Ospedale Garibaldi Nesima

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ospedale Garibaldi Nesima"

Transcript

1 C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome SAMBATARO DANIELA Indirizzo VIA ANGELO MUSCO ACICASTELLO (CATANIA) Telefono Fax Nazionalità Italiana Data di nascita 14 LUGLIO 1968 ESPERIENZA LAVORATIVA Data Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità 1 Settembre 2003/ in corso Ospedale Garibaldi Nesima AORNAS Garibaldi Dirigente Medico Oncologia Medica Livello C1b responsabile Gestione DH Referente programma formazione gestione del dolore Referente per l assistenza trasfusionale Data 16 Giugno 2003 / 31 Agosto2003 Nome e indirizzo del datore Ospedale San Vincenzo Taormina di lavoro Tipo di azienda o settore ASL 5 Messina Tipo di impiego Dirigente Medico Oncologia Medica Principali mansioni e Responsabile Ambulatorio responsabilità Data 1 NOVEMBRE 1999 / 30 MARZO 2000 Nome e indirizzo del datore Ospedale S. Luigi Currò di lavoro Tipo di azienda o settore AORNAS Garibaldi Tipo di impiego Dirigente Medico Oncologia Medica Principali mansioni e Day Hospital responsabilità Data 1 OTTOBRE 1999 / 31 OTTOBRE DICEMBRE 1997 / 31 MARZO 1998 Nome e indirizzo del datore Centro Catanese di Oncologia V.le Da Bormida di lavoro Tipo di azienda o settore convenzionato SSN Tipo di impiego Assistente Medico Principali mansioni e Day Hospital responsabilità

2 ISTRUZIONE E FORMAZIONE Data 26 Novembre 1997 Nome e tipo di istituto di Scuola di Specializzazione Oncologia Medica Università degli Studi di Torino istruzione o formazione Principali materie / abilità Oncologia Medica professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Specialista Oncologia Medica Data 7 Luglio 1993 Nome e tipo di istituto di Università degli studi di Catania Facoltà di Medicina e Chirurgia istruzione o formazione Principali materie / abilità Medicina e Chirurgia; laboratorio farmacologia professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Laurea

3 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI PRIMA LINGUA ITALIANO ALTRE LINGUE INGLESE Capacità di lettura ECCELLENTE Capacità di scrittura BUONO Capacità di espressione BUONO orale FRANCESE Capacità di lettura BUONO Capacità di scrittura SCOLASTICO Capacità di espressione SCOLASTICO orale CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI. Abilità nella gestione dei rapporti con i pazienti e colleghi (acquisita durante il corso della scuola di specializzazione e durante esperienze lavorative) CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DAY HOSPITAL ONCOLOGIA MEDICA [ ACQUISITA DURANTE LE ESPERIENZE LAVORATIVE ] CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Windows: ottima conoscenza Word, Excel, Access: ottima conoscenza Internet e Posta Elettronica: buona conoscenza [ ACQUISITA DURANTE L ESPERIENZA LAVORATIVA ] PATENTE O PATENTI B ALLEGATI Produzione scientifica Pubblicazioni su atti congressuali Relazioni a congressi Formazione e aggiornamento professionale Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno Data Firma Dott.ssa Daniela Sambataro

4 Produzione scientifica A) pubblicazioni su riviste S. Sambataro, A. Signorelli, F. Sciacca, D. Sambataro Determinazione della triodotironina con tecniche immunochimiche non radioisotopiche Giornale Italiano di Chimica Clinica Vol. 17, N F. Gallo, M.C. Morale, D. Sambataro, Z. Farinella, U. Scapagnini, and B. Marchetti: The Immune System Response During Development and Progression of Carcinogen-induced Rat Mammary Tumors: Prevention of Tumor Growth and Restoration of Immune System Responsiveness By Thymopentin. Breast Cancer Research and Treatment Vol. 27: M. Papotti, D. Sambataro, P.L. Filosso, A. Oliaro e G. Bussolati I Tumori neuroendocrini del polmone. Minerva Pneumologica vol. 33- num. 4 - dicembre 1994, pp P.L. Filosso, A. Oliaro, C. Casadio, R. Cianci, E. Mazza, F. Olivieri, E. Ruffini, M. Molinatti, C. Porrello, D. Sambataro, G. Maggi.Il carcinoide bronchiale associato a Sindrome di Cushing. Minerva Pneumologica vol. 33- num. 4 - dicembre 1994, pp M.A. Satolli, O. Alabiso, I. Colantonio, R. Ferraris, L. Grassi, S. Miraglia, O. Ostellino, D. Sambataro. Valutazione di CEA, TPA E CA 15.3 nel follow-up del carcinoma della mammella e nel monitoraggio della risposta alla terapia nella fase avanzata. Aggiornamenti GISCRIS vol. 2 - n. 4,1994 O. Alabiso, A. Moretto, R. Ferraris, L. Grassi, S. Miraglia, O. Ostellino, D. Sambataro e M.A. Satolli. Descrizione e valutazione di alcuni casi di metastasi epatiche da carcinomi del grosso intestino trattate con terapia citostatica e successiva resezione I tumori primitivi e secondari del fegato (SIPDTT) vol. II Monduzzi Editore 1994 M. Papotti, D. Sambataro, C. Pecchioni, G. Bussolati The Pathology of Medullary Carcinoma of the Thyroid: Review of the literature and personal experience on 62 cases. Endocrine Pathology vol.7, n1,1-20, February 1996 O.Alabiso, D.Sambataro, R.Ferraris, O.Ostellino, L.Grassi, S.Miraglia, MA.Satolli, M.Sirgiovanni, I.Colantonio e A.Malossi. Doppia modulazione del 5 FU con Leucovorin ed Interferon a nel carcinoma colorettale in stadio avanzato. Risultati di uno studio clinico. Minerva Chirurgica 1996; 51: (Suppl. 6) M.Papotti, D.Sambataro, D.Marchesa, F.Negro. A Combined Hepatocellular / Cholangiocellular carcinoma with sarcomatoid features. Liver 1997; 17: D.Sambataro,A.Mussa,G.Lavenia, V.Monte, A.Parisi, D.Priolo, F.Ferraù, MC. Mazzarino Livelli sierici del recettore solubile dell interleuchina 2 in pazienti con carcinoma del polmone in stadio III o IV in trattamento antiblastico o radiante Livelli sierici del recettore solubile dell interleuchina 2 in pazienti con carcinoma del polmone in stadio III o IV in trattamento antiblastico o radiante Folia Oncologica 20, 1, V.Gebbia,A.Testa, N.Borsellino, G.Mauceri, F.Varvara, M.L.Tirrito, D.Sambataro e G.Fallica.. Single agent 2',2'-Difluorodeoxycytidinein the treatment of metastatic urothelial carcinoma: a phase II study. Clin Ter 150: 11-15, 1999 D.Priolo, G. Antonelli, S. Calì, P. Colina, D. Giuffrida, E.Malaponte, M. Mattina, A. Parisi, D. Sambataro, F.Vitale e F. Ferraù.. Chemioterapia di seconda linea e nuovi farmaci nel carcinoma ovarico. Clin Ter 152: 39-50, 2001 F.Vitale, D. Priolo, D. Sambataro, P. Colina, F. Ferraù. Effectiveness of low molecular weight heparin (LMWH) in cancer-related disseminated intravascular coagulation (DIC). A case report Haemostasis (suppl 1) 1-110, 2001.

5 D. Sambataro, R. Bordonaro Tromboembolismo e Cancro Catania Medica 2008 Malaponte G, Polesel J, Candido S, Sambataro D, Bevelacqua V, Anzaldi M, Vella N, Fiore V, Militello L, Mazzarino MC, Libra M, Signorelli SS. IL G>C and MMP C>T polymorphisms are associated with increased risk of deep vein thrombosis in cancer patients. Cytokine Apr; 62 (1): B) pubblicazioni su atti congressuali B.Marchetti, F. Gallo, D. Sambataro, C. Romeo, M. Mattina, Z. Farinella and M.C. Morale Neuroimmunomodulation in Neoplasia: Role of Cytokines and Thimic Hormones 33rd Course: "Biology and Biochemistry of Normal and Cancer Cell Growth: Growth Factors and their Action" Ettore Majorana Centre, Erice F. Gallo, R. Avola, D. Sambataro, A. Costa, Z. Farinella, and B. Marchetti The Astrocyte as Target and Source of Mediators of Immune and Neuroendocrine Systems The Astrocyte as Target and Source of Mediators of Immune and Neuroendocrine Systems IX Congresso nazionale Associazione Italiana di Immunofarmacologia Varese B.Marchetti, F.Gallo, M.C.Morale, E.Lomeo, C.Romeo, D.Sambataro, Z.Farinella e G.Garozzo. Il sistema immunitario durante la progressione tumorale : approccio sperimentale e clinico Congresso nazionale Oncologia: Biologia e Clinica Catania S. Miraglia, O. Alabiso, I. Colantonio, R. Ferraris, L. Grassi, A. Moretto, O. Ostellino, D. Sambataro, M.A. Satolli, C. Zanon. Adjuvant treatment of colo-rectal cancer with combined chemotherapy and radiation therapy 2nd International Conference Colo-Rectal Tumours. Milan, L. Grassi, O. Alabiso, I. Colantonio, R. Ferraris, S. Miraglia, A. Moretto, O. Ostellino, D. Sambataro, M.A. Satolli, C. Zanon. Tumor markers in the diagnosis, prognosis, and follow-up of colorectal cancer: CEA, CA 19-9 and TPA. 2nd International Conference Colo-Rectal Tumours. Cagliari, Chia Laguna Sambataro D., Alabiso O., Colantonio I., Ferraris R., Grassi L., Miraglia S., Moretto A., Ostellino O., Satolli M.A., Zanon C. Retrospective study about treatment protocol of an advanced colorectal carcinoma by 5fluouracil double modulation by leucovorin and interferon a. Fourth International Symposium on Combination Therapies. New and Emerging Uses for Biological Response Modifiers in the treatment of Cancer, AIDS and Other Infection Disease. Foggia A. Moretto, O. Alabiso, I. Colantonio, L. Grassi, S. Miraglia, D. Sambataro, M.A. Satolli. Utilità di un follow upaccurato nel trattamento delle metastasi polmonari ed epatiche da carcinoma colo-rettale: descrizione di due casi clinicii. Forum Nazionale di Oncologia Chirurgica, 1995 D.Sambataro, M.Sirgiovanni, I.Colantonio, R.Ferraris, L.Grassi, A.Malossi, S.Miraglia, O.Ostellino, M.A.Satolli, O.Alabiso. Effetto dell interleuchina 2 sulla mucosità indotta da trattamento citostatico con 5 fluorouracile ad alte dosi in infusione continua e acido folinico in pazienti con adenocarcinoma del colon retto in stadio avanzato. Minerva Chirurgica Volume 50 - Suppl.1 - N.7/8 - Luglio / Agosto 1995 O.Ostellino, O.Alabiso, R.Ferraris, L.Grassi, S.Miraglia, D.Sambataro, M.A. Satolli, P.Sirgiovanni Importanza di una adeguata terapia nutrizionale di supporto nel paziente neoplastico in fase avanzata: l esperienza di un day hospital oncologico. Minerva Chirurgica Volume 50 - Suppl.1 - N.7/8 - Luglio / Agosto 1995 R.Ferraris, O.Alabiso, L.Grassi, S.Miraglia, O.Ostellino, D.Sambataro, M.A.Satolli, P.Sirgiovanni. Terapia adiuvante e qualità di vita: tossicità del trattamento con folati e 5-FU a scopo precauzionale e sue implicazioni cliniche. Minerva Chirurgica Volume 50 - Suppl.1 - N.7/8 - Luglio / Agosto 1995 S.Miraglia, O.Alabiso, R.Ferraris, L.Grassi, O.Ostellino, D.Sambataro, M.A. Satolli, P.Sirgiovanni. Tossicità dell associazione RT-CT nel carcinoma del retto: valutazione della fattibilità in rapporto al regime citostatico adottato.

6 Minerva Chirurgica Volume 50 - Suppl.1 - N.7/8 - Luglio / Agosto 1995 Roma L.Grassi, O.Alabiso, I.Colantonio, R.Ferraris, S.Miraglia, O.Ostellino, M.A.Satolli e D.Sambataro. Il trattamento del carcinoma gastrico localmente avanzato e metastatico in regime di day hospital: possibilità di applicazione dell infusione continua (ECF) I Tumori Gastrici Bilanci e Prospettive - SIPDTT- XXI Congresso Nazionale di Oncologia, Maggio Torino D.Sambataro, S.Miraglia, A. Crova, M.A. Satolli, L.Evangelisti, A.Mussa, O.Alabiso. Follow up of colorectal cancer. Third Educational Convention of the European School of Oncology. EJC V.Gebbia, G.Mauceri, G.Fallica, N.Borsellino, M.L.Tirrito, A.Testa, D.Sambataro, F.Varvara. Pegylated liposomial doxorubicin with escalating dose vinorelbina in metastatic breast carcinoma: a dose finding study. Proceeding of American Society of Clinical Oncology Roma Ottobre V.Gebbia, N. Borsellino, A. Testa, G. Fallica, G. Mauceri, D. Sambataro,F.Varvara, M.L.Tirrito, P.Ferrera. Escalating Doses of Paclitaxel in combination with Epirubicin and Cisplatin in Advanced Ovarian Epithelial Carcinoma: A Dose Finding Study 1 Congresso Nazionale di Oncologia Medica. Roma Ottobre N. Borsellino, A. Testa, G. Fallica, G. Mauceri, D. Sambataro, F. Varvara, M.L.Tirrito, P.Ferrera, V.Gebbia. Escalating Doses of gemcitabine in combination with cisplatin in advanced urothelial carcinoma: a dose finding study. 1 Congresso Nazionale di Oncologia Medica Mattina M., Amadio P., Caristi N., Colina P., Parisi A., Priolo D., Sambataro D., Tralongo P., Maisano R., Ferraù F. Chemotherapy for transitional cell carcinoma (TCC) patients (pts) unsuitable to cisplatinum: a phase II study of gemcitabine (G) and vinorelbine (V) combination. Annals of Oncology, 12 (4): 33 (abstr. C11), 2001 Ferraù F, Amadio P., G. Antonelli, S. Calì, Colina P., E. Malaponte, Mattina M, Parisi A., Priolo D., Sambataro D., Tralongo P., F. Vitale, Priolo D. Gemcitabine (G) as a six-hour infusion in patients (pts) with metastatic, largely treated, solid tumours. Annals of Oncology, 12 supplement 4, 119: 89, 2001 Ferraù F, Amadio P., G. Antonelli, S. Calì, Colina P., E. Malaponte, Mattina M, Parisi A., Priolo D., Sambataro D., Tralongo P., F. Vitale. Oxaliplatin (L-OHP), folinic and fluorouracil (5FU) for advanced breast cancer (BC) patients (pts) refractary to anthracyclines (ant) and taxanes (tax). Annals of Oncology, supplement 3: 10 (abstr. A 30), 2002 S. Cordio, G. Rosati, C. Carnaghi, M. Mattina, G. Lavenia, D. Sambataro, F. Latteri, P. Salice. C. Sergi, P. Amadio and H. Soto Parra Phase II study of irinotecan and fluorouracil/leucovorin (FOLFIRI) in patients with primary advanced gastric cancer. Preliminary results. Annals of Oncology, supplement 7: 16 (abstr. E2), 2005 P. Amadio, F. Ferraù, P. Colina, E. Rampello, M. Mattina, D. Sambataro, F. Latteri, H. Soto Parra, D. Priolo, S. Cordio. Metronomic shedule of Capecitabine (C) in Poor performance status Patients (PTS) with pretreated solid tumors Annals of Oncology, supplement 9: 17 (abstr. 425P), 2006 P. Amadio, M. Mattina, G. La venia, E. Rampello, Caputo G, D. Sambataro, Salice P., F. Latteri, H. Soto Parra, S. Cordio. Metronomic shedule of Capecitabine in poor performance status Patients (PTS) with pretreated solid tumors Annals of Oncology, supplement 11: 17 (abstr. C43), 2006 Daniela Sambataro 1, Stefano Cordio 1, Melania Caruso 2, Placido Amadio 1, Marco Mattina 1, Giuseppe Caputo 1, Salvatore Asero 3, Giuseppe Ettore 2. Neoadjuvant chemotherapy followed by surgery in patients with squamous celle cervical carcinoma. Annals of Oncology, supplements 11: vol. 17 (abstr. L28), 2006 Robero Bordonaro, Hector Soto-Parra, Vitalinda Pumo, Angelo Nacci, Fiorenza Latteri, Piero Rizzo, Stefano Cordio, Daniela Sambataro, Enrico Potenza, and Saverio Cinieri Preliminary data of the association of Cis-platinum, Pemetrexed and Bevacizumab (CPBev)as first Line therapy for Advneced Adenocarcinoma of the lung ASCO 2012

7 Daniela Sambataro, Concetta Di Blasi, Giuseppe La venia, Melania Caruso, Vitalinda Pumo, Maria Grazia Castiglione, Placido Amadio, Marco Mattina, Giuseppe Ettore and Roberto Bordonaro The Role of non pegilated liposome-encapsulated doxorubicin (NPLED) in the treatment of platinum resistent ovarian Cancer ASCO 2012 Sandro Pignata, Domenica Lorusso, Giovanni Scambia, Daniela Sambataro, Stefano Tamberi, Saverio Cinieri, Annamaria Mosconi, Michele Orditura, Alba Brandes, Valentina Arcangeli, Pierluigi Benedetti Panici, Carmela Pisano, Sabrina Chiara Cecere, Marilena Di Napoli, Francesco Raspagliesi, Vanda Salutari, Gennaro Daniele, Maria Carmela Piccirillo, Ciro Gallo, Francesco Perrone MITO-11 - A randomized multicenter phase II trial testing the addition of pazopanib to weekly paclitaxel in platinum resistant or refractory advanced ovarian cancer (AOC) ASCO 2014 relazioni a congressi Le Neoplasie primitive e secondarie del polmone Proposta di una scheda di diagnosi standardizzata per i tumori del polmone XX Congresso Nazionale di Oncologia I Tumori cerebrali Primitivi I Tumori cerebrali Low Grade II incontro di oncologia clinica. Taormina Lo Stato dell arte nel trattamento del Carcinoma Mammario Il Follow up nel carcinoma della mammella Taormina Corso di aggiornamento: carcinoma della prostata: strategie e trattamenti integrati Discussione di un caso clinico Il carcinoma della prostata con Gleason Score maggiore o uguale a 8. Quale trattamento Catania Il dolore da cancro da sintomo a malattia Presentazione di un caso clinico Catania convegno Malpractice Presentazione di un caso clinico Catania Seminario La Gestione Comunicativa e l Analisi dei Bisogni Percorso in-formativo nel vissuto del malato oncologico Catania Evento: La Sicurezza nella gestione delle terapie oncologiche Farmacologia dei farmaci antiblastici A.R.N.A.S. Garibaldi Corso di Aggiornamento in Oncologia Target Therapy in Oncologia: La tossicità cardiovascolare Caltagirone Corso di Formazione G Quadro-Caltagirone. Quadro di insieme sulla gestione del trattamento della

8 neutropenia: impiego dei G-CSF: Management della neutropenia nel paziente con carcinoma ovarico Caltagirone 1-2 Ottobre 2010 Congresso Siculo-Maltese 2 edizione. Il carcinoma ovarico: il team interdisciplinare. Catania 24 Novembre 2010 investigators Meeting Master Oncology 1 Marzo a edizione Progetto Ben-Essere. Centro Aura Catania. Expert Meeting Progetto HER Catania 14 Maggio Marzo 2012 III edizione progetto Ben-Essere: il ruolo dell oncologo medico. Centro Aura Catania Aprile 2012 La sicurezza nella gestione delle terapie oncologiche: I Trattamenti chemioterapici dei principali tumori solidi. Ospedale Garibaldi Catania 15 Giugno 2012 Master II livello presso la Facoltà di Farmacia Università di Messina: Farmacia clinica: compounding oncologico : Prevenzione e trattamento dello stravaso. Messina Maggio 2012 Convegno la terapia del dolore: il PDTA nel dolore oncologico: la terapia del BTCP. Valderice (TP) 09 Febbraio 2013 Corso di Formazione: I carcinomi tiroidei: dalla diagnosi alla terapia. Carcinoma midollare della tiroide: il parere dell oncologo. ARNAS Garibaldi Catania. 28 Febbraio 2013 Focus neoplasie ginecologiche : la chemioterapia nel carcinoma ovario. Cannizzaro Catania 04 Marzo 2013 Progetto Benessere: Il ruolo dell ocologo medico. Catania 19 Aprile 2013 Corso di Aggiornamento Oncologia Ginecologica nuovi sviluppi terapeutici. Nuove chemioterapia e target therapy. Policlinico Catania 26 Ottobre 2013 Le terapie antiblastiche. tossicità 5-6 Novembre 2013 La gestione del farmaco : appropriatezza, Efficacia, Sostenibilità, Etica. I farmaci antiblastici dalla prescrizione alla somministrazione Auditorium A. Mazzeo Ospedale Vittorio Emanuele Catania Formazione ed aggiornamento professionale Corso Sperimentale di Didattica Medica Diagnosi, Prevenzione e cura del Diabete Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Catania Allieva interna Istituto di Biochimica Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Catania Medical Student Surgical Department Dudley Road Hospital Birmingham-ENGLAND Allieva interna Reparto di Medicina Interna Ospedale S. Marta Allieva interna Istituto di Farmacologia Facoltà di Medicina e Chirurgia Università di Catania rd Course Biology and Biochemistry of normal and Cancer Cell Growth: Growth Factors and their Action Ettore Majorana Centre, Erice Medical Student Elective Birmingham Oncology Centre University of Birmingham 06-07/12/93 Convegno Problematiche emergenti in oncologia Scuola Superiore di Oncologia e Scienze Biomediche- Siracusa

9 Allieva interna Istituto di Anatomia Patologica Dipartimento di scienza biomediche e oncologia umana Università di Torino 25-26/03/94 Congresso: I tumori del surrene Torino 04-11/06/94 Corso di Aggiornamento: Nuove Frontiere nella diagnostica oncologica Torino 10/06/94 Corso di aggiornamento in immunoistochimica: Ruolo dell'immuno-istochimica nella prognosi della malattia neoplastica Torino 02/07/94 Seminario: I mesoteliomi Torino 01/10/94-31/03/95 Allieva interna Servizio di Epidemiologia dei Tumori - Dipartimento di Scienze Biomediche e Oncologia Umana Università di Torino /11/94 VII Congresso Regionale A.C.O.I. Piemonte- Torino 25-26/11/94 XX Congresso Nazionale di Oncologia Torino 17/03/95 Corso di aggiornamento: Ormonoterapia dei tumori Torino 01/04-04/09/95 Allieva interna Laboratorio di Patologia Generale Ospedale S. Luigi Gonzaga, Orbassano Torino 06-07/04/95 I Corso di aggiornamento: Le neoplasie ovariche patologia e clinica Torino 08/04/95 Corso parallelo Neutropenia da farmaci chemioterapici: implicazioni pratiche e trattamento Torino 13/05/95 Convegno: Il ruolo della chemioterapia nei trattamenti oncologici integrati Torino 25-26/05/95 Incontro Cancerogenesi come processo Meccanismi Cellulari e Molecolari della Cancerogenesi Torino 27/05/95 Convegno: Epiteliomi e Melanomi Cutanei Torino 03/05/95 Corso Parallelo Il Day Hospital in Oncologia Torino 13-16/03/97 Convegno: "Radiazioni in Medicina Qualità e Sicurezza" AIF Torino /04/97 Convegno: "Nuovi Farmaci in Oncologia" Torino. 06/06/97 Convegno: Gli standards in ginecologia oncologica Torino. 04/06/97 Seminario: Psiconcologia Torino. 24/01/98 Convegno: "Terapie integrate in Oncologia: Opinioni a confronto" Giardini Naxos 23/10/98 IX Congresso Regionale Workshop Nazionale in Oncologia Medica Catania, "Le Ciminiere". A.S.O.S. 7-8/05/99 Corso Residenziale Inibitori dell'angiogenesi: farmacologia e potenziale terapeutico Scuola Superiore di Oncologia e Scienze Biomediche 24-28/10/99 1 Congresso Nazionale di Oncologia Medica 1999 Roma 11-12/02/2000 Convegno interregionale meridionale AIOM-AIRO-SICO: Le terapie integrate in oncologia una realtà del Congresso Opzioni diagnostico-terapeutiche nel carcinoma polmonare non microcitoma. Taormina Meeting Chemio-ormonoterapia nel trattamento del microcitoma Istituto nazionale Tumori Napoli Simposio Nuove frontiere Terapeutiche in oncologia medica.taormina.

10 Third International From Gene to Cure Congerss. Glioma: from Gene to Cure Amsterdam, The Netherlands Advisory Group: L evoluzione dell ormonoterapia nelle attuali strategie di trattamento del carcinoma mammario Acitrezza (Catania) Congresso Antracicline: Terapia Standard e Nuove Formulazioni Messina III Incontro di Oncologia Clinica Il Melanoma Cutaneo Taormina Focus Trombosi e cancro Castelmola (Messina) Corso di Neuroradiologia Interventiva Spinale l esperienza Italiana. Catania Riunione Plenaria FONCAM- XII Congresso ASOS. Taormina Corso di psicooncologia per oncologi medici Taormina Corso di aggiornamento Antracicline Palermo Ruolo dei taxani e strategie innovative nel trattamento degli stadi precoci del carcinoma della mammella. Napoli Meet the Professor Diagnosis and therapy of breast cancer in post-genomic era. Modena Corso Residenziale Gestione della Tossicità da chemioterapia. Catania Corso di Aggiornamento in Oncologia 2004 Tumori dell apparato gastro-enterico e tumori ginecologici Corso Medical English for Health Care Professional Ordine Dei Medici Chirughi e delgi Odontoiatri Conferenza di consenso tra Oncologi Medici ed Anatomopatologi Siciliani. Carcinoma della mammella Caltanissetta Convegno: Il tumore della prostata Nuove frontiere nell integrazione terapeutica. Taormina Terapia medica del carcinoma mammario: cosa c è di nuovo? Padula. (ECM 9) Corso interattivo sulle infezioni nosocomiali dalla medicina basata sulle evidenze alla pratica clinica Catania Tumori neuroendocrini: Approccio Diagnostico e terapeutico IOM Viagrande (ECM 5) Stage di oncologia clinica: Aggiornamenti in tema di neoplasie del testicolo, carcinoma colo-rettale e carcinoma ovaricotaormina. (ECM 22) Corso: La Donna operata al centro dell attenzione: il follow up del carcinoma mammario. Camogli. (ECM 11) Utilità della terapia adiuvante ormonale nelle fasi precoci del tumore della mammella.taormina. (ECM 5) Corso: Nuove opzioni terapeutiche in oncologia. Milano. (ECM 14) Seminari monotematici interattivi di ginecologia oncologica Il cancro della cervice uterina Azienda Ospedaliera Cannizzaro. (ECM 4) Congresso Breast and Ovary Taormina Corso di aggiornamento I tumori ereditari: dalla biologia molecolare alla gestione clinica. Azienda Ospedaliera Garibaldi Catania Seminario di Oncologia Clinica Secondo Modulo di Aggiornamento il Carcinoma della Mammella. Taormina. (ECM 25) a Giornata Taorminese Cancro e Trombosi prevenzione, terapia e meccanismi patogenetici comuni Taormina (ECM 4)

11 Seminari monotematici interattivi di ginecologia oncologica Il cancro dell endometrio Azienda Ospedaliera Cannizzaro. (ECM 4) Congresso Congresso nazionale SIOG 2006 Catania (ECM 12) Seminari monotematici interattivi di ginecologia oncologica il carcinoma dell ovaio Azienda Ospedaliera Cannizzaro. (ECM 4) Evento La terapia medica del carcinoma colorettale Taormina Corso Residenziale Highlights in Ginecologia Oncologica Santa Margherita Ligure Seminari monotematici interattivi di ginecologia oncologica Il cancro della vulva, sarcomi uterini e tumori ginecologici rari Azienda Ospedaliera Cannizzaro. (ECM 10) 27 Aprile 2007 ;metodologia della ricerca clinica in oncologia (ECM 3) Evento formativo Il modello delle Cure Palliative al malato oncologico terminale Evento Un mondo con meno dolore, esperienze a confronto Roma (ECM 4) Corso di Aggiornamento State of art and perspective in recurrent, ovarian and cervical cancer Ospedale Cannizzaro Catania Congresso IX Congresso Nazionale Di Oncologia Medica AIOM Palermo Corso Metodologia della ricerca clinica in oncologia Catania (ECM 3) Evento Nuovi orientamenti nella diagnosi nella diagnosi e trattamento delle anemie Catania (ECM 3) Convegno La Scomparsa del dolore da cancro:un sogno che diventa realtà Catania Corso Carcinoma della prostata: dalla teoria alla pratica clinica Taormina Progetto Il dolore nel paziente con cancro Milano Corso Drug Interaction in Ocology Bari (ECM 6) Corso di Aggiornamento I tumori ereditari: dalla biologia molecolare alla gestione clinica Catania (ECM 6) Convegno Il dolore oncologico: dalle basi fisiopatologiche al razionale del trattamento Roma (ECM 8) Evento 1 G-Day: aggiornamento delle Linee Guida Internazionali a confronto con la pratica clinica nell utilizzo dei fattori di crescita granulocitari Roma Corso di Aggiornamento Il Carcinoma della Mammella Catania (ECM 7) Corso Drug interaction in Oncology Matera Corso di Aggiornamento Oncologia Sicilia: Presente e futuro Il Carcinoma Gastrico Catania (ECM 5) Corso di Aggiornamento Nuove Prospettive Nella Terapia Endocrina del Carcinoma Mammario Avanzato Caltanissetta Corso La sicurezza nella gestione delle terapie oncologiche A.R.N.A.S. Garibaldi Corso La sicurezza nella gestione delle terapie oncologiche A.R.N.A.S. Garibaldi Corso Drug Interaction In Oncology Salerno Grandangolo 2008: un anno di oncologia (X edizione) Accademia Nazionale di Medicina Genova (ECM 7)

12 Corso Giornate etnee algologiche: I Corso Regionale Medicina Del Dolore Catania (ECM 21) Convegno La Capecitabina nei tumori gastrointestinali solo un profarmaco? Università di Catania (ECM 6) Corso Drug interaction in oncology Bari Corso Il Cervicocarcinoma: Prevenzione, Diagnosi e strategie Terapeutiche integrate Palermo XVII Conferenza Nazionale AIOM I tumori del Colon Retto Firenze Corso Skeletal & Bone Health: appropriatezza clinica ed integrazione nel trattamento delle metastasi ossee Catania (ECM 6) Congresso GOIM: Oncologia 2009: Le terapie che prolungano la vita e la rendono migliore Catania (ECM 15) Evento ECM Gestione integrata delle terapie oncoematologiche personalizzate: come valicare e governare efficacemente il processo con un approccio multifunzionale e multidisciplinare Catania (ECM 14) Corso Update sul tumore della prostata Catania (ECM 5) Corso CRIS Capecitabina: il suo ruolo nel carcinoma al seno Napoli Corso Il Carcinoma colorettale: Attualità Terapeutiche Catania (ECM 4) Convegno Grandangolo 2009: un anno di oncologia XI edizione Genova (ECM 7) Convegno Nuovi orizzonti nella gestione del paziente oncologico con BTcP Aprile 2010 XVIII Conferenza Nazionale AIOM Carcinoma della Mammella. Catania (ECM 15) Corso Carcinoma Ovario: Up-to-date. Trattamento dei tumori epiteliali dell ovaio Catania (ECM 3) 22 Giugno 2010 Btcp (Breacktrough Cancer Pain): dalla diagnosi alla terapia. Catania 5-7 Luglio 2010 XXII Congresso Nazionale SIOG Dalla Formazione alla Ricerca. Nuove Frontiere nei Trattamenti Medici e Chirurgici in Ginecologia Oncologica. Catania (ECM 9) Settembre 2010 Il trattamento delle sindromi altiche vertebrali. Catania 2-3 Dicembre 2010 La Gestione del Rischio Clinico in Oncologia Medica Approcci e strumenti operativi per la riduzione del rischio clinico. Roma Dicembre 2010 Grandangolo 2010: un anno di oncologia. XII edizione (ECM 8) 6 Maggio 2011Corso Sulle Ali del Sollievo Nuovi scenari terapeutici e gestionali del paziente con Break Trough Cancer Pain Napoli (ECM 6) 6-7 Maggio 2011 Reazioni Avverse da Farmaci e Metodiche di Sorveglianza e Valutazione ARNAS Garibaldi Nesima Catania (ECM 10) Giugno 2011 AIOM post ASCO reviw: updates and news from the annual meeting in Chicago. Bologna Settembre th INTERNATIONAL MEETING OG THE EUROPEAN SOCIETY OF GYNECOLOGICAL ONCOLOGY. MILANO 7 Ottobre 2011 Target Therapy e Tumori del Colon Retto (ECM 4) Ottobre 2011 Corso: territorio-ospedale senza dolore Terapia del dolore e cure palliative. Catania ARNAS Garibaldi Novembre 2011 III Corso di Aggiornamento in Oncologia Endocrina. Viagrande (ECM 12)

13 15-16 Dicembre 2011 Grandangolo 2011: un anno di oncologia. XIII edizione. Genova 14 Giugno 2012 Corso di formazione: la documentazione sanitaria nel percorso assistenziale. ARNAS Garibaldi Catania. (ECM 5,8) 22 Giugno 2012 evento: 10 anni di target therapy: quali risultati ad oggi?. Catania Corso di aggiornamento: Percorsi di diagnosi e terapia nel carcinoma ovario. Catania Dicembre 2012 Grandangolo 2012: un anno di oncologia. XIV edizione. 08 Febbraio 2013 workshop: Carcinoma ovario nello stadio avanzato: gestione della paziente e trattamento di I linea. Catania 13 Febbraio 2013 Corso: Uso appropriato dei farmaci Biosimilari. Palermo Marzo 2013 Corso di Aggiornamento Approccio multidisciplinare nella gestione clinica dei sarcomi dei tessuti molli: dalal ricerca di base alla clinica Villa Vitelli Catania Marzo 2013 Corso: Controversie nel trattamento della recidiva di carcinoma ovario. Azienda Ospedaliera Cannizzaro Catania maggio 2013 XXI riunione gruppo MITO. Il carcinoma ovarico: dalla genetica alla pratica clinica 08 Giugno 2013 L evoluzione della pratica clinica nel trattamento del carcinoma ovarico (ECM 6,3) 14 Settembre 2013 R3UNION Project Brindino the gap Charter integrazione tra clinica e management del tumore al seno. Catania 20 Settembre 2013 Forum Infettivologico Catania 25 Ottobre 2013 TEAM Project. Roma Novembre 2013 Verso nuovi orizzonti. Innovazione terapeutica nel carcinoma ovarico 26 Novembre 2013 i rischi in sanità: come tutelarsi per lavorare in sicurezza ARNAS Garibaldi(ECM 10,2) Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.lgs. 196 del 30 giugno Data Firma Dott.ssa Daniela Sambataro

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno

La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno Metodo epidemiologici per la clinica _efficacia / 1 La programmazione di uno studio clinico: dalla domanda al disegno La buona ricerca clinica Non è etico ciò che non è rilevante scientificamente Non è

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE

LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L ACCESSO ALLE CURE PALLIATIVE E ALLA TERAPIA DEL DOLORE SOMMARIO pag.4 Sintesi della normativa pag.6 LEGGE 15 Marzo 2010 n. 38: disposizioni per

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 A cura di: Intermedia editore Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere La Rete Oncologica Piano di Riorganizzazione della Rete - La rete Oncologica della Regione Lazio Piano di riorganizzazione

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Come affrontare il tumore. insieme. contro il cancro

Come affrontare il tumore. insieme. contro il cancro Come affrontare il tumore del pancreas insieme contro il cancro Il tumore del pancreas colpisce ogni anno in Italia circa 12.200 persone. Purtroppo si tratta di una malattia complessa, aggressiva, diagnosticata

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA COMPLESSA ASSISTENZA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI

FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA COMPLESSA ASSISTENZA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI A CURA DELLA STRUTTURA COMPLESSA ASSISTENZA FARMACEUTICA A.S.S. N.1 TRIESTINA RIESTINA RESPONSABILE FF DOTT.. ABAA BA PETTINELLIETTINELLI NUMEROUMERO 25 OTTOBRE 2012 All interno: pag.2-5 Bevacizumab 1

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c.

Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Titolo evento formativo: Accuratezza del dato glicemico e management del DMT2: fin da SUBITO oltre l HbA1c. Data e Sede: 1-2 dicembre 2010 - Roma Evento ECM N N. rif. ECM 10033589 crediti 9 Programma e

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE

CARDIOPATIA CRONICA. edizione 1 DELLA ISCHEMICA. STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare. corso di aggiornamento GESTIONE corso di aggiornamento GESTIONE DELLA CARDIOPATIA ISCHEMICA CRONICA STABILE 10 cose da fare 10 cose da non fare Direttore scientifico: 18 aprile 2015 Sala Rosangelo Mazzarino (CL) edizione 1 PROGRAMMA

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2014 2 A cura di: Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it 3 Prefazione

Dettagli

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII

PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII PERUGIA INTERNATIONAL CANCER CONFERENCE VII MULTINATIONAL ASSOCIATION OF SUPPORTIVE CARE IN CANCER CONSENSUS CONFERENCE SULLA TERAPIA ANTIEMETICA PERUGIA, 29-31 marzo, 2004 Ultimo aggiornamento: 1 settembre

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI

Il Presidente: GNUDI. Il Segretario: SINISCALCHI intermedi di lavorazione del plasma, eccedenti i fabbisogni nazionali, al Þ ne di prevenirne la scadenza per mancato utilizzo, anche con recupero dei costi di produzione. 8. Per l attuazione di quanto

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

Raccomandazioni per l'impostazione di un Curriculum Globale in Oncologia Medica

Raccomandazioni per l'impostazione di un Curriculum Globale in Oncologia Medica Raccomandazioni per l'impostazione di un Curriculum Globale in Oncologia Medica ESMO-ASCO Task Force on Global Curriculum in Medical Oncology (Task Force ESMO-ASCO per il Curriculum Globale in Oncologia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

della cervice: dalla ricerca di base alla clinica

della cervice: dalla ricerca di base alla clinica Riv. It. Ost. Gin. 200 Vol. 15 Chemioterapia neoadiuvante nel carcinoma della cervice... R. Angioli et al. pag. 0 Chemioterapia neoadiuvante nel carcinoma della cervice: dalla ricerca di base alla clinica

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

Ministero, della Salute

Ministero, della Salute Ministero, della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III MORTE O GRAVE DANNO CONSEGUENTI

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010

XIV Riunione AIRTUM Sabaudia 21-23 Aprile 2010 CORRELAZIONE TRA PATOLOGIA CARDIOVASCOLARE E TRATTAMENTO RADIANTE POSTOPERATORIO DOPO CHIRURGIA CONSERVATIVA NELLE NEOPLASIE MAMMARIE IN STADIO INIZIALE ANTONELLA FONTANA U. O. C. di Radioterapia Ospedale

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Anno 2014. Anno 2014 Individuati nel sub obiettivo. Anno 2015. Individuati nel sub obiettivo. Anno 2014 Numero operatori della Struttura partecipanti

Anno 2014. Anno 2014 Individuati nel sub obiettivo. Anno 2015. Individuati nel sub obiettivo. Anno 2014 Numero operatori della Struttura partecipanti A.S.L. TO4 Piano della performance ed obiettivi - S.C. Affari Generali Direttore: Dott.ssa Carla CIAMPORCERO FOR Sviluppare le attività di formazione su appropriatez prescrittiva farmaci e prestazioni

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo

PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo PROGETTO Ambulatorio Ma.Re.A. (Malattia Renale Avanzata) Elaborato da: Delalio Alessia Guzza Lucia Resinelli Vilma Sandrini Massimo Malattia Renale Cronica Stadiazione Stadio Descrizione VFG (ml/min/1.73

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

LE RACCOMANDAZIONI 2007 DELL ICRP: esame e applicazione

LE RACCOMANDAZIONI 2007 DELL ICRP: esame e applicazione LE RACCOMANDAZIONI 2007 DELL ICRP: esame e applicazione Stime di rischio stocastico e detrimento sanitario G. Trenta, AIRM, Roma L IPOTESI PORTANTE: LNT Ancorché ci siano riconosciute eccezioni, per i

Dettagli