Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto ATTI DEL CONVEGNO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto ATTI DEL CONVEGNO"

Transcript

1 ATTI DEL CONVEGNO Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto Vicenza, Fiera IMPAtec 06 Venerdì 13 Ottobre 2006 IN COLLABORAZIONE CON:

2 Atti del Convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto Vicenza, 13 Ottobre 2006 In occasione della Fiera IMPAtec 06 A cura di Sportello Tecnologico Area Innovazione R&S Fondazione Giacomo Rumor Centro Produttività Veneto (CPV) Via E. Fermi, 134, Vicenza Tel , Fax

3 La riproduzione totale o parziale della pubblicazione è vietata. Per la citazione di questo volume si raccomanda la seguente dizione: Fondazione Giacomo Rumor Centro Produttività Veneto (CPV) (a cura di) Atti del Convegno Microelectronic Packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto.

4 INDICE Foto convegno V Prefazione VII Relazioni Indirizzi di saluto pag. 11 Valentino Ziche Presidente della Fiera di Vicenza. Dino Menarin Presidente della Camera di Commercio IAA di Vicenza Introduzione ai lavori pag. 12 Franco Masello Componente di Giunta della Camera di Commercio IAA di Vicenza Dall idea alla produzione lavorare con il Fraunhofer IZM Nuove tecnologie per l integrazione e la miniaturizzazione dei sistemi microelettronici Esempi di applicazioni innovative pag. 13 Frank Ansorge Head of Department Micro-Mechatronic Systems of Fraunhofer Institut für Zuverlässigkeit und Mikrointegration (IZM) Microsistemi in silicio ricerca e sviluppo in collaborazione con ITC-IRST pag. 50 Mario Zen Direttore Centro per la ricerca scientifica e tecnologica (ITC IRST), Fondazione Bruno Kessler Microsistemi, packaging microelettronico, applicazioni industriali innovazione dei prodotti con OPTOI pag. 72 Alfredo Maglione Presidente Optoi Microelectronics Nuove soluzioni di prodotto con il microelectronic packaging pag. 87 Marco Gilioli DGTech Engineering Solutions Adolfo Deltodesco GS Generale Sistemi div. TagItalia Renè Razvan Synapto S.r.l Microelectronic packaging nuovi materiali compact design: il contributo del disegno industriale per la competitività dei prodotti pag. 119 Raimonda Riccini Vicedirettore Corso di Laurea Disegno Industriale Istituto Universitario di Architettura di Venezia (IUAV) III

5

6 Atti del Convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto Fiera IMPAtec 06, Vicenza, 13 ottobre 2006 FOTO CONVEGNO V

7

8 Atti del Convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto Fiera IMPAtec 06, Vicenza, 13 ottobre PREFAZIONE L integrazione di sistema e il packaging miniaturizzato dei prodotti elettronici si è trasformato sempre di piú in un fattore di successo economico nei settori elettronici, delle telecomunicazioni, dell ingegneria meccanica e automotive. La ricerca e lo sviluppo di prodotti elettronici sono in continua evoluzione. L adozione di componenti micro-elettronici, micro-meccanici e micro-optomeccanici, permette di costruire sistemi multifunzione altamente miniaturizzati. L utilizzo delle micro-tecnologie permette la produzione di prodotti di dimensioni sempre piú ridotte e sempre piú autonomi dal punto di vista funzionale ed energetico. Il packaging microelettronico gioca un ruolo fondamentale nella miniaturizzazione, con aumento delle funzionalità, riduzione dei costi e possibilità di realizzare forme di design compatibili con ambienti e modalità d uso impensabili alcuni anni fa. Si pensi ai cellulari, alle fotocamere dell ultima generazione, ai display integrati nei capi d abbigliamento, ai sistemi di riconoscimento (RFID compresi), ai microrobot impiegati in medicina, ai cruscotti delle nostre auto, ove viene concentrata una elevatissima quantità di elettronica in soluzioni di design sempre meno ingombranti e in continua evoluzione tecnologica. Nel corso della manifestazione fieristica IMPATEC, tenutasi a Vicenza a cura dell Ente Fiera di Vicenza il 13 Ottobre 2006 è stato organizzato il convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto per aprire una nuova finestra nel mondo del packaging, molto meno ampia di quella che guarda ai settori dell imballo per alimenti o ai contenitori speciali per l asporto dei rifiuti, ma altrettanto importante nel futuro sviluppo delle applicazioni industriali intelligenti, di cui si stanno dotando i prodotti delle PMI del Nordest. Il convegno ha inteso anche mettere in evidenza da un lato che le soluzioni di micropackaging sono a portata di mano delle PMI sia in Germania con il Fraunhofer Institut che in Italia con Aziende e Istituzioni di rilievo e dall altro che i designer e i progettisti non possono prescindere da tali soluzioni per conferire maggiore competitività a nuovi prodotti ( basti pensare alle miniaturizzazioni che il designer spesso richiede alle funzionalità elettroniche, che devono essere immerse e distribuite nei prodotti per conferire loro l intelligenza diffusa ). I lavori del convegno sono stati coordinati dall ing. Donato Bedin con la collaborazione dell ing. Cristina Tiziani e dello Staff dell Area Innovazione della Fondazione Giacomo Rumor Centro Produttività Veneto (CPV). Di seguito sono riportati, gli estratti degli interventi salienti dei numerosi e qualificati ospiti intervenuti.

9

10 Atti del Convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto RELAZIONI

11

12 Atti del Convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto Fiera IMPAtec 06, Vicenza, 13 ottobre INDIRIZZI DI SALUTO A cura di Valentino Ziche - Presidente della Fiera di Vicenza A cura di Dino Menarin Presidente della Camera di Commercio IAA di Vicenza e della Fondazione Giacomo Rumor - Centro Produttività Veneto (CPV) Valentino Ziche Per accompagnare le imprese bisogna fare molta ricerca, bisogna trovare mestieri nuovi e anche Vicenza, che è la vetrina del mondo produttivo, si deve adoperare per accompagnare non soltanto l esposizione dei prodotti ma indirizzare la ricerca. Mi è doveroso ringraziare il Fraunhofer Institute IZM, di Berlino e l IRST di Trento per la loro disponibilità a partecipare al convegno e il CPV che ha organizzato l evento. Questo incontro ha un significato molto importante perché vuol dire affiancare il mondo della ricerca a quello del lavoro, generare idee e portare innovazione e quindi dare una grossa mano al nostro mondo produttivo. Non mi rimane che augurarvi buon convegno e passare la parola al presidente Menarin. Dino Menarin Desidero salutarvi brevemente perché credo che la giornata debba essere dedicata soprattutto a quelli che sono i temi che più direttamente interessano le aziende. Sono presidente non solo della CCIAA di Vicenza ma anche del CPV che è nato negli anni 50 per applicare le nuove azioni organizzative provenienti dagli USA dove era necessario procedere con una ricostruzione e dare nuovo slancio alle attività produttive. Oggi siamo in una condizione diversa, ma per certi versi simile a quella in cui ci siamo trovati alla fine della seconda guerra mondiale. Siamo di fronte alla necessità di un miglioramento. In questa provincia l export, fino a qualche anno fa pari al 74%, è rappresentato da produzioni a basso valore aggiunto, per così dire tradizionali, manifatturiere. E assolutamente evidente che bisogna contare certamente su quella che è una generazione imprenditoriale che è straordinaria, ma anche sulla necessità di procedere ad una trasformazione che può trovare soprattutto nei temi della ricerca e dell innovazione a 360 quelle che sono le motivazioni di quest evoluzione. Il trasferimento di conoscenze per le piccole aziende deve essere facilitato: ecco la funzione del CPV. Ringrazio i relatori, in particolare il Fraunhofer Institute, con il quale abbiamo avuto una collaborazione ancora un paio d anni fa. Sentiamo la necessità di incrementare ed implementare questa collaborazione, visto il lavoro che il Fraunhofer svolge soprattutto in Germania, è assolutamente importante. Dobbiamo imparare, inoltre, a trasferire questa conoscenza sul nostro territorio. Un ringraziamento anche all istituto ITC-IRST di Trento per la sua partecipazione al convegno e allo IUAV di Venezia perché, dicevo prima, l innovazione non è un innovazione che dobbiamo percepire solo in termini tecnologici; l innovazione deve essere un innovazione a 360 e spetta alle aziende individuare quello che più specificatamente riguarda il loro business. Può essere un innovazione organizzativa, un innovazione tecnologica, può essere un innovazione di marketing, può essere un innovazione di presenza sui mercati internazionali e può essere, e lo vedremo oggi, un innovazione anche in termini di comunicazione e di design. Ecco l importanza di questa giornata: un altra tappa nell aumento del valore aggiunto delle nostre imprese, come lo è stata anche la giornata di ieri con il convegno sull importanza della brevettazione. Auguro a tutti buon lavoro.

