AUDIOMETRO CLINICO A 2 CANALI PER PC. Cod

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AUDIOMETRO CLINICO A 2 CANALI PER PC. Cod. 33605"

Transcript

1 AUDIOMETRO CLINICO A 2 CANALI PER PC Cod GIMA S.p.A. Via Monza, Gessate (MI) - Italia ITALIA : Tel (8 linee r.a.) - Fax EXPORT: Tel Fax

2 1. INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Il software incluso nel CD in dotazione installa automaticamente: - AudioLAB Standalone e il Modulo NOAH3, - i driver necessari al funzionamento dell Audiometro. Avvertenza: non collegare l audiometro AudioLAB al computer prima di aver installato completamente il software. Il CD fornito è ad avvio automatico, se comunque non dovesse partire autonomamente, dopo avere inserito il disco nel lettore, procedere come descritto di seguito. Da Risorse del computer, con un doppio click sull icona del CD rom avviare l installazione cliccando due volte sul file AudioLAB_S_Italian.exe. Schermata di avvio automatico Procedere nell installazione usando il pulsante AVANTI per accettare le successive proposte del programma visualizzate di seguito: Automaticamente il programma di installazione suggerisce la cartella di destinazione più appropriata per il software; cliccare su Avanti per accettare o selezionare una cartella diversa con il pulsante Sfoglia. Release 1.3 Pagina 2 di 21

3 Il progresso delle operazioni di installazione è indicato dalla successiva schermata: Ad operazione ultimata, si sarà avvisati che i driver ed il programma sono stati correttamente installati; sarà sufficiente cliccare sul bottone OK, quindi FINE. Release 1.3 Pagina 3 di 21

4 2. INSTALLAZIONE DRIVER Solo a questo punto collegare AudioLAB ad una porta USB del computer, usando il cavo in dotazione. Con AudioLAB/S non è necessario installare manualmente i driver; questi sono già preinstallati con il software d uso e caricati autonomamente alla connessione dell audiometro. A conferma di ciò, alcuni istanti dopo il collegamento del dispositivo al Pc, apparirà sul monitor, in basso a destra, un fumetto che indica in successione: il caricamento dei driver, il riconoscimento dell Audiometro e la possibilità di utilizzarlo immediatamente. E ora possibile lavorare con l Audiometro, lanciandone il programma dall icona creata sul desktop in fase di installazione: ATTENZIONE: l accesso al software Labat AudioLogical Platform è regolato da un sistema di account utente che permette di differenziare i privilegi tra diverse categorie di utilizzatori: 1. Gruppo Amministratori : ha pieno accesso ai dati dei pazienti e può eseguire esami. Può amministrare tutti gli account utente, crearne di nuovi o disabilitarli. 2. Gruppo Medici, Audiometristi e Audioprotesisti : ha pieno accesso ai dati dei pazienti e può eseguire esami. 3. Gruppo Infermieri o Impiegati : può accedere solo ai dati anagrafici dei pazienti archiviati. Non può accedere ai test memorizzati, né eseguirne di nuovi. Per accedere al sistema dopo la prima installazione, utilizzare il seguente account di amministratore e procedere creando gli account per gli utlizzatori del sistema: NOME UTENTE: admin PASSWORD: Dopo il primo accesso, il sistema chiederà di sostituire la password usata con una strettamente personale. Release 1.3 Pagina 4 di 21

5 3. UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio standard All apertura del programma, selezionare l archivio di lavoro con un doppio clic sul predefinito Database standard ; è possibile, altrimenti, creare uno o più archivi personali. L ambiente in cui si entra è suddiviso in tre aree dette, per comodità, BOX. Box PAZIENTI a sinistra: elenca tutti i pazienti contenuti nell archivio selezionato; Box DATI ANAGRAFICI in alto: visualizza e permette di modificare i dati relativi al paziente selezionato nel box pazienti; Box ESAMI nell area centrale dello schermo: sono riepilogati e visibili in forma di preview, tutti gli esami eseguiti dal paziente in oggetto. Gli esami sono raccolti per categoria clinica e ordinati cronologicamente. Il pulsante NUOVO ESAME permette di eseguire un nuovo test di quella specifica categoria. Box DATI ANAGRAFICI Box PAZIENTI Box ESAMI Release 1.3 Pagina 5 di 21

