CURRICULUM VITAE GIANLUCA MARUCCI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE GIANLUCA MARUCCI"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE GIANLUCA MARUCCI - Laurea in Medicina e Chirurgia, conseguita il 21 Luglio 1998 presso l Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma con votazione 110/110 con lode. - Diploma di Specializzazione in Anatomia Patologica, conseguito il 5 Novembre 2004 presso l Università di Bologna con votazione di 70/70 con lode. - Dottorato di Ricerca in Oncologia, conseguito nella primavera del 2011, presso l Università di Bologna. - Dirigente medico di I livello presso la Sezione di Anatomia, Istologia e Citologia Patologica M. Malpighi, Ospedale Bellaria di Bologna, dal Luglio Promotore del Gruppo Italiano di Neuropatologia (GINP) - SIAPEC. - Membro della Società Italiana di Anatomia Patologica (SIAPEC-IAP). - Membro dell'european Society of Pathology (ESP). - Ha partecipato al panel internazionale di patologi che, nell ambito della ILAE (International League Against Epilepsy), ha valutato i sistemi classificativi adottati nel contesto della neuropatologia dell epilessia (vedi Epilepsia 2012; 53(8): ). - Ha effettuato periodi di perfezionamento all'estero, in particolare: 2013: Academish Medish Centrum - Department of Neuropathology, Amsterdam (Olanda), (Prof. E. Aronica), per lo studio dei tumori cerebrali, della patologia neurodegenerativa e della neuropatologia dell epilessia; 2013: 1 st International Summer School for Neuropathology and Epilepsy Surgery, Erlangen (Germania), (Prof. I. Blümcke). - Referee delle riviste Human Pathology, Virchows Archiv e Human Immunology. - Membro dell'editorial Board della rivista Scientifica. - E autore di più di 70 lavori, la maggior parte dei quali su riviste internazionali.

2 Attività assistenziale: - Dirigente Medico di I livello presso la Sezione di Anatomia, Istologia e Citologia Patologica M. Malpighi, del Dipartimento Universitario di Scienze Biomediche e Neuromotorie. Tale Sezione afferisce al Dipartimento misto (Università AUSL di Bologna) Oncologico, presso l Ospedale Bellaria di Bologna. L attività di diagnostica consiste in turni settimanali svolti in piena autonomia di esami istologici, criostatici, citologici ed autoptici su patologia di vari organi ed apparati, tra i quali sono compresi sistema nervoso centrale e periferico, cavo orale e distretto testa-collo, mammella, cute, apparato respiratorio, gastro-intestinale, genito-urinario maschile e femminile (Media negli ultimi 3 anni: 3850 esami per anno). Inoltre è componente del team multidisciplinare che settimanalmente studia i casi di patologia del sistema nervoso centrale e periferico. Attività didattica: Professore a Contratto di Anatomia Patologica nel Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Università di Bologna. Titolare di insegnamento nell ambito del Master di Chirurgia Orale ed Implantologia organizzato dalla Fondazione Alma Mater, sotto la direzione del Prof. Claudio Marchetti, per gli A.A. 2009/10, 2010/11, 2011/12 e 2012/13. Corso Neuropatologia per Specializzandi di Anatomia Patologica, sotto la direzione del Prof. Felice Giangaspero, Università Sapienza di Roma, Policlinico Umberto I, Roma febbraio Seminario Surgical Pathology, sotto la direzione del Prof. Vincenzo Eusebi, Università di Bologna, Ospedale Bellaria, Bologna maggio Attività di tutoraggio per gli Specializzandi del Corso di Specializzazione in Anatomia Patologica dell'università di Bologna.

3 Ha partecipato o partecipa ai seguenti progetti di ricerca: -Ricerca Fondamentale Orientata (ex quota 60%), anno 2002: Tipizzazione molecolare del carcinoma squamoso del cavo orale (responsabile Prof.ssa M.P. Foschini), Mansione nella ricerca: Raccolta casistica e Microdissezione. -Ricerca Fondamentale Orientata (ex quota 60%), anno 2003: Valore prognostico di marcatori molecolari nelle neoplasie del distretto testa-collo (responsabile Prof.ssa M.P. Foschini), Mansione nella ricerca: Raccolta casistica e Microdissezione. -Ricerca Fondamentale Orientata (ex quota 60%), anno 2005: Caratterizzazione genetico-molecolare del carcinoma lobulare della mammella (responsabile Prof. V. Eusebi), Mansione nella ricerca: Coautore. -Ha partecipato ai progetti di Ricerca Fondamentale Orientata della Prof.ssa M.P. Foschini nel 2007 (n. univoco di chiusura: 1987), nel 2008 (n. univoco di chiusura: 228) e nel 2010 (n. univoco di chiusura: 2271). -Progetto di Ricerca MIUR /FISR project 1509 (202) Glioblastoma: Tipizzazione molecolare (vedi Virchows Arch 2008; 453: ). -Progetto della Regione Emilia-Romagna in Neuro-Oncologia (PERNO) (vedi PLoS One 2012; 7(4): e35596). -Progetto di ricerca sulla Neurogenesi: approvato dal Comitato Etico della AUSL di Bologna (Prot. N. 1129/CE, November 9, 2007), è stato supportato da Fondazione CARISBO, Bologna; Regione Emilia-Romagna (Assessorato Attività Produttive, PRRIITT Projects); Fondazione IRET, Ozzano Emilia, Bologna; Lions Club 50 Bologna (vedi Neuropathol Appl Neurobiol 2010; 36(6): e Clinical Neurology and Neurosurgery, doi: /j.clineuro ). Premi e riconoscimenti per l attività scientifica: -Premio di Studio per il progetto Studio genetico molecolare del gene della caderina-e nei carcinomi in situ e infiltranti della mammella, conferito dall Università Cattolica del Sacro Cuore e dalla Komen Italia Onlus, settembre 2004.

4 -Award of the study Gene expression profiling in gliomas and immunohistochemical evaluation of IGFBP-2 conferito dal 3 rd Intercontinental Congress of Pathology, Barcellona, Maggio Relazioni su invito a congressi - Risultati chirurgici e patologici della chirurgia dell epilessia all Ospedale Bellaria. 2 edizione di La chirurgia dell epilessia: una scelta nella pratica clinica, Bologna, 9 Luglio Caderina E e p63 nella valutazione del potenziale metastatico nel carcinoma squamoso del cavo orale. II Convegno Aquilano di Patologia Orale, L Aquila, 9-10 Dicembre Il nodulo polmonare, diagnosi anatomo-patologica. XXX Congresso Nazionale Società Italiana di Chirurgia Toracica, Assisi, Ottobre Inquadramento neuropatologico dei gliomi. XIII Corso per Giovani Neurochirurghi della Società Italiana di Neurochirurgia, Pomezia, Luglio Neuropatologia nel trattamento chirurgico dell epilessia farmacoresistente. 5 Congresso Triennale della SIAPEC, Bologna, Settembre Neoplasie epilettogene. Simposio di Neuropatologia. 6 Congresso Triennale della SIAPEC, Roma, Ottobre Quali sono i principali quadri patologici? Corso di Aggiornamento: Epilessie trattabili chirurgicamente, Bologna, 9 Novembre 2013 Lettere e atti di congressi - Ameloblastoma periferico ricco in cellule di Merkel (comunicazione orale). 3 Congresso Nazionale SIAPEC IAP, Firenze, settembre Carcinoma lobulare in situ e invasivo: studio di clonalità con mtdna (comunicazione orale). 3 Congresso Nazionale SIAPEC IAP, Firenze, settembre Pigmented mucoepidermoid carcinoma of the oral cavity: a morphological and

5 ultrastructural study. 32 nd Annual And Joint Meeting Scur & Isp, Hamburg, Germany, 1-4 Giugno Oncocytic meningioma: a case with rapid progression after radiosurgery (comunicazione orale). 20 th International Meeting Adriatic Society of Pathology, Strunjan, Slovenia, Giugno Breast carcinoma with features of polymorphous adenocarcinoma of salivary glands. 20 th International Meeting Adriatic Society of Pathology, Strunjan, Slovenia, Giugno Dentate gyrus neurogenesis in human temporal lobe epilepsy. 7th European Congress on Epileptology, Helsinki, Finland, 2 6 July Gene expression profiling in gliomas and immunohistochemical evaluation of IGFBP-2 (comunicazione orale). XXXVII Congresso Società Italiana di Neurologia, Bari, Ottobre Amyotrophic lateral sclerosis associated with SOD1 mutations in Down s sindrome: clinical and pathological findings. XXXVII Congresso Società Italiana di Neurologia, Bari, Ottobre Pathological findings in surgical specimens of patients with refractory temporal lobe epilepsy. Adriatic Society of Pathology 22th International Meeting. Grottammare, Giugno Pituitary adenoma and carcinoma: description of a series. Adriatic Society of Pathology 22th International Meeting. Grottammare, Giugno E-Cadherin loss and ΔNP73L expression in oral squamous cell carcinomas showing aggressive behaviour. European Congress of Pathology, Istambul, 8-13 Settembre Thyrotropin-secreting pituitary tumors: frequence and significance of atypical adenomas in a series of 11 patients. 10 th International Meeting of Pituitary Pathology, Stresa, 28 Settembre 1 Ottobre Pituitary adenoma and carcinoma: the role of Ki67 labelling index in predicting recurrences. 10 th International Meeting of Pituitary Pathology, Stresa, 28 Settembre 1 Ottobre 2007

6 - Gene expression profiling in gliomas and immunohistochemical evaluation of IGFBP-2. 3 rd Intercontinental Congress of Pathology, Barcelona, Spain, May Mucinous bronchioloalveolar carcinoma of the lung with rhabdoid features. 3 rd Intercontinental Congress of Pathology, Barcelona, Spain, May Galectin-3 expression in pituitary adenomas as marker of aggressive behavior. 22 nd European Congress of Pathology, Firenze, 4-9 Settembre Predictors of recurrence or progression in pituitary adenomas differ according to tumour subtypes: a classification-tree approach. 5 Congresso Triennale della SIAPEC, Bologna, Settembre Nogo-A: a useful marker in diagnosis of oligodendroglioma, with a possible complementary role in identifying 1p19q codeletion. 5 Congresso Triennale della SIAPEC, Bologna, Settembre Significato dei disordini del giro dentate nella sclerosi temporale mesiale. 5 Congresso Triennale della SIAPEC, Bologna, Settembre Pharmacogenomics of brain tumors. 5 Congresso Triennale della SIAPEC, Bologna, Settembre Can OS-6 replace PFS-6 as a primary end point in phase II studies on glioblastoma patients given antiangiogenetic drugs? 15 th Annual Meeting of the Society for Neuro-Oncology (SNO), Montreal, Canada, November 18-21, Adenoid cystic carcinoma with high grade transformation: report of two cases. Update in Oral Cancer: Research, Diagnosis and Treatment, Parma, June 30th - July 1st, Cancerization of cutaneous flap reconstruction for oral squamous cell carcinoma: three cases studied with the mtdna d-loop sequence analysis. Update in Oral Cancer: Research, Diagnosis and Treatment, Parma, June 30th - July 1st, Expression of cell adhesion molecules in squamous cell carcinoma of the oral cavity: an assessment of the role of the preoperative biopsy. Update in Oral Cancer: Research, Diagnosis and Treatment, Parma, June 30th - July 1st, Seizure outcome and pathological correlation in drug-resistant temporal lobe epilepsy surgically treated. 29th International Epilepsy Congress, Roma 28 Agosto 1 Settembre

7 Post-traumatic pharmacoresistant temporal lobe epilepsy associated with cortical dysplasia and Dentate Gyrus neurospheres proliferation: Case report. 29th International Epilepsy Congress, Roma 28 Agosto 1 Settembre Associazione di lesione post-traumatica e displasia corticale focale in epilessia temporale farmacoresistente trattata chirurgicamente: displasia focale acquisita a possibile genesi post-traumatica?. Riunione Policentrica in Epilettologia 2012, LICE, Roma gennaio Anaplastic gliomas at first recurrence: Outcome analysis ASCO Annual Meeting, Chicago, IL, June 1-5, A large prospective italian population study (Project of Emilia-Romagna Region in Neuro-Oncology - PERNO) in newly diagnosed GBM patients (pts): Outcome analysis and correlations with MGMT methylation status in the elderly population. ASCO Annual Meeting, Chicago, IL, May 31 - June 4, https://asco.confex.com/asco/2013/sci/papers/viewonly.cgi?username=113640&password= Histological evaluation of recurrences of glioblastoma multiforme. 6 Congresso Triennale della SIAPEC, Bologna, Ottobre 2013

8 ELENCO PUBBLICAZIONI 1) Marucci G, Collina G, Damiani S, Dina R, Foschini MP, Losi L, Roncaroli F, Eusebi V. Quality control of the M. Malpigli Anatomy, Histology and Pathologic Cytology Section, Oncology Department, University of Bologna, Bellaria Hospital. Pathologica 1999; 91: ) Marucci G, Galliani E, Marroccolo F, Foschini MP. Orbital embryonal rhabdomyosarcoma in adults. Report of 2 cases. Pathologica 1999; 91: ) Tardio ML, Fasano D, Marucci G, Collina G. Hyperkeratosis follicularis et parafollicularis in cutem penetrans (Kyrle s disease). Description of a case. Pathologica 2000; 92: ) Marucci G, Hadjmohammadi N, Cenni P, Ragazzini T, Eusebi V. Malignant glial tumor with skeletal muscle differentiation. Description of a case. Pathologica 2000; 92: ) Marucci G, Spitale LS, Piccinni DJ. Heterotopic mesenteric ossification. Description of a case. Pathologica 2000; 92: ) Marucci G, Bondi A, Lorenzini P, Eusebi V. Giant-cell reaction in the breast after fine-needle aspiration. Pathologica 2001; 93: ) Marucci G, Sgarbanti E, Maestri A, Calandri C, Collina G. Gemcitabine associated CD8+ CD30+ pseudolymphoma. Br J Dermatol 2001; 145: ) Scarpellini F, Marucci G, Foschini MP. Myoepithelial differentiation markers in salivary gland neoplasia. Pathologica 2001; 93: ) Foschini MP, Marucci G, Eusebi V. Low-grade mucoepidermoid carcinoma of salivary glands: characteristic immunohistochemical profile and evidence of striated duct differentiation. Virchows Arch 2002; 440: ) Marucci G, Betts CM, Golouh R, Peterse JL, Foschini MP, Eusebi V. Toker cells are probably precursors of Paget cell carcinoma: a morphological and ultrastructural description. Virchows Arch 2002; 441: ) Marucci G, Morandi L, Macchia S, Betts CM, Tardio ML, Dal Monte PR, Pession A, Foschini MP. Fibrinogen storage disease without hypofibrinogenaemia associated with acute infection. Histopathology 2003; 42: 22-5.

9 12) Morandi L, Pession A, Marucci G, Foschini MP, Pruneri G, Viale G, Eusebi V. Intraepidermal cells of Paget s carcinoma of the breast can be genetically different from those of the underlying carcinoma. Hum Pathol 2003; 34: ) Marucci G, Betts CM, Michal M, Foschini MP. Peripheral ameloblastoma with Merkel cells. Virchows Arch 2005; 446: ) Marucci G, Betts CM, Liguori L, Eusebi V. Basaloid carcinoma of the pancreas. Virchows Arch 2005; 446: ) Barbara C, Pozzati E, Marucci G, Joechler M, Pisoni L, Bellei E, Leonardi M, Masetti L. Effects of Glubran Acrylic Glue on the Subarachnoid Surface in Swine. Preliminary Findings. Rivista di Neuroradiologia 2005; 18: ) Marucci G, Marchetti C, Betts CM, Foschini MP. Pigmented mucoepidermoid carcinoma of the oral cavity: a case report. Int J Surg Pathol 2005; 13: ) Asioli S, Marucci G, Ficarra G, Stephens M, Foschini MP, Ellis IO, Eusebi V. Polymorphous adenocarcinoma of the breast. Report of three cases. Virchows Arch 2006; 448(1): ) Morandi L, Marucci G, Pession A, Eusebi V. DNA mitocondriale e CGH array in patologia mammaria. Pathologica 2005; 97(4): ) Marucci G, Collina G. Teratoma cistico maturo ovarico con un piccolo ganglioneuroma. (Mature cystic teratoma of the ovary with a small ganglioneuroma) Pathologica 2006 : 98 (1) : ) Giulioni M, Acciarri N, Zucchelli M, Marucci G, Badaloni F, Calbucci F. Meningioangiomatosis involving the wall of the middle cerebral artery. J Neurooncol. 2006; 78(1): ) Morandi L, Marucci G, Foschini MP, Cattani MG, Pession A, Riva C, Eusebi V. Genetic similarities and differences between lobular in situ neoplasia (LN) and invasive lobular carcinoma of the breast. Virchows Arch 2006; 449(1): ) Foschini MP, Cocchi R, Marucci G, Pennesi MG, Magrini E, Ligorio C, Lombardini F, Tosi AL, Marchetti C. High DeltaN p63 isoform expression favours recurrences in

10 odontogenic keratocyst--odontogenic keratocystic tumour. Int J Oral Maxillofac Surg 2006; 35: ) Righi A, Betts CM, Marchetti C, Marucci G, Montebugnoli L, Prati C, Eusebi LH, Muzzi L, Ragazzini T, Foschini MP. Merkel cells in the oral mucosa. Int J Surg Pathol 2006; 14: ) Marucci G, Barbanera A, Tosi AL, Andreoli A, Simonetti L, Magrini E, Farnedi A, Foschini MP. Epithelioid hemangioendothelioma of the spinal cord: description of a case with cytogenetic analysis. Int J Surg Pathol 2006; 14: ) M. Giulioni, E. Pozzati, M. Zucchelli, G. Rubboli, L. Volpi, P. Tinuper, F. Bisulli, G. Marucci, M. Paradisi, M. Fernandez, L. Giardino, L. Calzà, CA. Tassinari, F. Calducci. Neurogenesi nel giro dentato nell epilessia temporale farmacoresistente. Boll Lega It Epil 2006; 133/ ) Marucci G, Betts CM, Frank G, Foschini MP. Oncocytic meningioma: report of a case with progression after radiosurgery. Int J Surg Pathol 2007; 15: ) Marucci G, Morandi L, Bartolomei I, Salvi F, Pession A, Righi A, Lauria G, Foschini MP. Amyotrophic lateral sclerosis with mutation of the Cu/Zn superoxide dismutase gene (SOD1) in a patient with Down syndrome. Neuromuscular Disord 2007; 17: ) Giulioni M, Zucchelli M, Riguzzi P, Marucci G, Tassinari CA, Calbucci F. Co-existence of cavernoma and cortical dysplasia in temporal lobe epilepsy. J Clin Neurosci 2007; 14: ) Farnedi A, Marucci G, Tosi AL, Magrini E, Pession A. Choroid plexus tumours: cytogenetic analysis of a single case and literature review. Pathologica 2007; 99: ) Galassi E, Pasquini E, Frank G, Marucci G. Combined endoscopy-assisted cranionasal approach for resection of infantile myofibromatosis of the ethmoid and anterior skull base. J Neurosurg Pediatrics 2008; 2: ) Foschini MP, Cocchi R, Morandi L, Marucci G, Pennesi MG, Righi A, Tosi AL, de Biase D, Pession A, Montebugnoli L. E-cadherin loss and DeltaNp73L expression in oral squamous cell carcinomas showing aggressive behavior. Head Neck 2008; 30:

11 32) Marelli C, Savoiardo M, Fini N, Bartolomei I, Marliani AF, De Gonda F, Agostinis C, Albini-Riccioli L, Marucci G, Giaccone G, Chiapparini L, Salvi F, Pareyson D. Late presentation of leucoencephalopathy with calcifications and cysts: report of two cases. J Neurol Neurosurg Psychiatry 2008; 79: ) Marucci G, Morandi L, Magrini E, Farnedi A, Franceschi E, Miglio R, Calò D, Pession A, Foschini MP, Eusebi V. Gene expression profiling in glioblastoma and immunohistochemical evaluation of IGFBP-2 and CDC20. Virchows Arch 2008; 453: ) Marucci G, Faustini-Fustini M, Righi A, Pasquini E, Frank G, Agati R, Foschini MP. Thyrotropin-secreting pituitary tumors: significance of "atypical adenomas" in a series of 10 patients and association with hashimoto's thyroiditis as a cause of delay in diagnosis. J Clin Pathol 2009; 62: ) Marucci G, Barbanera A, Serchi E, Andreoli A. Ganglioneurocytoma of the spinal cord: report of a case and review of literature. Eur Spine J 2009; 18 Suppl 2: ) Giulioni M, Rubboli G, Marucci G, Martinoni M, Volpi L, Michelucci R, Marliani AF, Bisulli F, Tinuper P, Castana L, Sartori I, Calbucci F. Seizure outcome of epilepsy surgery in focal epilepsies associated with temporomesial glioneuronal tumors: lesionectomy compared with tailored resection. J Neurosurg 2009; 111: ) Marucci G, Rubboli G, Giulioni M. Role of dentate gyrus alterations in mesial temporal sclerosis. Clin Neuropathol 2010; 29(1): ) Morandi L, Franceschi E, De Biase D, Marucci G, Tosoni A, Ermani M, Pession A, Tallini G, Brandes AA. Promoter methylation analysis of O6-methylguanine-DNA methyltransferase in glioblastoma: detection by locked nucleic acid based quantitative PCR using an imprinted gene (SNURF) as a reference. BMC Cancer 2010; 10(1): ) Brandes AA, Franceschi E, Tosoni A, Bartolini S, Bacci A, Agati R, Ghimenton C, Turazzi S, Talacchi A, Skrap M, Marucci G, Volpin L, Morandi L, Pizzolitto S, Gardiman M, Andreoli A, Calbucci F, Ermani M. O(6)-methylguanine DNA-methyltransferase methylation status can change between first surgery for newly diagnosed glioblastoma and second surgery for recurrence: clinical implications. Neuro Oncol 2010; 12(3):

12 40) Paradisi M, Fernández M, Del Vecchio G, Lizzo G, Marucci G, Giulioni M, Pozzati E, Antonelli T, Lanzoni G, Bagnara GP, Giardino L, Calzà L. Ex vivo study of dentate gyrus neurogenesis in human pharmacoresistant temporal lobe epilepsy. Neuropathol Appl Neurobiol 2010; 36(6): ) Giulioni M, Martinoni M, Rubboli G, Marucci G, Marliani AF, Battaglia S, Badaloni F, Pozzati E, Calbucci F. Temporo-mesial extraventricular neurocytoma and cortical dysplasia in focal temporal lobe epilepsy. Journal of Clinical Neuroscience 2011; 18(1): ) Marucci G, Giulioni M, Martinoni M, Volpi L, Michelucci R. Oligodendroglial hamartoma: a potential source of misdiagnosis for oligodendroglioma. J Neurooncol 2011; 101(2): ) Marucci G. The effect of WHO reclassification of necrotic anaplastic oligoastrocytomas on incidence and survival in glioblastoma. J Neurooncol 2011; 104(2): ) Marucci G. Treatment of pituitary neoplasma with temozolomide. A review. Cancer 2011; 117(17): ) Marucci G. Commentary on patterns of hippocampal sclerosis as predictors of postsurgical outcome. Epilepsia 2011; 52(3): ) Mishto M, Ligorio C, Bellavista E, Martucci M, Santoro A, Giulioni M, Marucci G, Franceschi C. Immunoproteasome expression is induced in Mesial Temporal Lobe Epilepsy. Biochem Biophys Res Commun 2011; 408(1): ) Marucci G, Morandi L. Assessment of MGMT promoter methylation status in pleomorphic xanthoastrocytoma. J Neurooncol 2011; 105: ) Marucci G, Di Oto E, Farnedi A, Panzacchi R, Ligorio C, Foschini MP. Nogo-A: a useful marker for the diagnosis of oligodendroglioma and for identifying 1p19q codeletion. Hum Pathol 2012; 43(3): ) Marucci G. Commentary on the new ILAE classification system for focal cortical dysplasias. Epilepsia 2012; 53(1): ) Marucci G, Farnedi A, Giulioni M. Reelin: a possible link between hippocampal sclerosis and cortical dyslamination in the setting of FCD type IIIa. Neurol Sci. 2012; 33(6):

13 51) Righi A, Agati P, Sisto A, Frank G, Faustini-Fustini M, Agati R, Mazzatenta D, Farnedi A, Menetti F, Marucci G, Foschini MP. A classification tree approach for pituitary adenomas. Hum Pathol. 2012; 43(10): ) de Biase D, Visani M, Morandi L, Marucci G, Taccioli C, Cerasoli S, Baruzzi A, Pession A; the PERNO Study group. mirnas Expression Analysis in Paired Fresh/Frozen and Dissected Formalin Fixed and Paraffin Embedded Glioblastoma Using Real-Time PCR. PLoS One 2012; 7(4): e ) Kawamukai K, Marucci G, Saverio SD, Antonacci F, Porrello C, Boaron M. Costal metastasis: a singular localization of gastrointestinal carcinoid tumor. Ann Thorac Med. 2012; 7(2): ) Coras R, de Boer OJ, Armstrong D, Becker A, Jacques TS, Miyata H, Thom M, Vinters HV, Spreafico R, Oz B, Marucci G, Pimentel J, Mühlebner A, Zamecnik J, Buccoliero AM, Rogerio F, Streichenberger N, Arai N, Bugiani M, Vogelgesang S, Macaulay R, Salon C, Hans V, Polivka M, Giangaspero F, Fauziah D, Kim JH, Liu L, Dandan W, Gao J, Lindeboom B, Blümcke I, Aronica E. Good interobserver and intraobserver agreement in the evaluation of the new ILAE classification of focal cortical dysplasias. Epilepsia 2012; 53(8): ) Giulioni M, Rubboli G, Marucci G, Martinoni M, Marliani AF, Riguzzi P, Calbucci F. Focal epilepsy associated with dysembryoplastic neuroepithelial tumor in the area of the caudate nucleus. Clinical Neurology and Neurosurgery 2012; 114(8): ) Tarsi A, Marliani AF, Bartiromo F, Giulioni M, Marucci G, Martinoni M, Volpi L, Leonardi M. MRI findings in low grade tumours associated with focal cortical dysplasia. Neuroradiol J 2012 Dec 20; 25(6): ) Marucci G, Giulioni M, Rubboli G, Paradisi M, Fernández M, Del Vecchio G, Pozzati E. Neurogenesis in temporal lobe epilepsy: relationship between histological findings and changes in dentate gyrus proliferative properties. Clinical Neurology and Neurosurgery 2013; 115:

14 58) Marucci G, Martinoni M, Giulioni M. Relationship between focal cortical dysplasia and epilepsy-associated low grade tumors: an immunohistochemical study. APMIS 2013 Jan; 121(1): ) Babini M, Giulioni M, Galassi E, Marucci G, Martinoni M, Rubboli G, Volpi L, Zucchelli M, Nicolini F, Marliani AF, Michelucci R, Calbucci F. Seizure outcome of surgical treatment of focal epilepsy-associated low grade tumors in children. J Neurosurg Pediatr 2013 Feb;11(2): ) Foschini MP, Leonardi E, Eusebi LH, Farnedi A, Poli T, Tarsitano A, Cocchi R, Marchetti C, Gentile L, Sesenna E, Marucci G, Montebugnoli L. Podoplanin and E-cadherin expression in preoperative incisional biopsies of oral squamous cell carcinoma is related to lymph node metastases. Int J Surg Pathol Apr;21(2): ) Visani M, de Biase D, Marucci G, Taccioli C, Baruzzi A, Pession A, the PERNO Study group. Definition of mirnas Expression Profile in Glioblastoma Samples: The Relevance of Non-Neoplastic Brain Reference. PLoS ONE, (1): e ) Baldovini C, Rosini F, Marucci G. Osseous Metaplasia and Mature Bone Formation With Extramedullary Hematopoiesis in Trichilemmal Cyst. Am J Dermatopathol 2013 Mar 27, doi: /DAD.0b013e31828a31d5 63) Giulioni M, Marucci G, Martinoni M, Volpi L, Riguzzi P, Marliani F, Bisulli F, Tinuper P, Michelucci R, Rubboli G. Seizure Outcome in surgically treated drug-resistant mesial temporal lobe epilepsy based on the recent histopathological classifications. J Neurosurg 2013 Jul;119(1): ) Giulioni M, Rubboli G, Marucci G, Martinoni M, Marliani AF, Bartiromo F, Calbucci F. Focal epilepsies associated with glioneuronal tumors: review article. Panminerva Med 2013 Jun;55(2): ) Marucci G, Maresca A, Caporali L, Farnedi A, Betts CM, Morandi L, de Biase D, Cerasoli S, Foschini MP, Bonora E, Vidone M, Romeo G, Perli E, Giordano C, d Amati G, Gasparre G, Baruzzi A, Carelli V, Eusebi V. Oncocytic glioblastoma: a glioblastoma showing oncocytic changes and increased mtdna copy number. Hum Pathol 2013 Sep;44(9):

15 66) Giulioni M, Martinoni M, Marucci G. Failures in Temporal Lobe Epilepsy Surgery. Neurosurgery 2013 Oct ) Righi A, Morandi L, Leonardi E, Farnedi A, Marucci G, Sisto A, Frank G, Faustini-Fustini M, Zoli M, Mazzatenta D, Agati R, Foschini MP. Galectin-3 expression in pituitary adenomas as a marker of aggressive behavior. Hum Pathol 2013 Nov; 44(11): doi: /j.humpath ) Baldovini C, Martinoni M, Marucci G. Epithelioid angiosarcoma of the septum pellucidum. Case Rep Pathol. 2013;2013: doi: /2013/ ) Giulioni M, Licchetta L, Bisulli F, Rubboli G, Mostacci B, Marucci G, Martinoni M, Ferri L, Volpi L, Calbucci F, Baruzzi A, Tinuper P. Tailored surgery for drug-resistant epilepsy due to temporal pole encephalocele and microdysgenesis. Seizure 2013 Oct 17. doi:pii: S (13) /j.seizure ) Michelucci R, Pasini E, Meletti S, Fallica E, Rizzi R, Florindo I, Chiari A, Monetti C, Cremonini AM, Forlivesi S, Albani F, Baruzzi A; PERNO Study Group. Epilepsy in primary cerebral tumors: the characteristics of epilepsy at the onset (results from the PERNO study--project of Emilia Romagna Region on Neuro-Oncology). Epilepsia 2013 Oct;54 Suppl 7: doi: /epi ) Visani M, de Biase D, Marucci G, Cerasoli S, Nigrisoli E, Bacchi Reggiani ML, Albani F, Baruzzi A, Pession A; the PERNO study group. Expression of 19 micrornas in glioblastoma and comparison with other brain neoplasia of grades I-III. Mol Oncol Dec 24. pii: S (13) doi: /j.molonc ) Vidone M, Alessandrini F, Marucci G, Farnedi A, de Biase D, Ricceri F, Calabrese C, Kurelac I, Porcelli AM, Cricca M, Gasparre G. Evidence of association of human papillomavirus with prognosis worsening in glioblastoma multiforme. Neuro Oncol Jan;16(2): ) Giulioni M, Martinoni M, Marucci G. Anterior temporal lobectomy. J Neurosurg Jan 3. DOI: / JNS

16 74) Marucci G, de Biase D, Visani M, Giulioni M, Martinoni M, Volpi L, Riguzzi P, Rubboli G, Michelucci R, Tallini G. Mutant BRAF in low grade epilepsy-associated tumors and focal cortical dysplasia. Annals of Clinical and Translational Neurology, 9 JAN 2014, DOI: /acn3.31 Gianluca Marucci

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE. Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA

DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE. Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA DIAGNOSTICA CLINICA E STRUMENTALE Dr.ssa Michela Marcon CDC NEUROLOGIA DIPARTIMENTO NEUROSCIENZE OSPEDALE SAN BORTOLO VICENZA 1984 I criteri NINCDS-ADRDA regole La diagnosi di AD è clinico-patologico:

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino

LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Compagnia di San Paolo LABORATORIO DI INGEGNERIA DEL SISTEMA NEUROMUSCOLARE (LISiN) Via Cavalli 22H, 10138 Torino Comunità Europea European Space Agency Attività extraveicolare sulla Stazione Spaziale

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Baglietto Maria Giuseppina Data di nascita 28/10/1959. Dirigente ASL I fascia - Neuropsichiatria Infantile

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Baglietto Maria Giuseppina Data di nascita 28/10/1959. Dirigente ASL I fascia - Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Baglietto Maria Giuseppina Data di nascita 28/10/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ISTITUTO GIANINA GASLINI Dirigente ASL

Dettagli

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70

La nutrizione nei primi 1000 giorni. Contributo n 70 Mediterranean Nutrition Group La nutrizione nei primi 1000 giorni Contributo n 70 MeNu GROUP MediterraneanNutrition LA NUTRIZIONE NEI PRIMI 1000 GIORNI UN OPPORTUNITÀ PER PREVENIRE SOVRAPPESO E OBESITÀ

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza

La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza La profilassi con vitamina K: un approccio basato sull evidenza Fiammengo P., Coscia A., De Donno V., Tulisso S., Maula S., Bianco M., Dall Aglio M., Farinasso D., Alessi D., Foco L., Costa L. Mentre la

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI

Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI Straumann Emdogain PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI CONSERVAZIONE DEL DENTE CON STRAUMANN EMDOGAIN Dal 5 al 15 % della popolazione soffre di gravi forme di parodontite, che possono portare alla caduta dei

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA

LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA LINEE GUIDA PER LA REVISIONE SISTEMATICA DI LETTERATURA report tecnico nr. 03/08 v. 1 indice dei contenuti 1. Utilità delle RSL Pag. 1 2. Principali metodi Pag. 2 3. Esempi di RSL Pag. 3 4. Protocollo

Dettagli

n Tumore n Infiammazione n Decadimento senile n Danno congenito n Infortunio n Colpo apoplettico n Idiopatico/criptogeno = senza una causa accertabile

n Tumore n Infiammazione n Decadimento senile n Danno congenito n Infortunio n Colpo apoplettico n Idiopatico/criptogeno = senza una causa accertabile Le cause più frequenti nelle diverse fasce d età Le indicazioni sulle singole cause citate nel capitolo precedente si riferivano a tutte le persone affette da epilessia, senza tener conto dell età delle

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI

VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI VALUTAZIONE BEDSIDE DEI DISTURBI COGNITIVI 90 STRUMENTI DI VALUTAZIONE DEI DISTURBI COGNITIVI: UTILITÀ E LIMITI DI IMPIEGO Marianna Amboni CEMAND, Università di Salerno IDC Hermitage-Capodimonte, Napoli

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica

U.O.C. di Chirurgia Endoscopica Congresso Nazionale Palermo 28/30 Ottobre 2010 Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli Dipartimento di Chirurgia generale e specialistica U.O.C. di Chirurgia

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE

CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE CURRICULUM VITAE del Prof. ANTONIO DAL MONTE Il Prof. Antonio Dal Monte si è laureato in Medicina e Chirurgia a Roma ed ha conseguito la docenza in Fisiologia Umana ed in Medicina dello Sport. E specialista

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un 1 Introduzione La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un aumento nell incidenza del Carcinoma Prostatico (tasso d incidenza di 55 casi per 100.000 e quello di mortalità di 22,6

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Istruzioni per gli autori

Istruzioni per gli autori Istruzioni per gli autori Informazioni generali LO SCALPELLO OTODI Educational è la rivista ufficiale della Società Italiana degli Ortopedici e Traumatologi Ospedalieri d Italia (OTODI) e pubblica articoli

Dettagli

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma.

ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna Per ncdna si intende il DNA intronico, intergenico e altre zone non codificanti del genoma. ncdna è caratteristico degli eucarioti: Sequenze codificanti 1.5% del genoma umano Introni in media 95-97%

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore

Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Bringing innovation back Una soluzione completa per il settore posteriore Progettati per l efficienza Alveoli estrattivi grandi, accessibilità limitata, difficoltà di rimozione del cemento in eccesso ed

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze

Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Misurazione e monitoraggio della complessità assistenziale Monitoraggio dei livelli ottimali di staffing Strumenti disponibili e tendenze Filippo Festini Università di Firenze, Dipartimento di Pediatria,

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine

DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine DA PORTO A., NANINO E., DEL TORRE M., SECHI L.A., CAVARAPE A. CLINICA MEDICA - Azienda Ospedaliero-Universitaria S.Maria Misericordia di Udine VITAMINA D: SINTESI, METABOLISMO E CARENZA Il 40-50% della

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

Deceduti Regione LOMBARDIA

Deceduti Regione LOMBARDIA Tumore della vescica Di maggior rilievo nei maschi (più di 3/4 dei casi), presenta variazioni geografiche di entità modestissima, minori di ogni altro tipo di carcinoma. Il 9-95% circa è costituito da

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove?

L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? L ospedale a misura di paziente: perché innovare, come innovare e, soprattutto, per arrivare dove? Anna Prenestini SDA Bocconi Area Public Policy and Management 09 ottobre 2012 1 Un futuro da scrivere

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE

SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE SINOSSI PROTOCOLLO STUDIO OSSERVAZIONALE Studio prospettico, non interventistico, di coorte, sul rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti sottoposti a un nuovo trattamento chemioterapico per

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano

GO FAR! Comenius Regio Project. La matematica ci fa andare lontano GO FAR! Comenius Regio Project La matematica ci fa andare lontano MA QUALE DISTANZA? IL PARTERNARIATO ITALIANO USR-EMILIA ROMAGNA DS Rosanna Rossi Coordinator Prof. Annalisa Martini Collaborator Dr. Monica

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

Biopsia escissionale con repere metallico delle lesioni non palpabili della mammella: indicazioni e limiti

Biopsia escissionale con repere metallico delle lesioni non palpabili della mammella: indicazioni e limiti CHIRURGIA ITALIANA 2005 - VOL. 57 N. 5 PP 625-629 625 Biopsia escissionale con repere metallico delle lesioni non palpabili della mammella: indicazioni e limiti ANTONIO SANTORIELLO, MASSIMO DI MAIO a,

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015

Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 D.R. n. 3060 Facoltà di MEDICINA E ODONTOIATRIA BANDO DI CONCORSO ANNO ACCADEMICO 2014/2015 MASTER DI I LIVELLO IN TRATTAMENTO PRE-OSPEDALIERO E INTRA-OSPEDALIERO DEL POLITRAUMA VISTA la legge n. 341 del

Dettagli