I SISTEMI DI IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA NEI SERVIZI FINANZIARI WHITE PAPER SIRMI SPA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I SISTEMI DI IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA NEI SERVIZI FINANZIARI WHITE PAPER SIRMI SPA"

Transcript

1 I SISTEMI DI IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA NEI SERVIZI FINANZIARI WHITE PAPER SIRMI SPA e Wise Media S.p.A. per Maggio 2009 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta la professionalità acquisita da SIRMI nel corso della sua attività: stante la pluralità delle fonti di informazione da noi acquisite, non siamo peraltro in grado di assumere alcuna responsabilità in merito all esattezza dei singoli dati contenuti nell indagine stessa. Premettiamo che i risultati della relazione hanno lo scopo di offrire ai possibili utenti un quadro esatto e corretto del mercato, senza alcuna intenzione di arrecare pregiudizio o, tanto meno, offesa alla reputazione commerciale delle aziende oggetto dell indagine.

2 Scenario generale dei sistemi di pagamento Da fonte ABI, nel 2008 il 35% degli strumenti di pagamento utilizzati dalla clientela era rappresentato dalle operazioni con carte di debito, il 25,5% da addebiti preautorizzati, il 14,7% da assegni addebitati in conto e l 11,9% da RIBA e ricevute similari; inferiore al 10% il peso di altri strumenti quali i bonifici e gli assegni circolari. Oggi con le carte di pagamento è possibile fare acquisti in quasi tutti i negozi del mondo e prelevare denaro contante presso gli sportelli automatici ATM. in Italia si contano nel milioni di carte bancarie (più del doppio rispetto al 1998 quando le carte di plastica in circolazione erano 28 milioni), 1,3 milioni di POS e 41mila ATM. Per quanto riguarda il numero dei pagamenti effettuati, in Italia e all estero, con moneta elettronica, ovvero attraverso carte di pagamento (carte di credito, carte bancomat, carte prepagate), secondo l ABI nel 2008 quelli effettuati presso esercizi tradizionali sono stati pari a oltre 24 milioni (dai 21 milioni del 2007), mentre i pagamenti effettuati dalla clientela per il tramite di Internet, utilizzando software money o attraverso l inserimento di borsellini elettronici in lettori, registrano oltre accessi. Il numero di operazioni di caricamento di carte pre-pagate multiuso (borsellino elettronico) si è attestato nel 2008 su 6,2 milioni di unità dai 5 milioni del Sono inoltre sempre più i giovani, gli immigrati e i lavoratori aticipi a richiedere le carte prepagate. L'Italia ha fatto grandi passi in avanti nell adozione della moneta elettronica, ma resta ancora il paese europeo con il minor ricorso a questo sistema di pagamento: da fonte ABI ogni italiano fa in media 21,6 operazioni l'anno contro una media europea di 50,5 e l uso del contante costa a livello di sistema Paese circa 10 miliardi di euro l' anno, due terzi pagati dalle imprese e un terzo dalle banche. I motivi che frenano la crescita esponenziale dell'utilizzo delle carte di pagamento sono principalmente dovuti alla paura di incorrere in frodi e clonazioni; in altre parole il problema è la sicurezza della transazione. Venendo meno la percezione di sicurezza, perdono di valore i fattori che dovrebbero incentivare l impiego della moneta elettronica, ovvero performance, utilità del servizio e usabilità dello strumento di pagamento. La clonazione di carte di credito e bancomat e le frodi informatiche (phishing e pharming ) hanno fino ad oggi colpito un consistente numero di utenti, per cause più o meno imputabili a un comportamento poco responsabile da parte degli utenti stessi; a subire un danno è sia il cliente sia l istituto di credito, che vede messa in discussione la propria reputazione. Il pagamento elettronico è anche mobile payment. È noto che nel nostro paese il numero dei cellulari supera di gran lunga quello degli abitanti, fatto questo che dovrebbe facilitare l utilizzo di questo device per effettuare pagamenti elettronici. Secondo l ABI nel 2007 i conti attivi sul canale mobile banking sono 1,1 milioni, in linea con il 2006, mentre i conti abilitati sono 5,1 milioni, pari al 17% del totale dei conti correnti delle famiglie. I servizi più diffusi via cellulare sono le richieste di informazioni (circa 15 milioni, quasi 250 mila delle quali relative alle operazioni di trading) e quelli cosiddetti di allerta (oltre 9 milioni). Le ricariche telefoniche (1,2 milioni) ed i bonifici (120 mila) tra le operazioni effettuate più spesso col cellulare. L evoluzione del dettato della normativa in materia di sistemi di pagamento e la disponibilità di innovative tecnologie di identificazione sono attese agire congiuntamente per modificare l attuale scenario italiano, rivoluzionando le modalità di acquisto e di pagamento, così come il sistema dell offerta. 2

3 La moneta tradizionale Poiché la moneta tradizionale continua a pesare significativamente sui sistemi di pagamento, è evidente l importanza per gli Istituti di credito di dotarsi, oltre che di sistemi di sicurezza logica, anche di sistemi di sicurezza fisica, ai primi ormai sempre più integrati, per il doppio ruolo di tutela e di leva del business: ricordiamo che il controllo del flusso monetario, il controllo degli accessi, insieme alla verifica delle identità e delle autorizzazioni, impattano sull efficienza dei processi finanziari, sulla fruibilità e affidabilità dei servizi offerti, sul valore economico prodotto e sulla reputazione dell istituto finanziario. Per rispondere ad esigenze di sicurezza molto stringenti, gli istituti finanziari si stanno indirizzando sempre più verso l adozione di sistemi per la certa identificazione e l autenticazione forte, sia a livello fisico che a livello logico: dalla video-sorveglianza, alle soluzioni di identity management, dalle smart card contenenti certificati digitali ai sistemi biometrici. Per quanto riguarda in particolare la Biometria, il secondo rapporto sulla Biometria nelle banche italiane realizzato dall Osservatorio sulla biometria dell ABI conferma il grande interesse del settore bancario per la biometria e mette in evidenza gli ampi margini di sviluppo della tecnologia biometrica in banca, anche alla luce delle possibili sinergie con i progetti avviati dalla Pubblica Amministrazione. Dal rapporto emerge un elevata diffusione dei sistemi biometrici nelle banche (il 77% degli istituti conta delle installazioni biometriche) e l intenzione di incrementare ulteriormente il numero di dispositivi in uso. Se per le banche di maggiori dimensioni la biometria tende a rappresentare ancora un applicazione di nicchia, testata generalmente a livello sperimentale su un numero esiguo di filiali, per le banche di piccole dimensioni l adozione di tecnologie biometriche avviene su larga scala, a supporto di una chiara scelta strategica volta a sviluppare un fattore differenziante rispetto ai potenziali competitor presenti sul territorio. Dalla normativa una sostegno importante alla moneta elettronica Il 1 Novembre 2009 entrerà in vigore la direttiva Direttiva 2007/64/CE (PSD - Payment Services Directive) e diverranno operative le Payment Institutions. Nel pieno rispetto di SEPA (Single Euro Paymentes Area), la PSD mira ad assicurare che i pagamenti elettronici transfrontalieri (in ambito EU) possano diventare sicuri, efficienti e di facile adozione come quelli di ciascun circuito domestico; allo scopo definisce le linee guida per la creazione di un ecosistema Europeo caratterizzato da maggiore competitività tra i Payment Service Providers, minori costi per i clienti, potendo gli stessi scegliere tra molteplici offerte ed inoltre dalla possibilità di esercizio del servizio di pagamento concessa a nuovi soggetti nonbancari (Payment Instituitions). L offerta di un servizio di pagamento, è stata sino ad oggi di dominio esclusivo delle banche e degli intermediari finanziari. Altre realtà, quali ad esempio TLC, GDO, Turismo, Utilities, Broadcaster, Entertainment, Online Gaming, hanno potuto sempre e solo offrire indirettamente payment services (a mezzo gateway o tramite i servizi di Strutture Tecniche Delegate dalla banca), in forza di un rapporto di partnership con l istituto bancario. La Direttiva 2007/64/CE ha invece reso possibile abilitare nuovi soggetti non-bancari (i Payment Institutions) all esercizio di Payment Services Provider, conferendo loro la possibilità di intermediare un processo di pagamento con strumenti informatici e telematici. Tali servizi, 3

4 potranno essere eserciti sia come attività primaria (pure PI), sia come attività ancillare purché non in conflitto con quella primaria (hybrid PI). Nello scenario che si vorrà delineare con l avvento dei Payment Institutions, la competizione con gli intermediari tradizionali, sarà auspicabilmente tale da migliorare l offerta complessiva all utente finale. Nell ottobre 2008 la Commissione europea ha avanzato la proposta di revisione delle norme vigenti sulla moneta elettronica, risalenti al 2000, allo scopo di facilitare lo sviluppo dei servizi di pagamento elettronico, un settore il cui volume potrebbe raggiungere i 10 miliardi di euro entro il La proposta è ora al vaglio del Parlamento europeo e del Consiglio dei ministri. Le principali innovazioni proposte sono le seguenti: una definizione semplice e tecnologicamente neutrale di moneta elettronica, che includa tutte le situazioni in cui un payment service provider emetta un valore prepagato memorizzato in cambio di fondi. Questa definizione comprende quindi strumenti fisici in possesso del proprietario (carte pre-pagate o borsellino elettronico) ma anche strumenti virtuali memorizzati in server remoti; un nuovo regime prudenziale che assicuri la migliore coerenza possibile tra i requisiti prudenziali degli istituti di moneta elettronica e gli istituti di pagamento ai sensi della direttiva sui servizi di pagamento 2007/64/CE; tra i nuovi requisiti un capitale iniziale richiesto di EUR che consenta accesso al mercato per i piccoli operatori e una nuova formula per determinare il capitale in corso; un chiarimento sulle richieste di rimborso, con particolare riferimento alla loro applicazione nell'ambito delle telecomunicazioni mobili: i consumatori hanno il diritto di chiedere il rimborso della loro moneta elettronica in qualsiasi momento e nelle condizioni previste dalle nuove norme. L evoluzione delle carte di pagamento Gli esercenti e i consumatori sono tradizionalmente restii all'utilizzo delle carte di pagamento per le transazioni di piccolo importo. I consumatori ritengono che le carte siano meno veloci nell'utilizzo che i contanti e non associano le carte di pagamento con l'acquisto di beni di uso quotidiano e ricorrente. D altra parte gli esercenti non sono interessati a gestire le piccole transazioni con la carta di pagamento tradizionale, in quanto poco conveniente e troppo costosa. La spinta ad una maggiore adozione delle carte di pagamento può venire dalla tecnologia a microprocessore e dalla tecnologia contacless. Nel 2008 è iniziata l emissione di carte di credito e bancomat dotate, oltre che di banda magnetica anche di MicroChip, che di fatto le trasforma in carte intelligenti e maggiormente sicure. La banda magnetica delle carte di credito e dei bancomat è soggetta ad usura, graffi, smagnetizzazione, soprattutto se si trova in vicinanza di cellulari e di altre apparecchiature simili. Il MicroChip è invece di lunga durata e può contenere molte informazioni in modalità crittografata, rendendo quindi illeggibile la carta di credito. Una volta inserite nel dispositivo di lettura (l evoluzione del POS tradizionale), le carte a microprocessore o smart card vengono autorizzate alla transazione senza la necessità di 4

5 inviare in rete i dati personali del titolare e quelli della carta stessa, che vengono sostituiti dal profilo di identificazione, proteggendo così i titolari da eventuali tentativi di hackeraggio. Grazie invece alla tecnologia contacless, e più esattamente alla tecnologia RFID, la carta di pagamento, oltre alle funzionalità di sempre, offre anche la possibilità di pagare piccoli importi semplicemente avvicinando la carta al POS abilitato, senza doverla strisciare nel lettore. Gli esercizi commerciali che aderiscono al sistema per il micro pagamento hanno in dotazione un particolare POS che esegue, oltre alle tradizionali transazioni, anche quelle senza contatto ; l esercente digita l importo da pagare, il cliente paga accostando la sua carta di credito al display del POS; il tutto avviene quindi in modalità tap & go in circa un secondo. Al risparmio di tempo si aggiunge praticità e sicurezza: il titolare paga in pochi secondi e non si separa mai dalla propria carta. Su richiesta, può avere la stampa dello scontrino della transazione ma non occorre firmarla. Il mondo delle carte di pagamento si sta sempre più adattando alle esigenze dei clienti arricchendosi con soluzioni innovative e flessibili; tra queste figurano la Carta fedeltà e la Gift Card contacless. La carta fedeltà, che già da diversi anni ha acquisito la funzione di vera e propria carta di credito, offre oggi anche la possibilità di pagamento contacless, grazie a chip RFID integrati. Le transazioni non richiederanno digitazione di PIN, ma, una volta inserito l'importo da pagare, saranno autorizzate direttamente alla lettura del tag RFID quando la carta verrà avvicinata al POS. La Gift Card contacless è invece una carta di credito prepagata (5,8 milioni di pezzi in circolazione nel 2007, +30% rispetto al 2006 Fonte Assofin) usa e getta non ricaricabile utilizzabile per fare solo nei punti vendita di una specifica catena di esercizi commerciali. L importo di una gift card può variare fino a un massimo di 500 euro, in base alle disponibilità del cliente che l acquista per regalarla. Grafico: Contactless Payment: evoluzione, non rivoluzione 2008 NFC enabled devices: stickers, phones, smart objects, la carta contactless nel telefonino (tecnologia NFC) 1990 si aggiunge l antenna (contactless card) CARTA DI PAGAMENTO evoluzione e non rivoluzione processo evolutivo costante caratterizzato da Compatibilità con infrastrutture, regole e procedure dei sistemi precedenti Aumento di flessibilità, efficienza e fruibilità dello strumento Maggior controllo dello strumento da parte dell utente 1980 si aggiunge il microchip alla carta magnetica 1950 Prime Carte di Credito da American Express e Diners 1914 Prima Fuel consumer Credit Card da Texaco 1888 Edward Bellamy in «Looking Backward From 2000 to 1887»ha dato la prima descrizione di una credit card Fonte: SIRMI SPA 5

6 Il pagamento tramite cellulare e token Il telefono cellulare rappresenta l elemento cruciale di interazione tra il consumatore ed un insieme di servizi che spaziano dai pagamenti alle fidelizzazioni, ai sistemi di bigliettazione elettronica e per l intrattenimento. È possibile pagare con il telefono cellulare parcheggi, trasporti, tributi, ticket sanitari, biglietti di cinema e teatri; inoltre è possibile ottenere informazioni sul proprio conto corrente, così come effettuare bonifici e postagiro, pagare bollettini e inviare telegrammi. Le soluzioni di pagamento attraverso il telefono cellulare utilizzano borsellini virtuali attivabili dagli utenti di qualsiasi operatore telefonico. Il borsellino virtuale è utilizzabile per diversi servizi ed è alimentabile, a seconda dei casi, attraverso ricariche telefoniche, carte prepagate e carte di credito, oppure un conto corrente. Un accelerazione all adozione del mobile payment è attesa arrivare con l uso diffuso delle tecnologie NFC (Near Field Communications), che permette, ad esempio, ai clienti di un supermarket di caricare sul cellulare una sorta di carta fedeltà virtuale, da usare per pagare gli acquisti in modo semplice e veloce; il telefono NFC è in grado di leggere i tag di uno smart poster (cartellone intelligente) semplicemente toccandolo e di eseguire il download automatico di informazioni quali collegamenti Web o numeri di telefono, consentendo persino di acquistare l oggetto pubblicizzato. Grafico: Perchè i servizi contactless su mobile? OGGI Micropagamenti DOMANI Macropagamenti Elevata penetrazione Device personale Domanda di un numero crescente di servizi + Interfaccia utente personale Interazione dell utente con l applicazione Connettività alla rete GSM/3G e ad internet Semplicità d impiego Infrastruttura in crescita Fonte: SIRMI SPA A promuovere l impiego degli strumenti di pagamento mobile sono gli stessi esercizi commerciali: ne un esempio Movincom, consorzio di esercenti attivi sulla telefonia mobile, nato per sfruttare il cellulare quale canale di vendita e allo stesso tempo rendere disponibile 6

7 all utenza una piattaforma adeguata per le transazioni, senza dover passare per il canale bancario o postale. Un altro supporto contactless di prossima introduzione è il token basato su smart card multiapplicativa con connessione USB, in grado di accedere sia attraverso un PC in internet (ad esempio per la prenotazione di biglietti, concerti o abbonamenti), o direttamente con terminali POS o altri appositi punti di accettazione per il pagamento. 7

Prospettive e Soluzioni per il Mobile Money

Prospettive e Soluzioni per il Mobile Money Prospettive e Soluzioni per il Mobile Money CARTE 2012 Venerdì 16 novembre 2012 Tecnologie e mobile al servizio dei pagamenti Ing. Roberto Pierantoni Business Expert Mobile Money Contents Mobile Money

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana La disponibilità delle informazioni sui sistemi di pagamento a fine 2005, permette di aggiornare le analisi sull evoluzione in atto in quest area di business

Dettagli

CARTE 2003 6 e 7 Novembre 2003

CARTE 2003 6 e 7 Novembre 2003 CARTE 2003 6 e 7 Novembre 2003 La migrazione italiana al microchip e le prospettive di sviluppo di nuovi servizi Ing. Fernando Fabiani Segretario Associazione Progetto Microcircuito ASSOCIAZIONE PROGETTO

Dettagli

Nuove tecnologie applicate ai pagamenti elettronici

Nuove tecnologie applicate ai pagamenti elettronici Nuove tecnologie applicate ai pagamenti elettronici Luciano Cavazzana - Convegno Carte 2007 - Roma, 26 Novembre 2007 Il mercato Scenario nazionale Rinnovo dell infrastruttura realizzata dalle banche Migrazione

Dettagli

BANCOMATLab Osservatori 2012

BANCOMATLab Osservatori 2012 BANCOMATLab Osservatori 2012 Antonio Sarnelli BANCOMATLab Consorzio BANCOMAT Roma, Palazzo dei Congressi 15 novembre 2012 0 Agenda BANCOMATLab La Multicanalità delle banche Osservatorio Carte 1 Agenda

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana 17 marzo 2009 (dati al 2008) La disponibilità delle informazioni sui sistemi di pagamento a fine 2008, permette di aggiornare le analisi sull evoluzione in

Dettagli

Attività: Indovina come ti pago. Materiale: schede Strumenti di pagamento da stampare, fotocopiare e distribuire ai gruppi

Attività: Indovina come ti pago. Materiale: schede Strumenti di pagamento da stampare, fotocopiare e distribuire ai gruppi Attività: Indovina come ti pago Materiale: schede Strumenti di pagamento da stampare, fotocopiare e distribuire ai gruppi 1 La carta di debito - il bancomat Il bancomat è uno strumento di pagamento, collegato

Dettagli

Schemi per micro-pagamenti: soddisfazione di un reale bisogno o soluzione a un non-problema?

Schemi per micro-pagamenti: soddisfazione di un reale bisogno o soluzione a un non-problema? Carte 2003 Schemi per micro-pagamenti: soddisfazione di un reale bisogno o soluzione a un non-problema? Pierfrancesco Gaggi Roma, 7 novembre 2003 La logica di offerta del circuito domestico: la segmentazione

Dettagli

L Italia è Mobile. Aumentano i pagamenti di beni e servizi effettuati attraverso i cellulari con tecnologia NFC

L Italia è Mobile. Aumentano i pagamenti di beni e servizi effettuati attraverso i cellulari con tecnologia NFC GABBIANO 149 XII OK_Layout 1 28/02/2013 16:53 Pagina 34 PARLIAMO DI L Italia è Mobile di LIVIA REY Aumentano i pagamenti di beni e servizi effettuati attraverso i cellulari con tecnologia NFC è pronta

Dettagli

QUI! Financial Services Un mondo su misura. Copyright 2015 QUI! Financial Services Spa

QUI! Financial Services Un mondo su misura. Copyright 2015 QUI! Financial Services Spa QUI! Financial Services Un mondo su misura Copyright 2015 QUI! Financial Services Spa LEADER NEI SISTEMI DI ELECTRONIC MONEY QUI! Group SpA e QUI! Financial Services SpA: l autostrada per l innovazione

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana Giugno 2012 Nel primi mesi del 2012, il flusso di ritorno statistico della "matrice dei conti" è stato riattivato nella sua interezza e per tutte le date contabili.

Dettagli

I SISTEMI DI IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA PER LA SICUREZZA WHITE PAPER SIRMI SPA

I SISTEMI DI IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA PER LA SICUREZZA WHITE PAPER SIRMI SPA I SISTEMI DI IDENTIFICAZIONE AUTOMATICA PER LA SICUREZZA WHITE PAPER SIRMI SPA e Wise Media S.p.A. per Maggio 2009 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta

Dettagli

FREQUENTLY ASKED QUESTIONS SULLA SEPA

FREQUENTLY ASKED QUESTIONS SULLA SEPA FREQUENTLY ASKED QUESTIONS SULLA SEPA 1. Che cosa significa SEPA? SEPA è l acronimo di Single Euro Payments Area, ossia Area Unica dei Pagamenti in Euro. 2. Quali Paesi appartengono alla SEPA? La SEPA

Dettagli

QUI! Financial Services Un mondo su misura

QUI! Financial Services Un mondo su misura QUI! Financial Services Un mondo su misura Copyright 2014 LEADER NEI SISTEMI DI ELECTRONIC MONEY QUI! Group S.p.A. e QUI! Financial Services S.p.A.: l autostrada per l innovazione e lo sviluppo del tuo

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana Settembre 2011 Ufficio Analisi Economiche A partire dalla data contabile settembre 2010, il flusso di ritorno statistico della "matrice dei conti" è stato riattivato

Dettagli

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012

PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 DO YOU SEPA? 2010 PAYMENT RESEARCH PROGRAM 2009-2012 Chiara Frigerio CeTIF in collaborazione con 1 Dinamiche evolutive del business dei pagamenti Fattori Socio-culturali SEPA Evoluzione del mercato Sistemi

Dettagli

10. Se in un negozio mi chiedono carta o bancomat cosa devo rispondere?

10. Se in un negozio mi chiedono carta o bancomat cosa devo rispondere? INDICE 1. Qual è la differenza tra una normale carta prepagata e Genius Card? 2. Cosa significa che Genius Card è nominativa? 3. Che cos è il codice IBAN? 4. Il codice IBAN di Genius Card è diverso da

Dettagli

CARTELLA STAMPA. L e commerce e l innovazione nei pagamenti digitali

CARTELLA STAMPA. L e commerce e l innovazione nei pagamenti digitali CARTELLA STAMPA L e commerce e l innovazione nei pagamenti digitali Per richieste stampa: Mediobanca Media Relations Paola Salvatori Comunicazione Retail & Private Banking Tel 02/8829012 paola.salvatori@mediobanca.com

Dettagli

L INTERVISTA. Davide Steffanini, direttore generale Visa Europe in Italia

L INTERVISTA. Davide Steffanini, direttore generale Visa Europe in Italia L INTERVISTA Davide Steffanini, direttore generale Visa Europe in Italia 60 AZIENDABANCA - APRILE 2009 OBIETTIVO VENTI PER CENTO Entro il 2015 il 20% dei pagamenti totali in Europa effettuato con carte

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana Dicembre 2012 Nel primi mesi del 2012, il flusso di ritorno statistico della "matrice dei conti" è stato riattivato nella sua interezza e per tutte le date

Dettagli

Pagamenti elettronici: a che punto siamo?

Pagamenti elettronici: a che punto siamo? Pagamenti elettronici: a che punto siamo? Carlo Maria Medaglia Martedì 10 Luglio Sala della Mercede della Camera dei Deputati I pagamenti elettronici: perché parlarne? Il tema dei pagamenti elettronici

Dettagli

GLI STRUMENTI DI PAGAMENTO. Anno scolastico 2014-15

GLI STRUMENTI DI PAGAMENTO. Anno scolastico 2014-15 GLI STRUMENTI DI PAGAMENTO Anno scolastico 2014-15 1 SOMMARIO LA MONETA BANCARIA LE CARTE DI PAGAMENTO LA CARTA DI CREDITO LA CARTA DI DEBITO LE CARTE PREPAGATE I PAGAMENTI SEPA L ASSEGNO 2 STRUMENTI ALTERNATIVI

Dettagli

Chi è CartaSi. I numeri chiave di CartaSi

Chi è CartaSi. I numeri chiave di CartaSi PROFILO CARTASI Chi è CartaSi CartaSi S.p.A. è dal 1985 la società leader in Italia nei pagamenti elettronici con oltre 2 miliardi di transazioni complessivamente gestite, 13,5 milioni di carte di credito

Dettagli

Mobile Payment. Piattaforma per i pagamenti in mobilità tramite smartphone

Mobile Payment. Piattaforma per i pagamenti in mobilità tramite smartphone Mobile Payment Piattaforma per i pagamenti in mobilità tramite smartphone Canali e Core Banking Finanza Crediti Sistemi Direzionali Sistemi di Pagamento e Monetica ATM e POS Servizi di gestione e processing

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

UNA PIATTAFORMA SICURA PER I PAGAMENTI ONLINE

UNA PIATTAFORMA SICURA PER I PAGAMENTI ONLINE UNA PIATTAFORMA SICURA PER I PAGAMENTI ONLINE Marco Gallone Sella Holding Banca 28 Novembre 2006 Il Gruppo Banca Sella ed il Commercio Elettronico Dal 1996 Principal Member dei circuiti Visa e MasterCard

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana Settembre 2013 0 Le informazioni sull area di business sistemi di pagamento hanno essenzialmente cadenza trimestrale e consentono di effettuare indagini sino

Dettagli

Nuove tecnologie per terminali più evoluti Luciano Cavazzana

Nuove tecnologie per terminali più evoluti Luciano Cavazzana Nuove tecnologie per terminali più evoluti Luciano Cavazzana Direttore Generale Nuove tecnologie per i terminali POS L evoluzione tecnologica sta modificando fortemente il modo di lavorare con: l impiego

Dettagli

Company Profile. Quarto trimestre 2014

Company Profile. Quarto trimestre 2014 Company Profile Quarto trimestre 2014 CartaSi SpA Azienda del Gruppo ICBPI Corso Sempione 55 20145 Milano T. +39 02 3488.1 F. +39 02 3488.4180 www.cartasi.it CartaSi S.p.A. è la Società leader in Italia

Dettagli

SERVIZIO ACQUIRING Copyright 2014

SERVIZIO ACQUIRING Copyright 2014 SERVIZIO ACQUIRING Copyright IL SERVIZIO ACQUIRING QN Financial Services, Società che progetta e sviluppa soluzioni integrate e personalizzate basate su carte elettroniche e reti POS, propone agli esercizi

Dettagli

Enjoy. la carta contro corrente. Lancio nuova versione con tecnologia a chip

Enjoy. la carta contro corrente. Lancio nuova versione con tecnologia a chip Enjoy. la carta contro corrente Lancio nuova versione con tecnologia a chip Carta Enjoy a chip: principali caratteristiche e funzionalità (1/2) La carta Enjoy a chip è la nuova versione di carta prepagata

Dettagli

Carte prepagate e carte a microcircuito

Carte prepagate e carte a microcircuito Carte prepagate e carte a microcircuito situazione attuale e prospettive future Gabriele Boni Convegno ABI Carte 2002 - Roma, 10 luglio Agenda SSB ed il mercato Carte prepagate Caratteristiche e vantaggi

Dettagli

La CSI Card è gratuita e senza costi di attivazione.

La CSI Card è gratuita e senza costi di attivazione. La CSI Card 1 Il progetto la CSI Card Dallo spirito di continua innovazione dell Associazione nasce il progetto CSI Card con l obiettivo di offrire nuovi vantaggi e nuovi servizi agli associati. La carta

Dettagli

Il mercato degli strumenti di pagamento alternativi al contante. Management Highlights. Ottobre 2008

Il mercato degli strumenti di pagamento alternativi al contante. Management Highlights. Ottobre 2008 Scaricato da www.largoconsumo.info Il mercato degli strumenti di pagamento alternativi al contante Management Highlights Ottobre 2008 Databank S.p.A. - Corso Italia, 8-20122 Milano - Italia Telefono (02)

Dettagli

I l mercato delle carte: nuove tendenze e opportunità

I l mercato delle carte: nuove tendenze e opportunità I l mercato delle carte: nuove tendenze e opportunità Cards market, new trends and opportunities Le novità normative introdotte dalla Psd e dalla direttiva sulla moneta elettronica e l evoluzione tecnologica

Dettagli

Versione n. 3 Ottobre 2008

Versione n. 3 Ottobre 2008 Versione n. 3 Ottobre 2008 PATTICHIARI - CONTI CORRENTI A CONFRONTO TABELLA DI RACCORDO TRA LE VOCI DELLA SCHEDA STANDARD PATTICHIARI e LE VOCI ADOTTATE DALLA BANCA Versione n. 3 Ottobre 2008 1 Descrizione

Dettagli

ATM: strategie ed innovazioni

ATM: strategie ed innovazioni ATM: strategie ed innovazioni Business e tecnologie Gli investimenti delle banche in tecnologia e nello sviluppo del canale Atm devono andare in direzione non solo dell efficienza e del cost saving, ma

Dettagli

SISTEMI DI PAGAMENTO SISTEMI DI PAGAMENTO

SISTEMI DI PAGAMENTO SISTEMI DI PAGAMENTO SISTEMI DI PAGAMENTO 3599 buoni motivi per affidarsi a noi MONETICA EMISSIONE CARTE DI DEBITO (ISSUING) Cassa Centrale Banca e Phoenix hanno ottenuto dall Associazione Progetto Microcircuito e dai circuiti

Dettagli

Lo slogan: La città in tasca

Lo slogan: La città in tasca Progetto Citizen card (1/3) Filone operativo Servizi al cittadino A) Descrizione ed obiettivi B) Funzioni / Servizi C) Vincoli / Dipendenze Facilitare l accesso ai servizi comunali offerti ai cittadini,

Dettagli

MODULO 2 VERIFICA GUIDATA DI FINE UNITA 1

MODULO 2 VERIFICA GUIDATA DI FINE UNITA 1 Modulo 2 unità 1 erifica guidata di fine unità pag. 1 di 5 MODULO 2 ERIICA GUIDATA DI INE UNITA 1 Gli strumenti elettronici di regolamento 1. Segna con una crocetta la risposta esatta. 1. L utilizzo di

Dettagli

L innovativo conto di moneta elettronica per l ecommerce NETCOMM 2009

L innovativo conto di moneta elettronica per l ecommerce NETCOMM 2009 L innovativo conto di moneta elettronica per l ecommerce Chi è IWBank IWBank è la banca online del gruppo UBI IW BANK è una società di UBI Banca (Unione Banche Italiane), operante nel settore del Banking

Dettagli

PosteMobile. Novembre 2009

PosteMobile. Novembre 2009 PosteMobile Novembre 2009 Perché PosteMobile? 2 Servizi Telefonia Mobile Miliardi di Euro* -0,6% Servizi Mobili Finanziari Milioni di Euro** +80% CAGR 2008-2013 Servizi Voce Servizi Dati 30,6 29,7 2008

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CARTACONTOIBL

FOGLIO INFORMATIVO CARTACONTOIBL CARTACONTOIBL NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONI SULL INTERMEDIARIO ISTITUTO BANCARIO DEL LAVORO S.P.A. - IBL BANCA Sede sociale in Roma Via Campo

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana Marzo 2014 0 Le informazioni sull area di business sistemi di pagamento hanno essenzialmente cadenza trimestrale e consentono di effettuare indagini sino al

Dettagli

Esercente Pos Aggiornato al 06.05.2015

Esercente Pos Aggiornato al 06.05.2015 Foglio informativo ESERCENTE POS INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Soluzioni innovative per e-m payments

Soluzioni innovative per e-m payments Soluzioni innovative per e-m payments Nicola Cordone Direttore Divisione Financial Institutions e Vice Direttore Generale SIA SPIN 2012 Conference & Expo - Firenze, 22 giugno 2012 Parallel session C2:

Dettagli

GUIDA SULLE CARTE DI CREDITO

GUIDA SULLE CARTE DI CREDITO GUIDA SULLE CARTE DI CREDITO Sommario Informazioni di base...3 Principali tipologie di carte di credito...5 CARTE DI CREDITO CLASSICHE...5 CARTE REVOLVING...6 CARTE DI CREDITO PREPAGATE...7 CARTE DI CREDITO

Dettagli

PLUTO 3.0 fidelizzare il cliente

PLUTO 3.0 fidelizzare il cliente PLUTO 3.0 fidelizzare il cliente PERCHÉ FIDELIZZARE I CLIENTI? Gli studi dimostrano che uno dei modi più convenienti per favorire la fidelizzazione dei clienti è l attivazione di un programma fedeltà.

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana La disponibilità delle informazioni sui sistemi di pagamento nel pimo trimestre del 2007, consente di aggiornare alcune delle analisi svolte in merito all evoluzione

Dettagli

Scenario, evoluzione e sicurezza dei sistemi di pagamento

Scenario, evoluzione e sicurezza dei sistemi di pagamento Alessandro Zollo Responsabile Settore Sistemi e Servizi di Pagamento Retail ABI - Segretario Generale Consorzio BANCOMAT Roma 13 febbraio 2009 Seminario Internet, pagamenti elettronici e frodi: opportunità

Dettagli

Titolo: Il futuro delle Postepay&Go Relatore: Alessandro Albano Poste Italiane. Coordinatore Progetti Innovativi e Internazionali

Titolo: Il futuro delle Postepay&Go Relatore: Alessandro Albano Poste Italiane. Coordinatore Progetti Innovativi e Internazionali Titolo: Il futuro delle Postepay&Go Relatore: Alessandro Albano Poste Italiane Coordinatore Progetti Innovativi e Internazionali BancoPosta Leader nei servizi finanziari su mobile Valore del brand Leadership

Dettagli

La Carta consente al Titolare di: 1

La Carta consente al Titolare di: 1 FOGLIO INFORMATIVO TRASPARENZA: CART@GILE Redatto in ottemperanza alla deliberazione CIRC del 4 Marzo 2003, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n 72 del 27 Marzo 2003 e delle Istruzioni di Vigilanza emanate

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CARTA CONTO F@MILI

FOGLIO INFORMATIVO CARTA CONTO F@MILI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

tasso creditore: euribor 1 mese (media mese precedente) diminuito di punti 0,500 euribor 1 mese (media mese precedente) più 1,875 punt

tasso creditore: euribor 1 mese (media mese precedente) diminuito di punti 0,500 euribor 1 mese (media mese precedente) più 1,875 punt Riservata ai Comitati (Nazionale, Regionale e Territoriali) Società Sportive, Circoli e soci individuali (iscritti) a U.I.S.P. Unione Italiana Sport per tutti COMITATI (Nazionale, Regionali, Provinciali

Dettagli

PATTICHIARI - CONTI CORRENTI A CONFRONTO

PATTICHIARI - CONTI CORRENTI A CONFRONTO Versione n. 2 di Giugno 2005 TABELLA DI RACCORDO TRA LE VOCI DELLA SCHEDA STANDARD PATTICHIARI e LE VOCI ADOTTATE DALLA BANCA Versione n. 2 di Giugno 2005 PATTICHIARI - CONTI CORRENTI A CONFRONTO 2 1 Descrizione

Dettagli

QUALCHE NUMERO (perché le città sono importanti)

QUALCHE NUMERO (perché le città sono importanti) QUALCHE NUMERO (perché le città sono importanti) di superfice terreste è occupata dalle città della popolazione mondiale abita nelle città risorse energetiche vengono consumate all interno delle città

Dettagli

On Card. Camerino, 15 Novembre 2011 Presentazione On Card 1

On Card. Camerino, 15 Novembre 2011 Presentazione On Card 1 Camerino, 15 Novembre 2011 Presentazione On Card 1 Cosa è On Card 1/2 Nasce dalla collaborazione tra l ERSU di Camerino e Banca delle Marche. È una carta conto : prepagata, ricaricabile, immediatamente

Dettagli

MOBILE BANKING: QUALE LA DIREZIONE INTRAPRESA DALLE BANCHE ITALIANE. Paolo Gatelli Research Manager CeTIF Università Cattolica di Milano

MOBILE BANKING: QUALE LA DIREZIONE INTRAPRESA DALLE BANCHE ITALIANE. Paolo Gatelli Research Manager CeTIF Università Cattolica di Milano MOBILE BANKING: QUALE LA DIREZIONE INTRAPRESA DALLE BANCHE ITALIANE Paolo Gatelli Research Manager CeTIF Università Cattolica di Milano 1 VASCO ROSSI Live 1990 2 VASCO ROSSI Live 2010 La situazione delle

Dettagli

Servizi per la gestione di incassi con carte di pagamento

Servizi per la gestione di incassi con carte di pagamento Società del Gruppo Servizi per la gestione di incassi con carte di pagamento Milano, 06 novembre 2014 Setefi : leader italiano nei servizi di monetica Setefi S.p.A., nata alla fine degli anni '80 nell'ambito

Dettagli

Il Mobile: creare valore aggiunto nei pagamenti valorizzando il ruolo della Banca. Roma 15 novembre 2012

Il Mobile: creare valore aggiunto nei pagamenti valorizzando il ruolo della Banca. Roma 15 novembre 2012 Il Mobile: creare valore aggiunto nei pagamenti valorizzando il ruolo della Banca Roma 15 novembre 2012 Lo scenario di mercato 25 milioni di smartphone in Italia a cui si collegano nuove soluzioni di pagamento

Dettagli

Quercia Software: da 20 anni un alleato vincente per la gestione dei pagamenti elettronici

Quercia Software: da 20 anni un alleato vincente per la gestione dei pagamenti elettronici Roma, 28 novembre 2008 Quercia Software: da 20 anni un alleato vincente per la gestione dei pagamenti elettronici Tosi Luca Direzione Commerciale Quercia Software: Company Profile Quercia Software nasce

Dettagli

SERVIZIO SPIDER A CHIP

SERVIZIO SPIDER A CHIP Pag. 1 / 5 Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde 800.41.41.41 / Fax (e-mail info@banca.mps.it /sito internet www.mps.it

Dettagli

CONTO DI BASE B BPC Per Pensionati con Pensione fino a 1.500,00

CONTO DI BASE B BPC Per Pensionati con Pensione fino a 1.500,00 scheda prodotto CONTO DI BASE B BPC Per pensionati 1.500 rilascio del 30.08.2013 FOGLIO INFORMATIVO CONTO DI BASE B BPC Per Pensionati con Pensione fino a 1.500,00 Tipologia di prodotto: Clientela di destinazione:

Dettagli

Sistema ABScard - Funzionalità

Sistema ABScard - Funzionalità Sistema ABScard - Funzionalità ----------------------------------------------------- INDICE GENERALE 1 Le entità del sistema... 2 1.1 Le carte : caratteristiche hardware...3 1.2 Le carte : caratteristiche

Dettagli

CARTA PREPAGATA NOMINATIVA RICARICABILE BPC PAY

CARTA PREPAGATA NOMINATIVA RICARICABILE BPC PAY INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica BANCA POPOLARE DEL CASSINATE Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa Piazza Armando Diaz n.14 03043 Cassino (Fr) Recapito telefonico

Dettagli

La nostra soluzione: icatcher

La nostra soluzione: icatcher MOBILE PROXIMITY PAYMENT La nostra soluzione: icatcher Trento, 8 marzo 2013 Insurance Online S.p.A. Via del Fischione, 19 56019 Migliarino P. (PISA) Tel. 050-809401 / Fax 050-809400 Via Livorno, 54/3 50142

Dettagli

Roma, 18 novembre 2014. WoW The OTT mobile payment wallet

Roma, 18 novembre 2014. WoW The OTT mobile payment wallet Roma, 18 novembre 2014 WoW The OTT mobile payment wallet Mobile payments: il mercato italiano Come affrontare la sfida del mobile 2 Come gli italiani usano i mobile devices al mese di mobile surfers Fonte:

Dettagli

Esercente Pos per professionisti Aggiornato al 13.01.2015

Esercente Pos per professionisti Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo ESERCENTE POS PROFESSIONISTI INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811

Dettagli

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione

CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione CassaXpress La forza dell idea, la potenza dell innovazione Premio ABI per l Innovazione nei Servizi Bancari 2014 Categoria 1 - La banca per il futuro Innovare per la famiglia e i giovani CassaXpress parola

Dettagli

Osservatorio Mobile Payment & Commerce Edizione 2014. Mobile Payment & ecommerce nella città intelligente

Osservatorio Mobile Payment & Commerce Edizione 2014. Mobile Payment & ecommerce nella città intelligente Osservatorio Mobile Payment & Commerce Edizione 2014 Mobile Payment & ecommerce nella città intelligente Filippo Renga Smart City Exhibition 2015 15 ottobre SCE 2015: Mobile Payment & ecommerce nella città

Dettagli

Pagamenti elettronici e telefonino: Una sinergia di successo

Pagamenti elettronici e telefonino: Una sinergia di successo GRUPPO TELECOM ITALIA Pagamenti elettronici e telefonino: Una sinergia di successo La strategia di Telecom Italia nei mobile payments Andrea Leggeri Marketing Business Andrea.leggeri@telecomitalia.it L

Dettagli

Universitá Cá Foscari di Venezia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Relazione E-commerce: MOBILE PAYMENTS

Universitá Cá Foscari di Venezia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Relazione E-commerce: MOBILE PAYMENTS Universitá Cá Foscari di Venezia Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Relazione E-commerce: MOBILE PAYMENTS Autore: Lorenzo Donati Prof.re: Maurizio Marek a.a 2010/2011 7 aprile 2011 2 di

Dettagli

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA

Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Sezione I - INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: Banca di Bologna Credito Cooperativo Società Cooperativa Sede legale e amministrativa: Piazza Galvani, 4 40124 Bologna Indirizzo telematico:

Dettagli

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO CARTA DI DEBITO Denominazione e forma giuridica: CASSA LOMBARDA SPA Sede legale: Via Alessandro Manzoni, 12/14 20121 MILANO

Dettagli

Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni

Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni ry colors 0 39 118 146 212 0 0 161 222 60 138 46 114 199 231 201 221 3 Mobile Security: un approccio efficace per la sicurezza delle transazioni RSA Security Summit 2014 Paolo Guaschi Roma, 13 maggio 2014

Dettagli

Go Bemoov: una biglietteria nazionale in ogni tasca, NFC ready. Enrico Sponza Vicepresidente Consorzio Movincom

Go Bemoov: una biglietteria nazionale in ogni tasca, NFC ready. Enrico Sponza Vicepresidente Consorzio Movincom Go Bemoov: una biglietteria nazionale in ogni tasca, NFC ready Enrico Sponza Vicepresidente Consorzio Movincom Conoscete? 2 MCX: Chi partecipa 3 Come spesso accade l'italia arriva prima 4 Bemoov: l'ecosistema

Dettagli

Foglio Informativo del Servizio/Prodotto. CARTE PREPAGATE (BPLazio Card) Serie FI 832

Foglio Informativo del Servizio/Prodotto. CARTE PREPAGATE (BPLazio Card) Serie FI 832 Foglio Informativo del Servizio/Prodotto INFORMAZIONI SULLA BANCA CARTE PREPAGATE () Serie FI 832 Condizioni praticate dal 12/03/2015 Banca Popolare del Lazio Via Martiri delle Fosse Ardeatine, 9 - cap

Dettagli

SERVIZIO SPIDER A CHIP

SERVIZIO SPIDER A CHIP Pag. 1 / 5 Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it./ sito internet www.mps.it).

Dettagli

Il mercato delle carte: concorrenza e sicurezza

Il mercato delle carte: concorrenza e sicurezza Carte 2010 Mapping Cards Il mercato delle carte: concorrenza e sicurezza Franco Passacantando Roma, 3 novembre 2010 1. Premessa Ringrazio l ABI e gli organizzatori di questo convegno per l opportunità

Dettagli

I nuovi pagamenti elettronici valgono 15 miliardi di euro

I nuovi pagamenti elettronici valgono 15 miliardi di euro Osservatorio Mobile Payment & Commerce Il Belpaese è sempre più attento ai nuovi sistemi di pagamento digitali: un italiano su dieci ha acquistato via smartphone un biglietto per l aereo, il treno o la

Dettagli

Il mercato dei pagamenti elettronici è in una fase di profondo dinamismo e sono molte le opportunità da cogliere

Il mercato dei pagamenti elettronici è in una fase di profondo dinamismo e sono molte le opportunità da cogliere 1 Il mercato dei pagamenti elettronici è in una fase di profondo dinamismo e sono molte le opportunità da cogliere EVOLUZIONE DEL CONTESTO NORMATIVO ü Spinta verso pagamenti cash-less ü Apertura del mercato

Dettagli

BANCHE. CONTO BUSINESSINSIEME (Soci Fedeli)

BANCHE. CONTO BUSINESSINSIEME (Soci Fedeli) BANCHE CONTO BUSINESSINSIEME (Soci Fedeli) Il conto ideale per i clienti che svolgono un'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale che permette di comporre liberamente la propria

Dettagli

MBB SPIDER INFORMAZIONI SULLA BANCA

MBB SPIDER INFORMAZIONI SULLA BANCA INFORMAZIONI SULLA BANCA Money Box Bank via per Azzano 5-24100 - Bergamo Numero verde 700 222222 e-mail info@mbb.it./ www.mbb.it Capitale Sociale 924.443.955 Riserve 776.611.007 (Qualora il prodotto sia

Dettagli

PATTI CHIARI - "SERVIZIO BANCARIO DI BASE" TABELLA DI RACCORDO TRA LE VOCI DELLA "SCHEDA STANDARD" PATTICHIARI e LE VOCI ADOTTATE DALLA BANCA

PATTI CHIARI - SERVIZIO BANCARIO DI BASE TABELLA DI RACCORDO TRA LE VOCI DELLA SCHEDA STANDARD PATTICHIARI e LE VOCI ADOTTATE DALLA BANCA PATTI CHIARI - "SERVIZIO BANCARIO DI BASE" TABELLA DI RACCORDO TRA LE VOCI DELLA "SCHEDA STANDARD" PATTICHIARI e LE VOCI ADOTTATE DALLA BANCA AGGIORNAMENTO A MARZO 2007 1 2 OPERATIVITA' CORRENTE E GESTIONE

Dettagli

PATTI CHIARI - "SERVIZIO BANCARIO DI BASE" TABELLA DI RACCORDO TRA LE VOCI DELLA "SCHEDA STANDARD" PATTICHIARI e LE VOCI ADOTTATE DALLA BANCA

PATTI CHIARI - SERVIZIO BANCARIO DI BASE TABELLA DI RACCORDO TRA LE VOCI DELLA SCHEDA STANDARD PATTICHIARI e LE VOCI ADOTTATE DALLA BANCA PATTI CHIARI - "SERVIZIO BANCARIO DI BASE" TABELLA DI RACCORDO TRA LE VOCI DELLA "SCHEDA STANDARD" PATTICHIARI e LE VOCI ADOTTATE DALLA BANCA AGGIORNAMENTO A MARZO 2007 1 2 OPERATIVITA' CORRENTE E GESTIONE

Dettagli

FOGLI INFORMATIVI (ai sensi della delibera CICR del 4.3.2003)

FOGLI INFORMATIVI (ai sensi della delibera CICR del 4.3.2003) FOGLI INFORMATIVI (ai sensi della delibera CICR del 4.3.2003) CASSA CENTRALE BANCA Spa CARTA PREPAGATA RICARICA DATI E QUALIFICA DEL SOGGETTO CHE ENTRA IN RAPPORTO CON IL CLIENTE (Banca incaricata dell

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO ORDINARIO. CONTO CORRENTE A CONSUMO Clientela di destinazione: CONSUMATORE Profili di utilizzo: INFORMAZIONI SULLA BANCA

FOGLIO INFORMATIVO ORDINARIO. CONTO CORRENTE A CONSUMO Clientela di destinazione: CONSUMATORE Profili di utilizzo: INFORMAZIONI SULLA BANCA scheda prodotto CONTO CORRENTE DI CORRISPONDENZA ORDINARIO rilascio del 1.06.2011 FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE DI CORRISPONDENZA ORDINARIO Tipologia di prodotto: CONTO CORRENTE A CONSUMO Clientela

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CARTA DI DEBITO INTERNAZIONALE

FOGLIO INFORMATIVO CARTA DI DEBITO INTERNAZIONALE FOGLIO INFORMATIVO CARTA DI DEBITO INTERNAZIONALE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione legale: Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Sede legale e amministrativa: Via del Macello,55

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CARTE PREPAGATE PER MINORENNI: ONE MORE ORANGE e MY ONE MORE ORANGE

FOGLIO INFORMATIVO CARTE PREPAGATE PER MINORENNI: ONE MORE ORANGE e MY ONE MORE ORANGE FOGLIO INFORMATIVO CARTE PREPAGATE PER MINORENNI: ONE MORE ORANGE e MY ONE MORE ORANGE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione legale: Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per azioni Sede

Dettagli

Niente denaro, niente carte, tutto Digitale?

Niente denaro, niente carte, tutto Digitale? Niente denaro, niente carte, tutto Digitale? Gianluigi Rocca Head of Product Management Financial Services Roma, 4.11.2011 SIA AGENDA Scenario competitivo Le attività di SIA nei Mobile Payments Possibili

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO AI SENSI DELLA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA DI TRASPARENZA (delibera CICR 04.03.2003 e istruzioni di vigilanza della Banca d Italia)

FOGLIO INFORMATIVO AI SENSI DELLA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA DI TRASPARENZA (delibera CICR 04.03.2003 e istruzioni di vigilanza della Banca d Italia) Funzionalità Informative Pull N 04 FOGLIO INFORMATIVO AI SENSI DELLA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA DI TRASPARENZA (delibera CICR 04.03.2003 e istruzioni di vigilanza della Banca d Italia) SIMPLY BANCOPOSTA

Dettagli

CONTO CORRENTE CONTO&STUDIO Conto corrente riservato ai consumatori

CONTO CORRENTE CONTO&STUDIO Conto corrente riservato ai consumatori INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica BANCA POPOLARE DEL CASSINATE Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa Piazza Armando Diaz n.14 03043 Cassino (Fr) Recapito telefonico

Dettagli

All Business Solutions s.r.l. P.IVA 03645370283 www.abscard.com. Sede Legale Via Ripamonti, n.89 20141 Milano Tel. 02.36504272 Fax. 02.

All Business Solutions s.r.l. P.IVA 03645370283 www.abscard.com. Sede Legale Via Ripamonti, n.89 20141 Milano Tel. 02.36504272 Fax. 02. Il sistema ABScard è la soluzione più innovativa attualmente sul mercato per i servizi di fidelizzazione e pagamento da affiancare ai tradizionali servizi forniti dalle banche. All Business Solutions s.r.l.

Dettagli

Foglio informativo n. 2.01.04. Carta di credito. Carta Visa Oro.

Foglio informativo n. 2.01.04. Carta di credito. Carta Visa Oro. Foglio informativo n. 2.01.04. Carta di credito. Carta Visa Oro. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Via Hoepli 10 20121 Milano Sito Internet:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO AI SENSI DELLA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA DI TRASPARENZA (delibera CICR 04.03.2003 e istruzioni di vigilanza della Banca d Italia)

FOGLIO INFORMATIVO AI SENSI DELLA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA DI TRASPARENZA (delibera CICR 04.03.2003 e istruzioni di vigilanza della Banca d Italia) Funzionalità Informative Pull N 07 FOGLIO INFORMATIVO AI SENSI DELLA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA DI TRASPARENZA (delibera CICR 04.03.2003 e istruzioni di vigilanza della Banca d Italia) SIMPLY BANCOPOSTA

Dettagli

Gruppo MIL-BVA236-18012010B-52809/MDF

Gruppo MIL-BVA236-18012010B-52809/MDF Gruppo La giornata di oggi: Cosa vi aspettate da questo incontro? Gli argomenti di oggi: L evoluzione della banca L utilizzo consapevole del denaro I sistemi di pagamento classici e le loro evoluzioni.

Dettagli

CARTA PREPAGATA OOM+ FOGLIO INFORMATIVO. - Data aggiornamento: 19/05/2015. CARTA PREPAGATA OOM+ Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI SULL EMITTENTE

CARTA PREPAGATA OOM+ FOGLIO INFORMATIVO. - Data aggiornamento: 19/05/2015. CARTA PREPAGATA OOM+ Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI SULL EMITTENTE FOGLIO INFORMATIVO CARTA PREPAGATA OOM+ - Data aggiornamento: 19/05/2015 INFORMAZIONI SULL EMITTENTE Cassa Centrale Banca Credito Cooperativo del Nord Est S.p.A. Sede legale: Via Segantini, 5-38122 TRENTO

Dettagli

Aprire nuovi mercati con il web marketing e l e-commercel

Aprire nuovi mercati con il web marketing e l e-commercel Aprire nuovi mercati con il web marketing e l e-commercel CartaSi e i pagamenti online Firenze, 20 novembre 2009 Agenda 1CartaSi leader nei pagamenti a distanza Chi ècartasi Il mercato e-commerce di CartaSi

Dettagli

DESCRIZIONE SERVIZI COLLEGATI E ACCESSORI

DESCRIZIONE SERVIZI COLLEGATI E ACCESSORI GLFHPEUH )RJOLR,QIRUPDWLYR Pag. 1 / 5 &$57(35(3$*$7(120,1$7,9(.5

Dettagli

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.p.A. - GRUPPO BANCARIO CASSA

Dettagli