule. Per mantenere la pressione osmotica all interno e all esterno delle cellule dell organismo. Per la regolazione dell equilibrio idrico e acido-base. Per l eccitabilità e la contrazione muscolare e nervosa. Per le prestazioni e la resistenza fi sica nel lavoro e nello sport. Per le persone sottoposte a stress, per ridurre l irritabilità e l aggressività. Per la formazione e la conservazione del sistema scheletrico, delle cellule e dei denti, per il controllo delle funzioni muscolari e nervose. Inibisce la coagulazione, riduce i grassi nel sangue. Sostanza costitutiva di ossa e denti. Per il metabolismo, per la formazione delle membrane cellulari, per la regolazione dell equilibrio acido-base. Per la trasmissione dell energia nel metabolismo energetico e per il mantenimento dell attività dei nervi e del cervello. Le persone che assumono o devono assumere per molto tempo medicamenti antiedemigeni, cortisone o lassativi, dovrebbero far controllare i livelli di potassio nel sangue. Le manifestazioni di carenza compaiono soprattutto negli adolescenti e negli anziani. Alla fi ne della pubertà, l organismo ha formato il 90% della sua massa ossea. A partire dal 40 anno d età, e soprattutto nelle donne dopo la menopausa, la densità ossea si riduce (rischio di osteoporosi). Chi usa il sale non deve temere alcuna carenza di cloro. Una carenza è estremamente rara. Le donne in gravidanza e soprattutto in allattamento e gli anziani, eventualmente i cardiopatici, hanno un fabbisogno aumentato. Le persone con diabete, carenza di vitamina B 6, ipertensione arteriosa, crampi muscolari notturni o frequente consumo di alcool dovrebbero tenere sotto controllo i livelli di magnesio nel sangue. Zolfo* Per i capelli, le unghie e il tessuto connettivo. Durante lo sviluppo, il fabbisogno di zolfo è particolarmente elevato. Una carenza è molto rara. Ferro Iodio* Selenio Zinco Per i globuli rossi, il trasporto e l immagazzinamento dell ossigeno nel sangue. Componente di molti enzimi. Per la concentrazione e le prestazioni fi siche. Per lo sviluppo fi sico e mentale e per le prestazioni fi siche. Per l equilibrio mentale e per la regolazione della temperatura corporea. Carburante per gli ormoni tiroidei, che controllano tra l altro la formazione ossea, lo sviluppo del cervello, la crescita e il metabolismo. Il selenio componente di alcuni enzimi, antiossidante contro i radicali liberi. Non è ancora appurato suffi cientemente se un maggiore apporto di selenio abbia un effetto preventivo contro cancro, infarto, morbo di Alzheimer e malattie immunitarie. Lo zinco ha un ruolo importante nel metabolismo, nella formazione del materiale genetico e di diversi ormoni e nella crescita cellulare. Per la pelle, i capelli, le unghie, la potenza sessuale, la concentrazione e le prestazioni fi siche. Soprattutto i bambini, gli adolescenti, i vegetariani, i vegani e le donne con mestruazioni abbondanti dovrebbero fare in modo che l apporto sia suffi ciente. Nelle donne in gravidanza e in allattamento si raccomanda un apporto più elevato. La carenza di iodio provoca un aumento di volume della tiroide (gozzo). I giovani, i vegani e le persone che non amano il pesce, le donne in gravidanza o che desiderano la gravidanza e le donne in allattamento devono fare in modo che l apporto sia ottimale. La carenza di zinco non è rara. Gli adolescenti in fase di crescita, le donne in gravidanza, gli sportivi, gli anziani, i vegetariani, i consumatori di alcool, le persone con diabete o malattie intestinali hanno bisogno di molto zinco. Soprattutto frutta, verdura e cereali. Insalata, frutti (bacche, meloni), funghi, prezzemolo, pane integrale, carne, pesce, uova, derivati del latte. In inverno: frutta secca non solforata (albicocche, fi chi), banane, kiwi, spinaci, cavoli, broccoli, piselli, funghi secchi, patate. Siero di latte in polvere (p. es. Molkosan ), formaggi (meglio quelli a pasta dura e quelli meno grassi), latte di pecora, di capra, di mucca e di giumenta, yogurt, kefi r, quark, acqua minerale e acqua potabile. Spinaci, broccoli e cavolo riccio. L apporto principale deriva dall uso del sale da cucina e dagli alimenti salati nel corso della produzione industriale. Carne, pesce, latticini e prodotti da forno sono ricchi di sodio a causa del loro contenuto in sale. Cereali integrali, verdure crude, latte di soia, cioccolato, riso integrale, fi occhi d avena, latte, acqua minerale. In inverno: semi di girasole e di zucca, semi di sesamo, di papavero e di lino, germe di grano, legumi, noci, banane, amaranto, cacao, patate. Latte e derivati (formaggi a pasta dura), carne, salsicce, pesce, cereali, piatti pronti. La carenza di fosforo è rarissima. Nelle proteine vegetali e animali. Il sanguinaccio, il fegato e la carne scura contengono molto ferro. Anche i vegetali contengono ferro, che però è più diffi cilmente utilizzabile: p. es. crusca, prodotti integrali, piselli, fi nocchi ed erbe. In inverno: spinaci, lenticchie, scorzonera, cavolo, carote. Semi di zucca, semi di lino, mandorle, noci, nocciole e arachidi. Pesce di mare (merluzzo, eglefi no, anche i bastoncini di pesce), cozze, alghe, carne, latte, formaggio Edam, uova, pane di segale, farina d avena. Pesce, carne, interiora (es. fegato, rene), uova. Il contenuto di selenio di frutta e verdura dipende dalla qualità del terreno. Sono notoriamente ricchi di selenio le lenticchie, gli asparagi, l aglio, i funghi, il sesamo, le noci di cocco e le noci. La carne rossa, il pesce, i frutti di mare, i cereali, i legumi e alcuni formaggi 4 5

4 Metalli tossici. Questi veleni ambientali possono essere nocivi: La medicina ortomolecolare. Fonte Alluminio Pentole in alluminio, pellicola di alluminio, lievito in polvere con solfato di alluminio, alcuni deodoranti Arsenico Pesticidi, insetticidi, anticrittogamici, lavorazione di metalli, produzione del vetro, combustione del carbone Piombo Vernici da pittura e da stampa, antiruggine, gas di scarico automobilistico e industriale, stoviglie in ceramica, vetro al piombo, fumo di tabacco, matite, fertilizzanti Cadmio Fumo di tabacco, gas di scarico auto, vernici, batterie, produzione di acciaio e zinco, fertilizzanti Nichel Industria della lavorazione dei metalli, alcuni cosmetici e deodoranti, fumo di tabacco, stoviglie in ceramica, pesticidi, fungicidi, chiusure lampo, bigiotteria, bottoni Mercurio Termometri, otturazioni dentali in amalgama, lavorazione del petrolio, fungicidi, pesce e frutti di mare, lampade fl uorescenti Segni di intossicazione Crampi intestinali, problemi digestivi, disturbi della formazione ossea Stanchezza, scarsa crescita dei capelli, chiazze cutanee, gastrite, riduzione della percezione del dolore Debolezza, apatia, estrema stanchezza, pallore, disturbi della digestione, stipsi Ipertensione arteriosa, lesioni renali, perdita dell appetito e dell olfatto Allergie e asma, eruzioni cutanee, riduzione della perfusione cerebrale, disturbi della fertilità Perdita di appetito e di peso, perdita di memoria, disturbi della vista, del linguaggio e dell udito, severa irritabilità, allucinazioni Sostanze protettive Calcio, magnesio, vitamine C e B 6, aminoacidi contenenti zolfo (es. L-cisteina) dolore Iodio, selenio, aminoacidi, vitamine C + E aminoacidi contenenti zolfo (es. L-cisteina), vitamine A, C, E e B, acido folico, calcio, potassio, zinco, ferro, cromo, fosforo e selenio Zinco, selenio, calcio, rame, aminoacidi contenenti zolfo (es. L-cisteina), vitamine C e B 6 Calcio, selenio, aminoacidi contenenti zolfo (es. L-cisteina), vitamina C Aminoacidi, selenio, zinco, aminoacidi contenenti zolfo (es. L-cisteina), vitamina C Alimenti Fagioli, frutta, verdura, insalata, tuorlo d uovo, derivati del latte Fagioli, frutta, verdura, insalata, pesci e frutti di mare, cereali integrali, tuorlo d uovo, derivati del latte Derivati del latte, frutta, verdura e insalata Frutta, verdura, insalata, tuorlo d uovo, derivati del latte Frutta, verdura, cereali integrali Frutta, verdura, insalata, cereali integrali, carne, derivati del latte, uova Figura: Linus Pauling ha posto la prima pietra della medicina ortomolecolare. Lo scomparso premio Nobel Linus Pauling ha formulato nel 1966 il principio guida della medicina ortomolecolare: utilizzando sostanze compatibili, i cosiddetti nutrienti, è possibile regolare e riequilibrare le funzioni dell organismo. Attraverso l analisi di determinate strutture dell organismo, quali ad esempio i capelli, è possibile determinare eventuali sostanze carenti. Una carenza può condurre a malattie Nell organismo umano, diverse sostanze sono responsabili delle varie funzioni. Se una o più di tali sostanze mancano, l organismo perde il suo equilibrio e possono comparire delle malattie. L obiettivo della medicina ortomolecolare è quello di riequilibrare l organismo con la somministrazione delle sostanze carenti (quali minerali, oligoelementi, vitamine, aminoacidi e acidi grassi, ma anche di altre determinate sostanze endogene ed enzimi). Analisi e terapia Analisi dettagliate di diverse strutture dell organismo, quali sangue, urine, capelli o sudore, forniscono indicazioni sull opportunità di eventuali correzioni. Purtroppo, nell alimentazione moderna sono presenti molti componenti nocivi, quali erbicidi, pesticidi, sostanze che stimolano la crescita, residui di antibiotici e metalli tossici, soprattutto piombo, alluminio e nichel. Anche una dieta inadeguata o sbilanciata può causare una carenza di determinate sostanze nutritive. Siccome uno squilibrio può causare danni inizialmente impercettibili praticamente in qualsiasi cellula dell organismo, è opportuno trattare precocemente la situazione di carenza apparentemente innocua. La somministrazione delle sostanze vitali mancanti fornisce all organismo il necessario supporto. 6 7

5 L analisi minerale del capello Molte persone soffrono di disturbi o sintomi non specifici, che non sono chiaramente definibili. La causa potrebbe essere una presenza di metalli pesanti o uno squilibrio del bilancio degli oligoelementi o dei minerali, che disturbano o bloccano importanti vie metaboliche. Attraverso un apporto mirato di micronutrienti e l adattamento dello stile di vita, è spesso possibile ripristinare l equilibrio metabolico. L analisi minerale del capello come chiave per il successo della terapia. Malattie Presenza di metalli pesanti Carenza di oligoelementi Documentazione tramite analisi minerale del capello Blocco metabolico Che cosa si può ottenere con l analisi minerale del capello? L analisi minerale del capello fornisce indicazioni esaustive sul bilancio minerale e degli oligoelementi nell organismo e rivela l eventuale presenza di metalli pesanti. Essendo un tessuto a lenta crescita, il capello consente, al contrario di un esame del sangue, di ottenere informazioni riguardanti gli ultimi mesi. 38 elementi esaminati: 21 sostanze minerali e oligoelementi e 17 metalli pesanti. Referto chiaro e completo su eventuali carenze e presenza di sostanze tossiche. Assieme al farmacista, la dettagliata valutazione serve come base per la correzione di possibili squilibri metabolici nella prevenzione e nella terapia. Come viene eseguita un analisi minerale del capello? 1. Vengono tagliate tre ciocche di capelli (circa 1 2 cucchiai), direttamente all attaccatura, in zone diverse della nuca. 2. La lunghezza dall attaccatura dei capelli dovrebbe essere di circa 5 cm. 3. Anziché capelli molto corti oppure trattati chimicamente (sottoposti a permanente, tinti, ossigenati oppure lavati con uno shampoo medicinale) è possibile sottoporre ad analisi anche peli pubici o della barba. 4. Inviamo il campione di capelli a un laboratorio certifi cato. 5. Dopo circa 10 giorni vi contatteremo per discutere con voi il risultato. In quell occasione saremo lieti di consigliarvi anche in merito a modifi che dietetiche, trattamento con micronutrienti e misure di prevenzione. 6. Vi raccomandiamo di eseguire un altra analisi minerale del capello dopo un anno per osservare l andamento della terapia. Equilibrio metabolico Benessere Misure terapeutiche Quanto costa? L analisi minerale del capello costa CHF Il prezzo comprende la documentazione scritta (referto) del risultato dell analisi minerale del capello, con le raccomandazioni nutrizionali personalizzate e una dettagliata interpretazione dell analisi e la consulenza personale da parte di uno specialista qualifi cato. 8 9

6 Esempi Quando e per chi è indicata l analisi minerale del capello? Come prima analisi di laboratorio, nell assistenza a un paziente per la determinazione del profi lo biochimico. Per sapere dove si trova la carenza, da compensare con i prodotti adeguati. Oppure se la presenza di un minerale è eccessiva e si può evitare l uso di integratori. In caso di sospetta carenza di sostanze minerali o di oligoelementi. In caso di sospetta presenza nell organismo di sostanze a tossicità cronica. Per tutti, per determinare il proprio bilancio delle microsostanze nutritive e per la prevenzione precoce. Che cosa viene analizzato? Vengono esaminati 38 elementi: 21 sostanze minerali e oligoelementi e 17 metalli pesanti. Come vengono presentati i risultati? I risultati vengono allestiti e illustrati in dettaglio dai nostri qualifi cati farmacisti. I risultati dell analisi vengono presentati sotto forma di valori numerici e di diagrammi che presentano tre aree: valori elevati, valori normali e valori bassi (vedere gli esempi alle pagine successive). I valori di riferimento (valori normali) sono rappresentati come area di riferimento. L unità dei valori è ppm (parti per milione). Inoltre, si ottengono una dettagliata analisi personalizzata e delle raccomandazioni per il trattamento. Qual è il campione necessario per l analisi? Per l analisi minerale del capello sono necessari almeno 0,5 grammi (circa 1 2 cucchiai) di capelli o di peli. Dove viene offerta l analisi minerale del capello? In tutte lefarmacie Coop Vitality. I nostri qualifi cati farmacisti offriranno con piacere la loro consulenza. Quali trattamenti sono disponibili? Per il trattamento ci sono due possibilità: 1. Puntare su un alimentazione consapevole 2. Parallelamente all armonizzazione del bilancio metabolico, si possono assumere miratamente delle microsostanze nutritive. Su questo tema, i nostri qualifi cati farmacisti offriranno con piacere la loro consulenza personalizzata. Quante volte bisogna fare l analisi? Consigliamo di sottoporsi all analisi minerale del capello una volta l anno. Paziente di sesso femminile, 32 anni, con stanchezza cronica. La signora M.D., 32 anni, lamentava una stanchezza cronica di lunga durata, disturbi del sonno, tendenza alle infezioni e disturbi della concentrazione. Gli esami del sangue evidenziavano valori aspecifi ci e i sintomi non offrivano giustifi cazioni per un approccio terapeutico di tipo classico, secondo la medicina convenzionale. L AMC evidenziava una pronunciata presenza di metalli pesanti, accompagnata da carenza di zinco e selenio. La causa della presenza di bismuto erano i cosmetici, che la paziente ha sostituito con preparati non contenenti bismuto. Gli elevati valori di argento e mercurio erano probabilmente causati da otturazioni in amalgama. Dopo rimozione mirata dei metalli pesanti e sostituzione di selenio e zinco a dosi terapeutiche, i sintomi sono sensibilmente migliorati e, dopo alcuni mesi, la signora M.D. ha riacquistato le sue abituali prestazioni fi siche. Elementi tossici moderati elevati molto elevati Argento Cadmio Piombo Alluminio Mercurio Arsenico Berillio Oro Platino Stagno Uranio Antimonio Palladio Tallio Bismuto Titanio Zirconio Sostanze minerali/oligoelementi valori bassi valori normali valori elevati Calcio Magnesio Fosforo Zinco Cromo Manganese Molibdeno Rame Ferro Selenio Sodio Potassio Silicio Cobalto Stronzio Bario Vanadio Nichel Boro Germanio Litio Risultati analisi prima/dopo la terapia. Valori di controllo dopo 9 mesi Valori iniziali prima della terapia 10 11

7 Esempi Bambino, 9 anni, con ADHS/iperattività E.P., di 9 anni, era molto lento a scuola, soffriva di disturbi della concentrazione e, di conseguenza, andava malvolentieri a scuola. Inoltre, era spesso aggressivo verso i suoi compagni di scuola. Veniva prescritto Ritalin e terapia occupazionale, ma i genitori cercavano delle alternative di supporto. L AMC metteva in evidenza da un lato una pronunciata presenza di alluminio e piombo, dall altro una riduzione signifi cativa dei valori di calcio, magnesio e zinco. Con la rimozione mirata dei metalli pesanti e la sostituzione di calcio, magnesio e zinco, i sintomi miglioravano rapidamente, consentendo la riduzione della dose di Ritalin. Elementi tossici moderati elevati molto elevati Elementi tossici moderati elevati molto elevati Argento Cadmio Piombo Alluminio Mercurio Arsenico Berillio Oro Platino Stagno Uranio Antimonio Palladio Tallio Bismuto Titanio Zirconio Sostanze minerali/oligoelementi valori bassi valori normali valori elevati Calcio Magnesio Fosforo Zinco Cromo Manganese Molibdeno Rame Ferro Selenio Sodio Potassio Silicio Cobalto Stronzio Bario Vanadio Nichel Boro Germanio Litio Analysenbefunde vor/nach der Therapie. Kontrollwerte nach 6 Monaten Ausgangswerte vor der Therapie Paziente di sesso maschile, 41 anni, con desiderio di paternità Un uomo di 41 anni, con disturbi della fertilità, soffriva di stress sul posto di lavoro e raffreddore da fi eno. Lo spermiogramma escludeva, dal punto di vista medico, la capacità procreativa. L analisi minerale del capello metteva in evidenza una pronunciata presenza di rame, argento, piombo e mercurio. La disintossicazione mirata dai metalli pesanti con aminoacidi contenenti zolfo, antiossidanti, zinco e selenio ha fatto sì che sua moglie, già 6 mesi dopo l inizio della terapia, era entrata in gravidanza. Due anni dopo, il paziente era padre di due fi gli. Inoltre, i sintomi del raffreddore da fi eno sono praticamente scomparsi e le condizioni di benessere soggettivo sono buone. Dal punto di vista biochimico, la sterilità in questo caso era probabilmente dovuta al blocco indotto dai metalli pesanti (soprattutto rame) del bilancio dello zinco. Lo zinco è estremamente importante per la formazione e la motilità degli spermatozoi. Elementi tossici moderati elevati molto elevati Argento Cadmio Piombo Alluminio Mercurio Arsenico Berillio Oro Platino Stagno Uranio Antimonio Palladio Tallio Bismuto Titanio Zirconio Sostanze minerali/oligoelementi valori bassi valori normali valori elevati Calcio Magnesio Fosforo Zinco Cromo Manganese Molibdeno Rame Ferro Selenio Sodio Potassio Silicio Cobalto Stronzio Bario Vanadio Nichel Boro Germanio Litio 12 13

8 Suggerimenti per un alimentazione sana. Oltre all attività fisica, all aria fresca e al sole, la base del nostro benessere è costituita da un alimentazione equilibrata. Ecco 10 importanti suggerimenti dietetici: 1. Alimentazione variegata: programmare un alimentazione variata. Un alimentazione sbilanciata è controproducente, anche se può apparire «sana». 2. Cereali e patate: pane, pasta, riso, fi occhi di cereali (preferibilmente integrali) e patate sono quasi del tutto privi di grassi, ma ricchi di vitamine, minerali, oligoelementi, fi bre alimentari e sostanze vegetali secondarie. Perciò: più volte al giorno! 3. Ogni giorno 5 porzioni: assumere cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, possibilmente fresche o cotte solo brevemente, come spremute, contorni o spuntini. 4. Ogni giorno latte e derivati, una volta la settimana pesce: questi alimenti contengono preziosi nutrienti, quali ad esempio calcio, iodio, selenio o acidi grassi omega-3 nel pesce di mare. 5. Carne, insaccati e uova con moderazione: la carne apporta dei benefi ci grazie al suo elevato contenuto in ferro e vitamine B 1, B 6 e B 12. Tuttavia, sono suffi cienti quantità di g di carne la settimana. Preferire i prodotti poveri di grassi! 6. Pochi grassi ma buoni, oli vegetali con molti acidi grassi essenziali: troppi grassi alimentari fanno ingrassare! Sono suffi cienti g di grassi al giorno, possibilmente di origine vegetale. Attenzione ai grassi «invisibili presenti in alcune preparazioni di carne e dolci, nei derivati del latte e nei prodotti al forno. 7. Zucchero e sale: lo zucchero deve essere presente solo occasionalmente nel piano dietetico. In cucina è meglio condire con erbe aromatiche anziché con il sale. Preferire il sale iodato. 8. Acqua: bere circa 1,5 litri di acqua al giorno. 9. Preparazione delicata: più è delicata la preparazione, più sono gustosi gli alimenti e più nutrienti rimangono presenti. 10. Assumere lentamente i pasti: un alimentazione consapevole aiuta a mangiare lentamente. Prendersi il tempo suffi ciente a consumare il pasto e prestare La piramide alimentare svizzera fornisce dei suggerimenti per un alimentazione equilibrata. Gli alimenti dei livelli inferiori della piramide vanno assunti in quantità maggiori, mentre quelli dei livelli superiori vanno consumati in quantità minori. Nessun alimento è proibito. L importante è che essi vengano scelti in maniera variegata e corrispondente alla stagione dai diversi livelli della piramide e che vengano lavorati e preparati in maniera delicata. I suggerimenti dietetici per le persone con esigenze specifi che (p. es. donne in gravidanza, atleti, vegetariani) sono solo parzialmente rappresentabili con questa piramide

9 Altre informazioni sull analisi minerale del capello Per ottenere tutte le informazioni necessarie sull analisi minerale del capello basta rivolgersi alle farmacie Coop Vitality. Per noi, il colloquio personale è molto importante. Sul nostro sito internet si trovano tutti i dati della nostra promozione speciale con uno specialista esterno e tutte le informazioni sull analisi minerale del capello. Al seguente indirizzo sono disponibili anche tutte le informazioni più importanti su diversi argomenti riguardanti la salute, sulla dermocosmesi e sulla medicina alternativa, soprattutto sull omeopatia: Ortho-Analytic AG è un laboratorio di analisi svizzero moderno e certificato dei cui obiettivi principali fanno parte i concetti terapeutici orientati alle cause. Il team di specialisti di Ortho-Analytic è caratterizzato da lunghi anni di esperienza nel riconoscimento precoce degli influssi ambientali sull organismo umano e dalle indagini causali sulle malattie croniche. Le analisi mediche, complete e scientificamente fondate, coprono ampie aree specialistiche, tra cui Analisi minerale del capello Analisi delle feci Diagnosi delle allergie Prevenzione/ Anti-aging Analisi nelle attività sportive Analisi dell acqua potabile

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale 2.1 Vitamine & antiossidanti 2.2 Elementi in traccia ed enzimi STRESS OSSIDATIVO & BILANCIO NUTRIZIONALE R Alimentazione : vitamine e carotenoidi, Antiossidanti : lipofilici Vitamine & antiossidanti ZVIT

Dettagli

DIFFERENZE TRA SPIRULINA E KLAMATH

DIFFERENZE TRA SPIRULINA E KLAMATH DIFFERENZE TRA SPIRULINA E KLAMATH La Klamath è da preferire ad altre verdi-azzurre per la sua ricchezza di nutrienti completamente naturali e perfettamente bilanciati. Inoltre svolge un'azione stimolante

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita SOMMARIO PRINCIPI DI NUTRIZIONE Pag. 2 I NUTRIENTI Pag. 2 LE VITAMINE Pag. 3 I GRUPPI ALIMENTARI Pag. 6 LA PIRAMIDE ALIMENTARE Pag.

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione

PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione PER DIMAGRIRE, OGNI ORA HA IL SUO CIBO? Giorgio Pitzalis - Specialista in Pediatria e Scienza dell'alimentazione Arriva l'estate ed ecco, regolarmente, "spuntare" le solite diete dimagranti. Ne esistono

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE!

SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! SMETTI DI FUMARE: COMINCIA A VOLERTI BENE! Perché si inizia a fumare Tutti sanno che fumare fa male. Eppure, milioni di persone nel mondo accendono, in ogni istante, una sigaretta! Non se ne conoscono

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

-Composti organici essenziali per la vita

-Composti organici essenziali per la vita -Composti organici essenziali per la vita -La maggior parte dei vertebrati (tra cui l uomo) non sono in grado di sintetizzarle (come gli amminoacidi essenziali) -Sono assunte con la dieta -Alcune malattie

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale?

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Questo vecchio slogan pubblicitario riconduce ad una parziale verità scientifica, oggi più che attuale. E risaputo che parlare di zucchero

Dettagli

Menopausa, alimentazione ed osteoporosi. Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea

Menopausa, alimentazione ed osteoporosi. Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea Menopausa, alimentazione ed osteoporosi Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea Cambiamenti ormonali in menopausa Con la menopausa si assiste al declino della produzione ovarica di

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI

LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI LA DEPRESSIONE NEGLI ANZIANI Che cos è la depressione? Tutti noi ci possiamo sentire tristi a volte, tuttavia la depressione è una cosa seria. La malattia della depressione a volte denominata Depressione

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO

SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO SIAMO QUELLO CHE MANGIAMO RIFLESSIONI E PROSPETTIVE SU NOI STESSI E SUL MONDO BISOGNI PRIMARI DELL'UOMO Quali sono i bisogni dell'uomo? Volendo semplificare i bisogni basilari sono due: vogliamo evitare

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die);

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); VITAMINE Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); hanno funzioni specifiche e funzioni comuni, tra cui: - agiscono

Dettagli

impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali a cura di Luciana Baroni Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV 4 a edizione 2014

impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali a cura di Luciana Baroni Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV 4 a edizione 2014 impariamo a mangiare sano con i cibi vegetali a cura di Luciana Baroni Società Scientifi ca di Nutrizione Vegetariana - SSNV 4 a edizione 2014 Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana - SSNV www.scienzavegetariana.it

Dettagli

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo

peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. peso peso Controlla il e mantieniti sempre attivo 1. Controlla il peso e mantieniti sempre attivo Il peso corporeo Il nostro peso corporeo rappresenta l'espressione tangibile del bilancio energetico

Dettagli

Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione. Indice

Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione. Indice pag. 1 / 20 Piramide alimentare svizzera Raccomandazioni alimentari per adulti che conciliano piacere ed equilibrio nell alimentazione Indice Versione lunga / Novembre 2011 2 Piramide alimentare svizzera

Dettagli

I PRINCIPI NUTRITIVI SICUREZZA ALIMENTARE PROTEINE LIPIDI GLUCIDI VITAMINE SALI MINERALI DIETA CORRETTA TOSSINFEZIONI ALIMENTARI

I PRINCIPI NUTRITIVI SICUREZZA ALIMENTARE PROTEINE LIPIDI GLUCIDI VITAMINE SALI MINERALI DIETA CORRETTA TOSSINFEZIONI ALIMENTARI I PRINCIPI NUTRITIVI PROTEINE LIPIDI GLUCIDI VITAMINE SALI MINERALI SICUREZZA ALIMENTARE DIETA CORRETTA TOSSINFEZIONI ALIMENTARI ALTRI RISCHI LEGATI AL CONSUMO DI ALIMENTI I PRINCIPI NUTRITIVI I principi

Dettagli

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti Gruppo Mangiarsano Germinal Book prodotti Il Gruppo MangiarsanoGerminal opera nel mercato dei prodotti biologici e salutistici con un unica missione: prendersi cura della salute dell uomo e dell ambiente.

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Gli organismi viventi

Gli organismi viventi Gli organismi viventi Gli organismi viventi Quali caratteristiche contraddistinguono i viventi? È facile distinguere un organismo vivente da un oggetto non vivente? Gli organismi viventi Tutti gli organismi

Dettagli

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza

Con la vaccinazione l influenza si allontana. La prevenzione dell influenza Con la vaccinazione l influenza si allontana La prevenzione dell influenza La vaccinazione antinfluenzale è il mezzo più efficace di protezione dalla malattia e di riduzione delle sue complicanze per le

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio -

Gli Omega-3 e la Vitamina D contro l Alzheimer - Le nuove prospettive per il terzo millennio - nutrizione & composizione corporea fisioterapia & recupero funzionale medicina d alta quota piani di allenamento articoli, studi, ricerche dal mondo della Nutrizione, delle Terapie Fisiche, delle Neuroscienze

Dettagli

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO

RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO RELAZIONE SUL SISTEMA DI ALLERTA EUROPEO M.G. PRIMO TRIMESTRE 2014 Il presente rapporto è stato realizzato dalla Direzione Generale per l'igiene e la Sicurezza degli Alimenti e la Nutrizione Direttore

Dettagli

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori

La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori La corretta alimentazione nell infanzia Dedicato ai genitori A cura dell U.O.C. Igiene Alimenti e Nutrizione Dipartimento Prevenzione Medica, A.S.L. di Pavia, V.le Indipendenza,3 0382 432451 TROVA L EQUIILIIBRIIO

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

Ess-Trends alimentari Fokus in primo piano

Ess-Trends alimentari Fokus in primo piano sge Schweizerische Gesellschaft für Ernährung ssn Société Suisse de Nutrition ssn Società Svizzera di Nutrizione Ess-Trends alimentari Fokus in primo piano Eine Un iniziativa Initiative von Coop Coop con

Dettagli

alimentazione come e di promozione della SALUTE

alimentazione come e di promozione della SALUTE LA SALUTE VIEN MANGIANDO: alimentazione come fattore di rischio e di promozione della SALUTE Dr. Saverio Chilese Resp. Unità Operativa di Nutrizione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione ULSS 4 Referente

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie La nefropatia cronica Una guida per i pazienti e le famiglie Iniziativa NKF-KDOQI (Kidney Disease Outcomes Quality Initiative) della National Kidney Foundation L'iniziativa Kidney Disease Outcomes Quality

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DI CAGNE E GATTE DURANTE GRAVIDANZA E LATTAZIONE

L ALIMENTAZIONE DI CAGNE E GATTE DURANTE GRAVIDANZA E LATTAZIONE 1 L ALIMENTAZIONE DI CAGNE E GATTE DURANTE GRAVIDANZA E LATTAZIONE Le femmine devono essere in peso forma al momento dell accoppiamento Se la femmina è fortemente sottopeso aumentano le possibilità di:

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV)

Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Altre informazioni sul papilloma virus (HPV) Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo guardate le informazioni di base contenute in Alcune informazioni sull esame per il papilloma

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta

Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL. Barrare la risposta corretta Centro Documentazione SerT Arezzo COSA NE SO? QUESTIONARIO DI VALUTAZIONE DELLE CONOSCENZE POSSEDUTE SU DROGHE E ALCOL Barrare la risposta corretta A cura della Dott.ssa Cristina Cerbini Febbraio 2006

Dettagli

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza

10. sicurezza. dei tuoi cibi dipende anche da te. sicurezza 10. sicurezza La dei tuoi cibi dipende anche da te sicurezza 10. La sicurezza dei tuoi cibi dipende anche da te Oggi i consumatori sono sempre più attenti alle questioni della sicurezza degli alimenti,

