Curriculum Vitae Dr. Lucio Fortunato

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae Dr. Lucio Fortunato"

Transcript

1 1 Curriculum Vitae Dr. Lucio Fortunato DATI PERSONALI Nato a Il 22/3/1961 RECAPITO OSPEDALE Via Amba Aradam Tel Fax TITOLI DI STUDIO Laurea in Medicina e Chirurgia 110/110 e lode, 22/10/1985 Universita di La Sapienza Diploma di Maturita Scientifica Liceo Scientifico A. Righi 1979 SPECIALIZZAZIONI Chirurgia Generale Universita di La Sapienza Seconda Scuola di Specializzazione Diploma 70/70 e lode Chirurgia Generale Diplomato dall American Board of Surgery (USA) 1994 Specialista in Chirurgia Oncologica in USA Fellowship approvata dalla Society of Surgical Oncology (USA) Fox Chase Cancer Center (USA)

2 2 ESPERIENZE PROFESSIONALI Azienda Ospedaliera San Giovanni-Addolorata Via Amba Aradam 9 Responsabile Unità Semplice di Senologia Gennario presente Azienda Ospedaliera San Giovanni-Addolorata Via Amba Aradam 9 Dirigente Medico di I Livello Divisione di Chirurgia 1 Settembre presente Ospedale G. Vannini Via Acqua Bullicante 4 Dirigente Medico di I Livello Divisione di Chirurgia 4 Novembre Agosto 2005 Ospedale M.G. Vannini Via Acqua Bullicante 4 Chirurgo 1 Giugno 1997 Ottobre 1998 Rome American Hospital Via Longoni, Chirurgo libero professionista Fox Chase Cancer Center 7701 Burholme Avenue Philadelphia, PA (USA) Aiuto Chirurgo a tempo pieno Riconosciuto con Decreto del Ministero della Sanita Flushing Hospital Medical Center 45th Ave and 146 Street Flushing New York (USA ) Aiuto Chirurgo a tempo pieno Riconosciuto con Decreto del Ministero della Sanita Flushing Hospital Medical Center 45th Ave and 146 Street

3 3 Flushing, New York (USA ) Assistente Chirurgo a tempo pieno Riconosciuto con Decreto del Ministero della Sanita Booth Memorial Medical Center Main Street Flushing, New York (USA) Assistente Chirurgo a tempo pieno Riconosciuto con Decreto del Ministero della Sanita ECFMG (Laurea USA) ECFMG Certificate n Valido Indefinitamente July 1988 FEDERAL LICENSING EXAMINATION (FLEX) (Licenza USA) Component I : June 1992 Component II: June 1992 Philadelphia, PA (USA) Commonwealth of Pennsylvania Licenza # MD L INCARICHI ACCADEMICI Istruttore Clinico di Chirurgia Temple University Philadelphia, Pennsylvania (USA) Ottobre 2003 Tutor, linfonodo sentinella Ospedale Pertini Tutor, Abilitazione Professionale Università Campus Biomedico 2009 Docente, Scuola Speciale di Chirurgia Senologica ACOI

4 4 SOCIETA PROFESSIONALI American Medical Association Pennsylvania Medical Association Montgomery County Medical Association Membro Associato, American Association for Cancer Research Participante nel Candidate Group, American College of Surgeons Society of Surgical Oncology, Candidato Society of Surgical Oncology, Membro Attivo dal 2001 Membro, Associazione Italiana per lo Studio del Pancreas ( ) Membro, Societa Italiana Medici Specializzati in America (SIMSA) Membro, Società Italiana di Chirurgia, dal 2003 Membro, Società Italiana Chirurgia Oncologica, dal 2001 Membro ACOI (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani) dal 2004 ATTIVITA DI RICERCA Luglio-Dicembre 1991 Research Fellow, Memorial Sloan-Kettering Cancer Center New York, NY (USA) Ricerca sulla perfusione isolata del fegato per il trattamento delle metastasi da carcinoma colorettale Fox Chase Cancer Center Filadelfia, PA (USA) Ricerca sulla perfusione isolata del fegato con TNF-alpha in un modello animale. Ricerca sulle metastasi epatiche e fattori angiogenici in un modello animale presente Studio prospettico sulla biopsia del linfonodo sentinella nel cancro della mammella 2000-presente Investigatore, Studio sull'ultrastaging del cancro della mammella tramite la ricerca di micrometastasi nel midollo osseo 2002-presente Investigatore, Miglioramento dei supporti alla diagnostica per immagini nel cancro della mammella 2003-presente Investigatore, Studio sul mappaggio genetico tramite tecnica microarray nei tumori della mammella

5 5 ORGANIZZAZIONE DI INCONTRI SCIENTIFICI - Organizzazione degli Incontri Multidisciplinari di Oncologia organizzati dalla Fondazione Prometeus, ONLUS, 2001, 2002 e Segreteria Scientifica del Convegno su Innovazioni e Controversie nel Trattamento del Cancro della Mammella Segreteria Scientifica della II edizione del Convegno su Innovazioni e Controversie nel Trattamento del Cancro della Mammella, Segreteria Scientifica del Convegno su Il Carcinoma Pelvico Recidivo, Strategie ed opzioni terapeutiche,, 6 Dicembre Segreteria Scientifica della III edizione del Convegno su Innovazioni e Controversie nel Trattamento del Cancro della Mammella, Segreteria Scientifica del Congresso Nazionale della Società Italiana Chirurgia Oncologica (SICO), Organizzazione della I Edizione delle Conferenze mensili sul Cancro della mammella, Ospedale San Giovanni-Addolorata Gennaio Giugno Organizzazione della II Edizione delle Conferenze Mensili sul Cancro della mammella, Ospedale San Giovanni-Addolorata Gennaio Giugno Docente del Master di Senologia, ACOI, Docente del Master Internazionale di Senologia, ACOI, Organizzazione della III Edizione delle Conferenze Mensili sul Cancro della mammella, Ospedale San Giovanni-Addolorata Marzo - Ottobre Organizzatore e Direzione del Primo Stage Formativo di Senologia, 3-14 Novembre Docente del Master di Senologia, ACOI, Organizzatore e Direzione del Primo Simposio per Infermieri sul Cancro della Mammella, 13 Giugno Comitato Scientifico, Breast Unit 2010, Aprile 2010

6 6 REVIEWER /EDITORIAL BOARD - Reviewer, The Breast - Reviewer, Journal National Cancer Institute - Reviewer, Breast Cancer Research and Treatment Reviewer per European Journal Surgical Oncology - Reviewer per Biomed Central - Membro, Editorial Board, Global Journal of Surgery PREMI E RICONOSCIMENTI - Nomina a Cavaliere del Lavoro con decreto del Presidente della Repubblica in data 27 Dicembre 2006, registrato all albo N 13324, serie V - Premio Internazionale Cartagine per la Sezione Scienza Verona, 6 Febbraio Diploma di Benemerenza con Medaglia di 1 a classe rilasciato dalla Croce Rossa Italiana, Attestato di partecipazione alle operazioni di soccorso per il terremoto dell Irpinia, "Premio Guglielmo Reiss Romoli" per essersi particolarmente distinto negli studi per il conseguimento della laurea in Medicina e Chirurgia - Aprile Vincitore del Resident Competition Award - Midwest Surgical Association (USA): Agosto 1994 Mackinac Island, MI (USA), August, 1994 ALTRE ATTIVITA - Membro della Croce Rossa Italiana dal Presidente Nazionale Pionieri CRI Partecipante al Corso per Delegati della Croce Rossa Internazionale,, Presidente, Fondazione PROMETEUS, ONLUS, per lo Sviluppo della Ricerca e della Formazione in Campo Oncologico, 2001 presente - Socio Fondatore e Segretario, Rome Breast Cancer Study Group, Membro del Panel di Esperti della Consensus Conference Nazionale sulla Nipple Sparing Mastectomy, 2009

7 7 SERVIZIO MILITARE Ufficiale Medico Comando Regione Militare Centrale PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE 1. De Cesare A, Fortunato L, Galati G, Leone G, Terrinoni V,et al: "L'Uso del Doppler per l'incannulamento della Vena Succlavia nella N.P.T. IL GIORNALE DI CHIRURGIA, 1986, 7 (11), De Cesare A, Martinazzoli A, Bononi M, Bosco S, DeSalazar C, Fortunato L, et al: "Tumore di Brenner "in Miniatura" Associato a Cistoadenoma Sieromucinoso dell'ovaio Controlaterale" IL GIORNALE DI CHIRURGIA, 1986, 7 (3), De Cesare A, Petrozza V, Leone G, Fortunato L, Bononi M, et al: "Su di un Caso di Emangiopericitoma Maligno. CHIRURGIA GENERALE, 1986, 5, De Cesare A, Galati G, Leone G, Bononi M, Martinazzoli A, Fortunato L, Rengo M : "L'Idatidosi Splenica Primitiva - Presentazione di un Caso e Revisione della Letteratura" CHIRURGIA GENERALE, 1986, 5, De Cesare A, Scarpini M, Martinazzoli A, Bononi M, Fortunato L, et al: "Il Carcinoma della Mammella Maschile - Revisione della Letteratura e Presentazione di Due Casi" GIORNALE ITALIANO DI SENOLOGIA, 1986, 7(4): De Cesare A, Martinazzoli A, Bononi M, Drago S, Leone G, Fortunato L :"Nostre Esperienze Sulla Utilita' della N.P.T. negli Operati per Neoplasia dell'apparato Digerente" MINERVA CHIRURGICA, 1987, 23, 5 7. De Cesare A, Fortunato L, Bononi M, Martinazzoli A, Leone G: "La Diverticolosi Digiunale: Ampia Revisione della Letteratura e Presentazione di un Caso Clinico. MINERVA CHIRURGICA, 1988, 43(18),

8 8 8. Fortunato L, Sorrento J, Golub R, Cantu R: "Occult Breast Cancer". New York State Journal of Medicine 1992; 92(12): Fortunato L, Sorrento J, Golub R, Cantu R, Stein HD: "Leiomyosarcoma of the small intestine". Surgical Rounds 1994; 17(7): , 10. Arisawa Y, Sutanto-Ward E, Fortunato L, Sigurdson ER: "Hepatic Artery Dexamethasone Infusion Inhibits Colorectal Hepatic Metastases". Annals of Surgical Oncology 1995; 2: Yeh K, Fortunato L, Ridge J, Sigurdson ER: "Routine Bone Scanning for Early Breast Cancer: A Waste of Money". Annals of Surgical Oncology 1995; 2: Fortunato L, Clair M, Hoffman J, Sigurdson ER, et al: Is CT Portography (CTP) really useful in patients with liver tumors who undergo intraoperative ultrasonography (IOUS)? American Surgeon 1995; 61: Fortunato L, Yeung R, Ahmad, Coia L, Sigurdson ER, Yeh K, Weese, Hoffman JP. Long term follow-up of local excision and radiation therapy for rectal adenocarcinoma. Dis Colon & Rectum 1995; 38: : Fortunato L, Ahmad NR, Yeung RS, Coia LR, Eisenberg BL, Sigurdson ER, Yeh K, Weese JL, Hoffman JP. Long-term follow-up of local excision and radiation therapy for invasive rectal cancer. Dis Colon Rectum Nov;38(11): : Yeh KA, Fortunato L, Hoffman JP, Eisenberg BL. Cryosurgical ablation of hepatic metastases from colorectal carcinomas. Am Surg Jan;63(1): Gherardini G, Thomas R, Basoccu G, Zaccheddu R, Fortunato L, et al: Immediate breast reconstruction with the transverse rectus abdominis muscolocutaneous flap after skin sparing mastectomy. Int Surg 2001: 86: , 17. Fortunato L, : Il Caduceo: Novità e controversie nel cancro della mammella, Fortunato L: Benzoni C, Amini M, Alessi G, Manni C, Andrich R, Di Nardo A, Crenca F, Bianca S, Farina M, Vitelli CE: Il Linfonodo sentinella nel cancro della mammella: Rimuovere di meno per sapere di più. Minerva Chirurgica 2001, Oct; 56 (5): Vitelli CE, Crenca F, Fortunato L, Di Nardo A, Farina M, Mustacciuoli G

9 9 Pelvic exenterative procedures for locally advanced or recurrent colorectal carcinoma in a community hospital. Tech Coloproctol 2003 ; 7 : Fortunato L, Amini M, Farina M, Rapacchietta S, Costarelli L, Piro F, AlessiG, Pompili P, Bianca S, Vitelli CE. [Extemporaneous examination of the sentinel lymph node in breast cancer: is the glass half full or half empty?] Tumori Jul-Aug;89(4 Suppl): Fortunato L, Farina M, Alessi G, Amini M, Andrich R, Costarelli L, Dell'Osso A, Piro FR, Domini P, Vitelli CE.: Il linfonodo sentinella nel cancro della mammella : 4 anni di esperienza. Il Giornale di Chirurgia Chir Ital Sep-Oct;55(5): Review. Italian. 22. Fortunato L, Baldi A, Farina M, et al : La biopsia del midollo osseo in pazienti con cancro della mammella operabile : dallo staging all ultrastaging. Tumori Fortunato L, Il linfonodo sentinella in 501 casi di cancro della mammella : Tempo di guardare avanti. Tumori Fortunato L, Amini M, Farima M, Rapacchietta S, Costarelli L, Piro RF, Alessi G, Pompili P, Bianca S, Vitelli CE : Intraoperative examination of sentinel nodes in breast cancer : Is the glass half fullor half empty? Ann Surg Oncol 2004 ; 11 : Persichetti P, Tenna S, Simone P, Cagli B, Marangi GF, Di Lella F, Vitelli CE, Fortunato L.: Donor-site recurrence of rectal adenocarcinoma after reverse latissimus dorsiflap. Plast Reconstr Surg Aug;114(2): No abstract available. 26. Vitelli CE, Fortunato L, Crenca F, Di Nardo A, Zarrelli G, Farina M, Bianca S. Locally advanced and recurrent pelvic colorectal carcinoma: results of aggressive surgical treatment. Suppl Tumori May-Jun;4(3):S4 27. Costarelli L, Piro FR, Fortunato L, Vitelli CE, Farina M, Taffuri M, Amini M. Hormone-dependence and C-ERBB2: relationship between estrogen receptor expression, estrogen-regulated proteins, and C-ERBB2 in breast carcinoma] Suppl Tumori May-Jun;4(3):S Costarelli L, Piro FR, Fortunato L, Vitelli CE, Farina M, Taffuri M, Amini M, Nofroni I.: Predictive variables of lymphatic metastasis in breast carcinoma with a diameter below 2 cm. Suppl Tumori May-Jun;4(3):S Fortunato L, Amini M, Costarelli L, Piro FR, Farina M, Dell'Osso A, Sbarbati S, Pompili P, Cortesi F, Vitelli CE. Towards the standardization of

10 10 sentinel lymph node analysis in women with breast cancer. Suppl Tumori May-Jun;4(3):S Fortunato L, Farina M, Amini M, Costarelli L, Piro FR, Dell'Osso A, Scattoni F, Pompili P, Rapacchietta S, Vitelli CE.: Does incidence of sentinel lymph node metastasis increase after diagnostic manipulation in women with breast cancer? Suppl Tumori May-Jun;4(3):S Persichetti P, Cagli B, Tenna S, Fortunato L, Vitelli CE. [Role of cutaneous thoraco-abdominal flap in the surgical treatment of advanced stage breast tumors] Suppl Tumori May-Jun;4(3):S Persichetti P, Tenna S, Cagli B, Fortunato L, Vitelli CE. [Strategic approach to immediate breast reconstruction with submuscularfascial tissue expanders]. Suppl Tumori May-Jun;4(3):S Fortunato L, Baldi A, Farina M, Campioni M, Amini M, Piro FR, Costarelli L, Pompili P, Vitelli CE: Bone marrow and sentinel lymph node biopsy in patients with breast cancer: from staging to ultrastaging? J Exp Clin Cancer Res Dec;25(4): Fortunato L, Drago S, Vitelli CE, Santoni M, Gucciardo G, Cabassi A, Farina M, La Pinta M, Remedi M, Pagano G, Silipo T, Terribile D, Stagnitto D, Grassi GB: Sentinel lymph node biopsy in breast cancer. Experience of the Rome Breast Cancer Study Group. Chir Ital Nov-Dec;58(6): Fortunato L, Amini M, Costarelli L, Piro FR, Farina M, Vitelli CE: A Standardized Sentinel Lymph Node Enhanced Pathology Protocol (SEPP) in Patients with Breast Cancer. J Surg Oncol 96: , Fortunato L, Santoni M, Drago S, et al: Sentinel lymph node biopsy in women with pt1a or micro-invasive breast cancer. The Breast, 17: , Fortunato L, Penteriani R, Farina M, Vitelli CE, Piro FR Intraoperative ultrasound is an effective and preferable technique to localize non-palpable breast tumors. Eur J Surg Oncol 34: , Fortunato L, Mascaro A, Amini M, Farina M, Vitelli, CE: Sentinel Lymph Node Biopsy In Breast Cancer. Surg Oncol Clic North Am 2008; 17: , Persichetti P, Cagli B, Simone P, Cogliandro A, Fortunato L, Altomare V, Trodella L: Implant breast reconstruction following salvage mastectomy in previously irradiated patients. Ann Plast Surg 2009; 62:

11 Fortunato L, Mascaro A, Baldi A, Farina M, Cortese G, Ventrone MA, Amini M, Vitelli C: Positive Bone Marrow Biopsy is Associated with a Decreased Disease-Free Survival in Patients with Operable Breast Cancer. Ann Surg Oncol, 2009; 16: Mascaro A, Farina M, Gigli R, Vitelli CE, Fortunato L: Recent advances in the surgical care of breast cancer patients. World J Surg Oncol, 2009; 8: 5 CAPITOLI 01. Fortunato L, Ridge JR: Surgical Palliation of Head and Neck Cancer. Common Problems in Cancer 1995; 19: Fortunato L, Goldberg M: Pulmonary tumors. Current Diagnosis. Nona Edizione, pagg , WB Saunders Company, Filadelfia (USA). Accettato per la publicazione 03. Fortunato L, D'Amato G, Vitelli CE: Il Linfonodo sentinella nel cancro della mammella: Razionale, indicazioni e tecnica chirurgica. Edizione Medico Chirurgica, Elsevier I-Fa , 2002 COMUNICAZIONI SCIENTIFICHE 01. Fortunato L, Sigurdson ER, Ferri M and Ishii S: "Percutaneous Isolated Liver Perfusion with Hemofiltration (PILPH): cisplatinum pharmacokinetics in the animal model". Poster presentation, Society Surgical Oncology Proceedings, P11, pag 127, March 1991, Orlando, FL (USA) 02. Fortunato L, Sigurdson ER, Ferri M, and Ishii S: "Percutaneous Isolated Liver Perfusion with Hemofiltration (PILPH): cis platinum pharmacokinetics in the animal model. Poster presentation. American Association Cancer Research Proceedings, Abstract #2576, p.433, 1991, Houston, TX (USA) 03. Arisawa Y, Sutanto-Ward E, Fortunato L, Sigurdson ER: Hepatic Artery Dexamethasone Inhibits Colorectal Hepatic Metastases Poster presentation. American Association Cancer Research Proceedings, Abstract # 902, May 1994 (USA) 04. Yeh K, Fortunato L, Ridge J, Sigurdson ER:

12 12 "Routine Bone Scanning for Early Breast Cancer: A Waste of Money". Comunicazione Orale, Society Surgical Oncology Proceedings, pag 71 Houston, TX (USA) Fortunato L, Clair M, Hoffman J, Sigurdson ER, et al : Is CT Portography (CTP) really useful in patients with liver tumors who undergo intraoperative ultrasonography (IOUS)? Comunicazione Orale. Proceedings of the 37th Annual Meeting, Midwest Surgical Association, Mackinac Island, MI, August, Fortunato L., Sigurdson ER, Yeh K, et al: Percutaneous isolated liver perfusion and hemofiltration (PILPH) with TNF-alpha in an animal model. Poster presentation, American Association Cancer Research Annual Meeting, Toronto, Proceedings, abstract # 2152 (Canada) 07. Fortunato L., Hoffman J., Clair M, Eisenberg B, Ridge J, Sigurdson E: Resection of Colorectal Hepatic Metastases: Intraoperative Ultrasound (IOUS) enhances staging and survival. Comunicazione orale, Scientific Session, 94th Annual Convention, The American Society of Colorectal Surgery, Montreal, Canada, pag. 85, n.8, May Fortunato L, Benzoni C, Alessi G, et al: Sentinel lymph node biopsy: One year exeperience at a community hospital in Italy. Congresso AIOM, Poster presentation,, Fortunato L, Benzoni C, Amini m, Alessi G, Farina M, DiNardo A, Andrich R, Vitelli CE: Sentinel Lymph node Upstages Patients with Early Breast Cancer. 20 Settembre 2001, Comunicazione orale, Napoli, Atti 25mo Congresso Nazionale SICO 10. Fortunato L, Benzoni C, Crenca F, Bianca S, Di Nardo A, Rapacchietta S, and Vitelli CE: A New Surgical Technique to Maintain Cosmesis after Lumpectomy. 21 Settembre 2001, Comunicazione Orale, Napoli, Atti 25mo Congresso Nazionale SICO 11. Di Nardo A, Cortesi F, Farina M, Mustacciuoli G, Fortunato L, Vitelli CE: Initial experience with complete debulking and intracavitary hyperthermic chemotherapy for advanced pleuroperitoneal malignancies. Comunicazione Orale, Napoli, Atti 25mo Congresso Nazionale SICO 12. Farina M, Capotondi C, Rapacchietta S, Sbarbati S, Fortunato L, Vitelli CE: Preliminary Results of intraoperative radiofrequency thermal ablation (RFTA) for non resectable liver metastases. Comunicazione Orale, Napoli, Atti 25mo Congresso Nazionale SICO 13. Fortunato L, Amini M, Costarelli L, et al: Intraoperative examination of sentinel lymph nodes in breast cancer: Searching the balance between

13 13 cost-effectiveness and accuracy. 4 th Poster presentation F11 Milan Breast Cancer Conference, 14. Fortunato L, Baldi A, Farina M, et al: Bone Marrow and sentinel lymph node biopsy in patients with breast cancer: From staging to ultrastaging? 4 th Milan Breast Cancer Conference, Poster presentation F12, Giugno Fortunato L, Costarelli L, Amini M, et al: Alla ricerca di micrometastasi nel linfonodo sentinella in pazienti con cancro della mammella: Gioco o realtà? 26mo Congresso Nazionale SICO, Aquila Giugno 2002, Poster presentation Tumori, supplementi, Vol 1, 3, S110, Fortunato L, Amini M, Alessi G, et al: Il linfonodo sentinella nel cancro della mammella: Ancora non è il gold standard? 26mo Congresso Nazionale SICO, Aquila Giugno 2002, Poster presentation, Tumori, supplementi, Vol 1, 3, S111, Costarelli L, Piro FR, Amini M, Fortunato L, Farina M, et al: Immunohistochemical and biomolecular analysis of bone marrow and sentinel lymph node in patients with early breast carcinoma. Comunicazione orale, Congresso Italiano di patologia e diagnostica molecolare. Pisa 25-28/9/ Fortunato L, Baldi A, Farina M, Amini M, Piro F, Pompili P, Rapacchietta S, Alessi G, Vitelli CE. Bone Marrow and sentinel lymph node biopsy in patients with breast cancer: From staging to untrastaging? Presentazione Orale, World Federation of Surgical Oncology Societies, March 2003, Los Angeles (USA) 19. Fortunato L, M Amini, M Farina, S Rapacchietta, L Costarelli, F Piro, G Alessi, P Pompili, Vitelli CE: L esame estemporaneo del linfonodo sentinella nel cancro della mammella: il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto? Presentazione Orale, SICO, Cagliari Giugno Fortunato L, M Amini, M Farina, S Rapacchietta, L Costarelli, F Piro, G Alessi, P Pompili, Vitelli CE: L esame estemporaneo del linfonodo sentinella nel cancro della mammella: il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto? Presentazione Orale, IV Congresso Nazionale GISCRIS, Catania Novembre Fortunato L, Presentazione orale, 57 Annual cancer symposium, SSO New York USA, Marzo Fortunato L, et al : Il linfonodo sentinella in 501 casi di cancro della mammella : Tempo di guardare avanti. Congresso Nazionale SICO, Trieste, Settembre 2004

14 Costarelli L, Piro FR, Fortunato L, et al: L esame intraoperatorio del linfonodo sentinella: sensibilità e specificità. Patologica 2004: 96; Presentato al Congresso Nazionale di anatomia patologica, Firenze Settembre Fortunato L, M Amini, G Alessi, M Farina, L Costarelli, F Pir, A. Baldi, A. Dell Osso, P Domini, C Manni, S. Bianca, CE Vitelli Micrometastasi nel linfonodo sentinella in pazienti con cancro della mammella: svuotamento ascellare o osservazione?, Congresso SIC Costarelli L, FR Piro, Fortunato L, et al Prognostic Factors of node metastases in pt1 breast cancer. Virchow Archiv 2005, 447, 2,P4. Presentazione orale al Congresso di Parigi 26. Amini M, Costarelli FR, Piro FR, Fortunato L, et al: Sentinel lymph node in breast cancer: Is it possibile a standard examination? Virchow Archiv 2005, 447, 2,P5. Presentazione orale al Congresso di Parigi 27. Amini M, Costarelli L, Piro FR, Fortunato L, et a: Does diagnostic manipulation of the primary breast cancer increase incidence of sentinel lymph node metastases? l Virchow Archiv 2005, 447, 2,Q210. Presentazione orale al Congresso di Parigi 28. Amini M, Costarelli L, Piro FR, Fortunato L, et al: Intraoperative examination of sentinel lymph node frequently changes surgical management in women with breast cancer. 8th Milan Breast Cancer Conferente, Milano, IEO 29. Fortunato L, Farina M, Amini M, Costarelli L, Piro FR, Dell Osso A,Scattoni F, Pompili P, Rapacchietta S, Vitelli CE Aumenta l Incidenza di Metastasi nel Linfonodo Sentinella dopo Manipolazione Diagnostica in Donne con Cancro della Mammella? Congresso Nazionale SICO, 2005, 30. Fortunato L, Penteriani R, Farina M, La Torre M, Piro FR, Vitelli CE Intraoperative ultrasound for non-palpable breast lesions: A preliminary report. Congresso European Society of Surgical Oncology (ESSO), Venezia, Dicembre Fortunato L, Santoni M, Drago S, Gucciardo G, Farina M, Cesarini C, Cabassi A, Tirelli C, Terribile D, Grassi GB, Vitelli CE. Sentinel lymph node biopsy in women with pt1a or microinvasive breast cancer. 9th Milan Breast Cancer Conference, Milano Giugno 2007

15 Berlin, Germany. April 15-19, Berlin, Germany. April 15-19, Factors Associated with Positive Bone Marrow Biopsy in Patients with Breast Cancer. 62 Annual Cancer Symposium, SSO. Phoenix, AZ, USA, March 4-8, Mascaro A, Vitelli CE, Baldi A, Farina M, Amini M, Piro F, Fortunato L:Serial Sections of Sentinel Lymph Nodes in Breast Cancer: How Much do You Need to Cut? 62 Annual Cancer Symposium, SSO. Phoenix, AZ, USA. March 4-8, Protocollo di analisi del margine di exeresi retroareolare (MRCA) nella Nipple Sparing Mastectomy (NSM): Recente esperienza istituzionale. Costaelli L, Campagna D, Amini M, Fortunato L, Poccia I. Congresso Nazionale Anatomia Patologica, Bologna Fortunato L, Drago S, Costarelli L, Baldini D, Farina M, Mascaro A, Coppola L, Amini M, Andrich R, Vitelli CE, Grassi GB: Qual è il migliore protocollo di analisi del linfonodo sentinella? Atti Congresso Attualità in Senologia, Firenze Novembre Costarelli L, Campahna D, Amini M, Fortunato L, Poccia I: Analysis protocol of the retroareolar margin in the nipple sparing mastectomy: our experience. 5 Congresso Triennale della Società italiana di Anatomia Patologica Bologna, Settembre Giaccaglia V, Santini E, Bascone B, Farina M, Fortunato L, Vitelli CE, Stipa F: Trattamento chirurgico del laparocele: Laparoscopia Vs. open? 112 Congresso Nazinale SIC, Ottobre 2010 RELAZIONI ORALI A CONGRESSI E SEMINARI - Midwest Surgical Association, 37th Annual Meeting Mackinac Island, MI, USA, August, 1994 Is CT Portography (CTP) really useful in patients with liver tumors who undergo intraoperative ultrasonography (IOUS)? - The American Society of Colorectal Surgery, 94th Annual Convention Montreal, Canada, May 1995 Intraoperative Ultrasound (IOUS) enhances staging and survival

16 16 - Congresso Nazionale SICO, XXV Napoli, 20 Settembre 2001 Sentinel Lymph node Upstages Patients with Early Breast Cancer - Congresso Nazionale SICO Napoli, 20 Settembre 2001 A New Surgical Technique to Maintain Cosmesis after Lumpectomy - IV Congresso Nazionale GISCRIS, Catania Novembre 2003 L esame estemporaneo del linfonodo sentinella nel cancro della mammella: il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto? - 57 Annual cancer symposium, Society of Surgical Oncology Sessione Plenaria New York USA, Marzo 2004 Intraoperative examination of sentinel nodes in breast cancer : Is the glass half full or half empty? - Società Italiana di Chirurgia Ambulatoriale e Day Surgery Magliano Sabina 30 Ottobre 2004 Il cancro della mammella - Congresso Società italiana Chirurgia, 2004 Micrometastasi nel linfonodo sentinella in pazienti con cancro della mammella: svuotamento ascellare o osservazione? - Congresso Nazionale Società Italiana Chirurgia Oncologica 2005 Aumenta l Incidenza di Metastasi nel Linfonodo Sentinella dopo Manipolazione Diagnostica in Donne con Cancro della Mammella? - Università di La Sapienza 27 Ottobre 2006 Stadiazione ed Ultrastadiazione del cancro della mammella - Congresso Nazionale GISCRIS Montecatini Terme - 26 Novembre 2005 Il Linfonodo Sentinella nel Cancro della Mammella: Risultati del Rome Breast Cancer Study Group - ROMA Breast Unit La Mastectomia profilattica Ospedale Pertini 21 Aprile 2006

17 17 - Tumori della Mammella: Attualità terapeutiche, Soc SIRIO Azienda Ospedaliera Sant Andrea, Venerdi 19 Maggio XXV Congresso Nazionale ACOI Spoleto 25 Maggio 2006 Il Linfonodo Sentinella nel Cancro della Mammella: Risultati del Rome Breast Cancer Study Group - XXV Congresso Nazionale ACOI Spoleto, 27 Maggio 2006 La Mastectomia Profilattica - Congresso RegionaleSocietà Italiana di Geriatria, 20 Ottobre 2006 La chirurgia della mammella nella donna anziana - Università di La Sapienza Dipartimento Scienze radiologiche Corso Teorico pratico Diagnostica multidisciplinare della mammella 27 Ottobre 2006 Stadiazione ed Ultrastadiazione del cancro della mammella - Associazione Nazionale Italiana Senologi Chirurghi, Ospedale Fatebenefratelli, 26 Ottobre 2006 La Multidisciplinarietà in Senologia: Chirurgo senologo e chirurgo plastico - Fiuggi, 23 Novembre 2006 Carcinoma della mammella: la gestione del caso difficile Aspetti chirurgici controversi - IDI- IRCCS, Casi Oncologici Controversi 8 Febbraio 2007 Casi selezionati di patologia mammaria - Giornate ACOI di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva Oncoplastica della mammella 3 Aprile 2007, Ospedale San Giovanni - Corso di Aggiornamento sul cancro della mammella Analisi e significato prognostico della biopsia del midollo osseo in Pazienti con Cancro della Mammella 12 Settembre 2007, Università La Sapienza

18 18 - Corso di aggiornamento AIED Pazienti con Cancro della Mammella:Dalla stadiazione alla ultrastadiazione 17 Ottobre Convegno Regionale AIOM Il carcinoma infiltrante della mammella 22 Febbraio 2008, Aldrovandi Palace - Conferenza Mensile sul cancro della mammella Le terapie locali influiscono sulla sopravvivenza? Ospedale San Giovanni Addolorata 7 Novembre Primo Workshop Rete Oncologica della regione Lazio 19 Novembre 2008 Università di La Sapienza - Convegno Programmi di Screening Il linfonodo sentinella ASL RMG Tivoli 18 Dicembre Secondo Workshop Rete Oncologica della regione Lazio 4 Febbraio 2009 Università di La Sapienza - 62 Annual cancer symposium, Society of Surgical Oncology Sessione Plenaria Phoenix, AZ - USA, 7 Marzo 2009 Positive Bone Marrow Biopsy is associated with a Decreased Event free survival in patints with Breast Cancer - XXVIII Congresso Nazionale ACOI Olbia, Giugno 2009 Quando la Conservativa e quando la Nipple Sparing? - Campus Senologio, Scuola Speciale di Senologia ACOI Linfonodo sentinella,: Nuove applicazioni Borgo di Tragliata 23 Giugno Campus Senologio, Scuola Speciale di Senologia ACOI Skin sparing e Nipple sparing mastectomy Borgo di Tragliata 24 Giugno Agenzia Sanità Pubblica, Lazio

19 19 Nuove Applicazioni del Linfonodo sentinella, Ottobre XIX Congresso Nazionale ACOI di videochirurgia Conegliano Veneto, Novembre 2009 Nipple Sparing Mastectomy: verso un nuovo standard in chirurgia senologica? - 5 Marzo 2010 Carcinomi della Mammella e del Colon Retto Ospedale S Giovanni-Addolorata Le lesioni pre-invasive della mammella: il punto di vista del chirurgo - 25 Marzo 2010 Barcellona Conferenza Europea sul cancro della mammella Lobular cancer is different, but its surgical management is changing over time: Analysis of an institutional database over a 10-year period - 25 Marzo 2010 Breast Unit 2010 Sentinel Lymph Node: Special Cases - Congresso Nazionale SICOP - Congresso Nazionale ACOI Breast Unit Paestum - Congresso Nazionale SICO Milano - Advanced Breast Cancer Course Role of Surgery in the era of Targeted Therapy, 25 Settembre Hot Topics in Oncologia La chemioterapia neoadiuvante: Il chirurgo Frosinone, 1 Ottobre Congresso Nazionale SIC Nipple Sparing Mastectomy: Analisi di una recente esperienza istituzionale, 12 Ottobre 2010

20 20 PARTECIPAZIONE A CONGRESSI E SEMINARI Aprile-Giugno, 1986 Associazione Medica Italiana Corso sul Management dei pazienti vasculopatici Gennaio-Giugno, 1987 Ospedale "Fatebenefratelli", Corso su Chirurgia d emergenza Gennaio-Giugno, 1987 Ospedale "S. Eugenio", Corso su La nutrizione Parenterale Totale nei Pazienti Chirurgici Aprile 1987 Associatione Medica Italiana Corso su "Chirurgia Oncologica" Settembre 1987 ACLS Course New York, (USA) Dicembre th Annual Controversies, Problems and Techniques in Surgery New York, (USA) Novembre th Annual Symposium in Vascular Surgery New York, (USA) Febbraio 1991 ACLS Course New York, (USA) Marzo th Annual Cancer Symposium of the Society of Surgical Oncology Orlando, Florida (USA) Maggio nd Annual Meeting of the American Association of Cancer Research Houston, Texas (USA) Dicembre 1991

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA. Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere. La Rete Oncologica LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA Piano di riorganizzazione delle reti ospedaliere La Rete Oncologica Piano di Riorganizzazione della Rete - La rete Oncologica della Regione Lazio Piano di riorganizzazione

Dettagli

La radio-chemioterapia neoadiuvante (CRT) è un trattamento largamente diffuso e applicato nel tratta- CLINICAL RESEARCH

La radio-chemioterapia neoadiuvante (CRT) è un trattamento largamente diffuso e applicato nel tratta- CLINICAL RESEARCH CLINICAL RESEARCH Osp Ital Chir CD-ROM 3-2005 La terapia del cancro del retto: analisi dei risultati e dei fattori prognostici di un protocollo neoadiuvante radio-chemioterapico associato alla chirurgia

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Biopsia escissionale con repere metallico delle lesioni non palpabili della mammella: indicazioni e limiti

Biopsia escissionale con repere metallico delle lesioni non palpabili della mammella: indicazioni e limiti CHIRURGIA ITALIANA 2005 - VOL. 57 N. 5 PP 625-629 625 Biopsia escissionale con repere metallico delle lesioni non palpabili della mammella: indicazioni e limiti ANTONIO SANTORIELLO, MASSIMO DI MAIO a,

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Valutazione delle tecnologie emergenti

Valutazione delle tecnologie emergenti Dott Tom Jefferson Consulente Sez. Innovazione, Sperimentazione e Sviluppo Valutazione delle tecnologie emergenti Dispositivi Impiantabili: revisioni legislative" - Roma, 7 novembre 2013 L Agenzia Ente

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 IL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE N. 1017/2015 ADOTTATA IN DATA 25/06/2015 OGGETTO: Fornitura in noleggio con somministrazione (durata: cinque anni) di n. 1 sistema per l analisi del linfonodo sentinella modello OSNA integrato

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO

I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Università degli studi di Modena e Reggio Emilia I TUMORI COLORETTALI GIOVANILI ( 40 ANNI) IN 25 ANNI DI UN REGISTRO SPECIALIZZATO Domati F., Maffei S., Kaleci S., Di Gregorio C., Pedroni M., Roncucci

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana

Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione. Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana Oncologici: Iniziative e sostenibilità della Regione Valeria Fadda Unità di HTA di ESTAV centro, Regione Toscana 2.760.000.000 Euro 14.4% della spesa farmaceutica 32.8% della spesa farmaceutica ospedaliera

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969. Staff - STRUTTURA COMPLESSA DI CARDIOLOGIA INFORMAZIONI PERSONALI Nome GARBELLINI MARIA Data di nascita 31/03/1969 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA OSPEDALIERA VALTELLINA E VALCHIAVENNA

Dettagli

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate

STUDI DI FASE III. Sperimentazioni Cliniche Controllate STUDI DI FASE III Sperimentazioni Cliniche Controllate (Controlled Clinical Trials, Randomized C.T.s ) SCOPO: Valutazione dell efficacia del trattamento sperimentale EFFICACIA: Miglioramento della prognosi

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC (*risponde l infermiera / l ostetrica/ il medico) AGGIORNATO A Maggio 2009 1 CHE COSA E UN PROGRAMMA

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

TUMORE AL SENO IL PRESENTE. IL FUTURO. LIBERTÀ DI SAPERE LIBERTÀ DI SCEGLIERE I QUADERNI DELLA SALUTE DI FONDAZIONE VERONESI

TUMORE AL SENO IL PRESENTE. IL FUTURO. LIBERTÀ DI SAPERE LIBERTÀ DI SCEGLIERE I QUADERNI DELLA SALUTE DI FONDAZIONE VERONESI TUMORE AL SENO IL PRESENTE. IL FUTURO. LIBERTÀ DI SAPERE LIBERTÀ DI SCEGLIERE I QUADERNI DELLA SALUTE DI FONDAZIONE VERONESI 14 Fondazione Umberto Veronesi - Piazza Velasca 5, 20122 Milano Tel. +39 02

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013

I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 I NUMERI DEL CANCRO IN ITALIA 2013 A cura di: Intermedia editore Via Malta 12/B 25124 Brescia Tel. 030.226105 fax. 030.2420472 intermedia@intermedianews.it www.medinews.it

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259

Iscrizione Albo Regione Sardegna n. 259 CURRICULUM VITAE EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI Nome Cognome Data e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE ANTONELLO CATOGNO 13/06/1974 - Alghero (SS) Indirizzo Via Degli Orti, 68 Cap, Città 07041 Alghero

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale

PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale PROGETTO DI STUDIO: Sistema informativo per lo studio delle patologie di sospetta origine professionale Il territorio dell ASL 18 e 19 appartiene all area del Delta del Po di Polesine, dichiarata nel 1996

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III

DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III Ministero della Salute DIPARTIMENTO DELLA QUALITÀ DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO III RAZIONALE Scopo di queste Raccomandazioni

Dettagli

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un

La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un 1 Introduzione La maggior parte dei Registri Tumori degli ultimi anni fa rilevare un aumento nell incidenza del Carcinoma Prostatico (tasso d incidenza di 55 casi per 100.000 e quello di mortalità di 22,6

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

TUMORI DELLA MAMMELLA

TUMORI DELLA MAMMELLA TUMORI DELLA MAMMELLA INFORMAZIONI GENERALI La mammella Struttura e funzione della mammella La mammella è costituita da grasso (tessuto adiposo), tessuto connettivo e tessuto ghiandolare. Quest'ultimo

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori,

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori, melanoma Il melanoma è il tumore che nasce dai melanociti, cellule responsabili della colorazione della pelle e che si trovano nello strato più profondo 2 dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30

Dettagli