13 Atti del Convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto Fiera IMPAtec 06, Vicenza, 13 ottobre INTRODUZIONE AI LAVORI A cura di Franco Masello Componente di Giunta della Camera di Commercio IAA di Vicenza Ringrazio i presenti per la partecipazione a questo convegno dagli elevati contenuti innovativi e spesso poco familiari alla piccola e media impresa, in quanto sovente le PMI ritengono che la miniaturizzazione elettronica sia figlia solo delle grandi imprese e di produzioni di massa. Se questo è in parte vero, è altrettanto vero che le Istituzioni che sono funzionali allo sviluppo delle imprese e che io rappresento hanno il dovere di guardare in anticipo a nuove opportunità di sviluppo industriale anche se gli spazi appaiono stretti e per pochi specialisti. La realtà sta cambiando e di microelettronica si parla nei laboratori delle Università, nei Centri di Ricerca, e ora anche in aziende vere e proprie, che assistono le PMI a fare circuiti piccoli, miniaturizzati ed integrati con funzioni eterogenee rispetto all elettronica, come ad esempio azionamenti micro meccanici. Mi diceva una delle aziende presenti a questo convegno che oggi loro svolgono spesso e volentieri commesse di qualche migliaio di euro per sviluppare progetti di micropackaging in favore di medie imprese. Questo è sicuramente un segnale molto incoraggiante, ma ritengo ancora molto tenue ed isolato. Dobbiamo perciò fare molta attenzione a non perdere, come spesso avviene, l autobus dell innovazione. Tra la microelettronica ed il micropackaging ed il mondo delle applicazioni si stanno oggi sviluppando dei ponti di collegamento, su cui si basano le strategie vincenti di molte aziende eccellenti, più all estero che in Italia, oserei dire. Spesso non tutte le PMI vedono questi nuovi ponti, che per molte risultano invisibili, cosa che fortunatamente non è avvenuta per alcune aziende innovative che oggi gentilmente ci propongono significativi casi aziendali durante questo convegno. Noi vogliamo rendere visibili questi ponti e se possibile contribuire anche a costruirli. Il mio non vuole essere solo un messaggio di speranza, ma un contributo reale al mondo Vicentino su quest attraente tema, che inizia con quest incontro internazionale dal forte contenuto tecnologico e a cui cercherò, attraverso il CPV, di far seguire ulteriori sviluppi nel breve termine. Grazie a tutti e buon lavoro 12

14 Atti del Convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto Fiera IMPAtec 06, Vicenza, 13 ottobre Intervento dal titolo Dall idea alla produzione lavorare con il Fraunhofer IZM Nuove tecnologie per l integrazione e la miniaturizzazione dei sistemi microelettronici Esempi di applicazioni innovative A cura di Frank Ansorge Head of Department Micro-Mechatronic Systems of Fraunhofer Institut für Zuverlässigkeit und Mikrointegration (IZM)

15 Atti del Convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto Fiera IMPAtec 06, Vicenza, 13 ottobre DALL IDEA ALLA PRODUZIONE LAVORARE CON IL FRAUNHOFER IZM NUOVE TECNOLOGIE PER L INTEGRAZIONE E LA MINIATURIZZAZIONE DEI SISTEMI MICROELETTRONICI ESEMPI DI APPLICAZIONI INNOVATIVE A cura di Frank Ansorge & Harald Pötter - Fraunhofer Institut für Zuverlässigkeit und Mikrointegration IZM (www.izm.fhg.de) Working with Fraunhofer IZM The Fraunhofer Gesellschaft is leading in applied research for industry in Germany. 58 Institutes are researching for today s market success in 12 topics: Internet of things, smart production and environment, micro power engineering, adaptronics, simulated reality, human machine interaction, grid computing, integrated lightweight construction systems, white biotechnology, tailored light, polytronics, security. The Fraunhofer IZM is part of these activities, with the task to bridge the gap between chip (Nano/Micro- Structures) and application (automotive, consumer ). The focus of IZM activities is Wafer Level integration, Smart system integration, Materials & reliability and System design & sustainable development. 43% (contract research) of IZM s income is funded by industry. 34% is funded by industry & public for cooperative contracts (e.g. EU Funding). Novel technologies for the further integration and miniaturization of microelectronic systems with increasing breadth of function The development trends moves from micro system technology to smart system integration. In order to do this the research priorities are: Reliability-modeling-simulationdesign, wafer level integration, substrate level integration, 1st level interconnects, assembly packaging, 2nd level packages and interconnects testing & quality. The trends for integration on wafer have the focus of Bumping, redistribution, integration of passive components, on chip assembly and Wafer level Molding, integration of functional layers and finally building up functional systems blocks. The trends for substrate level integration have the focus of redistribution of signal / power layers, integration of 2 dimensional systems, the 3 dimensional stackable systems and the polymeric functional blocks. Due to this for the interconnection embedded active devices, optical interconnects, high k & low k dielectrics, heat dissipation mechanisms for the assembly of sensors, actuators, chips and stacking of chips are investigated. Packaging by transfermolding, injection molding as well as rapid prototyping is crucial for proper product evaluation. A future vision of smart plastics is the reel to reel production of large area electronics. Examples of innovative applications In the automotive area examples are intelligent pixel reflector, intelligent ball bearing, integration of acceleration sensors on 3dimensional substrates, power- electronic packaging, leadframe/substrate combination for power packages (200W). The focus of the logistic area research is in autarkic sensor networks, self sufficient wireless sensor nodes and thin, flexible and extreme reliable customized packages. Lifestyle applications have lower reliability requirements but demand for new interconnection technology like wearable electronics, textile bus structures washable and cleanable electronics for smart jackets or EKG T-Shirts. Medical products range form peace makers, eye implants, fluidic systems for analysis and intelligent caps. Contatti: Dr. Ing. Frank Ansorge Phone: Dipl. Ing. Harald Pötter Phone: Fraunhofer-Institut für Zuverlässigkeit und Mikrointegration IZM Prof. Dr.-Ing. Dr.-Ing. E.h. Herbert Reichl - Director Fraunhofer IZM 14

16 Excellence in Microelectronic Packaging Working with Fraunhofer IZM Working with Fraunhofer IZM From idea to production Presentation at the seminar Microelectronic packaging for intelligent applications and new design shapes by Frank Ansorge, Harald Pötter Fraunhofer Institut Zuverlässigkeit und Mikrointegration Excellence in Microelectronic Packaging Fraunhofer Gesellschaft Leading in Applied Research for Industry Bremen Itzehoe Hannover Berlin Braunschweig Golm Oberhausen Magdeburg Duisburg Dortmund Aachen Schmallenberg Dresden St. Augustin Euskirchen Jena Chemnitz Darmstadt Würzburg Kaiserslautern Erlangen St. Ingbert Saarbrücken Karlsruhe Pfinztal Freiburg Stuttgart Rostock Freising München Holzkirchen 58 Institutes app Employees app Mio. Turn Over app. 65% Contract Research Information Technology Micro Electronics Surface Engineering/ Photonics Materials Production Technologies Life Science Source: IAP 15

17 Excellence in Microelectronic Packaging Signposts to Tomorrow s Markets Researching with Fraunhofer Today for Market Success Tomorrow 1. Internet of things Parcels that deliver themselves 2. Smart products and environments Invisible helpers at the ready 3. Micro power engineering Mobile power supplies 4. Adaptronics Self-regulating structures 5. Simulated reality: Materials, products, processes Future worlds inside a computer 6. Human-machine interaction An end to button-pushing 7. Grid Computing Link up wherever you like 8. Integrated lightweight construction systems Weight-loss diet for four-wheel patients 9. White biotechnology Nature's own chemical plant 10. Tailored Light Using light as a tool 11. Polytronics Printed circuits luminescent wallpaper 12. Security The reassuring face of high tech ZV-A2/ Sept 05 Excellence in in Microelectronic Applied Research Packaging Structure of the Fraunhofer-Gesellschaft Presidential Council Executive Board (4) Alliance Spokesmen (6) Production 8 Institutes Materials 12 Institutes Surface Technology, Photonics 6 Institutes Microelectronics 10 Institutes Life Sciences 4 Institutes Information/ Communication 17 Institutes Defense & Security 5 Institutes 58 Fraunhofer Institutes 16

18 Excellence in in Microelectronic Applied Research Packaging Growth of Fraunhofer-Gesellschaft Development of the Fraunhofer Institutes since GMD Institutes Institutes of the eastern German Länder Contract Research with own Institutes without own Institutes Establishment of the Fraunhofer Model appr employees Excellence in in Microelectronic Applied Research Packaging Microelectronics Alliance Fraunhofer IZM is a member of the Fraunhofer Microelectronics Alliance, founded in 1996 Chairman of the Board of Directors: Prof. Dr.-Ing. Heinz Gerhäuser Currently 10 Fraunhofer Institutes with about employees cooperate in the Fraunhofer μe Alliance They offer services in the areas of Networks Miniaturized appliances Service and content Components and technologies 17

19 Excellence in Microelectronic Packaging Excellence in Electronic Packaging Excellence in Microelectronic Packaging Our Task nm Nanostructures Electronic Packaging: Bridging the Gap between Chip and Application m Application 18

20 Excellence in Microelectronic Packaging Partners (selection) Consumer Communication Automotive Equipment Manufacturers Material Suppliers Excellence in Microelectronic Packaging Fraunhofer IZM Focus of Activities Materials & Reliability Polymeric Materials & Composites Micro Materials Analysis & Test of Integrated Systems Wafer Level Integration Micro Devices & Equipment Vertical System Integration Wafer Level Packaging System Design & Sustainable Development System Integration Technologies Chip Interconnection Technologies Board Interconnection Technologies & Module Integration Micro-Mechatronic Systems Polytronic Systems Advanced System Engineering System Design & Integration Environmental Engineering Micromechanics, Actuators & Fluidics Material characterisation Process evaluation Reliability testing Failure analysis Sample production Training courses 19

21 Excellence in Microelectronic Packaging Fraunhofer IZM Facts Figures 30 Mio. turn over 80 % contract research 230 employees Director Prof. Dr.-Ing. Dr.-Ing. E.h. Herbert Reichl Your Contact Partner Locations Berlin Dr.-Ing. Dr. sc. tech. K.-D. Lang Munich Dr.-Ing. Karlheinz Bock Chemnitz Prof. Dr. Dr. Prof. h.c. mult. T. Geßner Frank Ansorge Head Micro Mechatronics Harald Pötter Head Marketing, PR Material characterisation Process evaluation Reliability testing Failure analysis Sample production Training courses Excellence in Microelectronic Packaging Fraunhofer IZM Our Income 43% by bilateral contracts, funded by industry 34% by cooperative contracts, cofunded by industry & public Industrial Contract Research (e.g. R&D-projects world-wide, feasibility studies, technology & process development) Services for Industry (e.g. demonstrators, prototypes, technology service, equipment, personnel) Technology Transfer (technologies and processes) Strategic Alliances (e.g. Packaging Manufacturing Lines) Cooperative Projects (funded jointly by public & industrial sources e.g. Federal Ministry for Education & Research, State, EU) Common Basic Research (with institutes and universities world-wide) 20

22 Excellence in Microelectronic Packaging Novel Technologies from Fraunhofer IZM Novel technologies for the further integration and miniaturization of microelectronic systems with increasing breadth of function Presentation at the seminar Microelectronic packaging for intelligent applications and new design shapes by Frank Ansorge, Harald Pötter Fraunhofer Institut Zuverlässigkeit und Mikrointegration Excellence in Microelectronic Packaging Trend 1: From focus microsystem technology... Independent system as component Example: rotation rate sensor and acceleration sensor Source: Bosch 21

23 Excellence in Microelectronic Packaging.. towards Smart System Integration Integration into the application system Excellence in Microelectronic Packaging On that way Packaging is one bottle neck Application Environments Application Integration Technology Macro Systems System Integration Heterogenous Integration Requirements Multi Chip Integration Single Chip Integration SoC More Moore Nanoelectronics Microelectronics Micro Systems More than Moore (Nano) Electronics + Sensors & Actuators (e.g. Opto-/ Biotechnology) 22

24 Excellence in Microelectronic Packaging Technological Trends Wafer Level System Integration System in Package Multifunctional Boards Application specific technologies 20xx Nano Technologies ltint, sass, NMat, NAna chip-chip optical interconnect Excellence in Microelectronic Packaging MF-PCB μe-grain Large Area Electronics WL-Systemintegration SIP MEMS- Integration <

25 Excellence in Microelectronic Packaging Research Priorities μm nm Reliability, modelling, simulation, design, 2nd Level Package Priorities Wafer level integration Substrate level integration 1st Level Interconnects, assembly, packaging Testing and quality management Generic technologies modularization, zero defects, environment 2nd Level Package with interconnects Excellence in Microelectronic Packaging 1. System Integration on Wafer Level 24

26 Excellence in Microelectronic Packaging Wafer Level Integration Technology Interface to BEOL for the 65/45/22 nm node - Adaption of the first level interconnect to the BEOL - Wafer level rewiring and interconnect metallization - Planarization processes (polymers on wafer) - Low k dielectric interface Energy source MEMS System integration on wafer level - Embedded devices (devices/ passives by layer deposition, thin devices in cavity/ in polymer layers) - Integration of III/V components, antennas - Bio interface and micro fluidics - Integration of batteries, energy scavenger, photonic components, MEMS - Encapsulation technologies Stacking/ 3D Integration ASIC + memories Embedded passives Excellence in Microelectronic Packaging Wafer Level Packaging Conventional Package Wafer Dicing Packaged IC Wafer Level Package Wafer Packaging Packaged IC 25

27 Excellence in Microelectronic Packaging System Integration on Wafer Level RF and Passives Integration MEMS and Bio Integration Environmental Smart Devices (Energy Integration) Functional System Blocks Redistribution Bumping Passive Integration Separation On Chip Assembly and WL-Molding Functional Layer Integration Excellence in Microelectronic Packaging 2. System Integration on Substrate Level 26

28 Excellence in Microelectronic Packaging Substrate Level Integration Technology Multifunctional Board and Substrate Technologies R IC s stacking IC s Power dissipation, mechanical-electromagnetic shieldings L isolation By micro-nano bumpings, wiring, soldering, gluing big passives C C discretes D Mems/sensors Ultra thin IC batteries Embedded IC Power via balling distribution Excellence in Microelectronic Packaging Chip In Polymer Embedding of thin chips into build-up layers of printed circuit boards via to substrate via to chip chip RCC core substrate adhesive 27

29 Excellence in Microelectronic Packaging Folded Flex Version 10 mm flip chip CC 1000 RF-Chip 4 metal layers 5 μm 3 polymer layers10 μm Size: 9,8 mm x 31,2 mm x 35 μm Technische Universität Berlin Research Center of Microperipheric Technologies Excellence in Microelectronic Packaging Thermo-mechanics Simulation Model with 333,000 nodes Switching material properties in selected regions allows to model different configurations Visco-elastic data for RCC Loading: thermal cycle - 40 C / 120 C 28

30 Excellence in Microelectronic Packaging Thermo-mechanics Simulation Large copper area on top Small Cu lines on top Deformation scale factor: 50 Copper on top stressed plastic deformation? Excellence in Microelectronic Packaging Chip In Polymer chip FR4 300 μm total cross-section after Jedec level 3 test RCC thickness x-section of embedded chip on thin core FR4 no delamination after 3rd reflow interconnection to chip intact 18 x 24 panel including 12 test vehicle substrates 29

31 Excellence in Microelectronic Packaging Systemintegration SMD Test Module embedded chips test module with SMD s on top of embedded chips Contact: Erik Jung, Excellence in Microelectronic Packaging System Integration on Organic Substrate Level Signal/Power Redistribution -fine line -CTE match with Si -high Tg -bare die assembly -low cost bumping 2D System Integration -embedded passives -ultra fine line -compatible molding proc. ASIC Memory CPU DSP 3D System Integration -functional layer concept -embedded active IC s -optical interconnects -high k and low k dielectrics -heat dissipation -micro bumping -sensor interfaces Polymer multi functional block -autonoumous system -thin film wiring -ultra thin interconnects -reactive contacts -self assembly -plastic electronics integr. -energy storage

32 Excellence in Microelectronic Packaging 3. Interconnects, Assembly and Packaging Excellence in Microelectronic Packaging Interconnects, Assembly and Packaging Interconnects - Low cost reliable microbumps (for high current density, high temperature) - Low temperature interconnects - Printable interconnects Assembly - Package stacking - Low cost high speed assembly - High precision assembly of optical components (self alignment/ alignment support) - Die stacking (higher alignment accuracy, thin die (10μm) handling) Packaging - Mechatronic packaging - Advanced cooling concepts 31

33 Excellence in Microelectronic Packaging Ultra thin interconnect ACA - interconnect Si-chip 40μm Ni-bump 1.5μm SnCu-solder 1.8μm Cu-line 6μm PI-flex 25μm Excellence in Microelectronic Packaging Introduction of Nano Interconnects Technologies in Nano Hetero System Integration 32

34 UV exposure Excellence in Microelectronic Packaging... in Reel to Reel Production Application center for flexible electronics mask alignment despooler spooler Sheet and continous substrate (Roll-to-Roll) fabrication processes for electronics systems integration Excellence in Microelectronic Packaging Working with Fraunhofer IZM Examples of innovative applications Presentation at the seminar Microelectronic packaging for intelligent applications and new design shapes by Frank Ansorge, Harald Pötter Fraunhofer Institut Zuverlässigkeit und Mikrointegration 34

35 Excellence in Microelectronic Packaging Trends in Electronic Applications Today Tomorrow Logitech Fraunhofer IZM Casio Infineon Philips Research Excellence in Microelectronic Packaging Fraunhofer IZM - Vision Fraunhofer IZM Vision Time Miniaturization - Enabling technology for advanced product concepts and new applications 35

36 Excellence in Microelectronic Packaging Future Packaging Development Hetero System Integration System Volume a.u 10E6 Through-Hole Wave 10E5 10E4 Moore s Law Surface-Mount Wave Area Array Wave HDI - Wave Packaging Gap e-grain 2020 Cubic Integration e-grain/e-cubes Polytronics Reel to Reel Reactive Contacts Nanomaterials Nanotechnologies System Packaging Wave Excellence in Microelectronic Packaging Where Packaging Technologies are good for? Technology at Work: Applications 36

37 Excellence in Microelectronic Packaging Bridging the Gap between Electronics and Application Automotive Excellence in Microelectronic Packaging Tasks and Requirements: Automotive Electronics Tasks - Motor-/ Power Train Management - Vehicle Management - Safety - Communication and Information - Comfort Technical Requirements - Harsh environments, esp. - High temperature - Vibrations/ humidity/ fluids -EMC - Integration of non-microelectronic functions - Sensors - MEMS/ Mechatronics - Power electronics - Optical functions - Cost sensitive solutions for mass production - Assured reliability - Spare part supply over 20 years - Conformity with EU directives 37

Microsistemi, packaging microelettronico, applicazioni industriali innovazione dei prodotti con OPTOI

Microsistemi, packaging microelettronico, applicazioni industriali innovazione dei prodotti con OPTOI Atti del Convegno Microelectronic packaging per applicazioni intelligenti e nuove evoluzioni nel design di prodotto Fiera IMPAtec 06, Vicenza, 13 ottobre 2006. Intervento dal titolo Microsistemi, packaging

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant

A Solar Energy Storage Pilot Power Plant UNIONE DELLA A Solar Energy Storage Pilot Power Plant DELLA Project Main Goal Implement an open pilot plant devoted to make Concentrated Solar Energy both a programmable energy source and a distribution

Dettagli

Microsistemi in silicio, innovazione nello sviluppo di nuove applicazioni

Microsistemi in silicio, innovazione nello sviluppo di nuove applicazioni Intervento dal titolo Microsistemi in silicio, innovazione nello sviluppo di nuove applicazioni A cura di Alfredo Maglione Presidente Optoi Microelectronics di Trento 95 MICROSISTEMI IN SILICIO, INNOVAZIONE

Dettagli

A.Zecchina. Le nanotecnologie e le nanoscienze all Universit. Università di Torino

A.Zecchina. Le nanotecnologie e le nanoscienze all Universit. Università di Torino A.Zecchina Le nanotecnologie e le nanoscienze all Universit Università di Torino Alcuni cenni introduttivi su nanoscienze e nanotecnologie Lo sviluppo temporale della Scienza è contrassegnato da periodi

Dettagli

Fondazione Bruno Kessler Centre for Materials and Microsystems

Fondazione Bruno Kessler Centre for Materials and Microsystems Fondazione Bruno Kessler Materials and Microsystems CMM CENTRE FOR MATERIALS AND MICROSYSTEMS Fondazione Bruno Kessler (FBK) Over 350 researchers; 220 among students working on their theses, doctorate

Dettagli

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale

SPACE TECHNOLOGY. Per la creazione d impresa. for business creation. and environmental monitoring. ICT and microelectronics. e monitoraggio ambientale Green economy e monitoraggio ambientale Green economy and environmental monitoring Navigazione LBS Navigation LBS ICT e microelettronica ICT and microelectronics Per la creazione d impresa SPACE TECHNOLOGY

Dettagli

SEGATO ANGELA. Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi

SEGATO ANGELA. Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi SEGATO ANGELA Progettazione, costruzioni stampi per lamiera Stampaggio metalli a freddo conto terzi Designing and manufacturing dies for sheet metal and metal forming for third parties. Segato Angela,

Dettagli

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks

HeatReCar. Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks HeatReCar Reduced Energy Consumption by Massive Thermoelectric Waste Heat Recovery in Light Duty Trucks SST.2007.1.1.2 Vehicle/vessel and infrastructure technologies for optimal use of energy Daniela Magnetto,

Dettagli

General Manager BU Mechanical Drives, Siemens Italia

General Manager BU Mechanical Drives, Siemens Italia Sabina Cristini General Manager BU Mechanical Drives, Siemens Italia Il futuro del manufacturing verso Industry 4.0 Come l azienda orienta le proprie scelte verso la digitalizzazione, per supportare competitività

Dettagli

Laboratorio di sistemi elettrici per le energie rinnovabili LASEER Prof. Ing. Daniele Menniti

Laboratorio di sistemi elettrici per le energie rinnovabili LASEER Prof. Ing. Daniele Menniti Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale DIMEG Laboratorio di sistemi elettrici per le energie rinnovabili LASEER Prof. Ing. Daniele Menniti and Nicola Sorrentino (RC), Anna Pinnarelli

Dettagli

Ing. MASSIMO VANZI General Manager Accent S.r.l.

Ing. MASSIMO VANZI General Manager Accent S.r.l. ccent The Total Service Company Ing. MASSIMO VANZI General Manager Accent S.r.l. Da prodotti tecnici a prodotti tecnologici CC Lecco 25 Marzo 2004 I believe we are now entering the Renaissance phase of

Dettagli

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy.

Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Rinnova la tua Energia. Renew your Energy. Dai vita ad un nuovo Futuro. Create a New Future. Tampieri Alfredo - 1934 Dal 1928 sosteniamo l ambiente con passione. Amore e rispetto per il territorio. Una

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015

DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica. Bologna, 19/03/2015 DIGITAL INDUSTRY 4.0 Le leve per ottimizzare la produttività di fabbrica Bologna, 19/03/2015 Indice La quarta evoluzione industriale Internet of things sul mondo Manufacturing Le leve per ottimizzare la

Dettagli

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it 1 OUTLINE PRESENTAZIONE DEL DISTRETTO LA PARTE TECNOLOGICA DEL DISTRETTO ATTIVITA' DI PROSSIMO AVVIO IL PIANO DI SVILUPPO

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Le innovazioni del prossimo futuro: Tecnologie Prioritarie per I Industria. SETTORE 2: Microelettronica e Semiconduttori

Le innovazioni del prossimo futuro: Tecnologie Prioritarie per I Industria. SETTORE 2: Microelettronica e Semiconduttori Le innovazioni del prossimo futuro: Tecnologie Prioritarie per I Industria SETTORE 2: Microelettronica e Semiconduttori RELATORE: Paolo CARMINA AZIENDA: STMicroelectronics srl Bergamo, 17 Giugno 2013,

Dettagli

Ionici (Ion Beam. Laboratorio Fasci c/o Istituto IMM

Ionici (Ion Beam. Laboratorio Fasci c/o Istituto IMM Laboratorio Fasci c/o Istituto IMM Ionici (Ion Beam Laboratory) Responsabile della visita De Nicola Pietro denicola@bo.imm.cnr.it +39 051 6399165 Acceleratore ionico Tandetron 1.7 MV per impiantazione

Dettagli

60% di risparmio energetico. energy saving. fluorescenza LED

60% di risparmio energetico. energy saving. fluorescenza LED 60% di risparmio energetico energy saving fluorescenza LED 60% di risparmio energetico energy saving Ideallux s.r.l., realtà italiana sita in provincia di Pavia, progetta, da 25 anni, soluzioni per l illuminazione

Dettagli

Giornata dell Economia

Giornata dell Economia Giornata dell Economia Il mantra di Oz: : innovazione e internazionalizzazione Prof. Massimo Paoli Ordinario di Economia e Management dell Innovazione Facoltà di Economia Università di Perugia Perugia

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

3 Valvole DE - Acqua a 40 bar 3 D.A. Valve for water at 40 bar

3 Valvole DE - Acqua a 40 bar 3 D.A. Valve for water at 40 bar Nel 1975 la Farbo inizia la sua attività producendo prevalentemente componenti speciali su commessa. La nostra missione è oggi, come allora, la progettazione, la realizzazione di componenti su misura e

Dettagli

INVENT S.r.l. Più di 60 ricercatori sono impiegati nelle start-up

INVENT S.r.l. Più di 60 ricercatori sono impiegati nelle start-up Gennaio 2015 INVENT S.r.l. Fondata nel 2002 come fondo di seed per investire in start-up innovative. Lo scopo è di valorizzare nuovi prodotti (prototipi/brevetti) mediante il trasferimento verso il mercato

Dettagli

Benvenuti STEFANO NOSEDA

Benvenuti STEFANO NOSEDA Presentazione di.. SOLAR FORTRONIC Milano 29 settembre 2011 Benvenuti STEFANO NOSEDA FARNELL ITALIA GENERAL MANAGER 1 SOLAR FORTRONIC 2 TAPPE FONDAMENTALI NELLA STORIA DELLA PROGETTAZIONE ELETTRONICA 2009

Dettagli

Processo di Fabbricazione

Processo di Fabbricazione Progettazione Microelettronica Processo di Fabbricazione 1 Processo CMOS tradizionale 2 Un moderno processo CMOS gate-oxide TiSi 2 AlCu Tungsten SiO 2 n+ p-well p-epi poly n-well p+ SiO 2 p+ Processo CMOS

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

Microscopi digitali con Tablet PC B-190TB

Microscopi digitali con Tablet PC B-190TB Microscopi digitali con Tablet PC B-190TB La serie B-190 è il risultato di una perfetta fusione tra anni di esperienza nel settore microscopia e uno studio di design raffinato. Questa serie rappresenta

Dettagli

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION

ELCART. Manuale di istruzioni/scheda tecnica SPECIFICATION PAGINA 1 DI 7 SPECIFICATION Customer : ELCART Applied To : Product Name : Piezo Buzzer Model Name : : Compliance with ROHS PAGINA 2 DI 7 2/7 CONTENTS 1. Scope 2. General 3. Maximum Rating 4. Electrical

Dettagli

Your home comfort has a new shape. Find out how it works

Your home comfort has a new shape. Find out how it works Your home comfort has a new shape Find out how it works CUBODOMO allows you to manage and monitor your entire home s temperature, from WHEREVER YOU ARE CUBODOMO ti consente di gestire e monitorare la temperatura

Dettagli

SOLUZIONI PER IL FUTURO

SOLUZIONI PER IL FUTURO SOLUZIONI PER IL FUTURO Alta tecnologia al vostro servizio Alta affidabilità e Sicurezza Sede legale e operativa: Via Bologna, 9 04012 CISTERNA DI LATINA Tel. 06/96871088 Fax 06/96884109 www.mariniimpianti.it

Dettagli

Piattaforma ICT e Design

Piattaforma ICT e Design Piattaforma ICT e Design Prof. Rita Cucchiara Università di Modena e Reggio Emilia Referente Scientifico della Piattaforma ICT e Design ICT e Design Platform Intermech-more (Softech) Labs in Technopoles

Dettagli

ITALTRONIC CBOX CBOX

ITALTRONIC CBOX CBOX 61 Contenitori per la Building Automation Materiale: PC/ABS autoestinguente Colore: Grigio scuro È un nuovo sistema PER L EQUIPAGGIAMENTO DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE su scatole elettriche a parete

Dettagli

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years

HIGH PRECISION BALLS. 80 Years HIGH PRECISION BALLS 80 Years 80 ANNI DI ATTIVITÀ 80 YEARS EXPERIENCE ARTICOLI SPECIALI SPECIAL ITEMS The choice to look ahead. TECNOLOGIE SOFISTICATE SOPHISTICATED TECHNOLOGIES HIGH PRECISION ALTISSIMA

Dettagli

AIRI e lo Sviluppo Tecnologico del Paese. Sesto Viticoli

AIRI e lo Sviluppo Tecnologico del Paese. Sesto Viticoli AIRI e lo Sviluppo Tecnologico del Paese Sesto Viticoli Avezzano, 20 novembre 2014 CHI SIAMO AIRI profilo Fondata nel 1974 (Confindustria,IMI, ENEL e CSM), sede a Roma e Ufficio a Milano Focal point per

Dettagli

Environment Park Torino

Environment Park Torino Environment Park Hydrogen and FC Technologies Environment Park Torino Environment Park A joint initiative of the Piedmont Region, the Turin District, the City of Turin and the European Union The primary

Dettagli

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella.

MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL. MAIL is the new wall lamp collection, with indirect light, designed by Alberto Saggia and Valerio Sommella. MAIL LE NUOVE APPLIQUE S, L, XL / The new wall lamps S, L, XL MAIL è la nuova collezione di applique a luce indiretta disegnata da Alberto Saggia e Valerio Sommella. I designer ALBERTO SAGGIA nasce a Novara

Dettagli

PROGRAMMA DOPPIO TITOLO. Università degli Studi di Ferrara (Italia) Cranfield University (United Kingdom)

PROGRAMMA DOPPIO TITOLO. Università degli Studi di Ferrara (Italia) Cranfield University (United Kingdom) PROGRAMMA DOPPIO TITOLO (Italia) Cranfield University (United Kingdom) Il Piano degli Studi del Dipartimento di Ingegneria dell Università degli Studi di Ferrara prevede un programma di doppio titolo con

Dettagli

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari

I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari I corsi di Dottorato del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari Corsi di Dottorato in Ingegneria 1. PhD "Enzo Ferrari" in Industrial and Environmental Engineering: http://www.phd-enzoferrari.unimore.it

Dettagli

SUNWAY M PLUS. Inverter solare monofase con trasformatore. Single-phase solar inverter with transformer

SUNWAY M PLUS. Inverter solare monofase con trasformatore. Single-phase solar inverter with transformer Inverter solare monofase con trasformatore ngle-phase solar inverter with transformer La soluzione migliore nel caso in cui esigenze normative o funzionali di modulo, d impianto o di rete, richiedano la

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

La proprietà intellettuale nella collaborazione tra Università e Impresa. Roberto Tiezzi - Technology Transfer Office

La proprietà intellettuale nella collaborazione tra Università e Impresa. Roberto Tiezzi - Technology Transfer Office La proprietà intellettuale nella collaborazione tra Università e Impresa Roberto Tiezzi - Technology Transfer Office I prodotti dell innovazione I co-cristalli di IPBC 3 The invention relates to cocrystals

Dettagli

Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di PAC (Programmable Automation Controller)

Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di PAC (Programmable Automation Controller) Unione Europea Università degli studi di Salerno Dipartimento di Ingegneria Industriale Dottorato di Ricerca in Ingegneria Meccanica X Ciclo N.S. (2008-2011) Controllo delle Vibrazioni mediante l uso di

Dettagli

GIANFRANCO CARBONATO. Presidente Confindustria Piemonte. Torino, 16 giugno 2014

GIANFRANCO CARBONATO. Presidente Confindustria Piemonte. Torino, 16 giugno 2014 GIANFRANCO CARBONATO Presidente Confindustria Piemonte Torino, 16 giugno 2014 IL PIEMONTE E LA SUA INDUSTRIA La manifattura Dati 2013 23,8% nel 2007 Fonte dati: Centro Studi Confindustria Piemonte Il Piemonte

Dettagli

Grices offre al cliente: Grices assures to the client:

Grices offre al cliente: Grices assures to the client: www.grices.it STORIA Grices, fondata nel 1978 dal Sig. Bruno Cesana, produce cilindri oleodinamici di qualità per applicazioni industriali e navali. In più di 30 anni di attività nel settore oleodinamico,

Dettagli

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for

UNI EN ISO 12944-6. Corrosion protection of steel structures by protective paint systems. Laboratory performance test for via di Marmiceto, 6/C-56016 Ospeetto PISA P.IVA 01115340505 CCIAA Pi 101169 Report n 2050451/5 UNI EN ISO 12944-6 Corrosion protection of steel structures by protective paint systems Laboratory performance

Dettagli

Bioinspired approaches for Human-centric technologies

Bioinspired approaches for Human-centric technologies Bioinspired approaches for Human-centric technologies Liguriacircular 17 dicembre 2014 STEFANO AMOROSO Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne IIT stefano.amoroso@iit.it @SteAmoroso Istituto Italiano

Dettagli

ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione

ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione ISO 50001:2011: Integrazione con ISO 14001:2004 e altri sistemi di gestione Fiona Healy 29 September 2011 Det Norske Veritas DNV è una fondazione internazionale indipendente che dal 1864 opera per la salvaguardia

Dettagli

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY Il presente documento viene diffuso attraverso il sito del

Dettagli

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011

Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities. Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Smart Grids come fattore abilitante nello sviluppo delle Smart Cities Jon Stromsather Pisa, 26 Maggio 2011 Uso: Riservato Outline Introduzione Le Smart Grids e Smart Cities Progetti Smart Grids di Enel

Dettagli

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT

BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT BUSINESS DEVELOPMENT MANAGEMENT 1 Sviluppare competenze nel Singolo e nel Gruppo 2 Creare Sistemi per la gestione delle attività del Singolo nel Gruppo 3 Innescare dinamiche

Dettagli

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò

Padova Smart City. Internet of Things. Alberto Corò Padova Smart City Internet of Things Alberto Corò Padova 16 ottobre 2013 Smart City Le smart cities ("città intelligenti") possono essere classificate lungo 6 aree di interesse: Economia Mobilità Ambiente

Dettagli

2006 IBM Corporation

2006 IBM Corporation La polarizzazione del mercato Polarizzazione del mercato consumer Bell Curves Crescita e valore percepito Well Curves Mass Competitive Spectrum Targeted Gli specialisti di settore devono possedere value

Dettagli

www.osram-os.com OSRAM OSTAR Stage Gabriele Giaffreda Osram Opto Semiconductors

www.osram-os.com OSRAM OSTAR Stage Gabriele Giaffreda Osram Opto Semiconductors www.osram-os.com OSRAM OSTAR Stage Gabriele Giaffreda Osram Opto Semiconductors Lumen Fortronic, 23 Maggio 2013 OSRAM Opto Semiconductors At a glance OSRAM Opto Semiconductors One of the world's two leading

Dettagli

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING

GRADUATORIA FINALE FINAL RANKING CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN INGEGNERIA CIVILE, AMBIENTALE E MECCANICA - 31 CICLO CONCORSO DI AMMISSIONE DOCTORAL PROGRAMME IN PROGRAMME IN CIVIL, ENVIRONMENTAL AND MECHANICAL ENGINEERING 31st CYCLE

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

PROFILO DI GRUPPO 2015

PROFILO DI GRUPPO 2015 PROFILO DI GRUPPO 2015 IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. 8% del mercato italiano circa 7.400 DIPENDENTI oltre 1.000 large accounts su tutti i mercati System Integration & Application Maintenance

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

LA NOSTRA TECNOLOGIA AL TUO SERVIZIO. OUR TECHNOLOGY AT YOUR SERVICE.

LA NOSTRA TECNOLOGIA AL TUO SERVIZIO. OUR TECHNOLOGY AT YOUR SERVICE. Lavorazioni Ottone e Leghe LA NOSTRA TECNOLOGIA AL TUO SERVIZIO. OUR TECHNOLOGY AT YOUR SERVICE. LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE È IL NOSTRO OBIETTIVO PRINCIPALE Attiva da più di un ventennio nel comparto

Dettagli

Joining in Car Body Engineering 2012

Joining in Car Body Engineering 2012 Joining in Car Body Engineering 2012 Optimization of dimensional quality in adhesivebonded joints along manufacturing process chain Antonio Annicchiarico Manuel Lai Rosanna Brun 20 Novembre, 2010 Fiat

Dettagli

Interazione uomo-macchina nell'ambito di reti di sensori: risultati e prospettive

Interazione uomo-macchina nell'ambito di reti di sensori: risultati e prospettive Interazione uomo-macchina nell'ambito di reti di sensori: risultati e prospettive 20081106 Telemobility Forum, campus Bicocca, Milano Stefano Marzani s.marzani@re-lab.it Il Gruppo HMI HMI è la disciplina

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

www.canopensolutions.net www.sodsystem.net www.spidercan.net www.almec.net www.rdsat.it

www.canopensolutions.net www.sodsystem.net www.spidercan.net www.almec.net www.rdsat.it www.canopensolutions.net www.sodsystem.net www.almec.net Progettazione elettronica Electronic planning Sviluppo software Software development Modellazione 3D 3D modelling Prototipazione rapida Rapid prototyping

Dettagli

Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza per veicoli spaziali UNIVERSITÀ DI PISA. Facoltà di Ingegneria

Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza per veicoli spaziali UNIVERSITÀ DI PISA. Facoltà di Ingegneria UNIVERSITÀ DI PISA Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Aerospaziale Tesi di laurea Specialistica Progettazione e analisi strutturale di un generatore solare d'alta potenza

Dettagli

Rassegna stampa Luglio Agosto 2014

Rassegna stampa Luglio Agosto 2014 Rassegna stampa Luglio Agosto 2014 1 CONSORZIO ROMA RICERCHE RASSEGNA STAMPA Luglio Agosto 2014 Guida Monaci pag. 3 TMNews pag. 4 Tribuna Economica pag. 5 ANSA Lazio pag. 6 IACC News pag. 7 GEO Ingegneria

Dettagli

Solutions in motion.

Solutions in motion. Solutions in motion. Solutions in motion. SIPRO SIPRO presente sul mercato da quasi trent anni si colloca quale leader italiano nella progettazione e produzione di soluzioni per il motion control. Porsi

Dettagli

MAIL S, MAIL, MAIL L, MAIL XL MAIL COLLECTION

MAIL S, MAIL, MAIL L, MAIL XL MAIL COLLECTION MAIL MAIL S, MAIL, MAIL L, MAIL XL MAIL COLLECTION MAIL SMALL MAIL MAIL LARGE MAIL EXTRA LARGE ALBERTO SAGGIA & VALERIO SOMMELLA THE DESIGNERS ALBERTO SAGGIA nasce a Novara nel 1978. Laureatosi nel 2004

Dettagli

Tipologie di sensori e di estrazione automatica di dati

Tipologie di sensori e di estrazione automatica di dati Tipologie di sensori e di estrazione automatica di dati Prof. Gianluigi Ferrari Wireless Ad-hoc and Sensor Networks Laboratory http://wasnlab.tlc.unipr.it gianluigi.ferrari@unipr.it Dig.it 2014 - Giornalismo

Dettagli

OT-LAS sviluppa da oltre 25 anni soluzioni laser specializzate, volte a soddisfare ogni esigenza produttiva.

OT-LAS sviluppa da oltre 25 anni soluzioni laser specializzate, volte a soddisfare ogni esigenza produttiva. - laser solutions - OT-LAS sviluppa da oltre 25 anni soluzioni laser specializzate, volte a soddisfare ogni esigenza produttiva. L esperienza di OT-LAS nel settore della marcatura, decorazione e taglio

Dettagli

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual

LO LH BUSREP. 1 2 3 Jp2. Jp1 BUSREP. Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Jp MS 4 LINEA 4 MS MS LINEA LINEA Tx4 Tx Tx Tx BUSREP S Jp Jp LINEA GND +,8 Jp4 BUSREP Ripetitore di linea seriale RS 485 Manuale d installazione RS 485 Serial Line Repeater Instruction Manual Edizione/Edition.

Dettagli

Lo scenario industriale

Lo scenario industriale Internet of things e nuove tecnologie per l'automazione industriale Fabbrica Futuro Verona 27/6/2013 Lo scenario industriale Fonte: Banca d Italia. Dicembre 2009 Lo scenario industriale A livello aziendale

Dettagli

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014

Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub Rovereto Innovating in not metropolitan area C2C Final Conference Potsdam, 25/03/2014 Impact Hub believes in power of innovation through collaboration Impact'Hub'is'a'global'network'of' people'and'spaces'enabling'social'

Dettagli

ITALY-USA JOINT DOCTORATE PROGRAM IN MATERIALS FOR ENVIRONMENTAL AND ENERGY APPLICATIONS

ITALY-USA JOINT DOCTORATE PROGRAM IN MATERIALS FOR ENVIRONMENTAL AND ENERGY APPLICATIONS ITALY-USA JOINT DOCTORATE PROGRAM IN MATERIALS FOR ENVIRONMENTAL AND ENERGY APPLICATIONS Biomaterials Composite materials Superconducting materials Metals Optical/photonic materials Polymers Materials

Dettagli

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem.

Copyright 2012 Binary System srl 29122 Piacenza ITALIA Via Coppalati, 6 P.IVA 01614510335 - info@binarysystem.eu http://www.binarysystem. CRWM CRWM (Web Content Relationship Management) has the main features for managing customer relationships from the first contact to after sales. The main functions of the application include: managing

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

PROGETTO DI RICERCA - MODELLO A Anno 2009

PROGETTO DI RICERCA - MODELLO A Anno 2009 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DIREZIONE GENERALE DELLA RICERCA PROGRAMMI DI RICERCA SCIENTIFICA DI RILEVANTE INTERESSE NAZIONALE RICHIESTA DI COFINANZIAMENTO PROGETTO DI RICERCA

Dettagli

Energy Conservation through Energy Storage

Energy Conservation through Energy Storage IEA Implementing Agreement Energy Conservation through Energy Storage Mario Conte, ENEA Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA, Roma, 27 febbraio 2015 Breve storia

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

RPS TL System. Soluzioni per l energia solare Solutions for solar energy

RPS TL System. Soluzioni per l energia solare Solutions for solar energy Soluzioni per l energia solare Solutions for solar energy RPS TL da 280 kwp a 1460 kwp RPS TL from 280 kwp to 1460 kwp RPS TL System L elevata affidabilità e la modularità della costruzione sono solo alcuni

Dettagli

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012 Information Technology and CIGRE Comitato Nazionale Italiano Riunione del 29 Ottobre 2012 General session e SC meeting 2012 Chairman Carlos Samitier(ES) Segretario Maurizio Monti(FR) Membership 24 membri

Dettagli

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015

ISO 9001:2015. Ing. Massimo Tuccoli. Genova, 27 Febbraio 2015 ISO 9001:2015. Cosa cambia? Innovazioni e modifiche Ing. Massimo Tuccoli Genova, 27 Febbraio 2015 1 Il percorso di aggiornamento Le principali novità 2 1987 1994 2000 2008 2015 Dalla prima edizione all

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale

WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio. I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione di uno Sportello energia provinciale Paving the way for self sufficient regional Energy supply based on sustainable concepts and renewable energy sources WP 3.2.3 Compendio di progetti di casi studio I passi verso il WP 4.1.3 Costituzione

Dettagli

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra

CHI SIAMO ABOUT US. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene immediatamente un ottimo successo conseguendo tassi di crescita a doppia cifra CHI SIAMO Nel 1998 nasce AGAN, societa specializzata nei servizi di logistica a disposizione di aziende che operano nel settore food del surgelato e del fresco. Azienda giovane fresca e dinamica ottiene

Dettagli

ACTIA Group Isobus & Safety

ACTIA Group Isobus & Safety ACTIA Group Isobus & Safety I controllori Actia per il mondo Isobus www.actia.com P410089A Ita 04/2008 ISOBUS & SAFTEY Le novità Actia per EIMA 2012 AT056-F La Nuove Direttiva Macchine impone nuove definizioni

Dettagli

Il Programma di Innovazione di Trento RISE core partner di EIT ICT Labs

Il Programma di Innovazione di Trento RISE core partner di EIT ICT Labs Il Programma di Innovazione di Trento RISE core partner di EIT ICT Labs Paolo Traverso: CEO Trento RISE Andrea Grianti: Business and Innovation Director Trento RISE L ICT è un settore in permanente trasformazione

Dettagli

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip

Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Guida all installazione del prodotto 4600 in configurazione plip Premessa Questo prodotto è stato pensato e progettato, per poter essere installato, sia sulle vetture provviste di piattaforma CAN che su

Dettagli

CONVEGNO La sicurezza dei prodotti: in particolare delle macchine Bologna, 5 Maggio 2011

CONVEGNO La sicurezza dei prodotti: in particolare delle macchine Bologna, 5 Maggio 2011 CONVEGNO La sicurezza dei prodotti: in particolare delle macchine Bologna, 5 Maggio 2011 Functional Safety EN ISO 13849-1 Ing. Paolo Carlo De Benedetto Safety Specialist - Pilz Italia S.r.l. Procedura

Dettagli

M257SC. Scanner per lastre Scanner for slabs

M257SC. Scanner per lastre Scanner for slabs M257SC Scanner per lastre Scanner for slabs M257SC Scanner per lastre utilizzato per la creazione di foto digitali a colori ad alta defi nizione e per il rilevamento dei dati dimensionali. Per ogni lastra

Dettagli

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO

THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO THINKING DIGITAL SYNCHRONIZING WITH THE FUTURE PENSIERO DIGITALE: SINCRONIZZARSI COL FUTURO A STEP FORWARD IN THE EVOLUTION Projecta Engineering developed in Sassuolo, in constant contact with the most

Dettagli

LABELLING Labelling System FIP Formatura Iniezione Polimeri

LABELLING Labelling System FIP Formatura Iniezione Polimeri Set LSE - Personalizzazione e stampa etichette LSE Set - Label Design and Print Modulo LCE - Tappo di protezione trasparente con piastrina porta etichette LCE Module - Transparent service pug with tag

Dettagli

arte e personalità nel punto vendita

arte e personalità nel punto vendita arte e personalità nel punto vendita profilo aziendale company profile Venus è una società di consulenza specializzata nel settore marketing e retailing. Dal 1993 l obiettivo è divulgare la conoscenza

Dettagli

John S. Silva, Marion J. Ball, Prognosis for year 2013, International Journal of Medical Informatics 2002, vol. 66, pag. 45 49

John S. Silva, Marion J. Ball, Prognosis for year 2013, International Journal of Medical Informatics 2002, vol. 66, pag. 45 49 John S. Silva, Marion J. Ball, Prognosis for year 2013, International Journal of Medical Informatics 2002, vol. 66, pag. 45 49 Introduzione Nuove conoscenze fornite dalle biotecnologie Mappa del genoma

Dettagli

LED Mercato & Trend UNO SCONTRO DI CULTURE

LED Mercato & Trend UNO SCONTRO DI CULTURE Forum LUMEN / & Display Mercato & Trend UNO SCONTRO DI CULTURE 9 Marzo 2010, Milano Franco Musiari, Direttore Tecnico Assodel/Tecnoimprese +39 02-210.111.252, f.musiari@tecnoimprese.it Wissenlux OSRAM

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

Click to edit Master title style

Click to edit Master title style SARDINIAN SMEs & 7Fwp Akhela Giorgio Falchi Erogazione e Sviluppo Servizi e Soluzioni giorgio.falchi@akhela.com PROMPT is a Specific Support Action cofinanced by the European Commission under the Stepping

Dettagli

TECH Transfer day 2015 Dalla scienza di base alle applicazioni: il DSFTM e l industria

TECH Transfer day 2015 Dalla scienza di base alle applicazioni: il DSFTM e l industria TECH Transfer day 2015 Dalla scienza di base alle applicazioni: il DSFTM e l industria La collaborazione pubblico-private quale modello consolidato per conseguire obiettivi condivisi Anna Leonardi STMicroelectronics

Dettagli

SOLUZIONI ELETTRIFICATE ELECTRICAL SOLUTIONS

SOLUZIONI ELETTRIFICATE ELECTRICAL SOLUTIONS SOLUZIONI ELETTRIFICATE ELECTRICAL SOLUTIONS CABO ELECTRIC, S.L. Riera Coma Fosca, 1b (Can Sans). 08328 Alella Barcelona Tel. +34 93 540 25 44 Fax +34 93 5557670 www.caboelectric.com Soluzioni elettrificate

Dettagli

TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI

TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI TRASMISSIONI FLESSIBILI CAVI GUAINE E MINUTERIE, PER RICAMBI CICLO, MOTOCICLO ED APPLICAZIONI INDUSTRIALI FLEXIBLE TRANSMISSIONS WIRE ROPE, OUTER CABLES AND SMALL, FOR CYCLE AND MOTORCYCLE SPARE PARTS

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli