Hod Benessere n 44 - Settembre Anno X - Periodico - Diffusione gratuita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Hod Benessere n 44 - Settembre 2007 - Anno X - Periodico - Diffusione gratuita"

Transcript

1 Hod Benessere n 44 - Settembre Anno X - Periodico - Diffusione gratuita

2 SERVIZIO CLIENTI dal lunedì al venerdì - tel: Dott. C. CAGNOLA s.r.l. Via A. Vannucci, Milano tel: fax:

3 EPARBIL il Disintossicante SERVIZIO CLIENTI dal lunedì al venerdì - tel: Dott. C. CAGNOLA s.r.l. Via A. Vannucci, Milano tel: fax:

4 Tisana del mese Qualche consiglio per chi è in sovrappeso a cura della Dott.ssa Cagnola 7 Una capigliatura in piena salute per lui & per lei di Sara Termini 10 Love is in the air di Andrea Bocchi Modrone 12 Fedeltà... e indissolubilità sull Eurostar Roma/Milano di Luciano Pecchiai 16 Coppie di patto... e di cuore di Andrea De Zanetti 18 Una coppia di stress da dividere in due di Eugenio Luigi Iorio 20 Evoluzione del clima: cosa si può realisticamente fare, partendo anche da noi a cura di Cinzia Boschiero 22 Stress e funzioni vitali: il ruolo degli enzimi di Alessandro Rubino 26 Una pelle d autunno Intervista a Luigi Falco 29 Fattorie didattiche in Lombardia 30 Vivere in coppia Speciale Il Benessere ha la sua Fiera 4 a Edizione Novembre 2007 Fiera di Vicenza a cura di Noi Due 35 Fiori da matrimonio di Andrea Bocchi Modrone 36 Un gioiello per sempre 38 Gli uomini vengono da Marte Incontrarsi, capirsi e amarsi di Elisabetta Scevola 40 Il menù del tuo matrimonio di Sergio Barzetti 42 Vecchi pizzi e nuovi merletti a cura della Libreria Arti e Mestieri 46 La settimana della Salute intervista a Carla De Albertis a cura di Cinzia Boschiero Direttore Responsabile: Marina Robbiani Consulente Scientifico: Dott.ssa Cagnola Consulente Editoriale: Raffaella Ferrari Grafica: Marco Nava Pubblicità: Edizioni Alice Viale Col di Lana, Milano Tel Stampa: LOGOS s.r.l., via Liguria 2/4, Peschiera Reg.Trib. Milano n 305 del A questo numero hanno collaborato: Sergio Barzetti, Andrea Bocchi Modrone, Cinzia Boschiero, Clementina Cagnola, Ilaria Comolo, Sergio Dal Barco, Andrea De Zanetti, Luigi Falco, Eugenio Luigi Iorio, Libreria Arti e Mestieri, Noi Due, Luciano Pecchiai, Alessandro Rubino, Elisabetta Scevola, Sara Termini. Vuoi ricevere HOD a casa? Abbonati! Abbonarsi costa 25 euro per 5 numeri da versare su un semplice Vaglia nazionale intestato a: Marina Robbiani Via Col di Lana, Milano HOD 32 1

5 FARMACIA AMBRECK * Aperta giorno e notte * Preparazioni galeniche personalizzate * Camera sterile * Ricerca rapida mancanti e avviso telefonico al momento dell'arrivo * Test autoanalisi, intolleranze alimentari, esame della pelle e del capello Farmacia Dott. A. Ambreck Via Stradivari, 1 - Milano Tel Fax FARMACIA LEGNANI * Laboratorio autorizzato dal Ministero per la produzione di integratori a base di prodotti erboristici * Laboratorio Magistrale per la produzione di capsule, compresse, pomate e sciroppi * Camera sterile per la produzione magistrale di fiale intramuscolo, in vena e sottocute * Produzione di preparati Magistrali omeopatici * Consulenza su medicina omeopatica, antroposofica e ayurvedica * Vasto assortimento di integratori Farmacia Legnani Via Rasori, 2 (ang. via A. da Giussano) Milano Tel Fax FARMACIA MARINONI Da oltre quarant anni la Medicina Naturale a Milano * Omeopatia * Naturopatia * Medicina Tradizionale Cinese * Ayurvedica * Test per le intolleranze alimentari, mineralogramma, esame della pelle e del capello Farmacia Marinoni Corso Buenos Aires, 55 - Milano Tel Fax

6 Dott.ssa Cagnola A SCUOLA DALL ERBORISTA Tisana del Mese Dedicata alla coppia Che va bene per Lei e per Lui: Santoreggia foglie t.t. ( tagliate ) 35 g Salsapariglia radice t.t. 30 g Curcuma radice t.t. 15 g Noce moscata frutto t.t. 10 g Galanga radice t.t. 10 g Quando avete trovato tutto quello che vi occorre, mischiate bene le erbe e preparate il vostro decotto: mettete un cucchiaio di erbe direttamente in 250 ml di acqua fredda, coprite e portate a ebollizione per un quarto d ora, colate e bevete 2 tazze al giorno. Disegno di Ilaria Comolo Qualche consiglio per chi e in soprappeso Dieta vuol dire "modo di vivere, cioè l'insieme delle norme di vita (alimentazione, attività fisica, riposo) atte a mantenere lo stato di salute". Quindi, per perdere peso non solo bisogna modificare e/o ridurre la propria alimentazione ma adottare norme di vita igieniche e regolari. La dieta Per prima cosa, con l'aiuto del vostro medico, accertate che le condizioni di salute siano buone, dopo di che seguite un'alimentazione secondo una tabella calorica adatta al vostro organismo e alle vostre aspettative. Date queste premesse, una dieta che sia nel contempo utile e ben sopportata, deve avere due aspetti fondamentali: s Deve essere variata ed iperenergetica, ossia fornire all'organismo l'energia necessaria a ripristinare i giusti processi metabolici e a bruciare il grasso in eccesso. s Non deve mancare di nessuno dei componenti fondamentali della nutrizione. In conclusione: una buona dieta deve avere molte proteine nobili (ossia ad alto valore biologico); molta frutta e verdura che assicurino il necessario apporto di minerali e vitamine; pochi grassi animali ma con il giusto contenuto di grassi insaturi; una quantità di carboidrati attentamente controllata. HOD 44 7

7 HOD 44 8 Piccole astuzie: Usate un contenitore per l'olio con il beccuccio molto piccolo affinché l'olio scenda in minore quantità. Se è concesso un mezzo bicchiere di vino, usate un bicchiere alto e stretto. Rompete lo spazio tra un pasto e l'altro masticando semi di zucca che tra l'altro favoriscono il transito intestinale. Mangiate lentamente, a piccoli bocconi e masticate bene. Per cucinare i cibi usate piante condimentarie che danno sapore, molte spezie ed il vino perché cuocendo evapora. Da evitare: P Saltare i pasti. P Un giorno di digiuno se non accompagnato da un adeguato riposo. P I cibi senza gusto, insipidi: rischiereste una cattiva digestione. P Pesarsi di continuo ma solo una volta alla settimana, la mattina a digiuno dopo aver evacquato ed aver urinato. Cos'è l'indice glicemico e come può essere di aiuto L'indice glicemico, che viene indicato con la sigla I.G., misura l'effetto che un alimento ha sul glucosio contenuto nel sangue (glicemia). Si applica solo agli alimenti contenenti carboidrati. Tra questi, quelli che non vengono scissi rapidamente durante i processi digestivi hanno un alto I.G., al contrario gli alimenti che vengono scissi lentamente hanno un basso I.G. Una digestione più lenta aiuta a mantenere più a lungo il senso di sazietà facilitando così il dimagrimento. Qui di fianco una tabella dell'indice glicemico di alcuni alimenti. Glucosio 110 Spaghetti 50 Carote 92 Avena 49 Miele 87 Arancio 40 Corn flakes 80 Mela 39 Pane integrale 72 Pomodoro 38 Riso bianco 72 Ceci 36 Pane bianco 69 Yogurt 36 Farina di grano 67 Indice glicemico Latte intero 34 Riso integrale 66 Pera 34 Uva 64 Latte scremato 32 Barbabietole 64 Fagioli 29 Banane 62 Lenticchie 29 Mais 59 Pompelmo 26 Piselli 51 Prugne 25 Patatine 51 Ciliegie 23 Se volete saperne di più consultate la Rivoluzione del glucosio di Miller, Powel, Colagiuri, Fabbri ed. E le piante medicinali che ruolo possono avere? Semplicemente di supporto. perché non esistono piante medicinali dimagranti. Ognuno ha la propria costituzione e i propri punti deboli che si manifestano con disturbi più o meno ricorrenti di natura funzionale. Bisogna controllare questi disturbi al fine di far funzionare al meglio il metabolismo e ridurre al minimo le scorie. Le piante medicinali sono l'ideale. Nel sito (www.dottoressacagnola.it) sono indicati i rimedi per oltre cento patologie. Scegliete quelli adatti e usateli con continuità, accompagnati da moto ed esercizio fisico ma "cum grano salis".

8 Condimenti Aromatizzanti T Succo di limone T Sale integrale T Yogurt T Agro di mele T Aceto T Erba cipollina o prezzemolo T Senape T Senape T Agro di mele T Capperi T Prezzemolo T Peperoncino T Sedano T Senape T Limone T Peperoncino T Prezzemolo T Scalogno T Orîgano E per finire, una ricetta per proteggere viso e corpo a base di: Echinacea radice estratto liposolubile ml. 5 Coda cavallina fusti sterili estratto liposolubile ml. 3 Amamelide foglie estratto liposolubile ml. 2 Macadamia olio ml. 40 Enothera olio ml Per saperne di più: Mescolate i vari ingredienti e massaggiate dolcemente la vostra pelle. Erbe aromatiche e spezie consigliate 3 Aceto 3 Curry 3 Peperoncino 3 Agro di Mele 3 Erba Cipollina 3 Pepe Verde 3 Aglio 3 Estragone 3 Pepe Rosa 3 Alloro 3 Finocchio 3 Mélange di pepe 3 Aneto 3 Garofano 3 Prezzemolo 3 Anice Verde 3 Ginepro 3 Rafano = Creen 3 Basilico 3 Yogurt magro 3 Rosmarino 3 Cannella 3 Limone 3 Salvia 3 Capperi 3 Macis 3 Santoreggia 3 Cardamomo 3 Maggiorana 3 Scalogno 3 Cerfoglio 3 Menta 3 Timo 3 Cipolla 3 Noce Moscato 3 Vino 3 Coriandolo 3 Origano 3 Zafferano 3 Cumino 3 Pepe 3 Zenzero 3 Curcuma 3 Pepe di Cayenna HOD 44 9

9 PER IL FINE ESTATE Una capigliatura in piena salute per Lui & per Lei HOD 44 DR.SSA SARA TERMINI Al rientro dalla vacanza personalizza la tua dieta integrando un prodotto naturale in grado di rinforzare i capelli dopo lo stress dell estate: in questo modo puoi prevenire o limitare la fisiologica caduta dei capelli in autunno, rendendo più luminosa la pelle e più forti le unghie. Chiedi consiglio al tuo dermatologo S.O.S Capelli dopo vacanza Con il ritorno dalle vacanze, dal mare o dalla montagna, la nostra pelle può risultare stressata : secca, disidratata, ispessita e ruvida, con desquamazioni più o meno pronunciate accompagnate da ispessimenti, pelle impura, ingiallita e macchiata. Con la stagione calda pelle e capelli hanno esigenze diverse: il tasso di idratazione cutanea cala e diminuisce il contenuto di acqua transcutanea. I raggi solari innescano ossidazioni cellulari che accelerano l invecchiamento della pelle del viso e del corpo. Sole, mare, sudore e lavaggi frequenti possono causare inoltre un indebolimento dei capelli, rendendoli più inariditi, secchi e rovinati, e provocare durante la stagione autunnale un aumento della caduta. Con l'esposizione ai raggi solari il cuoio capelluto è sottoposto ad uno stress ossidativo superiore rispetto ad altri periodi dell'anno; a ciò si sovrappone il ricambio fisiologico dei capelli che coincide con l'avvento della stagione autunnale (stessa cosa succede in primavera). Integratori alimentari utili per la salute della pelle, capelli e unghie É scientificamente dimostrato che una corretta alimentazione contribuisce al benessere dei capelli e del cuoio capelluto. Per mantenerli sani è importante un corretto equilibrio tra proteine, vitamine e minerali, e una dieta corretta aiuta notevolmente ad avere una capigliatura folta e lucente; per questo scopo si consiglia di assumere, attraverso gli alimenti o dei buoni integratori, ferro, zinco, complesso B, vitamina C, acidi grassi essenziali e aminoacidi solforati. Un altro aspetto da non sottovalutare è il nutrimento dei capelli e soprattutto delle loro radici; un massaggio del cuoio capelluto prima dello shampoo, anche se fatto in modo semplice, aiuta a migliorare la circolazione e a rivitalizzare cuoio capelluto e capelli. Disegni di Ilaria Comolo.

10 Miglio non solo per i canarini! Il miglio è un cereale molto antico, originario dell'asia centro-orientale e coltivato anche dagli antichi Egizi. Ha una grande importanza nell'alimentazione di alcuni paesi africani e asiatici ma è molto meno utilizzato in Europa, dove è conosciuto più che altro come becchime per pollame e uccelli da gabbia. Il miglio ha una composizione simile al frumento, ma non contiene glutine e quindi è adatto nell'alimentazione dei soggetti affetti da morbo celiaco. È l'unico cereale con un effetto alcalinizzante: è perciò indicato per chi soffre di acidità di stomaco. Il miglio è soprattutto un prezioso alleato della bellezza perché stimola la crescita dei capelli, rinforza le unghie e promuove il ricambio Tecnica mista, opera di Carla Canu. cellulare della pelle per la presenza di acido salicilico; è inoltre un cereale ricco di importanti sostanze nutritive quali vari minerali (ferro, magnesio, fosforo, silicio), vitamine (del gruppo A e B), amido (tanto quanto il mais), lecitina e colina. CAPELLI SANI E FORTI? A29 Plus-ALSITAN integratore alimentare - Dott.C.Cagnola A29 Plus è un integratore naturale a base di estratto di miglio ad alto contenuto di amminoacidi solforati, di fattori nutrizionali ad azione antiossidante e antiradicali liberi (zinco, selenio) e vitamine del gruppo B (acido folico, calcio pantotenico, coalamina, riboflavina e tiamina). A29 Plus è un integratore in grado di fornire sostanze utili per il nutrimento della papilla germinativa favorendo la crescita del capello, rinforzandolo e rendendolo più resistente agli attacchi degli agenti esterni e ambientali. L'uso costante con A29 Plus (solo 1 capsula al giorno!) determina inoltre un'elevata resistenza all'azione meccanica (pettinatura), all'aggressione dei prodotti chimici (tinture, decolorazioni e permanente) e agli agenti atmosferici. I nutrienti contenuti nel prodotto possono essere utili anche per il trofismo delle unghie e della cute. A29 Plus - Dott.C.Cagnola favorisce la crescita, contrasta la caduta e. aumenta la vitalità dei capelli. A29 Plus non contiene nessuna fonte di glutine ed è quindi adatto nell alimentazione dei soggetti affetti da morbo celiaco. A 29 Plus è un prodotto Alsitan della ditta Dott.C.Cagnola srl Milano. Si trova in confezioni da 30 capsule, disponibile in Farmacia ed in Erboristeria. HOD 44 11

11 LA COPPIA SCOPPIA? 12?\cR HOD 44 Disegni di Ilaria Comolo. V` V[ aur 4V_ di Andrea Bocchi Modrone Odio e amo. Forse ti interessa sapere come ciò sia possibile; non lo so, ma è proprio così, ed è uno strazio. (Catullo) Giochi vivi, giochi Mattel The Show must go on C era una volta, è forse il caso di dirlo, la coppia. Lui si chiamava Ken, lei Barbie. Nonostante il loro decennale rapporto si amavano come il primo giorno, lui aveva i suoi spazi, che comprendevano una divisa da tennista, una da motociclista, una da sub e molti altri coordinati in stile, lei i suoi: abiti da sera, col tempo sempre più griffati, accessori per ogni circostanza sociale e naturalmente un infinità di completini per affrontare ogni tipo di vacanza e di tempo libero. Non ho mai capito che lavoro facessero, ma la fantasia dei bambini li sballottava tra professioni fantascientifiche, televisive o idilliache parentesi casalinghe. Né Ken, né Barbie hanno mai lavorato alla Breda, se si alzavano alle sette era per portare i bambini a scuola o per dedicarsi a qualche allettante picnic. Il periodo più intenso era a Natale, quando il loro parco accessori si arricchiva di nuovi vestiti, macchine rosa o biciclettine piene di stickers. Così sognavano i bambini degli anni settanta, mentre il mondo fuori cambiava. L infanzia stava cambiando. Pure Ken, che non potendo muovere gli occhi iniziò a torcere il collo come un pappagallo verso le amichette di Barbie. Nessuna crisi di rapporto però, lo spettacolo doveva continuare e agli occhi vigili dei genitori, tra una lite e l altra, Ken e Barbie erano la coppia perfetta. Ma un bel giorno Barbie conobbe Big Jim bisbetico indomato. E nonostante fosse sensibilmente più basso di lei - le arrivava a mala pena al marmoreo decolleté - aveva il fisico d atleta e mancava di quel sorriso da ebete del suo caro Ken. Poi negli anni ottanta anche Ken conobbe Big Jim e nacque una curiosa simpatia che sfociò in avventure non necessariamente avventurose. Nel frattempo il mondo conosceva l Aids, scopriva un nuovo Freddie Mercuri e Boy George spopolava in radio e in TV. Negli anni 90 Barbie arrivò a consolarsi con altri personaggi e con l inizio del nuovo millennio - Corona e Mora erano ancora lontani - furono i bambini a decretare finita la storia d amore tra Barbie e Ken inscenando una ricca trama di gossip. La prima si prese una cotta per Lara Croft, dopo averla conosciuta in un videogame, e Ken, dopo l outing di Magnum PI si trasferì alle Hawaii lontano dai riflettori. Un nuovo illuminismo sentimentale fece piazza pulita dei vecchi valori. La signora Addolorata iniziò a farsi chiamare Ady e il suo

12 illegittimo consorte decise che il pargolo si sarebbe chiamato Geiar, come quello di Dallas. Lo accompagnò lui a farsi sparare il primo orecchino, a mamma invece toccò il piercing sulla lingua. Chi si scandalizza, però, sbaglia. I germi del cambiamento ci sono sempre stati, ciò che eventualmente è cambiato è il modo di presentarli. Questo matrimonio non s ha da fare ovvero l amore folle per la badante Lei 45 anni, peruviana, con figli, professione badante. Lui oltre i settanta, con figli grandi e nipoti annessi, professione pensionato, segni particolari benestante e vedovo. Di primo acchito potrebbe apparire una cronaca scontata, ma non è esattamente così. Non è stato il gusto per l esotico a conquistare questo novello Romeo, né torbide armi seduttive quelle della esotica Giulietta della storia. Si sono conosciuti in una casa di cura, lei era l unica che lo sapeva ascoltare. I figli, subodorato l interesse dell arzillo vegliardo per l infermiera, tentarono la carta dell infermità mentale troppo tardi. Libero dai vincoli della degenza, l innamorato principe aveva già provveduto ad intestare alla giovane amica tutto il suo patrimonio e a prenotare una visita specialistica per dimostrare la completa sanità mentale. E amore fu. Dopo mesi la coppia regge agli scoppi, Dinér en Blanche È l ultima moda di Parigi. Si tratta di appuntamenti speciali. Gli inviti arrivano solo per sms o via mail e il luogo di incontro è, fino all ultimo minuto, segreto. Bisogna essere in coppia per partecipare a questi curiosi ritrovi, in coppia e necessariamente presentarsi vestiti di bianco. Libero spazio all inventiva e alla fantasia circa l abito. Il lui deve portare un tavolino stile bridge, pieghevole, ovviamente bianco, sedie bianche, candelabri e vino - gradito lo Champagne. La lei ha l onere di curare i cibi, che saranno serviti su una tovaglia candida in piatti ovviamente bianchi. Questi rendez vous in realtà vengono fatti da oltre vent anni, ma è negli ultimi cinque che hanno assunto una forma così corale e nel contempo chic. Migliaia di persone si incontrano nei luoghi più affascinanti della capitale francese, dando origine ad un pittoresco affresco surreale. Occasione di conoscenza, di scambio di opinioni, di chiacchiere di sguardi. Non sempre le coppie sono coppie reali, a volte lo sono di fatto, a volte di circostanza, a volte sono solo amici e questo aumenta il mistero di questi raduni d alta classe. Complici di strani amori le antiche sere parigine, che spargono sugli esclusivi invitati a queste cene speciali antiche atmosfere e misteriose ebbrezze. R. Lichtenstein, In macchina, con la disapprovazione dei figli di lui, tracciando nuovi itinerari di copione. Se in passato le coppie miste erano o appannaggio di una certa cronaca con finale certo, o divertissment spesso bramati, oggi sono sempre più una realtà. I frutti di questi amori hanno nomi spesso impronunciabili ma danno un diverso impulso al futuro. Valori di ieri e di domani si intersecano in un gioco nuovo, gettando regole e fondamenta ad una società variabile e variata, ma che ritrova e riscopre antichi significati. Mamma li turchi gridavano in passato, oggi un espressione simile viene sussurrata magari dalla figlia con un tono più mesto: Mamma è turco. Se l Italia è nuova a questo genere di trend, in altri paesi è già norma da parecchi anni e, aldilà di preconcetti dettati più dal timore che da una scontata necessità, le nuove coppie sembrano aver riportato in auge, salvo tragici episodi che inevitabilmente occorrono anche nelle coppie standard, equilibri sopiti e ritrovati sentimenti, forse accantonati, ma mai del tutto dimenticati. 13 HOD 44

13 14 HOD 44 Single? Si, purché accompagnato M ia zia era single, anzi, zitella. Non era un bel vivere. Nonostante con triste orgoglio si facesse chiamare signorina - raggiunti gli anta aveva un che di grottesco, considerata poi la sua mole - era consapevole di essere tacciata, da taluni, di infamia. Un antico marchio biblico. Ma lei non aveva voluto sposare né Gesù né Mario, aveva preferito vivere da sola, con tutto ciò che la solitudine comportava. Che ci poteva fare? Era nata negli anni trenta. Se avesse aspettato mezzo secolo adesso sarebbe single per scelta: niente vestiti informi stile Standa, niente reggipetto (che parola orribile, la morte dell erotismo). Avrebbe ostentato l ombelico e anziché passare i sabati sera davanti a Canzonissima, la potremmo incontrare all Hollywood o al Pineta con in mano un daiquiri ballare lasciva le note di Beyoncé. Senza vergogna? No, figlia del suo tempo. Ma il single di oggi è diverso da quello di ieri. Non è solo, semplicemente si ritaglia i suoi spazi. Come Olivia Oil frequenta senza problemi Brutus, Braccio di Ferro e magari quando è annoiata il placido Poldo, l amico di sempre, confidandole lo strano rapporto che ha Da La sposa cadavere di Tim Burton,Warner Bros Pictures. con la strega Bacheca. Il sesso, quello classico, ha perso il suo fascino proibito. Lo stupore, a causa dell ovvietà del peccato, come ebbe a sottolineare con lungimiranza Fellini nella sua Dolce Vita, muore e quindi si battono nuovi sentieri. Sotto certi aspetti, quando scelto, l essere single è estremamente IN, gli out sono piuttosto quelli che a vent anni si rovinano la vita creando una famiglia con davanti tutta una vita. Ci si crede e ci si vede più giovani quindi eterni e si rimandano i grandi passi ad libitum. C è sempre tempo per sposarsi, per fare figli, per una famiglia. C è sempre tempo, o non ce ne è mai. La scienza permette di partorire anche in età da uncinetto e la menopausa fa così chic, con le labbra al silicone e i cerotti agli ormoni. Internet ha rovesciato le regole degli incontri e le vecchie agenzie matrimoniali - mi riconoscerai, io sono quello con in mano un mazzo di garofani - hanno perso di significato e di clientela. Basta fare clic e con poche e rapide chattate, nascono e muoiono amori in grado di dare un senso alla pausa pranzo, alla serata, al sabato libero, o al weekend, se proprio sono amori con la A Maiuscola. Povera Liala, povere le eroine dei fotoromanzi, ormai vanno bene solo per fare il pubblico in un talk show, con la speranza di venire inquadrate. Generazione di fenomeni, cantavano gli Stadio. Ma chi saranno i single per quelli che sono, oggi, in età da Barbie e Ken? Non siamo certo noi. Le giovani leve, grazie agli strumenti che abbiamo messo a disposizione, non mancano di un senso critico e ridono di questi single che non vogliono crescere per paura del domani. Fuggono dal normale per cercare il diverso, come facemmo un tempo noi. Solo che ora siamo noi, i fenomeni, i diversi. L obiettivo della vita ha cambiato angolazione. Mi sono sentito vecchio per la prima volta guardando all uscita di un liceo un gruppo di ragazzi, tutti accoppiati, mano nella mano. Cambieranno idea, mi sono detto, qualche anno e cambieranno idea. Ho girato l angolo, ho acceso l ennesima sigaretta forse siamo ancora in tempo per cambiare, mi sono detto e ho compreso, in un istante, il significato della parola nostalgia. 3MSC, ovvero tre metri sopra il cielo. Hanno ragione loro.

14 Ho 12 anni e faccio la cubista N on tutte le nuove leve tuttavia inseguono quel sogno d amore descritto finora. A fianco di queste cresce una nuova generazione che, paragonata a quella ormai andata degli sconvolti senza più santi né eroi, ha creato nuovi modelli, santificati dai media e dal trash gossip. È la generazione che ci descrive Marida Lombardo Pijola nel suo recente saggio Ho 12 anni faccio la cubista - storie di bulli, lolite e altri bimbi (ed. Bompiani), offrendoci uno spaccato di un altra società che si agita come nera marea aldilà delle aspettative dei genitori. I nuovi eroi sono le star del gossip, della musica, della televisione a cui si deve assomigliare a tutti i costi. Questa nuova generazione tresca con la facilità di Britney Spears, nicchia alle droghe con la curiosità di Kate Moss, cambia le regole del linguaggio e della grammatica, eliminando tutto ciò che possa essere comprensibile ai vecchi, quelli dai venti in su, ma in un certo senso li invidia, con una voglia di assomigliargli che assume proporzioni preoccupanti se non grottesche. Nelle loro domeniche pomeriggio alla disco cambiano look come inquietanti mutanti e la gonna pantalone indossata alla messa cantata delle undici, a cui hanno magari partecipato con mamma, si trasforma in una mini da quindici centimetri che non nasconde succinti perizomi. Sesso, droga e rock n roll diventano un gioco in cui fanno emergere quello che vorrebbero essere. I telefonini registrano scene a luci rosse che poi distribuiscono, dietro compenso, ai compagni col piglio dei manager e nuovi amori cominciano e finiscono nel giro di un remix. Nell indagine dell autrice emergono i silenzi e la mancanza di dialogo con le famiglie, che spesso non conoscono la doppia vita dei loro novelli Mr. Hyde. La Barbie cronaca riporta regolarmente episodi di bullismo sempre dal Catalogo più esasperati che vengono percepiti dai nuovi super Pre-Fall 2007 giovani come incredibili avventure. Cose di cui ridere, della Mattel. non di cui scandalizzarsi, per carità! I sentimenti sono passioni romantiche che straziano l animo e portano a gesti estremi, ma che permettono di essere accettati. Da grande spaccerò. Farò il pappone. Quando ti cali riesci a dimenticare tutto. Nuovi riti, nuovi sacerdoti, nuovi adepti. Poche regole. I blog del web diventano agghiaccianti confessionali in cui si vomitano ingiurie alla famiglia e si esalta la distruzione del mondo e soprattutto di sé. I professori non spaventano più, sono solo caricature o zimbelli a cui fare il verso o su cui scaricare il proprio vuoto. Le notti prima degli esami si passano ubriachi in festini che farebbero venire la pelle d oca a Dioniso. Niente santi. Niente eroi. Nulla. 2PDI. Due passi 15 dall inferno. HOD 44

15 UN MESSAGGIO PER AMARE 16 HOD 44 Fedeltà e indissolubilità sull Eurostar Ep od Roma/Milano PROF. LUCIANO PECCHIAI Due anni fa mi trovavo sull Eurostar Roma/Milano, quando di fronte a me si siedono due giovani che iniziano subito a scambiarsi manifestazioni d affetto compatibili con l Eurostar Roma/Milano. Mentre io mi metto tranquillamente a contemplarli e il ragazzo si schernisce, la ragazza al contrario ci dà dentro per solleticare il mio interesse di voyeur. Dopo un po apprendo che devono scendere a Bologna. Guardo l orologio e mi accorgo di avere a disposizione ancora poco tempo. È chiaro che il mio intervento deve essere mirato. Toccata e fuga. Così, già quasi in prossimità di Bologna mi rivolgo a loro: Chiedo scusa ma immagino che vi sarete accorti che è da un po che vi sto contemplando. Il motivo è semplice. Io sono un medico che si occupa dei problemi della coppia. E mi sono posto un interrogativo per me fondamentale: con questo scambio di manifestazioni affettive, voi due fate sul serio o recitate una parte? Per avere una risposta, per voi ma innanzitutto per me, vi narrerò un aneddoto proveniente dalla sapienza orientale: Una sera un giovane bussa alla porta della sua amata che, dall altra parte, chiede chi è. Ma all immediata risposta del giovane Sono io, lei non gli apre. Scioccato lui va via. La sera successiva torna, bussa e la fanciulla richiede chi è. Ma sono io, dice di nuovo il ragazzo. Ma lei di nuovo non gli apre. Sconfortato, il giovane medita tutto il giorno e alla fine torna. Chi è che bussa? Questa volta la risposta è diversa: Sono tu. E a quel punto, solo a quel punto, lei gli apre.. Mentre raccontavo questo aneddoto spiegando che l importante quando ci si ama è riuscire a dire (e a credere) che io sono tu e tu sei me, sul treno la coppia di fronte a me mi guardava impressionata come se fossi stato un marziano. Chiedo i loro nomi - Paola e Carlo - e dopo aver domandato senza ricevere risposta se il messaggio della storia fosse chiaro, mi rivolgo a Paola e le chiedo se in tutta coscienza se la sente di dire: Non sono io che vivo, ma è Carlo che vive in me. Quindi mi rivolgo a Carlo e chiedo anche a lui se se la sente di dire: Non sono io che vivo, ma è Paola che vive in me. Sir J. Lavery, Luna di miele.

16 I due cominciano a guardarsi, ovviamente non gli passa neanche per l anticamera del cervello l esistenza di un rapporto d amore che faccia l uno parte dell altro. Ma io insisto, ricordando loro che è stato anche detto che se veramente uno ama, dovrebbe essere disposto a dare la vita per la persona amata. In quel momento una voce metallica scandisce le parole di prammatica: Il treno è in arrivo alla stazione di Bologna, i passeggeri sono pregati di scendere. I due ragazzi si alzano, mi ringraziano e, mentre escono dallo scompartimento, sento la ragazza che dice a Carlo: Ma insomma, tu sei disposto a dare la vita per me? L amore di coppia e la vedovanza Opera di T. Noble e S.Webster, può crederci o meno, ma come afferma il Concilio Vaticano II Cristo si è sacrificato per C i sono due tipi di cristiani: il primo l umanità affinché quei due sposi possano segue tutte le regole e i reciprocamente fare dono e dedizione di sé Comandamenti; l altro è il cristiano che in Cristo per sempre. Dove quel per sempre sta per anche oltre la morte. Infatti può dire Non sono io che vivo, ma è Cristo che vive in me. E cioè, parafrasando quello l unione di coppia non finisce con la morte che è successo sull Eurostar Roma/Milano di uno dei due, bensì il traguardo di un Non sono io Carlo che vivo, ma è Paola matrimonio religioso (in questo caso cattolico) è la vedovanza, il fondamento natu- che vive in me se nella sua componente spirituale. Questo è il vero cristiano. Allo rale dell unione della coppia. stesso modo il matrimonio religioso è fondato su due impegni: la fedeltà (richiesta anche dal matrimonio civile) e l indis- e spiegare solo chi lo vive, solo chi in La vedovanza è uno stato che può capire solubilità. Sono due eventi soprannaturali? precedenza ha scelto e vissuto un matrimonio d amore. Il sopravvissuto deve con- No, non lo sono perché due giovani che si amano, all acme del loro amore, non pensano certo di tradirsi. E anche se in molti Cristo che vive in me. Così come a livello tinuare a dire Non sono io che vivo, ma è casi - matrimonio o convivenza che sia - il ebraico tutti i credenti in Dio riposavano in rapporto di coppia va a remengo, in quel seno ad Abramo, tutti i credenti del Cristo, momento culminante dell amore si pensa morendo, riposano in seno al Cristo. davvero che la propria unione debba Se il coniuge sopravvissuto è in grado di dire essere eterna. Ma qual è il punto che fa del Non sono io che vivo, ma è Cristo che vive in matrimonio religioso un Sacramento, e cioè me, il Cristo che vive in lui ha nel suo seno, un evento soprannaturale? È la presa di dentro di lui, il coniuge trapassato e la coppia coscienza che ad unire due persone è il continua a vivere. Nel senso: Cristo rimane Cristo, che resta con loro per sempre. con loro per sempre. Questo matrimonio 17 Ovviamente è una questione di fede, uno merita di essere vissuto. HOD 44

17 VIVERE IN COPPIA UN ATTO D AMORE 18 COPPIE DI PATTO.. HOD 44 Dr. Andrea De Zanetti La vita di coppia è in assoluto una delle cose più difficili che esistano. Eppure dare e ricevere affetto è un bisogno naturale, istintivo. È un bisogno primario, un completamento della propria natura, qualcosa che esula dal mondo razionale. Oltre che condivisione di interessi, progetti, piacere, l incontro tra due persone è uno scambio di due energie che si attraggono e creano una comunione. Lo stesso rapporto sessuale è una fusione di due corpi conseguente al compenetrarsi di due menti, di due energie che hanno bisogno di fondersi per creare un energia ancora più forte. In realtà, alla base di questo bisogno di stare in coppia c è l istinto di conservazione della specie. Già, perché forse a volte ce ne dimentichiamo, ma noi siamo degli strumenti progettati per continuare la vita, tant è che molti matrimoni, molte unioni si sfasciano proprio dopo la nascita dei figli. Mi è infatti capitato di osservare che le coppie che durano di più nel tempo con una complicità, un attenzione e una vita sentimentale serena, sono quelle senza figli. Forse perché spesso è più facile che i figli dividano che uniscano. Non so cosa succede, ma EDICUORE Foto Brums William Hogarth, Mariage.(part.),1742. è un po come se, dopo aver svolto la sua funzione, il compito legato all istinto di conservazione si esaurisse e iniziassero a prevalere i condizionamenti esterni, gli interessi razionali legati alla carriera, alla cura di se stessi ecc. La coppia funziona quando è veramente salda, quando la forza di attrazione e innamoramento che spinge due persone a incontrarsi, quando quella fase istintuale di continuazione della specie che ci porta l uno verso l altro per completarci, riescono a trasformarsi in affetto, rispetto, condivisione. Altrimenti, se alla base non esiste una comunione, una fusione di due corpi, due menti e due cuori, prima o poi la coppia salta. La forza dell energia sessuale C è poi un altra questione. Nell esprimere l amore nell atto sessuale, un gesto che contiene in sé anche l eminente scopo della procreazione, usiamo gli organi meno nobili del corpo. Quindi, se da un lato l atto sessuale tra due persone che si amano porta verso l elevazione dello spirito, dall altro le fa andare verso la terra. Non a caso nei vari passaggi in cui la Kundalini (energia sessuale che liberandoci dai condizionamenti esterni e met-

18 F. Fiorani, Sintesi. tendoci in contatto con il nostro femminile e maschile, eleva l atto sessuale verso un energia alta, spirituale) cerca di sbloccare tutta l energia nascosta dentro di noi, scatena inevitabilmente anche la sessualità nuda e cruda. È a questo punto, nel momento in cui l atto sessuale e il piacere vengono potenziati al massimo, che molti deviano e si fermano allo stadio del bisogno sessuale. Il pericolo, durante questo tipo di percorso che ci fa attraversare situazioni destabilizzanti, è quello di perdere il proprio equilibrio interiore e sconvolgere i nostri rapporti affettivi. Ma se riusciamo a oltrepassare questo stadio, finiamo a trovare l unità. Gli asceti, i religiosi, coloro che fanno voto di castità e vivono la sessualità su un altro piano, talvolta gli stessi artisti sublimano l energia sessuale elevandola in energia spirituale. Al contrario, se dell energia sessuale si vive solo l aspetto più basso e materiale, si crea una situazione di soddisfazione momentanea che alla lunga diventa frustrante, un bisogno fisico che non dà completezza. Nello yoga ad esempio, la sessualità non è vissuta come fine a se stessa ma, all interno di una visione universale, assume un significato rituale mistico-religioso oltre che sessuale. Esistono addirittura delle pratiche yoga in cui si ha l orgasmo trattenendo lo sperma, che è considerato vita e la cui emissione viene valutata come una perdita di energia, soprattutto se dietro l atto sessuale non c è amore. In un atto sessuale fatto con amore, laddove l uomo dona la sua forza vitale alla donna, si ha uno scambio di energia; in un rapporto sessuale fine a se stesso c è solo una perdita di energia. Foto Brums Un segreto per stare insieme Stare insieme vuol dire amarsi profondamente. Le cose devono scorrere, devono risultare naturali fin dall inizio. Perché se già dai primi tempi il rapporto è vissuto in modo semplice, ognuno dei due ama e si sente amato e la storia scivola... Ci si vede quando se ne ha davvero bisogno, si sente il rispetto dell altro, si fanno progetti e si condividono pensieri e stili di vita. La reciproca attrazione non è solo passione ma va aldilà, è volersi bene ed essere uno il completamento dell altro, così, semplicemente. È un rapporto che scorre. Se invece da subito ci si accorge di dover combattere per stare assieme, se ci rendiamo conto che non esiste un incastro tra le anime oltre che tra i corpi, è molto facile che la coppia non duri molto tempo. E questo, a mio parere, vale tanto nei casi di coppie sposate che in quelle di persone che convivono, anche omosessuali. Conosco coppie non sposate che vivono assieme da venticinque anni e hanno un rapporto splendido di amore, fusione, e profondo rispetto l uno dell altro. Certamente, alle sue origini il matrimonio vissuto come un rito religioso ( andate e moltiplicatevi ) aveva tra i suoi significati e valori anche quello di strutturare, di codificare la società. Purtroppo mi sembra che oggi sia diventato troppo spesso un bene di consumo, mentre il vincolo che esiste nella scelta di vivere in coppia è qualcosa che ognuno di noi deve avere ben presente dentro di sé, nel suo profondo, come contenuto d amore aldilà di ogni forma di convivenza. Farmacia Legnani Via Rasori, 2 - Milano Tel HOD 44 19

19 DISINTOSSICAZIONE E BIONUTRIZIONE CELLULARE 20 HOD 44 Una coppia di stress da dividere in due DR EUGENIO LUIGI IORIO Il passaggio dall anaerobiosi (assenza di ossigeno) a condizioni di parziale aerobiosi (presenza di ossigeno) non ha segnato solo un importante tappa dell evoluzione, ma ha consentito agli organismi viventi di estrarre una maggiore quantità di energia dai nutrienti. È ampiamente noto, infatti, che la combustione di una molecola di glucosio genera in aerobiosi una quantità di energia (ATP) quasi 20 volte superiore a quella ottenibile in condizioni di anerobiosi. Per questo determinante motivo l ossigeno, nella sua forma molecolare, è stato da sempre considerato come l elemento vitale per eccellenza, non essendo possibile immaginare l esistenza di una qualsivoglia forma di vita - con le dovute eccezioni dei pochi organismi anaerobi - in sua totale assenza. T uttavia nel corso degli anni 50 venne scoperto che una grave forma di cataratta neonatale responsabile di cecità (la fibroplasia retroenticolare) era in qualche modo correlata con la somministrazione, nei primi attimi di vita, di ossigeno a pressioni parziali superiori a quelle esistenti nella nostra atmosfera. Qualche anno dopo veniva dimostrato che questa terapia iperbarica ante litteram era in grado di determinare la produzione di specie chimiche reattive centrate sull ossigeno (Reactive Oxygen Species, ROS), i comuni radicali liberi dell ossigeno, in definitiva responsabili dell opacamento del cristallino osservato nei neonati. Altre ricerche, intanto, in apparente contrasto con le precedenti, documentavano come alcune ROS erano indispensabili nella difesa dell organismo contro le infezioni da taluni germi patogeni. Da allora, i risultati di migliaia di studi sperimentali e clinici hanno portato alla conclusione che in qualsiasi organismo aerobio l ossigeno genera continuamente e fisiologicamente specie chimiche più o meno altamente reattive, di enorme importanza per il mantenimento dell omeostasi. Queste ROS, infatti, insieme ad altre specie chimiche ossidanti controllano una serie di funzioni vitali, quali la difesa contro germi patogeni e cellule tumorali, l espressione di alcuni geni ecc. Oggi, appare chiaro che in qualsiasi organismo aerobio, quale l Uomo, esiste un delicato equilibrio fra produzione ed eliminazione di radicali liberi. Tale equilibrio è normalmente spostato verso una condizione in grado di garantire la presenza di una determinata quantità di specie reattive, indispensabili per il corretto svolgimento delle funzioni vitali ad esse legate. L eventuale, ulteriore, eccesso di tali specie ossidanti viene eliminato dal sistema di difesa antiossidante. Se nell organismo la quantità di radicali liberi aumenta in maniera significativa, per un incremento della loro produzione e/o per una inefficienza delle difese antiossidanti, si viene a determinare una condizione patologica denominata stress ossidativo. Stress ossidativo e stress emozionale O ggi lo stress ossidativo è ritenuto un fattore di rischio importante non solo per l invecchiamento precoce, ma anche per il successivo sviluppo di patologie ad insorgenza subdola e ad andamento cronico spesso invalidanti (aterosclerosi, diabete, colite, obesità, artrite, degenerazione maculare della retina ecc.).

20 Particolari relazioni sembrano esistere fra lo stress ossidativo e lo stress emozionale, una condizione o stato di tensione psicofisica scatenato da una situazione imprevista che, come tale, può assumere una valenza sia positiva (eu-stress) che negativa (di-stress). Infatti, almeno nella sua forma acuta e benigna (eu-stress), lo stress è una condizione reattiva, di chiaro significato adattativo (lotta per la sopravvivenza) che mette l organismo, sottoposto a vari stressori (agenti fisici, chimici, biologici, psicologici), nelle condizioni ottimali per affrontare una situazione minacciosa, imprevista o imprevedibile col fine ultimo di superare, evitare, l emergenza. La dilatazione delle pupille, l accelerazione del battito cardiaco, i tremori, la sudorazione fredda, la stipsi, la riduzione della diuresi ecc., sono le manifestazioni più eclatanti di tale fisiologica reazione. Purtroppo, il persistere degli stressori e/o la loro inadeguata rimozione comporta la cronicizzazione dello stress. Sarà questo di-stress ad innescare meccanismi potenzialmente dannosi per la salute (alterazioni neuropsichiche, turbe vasomotorie ecc.). È affascinante considerare che per lo stress ossidativo possa esistere un eu-stress e un di-stress. La condizione di eu-stress ossidativo andrebbe individuata nel sopra accennato fisiologico squilibrio tra produzione ed eliminazione di radicali liberi, quale continua risposta adattativa che consente all organismo di far fronte alle sue esigenze vitali: la produzione di ROS da parte dei leucociti polimorfonucleati è un chiaro esempio di risposta adattativa ad una stimolazione esterna, con finalità positiva (difesa da una infezione). Ovviamente, il persistere dello stressore comporterà la cronicizzazione della reazione con tutte le conseguenze indesiderate di una risposta che alla fine si ritorce contro l organismo stesso (di-stress). Rimanendo nell esempio sopra preso in considerazione, la persistenza dell agente infettivo - dovuta all entità della carica patogena o alla specifica virulenza dei batteri, come si osserva per taluni ceppi di streptococchi - comporta il protrarsi della produzione di radicali liberi che, non più adeguatamente contrastata dai sistemi di difesa antiossidanti, potrà innescare un danno dapprima d organo e poi sistemico. Purtroppo, queste due forme di stress tendono oggi sempre più a sovrapporsi non solo nei single ma anche nelle persone impegnate in una vita di coppia, sempre più minacciata da vecchi e nuovi stressori - fisici, psichici ed ambientali - che impediscono il realizzarsi dell armonico equilibro fra la naturale aspirazione ad un proprio spazio e il bisogno di aprirsi all altro. In tali situazioni può trovare utile indicazione, accanto ai tradizionali presidi di ordine psicologico, il ricorso intelligente e mirato ad integratori di origine naturale, come quelli proposti dalla linea CELLFOOD, distribuiti in Italia da Eurodream (La Spezia), gli unici in grado di intervenire efficacemente sia sui sintomi che sui meccanismi profondi che sono alla base dello stress non solo personale, ma anche relazionale. Così, se per Lei e Lui il problema è un aumento della conflittualità, può essere utile Cellfood SAMe gocce sublinguali, un potente neuromodulatore naturale attivo anche sul metabolismo dei fosfolipidi e degli amminoacidi. Se invece preoccupano le ripercussioni che lo stress di coppia può avere sulle funzioni cardiovascolari, CELLFOOD DNA RNA spray orale è la soluzione ideale per proteggere il cuore e le arterie, mantenedole a lungo in perfetta efficienza. Se, infine, è marcata la componente ossidante, per stili di vita decisamente incongrui, l integrazione con CELLFOOD VI- TAMINA C e CELLFOOD MULTIVITAMINE, ambedue proposti in comoda formulazione orale, è la risposta più efficace. Per tutti CELLFOOD formula base di Everett L. Storey, integratore naturale a base 17 amminoacidi, 34 enzimi, 78 minerali e solfato di deuterio in tracce, l unico vero PASS PER IL BENESSERE. Anche quello di coppia. EUGENIO LUIGI IORIO Medico Chirurgo, Presidente Osservatorio Internazionale Stress Ossidativo (Salerno) HOD 44 21

21 22 HOD 44 EVOLUZIONE DEL CLIMA Cosa si può REALISTICAMENTE FARE, partendo anche da noi A CURA DI CINZIA BOSCHIERO La tematica ambientale, dice il dott Alberto Pieri (segretario generale della Fast, Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche), è uno dei nostri temi prioritari, tanto è vero che già ce ne occupavamo nel E di recente, per dare una corretta informazione senza approcci demagogici ai cittadini, abbiamo organizzato una giornata di studio intitolata Evoluzione del clima. Cosa si può realisticamente fare. Secondo la World Meteorological Organization e il Mit di Boston, l aumento della Co2 insieme al presunto aumento delle temperature, dice il dott Lorenzo Cassetto (Comitato scientifico AERA Osservatorio energi -Politecnico di Milano), dovrebbe far riscontrare un aumento di eventi estremi (uragani, cicloni ecc.). Le statistiche però dicono il contrario e stando ai dati scientifici l alterazione del clima è ben lungi dall essere imputabile alla sola concentrazione di Co2 e degli altri gas ad effetto serra nell atmosfera. Secondo alcuni ricercatori l aumento della temperatura provoca una diminuizione della solubilità in acqua della Co2 con conseguente liberazione di grandi quantità di Co2 dagli oceani nell atmosfera: causa ed effetto sarebbero dunque rovesciati rispetto alla teoria dei gas cosiddetti clima alteranti. Un uso più efficiente ed attento delle fonti energetiche e la riduzione di emissioni di Co2 è assolutamente opportuna e necessaria. Ad essa consegue la diminuizione di altri inquinanti e la salvaguardia ambientale, la diminuizione di consumi di combustibili fossili, un prolungamento delle risorse energetiche.. Dagli atti del convegno emerge che anche se occorre evitare allarmismi ingiustificati, è prioritario prendere decisioni pragmatiche e serie per tutelare il clima e l ambiente. Nonostante gli ammirevoli progressi compiuti, i risultati delle simulazioni con modelli numerici di previsione del clima non sono del tutto attendibili. Ci sono troppe variabili da tener presente, dice il dott Teodoro Georgiadis (Istituto Ibimet-Cnr, Bologna). Il clima è influenzato da cinque importanti sottosistemi, tutti da monitorare e studiare continuamente: l atmosfera, gli oceani, le superfici terrestri, le aree coperte da ghiaccio, la biosfera. L interazione tra questi sistemi da cui dipendono le condizioni climatiche del nostro pianeta è estremamente complessa. L obiettivo, spiega il dott Ernesto Pedrocchi (Politecnico di Milano), è contenere o ridurre il riscaldamento globale o limitare i danni dovuti al cambiamento climatico in corso. Non c è certezza che l aumento di temperatura derivi dall aumento della concentrazione di Co2, oppure che sia conseguente solo all utilizzo dei combustibili fossili. Occorre identificare gli effetti dannosi più probabili, studiare, progettare ed attuare efficaci e realistici interventi graduali Dr. Alberto Pieri

22 di adattamento e protezione. Il cambiamento climatico non è così catastrofico come alcuni dicono. Il sistema Terra è molto stabile nel suo complesso.. Di sicuro, il risparmio energetico potrà contribuire a fare delle scelte strategicamente utili alla salvaguardia dell ambiente e del clima, e le innovazioni tecnologiche attualmente sviluppate possono essere un importante ausilio. Ralf Peters, Gas Stations, , Courtesy: Galerie Bernhard Knaus, Mannheim, Germany. Risparmio energetico in famiglia È importante una corretta informazione non ideologizzata, strumentale o orientata a business merceologici specifici. Il risparmio energetico sarà sempre più focalizzato sull uso intelligente ed oculato dell energia. Servono anche solo piccoli gesti quotidiani in casa per poter risparmiare fino a circa 345 euro l anno. Ad esempio, l acquisto di apparecchi efficienti può portare ad un risparmio di 530 euro; regolare la temperatura ad un risparmio di 250 euro; alla guida un risparmio di 300 euro e perfino più attenzione nella piccola manutenzione dell auto consente un risparmio fino a 210 euro. Valutato su un nucleo famigliare di 4 persone, il risparmio complessivo di tutte le voci all anno può arrivare a euro circa, dice il dott Francesco Chiesa (Coordinamento energia Stazione sperimentale per i combustibili). Ogni anno in Italia per riscaldare le nostre abitazioni bruciamo circa 15 miliardi di metri cubi di gas, 6 miliardi di litri di gasolio, oltre 2 milioni di tonnellate di combustibili solidi come il carbone e la legna. Il risultato è che finiscono nell'aria circa tonnellate di sostanze inquinanti come ossidi di zolfo. Tra gli altri esempi: 3 L'isolamento della casa consente risparmi sino all'80% sul nuovo e del 30-50% nel caso di ristrutturazione. Si comincia dalle rifiniture degli infissi e dai doppi vetri, per passare a muri più isolanti e (sul nuovo) a criteri di progettazione bioclimatici. 3 Sostituire il riscaldamento elettrico fa risparmiare sino al 50% della bolletta. In Italia (fonte: Legambiente) si contano ancora 8 milioni di boiler elettrici che potrebbero essere sostituiti con scaldabagni a gas o pannelli solari termici, con consumi energetici ridotti di 3 volte. f Sostituire le lampadine significa ridurre di 4 volte il costo per l'illuminazione. Le vecchie lampadine ad incandescenza consumano anche 5 volte di più delle moderne lampadine a fluorescenza compatte di classe A. Attenzione alla durata: convengono di gran lunga quelle a ore (dieci anni), anche se costano di più. f Comprare elettrodomestici di classe A (o superiore) fa risparmiare del 30-40% circa. Bisogna osservare bene l'etichetta energetica che indica il consumo di elettricità annuale. In molti casi quello che pagheremo in elettricità nel corso della vita dell'elettrodomestico (anche 10 anni) supera di gran lunga il costo d'acquisto. Prenotare energia verde assicura un risparmio del 5% sulla bolletta futura. L impegno dell Unione europea, dice Frank Raes (Centro di ricerche Ispra della Commissione Europea) è limitare il surriscaldamento dovuto ai cambiamenti climatici a +2 gradi Celsius, e ridurre entro il 2020 le emissioni fino al 30% rispetto ai livelli del 1990 (rif decisione Consiglio UE marzo 2007). Sul sito Internet è possibile anche scaricare tutte le relazioni degli esperti, contributi intelligenti e propositivi per una tematica che va affrontata con senso di responsabilità a livello europeo. HOD 44 23

23

24

25

26 REGULAT ITALIA 26 STRESS E FUNZIONI VITALI: HOD 44 IL RUOLO DEGLI ENZIMI DI ALESSANDRO RUBINO Con il termine stress si intende oggi riferirsi ad un modo comune di valutare la stanchezza del corpo dinnanzi a fattori professionali o personali in grado di modificare il nostro umore ed equilibrio quotidiano. Ma cosa c è dietro? La presenza di un pericolo mette in allarme sensi e cervello La visione o la rappresentazione di qualcosa di pericoloso mette in funzione i nostri sensi ed il nostro cervello innestando numerosissime reazioni chimiche, fisiche e psichiche. Ad esempio viene aumentata di dieci volte del normale una miscela esplosiva composta per l 80% di adrenalina e per il 20% di noradrenalina, e questi ormoni aprono le danze a catene di reazioni organiche importantissime. Tali reazioni arcaiche ed antichissime provengono dalla nostra evoluzione di specie e ci hanno permesso di giungere in questa fase evolutiva nelle attuali conformazioni fisiologiche, consentendo alla nostra specie di ritenersi la più evoluta presente sulla terra. Ma rispetto alla giungla i tempi oggi sono cambiati e i nostri impianti d allarme devono fare i conti con l orologio e la mancanza di tempo, coi ritmi alimentari, con la mancanza di affetto e la protezione delle nuove famiglie, con nuovi ruoli sociali fra uomini e donne, con l importanza vitale dei soldi, con l instabilità del lavoro, con la violenza appresa e diffusa tramite i mass media, con i nuovi mezzi di comunicazione veloci ma spesso impersonali ecc. A tutto questo è necessario aggiungere l inquinamento, i fattori genetici ed il trattamento industriale degli alimenti, che ultra lavorati perdono spesso quei valori nutrizionali di cui avrebbero bisogno per sostenere i nostri processi vitali. Il nostro corpo, composto infatti da oltre 70 bilioni di cellule, deve tradurre la gestione di vita e le difese degli impianti di allarme, attraverso le varie funzioni biologiche, rese tali da 200 milioni di processi chimici e fisici che ogni giorno vengono creati all interno dell organismo. Il suo ruolo vitale si basa sulla necessità quotidiana di produrre proteine, e ciascun processo viene gestito e regolato da un enzima specifico che dovrebbe essere prodotto dal nostro stesso corpo. Spesso, anche la presenza di forti stress percepiti e/o reali possono alimentare squilibri dei processi vitali, pertanto un disturbo dell interazione armonica tra gli enzimi.

27 Tali pericoli e squilibri emotivi rappresentano una concausa importantissima nei: 6 Disturbi alimentari; 6 Nei problemi di assimilazione e metaboliche; 6 Nell eliminazione di scorie, sostanze tossiche e radicali liberi; 6 Nella formazione ed eliminazione di depositi arteriosclerotici; 6 Nella fluidità del sangue, nell equilibrio acido basico, nell equilibrio dello stomaco e degli intestini; 6 Nelle malattie infettive; 6 Nelle malattie del tratto digerente; 6 Nel funzionamento del sistema endocrino. In casi di forte stress, soprattutto cronico, è necessario concentrare un alimentazione ricca di fibre ed equilibrata, e rivolgersi a degli specialisti in grado di seguire l attivazione di processi di riequilibrio generale, rivolti in particolare all attività fisica, alla depurazione degli organi emuntori, al monitoraggio dei valori di stress ed alla riduzione dell attivazione degli impianti di allarme, alle abitudini alimentari e all integrazione vitaminica, aminoacidica, naturopatica e soprattutto enzimatica. Occorre dunque poter contare su prodotti in grado di fornire enzimi scomposti di natura vegetale, un importantissimo sostegno alle difficoltà enzimatiche determinate dallo stress. Le immagini di queste pagine: Jacques Brosse I Frutti Gli Ortaggi L album Vilmorin entrambi per Bibliothéque de l Image L uso di Regulat In questa visione ci è risultata ottimale la sperimentazione e l utilizzo del REGULAT, soprattutto in quei pazienti che a causa di ritmi continuati di stress erano sottoposti a fenomeni di astenia o sovraccarico di tensione. In particolare, sono stati studiati e sperimentati gli enzimi scomposti realizzati dalla Dr. Niedermaier Pharma, elementi estratti dalla fermentazione di acqua, frutta, noci e verdure dai quali si riesce non solo a produrre enzimi di estrazione vegetale, ma anche elementi estremamente vitali ancora in fase di studio, ossia i bioni, (o simbionti), in grado di alimentare la vitalità delle cellule e degli organi del corpo. Oltre alle analisi di laboratorio è stato mio piacere conoscere l intero ciclo produttivo del Regulat della Dr. Niedermaier Pharma e per questo, recatomi direttamente in Germania, ho avuto modo di visitare gli stabilimenti ed assimilare la storia di questo prodotto, del suo fondatore ed inventore il Dr. Hans Niedermaier che, dopo moltissimi anni di ricerca e basandosi sulla comprensione dei principi fondamentali della vita, era riuscito a vedere realizzato un prodotto stabile in grado di produrre energia attraverso il procedimento della fermentazione a cascata. È stata poi la figlia, attuale leader dell azienda, a riprendere, approfondire e diffondere le ricerche del padre ed oggi possiamo disporre di questo innovativo, semplice ed efficace strumento salutistico di energia. Per questo ho deciso di introdurre nelle mie terapie gli enzimi vegetali scomposti, quindi facilmente assimilabili, soprattutto a quei soggetti che per motivi di stress prolungato mostravano livelli bassissimi di energia. A tali soggetti l abbinamento e l utilizzo dei Regulat si è mostrato eccezionale, favorendo i processi di riequilibrio omeostatico e rappresentando un ottimo alleato alla cura delle malattie stress collegate a quelle croniche. 27 HOD 44

28 COSMESI NATURALE... A CURA DI BERRYLAND Una pelle d autunno Siamo appena tornati dalle vacanze e il corpo, che è stato sottoposto a una serie di stress come sole, sale, vento ha bisogno di cure particolari per nutrire e dissetare la pelle. INTERVISTA A LUIGI FALCO Che tipo di prodotti consiglia? In particolare consiglio 3 Prodotti della nuova linea corpo. Sono tutti testati dermatologicamente per verificarne la tollerabilità anche da parte delle pelli più sensibili e sono sottoposti a test per evitare la sensibilizzazione da parte del nickel. Con cosa iniziamo? Innanzitutto con un Olio Doccia Gel, un prodotto molto delicato, formulato per combattere la secchezza cutanea e per prevenire quella fastidiosa sensazione di prurito che spesso si avverte dopo l uso di un normale bagnodoccia. La sua particolare affinità con l'epidermide lo rende indicato per pelli secche e atopiche ed è ideale dopo l estate, ma anche d'inverno nella stagione fredda. Si usa come un normale bagnodoccia, si applica sulla pelle inumidita, si massaggia e si risciacqua. La sensazione finale è piacevolissima perchè lascia sulla pelle un film protettivo ed idratante. Per quanto invece riguarda le creme? La Crema Multiattiva Corpo dall azione idratante, emolliente e lenitiva è indicata per tutta la famiglia. Essa, oltre a mantenere la naturale elasticità della pelle, aiuta a proteggere dalle irritazioni e dagli arrossamenti causati dagli agenti esterni.. È una specie di vecchio rimedio da tenere sempre in casa. Basta leggere le indicazioni: Dopo-bagno, dopo-sole, per lenire gli arrossamenti causati dagli agenti esterni (vento, freddo ecc.) o da aggressioni cutanee di origine meccanica (depilazione, uso del rasoio).. Quando si usa? Tutto l anno. Si applica sulla pelle mattina e sera o in qualsiasi momento della giornata, e si lascia assorbire massaggiando. Infine, qual è il terzo prodotto che consiglia ai lettori di Hod e quali sono le sue proprietà? Proporrei la Crema Intensiva Corpo indicata per il trattamento delle pelli molto secche e disidratate. La pelle secca presenta una alterazione del normale equilibrio idrolipidico e di conseguenza appare ruvida, arrossata, screpolata, meno resistente agli agenti esterni e facilmente irritabile con manifestazioni di arrossamento e prurito. La Crema Intensiva Corpo si avvale di una struttura di nuova tecnologia ( l'innovazione tecnologica è il fiore all'occhiello della nostra azienda ) e di principi attivi vegetali di elevata qualità che ripristinano la barriera cutanea alterata e favoriscono il miglioramento della normale funzionalità dell'epidermide restituendo emollienza, nutrimento ed elasticità. HOD 44 Per saperne di più: Per qualsiasi informazione: n verde

29 30HOD 44 FATTORIE DIDATTICHE A PORTE APERTE Sapori, profumi e qualità della campagna lombarda Promossa e patrocinata dalla Regione Lombardia in collaborazione con le Associazioni agrituristiche Agriturist, Terra Nostra e Turismo Verde, l iniziativa propone una giornata di animazione in 68 aziende agricole distribuite nel territorio delle 11 province lombarde (Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Pavia, Sondrio, Varese). Avrete a vostra disposizione: o Laboratori didattici per conoscere e sperimentare come si producono i formaggi, come si raccoglie il miele dalle api, come si produce il pane, come si mungono mucche e capre o come si allevano e curano gli animali. Si può anche provare il battesimo del cavallo, o fare una passeggiata in asinello. r Visite guidate alle cascine e ai musei agricoli aziendali. M Potrete vendemmiare e pigiare l uva, lavorare la cera d api o giocare a costruire piccoli oggetti con il mais. Potrete degustare e acquistare salumi, formaggi, vini, miele, dolci e altri prodotti di fattoria. 8 DOMENICA 30 SETTEMBRE GIORNATA A PORTE APERTE DELLE FATTORIE DIDATTICHE DELLA LOMBARDIA j Pranzo o cena su prenotazione presso le aziende agrituristiche Per partecipare alle attività è obbligatoria la prenotazione, direttamente in azienda. Info al sito: Per la MAPPA dell'iniziativa: Agriturist Lombardia, Viale Isonzo, 27 - Milano Tel

30

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA

L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA L EDUCAZIONE ALIMENTARE COME PERCORSO MATURATIVO DELLA RELAZIONE CON LO SPECIALISTA La dieta nel diabete Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura

Dettagli

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre

Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre Come programmare il tuo benessere fisico e mantenerlo per sempre L obesità è una patologia causata (laddove non sia attribuibile ad altri motivi) da comportamenti ed abitudini di vita scorretti: contrastarla

Dettagli

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico

ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO. una corretta informazione per un benessere psicofisico ALIMENTAZIONE DEL BAMBINO una corretta informazione per un benessere psicofisico Mangiare o nutrirsi? Mangiare è un atto ricco di significati che va ben oltre il semplice soddisfacimento fisiologico Nutrirsi

Dettagli

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE

LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE LA BUONA ALIMENTAZIONE PER GUADAGNARE SALUTE Studio Dietistico dott.ssa Francesca Pavan - Via G. Falcone 16-30024 Musile di Piave (Ve) Tel. 0421331981 Fax. 0421456889 www.studiodietisticopavan.it Esistono

Dettagli

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI

I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI I CINQUE GRUPPI DI ALIMENTI Le Linee guida per una sana alimentazione italiana dell Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) pubblicate nel 2003 propongono dieci direttive

Dettagli

mix di frutta & verdura

mix di frutta & verdura mix di frutta & verdura Uno dei modi migliori di concentrare il vostro fabbisogno giornaliero di frutta e verdura in un solo bicchiere. In effetti, assicurarvi di assumere tutta la frutta e la verdura

Dettagli

COLAZIONE & BENESSERE.

COLAZIONE & BENESSERE. COLAZIONE & BENESSERE. IL BUONGIORNO SI VEDE DALLA PRIMA COLAZIONE. ORE 7, SUONA LA SVEGLIA: TI ALZI, FAI LA DOCCIA, PRENDI UN CAFFÈ AL VOLO, TI VESTI ED ESCI DI CASA DI CORSA. FORSE NON LO SAI, MA STAI

Dettagli

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE

SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE SCHEMA ALIMENTARE SKY LINE Il nuoto è una disciplina sportiva di tipo aerobico-anaerobico misto in cui sono coinvolti principalmente i CARBOIDRATI per soddisfare il fabbisogno energetico. Devono essere

Dettagli

I corretti principi di una alimentazione equilibrata: la dieta mediterranea

I corretti principi di una alimentazione equilibrata: la dieta mediterranea Corso di Formazione Mangia Giusto Muoviti con Gusto A.S. 2008-2009 I corretti principi di una alimentazione equilibrata: la dieta mediterranea Dietista Dott.ssa Barbara Corradini Dipartimento di Sanità

Dettagli

DIABETE E ALIMENTAZIONE

DIABETE E ALIMENTAZIONE DIABETE E ALIMENTAZIONE La pianificazione di una dieta corretta può essere difficile se non si è certi della combinazione di cibi migliore, delle porzioni e dell effetto dei diversi alimenti sui livelli

Dettagli

COLAZIONE & BENESSERE.

COLAZIONE & BENESSERE. COLAZIONE & BENESSERE. IL BUONGIORNO SI VEDE DALLA PRIMA COLAZIONE. ORE 7, SUONA LA SVEGLIA: TI ALZI, FAI LA DOCCIA, PRENDI UN CAFFÈ AL VOLO, TI VESTI ED ESCI DI CASA DI CORSA. FORSE NON LO SAI, MA STAI

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

L alimentazione e l allenamento del calciatore

L alimentazione e l allenamento del calciatore L alimentazione e l allenamento del calciatore 1. Come alimentarsi nel precampionato 2. Come alimentarsi durante il campionato 3. L alimentazione del giovane calciatore 4. Differenze tra calciatore professionista

Dettagli

www.alberodeigelati.it

www.alberodeigelati.it www.alberodeigelati.it presenta La Dieta del Gelato a cura di Dott. Claudio Tomella, Medico - Chirurgo specialista in scienza dell alimentazione, nutrizione, medicina anti-aging Presidente Olosmedica COLAZIONE

Dettagli

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa

L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA. Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L ALIMENTAZIONE ANTINFIAMMATORIA PER IL PODISTA Dott.ssa Elisa Seghetti Biologa Nutrizionista - Neurobiologa L atleta moderno ha bisogno di un maggior numero di adattamenti metabolici all esercizio fisico.

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 1 Argomento ALIMENTAZIONE CORRETTA Ecco il primo degli appuntamenti in cui si parla dei vantaggi di una dieta diversificata

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia

La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia 8. Varia spesso le tue scelte a tavola 58 La dieta deve assicurare al nostro organismo, oltre alle proteine, i grassi, i carboidrati e l energia da essi apportata, anche altri nutrienti indispensabili,

Dettagli

Se veramente vuoi disintossicarti e perdere peso questa potrebbe essere la pagina più importante che tu abbia mai letto!

Se veramente vuoi disintossicarti e perdere peso questa potrebbe essere la pagina più importante che tu abbia mai letto! Se veramente vuoi disintossicarti e perdere peso questa potrebbe essere la pagina più importante che tu abbia mai letto! Stai per entrare in contatto con i migliori prodotti per la salute e la bellezza

Dettagli

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia

www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia www.dietahl.com Distributore Herbalife Benessere e Salute da Famiglia a Famiglia Ciao! Sono Nella Cortese di www.dietahl.com, distributore Herbalife. In questo piccolo documento voglio spiegarti come usare

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 2 Argomento ALIMENTAZIONE BAMBINI 0-3 ANNI Eccoci al secondo appuntamento, dedicato ai più piccoli. Una dieta sana ed equilibrata

Dettagli

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e

S a n a. Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Regole per 10 una S a n a Gioca con noi! A l i m e n t a z i o n e Ti ricordi quando hai imparato ad andare in bicicletta? La parte più importante è stata cercare il giusto equilibrio. Una volta che l

Dettagli

Editore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - Sede Operativa: via San Vito 7, 20123 Milano, Tel. 02 7797.1, www.airc.

Editore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - Sede Operativa: via San Vito 7, 20123 Milano, Tel. 02 7797.1, www.airc. Editore: Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro - Sede Operativa: via San Vito 7, 20123 Milano, Tel. 02 7797.1, www.airc.it Numero Verde 800.350.350 - Coordinamento redazionale: Patrizia Brovelli

Dettagli

CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA

CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA CARATTERI NUTRIZIONALI DELLA DIETA E una dieta ipocalorica, caratterizzata da un modulo alimentare basato su tre pasti principali: colazione, pranzo, cena con due spuntini: mattina e pomeriggi. Mangiare

Dettagli

DETOX 7 GIORNI PER STARE MEGLIO

DETOX 7 GIORNI PER STARE MEGLIO DETOX 7 7 GIORNI PER STARE MEGLIO Buongiorno!!! complimenti per aver scelto il nostro programma nutrizionale DETOX-7! Per dieta DETOX s intende un programma alimentare che ha lo scopo di eliminare le tossine

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.»

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.» AZIENDA UNITÁ LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta

Dettagli

RASSEGNA STAMPA: NUTRIZIONE E BENESSERE A cura di www.integratorinutrizionali.it - infoline: 347 3712411

RASSEGNA STAMPA: NUTRIZIONE E BENESSERE A cura di www.integratorinutrizionali.it - infoline: 347 3712411 NUTRIZIONE CELLULARE: QUELLO CHE IL TUO MEDICO DEVE SAPERE Parla il Dr. David B. Katzin, M.D., Ph.D. specialista in Scienza della Nutrizione, Fisiologia, Cardiovascolare e Medicina interna (...) Io sono

Dettagli

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione PoliCulturaExpoMilano2015 I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione Versione estesa Paolo Paolini, HOC-LAB (DEIB, Politecnico di Milano, IT), da una intervista a Dott.ssa Antonia Trichopoulou

Dettagli

3 prodotti in sinergia per un esclusivo Programma Nutrizionale e di Controllo Peso. dal risultato straordinario!

3 prodotti in sinergia per un esclusivo Programma Nutrizionale e di Controllo Peso. dal risultato straordinario! 3 prodotti in sinergia per un esclusivo Programma Nutrizionale e di Controllo Peso dal risultato straordinario! Pasto Sostitutivo Pasto Sostitutivo al delizioso sapore di cioccolato o vaniglia francese.

Dettagli

Nel 1931 Otto Heinrich Warburg ha scoperto la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel.

Nel 1931 Otto Heinrich Warburg ha scoperto la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel. Nel 1931 Otto Heinrich Warburg ha scoperto la causa primaria del cancro e ha vinto il Premio Nobel. Una notizia che ha dell incredibile: la causa principale del cancro è stata ufficialmente scoperta decenni

Dettagli

LA FAMIGLIA CHE EDUCA

LA FAMIGLIA CHE EDUCA LA FAMIGLIA CHE EDUCA Messaggio alle famiglie - Pasqua 2009 Diocesi di Fano Fossombrone Cagli Pergola L educazione delle virtù umane è alla base dell educazione cristiana Il senso dell autorità La famiglia

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51

Scritto da Administrator Martedì 10 Ottobre 2006 23:15 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Dicembre 2009 17:51 La colite ulcerosa e il morbo di Crohn sono malattie che colpiscono l apparato intestinale e vengono definite generalmente col nome di malattie infiammatorie dell apparato intestinale. La colite ulcerosa

Dettagli

CROCCHETTE DI CANAPA E MANDORLE

CROCCHETTE DI CANAPA E MANDORLE CROCCHETTE DI CANAPA E MANDORLE HEMP- FU PROTEINA DI CANAPA), ORZO, FIOCCHI DI PATATE, PANE GRATTUGGIATO, MANDORLE, OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA, TAMARI, SEMI DI SESAMO, ERBE AROMATICHE 180 GR ) VERDURE

Dettagli

MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI!

MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI! MANGIAR SANO UN GIOCO DA BAMBINI! Paese, 13 marzo 2013 dott.ssa Laura Martinelli dietista sportiva www.alimentazionesportivamartinelli.com ARGOMENTI L alimentazione dei bambini in Italia Elementi di dietetica

Dettagli

IL VIAGGIO DEL CIBO. Quando arrivano nel corpo, gli alimenti compiono un lungo viaggio di trasformazione per diventare nutrienti.

IL VIAGGIO DEL CIBO. Quando arrivano nel corpo, gli alimenti compiono un lungo viaggio di trasformazione per diventare nutrienti. IL VIAGGIO DEL CIBO Quando arrivano nel corpo, gli alimenti compiono un lungo viaggio di trasformazione per diventare nutrienti. Dalla bocca passano nello stomaco e da qui all intestino per poi venire

Dettagli

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013

Attività fisica e. Per guadagnare salute 09/05/2013 Attività fisica e Alimentazione Per guadagnare salute 09/05/2013 ? QUANTA ENERGIA ENERGIA SERVE AL PODISTA AMATORE? 09/05/2013 FABBISOGNO ENERGETICO Metabolismo basale (60-75%): età, sesso, massa corporea

Dettagli

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana

CORSA E ALIMENTAZIONE. Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana CORSA E ALIMENTAZIONE Dott.ssa Sara Campagna Specialista in Medicina dello Sport Master in Nutrizione Umana Un alimentazione corretta in chi pratica attività sportiva permette di: - ottimizzare il rendimento

Dettagli

VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA

VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA VERO O FALSO? FALSI MITI E VERE AFFERMAZIONI DELLA NOSTRA TAVOLA Questo opuscolo è stato creato per dare delle reali risposte ai tipici luoghi comuni riguardanti l' alimentazione e le possibili cause dell'

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

Così nasce il questionario che stai per compilare.

Così nasce il questionario che stai per compilare. Premessa Una sana alimentazione e l attività fisica sono fondamentali per mantenere a lungo uno stato di benessere. Spesso però mancano informazioni precise e chi sa cosa dovrebbe fare non sempre applica,

Dettagli

E BUONO, E FA BENE! Novara, 28 Maggio 2015

E BUONO, E FA BENE! Novara, 28 Maggio 2015 SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. S.I.A.N.) ) ASL NO SOROPTIMIS INTERNATIONAL D ITALIA CLUB DI NOVARA ISTITUTO PARITARIO SACRO CUORE NOVARA E BUONO, E FA BENE! Novara, 28 Maggio

Dettagli

Un invito a mangiare a colori. Scopri perchè fanno bene al tuo corpo.

Un invito a mangiare a colori. Scopri perchè fanno bene al tuo corpo. I Colori per vivere meglio Un invito a mangiare a colori. Scopri perchè fanno bene al tuo corpo. Questo progetto è stato realizzato con il contributo scientifico del prof. Carlo Cannella, direttore dell

Dettagli

Guida alla nutrizione

Guida alla nutrizione CentroCalcioRossoNero Guida alla nutrizione Bilancio energetico e nutrienti Il mantenimento del bilancio energetico-nutrizionale negli atleti rappresenta un importante obiettivo biofisiologico. Diversi

Dettagli

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono

Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori: cosa sono e a cosa servono Gli integratori alimentari, nella vita quotidiana, sono prodotti specifici che favoriscono l'assunzione di sostanze quali macronutrienti (carboidrati e proteine)

Dettagli

ACQUA ALCALINA IONIZZATA

ACQUA ALCALINA IONIZZATA Dott.ssa M. Chiara Cuoghi ACQUA ALCALINA IONIZZATA... i benefici: IL CORPO UMANO ADULTO E COSTITUITO AL 70% D ACQUA QUANTA acqua si deve introdurre ogni giorno nel corpo per mantenere un adeguata idratazione?

Dettagli

Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura e rispettando le giuste proporzioni

Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura e rispettando le giuste proporzioni DIABETE E CIBO Come deve essere la dieta del paziente diabetico? Tutti gli alimenti vanno consumati con misura e rispettando le giuste proporzioni I nutrienti della dieta I nutrienti essenziali: PROTEINE

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina.

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina. Perché è necessaria la dieta nella IRC? La principale funzione dei reni è quella di eliminare con le urine le scorie, l acqua e sali minerali nella quantità necessaria. Nella Insufficienza renale cronica

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso

Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso Norme d igiene per proteggere il sistema nervoso Colora il quadratino posto accanto alle indicazioni corrette. Per mantenere il nostro sistema nervoso sano ed efficiente è opportuno... ALLA SALUTE respirare

Dettagli

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano

CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano CLASSI 4^ A e 4^B Istituto comprensivo F. Fellini di Tavazzano I prodotti più comunemente utilizzati per una colazione completa e varia sono: Bevande: caffè latte, tè, cioccolata calda, succhi e centrifugati

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH

www.goherb.eu PERSONAL WELLNESS COACH ...Sentiamo parlare sempre piú spesso di FIBRE: - Quale é il loro ruolo nell organismo? - Quale é la quantitá consigliata? - Quante bisogna mangiarne giornalmente? Vuoi aumentare energia e benessere? Prova

Dettagli

10 alimenti per ottenere capelli sani

10 alimenti per ottenere capelli sani I consigli di Ale Per Curarsi al Naturale 10 alimenti per ottenere capelli sani a cura di Irene Ferri 1 Come diceva il filosofo Ralph Emerson... Un erbaccia è solo una pianta di cui non sono ancora state

Dettagli

Contenuto proteico dei legumi: Tipi di legumi:

Contenuto proteico dei legumi: Tipi di legumi: Legumi I legumi sono considerati la carne dei poveri per il loro contenuto proteico. Sono utilissimi ai vegetariani e ai vegani (questi, a differenza dei vegetariani, non utilizzano neanche i latticini

Dettagli

Attilio Speciani Luca Speciani DIETAGIFT DIETA DI SEGNALE. Il metodo Speciani che cambia per sempre il modo di alimentarsi.

Attilio Speciani Luca Speciani DIETAGIFT DIETA DI SEGNALE. Il metodo Speciani che cambia per sempre il modo di alimentarsi. Attilio Speciani Luca Speciani DIETAGIFT DIETA DI SEGNALE Il metodo Speciani che cambia per sempre il modo di alimentarsi Rizzoli Rizzoli Libri 2009 RCS Libri S.p.A., Milano Tutti i diritti riservati www.rizzoli.eu

Dettagli

La dieta della Manager Assistant

La dieta della Manager Assistant La dieta della Manager Assistant TUTTI I GIORNI COLAZIONE - 1 vasetto di yogurt oppure 1 tazza di latte parzialmente scremato oppure 1 cappuccino - 3 biscotti secchi oppure 4 fette biscottate oppure 1

Dettagli

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi.

Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Questa è la nostra vita un figlio a tutti i costi. Una sera, dopo aver messo a letto mio figlio, stanca dopo una giornata molto impegnata, ho deciso di andare a letto presto, ma non riuscivo ad addormentarmi,

Dettagli

ALIMENTAZIONE NELLE DISCIPLINE DI ENDURANCE. Prof. Massimo Pasi Coordinatore Area Medica I.U.T.A.

ALIMENTAZIONE NELLE DISCIPLINE DI ENDURANCE. Prof. Massimo Pasi Coordinatore Area Medica I.U.T.A. ALIMENTAZIONE NELLE DISCIPLINE DI ENDURANCE Prof. Massimo Pasi Coordinatore Area Medica I.U.T.A. Nutraceutica Nome dato a quella branca della ricerca scientifica, svolta in numerosi laboratori, sugli alimenti

Dettagli

Le rughe e la voglia di rimanere sempre giovani

Le rughe e la voglia di rimanere sempre giovani Le rughe e ll iinvecchiiamentto cuttaneo :: riisvollttii psiicollogiicii Le rughe e la voglia di rimanere sempre giovani La comparsa delle rughe è senza alcun dubbio uno dei primi segni dell invecchiamento

Dettagli

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale

ALIMENTAZIONE dell ATLETA. Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale ALIMENTAZIONE dell ATLETA Sergio Crescenzi Gianfranco Colombo Antonio De Pascale A CHE SERVE MANGIARE? Gli alimenti ci forniscono l energia per muoverci, per respirare,per il battito cardiaco, per il funzionamento

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE

DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE DIETA ZONA, SUBITO IN FORMA E PER SEMPRE di Daniela Morandi Prefazione di Barry Sears. Con la partecipazione di Claudio Belotti Copyright 2012 Good Mood ISBN 978-88-6277-409-3 Prefazione del dottor Barry

Dettagli

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE

Le Dispense di Dietaenutrizione.it LA COLAZIONE IDEALE LA COLAZIONE IDEALE Recenti statistiche attribuiscono ad una alimentazione scorretta la causa principale di diverse patologie nel mondo Noi siamo quello che mangiamo Alcuni fatti... L 86% dei decessi,

Dettagli

SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. - ASL NO )

SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. - ASL NO ) SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E NUTRIZIONE (S.I.A.N. - ASL NO ) OBIETTIVI del SIAN: sicurezza alimentare prevenzione delle malattie correlate all alimentazione promuovere comportamenti utili per la

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA

Una corretta alimentazione nello sport. Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA Una corretta alimentazione nello sport Dott.ssa Jessica Giardini BIOLOGA NUTRIZIONISTA CARBOIDRATI Sono alla base dell alimentazione costituiscono circa il 50% delle calorie che occorrono ogni giorno POSSIAMO

Dettagli

fangocur sale marino

fangocur sale marino O r i g i n a l e fangocur sale marino i l m i g li o r sale d e l m o n d o senza iodio, filtrato naturalmente, non trattato, raccolto a mano Le condizioni ideali per la formazione di un sale pregiato

Dettagli

Medicina in cucina. insaporire per prevenire. Scuola elementare G.Pascoli I.P.S.S. L.Cossa

Medicina in cucina. insaporire per prevenire. Scuola elementare G.Pascoli I.P.S.S. L.Cossa Medicina in cucina insaporire per prevenire Scuola elementare G.Pascoli I.P.S.S. L.Cossa L'anno scorso la scuola elementare Pascoli e l' Istituto Professionale Cossa hanno sviluppato il progetto: La chimica

Dettagli

SUPER PREMIUM PREMIUM. Flavor & Passion

SUPER PREMIUM PREMIUM. Flavor & Passion SUPER PREMIUM PREMIUM Flavor & Passion Flavor & Passion Con oltre 35 anni di esperienza nella nutrizione animale, Adragna Pet Food offre da sempre alimenti di alta qualità per cani e gatti. Riprendendo

Dettagli

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O

Come va? I N O C C H I P E L L E C O P A N C I A R P O D E N T I R E S O R E C C H I E A T E S T A N P I E D I O Come va? 1 Trova nello schema le parti del corpo scritte di seguito e in orizzontale a cui si riferiscono le seguenti frasi. Le lettere rimaste completano l espressione indicata sotto. 1. Proteggila col

Dettagli

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2014 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Roberta! Da quanto tempo che non ci vediamo Dove vai?

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata.

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. Una corretta alimentazione e una costante attività fisica sono la base per una vita sana Perché si

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani!

cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione veloci, gustosi e sani! Cereali e legumi a rapida cottura facili idee di preparazione Le Gusto ti permette di fare una scelta facile e veloce,

Dettagli

Le 4 fasi della dieta Dukan

Le 4 fasi della dieta Dukan Assistente Virtuale Le 4 fasi della dieta Dukan 1 L'introduzione alla Dieta Dukan: la Bibbia di chi vuole dimagrire Menu tipo della Dukan per la prima e la seconda settimana Fase 1 : Attacco La dieta Dukan

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Menù completo per 6 giorni

Menù completo per 6 giorni La BagBox LYOdiet completa contiene: 48 buste così suddivise: 12 buste di Purè ( carote-finocchi, piselli, zucca, zucchine-pomodori) 6 buste di Vellutate (funghi, pomodoro, verdura) 6 buste di Bevande

Dettagli

Intervista con Elsa Moccetti

Intervista con Elsa Moccetti Intervista con Elsa Moccetti [L intervista è condotta da Sonja Gilg di Creafactory SA. Intervengono altre due persone di cui un ospite: Antonietta Santschi] Dicevo, che è stata una mia scelta di venire

Dettagli

ALIMENTAZIONE e NUOTO

ALIMENTAZIONE e NUOTO MICROELEMENTI ALIMENTAZIONE e NUOTO ZUCCHERI: costituiscono la fonte energetica, che permette all uomo di muoversi. Sono di due tipi : a. SEMPLICI, si trovano nella zuccheriera, nella, nel miele e sono

Dettagli

LO SPORT E SERVITO. CINISELLO BALSAMO 25 MAGGIO 2012 Dott.ssa Raffaella Elena Monti

LO SPORT E SERVITO. CINISELLO BALSAMO 25 MAGGIO 2012 Dott.ssa Raffaella Elena Monti LO SPORT E SERVITO CINISELLO BALSAMO 25 MAGGIO 2012 Dott.ssa Raffaella Elena Monti ALIMENTO - DEFINIZIONE Per alimento si intende qualsiasi sostanza utilizzabile dal nostro organismo ai fini dell accrescimento,

Dettagli

Alimentazione al Nido d Infanzia

Alimentazione al Nido d Infanzia L ALIMENTAZIONE AL NIDO D INFANZIA L alimentazione riveste un ruolo importante nella vita di ognuno e sicuramente deve essere particolarmente attenta quando si rivolge a bambini piccoli come gli ospiti

Dettagli

INTEGRATORI ALIMENTARI

INTEGRATORI ALIMENTARI INTEGRATORI ALIMENTARI IL VOSTRO BENESSERE E IL NOSTRO OBIETTIVO! NASCE UNA NUOVA LINEA PRODOTTO In un mondo sempre più frenetico ed esigente... In un ambiente sempre più pericoloso per il nostro organismo

Dettagli

PROGRAMMA NUTRIZIONALE

PROGRAMMA NUTRIZIONALE PROGRAMMA ProgrammaNutrizionale NUTRIZIONALE per una duratura riduzione del grasso in eccesso ed il riequilibrio dell alimentazione Benvenuti in LineaMed Risultati positivi che durano nel tempo senza fame

Dettagli

ALIMENTAZIONE E SALUTE. Dott.ssa Ersilia Palombi. Medico Nutrizionista

ALIMENTAZIONE E SALUTE. Dott.ssa Ersilia Palombi. Medico Nutrizionista ALIMENTAZIONE E SALUTE Dott.ssa Ersilia Palombi Medico Nutrizionista Alimentarsi bene e nutrirsi bene: non sempre i due comportamenti corrispondono, infatti il segnale fisiologico dell appetito da solo

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI

ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI E MIE R IC E T T E ZUPPA DI CEREALI E LEGUMI MISTI Ingredienti: Legumi secchi o freschi a scelta Cereali misti a scelta Carota, sedano, cipolla dorata, aglio Salvia, rosmarino Olio extravergine di oliva

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

linfa p e r i ca p e l l i la bellezza e la salute naturale dei capelli

linfa p e r i ca p e l l i la bellezza e la salute naturale dei capelli linfa p e r i ca p e l l i la bellezza e la salute naturale dei capelli Dai linfa vitale ai tuoi capelli Witt: una garanzia di sicurezza, naturalità, efficacia Da oggi avere capelli morbidi, sani e splendidi

Dettagli

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI

ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI ALIMETAZIONE DA 6 A 12 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Armanda Frassinetti Dietista - Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 La abitudini alimentari della famiglia acquisite nei primi anni di vita

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro,

I gruppi alimentari GRUPPO N GRUPPO N. CARNI, PESCI, UOVA Forniscono: proteine ad alto valore biologico; minerali quali ferro, I nutrienti I gruppi alimentari NEL NOSTRO VIVER COMUNE, NON RAGIONIAMO CON NUTRIENTI MA CON ALIMENTI: SONO PERTANTO STATI RAGGRUPPATI GLI ALIMENTI SECONDO CARATTERISTICHE NUTRITIVE IN COMUNE. GRUPPO N

Dettagli

Se il mio alunno avesse il diabete

Se il mio alunno avesse il diabete Se il mio alunno avesse il diabete Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma Azienda Ospedaliero - Universitaria di Parma Ufficio XIII Ambito territoriale per la provincia di Parma 1 Questo opuscolo nasce

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Maria Teresa Gussoni Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 1 L eccesso di peso rappresenta un fattore di rischio rilevante per le principali

Dettagli

PADRE MAESTRO E AMICO

PADRE MAESTRO E AMICO PADRE MAESTRO E AMICO Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore, perché non doni a noi? Padre, maestro ed amico noi

Dettagli