Università La Sapienza, Pzle Aldo Moro Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università La Sapienza, Pzle Aldo Moro 5 00160 Roma"

Transcript

1 M.04.P rev.02/all. 04 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax MARIANO BIZZARRI ROMA CODICE FISCALE Nazionalità italiana Data di nascita 12/10/57 Coniugato ESPERIENZA LAVORATIVA oggi oggi oggi oggi oggi oggi oggi oggi oggi oggi Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Professore a contratto TRSM - Università di Roma La Sapienza Ricercatore Dipartimento Medicina Sperimentale - Università di Roma La Sapienza Professore di Chimica e Propedeutica Chimica Corso di Laurea in Tecnologie Radiologiche (Un. La Sapienza). Professore di patologia Clinica Scuola II di Specializzazione in Oncologia - Università di Roma La Sapienza Professore di Chimica e Propedeutica Chimica Corso di Laurea in Tecnologie Radiologiche (Rieti, Un. La Sapienza) Membro del Consiglio Scientifico Agenzia Spaziale Italiana (ASI) Responsabile programmi di Telemedicina dell Agenzia Spaziale Italiana Coordinatore Programmi Scientifici e Tecnologici dell ASI Presidente del Consiglio Scientifico Agenzia Spaziale Italiana Docente del Dottorato in Biofisica (Un. La Sapienza) Coordinatore del Nucleo per l Innovazione e il Trasferimento Tecnologico dell ASI Docente in patologia Clinica Corso di laurea Medicina e Chirurgia Università La Sapienza, Pzle Aldo Moro Roma Università La Sapienza Roma Ricercatore confermato Ricerca, docenza, programmazione attività di ricerca ISTRUZIONE E FORMAZIONE 1975 Maturità Scientifica presso il Liceo Internazionale Leonardo da Vinci (Parigi) 1981 Laurea in Medicina e Chirurgia 110/110 e lode con tesi sperimentale Livelli sierici di RNAsi nel carcinoma del pancreas.

2 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio 1982 master in cromatografia liquida 1983 master in spettrometria di massa 2000 dottorato di ricerca in chirurgia sperimentale Laurea in Medicina e Chirurgia Biochimica Chimica analitica e Cromatografia Liquida Biologia molecolare Oncologia Systems Biology Metabolomica Pathway della melatonina Dinamica non-lineare dei Sistemi Complessi Biomedicina e Biotecnologie Spaziali Tecnologie biomediche e sensoristiche Tecnologie duali Telemedicina e Medicina Telematica Capacità e competenze organizzative Approccio strutturato a problem-solving accompagnato da capacità di sintesi ed alla assegnazione di tasks con particolare enfasi sul raggiungimento degli obbiettivi. Spiccate capacità di leadership in ambienti di lavoro stimolanti e competitivi raggiunte anche grazie a lunga permanenza all estero. Motivazione dello Staff con approccio Pro-active e Goal Oriented. Esperienza in gestione del personale. Ottima predisposizione alle relazioni interpersonali ed innata attitudine a stabilire e mantenere efficaci relazioni professionali anche in ambienti multi-culturali e multi-etnici. Eccellente attitudine a lavorare in gruppo. Dal 2008 dirige un gruppo multidisciplinare (SBGlab, Systems Biology group Lab) focalizzato sulla Systems Biology, in cui lavorano a tempo pieno due ricercatori e 5 assegnisti di ricerca. Al Centro afferiscono anche ricercatori di altre Università italiane e straniere (Boston, Parigi). Il SBG ha prodotto nei primi quattro anni di vita un brevetto nazionale (in collaborazione con La Sapienza), 20 pubblicazioni su riviste internazionali con impact factor, e 5 saggi su volumi collettanei pubblicati da Springer, Wiley e NovaScience. Il SBG ha un proprio sito (www.sbglab.org) in cui mette a disposizione dei ricercatori risorse scientifiche ed informatiche nell ambito della computational biology, dell analisi frattale e della Systems Biology. Nell ambito dei diversi incarichi ricoperti in ASI, ha avuto modo di: a) promuovere il programma di cooperazione scientifica e tecnologica con Israele, nel corso di una visita ufficiale in cui i termini dell accordo sono stati discussi con il Presidente Peres. b) ha partecipato e partecipa allo sviluppo di progetti scientifici e tecnologici tra Italia e Repubblica Popolare Cinese; e) partecipa alla definizione di un programma congiunto di ricerca in ambito spaziale tra Italia e Russia. F) ha partecipato allo sviluppo ed all impianto di un servizio di telemedicina in Kenia

3 (progetto Telea), promosso dall ASI in cooperazione con il governo keniota (valore 1 MEuro). PRIMA LINGUA FRANCESE ALTRE LINGUE italiano inglese arabo spagnolo portoghese russo Capacità di lettura eccellente (italiano, francese, inglese, arabo, spagnolo), buono (portoghese) discreto (russo) Capacità di scrittura eccellente (italiano, francese, inglese) buono (arabo, spagnolo) discreto (portoghese) beginning (russo) Capacità di espressione orale eccellente (italiano, francese) buono (inglese, arabo, spagnolo) discreto (portoghese) beginning (russo) INCARICHI DI LAVORO E NOMINE. Dall'ottobre 1982 al luglio 1984 ha ricoperto l'incarico di Coordinatore dell'istituto di Coordinamento Medico Scientifico (Presidente: P.Rocchini). Dal settembre 1985 al febbraio 1986 è stato segretario del comitato scientifico della Fondazione SEMAR di ricerca scientifica. Ha contribuito a costituire la Fondazione Carlo Ferri per lo Studio e la Cura dei Tumori. Per I primi due anni ha ricoperto il ruolo di Segretario del Comitato Scientifico ( ). E stato nominato membro del Consiglio Superiore Tecnico-Scientifico del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali (MIPAF) con decreto ministeriale del , prot /1004 ( ) E stato nominato membro della Commissione OGM del MIPAF con decreto ministeriale del ( ) E stato nominato membro del Comitato per lo studio dei campi Elettromagnetici, presieduto dall Assessore all Ambiente della Provincia di Roma ( ). È stato nominato membro del Consiglio di Amministrazione dell Università La Sapienza per il triennio , con ordinanza del Presidente della Provincia di Roma n. 178/P del E membro fondatore del Consiglio per i Diritti Genetici (2002). E stato cooptato nel comitato di studio promosso dall Unesco su Genetica e Cancro (Belgrado, 4-5 novembre 2004 consensus conference). E membro fondatore della Associazione Italiana di Metabolomica ASSIMET (dal 2004). Nella sua qualità di membro del CTS ASI ha promosso, nel 2005, lo start-up dei programmi di Biotecnologia e Biomedicina Spaziale, finanziati da ASI per complessivi 2.4 MEuro. È stato nominato Presidente del Comitato Scientifico del progetto di Telemedicina TELESAL promosso dall ASI ( ), che ha contribuito a gestire per un finanziamento complessivo di 20 MEuro. E stato selezionato dal Ministero Agricoltura e Foreste per lo sviluppo del progetto di ricerca MIPAF (coordinato dalla Prof.ssa G. Pasqua, Un. La Sapienza) e finanziato dal Ministero stesso per circa Euro. Fondatore e membro del Direttivo della Italian Society for Space Biomedicine and Biotechnology (ISSBB) (2006 oggi), di cui è stato anche Segretario Generale ( ). Nella sua qualità di membro del CTS ASI ha promosso, nel 2008, lo start-up dei tre macro-progetti in Biomedicina Spaziale (MOMA, OSMA, e DCMC) per complessivi 100 MEuro (di cui 50 MEuro finanziati da ASI).

4 Presidente della Commissione Nazionale di valutazione del Bando Progetti di Innovazione Tecnologica dell ASI ( ) E membro della Giunta del Centro di Ricerche Aerospaziali dell Università La Sapienza (CRAS) dal Presidente della commissione per la valutazione dei programmi di ricerca inerenti il Volo Umano Spaziale promossi dall ESA (2009 e 2012) Coordinatore scientifico del progetto internazionale ESA TESHEALTH (2010), Applicazioni Tecnologiche per Telemedicina, finanziato con 2 MEuro. Coordinatore del Systems Biology Group Lab (www.sbglab.org) che raggruppa ricercatori italiani ed internazionali. Responsabile e coordinatore del programma spaziale LIGRA (Life in Gravity), per un fondo complessivo di circa Euro. Si tratta di un programma nazionale in collaborazione con il Dep.t of Pathology della Tuft University (Prof. C. Sonnenschein). Presidente della Commissione di valutazione dei Programmi di Ricerca in Biomedicina Spaziale (2011). Ha partecipato alla stesura del primo piano strategico decennale per la ricerca e l innovazione tecnologica dell ASI (2011). Ha tenuto seminari di studio sulla Biologia Molecolare dei Tumori su invito dell Univeristà de l Habana (Istituto Finlay), nel 2005 e 2009 Nel quadro degli accordi di cooperazione scientifica e didattica stipulati tra l Università La Sapienza e l Università statale di Tomsk (Russia), ha svolto un corso intensivo ed integrato di Systems Biology su invito dell Università siberiana nel settembre del 2011, nel quadro delle lezioni sulle eccellenze universitarie straniere organizzato dall Accademia di Tomsk. Ha svolto seminari sulla Systems Biology su invito della Tuft University, Boston (USA, 2012), nel quadro dell accordo di cooperazione scientifica previsto dal programma integrativo di LIGRA.. È membro del Board del Life Science Program dell ESA (European Space Agency). È membro del Centro Interdipartimentale di ricerca Centro per la Medicina e il management dello Sport MeMaS de l Università La Sapienza È direttore scientifico del progetto ESA di Telemedicina Kosmomed. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. esperto nell utilizzo di strumentazione di laboratorio (tecniche elisa, spettrofotometro, western blot) esperto nell utilizzo di strumentazione chimica analitica (hplc, spettrometria di massa) e nella realizzazione di protocolli e metodi analitici innovativi (dosaggio della melatonina, acidi salici, farmaci, triptofano e metabolici). Esperto nell impiego di animali da laboratorio per studi sperimentali in vivo. esperto nelle metodologie di coltura in 3D esperto nelle tecniche di microgravità simulata (con Random Positioning Machine). Esperto nell impiego di analisi statistica (principal component analysis) e di pathways complessi (apoptosi, metabolomica, proliferazione cellulare). esperto nell utilizzo di software e programmi per pc (office, corel draw, design tablet). ha sviluppato programmi di computational biology ha sviluppato tecniche di analisi frattale. Esperto nell uso del programma Mat- Lab ATTIVITA DIDATTICA E impegnato per un monte ore complessivo di circa 250 ore in lezioni frontali, esami ed esercitazioni di laboratorio con studenti del corso di Laurea in Tecniche di Radiologia (Roma, dal 1999, e Polo di Rieti, dal 2004), e con specializzandi della II Scuola di Specializzazione in Oncologia (Un. La Sapienza). Titolare dell insegnamento di Biochimica del Corso di Laurea in Tecnologie

5 Radiologiche e Sanitarie dell Università La Sapienza, sede di Roma (dal 1999). Titolare dell insegnamento di Biochimica del Corso di Laurea in Tecnologie Radiologiche e Sanitarie dell Università La Sapienza, sede di Rieti (dal 2004). Titolare dell insegnamento di Patologia Clinica e Oncologia della II Scuola di Specializzazione in Oncologia (Dir. Prof. L. Frati), Università La Sapienza, dal Nel 2005 ha svolto un Corso in Medicina di Laboratorio nell ambito del Corso di laurea in Medicina e Chirurgia (Latina), Università La Sapienza. Docente nell ambito del II Corso di perfezionamento in Ipertermia organizzato dall Università di Tor Vergata (maggio 2007) Ha partecipato in qualità di docente alla I (2006) e II (2007) Scuola Internazionale di Metabolomica, organizzata dall Università La Sapienza e dalla Associazione Italiana di Metabolomica (ASSIMET). Accoglie in laboratorio mediamente ogni anno 2-3 studenti per la realizzazione di tesi sperimentali e/o di dottorato. Ha tenuto e tiene seminari di approfondimento sulla cancerogenesi e la Systems Biology presso il Dipartimento di Chimica (nell ambito del corso Ambiente e Salute, corso di Laurea in Chimica, Facoltà di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali, anno accademico , ). Ha partecipato come docente al I, II e III Master in Scienze Gastronomiche e Patologie Alimentari (Dip. Medicina Sperimentale, ). Membro Commissione d Esame Dottorato in Biofisica Università di Chieti (Febbraio 2010). Ha tenuto il corso in Biomedicina Spaziale (marzo 2011), organizzato a Torino dalla Società ALTEC, con la partecipazione dell astronauta Samanta Cristoforetti. Membro Commissione d Esame Dottorato in Biofisica Università di Roma (Ottobre 2011). Docente del corso post-doc in Systems Biology promosso dal Centro Interdipartimentale di Ricerca per lo studio dei Modelli e dell Informazione nei Sistemi Biomedici (CISB), giugno E docente presso la Scuola di Dottorato in Biofisica dell Università La Sapienza (2011). Docente del corso post-doc in Systems Biology organizzato dalla Scuola di Dottorato in Biofisica dell Università La Sapienza (giugno 2012). CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. vincitore di tre concorsi internazionali di pittura ha conseguito un corso di dizione vocale per tenore (Maestro: Cesare Rufini) ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. - Autore di un libro di Fantascienza (Il caso del 238, Ed. Perseo, 2000) - Co-Autore del volume di racconti fantascientifici: Apocalissi 2012 (Bietti, 2012), a cura di G. de Turris. - Autore di volumi scientifici a carattere divulgativo (Il Tramonto del Tumore, 1991; La mente e il Cancro, 1998; Intervista sulla Scienza, 2006; Quel Gene di troppo, 2008) - Autore del volume di approfondimento specialistico (in collaborazione con A. Laganà): Melatonina, Biochimica e Fisiologia, Autore del volume di approfondimento specialistico (in collaborazione con A. Laganà): Terapia medica dei Tumori Solidi, Autore del volume di approfondimento specialistico (in collaborazione con R. Facco) : Le infezioni micotiche nel paziente oncologico, UTET, Milano, Autore del volume di approfondimento specialistico (in collaborazione con A. Biagini) : Spazio: scenari di competizione, Passigli, 2011.

6 - Autore del volume di approfondimento specialistico The new Alchemists : the risk of genetic modification (Oxford WIT Press, 2012) - E responsabile della pagina scientifica del settimanale Il Punto. - Nel corso degli ultimi 10 anni ha partecipato a 26 congressi (prevalentemente internazionali), invitato come relatore, per letture magistrali o in qualità di moderatore di sessioni. - Ha direttamente partecipato all organizzazione dei congressi nazionali della Italian Society for Space Biomedicine and Biotechnology (dal 2006 ad oggi, con cadenza annuale) - Autore del volume di approfondimento specialistico (in collaborazione con A. Biagini) : Spazio: scenari di collaborazione, Passigli, PATENTE O PATENTI - Brevetto per l estrazione di principi farmacologici da colture embrionali di Zebrafish - Brevetto per la reversione in coltura delle cellule tumorali ULTERIORI INFORMAZIONI Direttore della rivista Space Magazine (dal 2009) e Presidente del Comitato Scientifico. É stato referee per il progetto sulla Melatonina del Research Founding and Policy Division (Health Research Board Ireland) (giugno 2004). Negli ultimi due anni ha svolto attività di referee per le seguenti riviste: PlosOne, J Med Food, J Spectroscopy, BBL, Acta Oncol, Food Chem, Cell Mol Life Sci, Recent Patents on anti-cancer Drug Disc, Ann Oncol, BioSystems, MBC,Apoptosis. Ha svolto e svolge corsi di Biologia Molecolare dei Tumori in Crimea (Università di Sinferopoli) e di Systems Biology a Tomsk (Siberia).. E membro del Comitato Scientifico della Rivista Medicina Aerospaziale (2012) È membro del Comitato Scientifico della rivista Anthropology and Phylosophy ( ) E membro dell editorial board delle riviste Biophysics and Bioengineering Letters, dell International Journal of Safety and Security Engineering (dal 2012), International Journal of Chronic Diseases, World Research Journal of Biochemistry (2013), Current Synthetic and Systems Biology, Oncobiology and Targets (2014). Nel 1986 ha vinto il premio nazionale Corrado Montemaggiori per la ricerca sula Cancro. Il ha ricevuto, per la ricerca scientifica, il premio Città di Roma, promosso dal Comune di Roma. Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03. Roma lì 12/02/2014

7 Mariano Bizzarri PUBBLICATIONS - Original artiche on peer-reviewed and indexed journals 1) Avitabile D, Ranieri D, Nicolussi A, D'Inzeo S, Capriotti AL, Genovese L, Proietti S, Cucina A, Coppa A, Samperi R, Bizzarri M, Laganà A, Torrisi MR.. Peroxiredoxin 2 nuclear levels are regulated by circadian clock synchronization in human keratinocytes. Int J Biochem Cell Biol ) Bizzarri M., Cucina A., Palombo A., Masiello M.G. Gravity sensing by cells: mechanisms and theoretical grounds. Rend. Fis. Acc. Lincei, ) Fractal analysis of shape changes in murine osteoblasts cultured under simulated microgravity. F. Testa, A. Palombo, S. Dinicola, F. D'Anselmi, S. Proietti, A. Pasqualato, M.G. Masiello, P. Coluccia, A. Cucina, M. Bizzarri. Rend. Fis. Acc. Lincei, ) D'Anselmi F, Masiello MG, Cucina A, Proietti S, Dinicola S, Pasqualato A, Ricci G, Dobrowolny G, Catizone A, Palombo A, Bizzarri M. Microenvironment promotes tumor cell reprogramming in human breast cancer cell lines. PLoS One Dec 30;8(12):e ) Santonico M, Pennazza G, Grasso S, D'Amico A, Bizzarri M. Design and test of a biosensor-based multisensorial system: a proof of concept study. Sensors (Basel) Dec 4;13(12): ) Tafani M, Perrone GA, Pucci B, Russo A, Bizzarri M, Mechanick J, Carpi A, Russo MA. Curr Med Chem ) Tafani M, De Santis E, Coppola L, Perrone GA, Carnevale I, Russo A, Pucci B, Carpi A, Bizzarri M, Russo MA. Bridging hypoxia, inflammation and estrogen receptors in thyroid cancer progression. Biomed Pharmacother ) Pasqualato A, Lei V, Cucina A, Dinicola S, D'Anselmi F, Proietti S, Masiello MG, Palombo A, Bizzarri M. Shape in migration: Quantitative image analysis of migrating chemoresistant HCT-8 colon cancer cells. Cell Adh Migr Sep 1;7(5): ) Ferranti F, D'Anselmi F, Caruso M, Lei V, Dinicola S, Pasqualato A, Cucina A, Palombo A, Ricci G, Catizone A, Bizzarri M. TCam-2 seminoma cells exposed to egg-derived microenvironment modify their shape, adhesive pattern and migratory behaviour: a molecular and morphometric analysis. PLoS One Oct 1;8(10):e ) Dinicola S, Morini V, Coluccia P, Proietti S, D'Anselmi F, Pasqualato A, Masiello MG, Palombo A, De Toma G, Bizzarri M, Cucina A. Nicotine increases survival in human colon cancer cells treated with chemotherapeutic drugs. Toxicol In Vitro Dec;27(8): ) Bizzarri M, Proietti S, Cucina A, Reiter RJ. Molecular mechanisms of the pro-apoptotic actions of melatonin in cancer: a review. Expert Opin Ther Targets Dec;17(12): ) Pisani A, Sabbatini M, Riccio E, Rossano R, Andreucci M, Capasso C, De Luca V, Carginale V, Bizzarri M, Borrelli A, Schiattarella A, Santangelo M, Mancini A. Effect of a recombinant manganese superoxide dismutase on prevention of contrast-induced acute kidney injury. Clin Exp Nephrol Jun 27 12) Dinicola S, Pasqualato A, Cucina A, Coluccia P, Ferranti F, Canipari R, Catizone A, Proietti S, D'Anselmi F, Ricci G, Palombo A, Bizzarri M. Grape seed extract suppresses MDA-MB231 breast cancer cell migration and invasion. Eur J Nutr Jun ) Bizzarri M, Palombo A, Cucina A. Theoretical aspects of Systems Biology. Prog Biophys Mol Biol. 2013, 112(1-2): ) Dinicola S, Mariggiò MA, Morabito C, Guarnieri S, Cucina A, Pasqualato A, D'Anselmi F, Proietti S, Coluccia P, Bizzarri M. Grape seed extract triggers apoptosis in Caco-2 human colon cancer cells through reactive oxygen species and calcium increase: extracellular signal-regulated kinase involvement. Br J Nutr. 2013, 110(5):

8 15) Pasta V, Amabile MI, Bizzarri M, Monti M. Breast sarcoma in a pregnant patient A case report. Ann Ital Chir ) Proietti S., Cucina A., Reiter RJ, Bizzarri M., Molecular Mechanisms of Melatonin s inhibitory actions on Breast Cancers. Cell Mol Life Sci. 2013, 70(12): ) Bizzarri M., Pasqualato A., Cucina A., Pasta V. Physical forces and non linear dynamics mould fractal cell shape Histol Histopathol. 2013, 28(2): ) Bizzarri M., Saggese E. Human space flights: facts and dreams. Ann. Kinesiol. 2013, 2: ) Cucina A, Dinicola S, Coluccia P, Proietti S, D'Anselmi F, Pasqualato A, Bizzarri M. Nicotine stimulates proliferation and ibhibits apoptosis in colon cancer cell lines through activation of survival pathways. J Surg Res Mar 10. PMID: ) Pasqualato A, Palombo A, Cucina A, Mariggiò MA, Galli L, Passaro D, Dinicola S, Proietti S, D'Anselmi F, Coluccia P, Bizzarri M. Quantitative shape analysis of chemoresistant colon cancer cells : correlation between morphotype and phenotype. Exp Cell Res Apr 15;318(7): PMID: ) Dinicola S, Cucina A, Pasqualato A, D'Anselmi F, Proietti S, Lisi E, Pasqua G, Antonacci D, Bizzarri M. Antiproliferative and Apoptotic Effects Triggered by Grape Seed Extract (GSE) versus Epigallocatechin and Procyanidins on Colon Cancer Cell Lines. Int J Mol Sci. 2012;13(1): PMID: ) Rapid Resolution Liquid chromatography/high Resolution Tandem Mass Spectrometry to Characterize Metabolic Changes in Subjects Involved in MARS500 Project. Anna Laura Capriotti, Giuseppe Caruso, Chiara Cavaliere, Patrizia Foglia, Mariano Bizzarri, Aldo Laganà Chromatographia 2001, 73 (suppl. 1): 45-53, DOI: /s ) Fractal analysis in a systems biology approach to cancer. Bizzarri M, Giuliani A, Cucina A, D'Anselmi F, Soto AM, Sonnenschein C. Semin Cancer Biol. 2011, 21(3): doi: /j.semcancer PMID: ) A systems biology approach to cancer: fractals, attractors, and nonlinear dynamics. Dinicola S, D'Anselmi F, Pasqualato A, Proietti S, Lisi E, Cucina A, Bizzarri M. OMICS. 2011, 15(3): PMID: ) Melatonin and vitamin D3 synergistically down-regulate Akt and MDM2 leading to TGFβ-1-dependent growth inhibition of breast cancer cells. Proietti S, Cucina A, D'Anselmi F, Dinicola S, Pasqualato A, Lisi E, Bizzarri M. J Pineal Res. 2011, 50(2): doi: /j X x. PMID: ) Embryonic morphogenetic field induces phenotypic reversion in cancer cells. Review article. Bizzarri M, Cucina A, Biava PM, Proietti S, D'Anselmi F, Dinicola S, Pasqualato A, Lisi E. Curr Pharm Biotechnol. 2011, 12(2): PMID: ) Zebrafish stem cell differentiation stage factors suppress Bcl-xL release and enhance 5-Fu-mediated apoptosis in colon cancer cells. D'Anselmi F, Cucina A, Biava PM, Proietti S, Coluccia P, Frati L, Bizzarri M. Curr Pharm Biotechnol. 2011, 12(2): PMID: ) Metabolism and cell shape in cancer: a fractal analysis. D'Anselmi F, Valerio M, Cucina A, Galli L, Proietti S, Dinicola S, Pasqualato A, Manetti C, Ricci G, Giuliani A, Bizzarri M. Int J Biochem Cell Biol. 2011, 43(7): PMID: ) Apoptosis-inducing factor and caspase-dependent apoptotic pathways triggered by different grape seed extracts on human colon cancer cell line Caco-2. Dinicola S, Cucina A, Pasqualato A, Proietti S, D'Anselmi F, Pasqua G, Santamaria AR, Coluccia P, Laganà A, Antonacci D, Giuliani A, Bizzarri M.

9 Br J Nutr. 2010, 104(6): PMID: ) Modulation of redox status and calcium handling by extremely low frequency electromagnetic fields in C2C12 muscle cells: A real-time, single-cell approach. Morabito C, Rovetta F, Bizzarri M, Mazzoleni G, Fanò G, Mariggiò MA. Free Radic Biol Med. 2010, 48(4): PMID: ) Classification of prostatic diseases by means of multivariate analysis on in vivo proton MRSI and DCE- MRI data. Valerio M, Panebianco V, Sciarra A, Osimani M, Salsiccia S, Casciani L, Giuliani A, Bizzarri M, Di Silverio F, Passariello R, Conti F. NMR Biomed. 2009, 22(10): PMID: ) Evidence for a biphasic apoptotic pathway induced by melatonin in MCF-7 breast cancer cells. Cucina A, Proietti S, D'Anselmi F, Coluccia P, Dinicola S, Frati L, Bizzarri M. J Pineal Res. 2009, 46(2): PMID: ) Consequences of space exploration for mankind Bizzarri M. G Ital Nefrol. 2008, 25(6): PMID: ) A label-free method based on MALDI-TOF mass spectrometry for the absolute quantitation of troponin T in mouse cardiac tissue. Bizzarri M, Cavaliere C, Foglia P, Guarino C, Samperi R, Laganà A. Anal Bioanal Chem. 2008, 391(5): PMID: ) Beyond the oncogene paradigm: understanding complexity in cancerogenesis. Bizzarri M, Cucina A, Conti F, D'Anselmi F. Acta Biotheor. 2008, 56(3): PMID: ) S-adenosylmethionine inhibits ubiquitin-proteasome system in vitro and on rat vascular smooth muscle cells. D'Anselmi F, Cucina A, Cavallaro G, Bizzarri M, Cavallaro RA, Fuso A, Cavallaro A, Scarpa S. Protein Pept Lett. 2008, 15(1): PMID: ) NMR-based metabolic profiling of human hepatoma cells in relation to cell growth by culture media analysis. Miccheli AT, Miccheli A, Di Clemente R, Valerio M, Coluccia P, Bizzarri M, Conti F. Biochim Biophys Acta. 2006, 1760 (11): PMID: ) Zebrafish embryo proteins induce apoptosis in human colon cancer cells (Caco2). Cucina A, Biava PM, D'Anselmi F, Coluccia P, Conti F, di Clemente R, Miccheli A, Frati L, Gulino A, Bizzarri M. Apoptosis. 2006, 11(9): PMID: ) Treatment with stem cell differentiation stage factor of intermediate-advanced hepatocellular carcinoma: an open randomised clinical trial Livraghi, T., Meloni, F., Frosi, A., Lazzaroni, S., Bizzarri M., Frati, L., Biava, P.M. Oncol. Res. 2005, 15: PMID: ) Embryo extracts opotherapy reduces alpha-fetoprotein levels in hepatocellular carcinoma patients. Franchi F, Ielapi T, Bizzarri M, Seminara P. J Gastroenterol Hepatol. 2005, 20(9): PMID: ) NMR-based metabonomic study of transgenic maize. Manetti C, Bianchetti C, Bizzarri M, Casciani L, Castro C, D'Ascenzo G, Delfini M, Di Cocco ME, Laganà A, Miccheli A, Motto M, Conti F. Phytochemistry Dec;65(24): PMID:

10 42) Melatonin and vitamin D3 increase TGF-beta1 release and induce growth inhibition in breast cancer cell cultures. Bizzarri M, Cucina A, Valente MG, Tagliaferri F, Borrelli V, Stipa F, Cavallaro A. J Surg Res. 2003, 110 (2): PMID: ) Urinary and plasma Tryptophan (Trp) and cocancerogenic Trp-metabolites of the Nicotinic-acid pathway in Bladder cancer Patients. M. Bizzarri, R. Facco, A. Laganà, L. Frati J Tumor Markers Oncol, 2003, 18(2) ISSN ) Release of transforming growth factor beta-1 in a vestibular schwannoma cell line. Bizzarri M, Filipo R, Valente MG, Bernardeschi D, Ronchetti F, Monini S, Chiappini I, Barbara M. Acta Otolaryngol. 2002, 122 (7): PMID: ) M. Bizzarri, R. Facco, T. Ielapi and L. Frati The embryonic and maternal regulatory factor as a palliative Therapy for Advanced Solid Tumors J. Tumor Marker Onc., 2002, 2(17): ISSN ) Post-traslational Modifications of the Retinoblastoma Protein (prb) induced by in vitro administraton of Zebrafish Embryonic extracts on Human Kidney Carcinoma P.M. Biava, Bonsignorio D., M. Hoxha, M. Impagliazzo, R. Facco, T. Ielapi, L. Frati, M. Bizzarri. J. Tumor Marker Onc. 2002, 2(17): ISSN ) Neurobiology and Quantum Electro Dynamic (QED) Coherence of Mental States. M. Bizzarri. Rivista di Biologia/ Biology Forum. 2000, 93(3): ISSN: ) Determination of serum total lipid and free N-acetylneuraminic acid in genitourinary malignancies by fluorimetric high performance liquid chromatography. Relevance of free N-acetylneuraminic acid as tumour marker. Laganà A, Pardo-Martínez B, Marino A, Fago G, Bizzarri M. Clin Chim Acta. 1995, 243 (2): PMID: ) Correlation of serum sialic acid fractions as markers for carcinoma of the uterine cervix. Lagana A, Martinez BP, Marino A, Fago G, Bizzarri M. Anticancer Res. 1995, 15(5B): PMID: ) Sensitive assay for melatonin in human serum by liquid chromatography. A. Lagana, A. Marino, G. Fago, B. Pardo-Martinez, M. Bizzarri Anal. Chim. Acta, 1995, 316: doi: / (95)00298-E 51) Excretion of Tryptophan by human kidney: mathematical model and parameter estimation. A. Bertuzzi, A. de Santis, A. Gandolfi, M. Bizzarri Systems Analysis Modelling Simulation SAMS, 1993, 12: 1-9 ISSN: ) Solid phase extraction and high performance liquid chromatographic determination of doxophylline in plasma. Lagana A, Bizzarri M, Marino A, Mancini M. Biomed Chromatogr. 1990, 4 (5): PMID: ) Determination of urinary tryptophan and its metabolites along the nicotinic acid pathway by high performance liquid chromatography with ultraviolet detection. Bizzarri M, Catizone A, Pompei M, Chiappini L, Curini L, Lagana A. Biomed Chromatogr. 1990, 4 (1):24-7. PMID: ) A double-blind randomized study comparing intramuscular granisetron with i.m. granisetron plus dexamethasone in the prevention of delayed emesis induced by cisplatin M. Bizzarri et al. (Italian Multicenter Cooperative Group) Anti-Cancer Drugs, 1999, 10: PMID:

11 55) Etiology of bladder cancer. Di Silverio F, Bizzarri M, Chiappini L, Ottaviano C, Tenaglia R. Minerva Med. 1985, 76(14-15): PMID: ) Diagnosi precoce dei tumori maligni della mammella: protocolli diagnostici a confronto. Marcellino L.R., Bizzarri M. Giornale It. Senol. 1983, 4: ISNN Article on Books Bizzarri M, Dinicola S., Manetti C. Systems Biology approach to metabolomics in cancer studies. In: Systems Biology in Cancer Research and Drug Discovery. Azmi A. Ed., Springer, 2012, ISBN Biagini A., Bizzarri M. Spazio, ultima frontiera. In: Spazio: scenari di competizione. A. Biagini e M. Bizzarri (Eds.), Passigli (Firenze), 2011, pp ISBN Bizzarri M., Cosmo M. La tecnologia duale e lo Spazio. In: Spazio: scenari di competizione. A. Biagini e M. Bizzarri (Eds.), Passigli (Firenze), 2011, pp ISBN Bizzarri M. and Giuliani A. Representing cancer cell trajectories in a phase-space diagram: switching cellular states by biological phase transitions. In: Applied Statistics for Network Biology: Methods in Systems Biology. M Dehmer., F. Emmert- Streib, A. Graber, A. Salvador Eds. Wiley Ed., DOI: / ch17 S. Proietti, A. Cucina, S. Dinicola, A. Pasqualato, F. D Anselmi and M. Bizzarri. Molecular and epigenetic effects of Melatonin in Breast Cancer. In: Melatonin in the Promotion of Health, R.R. Watson Eds., Taylor & Francis, Tucson, ISBN M. Bizzarri, F. D Anselmi, M. Valerio, A. Cucina, S. Proietti, S. Dinicola,A. Pasqualato, C. Manetti, L. Galli, A. Giuliani Metabolomic profile and fractal dimensions in breast cancer cells. In: Metabolomics: Metabolites, Metabolomics and Cancer, ISBN: , Editor: Justin S. Knapp and William L. Cabrera, NovaScience, London, Bizzarri M., Dinicola S. Valore nutrizionale dell uva da tavola. Bayer Crop Science (Ed.), Milano, 2010, pp ISBN Bizzarri M., Fanò G L'uomo E Le Onde: Bassa Frequenza. Quaderni Della Società Italiana di Elettromagnetismo, 2008, Vol. 3;. pp Bizzarri M, Cucina A. Biological effects of cosmic radiation during stratospheric flights Mem. S.A.It. Vol. 79, Bizzarri M., Cucina A. Reversibilità ed irreversibilità della trasformazione neoplastica: ipotesi per un nuovo paradigma. in: Cancro, complessità e derive psicoanalitiche. F. Angeli (Eds), Roma 2007, pp ISBN Bizzarri M. Limiti della predittività genetica in oncologia. Il paradigma della irreversibilità della malattia neoplastica. In: la frontiera dell invisibile. Baldini Castaldi Dalai (Eds.), Milano, 2005, pp ISBN

12 Bizzarri M. Sistemi operativi e stati mentali. L attivazione del guaritore interno come espressione funzionale di stati. Riza, Milano, 2004, pp ISBN Bizzarri M. Neoplasie e prevenzione. in: Bioetica e cultura della prevenzione. Apeiron (Ed), Bologna. 2001, pp ISBN Bizzarri M. Epidemiologia e multiculturalismo. in: Medicina e multiculturalismo, Apeiron (Ed), Bologna. 2000, pp ISBN ) Bertuzzi A., Bizzarri M., De Santis A., Gandolfi A.. Parameter estimation by maximum likelihood in a model of Tryptophan renal excretion, in: Proceedings of 4th International Symposium on Systems Analysis and Simulation. Berlin, Sydow A. ed., Elsevier Amsterdam, 1992, pp Experience with Flutamide in advanced prostatic cancer patients refractory to previous endocrine therapy. Di Silverio F., Tenaglia R., Bizzarri M., Bigio A., Saragnano R. J Drug Dev. 1987, 1(1): ISSN Di Silverio F., Bizzarri M. Eziopatogenesi del carcinoma vescicole. In: Il Medico del Lavoro oggi. Acta Medica, Roma ISBN Rocchini P., Bizzarri M., Fagioli A., Di Silverio F. Urinary and plasma levels of Trp and related metabolites in bladder cancer patientsin: Advances in Urological Oncology and Endocrinology, Acta Medica, Roma, 1984, pp ISBN Di Silverio F., Tenaglia R., Ferraro F., D Eramo G., Bizzarri M., Concolino G., Scarpa R., Usai E. Flutamide in advanced prostatic cancer. in: Advances in Urological Oncology and Endocrinology, Acta Medica, Roma, 1984, pp ISBN Books Bizzarri M. The New Alchemists: the risk of Genetic Modification Wit Press (Boston), ISBN Bizzarri M. Quel Gene di troppo. Editori Riuniti (Eds.) ISBN (il libro è stato tradotto in spagnolo: El Imperio de los Genes, Ed. Seristar (Cuba America Latina). Bizzarri M. La Mente e il Cancro. Milano, Frontiera Ed., ISBN Bizzarri M. Le infezioni micotiche nel paziente oncologico, UTET, Milano,1998.

13 Proceedings 1) Experimental morphogenetic field (EMF) promotes cell adhesion, cell spreading and modifies F-actin distribution pattern of TCAM-2 seminoma cells. [387677] - 04d Asbtract di comunicazione a congresso Ferranti F., Ricci G., Caruso M., Bizzarri M., Stefanini M., F.D Anselmi, Catizone A. 2) Vitis vinifera cv Cesanese del Piglio: anthocyanins, stilbenes and monomeris flavan-3-ols from grape and wine by HPLC/DAD/MS analysis ] - 04d Asbtract di comunicazione a congresso MULINACCI N; A. SANTAMARIA; GIACCHERINI C; INNOCENTI M; BIZZARRI M; PASQUA G. SABAUDIA, LATINA 3) Bizzarri M., Cucina A., Valente M.G., Mariani V., Stipa F., Tagliaferro F. Enhanced TGF-beta1 secretion and inhibition of breast cancer cell growth by combined treatment with vitamin D3 and melatonin. In: Proceedings of the 4th International congress of the International society for neuroimmunomodulation. Neuroimmunomodulation 1999, 6: 455. ISSN ) Bizzarri M., Facco R., Ielapi T., Chiriatti F., Laganà A. Palliative immunotehrapy with IL-2, octreotide and melatonin of inoperable pancreatic cancer. In: Proceedings of the 4th International congress of the International society for neuroimmunomodulation. Neuroimmunomodulation 1999, 6: 456. ISSN ) Bizzarri M., Curini L., Laganà A., Mancini M., Marino A. Plasma and urinary values of tryptophan and its metabolites in bladder cancer patients. In: Proceedings of the XIII National Congress of Clinical Biochemistry. Bioquimia, 1990, BC-25. ISSN ) Bizzarri M., Curini L., Laganà A., Marino A. Chromatographic analysis of urinary kynurenine in undernourished patients as nutritional marker. In: Proceedings of the XIII National Congress of Clinical Biochemistry. Bioquimia, 1990, BC-26. ISSN ) Tryptophan metabolites in bladder cancer patients. Di Silverio F., Bizzarri M., Tenaglia R. in: Proceedings of the 6th International Symposium on Prevention and Detection of Cancer. Cancer Detection Prev., 1984,(5-6): 529 ISSN X 8) Preliminary results on the usefulness of LH-RH agonist in the treatment of breast mastopathy. Marcellino L.R., Stellato L., Bandini M., Bizzarri M. in: Proceedings opf the First Congress of the International Society of Gynecological Endocrinology, Gynecol. Endocrinol. 1988, 2(2): 280. ISSN

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO Via Ugo Foscolo 18 Castel Gandolfo - Marino - Roma Tel.: 3351572723 e-mail fbusico@inwind.it CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI NOME: Fabio COGNOME: Busico LUOGO DI Roma NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63

Dettagli

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO.

PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. ALLEGATO A PARTE SECONDA TITOLI E CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA FORMAZIONE DELLE GRADUATORIE DI CUI ALL'ART. 21 DELL'ACCORDO. TITOLI ACCADEMICI VOTO DI LAUREA Medici Specialisti ambulatoriali, Odontoiatri,

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono?

STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? 2. Come nasce la sperimentazione clinica e che tipi di studi esistono? STUDI CLINICI 1. Che cosa è uno studio clinico e a cosa serve? Si definisce sperimentazione clinica, o studio clinico controllato, (in inglese: clinical trial), un esperimento scientifico che genera dati

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo

Guida all accesso ai Corsi di Laurea Magistrale (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo 1 2 Guida all accesso ai Corsi di Laurea (ordinamento D.M. 270/04) attivati nell A.A. 2014/2015 dall Ateneo di Palermo Anno Accademico 2014/2015 3 4 Concept and graphic design: Marketing e Fundraising

Dettagli

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso

Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA. Premesso Criteri, parametri e indicatori per l abilitazione scientifica nazionale AREA 01 MATEMATICA E INFORMATICA Premesso che l attività scientifica e di ricerca nei settori MAT/01-09 e INF/01 consiste principalmente

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia

Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Dati della ricerca. Quali i risultati? Jonathan Trobia Introduzione I percorsi di Arte Terapia e Pet Therapy, trattati ampiamente negli altri contributi, sono stati oggetto di monitoraggio clinico, allo

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Compagnia di San Paolo LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Comunità Europea European Space Agency Attività extraveicolare sulla Stazione Spaziale

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO PER GLI AFFIDAMENTI E I CONTRATTI PER ESIGENZE DIDATTICHE, ANCHE INTEGRATIVE, AI SENSI DELLA LEGGE 240/2010 Art. 1 Ambito di applicazione L Università, in applicazione del D.M. 242/98 ed ai

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli