Raising school. the Fund

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Raising school. the Fund"

Transcript

1 Raising school the Fund

2 La Filosofia di The Fund Raising School La Formazione di The Fund Raising School

3 The Fund Raising School La prima scuola italiana di raccolta fondi The Fund Raising School nasce nel 1999, per iniziativa di Aiccon, come prima scuola dedicata unicamente alla formazione sulle tematiche relative alla raccolta fondi, con sede presso l Università di Bologna, Corso di Laurea in Economia delle Imprese Cooperative e delle Organizzazioni Nonprofit di Forlì, il primo corso di livello universitario in Italia ad offrire un percorso formativo completo per il Terzo Settore. Da 8 anni The Fund Raising School offre ai partecipanti dei propri corsi strumenti qualificati capaci di rispondere ai mutamenti e all evoluzione dei settori Non Profit e Pubblico, al fine di promuovere la formazione di quella che oggi è ritenuta una delle figure professionali del futuro: il fundraiser. I risultati di The Fund Raising School: OLTRE 1300 PARTECIPANTI 160 ISCRITTI HANNO CONSEGUITO IL Certificato in Fund Raising Management HANNO COLLABORATO CON NOI OLTRE 80 DOCENTI Docenti selezionati I nostri docenti sono esperti fundraiser e docenti universitari, selezionati perché vantano un curriculum di alto livello ed esperienza in tutte le aree del fund raising. Un modello formativo di valore Il processo di apprendimento di The Fund Raising School non si limita alle teorie e ai principi trasferiti attraverso le lezioni, ma prevede un ampio uso di metodi didattici attivi orientati a migliorare il coinvolgimento e l interazione tra i partecipanti: analisi e discussione di case study, esercitazioni pratiche, lavori di gruppo, testimonianze delle maggiori organizzazioni non profit e dei migliori professionisti a livello nazionale ed internazionale. Materiali didattici I corsi di The Fund Raising School sono pensati per permettere ai suoi allievi di sviluppare le loro idee in programmi di successo. I materiali didattici si riveleranno una valida risorsa di riferimento anche una volta terminati i corsi. Tutto il materiale didattico utilizzato durante i corsi è fornito dalla Scuola. L Attestato Partecipare a un corso di The Fund Raising School non è come partecipare a un convegno o a una conferenza. Ogni corso è un esperienza formativa innovativa e la frequenza a ogni singola sessione è richiesta per ottenere l Attestato di Frequenza, riconosciuto come elemento qualificante e distintivo all interno del Terzo Settore. I Promotori: i soci di Aiccon i soci AICCON Associazione Generale Cooperative Italiane Banca di Forlì Banca di Credit Cooperativo - Romagna Est Banca Etica Comune di Forlì Confederazione Cooperative Italiane Fondazione Cassa Dei Risparmi di Forlì goodwill Impronta Etica Istituto Nazionale di Studi Cooperativi L.Luzzatti Lega Nazionale Cooperative e mutue SERINAR s.c.p.a Unione Italiana Camere di Commercio VITA s.p.a.

4 La formazione personalizzata Percorsi focalizzati sui bisogni formativi delle singole organizzazioni La formazione personalizzata offre alle organizzazioni la possibilità di progettare, insieme ai docenti e allo staff di The Fund Raising School, corsi specifici in funzione dei propri obiettivi e bisogni, da svolgersi presso la sede dell organizzazione oppure presso le strutture di The Fund Raising School. Il capitale umano è la risorsa più importante di un organizzazione, per questo The Fund Raising School propone la possibilità di approfondimenti e aggiornamenti periodici distribuiti nel tempo in base alle esigenze dell organizzazione. The Fund Raising School offre inoltre la possibilità di inserire la formazione all interno di una strategia più ampia di sviluppo del fundraising dell organizzazione, attraverso servizi di consulenza svolti grazie alla partnership con goodwill, studio di consulenza strategica per il fundraising, la corporate e la private philanthropy, la comunicazione fundraising oriented e la progettazione del territorio secondo il modello del distretto culturale evoluto. Un offerta formativa diversificata e specializzata A partire dalla tipologia dell ente, The Fund Raising School offre una serie di moduli formativi ad hoc, diversificati per settori d intervento della raccolta fondi. I percorsi personalizzati si rivolgono in particolare a: Associazioni e Cooperative Sociali Il corso di formazione fornisce tutte le conoscenze e le competenze necessarie per poter impostare e implementare con successo l attività di fund raising di un organizzazione non profit. Durata: da 2 a 4 giornate Centri di Servizio per di Volontariato The Fund Raising School svolge formazione sulla raccolta fondi a supporto dei Centri di Servizio per il Volontariato, assistendoli nel loro fondamentale ruolo per la crescita e l autonomia del volontariato in Italia. In soli 2 anni la scuola ha sviluppato percorsi specifici per questo settore, coinvolgendo oltre 900 persone in 42 iniziative. Durata: da 1 a 4 giornate formative Organizzazioni culturali Con questo modulo, The Fund Raising School offre ai partecipanti un modello innovativo e unico in Italia per lo sviluppo del fund raising per le organizzazioni operanti in ambito culturale, quali musei, associazioni e fondazioni culturali, teatri e biblioteche, Assessorati alla Cultura, analizzando sia le tendenze e le specificità del settore sia i potenziali mercati del fund raising. Durata: da 1 a 2 giornate formative Organizzazioni socio-sanitarie L analisi dei percorsi di sostenibilità del welfare socio-sanitario consolidata dai docenti della scuola, offre ai partecipanti l approfondimento di una precisa metodologia di lavoro finalizzata ad attivare strategie e piani di fund raising per organizzazioni quali Policlinici, Ospedali, AUSL, società medico-scientifiche e organizzazioni non profit operanti nella sanità e nell assistenza. Durata: da 1 a 2 giornate formative Istituzioni ed Enti Pubblici L implementazione di strategie di fundraising territoriale è per le Istituzioni e gli Enti Pubblici una priorità ma anche un occasione di sviluppo, tramite il coinvolgimento degli attori privati. Il percorso di formazione che si propone ai partecipanti analizza le tendenze in atto a livello internazionale e nazionale, per individuare e approfondire i modelli e i percorsi di sostenibilità per le direzioni di sviluppo di ciscun territorio. Durata: da 1 a 2 giornate formative Pianificare un corso personalizzato Dopo aver individuato il bisogno formativo dell organizzazione e per qualsiasi richiesta di informazioni, contattare THE FUND RAISING SCHOOL al numero con un anticipo di almeno 2 mesi dalla data prevista per l inizio del corso.

5 Pubblicazioni e Divisione Ricerche Pubblicazioni L importanza della ricerca per The Fund Raising School, ha portato alla nascita della prima collana in Italia dedicata al Fund Raising. I primi due volumi pubblicati sono: IL FUNDRAISING PER LA CULTURA, a cura di Pier Luigi Sacco. IL FUNDRAISING SOCIO - SANITARIO, a cura di Alberto Masacci e Pier Luigi Sacco. La collana sul Fund Raising rappresenta il frutto dell esperienza consolidata nelle scorse edizioni dei corsi ed è realizzata con il contributo dei docenti della scuola e dei massimi esperti del settore. Entrambi i volumi sono editi da Meltemi e possono essere anche acquistati on-line sul sito Divisione Ricerche All interno della Fund Raising School è stata creata una struttura dedicata alla ricerca, nata dall importanza assunta dallo sviluppo della conoscenza sull Economia Civile e più in generale dall Evoluzione del Terzo Settore. La Divisione Ricerche è diretta dal Prof. Pier Luigi Sacco e si avvale del contributo della Commissione Scientifica di AICCON e dei professionisti e docenti legati a The Fund Raising School. Per informazioni: Tel

6 VII Edizione Certificato in Fund Raising Management (CFRM) Un certificato di prestigio riconosciuto come elemento distintivo nel settore non profit The Fund Raising School ha introdotto il Certificato in Fund Raising Management (CFRM) per dotare coloro che abbiano completato la frequenza di una serie di corsi di base, di un elemento qualificante e distintivo nel mondo del lavoro. Come ottenerlo Il Certificato si ottiene partecipando a 3 corsi che attraverso un percorso graduale forniscono la conoscenza dei fondamenti del fund raising. CORSO 101 Principi e Tecniche di Fund Raising (14-17 maggio) + CORSO 302 Imprese e grandi donatori: strategie e tecniche di Fund Raising (12-14 giugno) + Un corso specializzato a scelta Quota d iscrizione: 1400 Euro +iva L iscrizione al certificato deve essere versata in un unica soluzione ed è già comprensiva di uno sconto che va dal 15% al 25% in base al Corso specializzato prescelto. Pubblicazione del proprio Curriculum Vitae Il certificato in Fund Raising Management verrà inviato per posta all indirizzo personale indicato nella scheda di iscrizione dopo la partecipazione all'ultimo corso prescelto. I nominativi ed il relativo Curriculum Vitae di coloro che conseguiranno il CFRM saranno inseriti sul sito della scuola nella sezione Alumni. L intento di The Fund Raising School è quello di segnalare alle organizzazioni interessate i curriculum dei partecipanti che hanno ottenuto il CFRM al fine di rendere possibili concrete e importanti opportunità di lavoro. Il Curriculum Vitae dovrà essere inviato a: Possibilità di ottenere il credito formativo La frequenza ai Corsi Base 101, 201 e 302 del 2006 costituisce credito formativo per l'anno 2007, pertanto sarà possibile conseguire il Certificato in Fund Raising Management nel 2007 frequentando i corsi necessari scelti fra quelli in catalogo.

7 AGENDA dei corsi WORSHOP marzo Strategie di Fund Raising per l Università Pier Luigi Sacco 14 CORSO Aprile I finanziamenti europei per il Terzo Settore: fonti di informazione e project management Fabrizio Melorio 10 CORSO maggio Principi e tecniche di Fund Raising: l indispensabile formazione per ogni fundraiser Francesca Zagni 8 CORSO giugno Imprese e Grandi Donatori: strategie e tecniche di Fund Raising. Corso avanzato. Alberto Masacci e Lisa Orombelli CORSO ottobre Gli eventi per il Fund Raising Stefano Sanfilippo CORSO novembre Fund Raising per le organizzazioni che operano in ambito culturale Pier Luigi Sacco CORSO novembre Fund Raising per le organizzazioni che operano in ambito socio-sanitario Alberto Masacci WORSHOP 110 *novembre Strategie di Fund Raising per la politica Alberto Masacci *data da definire 7

8 Corso necessario per conseguire il Certificato in Fund Raising Management CORSO 101 Principi e tecniche di Fund Raising DURATA: 4 giorni DATA: maggio COSTO: 700 euro + iva Il corso base della scuola. L indispensabile formazione per ogni fundraiser In questi 8 anni di attività formativa, The Fund Raising School ha lavorato per perfezionare Principi e Tecniche di Fund Raising, il corso più importante della scuola. Il corso intende fornire tutte le informazioni e conoscenze necessarie per poter impostare ed implementare con successo l attività di fundraising di una Organizzazione Nonprofit. Esso costituisce la base per poter accedere agli altri corsi di The Fund Raising School. L attività pratica si sviluppa attraverso una fase interattiva che prevede lavori di gruppo e l inserimento di case history, finalizzati ad applicare nella pratica le conoscenze teoriche acquisite. Testimonianze e Docenti: Paolo Giganti, WWF Italia Girolamo Rossi, Pontificia Università San Tommaso d Aquino Giuseppe Rauseo, Save the Children Giuseppe Cacopardo, Consulente Marketing Sociale e Fund Raising Giangi Milesi, CESVI Cooperazione e Sviluppo Destinatari Questo corso è utile sia per i fundraiser alle prime armi sia per coloro che sono già esperti, volontari o personale retribuito. Un principiante imparerà i fondamenti del fund raising per affrontarlo con sicurezza. Un professionista del fund raising potrà imparare soluzioni creative per gestire problemi quotidiani, metodologizzare le proprie competenze e ritrovare motivazione per il proprio lavoro. Temi di discussione Introduzione al fundraising ed ai suoi principi - Il management del fundraising Strategie, strumenti, tecniche e valutazione dei risultati La comunicazione fundraising oriented Sviluppo ed organizzazione delle risorse Casi concreti e testimonianze Metodologia didattica L'intero corso e' improntato ad un sistema di costante interazione tra docente e studente, tramite lezioni frontali, discussioni, lavori di gruppo e consultazioni individuali fino allo sviluppo di idee per progetti applicativi inclusi gli aspetti etici dei lavori. Antonello Sacchetti, Il Cassetto John Baguley, IFC International Fundraising Consultancy 8

9 Corso necessario per conseguire il Certificato in Fund Raising Management Imprese e grandi donatori: strategie e tecniche di Fund Raising. Corso avanzato CORSO 302 Come ideare e pianificare programmi di fund raising con le imprese e sollecitare grandi donazioni Il corso si propone di illustrare le tecniche per pianificare efficacemente programmi di corporate fundraising attraverso l analisi delle motivazioni che spingono un azienda a donare e fornendo gli strumenti per sollecitare e implementare partnership di successo. La seconda parte del corso è rivolta a fornire gli strumenti per identificare i potenziali grandi donatori e per sviluppare le iniziative necessarie per avvicinarli, motivarli, coinvolgerli e portarli ad effettuare donazioni. Destinatari Il corso è destinato a tutti coloro che, all interno di una ONP, si propongono di attivare iniziative nei confronti di imprese e grandi donatori Temi di discussione Le tecniche di Corporate Fundraising Le motivazioni che spingono un azienda a donare Responsabilità sociale o interesse commerciale Donazioni filantropiche e Donazioni in beni/servizi Campagne di raccolta fondi con il coinvolgimento dei dipendenti Volontariato professionale e Corporate hospitality Case history e testimonianze DURATA: 3 giorni DATA: giugno COSTO: 600 euro + iva Sponsorizzazioni commerciali e cause related marketing Perché le aziende sponsorizzano iniziative di ONP Lo start up: come iniziare Scrivere una proposta ed un contratto di sponsorizzazione Il Cause Related Marketing (CRM) Il CRM dalla parte dell azienda La quantificazione del contributo all ONP Case history e testimonianze Sollecitare i grandi donatori Definire il ruolo dei membri del Consiglio Direttivo, dello staff e dei volontari nelle attività rivolte ai grandi donatori Come individuare e gestire i grandi donatori Fare un piano per la gestione dei grandi donatori Pianificare una comunicazione ad hoc per i grandi donatori Sviluppare un progetto di fidelizzazione per i grandi donatori Come individuare e coinvolgere nuovi grandi donatori Case history di successo e testimonianze di prestigio. Metodologia didattica L intero corso e' improntato ad un sistema di costante interazione tra docente e studente, tramite lezioni frontali, discussioni, lavori di gruppo e consultazioni individuali fino allo sviluppo di idee per progetti applicativi inclusi gli aspetti etici dei lavori. 9

10 I corsi specializzati di The Fund Raising School CORSO 501 Finanziamenti europei per il terzo settore: fonti di informazione e project management DURATA: 3 giorni DATA: aprile COSTO: 600 euro + iva Testimonianze e Docenti: Flaviano Zandonai, Consorzio Gino Mattarelli Claudia Gioia, Aliante Come individuare gli interlocutori ed elaborare proposte per accedere a finanziamenti europei La finalità del corso è quella di fornire ai partecipanti informazioni concrete e strumenti operativamente utili per impostare un programma di fund raising con progettazione finalizzata: un attività di respiro strategico collocabile nel contesto programmatico dei nuovi fondi strutturali, dei finanziamenti a diretta gestione comunitaria per il L obiettivo è quello di mettere il partecipante in condizione di individuare un finanziamento, sia esso ad evidenza pubblica oppure privata, non in modo casuale ma secondo un piano di crescita della struttura di riferimento (servizi e/o prodotti), di progettare in linea di continuità con la ricerca di una maggiore qualità del proprio agire e di stabilire un piano di gestione compatibile con il proprio profilo organizzativo. Al termine del corso i partecipanti dovranno aver raggiunto la consapevolezza che un azione di fund raising di fatto è un preciso processo produttivo articolato secondo quattro momenti significativi: analisi della struttura; programmazione (finanziamenti di riferimento); analisi del bisogno; elaborazione dell idea progetto; pianificazione. Destinatari Organizzazioni Nonprofit, Coop. Sociali, Fondazioni civili, ONG, dirigenti, studenti universitari, responsabili amministrativi, responsabili di Scuole Pubbliche e Private e coloro che sono interessati allo sviluppo di attività di raccolta fondi svolte nei confronti di istituzioni comunitarie. Temi di discussione I principali canali informativi e le modalità di accesso ai finanziamenti comunitari, nazionali e privati per il settore sociale Gli elementi che caratterizzano un progetto: analisi di progetti; la rete; i rapporti di partnerariato; gli accordi organizzativi (testimonianze e lavoro di gruppo) Individuazione di un bando; analisi dei requisiti specifici; verifica dell ammissibilità e dei parametri valutativi; individuazione del contesto e del fabbisogno su cui si intende intervenire; sviluppo dell idea progetto (lavoro di gruppo) Valutazione comparativa tra progetti redatti in aula e progetti già approvati (testimonianze) La descrizione delle attività (lavoro di gruppo) Il piano finanziario: ammissibilità dei costi, i concetti di finanziamento e cofinanziamento; la sua redazione e le coerenze progettuali (lavoro di gruppo) Metodologia didattica Il corso si propone di trasferire metodologie di lavoro concrete, consentendo l immediata applicabilità delle conoscenze apprese in aula. Sarà quindi adottata una metodologia che per ogni momento significativo del percorso proporrà una attività di costante produzione. Scopo di questo approccio metodologico è quello di creare un vero e proprio laboratorio progettuale. 10

11 I corsi specializzati di The Fund Raising School Gli eventi per il Fund Raising CORSO 205 Come ideare, promuovere e organizzare con successo eventi di fundraising Gli eventi di fund raising costituiscono una importante fonte per attrarre risorse economiche e un ottimo strumento di comunicazione, ma una meticolosa pianificazione e una forte struttura organizzativa sono elementi fondamentali per sfruttare appieno le potenzialità di questo strumento di raccolta fondi sia che si tratti di eventi nazionali sia che si tratti di eventi a carattere locale. Destinatari Il corso è destinato a tutti coloro che, all interno di una ONP, si propongono di attivare iniziative ed eventi finalizzati alla raccolta fondi ed alla sostenibilità di iniziative a valenza sociale. DURATA: 2 giorni DATA: ottobre COSTO: 470 euro + iva Temi di discussione Realizzazione di un impianto strategico necessario alla buona riuscita di ogni evento La motivazione dei volontari e dei dipendenti L area sponsoring per rafforzare la raccolta fondi e/o limitare i costi Il testimonial dell evento: vantaggi e svantaggi La comunicazione L attivazione dell ufficio stampa, la copertura pubblicitaria, la conferenza stampa Analisi ex-post: valutazione dei risultati, raccolta e aggiornamento dei dati, preparazione per le prossime attività di fund raising Case history evento che nasce come progetto istituzionale, evento che nasce per rispondere alla necessità di posizionamento dell associazione, spettacolo che riesce a coniugare - con originalità - comunicazione e fundraising, corporate fundraising e motivazione/coinvolgimento, manifestazione in piazza. 11

12 I corsi specializzati di The Fund Raising School CORSO 108 Fund Raising per le organizzazioni che operano in ambito culturale DURATA: 3 giorni DATA: 6-8 novembre COSTO: 600 euro + iva Testimonianze e Docenti: Alessandro Bianchi, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo Giovanni Crupi, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Martina Bacigalupi, Istituto Sturzo Luca Ghedina, Studio legale Jacobacci & Associati Monica Gattini Bernabò, Teatro Litta Maurizio Luvizone, Fondazione Garrone Cecilia Conti, goodwill Fondazione Cariplo, Area Arte e Cultura La produzione culturale richiede, per le sue specifiche caratteristiche, una strategia di progettazione, Fundraising e comunicazione per garantire la sostenibilità dell organizzazione Anche in Italia, come nel resto del mondo, i musei pubblici e privati non profit, le gallerie d arte, i teatri pubblici e privati, le biblioteche, le filarmoniche, i circoli della musica, i musei pubblici e privati non profit, dovranno sempre più legare la loro esistenza ad attività di fund raising. Il corso delinea, attraverso l analisi di esperienze e modelli di eccellenza a livello nazionale e internazionale, un percorso di specializzazione del fundraising come strumento strategico per la sostenibilità e lo sviluppo della cultura nel nostro Paese. Si propone un percorso di qualificazione professionale della raccolta fondi, attraverso un approfondimento dei mercati del fundraising, una precisa metodologia di lavoro, l individuazione di strumenti di raccolta fondi specifici per la sostenibilità di politiche e progetti di sviluppo culturale. Destinatari Musei pubblici e privati, gallerie d arte, teatri e biblioteche, oltre che Pubbliche Amministrazioni, Fondazioni bancarie e altre strutture attive nel settore artistico e culturale. Temi di discussione Tendenze e prospettive del fundraising culturale e panorama legislativo di riferimento I mercati del fundraising per la cultura Testimonianza: politiche corporate e di membership di un istituzione culturale I finanziamenti europei per la cultura Il project management nelle organizzazioni culturali per un approccio diffuso e strategico al fundraising Introduzione al fundraising territoriale Il distretto culturale evoluto: il ruolo del fundraising e della comunicazione fundraising oriented nelle strategie di sviluppo del territorio legate alla cultura Modelli di governance e di sostenibilità per progetti di riqualificazione di spazi destinati alla cultura Metodologia didattica Testimonianze, case histories, discussioni di gruppo. 12

13 I corsi specializzati di The Fund Raising School Fund Raising per le organizzazioni che operano in ambito socio-sanitario CORSO 109 Specializzarsi nella raccolta fondi nel mondo della sanità pubblica e privata Il corso offre approfondimenti sulle prospettive per un percorso di specializzazione professionale del fundraising come vera e propria strategia per la qualificazione del welfare socio-sanitario nel nostro Paese. A partire dalle tendenze dello scenario della sanità e dell assistenza in Italia, le lezioni approfondiscono gli strumenti e i mercati del fundraising che interessano sia le organizzazioni non profit che il settore pubblico, anche attraverso casi e testimonianze delle realtà di eccellenza private non profit e pubbliche. Destinatari Destinatari del corso sono fundraiser interessati ad operare in ambito socio-sanitario, oltre che operatori di strutture socio-sanitarie pubbliche (Aziende Ospedaliere, Policlinici Universitari ), società medico-scientifiche ed organizzazioni non profit orientate allo sviluppo del fundraising quale asset strategico di crescita dell organizzazione. Temi di discussione Lo scenario del fundraising socio-sanitario in Italia: numeri e tendenze I mercati e gli strumenti del fundraising socio-sanitario: i privati cittadini, le Imprese e le fondazioni Il percorso per la creazione di un area fundraising all interno dell organizzazione socio-sanitaria La filantropia strategica in ambito socio-sanitario: attori, strumenti e obiettivi La comunicazione fundraising oriented: fattore strategico per il fundraising sociosanitario. Strumenti di rendicontazione e trasparenza. Metodologia didattica Testimonianze, case histories, discussioni di gruppo. DURATA: 2 giorni DATA: novembre COSTO: 470 euro + iva Testimonianze e Docenti: Carlo Barburini, Fondazione dell Ospedale Meyer di Firenze Gianluca De Tollis, Lega del Filo d Oro Antonella Giacobbe, Medici senza Frontiere Maddalena Bonicelli, goodwill 13

14 I workshop di The Fund Raising School I Workshop rappresentano momenti di approfondimento tematico dedicati alla sempre più ampia comunità degli alunni della scuola, che esprimono il bisogno di un aggiornamento e di un confronto sempre più serrato su temi di grande attualità come quelli dell Università e della Politica. WS 107 DURATA: 1 giorno DATA: 26 marzo 2007 COSTO: 220 euro + iva Coordinatore: Pier Luigi Sacco Strategie di Fund Raising per l università Il Workshop offre una panoramica dello stato dell arte di temi di grande attualità per lo sviluppo futuro del sistema universitario italiano come la raccolta fondi, la comunicazione e il rapporto tra università e sviluppo del territorio. I temi verranno affrontati a partire dall'analisi di casi specifici e serviranno da supporto per una discussione che coinvolgerà tutti i partecipanti. Il corso è destinato a responsabili della raccolta fondi, della comunicazione, dello sviluppo di strutture e consorzi universitari, consulenti e liberi professionisti. Temi di discussione Le nuove frontiere della raccolta fondi: quali prospettive per i prossimi anni Scenario internazionale e best practise Mercati e strumenti del Fundraising universitario Presentazione e discussione di campagne di Fundraising promosse da Università italiane Le fondazioni universitarie: un primo bilancio delle esperienze in corso La comunicazione delle università tra innovazione e tradizione WS 110 DURATA: 1 giorno DATA: novembre 2007 COSTO: 220 euro + iva Coordinatore: Alberto Masacci Strategie di Fund Raising per la politica Obiettivo del workshop è l esplorazione delle prospettive del fundraising politico come nuovo strumento di partecipazione democratica e di rappresentanza per la politica in Italia. A partire da una analisi dello scenario internazionale rivolta ad evidenziare modalità e strumenti del fundraising politico e delle prime esperienze messe in atto in Italia, si intende fornire gli stimoli per uno sviluppo strategico del fundraising politico nel nostro Paese. Destinatari del worshop sono fundraiser interessati a questa specializzazione, dirigenti, operatori e tesorieri di partiti e coalizioni politiche, di movimenti, fondazioni e associazioni politiche e tutti coloro che ricoprono incarichi politici sia a livello locale che nazionale. Temi di discussione Lo scenario internazionale: casi e best practice Lo scenario dei finanziamenti alla politica in Italia Mercati e strumenti del fundraising politico La comunicazione politica fundraising oriented e il ruolo di internet 14

15 Segreteria didattica di The Fund Raising School Siamo lieti di rispondere alle vostre richieste dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle Tel. 0543/ fax 0543/ Website: Iscrizione e pagamento Inviare la scheda di iscrizione compilata in ogni sua parte attraverso il sito o via fax al numero 0543/374676: debitamente sottoscritta con copia del bonifico bancario effettuato intestato a: AICCON P.le della Vittoria, Forlì. C/c ; ABI 08556; CAB 13200; CIN X presso Banca di Forlì - Credito Cooperativo, sede di Forlì. La registrazione s intende perfezionata all atto dell avvenuto pagamento. Il pagamento, al netto delle spese bancarie, dovrà essere effettuato anticipatamente entro e non oltre 15 giorni prima la data di inizio del corso. La fattura della quota di iscrizione sarà emessa ed inviata per posta a pagamento avvenuto. Sconti* Studenti Universitari (includere copia tesserino universitario) Sconto 15% Soci ASSIF Sconto 15% Tre persone appartenenti alla stessa organizzazione Sconto 20% Quattro persone appartenenti alla stessa organizzazione Sconto 30% Soci AICCON Sconto 15% Organizzazioni aderenti al Forum del Terzo Settore Sconto 10% *gli sconti non sono cumulabili con il Certificato in Fund Raising Mangement (CFRM) 15

16 Sede didattica dei corsi La sede dei corsi di The Fund Raising School è presso l affascinante Centro Residenziale Universitario di Bertinoro. Il Centro si trova a metà strada tra Forlì e Cesena sulla prima fascia collinare, a 10 km dai caselli di Forlì e Cesena-nord della A14. Centro Residenziale Universitario Bertinoro Via Frangipane, 6 Bertinoro (FC) Tel. 0543/ Website: Pernottamento e soggiorno Ciascun corsista dovrà provvedere autonomamente alla prenotazione del proprio soggiorno. Il Centro Residenziale Universitario dispone di 96 posti letto, pertanto per effettuare la prenotazione e per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare almeno 1 mese prima dell inizio del corso la Segreteria del Centro. Centro Residenziale Universitario Bertinoro Via Frangipane, 6 Bertinoro (FC) Tel. 0543/ Fax 0543/ Website: (Rif. Donatella Summa) 16

17 I Partner di The Fund Raising School Socio di AICCON. Costituisce un punto d incontro tra i risparmiatori che condividono l esigenza di una più consapevole e responsabile gestione del proprio denaro e quelle realtà socio-economiche che hanno come finalità il bene comune. Banca Etica si qualifica e si distingue per l impiego etico dei fondi raccolti. goodwill è uno studio di consulenza strategica per il fundraising, la corporate e la private philanthropy, la comunicazione fundraising oriented, la progettazione del territorio secondo il modello del distretto culturale evoluto. Socio AICCON. Settimanale di informazione e riferimento per tutto il Terzo Settore sui temi riguardanti il mondo non profit; per questo è adottato e promosso come strumento informativo indispensabile da The Fund Raising School. In questi anni, Vita si è configurato come Content Company, con la missione di diffondere la cultura della solidarietà nel nostro paese. Responsabile della comunicazione e della programmazione sociale della RAI, nell ambito del contratto di Servizio con il Ministero delle Comunicazioni. La collaborazione con The Fund Raising School è tesa a realizzare progetti sulla comunicazione orientata alla raccolta fondi. Il patrocinio di ASSIF: L associazione italiana che raccoglie i professionisti della raccolta fondi sostiene la qualificazione del fundraiser lungo un percorso professionale, etico e sociale ponendo come condizione associativa il rispetto di un Codice Etico di autoregolamentazione professionale. Assif è socio dell EFA - European Fundraising Association. 17

18 Condizioni Contrattuali 1)I corsi sono a numero chiuso. Qualora le richieste fossero superiori alla disponibilità programmata dei posti, sarà attribuita priorità in base alla data di arrivo della scheda di iscrizione. 2)Al fine della validità dell iscrizione la scheda, compilata in ogni sua parte, debitamente sottoscritta, congiuntamente alla copia del bonifico bancario effettuato dovrà essere inviata tramite POSTA o FAX o a: A.I.C.CO.N. P.le della Vittoria, Forlì Fax 0543/ )Il pagamento dovrà essere effettuato anticipatamente entro e non oltre 15 giorni prima la data di inizio del corso tramite: Bonifico bancario intestato a: A.I.C.CO.N. - P.le della Vittoria, Forli' presso Banca di Forli'-Credito Cooperativo; C/C ; ABI 08556; CAB Cin X 4)La fattura della quota di iscrizione, al netto di eventuali spese bancarie, sarà inviata solo a pagamento avvenuto. 5)Per gli iscritti che si trovassero nell impossibilità a partecipare al corso sarà possibile: trasferire l iscrizione su un altro corso in programma nel corrente anno; in caso di iscrizione aziendale è possibile sostituire il partecipante iscritto con un altra persona dell Azienda; ricevere il rimborso dell'intera quota previa comunicazione scritta almeno 20 giorni prima l inizio del corso; ricevere il rimborso della quota con una penale di euro 100,00 previa comunicazione scritta almeno 10 giorni prima l inizio del corso; in caso di mancata comunicazione scritta entro 10 giorni prima l inizio del corso non verrà rimborsata la quota di partecipazione. 6)The Fund Raising School si riserva la facoltà di rinviare o annullare i corsi dandone tempestiva comunicazione ai partecipanti(entro 4 giorni dall'inizio); in tal caso unico suo obbligo è di provvedere al rimborso dell'importo ricevuto. È facoltà di The Fund Raising School sostituire docenti e/o relatori programmati in caso di sopravvenuti impedimenti. 7)Per gli iscritti al CFRM la frequenza del percorso formativo deve essere conclusa entro l anno. La mancata partecipazione ad uno dei corsi previsti dal Certificato non da diritto al rilascio del Certificato e ad alcun rimborso, anche parziale, della quota versata. 8)Le spese relative al soggiorno non sono comprese nella quota di iscrizione. Ciascun partecipante deve provvedere autonomamente all eventuale pernottamento. The Fund Raising School non si ritiene responsabile per eventuali disguidi riguardo le prenotazioni e/o il servizio alberghiero e di ristorazione. 9)Il trattamento dei dati personali viene svolto nell ambito della banca dati di A.I.C.CO.N. e nel rispetto di quanto stabilito dalla D.Lgs. 196/03 sulla tutela dei dati personali. Il trattamento dei dati è effettuato ai fini di aggiornarla sulle iniziative formative realizzate da A.I.C.CO.N.. 18

19

20 Con il patrocinio di P.le della Vittoria Forlì Tel Fax

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Il Fund Raising per la cultura: realtà o miraggio?

Il Fund Raising per la cultura: realtà o miraggio? Il Fund Raising per la cultura: realtà o miraggio? Marianna Martinoni Per citare il contenuto di queste slides, usate il seguente formato: Martinoni M, (2010), Lezioni di fundraising: Il Fund Raising per

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti BANDI 2015 2 Guida alla presentazione La Fondazione Cariplo è una persona giuridica privata, dotata di piena autonomia gestionale, che, nel quadro delle disposizioni della Legge 23 dicembre 1998, n. 461,

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS

DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS DEOR DISSEMINATION AND EXPLOITATION OF RESULTS AGENDA Il contesto la strategia europea Significati e definizioni Disseminazione:quando e come, a beneficio di chi? Youthpass Link e materiali di disseminazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT

TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT TERZO SETTORE TERZO SETTORE O SETTORE NON PROFIT E quell insieme di organizzazioni che producono beni/servizi e gestiscono attività fuori dal mercato o, se operano nel mercato, agiscono con finalità non

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali

Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Regolamento per la formazione continua degli Assistenti Sociali Approvato nella seduta di Consiglio del 10 gennaio 2014 Del.01/2014 IL CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI CONSIDERATO

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI BANDO SVILUPPO DI RETI LUNGHE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE DELLE FILIERE TECNOLOGICHE CAMPANE - FAQ Frequent Asked Question : Azioni di sistema per l internazionalizzazione della filiera tecnologica

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli