Indice generale. Introduzione...xvii. Digitale e analogico...3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice generale. Introduzione...xvii. Digitale e analogico...3"

Transcript

1 Introduzione...xvii Da dove iniziare?...xviii Parte I. Teoria fai da te...xviii Parte II. Programmazione fai da te...xix Parte III. Arduino fai da te...xix Parte I Capitolo 1 Capitolo 2 Teoria fai da te Digitale e analogico...3 Concetti di base... 3 Campionamento... 5 Frequenza di campionamento... 5 Risoluzione (profondità di bit)... 5 Campionamento audio... 6 Trasmissione seriale di dati...10 Codifica dei dati...10 Reti e Wi-Fi...12 CPU...12 Memoria...13 Unità di misura informatiche...14 Elettronica...21 Concetti di base...21 Tensione...24 Corrente...25 Potenza...27 Serie e parallelo...29 Milliampere/ora...30 Resistenza...30 Legge di Ohm...31

2 vi Robot Fai Da Te Capacità...31 Induttanza...33 Capitolo 3 Capitolo 4 Capitolo 5 Componenti passivi...35 Concetti di base...35 Resistore...36 Resistore fisso...36 Collegamento di resistori in serie...39 Collegamento di resistori in parallelo...39 Esperimento con un resistore...40 Resistore variabile...41 Fotoresistore...43 Condensatore...44 Collegamento di condensatori in parallelo...47 Collegamento di condensatori in serie...47 Esperimento con un condensatore...48 Induttore...49 Esperimento con un induttore...50 Trasformatore...51 Relè...51 Altri componenti...52 Oscillatore al quarzo...53 Altoparlante...53 Componenti attivi...57 Diodo...57 Diodo a giunzione...58 Diodo Schottky...58 LED...59 Diodo LASER...60 Transistor...60 Un esperimento con il transistor...62 Transistor MOSFET...66 Circuito integrato...66 Microprocessore...68 La storia in breve...69 Architettura...70 Istruzioni...71 Display...73 LED...73 LED IR...75 LED RGB...76 Display a LED 7 segmenti...76 LCD...77

3 vii Capitolo 6 Capitolo 7 Webcam...79 Webcam USB...79 Webcam Wi-Fi...80 Videocamera...81 Alimentazione...83 Pile e accumulatori...83 Pila alcalina...84 Accumulatore al nichel-cadmio...85 Accumulatore al nichel-metallo idruro...86 Accumulatore agli ioni di litio...86 Accumulatore al litio-polimero...86 Cella fotovoltaica...87 Serie e parallelo...88 Alimentatori...89 Capitolo 8 Motori elettrici...91 Motore in corrente continua...91 Motore senza spazzole...92 Motore passo-passo...93 Servomotore...93 Capitolo 9 Sensori...95 Fotorivelatori...95 Fotocellula...95 Fotodiodo...97 Fototransistor...98 Sensori all infrarosso...98 Sensori acustici...99 Trasduttore piezoelettrico...99 Sensore a ultrasuoni Accelerometro GPS Capitolo 10 Connettori Spine e prese TS mono TRS stereo RCA stereo USB MIDI Pin header Interruttori e pulsanti...107

4 viii Robot Fai Da Te Cavi Cavo coassiale Filo unipolare Capitolo 11 Capitolo 12 Memoria File system Memoria RAM Memoria ROM Schede di memoria Elementi di fisica Premessa Forza Unità di misura della forza Forza peso Effetto statico Effetto dinamico Forza di attrito Dinamica Prima legge della dinamica (principio di inerzia) Seconda legge della dinamica (conservazione della quantità di moto) Terza legge (principio di azione e reazione) Moto e velocità Moto rettilineo Sistema di riferimento del moto Velocità Moto rettilineo uniforme Moto uniformemente accelerato Moto circolare Radiante Moto circolare uniforme Periodo Frequenza Moto armonico Esempio di trazione Coppia Calcolo della coppia Trazione a cinghia Acustica Il suono Alcuni esempi di db usati in elettronica Ottica La luce...138

5 ix Capitolo 13 Parte II Capitolo 14 Capitolo 15 Laboratorio Premessa Attrezzatura per l elettronica Terza mano Multimetro Basetta presensibilizzata Bromografo fai da te Materiali per lo sviluppo e l incisione di PCB Incisione della basetta Attrezzatura per la meccanica Strumenti di misura meccanici Materiali vari Programmazione fai da te IDE di Arduino Premessa Installazione Esempi di codice Collegamento USB Caricamento dello sketch Verifica e compilazione Caricamento in memoria Modificare lo sketch Sketchbook Risorse Progetti Pure Data Installazione Programmazione grafica Oggetti, messaggi e numeri Modalità Edit Una patch di prova Nuova finestra Inserire oggetti Inserire messaggi Inserire numeri Effettuare i collegamenti Aggiungere un display Aggiungere uno slider All interno del file Risorse...188

6 x Robot Fai Da Te Capitolo 16 Capitolo 17 Capitolo 18 Processing Premessa Installazione Interfaccia Esempi di codice Libreria Arduino per Processing MIDI Concetti di base MIDI e audio Cantante robot Interfaccia MIDI Protocollo MIDI Struttura dei messaggi MIDI Canali MIDI Forma generica del messaggio Note On Estensione delle note MIDI Dinamica delle note MIDI Note Off Forma generica del messaggio Note Off Organizzazione dei messaggi MIDI Polyphonic Aftertouch Control Change Program Change Channel Aftertouch Pitch Bend Messaggi di sistema Un esempio di SysEx Altri messaggi di sistema Ritardi MIDI File MIDI Programmare il MIDI Open Sound Control Concetti di base Implementazioni Caratteristiche del protocollo Specifiche OSC Esempi di stringa OSC Esempi di OSC Type Tag String Esempi di messaggistica OSC Touchpad come controller Wi-Fi TouchOSC Esempio di comunicazione OSC...230

7 xi TouchOSC Editor Creare un layout con TouchOSC Editor Capitolo 19 Capitolo 20 Parte III Capitolo 21 ZigBee Standard IEEE Xbee X-CTU Configurazione del modem Programmazione del modem di trasmissione Programmazione del modem di ricezione Uso dei modem Xbee Fritzing Installazione Interfaccia Vista Breadboard Vista Schema Vista PCB Pannello componenti Inspector Esempi pratici Cosa fa il circuito Potentiometer L esempio fai da te PCB Vista PCB Esportazione del file di produzione Arduino fai da te X-duino (Arduino fai da te) Premessa ATmega Bootloader Piedinatura Analisi delle porte Schema elettrico Shield Xbee X-duino Interfaccia FTDI Alimentazione Programmazione ISP Shield fai da te Millefori con pin header impilabili per Arduino Arduino Prototyping Shield Shield su PCB...287

8 xii Robot Fai Da Te Capitolo 22 Capitolo 23 Capitolo 24 Capitolo 25 Progetto n. 1: interfaccia MIDI Premessa Schema elettrico Componenti Layout con Fritzing Codice di prova MIDI Out MIDI Thru Progetto n. 2: interfaccia LCD Premessa Schema elettrico Layout con Fritzing Descrizione dei pin del display Pin header del display Codice di esempio HelloWorld Analisi del codice CustomCharacter Matrice di pixel SerialDisplay Controllo analogico Conversione ADC Funzioni della libreria LiquidCrystal Monitoraggio dei dati MIDI Progetto n. 3: sintetizzatore Premessa Schema elettrico Layout con Fritzing Codice di esempio Pierduino Synth Progetto n. 4: controllo LED Premessa Controllo LED PWM Fading Analog Read Serial Analog In Out Serial Controllo multiplo Controllo LED di potenza Collegamento elettrico Codice di esempio...333

9 xiii Dissolvenza in apertura Dissolvenza incrociata Controllo LED RGB Codice di esempio Combinazione di colori Controllo di un display a 7 segmenti Display a 7 segmenti a catodo comune Display a 7 segmenti ad anodo comune Collegamento a una scheda Arduino Layout con Fritzing Codice di prova Array di dati Lettere sul display Capitolo 26 Capitolo 27 Capitolo 28 Progetto n. 6: controllo Wi-Fi Premessa Shield Xbee Layout con Fritzing Codice di esempio Pduino Arduino-test.pd Interfaccia TouchOSC Wi-Fi Layout con TouchOSC Editor Patch di Pure Data Progetto n. 7: controllo motori Premessa Controllo di un motore DC Controllo logico di un motore DC Tabelle per la rotazione dei motori Layout con Fritzing Codice di esempio Controllo della velocità di due motori DC Codice di esempio Controllo di un motore passo-passo Layout con Fritzing Codice di esempio Controllo di un servomotore Controllo W-Fi dei motori Progetto n. 8: sensori Premessa Sensore ottico Resistore pull-down Codice di esempio...375

10 xiv Robot Fai Da Te Display dei dati di lettura Layout con Fritzing Codice di esempio Display a 7 segmenti Codice di esempio Sensore acustico Codice di esempio Sensore di temperatura Codice di esempio Sensore di tocco Codice di esempio Capitolo 29 Progetto n. 9: balloon Wi-Fi Premessa Propulsione a elica Montaggio dei propulsori Shield motori Shield su basetta millefori Firmata Test Connessione Wi-Fi Test di connessione Wi-Fi Test del motore sinistro (1) Test del motore destro (2) Test del motore centrale (3) Test dei LED Fine del test Interfaccia di controllo Pure Data Pulsanti toggle Layout TouchOSC Test della patch Test con TouchOSC Informazioni di sicurezza Pallone della mongolfiera Elio Galleggiamento Gondola Calibrazione Viaggio nello spazio Operazioni di volo Ripresa aerea Hangar Dimensionamento...409

11 xv Capitolo 30 Robot androide Premessa Robotkea La testa Il corpo Il braccio Il piede Sezione elettronica Arduino Mega Ethernet Shield Arduino UNO (R3) Robotkea Telepresenza Robot WALL-E La testa Corpo e bracci e mani Robot pianista Stampo della testa Materiali Procedura Risorse File di supporto al libro Siti di riferimento Siti di rivenditori di Arduino e componenti elettronici Materiali vari Eventi nazionali di robotica Corsi di robotica Scuola di robotica Indice analitico...437

Pier Calderan. Robot fai-da-te

Pier Calderan. Robot fai-da-te Pier Calderan Robot fai-da-te Robot fai-da-te Autore: Pier Calderan Copyright 2012 APOGEO s.r.l. Socio Unico Giangiacomo Feltrinelli Editore s.r.l. Via Natale Battaglia 12 20127 Milano (Italy) Telefono:

Dettagli

Robot fai-da-te Guida completa

Robot fai-da-te Guida completa Robot fai-da-te Guida completa Introduzione Scrivere di robotica oggi è abbastanza facile. Se ne parla sempre più spesso e ormai la tendenza a farci aiutare da un automa elettronico è diffusa in tutti

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Breve storia di Raspberry Pi...1. Fuori dalla scatola...5

Indice generale. Introduzione...xiii. Breve storia di Raspberry Pi...1. Fuori dalla scatola...5 Introduzione...xiii Un progetto nato per passione... xiii La comunità educativa...xiv Piattaforme educative, ma non solo...xv Istruzioni per l uso...xv Capitolo 1 Capitolo 2 Capitolo 3 Breve storia di

Dettagli

Introduzione...xiii Istruzioni per l uso...xiii File di supporto al libro... xiv

Introduzione...xiii Istruzioni per l uso...xiii File di supporto al libro... xiv Introduzione...xiii Istruzioni per l uso...xiii File di supporto al libro... xiv Capitolo 1 Cosa serve per iniziare...1 Dove e come acquistare il materiale...1 Hacker elettronico...2 Strumentazione e materiali

Dettagli

Risorse. Appendice B. In questo capitolo. Sketch di Arduino del Capitolo 6. Lista della spesa Siti utili

Risorse. Appendice B. In questo capitolo. Sketch di Arduino del Capitolo 6. Lista della spesa Siti utili Appendice B Risorse Sketch di Arduino del Capitolo 6 Accensione_e_spegnimento_di_3_LED_tramite_pulsanti.ino Bluetooth_RX.ino Braccio_meccanico_con_controllo_Wi_Fi.ino Controllo_bidirezionale_di_due_motori_DC.ino

Dettagli

2 x vite 3 mm 2 x dado 3 mm 6 x manopola per potenziometri 6 x riduttore per albero 4 mm

2 x vite 3 mm 2 x dado 3 mm 6 x manopola per potenziometri 6 x riduttore per albero 4 mm Grazie per l acquisto di Pierduino. Seguendo queste semplici istruzioni di montaggio si può ottenere un perfetto clone di Arduino, con integrato uno shield Xbee. Per ogni problema di montaggio scrivere

Dettagli

Conservatorio Luigi Cherubini - Firenze SEMINARIO COSTRUISCI UNA SENSORS BOX. Seminario sulla auto costruzione con microprocessore Arduino

Conservatorio Luigi Cherubini - Firenze SEMINARIO COSTRUISCI UNA SENSORS BOX. Seminario sulla auto costruzione con microprocessore Arduino Conservatorio Luigi Cherubini - Firenze SEMINARIO COSTRUISCI UNA SENSORS BOX Seminario sulla auto costruzione con microprocessore Arduino Docente: Maurizio Montini Descrizione del Seminario Il seminario,

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xi. Capitolo 1 Da dove iniziare... 1. Capitolo 2 Collegamenti con il mondo esterno... 9

Indice generale. Introduzione...xi. Capitolo 1 Da dove iniziare... 1. Capitolo 2 Collegamenti con il mondo esterno... 9 Introduzione...xi Capitolo 1 Da dove iniziare... 1 Breve storia di Raspberry Pi... 1 Un progetto nato per passione... 2 Piattaforma educativa, ma non solo... 3 Il primo Raspberry Pi... 3 I modelli in produzione...

Dettagli

Motori Motore passo-passo Stadio di potenza PWM Sincrono Stadio di potenza del motore passopasso. Blocchi funzionali. Set point e generatore PWM

Motori Motore passo-passo Stadio di potenza PWM Sincrono Stadio di potenza del motore passopasso. Blocchi funzionali. Set point e generatore PWM RC1 Blocchi funzionai Motori a corrente continua Generatori Circuiti per il controllo dei motori in CC Motori a corrente alternata Circuiti per il controllo dei motori in CA Motori passo-passo Circuiti

Dettagli

ARDUINO ARDUINODUE. la piattaforma OPEN SOURCE alla portata di tutti. New. New. futurashop.it. S i s t e m i d i s v i l u ppo, software e didattica

ARDUINO ARDUINODUE. la piattaforma OPEN SOURCE alla portata di tutti. New. New. futurashop.it. S i s t e m i d i s v i l u ppo, software e didattica S i s t e m i d i s v i l u ppo, software e didattica ARDUINO la piattaforma OPEN SOURCE alla portata di tutti Realizza i tuoi progetti sfruttando questa innovativa piattaforma a basso costo, che mette

Dettagli

Progetti reali con ARDUINO

Progetti reali con ARDUINO Progetti reali con ARDUINO Introduzione alla scheda Arduino (parte 5ª) gennaio 05 Giorgio Carpignano I.I.S. PRIMO LEVI C.so Unione Sovietica 490 (TO) Materiale didattico: www.istitutoprimolevi.gov.it Servomotori

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 1999-2000 PROPOSTE PER I PROGRAMMI E LA PIANIFICAZIONE DEL CORSO DI TECNOLOGIA, DISEGNO E PROGETTAZIONE

ANNO SCOLASTICO 1999-2000 PROPOSTE PER I PROGRAMMI E LA PIANIFICAZIONE DEL CORSO DI TECNOLOGIA, DISEGNO E PROGETTAZIONE ANNO SCOLASTICO 1999-2000 PROPOSTE PER I PROGRAMMI E LA PIANIFICAZIONE DEL CORSO DI TECNOLOGIA, DISEGNO E PROGETTAZIONE PER LE CLASSI DEL CORSO C ELETTRONICA Insegnanti: Ulderico Libertini Ivano Graziani

Dettagli

Progetti reali con ARDUINO

Progetti reali con ARDUINO Progetti reali con ARDUINO Introduzione alla scheda Arduino (parte 1 ª) gennaio 2015 Giorgio Carpignano I.I.S. PRIMO LEVI C.so Unione Sovietica 490 (TO) Materiale didattico: www.istitutoprimolevi.gov.it

Dettagli

PICOTEP - Ing. Ferdinando FUSCO

PICOTEP - Ing. Ferdinando FUSCO 1 2 Il nome del dispositivo nasce tra la fusione di quattro parole: PI CO TE P P.I.C. - Microcontrollore CONTROL Controllo TEMPERATURE - Temperatura P.W.M. Pulse Width Modulation (Modulazione di larghezza

Dettagli

Prodotti e accessori. BOSE ControlSpace AMS-8 DIVISIONE SISTEMI PROFESSIONALI SOLUZIONI COMMERCIALI COMPLETE BOSE. Ascoltare prima di acquistare

Prodotti e accessori. BOSE ControlSpace AMS-8 DIVISIONE SISTEMI PROFESSIONALI SOLUZIONI COMMERCIALI COMPLETE BOSE. Ascoltare prima di acquistare Prodotti e accessori BOSE ControlSpace AMS-8 DIVISIONE SISTEMI PROFESSIONALI SOLUZIONI COMMERCIALI COMPLETE BOSE Il cliente protagonista Progettazione acustica Ascoltare prima di acquistare Gestione dei

Dettagli

Arduino: domotica open source

Arduino: domotica open source Arduino: domotica open source Emanuele Palazzetti Feedback: http://tinyurl.com/arduinold2011 1 Physical Computing Costruire dei sistemi fisici interattivi tramite l'uso di software e di hardware in grado

Dettagli

Progetto di Domotica

Progetto di Domotica Progetto di Domotica Titolo dell esercitazione: Progetto di Domotica Descrizione sommaria dell esperienza: Realizzazione di un circuito che permette il controllo di vari sensori all interno di un edificio.

Dettagli

SM mkeypad Controller USB/MIDI Manuale Utente

SM mkeypad Controller USB/MIDI Manuale Utente 1 SM mkeypad Controller USB/MIDI Manuale Utente Contenuti Global MIDI channel... 7 Piano Keyboard CC mode channel... 8 Transpose... 8 Pitch bend speed... 8 Key velocity curve... 8 Pad velocity curve...

Dettagli

Rossetto Flavio a.s. 2011/2012 classe 5E 2

Rossetto Flavio a.s. 2011/2012 classe 5E 2 Rossetto Flavio a.s. 2011/2012 classe 5E 2 2 e 4 pag vuota Finalità-Obiettivo pag. 5 Situazione di partenza pag. 6 Prime operazioni pag. 7 Schema elettrico pag. 9 Circuito stampato pag 10 Elenco componenti

Dettagli

PROGETTO ROBOT BIPEDE

PROGETTO ROBOT BIPEDE Esame di stato 2012/2013 PROGETTO ROBOT BIPEDE Dalla Pellegrina Ivan Indice Introduzione Progetto Ricerca I vantaggi della costruzione di un Robot Lista materiali (breve descrizione componenti) Principio

Dettagli

Sistema di Input/Output modulare e auto-configurante www.theremino.com

Sistema di Input/Output modulare e auto-configurante www.theremino.com 1 Sistema di Input/Output modulare e auto-configurante www.theremino.com Cos è Theremino Theremino è un sistema modulare e componibile, FREE e OPEN, progettato per interfacciare Windows, Linux, Android

Dettagli

Finalità delle misure

Finalità delle misure Sistemi di controllo industriale tramite Ing. Lorenzo Comolli Finalità delle misure In ambito scientifico,, studiare i fenomeni, verificare sperimentalmente modelli matematici e teorie scientifiche, monitorare

Dettagli

CORSO SERALE ( TDP ) DEMOBOARD FN1Z PER PIC 16F877/16F877A

CORSO SERALE ( TDP ) DEMOBOARD FN1Z PER PIC 16F877/16F877A ITIS M. PLANCK LANCENIGO DI VILLORBA (TV) A.S. 2006/07 CLASSE 4A/ SERALE Corso di elettronica e telecomunicazioni Ins. Zaniol Italo CORSO SERALE ( TDP ) DEMOBOARD FN1Z PER PIC 16F877/16F877A Presentazione

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

M.I.D.I: Musical Instrument Digital Interface. Capitolo 6. il MIDI. Si intende x MIDI:

M.I.D.I: Musical Instrument Digital Interface. Capitolo 6. il MIDI. Si intende x MIDI: Capitolo 6 il MIDI M.I.D.I: Musical Instrument Digital Interface Si intende x MIDI: 1. il protocollo di comunicazione, ossia il linguaggio; 2. l'interfaccia di comunicazione tra computer e periferiche;

Dettagli

IIS ENZO FERRARI SUSA Anno scolastico: 2013/2014. Tonco Daniel. Classe V EA - Periti in Elettronica e Telecomunicazioni

IIS ENZO FERRARI SUSA Anno scolastico: 2013/2014. Tonco Daniel. Classe V EA - Periti in Elettronica e Telecomunicazioni IIS ENZO FERRARI SUSA Anno scolastico: 2013/2014 Tonco Daniel Classe V EA - Periti in Elettronica e Telecomunicazioni 1 2 Indice: Obiettivo Premessa Prime operazioni (foto allegate) Spiegazione montaggio

Dettagli

Arduino. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.arduino.cc/

Arduino. SITO DI RIFERIMENTO: http://www.arduino.cc/ www.creativecommons.org/ Arduino SITO DI RIFERIMENTO: http://www.arduino.cc/ Cos è Arduino? Arduino è una piccola scheda elettronica programmabile open source in grado di connettere facilmente il mondo

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Introduzione a Arduino

Introduzione a Arduino Introduzione a Arduino Gianpaolo Gonnelli gianpaolo.gonnelli@gmail.com Arduino 1 Contenu7 l Cosa è? l Da cosa è composto? l Alcuni componen7 u7li l Programmare Arduino l Esperimen7 l Comunicare col PC

Dettagli

Controllo di un Motore Elettrico in Corrente Continua

Controllo di un Motore Elettrico in Corrente Continua Controllo di un Motore Elettrico in Corrente Continua ARSLAB - Autonomous and Robotic Systems Laboratory Dipartimento di Matematica e Informatica - Università di Catania, Italy santoro@dmi.unict.it Programmazione

Dettagli

CSEMIDMT831 CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, TELELEGGIBILE, APPROVATO DA ENEL DISTRIBUZIONE 9.27

CSEMIDMT831 CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, TELELEGGIBILE, APPROVATO DA ENEL DISTRIBUZIONE 9.27 CSEMIDMT83... CONTATORE MULTIFUNZIONE DI ENERGIA MID, DATI TECNICI display 8 cifre 7 segmenti 8x4 (lettura) 5 cifre 7seg. 6x3 (identificazione) energia attiva MID C ex 0,5S (IEC 62053-22) flusso di energia

Dettagli

MODULI. input/output PER LA SCHEDA ROBOTICA. robot zone di ADRIANO GANDOLFO

MODULI. input/output PER LA SCHEDA ROBOTICA. robot zone di ADRIANO GANDOLFO zone robot zone di ADRIANO GANDOLFO Dotiamo la scheda per robotica presentata nel numero scorso con vari tipi d interfacce, tra loro troviamo sensori di luce, di temperatura e altre interfacce che ci permetteranno

Dettagli

Author: Ing. Sebastiano Giannitto (ITIS M.BARTOLO PACHINO)

Author: Ing. Sebastiano Giannitto (ITIS M.BARTOLO PACHINO) - Arduino è orientato all'applicazione, - Permette di provare, partendo dal piccolo e crescendo pezzo per pezzo (sviluppo modulare); - Lo sviluppo è aiutato da una enorme community online con esempi e

Dettagli

Progetti reali con ARDUINO

Progetti reali con ARDUINO Progetti reali con ARDUINO Introduzione alla scheda Arduino (parte 4ª) giugno 2013 Giorgio Carpignano I.I.S. PRIMO LEVI C.so Unione Sovietica 490 (TO) Materiale didattico: www.iisprimolevi.it Conversione

Dettagli

SPECIALIZZAZIONE INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Articolazione INFORMATICA

SPECIALIZZAZIONE INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI Articolazione INFORMATICA ALLEGATO N.8_e 1 Dipartimento Articolazioni degli insegnamenti anno @ Sistemi e Reti Dipartimento MATERIE TECNICHE dell indirizzo INFORMATICA @ Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni

Dettagli

Laboratorio microcontrollori e open source Prima parte

Laboratorio microcontrollori e open source Prima parte Laboratorio microcontrollori e open source Prima parte Politecnico Open unix Labs 13 Aprile 2012 POuL Laboratorio microcontrollori e open source Prima parte 1/ 53 Introduzione Questo corso è una breve

Dettagli

Software per il controllo dell illuminazione.

Software per il controllo dell illuminazione. Software per il controllo dell illuminazione. www.visualproductions.nl WIN MAC LINUX CueluxPro CueluxPro è una applicazione moderna e scalabile per il controllo dell illuminazione. Il software controlla

Dettagli

Scegli Select Scegli la differenza

Scegli Select Scegli la differenza Catalogo Prodotti 2015 Scegli Select Scegli la differenza CENTRALI DB9000 miste radio/filare dual band 433-868MHz Centrale di allarme mista via radio e filare, dual band fsk, combinatore telefonico GSM/GPRS,

Dettagli

SMB-05. Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre. Manuale d uso

SMB-05. Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre. Manuale d uso SMB-05 Strumento per la misura DVB-T e Digitale terrestre Manuale d uso INDICE Descrizione del prodotto 1. Guida... 1 1.1 Pannello frontale e pulsanti. 1 1.2 Pulsante di accensione. 3 1.3 Alimentazione

Dettagli

Il protocollo MIDI. C era una volta un sequencer MIDI di nome Cubase

Il protocollo MIDI. C era una volta un sequencer MIDI di nome Cubase A Il protocollo MIDI C era una volta un sequencer MIDI di nome Cubase Cubase nacque come sequencer MIDI puro e, in breve, divenne uno dei software di riferimento nel panorama musicale internazionale. Sono

Dettagli

LIUC - Castellanza Maggio 2005. Sensori di Spostamento

LIUC - Castellanza Maggio 2005. Sensori di Spostamento Esempi: Sensori di Spostamento Potenziometri Resistivi Resistore a tre terminali con contatto intermedio (cursore) che fa capo a un tastatore mobile o a un filo avvolto a molla Uscita proporzionale allo

Dettagli

Arduino UNO. Single board microcontroller

Arduino UNO. Single board microcontroller Arduino UNO Single board microcontroller Che cos è Arduino? Arduino è una piattaforma hardware basata su un microcontrollore, per lo sviluppo di applicazioni che possono interagire con il mondo esterno.

Dettagli

Serie INSTREAMER. Serie EXSTREAMER. Instreamer EU* 395,00. Exstreamer Store&Play EU* 252,00. Listino prezzi consigliati Aprile 2015 (iva esclusa)

Serie INSTREAMER. Serie EXSTREAMER. Instreamer EU* 395,00. Exstreamer Store&Play EU* 252,00. Listino prezzi consigliati Aprile 2015 (iva esclusa) Listino prezzi consigliati Aprile 2015 (iva esclusa) Serie INSTREAMER Encoder audio over Ip, ingresso audio analogico di linea (rca), codifica in Mp3 (fino 192 Kbps), G.711 (ulaw/alaw 8/ 16 /22.05 /24

Dettagli

Periferiche di I/O. Architettura di Von Neumann. 02 novembre 2006 BUS. Schema generale di tipo funzionale del calcolatore.

Periferiche di I/O. Architettura di Von Neumann. 02 novembre 2006 BUS. Schema generale di tipo funzionale del calcolatore. Periferiche di I/O 02 novembre 2006 Architettura di Von Neumann Schema generale di tipo funzionale del calcolatore Unità Centrale Memoria Centrale Interfacce delle Periferiche BUS DATI BUS BUS CONTROLLO

Dettagli

CONTROLLER PER STAMPANTE 3DRAG

CONTROLLER PER STAMPANTE 3DRAG ISTRUZIONI D USO CONTROLLER PER STAMPANTE 3DRAG (con driver cod. 3DCONTR-DRIVER, senza driver cod. 3DCONTROLLER) 1. Descrizione Realizzata completamente in SMD (eccetto i connettori) e basata sul microcontrollore

Dettagli

HERCOLINO IC2 I/O DIGITALI. Modulo Potenza Timer Comando Motori. Domotica TRIAC ... HERCOLINO Modulo di potenza programmabile

HERCOLINO IC2 I/O DIGITALI. Modulo Potenza Timer Comando Motori. Domotica TRIAC ... HERCOLINO Modulo di potenza programmabile HERCOLINO HERCOLINO Modulo di potenza programmabile Modulo Potenza Timer Comando Motori Contattore Statico Automazione Industriale IC2 Domotica I/O DIGITALI Relay Stato Solido Attuatore Motori TRIAC RealTimeClock

Dettagli

Niccolò Francato AUTOMA SCANSA OSTACOLI

Niccolò Francato AUTOMA SCANSA OSTACOLI Niccolò Francato AUTOMA SCANSA OSTACOLI Indice: pag. Introduzione 2 Descrizione 3 Alimentazione 3 Sensori IR OMRON e adattamento del segnale 4 Fotodiodi IR, trattazione del segnale, comparazione e stadio

Dettagli

2.2.3 Comportamento degli organi che trasformano l energia meccanica 32 2.2.3.1 Effetti inerziali 32 2.2.3.2 Effetto della rigidezza e dello

2.2.3 Comportamento degli organi che trasformano l energia meccanica 32 2.2.3.1 Effetti inerziali 32 2.2.3.2 Effetto della rigidezza e dello Indice Prefazione IX 1. Un nuovo approccio alla progettazione e costruzione di macchine 1 1.1 Sistemi tecnici nella costruzione di macchine: esempi 1 1.2 Concetti essenziali del nuovo approccio alla progettazione

Dettagli

FT473K ESPANSIONE IN I 2 C-BUS A 8 RELE

FT473K ESPANSIONE IN I 2 C-BUS A 8 RELE ESPANSIONE IN I 2 C-BUS A 8 RELE Chi ha costruito e utilizzato il Controllo GSM bidirezionale con cellulari Siemens, descritto nel fascicolo n 71 della nostra rivista, ha certamente apprezzato le sue possibilità

Dettagli

ARDUINO STARTER KIT A RICHIESTA SONO DISPONIBILI ALTRE VERSIONI DI STARTER KIT

ARDUINO STARTER KIT A RICHIESTA SONO DISPONIBILI ALTRE VERSIONI DI STARTER KIT RASBERRY PI ARDUINO STARTER KIT ARDUBOOK2KIT - STARTER KIT PER ARDUINO UNO REV3 Starter kit per Arduino UNO REV3 contenente tutti i componenti utilizzati per realizzare gli esperimenti descritti nel libro

Dettagli

Cenni sui trasduttori. Con particolare attenzione al settore marittimo

Cenni sui trasduttori. Con particolare attenzione al settore marittimo Cenni sui trasduttori Con particolare attenzione al settore marittimo DEFINIZIONI Un Trasduttore è un dispositivo che converte una grandezza fisica in un segnale di natura elettrica Un Sensore è l elemento

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

AMPLIFICATORE MOSFET MONO DA 300W

AMPLIFICATORE MOSFET MONO DA 300W CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO AMPLIFICATORE MOSFET MONO DA 300W (cod.k4010) K4010 CARATTERISTICHE TECNICHE - POTENZA MUSICALE: 300W a 4 ohm/ 200W a 8 ohm. - POTENZA RMS: 155W a 4 ohm/100w a 8 ohm (a

Dettagli

Green Energy Cloud Controller. geko 3

Green Energy Cloud Controller. geko 3 Green Energy Cloud Controller geko 3 2014 WiSNAM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati. Stampa Marzo 2014 v1.0-01 giugno 2014 geko 3 Modulo per la gestione di impianti Caratteristiche MCU ad alte prestazioni

Dettagli

Progettazione nell'ambiente LPCXpresso

Progettazione nell'ambiente LPCXpresso Introduzione alla progettazione di sistemi embedded a microcontrollore Stefano Salvatori 2 di 58 Introduzione Le esercitazioni descritte in questo documento si basano sul tool per lo sviluppo di progetti

Dettagli

WEB CONTROLLI NETOOLS. Descrizione e modalità d uso dei controlli web NeTools

WEB CONTROLLI NETOOLS. Descrizione e modalità d uso dei controlli web NeTools MANUALE D USO WEB CONTROLLI NETOOLS Descrizione e modalità d uso dei controlli web NeTools Rev.1309 Pag.1 di - 111 - www.carrideo.it INDICE 1. I WEB CONTROLLI NETOOLS... 3 1.1. INTRODUZIONE... 3 1.2. DESCRIZIONE

Dettagli

INTERFACCIA PER PC MEDIANTE PORTA SERIALE

INTERFACCIA PER PC MEDIANTE PORTA SERIALE INTERFACCIA PER PC MEDIANTE PORTA SERIALE Scheda d interfaccia per PC da collegare alla porta seriale. Consente di controllare otto uscite a relè e di leggere otto ingressi digitali e due analogici. Un

Dettagli

TOUCH TFT 7" GLAS. Touch TFT 7 pollice, orizzontale / verticale, vetro 1.2. Caratteristiche

TOUCH TFT 7 GLAS. Touch TFT 7 pollice, orizzontale / verticale, vetro 1.2. Caratteristiche Touch TFT TOUCH TFT 7" GLAS Touch TFT 7 pollice, orizzontale / verticale, vetro Caratteristiche Touch TFT 7" è un unità composta da un display con schermo 7 e un touchpad con principio di funzionamento

Dettagli

Building automation con Titino ed Arduino

Building automation con Titino ed Arduino Building automation con Titino ed Arduino Il progetto Titino nasce dopo una prima analisi delle soluzioni di building automation già esistenti e consolidate sul mercato, che hanno le seguenti criticità:

Dettagli

CORSO DI SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI T.P.S.E.E. A.S. 2014-2015 CLASSE V ELN MODULI

CORSO DI SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI T.P.S.E.E. A.S. 2014-2015 CLASSE V ELN MODULI MODULI 1) CIRCUITI INTEGRATI, LA FABBRICAZIONE DEI CIRCUITI INTEGRATI 1. Circuiti integrati; 2. La fabbricazione dei circuiti integrati monolitici; 3. La fabbricazione dei circuiti integrati ibridi; 2)

Dettagli

Programma Svolto. Tecnologie e Tecniche di Installazione e Manutenzione. Classe IIIA

Programma Svolto. Tecnologie e Tecniche di Installazione e Manutenzione. Classe IIIA ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE ALESSANDRO VOLTA Via Volta, 1 - Tel. : 0785/53024 fax: 0785/52654 - e-mail: isisghilarza@tiscalinet.it - C.M. ORIS00100L - C.F.90027890954 09074 GHILARZA (Oristano)

Dettagli

Arduino e internet: utilizzare Xively.com

Arduino e internet: utilizzare Xively.com Arduino e internet: utilizzare Xively.com www.creativecommons.org/ Arduino ha numerosi modi per collegarsi ad internet. In questo e nei prossimi tutorial analizziamo le varie soluzioni per uplodare dati

Dettagli

Progetti reali con ARDUINO

Progetti reali con ARDUINO Progetti reali con ARDUINO Introduzione alla scheda Arduino (parte 5ª) giugno 2013 Giorgio Carpignano I.I.S. PRIMO LEVI C.so Unione Sovietica 490 (TO) Materiale didattico: www.iisprimolevi.it Servomotori

Dettagli

ARDUINO. Ing. Francesco Giurlanda francesco.giurlanda@iet.unipi.it

ARDUINO. Ing. Francesco Giurlanda francesco.giurlanda@iet.unipi.it ARDUINO Ing. Francesco Giurlanda francesco.giurlanda@iet.unipi.it Cos'è ARDUINO? Il progetto nasce ad Ivrea, nel 2005. Obiettivo: realizzare un sistema di prototipizzazione economico. Al Maggio del 2011

Dettagli

TERMOMETRO LCD BASATO SUL TRASDUTTORE DI TEMPERATURA ANALOGICO LM 35

TERMOMETRO LCD BASATO SUL TRASDUTTORE DI TEMPERATURA ANALOGICO LM 35 ESERCITAZIONE CON ARDUINO N 5 TERMOMETRO LCD BASATO SUL TRASDUTTORE DI TEMPERATURA ANALOGICO LM 35 Con il presente circuito, si vuole realizzare un termostato ambientale per un caseificio, che utilizza

Dettagli

MT2 e MT3: Schede e sistemi di controllo motori passo passo

MT2 e MT3: Schede e sistemi di controllo motori passo passo IPSES S.r.l. Scientific Electronics MT2 e MT3: Schede e sistemi di controllo motori passo passo La gamma più completa per il controllo intelligente dei motori passo passo I nostri sistemi sono la soluzione

Dettagli

Rete di sensori per la rilevazione degli incendi nei boschi. Stefano Ivancich 5EA ITIS C.Zuccante A.S 2014/2015

Rete di sensori per la rilevazione degli incendi nei boschi. Stefano Ivancich 5EA ITIS C.Zuccante A.S 2014/2015 Rete di sensori per la rilevazione degli incendi nei boschi. Stefano Ivancich 5EA ITIS C.Zuccante A.S 2014/2015 Uno dei problemi che affligge maggiormente il nostro pianeta oggi è il disboscamento. Che

Dettagli

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232

Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 IPSES S.r.l. Scientific Electronics IPSES SCHEDE DI I/O Schede di gestione di ingressi e uscite digitali e/o analogiche mediante interfaccia USB, Ethernet, WiFi, CAN o RS232 Le schede di gestione I/O IPSES

Dettagli

Il kit comprende tutti i componenti necessari per costruire la centrale OpenSprinkler v1.42u.

Il kit comprende tutti i componenti necessari per costruire la centrale OpenSprinkler v1.42u. Potete seguire gli step come indicato qui sotto (anche se le immagini potrebbero essere leggermente differenti) Il kit comprende tutti i componenti necessari per costruire la centrale OpenSprinkler v1.42u.

Dettagli

PLC51 AUTOMAZIONE. di G.Filella e C. Befera filella@tin.it

PLC51 AUTOMAZIONE. di G.Filella e C. Befera filella@tin.it PLC51 di G.Filella e C. Befera filella@tin.it Ecco il piccolo Davide, un ottimo esempio di come l elettronica si integra con l informatica: un potente PLC controllabile tramite la porta seriale di un personal

Dettagli

Che cos è la barriera luminosa?

Che cos è la barriera luminosa? BARRIERA LUMINOSA Che cos è la barriera luminosa? Pezzi da contare Diodo IR o Laser (emittente) Pezzi contati Direzione del nastro trasportatore FOTODIODO (ricevitore) Direzione del nastro trasportatore

Dettagli

Prove sperimentali sugli inverter durante l'esercizio degli impianti FV

Prove sperimentali sugli inverter durante l'esercizio degli impianti FV POLITECNICO DI TORINO Dipartimento di Ingegneria Elettrica Prove sperimentali sugli inverter durante l'esercizio degli impianti FV F. Spertino filippo.spertino@polito.it Dip. Ingegneria Elettrica - Politecnico

Dettagli

MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA

MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA ESSEBI Srl NUOVE FRONTIERE DEL MONITORAGGIO STRUTTURALE MONITORAGGI STRUTTURALI WIRELESS A LETTURA REMOTA Roma, 4 maggio 2011 Facoltà di Architettura via Gramsci, 53 Roma MONITORAGGIO WIRELESS I principali

Dettagli

Scheda Tecnica REV 1.0

Scheda Tecnica REV 1.0 Scheda Tecnica REV 1.0 SENTRY Energy Profiler: IL SISTEMA UNIVERSALE PER IL MONITORAGGIO ENERGETICO SENTRY Energy Profiler è il primo sistema universale e modulare per il monitoraggio energetico. Si basa

Dettagli

Acme Systems srl Profilo Aziendale

Acme Systems srl Profilo Aziendale Roberto ASQUINI Sergio TANZILLI Acme Systems srl Profilo Aziendale 10 anni di attività Progettazione interna Più fornitori per gli stessi prodotti Montaggio in sede Vendita diretta in 50 paesi 80% mercato

Dettagli

IZ1MHN e IW1ALX. Agenda. Introduzione ad Arduino Arduino l hardware Arduino il software Alcune idee realizzabili con Arduino E se facessimo un corso?

IZ1MHN e IW1ALX. Agenda. Introduzione ad Arduino Arduino l hardware Arduino il software Alcune idee realizzabili con Arduino E se facessimo un corso? IZ1MHN e IW1ALX Agenda Introduzione ad Arduino Arduino l hardware Arduino il software Alcune idee realizzabili con Arduino E se facessimo un corso? 1 Introduzione ad Arduino Cos è Arduino Un po di storia

Dettagli

ITS Einaudi Appunti T.D.P. Z USB IO A&D con LABVIEW

ITS Einaudi Appunti T.D.P. Z USB IO A&D con LABVIEW Z USB IO A&D con LABVIEW L interfaccia nasce dalla necessità di sostituire le periferiche usate fin ora in laboratorio basate sulla porta parallela e seriale del PC. Questo tipo di interfacce ormai poco

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI T.E.E.A. (TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE ) Opzione manutentore Meccanico CLASSE III

PROGRAMMAZIONE DI T.E.E.A. (TECNOLOGIE ELETTRICO-ELETTRONICHE ) Opzione manutentore Meccanico CLASSE III Materia: TECNOLOGIA ELETTRICO ELETTRONICA E APPLICAZIONI - 201/16 ( ore/settimana programmate su 30 settimane/anno, di cui 2 ore/settimana di compresenza) - 10 ore/anno ) PROGRAMMAZIONE DI T.E.E.A. (TECNOLOGIE

Dettagli

Multiprocessori digitali e plugin per riverberazione ed effettistica. Plug-In... 280 Processori effetti... 281 Schede audio... 282

Multiprocessori digitali e plugin per riverberazione ed effettistica. Plug-In... 280 Processori effetti... 281 Schede audio... 282 Multiprocessori digitali e plugin per riverberazione ed effettistica Plug-In... 280 Processori effetti... 281 Schede audio... 282 Leading Technologies - 2014 279 Plug-In LXP Plug-in Native Reverb Plug-in

Dettagli

Indice generale VIII

Indice generale VIII Indice generale Indice dei box di approfondimento X Prefazione XII Ringraziamenti dell Editore XIV Guida alla lettura XV Capitolo 1 Introduzione 1 1 1 Trattamento dell informazione e strumenti per il trattamento

Dettagli

Progetto di Microcontrollori. Cronotermostato per Caldaia

Progetto di Microcontrollori. Cronotermostato per Caldaia Progetto di Microcontrollori Cronotermostato per Caldaia Obiettivo del Progetto Realizzazione di un dispositivo elettronico capace di gestire l accensione di una caldaia mediante il controllo della temperatura

Dettagli

- Memoria interna flash e scheda SD da 2 - Software SoftPCE opzionale

- Memoria interna flash e scheda SD da 2 - Software SoftPCE opzionale Torsiometro universale PCE-MMT E torsiometro universale per sistemi e ingegneria meccanica / 1... 5000 Nm / protezione IP 64 / frequenza 50... 2000 Hz / differenti sensori con TEDS memoria interna flash

Dettagli

Corso Base Arduino ed Elettronica

Corso Base Arduino ed Elettronica Corso Base Arduino ed Elettronica Secondo incontro Saldatura e Relatore: Roberto Beligni rbeligni@altratecnoloiga.com L'ambiente di sviluppo L'ambiente di sviluppo di Arduino (Chiamato IDE) facilita la

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO E L E T T R O N I C A Anno Scolastico 2014/2015 Classe III Ae Prof. Boldrini Renato Prof. Procopio Sostene

PROGRAMMA SVOLTO E L E T T R O N I C A Anno Scolastico 2014/2015 Classe III Ae Prof. Boldrini Renato Prof. Procopio Sostene PROGRAMMA SVOLTO E L E T T R O N I C A Anno Scolastico 2014/2015 Classe III Ae Prof. Boldrini Renato Prof. Procopio Sostene LIBRI DI TESTO: Autore: Conte/Ceserani/Impallomeni Titolo: ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA

Dettagli

RIF. MD03 MODULO PROGRAMMAZIONE ANNUALE INDIVIDUALE 17/06/09 REV 02

RIF. MD03 MODULO PROGRAMMAZIONE ANNUALE INDIVIDUALE 17/06/09 REV 02 Piano delle attività X Programma effettivamente svolto Sez.D COMPETENZE (da linee guida DPR 15/03/2010, art. 8 comma 3 e direttiva 4 del 16 gennaio 2012) K1 - utilizzare la strumentazione di laboratorio

Dettagli

Evolversi, è logico! Dimensioni reali

Evolversi, è logico! Dimensioni reali Evolversi, è logico! Dimensioni reali La 3 generazione di controllori logici per le vostre applicazioni. Più memoria per le vostre applicazioni Più facilità d impiego: il display più grande disponibile

Dettagli

Arduino. Una filosofia intorno ad un μ-controlore

Arduino. Una filosofia intorno ad un μ-controlore Arduino Una filosofia intorno ad un μ-controlore Cos è Arduino Piattaforma di prototipazione orientatata all'automazione Basata su μ-controllore ATMEL ATMega168/328P Progettato e distribuito OpenSource

Dettagli

CAVI. Piattine bipolari trasparenti per HI-FI. Piattine bipolari rosse nere per altoparlanti. Cavi piatti per connettori telefonici

CAVI. Piattine bipolari trasparenti per HI-FI. Piattine bipolari rosse nere per altoparlanti. Cavi piatti per connettori telefonici CAVI Piattine bipolari trasparenti per HI-FI Sezione: 2 x 1.00 mm² Sezione: 2 x 1.50 mm² 701-1210 701-1215 Piattine bipolari rosse nere per altoparlanti Sezione: 2 x 0.50 mm² Sezione: 2 x 0.75 mm² Sezione:

Dettagli

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Soluzioni innovative per l elettronica Catalogo Prodotti per la Refrigerazione Presentiamo una serie di sistemi elettronici di controllo

Dettagli

Rete di scuole per la

Rete di scuole per la Rete di scuole per la ROBOCUP JR ITALIA ROBOCUP JR ITALIA 2011 Catania 14-16 aprile della squadra DANCE dell Istituto ITIS G.B.Pininfarina di Moncalieri (Torino) ROBOCUP JR ITALIA 2011 - Catania 14-16

Dettagli

UNO SGUARDO ALL ELETTRONICA

UNO SGUARDO ALL ELETTRONICA UNO SGUARDO ALL ELETTRONICA DESCRIZIONE TECNICA 12 Prima di passare alle prossime istruzioni di montaggio, diamo un occhiata un po più da vicino alle principali schede elettroniche di cui sarà dotato I-Droid01.

Dettagli

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO

ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO allegato A laboratorio multimediale E Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ITG.-IPC. M.P. VITRUVIO Sede. Via D Annunzio n. 25 80053 Castellammare

Dettagli

LabVIEW. Apertura del programma

LabVIEW. Apertura del programma LabVIEW Il termine LabVIEW significa Laboratory Virtual Instrument Engineering Workbench. LabVIEW è un prodotto che si è imposto nel tempo come standard di riferimento per la gestione e la elaborazione

Dettagli

WEB CONTROLLI NETOOLS. Descrizione e modalità d uso dei controlli web NeTools

WEB CONTROLLI NETOOLS. Descrizione e modalità d uso dei controlli web NeTools MANUALE D USO WEB CONTROLLI NETOOLS Descrizione e modalità d uso dei controlli web NeTools Rev.1401 Pag.1 di - 114 - www.carrideo.it INDICE 1. I WEB CONTROLLI NETOOLS... 3 1.1. INTRODUZIONE... 3 1.2. DESCRIZIONE

Dettagli

PIKO SmartControl il futuro del controllo digitale del modellismo ferroviario

PIKO SmartControl il futuro del controllo digitale del modellismo ferroviario PIKO SmartControl il futuro del controllo digitale del modellismo ferroviario Rilevazione e registrazione automatica delle locomotive (se dotate di decoder RailComPlus ) Programmazione delle locomotive

Dettagli

Istruzioni del Misuratore di forza PCE-FM 1000 con cellula dinamometrica esterna e interfaccia RS-232

Istruzioni del Misuratore di forza PCE-FM 1000 con cellula dinamometrica esterna e interfaccia RS-232 www.pce-italia.it Via Pesciatina 878 / Interno 6 55010 - Frazione Gragnano - Capannori Tel. : +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-italia.it Istruzioni del Misuratore di forza

Dettagli

Caratteristiche HW. Clock Speed 16 MHz

Caratteristiche HW. Clock Speed 16 MHz ARDUINO YÚN Caratteristiche HW AVR Arduino Microcontroller ATmega32u4 Operating Voltage 5V Input Voltage 5V Digital I/O Pins 20 PWM Channels 7 Analog Input Channels 12 DC Current per I/O Pin 40 ma DC Current

Dettagli

7^ parte : Acquisizione della temperatura con LM35 e visualizzazione su display LCD. Author: Ing. Sebastiano Giannitto (ITIS M.

7^ parte : Acquisizione della temperatura con LM35 e visualizzazione su display LCD. Author: Ing. Sebastiano Giannitto (ITIS M. 7^ parte : Acquisizione della temperatura con LM35 e visualizzazione su display LCD Author: Ing. Sebastiano Giannitto (ITIS M.BARTOLO PACHINO) Esperienzan 6 Lo scopo del progetto è realizzare un termometro

Dettagli