Hardware Open Source per sistemi embedded

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Hardware Open Source per sistemi embedded"

Transcript

1 Hardware Open Source per sistemi embedded Leandro Fiorin OSLab ALaRI, Facoltà di Informatica Università della Svizzera italiana

2 Outline Introduzione Hardware open source Licenze per Hardware OS HW OS vs SW OS Risorse Esempi 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 2/14

3 Definizione Il termine Open Source Hardware si riferisce ad artefatti tecnologici hardware progettati con la stessa politica del software libero ed open source (FOSS). Il termine viene principalmente usato per esprimere la libera divulgazione di informazioni riguardanti il progetto stesso dell'hardware, comprendente gli schemi, la lista dei materiali, il layout dei dati del circuito stampato, solitamente insieme al FOSS per far girare l'hardware Adattato da wikipedia 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 3/14

4 Hardware open source Due aspetti principali: Condivisione elementi del progetto fisico Condivisione codice progetti elettronica digitale 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 4/14

5 Elementi del progetto fisico schemi lista dei materiali PCB software 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 5/14

6 Codice elettronica digitale La condivisione di progetti di elettronica digitale rappresenta un'ulteriore forma di OS hardware Moduli implementati usando un Hardware Description Language (HDL) possono essere condivisi tra sviluppatori HDL usati in embedded systems per implementare System-on-Chips come combinazione di blocchi predefiniti (IP Cores) 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 6/14

7 Codice elettronica digitale Descrizione HDL Controllo sintassi Design Selezione modello top Analizza, sintetizza, ottimizza Sintesi Mappa su tecnologia Place & route Implementazione 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 7/14

8 Esempio di codice architecture archi of counter is signal tmp: std_logic_vector(3 downto 0); begin process (C, ALOAD, D) begin if (ALOAD='1') then tmp = D; elsif (C'event and C='1') then tmp = tmp + 1; end if; end process; Q = tmp; end archi; 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 8/14

9 Licenze I progetti hardware OS adottano principalmente licenze simili a quelle per il software OS Altre licenze sono state proposte per specifiche caratteristiche dei progetti hardware Es: LGPL, GPL, copyleft, etc. Le licenze per HW comunque basate piu' sulle leggi sui brevetti che su quelle sul copyright 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 9/14

10 HW OS vs SW OS Concetto OS simile Riuso e distribuzione progetti sviluppati Possibilità di modificare liberamente i progetti per i propri scopi Principale differenze: Il risultato di progetti hardware open source sono prodotti tangibili, la cui produzione costa (anche se meno...)! Libero, ma non gratis... 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 10/14

11 Risorse Esempio: Arithmetic cores Processors Prototype boards Crypto cores Memory cores ECC cores DSP cores etc... Video controllers 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 11/14

12 Risorse Idea: Piccoli design team non possono pagare il prezzo di cores proprietari, spesso difficili da integrare con altri progetti Mettere a disposizione sotto LGPL moduli open source HW Facilitare lo sviluppo di nuovi moduli e piattaforme Create tools e metodi di sviluppo open source Documentazione 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 12/14

13 Risorse Tools Descrizione HDL Text editors: EMACS, SciTE, etc Controllo sintassi Design Sintassi: GHDL, Icarus Simulazione: GHDL, Icarus Selezione modello top Analizza, sintetizza, ottimizza Sintesi Sintesi: Icarus Mappa su tecnologia Place & route Implementazione??? 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 13/14

14 Esempi di HW OS Arduino Pandora Elphel Leon OpenRISC OpenMoko 10/02/2011 Leandro Fiorin - Hardware OS per sistemi embedded 14/14

Software Open Source per sistemi embedded

Software Open Source per sistemi embedded Software Open Source per sistemi embedded Alberto Ferrante OSLab ALaRI, Facoltà di Informatica Università della Svizzera italiana ferrante@alari.ch Outline Introduzione Perché usare il software OS in ambito

Dettagli

Introduzione al VHDL. Alcuni concetti introduttivi

Introduzione al VHDL. Alcuni concetti introduttivi Introduzione al VHDL Alcuni concetti introduttivi Riferimenti The VHDL Cookbook, Peter J. Ashenden, Reperibile nel sito: http://vlsilab.polito.it/documents.html The VHDL Made Easy, David Pellerin, Douglas

Dettagli

IZ1MHN e IW1ALX. Agenda. Introduzione ad Arduino Arduino l hardware Arduino il software Alcune idee realizzabili con Arduino E se facessimo un corso?

IZ1MHN e IW1ALX. Agenda. Introduzione ad Arduino Arduino l hardware Arduino il software Alcune idee realizzabili con Arduino E se facessimo un corso? IZ1MHN e IW1ALX Agenda Introduzione ad Arduino Arduino l hardware Arduino il software Alcune idee realizzabili con Arduino E se facessimo un corso? 1 Introduzione ad Arduino Cos è Arduino Un po di storia

Dettagli

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC.

Il software. E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. Corso "Software Open Source per il commercio elettronico Modulo: Applicazioni di ecommerce L'OPEN SOURCE Il software E' una serie di istruzioni eseguite dal PC. I programmatori Sono degli informatici che

Dettagli

OPEN NON E FREE Metodi di ricerca per il progetto Docente Stefano Maffei Politecnico di Milano Facoltà del design

OPEN NON E FREE Metodi di ricerca per il progetto Docente Stefano Maffei Politecnico di Milano Facoltà del design Presentazione di Cristina Zocca 736584 Nicole Galeone 735934 OPEN NON E FREE Metodi di ricerca per il progetto Docente Stefano Maffei Politecnico di Milano Facoltà del design di Ippolita AUTORE IPPOLITA

Dettagli

Architetture Applicative

Architetture Applicative Alessandro Martinelli alessandro.martinelli@unipv.it 6 Marzo 2012 Architetture Architetture Applicative Introduzione Alcuni esempi di Architetture Applicative Architetture con più Applicazioni Architetture

Dettagli

La protezione delle nuove tecnologie Dispositivi biomedicali, sensori, nanotecnologie, Software. Consorzio Carso Valenzano (Bari) 19 Novembre 2004

La protezione delle nuove tecnologie Dispositivi biomedicali, sensori, nanotecnologie, Software. Consorzio Carso Valenzano (Bari) 19 Novembre 2004 La protezione delle nuove tecnologie Dispositivi biomedicali, sensori, nanotecnologie, Software. Consorzio Carso Valenzano (Bari) 19 Novembre 2004 2004 Ing Barzanò. & Zanardo Sistema di radiodiffusione

Dettagli

INTRODUZIONE AI SISTEMI EMBEDDED

INTRODUZIONE AI SISTEMI EMBEDDED 1 INTRODUZIONE AI SISTEMI EMBEDDED DEFINIZIONE DI SISTEMA EMBEDDED SVILUPPO HW/SW DI SISTEMI EMBEDDED \ DEFINIZIONE DI SISTEMA EMBEDDED UN SISTEMA EMBEDDED È UN SISTEMA DI ELABORAZIONE (COMPUTER) SPECIALIZZATO

Dettagli

ARCHITETTURE DI SISTEMI INTEGRATI PER APPLICAZIONI SPECIFICHE. Design Flow

ARCHITETTURE DI SISTEMI INTEGRATI PER APPLICAZIONI SPECIFICHE. Design Flow ARCHITETTURE DI SISTEMI INTEGRATI PER APPLICAZIONI SPECIFICHE Design Flow Prof. Luigi Raffo Dipartimento di ingegneria elettrica ed elettronica Università di Cagliari Flusso di progetto classico su silicio

Dettagli

Una fonte Autorevole di risorse online per i progettisti

Una fonte Autorevole di risorse online per i progettisti THE WORLD S DISTRIBUTOR OF CHOICE RS COMPONENTS ELECTRONICS DIVISION Una fonte Autorevole di risorse online per i progettisti Oscar Cipolla Electronics Marketing Manager Cosa chiedono i progettisti L evoluzione

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

Il Software... A.A. 2013-14 Informatica 96

Il Software... A.A. 2013-14 Informatica 96 Il Software... A.A. 2013-14 Informatica 96 Il software L hardware non è direttamente utilizzabile Sono necessari dei programmi per far svolgere delle funzioni all insieme di circuiti Informatica 97 Il

Dettagli

Perché migrare a software open source?

Perché migrare a software open source? Perché migrare a software open source? Alberto Ferrante OSLab & ALaRI, Facoltà d informatica, USI ferrante@alari.ch 6 febbraio 2009 A. Ferrante Perché migrare a software open source? 1 / 22 Cos è l open

Dettagli

Elettronica dei Sistemi Programmabili

Elettronica dei Sistemi Programmabili Elettronica dei Sistemi Programmabili Introduzione Stefano Salvatori Università degli Studi Roma Tre (stefano.salvatori@uniroma3.it) Università degli Studi Roma Tre Elettronica dei Sistemi Programmabili

Dettagli

S o f t w a r e L i b e r o : p e r c h é? a cura di don Paolo La Terra

S o f t w a r e L i b e r o : p e r c h é? a cura di don Paolo La Terra S o f t w a r e L i b e r o : p e r c h é? a cura di don Paolo La Terra C o s a è i l S o f t w a r e L i b e r o? Tecnicamente ed eticamente parlando il Software Libero è quello che, a prescindere dal

Dettagli

Sito personale e forum

Sito personale e forum www.delucagiovanni.com Corsi, Forum, Docs Robotics and A.I. Progetto di una CPU SAP1 Simple as Computer step-by by-step Giovanni De Luca Sito personale e forum .iniziamo con le installazioni Installazione

Dettagli

Il Sistema Operativo Linux

Il Sistema Operativo Linux Il Sistema Operativo Linux Sistema Linux storia Unix deriva da Unix open source software libero software open source GNU, GPL, LGPL storia Linux amministrazione struttura concetti base comandi shell Unix

Dettagli

Progetto LearnIT PL/08/LLP-LdV/TOI/140001

Progetto LearnIT PL/08/LLP-LdV/TOI/140001 Progetto LearnIT PL/08/LLP-LdV/TOI/140001 Caro Lettore, Siamo lieti di presentare il secondo numero della newsletter LearnIT. In questo numero vorremmo spiegare di più su Learning Management Systems (LMS)

Dettagli

Il Software Open Source per la Statistica Ufficiale

Il Software Open Source per la Statistica Ufficiale Il Software Open Source per la Statistica Ufficiale OSS in Istat. Situazione attuale e prospettive future Istat, 17 Giugno 2004 Vincenzo Patruno OSS in Istat Situazione attuale e prospettive future Software

Dettagli

Sviluppo, Acquisizione e Riuso

Sviluppo, Acquisizione e Riuso Bari, 24 Luglio 2006 Dati delle Pubbliche Amministrazioni e servizi in rete Sviluppo, Acquisizione e Riuso Codice dell Amministrazione Digitale Capo VI, artt. 67-70 1 Art. 67: Modalità di sviluppo e acquisizione

Dettagli

Progetto: JNSIL LEAF. Presentazione: nuova procedura Java based e cross Platform per la gestione di LEAsing e Finanziamenti

Progetto: JNSIL LEAF. Presentazione: nuova procedura Java based e cross Platform per la gestione di LEAsing e Finanziamenti Progetto: JNSIL LEAF Presentazione: nuova procedura Java based e cross Platform per la gestione di LEAsing e Finanziamenti Negli ultimi anni si è diffuso il trend di trasformare applicazioni pensate per

Dettagli

Informatica giuridica

Informatica giuridica Informatica giuridica Corso di Informatica Giuridica Università di Bologna Facoltà di Giurisprudenza 1 Introduzione al corso: motivazioni per l informatica giuridica Lezione n. 0-a 2 1 Obiettivi del corso

Dettagli

Ingegneria del Software I Prova parziale del 27/4/2015 - ESERCIZI

Ingegneria del Software I Prova parziale del 27/4/2015 - ESERCIZI Cognome Nome Matricola Ingegneria del Software I Prova parziale del 27/4/2015 - ESERCIZI Durata: 1h 15' Esercizio 1 (6 pt.). Si supponga di dover implementare un sistema di lettura ed elaborazione automatica

Dettagli

Evoluzione di Internet, licenze e diritti Software

Evoluzione di Internet, licenze e diritti Software Evoluzione di Internet, licenze e diritti Software A cura di Marziana Monfardini Licenze e diritti software La tutela del software Copyright e diritto d autore Legge 633/41 Articolo 2 Sono protetti i programmi

Dettagli

COMUNE DI ARGENTA. La scelta dell open source come strumento dell e government locale.

COMUNE DI ARGENTA. La scelta dell open source come strumento dell e government locale. COMUNE DI ARGENTA Ferrara 29 Novembre 2003 La scelta dell open source come strumento dell e government locale. Un percorso applicativo di responsabilizzazione e sviluppo delle risorse umane Comune in Provincia

Dettagli

Introduzione ad AADL. Piergiorgio Di Giacomo Firenze, 07 giugno 2005 ESI 2005 1

Introduzione ad AADL. Piergiorgio Di Giacomo Firenze, 07 giugno 2005 ESI 2005 1 Introduzione ad AADL Piergiorgio Di Giacomo Firenze, 07 giugno 2005 ESI 2005 1 Note storiche All inizio degli anni 90 l attenzione di molte scuole di ricerca é stata rivolta alla struttura delle architetture

Dettagli

A probabilistic approach for choosing the best licence in the Eclipse community

A probabilistic approach for choosing the best licence in the Eclipse community A probabilistic approach for choosing the best licence in the Eclipse community Autori: Pierpaolo Di Bitonto Maria Laterza Paolo Maresca Teresa Roselli Veronica Rossano Lidia Stanganelli Seen Solution

Dettagli

Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16

Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Software e Sistemi Operativi Prof. Maurizio Naldi A.A. 2015/16 Cosa vedremo Il software applicativo Categorie di SW Il sistema operativo Gestione programmi in esecuzione (processi) Gestione memoria Gestione

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

Introduzione al Software libero

Introduzione al Software libero Prato Officina Giovani - 27 ottobre Introduzione al Software libero Alessandro De Maria adblues@prato.linux.it Ugo Mattia umattia@prato.linux.it www.grafica-web.it 1 Linux Day 2007 Prato Officina Giovani

Dettagli

Introduzione al Cloud Computing

Introduzione al Cloud Computing Risparmiare ed innovare attraverso le nuove soluzioni ICT e Cloud Introduzione al Cloud Computing Leopoldo Onorato Onorato Informatica Srl Mantova, 15/05/2014 1 Sommario degli argomenti Definizione di

Dettagli

Descrizioni VHDL Behavioral

Descrizioni VHDL Behavioral 1 Descrizioni VHDL Behavioral In questo capitolo vedremo come la struttura di un sistema digitale è descritto in VHDL utilizzando descrizioni di tipo comportamentale. Outline: process wait statements,

Dettagli

Reti Logiche A. Introduzione al VHDL

Reti Logiche A. Introduzione al VHDL Reti Logiche Introduzione al VHDL Gianluca Palermo Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica e Informazione e-mail: gpalermo@fusberta.elet.polimi.it 1 Sommario Introduzione Struttura di un modello

Dettagli

La macchina programmata Instruction Set Architecture (1)

La macchina programmata Instruction Set Architecture (1) Corso di Laurea in Informatica Architettura degli elaboratori a.a. 2014-15 La macchina programmata Instruction Set Architecture (1) Schema base di esecuzione Istruzioni macchina Outline Componenti di un

Dettagli

Sistemi per Telecomunicazioni

Sistemi per Telecomunicazioni Sistemi per Telecomunicazioni QSD Sistemi s.r.l. 20060 Pessano con Bornago (MI), Via Isonzo 6/bis Tel 02.9504773 Email: info@qsdsistemi.it - www.qsdsistemi.it CONSULENZA NELLE TLC Dal 2004 QSD Sistemi

Dettagli

Progettazione di sistemi Embedded

Progettazione di sistemi Embedded Progettazione di sistemi Embedded Corso introduttivo di progettazione di sistemi embedded A.S. 2013/2014 proff. Nicola Masarone e Stefano Salvatori Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di

Dettagli

L ambiente di sviluppo Android Studio

L ambiente di sviluppo Android Studio L ambiente di sviluppo Android Studio Android Studio è un ambiente di sviluppo integrato (IDE, Integrated Development Environment) per la programmazione di app con Android. È un alternativa all utilizzo

Dettagli

Tel. +41 (0)58 666 65 11 Fax +41 (0)58 666 65 17 mail: tthf@supsi.ch. Tecnologie per la comunicazione e sistemi RF/ wireless. A.

Tel. +41 (0)58 666 65 11 Fax +41 (0)58 666 65 17 mail: tthf@supsi.ch. Tecnologie per la comunicazione e sistemi RF/ wireless. A. 1 Introduzione Oggi la tecnologia ci permette forme sempre più avanzate di comunicazione e ci stiamo muovendo verso la realizzazione di un mondo dove sia possibile e necessario Comunicare con chiunque,

Dettagli

Open Source Day Presented by Red Hat

Open Source Day Presented by Red Hat Open Source Day Presented by Red Hat Per innovazione, efficienza e per legge: l'open Source nella PA di Carlo Piana Array http://arraylaw.eu 2 3 M.K. Ghandi (1869-1948) Ignore Laugh Fight Win 4 Fasi di

Dettagli

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 FileMaker Pro 13 Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054

Dettagli

Raspberry Pi. New. New. New. New. New. New. New. New. New. 128 Ulteriori informazioni, datasheet e acquisti on-line: www.futurashop.

Raspberry Pi. New. New. New. New. New. New. New. New. New. 128 Ulteriori informazioni, datasheet e acquisti on-line: www.futurashop. Raspberry Pi + 128 Ulteriori informazioni, datasheet e acquisti on-line: www.futurashop.it Sistemi di sviluppo, software e didattica w w Sistemi Raspberry di sviluppo Piper PIC 129 ARDUINO alla la piattaforma

Dettagli

Outline. Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare Per Resistere. Sviluppi futuri. www.informarexresistere.

Outline. Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare Per Resistere. Sviluppi futuri. www.informarexresistere. Outline Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare Per Resistere www.informarexresistere.fr Sviluppi futuri Outline Chi sono L.A.M.P. Hosting CMS e Blog Wordpress Il caso >> Informare

Dettagli

CURRICULUM VITAE GAROZZO SALVATORE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. salvatore_garozzo@hotmail.com. Date (da a) Settembre 2012 Agosto 2014

CURRICULUM VITAE GAROZZO SALVATORE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. salvatore_garozzo@hotmail.com. Date (da a) Settembre 2012 Agosto 2014 CURRICULUM VITAE DI GAROZZO SALVATORE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome E-mail Garozzo Salvatore salvatore_garozzo@hotmail.com Date (da a) Settembre 2012 Agosto 2014 INAF Osservatorio Astrofisico Catania

Dettagli

Progetti F.O.S.S. Ieri e Oggi

Progetti F.O.S.S. Ieri e Oggi Progetti F.O.S.S. Ieri e Oggi Progetti F.O.S.S. più famosi Linux NetBSD Gnome KDE MySQL Inkscape blender Gimp Wine Python Java Eclipse OpenOffice emule PostgreSQL VLC Firefox Thunderbird Cos'è Python Python

Dettagli

proposta di legge n. 316

proposta di legge n. 316 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA proposta di legge n. 316 a iniziativa dei Consiglieri ALTOMENI, BRANDONI, AMAGLIANI, BINCI, PETRINI, COMI, MOLLAROLI, ORTENZI, D ISIDORO, CAPPONI presentata in data

Dettagli

Facoltà di Ingegneria Corso di Studi in Ingegneria Informatica. Metodologie e strumenti per il reengineering del workflow management

Facoltà di Ingegneria Corso di Studi in Ingegneria Informatica. Metodologie e strumenti per il reengineering del workflow management Descrizione di Macchine a Stati finiti in VHDL Descrizioni di Macchine a Stati finiti in VHDL In questa lezione vedremo come un sistema digitale sequenziale può essere descritto in VHDL. Outline: Macchine

Dettagli

Lucio Cavalli 4Ti Tecnologie Informatiche. Facciamo chiarezza: Servizi in Cloud Virtualizzazione Server Server Remoti (Hosting / Housing)

Lucio Cavalli 4Ti Tecnologie Informatiche. Facciamo chiarezza: Servizi in Cloud Virtualizzazione Server Server Remoti (Hosting / Housing) Lucio Cavalli 4Ti Tecnologie Informatiche Facciamo chiarezza: Servizi in Cloud Virtualizzazione Server Server Remoti (Hosting / Housing) Servizi in Cloud Caratteristiche Servizio fornito solitamente a

Dettagli

Fondamenti di Informatica per l'apprendimento

Fondamenti di Informatica per l'apprendimento per l'apprendimento Outline Formazione a distanza 1 Formazione a distanza 2 3 4 5 Outline Formazione a distanza 1 Formazione a distanza 2 3 4 5 Le tecnologie educative Tecnologie digitali educative: Formazione

Dettagli

FPGA: Introduzione. Dispositivi Programmabili. FPGA - Flessibilità e prestazioni. FPGA - Caratteristiche

FPGA: Introduzione. Dispositivi Programmabili. FPGA - Flessibilità e prestazioni. FPGA - Caratteristiche FPGA: Introduzione Dispositivi Programmabili FPGA (Field( Programmable Gate Arrays) Introduzione Famiglie di FPGA: architetture e tipi di blocchi I blocchi logici di base Flusso di progetto e technology

Dettagli

La Qualita' e L'Open Source

La Qualita' e L'Open Source La Qualita' e L'Open Source Bologna 20 Maggio 2004 Esperienze di realizzazioni Open Source Presso pubbliche Amimnistrazioni Giovanni Faglioni 2004 Nabla2 s.r.l. Creative Commons License: Progetti Opensource

Dettagli

Università di Padova - Corso di Laurea in Governo delle Amministrazioni - Informatica per ufficio

Università di Padova - Corso di Laurea in Governo delle Amministrazioni - Informatica per ufficio Il lavoro d ufficio La posta elettronica Intranet e Internet Browser OpenSource Mail server Utente 1 Utente 2 Apparato Rete Mail Server Server di posta POP3: (Post Office Protocol) protocollo per gestire

Dettagli

Insieme di condividere: un modello di coordinamento per lo sviluppo open per la PA - aspetti legali. Laura Garbati Luca Gioppo 11 novembre 2008

Insieme di condividere: un modello di coordinamento per lo sviluppo open per la PA - aspetti legali. Laura Garbati Luca Gioppo 11 novembre 2008 Insieme di condividere: un modello di coordinamento per lo sviluppo open per la PA - aspetti legali Laura Garbati Luca Gioppo 11 novembre 2008 CSI Consorzio per i Sistemi Informatici della Regione Piemonte

Dettagli

2012-2013 CODICE ASSE: PRIMO ANNO SECONDO ANNO

2012-2013 CODICE ASSE: PRIMO ANNO SECONDO ANNO MAPPA DELLE COMPETENZE-Asse Linguistico_Anno scolastico 2012-2013 L3 Produrre testi di vario tipo in relazione ai differenti scopi comunicativi Ricercare, acquisire e selezionare informazioni generali

Dettagli

Open Source per la Qualità

Open Source per la Qualità Open Source per la Qualità Davide Dalle Carbonare IT Solution Architect Engineering's Competence Center for Quality Economia dell'informazione Padova, 5 Maggio 2010 www.spago4q.it Agenda -Qualità & Open

Dettagli

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE

Comune di Spoleto QUESITI E RISPOSTE Procedura aperta per fornitura chiavi in mano di una suite applicativa gestionale Web based completamente integrata e comprensiva dei relativi servizi di assistenza e manutenzione QUESITI E RISPOSTE Quesito

Dettagli

IL PROBLEMA DELLA CONDIVISIONE DI SERVIZI TELEMATICI TRA AREE TRANSFRONTALIERE: COMPARAZIONE NORMATIVA E TECNOLOGICA NEL SETTORE ICT E TLC

IL PROBLEMA DELLA CONDIVISIONE DI SERVIZI TELEMATICI TRA AREE TRANSFRONTALIERE: COMPARAZIONE NORMATIVA E TECNOLOGICA NEL SETTORE ICT E TLC IL PROBLEMA DELLA CONDIVISIONE DI SERVIZI TELEMATICI TRA AREE TRANSFRONTALIERE: COMPARAZIONE NORMATIVA E TECNOLOGICA NEL SETTORE ICT E TLC Francesco Bruschi Alberto Marinelli Mariagiovanna Sami Politecnico

Dettagli

DOKITECH / MISSION COMPANY

DOKITECH / MISSION COMPANY ICT Consulting DOKITECH / MISSION COMPANY Dokitech si occupa di sistemi per l informatizzazione aziendale (Information Technology), a partire dalla progettazione dell infrastruttura di rete e dei cablaggi

Dettagli

REDPITAYA: IL LABORATORIO ELETTRONICO OPEN SOURCE

REDPITAYA: IL LABORATORIO ELETTRONICO OPEN SOURCE REDPITAYA: IL LABORATORIO ELETTRONICO OPEN SOURCE di MARCO MAGAGNIN Presentiamo uno strumento programmabile di misura ed acquisizione dati, open source, realizzato utilizzando il SoC Xilinx Zynq 7010,

Dettagli

Tavolo di Sanità Elettronica. Riuso delle componenti realizzate nel progetto "Rete dei centri di prenotazione - Cup on line"

Tavolo di Sanità Elettronica. Riuso delle componenti realizzate nel progetto Rete dei centri di prenotazione - Cup on line Tavolo di Sanità Elettronica Riuso delle componenti realizzate nel progetto "Rete dei centri di prenotazione - Cup on line" Roma, 14 Dicembre 2011 IL RIUSO Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme

Dettagli

COMMERCE: FORME DI TUTELA. Andrea L Episcopo Convitto Nazionale Mario Cutelli

COMMERCE: FORME DI TUTELA. Andrea L Episcopo Convitto Nazionale Mario Cutelli SOFTWARE, WEB, E- COMMERCE: FORME DI TUTELA Andrea L Episcopo Convitto Nazionale Mario Cutelli Sommario 1. Software a) Definizione b) Componenti c) Brevettabilità d) Licenze e) Open source vs proprietario

Dettagli

Gestione in qualità degli strumenti di misura

Gestione in qualità degli strumenti di misura Gestione in qualità degli strumenti di misura Problematiche Aziendali La piattaforma e-calibratione Il servizio e-calibratione e-calibration in action Domande & Risposte Problematiche Aziendali incertezza

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School

MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School MagiCum S.r.l. Progetto Inno-School Area Web Autore: Davide Revisione: 1.2 Data: 23/5/2013 Titolo: Innopedia File: Documentazione_tecnica Sito: http://inno-school.netsons.org/ Indice: 1. Presentazione

Dettagli

Linux nella scuola...proviamo!

Linux nella scuola...proviamo! Il software opensource per la didattica Linux nella scuola...proviamo! V. Candiani, G. Caruso, L. Ferlino, M. Ott, M. Tavella Il problema dei sw didattici protetti da copyright Alti costi per le licenze;

Dettagli

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa DOPO BERLIN 3: POLITICHE DI ACCESSO APERTO ALLA LETTERATURA DI RICERCA Pisa, Aula magna della facoltà di Scienze politiche Giovedì 16 febbraio 2006, h. 15.00 Unipi EPrints, Barbara Pistoia bpistoia@dcci.unipi.it

Dettagli

Bandi regionali. Misura I.3.1 Servizi informatici innovativi e Misura I.3.2 Adozione tecnologie dell Informazione e della Comunicazione

Bandi regionali. Misura I.3.1 Servizi informatici innovativi e Misura I.3.2 Adozione tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Bandi regionali Misura I.3.1 Servizi informatici innovativi e Misura I.3.2 Adozione tecnologie dell Informazione e della Comunicazione Presentazione delle nuove misure POR-FESR 2007-2013 ASSE I - Innovazione

Dettagli

LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE

LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE LICENZE D'USO E TIPOLOGIE DI SOFTWARE Il software è tutelato dalle leggi sul diritto d'autore, in maniera simile a quanto avviene per le opere letterarie. Il contratto che regola l'uso del software è la

Dettagli

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti PROGRAMMAZIONE di RETE A.A. 2003-2004 Corso di laurea in INFORMATICA Introduzione ai Web Services alberto.polzonetti@unicam.it Introduzione al problema della comunicazione fra applicazioni 2 1 Il Problema

Dettagli

Sistemi e Tecnologie per l Automazione LS

Sistemi e Tecnologie per l Automazione LS Sistemi e Tecnologie per l Automazione LS (Corso da 60 ore, 6CFU) C.D.L. SPECIALISTICA IN INGEGNERIA INFORMATICA C.D.L. SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRONICA E DELLE TELECOMUNICAZIONI SECONDA FACOLTÀ

Dettagli

Riuso di SW e Scelta delle Licenze. Case Studies

Riuso di SW e Scelta delle Licenze. Case Studies EOLE 2010 2010.11.30, Turin www.eupl.it www.informationsociety.it www.fabiobravo.it Riuso di SW e Scelta delle Licenze. Case Studies Fabio Bravo Lawyer, Aggregate Professor and Researcher at Univ. of Bologna

Dettagli

Convegno Annuale AISIS

Convegno Annuale AISIS Convegno Annuale AISIS Abilitare il Workspace in ambito clinico e l esperienza dell Azienda Ospedaliera Carlo Poma Massimiliano Grassi, Marketing Manager, Citrix Systems Italy & Southeastern Europe Franco

Dettagli

RETI DIGITALI E TECNOLOGIE ABILITANTI

RETI DIGITALI E TECNOLOGIE ABILITANTI RETI DIGITALI E TECNOLOGIE ABILITANTI LE RETI DIGITALI Interconnessioni elettroniche tra imprese e soggetti economici in cui si svolgono comunicazioni e transazioni Costituiscono la base su cui nell era

Dettagli

Audit dei sistemi di posta elettronica

Audit dei sistemi di posta elettronica Audit dei sistemi di posta elettronica Presentazione per Danilo Massa GIAC GCIH, GCFA, GREM certified professional Torino 27 gennaio 2011 Agenda Introduzione Dominio dell audit Procedurale e legale Architetturale

Dettagli

Open Source::cenni. Termini del problema (i)

Open Source::cenni. Termini del problema (i) Operatore Informatico Giuridico Informatica Giuridica A.A 2006/2007 II Semestre Open Source::cenni Lezione 5 prof. Monica Palmirani Termini del problema (i) Il mercato della produzione del software si

Dettagli

Un analisi della VQR04-10. A cura di P. Ciancarini, membro GEV area1 Riunione GRIN Milano, 20 novembre 2013

Un analisi della VQR04-10. A cura di P. Ciancarini, membro GEV area1 Riunione GRIN Milano, 20 novembre 2013 Un analisi della VQR04-10 A cura di P. Ciancarini, membro GEV area1 Riunione GRIN Milano, 20 novembre 2013 Agenda Il passato: come è stata impostata la VQR2004-2010 Il presente: analisi e conseguenze dei

Dettagli

PROCEDURA PR.07/03. Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE. Verificato da

PROCEDURA PR.07/03. Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE. Verificato da PROCEDURA PR.07/03 Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE NUMERO REVISIONE DATA Emesso da DT Fabio 0 15/07/03 Matteucci 1 22/12/03 Fabio Matteucci 2 Verificato da Rappresentante della Direzione

Dettagli

Introduzione alla Cooperazione applicativa in Campania

Introduzione alla Cooperazione applicativa in Campania Introduzione alla Cooperazione applicativa in Campania Cos è SPICCA è una infrastruttura costituita dall insieme di risorse hardware e componenti applicative, rappresenta la piattaforma per la realizzazione

Dettagli

La migrazione dei sistemi informativi in ambiente Plone

La migrazione dei sistemi informativi in ambiente Plone La migrazione dei sistemi informativi in ambiente Plone Dott.ssa Cristina Franceschi Responsabile Servizio Informatica, Telematica, e-government Provincia di Ferrara 1 I tools di gestione documentale Punto

Dettagli

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale

Sistemi elettronici per la sicurezza dei veicoli: presente e futuro. Il ruolo della norma ISO 26262 per la Sicurezza Funzionale La Sicurezza Funzionale del Software Prof. Riccardo Sisto Ordinario di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Dipartimento di Automatica e Informatica Sicurezza Funzionale del Vari Aspetti Sicurezza

Dettagli

Introduzione ecos. Agenda. Giovanni Perbellini

Introduzione ecos. Agenda. Giovanni Perbellini Introduzione ecos Giovanni Perbellini Agenda Introduzione ecos Toolchain Download codice sorgente Binutils GCC/G++ Newlib GDB/Insight Compilazione toolchain Selezione Target Compilazione ecos Configtool

Dettagli

Università degli Studi di Salerno GPS: Gestione Progetti Software. Project Proposal Versione 1.1

Università degli Studi di Salerno GPS: Gestione Progetti Software. Project Proposal Versione 1.1 Università degli Studi di Salerno GPS: Gestione Progetti Software Project Proposal Versione 1.1 Data 27/03/2009 Project Manager: D Amato Angelo 0521000698 Partecipanti: Nome Andrea Cesaro Giuseppe Russo

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa di dati variabili

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa di dati variabili Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa di dati variabili 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Arduino: una storia italiana una storia globale

Arduino: una storia italiana una storia globale Arduino: una storia italiana una storia globale Arduino è un bar di Ivrea dove è nata una storia di successo che mette insieme tecnologia creatività e comunità virtuali Arduino è il primo esempio di successo

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379 www.abba-ballini.it email: info@abba-ballini.it DIPARTIMENTO DI INFORMATICA Sistemi

Dettagli

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI INDIRIZZO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ARTICOLAZIONE TELECOMUNICAZIONI Utilizzare consapevolmente gli strumenti

Dettagli

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict.

Corporate profile Via A. Carrante 1/F - 70124 BARI tel. 080.21 49 681 - fax 080.21 40 682 www.mastergroupict.com info@mastergroupict. Corporate profile Chi siamo MasterGroup ICT è un Azienda globale di Formazione e Consulenza ICT che supporta l evoluzione delle competenze individuali e l innovazione delle organizzazioni. Si propone al

Dettagli

Sintesi Logica dal livello RTL. FPGA Xilinx Virtex II

Sintesi Logica dal livello RTL. FPGA Xilinx Virtex II Sintesi Logica dal livello RTL FPGA Xilinx Virtex II 1 Sintesi Logica dal livello RTL La Sintesi Logica si occupa di trasformare la descrizione di un circuito a livello RTL (Register Transfer Level) in

Dettagli

in un contesto di ricerca Perché usare il modello del software libero Alessandro Rubini

in un contesto di ricerca Perché usare il modello del software libero Alessandro Rubini Perché usare il modello del software libero in un contesto di ricerca Alessandro Rubini http://www.fsfeurope.org http://ar.linux.it La specificità del software

Dettagli

Software libero e aperto Il dialogo tra informatica e diritto. Roberto Caso

Software libero e aperto Il dialogo tra informatica e diritto. Roberto Caso Software libero e aperto Il dialogo tra informatica e diritto Roberto Caso L alba del software libero Il software libero è un MODELLO ISTITUZIONALE ribelle! Nasce in un momento storico in cui la logica

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1)

Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 2012/2013 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP 1) Tecnologie informatiche e multimediali A.A. 0/03 - Elenco Obiettivi Prova scritta (STEP ) Obiettivo didattico Descrivere gli elementi caratteristici delle tecnologie informatiche Numero item definire i

Dettagli

Media coverage analysis: i trends tecnologici 2013 secondo Gartner Volocom aderisce al Repertorio Promopress.

Media coverage analysis: i trends tecnologici 2013 secondo Gartner Volocom aderisce al Repertorio Promopress. Media coverage analysis: i trends tecnologici 2013 secondo Gartner Volocom aderisce al Repertorio Promopress. Volocom è certificata ISO 9001:2008 per la Progettazione, Realizzazione e Implementazione di

Dettagli

PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA

PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA L Animatore Digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinché possa (rif.prot. n 17791

Dettagli

DOUBLE-TAKE 5.0. Antonio Tonani Clever Consulting S.r.l. - Gen 2008. www.doubletake.com

DOUBLE-TAKE 5.0. Antonio Tonani Clever Consulting S.r.l. - Gen 2008. www.doubletake.com DOUBLE-TAKE 5.0 Antonio Tonani Clever Consulting S.r.l. - Gen 2008 Agenda Introduzione a Double-Take Software La nuova piattaforma Double-Take 5.0 Double-Take 5.0: Soluzioni per il Failover e il Ripristino

Dettagli

Software. Definizione, tipologie, progettazione

Software. Definizione, tipologie, progettazione Software Definizione, tipologie, progettazione Definizione di software Dopo l hardware analizziamo l altra componente fondamentale di un sistema di elaborazione. La macchina come insieme di componenti

Dettagli

Ciclo di vita del software: Tipologie di software

Ciclo di vita del software: Tipologie di software Operatore Giuridico d Impresa Informatica Giuridica A.A 2005/2006 II Semestre Ciclo di vita del software: Tipologie di software Lezione 2 prof. Monica Palmirani Hardware e Software - prima definizione

Dettagli