6 In questo ambiente è possibile compiere le seguenti operazioni: 1. Inserire/eliminare un paziente: è sufficiente un clic sulle rispettive icone e del box pazienti. Per inserire un nuovo paziente sono obbligatori i campi Nome, Cognome e Data di nascita. 2. Modificare i dati dei pazienti: dopo aver selezionato il paziente, immettere o modificare direttamente i dati nel relativo box. La freccia permette di comprimere il box anagrafico lasciando visibile solo una riga di intestazione. Le caselle Anamnesi e Diagnosi danno accesso ad un ampio campo di testo in una finestra separata: 3. Consultare il corrente archivio pazienti: sfruttando la casella di ricerca, accessibile tramite il relativo pulsante, è possibile trovare un paziente in base al cognome. La funzione implementata cercherà in base alle lettere immesse dinamicamente; una mancata corrispondenza sarà indicata in rosso. Cognome successivo 4. Aprire un vecchio esame: è sufficiente un doppio clic sull esame che interessa. 5. Lanciare un esame nuovo: per ciascun tipo di test audiometrico è presente il pulsante Nuovo esame che introduce nel relativo ambiente. E comunque possibile cambiare tipo di test, anche dalla interfaccia di esame. 6. Ritornare alla pagina iniziale: a questo fine cliccare sull icona del box pazienti. Release 1.3 Pagina 6 di 21

7 4. ESECUZIONE DI UN ESAME Anche l ambiente di esame è suddiviso in tre: Box PREVIEW: sono visualizzati gli audiogrammi del paziente. Box DATI ANAGRAFICI. Box AUDIOGRAMMA: costituisce l interfaccia per eseguire l esame. Box PREVIEW: gli esami preesistenti sono raccolti e visibili nel box laterale sotto forma di anteprima in miniatura. Facendo clic con il tasto destro del mouse su una preview sarà possibile CANCELLARE il singolo esame o SOVRAPPORLO all esame che ci si appresta ad eseguire (o appena eseguito) per un immediato confronto. Per eliminare l esame sovraimpresso dall audiogramma sarà sufficiente un clic sull icona comparsa sulla barra del box Audiogramma. Box AUDIOGRAMMA: l interfaccia di esame offre diverse modalità di visualizzazione degli audiogrammi. Box AUDIOGRAMMA 4.1 Modalità di visualizzazione dell Audiogramma Le modalità di visualizzazione dell Audiogramma si selezionano nei seguenti modi: - Modalità con due audiogrammi separati Destro e Sinistro premendo il pulsante RL evidenziato nella fig. 1 : Fig. 1 Release 1.3 Pagina 7 di 21

8 - Modalità con Destro e Sinistro sovrapposti premendo il pulsante R+L evidenziato nella fig.2: Fig. 2 - Modalità solo Destro o solo Sinistro premendo rispettivamente i tasti R od L evidenziati nelle fig. 3 e 4. Fig. 3 Fig. 4 Ecco di seguito alcuni esempi di visualizzazione: Destro e Sinistro separati Destro e sinistro sovrapposti Solo Destro Solo Sinistro 4.2 Audiometria Tonale Nel caso si sia entrati nell ambiente di esame visualizzando un vecchio audiogramma, per eseguire un nuovo test è necessario premere il pulsante Nuovo esame (sotto evidenziato in fig. 1). In modalità di sola visualizzazione, non è possibile comandare l Audiometro, a conferma di ciò si può notare il LED spento di fig.1-bis. Ripuliamo quindi la schermata e possiamo iniziare un nuovo esame: Fig. 1 Release 1.3 Pagina 8 di 21

9 Modalità scrittura/lettura Fig. 1 bis Led collegamento Audiometro (spento) Per iniziare una Audiometria, è sufficiente posizionarsi con il cursore del mouse nel punto dell Audiogramma all intensità ed alla frequenza desiderata; tali valori sono visualizzati in tempo reale anche nel display centrale di colore azzurro. L invio dello stimolo si ottiene premendo il tasto sinistro del mouse, la conferma di invio del tono è indicata dall accensione di una spia triangolare rossa o blu in concordanza con il lato sotto test. La risposta del paziente è segnalata dall accensione di un indicatore triangolare giallo. Stimolo a destra Risposta paziente Nell Audiogramma, l ultimo stimolo inviato sarà ricordato dal posizionamento automatico di un asterisco; per memorizzare a video il valore di soglia, è necessario premere il tasto destro del mouse mantenendo il puntatore sopra l asterisco per salvarlo come in fig. 2. A termine dell esame completo, salvare con il tasto Salva; si noterà che il simbolo della penna (Fig. 1 bis), che durante l esecuzione del test era verde, è ora diventato grigio, indicando che l esame è in modalità SOLA LETTURA. Per cancellare un valore di soglia inserito erroneamente, posizionarvisi sopra con il puntatore del mouse e premere contemporaneamente il tasto Control (Ctrl) e il tasto destro del mouse. Fig. 2 Per inviare toni di intensità superiore ai 100 dbhl, come previsto dalle Norme di sicurezza di costruzione dei dispositivi audiometrici, è necessario abilitare la funzione nell Audiometro selezionando il pulsante indicato in fig. 3 Fig. 3 Estensione di Intensità Release 1.3 Pagina 9 di 21

10 Il software provvede a calcolare automaticamente la media della perdita uditiva definita PTA e a visualizzarla nella parte inferiore dell Audiogramma come mostrato in fig. 4: Fig. 4 Le frequenze utilizzate di default per il calcolo automatico della media della perdita uditiva sono 500, 1000, 2000, Hz; è comunque possibile modificarle dal pannello delle Impostazioni (Vedi capitolo Impostazioni) Selezione Lato Destro/Sinistro La modalità di selezione Destra o Sinistra, dipende dalla modalità di visualizzazione dell Audiogramma. Nel caso si utilizzi una vista con due Audiogrammi separati, come nella precedente fig. 2, il lato di stimolazione cambia automaticamente spostando il mouse dall Audiogramma di destra a quello di sinistra o viceversa. Quando si utilizzano Audiogrammi sovrapposti, vedi fig. 5, la selezione per l invio del tono è effettuata con i tasti R od L evidenziati in fig. 6 Fig. 5 Fig. 6 Utilizzando la vista solo Destra o solo Sinistra, il tono sarà inviato solo nel lato selezionato. Release 1.3 Pagina 10 di 21

11 4.2.2 Selezione Uscite. La selezione delle uscite (Via Aerea, Via Ossea, ecc.) avviene dal pannello dei comandi indicato in fig. 7 dove è presente un menù a tendina con le varie selezioni: Sono presenti le seguenti possibilità: - Via Aerea - Via Ossea - MCL (Most Confortable Loudness) - UCL (Uncomfortable Loudness) - Free Field (Campo libero) Fig Selezione modalità tono Le modalità di presentazione del Tono sono così selezionabili: - Tono Continuo/Pulsato - Tono Normale/Invertito La selezione può essere effettuata dal pannello dei comandi di cui è evidenziata la porzione in fig. 8. La cadenza del Tono pulsato può essere variata dal pannello delle impostazioni (vedi paragrafo impostazioni generali). Fig Selezione degli ingressi / stimoli La selezione degli ingressi si opera dal pannello dei comandi di cui è riportata porzione in fig. 9: Release 1.3 Pagina 11 di 21

12 Le modalità disponibili sono: - Tono puro - Warble - Rumore a banda stretta Fig. 9 La percentuale di modulazione del Warble è programmabile dal pannello delle impostazioni. (Vedi paragrafo impostazioni generali) In questa modalità, la selezione in ingresso del Rumore NB non è utilizzata come mascheramento (Vedi capitolo Mascheramento) ma per stimolare con rumore (spesso utilizzato per il campo libero) anzichè con tono puro Mascheramento L attivazione del mascheramento avviene spuntando l apposita casella nel pannello di controllo di fig. 10: Attivazione Mascheramento Selezione tipo di Rumore Selezione intensità Rumore Inserimento Tracking Fig. 10 Il Mascheramento è inviato automaticamente all orecchio Controlaterale a quello in esame. Per attivarlo è sufficiente inserire un segno di spunta cliccando nella casella Attivazione mascheramento (fig. 10). La selezione dell intensità può avvenire mediante l apposito comando. Release 1.3 Pagina 12 di 21

13 Se la funzione Tracking è attivata (inserendo il flag nell apposita casella - fig. 10), si disattiva il controllo dell intensità del rumore. Così l intensità del mascheramento segue il livello del tono mantenendo automaticamente la differenza tra i due prevista dalla regola a seconda della frequenza. Le differenze d intensità tra tono e mascheramento, per ciascuna frequenza di stimolo, sono già preinserite nel software, ma tali valori possono essere modificati dall utente dal pannello di controllo delle impostazioni. (Vedi capitolo impostazioni) Il rumore per il mascheramento può essere selezionato nel menù Selezione tipo di rumore (fig. 10) con le seguenti opzioni: - Rumore a banda stretta - Rumore a banda larga Stampa Per stampare un audiogramma fare clic sul tasto nella barra posta sopra agli audiogrammi. Ogni test può essere accompagnato da un commento (fino a 1024 caratteri) accessibile con un clic sulla relativa icona della barra strumenti (fig. 11). Il commento sarà riportato nella stampa dell esame di pertinenza. A lato, un esempio di stampa con audiogramma tonale e vocale: Utilizzo da tastiera e modalità silenziosa Per selezionare intensità e frequenza di stimolo, è possibile utilizzare la tastiera in alternativa al mouse. Per attivare questa funzione premere il pulsante indicato in fig. 11. Fig. 11 Controllo da tastiera Inserimento commenti I tasti di comando sono i seguenti: - Frecce verticali: Aumento e diminuzione intensità - Frecce orizzontali: Cambio frequenza - Barra spaziatrice: Invio Tono - Tasto Invio: Memorizzazione dato - 1: Lato Destro - 2: Lato Sinistro - Tasto Canc: Cancellazione punto di soglia Release 1.3 Pagina 13 di 21

14 Attivando la modalità da tastiera, è possibile utilizzare l Audiometro in Modo silenzioso ; questo consente di poter inviare il tono senza premere i pulsanti della tastiera o del mouse, generando fastidiosi Click di natura meccanica che potrebbero essere uditi dal paziente e disturbare la corretta esecuzione dell esame, soprattutto se non si usa una Cabina Silente (possono essere scambiati per lo stimolo). Per operare in questa modalità, usare le frecce orizzontali e verticali della tastiera per selezionare frequenza ed intensità; inviare lo stimolo facendo scivolare il puntatore del mouse sul pulsante dedicato nel pallello dei comandi indicato in fig. 12. Così, senza premere alcun pulsante, il suono sarà automaticamente inviato. Per memorizzare il valore di soglia premere il tasto invio. Fig Audiometria Vocale Con il software AudioLab, è possibile eseguire test vocali con il materiale vocale inserito nella flash memory interna (Audiometria Vocale), o collegare una sorgente esterna, come può essere ad esempio un lettore Cd, agli ingressi ausiliari CD1 e CD2 per eseguire una Audiometria Vocale Libera. Per attivare il test Vocale (con materiale interno), selezionarlo dal menù come indicato in fig. 1. Fig. 1 Release 1.3 Pagina 14 di 21

15 Si attiverà la maschera Audiometria Vocale indicata di seguito in fig. 2: Fig. 2 L esecuzione del test è molto semplice: è sufficiente selezionare la lista di parole desiderata, l intensità a cui si vuole effettuare l esame e premere il pulsante Play di inizio test. Le parole saranno riprodotte in cuffia; la parola che sta per essere inviata è evidenziata in blu nella lista attiva. Quando il paziente non comprende la parola, basta premere il tasto NO ed il software automaticamente provvede al conteggio aggiornando il grafico in tempo reale. Di seguito la descrizione dettagliata dei comandi precedentemente descritti: Lista attiva Scorrimento indietro della lista parole Vista di tutte le liste disponibili Scorrimento in avanti della lista parole La successiva immagine illustra la vista contemporanea delle liste disponibili selezionabili con un clic. E possibile caricare nell audiometro alcune liste alternative in altre lingue (attualmente Inglese e Spagnolo). Il processo di caricamento delle liste alternative richiede circa dieci minuti. Release 1.3 Pagina 15 di 21

16 Descrizione degli altri comandi: Selezione intensità Contatore parole comprese e percentuale Inserimento manuale e cancellazione Tasto Play: inizio invio parole Tasto Stop invio parole Tasto parole non comprese Contatore parole non comprese E possibile inserire manualmente i punti della curva vocale utilizzando il box, sotto illustrato, accessibile tramite il relativo bottone sopra raffigurato. Nella successiva figura sono evidenziati i comandi di attivazione del Mascheramento e la selezione delle uscite: Attivazione mascheramento Release 1.3 Pagina 16 di 21

17 La selezione del lato Destro o Sinistro avviene con gli stessi tasti dell Audiometria Tonale. Esempio di esecuzione test vocale: 5. IMPOSTAZIONI La finestra delle impostazioni è accessibile tramite il tasto l audiogramma. dalla barra posta sopra Nella finestra Impostazioni è possibile regolare: L intensità della soglia di sicurezza Extended range ; Per ciascuna frequenza: la differenza di intensità tra il tono erogato ed il rumore di mascheramento per la funzione Tracking ; Le frequenze del test Bekesy; I parametri del tono pulsato; La cadenza delle parole per l audiometria Vocale; E possibile, altresì, definire quali frequenze saranno valutate per il calcolo della perdita uditiva e quali saranno disponibili con lo spostamento ottenuto attraverso i comandi da tastiera. Da questo pannello si attiva e disattiva il pannello Danno Biologico e si può accedere alla funzionalità per la taratura dell audiometro. Release 1.3 Pagina 17 di 21

18 Soglia sicurezza Intensità Tracking sicurezza Calcolo Perdita uditiva attivato Frequenza attivata Parametri tono pulsato Regolazione cadenza parole Il tasto Taratura non è di utilità all utilizzatore; esso richiede l immissione di una password riservata al personale di servizio, per la periodica taratura dell audiometro. Si consiglia di far tarare l audiometro ogni 12 mesi. 5.1 Impostazioni Audio Il pannello, accessibile attraverso il tasto Audio della barra strumenti, permette di regolare gli ingressi ausiliari, il microfono e le cuffie dell operatore, nonché di attivare e disattivare le rispettive funzioni. Attivazione/Disattivazione pannello AUDIO Release 1.3 Pagina 18 di 21

19 Attivazione/Disattivazione ingresso ausiliario Attivazione/Disattivazione funzione monitor aux Regolazione livello ingressi aux destro e sinistro Regolazione microfono operatore Regolazione livello cuffie operatore L ingresso ausiliaro, corrispondente al connettore aux sul pannello frontale dell audiometro, può essere utilizzato per eseguire una audiometria Vocale libera : si tratta del test vocale eseguito attraverso un lettore CD esterno. 6. MODULO NOAH 3 Il software AudioLab si può utilizzare all interno della piattaforma NOAH3. Il modulo per il sistema NOAH3 è installato contestualmente all installazione di Labat AudioLogical Platform su tutti i PC dotati del sistema NOAH3. Per eseguire un test ad un paziente, lanciare il programma NOAH; comparirà la seguente finestra: Release 1.3 Pagina 19 di 21

20 Dopo aver opportunamente inserito la Vs. password, se la utilizzate, arriverete alla schermata principale di NOAH: Selezionando la voce Tutti i Clienti o Clienti Recenti, siamo in grado di visualizzare e successivamente scegliere il paziente con cui vogliamo lavorare: Arriveremo quindi alla pagina sessioni del paziente: Troveremo in questa pagina il pulsante di selezione Moduli: Che mi permetterà di arrivare alla schermata successiva: Release 1.3 Pagina 20 di 21

21 Selezionando la linguetta Misurazione, troveremo il pulsante di lancio AudioLAB; sarà necessario cliccare due volte su questo per lanciare il programma e utilizzare l Audiometro. La schermata successiva (nell esempio riportato è vuota) apparirà visualizzando automaticamente l ultimo Audiogramma effettuato al paziente preso in esame: Per l esecuzione degli esami e la spiegazione dei controlli presenti sull interfaccia, si rimanda ai precedenti capitoli (da 4.1) relativi ad AudioLAB Standalone. Attenzione: l attivazione di modalità di risparmio energetico sul computer collegato all audiometro, quali l intervento dello screen saver ( spesso associato a disattivazione delle porte USB, dei dischi rigidi,..) può interferire con la corretta comunicazione tra AudioLAB e PC. Si consiglia pertanto di disattivare tutte le modalità di risparmio energetico sul computer in uso, durante il funzionamento dell Audiometro. Release 1.3 Pagina 21 di 21

22 Manuale Tecnico AudioLAB/ 1. INSTALLAZIONE DRIVER L installazione dei driver di AudioLAB è contestuale all installazione del software, pertanto non è necessario installare alcun driver manualmente. Nel caso in cui il led verde presente a lato del connettore USB dell audiometro rimanesse spento dopo il collegamento dello strumento al PC, può essere necessario procedere alla installazione manuale dei driver. Il file da lanciare CDM_Setup.exe risiede nella cartella di installazione del software AudioLAB, usualmente nella directory: C:\Programmi\LAP Prima di installare i driver DISCONNETTERE l audiometro dal PC. Il successivo collegamento dell apparecchiatura determinerà il riconoscimento del nuovo hardware da parte del computer. ATTENZIONE: l accesso al software Labat AudioLogical Platform è regolato da un sistema di account utente che permette di differenziare i privilegi tra diverse categorie di utilizzatori: 1. Gruppo Amministratori : ha pieno accesso ai dati dei pazienti e può eseguire esami. Può amministrare tutti gli account utente, crearne di nuovi o disabilitarli. 2. Gruppo Medici, Audiometristi e Audioprotesisti : ha pieno accesso ai dati dei pazienti e può eseguire esami. 3. Gruppo Infermieri o Impiegati : può accedere solo ai dati anagrafici dei pazienti archiviati. Non può accedere ai test memorizzati, né eseguirne di nuovi. Per accedere al sistema dopo la prima installazione, utilizzare il seguente account di amministratore e procedere creando gli account per gli utlizzatori del sistema: NOME UTENTE: admin PASSWORD: Dopo il primo accesso, il sistema chiederà di sostituire la password usata con una strettamente personale. Un account di servizio è sempre disponibile a scopo di manutenzione/taratura NOME UTENTE: labat PASSWORD: Release 0.0 Pagina 2 di 4

23 Manuale Tecnico AudioLAB/ 2. CONNESSIONI - piedinatura Audiometer input and output connections: Pat: a stereo 3.5 jack plug for connecting the patient response button Ctr: a stereo 3.5 jack plug to connect a pediatric audometry system (peep show) Talk back: a stereo 3.5 jack plug to connect the patient microphone Talk over: a stereo 3.5 jack plug to connect the operator headset Aux 1-2: a stereo 3.5 jack plug to connect an auxiliary input device (i.e. a CD rom,...) FF 1-2: a stereo 3.5 jack plug to connect external active speakers (or an audio amplifier to be used with passive speakers) AudioLAB connections - schematics Speaker Microphone Mike IN (Talk over operator headset) Microphone Mike IN (Talk back patient mike) Ground AUX IN Right Left FF out All connectors are STEREO JACK 3.5mm Release 0.0 Pagina 3 di 4

24 Manuale Tecnico AudioLAB/ Connessioni AudioLAB: CTR: ingresso/uscita digitale per la connessione ad un sistema di audiometria pediatrica PAT: ingresso per il collegamento del pulsante di risposta del paziente Talk back: ingresso per il collegamento del microfono paziente Talk over: ingresso/uscita per il set microfono/cuffia operatore Aux 1-2: ingressi ausiliari. Si possono usare per collegare un lettore CD esterno FF 1-2: uscite per campo libero. Da utilizzare con speaker attivi o dotati di amplificatore esterno.. Release 0.0 Pagina 4 di 4

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Guida Samsung Galaxy S Advance

Guida Samsung Galaxy S Advance Guida Samsung Galaxy S Advance Il manuale utente completo del telefono si può scaricare da qui: http://bit.ly/guidasamsung NB: la guida è riferita solo al Samsung Galaxy S Advance, con sistema operativo

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01]

1.1 Guida rapida. Collegamento del PC a Vivo 30/40 con cavi. [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] [ Quick guide Vivo 30/40 PC Software Help v4.01] 1.1 Guida rapida Il software per PC di Vivo 30/40 è uno strumento di supporto per l'utilizzo del ventilatore Breas Vivo 30/40 e il follow-up del trattamento

Dettagli

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma

Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico. Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma Modulo PCT Redattore atti per il Processo Telematico Versione speciale per gli iscritti al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Roma 1 Il Momento Legislativo Istruzioni stampa Messaggi e Ricevute relative

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

[Operazioni Preliminari]

[Operazioni Preliminari] [Operazioni Preliminari] Si consiglia di leggere interamente questo manuale prima di procedere alle operazioni di aggiornamento del KeyB Organ. 1] Per aggiornare firmware, suoni e parametri del KeyB Organ

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra

5.2. Pipetta. 2: Lo strumento di luce/ombra 2: Lo strumento di luce/ombra Scostamento Luce a «0%» e Ombra a «100%» Con lo strumento di luce/ombra possono essere fissati il punto più chiaro, il punto medio e quello più scuro dell immagine. Sotto

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Primi passi con ChemGes

Primi passi con ChemGes Descrizione Primi passi con ChemGes DR Software Version 40.0 Sommario Introduzione... 1 Start del programma... 1 Ricercare e visualizzare delle sostanze... 1 Immissione di materie prime... 4 Immissione

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

CONFERENCING & COLLABORATION

CONFERENCING & COLLABORATION USER GUIDE InterCall Unified Meeting Easy, 24/7 access to your meeting InterCall Unified Meeting ti consente di riunire le persone in modo facile e veloce ovunque esse si trovino nel mondo facendo sì che

Dettagli