Dettagli

Appendice A: tabelle descrittive residenti

Appendice A: tabelle descrittive residenti Appendice A: tabelle descrittive residenti 1. PARAMETRI EMATOCHIMICI DI BASE Nelle tabelle 1-12 sono riportati in dettaglio i risultati delle analisi descrittive riguardanti i parametri ematochimici di

Dettagli

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ]

ESERCIZI DI CHIMICA. 5. Calcolare le masse in grammi di: a) 0,30 moli di HNO 3 ; b) 2,50 moli di Na 2 SO 4. [19 g di HNO 3 ; 355 g di Na 2 SO 4 ] ESERCIZI DI CHIMICA 1. Calcolare:a) le moli di H 2 O e le moli di atomi d idrogeno ed ossigeno contenuti in 10g di H 2 O; b) il numero di molecole di H 2 O e di atomi di idrogeno e di ossigeno. [0,55 moli;

Dettagli

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia

C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia VINCENZO FEDELE E GIOVANNI ANNICCHIARICO C.R.A - Istituto Sperimentale per la Zootecnia Stalla Pascolo DECIDE L ALLEVATORE DECIDE L ANIMALE Scelta alimenti Scelta alimenti (Vegetazione) Quantità (limitata)

Dettagli

Dall inizio alla fine, un binomio inscindibile: Calcio piu vit. A e D

Dall inizio alla fine, un binomio inscindibile: Calcio piu vit. A e D Dall inizio alla fine, un binomio inscindibile: Calcio piu vit. A e D IL CALCIO La definizione classica per questo elemento e quella di essere un Metallo Alcalino Terroso. Non si trova libero in Natura,

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

I MATERIALI DELLA LITOSFERA: I MINERALI E LE ROCCE

I MATERIALI DELLA LITOSFERA: I MINERALI E LE ROCCE I MATERIALI DELLA LITOSFERA: I MINERALI E LE ROCCE Dagli atomi alle rocce I materiali di cui è fatta la crosta terrestre si sono formati a partire dai differenti tipi di atomi, circa una novantina, ricevuti

Dettagli

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta

VITAMINA D : Nuove evidenze per una vitamina poco conosciuta - WELKOME FITNESS 2013 Evoluzione e ricerca nel mondo degli integratori Vitamina D3: aggiornamenti e nuove applicazioni Dott Marco Neri: Comitato Tecnico Nazionale FIPCF/CONI Comitato scientifico Federazione

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG Vitamina D: passato, presente e futuro Dott. Giuliano Bucciardini MMG Un po' di storia Nel 1650 l'inglese Francis Glisson descrive accuratamente il rachitismo (peraltro noto sin dall'antichità) in De rachitade.

Dettagli

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio?

4. Quali possono essere le complicazioni dell influenza e quali sono le persone a rischio? Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della sanità pubblica UFSP Malattie trasmissibili Stato al 05.10.2010 FAQ Influenza stagionale 1. Cos è l influenza? 2. Come si trasmette l influenza?

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO. a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma

19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO. a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma 19 VOCI PER UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE ED UN ADEGUATO ESERCIZIO FISICO a cura di Stefania Agrigento prefazione di Eugenio Del Toma ISBN 978-88-96646-46-5 2015 - Clio S.p.A., Lecce www.clioedu.it Proprietà

Dettagli

COME VIVERE SENZA MALATTIE E SENZA MEDICINE

COME VIVERE SENZA MALATTIE E SENZA MEDICINE AeRrePiCi Associazione per la Ricerca e la Prevenzione del Cancro www.aerrepici.org www.aerrepici.org/forum Alberto R. Mondini COME VIVERE SENZA MALATTIE E SENZA MEDICINE Manuale pratico per vivere a lungo,

Dettagli

La Vitamina A La Vitamina D

La Vitamina A La Vitamina D LE VITAMINE La Vitamina A La vitamina A o retinolo è una vitamina liposolubile che serve per la differenziazione delle cellule epiteliali, la spermatogenesi, regolazione dello sviluppo osseo, il sistema

Dettagli

STANCHI, FIACCHI, SENZA ENERGIA CARENZA DI FERRO?

STANCHI, FIACCHI, SENZA ENERGIA CARENZA DI FERRO? STANCHI, FIACCHI, SENZA ENERGIA CARENZA DI FERRO? Allestimento e produzione dell opuscolo da parte di Mediscope AG. www.mediscope.ch Indice 1. Prefazione Prof. Dr. Dr. med. Walter A. Wuillemin, ematologo,

Dettagli

Un alimentazione equilibrata rafforza la salute

Un alimentazione equilibrata rafforza la salute Un alimentazione equilibrata rafforza la salute Come ridurre il rischio di cancro Un informazione della Lega contro il cancro Un alimentazione equilibrata rafforza la salute 1 Indice Editoriale 5 Una sana

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli