CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM del Dott. Ferdinando MANNELLO Recapiti: Laboratorio Dipartimento di Scienze Biomolecolari Sezione di Biochimica Clinica-Unità di Biologia Cellulare Facoltà di Scienze e Tecnologie Università degli Studi Carlo Bo di Urbino Via O. Ubaldini, 7, Urbino (PU) Italia Tel (diretto) Tel (Segreteria di Sezione) Fax URL: Abitazione Via B. Sforza, Urbino (PU) Italia Tel Mobile

2 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 2 Curriculum vitae et studiorum.. 3 Attività Didattica. 4 Attività di Ricerca Scientifica..7 Corsi di Specializzazione..9 Partecipazione ed Inviti a Congressi.10 Attività di Revisore Scientifico (Peer Reviewer) 12 Membro di Journal Editorial Board e Società Scienitifiche...13 Convenzioni e Fondi di Ricerca.14 Pubblicazioni Scienitifiche a Stampa 15 Comunicazioni a Congressi.31

3 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 3 Ferdinando MANNELLO è nato a Senigallia (AN) l'1 Agosto Nell'anno accademico si è iscritto al Corso di Laurea in Scienze Biologiche presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'università degli Studi di Urbino. Dal 1979 al 1982, durante lo svolgimento degli studi universitari, è stato allievo interno presso l'istituto di Istologia ed Analisi di Laboratorio, diretto dal Prof. R. Troccoli. Nel 1982 ha conseguito la Laurea in Scienze Biologiche con la votazione di 110/110 e dichiarazione di lode, discutendo una tesi a carattere sperimentale dal titolo: "Profilo biochimico del liquido di grosse cisti mammarie umane". Nel 1982 è stato assunto quale Tecnico Laureato di laboratorio presso l'istituto di Istologia ed Analisi di Laboratorio dell Università di Urbino. Nel ha adempiuto agli obblighi militari di legge, quale Ufficiale di Complemento dell'esercito. Nel 1985, dopo l abilitazione a Biologo, si è iscritto all'albo professionale dell'ordine Nazionale dei Biologi. Dal 1985 è coniugato ed ha due figlie. Dal 1993 è inquadrato nell'area funzionale tecnico-scientifica quale Funzionario Tecnico (ex VIII livello, tecnico laureato). Dal 2001 è Ricercatore universitario nel settore scientifico-disciplinare BIO- 06 (ex E02B-Anatomia Comparata e Citologia) presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Dal 2004 è Ricercatore confermato nel settore scientifico-disciplinare BIO-06 presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Dal 2009 è Presidente e Membro del Comitato Scientifico dell Associazione no-profit AULCT (Associazione Urbinate per la Lotta Contro i Tumori).

4 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 4 ATTIVITA' DIDATTICA Dopo il conseguimento della Laurea in Scienze Biologiche ha effettuato cicli di esercitazioni teorico-pratiche ed attività didattica seminariale integrativa per gli insegnamenti di Analisi Biologiche di Laboratorio, di Chimica Clinica e di Chimica e Microscopia Clinica (Corso di Laurea in Scienze Biologiche della Facoltà di Scienze Mat. Fis. Nat. presso l'università degli Studi di Urbino). Negli anni accademici dal 1982 al 1987 è stato addetto alle esercitazioni pratiche di laboratorio per l insegnamento di Tecniche di Laboratorio I per gli studenti della Scuola Speciale per Tecnici di Laboratorio (Facoltà di Scienze Mat, Fis e Nat dell'università degli Studi di Urbino). Negli anni accademici dal 1987 al 1990 è stato incaricato a tenere cicli di lezioni per il corso di Tecniche di Laboratorio I presso la Scuola Speciale per Tecnici di Laboratorio, e nominato Membro della Commissione d Esame. Negli accademici dal 1990 al 1995 è stato addetto ai cicli di esercitazioni pratiche di laboratorio e di supporto alla didattica con attività seminariale integrativa per gli insegnamenti di Istologia ed Anatomia, di Tecniche di Citopatologia ed Istopatologia e di Tecniche di Patologia Clinica per gli studenti della Scuola Speciale per Tecnici di Laboratorio (Facoltà di Scienze Mat, Fis e Nat dell'università degli Studi di Urbino). Nell'anno accademico è stato nominato cultore della materia per l'insegnamento di Analisi Biochimico-Cliniche della Facoltà di Scienze Mat. Fis. Nat. dell Università di Urbino. Nell anno accademico è stato nominato membro della Commissione d Esame degli insegnamenti di Anatomia Umana ed Istologia, di Fisiopatologia Generale per il Corso di Diploma Universitario Tecnico sanitario di Laboratorio Biomedico presso la Facoltà di Scienze Mat. Fis e Nat. Negli anni accademici e è stato incaricato a tenere cicli di lezioni per l insegnamento integrato di Patologia Clinica e Citopatologia per il Corso di Diploma Universitario Tecnico sanitario di Laboratorio Biomedico. Dopo la nomina a Ricercatore, nel anno accademico è stato nominato membro della Commissione d Esame degli insegnamenti di Citologia/Tecniche cellulari e di Tecniche cellulari per il Corso di Laurea in Scienze Biologiche, presso la Facoltà di Scienze Mat. Fis. Nat. dell Università di Urbino.

5 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 5 Nell anno accademico è stato nominato Membro della Commissione d Esame per l insegnamento di Citologia per il Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie per la Natura presso la Facoltà di Scienze Mat. Fis. Nat. dell Università di Urbino. Nell anno accademico è stato nominato Membro della Commissione d Esame degli insegnamenti di Citologia/Tecniche cellulari e di Tecniche cellulari per il Corso di Laurea in Analisi Chimico-Biologiche presso la Facoltà di Scienze Mat. Fis. Nat. dell Università di Urbino. Dal 2003 fa parte del Collegio dei Docenti del Corso di Dottorato in Meccanismi di regolazione cellulare: aspetti morfo-funzionali ed evolutivi presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Nell anno accademico è stato nominato Membro del Collegio dei Docente del Master Universitario di I livello in Citometria Clinica e Sperimentale e del Master di II livello in Diagnostica Citometria Clinica presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Nell anno accademico ha avuto per Affidamento gli insegnamenti di Biologia Cellulare e di Immunologia e Citopatologia per il Master di I livello in Citometria Clinica e Sperimentale presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell Università degli Studi di Urbino. Nell anno accademico ha tenuto lezioni per gli insegnamenti di Citologia Molecolare applicata alla Citometria e di Immunologia e Patologia Clinica per il Master di II livello in Diagnostica Citometria Clinica presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell Università degli Studi di Urbino. Dall anno accademico ha avuto per Affidamento il modulo di Patologia Diagnostica Molecolare (MED-05, 4 CFU) dell insegnamento di Patologia Diagnostica Molecolare e delle Ultrastrutture per la Laurea Specialistica in Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Dopo la conferma in ruolo da Ricercatore, dall anno accademico ha avuto per Affidamento il modulo di Citochimica ed Istochimica (BIO-06, 4 CFU) dell insegnamento di Citochimica ed Istochimica e Chimica Bioinorganica per la Laurea Specialistica in Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell Università degli Studi di Urbino.

6 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 6 Dall anno accademico ha avuto per Affidamento il modulo di Citochimica ed Istochimica (BIO-06, 4 CFU) dell insegnamento di Citochimica ed Istochimica e Tecniche Ultrastrutturali e Molecolari in Biologia Animale per la Laurea Specialistica in Biologia Cellulare e Molecolare presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Dall anno accademico è stato nominato Membro della Commissione d Esame per Patologia Molecolare per la Laurea Specialistica in Biologia Cellulare e Molecolare presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Nell anno accademico è stato incaricato delle lezioni di Biologia della Cellula Staminale, delle lezioni di Citologia Molecolare Staminologica e delle lezioni di Citologia Molecolare Mesenchimale per il Corso di Perfezionamento in Studi e monitoraggio clinico dei progenitori emopoietici, svoltosi presso l Università degli Studi Carlo Bo di Urbino. Negli anni accademici e è stato incaricato per attività seminariali per il Master di II livello Biotecnologie in Diagnostica Molecolare presso il Centro di Biotecnologie di Fano, sede distaccata dell Università degli studi Carlo Bo di Urbino. Nell anno accademico ha avuto per Affidamento l insegnamento di Patologia Diagnostica (MED-05, 6 CFU) per la Laurea Magistrale in Biologia Molecolare, Sanitaria e della Nutrizione, Curriculum Biochimica Clinica, presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Dall anno accademico , ha coordinato le ricerche degli studenti del Corso di Laurea in Scienze Biologiche nell espletamento delle proprie tesi di Laurea e degli studi post-laurea durante il tirocinio utile per l ammissione agli Esami di Stato per l esercizio della libera professione di Biologo. Dall anno accademico è stato Correlatore di una Tesi per Master di II livello, Relatore di 2 tesi di Dottorato, Relatore di 4 tesi a carattere sperimentale per il Corso di Laurea in Scienze Biologiche, di 25 tesi a carattere sperimentale per il Corso di Laurea Specialistica in Tecnologie Applicate alla Diagnostica di Laboratorio Biomedico, e di 10 tesi a carattere sperimentale per il Corso di Laurea Specialistica in Biologia Cellulare e Molecolare della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell Università Studi Carlo Bo di Urbino.

7 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 7 ATTIVITA' di RICERCA SCIENTIFICA L attività di ricerca è iniziata nel 1983 con studi sulla biochimica-clinica del liquido agoaspirato da grosse cisti mammarie umane e rivolti principalmente alla identificazione e caratterizzazione delle proteine (sia costitutive sia con attività enzimatica) peculiari delle grosse cisti mammarie isolate da donne con alto rischio di trasformazione neoplastica. Negli anni ha collaborato alle ricerche effettuate presso la Cattedra di Genetica della Facoltà di Scienze Mat. Fis. Nat. dell'università degli Studi di Urbino, rivolte allo studio della biologia cellulare e dello sviluppo embrionale-fetale umano, con approcci bio-molecolari per la diagnosi precoce di alcune malattie ereditarie umane. Negli anni ha collaborato alle ricerche svolte presso l'istituto di Farmacologia e Farmacognosia della Facoltà di Farmacia dell'università degli Studi di Urbino, rivolte a studi di biochimica cellulare con analisi morfologiche ultrastrutturali di linee cellulari sottoposte in vitro a stress ossidativi. Dal 1992 si è dedicato allo studio sia in vivo (tessuti, cellule e liquidi biologici) sia in vitro (linee cellulari da carcinoma prostatico, mammario e leucemiche) dell espressione della proteasi serinica Prostate-specific antigen (PSA); in particolare, studi biochimico-molecolari e morfologici-ultrastrutturali sulla presenza del PSA in sedi extra-prostatiche, apportando nuove conoscenze sulle sue nuove funzionalità in fisio-patologia umana. Dal 1998 si è dedicato a studi di biologia cellulare e bio-molecolari delle metalloproteinasi degradanti la matrice extracellulare ( Matrix metalloproteinases, MMPs) ed ai loro specifici inibitori tissutali (TIMPs). Inizialmente, studi comparativi di biologia cellulare e biochimica in collaborazione con l Istituto di Fisiologia dell'università degli Studi di Urbino Carlo Bo sono stati effettuati su liquidi biologici e tessuti di invertebrati, fornendo nuove informazioni sul coinvolgimento delle MMPs nel rimodellamento cellulare durante l ontogenesi ed il differenziamento di molluschi. Dal 2000 si sta dedicando alla caratterizzazione di bio-marcatori utili per l identificazione precoce di donne ad alto rischio di sviluppare tumore mammario tramite l analisi del fluido aspirato da capezzolo (NAF, acronimo di nipple aspirate fluid). A questo riguardo, nel 2006 è stato invitato quale Visiting Professor a trascorrere un periodo di tre mesi di studio e ricerca presso i laboratori del Dott. Edward Sauter all Ellis Fischel Cancer Center, Division of Surgical Oncology,

8 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 8 Department of Surgery, University of Columbia, Missouri, USA. La collaborazione con il Dr. Sauter è attualmente e proficuamente in corso. Dal 2005 collabora con la Dr. S. Love Research Foundation, Santa Monica, California, USA, per studi rivolti all identificazione di marcatori tumorali della mammella attraverso approcci intraduttali; a tale riguardo, periodicamente è invitato per brevi periodi di ricerca nelle strutture della Fondazione statunitense. Dal 2009 è responsabile scientifico di progetti di ricerca con la α-wassermann (Bologna) per lo studio degli effetti dei glicosaminoglicani sull espressione biomolecolare delle Metalloproteasi di Matrice; i risultati sono oggetto di Brevetto congiunto Università di Urbino-Wassermann. A tutt oggi, si sta dedicando a studi di biologia cellulare, di biochimica-clinica e patologia molecolare sia in vitro (linee cellulari da neoplasie umane) sia ex vivo (differenti liquidi biologici, cellule mesenchimali e tessuti umani normali e patologici), rivolti al coinvolgimento delle MMPs nel differenziamento cellulare e staminale, nell apoptosi e negli stadi precoci della trasformazione neoplastica umana. Attualmente è autore di 132 pubblicazioni scientifiche a stampa, 54 Comunicazioni a Congressi (di cui 14 su Invito), ed è Peer Reviewer di 35 riviste scientifiche internazionali.

9 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 9 CORSI DI SPECIALIZZAZIONE Il Dott. F. Mannello ha frequentato i seguenti corsi di specializzazione: - Corso "Tecniche Elettroforetiche", Università di Ancona Corso "Elettroforesi ed Isoelectrofocusing", Università di Ancona Corso teorico-pratico di Biologia Cellulare: "Analisi e separazione di proteine e loro frammenti proteolitici con polyacrylamide gel electrophoresis e high performance liquid chromatography", Università di Padova Corso "Applicazioni diagnostiche dell'amplificazione del DNA con PCR", Università di Verona Corso "DNA amplification by polymerase chain reaction: recent development", Università di Roma Corso "HPLC ed elettroforesi capillare: tecniche complementari per l'analisi di biomolecole", Università di Urbino Workshop "Elettroforesi-Dasit", Università di Ancona 1990.

10 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 10 PARTECIPAZIONE A CONGRESSI Il Dott. F. Mannello ha partecipato personalmente ai lavori dei seguenti Congressi: - V Congresso Nazionale dell'associazione Italiana di Biologia Cellulare e Differenziamento, ^ Minicolloque INSERM: Recherche clinique sur les erreurs innèes du metabolism, XV World Congress of Anatomic and Clinical Pathology, V Convegno Nazionale "Proteine 90" della Società Italiana di Biochimica, rd European Congress on Cell Biology, th International Congress of Clinical Enzimology, Clinical Biochemistry Joint Meeting, XI Biennal Meeting of European Association for Cancer Research, X Convegno congiunto delle Società Italiana di Biochimica e Biologia Molecolare e della Associazione Italiana di Biologia Cellulare e Differenziamento, International Congress on Molecular and Cellular Biochemistry of Oxidative Stress, th Congress of the European Society of Urological Oncology and Endocrinology, Congresso Nazionale della Società Italiana di Biochimica Clinica e di Biologia Molecolare Clinica, Joint Meeting on Senology - 2 nd International Conference of the European Society of Mastology, Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia Oncologica, Congresso Nazionale della Società Italiana di Istochimica, Joint Meeting of Clinical Biochemistry, Congresso Nazionale della Società Italiana di Istochimica, Congresso Nazionale della Società Italiana di Anatomia, th International Symposium on the Intraductal approach to breast cancer, Congresso Nazionale della Società Italiana di Istochimica, th Annual Meeting of Italian Cancer Society, XXXII Congresso Nazionale Società Italiana Tumori, nd Indo-Italian Workshop on Chemistry and Biology of Antioxidants, th International Symposium on the Intraductal approach to breast cancer, 2007

11 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 11-1 st International Congress on Breast development, Function and Disease, th International Symposium on the Intraductal approach to breast cancer, th International Conference on Tumor Microenvironment, 2009 E' stato invitato quale RELATORE ai seguenti CONGRESSI: - XIII Riunione Gruppo di Studio e Ricerca in Medicina Fetale, International Symposium on Benign breast disease and chemoprevention of breast cancer, Congresso Nazionale Società Italiana Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica, 1996 (Relazione vincitrice del Premio SiBioC) - Joint Meeting on Senology - 2 nd International Conference of the European Society of Mastology, Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia Oncologica, Congresso Nazionale della Società Italiana di Istochimica, Congresso Nazionale della Società Italiana di Istochimica, Congresso Nazionale della Società Italiana di Anatomia, th International Symposium on the Intraductal approach to breast cancer, 2005 (Award winner for a biennal research pilot grant by the Dr Love Research Foundation) - 31 Congresso Nazionale della Società Italiana di Istochimica, nd Indo-Italian Workshop on Chemistry and Biology of Antioxidants, st International Congress on Breast development, Function and Disease, th International Symposium on the Intraductal approach to breast cancer, 2007 (Award winner for a biennal research pilot grant by the Dr Love Research Foundation) - 6 th International Symposium on the Intraductal approach to breast cancer, 2009 (Award winner for a biennal research pilot grant by the Dr Love Research Foundation)

12 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 12 ATTIVITA DI REVISORE SCIENTIFICO Il Dott. F. Mannello è stato ed è consultato come SCIENTIFIC PEER REVIEWER dalle seguenti strutture pubbliche o organizzazioni: - Breast Cancer Campaign - Consorzio Interuniversitario Biotecnologie (CIB) - National Cancer Institute of Canada - Regione Piemonte - Research Council Hong Kong Il Dott. F. Mannello è stato consultato come SCIENTIFIC PEER REVIEWER dalle seguenti riviste scientifiche: - Advances in Clinical Chemistry - Annals Surgical Oncology - Apoptosis - Arteriosclerosis Thrombosis Vascular Biology - BioMed Central Cancer - BioMed Central Cellular Biology - Breast - British Journal of Cancer - Cancer Detection and Prevention - Cancer Microenvironment - Cancer Research - Cancer Science - Cardiovascular Psychiatry Neurology - Chemotherapy - Clinical Biochemistry - Clinical Chemistry - Clinical Cancer Research - Clinical Chemistry Laboratory Medicine

13 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 13 - Clinica Chimica Acta - Clinical Experimental Medicine - Comparative Biochemistry and Physiology part B (Biochem Mol Biol) - Current Cancer Drug Targets - Current Opinion Investigational Drugs - FEBS Journal - Free Radical Medicine Biology - Gut - International Journal Developmental Biology - Journal Cellular Physiology - Journal Experimental Clinical Cancer Research - Journal Pharmacy Pharmacology - Journal Steroid Biochemistry Molecular medicine - Medicinal Research Reviews - Molecular Cancer Therapeutics - Pharmacogenomics Journal - Recent Patents on Anti-Cancer Drug Discovery - Stem Cells - Stem Cell Review Report - Thrombosis Research MEMBRO DI JOURNAL EDITORIAL BOARD Il Dott. F. Mannello è attualmente membro dello Staff Editoriale di: - Recent Patents on Anti-Cancer Drug Discovery (Associate Editor) - Frontiers in Cell Science (Associate Editor) - American Journal Translational Research (Senior Editor)

14 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 14 MEMBRO DI SOCIETÀ SCIENTIFICHE Il Dott. F. Mannello è socio delle seguenti società scientifiche: ABCD, Associazione di Biologia Cellulare e del Differenziamento SIB, Società Italiana di Biochimica Clinica SII, Società Italiana di Istochimica SIC, Società Italiana di Cancerologia GOIM, Gruppo Oncologico Italia Meridionale Dal 1985 è inoltre iscritto all'albo dell Ordine Nazionale dei Biologi

15 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 15 CONVENZIONI E FONDI DI RICERCA Il Dott. F. Mannello è partner scientifico delle seguenti Convenzioni di Ricerca: - Istituto S. Stefano Porto Potenza Picena, Nutratec Urbino, Azienda Agricola Busetto-Vicari Montecalvo in Foglia, Alpha Wassermann Bologna, Alpha Wassermann Bologna, Nutratec Urbino, 2010 Il Dott. F. Mannello è responsabile scientifico dei seguenti Fondi di Ricerca: - Regione Marche, PRIN, Dr. S. Love Research Foundation, Dr. S. Love Research Foundation, Dr. S. Love Research Foundation, 2009

16 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello 16 PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE A STAMPA 1. Biagioni S., Mannello F., Stella F., Lettieri A., Penna N., Troccoli R.: Early diagnosis of renal disorder in diabetic patients. Quad. Sclavo Diagn., 19: , Biagioni S., Stella F., Mannello F., Cerroni L., Stella C., Troccoli R.: - 1-antitrypsin, transferrin, alkaline phosphatase, phosphohexose isomerase and -glutamyltransferase in breast cyst fluids. Tumori 71: , Troccoli R., Stella C:, Pachì A., Ermini M., Biagioni S., Battistelli S., Stella F., Mannello F., Marcheggiani F.: Hydroxyproline and creatinine levels in normal amniotic fluid. Ricerca Clin. Lab., 16:37-41, Biagioni S, Battistelli S, Cerroni L, Stella F, Mannello F, Marcheggiani F, Stella C, Troccoli R: Biochimica clinica del liquido delle cisti mammarie. Biochim Clin, 10: , Troccoli R., Stella C., Stella F., Biagioni S., Battistelli S., Marcheggiani F., Mannello F., Di Tondo U., Santeusanio G.: Avidin-Biotin-Peroxidase complex (ABC) method for immunohistochemical localization of carcinoembryonic antigen in large intestine. Quad. Sclavo Diagn., 22: , Novelli G., Mannello F., Di Renzo G.C., Cosmi E.V., Dallapiccola B.: Phosphohydrolase analysis in human chorionic villi. Placenta, 7: , Mannello F., Novelli G., Travaglini M., Biagioni S., Dallapiccola B.: First trimester trophoblast alkaline phosphatase. Eur. J. Cell Biol. 42 (suppl 16):39, 1986

17 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello Biagioni S., Mannello F., Stella C., Battistelli S., Artico M., Marcheggiani F., Cerroni L., Terzano C., Troccoli R.: Lactate dehydrogenase isoenzyme patterns and cation levels in human breast gross cyst fluids. Clin. Chim. Acta, 169:91-98, Novelli G., Mannello F., Cosmi E.V., Biagioni S., Dallapiccola B.: Alkaline phosphatase expression in human chorionic villi. Exp. Cell Biol., 55: Troccoli R., Battistelli S., Artico M., Terzano C., Stocchi O., Marcheggiani F., Mannello F., Carnevali A.: Lymphocyte subset in peripheral blood of cigarette smokers. Quad. Sclavo Diagn., 24:55-64, Novelli G., Mannello F., Pierotti C., Antonelli M., Dallapiccola B.: A protocol for the prenatal diagnosis of cystic fibrosis based on alkaline phosphatase isoenzymes studies. J. Lab. Clin. Med., 112: , Dallapiccola B., Novelli G., Mannello F., Lituania M., Cordone M.: A study of 19 non lysosomial enzymes in amniotic fluid, between 9 and 20 weeks of gestation. Prog. Diagn. Prenatal, 1: , Novelli G., Mannello F., Dallapiccola B.: PCR amplification and silver detection of genomic DNA fragments. Trends Genet., 57:293, Novelli G., Mannello F., Sangiuolo F., Gennarelli M., Dallapiccola B.: DNA amplification for diagnosis of genetic diseases. Chimica Oggi, 8:29-32, Novelli G., Mandich P., Ruzzo A.M., Mannello F., Ajmar F., Dallapiccola B.: Amplificazione enzimatica specifica di una regione di DNA strettamente associata alla corea di Huntington. Boll. Soc. Ital. Biol. Sper., 66: , Mannello F., Fusco E., Troccoli R.: Catalase expression in early human trophoblast. Cell Biol. Int. Reports, 14:170, 1990

18 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello Troccoli R., Mannello F., Fusco E.: Electrophoresis of cholinesterases in early gestational amniocentesis. Cell Biol. Int. Reports, 14:170, Troccoli R., Stella F., Biagioni S., Battistelli S., Cerroni L., Marcheggiani F., Artico M., Terzano C., Mannello F.: Ferritin and transferrin content in human breast gross cyst fluids: relationship with intracystic electrolyte concentrations. Clin. Chim. Acta, 192:1-8, Troccoli R., Mannello F., Battistelli S., Marcheggiani F.: Acid phosphatase in breast cyst fluid. Progr. Med. Lab., 4 (5):473, Mannello F., Stocchi O., Pazzaglia E., Troccoli R.: -glutamyl-transferase expression in human breast cyst fluid. Progr. Med. Lab., 4 (5):474, Mannello F., Battistelli S., Bocchiotti G.D., Marcheggiani F.,Troccoli R.: Circulating immune-complexes in human breast cyst fluids:relationship with intracystic immunoglobulin levels. Int. J. Biol. Markers, 6: , Troccoli R., Mannello F., Battistelli S.: Improved electrophoretic analysis of breast cyst fluid proteins by using ultrasensitive silver stain. Biochim. Clin., 15 (Suppl 10):975, Baronciani L., Rapa S., Mannello F., Benedetti C., Ninfali P.: Purificazione da antisiero caprino di immunoglobuline anti-g6pd di coniglio. Boll. Soc. Ital. Biol. Sper., 67: , Mannello F., Bocchiotti G.D., Troccoli R.: Tissue Polypeptide Specific Antigen in human breast cyst fluid. Eur. J. Cancer, 27(Suppl. 3):S80, Mannello F., Bocchiotti G.D., Marcheggiani F., Battistelli S., Terzano C., Troccoli R.: Antitryptic activity in breast cysts. Eur. J. Cancer, 27(Suppl. 3):S61, Mannello F., Troccoli R.: Improved electrophoretic "map" of breast cyst fluid proteins. Cancer Detect. Prev., 16: , 1992

19 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello Magnani M., Rossi L., Casabianca A., Fraternale A., Schiavano G., Brandi G., Mannello F., Piedimonte G.: Red blood cells as advanced drug delivery systems for antiviral nucleoside analogues. Adv Exp Med Biol., 326: , Cantoni O., Guidarelli A., Sestili P., Mannello F., Malatesta M., Gazzanelli G., Cattabeni F.: Characterzation of CHO cells variants resistant to hydrogen peroxide. Free Rad. Res. Commun., 16 (Suppl. 1):16.22, Mannello F., Bocchiotti G.D., Troccoli R., Gazzanelli G.: Lipid-associated sialic acid levels in human breast cyst fluids. Breast Cancer Res. Treat., 24: , Cantoni O., Guidarelli A., Sestili P., Mannello F., Gazzanelli G.,Cattabeni F.: Development and characterization of hydrogen peroxide-resistant chinese hamster ovary cells variant. I. Biochem. Pharmacol., 45: , Gazzanelli G., Mannello F., Malatesta M., Sparacciari V., Montesi M., Barbanti-Brodano G., Possati L.: Comparison between RT4 bladder cancer cell clones before and after transfection with mouse gas-1 gene. Urol. Res., 21:453, Ninfali P., Baronciani L., Marzioni D., Mannello F.: Goat immunoglobulin purification on phosphocellulose and DEAE affi-gel blue Prep. Biochem. Biotech., 24:1-13, Cantoni O., Guidarelli A., Sestili P., Mannello F., Gazzanelli G., Cattabeni F.: Hydrogen peroxide cytotoxicity under conditions of normal or reduced catalase activity in hydrogen peroxide-sensitive and -resistant Chinese hamster ovary cell variants. Toxicol. Lett., 73: , Mannello F., Malatesta M., Bocchiotti G.D., Gazzanelli G.: -1-antichimotrypsin complexes in human breast cyst fluids. Cancer Lett., 73: , Mannello F., Bocchiotti GD., Mezzolani MP., Gazzanelli G.: -Endorphin expression in gross cystic breast disease Cancer Lett., 89: , 1995

20 Curriculum del Dott. Ferdinando Mannello Mannello F., Marcheggiani F., Gazzanelli G.: Breast cancer diagnosis by lactate dehydrogenase isozymes in nipple discharge Cancer, 76: , Mannello F., Bocchiotti GD., Stocchi O., Gazzanelli G.: Relationship between 1-acid glycoprotein and electrolyte ratio in human breast cyst fluids Eur. J. Lab. Med., 3: 51-54, Mannello F., Bocchiotti GD., Pignatti Morano FM, Fratepietro ML., Gazzanelli G.: Lipids status in human breast cyst fluids Cancer Lett., 98: , Mannello F., Bocchiotti GD., Bianchi G., Marcheggiani F., Gazzanelli G.: Quantification of prostate-specific antigen immunoreactivity in human breast cyst fluids Breast Cancer Res. Treat., 38: , Mannello F., Bianchi G., Gazzanelli G.: Immunoreactivity of prostate-specific antigen in plasma and saliva of healthy woman. Clin. Chem., 42: , Mannello F., Andreani M., Amati S., Zazzeroni R., Pignatti Morano FM., Gazzanelli G.: Long term biochemical and clinical evaluation of alcohol sclerotherapy for autonomous thyroid nodules. Eur. J. Clin. Chem. Clin. Biochem., 34: 41, Corallini A., Campioni D., Rossi C., Albini A., Possati L., Rusnati M., Gazzanelli G., Benelli R., Masiello L., Sparacciari V., Presta M., Mannello F., Fontanini G., Barbanti-Brodano G.: Promotion of tumour metastases and induction of angiogenesis by native HIV-1 Tat protein from BK virus/tat transgenic mice. AIDS, 10: , Mannello F., Malatesta M, Cardinali A, Marcheggiani F, Sebastiani M, Gazzanelli G: Breast gross cystic fluids. I. Protein biochemistry and electrophoretic map. Breast, 6: 325, 1997

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO Via Ugo Foscolo 18 Castel Gandolfo - Marino - Roma Tel.: 3351572723 e-mail fbusico@inwind.it CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI NOME: Fabio COGNOME: Busico LUOGO DI Roma NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Le NIPT utilizzano DNA libero. Campione di sangue materno DNA

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Come si prepara una presentazione

Come si prepara una presentazione Analisi Critica della Letteratura Scientifica 1 Come si prepara una presentazione Perché? 2 Esperienza: Si vedono spesso presentazioni di scarsa qualità Evidenza: Un lavoro ottimo, presentato in modo pessimo,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Biomolecolari. Corso di Immunologia Molecolare

Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Biomolecolari. Corso di Immunologia Molecolare Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Biomolecolari ANTONELLA GROSSO Corso di Immunologia Molecolare ILAN RIESS LA MOLECOLA Interleukin 4 From Wikipedia, the free encyclopedia Interleukin-4, abbreviated

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341;

IL RETTORE. Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19 novembre 1990, n. 341; UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DICA IL RETTORE Ii[NyMITÀ DEGLI STUDI MI I ACATANIA Protocollo Generale 0 8 APR. 2014 Prot. 4 2_ 5 7.0 M. Vit.C11.1 - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382; - vista la legge 19

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

1 di 2 04/10/2012 10:12

1 di 2 04/10/2012 10:12 http://fe-mn-andi.mag-news.it/nl/n.jsp?6o.vp.a.a.a.a 1 di 2 04/10/2012 10:12 Numero 4 - Novembre 2010 Il potere degli eletti : come lo interpretano alcuni e cosa ne penso io. Uno dei temi che sicuramente

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali

Differenziamento = Creazione cellule specializzate. Il tuo corpo ha bisogno delle cellule staminali Differenziamento = Creazione cellule specializzate Cos è una cellula staminale? Cosa mostra la foto Un pezzo di metallo e molti diversi tipi di viti. Dare origine a diversi tipi di cellule è un processo

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Introduzione ai Microarray

Introduzione ai Microarray Introduzione ai Microarray Anastasios Koutsos Alexandra Manaia Julia Willingale-Theune Versione 2.3 Versione italiana ELLS European Learning Laboratory for the Life Sciences Anastasios Koutsos, Alexandra

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

DEFICIT DI VITAMINA D E IPERAPARATIROIDISMO SECONDARIO. Paola Franceschetti. Università degli Studi di Ferrara

DEFICIT DI VITAMINA D E IPERAPARATIROIDISMO SECONDARIO. Paola Franceschetti. Università degli Studi di Ferrara PATOLOGIE ENDOCRINE E CHIRURGIA: INNOVAZIONI TECNOLOGICHE E TRATTAMENTI MINI-INVASIVI TIROIDE, PARATIROIDI, PANCREAS E SURRENI Ferrara, 7 dicembre 2012 Hotel Duchessa Isabella DEFICIT DI VITAMINA D E IPERAPARATIROIDISMO

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004

CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 CORSO DI LAUREA IN BENI ENOGASTRONOMICI D.M. n. 270/2004 REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEL TIROCINIO E DELL ESAME FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DEL TITOLO DI STUDIO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un 1 Introduzione La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un aumento nell incidenza del Carcinoma Prostatico (tasso d incidenza di 55 casi per 100.000 e quello di mortalità di 22,6

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Presentando le cellule staminali

Presentando le cellule staminali Presentando le cellule staminali 1 Alcune note prima di iniziare Questa presentazione va considerata come uno strumento flessibile per scienziati, divulgatori scientifici ed insegnanti. Non tutte le diapositive

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II;

IL DIRETTORE. VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II; AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI INCARICHI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI DOCENZA NELL AMBITO DEL PRECORSO FORMATIVO DAL TITOLO FORMAZIONE DI ESPERTI NELL'IDENTIFICAZIONE E NELLO SVILUPPO DI NUOVI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

Lista dei Settori Concorsuali con i relativi settori scientifico disciplinari

Lista dei Settori Concorsuali con i relativi settori scientifico disciplinari Lista dei Settri Cncrsuali cn i relativi settri scientific disciplinari 01/A1 - LOGICA MATEMATICA E MATEMATICHE COMPLEMENTARI MAT/01 MAT/04 01/A2 - GEOMETRIA E ALGEBRA MAT/02 MAT/03 01/A3 - ANALISI MATEMATICA,

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro.

Behavior-Based BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro. Behavior-Based Based Safety (B-BS) BS) Riduzione degli incidenti e sviluppo della cultura della sicurezza agendo sui comportamenti nei luoghi di lavoro Italo Viganò Cosa causa gli incidenti Behavior &

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO INTERNO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI (D.R. n. 1445 del 30 luglio 2002)

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO INTERNO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI (D.R. n. 1445 del 30 luglio 2002) REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO INTERNO DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOLOGICHE ED AMBIENTALI (D.R. n. 1445 del 30 luglio 2002) TITOLO PRIMO CAPO PRIMO Natura e caratteristiche del Dipartimento Articolo 1

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli