Come costruire in modo più rapido il quadro elettrico?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come costruire in modo più rapido il quadro elettrico?"

Transcript

1 Come costruire in modo più rapido il quadro elettrico? Con SIRIUS Innovation i componenti si adattano perfettamente: con un clic ed è tutto fatto. Answers for industry.

2 Come costruire in modo più rapido il quadro elettrico? Un ulteriore progresso SIRIUS comprende il portfolio completo delle partenze motore ed è da sempre trendsetter in questo settore. Questa posizione di leadership è ulteriormente comprovata dal collaudato sistema modulare con le sue più recenti innovazioni per il circuito principale e il circuito di comando. Il conseguente sviluppo di SIRIUS è indirizzato a rispondere in modo ancora più performante alle attuali richieste del mercato, riguardanti innanzi tutto la riduzione delle varianti, la flessibilità nonché il risparmio di costi e di tempo. Ciò comporta maggiore produttività ed economicità per la vostra azienda. Cliccare anziché cablare Con il sistema componibile SIRIUS avete a disposizione componenti perfettamente accordati tra loro e combinabili con flessibilità, che adesso possono essere montati in modo più che mai semplice: innestare, collegare, clic ed è tutto fatto! L oneroso lavoro di cablaggio appartiene al passato, come pure il rischio di commettere errori di collegamento. Potete così approfittare di un evidente risparmio di tempo e di costi. Nelle pagine seguenti vi mostreremo le innovazioni e gli ulteriori sviluppi essenziali riguardanti SIRIUS. Novità che consentono di ridurre notevolmente il lavoro nella costruzione del quadro elettrico. 2

3 Con SIRIUS Innovation i componenti si adattano perfettamente: con un clic ed è tutto fatto. SIRIUS è da molto tempo in tutto il mondo sinonimo di avviammento motori. Il sistema modulare SIRIUS con i suoi apparecchi per il comando, l avviamento, la protezione ed il monitoraggio di impianti e motori consente una realizzazione rapida, flessibile e salva spazio di quadri elettrici. Pertanto SIRIUS è la base ideale per soddisfare con la massima efficienza anche le esigenze più complesse. Il nuovo sistema modulare SIRIUS: completamente rinnovato Il sistema modulare SIRIUS è stato interamente rielaborato nelle grandezze costruttive S00 e S0 fino a 40 A per il circuito principale e il circuito di comando. I nuovi apparecchi base, come interruttori automatici o contattori, vi offrono moltissimi vantaggi per l ottimizzazione del vostro impianto oggi ed in futuro. Inoltre, le innovazioni garantiscono un altissimo grado di flessibilità. E del tutto indifferente che si tratti di avviatore diretto, avviatore invertitore, avviatore stella-triangolo, di partenze preassemblate o di partenze compatte, per avviamento graduale o per manovre frequenti: il sistema modulare offre sempre la soluzione appropriata. I nuovi sviluppi sono focalizzati anche sull aumento della disponibilità degli impianti. Con i componenti del sistema modulare SIRIUS sarà possibile realizzare anche il monitoraggio dell applicazione con costi minimi. E ciò in modo estremamente semplice con il relè di controllo corrente integrato nella partenza, tramite PLC oppure tramite il collegamento della partenza ad AS-Interface o IO-Link. Queste innovazioni completano perfettamente l attuale sistema componibile nelle grandezze costruttive S2 S12 fino a 250 kw/400 V ed offrono molteplici nuove possibilità per la realizzazione dei quadri elettrici. 3

4 SIRIUS: il sistema in sintesi Le innovazioni SIRIUS nel circuito principale e nel circuito secondario rivelano le loro novità spesso nei dettagli. Ad esempio, la maggiore potenza a parità di grandezza costruttiva e l integrazione di funzioni negli apparecchi base consentono un evidente risparmio di spazio. Un ulteriore esempio: una netta riduzione delle varianti riduce i costi di magazzino come pure gli oneri di progettazione e di ordinazione. Ulteriori informazioni si trovano alle pagine 6-9. Il nuovo sistema modulare SIRIUS offre molteplici innovazioni riguardanti il montaggio, il monitoraggio dell applicazione, il collegamento al controllore/plc nonché il Customer Support lungo l intero ciclo di vita dell impianto. Montaggio: ridotto onere di cablaggio ed esclusione di errori - con la massima flessibilità Onere di cablaggio notevolmente inferiore nel circuito principale e nel circuito di comando e montaggio senza errori grazie all innovativa tecnica ad innesto Complessità ridotta per progettazione e montaggio grazie all integrazione di funzioni negli apparecchi base Distribuzione efficiente e flessibile dell energia grazie ai rispettivi sistemi di alimentazione Possibilità di montaggio flessibili e sicurezza nella progettazione grazie alle numerore tecniche di collegamento ed a partenze già assemblate/collaudate Cablaggio più rapido grazie ai numerosi componenti con tecnica di collegamento a molla Monitoraggio di applicazioni: Sicurezza di funzionamento e disponibilità dell impianto Monitoraggio dell applicazione semplicissimo grazie al relè di controllo corrente Elevata sicurezza di funzionamento grazie alla partenza compatta esente da saldature e con visualizzazione della fine vita dei contatti Diagnostica semplicissima e reazione veloce mediante una visualizzazione concreta degli errori/guasti in caso di service Ulteriori informazioni si trovano alle pagine Ulteriori informazioni si trovano alle pagine

5 Collegamento al sistema di controllo (PLC) tramite AS-i o IO-Link: integrazione ottimale nei sistemi di automazione Notevole riduzione del cablaggio nel circuito di comando grazie ai moduli funzionali innestabili per AS- Interface o IO-Link Riduzione del fabbisogno di spazio ed eliminazione del cablaggio in parallelo verso il PLC tramite il raggruppamento dei segnali delle partenze Veloce progettazione standardizzata del circuito di comando grazie alla completa integrazione delle partenze motore in STEP 7 Maggiore trasparenza e concentrazione delle informazioni nel sistema di automazione grazie alle segnalazioni diagnostiche e di stato della partenza Ulteriori informazioni si trovano alle pagine Engineering: Semplice pianificazione dell impianto - documentazione Sicurezza della pianificazione mediante test delle combinazioni per partenze con e senza fusibili Prodotti e sistemi impiegabili in tutto il mondo grazie ad omologazioni complete Disponibilità in tutto il mondo di informazioni tecniche sempre aggiornate ad es. data sheets in 10 lingue per ogni prodotto Documentazione dell impianto rapida e semplice, disponibile premendo un pulsante Progettazione semplice e senza errori grazie alla completa disponibilità di dati CAx Ulteriori informazioni si trovano alle pagine

6 Sistema modulare SIRIUS I Montaggio I Monitoraggio di applicazioni I Collegamento al controllore I Engineering Più efficienza nella realizzazione del quadro elettrico SIRIUS Innovation nel circuito principale Nello sviluppo del sistema modulare abbiamo perseguito un obiettivo: ridurre ulteriormente costi complessivi nella realizzazione del quadro elettrico. Per questo la comprovata modularità e versatilità funzionale di SIRIUS è stata ulteriormente ottimizzata per garantire la massima semplicità nella realizzazione di soluzioni, sia standard sia personalizzate. SIRIUS Innovation nel circuito di comando Innovazioni d avanguardia Il sistema modulare SIRIUS vi offre tutta una serie di novità: soluzioni intelligenti e lo sviluppo di componenti affidabili fissano nuovi parametri di riferimento nell ambito delle partenze motore. Ecco, in sintesi, le novità essenziali: Funzionalità base Contattori 3RT2 con nuove funzioni e maggiore potenza (fino a 38 A in 45 mm di larghezza costruttiva) Interruttori automatici 3RV2 fino a 40 A in soli 45 mm di larghezza costruttiva Moduli di collegamento per collegamento a vite e a molla Ulteriori combinazioni collaudate per partenze secondo IEC (tipo di coordinamento 1 e 2) Partenze completamente preassemblate 3RA2 fino a 32 A realizzabili per allacciamento sia a vite sia a molla Soluzioni con componenti singoli fino a 40 A perfettamente combinabili tra loro Ulteriori nuove funzioni Oltre agli apparecchi base, il sistema modulare SIRIUS offre ora nuove importanti caratteristiche: Relè di controllo corrente a 2 ed a 3 fasi 3RR2 per il montaggio diretto sui contattori Moduli funzionali 3RA27 e 3RA28 innestabili sui contattori per la realizzazione semplicissima di avviatori diretti, avviatori invertitori e avviatori stella-triangolo nonché per la trasmissione di tutti i dati delle partenze al controllore tramite AS- Interface o IO-Link 6

7 Comando e avviamento Protezione Monitoraggio Partenze Moduli funzionali per il montaggio su contattori ad es. per l avviamento stella-triangolo o il collegamento al controllore via AS-Interface o IO-Link Comando e avviamento con SIRIUS Con SIRIUS Innovation oltre alle partenze convenzionali è naturalmente possibile realizzare ulteriori nuove soluzioni senza costi aggiuntivi. Per esempio potete combinare in modo semplice contattori statici 3RF3 o softstarter 3RW30/40 con gli apparecchi base del sistema modulare SIRIUS. Oppure potete scegliere la soluzione completa della partenza compatta 3RA6, anch essa perfettamente integrabile nel sistema modulare. Con il sistema modulare SIRIUS, sempre la soluzione più adatta elettromeccanica elettronica Modulare e flessibile Compatta ed economica Per elevate frequenze di manovra Tutti i tipi di partenze vengono realizzate semplicemente tramite singoli apparecchi e moduli di collegamento Apparecchi base del sistema modulare SIRIUS La soluzione compatta con basso onere di cablaggio Partenza compatta SIRIUS Per il controllo di elevatissime frequenze di manovra Apparecchi di manovra statici SIRIUS Per soft starter Per preservare i motori e la meccanica, nessun disturbo in rete Softstarter SIRIUS 7

8 Sistema modulare SIRIUS I Montaggio I Monitoraggio di applicazioni I Collegamento al controllore I Engineering Ottenere di più con meno SIRIUS rende la realizzazione del quadro elettrico ancora più semplice, più flessibile e più compatta con una notevole riduzione del numero di varianti. Potete inoltre approfittare di un alto grado di efficienza e flessibilità nella distribuzione dell alimentazione. Fino al 30 % di spazio risparmiato nel quadro elettrico I singoli componenti del sistema modulare offrono numerose funzionalità integrate e potenza decisamente superiore rispetto agli apparecchi precedenti a parità di grandezza costruttiva. Ciò si traduce in minore fabbisogno di spazio nel quadro elettrico senza dovere rinunciare a potenza e funzionalità. SIRIUS copre ora con la grandezza costruttiva S00 un campo di potenza fino a 7,5 kw e con S0 fino a 18,5 kw a 400 V. Unitamente al design uniforme ed ergonomico di SIRIUS ciò contribuisce ad una maggiore semplicità nella struttura del quadro elettrico. 20 % in meno di costi di magazzino e progettazione grazie alla riduzione del numero di varianti Con SIRIUS avete il vantaggio di una netta riduzione del numero di varianti: accessori come contatti ausiliari o moduli funzionali per il montaggio su contattori sono gli stessi per entrambe le grandezze costruttive S0 e S00. Ciò semplifica il montaggio e riduce nettamente i vostri costi di magazzino. Inoltre, gli ampi campi di regolazione e di alimentazione (tensione di comando e di alimentazione della bobina), ad es. con la partenza compatta, o il comando UC con i contattori, contribuiscono a ridurre il numero di varianti come pure le classi di sgancio impostabili CLASS 5-30, ad es. con i softstarter ed i relè elettronici di sovraccarico. Ampi campi di regolazione contribuiscono a ridurre il numero di varianti (esempio: relè di sovraccarico SIRIUS) 8

9 Distribuzione semplice ed efficiente dell energia Sistema di alimentazione SIRIUS 3RA6 e 3RV29 per un alimentazione efficiente e flessibile dell energia I componenti del sistema componibile SIRIUS possono essere cablati con la massima flessibilità. Il collegamento degli apparecchi è realizzabile nel modo più semplice mediante i sistemi di alimentazione SIRIUS 3RV29 o 3RA68 a scelta in esecuzione per allacciamento a vite o a molla. I singoli interruttori automatici, le partenze complete e le partenze compatte vengono innestate a scatto nei sistemi di alimentazione. Eliminando il cablaggio e senza alcun rischio di commettere errori è possibile alimentare un intero gruppo di partenze: clic ed è tutto fatto! In alternativa è possibile cablare anche in modo convenzionale: tramite il cablaggio in parallelo, con sbarre trifase o adattatore per sbarre 8US, mediante il quale le partenze SIRIUS possono essere montate direttamente su un sistema di distribuzione su sbarre con interasse di 60 mm. Avviatore diretto SIRIUS montato su adattatore per sistema a sbarre 8US Queste possibilità di scelta vi garantiscono un notevole grado di libertà nella realizzazione di soluzioni su misura per il cliente sempre perfettamente adatte alla vostra applicazione. Alimentazione per un gruppo di partenze tramite sbarre trifase 9

10 Sistema modulare SIRIUS I Montaggio I Monitoraggio di applicazioni I Collegamento al controllore I Engineering Partenze motore con un cablaggio semplice? Esclusione di errori al 99 % nel montaggio con una netta riduzione del cablaggio Per la realizzazione semplice e senza errori di avviatori sono disponibili moduli funzionali SIRIUS per il montaggio su contattori impiegabili indipendentemente dalla grandezza costruttiva S0/S00. Questi moduli semplificano la realizzazione degli avviatori diretti (relè a tempo ritardato all eccitazione e alla diseccitazione) e degli avviatori invertitori (pettini di collegamento). Nel caso dell avviatore stellatriangolo, che richiederebbe un laborioso cablaggio, potete avvalervi, al fine di una realizzazione rapida e senza errori, dei moduli funzionali innestabili con logica di comando integrata e regolazione del tempo di commutazione. Il cablaggio completo del circuito di comando si realizza semplicemente con l innesto sui contattori ed il collegamento reciproco di questi nuovi moduli funzionali. Inoltre, tramite i moduli funzionali SIRIUS con capacità di comunicazione si possono collegare in modo rapido e semplice partenze complete al controllore. Ulteriori informazioni si trovano alle pagine 16 e

11 Con SIRIUS Innovation tutti i tipi di avviatori sono realizzabili in modo facilissimo: un clic ed è tutto fatto. Un vero vantaggio del nostro sistema modulare SIRIUS consiste nel nuovo montaggio, ad es. delle combinazioni stella-triangolo, con una netta riduzione di cablaggio e una riduzione di errori al 99 %. Inoltre molte funzionalità integrate nei componenti base consentono di risparmiare spazio e riducono la complessità del montaggio al minimo. Non essendo più necessario il cablaggio di molti singoli apparecchi, si ottiene un un quadro elettrico razionale! Pratica progettazione e montaggio L integrazione di varie funzioni negli apparecchi base e nei moduli funzionali riduce la complessità della progettazione e del montaggio. Il lavoro di cablaggio finora necessario diventa assai semplice e rapido da eseguire, il montaggio di molti singoli componenti appartiene al passato. I contattori SIRIUS ne sono un perfetto esempio: Moduli funzionali innestabili per il montaggio su contattori con interblocco elettrico e funzione di temporizzazione I contatti ausiliari sono già integrati nei contattori: nessuna ordinazione e nessun montaggio extra Il soppressore di picchi si innesta semplicemente a scatto nel contattore Canalina per conduttori del circuito di comando integrata: cablaggio ordinato nel quadro elettrico, senza confusione di cavi Montaggio di un avviatore stella-triangolo con moduli funzionali 11

12 Sistema modulare SIRIUS I Montaggio I Monitoraggio di applicazioni I Collegamento al controllore I Engineering Raggiungere lo scopo con sicurezza e rapidità Con SIRIUS Innovation avete la massima flessibilità nella realizzazione di soluzioni perfettamente rispondenti alle esigenze individuali. Il nostro portfolio è tutto disponibile in tecnica di collegamento a molla. Grazie alle omologazione di tipo, gli apparecchi garantiscono la massima sicurezza riguardo a progettazione e funzionamento. Un ulteriore caratteristica: i nuovi connettori safety, con i quali potete ora più facilmente realizzare soluzioni di sicurezza. Semplice realizzazione di soluzioni orientate alla sicurezza In modo rapido e semplice è possibile realizzare soluzioni di sicurezza con montaggio affiancato (conformi a PLe secondo ISO o a SIL3 secondo IEC62061) utilizzando un connettore safety, due contattori e un dispositivo di sicurezza 3TK28. Omologazione di tipo Con SIRIUS Innovation avete vantaggi anche riguardo alla sicurezza di progettazione e di funzionamento. Oltre alle partenze già completamente assemblate, il sistema modulare SIRIUS offre singoli componenti standard facilmente combinabili tra loro, per la facile realizzazione di partenze. Al fine di pianificare e garantire la sicurezza di funzionamento richiesta ad un impianto in caso di cortocircuito, sono disponibili insieme alla garanzia del produttore ca rapporti di prova per partenze combinate secondo IEC (tipo di coordinamento 1e 2). Connettori safety per soluzioni di sicurezza con montaggio affiancato degli apparecchi Tipo di coordinamento 1: L avviatore può non essere più funzionante dopo un cortocircuito. In particolare sono ammessi danni al contattore, agli apparecchi di manovra statici e al relè di sovraccarico. Tipo di coordinamento 2: L avviatore continua ad essere funzionante. Non si devono verificare danni sugli apparecchi; ad eccezione di contatti leggermente saldati, se questi possono essere separati senza che subiscano deformazioni significative. 12 Esempi di partenze combinate SIRIUS con omologazione di tipo

13 Contattore SIRIUS per allacciamento a vite Contattore SIRIUS per allacciamento a molla Contattore SIRIUS per allacciamento con capocorda ad occhiello Cablaggio più rapido fino al 75 % grazie alla tecnica di collegamento a molla L intera gamma del nuovo sistema modulare SIRIUS è disponibile con tecnica di collegamento a molla nel circuito principale e nel circuito di comando. Ciò accelera l allacciamento degli apparecchi e garantisce un altissimo grado di sicurezza di funzionamento. Il cablaggio semplice consente un rapido montaggio, senza lunghe e costose operazioni di verifica, correzione e manutenzione. Inoltre vi avvalete della massima sicurezza di contatto, anche nelle condizioni più gravose. Un vantaggio particolare: anche i moduli di collegamento per avviatore diretto, avviatore invertitore e avviatore stella-triangolo sono disponibili con tecnica di collegamento a molla. Potete pertanto montare partenze complete anche senza l uso di utensili. Massima flessibilità della tecnica di collegamento Naturalmente tutti i prodotti del sistema componibile SIRIUS sono disponibili anche con tecnica di collegamento a vite. A completamento della gamma e per esigenze speciali ad es. per le macchine nel settore dei semiconduttori sono ora disponibili interruttori automatici, contattori e relè di sovraccarico con relativi accessori anche con tecnica di collegamento con capocorda ad occhiello. Grazie alle diverse tecniche di collegamento ora offerte dal sistema modulare, potete soddisfare con la massima flessibilità ogni specifica esigenza del cliente. Montaggio semplicissimo di partenze senza l uso di utensili 13

14 Sistema modulare SIRIUS I Montaggio I Monitoraggio di applicazioni I Collegamento al controllore I Engineering Come può una partenza motore monitorare la vostra applicazione? Maggiore protezione dell investimento grazie al monitoraggio integrato nella vostra applicazione I relè di controllo SIRIUS controllano non solo il motore quanto l intero impianto o il processo comandato, sorvegliando il limite superiore e inferiore di corrente, la rottura cavo o la mancanza di fase. E così possibile ad es. riconoscere rapidamente un distacco del carico o un sovraccarico del motore e segnalarlo tempestivamente. Il relè di controllo corrente 3RR2 è integrato direttamente nella partenza. Semplicemente da innestare sul contattore: clic ed è tutto fatto. Il relè di controllo è disponibile in due esecuzioni : una versione con regolazione tramite selettore rotativo e una versione con tasti e display per l impostazione guidata da menu e la visualizzazione di valori istantanei e dati diagnostici. Questa variante digitale consente inoltre un monitoraggio della corrente di guasto e della sequenza delle fasi. Massima sicurezza di funzionamento grazie ad una tecnica evoluta SIRIUS Innovation tollera anche forti carichi o frequenti manovre dei contatti principali, vedi ad es. la partenza compatta SIRIUS, la quale è in grado di riconoscere anche lo stato di fine vita dei contatti disinserendo in sicurezza la partenza. SIRIUS offre con questa tecnologia possibilità del tutto nuove. Per una sicurezza di funzionamento ancora maggiore! 14

15 Con SIRIUS Innovation tutto è sott occhio in ogni momento: clic ed è tutto fatto. La nuova famiglia SIRIUS garantisce sicurezza di funzionamento e disponibilità dell impianto. Contribuiscono a ciò tra l altro i nuovi relè di controllo corrente, che si aggiungono alla protezione motore per monitorare non solo il motore ma anche l applicazione. Tutto sott occhio in ogni momento Mentre con l impiego del nuovo relè di controllo corrente SIRIUS o del collaudato relè di sovraccarico SIRIUS vengono monitorati direttamente sul posto l impianto o il motore, SIRIUS Innovation consente anche una supervisione centralizzata mediante controllore/plc. Grazie al collegamento rapido e semplice di partenze motore ad AS-Interface o ad IO-Link sono disponibili in ogni momento dati di stato e di diagnostica riducendo drasticamente il cablaggio. Ulteriori informazioni si trovano alle pagine 16 e 17. Il nostro sistema modulare SIRIUS, accuratamente studiato fin nei dettagli, fissa pertanto nuovi parametri di riferimento riguardo al monitoraggio dell applicazione. Monitoraggio della corrente nel circuito principale 15

16 Sistema componibile SIRIUS I Montaggio I Monitoraggio di applicazioni I Collegamento al controllore I Engineering Si possono collegare in modo semplice partenze motore e sistema di supervisione? Netta riduzione del cablaggio nel circuito di comando Con il cablaggio in parallelo vengono trasmessi al controllore singoli segnali tramite numerosi fili o inviati comandi alla partenza. Tramite AS-Interface o IO-Link invece i vari segnali e comandi vengono raggruppati e trasmessi tramite collegamenti standardizzati. E del tutto indifferente che si tratti di avviatore diretto o di avviatore invertitore o di avviatore stella-triangolo o di una partenza compatta: tutto può essere collegato con la stessa configurazione di bit in modo semplice e rapido ad AS-Interface o IO-Link. 16

17 Con SIRIUS Innovation tramite IO-Link e AS-Interface: clic ed è fatto. Grazie ai nuovi sviluppi del sistema modulare SIRIUS, intere partenze possono essere ora collegate alla supervisione sia tramite AS-Interface sia tramite IO- Link. Ciò assicura la massima flessibilità, minimizza ulteriormente il cablaggio nel circuito di comando e consente di trasmettere una molteplicità di segnalazioni di diagnostica o di stato al controllore/plc. Il comando delle partenze avviene direttamente dal controllore. SIRIUS entra così a far parte di Totally Integrated Automation. Due sistemi standard: AS-Interface... AS-Interface (AS-i) è un sistema bus indipendente dal produttore, che collega in modo particolarmente semplice attuatori e sensori, distribuiti in campo, alla supervisione. Ogni master AS-i può controllare in ogni rete AS-i fino a 62 slave distribuiti in campo (ad es. partenze). Per questo il sistema economico e robusto utilizza un unico cavo a 2 fili non schermato ed altamente flessibile, con il quale si possono trasmettere contemporaneamente dati ed energia.... e IO-Link IO-Link è un sistema intelligente, indipendente dal produttore, per il collegamento - punto a punto - di sensori, apparecchi di manovra e attuatori al livello di supervisione. Il collegamento elettrico avviene tramite tre conduttori standard. Tramite IO-Link è possibile collegare fino a quattro partenze raggruppate insieme (avviatori diretti, avviatori invertitori o avviatori stella-triangolo in qualsiasi combinazione) ad una porta (canale) del master IO-Link. In questo modo il collegamento IO-Link provvede alla raccolta dei segnali di comando e di stato su un conduttore ed offre inoltre la possibilità di trasmettere una molteplicità di informazioni diagnostiche della partenza. 17

18 Sistema modulare SIRIUS I Montaggio I Monitoraggio di applicazioni I Collegamento al controllore I Engineering Soluzioni di sistema Non importa quanto siano complessi i vostri compiti: con SIRIUS vi avvalete di un efficienza senza precedenti. Infatti il il sistema modulare vi permette di ottenere il massimo dell ottimizzazione. Come parte di un grande insieme è possibile realizzare con SIRIUS soluzioni omogenee, che vanno ben oltre il campo delle partenze motore. Moduli di comunicazione ad innesto : clic ed è tutto fatto! Con il semplice innesto dei moduli funzionali SIRIUS per AS-Interface direttamente sui contattori dedicati è possibile trasformare immediatamente le partenze (avviatori diretti, avviatori invertitori e avviatori stella-triangolo) in partenze con capacità di comunicazione integrandole in una rete AS-i. Le singole partenze vengono indirizzate tramite un apposita presa integrata. Nello stesso modo i moduli funzionali per IO-Link consentono il collegamento di partenze a IO-Link. Anche in questo caso i moduli funzionali vengono semplicemente innestati sui contattori SIRIUS, assicurando così la piena capacità di comunicazione della partenza. Raggruppando insieme fino a 4 partenze, il cablaggio del circuito di comando si riduce nettamente poiché l IO-Link viene collegato solamente alla prima partenza del gruppo. il collegamento IO-Link all interno del gruppo avviene tramite un cavo piatto. Un grande vantaggio: se una partenza è collegata con la sua impostazione di fabbrica all IO-Link, non è necessario parametrizzarla o configurarla ulteriormente. Clic ed fatto! PLC PLC Master AS-i PROFIBUS PROFINET/Ethernet AS-Interface SIMATIC ET 200S con master IO-Link IO-Link 3RA2 3RA2 3RA6 Alimentatore da rete Slave 3RA2 3RA6 Integrazione di partenze in AS-Interface 18 Integrazione di partenze in AS-Interface

19 Partenza compatta SIRIUS per IO-Link e AS-Interface Diagnostica e monitoraggio centralizzato dell impianto per una supervisione completa Partenza compatta SIRIUS (avviatore invertitore) per IO-Link Stazione ET 200S con master IO-Link Le novità di SIRIUS sono integrate direttamente in STEP 7. I dati sono pertanto disponibili centralmente nel controllore e possono essere agevolmente analizzati. E quindi garantita una diagnostica estesa all intero impianto fino all ultimo componente in campo. I segnali di comando e di stato delle partenze (ad es. segnalazione di pronto al funzionamento, ON/OFF, allarme cumulativo) possono essere semplicemente trasmessi tramite AS-i o IO-Link. Oltre a ciò è possibile trasmettere tramite IO-Link direttamente al controllore segnalazioni diagnostiche che finora non erano disponibili nel livello di automazione (ad es. modo di funzionamento, manuale/locale, tensione ausiliaria o principale assente, guasto dell apparecchio). Le anomalie vengono subito localizzate, segnalate alla postazione centrale o rese note sul posto tramite display HMI, per una rapida risoluzione del problema. Pagina di WinCC con segnalazioni diagnostiche della partenza SIRIUS 19

20 Sistema modulare SIRIUS I Montaggio I Monitoraggio di applicazioni I Collegamento al controllore I Engineering Come progettare e documentare l impianto con il minimo impegno? Sicurezza della progettazione e possibilità d impiego in tutto il mondo Le numerose combinazioni collaudate di partenze SIRIUS ne consentono l applicazione affidabile nelle più complesse applicazioni. Particolarmente vantaggiosa è l impiegabilità delle nostre partenze motore in tutto il mondo, grazie a numerose certificazioni internazionali (ad es. IEC/UL/ CSA/CCC). Supporto completo 24 ore su 24 per una pianificazione e una progettazione ottimale Tutte le informazioni rilevanti ai fini di una pianificazione e una progettazione mirate dell impianto sono disponibili in ogni momento tramite il portale di Service & Support, nelle lingue più svariate. Avete così a disposizione durante tutto lo sviluppo del vostro impianto i dati che vi servono, dalla pianificazione e progettazione attraverso la realizzazione fino all esercizio. Sia che si tratti di manuali o di istruzioni operative o di curve caratteristiche: tutto è subito disponibile. Avete inoltre la possibilità di creare e memorizzare la vostra documentazione tecnica mediante il My Documentation Manager anche in modo personalizzato. 20

21 Con SIRIUS Innovation avete sempre a disposizione dati e informazioni: clic ed è fatto. Come partner competente ed affidabile noi vi offriamo molto più di una gamma di prodotti e sistemi di prim ordine per l avviamento e la protezione di motori: voi potete fare affidamento sul nostro completo supporto, dalle informazioni preliminari attraverso la pianificazione, la progettazione e l ordinazione fino alla messa in servizio, all esercizio e al service tecnico in tutto il mondo. Progettazione elettrica premendo un pulsante In particolare è da evidenziare la disponibilità di numerosi dati CAx per il trasferimento diretto nei programmi di engineering. Ciò comprende tra l altro informazioni tecniche (ad es. manuali, data sheet, istruzioni operative, dati base tecnici e commerciali) e dati grafici (ad es. disegni quotati 2D, modelli 3D, schemi elettrici). La complicata e laboriosa raccolta delle informazioni sui prodotti da documentazioni cartacee e l acquisizione manuale dei relativi dati appartengono così al passato. Ordinazione semplificata Anche l ordinazione dei prodotti Siemens è orientata in modo speciale al cliente. L Industry Mall offre un ampia piattaforma per la selezione dei singoli componenti, inclusi i relativi configuratori di prodotto/sistema e le conversioni. E inoltre possibile verificare la disponibilità prima dell ordinazione e monitorare la spedizione. Tutto ciò contribuisce ad un ottimizzazione dei vostri processi e consente di pianificare e documentare l impianto in modo rapido e mirato. 21

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS

Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti. Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Processi di riscaldamento industriali altamente precisi ed efficienti Heating Control System per il comando di carichi ohmici SIPLUS HCS Answers for industry. SIPLUS HCS la risposta alle esigenze termiche

Dettagli

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS

Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS Parametrizzazione, progettazione e visualizzazione con SIRIUS /2 Introduzione /5 Soft Starter ES /8 Biblioteca di blocchi softstarter SIRIUS RW44 per SIMATIC PCS 7 /10 Motor Starter ES /1 Biblioteca di

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

04/2004 A5E00264164-01

04/2004 A5E00264164-01 Prefazione SIMATIC Premesse Descrizione del compito SM331; AI 8 x 12 Bit Struttura meccanica dell impianto di esempio Collegamento elettrico Getting Started Parte2: Tensione e PT100 Progettazione con SIMATIC

Dettagli

= 1/ 2 costi energetici

= 1/ 2 costi energetici + = 1/ 2 costi energetici Azionamenti ad alta efficienza energetica Answers for industry. Costi infrastrutture: 7,5 % Costi parco veicoli: 20 % Costi IT: 25 % I fatti parlano da soli: Negli impianti industriali

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9

Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Protezione degli apparecchi utilizzatori Acti 9 Interruttori per protezione motore P5M 68 Ausiliari per interruttore P5M 70 Sezionatori-fusibili STI 7 Limitatori di sovratensione di Tipo PRF Master 7 Limitatori

Dettagli

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali

ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali ALPHA MED Quadri per applicazioni medicali /2 Introduzione /5 Norme di riferimento e interruttori magnetotermici /6 Trasformatore d isolamento e di sicurezza / Controllore d isolamento e pannelli di controllo

Dettagli

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm 2 Migliorate l efficienza della vostra macchina utensile La pressione della concorrenza

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA

U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA U.D. 6.2 CONTROLLO DI VELOCITÀ DI UN MOTORE IN CORRENTE ALTERNATA Mod. 6 Applicazioni dei sistemi di controllo 6.2.1 - Generalità 6.2.2 - Scelta del convertitore di frequenza (Inverter) 6.2.3 - Confronto

Dettagli

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI

SEGNI GRAFICI PER SCHEMI Corrente e Tensioni Corrente continua Trasformatore a due avvolgimenti con schermo trasformatore di isolamento CEI 14-6 Trasformatore di sicurezza CEI 14-6 Polarità positiva e negativa Convertitori di

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

Il motore asincrono trifase

Il motore asincrono trifase 7 Giugno 2008 1SDC007106G0901 Quaderni di Applicazione Tecnica Il motore asincrono trifase Generalità ed offerta ABB per il coordinamento delle protezioni Quaderni di Applicazione Tecnica Il motore asincrono

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile

Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile Totally Integrated Power SIESTORAGE Il sistema di accumulo di energia modulare per un'alimentazione di energia affidabile www.siemens.com/siestorage Totally Integrated Power (TIP) Portiamo la corrente

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000

SIMATIC FM 351. Getting Started Edizione 02/2000 SIATIC F 351 Getting Started Edizione 02/2000 Le presenti informazioni guidano l utente, sulla base di un esempio concreto articolato in cinque fasi, nell esecuzione della messa in servizio fino ad ottenere

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT

Le Armoniche INTRODUZIONE RIFASAMENTO DEI TRASFORMATORI - MT / BT Le Armoniche INTRODUZIONE Data una grandezza sinusoidale (fondamentale) si definisce armonica una grandezza sinusoidale di frequenza multipla. L ordine dell armonica è il rapporto tra la sua frequenza

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA

REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA RTC REGOLE TECNICHE PER LA CONNESSIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE IN BASSA TENSIONE DELL AZIENDA PUBBLISERVIZI BRUNICO INDICE 1. Scopo 3 2. Campo di applicazione

Dettagli

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650

Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Altivar Process EAV64310 05/2014 Altivar Process Variatori di velocità ATV630, ATV650 Manuale di installazione 05/2014 EAV64310.01 www.schneider-electric.com Questa documentazione contiene la descrizione

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000

DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 DATA: 20/02/2014 DOC.MII11166 REV. 2.21 GUIDA APPLICATIVA PER L ANALIZZATORE DI INTERRUTTORI E MICRO-OHMMETRO MOD. CBA 1000 Doc. MII11166 Rev. 2.21 Pag. 2 di 138 REVISIONI SOMMARIO VISTO N PAGINE DATA

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER

Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Informazione tecnica SUNNY CENTRAL COMMUNICATION CONTROLLER Contenuto Sunny Central Communication Controller è un componente integrale dell inverter centrale che stabilisce il collegamento tra l inverter

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

elettrotecnico/elettrotecnica

elettrotecnico/elettrotecnica Delibera n. 748 del 24.06.2014 ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato di elettrotecnico/elettrotecnica 1. Il profilo professionale 2. Durata e titolo conseguibile 3. Referenziazioni

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo

Interfacce 24 V AC/DC con relé e zoccolo Interfacce V /D con relé e zoccolo ± Interfacce a giorno con comune ingresso negativo o positivo e comune contatti unico odice 0 0 0 0 0 0 0 00 V ± 0% V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D V /D contatti 0

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL

Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL Pagina del titolo Manuale d uso SUNNY BOY 6000TL SB6000TL-21-BE-it-10 IMIT-SB60TL21 Versione 1.0 ITALIANO SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Note relative al presente documento...7 2 Sicurezza...9

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA

Dell Smart-UPS 1500 3000 VA Dell Smart-UPS 100 000 VA 0 V Protezione interattiva avanzata dell'alimentazione per server e apparecchiature di rete Affidabile. Razionale. Efficiente. Gestibile. Dell Smart-UPS, è l'ups progettato da

Dettagli

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento GRUNDFOS WASTEWATER Pompe per drenaggio e prosciugamento Pompe per drenaggio e prosciugamento altamente efficienti tecnologicamente all avanguardia Grundfos offre una gamma completa di pompe per per drenaggio

Dettagli

SOFTWARE QUADRISTICA UTILIZZATORI ENERGIE DISTRIBUZIONE

SOFTWARE QUADRISTICA UTILIZZATORI ENERGIE DISTRIBUZIONE Company Profile SOFTWARE UTILIZZATORI QUADRISTICA ENERGIE DISTRIBUZIONE IL VALORE DELL ENERGIA Il corpo umano ci ispira costantemente ad una continua ricerca dell impianto perfetto, partendo dall idea,

Dettagli

I motori elettrici più diffusi

I motori elettrici più diffusi I motori elettrici più diffusi Corrente continua Trifase ad induzione Altri Motori: Monofase Rotore avvolto (Collettore) Sincroni AC Servomotori Passo Passo Motore in Corrente Continua Gli avvolgimenti

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB

Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB La nostra tecnologia. Il vostro successo. Pompe n Valvole n Service Una soluzione sempre pronta a magazzino: Service e parti di ricambio KSB 02 Introduzione Rapidi, affidabili e competenti da oltre 140

Dettagli

Protezione dai contatti indiretti

Protezione dai contatti indiretti Protezione dai contatti indiretti Se una persona entra in contatto contemporaneamente con due parti di un impianto a potenziale diverso si trova sottoposto ad una tensione che può essere pericolosa. l

Dettagli

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto

ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto ABB i-bus KNX Modulo di monitoraggio e controllo carichi SE/S 3.16.1 Manuale del prodotto Indice Indice Pagina 1 Generale... 3 1.1 Uso del manuale del prodotto... 3 1.1.1 Struttura del manuale del prodotto...

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 04/2013 SIMATIC WinCC Runtime Professional V12 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 04/2013 - Architetture Novità

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico trifase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che lavora con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI Settore Industria e Artigianato Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica Nell indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica sono confluiti gli indirizzi del previgente ordinamento

Dettagli

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014

SIMATIC WinCC Runtime Professional ARCHITETTURE. Versione 1.0 03/2014 SIMATIC WinCC Runtime Professional V13 ARCHITETTURE Ronald Lange (Inventor 2011) TIA Portal: Automation Software that Fits Together As Perfectly As Lego Blocks Versione 1.0 03/2014 - Architetture Novità

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi.

Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Come utilizzare il contatore elettronico monofase. E scoprirne tutti i vantaggi. Indice Il contatore elettronico. Un sistema intelligente che vive con te 2 Un contatore che fa anche bella figura 3 Oltre

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti

Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti Mobilità elettrica: sistemi di ricarica e componenti Italia Tipo 2 con e senza shutter. Solo da MENNEKES. Colonnine di ricarica, stazioni di ricarica a parete e Home Charger con tipo 2 e shutter: Tutto

Dettagli

riguardante: AMBIENTE -Inquinamento da radiazioni -Radiofrequenze e campi magnetici

riguardante: AMBIENTE -Inquinamento da radiazioni -Radiofrequenze e campi magnetici Decreto Ministeriale del 18/05/1999 Norme armonizzate in materia di compatibilita' elettromagnetica. Doc. 499H18MG.900 di Origine Nazionale emanato/a da : Ministro per l'industria, il Commercio e l'artigianato

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL

Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL Manuale d uso SUNNY TRIPOWER 5000TL / 6000TL / 7000TL 8000TL / 9000TL / 10000TL / 12000TL STP5-10TL-20-BE-it-13 98-108600.03 Versione 1.3 ITALIANO Disposizioni legali SMA Solar Technology AG Disposizioni

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Guida alle FM 35x. Siemens S.p.A. I IA AS PLC

Guida alle FM 35x. Siemens S.p.A. I IA AS PLC . Guida alle FM 35x. 1 ... 1 Guida alle FM 35x.... 1 Tipologie d Encoder... 4 Acquisizione degli encoder con S7-300 e S7-400.... 4 Conteggio e misura.... 6 Modalità di conteggio... 6 Posizionamento con

Dettagli

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE.

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. Nello Mastrobuoni, SWL 368/00 (ver. 1, 06/12/2011) Questo strumento è utile per verificare se gli

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

Documentazione didattica SCE per una soluzione di automazione omogenea Totally Integrated Automation (TIA)

Documentazione didattica SCE per una soluzione di automazione omogenea Totally Integrated Automation (TIA) Documentazione didattica SCE per una soluzione di automazione omogenea Totally Integrated Automation (TIA) Siemens Automation Cooperates with Education Modulo TIA Portal 020-011 Avvio alla programmazione

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione lighting management ESEMPI APPLICATIVI esempi di progettazione ed installazione 2 INDICE LIGHTING MANAGEMENT ESEMPI APPLICATIVI 04 L offerta di BTICINO 05 ORGANIZZAZIONE DELLA GUIDA CONTROLLO LOCALE -

Dettagli

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT

PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT P.M.S. S.r.l. Via Migliara 46 n 6 04010 B.go S.Donato Sabaudia (LT) Tel. 0773.56281 Fax 0773.50490 Email info@pmstecnoelectric.it PROGETTO: PCS7 PROCESS CONTROL FOR SITE EMISSION CONTAINMENT Dalla richiesta

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Dispositivi per l avvitamento ed il tensionamento

Dispositivi per l avvitamento ed il tensionamento Dispositivi per l avvitamento ed il tensionamento Competenza generata dall esperienza Plarad incomparabile dell energia eolica Offriamo soluzioni ottimizzate per l industria eolica Noi di Plarad non sviluppiamo

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli