Informazioni al consumatore. Capelli e unghie

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Informazioni al consumatore. Capelli e unghie"

Transcript

1 Informazioni al consumatore Capelli e unghie I capelli sono composti da cheratina, una proteina a base di amminoacidi (soprattutto da cisteina, glutammato, leucina ed arginina). Si ha una parte visibile, il fusto, ed una non visibile, inserita nel derma. Il ciclo vitale di ogni capello prevede l'alternanza di 3 fasi: una di crescita, una di riposo e una di caduta. La durata media di questo ciclo varia dai 2 ai 7 anni. Si stima, quindi, che ogni follicolo produca circa 20 capelli nel corso della sua vita. Il numero di capelli che cadono è variabile e dipende da numerosi fattori, quali: il sesso, la caduta è maggiore negli uomini rispetto alle donne la stagione, nei cambi di stagione la caduta aumenta condizioni di salute, farmaci e malattie possono accelerare la caduta stress lavaggio e spazzolatura, il trauma meccanico facilita il distacco dei capelli densità di capelli, più capelli si hanno e maggiore sarà la caduta in termini assoluti genetica ormoni Si stima che una caduta superiore ai 100 capelli al giorno protratta per alcune settimane è indice di sofferenza del cuoio capelluto. Nei follicoli piliferi (parte più profonda) avviene una particolare reazione: il testosterone viene convertito, dall'attività dell'enzima 5-alfa-reduttasi, in diidrossi-testosterone, che si lega ai recettori degli androgeni; il bulbo pilifero di conseguenza si infiamma e il capello cade. Per cercare di contrastare la caduta dei capelli, i rimedi naturali possono presentare divere funzioni: inibire la 5-alfa-reduttasi, impedendo la conversione del testosterone in diidrossitestosterone azione antiossidante attività eudermica stimolazione del microcircolo azione remineralizzante (ricostituente) Unghie sane e resistenti rispecchiano una condizione ottimale di salute; per contro, un'alterazione a livello dell'unghia può essere causa di vari disturbi dell'organismo. La durezza, la resistenza e l elasticità dell'unghia sono dovute alla presenza della cheratina, proteina costituita da aminoacidi (soprattutto cisteina, acido glutammico ed arginina), dei minerali (come zinco, ferro, rame) e delle Vitamine (soprattutto A, B 6, C ed E): nel momento in cui queste sostanze non sono più sufficienti, le unghie appaiono sottili e fragili, sfaldandosi facilmente. Se la causa principale delle unghie deboli è una carenza nutrizionale, è necessario integrare la dieta con una supplementazione vitaminica e minerale. Altre cause comuni di fragilità ed esfoliazione delle unghie possono essere: traumi vari, utilizzo di smalti di qualità scadente (e anche di solventi), fattori ambientali, la disidratazione e

2 l invecchiamento. Bambù (Bambusa bambos (L.) Voss) Si tratta di una pianta perenne sempreverde, alta da pochi centimetri fino a raggiungere anche 40 m di altezza. E originario delle zone umide tropicali e subtropicali di Asia ed America; alcune specie si trovano anche in Africa e in Oceania. Il culmo (= fusto) è cilindrico, legnoso,ma flessibile, con internodi cavi e nodi molto evidenti, dai quali si sviluppano delle foglie sottili e lanceolate; le radici sono rizomatose (con sviluppo orizzontale e verticale). La droga è rappresentata dal giovane fusto, contenente principalmente: o sali minerali, soprattutto silicio, potassio e calcio o colina o betaina o amminoacidi e vitamine Il Bambù è un concentrato naturale di silicio organico e, quindi, assimilabile, mentre in alcuni alimenti si trova sotto forma di biossido di silicio, inorganico, poco assorbibile. Nel nostro organismo il silicio è un minerale presente principalmente nei tessuti connettivi (collagene) ed è la sostanza fondamentale delle strutture cheratiniche. Stati carenziali sono stati osservati in concomitanza di: indebolimento degli annessi cutanei (unghie e capelli), disturbi a carico delle cartilagini, disturbi della pelle ed età avanzata. L-cisteina Si tratta di un amminoacido polare contenente zolfo, completamente solubile in acqua; due molecole di cisteina legate da un ponte disolfuro formano una molecola di cistina. cisteina cistina La L-cisteina è classificato come un amminoacido non essenziale, cioè non fondamentale per la sopravvivenza, ma può essere molto utile per il trattamento di determinate condizioni. La L-cisteina si trova in molti alimenti con alto contenuto proteico (carni), uova, latticini e proteine del siero di latte; ne troviamo discrete quantità anche nei cereali integrali, nell'aglio, nei broccoli e nei cavoli di Bruxelles. Nei tessuti la cisteina si converte facilmente nel prodotto di ossidazione cistina. La cistina, e quindi la cisteina da cui deriva, è indispensabile per la cheratinizzazione, processo importante per la formazione di capelli, unghie e pelle; è presente, infatti, in grandi quantità nello strato esterno della cuticola dei peli. È stato dimostrato che un'alimentazione povera di cistina determina una netta diminuzione nella produzione di tessuto pilare.

3 La cisteina inoltre, insieme al glutammato e alla glicina, è fondamentale per la biosintesi del glutatione, molecola antiossidante che protegge le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Nel fegato, grazie all enzima cisteina desulfidrasi, la cisteina viene degradata in ammoniaca, acido solfidrico e acido piruvico, che a sua volta viene degradato nel ciclo di Krebs o sfruttato per la gluconeogenesi. La cisteina, promuovendo l integrità della parete dello stomaco e dell intestino, migliora l'assorbimento delle proteine essenziali che introduciamo con i cibi che mangiamo. Miglio (Panicum miliaceum L.) Si tratta di una specie erbacea annuale, appartenente ai cereali minori, coltivata in alcune zone d Italia, Asia e Africa; è molto resistente alla siccità, quindi si presta alla coltivazione in aree aride o su suoli poveri. La pianta ha un portamento cespitoso, con numerosi culmi (= fusti) lignificati alla base; le foglie sono lanceolate e guainanti, i fiori sono riuniti in infiorescenze a pannocchia, lunghe circa 20 cm. Ogni pannocchia è composta da racemi di spighette, che alloggiano un paio di fiori. Il frutto è una cariosside, all'interno della quale sono contenuti i semi propriamente detti; i componenti principali sono: acqua carboidrati, tra cui fibre amminoacidi, soprattutto acido glutammico, leucina e alanina lipidi minerali, soprattutto fosforo, potassio, ferro e calcio Vitamine, tra cui A e del gruppo B acido silicico, disponibile in diverse forme chimiche, di cui la più studiata ed utile è l acido orto-silicico acido orto-silicico colina lecitina Nella sua forma organica, l acido silicico è facilmente assorbibile e, in combinazione con gli altri minerali e vitamine, può favorire la crescita e il vigore dei capelli, la stabilizzazione del tessuto connettivo e contrastare la fragilità delle unghie. Le problematiche connesse alla ridotta qualità della crescita e della forza del capello possono essere attribuite all insufficiente assunzione di acido silicico e vitamine; questi effetti si manifestano soprattutto con un aumento della fragilità del capello, assieme ai capelli secchi e sfibrati.

4 E stato dimostrato che il silicio è coinvolto nella sintesi dei glicosaminoglicani, noti per il ruolo strutturale e protettivo nell'azione di reticolazione del tessuto connettivo. Il miglioramento nella struttura complessiva del glicosaminoglicano si trasferisce in un effetto positivo sulla cute e sulla struttura di capelli e unghie. Ricordiamo, inoltre, che spesso la caduta dei capelli è anche conseguente ad uno stato di debilitazione o stress prolungati. Uva (Vitis vinifera L.) Si tratta di un arbusto rampicante, con portamento irregolare se la crescita è spontanea; in Europa è coltivata nelle regioni centrali e meridionali; in Asia nelle regioni occidentali e in Cina; in Africa nelle regioni settentrionali e in Sudafrica; in America principalmente in California, Messico, Cile, Argentina e Brasile; infine, in Oceania. Le foglie sono palmate, con lembo intero o suddiviso in lobi più o meno profondi; in autunno le foglie perdono la clorofilla assumendo, secondo il vitigno, una colorazione gialla o rossa. I fiori sono riuniti in infiorescenze a pannocchia, dapprima erette, poi pendule (grappolo composto); un grappolo è formato da un asse principale, detto rachide, che si ramifica in assi laterali, a sua volta ramificati. Il frutto è una bacca, detta comunemente acino, con 2-4 semi. La droga è rappresentata dai semi, costituiti principalmente da: lipidi, gliceridi degli acidi erucico, stearico e palmitico fitosteroli vitamine proantocianidine oligomeriche (OPC), OPC n= 0-5 Le OPC sono un sottogruppo di polifenoli (e alla più vasta famiglia dei flavonoidi) dotate di interessanti proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e capillaro-protettrici.

5 Le proantocianidine sembrano inibire diversi enzimi coinvolti nella degradazione del collagene, elastine ed acido ialuronico (componenti della matrice extracellulare); questi effetti sono da attribuire alla capacità di intrappolare le specie reattive dell ossigeno per prevenire il danno ossidativo all endotelio vascolare. Le OPC possiedono attività rilassanti sull endotelio dei vasi sanguigni, poiché stimolano la produzione di ossido nitrico; questa proprietà viene sfruttata a livello del bulbo pilifero, per favorire gli scambi metabolici tramite i capillari sanguigni. Studi su animali hanno dimostrato che le proantocianidine inibiscono la formazione di citochine pro-infiammatorie. Acido L-ascorbico (Vitamina C) L acido ascorbico o Vitamina C è un composto organico, idrosolubile e di colore bianco. Vitamina C Vitamina C indica il sistema redox acido ascorbico/acido deidroascorbico, un sistema ossidoriduttivo reversibile a forte azione antiossidante. Questa Vitamina viene trasportata nel plasma dall'albumina sotto forma di acido ascorbico, che entra nelle cellule come acido deidroascorbico; viene assorbita nella parte prossimale dell'intestino tenue per trasporto facilitato dipendente dal sodio. Una volta entrato nelle cellule, l'acido deidroascorbico viene ridotto ad acido ascorbico che si concentra prevalentemente nel citoplasma dove svolge la funzione di antiossidante. La Vitamina C viene accumulata nell'organismo soprattutto nel fegato e nelle ghiandole surrenali, a differenza di molte altre Vitamine (liposolubili). La quota che non viene immagazzinata, viene eliminata principalmente con le urine e viene riassorbita, in parte, nei tubuli renali per trasporto attivo sodio-dipendente, e in parte per assorbimento intestinale. Gli alimenti che contengono discrete quantità di Vitamina C sono, per esempio: acerola, rosa canina, peperoncini, peperoni, broccoli, kiwi, cavoletti di Bruxelles, agrumi, ananas, Le funzioni dell acido ascorbico sono innumerevoli: stimola la sintesi di collagene (l uomo non può sintetizzarlo senza la presenza di questa Vitamina) e risulta, quindi, utilissima per rafforzare i vasi sanguigni, poiché contribuisce a mantenerne l elasticità e la corretta funzionalità antiossidante, riducendo gli ioni superossidi, i radicali idrossilici, l'acido ipocloroso ed altri potenti ossidanti, proteggendo la struttura del DNA delle proteine e delle membrane dai danni che tali molecole potrebbero provocare

6 costituisce, assieme alla vitamina E, un sistema di protezione contro il danno ossidativo provocato dai radicali liberi interviene nella sintesi della carnitina, essenziale per il trasferimento degli acidi grassi nei mitocondri attiva l'acido folico in acido tetraidrofolico (forma biologicamente attiva) favorisce l'assorbimento intestinale del ferro (riducendo il Fe ferrico a ferroso e favorendo la formazione di chelati stabili in grado di mantenere il Fe solubile in ambiente alcalino) stimola il sistema immunitario è coinvolta nella biosintesi degli acidi biliari interviene nella biosintesi degli ormoni steroidei della corteccia surrenale favorisce l utilizzo (biodisponibilità) del selenio La Vitamina C favorisce la circolazione del sangue al cuoio capelluto e ai follicoli: per questo motivo potrebbe accelerare la ricrescita dei capelli. Grazie alla sua capacità di stimolare la formazione del collagene e all azione di protezione dai radicali liberi, l acido ascorbico risulta utile per il benessere di capelli ed unghie. Zucca (Cucurbita pepo L.) E una grande pianta erbacea annuale, con fusto strisciante e grandi foglie coperte da peli rigidi. Ha grandi fiori gialli e il frutto è un grosso peponide, di colore arancio e di sapore dolciastro, contenente numerosi semi; è originaria dell America centrale, ma diffusa in tutte le zone temperate e tropicali. La droga è rappresentata dai semi, costituiti principalmente da: olio grasso insaturo (45% circa), soprattutto composto da acido linoleico Δ-steroli e loro glucosidi cucurbitina (3-ammino-3-carbossipirrolidina) pectina proteine minerali, tra cui selenio, manganese, fosforo, zinco e rame La cucurbitina e gli steroli sono coinvolti nell inibizione della 5-alfa reduttasi e quindi nella conversione del testosterone in diidrotestosterone; ciò risulta utile nel contrastare la caduta dei capelli. E stata ipotizzata, inoltre, anche l inibizione della degradazione ossidativa dei lipidi, di vitamine, degli ormoni e degli enzimi da parte del selenio e dell alfa-tocoferolo. Dato l alto contenuto di aminoacidi e minerali presente nei semi, è garantita una migliore salute degli annessi cutanei e delle ossa. I semi di Zucca hanno dimostrato di possedere attività antiossidante, grazie al selenio, e antinfiammatoria.

7 Zinco gluconato Lo Zinco fa parte di numerosissimi complessi enzimatici ed è necessario per il corretto funzionamento di molti ormoni (tra cui insulina, ormoni sessuali e della crescita) e per il metabolismo energetico; l'organismo ne contiene da 1.5 a 2.5 g immagazzinati nei muscoli, nelle ossa, nello sperma, nei globuli rossi e in quelli bianchi. Nel plasma è presente sotto forma di aggregati con varie proteine e amminoacidi. Le fonti alimentari di zinco sono la carne rossa, il pesce, i legumi e i cereali; nei vegetali è meno disponibile, poiché legandosi all'acido fitico può formare un complesso insolubile che non viene assorbito. Lo Zinco: contribuisce al mantenimento di capelli, pelle ed unghie normali ha proprietà antiossidanti, infatti costituisce parti di proteina come la superossido dismutasi partecipa all inibizione dell attività della 5-alfa-reduttasi possiede azione antinfiammatoria interviene nel trasporto delle vitamine A ed E partecipa alla crescita e al differenziamento cellulare interviene nel funzionamento del sistema immunitario è un elemento importante per la produzione di sperma è implicato nel funzionamento della vista, dell'olfatto, del tatto e della memoria interviene nell incorporazione degli acidi grassi nei fosfolipidi partecipa all inibizione dell attività dell enzima che porta alla degradazione dei trigliceridi in acidi grassi liberi Tra i sintomi da carenza di Zinco si ricordano: perdita di capelli, eruzioni cutanee, diarrea e infezioni frequenti dovute ad un malfunzionamento del sistema immunitario. Lo Zinco come sale gluconato ha mostrato possedere vantaggi di assorbimento rispetto ad altri tipi di sali. D-alfa-tocoferolo (Vitamina E) Si tratta di una Vitamina liposolubile, formata da un gruppo di composti chiamati tocoferoli e tocotrienoli; l'alfa tocoferolo è la forma vitaminica biologicamente più potente ed attiva. Vitamina E

8 Il tocoferolo è presente nelle noci, nei semi, nei cereali integrali, negli oli vegetali e nelle verdure a foglia verde; generalmente l assorbimento dei tocoferoli varia tra il 20 ed il 40% di quello assunto con i cibi. I tocoferoli vengono assorbiti a livello dell intestino tenue, dove vengono inclusi in micelle, rilasciate nella circolazione linfatica e poi sistemica; nel flusso sanguigno essi sono inclusi nelle lipoproteine (LDL e HDL). Le proprietà della Vitamina E sono molteplici: impedisce la perossidazione dei fosfolipidi di membrana e quindi protegge le cellule protegge la vitamina A e le lipoproteine dall'ossidazione è un potente antiossidante (è una delle sostanze più attive contro i radicali liberi derivanti dall ossigeno) è un vasodilatatore e rinforza le pareti dei capillari regola l attività della ciclossigenasi e della lipossigenasi D-Biotina La Biotina o Vitamina H è ubiquitaria, ma biodisponibile solo negli alimenti di origine animale (soprattutto carni, latticini e tuorlo d uovo), poiché nei vegetali è legata a proteine che ne rallentano l assorbimento. Biotina L assorbimento di questa Vitamina idrosolubile avviene nell intestino (digiuno ed ileo), tramite un meccanismo legato al sodio. La Vitamina H si trova sia in forma libera nel plasma (20%) sia in forma legata ad albumina e dalle globuline. La Biotina ha diverse funzioni: contribuisce al mantenimento di capelli e di una pelle normali, quindi utile in caso di capelli e unghie fragili e indeboliti possiede un ruolo vitale nell attività di numerosi enzimi contribuisce al metabolismo energetico, poiché è un cofattore di un gruppo di enzimi chiamati carbossilasi, per la metabolizzazione di carboidrati, grassi e proteine mantiene membrane mucose normali interviene nella sintesi dei grassi e nell eliminazione dei prodotti del catabolismo proteico contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso I sintomi della carenza di biotina sono debolezza, inappetenza, disordini della pelle e indebolimento dei capelli.

9 Calcio pantotenato (Vitamina B 5 ) L acido pantotenico è una Vitamina idrosolubile ubiquitaria, anche se le fonti organiche più ricche sono i legumi, i cereali integrali, le uova e la carne (in particolare le frattaglie). L'85% dell'acido pantotenico alimentare si trova sotto forma di Coenzima A e Fosfopantenina. acido pantotenico L'acido pantotenico è il precursore del Coenzima A (Vitamina B 5 + ATP + cisteina), una molecola fondamentale al metabolismo dei macronutrienti e degli ormoni steroidei (funge da trasportatore dei gruppi acilici). L acido pantotenico: contribuisce al metabolismo energetico, intervenendo nell ossidazione degli acidi grassi e nelle reazioni di decarbossilazione riduce la stanchezza e l affaticamento interviene nella sintesi e nel metabolismo degli ormoni steroidei, della Vitamina D e di alcuni neurotrasmettitori (es. acetilcolina) Gran parte dell'acido pantotenico viene assorbito nell intestino mediante un meccanismo di trasporto attivo dipendente dal sodio. La Vitamina B 5 si è dimostrata utile in molti casi: o capelli aridi e indeboliti (ne previene anche la caduta) o alterazioni dermatologiche o diminuzione della melanina o alterazioni delle ghiandole surrenali che o infiammazione dell apparato gastro-intestinale o alterazioni ormonali Rame gluconato Il Rame è un elemento essenziale per il corretto funzionamento degli organi e di molti processi metabolici; nonostante sia presente in piccole quantità nel nostro organismo, gioca un ruolo in diverse funzioni: è coinvolto nella formazione dei globuli rossi contribuisce alla pigmentazione dei capelli e della pelle protegge le cellule dallo stress ossidativo (è contenuto anche nella superossido dismutasi) stimola il sistema immunitario prende parte all assorbimento e al trasporto del ferro, al metabolismo del colesterolo e del glucosio

10 partecipa alla sintesi e al rilascio di proteine (come fattori della coagulazione ed albumina) ed enzimi è coinvolto nello sviluppo e mantenimento delle ossa, dei tessuti connettivi, del cervello, del cuore e di altri organi Il Rame viene assorbito nello stomaco e nell intestino tenue, trasportato (nel flusso sanguigno la maggior parte del rame è trasportato dalla cerulo plasmina e in minor parte legato all albumina), distribuito, immagazzinato ed escreto nel nostro organismo secondo complessi meccanismi di regolazione, che assicurano un costante e sufficiente apporto di Rame, evitandone l eccesso. Se l assunzione di rame è insufficiente, il corpo fa ricorso alle scorte nel fegato; prolungandosi nel tempo questa situazione, si sviluppano i sintomi da carenza. Le fonti alimentari migliori di questo microelemento sono: frutti di mare (crostacei), carne rossa (fegato), cereali integrali, legumi, funghi, frutta secca e cioccolato; anche l acqua fornisce un buon apporto di rame. Il Rame come sale gluconato ha dimostrato possedere un miglior assorbimento rispetto ad altri tipi di Sali (es. ossidi). Lievito al Selenio Il Selenio è un non-metallo essenziale; si concentra soprattutto negli alimenti di origine marina e nelle frattaglie, mentre nei cereali e nei vegetali è proporzionale alla sua abbondanza nel terreno. Una volta giunto a livello intestinale, il selenio viene assorbito quasi totalmente (90%) e si distribuisce nei tessuti non grassi; è contenuto in particolar modo nella milza, nel fegato, nei reni e nel cuore. Il Selenio è implicato in numerose funzioni biologiche: agisce, principalmente, da antiossidante; il selenio fa parte delle cosiddette selenoproteine, tra cui si ha la glutatione perossidasi, che a sua volta opera insieme alla vitamina E nel prevenire i danni prodotti dai radicali liberi alle membrane cellulari. Il selenio agisce in sinergia con la vitamina E, per questo motivo i due princìpi nutritivi sono frequentemente associati negli integratori alimentari ad azione antiossidante. contribuisce al mantenimento di capelli e unghie normali sembra svolgere un ruolo antagonista nei confronti dei metalli pesanti stimola il sistema immunitario svolge un ruolo importante nella funzione tiroidea Il lievito al selenio proviene da colture di Saccharomyces cerevisiae, in cui il selenio viene incorporato organicamente, perciò maggiormente biodisponibile.

11 CONSIGLI UTILI: la prevenzione riveste un ruolo essenziale contro la caduta dei capelli. E importante evitare diete drastiche e mangiare sano (evitare le cotture drastiche, che impoveriscono i cibi di vitamine e minerali), proteggere i capelli dal sole e dalle lampade abbronzanti, non fumare. Lavare i capelli né troppo spesso, né troppo poco (3-4 volte a settimana circa è la frequenza ottimale). Una corretta alimentazione è il primo passo per avere capelli e unghie in salute. Per le unghie, si raccomanda di idratarle spesso e di utilizzare i guanti, in modo da evitare le scheggiature delle stesse. Si consigliano cereali integrali (per amminoacidi solforati e silice), vegetali (per le Vitamine e i minerali), carne e uova (per biotina, cisteina e niacina). PRECAUZIONI D USO: non assumere in caso di terapia anticoagulante o in caso di patologie renali. Non assumere in gravidanza. AVVERTENZE: tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di un sano stile di vita. Conservare in luogo fresco ed asciutto, al riparo dalla luce e da fonti di calore. BIBLIOGRAFIA: Maugini E, Maleci Bini L, Mariotti Lippi M. Manuale di Botanica Farmaceutica Van Hoyweghen L, De Beer T, Deforce D, Heyerick A. Phenolic compounds and anti-oxidant capacity of twelve morphologically heterogeneous bamboo species. Phytochem Anal Sep- Oct;23(5): Jurkić LM, Cepanec I, Pavelić SK, Pavelić K. Biological and therapeutic effects of ortho-silicic acid and some ortho-silicic acid-releasing compounds: New perspectives for therapy. Nutr Metab (Lond) Jan 8;10(1):2 Campanini E. Dizionario di Fitoterapia e piante medicinali Brocklehurst K, Philpott MP. Cysteine proteases: mode of action and role in epidermal differentiation. Cell Tissue Res Feb;351(2): Bruce Fraser RD, Parry DA. The role of disulfide bond formation in the structural transition observed in the intermediate filaments of developing hair. J Struct Biol Oct;180(1): Strnad P, Usachov V, Debes C, Gräter F, Parry DA, Omary MB. Unique amino acid signatures that are evolutionarily conserved distinguish simple-type, epidermal and hair keratins. J Cell Sci Dec 15;124(Pt 24):

12 Khumalo NP, Stone J, Gumedze F, McGrath E, Ngwanya MR, de Berker D. 'Relaxers' damage hair: evidence from amino acid analysis. J Am Acad Dermatol Mar;62(3): Wickett RR et al. Effect of oral intake of choline-stabilized orthosilicic acid on hair tensile strength and morphology in women with fine hair. Archives of dermatological research (2007): Kalinova J, Moudry J. Content and quality of protein in proso millet (Panicum miliaceum L.) varieties. Plant Foods Hum Nutr Mar;61(1):45-9 Gardani G, Cerrone R, Biella C, Galbiati B, Proserpio E, Casiraghi M, Travisi O, Meregalli M, Trabattoni P, Colombo L, Giani L, Messina G, Arnoffi J, Lissoni P. A case-control study of Panicum Miliaceum in the treatment of cancer chemotherapy-induced alopecia. Minerva Med Dec;98(6):661-4 Bhaskaran J, Panneerselvam R. Accelerated reactive oxygen scavenging system and membrane integrity of two Panicum species varying in salt tolerance. Cell Biochem Biophys. 2013;67(3): Simonetti P, Ciappellano S, Gardana C, et al. Procyanidins from Vitis vinifera seeds: in vivo effects on oxidative stress. J Agric Food Chem 2002;50: Li WG, Zhang XY, Wu YJ, Tian X. Anti-inflammatory effect and mechanism of proanthocyanidins from grape seeds. Acta Pharmacol Sin 2001;22: Nassiri-Asl M, Hosseinzadeh H. Review of the pharmacological effects of Vitis vinifera (Grape) and its bioactive compounds. Phytother Res Sep;23(9): Chikvaidze E, Miminoshvili A, Gogoladze T, Kiparoidze S. Effect of ascorbic acid (vitamin C) on the EPR spectra from the black and red hair. Georgian Med News Feb;(203):57-61 Valdés F. Vitamin C. Actas Dermosifiliogr Nov;97(9): Grosso G, Bei R, Mistretta A, Marventano S, Calabrese G, Masuelli L, Giganti MG, Modesti A, Galvano F, Gazzolo D. Effects of vitamin C on health: a review of evidence. Front Biosci (Landmark Ed) Jun 1;18: Saavedra MJ, Aires A, Dias C, Almeida JA, De Vasconcelos MC, Santos P, Rosa EA. Evaluation of the potential of squash pumpkin by-products (seeds and shell) as sources of antioxidant and bioactive compounds. J Food Sci Technol Feb;52(2): Sapota A, Daragó A, Skrzypińska-Gawrysiak M, Nasiadek M, Klimczak M, Kilanowicz A. The bioavailability of different zinc compounds used as human dietary supplements in rat prostate: a comparative study. Biometals Jun;27(3): Park H, Kim CW, Kim SS, Park CW. The therapeutic effect and the changed serum zinc level after zinc supplementation in alopecia areata patients who had a low serum zinc level. Ann Dermatol May;21(2):142-6 Siepmann M, Spank S, Kluge A, Schappach A, Kirch W. The pharmacokinetics of zinc from zinc gluconate: a comparison with zinc oxide in healthy men. Int J Clin Pharmacol Ther Dec;43(12):562-5 Karmowski J, Hintze V, Kschonsek J, Killenberg M, Böhm V. Antioxidant activities of tocopherols/tocotrienols and lipophilic antioxidant capacity of wheat, vegetable oils, milk and milk cream by using photochemiluminescence. Food Chem May 15;175: Ginter E, Simko V, Panakova V. Antioxidants in health and disease. Bratisl Lek Listy. 2014;115(10):603-6 Azzi A, Breyer I, Feher M, Ricciarelli R, Stocker A, Zimmer S, Zingg J. Nonantioxidant functions of alpha-tocopherol in smooth muscle cells. J Nutr Feb;131(2):378S-81S Azzi A, Gysin R, Kempná P, Ricciarelli R, Villacorta L, Visarius T, Zingg JM. The role of alphatocopherol in preventing disease: from epidemiology to molecular events. Mol Aspects Med Dec;24(6): Cashman MW, Sloan SB. Nutrition and nail disease. Clin Dermatol Jul-Aug;28(4):420-5 Famenini S, Goh C. Evidence for supplemental treatments in androgenetic alopecia. J Drugs Dermatol Jul;13(7): Zempleni J, Hassan YI, Wijeratne SS. Biotin and biotinidase deficiency. Expert Rev Endocrinol Metab Nov 1;3(6):

13 Martinez DL, Tsuchiya Y, Gout I. Coenzyme A biosynthetic machinery in mammalian cells. Biochem Soc Trans Aug;42(4): Yang M, Moclair B, Hatcher V, Kaminetsky J, Mekas M, Chapas A, Capodice J. A randomized, doubleblind, placebo-controlled study of a novel pantothenic Acid-based dietary supplement in subjects with mild to moderate facial acne. Dermatol Ther (Heidelb) Jun;4(1): Horváth Z, Vécsei L. Current medical aspects of pantethine. Ideggyogy Sz Jul 30;62(7-8):220-9 Budde J, Tronnier H, Rahlfs VW, Frei-Kleiner S. Systemic therapy of diffuse effluvium and hair structure damage. Hautarzt Jun;44(6):380-4 Turnlund JR. Human whole-body copper metabolism. Am. J. Clin. Nutr :960S 964S Ozturk P, Kurutas E, Ataseven A, Dokur N, Gumusalan Y, Gorur A, Tamer L, Inaloz S. BMI and levels of zinc, copper in hair, serum and urine of Turkish male patients with androgenetic alopecia. J Trace Elem Med Biol Jul;28(3): Kil MS, Kim CW, Kim SS. Analysis of serum zinc and copper concentrations in hair loss. Ann Dermatol Nov;25(4):405-9 Rayman MP. The use of high-selenium yeast to raise selenium status: how does it measure up? Br J Nutr Oct;92(4): Hwang SW, Lee HJ, Suh KS, Kim ST, Park SW, Hur DY, Lee D, Seo JK, Sung HS. Changes in murine hair with dietary selenium excess or deficiency. Exp Dermatol Apr;20(4):367-9 Sengupta A, Lichti UF, Carlson BA, Ryscavage AO, Gladyshev VN, Yuspa SH, Hatfield DL. Selenoproteins are essential for proper keratinocyte function and skin development. PLoS One Aug 18;5(8):e12249

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die);

VITAMINE. Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); VITAMINE Composti organici eterogenei; indispensabili all organismo; non hanno valore energetico; agiscono in dosi minime (LARN: 1-200 mg/die); hanno funzioni specifiche e funzioni comuni, tra cui: - agiscono

Dettagli

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono

Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono Nel moderno allevamento intensivo di specie ittiche, nutrizione e salute del pesce allevato sono due fattori intimamente connessi, da un lato devono essere soddisfatti i fabbisogni di nutrienti necessari

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Da dove prendono energia le cellule animali?

Da dove prendono energia le cellule animali? Da dove prendono energia le cellule animali? La cellula trae energia dai legami chimici contenuti nelle molecole nutritive Probabilmente le più importanti sono gli zuccheri, che le piante sintetizzano

Dettagli

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale

2. Stress ossidativo & bilancio nutrizionale 2.1 Vitamine & antiossidanti 2.2 Elementi in traccia ed enzimi STRESS OSSIDATIVO & BILANCIO NUTRIZIONALE R Alimentazione : vitamine e carotenoidi, Antiossidanti : lipofilici Vitamine & antiossidanti ZVIT

Dettagli

Antiossidanti endogeni. fotoprotezione

Antiossidanti endogeni. fotoprotezione Pietro Santoianni Professore Emerito di Dermatologia Docente nel Dottorato di Ricerca in Dermatologia Sperimentale Dipartimento di Patologia sistematica, Sezione di Dermatologia Università di Napoli Federico

Dettagli

-Composti organici essenziali per la vita

-Composti organici essenziali per la vita -Composti organici essenziali per la vita -La maggior parte dei vertebrati (tra cui l uomo) non sono in grado di sintetizzarle (come gli amminoacidi essenziali) -Sono assunte con la dieta -Alcune malattie

Dettagli

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua.

La DIGESTIONE. I principi nutritivi sono: le proteine, i glucidi, i lipidi, le vitamine, i sali minerali e l acqua. La DIGESTIONE Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Il consumo minimo di energia è detto metabolismo

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

NUTRACEUTICA Corpo come Arte

NUTRACEUTICA Corpo come Arte NUTRACEUTICA Corpo come Arte efficacia sinergia RESVERA-VITIS 60 cps Antiossidante Riossigenante Tessutale Integratore a base di Resveratrolo e OPC ad alto dosaggio (in 1 cps 585 mg di Vitis Vinifera 17.000

Dettagli

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio

Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Vitamina D, PTH ed omeostasi del calcio Funzioni principali della vit D Stimolazione dell'assorbimento del calcio e del fosforo a livello intestinale; Regolazione, in sinergia con l'ormone paratiroideo,

Dettagli

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili.

VLT. Aminoacidi Caffeina Derivati botanici Vitamine idrosolubili. VLT VLT (leggi Volt) è un gel energizzante il cui effetto si fonda sulla combinazione e sinergia d azione propria dei componenti in esso contenuti. In VLT si ritrovano, difatti, molteplici principi attivi

Dettagli

-uno o più IONI INORGANICI

-uno o più IONI INORGANICI Coenzimi e vitamine Alcuni enzimi, per svolgere la loro funzione, hanno bisogno di componenti chimici addizionali, i COFATTORI APOENZIMA + COFATTORE = OLOENZIMA = enzima cataliticamente attivo Il cofattore

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

La Vitamina A La Vitamina D

La Vitamina A La Vitamina D LE VITAMINE La Vitamina A La vitamina A o retinolo è una vitamina liposolubile che serve per la differenziazione delle cellule epiteliali, la spermatogenesi, regolazione dello sviluppo osseo, il sistema

Dettagli

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico

Liponax Sol. Innovativa formulazione LIQUIDA. ad elevata biodisponibilità. Acido R (+) a-lipoico Innovativa formulazione LIQUIDA ad elevata biodisponibilità L acido a lipoico è una sostanza naturale che ricopre un ruolo chiave nel metabolismo energetico cellulare L acido a lipoico mostra un effetto

Dettagli

Biochimica della Nutrizione

Biochimica della Nutrizione Università di Roma Tor Vergata - Scienze della Nutrizione Umana Biochimica della Nutrizione Prof.ssa Luciana Avigliano 2011 VITAMINA C VITAMINA E VITAMINA C: FUNZIONA DA AGENTE RIDUCENTE Donatore monoelettronico

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Il sistema endocrino Il sistema endocrino sistema ormonale ghiandole cellule proteiche lipidiche organismo umano sistema nervoso

Il sistema endocrino Il sistema endocrino sistema ormonale ghiandole cellule proteiche lipidiche organismo umano sistema nervoso Il sistema endocrino Il sistema endocrino o sistema ormonale è rappresentato da un insieme di ghiandole e cellule (dette ghiandole endocrine e cellule endocrine) le quali secernono delle sostanze proteiche

Dettagli

Introduzione. Alessandro Centi

Introduzione. Alessandro Centi Introduzione La PEDIATRICA SPECIALIST nasce nel 2012 e si avvale dell esperienza e del know-how formulativo di Pediatrica, consolidata azienda del settore parafarmaceutico da sempre orientata ai bisogni

Dettagli

LA MEMBRANA PLASMATICA

LA MEMBRANA PLASMATICA LA MEMBRANA PLASMATICA 1. LE FUNZIONI DELLA MEMBRANA PLASMATICA La membrana plasmatica svolge le seguenti funzioni: 1. tenere concentrate tutte le sostanze indispensabili alla vita: è proprio la membrana

Dettagli

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier

Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier RICERCA APPLICATA / Stress ossidativo, invecchiamento e malattie degenerative Finalmente chiarezza sull'originale fermentato da Carica papaya studiato da Luc Montagnier A cura del Dipartimento Scientifico

Dettagli

Che cosa occorre sapere sull alopecia.

Che cosa occorre sapere sull alopecia. 01/ 2014 Sandoz Pharmaceuticals S.A. Suurstoffi 14 Casella postale 6343 Rotkreuz Tel. 0800 858 885 Fax 0800 858 888 www.generici.ch Che cosa occorre sapere sull alopecia. Struttura dei capelli 4 Ciclo

Dettagli

Cos'è esattamente la gelatina

Cos'è esattamente la gelatina Cos'è esattamente la gelatina LA GELATINA È PURA E NATURALE La gelatina attualmente in commercio viene prodotta in moderni stabilimenti operanti in conformità ai più rigorosi standard di igiene e sicurezza.

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata

1. Manifestano la loro azione negativa solo in età adulta avanzata Perché invecchiamo? La selezione naturale opera in maniera da consentire agli organismi con i migliori assetti genotipici di tramandare i propri geni alla prole attraverso la riproduzione. Come si intuisce

Dettagli

DIFFERENZE TRA SPIRULINA E KLAMATH

DIFFERENZE TRA SPIRULINA E KLAMATH DIFFERENZE TRA SPIRULINA E KLAMATH La Klamath è da preferire ad altre verdi-azzurre per la sua ricchezza di nutrienti completamente naturali e perfettamente bilanciati. Inoltre svolge un'azione stimolante

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO LA SALUTE VIEN MANGIANDO PERCHÉ MANGIAMO? Il nostro organismo per sopravvivere e stare in buona salute, per crescere, per svolgere attività fisica, per riparare le parti del corpo danneggiate e sostituire

Dettagli

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA

L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'IMPORTANZA DELL'ACQUA L'acqua è il principale costituente del nostro corpo. Alla nascita il 90% del nostro peso è composto di acqua: nell'adulto è circa il 75% e nelle persone anziane circa il 50%; quindi

Dettagli

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico

Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Messaggero del segnale cellulare. Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Monossido d azoto NO (Nitric Oxide) Ruolo biologico: Messaggero del segnale cellulare Molecola regolatoria nel sistema cardiovascolare Molecola regolatoria nel sistema nervoso centrale e periferico Componente

Dettagli

Menopausa, alimentazione ed osteoporosi. Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea

Menopausa, alimentazione ed osteoporosi. Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea Menopausa, alimentazione ed osteoporosi Debora Rasio Sapienza Università di Roma - Az. Osp. S. Andrea Cambiamenti ormonali in menopausa Con la menopausa si assiste al declino della produzione ovarica di

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

METABOLISMO LIPIDICO. Gli ac. grassi sono ossidati o incorporati in trigliceridi di riserva. Lipidi introdotti con gli alimenti.

METABOLISMO LIPIDICO. Gli ac. grassi sono ossidati o incorporati in trigliceridi di riserva. Lipidi introdotti con gli alimenti. METABOLISMO LIPIDICO cistifellea Lipidi introdotti con gli alimenti Gli ac. grassi sono ossidati o incorporati in trigliceridi di riserva inestino I lipidi sono emulsionati dai sali biliari e resi accessibili

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

Dall inizio alla fine, un binomio inscindibile: Calcio piu vit. A e D

Dall inizio alla fine, un binomio inscindibile: Calcio piu vit. A e D Dall inizio alla fine, un binomio inscindibile: Calcio piu vit. A e D IL CALCIO La definizione classica per questo elemento e quella di essere un Metallo Alcalino Terroso. Non si trova libero in Natura,

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore

Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Agosto 2013 Salute intestinale in avicoltura Il mondo interiore Dr. Richard A. Bailey, Poultry Health Scientist Sommario Introduzione Flora Intestinale Mantenere in equilibrio la salute intestinale Conclusioni

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo

Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo Alimentazione e salute dell intestino: siamo quello che mangiamo La dieta, il microbiota intestinale e la salute digestiva sono intrecciati fra loro. Questi legami e il potenziale benefico dei probiotici

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale?

Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Il cervello ha bisogno di zucchero. e il cuore pure, ma quale? Questo vecchio slogan pubblicitario riconduce ad una parziale verità scientifica, oggi più che attuale. E risaputo che parlare di zucchero

Dettagli

Gli enzimi. L azione degli enzimi è caratterizzata da alcune proprietà fondamentali:

Gli enzimi. L azione degli enzimi è caratterizzata da alcune proprietà fondamentali: Gli enzimi Nel metabolismo energetico le cellule producono notevoli quantità di CO 2 che deve essere eliminata con l apparato respiratorio. Il trasferimento della CO 2 dalle cellule al sangue e da esso

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO

1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO 1 LEZIONE CHE COS E L ALLENAMENTO Sono molte le definizioni di allenamento: Definizione generale: E un processo che produce nell organismo un cambiamento di stato che può essere fisico, motorio, psicologico.

Dettagli

Fenomeni di trasporto. Fenomeni di trasporto

Fenomeni di trasporto. Fenomeni di trasporto La comprensione dei processi fisici, chimici e biologici che governano il trasporto di materia e la trasmissione delle forze è di fondamentale importanza per lo studio della fisiologia cellulare e l ingegnerizzazione

Dettagli

Come detto, i meccanismi precisi della

Come detto, i meccanismi precisi della LA VITAMINA C La vitamina C (acido ascorbico) è una vitamina idrosolubile che presenta per l'uomo caratteristiche di essenzialità, il che significa che deve essere obbligatoriamente fornita dall'esterno:

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

VITAMINE IDROSOLUBILI

VITAMINE IDROSOLUBILI VITAMINE IDROSOLUBILI VITAMINA B1 o TIAMINA formula di struttura Stabile in soluzione acida Sensibile al calore, alle basi e alla luce UV VITAMINA B1 assorbimento Sito di assorbimento: duodeno tramite

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Difetti del ciclo dell urea Una guida per i pazienti, i genitori e i familiari

Difetti del ciclo dell urea Una guida per i pazienti, i genitori e i familiari Difetti del ciclo dell urea Una guida per i pazienti, i genitori e i familiari Jane Gick www.e-imd.org Indice Introduzione...3 Il metabolismo...4 Ecco come l organismo utilizza le proteine...4 Quali sono

Dettagli

I PRINCIPI NUTRITIVI SICUREZZA ALIMENTARE PROTEINE LIPIDI GLUCIDI VITAMINE SALI MINERALI DIETA CORRETTA TOSSINFEZIONI ALIMENTARI

I PRINCIPI NUTRITIVI SICUREZZA ALIMENTARE PROTEINE LIPIDI GLUCIDI VITAMINE SALI MINERALI DIETA CORRETTA TOSSINFEZIONI ALIMENTARI I PRINCIPI NUTRITIVI PROTEINE LIPIDI GLUCIDI VITAMINE SALI MINERALI SICUREZZA ALIMENTARE DIETA CORRETTA TOSSINFEZIONI ALIMENTARI ALTRI RISCHI LEGATI AL CONSUMO DI ALIMENTI I PRINCIPI NUTRITIVI I principi

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011

I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO. Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 I FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Chivasso, Ciriè, Ivrea 2011 FABBISOGNI NUTRIZIONALI NELL ANZIANO Proteine: 1-1,2 g/kg/die; Calorie: 20-30/kg/die Es.: anziano di 60 kg 60-72 g di proteine; 1200-1800

Dettagli

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG

Vitamina D: passato, presente e futuro. Dott. Giuliano Bucciardini MMG Vitamina D: passato, presente e futuro Dott. Giuliano Bucciardini MMG Un po' di storia Nel 1650 l'inglese Francis Glisson descrive accuratamente il rachitismo (peraltro noto sin dall'antichità) in De rachitade.

Dettagli

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity

a state of complete physical, men al , an social well ll-bei ng an not merely the absence of disease or infirmity SALUTE: definizione Nel 1948, la World Health Assembly ha definito la salute come a state of complete physical, mental, and social well-being and not merely the absence of disease or infirmity. Nel1986

Dettagli

LABOREST Italia S.p.A Via Vicinale di Parabiago 22 20014 Nerviano - Tel. 0331415253 info@laborest.com www.laborest.com

LABOREST Italia S.p.A Via Vicinale di Parabiago 22 20014 Nerviano - Tel. 0331415253 info@laborest.com www.laborest.com VISTA vista ALADIN 200 DHA 30 capsule Ingredienti: Olio di pesce titolato in DHA, gelatina alimentare, umidificanti: glicerolo, sorbitolo.agente rivestimento:gommalacca, coloranti:e171,e172; stabilizzanti:trietilcitrato,

Dettagli

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita

Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita Linee guida per una sana alimentazione e per un corretto stile di vita SOMMARIO PRINCIPI DI NUTRIZIONE Pag. 2 I NUTRIENTI Pag. 2 LE VITAMINE Pag. 3 I GRUPPI ALIMENTARI Pag. 6 LA PIRAMIDE ALIMENTARE Pag.

Dettagli

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie

Bilancia emostatica. Ipercoagulabilità. Ipocoagulabilità. Normale. Trombosi. Emorragie Coagulazione 1 Bilancia emostatica Ipercoagulabilità Ipocoagulabilità Normale Trombosi Emorragie 2 emostasi primaria emostasi secondaria Fattori coinvolti nell emostasi Vasi + endotelio Proteine della

Dettagli

OMEOSTASI DEL Ca 2+ e FOSFORO

OMEOSTASI DEL Ca 2+ e FOSFORO OMEOSTASI DEL Ca 2+ e FOSFORO Metabolismo del calcio Il calcio è il minerale più rappresentato nell organismo umano (1000-1200 gr) Il 99% del Ca corporeo si trova nello scheletro e nei denti, per lo più

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale

LE SCALE M U S I C A PER LA TUA SALUTE CALORIE AUTOSTIMA LONGEVITÀ EFFICIENZA. Aumenti la tua salute, se sali le scale. Perdi peso, se sali le scale SALUTE Aumenti la tua salute, CALORIE Perdi peso, AUTOSTIMA Accresci la tua autostima, LONGEVITÀ Allunghi la tua vita, EFFICIENZA Potenzi i tuoi muscoli e migliori il tuo equilibrio, LE SCALE M U S I C

Dettagli

STRUTTURA DEI CAPELLI

STRUTTURA DEI CAPELLI I CAPELLI Struttura del capello Composizione chimica Fisiologia del capello I tipi di capelli Il colore dei capelli Patologie di cute e capello Trattamento igienico I CAPELLI I capelli sono un mezzo d'espressione

Dettagli

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti

Gruppo Mangiarsano Germinal. Book prodotti Gruppo Mangiarsano Germinal Book prodotti Il Gruppo MangiarsanoGerminal opera nel mercato dei prodotti biologici e salutistici con un unica missione: prendersi cura della salute dell uomo e dell ambiente.

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DI CAGNE E GATTE DURANTE GRAVIDANZA E LATTAZIONE

L ALIMENTAZIONE DI CAGNE E GATTE DURANTE GRAVIDANZA E LATTAZIONE 1 L ALIMENTAZIONE DI CAGNE E GATTE DURANTE GRAVIDANZA E LATTAZIONE Le femmine devono essere in peso forma al momento dell accoppiamento Se la femmina è fortemente sottopeso aumentano le possibilità di:

Dettagli

Infatti il glucosio viene bruciato in presenza di ossigeno e l'energia liberata, immagazzinata sotto forma di ATP

Infatti il glucosio viene bruciato in presenza di ossigeno e l'energia liberata, immagazzinata sotto forma di ATP I mitocondri sono gli organuli responsabili della produzione di energia necessaria alla cellula per crescere e riprodursi. Queste reazioni, che nel loro insieme costituiscono il processo di "respirazione

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

A COSA SERVONO LE FOGLIE?

A COSA SERVONO LE FOGLIE? A COSA SERVONO LE FOGLIE? Le foglie fabbricano il cibo della pianta, trasformando aria e acqua in glucosio (zucchero). Una foglia è formata da: Di solito la foglia è formata LAMINA da una parte appiattita

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

ggi sempre più persone danno molta importanza al peso e all'aspetto fisico.

ggi sempre più persone danno molta importanza al peso e all'aspetto fisico. ggi sempre più persone danno molta importanza al peso e all'aspetto fisico. O Infatti, viviamo in una società che sta attraversando una vera e propria rivoluzione nel mondo della salute. Ma nonostante

Dettagli

Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale.

Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale. Nuove acquisizioni patogenetiche nell osteodistrofia renale. Sequenza di eventi patogenetici (seconda metà anni 70 seconda metà anni 90) IRC deficit di attivazione ridotta escrezione della vitamina D di

Dettagli

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la

INFIAMMAZIONE. L infiammazione è strettamente connessa con i processi riparativi! l agente di malattia e pone le basi per la INFIAMMAZIONE Risposta protettiva che ha lo scopo di eliminare sia la causa iniziale del danno cellulare (es. microbi, tossine etc), sia i detriti cellulari e le cellule necrotiche che compaiono a seguito

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

Fonti alimentari di Inositolo

Fonti alimentari di Inositolo Fonti alimentari di Inositolo Agrumi Cereali integrali Frutta secca(arachidi) Semi(germe di grano) Legumi(fagioli) Lievito di birra Gli alimenti freschi contengono molto più Inositolo rispetto ai prodotti

Dettagli

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie

La nefropatia cronica. Una guida per i pazienti e le famiglie La nefropatia cronica Una guida per i pazienti e le famiglie Iniziativa NKF-KDOQI (Kidney Disease Outcomes Quality Initiative) della National Kidney Foundation L'iniziativa Kidney Disease Outcomes Quality

Dettagli

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2

SISTEMA CIRCOLATORIO. Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2. , sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 SISTEMA CIRCOLATORIO Permette, attraverso il sangue, il trasporto di O 2, sostanze nutritizie ed ormoni ai tessuti e la rimozione di CO 2 e cataboliti, per mantenere costante la composizione del liquido

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi

Le piante. Piante senza fiori Piante con fiori. La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Le piante Le piante Piante senza fiori Piante con fiori La radice Il fusto La foglia Il fiore I frutti e i semi Piante senza fiori Milioni di anni fa esistevano sulla Terra soltanto piante senza fiori

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie?

Le profilassi del lattante: la vitamina D, la vitamina K e la carie? L allattamento al seno esclusivo è il nutrimento ideale per il bambino, sufficiente per garantire un adeguata crescita per i primi 6 mesi; il latte materno è unanimemente considerato il gold standard in

Dettagli

L esercizio fisico come farmaco

L esercizio fisico come farmaco L esercizio fisico come farmaco L attività motoria come strumento di prevenzione e di terapia In questo breve manuale si fa riferimento a tipo, intensità, durata e frequenza dell attività fisica da soministrare

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

banca dati stringa di ricerca risultati trovati risultati utili referenze Cochrane vitamin K 21 1 Prophylactic vitamin

banca dati stringa di ricerca risultati trovati risultati utili referenze Cochrane vitamin K 21 1 Prophylactic vitamin EVIDENCE REPORT: PROFILASSI CON VITAMINA K NEI NEONATI PER LA PREVENZIONE DELLA MALATTIA EMORRAGICA (a cura di Baiesi Pillastrini Francesca, Battistini Silvia, Parma Dila ) banca dati stringa di ricerca

Dettagli