UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Cattedra di Chirurgia Generale Fondazione Policlinico Tor Vergata Scuola di Specializzazione in Chirurgia dell'apparato Digerente Dottorato di Ricerca in Chirurgia Oncoplastica della Mammella Director: Prof. Giuseppe Petrella CURRICULUM VITAE Prof. Giuseppe Petrella

2 Biography LAST NAME Petrella FIRST NAME Giuseppe NATIONALITY Italian BIRTH PLACE AND DATE Naples, ADDRESS (HOME) via elle Terme Deciane, Rome ADDRESS (WORK) Dipartimento di Chirurgia, Policlinico Universitario Tor Vergata, Viale Oxford, Rome (RM) Studies High School, Maturità Classica, 1970 M.D., 1975 (cum laude) Residency, General Surgery, 1980 (cum laude) Residency, Oncology Surgical, 1984 (cum laude) Academic Curriculum MIUCA (Medico interno universitario con compiti assistenziali), Physicians and Surgery School, Neaples ASSEGNISTA (Fellowship), Physicians and Surgery School, Neaples RICERCATORE UNIVERSITARIO (Project research scientist), Physicians and Surgery School, Neaples RICERCATORE UNIVERSITARIO CONFERMATO (Confirmed Project research scientist), Physicians and Surgery School, Neaples ASSOCIATE PROFESSOR, teaching Oncology Surgical, Physicians and Surgery School, Neaples CONFIRMED ASSOCIATE PROFESSOR teaching Oncology Surgical, Physicians and Surgery School, Neaples PROFESSOR, General Surgery, University "Federico II", Neaples FULL PROFESSOR, General Surgery, University "Federico II", Neaples. February 1 st 2008 FULL PROFESSOR, General Surgery, University Tor Vergata, Rome. Pagina 2 di 23

3 From 2008, Director of the Complex Operative Surgery Unit, General Surgery and Senology, Policlinico Fundation Tor Vergata, Rome. From 2009, Director of Residency school for (Digestive apparatus Surgery), University Tor Vergata, Rome. From 2009, Director of Oncoplastic surgery Graduate Program, University Tor Vergata, Rome. Teaching "Oncology Endocrinology", medical school for residents (Oncology Surgical), first year students, for classes 1975/76, 1976/77, 1977/78, 1978/79, 1979/80, 1980/81 and 1981/82. "Oncology Endocrinology", medical school for residents (Oncology Surgical), first and fourth years students, class 1987/88. "Oncology Surgical", medical school for residents (Radiology), third and fourth years students, classes 1990/91, 1991/92, 1992/93, 1993/94, 1994/95, 1995/96, 1996/97 and 1997/98. "Oncology Surgical", medical school for residents (Oncology), third and fourth years students, classes 1990/91, 1991/92, 1992/93, 1993/94, 1994/95, 1995/96, 1996/97 and 1997/98. "Oncology Surgical", medical school for residents (General Surgery), fourth year students, classes 1992/93, 1993/94, 1994/95, 1995/96, 1996/97 and 1997/98. "General Nursing" multidisciplinary class for Nursing school, University Tor Vergata, Rome, classes 1994/95 and 1995/96. General and Urgent Surgery, medical school for residents (Digestive apparatus surgery) University Tor Vergata, Rome, first and fourth years students, classes 2008/2009, 2009/2010, and 2010/2011. General Surgery 2, medical school for residents (Oncology), University Tor Vergata, Rome, fourth year students, classes 2008/2009, 2009/2010 and 2010/2011. Emergency, University Tor Vergata Medical School, Rome, fifth years students, classes 2009/2010, 2010/2011. In addition, he promoted and directed the scientific organization of several professional updating and International scientific meeting: Pagina 3 di 23

4 Avances en el manejo del cancer de mamma. International meeting of Sociedad Espanol de Cirugia Oncologica. Hospital General Universitario Valencia-Espana, January European workshop of Updates in Oncology. European School of Oncology. Neaples, February Oncologia Il Futuro Oggi. Neaples, September National meeting of Italian Society of Geriatric Surgery. Title: La Chirurgia Oncologica del Paziente Anziano. Chieti, October Workshop Breast Infiltrating Carcinoma. Aula Magna G. Salvatore, University Federico II, Neaples, October Mammary carcinoma adjuvant treatment: Plans for a therapeutic strategy. Neaples, October Incontro con le donne: l'importanza della prevenzione delle malattie del seno. Convegno ANDOS. Portici (NA), November Seminars for senology department, Alario Fundation for Elea-Velia, Ascea (SA), November Promoter, in collaboration with the newspaper Il Denaro, of the meeting on the role of public comunication in health service, Neaples, March Congresso sull Oncologia della Mammella, Mammary oncology meeting, President. Rome, September 2009 Research activities His research has been focused on clinical research, in particular on clinical trials for evaluating the toxicity, activity, and efficacy of mammary carcinoma medical treatment. He is an "Investigator" in several national studies on adjuvant therapy for mammary carcinoma: Taxit 216 study, on Taxani role, involving the recruitment of 997 patients. MAM-1 study, on the role of Antracyclins in N+ patients, involving the recruitment of 466 patients. MAM-2 study, on the role of Antracyclins in N- patients, involving the recruitment of 1084 patients. Pagina 4 di 23

5 He is author of more than 200 scientific publications, many of of them published on the most important international journals. Book author He is author of books on Oncology, with particular attention to alternative therapeutics and inequalities, that received unanimous positive opinions from the national medical association. 1. G. Petrella, C. Fassari. Un anno con Di Bella Medicina e Società - ISBN: pagg June G. Petrella, N. Cau, C. Clini. La Sanità non è uguale per tutti. Italpromo Esis Publishing s.r.l.; pagg April G. Petrella. Sanità, Uguaglianza Trasparenza. Italpromo Esis Publishing s.r.l. pagg June G. Petrella. La cura Un nuovo progetto per la sanità degli italiani. Italpromo Esis Publishing s.r.l. pagg August 2005 / September Scientific roles Associate founder of the Italian Society of Oncology. Associate founder and member of the administration board and scientific committee of Consorzio "Oncotech", which coordinates clinical trials involving 100 prestigious national oncological institutions. Coordinator of the regional (Regione Campania) Technical-Scientific committee (Comitato Tecnico-Scientifico; CTS) for breast screening program. Coordinator of regional Oncological commettee. Scientific advisor for the Cancer institute Fondazione Pascale (Neaples 2004). Founder and President of the Fondazione Oncologia Mediterranea FOMED (2005). President of Consiglio di Indirizzo e Verifica IFO (Istituti Fisioterapici Ospitalieri - Istituto S. Gallicano ed Istituto Regina Elena) (Rome 2007). Member of the national oncological commettee (2007). Pagina 5 di 23

6 Activity regarding Senology Head of Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale e Senologia, Policlinico Universitario Tor Vergata, Rome. Coordinator of Oncology Surgical of the breast Graduate Program, University Tor Vergata, Rome. Prof. Petrella carried out, from 1980 to 2011: More than 6000 breast cancer operations. More than 5000 benign breast lesion operations. All the operations have been carried out to: POLICLINICO Universitario Università Federico II Napoli (from 1980 to 2008). POLICLINICO Universitario Università di Roma Tor Vergata (from 2008 to 2011). CLINICA MEDITERRANEA Neaples (from 1993 to 2006). CLINICA VILLA DEL PINO Neaples (from 1993 to 2006) CLINICA VILLA DEL SOLE Neaples (from 1992 to 2011). CLINICA QUISISANA Rome (from 2008 to 2011). CLINICA AMERICAN HOSPITAL Rome - (from 2008 to 2011). CLINICA S.LUCA Caserta (from 1980 to 1994). Pagina 6 di 23

7 PUBLICATIONS 1) Epitelioma terebrante del massiccio facciate: condotta terapeutica nell'ambito di una pressante esigenza di reinserimento sociale. (Rass. Int. di Clinica e Terapia - Vol. LIV, pagg. 3-79,1973). 2) Epiteliomi a cellule basali: valutazioni anatomo-patologiche e implicazioni terapeutiche. (Riv. Ital. di Chir. Plastica - Vol. 7 - Fasc. I-II-III, pagg , 1975). 3) Nostra esperienza sulla mastectomia sottocutanea e la ricostruzione protesica (nota preliminare). (La Riforma Medica Anno LXXXIX n. 7, pagg.3-10, 1975). 4) L'epatite satellite nelle colecistopatie calcolose. (Estratto degli Atti del II Congresso Nazionale del Collegium Internazionale - Chirurgiae Digestive - Trieste 6-8 giugno 1975, pagg , 1975). 5) Tumori maligni primitivi multipli. (Rass. Int. di Chir. e Terapia - Vol. LV, n. 13, pagg. 1-8, 1975). 6) Reimpianto del surrene asportato per iperplasia. (Atti Soc. It. di Chirurgia - Vol. II - Comunicazioni pagg , Piccin Editore - Padova). 7) L'anedoma corticosurrenale virilizzante considerazioni su tre casi di cui due in età prepubere. (Atti Soc. It. di Chir. - Vol. II - Comunicazioni, pagg. 75,77,60, Piccin Editore - Padova). 8) Effetti istolesivi dei più comuni disinfettanti cutanei. (Antologia di Medicina e Igiene - Vol. XIV, Fasc. IV, pagg. 1-15, 1976). 9) Stato attuale della terapia chirurgica del cancro della mammella. (Atti Soc. It. di Chir. Oncologica, pagg , Piccin - PD). 10) Studio comparativo sugli effetti lesivi dell'uso topico degli antisettici per uso esterno. (Atti Soc. It. di Chirurgia - Vol. II, Comunicazioni pagg , Piccin Padova). 11) Risultati di tre tipi di protocollo di profilassi antibiotica e non antibiotica in chirurgia - studio randomizzato. (Atti Soc. It. di Chir. 1976). 12) Importanza dello studio dei recettori per la prolattina nel carcinoma mammario sperimentale del ratto e nel carcinoma mammario umano. (Atti Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg , 1976 Piccin, Padova). Pagina 7 di 23

8 13) Validità della T.T.D. e dell'ecografia monodimensionale nella rivelazione e differenziazione delle affezioni mammarie. (Atti Soc. di Chir. Oncologica - pagg , 1976, Piccin, Padova). 14) Valutazione endoscopica e bioptica nelle esofagiti da reflusso dopo gastrectomia totale. (Atti Soc. It. di Chir.- Vol. II - Comunicazioni pagg ,1976, Piccin, Padova). 15) Considerazioni sul depistage mammografico del carcinoma della mammella. (Atti Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg , 1976, Piccin, Padova). 16) Contributo sullo studio linfografico nella diagnostica delle malattie esistenti. (Atti Soc. di chir. Oncologica - pagg , 1976, Piccin, Padova). 17) La nostra tecnica per la mastectomia radicale di Halsted. (Atti Soc. It. di Chir. - Vol. II - Comunicazioni, pagg ,1976, Piccin Padova). 18) L'uso di lembi peduncolati nelle plastiche per neoplasie della regione palpebrale inferiore. (Atti della Soc. It. di Chir. Oncologica pagg , 1977, Piccin, Padova). 19) La programmazione chirurgica nel canoro della tiroide. (Atti Soc. di Chir. Oncologica - pagg , 1977, Piccin, Padova). 20) Lo stato attuale del trapianto di fegato in oncologia. (Atti Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg , 1967, Piccin, Padova). 21) Mastectomia sottocutanea: indicazioni e nostra tecnica. (Atti della Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg , 1977, Piccin, Padova). 22) Le infezioni in chirurgia. (Parte Prima). (Rass. Int. di Chir. e Terapia - Vol. LVII n. 3, pagg. 1-6, 1977). 23) Infezioni in chirurgia. (Parte Seconda). (Rass; Int. di Chir. e Terapie - Vol. LVII n.3, pagg ) La nostra esperienza nella diagnosi delle lesioni mammarie palpabili con l'uso della biopsia agoaspirazione (aspiration biopsy cytology). (Atti Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg ,1977, Piccin, Padova). 25) La nostra esperienza in citodiagnosi e terapia nelle affezioni delle ghiandole salivari. (Atti Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg , 1977, Piccin, Padova). 26) Aspetti epidemiologici del cancro della mammella femminile. (Nota 1). (Rass. Int. di CI e Terapia - Vol. LVII, pagg. 1-6, 1977). 27) Aspetti epidemiologici del cancro della mammella femminile. (Nota 2). (Rass. Int. di CI. e Terapia - Vol. LVII, pagg. 1-6, 1977). Pagina 8 di 23

9 28) La nostra esperienza sull'adenocarcinoma della mammella maschile. (Atti Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg , 1977, Piccin, Padova). 29) La chirurgia plastica del doppio labbro congenito. (Rass It. di Ch. e Terapia - pagg. 1-6, 1977). 30) Falsi positivi e falsi negativi nelle indagini strumentali della patologia mammaria. (XV Congresso della Soc. di Chir. dell'unione Medica del Mediterraneo Latino - Ischia 30-V-1977, pagg. 1-8). 31) Il problema del TH 3 in termografia. (XV Congresso della Soc. di Chim. dell'unione Medica del Mediterraneo Latino - Ischia 20-V-1977, pagg. 1-5). 32) Terapia endocrina secondaria del cancro della mammella. (Rass. In. di Ch. e Terapia - Vol. LVII, pagg. 1-7, 1977). 33) L'ormone dipendenza del cancro della mammella. (Nota 1). (Rass.Int. di Chir. e Terapia - Vol. LVII, pagg. 1-7, 1977). 34) L'ormone dipendenza nel cancro della mammella. (Nota 2). (Rass. Int. di Chir. e Terapia - Vol. LVII, pagg. 1-7, 1977). 35) La programmazione chirurgica nel cancro della tiroide. (Rass. Int. di Chir. e Terapia - Vol. LVIII, pagg. 1-6, 1979). 36) Programmazione terapeutica precancerosa della mammella. (Atti della Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg. 1-4, Milano 1978). 37) La nostra esperienza in citodiagnosi e terapia nelle affezioni delle ghiandole salivari. (Rass. Int. di Chir. e Terapia - Vol. LVIII, pagg. 1-6, 1979). 38) Uso di lembi cutanei di vicinanza nella ricostruzione dopo exeresi di neoplasie della faccia: nostra esperienza. (Atti della Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg. 1-15, Milano 1978). 39) Diagnosi nelle precancerosi della mammella. (Atti Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg , Milano 1978). 40) Incidenza sul carcinoma tiroideo nel modulo freddo nell'età giovanile. (Atti Soc. It. di Chir. Oncologica - pagg , Milano 1978). 41) Il by-pass digiuno ideale nel trattamento dell'obesità di alto grado: via di accesso verticale o trasversale? (Minerva Medica - Vol.69 n.56, pagg , Nov. 1978). 42) La levata precoce del paziente chirurgico in rapporto alla dinamica dalla guarigione delle ferite. (La Riforma Medica - pagg. 1-3, 1978). Pagina 9 di 23

10 43) Utilità della "termografia a contatto" nella diagnosi delle malattie della mammella. (Convegno di Informazione Scientifica e di educazione sanitaria Lega Italiana per la lotta contro i tumori - pagg , 1979). 44) Aspetti epidemiologici e fattori di rischio del cancro della mammella. (Rivista di Oncologia -n. 2 III/IV 1979, pagg ). 45) Cosa si intende per carcinoma minimo della mammella e che cosa si deve fare. (Minerva Chirurgica -34,1979, pagg. 1-3). 46) Indagine conoscitiva su scala nazionale, circa l'uso dei drenaggi endoperitoneali in chirurgia di urgenza. (Urg. Chir. comment. -Vol. II, n.3 pagg , 1979). 47) La termografia a contatto nello studio delle alterazioni benigne nella mammella. (Panorama Sanitario - Vol. V, pagg. 1-11, 1980). 48) Importanza dello studio del sistema linfatico nelle neoplasie della mammella. (Panorama Sanitario - Vol. III, pagg. 1-6, 1980). 49) Utilità e limiti della termografia a contatto. (Panorama Sanitario - Vol. V n. 1, pagg , 1980). 50) I carcinomi non infiltranti della mammella criteri di trattamento. (Folia Oncologica 4 - Suppl. B, pagg.42-51, 1981). 51) Immunoterapia dei tumori solidi. Il levamisolo in oncologia. (Rass. Int. di Chir. e Ter. - Vol. LX, pagg. 1-6, 1980). 52) L'atteggiamento del chirurgo nei confronti delle displasie e delle lesioni benigne della mammella. (Panorama Sanitario - pagg , 1980). 53) Approccio diagnostico e terapeutico del minimal breast cancer. (Il Policlinico, sez. chir. - Vol. 87, n. 1-2, pagg , 1980). 54) Immunoterapia dei tumori solidi. IL B.C.G. (Rass. Int. di Clin. e ter. - Vol. LX, pagg. 1-7, 1980). 55) Ruolo ed indicazioni delle mastectcmie radicali modificate. (Panorama Sanitario - Vol. V, pagg. 1-4, 1980). 56) Minimal breast cancer: prospettive di trattamento. (Panorama Sanitario - Vol. V, pagg. 1-4, 1980). 57) Dermopessi nella mastopiastica di riduzione: valutazioni anatomo-fisiologiche. (Panorama Sanitario - Vol. V, n. 12, pagg. 111, 1980). 58) Mastoplastica di riduzione: parametri antropometrici della programmazione operatoria. (Panorama San. - Vol. V, n.12, pagg. 1-14, 1980). Pagina 10 di 23

11 59) La termografia a contatto nello studio delle vasculopatie periferiche. (Pan. San. - Vol. V, n.12, pagg. 1-6, 1980). 60) La programmazione chirurgica nel cancro della mammella. (Pan. San. Chir. - Fasc. II, pagg , 1980). 61) Gigantomastia puberale: valutazioni clinico-terapeutiche. (Pan. San. Chir. - Fasc. III, tomo 2, pagg , 1980). 62) I carcinomi non infiltranti della mammella: criteri di trattamento. (Pan. San. Chir. - Vol. VI, n.2, tomo 1, pagg , 1981). 63) Ricostruzione della mammemma dopo mastectomia. (Pan. San. Chir. - Vol. VI, fasc. I, pagg , 1981). 64) Il cancro della mammella: problemi organizzativi e sociali. (Rass. Medico-Chirurgica - Anno II, Vol. II,n. 1, pagg. 1-4, 1981). 65) Fattori di rischio generici e specifici nel cancro della mammella: aspetti apidemiologici. (Pan. San. - Vol. VI, pagg. 1-10, 1981). 66) La mastectomia sottocutanea: indicazioni tecniche e risultati. (Parte Prima). (Pan. San. - Vol.VI, pagg. 1-6, 1981). 67) La mastectomia sottocutanea: indicazioni,tecniche e risultati. (Parte Seconda). (Pan. San. - Vol.VI, pagg.1-10, 1981). 68) L'importanza della termografia a contatto in patologia mammaria nella valutazione del chirurgo. (Pan. San. - Vol. VI, pagg. 1-6, 1981). 69) Skin test nelle neoplasie maligne della mammella. (Pan. San. Chir. - Vol. 6, tn. 2, tomo 1, pagg. 1-7, 1981). 70) Problemi psicologici nella donna con cancro mammario. (Pan. San. - Vol. VI, pagg. 1-7, 1981). 71) Programmazione chirurgica nei cancri del colon-retto allo stadio B2. (Pan. San. - Vol.VI, pagg. 1-8, 1981). 72) Le sequele in chirurgia biliare. (Pan. San. - Vol. 6, pagg. 110, 1981). 73) Programmazione chirurgica nei cancri del retto allo stato I clinico. (Pan. San. - Vol. VI, pagg. 1-6, 1981). 74) Rieducazione funzionale nelle donne mastectomizzate. (Pan. San. - Vol.VI, pag. 112, 1981). Pagina 11 di 23

12 75) Aspetti psicologici e relazionali in soggetti mastectomizzati. (Pan. San. pagg. 1-6, 1981). 76) La mastectomia sottocutanea. (Pan. San. - Vol. VI, fasc. 25, pagg , 1981). 77) Importanza delle studio patologico del campione di linfoadenectomia ascellare nella valutazione prognostica e terapeutica post-chirurgica nel cancro della mammella. (Pan. San. - Vol. VI, fasc. 25, pagg , 1981). 78) Nostra valutazione sul trattamento della ragade anale. (Pan. San. - Vol. VI, pagg. 1-4, 1981). 79) Il cancro della mammella: problemi organizzativi e sociali. (Folia Oncologica 4, pagg , 1981). 80) Diagnostic and therapeutic approach to minimal breast cancer. (European Journal of Gynaecological Oncology- Vol.II, pagg. 1-5, 1981). 81) I carcinomi non infiltranti nella mammella: criteri di trattamento. (Seconda Parte). (Pan. San. -Vol. VI, fasc. 25, pagg , 1981). 82) La termografia a contatto nella patologia mammaria:utilità e limiti. (Medicina Oggi- Suppl.al n. 1, Vol. I, pagg , 1981). 83) Indicazioni, limiti e accuratezze della diagnosi estemporanea intraoperatoria nelle lesioni mammarie. (Pan. San.- Vol. VII, n.l/s, pagg , 1982), 84) Valutazione critica della diagnostica strumentale integrata nella patologia della mammella. (Pan. San. - Vol. VII,7/5 pagg , 1982). 85) Organizzazione di un centro di patologia mammaria. (Pan. San.- Vol. VII, 7/5 pagg , 1982). 86) Termografia a contatto: revisione critica. (Pan. San. - Vol. VII, n.4, pagg , 1982). 87) Errori tecnici nella valutazione della termografia a contatto: la scelta della placca. (Pan. San. - Vol. VII, 3/5 pagg , 1982). 88) Riflessi terapeutici degli screening in patologia mammaria: chirurgia limitata e costi-benefici. (Fondazione Rorer per le Scienze Mediche - pagg , 1982). 89) Trattamento sistematico della mastodinia premestruale con serratio-peptidasi - studio controllato. (Pan. San. Chir. - Vol. VII, n. 2, pagg , 1982). Pagina 12 di 23

13 90) Endocrine effects of adjuvant chemohormonal therapy for operable breast cancer. (The Role of Tamoxifen in Breast Cancer, edited by S. Iacobelli et al., Raven Press 1982 pagg ). 91) Ultime acquisizioni nell'uso dei farmaci psicotropi nell'anziano. (Estratto da: Spazio Medico Anno I Vol. I Tomo I pagg ). 92) Endocrine effects od adjuvant chemohormonal therapy in women with operable breast cancer. (Current Chemotherapy & Immunotherapy, Proc. 12th Internatll. Congr. of Chemotherapy Florence, Italy July 1981, pagg ). 93) Hormonal chenges induced by tamoxifen and cytotoxic chemotherapy in women with breast cancer. (Reviewsion Endocrine-related cancer-supplement 9 October 1981 pagg ). 94) Definizione istologica e protocollo terapeutico delle lesioni borderline della mammella. (Estratto da Spazio Medico- Vol. IX, anno II settembre 1983 pagg. 1-7). 95) I tumori benigni e displasie della mammella: la diagnostica. (Estratto da Spazio Medico - Vol. IX, anno II settembre 1983 pagg. 1-5). 96) Difficoltà diagnostiche e potenziale evolutività delle lesioni bordeline della mammella. (Estratto da Spazio Medico - Vol. IX, anno II settembre 1983 pagg. 1-7). 97) Alimentazione enterale e parenterale in oncologia. (Atti-Vol.I VII Congr. Naz. Soc. It. Chir. Onc. Sorrento 1983 pag.19). 98) Diagnosi pre-operatoria di stadio nel cancro del retto. (Atti - Vol.I, VII Congr. Naz. Soc. It. Chir. Soc. Onc. Sorrento 1983 pag. 51). 99) Indicazioni e risultati delle mastectomie radicali modificate nel trattamento chirurgico conservativo del cancro della mammella. (Atti Vol. I VII Congr. Naz. Soc. It. Chir. Onc. Sorrento 1983 pag. 145). 100) Le precancerosi gastriche: problemi di terapia chirurgico. (Atti Vol.I VII Congr. Naz. Soc. It Chir. Onc. Sorrento 1983 pag.173). 101) Criteri di trattamento dei carcinomi non infiltranti e del microcarcinoma invasivo della mammella. (Orizzonti di Chirurgia - Vol. I, Aprile-Giugno 1983). 102) Ruolo attuale del chirurgo nella terapia dell'ulcera gastrica e duodenale. (Orizzonti di Chirurgia - Vol. I, Aprile-Giugno 1983). 103) Programmazione terapeutica nel cancro del retto. (Orizzonti di Chirurgia - Vol. I, Aprìle-Giugno 1983). Pagina 13 di 23

14 104) Il ruolo attuale delle mastectomie radicali modificate. (Orizzonti di Chirurgia - Vol. II, Luglio-Settembre 1983). 105) Raffronto tra prestaging clinico digitale, staging laparatomico e PTNM nel cancro retto. (Medicina Oggi - Supplemento n. 1, Vol. III, 1983, pag. 2530). 106) La radioterapia nel trattamento del cancro del retto. (Medicina Oggi - Supplemento n. 1, Vol. III,1983, pagg ). 107) Vitamina C dopo ileorettostomia nelle poliposi familiari del colon. (Medicina Oggi-Supplemento n. 1,Vol. III,1983, pagg ). 108) Nostra esperienza nello studio ecografico della mammella. (Estratto dalla Riforma Medica Vol. XCVIII, n. 12, pagg , Gennaio-Febbraio 1983). 109) Attuali orientamenti in tema di chirurgia del carcinoma della mammella. (Aggiornamento del medico - Vol. IV, n. 2 settembre 1983, pagg ). 110) Prevenzione e diagnosi precoce delle malattie neoplastiche; costi, rischi e benefici: il cancro dello stomaco. (Atti VI Congresso Nazionale della Società Italiana di Chirurgia Oncologica - Abano Terme 30 ottobre 1-2 novembre 1982). 111) Proposte di un follow-up nelle mastectomizzate. (Atti VI Congresso Nazionale della Società Italiana di Chir. Oncologica - Abano Terme 30 ottobre 1-2 novembre 1982). 112) La valutazione diagnostica nei tumori benigni e nelle displasie della mammella. (Estratto da IIII Congresso Nazionale Soc. Ital. di Endocrino-chirurgia - S.I.E.C. Verona Ottobre 1982). 113) Il ruolo della quadrantectomia nel trattamento del carcinoma mammario al I stadio. (Estratto da Spazio Medico - Supplemento al n.7,1983). 114) Protocollo diagnostico e terapeutico delle lesioni benigne e displastiche della mammella. (Estratto da Spazio Medico Anno II Supplemento al n. 9). 115) Associazione di terapia chirurgica radicale e chemioterapia multipla sequenziale nel trattamento del carcinoma avanzato del testicolo. (Estratto supplemento Spazio Medico - Vol. XII, anno II dicembre 1983). 116) Il feocromocitoma. (Estratto da Spazio Medico - Supplemento al n.11, 1983). 117) Tumore carcinoide e sindrome carcinoide. (Estratto da Spazio Medico - IIZ983 Vol. II, Tomo IX). Pagina 14 di 23

15 118) Polipectomia colica mediante endoscopia. (Estratto da Spazio Medico - Supplemento febbraio 1984). 119) Treatment criteria in non-infiltrating carcinoma and invasive microcarcinoma of the breast. (New Surgical Trends, and Integrated Therapies in Gynaecologic Oncology: Cervical-Ovarian-Breast cancer S.O.G. 1983). 120) La chirurgia conservativa in patologia mammaria alla luce degli screening di massa: costi e benefici. 121) Valutazione critica dell'incidenza dei fattori di rischio su 700 casi di carcinoma della mammella. (Spazio Medico Anno II Vol. II Tomo IX). 122) Psicologia della donna che si deve sottoporre ad intervento demolitivo della mammella. (Spazio Medico - Vol. I Gennaio 1984). 123) Ginecomastia: etiopatogenesi e terapia. (Spazio Medico -Supp. 3 Marzo 1984). 124) La mammella secernente: diagnosi e terapia. (Orizzonti di Chirurgia - Supp. I, 1984). 125) Recettori ormonali e carcínoma mammario. (Spazio Medico - Supp. 3, Marzo 1984). 126) Il problema del carcinoma lobulare in situ nel fibroadenoma. (Orizzonti di Chirurgia - Supp. 1, 1984). 127) Alimentazione e cancro della mammella. (Spazio Medico - Supp. 3, Marzo 1984). 128) Lo stato attuale della diagnostica nel M.B.C. e nei cancri inferiori ad un centimetro. (Folia Oncologica - n. 7i pagg , 1984). 129) Problemi di screening in patologia mammaria. (Spazio Medico - Supp. 6 - Giugno 1984). 130) Il ruolo della termografia nella fisiopatologia della mammella giovanile. (Spazio Medico - Supp. 6 - Giugno 1984). 131) Definizione - classificazione - carattedstiche e potenziali applicazioni cliniche dei markers tumorali. (Orizzonti di Chirurgia - Settembre 1984). 132) I markers tumorali del ca della mammella. (Parte seconda). (Orizzonti di Chirurgia - Settembre 1984). Pagina 15 di 23

16 133) Il carcinoma adenoideo-cistico della mammella. (Orizzonti di Chirurgia - Settembre 1984). 134) La terapia chirurgica dell'obesità grave: risultati e complicanze. (Minerva Chirurgica in press 6745). 135) Il ruolo della chirurgia nel trattamento del ca mammario localmente avanzato. (Orizzonti di Chirurgia - Settembre 1984). 136) Failure to demonstrate plasma hormone abnormalities in women with operable breast cancer. (International meetings: Peptide hormones, biomembranes and cell growth - October 12-13, 1983 en press). 137) Considerazioni su alcuni fattori prognostici in patologia mammaria: grading, invasione del capezzolo e dosaggio degli immunocomplessi circolanti. (Orizzonti di Chirurgia Luglio - Settembre 1984). 138) Ca mammario e gravidanza. (Spazio Medico - Suppl. 12 Dicembre 1984). 139) La riabilitazione psicologica e funzionale. (Spazio Medico - Suppl. 7 - luglio 1984) 140) Immunoterapia nel trattamento post-chirurgico. (Spazio Medico - Suppl. 12- Dicembre ) Ca precoce: il follow-up. (VIII Congresso Naz. S.I.C.O. - Bologna 1984). 142) Determinazione degli immunocomplesái circolanti nelle lesioni benigne della mammella. (Estratto da "Medicina Oggi" Suppl. Vol. III -1985). 143) Problemi diagnostica e terapeutici nella galattorrea. (Estratto da "Medicina Oggi" Vol. IV Fasc ). 144) Valutazione diagnostica delle displasie mammaria. (Congresso Naz. di Endocrinochirurgia - Ferrara 12/14 settembre 1985). 145) Il trattamento chirurgico del carcinoma mammario avanzato. (IX Congr. Naz. S.I.C.O. - S. Margherita di Pula (CA) settembre 1985). 146) Carcinoma of the breast with osteoclast-like giant celles. (Appl. Pathol. 2: , 1984). 147) Pre-operative axillary lymphoscintigraphy in breast cancer: experience with subareolar injecton of 99 TC - nanocolloidal albumine. (Nuclear Medicine Communications 7,5-16, 1986). Pagina 16 di 23

17 148) Escissioni locali nel ca del retto. (Estratto dal 10 Conv. Naz. di chirurgia - Napoli novembre 1983). 149) Adjuvant Tamoxifen, alone or combination with chemotherapy, in the treatment of early-breast cancer. (Excerpta Medica, 1985). 150) Indicazioni e motivazioni e le tecniche ricostruttive. (Estratto dal 10 Conv. Naz. di chirurgia oncologica - Napoli Novembre 1983). 151) Iter diagnostico nella patologia nodulare della tiroide. (Congresso Naz. di Endocrinochirurgia - Ferrara settembre 1984). 152) Fellow-up del ca differenziato della tiroide. (Congr. Naz. di Endocrinochirurgia - Ferrara settembre 1985). 153) Fattori prognostici del carcinoma della mammella. (Estratto da Breast Cancer Diagnosis and Treatment). 154) Breast reconstruction according ptnm: our experiencell. (Scand J Plast Reconstr Surg 20:97-99, 1986). 155) Patologia mammaria e centri di senologia. (X Congr. Naz. S.I.C.O. - Palermo settembre 1986). 156) Ruolo diagnostico della linfoscintigrafia della catena mammaria esterna in pazienti portatrici di ca della mammella. (Estratto da IT. CURR. RAD. Vol. V N.4 pagg dicembre 1986). 157) Valutazione critica della diagnostica strumentale in patologia mammaria ed il ruolo della chirurgia nel trattamento del ca avanzato. (Estratto da Giornate di chir. onc. VO Conv. Reggio Cal aprile 1987). 158) T. N. M. (Estratto da "Giornate italiane di senologia" Vol. VIII n. 4 ottobre dicembre 1987). 159) Carcinoma della mammella scernente lipidi, variante ed estrusione apocrine dei nuclei.citologia, istologia e ultrastrutture di un tumore probabilmente prolattino dipendente. (Estr.da "Giornate di citologia ginecologica" Firenze 5-7 dic.1987). 160) Ricostruzione della mammella dopo intervento di mastectomia perché e quando. (Estr. da "Giornate ital. di senologia Vol. VIII n. 4 ottobre novembre 1987). 161) Infezioni chirurgiche ed alimentazione parenterale precoce. (XI Congr.Naz. S.I.C.O. Genova 5-8 dicembre 1987) 162) La chirurgia citoriduttiva in patologia mammaria. (XI congr. Naz. S.I.C.O. Genova 5-8- dicembre 1987). Pagina 17 di 23

18 163) I fattori prognostici nel carcinoma della mammella: inquadramento clinico ed implicazioni terapeutiche. (XI congr.naz. S.I.C.O. Genova 5-8 dicembre 1987). 164) La ribilitazione pre ed intraoperatoria: come evitare i deficit motori e sensitivi. (Estratto da: Atti del 10 congr. Naz. Copanello (CZ) giugno 1987). 165) Definizione ed inquadramento nosografico del ca mammarioo in fase locoregionale avanzata. problemi di terapia nel III-IV stadio. (XI congr. Naz. S.I.C.O. Genova 5-8- dicembre 1987). 166) La chirurgia conservativa della mammella: revisione critica. (XI congr-naz. S.I.C.O. Genova 5-8 dicembre 1987). 167) Lesioni della mammella infantile escluso il fibroadenoma tipico e la ginecomastia. studio clinico-patologico di 113 casi. (XII congr. Naz. S.I.C.O. Isola Capo Rizzuto (CZ) ott.1988). 168) Adjuvant theraphy with Tamoxifen in operable breast cancer. (The Lancet- Saturday 12 november 1988). 169) Primary osteogenic sarcoma and osteogenic metaplastic carcinoma in the breast. (Repr. from Amer.Journal of clin.pathol.vol.9o,jn.s, November 1988). 170) Plasma cell granuloma (inflammatory pseudotumor) of the breast. (Reprinted from American journal of clinical pathology, Vol.90 N.S, November 1988). 171) Ormonoterapia adiuvante del carcinoma mammario. (Argomenti di oncologia, 10: , 1989). 172) Ruolo della terapia chirurgica nel trattamento del carcinoma mammario operabile. (Argomenti di oncologia, 10: , 1989). 173) Impiego dell'indice di marcatura nel carcinoma mammario. (Argomenti di oncologia,10:65,67, 1989) 174) La fibromatosi della mammella: nostra esperienza. (XIII congr. Naz. SICO, Roma ottobre 1989) 175) La fibromatosi della mammella. Diagnostica ed indicazione prognostica. (Congr. Naz. SICO, Roma ottobre 1989) 176) High-grade mucoepidermoid carcinoma of the breast. (Acta cytòlogica,ol33 N-2, march, april 89) 177) Alveolar variant of infil-trating lobular carcinoma of the breast with stromal osteoclast-like giant cells. (Path res. pract 185, ,89) Pagina 18 di 23

19 178) Prymary multilobated t-cell lymphoma of the breast diagnosed by fine needle. Aspiration cytology and immunocytochemistry. (The Internationai Academy of Cytology Acta Cytologica) 179) Fine needle aspiration cytology axì imriiunocytochemical characterization of the histiocytes in sinus histiocytosis with massive lymphadenopathy. (Acta cytologica May 1990) 180) Angiomatoid malignant fibrous histiocytoma: cytologic, immunohistochemical, ultrastructural and flow cytometric study of 20 cases. (Modern pathology, vol. 3 n. 3, n. 4, pag. 479, 1990) 181) Steroid hormon receptdr levels and adjuvant tamoxifen in early breast cancer. (Breast Cancer Research and Treatment. 1990) 182) Prolactin receptor does not corredate with oestrogen and progesterone receptors in primary breast cancer and lacksprognostc significane. Ten year result of the Naples adjuvant (GUN) study. (Br.J.Cancer ) 183) Markers tumorali in patologia mammaria: quali novità? (XIV Congresso Naz. S.I.C.O. Catania 23/26 sett. 1990) 184) Extrarenal primitive malignant tumor with rhabdoid features: fine-needle aspiration cytology, immunocytochemistry, and electron microscopy of a case. (Diagnostic Cytopathology Vol.7 No 2) 185). Cell kinetics and tumor-associated antigen expression in humann mammary carcinomas. (The international Journal of Biological Markers / Vol. 6 no. 3) 186) Il problema dei carcinomi non infiltranti della mammella. (XV congr. naz. S.I.C.O. Padova 7/9 ottobre 1991). 187) Pseudopapillary (serous-like) carcinoma of the breast. An aggressive variant of ductal ca-rcinoma. (Modern pathology:13 A, 1991) 188) Metastasi linfonodali nel carcinoma occulto. (Relazione presentata al VI Congr.Naz.S.I.S. Roma Nov. 1989) 189) Prophylactic Tamoxifen in the primary of early breast cancer: he Naples (GUN) study. (Treatment of Early Breast Cancer OXFORD UNIVERSITY PRESS 1990) 190) Braccio grosso post-mastectomia: eziopatogenesi e trattamento. (Atti Soc. ]t. di Chir. Oncologica XIV Congresso Nazionale Catania, sett Monduzzi editore pagg ) Pagina 19 di 23

20 191) Metastasi linfonodali nel carcinoma occulto della mammella. (Atti Soc. lt. di Chir. Oncologica XIV Congresso Nazionale Catania, sett Monduzzi editore pagg ) 192) Epidemiology of early gastric cancer: a bibliographic review. (Atti Soc. lt. di Chir. Oncologica XIV Congresso Nazionale Catania, sett Monduzzi editore pagg. 38"92) 193) Tumore fillode della mammella. (Atti Soc. ]t. di Chir. Oncologica XIV Congresso Nazionale Catania, sett Monduzzi editore pagg ) 194) Lesioni stromali benigne della mammella simulanti sarcomi. (Atti Soc. [t. di Chir. Oncologica XIV Congresso Nazionale Catania, sett Monduzzi editore pagg ) 195) Fine needle aspiration cytology, immunocytochemistry and electron microscopy of fibromatosis of the breast. Report of two cases. (Acta Cytologica Voi. 35 N.4, July-August 1991 pagg ) 196) Cell kinetics and tumor-associated antigen expression in human mammary carcinomas. (Wichtig Editore, 1991-The lntemational Joumal of Biological Markers Vol. 6 n. 3 pagg ) 197) La litiasi biliare asintomatica. (Rass. lnt. di Clinica e Terapia vol. LXXII, n. 17,1992 pagg ) 198) Radioimmunoscintigrafia con anticorpo BC-2 in pazienti con carcinoma mammario operabile. (SIRC-Società Italiana di Ricerche in Chirurgia, XVII Congresso Nazionale Brescia giugno 1992 pagg ) 199) La fibroadenomatosi multipla della mammella, nostra esperienza. (Monduzzi Editore, First lnternational Congress on Controversies in Senology - Siena ottobre 1992 pagg ) 200) Tumori rari della mammella. (Atti Soc. lt. di Chir. Oncologica XVI Congresso Nazionale Trieste, novembre 1992 Monduzzi editore pagg ) 201) Ernie inguinali e crurali. Nostra esperienza con la utilizzazione di protesi. (Casa editrice l'antologia. (Atti Vi Congresso Nazionale della Società Polispecialistica Italiana dei Giovani Chirurghi - Università degli Studi di Milano-Palazzo Feltrinelli Gragnano-Bs aprile 1993 pagg ) 202) La brachiterapia hdr utilizzata nella terapia del cancro mammario. Esperienza preliminare. (Cias lnternational - edizioni Terzo Congresso Nazionale A.I.R pagg ) Pagina 20 di 23

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Cattedra di Chirurgia Generale Fondazione Policlinico Tor Vergata Scuola di Specializzazione in Chirurgia dell'apparato Digerente Dottorato di Ricerca in Chirurgia

Dettagli

Responsabile - Unità operativa complessa di Chirurgia Sperimentale, PO Businco

Responsabile - Unità operativa complessa di Chirurgia Sperimentale, PO Businco INFORMAZIONI PERSONALI Nome Murenu Giuseppe Data di nascita 22/09/1952 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI CAGLIARI Responsabile - Unità operativa

Dettagli

ginecomastia aumento di volume della mammella maschile, mono o bilateralmente

ginecomastia aumento di volume della mammella maschile, mono o bilateralmente ginecomastia aumento di volume della mammella maschile, mono o bilateralmente diagnosi differenziale: carcinoma della mammella sono elementi di sospetto: monolateralità, rapido sviluppo Primitiva: puberale,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. tufano nunzio Data di nascita 24/06/1958. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5)

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. tufano nunzio Data di nascita 24/06/1958. Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) INFORMAZIONI PERSONALI Nome tufano nunzio Data di nascita 24/06/1958 Qualifica II Fascia Amministrazione ASL NAPOLI 3 SUD (EX ASL 4 e 5) Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente ASL II

Dettagli

Dirigente ASL I fascia - U.O.C. Chirurgia Sperimentale P.O. Oncologico Cagliari

Dirigente ASL I fascia - U.O.C. Chirurgia Sperimentale P.O. Oncologico Cagliari INFORMAZIONI PERSONALI Nome Dessena Massimo Data di nascita 26/04/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI CAGLIARI Dirigente ASL I fascia - U.O.C.

Dettagli

Le ripercussioni sulle donne: dagli esiti estetici agli aspetti psicologici. Dr. Guglielmo Ferrari guglielmo.ferrari@asmn.re.it

Le ripercussioni sulle donne: dagli esiti estetici agli aspetti psicologici. Dr. Guglielmo Ferrari guglielmo.ferrari@asmn.re.it Le ripercussioni sulle donne: dagli esiti estetici agli aspetti psicologici Dr. Guglielmo Ferrari guglielmo.ferrari@asmn.re.it Più del 20% degli interventi sono ritenuti non soddisfacenti dalle pazienti.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. meleddu carlo Data di nascita 11/12/1950. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0706095274

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. meleddu carlo Data di nascita 11/12/1950. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 0706095274 INFORMAZIONI PERSONALI Nome meleddu carlo Data di nascita 11/12/1950 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI Responsabile - Medicina Nucleare 0706095477

Dettagli

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I D O T T. S S A I R E N E C U T U L I INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 20.01.1958 Luogo di nascita: Laureana di Borrello Residenza: Via Orto Carmine, 7 Laureana di Borrello Domicilio: Via Trento,

Dettagli

Neoplasie della mammella - 1

Neoplasie della mammella - 1 Neoplasie della mammella - 1 Patologia mammaria FIBROADENOMA CISTI ASCESSO ALTERAZIONI FIBROCISTICHE NEOPLASIA NEOPLASIA RETRAZIONE CUTANEA Carcinoma mammario Incidenza per 100.000 donne Western Europe

Dettagli

FONTANAROSA VITO MARIA CV EUROPEO

FONTANAROSA VITO MARIA CV EUROPEO Nome FONTANAROSA VITO MARIA Data di nascita 07/02/1960 ESPERIENZA LAVORATIVA INTERNA Nome e indirizzo del datore di lavoro Date (da - a) 01/01/2012 - in corso Tipo di azienda o settore PUBBLICO AZIENDA

Dettagli

IL CANCRO DELLA MAMMELLA MASCHILE. A. Sardaro

IL CANCRO DELLA MAMMELLA MASCHILE. A. Sardaro IL CANCRO DELLA MAMMELLA MASCHILE A. Sardaro Epidemiologia Rappresenta circa 1% di tutti i carcinomi mammari e

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Cerrai Federico Data di nascita 15 aprile 1956. Nome. Amministrazione

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Cerrai Federico Data di nascita 15 aprile 1956. Nome. Amministrazione CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cerrai Federico Data di nascita 15 aprile 1956 Qualifica Medico specialista Amministrazione Incarico attuale Dirigente medico di I livello Numero telefonico

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Angelamaria Silvestri Indirizzo Piazza G. Galilei n. 32 Cagliari Telefono 070 6096618 Fax 070 6096348 E-mail

Dettagli

02.23902172 roberto.agresti@istitutotumori.mi.it

02.23902172 roberto.agresti@istitutotumori.mi.it FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome AGRESTI ROBERTO Fax E-mail Nazionalità Data di nascita 02.23902172 roberto.agresti@istitutotumori.mi.it Italiana 22.05.1959 ESPERIENZA

Dettagli

Assistente di ruolo a tempo pieno c/o U.S. L. 60 Divisione di Chirurgia del P. O. Cervello di Palermo Università degli Studi di Palermo

Assistente di ruolo a tempo pieno c/o U.S. L. 60 Divisione di Chirurgia del P. O. Cervello di Palermo Università degli Studi di Palermo F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo FALDETTA NAIDA Telefono 0916802522 UNITÀ OPERATIVA DI SENOLOGIA OSPEDALI RIUNITI VILLA SOFIA- CERVELLO SEDE CERVELLO VIA TRABUCCO

Dettagli

Elementi di Anatomia Patologica

Elementi di Anatomia Patologica TRATTAMENTO ED ASSISTENZA ALLA DONNA CON NEOPLASIA MAMMARIA NELLA SUA GLOBALITA' Elementi di Anatomia Patologica Conegliano, 17-1-2014 Dr.ssa L. Bittesini, Dr.ssa F. Becherini La paziente affetta da una

Dettagli

PARTECIPAZIONE A CORSI DI AGGIORNAMENTO,PERFEZIONAMENTO, CONGRESSI E SEMINARI

PARTECIPAZIONE A CORSI DI AGGIORNAMENTO,PERFEZIONAMENTO, CONGRESSI E SEMINARI PARTECIPAZIONE A CORSI DI AGGIORNAMENTO,PERFEZIONAMENTO, CONGRESSI E SEMINARI - Giugno 1985 aggiornamento con la scuola di otorinolaringoiatria di Bordeaux. - Dal 1987 ha eseguito i principali congressi

Dettagli

Bianco_2007.book Page XV Friday, June 15, 2007 10:08 AM AUTORI

Bianco_2007.book Page XV Friday, June 15, 2007 10:08 AM AUTORI Bianco_2007.book Page XV Friday, June 15, 2007 10:08 AM AUTORI Angelo Raffaele BIANCO Nato a Rossano (CS) il 15 maggio 1934, laureato in Medicina e Chirurgia il 31 luglio 1958 presso l Università degli

Dettagli

PROPOSITO DELIA Via Anastasio II, 5-00165 ROMA. delia.proposito@uniroma1.it ATTIVITA' ASSISTENZIALE

PROPOSITO DELIA Via Anastasio II, 5-00165 ROMA. delia.proposito@uniroma1.it ATTIVITA' ASSISTENZIALE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo PROPOSITO DELIA Via Anastasio II, 5-00165 ROMA. Telefono 06/49970830-338/6175037 Fax 06/49970863 E-mail delia.proposito@uniroma1.it

Dettagli

Maurizio Bersani Direzione Generale Salute Regione Lombardia

Maurizio Bersani Direzione Generale Salute Regione Lombardia Maurizio Bersani Direzione Generale Salute Regione Lombardia Complessità Sistema Sanitario e Sociosanitario Natura delle patologie stadio ed evoluzione necessità assistenziali Domanda popolazione che esprime

Dettagli

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I

D O T T. S S A I R E N E C U T U L I D O T T. S S A I R E N E C U T U L I INFORMAZIONI PERSONALI Data di nascita: 20.01.1958 Luogo di nascita: Laureana di Borrello Residenza: Via Orto Carmine, 7 Laureana di Borrello Domicilio: Via Trento,

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79.

CURRICULUM VITAE. Maturita classica conseguita presso il Liceo Classico di Melito P.S. (RC) nell anno scolastico 1978/79. CURRICULUM VITAE Dottor SERRANO FRANCESCO nato a Melito P.S. (RC) il 09-04-1960 abitante a Siderno M. in via Fiume 64 RC Cell. 348-9041758. e mail: serranofrancesco çyahoo,it Dal 01.10.1999 a tutt oggi,

Dettagli

Sommario. 1. Scopo e applicabilità 2. Riferimenti 3. Allegati 4. Descrizione del percorso. PERCORSO Codice DVA 09 Rif. P 01. Pag.

Sommario. 1. Scopo e applicabilità 2. Riferimenti 3. Allegati 4. Descrizione del percorso. PERCORSO Codice DVA 09 Rif. P 01. Pag. Rif. P 01 Pag. 1 Sommario 1. Scopo e applicabilità 2. Riferimenti 3. Allegati 4. Descrizione del percorso REVISIONI N REV. DATA STESURA DESCRIZIONE Rif. PARAGR. Rif. PAGINA 00 20/10/2009 Prima emissione

Dettagli

CARCINOMA DELLA MAMMELLA

CARCINOMA DELLA MAMMELLA CARCINOMA DELLA MAMMELLA TRATTAMENTO LOCO REGIONALE e ADIUVANTE NEOPLASIE INTRAEPITELIALI DELLA MAMMELLA Neoplasia Lobulare Intraepiteliale (LIN 2-3) Nessun trattamento (dopo la diagnosi) Resezione mammaria

Dettagli

Percorso Clinico-Assistenziale della Paziente con Tumore della Mammella

Percorso Clinico-Assistenziale della Paziente con Tumore della Mammella DIPARTIMENTO EMATOLOGIA, ONCOLOGIA E MEDICINA DI LABORATORIO - DIRETTORE: PROF. F.W. GRIGIONI DIPARTIMENTO EMERGENZA/URGENZA, CHIRURGIA GENERALE E DEI TRAPIANTI - DIRETTORE: PROF. A.D. PINNA DIPARTIMENTO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - ANATOMIA PATOLOGICA E CITODIAGNOSTICA

AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - ANATOMIA PATOLOGICA E CITODIAGNOSTICA INFORMAZIONI PERSONALI Nome BENVENUTO ALESSANDRA Data di nascita 31/08/1972 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente

Dettagli

tumore della mammella: una risposta alle domande più frequenti della paziente. Collana per saperne di più

tumore della mammella: una risposta alle domande più frequenti della paziente. Collana per saperne di più tumore della mammella: una risposta alle domande più frequenti della paziente. Collana per saperne di più Cos è la mammella? La mammella è una ghiandola esocrina, la cui funzione è quella di produrre il

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA. Corso di Laurea in Infermieristica. Tesi di Laurea

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA. Corso di Laurea in Infermieristica. Tesi di Laurea UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA Corso di Laurea in Infermieristica Tesi di Laurea RUOLO DEL PERSONALE INFERMIERISTICO NEL PERCORSO DIAGNOSTICO-TERAPEUTICO DELLA PAZIENTE

Dettagli

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE. Data di nascita 26/06/1959 Qualifica

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE. Data di nascita 26/06/1959 Qualifica MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome AMATO TOMMASO Data di nascita 26/06/1959 Qualifica Dirigente medico I livello a rapporto esclusivo Chirurgia Generale Ospedale San

Dettagli

11 Incontro di Oncologia ed Ematologia

11 Incontro di Oncologia ed Ematologia 11 Incontro di Oncologia ed Ematologia Sestri Levante, 18 maggio 2013 Maria Sironi C è ancora un ruolo per la citologia da agoaspirato con ago sottile nella diagnostica dei noduli mammari? 1 mm Quali tecniche

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Ercolino Letizia Data di nascita 24/08/1956 AZIENDA OSPEDALE POLICLINICO DI BARI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Ercolino Letizia Data di nascita 24/08/1956 AZIENDA OSPEDALE POLICLINICO DI BARI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ercolino Letizia Data di nascita 24/08/1956 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALE POLICLINICO DI BARI Dirigente

Dettagli

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327

C U R R I C U L U M. Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel. Ospedale S. Barbara 0781 3922327 C U R R I C U L U M D O T T. S S A E L I S A G R O S S O NATA A CARLOFORTE IL 20/SETTEMBRE/1963 Residente a Quartu Sanr Elena, Viale Colombo, 226 09045 Tel. abitazione 070-825802 - Mobile 347 2644206 Tel.

Dettagli

PROGRAMMA REGIONALE DI SCREENING MAMMOGRAFICO PREVENZIONE SERENA Workshop 2013. Torino 7 novembre 2013. Anatomia Patologica. Isabella Castellano

PROGRAMMA REGIONALE DI SCREENING MAMMOGRAFICO PREVENZIONE SERENA Workshop 2013. Torino 7 novembre 2013. Anatomia Patologica. Isabella Castellano PROGRAMMA REGIONALE DI SCREENING MAMMOGRAFICO PREVENZIONE SERENA Workshop 2013 Torino 7 novembre 2013 Anatomia Patologica Isabella Castellano Dipartimento di Scienze Mediche Università di Torino Anatomia

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO- PROFESSIONALE DEL DOTT. PAOLO PIERALLI. Nato a S. Giovanni Valdarno, il 07/05/1948, ed ivi residente in via S.

CURRICULUM FORMATIVO- PROFESSIONALE DEL DOTT. PAOLO PIERALLI. Nato a S. Giovanni Valdarno, il 07/05/1948, ed ivi residente in via S. CURRICULUM FORMATIVO- PROFESSIONALE DEL DOTT. PAOLO PIERALLI Nato a S. Giovanni Valdarno, il 07/05/1948, ed ivi residente in via S. Lavagnini 97/A 1. TITOLI DI STUDIO E ACCADEMICI:! Laurea in Medicina

Dettagli

05/02/2015. Malattie della mammella. Roberto Caronna. roberto.caronna@uniroma1.it. Richiami di Anatomia

05/02/2015. Malattie della mammella. Roberto Caronna. roberto.caronna@uniroma1.it. Richiami di Anatomia Dipartimento di Scienze Chirurgiche Sezione di Chirurgia Interdisciplinare «F. Durante» UOC di Chirurgia Generale N Corso di Laurea Infermieristica J Malattie della mammella Roberto Caronna roberto.caronna@uniroma1.it

Dettagli

Indice. Prefazione alla prima edizione. Prefazione alla seconda edizione. Prefazione alla terza edizione

Indice. Prefazione alla prima edizione. Prefazione alla seconda edizione. Prefazione alla terza edizione Autori Prefazione alla prima edizione Prefazione alla seconda edizione Prefazione alla terza edizione XV XIX XXI XXIII 1. Epidemiologia e prevenzione oncologica (M. De Laurentiis, R. Bianco, S. De Placido)

Dettagli

GLOSSARIO DEI TERMINI Interventi e trattamenti

GLOSSARIO DEI TERMINI Interventi e trattamenti GLOSSARIO DEI TERMINI Interventi e trattamenti A cura del D r.g.antonini RIASSUNTO Questo capitolo tratta in maniera semplice e comprensibile i termini utilizzati dai medici, spiegando sommariamente il

Dettagli

MultiMedica. Tumore al seno: il nostro percorso diagnostico terapeutico. IRCCS Istituto di Ricovero e Cura. m Istituto di Ricovero e Cura

MultiMedica. Tumore al seno: il nostro percorso diagnostico terapeutico. IRCCS Istituto di Ricovero e Cura. m Istituto di Ricovero e Cura COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE m IRCCS MultiMedica m Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300 - Sesto S. Giovanni (Mi) MultiMedica Castellanza Viale Piemonte, 70 - Castellanza

Dettagli

Prof. DIEGO RIBUFFO CURRICULUM VITAE

Prof. DIEGO RIBUFFO CURRICULUM VITAE Prof. DIEGO RIBUFFO CURRICULUM VITAE 1 INDICE NOTE BIOGRAFICHE E CARRIERA UNIVERSITARIA... 3 ATTIVITA ASSISTENZIALE... 4 ATTIVITA DIDATTICA... 4 ATTIVITÀ SCIENTIFICA... 5 COMANDI IN ITALIA... 6 FORMAZIONE

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo AnnaMaria Parisi Via Radicofani 170, 00138 Roma Italia Telefono 06/8819740 Cellulare: 349/0669416 Fax E-mail annamaria.parisi@gmail.com

Dettagli

IL NODULO ALLA MAMMELLA

IL NODULO ALLA MAMMELLA IL NODULO ALLA MAMMELLA SCUOLA REGIONALE DI FORMAZIONE SPECIFICA IN MEDICINA GENERALE 18.04.2012 Giancarlo Bisagni Dipartimento di Oncologia SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

Il Punto Senologico. Dott.ssa Elda Longhitano. 25 settembre 2009. Direttore di Presidio Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Modena

Il Punto Senologico. Dott.ssa Elda Longhitano. 25 settembre 2009. Direttore di Presidio Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Modena Il Punto Senologico Dott.ssa Elda Longhitano Direttore di Presidio Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Modena 25 settembre 2009 XIII Conferenza Nazionale della Rete HPH Ospedali e Servizi

Dettagli

Giancarlo Pruneri CURRICULUM VITAE

Giancarlo Pruneri CURRICULUM VITAE ALLEGATO B UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO Procedura di valutazione per la copertura di n. 1 posto di professore universitario di II fascia presso il Dipartimento di Scienze della Salute per il settore

Dettagli

E TECNICHE ANCILLARI CORRELATE Numero telefonico dell ufficio 081-5903618 Fax dell ufficio E-mail istituzionale. f.lavecchia@istitutotumori.na.

E TECNICHE ANCILLARI CORRELATE Numero telefonico dell ufficio 081-5903618 Fax dell ufficio E-mail istituzionale. f.lavecchia@istitutotumori.na. CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome LA VECCHIA FRANCA Data di nascita 01/09/1956 Qualifica Amministrazione DIRIGENTE SANITARIO- BIOLOGO presso l Area funzionale di Anatomia Patologica

Dettagli

RASSEGNA STAMPA martedì 9 dicembre 2014

RASSEGNA STAMPA martedì 9 dicembre 2014 RASSEGNA STAMPA martedì 9 dicembre 2014 02/12/2014 - TUMORE DEL SENO E DELLA TIROIDE, CONVEGNO GIOVEDÌ IN CHIESA Campobasso. Giovedì 4 dicembre alle 18 e 30 nella chiesa di S.Antonio Abate, a Campobasso,

Dettagli

Vicuna Mackenna (Repubblica Argentina) PGN LSN 57B22 Z600D

Vicuna Mackenna (Repubblica Argentina) PGN LSN 57B22 Z600D F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAGANINI ALESSANDRO M. Indirizzo 72, Via di Quarto Annunziata, 00189, Roma, Italia Telefono +39.335.5650366

Dettagli

A.O. MONALDI HIGHLY SPECIALISED HOSPITAL GENERAL SURGERY DEPT. SIC: School of Advanced Laparoscopy Dept. Chief: Prof. F. Corcione

A.O. MONALDI HIGHLY SPECIALISED HOSPITAL GENERAL SURGERY DEPT. SIC: School of Advanced Laparoscopy Dept. Chief: Prof. F. Corcione A.O. MONALDI HIGHLY SPECIALISED HOSPITAL GENERAL SURGERY DEPT. SIC: School of Advanced Laparoscopy Dept. Chief: Prof. F. Corcione Il ruolo del chirurgo generale in chirurgia oncologica dell'adolescente

Dettagli

I TUMORI OGGETTO DI SCREENING: SPECIFICITA DELLA REGISTRAZIONE E VARIABILI AGGIUNTIVE

I TUMORI OGGETTO DI SCREENING: SPECIFICITA DELLA REGISTRAZIONE E VARIABILI AGGIUNTIVE I TUMORI OGGETTO DI SCREENING: SPECIFICITA DELLA REGISTRAZIONE E VARIABILI AGGIUNTIVE Orietta Giuliani Registro Tumori della Romagna IRCCS Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Gasparin Pierpaola Data di nascita 29-6-1968 Qualifica Dirigente medico Amministrazione Azienda ULSS 17 Incarico attuale Dirigente Medico nel servizio di Anatomia

Dettagli

Risultati della chirurgia per cancro gastrico

Risultati della chirurgia per cancro gastrico Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione San Giuseppe Moscati Avellino - Italy Struttura Complessa di Chirurgia Generale Dir. prof. F. Caracciolo Risultati della chirurgia per

Dettagli

ESTRATTO DAL CURRICULUM VITAE ATTIVITÀ CLINICA SCIENTIFICA E DIDATTICA PROF GIUSEPPE SICA

ESTRATTO DAL CURRICULUM VITAE ATTIVITÀ CLINICA SCIENTIFICA E DIDATTICA PROF GIUSEPPE SICA ESTRATTO DAL CURRICULUM VITAE ATTIVITÀ CLINICA SCIENTIFICA E DIDATTICA PROF GIUSEPPE SICA Prof. Giuseppe Sica Dipartimento di Chirurgia Responsabile U.O.S. Chirurgia Apparato Digerente Policlinico Tor

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail Ernesto Laterza (C.F.: LTRRST57T13A662R) e.laterza@ospedale.cremona.it Nazionalità Italiana Data di nascita 13 Dicembre 1957

Dettagli

Dirigente medico I livello Istituto Tumori-Fondazione Pascale-Napoli. f.tatangelo@istitutotumori.na.it

Dirigente medico I livello Istituto Tumori-Fondazione Pascale-Napoli. f.tatangelo@istitutotumori.na.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome TATANGELO FABIANA Data di nascita 25/02/1957 Qualifica Amministrazione Dirigente medico I livello Istituto Tumori-Fondazione Pascale-Napoli Incarico

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. OZZELLO FRANCA Data di nascita 23/03/1950. Amministrazione ASL TO 4. Dirigente ASL II fascia - RADIOTERAPIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. OZZELLO FRANCA Data di nascita 23/03/1950. Amministrazione ASL TO 4. Dirigente ASL II fascia - RADIOTERAPIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome OZZELLO FRANCA Data di nascita 23/03/1950 Qualifica II Fascia Amministrazione ASL TO 4 Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente ASL II fascia - RADIOTERAPIA

Dettagli

VIENE DEFINITA SULLA BASE DI UN INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO PREOPERATORIO CONDIVISA A LIVELLO MULTIDISCIPLINARE CON LA DONNA

VIENE DEFINITA SULLA BASE DI UN INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO PREOPERATORIO CONDIVISA A LIVELLO MULTIDISCIPLINARE CON LA DONNA LA STRATEGIA CHIRURGICA VIENE DEFINITA SULLA BASE DI UN INQUADRAMENTO DIAGNOSTICO PREOPERATORIO CONDIVISA A LIVELLO MULTIDISCIPLINARE CON LA DONNA IMAGING MICROISTOLOGIA TUMORE EREDO FAMILIARE CLINICA

Dettagli

CURRICULUM VITAE DR. ROBERTO AGRESTI. Luogo e data di nascita: Savona, 22.05.59. Residenza: Milano, via Londonio 31

CURRICULUM VITAE DR. ROBERTO AGRESTI. Luogo e data di nascita: Savona, 22.05.59. Residenza: Milano, via Londonio 31 Curriculum universitario CURRICULUM VITAE DR. ROBERTO AGRESTI Luogo e data di nascita: Savona, 22.05.59 Residenza: Milano, via Londonio 31 1978: vincitore del concorso per n 6 posti di allievo ordinario

Dettagli

Prof. Dr. Francescopaolo Mattioli

Prof. Dr. Francescopaolo Mattioli Prof. Dr. Francescopaolo Mattioli Professore Ordinario di Chirurgia Generale -Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Genova (*) Direttore della Divisione di Clinica Chirurgica R - Azienda

Dettagli

garos2002@libero.it Università degli studi Magna Graecia di Catanzaro- Germaneto Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di laurea in Infermieristica

garos2002@libero.it Università degli studi Magna Graecia di Catanzaro- Germaneto Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di laurea in Infermieristica F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Iuele Rosanna Via Leoncavallo n.31 Mendicino (Cosenza), Italia Telefono 3382673263 Fax E-mail garos2002@libero.it Nazionalità

Dettagli

Spett.le Segreteria SIN. Via Del Cavallerizzo 1. 53100 Siena. Cari Colleghi e soci della Società Italiana di Neurologia,

Spett.le Segreteria SIN. Via Del Cavallerizzo 1. 53100 Siena. Cari Colleghi e soci della Società Italiana di Neurologia, Spett.le Segreteria SIN Via Del Cavallerizzo 1 53100 Siena Cari Colleghi e soci della Società Italiana di Neurologia, con la presente propongo la mia candidatura in qualità di consigliere della nostra

Dettagli

Analisi dei dati sull impatto dello screening dal registro di patologia regionale

Analisi dei dati sull impatto dello screening dal registro di patologia regionale La sorveglianza epidemiologica dello screening mammografico nella Regione Emilia-Romagna Seminario di studio Bologna, 1 marzo 2012 Analisi dei dati sull impatto dello screening dal registro di patologia

Dettagli

Il Nodulo Tiroideo dalla diagnosi alla Terapia

Il Nodulo Tiroideo dalla diagnosi alla Terapia Il Nodulo Tiroideo dalla diagnosi alla Terapia Genova Voltri 15 Dicembre 2012 Luca Anselmi Anatomia Patologica Sestri Ponente Percorso Diagnostico Terapeutico Multidisciplinare ENDOCRINOLOGO RADIOLOGO

Dettagli

Chirurgia oncoplastica nel trattamento del cancro mammario: una nuova filosofia

Chirurgia oncoplastica nel trattamento del cancro mammario: una nuova filosofia Chirurgia oncoplastica nel trattamento del cancro mammario: una nuova filosofia E dopo la diagnosi? la paura La mastectomia! Lo spettro della mastectomia ha, per anni, allontanato la donna dalla diagnosi

Dettagli

PSA SCREENING NEL TUMORE DELLA PROSTATA

PSA SCREENING NEL TUMORE DELLA PROSTATA PSA SCREENING NEL TUMORE DELLA PROSTATA Prof. Giuseppe Martorana Clinica Urologica Alma Mater Studiorum Università di Bologna Convegno medico UniSalute Appropriatezza ed efficacia degli screening Bologna,

Dettagli

Introduzione Obiettivi dello screening Evidenze scientifiche

Introduzione Obiettivi dello screening Evidenze scientifiche 1. Introduzione Il carcinoma della mammella rappresenta ancora oggi il tumore più frequente nella popolazione femminile, sia per incidenza sia per mortalità. La probabilità di ammalarsi aumenta progressivamente

Dettagli

F O R M A T O INFORMAZIONI PERSONALI ROBERTO FRANCESCO LABIANCA ESPERIENZA LAVORATIVA E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O INFORMAZIONI PERSONALI ROBERTO FRANCESCO LABIANCA ESPERIENZA LAVORATIVA E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ROBERTO FRANCESCO LABIANCA Telefono +39 035/2673691 +39 035/2673684 Fax +39 035/2674968 E-mail

Dettagli

generalità Diagnosi di lesioni della mammella

generalità Diagnosi di lesioni della mammella "database QT survey GISMa 2007". generalità Diagnosi di lesioni della mammella Senza intervento chirurgico Prima di intervento chirurgico terapeutico per carcinoma Pianificazione della chirurgia Unico

Dettagli

3) L'invaginazione intestinale dell'infanzia: osservazione di un caso clinico paradigmatico Ant Med Ital 1983; 3

3) L'invaginazione intestinale dell'infanzia: osservazione di un caso clinico paradigmatico Ant Med Ital 1983; 3 PUBBLICAZIONI Elenco delle PUBBLICAZIONI scientifiche del dott. F. G. Biondo, edite a stampa, inerenti argomenti di Chirurgia Generale e d' Urgenza, Chirurgia Oncologica, Chirurgia Toraco-Polmonare, Chirurgia

Dettagli

La terapia adiuvante nel tumore della mammella in età avanzata

La terapia adiuvante nel tumore della mammella in età avanzata La terapia adiuvante nel tumore della mammella in età avanzata Lara Bettinzoli Recentemente sono stati pubblicati i risultati di uno studio sulla terapia adiuvante del carcinoma mammario nelle pazienti

Dettagli

Milano. Direttore Divisione di Gastroenterologia ed Epatologia, Dipartimento

Milano. Direttore Divisione di Gastroenterologia ed Epatologia, Dipartimento CURRICULUM VITAE Massimo Colombo Professore Ordinario di Gastroenterologia dell Università degli Studi di Milano. Direttore Divisione di Gastroenterologia ed Epatologia, Dipartimento delle Units Multispecialistiche

Dettagli

Teresa Pira F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Dirigente medico.

Teresa Pira F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI. Dirigente medico. F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Teresa Pira Data di nascita 23/06/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale e Numero di telefono e

Dettagli

RASSEGNA STAMPA lunedì 16 febbraio 2015

RASSEGNA STAMPA lunedì 16 febbraio 2015 RASSEGNA STAMPA lunedì 16 febbraio 2015 Pacelli direttore per il Dipartimento di Oncologia della Fondazione Giovanni Paolo II Campobasso prima pagina feb 15, 2015 Il professor Fabio Pacelli torna a

Dettagli

LINEE GUIDA ROL - COLON. Stadio I

LINEE GUIDA ROL - COLON. Stadio I Adenoma con displasia alto grado o severa Escissione locale LINEE GUIDA ROL - COLON segmentaria per lesioni non suscettibili di escissione locale Sostituisce carcinoma in situ o adenoma intramucoso. Stadio

Dettagli

ESPERIENZA SULLE BIOPSIE VACUUM-ASSISTED ASSISTED E LORO INDICAZIONI

ESPERIENZA SULLE BIOPSIE VACUUM-ASSISTED ASSISTED E LORO INDICAZIONI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI DISCIPLINE MEDICO-CHIRURGICHE SEZIONE DI RADIODIAGNOSTICA CATTEDRA DI RADIOLOGIA DIRETTORE: PROF. G. GANDINI RISULTATI DEL PROGRAMMA REGIONALE DI SCREENING

Dettagli

LA RETE REGIONALE DEI CENTRI DI SENOLOGIA

LA RETE REGIONALE DEI CENTRI DI SENOLOGIA Premessa LA RETE REGIONALE DEI CENTRI DI SENOLOGIA ALLEGATO A Il rinnovamento e le trasformazioni organizzative dei sistemi sanitari sono posti da tutti i paesi industrializzati come elementi fondamentali

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) 1972 - Laurea in Medicina e Chirurgia (con il massimo dei voti)

CURRICULUM VITAE. Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) 1972 - Laurea in Medicina e Chirurgia (con il massimo dei voti) CURRICULUM VITAE Informazioni personali Nome Schittulli Francesco Data di nascita 21.04.1946 Qualifica Medico Chirurgo Amministrazione Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) Incarico attuale

Dettagli

ATTUALITA NELL IMAGING

ATTUALITA NELL IMAGING IL CARCINOMA DELLA MAMMELLA A.I.O.M. Sierra Silvana, 24 Maggio 2003 ATTUALITA NELL IMAGING Stefania Di Carlo Studio Radiologico Viterbo - Di Carlo,Castellana Grotte 1 Il tumore della mammella è diventato

Dettagli

I CARCINOMI DELLA MAMMELLA : CLASSIFICAZIONE T.N.M. CLASSIFICAZIONE CLINICA (prima del trattamento -preoperatoria)

I CARCINOMI DELLA MAMMELLA : CLASSIFICAZIONE T.N.M. CLASSIFICAZIONE CLINICA (prima del trattamento -preoperatoria) I CARCINOMI DELLA MAMMELLA : CLASSIFICAZIONE T.N.M A cura del Dott. G.Antonini RIASSUNTO La classificazione della Unione Internazionale Contro il Cancro ha proposto una classificazione in base alle dimensioni

Dettagli

- Buona capacità nell'uso del computer - Buona capacità nell'uso dell'ecografo

- Buona capacità nell'uso del computer - Buona capacità nell'uso dell'ecografo CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Marsili Laila Maria Data di nascita 15/08/53 Qualifica Dottore in Medicina e chirurgia Specialista in Ginecologia e ostetricia Amministrazione ASL Roma C Incarico

Dettagli

Trattamento dei tumori a cellule germinali del testicolo

Trattamento dei tumori a cellule germinali del testicolo Trattamento dei tumori a cellule germinali del testicolo Tumori germinali del testicolo Di regola è possibile l asportazionel radicale in chirurgia iniziale Obiettivo della chirurgia Asportazione tumore

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PINOTTI GRAZIELLA Indirizzo U.O. ONCOLOGIA MEDICA OSPEDALE DI CIRCOLO VIALE L. BORRI, 57 21100 VARESE Telefono

Dettagli

IL RUOLO DEI POLI ONCOLOGICI. Lucio Crinò

IL RUOLO DEI POLI ONCOLOGICI. Lucio Crinò Conferenza Programmatica Regionale per l Oncologia IL RUOLO DEI POLI ONCOLOGICI Lucio Crinò Direttore S.C. di Oncologia Medica Azienda Ospedaliera di Perugia Perugia, 30 ottobre 2007 Poli Oncologici Caratteristiche

Dettagli

ARIANNA CONIGLIO VIA BORSI 10 - BRESCIA. coniglio@med.unibs.it

ARIANNA CONIGLIO VIA BORSI 10 - BRESCIA. coniglio@med.unibs.it F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ARIANNA CONIGLIO VIA BORSI 10 - BRESCIA Telefono 030-393507 Fax 030-3397476 E-mail coniglio@med.unibs.it

Dettagli

ELENCO PARTECIPAZIONI A CONGRESSI 2013

ELENCO PARTECIPAZIONI A CONGRESSI 2013 ELENCO PARTECIPAZIONI A CONGRESSI 2013 Dr.ssa Stefania Gori 1. Riunione scientifica programmatica relativa alle Linee Guida Breast Milano, 27 Febbraio 2013 2. Riunione scientifica programmatica relativa

Dettagli

Corso per operatori dei Registri Tumori Reggio Emilia 3-6 dicembre 2007. Tumore dell ovaio. Adele Caldarella

Corso per operatori dei Registri Tumori Reggio Emilia 3-6 dicembre 2007. Tumore dell ovaio. Adele Caldarella Corso per operatori dei Registri Tumori Reggio Emilia 3-6 dicembre 2007 Tumore dell ovaio Adele Caldarella Tumore dell ovaio in Italia 9 tumore più frequente nel sesso femminile 2.9% delle diagnosi tumorali

Dettagli

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica

Bruno Meduri. Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena. Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Bruno Meduri Radioterapia Oncologica - A.O.U. Policlinico di Modena Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica Follow up condiviso Il follow-up attivo della donna trattata è parte integrante del

Dettagli

CIRMI VINCENZA VALENTINA. Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S.

CIRMI VINCENZA VALENTINA. Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S. INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 01/02/1972 Qualifica CIRMI VINCENZA VALENTINA Dirigente Medico di I Livello Amministrazione AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA V. EMANUELE - FERRAROTTO - S.BAMBINO

Dettagli

Anna Sapino Appropriatezza diagnostica e ruolo dell anatomia patologica del cancro mammario

Anna Sapino Appropriatezza diagnostica e ruolo dell anatomia patologica del cancro mammario Anna Sapino Appropriatezza diagnostica e ruolo dell anatomia patologica del cancro mammario Dipartimento di Scienze Mediche Università di Torino Dipartimento di Medicina di Laboratorio AOU Citta della

Dettagli

NSCLC - stadio iiib/iv

NSCLC - stadio iiib/iv I TUMORI POLMONARI linee guida per la pratica clinica NSCLC - stadio iiib/iv quale trattamento per i pazienti anziani con malattia avanzata? Il carcinoma polmonare è un tumore frequente nell età avanzata.

Dettagli

PERCORSO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO DELLE PAZIENTI CON PATOLOGIA DELLA MAMMELLA

PERCORSO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO DELLE PAZIENTI CON PATOLOGIA DELLA MAMMELLA Direzione Sanitaria PERCORSO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO DELLE PAZIENTI CON PATOLOGIA DELLA MAMMELLA Il carcinoma della mammella rappresenta la neoplasia più frequente nel sesso femminile, in tutte le fasce

Dettagli

Linfonodo sentinella. AJCC (6th edition 2002) Micrometastasi e ITC. Assenza di metastasi linfonodali

Linfonodo sentinella. AJCC (6th edition 2002) Micrometastasi e ITC. Assenza di metastasi linfonodali Dieci anni di linfonodo sentinella: un primo bilancio L. Mazzucchelli Istituto cantonale di patologia, Locarno Seno Forum 2010, Lugano Linfonodo sentinella Le metastasi linfonodali sono il fattore prognostico

Dettagli

PATOLOGIA MAMMARIA. www.mattiolifp.it

PATOLOGIA MAMMARIA. www.mattiolifp.it PATOLOGIA MAMMARIA PATOLOGIA MAMMARIA Ginecomastia: aumento del volume mammario nel maschio monolaterale / bilaterale Primaria puberale senile Secondaria da farmaci - es. digossina, tiazidi, spironolattoni,

Dettagli

I Tumori della Mammella

I Tumori della Mammella SPAZIO SALUTE E AMBIENTE I Tumori della Mammella La Fonte Istrana, 12.04.2011 Fondazione Raphael I Tumori della Mammella Relatore: Giuseppe Zora Presidente della Fondazione Raphael La Mammella: questa

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Casile Carlo Data di nascita 16/03/1963. Dirigente Medico Ospedaliero

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Casile Carlo Data di nascita 16/03/1963. Dirigente Medico Ospedaliero INFORMAZIONI PERSONALI Nome Casile Carlo Data di nascita 16/03/1963 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico Ospedaliero AZIENDA OSPEDALIERA PAPARDO Responsabile

Dettagli

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI

CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI CURRICULUM VITAE ---- DOTT. STEFANO COLUCCI Il sottoscritto dr. Stefano Colucci, nato a Napoli il 20/02/1963, e residente in Fontana Liri (FR), V.le XXIX Maggio 26, dichiara il seguente curriculum vitae:

Dettagli

Informazione per pazienti. Il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per tumore alla mammella

Informazione per pazienti. Il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per tumore alla mammella Informazione per pazienti Il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) per tumore alla mammella Questo opuscolo è stato realizzato per fornire alcune utili informazioni sul percorso seguito

Dettagli

Pubblicazione in collaborazione con l'azienda Unità sanitaria locale di Ravenna

Pubblicazione in collaborazione con l'azienda Unità sanitaria locale di Ravenna Coordinamento editoriale e di redazione: Marta Fin, Alba Carola Finarelli, Carlo Naldoni Redazione testi: Gianni Saguatti, Debora Canuti, Marilena Manfredi, Mario Taffurelli Grafica: Tracce, Modena Stampa:

Dettagli

CONOSCERE 1. IL SENO COME E FATTO. Il seno è costituito da un insieme di ghiandole e tessuto adiposo ed è posto tra la pelle e la parete del torace.

CONOSCERE 1. IL SENO COME E FATTO. Il seno è costituito da un insieme di ghiandole e tessuto adiposo ed è posto tra la pelle e la parete del torace. 1. IL SENO COME E FATTO CONOSCERE Il seno è costituito da un insieme di ghiandole e tessuto adiposo ed è posto tra la pelle e la parete del torace. La ghiandola mammaria ha la funzione di produrre latte

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/Nome Giordano Antonio Indirizzo Via F. Petrarca n. 129/N Telefono 081 5750633 Fax 0815750510 E-mail tonio.giordano@gmail.com Cittadinanza Italiana

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Dario Ribero. Pagina 1/6 CV Dario Ribero

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Dario Ribero. Pagina 1/6 CV Dario Ribero CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Dario Ribero Pagina 1/6 CV Dario Ribero Informazioni personali Nome e Cognome E-mail Cittadinanza DARIO RIBERO dario.ribero@ieo.it Italiana Data di nascita 8/9/1973 Esperienza

Dettagli