æpm qcm Novaetech Particulate Quartz Crystal Microbalance (Prototype Version 1.2)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "æpm qcm Novaetech Particulate Quartz Crystal Microbalance (Prototype Version 1.2)"

Transcript

1 æpm qcm Novaetech Particulate Quartz Crystal Microbalance (Prototype Version 1.2) Prepared by Date 27/01/ :56 Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 1

2 DOCUMENT CHANGE RECORD Issue Revision Date Author Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 2

3 Sommario Sommario Descrizione del Contenuto æpm qcm Principio di funzionamento Messa in opera æpmr (Software di gestione e acquisizione dati) Installazione L interfaccia Tag Settings Tag sensitivity Tags Stability e Linear Fit Plots Plot di frequenza del sensore Plot della concentrazione di particolato Gestione plots Gestione di un ciclo di misure File dati Manutenzione Pulizia de sensore Caratteristiche tecniche Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 3

4 Novaetech æpm qcm è un innovativo prototipo per il campionamento di particolato micrometrico e submicrometrico, basato su microbilance a cristalli di quarzo. Il campionatore Novaetech consiste di una gamma di soluzioni che rende il sistema unico nel suo genere: - Elevata sensibilità (< 5 nanogrammi) - Alta stabilità (< 1 Hz) - Micropompa integrata - Possibilità di fornire il sistema con design custom in funzione delle esigenze applicative - alimentazione < VDC che ne rende l'utilizzo accessibile in qualsiasi condizione di disponibilità energetica (Rete elettrica ordinaria, Alimentazione USB, Batterie, celle fotovoltaiche etc.) - Software di controllo e acquisizione personalizzabile - Possibilità di pulizia del sensore e riutilizzo dello stesso, operabile direttamente dall'utente finale. - Ampia gamma di operatività a differenti concentrazioni di particolato ( > 1 mg/m^3) - Possibilità di implementazione di un algoritmo di acquisizione ottimizzato per massimizzare il lifetime del sensore prima di una successiva pulizia dello stesso - Possibilità di realizzare sistemi stand-alone con tecnologia wireless - Possibilità di integrare al sistema un una testa di campionamento in grado di preselezionare la dimensione massima di particolato da analizzare. - Sensibilità alle turbolenze al di sotto del limite di sensibilità Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 4

5 1. Descrizione del Contenuto La fornitura di base del sistema Novaetech consiste nelle seguenti parti : 1) Il modulo di campionamento è consistente in: - 1 Elettronica di prossimità per microbilancia a cristalli di quarzo (QCM); - 1 cristallo di quarzo integrato come riferimento; - 1 tubicino per connessione a testa di preselezione del campione; - Una micropompa con portata 4.8 5V; - Unità di interfacciamento tramite PC. - Supporto per l alloggiamento della camera di collezione polveri con interfaccia per la connessione dell elemento sensibile. - Case esterno in acetale (Materiale particolarmente adatto per operazioni in condizioni di ampi intervalli di temperatura ed elevata umidit). 2) 1 Cavo USB per l interfacciamento con un PC 3) 1 CD contenente il software di acquisizione e controllo dell unità di campionamento Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 5

6 2. æpm qcm è un innovativo prototipo per il campionamento di particolato atmosferico, compatto, a basso consumo energetico ed interfacciabile attraverso una semplice connessione USB 2.0. æpm qcm Il cuore del campionatore consiste in un sensore piezoelettrico che permette, mediante Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 6

7 analisi gravimetrica, di ottenere informazioni sulla concentrazione delle polveri. Differentemente dai metodi tradizionali è possibile acquisire molti punti sperimentali per ora e ottenere una visione in real time della variazione di concentrazione del particolato, sia qualitativamente sia quantitativamente. Il sensore è costituito da un QCM Novaetech. QCM Novaetech è uno strumento di misura ad alta precisione, che si basa sulla rivelazione della differenza di frequenza tra due cristalli di quarzo (elementi piezoelettrici) accoppiati: un elemento sensore ed un elemento di riferimento. L elettronica di prossimità gestisce il controllo dell oscillazione dei cristalli, portandoli alla risonanza. L output dell elettronica di prossimità consiste in un segnale pari alla differenza di frequenza tra il cristallo di riferimento e il cristallo sensore. L elettronica di prossimità progettata dalla Novaetech per i suoi sistemi a microbilancia, presenta le caratteristiche tecniche riportate in Tabella 2 Power Supply Potenza +/- 5 V ~350 +/- VDC Temperatura di Immagazzinamento -65 C to C Temperatura Operativa 0 C to +70 C Dimensioni PCB 5 cm x 5 cm Tabella 2.1: Caratteristiche elettronica di prossimità della QCM Novaetech Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 7

8 Le caratteristiche tecniche relative ai cristalli sensore e di riferimento sono riportate in Tabella 2.2. Frequenza di Risonanza 6 MHZ Diametro del cristallo mm Elettrodo: Materiale Diametro Oro (AU) 6.81 mm Stabilità di Frequenza Da (0 C a +50 C) Min: -2.5 PPM Max: +2.5 PPM Sensibilità Nominale 2.24 x 10 8 Hz g -1 Sensibilità Nominale inversa 4.47 x 10-9 g Hz -1 Saturazione Nominale (F/100) 60 KHz Tabella 2.2: Caratteristiche elettronica di prossimità della QCM Novaetech Il cristallo sensore è disposto in una camera di misura opportunamente dimensionata al fine di riprodurre le condizioni fluidodinamiche necessarie a far depositare sull'area sensibile particelle di polvere. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 8

9 Le polveri depositate sull'area sensibile inducono una variazione di frequenza misurabile del segnale. Le informazioni sono inviate all'unità di controllo che ne gestisce la conversione per la lettura tramite pc. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 9

10 2.1. Principio di funzionamento Il sistema si basa sul principio degli impattori inerziali (Fig. 2.1). Al flusso d'aria campionata viene imposta una brusca variazione di direzione che permette di separare le particelle tramite forze inerziali. La configurazione tipica per questi separatori è costituita da un ugello, attraverso il quale viene imposta la velocità del gas, all uscita del quale è posto un ostacolo che devia bruscamente il flusso. Le particelle che hanno un inerzia tale da separarsi dal flusso e da non riuscire a seguire la curva realizzata dal flusso se ne distaccano andando a colpire l ostacolo interposto. Fig. 2.3: Schema rappresentativo di uno stadio ad impatto. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 10

11 3. Messa in opera æpm qcm è un sistema progettato al fine di semplificare quanto più possibile eventuali interventi da parte dell operatore. Prima di ogni operazione il sistema deve essere predisposto per la misura secondo la seguente procedura: 1 Se non ancora inserito prelevare dalla custodia l elemento sensibile a disposizione, levare il cappuccio protettivo evitando di toccare e/o contaminare con le mani o con altro mezzo la superficie del quarzo. 2 Coprire il sensore con la camera di campionamento esercitando una certa pressione al fine di garantire la tenuta durante le fasi di funzionamento. (NOTA: il sensore può rimanere alloggiato nella sua sede anche dopo l uso) Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 11

12 3 Collegare il cavo USB all unità di campionamento e ad un PC Windows compatibile. Il led di colore verde lampeggerà per qualche istante (fase di check del sistema). Dopo pochi istanti il led rimarrà acceso, indicando la corretta connessione del sistema. 4 Collegare il cavo di alimentazione (Solo per versione con alimentazione esterna) 5 Se si vuole collegare una testa di preselezione, collegare il tubicino all interfaccia posta sopra il coperchio della camera di misura (opzionale). Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 12

13 IL SISTEMA È ORA PRONTO. È sufficiente avviare il software di acquisizione (æpmr) per iniziare le misure. NOTA: L elemento sensibile, con il materiale collezionato, può essere scollegato dal sistema e utilizzato per analisi in microscopia, di tipo morfologico e/o spettroscopico, in alternativa ad uno stub di laboratorio e senza la necessità di dover trasferire il campione. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 13

14 4. æpmr (Software di gestione e acquisizione dati) NOTA: IL SOFTWARE PUO VARIARE IN FUNZIONE DELLE VERSIONI O DELLE RICHIESTE DELL UTENTE. æpmr è un software sviluppato in Labview compatibile con PC WINDOWS (VISTA, XP, 7), che consente all utente di operare in modo semplice ed intuitivo, attraverso un interfaccia user-friendly. æpmr controlla l unità di campionamento e permette di avere in ogni istante una visione completa dello stato delle misure, mediante grafici realtime totalmente configurabili dall operatore. In più è possibile memorizzare i dati acquisiti e modificare le curve di calibrazione secondo le proprie esigenze. æpmr è progettato per gestire il singolo ciclo di campionamento secondo le seguenti modalità: START Lettura e memorizzazione del valore iniziale di frequenza del sensore Attivazione della pompa per un tempo t1 Estrazione del dato in microgrammi per metro cubo Loop di misura Conversione della differenza di frequenza in massa equivalente Attesa stabilizzazione del sensore per un tempo t2 Lettura e memorizzazione del valore di frequenza finale del sensore Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 14

15 4.1. Installazione æpmr è un software labviewwindows Vista / XP compatibile. 1) Inserire il CD. 2) Eseguire il programma LabjackUDSetupV274.exe che installerà i driver necessari al funzionamento del sistema 3) Avviare il programma Setup.exe. Il software di controllo e acquisizione è ora installato L interfaccia L interfaccia utente, consente all operatore di interagire con il campionatore æpqcm attraverso la gestione del tempo di campionamento, l intervallo tra una misura ed un altra e la registrazione dei dati su file ASCII. Essa, inoltre, riproduce visualmente i dati relativi alle condizioni del sensore e le concentrazioni misurate per ogni ciclo di misura. È, inoltre, possibile impostare una curva di calibrazione personalizzata secondo le esigenze dell operatore. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 15

16 Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 16

17 4.3. Tag Settings Il riquadro Settings, localizzato in alto a sinistra permette la gestione dei seguenti parametri di campionamento gestibili dall operatore. 1) Selezione modalità manuale o timer. È possibile stabilire un campionamonto programmato per un certo intervallo di tempo oppure avviare manualmente la procedura di campionamento e fermare la stessa quando necessario. 2) Intervallo di tempo tra un ciclo di misure e il successivo. È possibile, in tal modo, determinare ogni quanto il sistema deve restituire un risultato, pari al valor medio delle misure per l intervallo di tempo stabilito. 3) Nome del file dati (Current storage Ditectory) [Vedi par 5.1 per informazioni dettagliate]. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 17

18 4.4. Tag sensitivity Ciccando sul tag Pump Settings si accede al riquadro attraverso il quale è possibile stabilire il fattore di efficienza (efficiency) del campionamento (necessario in caso di calibrazione con sistema comparatore). L utente può procedere, infatti, ad una calibrazione personalizzata del sistema attraverso la comparazione di ÆPQCM con strumenti tradizionali o mediante metodologie alternative. Nel tag Pump Settings sono, inoltre, visualizzate informazioni relative alla portata della pompa e altri parametri di campionamento. Tali valori, possono essere modificabili editando il file ASCII config.ini, presente nella cartella di installazione del software. Si sconsiglia, tuttavia, di editare il file onde evitare di alterare i parametri di funzionamento del sistema. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 18

19 Novatech fornisce il sistema di una calibrazione di default e si riserva di inviare nuove e più accurate curve di calibrazione qualora risultasse necessario Tags Stability e Linear Fit I seguenti tag sono per esclusivo controllo delle condizioni di campionamento del sistema e, pertanto, non presentano campi editabili. Il software è realizzato per comprendere, in totale autonomia, il grado di qualità e stabilità del segnale prima di procedere alla registrazione del dato o a rigettare lo stesso Plots L interfaccia utente è fornita di 2 diversi plot, attraverso i quali è possibile monitorare lo stato del sistema e visualizzare i risultati stampati dopo la fine di ogni ciclo di campionamento Plot di frequenza del sensore Il plot di frequenza del sensore riporta i valori di frequenza in uscita dal sensore QCM (linea bianca) e l ultimo valore di frequenza rilevato prima del successivo campionamento (in rosso). Tale plot permette di avere una visione delle condizioni di funzionamento del sensore e risulta d aiuto nella diagnostica di eventuali problemi quali ad esempio il raggiungimento del punto di saturazione o nella valutazione di una condizione di stabilità prima di avviare un nuovo ciclo di misure. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 19

20 Plot della concentrazione di particolato Il plot riporta le informazioni relative alle concentrazioni di particolato, espressi in grammi per metro cubo (asse delle ordinate) e l istante di tempo in cui è avvenuta la singola misura (giorno dell anno, ore e minuti). L istante di tempo riporta il valore di tempo intermedio tra l inizio e la fine del singolo ciclo di campionamento della pompa. Il valore di concentrazione è espresso secondo una rappresentazione ingegneristica. Si riporta di seguito qualche esempio di rappresentazione: 10n 10 nanogrammi per metro cubo 15u 15 microgrammi per metro cubo 89m 89 milligrammi per metro cubo Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 20

21 4.7. Gestione plots I plot æpmr non soltanto permettono una visualizzazione in tempo reale di ciò che accade durante le varie fasi di misura ma offrono la possibilità di essere impostati secondo le proprie preferenze e necessità. È possibile selezionare, ad esempio, tra una vasta gamma di differenti modalità di visualizzazione secondo stili differenti. E possibile zoomare un particolare del grafico e impostare l opzione di autoscaling degli assi X e/o Y. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 21

22 Zoom, selezione di aree del plot, spostamento lungo gli assi Stile, colori e modalità di visualizzazione 5. Gestione di un ciclo di misure Dopo aver collegato lo strumento e avviato il software æpmr il sistema è già pronto per effettuare un ciclo di misure. L avvio della procedura di misura è gestita dall operatore attraverso il riquadro riportato qui sotto: Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 22

23 Premendo il tasto MEASURE verrà avviata la procedura di campionamento. Una volta premuto il tasto MEASURE il riquadro cambierà colore fornendo in ogni istante un indicazione visuale della fase di misura in corso: Pompa in funzione Attesa prima dell acquisizione del dato Attraverso il riquadro di gestione delle misure è possibile, inoltre, abilitare e disabilitare in ogni momento la memorizzazione dei risultati nel file dati. Riabilitando lo storage dei dati, dopo averlo precedentemente impostato nello stato di off, si potranno continuare a memorizzare i valori nello stesso file senza cancellare quelli precedenti. I dati, infatti, saranno accodati all ultimo record memorizzato. Premere STOP MEASURE per terminare la sessione di campionamento e mettere il sistema in standby. Nella condizione di standby il sistema manterrà attiva la lettura della Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 23

24 frequenza del sensore. In tal modo sarà possibile monitorare il livello di stabilità dell elemento sensibile in qualsiasi momento. IMPORTANTE: Il sistema è programmato per non avviare immediatamente la misura, ma soltanto a valle della stabilizzazione del segnale. Per tale ragione, tra la pressione del pulsante MEASURE e le operazioni di misura può trascorrere del tempo, variabile a seconda delle condizioni File dati I risultati delle misure sono archiviati in un file dati a 4 colonne in formato ASCII. Colonna Dato Formato 1 Data [gg/mm/aaaa] 2 Ora [hh.mm] 3 Concentrazione [g m -3 ] 4 Errore sulla concentrazione [g m -3 ] Attraverso il campo apposito, presente nel riquadro Settings,è possibile definire la cartella nella quale regstrare il file dati. Il nome del file è definito dal sistema secondo il formato data_gg_mm_aaa.txt Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 24

25 6. Manutenzione Il sistema non necessità di particolare manutenzione, fatte salve le più comuni norme di buon senso relative all uso di apparecchiature elettriche e meccaniche Pulizia de sensore È opportuno ripulire il sensore dopo un certo numero di misure. L accumulo di un eccessiva quantità materiale, infatti, potrebbe compromettere l accuratezza delle misure o indurre la saturazione dell elemento. NOTA: anche in caso di avvenuta saturazione la pulizia del sensore garantirà il ripristino delle condizioni ordinarie di funzionamento. Si consiglia, pertanto di effettuare almeno un operazione di pulizia quando il valore di frequenza del sistema sarà aumentato di circa 1000 Hz rispetto alla condizione di cristallo pulito. La manutenzione dell elemento sensibile è molto semplice e può essere effettuata, anche, durante la campagna di misure. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 25

26 Per ripulire l elemento sensibile procedere come segue: 1) Sollevare la camera di campionamento e riporla da parte; 2) Inumidire un cotton fioc (o mezzo analogo) mediante etanolo puro; 3) Passare il cotton fioc sulle superficie sporca del sensore avendo cura di non esercitare pressione sullo stesso; 4) Attendere l asciugatura della superficie; 5) Riporre nuovamente la camera di campionamento nella sua sede. ATTENZIONE: Agire sempre accortezza delicatezza. Evitare di esercitare pressione sull elemento sensibile. Una pressione eccessiva potrebbe comportare la rottura del cristallo di quarzo e/o l interruzione delle connessioni elettriche dovute ai punti di saldatura tra elettrodi e supporti dell holder. NOTA BENE: La pulizia del sensore può avvenire anche in mancanza di etanolo, ovvero, a secco. Si sottolinea, in ogni modo, che eventuali operazioni a secco comporteranno una maggiore usura del sensore rilevabile come una riduzione del valore di frequenza rispetto alla precedente condizione di cristallo pulito. Tale riduzione non comporterà significative alterazioni delle prestazioni. L abrasione meccanica, data dal passaggio del cotton fioc sull area sensibile, asporterà una piccolissima parte dell elettrodo (qualche nanogrammo), che l elevata sensibilità del sistema è in grado di rivelare. Quando possibile, dunque, al fine di massimizzare il tempo di vita dell elemento sensibile usare il cotton fioc in associazione con etanolo. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 26

27 7. Caratteristiche tecniche Alimentazione 5 VDC Assorbimento < 2 W Portata Pompa 4.68 lit/min Efficienza di campionamento stimata 0.40 Sensibilità nominale alla massa 2.24 x 10 8 Hz g -1 Interfaccia PC USB 2.0 NOTA Il sistema AE-PMR è un prototipo in fase avanzata di sviluppo. Potrebbero, pertanto, presetarsi problemi tecnici durante l uso. In tal caso comunicare la natura dell inconveniente al numero di telefono: oppure tramite all indirizzo: Novaetech valuterà il tipo di inconveniente e provvederà alla risoluzione del problema nel minor tempo possibile. Il presente documento è di proprietà della Tutti i diritti sono riservati. 27

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second life" Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191

Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di second life Francesco D'Annibale, Francesco Vellucci. Report RdS/PAR2013/191 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Analisi termografica su celle litio-ione sottoposte ad esperienze di "second

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan

Forerunner. 10 Manuale Utente. Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Forerunner 10 Manuale Utente Luglio 2013 190-01472-31_0C Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente il presente

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14

TOPVIEW Rel. 1.00 06/02/14 Windows software per strumenti di verifica Pag 1 of 16 1. GENERALITA SOFTWARE TOPVIEW Il software professionale TopView è stato progettato per la gestione di dati relativi a strumenti di verifica multifunzione

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Campioni atomici al cesio

Campioni atomici al cesio Campioni atomici al cesio Introduzione Gli orologi con oscillatore a cristallo di quarzo, che si sono via via rivelati più affidabili e precisi degli orologi a pendolo, hanno iniziato a sostituire questi

Dettagli

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN

MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Sistemi di Rivelazione Incendio MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN MAGIC.SENS rivelatore d'incendio automatico LSN Proprietà del rivelatore adatte all'utilizzo in ambienti interni Regolazione

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Volume HUMIGRAIN SYSTEM. Manuale d uso

Volume HUMIGRAIN SYSTEM. Manuale d uso Volume 1 HUMIGRAIN SYSTEM Manuale d uso Manuale d uso Fornasier Tiziano & C. S.a.s. Via Mercatelli Maglio, 26 31010 Ponte della Priula (TV) - ITALY tel. +39 0438 445354 fax +39 0438 759210 Sommario Principio

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX

AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX AUTOMAZIONE DI FABRICA IDENTIFICAZIONE DEI CODICI 1D E 2D LETTORI PORTATILI DI CODICI DATA MATRIX ADATTATO PER QUALSIASI APPLICAZIONE DISPOSITIVI PORTATILI DI PEPPERL+FUCHS SICUREZZA INTRINSECA I lettori

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma

Manuale di Istruzioni. HI 931002 Simulatore 4-20 ma Manuale di Istruzioni HI 931002 Simulatore 4-20 ma w w w. h a n n a. i t Gentile Cliente, grazie di aver scelto un prodotto Hanna Instruments. Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare la strumentazione,

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

Equilibrio Termico tra Due Corpi

Equilibrio Termico tra Due Corpi Equilibrio Termico tra Due Corpi www.lepla.eu OBIETTIVO L attività ha l obiettivo di fare acquisire allo sperimentatore la consapevolezza che: 1 il raggiungimento dell'equilibrio termico non è istantaneo

Dettagli

KV-S5055C. Innovativo meccanismo di alimentazione fogli. Scanner documenti a colori

KV-S5055C. Innovativo meccanismo di alimentazione fogli. Scanner documenti a colori Scanner documenti a colori KV-S5055C - Rilevamento documenti pinzati - Rilevamento ad ultrasuoni foglio doppio - Eccellente meccanismo del rullo. Inserimento documenti misti. Modalità carta lunga. 90 ppm

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved.

ADC-20/ADC-24. Registratori di dati ad alta risoluzione. Manuale d'uso. adc20.it r4 Copyright 2005-2013 Pico Technology Limited. All rights reserved. ADC-20/ADC-24 Registratori di dati ad alta risoluzione Manuale d'uso I Indice Indice 1 Introduzione...1...1 1 Panoramica 2 Informazioni...2...2 1 Avviso sulla sicurezza...3 2 Informazioni leg ali...3 3

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

A prima vista: Dati tecnici microfonditrice MC 15. 44 cm. 40 cm. Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie. Minimo utilizzo di metallo

A prima vista: Dati tecnici microfonditrice MC 15. 44 cm. 40 cm. Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie. Minimo utilizzo di metallo A prima vista: Perfettamente adatta per piccole fusioni e piccole serie Minimo utilizzo di metallo Generatore ad induzione da 3,5 kw per un riscaldamento estremamente veloce e per raggiungere alte temperature

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

etrex 10 manuale di avvio rapido

etrex 10 manuale di avvio rapido etrex 10 manuale di avvio rapido Operazioni preliminari Panoramica del dispositivo attenzione Per avvisi sul prodotto e altre informazioni importanti, consultare la guida Informazioni importanti sulla

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Istruzioni per l uso GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Significato dei simboli sullo strumento Isolamento continuo doppio o rinforzato Segnalazione di un pericolo, (Attenzione, consultare

Dettagli

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile

...LEGGETE I DATI TECNICI E CAPIRETE... intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO. per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile MATERIALI A BASE DI CALCE NATURALE PER IL RESTAURO E IL RISANAMENTO scheda tecnica per restauro, ristrutturazioni e nuova edilizia civile intonaco idrofobizzato colorato IL MASSETTO CALDO PRODOTTO PER

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT

BOATRONIC M-420. Indice. Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT Manuale di istruzioni 7134.8/5--IT BOATRONIC M-2, M-420 BOATRONIC M-2 BOATRONIC M-420 Indice Pagina 1 Generalità... 2 2 Sicurezza... 2 2.1 Contrassegni delle indicazioni nel manuale... 2 2.2 Qualifica

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Accuratezza di uno strumento

Accuratezza di uno strumento Accuratezza di uno strumento Come abbiamo già accennato la volta scora, il risultato della misurazione di una grandezza fisica, qualsiasi sia lo strumento utilizzato, non è mai un valore numerico X univocamente

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

Manuale tecnico avanzato per la Creazione dei Profili ICC e Device-Link tramite

Manuale tecnico avanzato per la Creazione dei Profili ICC e Device-Link tramite Manuale tecnico avanzato per la Creazione dei Profili ICC e Device-Link tramite 2 Indice Le caratteristiche di Power Profiler... 4 I vantaggi di Power Profiler.... 4 Lo standard ICC.... 5 Cosa sono i profili

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN

IMMS-CI-HW. Interfaccia programmatore (CI) IMMS. Istruzioni per l installazione IMMS. Controller. Interface. AC From Transformer 24 VAC REM 24 VAC SEN CI 4 Comm. IMMS-CI-HW Interfaccia programmatore (CI) IMMS POWER From Transformer 24 V 24 V Ground To REM Istruzioni per l installazione To SmartPort Sensor 1 Sensor 2 Sensor 3 From Sensors Sensor Common

Dettagli

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro

Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Soluzioni multifunzionali, ideali per gestire ogni flusso di lavoro Sistemi digitali per l ufficio sempre più efficienti e facili da usare Ottenere massima efficienza ed elevata professionalità, pur mantenendo

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli