summary del documento:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "summary del documento:"

Transcript

1 summary del documento: Uno smart-approach per le Smart Cities: un nuovo percorso di innovazione della la Città [ i l d oc u m e n t o è d i sp o n i bi l e s ul s i to l u c a b o ttazzi.com ] w w w. l u c a b o t t a z z i. c o m - l u c a b o t t a z z i. c o n t a t t g m a i l. c o m -

2 S I N O S S I I l docum e n t o U n o s m a r t-approac h p e r l e S m a r t C i t i e s : u n n u ovo p e r c o r s o d i i n n ova z i o n e d el l a l a C i ttà c o n si s t e i n u n a r i f l e s s i o n e s u l l i n n ova z i o n e d e l l e Ci tt à ( S m a r t C i ty ), l a q u a l e c o nd u c e a c o n c l u s i o n i r a d i c a l m e n t e d i f f e r e n t i r i s p e t t o a q u e l l e c h e a t t u a l m e n t e g u id a n o p r o g e t t i p u b b l i c i e p r i v a t i i n t a l e a m b i t o. S i p r o pongono u n o Smart Approach, u n n u ovo p e r c o r s o di i n n ovazione d e l l a l a C i ttà, c h e p e r m e tte u n r i l a n c i o d i PA e M e r c a t o a ttualmente i n u n a fase d i c ri s i ( a r r oc c a t i i n di fesa di p r i v i l e gi c h e o r m a i n o n e s i s t o n o pi ù, p e r dono sempre pi ù c o n s e n s o e b u s i n e s s ) - e alcuni progetti specifici altamente innovativi ( i n s e tto r i c o m e : S m a r t C i ty, S m a r t House, S m a r t M o b i l i ty ). A l c u n e q u a l i t à d e l P r o g e tto s o n o : indipendenza dai finanziamenti di grande entità, reale soddisfazione dei bisogno delle persone, q u a l i t à c h e g e n e ra m a g gi o r c o m p a r t e c i p a z i o n e ( r e s p o n s a b i l i z z a z i o n e ) d a p a r t e d e i C i ttadini, e m ag g i o r c o n s e n s o e l e tto r a l e p e r l e PA c h e l o a d o ttano. S i a n a l i z z a n o i p r o b l e m i c h e a t t u a l m e n t e p o n g o n o i n f a s e d i s t a l l o t a l i p r o g e t t i : l a d ip e n d e n z a d a i n g e n t i f i n a n z i a m e n t i c h e, c o n l a n u ova fa s e p o s t- c ri s i, n o n s o n o p i ù d i s ponibili ( n o n è pi ù n e m m e n o n e c e s s a r i o i l c r o w d-founding: c o n i l c ro w d - s o u rc i n g i l vero i nve s ti m e n t o di v i e n e i l c ap i t a l e um a n o ) c o s t i in s o s t e n i b i l i d e l l e t e c n o lo g i e a d o t t a t e, q u a n d o oggi l e t e c n ol o g i e c o n s u m e r ( g i à d i ffuse s u l t e r r i t o r i o, i n t a s c a a d o g ni C i ttadino ) s o n o s u ffi c i e n t e m e n t e p o t e n t i p e r a t t u a r e u n a i n n ova z i o n e d e l l e C i ttà. a s s e n z a d i V i s i o n e d i S t r a t e g i e g e n e r a l i : i progetti s i b a s a n o s u l l a s e m p l i f i c a t a vi s i o n e t e c n o l ogica della questione dell innova z i o n e d e l l a C i ttà, e partono quindi d a p a r a d i g m i o b so l e t i. p e r d i t a c o n s e n s o p o l i t i c o : c o n i l n u ovo a p p r oc c i o, c h e c oi nvolge i C i ttadini i n u n n u ovo p e r c o r s o d i m i gl i o ra m e n t o d e l l a Q u a l i t à d e l l a v i t a i n C i ttà, p u ò e s s e r e r e c u p e ra t o i l c o n s e n s o o ra s o tt ra tto dai partiti e movi m e n t i e m e r g e n t i p e r d i t a d i b u s i n e s s : i l M e r c a t o, c o n i l n u ovo a p p r oc c i o c h e a b b rac c i a i l n u o vo t r e n d e m e r g e t e post- i n d u s t r i a l e, è i n g ra d o d i r i g e n e ra r s i ( r e n d e n d o s i i n d i p e n d e n t e d a i fi n a n z i a m e n t i p u b bl i c i ). o l t r e i l p a r a d i g m a a t t u a l e : u n a n u o v a v i s i o n e s t r a t e g i c a A l c u n e p e c u l i a r i t à d e l n u ovo S m a r t a p p r o a c h : analisi del problema nelle sue linee generali p e r r i u s c i r e a d e fi n i r e c i ò c h e o ggi m a nc a n e l l o s v i l up p o di s ol u z i o n e p e r l e S m a r t C i ty : u n a s t ra t e g i a g e n e ra l e ; e p r i m a a n c o ra, u n a V i si o n di c om e s a ra n n o l e C i ttà nel prossimo futuro, sulla qual e t a l e s t ra t e gi a g e n e ra l e d e ve basarsi Vision delle Smart Cities : ovvero l i d e a d i c o m e s a ra n n o l e C i ttà nel p r o s s i m o futuro, i n b a s e t a n t o a l l e vol u z i o n e d e gl i a ttuali trend sociali, quanto all u l t e r i o r e s v i l u p p o d e l l e t e c n ol o gi e. 2 5 / 0 9 / 1 3 2

3 a n a l i s i d e l l e q u e s t i o n i e m e r g e n t i n e l n o s t r o S i s t e m a - D e m oc ra z i a, p e r p e r venire a d u n a definizione di strategie generali per le Smart City ( o g gi l e S o l u z i o ni i n progetto m a n c a n o di u n a i n t e g ra z i o n e i n u n a S t ra t e g i a g e n e ra l e p e r l i n n ova z i o n e d e l c o n t e s t o u r b a n o ), N e l l a n a l i s i d ei n u ovi t r e n d si p r e n d o n o i n e s a m e : l e n u ove r e g ol e I s t i t u z i o n a l i i n r i s p o s t a a l l a c r i s i d e l S i s t e m a ( l e n u ove r e g ol e c h e p o r t a n o a l l a u s t e r i t à : si d el i n e a u n a v i a a l t e r n a t i v a a l l a u s t e r i t à f i n o r a p r o s p e t t a t a ) i n u ovi ra p p o r t i c o n l e i s t i t u z i o n i : si a n a l i z z a n o l e p o s s i bi l i e voluzi o n i d e l We l fare ( p r e n d e n d o i n c o n s i d e ra z i o ni l e a ttuali d i r e ttive d eg l i Organi d i g ove r n o s ov ra - n a z i o n a l i ) d ef i n e n d o u n W e l f a r e 2. 0 ( c i s i o c c u p a a n c h e d e l l a q u e s t i o n e d e l G overnment, l e g a t a a l l o s v i l u p p o s o s t e n i b i l e d e l l e S m a r t C i t i e s : c o n i l P ro g e tto I ni z i a t i va r i forma d a l B a s s o s i d e f i ni s c e u n a D e m oc ra z i a 2. 0 b a s a t a s u n u ove p ra t i c e s e s u u n a p i a ttaforma We b ) i n u o v i s t i l i d i v i t a c o n i q u a l i l e p e r s o n e n o n s o l o t r ova n o u n m odo p e r s o p rav v i vere a l l a c ri s i a ttuale, m a d ef i n i sc o n o a n c h e m o d i di v i vere pi ù g ra t i fi c a n t i d i q u e l l i p o s s i bi l i n e l l a a ttuale vi t a u r b a n a ( c o n i l progetto O p e n G ove r n m e n t P l a tform s i d e f i ni s c e u n a p i a ttaforma p e r l o s v i l u p p o di n u o ve fo r m e di s o c i a l i t à a l l i n t e r n o d e l l a Ci tt à ) n u ova r e l a z i o n e c o n i l M e r c a t o : s i d e fi n i s c o n o p ra t i c e s e s ol u z i o n i p e r u n C o n su m i s m o s i p r o pone, più nello specifico: s i d e f i ni s c e u n a m bi e n t e o p e ra t i vo ( Open Platform for Smart Cities ) c om p o s t o d a u n o S m a r t C i t y O S u n F r a m e w o r k d i s v i l u p p o f a c i l i t a t o u n So c i a l N e t w o r k c o s t r u t t i v o ( d i n u ova g e n e ra z i o n e ) u n S i s t e m a d i s u p p o r t o a n u o v e f o r m e d i i m p r e n d i t o r i a l i t à s i propongono So l u z i o n i s p e c i f i c h e p e r l e S m a r t C i t i e s c h e si b a s a n o s u l n u o vo a p p r oc c i o. S m a r t C i ti e s n e l l o s c e n a r i o p o s t- i n d u s t r i a l e : l e soluzioni crowd-sourcing dei Makers - s i p o n e u n a p a r t i c ol a r e a ttenzione a r i g u a r d o d e l l e n u ove m o d a l i t à di s vi l u p p o s o l u z i o n i C r o w d-sourcing (e alla modalità Makers, di s ol u z i o n i H a r d ware Open S o u r c e ) : s i p r o pongono n u o ve vi e di s v i l u p p o d e l t r e n d, e d a l c u n e S o l u zi o n i s p e c i f i c h e. S mart S mall T own : s i p r o pone u n dow n s i zi n g d e l l a p p r oc c i o a l l e S m a r t C i ty c h e r e n d e p o s s i bi l e u n a i n n ova z i o n e c h e n o n s i r i e s c e a d o ttenere con l approccio attuale. L u c a B o tt a z z i - e s p e r i e n z e p r ofessionali: Fa c o l t à di A r c h i t e ttura, c o n s u l e n t e di i n n ova z i o n e A z i e n d a l e, proprietario d i u n a We b A g e n c y di a l t o l i vello ( t ra i C l i e n t i : Fe r r i n o, L o ttomatica, Ya h o o! ). 2 5 / 0 9 / 1 3 3

4 S T R U T T U R A D E L D O C U M E N T O I N T R O D U Z I O N E U N O S G U A R D O A L L A S I T U A Z I O N E A T T U A L E : a n a l i s i e r i f l e s s i o n i s u l l a s i t u a z i o n e a t t u a l e - l a n e c e s s i t à d i r i v o l u z i o n a r e l a p p r o c c i o a l l e S m a r t C i t i e s - a l c u n e c o n s i d e r a z i o n e s u l l I n n o v a z i o n e d e l l a P A : v e r s o u n a P A s o s t e n i b i l e C O S A S I P U Ò F A R E, I N P R A T I C A : l a p o s s i b i l e r i c e t t a - l a c r o w d i n n o v a t i o n - o l t r e l a v i s i o n e t e c n o l o g i c a : l o w - t e c h e n u o v e f o r m e d i i m p r e n d i t o r i a l i t à - l e n u o v e o p p o r t u n i t à p e r l e P A e p e r i l M e r c a t o l o c a l e S M A R T D E V E L O P I N G : C R O W D - I N N O V A T I O N A T T R A V E R S O L A O P E N P L A T F O R M F O R S M A R T C I T I E S : i l r e c u p e r o d e l l a S u s s i d i a r i e t à - O p e n P l a t f o r m f o r S m a r t C i t i e s : u n n u o v o p e r c o r s o d i i n n o v a z i o n e d e i s e r v i z i d e l l a c i t t à A S P E T T I O P E R A T I V I D E L N U O V O A P P R O C C I O V E R S O N U O V E F O R M E D I S E R V I Z I O P U B B L I C O E N U O V I T R E N D D I S O S T E N I B I L I T À : v e r s o n u o v i t r e n d d i s o s t e n i b i l i t à e n u o v e f o r m e d i s e r v i z i o p u b b l i c o - o l t r e i l W e l f a r e : i l W e l f a r e u n a n u o v a V i s i o n p e r l e S m a r t C i t i e s I N T R O D U Z I O N E A L L E N U O V E T I P O L O G I E D I S O L U Z I O N I : i n n o v a z i o n e d e l l a C i t t à c o m e S o c i a l i n n o v a t i o n - i l n u o v o s c e n a r i o ( e l e n u o v e t i p o l o g i e d i s e r v i z i ) - l i n n o v a z i o n e S e r v i z i p u b b l i c i - i n n o v a z i o n e ò e r e s i s t e n z e d i P A e M e r c a t o - g o a l s e A t t o r i d e l n u o v o p e r c o r s o d i I L N U O V O M E R C A T O P O S T - I N D U S T R I A L E : O P E N M A N U F A C T U R I N G E HA R D W A R E O P E N S O U R C E U N A N U O V A F O R M A D I V A L O R E N U O V E Q U A L I T À D E L L A P R O D U Z I O N E E D E L L A D I S T R I B U Z I O N E P O S T - I N D U S T R I A L E : n u o v e m o d a l i t à d i p r o d u z i o n e : i l m e r c a t o P r o s u m e r / O p e n F a c t o r y m o n t a g g i o - n u o v a m o d a l i t à d i p r o g e t t a z i o n e - c o s a s i p r o d u r r à L A N U O V A E C O N O M I A P O S T - I N D U S T R I A L E : L A C O N T E X T E C O N O M Y C O S A S I P R O P O N E : A P E R T U R A D I U N P O L O D I I N N O V A Z I O N E D A L B A S S O S M A R T S O L U T I O N S ( O P E N S O L U T I O N S ) S M A R T S M A L L T O W N S : I L D O W S I Z I N G D E I P R O G E T T I S M A R T C I T I E S P R I N C I PI DI BA S E E P O S S I B I L I D I R E Z I O N I D I S V I L U P P O D E L L E S O L U Z I O N I P E R L E S M A R T C I TI E S L I N E E D I I N N O V A Z I O N E P E R L E P A : L E O P E N P A a l p o s t o d e l l a c a t e n a d i 2 5 / 0 9 / 1 3 4

5 C O N S I D E R A Z I O N I P R E L I M I N A R I l a n e c e s s i t à d i u n a r i f l e s s i o n e g e n e r a l e ( d i d o m a n d e p r e l i m i n a r i ) Ciò che sembra mancare oggi è, appunto, una riflessione preliminare alla stesura dei Progetti sulle Smart Cities. M a n c a n z a c h e p o r t a a s v i l u p p a r e d i r e ttamente a s p e tti s p e c i f i c i, a d e ffettuare s c e l t e t e c ni c h e c h e d ovrebbero e s s e r e i nvece s u b o rd i n a t e, a p p u n t o, a d u n a p r e l i m i n a r e r i f l e s s i o n e g e n e ra l e. C i si d ovrebbe porre, p r e l i m i n a r m e n t e, u n a s e r i e di domande c o m e : m a q u a l e è v e r a m e n t e i l p r o b l e m a a t t u a l e d e l l e C i t t à (o v v e r o d e l l a q u a l i t à d e l l a v i t a u r b an a )? I p ro b l e m i a ttuali e s i s t o n o n o n o s t a n t e l a ttuale i m postazione d e l n o s t r o Si s t e m a s i s t e m a s oc i a l e ( e d el M e r c a t o ), o e s i s t o n o p ro p r i o a c a u s a d i t a l e i m p o s t a z i o n e? U n a a n a l i s i a pprofondita d el q u a d r o g e n e ra l e a ttuale d e l l a vi t a u r b a n a c o nd u c e a l l e s e g u e n t i c o nc l u s i o ni : a m e n o c h e n o n s i voglia c o n ti n u a r e a s o s t e n e r e c h e s i s o n o i m b oc c a t e s t ra d e c h e p o s s o n o p e r m e ttere di s u p e ra r e l a c r i s i a ttuale i n p oc h i a n n i ( s t ra d e c h e, di fatto, n e s s u n o s a i n di c a r e ), è n e c e s s a r i o r e n d e r s i c o n t o ( 1 ) dell endemicità della crisi : e s s a è l e g a t a a l l e c a r a t t e r i s t i c h e d e l s i s t e m a, e d è q u i n d i è i n t r i n s e c a a d e s s o ; solo cambiando alcune caratteristiche di fondo del Sistema sociale si potrà superare la crisi ; ( 2 ) c o n l av v e n t o d e l l a c r i si a t t u a l e, n e l M e r c a t o n u l l a s a r à p i ù c o m e p r i m a : per poter rimettere in moto il business è necessario assumere una nuova forma mentis, nuove strategie. D a u n a a n a l i s i a p p ro fondita d e l l a q u e s t i o n e e m e r g e c h e i l p r o bl e m a d i fondo è c h e l a S o c i e t à d e l l u om o c h e n a s c e c o m e s i s t e m a d i s o d di s fazione d e i b i so g n i d e l l e p e r s o n e, h a p e r d u t o q u e s t a s u a qualità fondam e n t a l e e s i è t ra s formata i n u n s i s t e m a politi c o, o s i s t e m a d i m e r c a t o, i l q u a l e n o n è p i ù i n g ra d o di s o d di s fare i bi s o g ni d e l l e p e r s o n e ( i veri bi s o g ni d e l l e Ci tt à ). I n a l t r e p a r o l e uno dei problemi del momento risiede nell attuale modello di Welfare, c h e s i è a l l o n t a n a t o di m ol t o d al m odello origi n a l e : i l W e l f a r e n e l l a s u a i m p o s t a z i o n e a t t u a l e a t t u a l e è p r o p r i o i l p r i mo r e s p o n s a b i l e d e l l a c r i s i ( s p e s e i n s o s t e n i b i l i e m a n c a n z a d i q u a l i t à n e i s e r v i zi ). Ci s i d e ve quindi p o r r e, n e l l a r i f l e s s i o n e p r e l i m i n a r e a l l a s t e s u ra d i p r o g e tti p e r l i n n o va z i o n e d e l l a C i ttà, dom a n d e c om e : C o s a è ve ra m e n t e i l We l fare? E possibile creare un Welfare migliore di quello attuale? M a d om a n d e a n c o ra pi ù g e n e ra l i d e vono g u i d a r e, d a l l i n i z i o, i l p r oc e s s o di i n n ova z i o n e d e l S i s t e m a s o c i al e u r b a n o : i n D e m oc ra z i a l a p a r t e c i p a z i o n e d e i C i ttadini è ve ra m e n t e i m port a n t e? ( ovvero: i l n o s t r o s i s t e m a d e m oc ra t i c o fu n z i o n a c o m e d ovrebbe? è p o s s i bi l e o tt e n e r e r i s u l t a t i e ffe ttiva m e n t e p o s i t i v i n e l l i n n ova z i o n e d el l a C i ttà s e n z a p r i m a r i formare, al m e n o i n p a r t e, i l s i s t e m a di G overnance i n d i r e z i o n e di u n r e c up e r o di a l c u n e q u a l i t à d el l a D e m o c ra z i a c o m e l a p a r t e c i p a z i o n e e ffe ttiva d e i C i ttadini alla gestione d el t e r r i t o r i o? ) D a l p u n t o d i vi s t a p r ogettuale pi ù p r e tt a m e n t e t e c n i c o, i l p r o bl e m a è c h e l a m a n c a n z a d i u n a r i f l e s s i o n e g e n e ra l e s u i p r o bl e m i d e l l e C i ttà s i d e t e r m i n a nella mancanza di una Vision dell ambito che si vuole innovare : p e r c ui oggi si defi n i s c o n o d i r e ttamente delle t a ttiche specifiche senza prima a ver d e fi n i t o d e l l e s t ra t e g i e g e n e ra l i ( l e fficacia d e l l e quali d i p e n d o n o, c o m e s a p p i a m o, d a u n a b u o n a Vi s i o n ). L a q u e s t i o n e fondam e n t a l e di v i e n e q u i nd i i l d ef i n i r e u n a Vi s i o n d e l l e n u ove C i ttà i n n ova t e. U n a V i si o n c h e n o n s i a p i ù l eg a t a a l p u r o i n t e r e s s e p o l i ti c o o di M e r c a t o ( s i d ovrebbe r i f l e tt e r e s u l fatto c h e, p a ra d o s s a l m e n t e, i n q u e s t o m o d o t a l i p a r t i n o n c u ra n o a ffatto i l l o r o i n t e r e s s e : e s s e p e r d o n o s e m p r e p i ù c o n s e n s o p o l i t i c o, e business). 2 5 / 0 9 / 1 3 5

6 L a n u o v a V i s i o n d e l f u t u r o d e l l e C i t t à d e v e e s s e r e d e f i n i t a r ip a r t e n d o d a c a p o n e l p r o c e s s o d i a n a l i s i d e l l e p ro b l e m a t i c h e d i p ro g e t t o : rimettendo l uomo al centro dell attenzione; rivendendo il Sistema sociale urbano come sistema di soddisfazione di bisogni delle persone; riportando, almeno in parte, la partecipazione dei Cittadini ai processi di ges tione del territorio. E, d a l t r o c a n t o, a b b a n d o n a n d o l a ttuale a p p ro c c i o p r o g e ttuale d e l l e S m a r t Ci t i e s t e c n o- c e n t r i c o ( a d o ttandone u n o h u m a n - c e n t e r e d ), fortemente d a l l a l t o ( p a ra d o s s a l e i n u n e ra i n c u i i va l o r i fondamentali s o n o p r odotti d a l c r owd-sourc i n g ) e b a s a t o s u a l t i i nves t i m e n t i ( ovvero s u i n g e n t i f i n a n z i a m e n t i d a l l a l t o, che i n q u e s t a di m e n s i o n e d i c ri s i p e r m a n e n t e n o n p o s s o n o p i ù a r r i va r e ). v e r s o u n o S m a r t a p p r o a c h N e l d oc u m e n t o U n o sm a r t-approach p e r l e S m a r t C i t i e s s i p r o p o n e u n n u o v o t i p o d i a p p ro c c i o p e r l e Sm a r t C i t i e s c o n i l q u a l e s i a p o s s i b i l e s u p e r a r e i p r o b l e m i c h e a t t u a l m e n t e p o n g o n o in f a s e d i s t a l l o t a l i p r o g e t t i ( o g gi s i c e r c a d i prendere t e m p o i n a ttes a d i fi n a n z i a m e n t i c h e n o n ve r ra n n o p i ù p e r i l fatto c h e è p ro p r i o i l si s t e m a d e l l e s p e s e s u c u i e s s i s i b a s a n o a d e s s e r e e n t ra t o d e f i n i ti va m e n t e i n c r i si ). S i d ef i n i sc e c i o è u n n u ovo a p p ro c c i o n e l q u a l e c i s i ferma a r i f l e tt e r e i n p ri m o l u o g o q u e s t i o n e di b a s e : la crisi ha cambiato le regole del gioco. U n a d e l l e p r i m e c o n s e g u e n z e d i c i ò è c h e l a d d ove s i ra g i o n ava i n t e r m i n i d i a l t e t e c n o l o g i e, e q u i n di d i i n g e n t i i nvestimenti o ra è n e c e s s a r i o r e n d e r s i c o n t o d e l fa tto c h e n o n s o l o q u e s t i u l ti m i n o n s o n o pi ù possibili a c a u s a d e l l a c r i s i ; m a c h e gli alti investimenti (ed i finanziamenti) non sono nemmeno più necessari : d a u n l a t o le tecnologie necessarie all innovazione sono già diffus e sul territorio ( s o n o g i à i n t a s c a a i C i ttadini n e i l o r o S m a r t d e vi c e m obili - ovvero e s i s t e g i à u n a p o t e n t e i n f ra s t r u tt u ra t e c n o l o gi c a o ttenuta c o n u n fi n a n z i a m e n t o d al b a s s o c o n i l q u a l e i C i ttadini p a g a n o s p o n t a n e a m e n t e di t a s c a l o ro g l i s t r u m e n t i p e r l i n n o va z i o n e ) ; e d a l t ro c a n t o il vero investimento è nella nuova forma di capitale, il Capitale umano ( l e p e r s o n e, l e q u a l i n e g l i u l ti m i t e m p i h a n n o di m o s t ra t o d i voler i nve s t i r e s p o n t a n e a m e n t e n o t e voli e n e r gi e i n p ro c e s s i di c a m b i a m e n t o d al b a s s o, s e c o nd o t r e n d c o m e C r o w d-sou r c i n g, O p e n S o u r c e, G r u p p i d i Ac q u i s t o, Vo l o n t a r i a t o 2. 0 ). C i ò c h e s i d e ve c o m p r e n d e r e è c i o è c h e l attuale sistema di PA e di Mercato è arrivato ad un binario morto : c o n ti n u a n d o a g i oc a r e c o n l e vecchie r e g ol e n o n s i fa a l t r o c h e p eg g i o ra r e l a C r i s i, c o n conseguenze catastrofiche per la Politica e per il Mercato: p e r d i t a c o n s e n s o e l e t t o r a l e ( i p a r t i t i t ra d i z i o n a l i o ra s i g ra t i fi c a n o p e r i l fa tto c h e i n u ovi p a r t i t i s o n o sc o n f i tti a l l e e l e z i o ni, s e n z a r e n d e r s i c o n t o c h e s i t ra tta d i u n g e n e r i c o voto di p ro t e s t a c o n t ro c h i e ra s t a t o s c e l to, d al q u a l e s o n o s t a t i d e l u s i : e c h e q ui n d i a l l e p r o s s i m e e l e z i o n i i n o g n i c a s o i Pa r t i t i o ra a l p o t e r e s a ra n n o n u ovamente p u n i ti ). E d una forte perdita di business d ovuta a l fatto c h e g l i Attori d e l M e r c a t o s o n o a ttualmente a n c o ra t i a l l a fo r m a m e n t i s d el s u p e r- c o n s u m i sm o n e l l a q u al e n o n s i ra g i o n a pi ù i n t e r m i n i di r e a l i b i s ogni d a s o d di s fare, m a s i c r e a n o p r o d o tti i m m a g i n e c h e n o n h a n n o n e s s u n a e ffettiva u t i l i t à (c o n l i d e a c hi ave fac c i am o p r o d o tti s e n z a q u a l i t à t a n t o r i u sc i a m o a venderli c o n l a p u bblicità ). U n a forma m e n t i s c h e g e n e ra, i n e ffetti, n e l s e t t o r e d i b u s i n e s s p e r g l i E n t i p u bblici u n a d ip e n d e n z a d a i f i n an z i a m e n t i p u b b l i c i ( i l fatto è c h e, a p p u n t o, n e l m om e n t o i n c u i q u e s t i u l t i m i ve n g o n o a m a n c a r e, è n e c e s s a r i o e ffe ttuare u n s a l t o quantico di m e n t a l i t à p e r p o t e r r e c u p e ra r e u n b u o n o l i vello di affari). E d o v v i a m e n t e questa situazione genera le conseguenze catastrofiche per le persone: u n a e ffe ttiva i n s o s t e n i b i l i t à d e l l a vi t a ( p e r l o m e n o n e i c o n t e s t i u r b a n i ) a s s i m i l a b i l e, i n u n c e r t o s e n s o, a l l e g ra n d i c a t a s t r o fi d e l l a S t o r i a ( g u e r r e, e p i d e m i e, ec c ). s u l l a C o n i l P r o g e tto U n o sm a r t-approach p e r l e S m a r t C i t i e s s i propone q ui n d i u n n u o vo a p p r o c c i o funzionale n o n s o l t a n t o a l r e c u p e r o d e l l a Q u a l i t à d e l l a v i t a u r b a n a, m a a n c h e a l l e s t ra t e g i e d e l l e PA e d e l M e r c a t o. 2 5 / 0 9 / 1 3 6

7 L a s p e tto p a ra d o s s a l e d e l l a s i t u a z i o n e a ttuale è c h e l a p a r o l a d o r d i n e di c h i opera n e l l a m bi e n t e S m a r t C i ty è b i s ogna c a m bi a r e. M a m a n e s s u n o, a l i vello d i PA e d i a t t o r i n e l M e r c a t o i n c o n n e s s i o n e c o n l e PA, s t a c e r c a n d o e ffe ttiva m e n t e di c a m b i a r e. C i ò p e r c h è n e s s u n o è i n g ra d o d i ra g i o n a r e i n m odo nuovo: c i s i a r r o c c a a d i fes a d i p ri v i l e gi c h e n o n e s i s t o n o p i ù. E si va i nc o n t r o a d u n i n s uc c e s s o c a t a s t r o f i c o (Po l i ti c o e d i B u s i n e s s ). V i s o n o a l c u n i i s o l a t i c a s i d a va n g u a r d i a e f f e t t i va m e n t e i n n o va t i v i, m a q u e s t i ve n g o n o, p u r e s s e n d o d i r e ttame n t e s u p p o r t a t i d a l l a U E, i s o l a t i d a u n c o n t e s t o d i r e a l e i n n o va z i o n e : r i m a n g o n o u n a s p e tto f o l k l o r i s t i c o d e l f e n o m e n o S m a r t C i ty d a s p e n d e r e i n p r o p a g a n d a ( ve d i, a d e s e m p i o, i l c a s o d e g l i i n t e r ve n t i d i M a r s h a Pa l e r m o ). N e l P r o g e tto U n o s m a r t- a pproach p e r l e S m a r t C i ti e s, o l t r e a l l a d e f i n i zi o n e di u n n u ov o p e r c o r s o d i i n n ova z i o n e, vengono s vi l u p p a t i a n c h e a l c u n i p r o g e tti s p e c i f i c i ( s i d ef i n i sc e u n a Vi s i o n d e l n u ovo s c e n a r i o post- i n d u s t r i a l e, fa tto n o n s o l o d i u n M e r c a t o ra d i c a l m e n t e n u ovo, m a a n c h e d i n u o ve a bi t u d i n i di v i t a d e l l e p e r s o n e - e s i pone p a r t i c ol a r e a ttenzione a l l e m o d al i t à di p r o d u zi o n e d el l a t i p o l ogia M a ke r s, i n di c a n d o a n c h e s t ra d e di s v i l u p p o d e l t r e n d e prodotti s p e c i f i c i ). i l n u o v o a p p r o c c i o S m a r t S m a l l T o w n L e S m a r t C i ti e s, p e r e s s e r e vera m e n t e S m a r t d e vono e s s e r e r e a l m e n t e i n t e l l i g e n t i i n q u a n t o c a p a c i d i f u n z i o n a r e a l m e g l i o p e r q u e l l o c h e s o n o : u n s i s t e m a d i s o d d i s f a z i o n e d e i b i s o g n i d e i c i t t a d i n i ( e d i n ol t r e e s s e r e r e a l m e n t e s o s t e n i b i l i n e l n u o v o r e g i m e d i c r i s i ). Pe r t a l e ra g i o n e l i n n o v a z i o n e d e l S i s t e m a - C i t t à d e v e e s s e r e s v i l u p p a t a c o n i l c o n t r i b u t o d i r e t t o d i c h i v i v e q u o t i d i a n a m e n t e t a l i b i s o g n i ( v i d e ve e s s e r e u n a i n n ova z i o n e c r o wds o u r c i ng : Citizen as developer - m a a n c h e u n a n u ova dimensione di Citizen as Service). Pa r t e n d o d a l l e Sm a l l To w n ( i p i c c o l i p a e s i d i provincia), e b a s a n d o s i i n g ra n p a r t e s u l l a p p r oc c i o c r owd-sourcing, si poss o no sviluppare molto più facilmente, e molto più rapidamente, soluzioni per le Smart Cities : d a u n l a t o i n f a t t i l e S mall To w n h a n n o a s s u n t o q u a s i t u t t e l e q u a l i t à n e g a t i v e d e l l e g r a n d i C i t t à, e d h a n n o q u i n di u n bi s o g n o i m p e l l e n t e di t r ova r e s ol u z i o n i. E d a l l a l t r o l a t o n e l l e S m a l l T o w n v i è u n a d i m e n s i o n e d e l l e P A mo l t o p iù f l e s s i b i l e e d i n c o n t a t t o c o n i l b a s s o, c o s a c h e r e n d e fattibili ra d i c a l i i n n ova z i o n i di a s p e tti i m p o r t a n t i d el C e n t r o u r b a n o ( s o p ra t u tto i n m o d a l i t à c r o w d-sourcing); i n o l t r e si d e ve i n o l t r e t e n e r c o n t o d e l fatto c h e i n t a l e a m b i t o l e s o l u z i o n i i m p l i c a n o c o s t i i r r i s o r i e t e m p i d e c i s a m e n t e r i d o t t i r i s p e t t o a l c o n t e s t o d e l l e g r a n d i C i t t à. L e s o l u zi o n i c o s ì o tt e n u t e p o s s o n o e s s e r e fac i l m e n t e a pplicate, c o n pi c c ol e m o di f i c h e, a l l e g ra n d i C i ttà ( l a pi a ttaforma proposta permette a l l e S m a l l Town di associarsi t ra l o r o p e r s v i l u p p a r e p r o g e tti e gestire le soluzo n i ). 2 5 / 0 9 / 1 3 7

8 ALCUNI ARGOMENTI SVILUPPATI NEL DOCUMENTO N e l documento U n o sm a r t-approach p e r l e S m a r t C i t i e s s i a ff r o n t a n o, t ra g l i a l t r i, i s e g u e n t i a r g o m e n t i. c a p - O p e n P l a t f o r m f o r S m a r t C i t i e s : u n n u o v o p e r c o r s o d i i n n o v a z i o n e d e i s e r v i z i d e l l a c i t t à S i t ra t t a d i preparare un terreno fertile per lo sviluppo di una innovazione fortemente orientata al Crowd-sourcing: p e r l e PA, s i t ra tt a di a b b a n d o n a r e l a m e n t a l i t à a t t u a l e - d e i f i n a n z i a m e n t i, d e l l e g ra n d i o p e r e, e di pi a n i fi c a z i o n e d a l l a l t o d e l l o s vi l u p p o d e i S e r v i z i - p e r c om i nc i a r e a vedere la Città com e e c o s i s t e m a ( l a C i ttà c o m e c o m u n i t à d e l l u o m o ). C i ò c h e o ggi m a n c a è l a c o n s a p e volezza d a p a r t e d e l l e PA e d e i g ra n d i P l ay e r d e l M e r c a t o c h e c i ò è n e c e s s a r i o e p o s s i b i l e ( c h e c i ò p o r t a a d e s s i n o t e voli va n t a g g i ). O v vero o g gi è p o s s i b i l e r i formare i l S i s t e m a di s e r v i zi s oc i a l i s e n z a d i p e n d e r e d a a l t r i ( d a f i n a n z i a m e n t i o d a n u ove l e g gi ) p o i c h è le risorse per l innovazione oggi si trovano sul territorio: n e l l a C i t t à v i s o n o g i à l e i n f r a s t r u t t u r e d i f f u s e ( g ra z i e a l l e t e c n o l o g i e c o n s u m e r ac q u i s t a t e d a i Ci tt a di n i - d a i P C i n r e t e a g l i Sm a r t P h o n e, e ac c e s s o r i va r i ) ; e i l n u o v o c a p i t a l e c o n s i s t e n e i C i t t a d i n i : n e l l a l o r o c a p ac i t à di a n a l i z z a r e i b i s o g ni d e l l a C i ttà, n e l l a l o r o vogl i a d i c am b i a r e l e c o s e. [ vedi in proposito anche doc u m e n t o, scaricabi l e d al S i t o, Ini z i a t i va r i forma dal Basso ]. N e l P ro g e tto l e p r e m e s s e t e o r e t i c h e s o n o q u i n di fi n a l i z z a t e a l l a d ef i n i zi o n e d i u n p i a n o s t ra t e gi c o, svi l u p p a t o n e l P r ogetto anche in al c u n i d e ttagli. S i d e l i n e a, a d e s e m pi o, un ambiente operativo ( i n s e n s o l a to, n o n p r e tt a m e n t e i n formatico) n e l quale si possa sviluppare s p o n t a n e a m e n t e, e c o n fac i l i t à, i l p r o c e s s o d i i n n o va z i o n e d e l l a C i ttà: un ambiente il cui scopo pratico è di creare delle comunità di sviluppo, e permettere ad esse si operare nel modo più semplice possibile per produrre innovazione U n a m bi e n t e ( Open Platform for Smart Cities ) n e l q u a l e s i d e f i ni s c o n o d e g l i o p e n s t a n d a r d, e c h e è c a ra tterizzato, t ra l e a l t r e c o s e, d a : u n o Smart City OS u n a si s t e m a i n formatico c h e s i a i n g ra d o di i n t e g ra r e m i c r o - s o l u z i o n i c r e a t e n e l n u o ve p e rc o r s o di i n n ova z i o n e. u n Framework di sviluppo facilitato c h e p e r m e tt e a n c h e a g l i s v i l u ppato r i m e n o e s p e r t i di c r e a r e s ol u z i o n i di b u o n l i vello ( i l n u ovo s i s t e m a fac i l i t à l a c r e a z i o n e di n u o ve fo r m e di i m p r e n d i t o r i a l i t à n e l l a q u al i s i p o s s o n o i n t e g ra r e n o r m a l i c i ttadini, s v i l u p p a t o r i p r o fessionali, e Playe r d e l M e r c a t o ). u n Social Network costruttivo ( l e g a t o a l We b o f t h i n g s, di n u ova g e n e ra z i o n e : c om p l e t a m e n t e d i fferente d ag l i a t t u a l i S o c i al N e t w o r k c h e port a n o l e p e r s o n e, a ttrav e r s o i l c a z z e g gi a m e n t o, l o n t a n o d a obiettivi r e a l i ), i l quale o ffra, t ra l e a l t r e c o s e, ( 1 ) p o s s i bi l i t à d i e n g a g e m e n t e d i nc o n t r o d i pi c c ol i s v i l u p p a t o r i e c i ttadini c o n i d e e ( vi è a n c h e 2 5 / 0 9 / 1 3 8

Mobilità URBANA: il nuovo futuro possibile

Mobilità URBANA: il nuovo futuro possibile Mobilità URBANA: il nuovo futuro possibile LITE MOT IVE: SMART URBAN MOBILITY ( versione in Progress - richiedere aggiornamenti ) 0 1 07 2012 A B S T R A C T I l P r o g r e s s o è u s c i t o d a i b

Dettagli

OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative

OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative OPEN GOVERNMENT PLATFORM Una piattaforma Web per lo sviluppo di Iniziative di Cittadini in modalità innovative - brochure - i n i z i a t i v a r i f o r m a d a l b a sso.blogspot.it - i n i z i at i

Dettagli

New Politics: FONDAZIONE PER UNA NUOVA FORMA DI POLITICA

New Politics: FONDAZIONE PER UNA NUOVA FORMA DI POLITICA I n i z i a t i v a R I F O R M A DA L B A S S O New Politics: FONDAZIONE PER UNA NUOVA FORMA DI POLITICA S i t ra tta d i u n a Fondazione finalizzata a produrre una Cultura determinante per realizzare

Dettagli

Uno smart-approach per le Smart City: un nuovo percorso di innovazione della la Città

Uno smart-approach per le Smart City: un nuovo percorso di innovazione della la Città Uno smart-approach per le Smart City: un nuovo percorso di innovazione della la Città note per la stesura di un Ma nifesto per un nuovo approccio realmente efficace alle Smart City w w w. l u c a b o t

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE

SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFITTO DI UN AZIENDA DI RISTORAZIONE IN LOCALITÀ COL DE MICH, COMUNE DI SOVRAMONTE Art. 1 Oggetto 1. L Ente parco nazionale Dolomiti Bellunesi (di seguito, locatore), come rappresentato,

Dettagli

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I

B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I B A N D O D I G A R A D A P P A L T O D I L A V O R I S E Z I O N E I ) : A M M I N I ST R A Z I O N E A G G I U D I C A T R I C E I. 1 ) D e n o m i n a z i o ne, i n d ir i z z i e p u n t i d i c o

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013

RELAZIONE FINANZIARIA 31 DICEMBRE 2013 RELAZIONE FINANZIARIA AL 31 DICEMBRE 213 PAGINA BIANCA 3/58 Indice Organi Sociali... 6 Consiglio di Amministrazione... 6 Collegio Sindacale... 6 Società di Revisione... 6 Specialist... 6 Nomad... 6 Struttura

Dettagli

i i i: i I i i!i!, i i i

i i i: i I i i!i!, i i i S I D RA D red g i n g, M a r i n e & E n v i ro n m e n ta l C o n t ra ct o r i i i: i I i i!i!, i i i P ro g ett a e d e s e g u e d a p i ù d i 3 0 a n n i o p e re m a r i tt i m e i n I t a l i a

Dettagli

Decodifica di files DICOM e restauro di immagini di Risonanza Magnetica

Decodifica di files DICOM e restauro di immagini di Risonanza Magnetica U NIVERSITÀ DEGLI STUDI DI F ACOLTÀ D IPARTIMENTO DI DI P ALERMO I NGEGNERIA I NGEGNERIA I NFORMATICA CORSO DI I N GEG N ERIA AT GE GN ERI A I N FORM FO RMA TIICA CA LAUREA PER PE R I IN S I ST EMI LIIG

Dettagli

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica

Rassegna Stampa. Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Rassegna Stampa Romeo: il nuovo network per la ricerca in radioterapia oncologica Roma, Marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Videoconferenza e medicina: nasce Romeo, network per la ricerca in radioterapia oncologica

Dettagli

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e.

U n po z z o art e s i a n o (fora g e) per l ap p r o v v i g i o n a m e n t o di ac q u a pot a b i l e. In m o l ti pa e s i po c o svil u p p a t i, co m p r e s o il M al i, un a dell a pri n c i p a l i ca u s e di da n n o alla sal u t e e, in ulti m a ista n z a, di m o r t e, risi e d e nell a qu al

Dettagli

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco

www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco www.ipospadia.it Dott:Giacinto Marrocco Le Malformazioni dei Genitali nell'infanzia Un sito dedicato ai pediatri ed ai genitori di bambini con patologie acquisite o congenite degli organi genitali EPISPADIA

Dettagli

CONTRATTO TRA PARTNER DI CANALE INDIRETTO - v. EM EA. 2 5. 0 4. 0 7 Pe r r e g i s t r a r s i c o m e Pa r t n e r d i Ca n a l e In d i r e t t o ( In d i r e c t Ch a n n e l Pa r t n e r ) d i Ci s

Dettagli

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI

ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI 1 ALLEGATO TECNICO PER L USO DEL PROGRAMMA RICHIESTA DATI ALUNNI DISABILI Il pr e s e n t e do c u m e n t o for ni s c e le info r m a z i o n i ne c e s s a r i e ed es s e n z i a l i a su p p o r t

Dettagli

ATTO AZIENDALE. ASLOristano. Direzione generale DIPARTIMENTI, STRUTTURE, FUNZIONI ATTO AZIENDALE PARTE SECONDA 1

ATTO AZIENDALE. ASLOristano. Direzione generale DIPARTIMENTI, STRUTTURE, FUNZIONI ATTO AZIENDALE PARTE SECONDA 1 ATTO AZIENDALE PARTE SECONDA DIPARTIMENTI, STRUTTURE, FUNZIONI ASLOristano Direzione generale 2012 ATTO AZIENDALE PARTE SECONDA 1 Atto Aziendale Parte seconda Dipartimenti, Strutture, Funzioni Sommario

Dettagli

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE

DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE DIGICULT: PRE SENTAZIONE GENE RALE Cosa è Digicult Il portale web Il magazine online Il podcast e la newsletter L'agenzia D i gi C U L T è u n a p i a t t a f o r m a c u l t u r al e It alia n a o n li

Dettagli

S e t t i m o R a p p o r t o s u l s e r v i z i o c i v i l e i n It a l i a. Im p a t t o s u c o l l e t t i v i t à e v o l o n t a r i R a p p o r t o f i n a l e D i c e m b r e 2 0 0 4 R I N G

Dettagli

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010

Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Statistica associativa ramo infortuni Anni 2009 e 2010 Ed. settembre 2013 Agenda Obiettivo della statistica Oggetto della statistica Grado di partecipazione Alcuni confronti con la statistica precedente

Dettagli

Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità

Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità Corso di Laurea magistrale in Lavoro, cittadinanza sociale,interculturalità Tesi di Laurea L accompagnamento delle istituzioni nell inserimento e integrazione del minore straniero nel nucleo adottivo.

Dettagli

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa

ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa O ALLLEGATO IV: Scheda informativa sintetica dell offerta formativa TITOLO: LADY & MISTER CHEF, PROMOTORI DELL ENOGASTRONOMIA LUCANA AREA TEMATICA Il pe r c o r s o f o r m a t i v o pr o po s t o m i

Dettagli

Schede e giochi per la lingua italiana. Gli obiettivi di ogni step sono indicati sotto di esso

Schede e giochi per la lingua italiana. Gli obiettivi di ogni step sono indicati sotto di esso Competenza/e da sviluppare Saper analizzare e discriminare; saper osservare; saper cogliere ed utilizzare i suoni della lingua; saper mettere in relazione ed associare; saper usare l attenzione selettiva

Dettagli

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI

IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI IL MERCATO DELLA R.C. AUTO IN ITALIA: ANDAMENTI, CRITICITÀ E CONFRONTI EUROPEI Dario Focarelli Direttore Generale ANIA Milano, 12 marzo 2013 «LA RESPONSABILITÀ CIVILE AUTOMOBILISTICA STRATEGIA, INNOVAZIONE

Dettagli

Sviluppo Lazio S.p.A.

Sviluppo Lazio S.p.A. Sviluppo Lazio S.p.A. Bilancio al 31 dicembre 2012 1 BILANCIO CIVILISTICO AL 31.12.2012 2 PARTECIPANTI AL CAPITALE REGIONE LAZIO C.C.I.A.A. DI ROMA 3 ORGANI SOCIALI Consiglio di Amministrazione PRESIDENTE

Dettagli

Scegli il meglio per la tua informazione giuridica.

Scegli il meglio per la tua informazione giuridica. lex 24 codici civile Processo ico telemat immobili contratti società ne circolazio stradale lavoro famiglia ilità responsab to en im c ar e ris E-Learning mediazione penale servizi lass Business C to it

Dettagli

La Ma d d a l e n a. riflette in se l i n t e r a p e n i s ol a e in u n c e r t o

La Ma d d a l e n a. riflette in se l i n t e r a p e n i s ol a e in u n c e r t o m e d o r o La Ma d d a l e n a. La Ma d d a l e n a è, p e r c o s i d i r e, u n m i c r o c o sm o a u t o s u f f i c i e n t e, s t a c c a t o c o n il s u o a r c i p el a g o dalla Sa r d e g

Dettagli

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale

Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale IN F O R M A Z IO N I P E R S O N A L I Nome e Cognome Indirizzo Telefono Cellulare E-mail Nazionalità Data di nascita Codice Fiscale V a le n tin a B e c c h i E S P E R IE N Z E L A V O R A T IV E D

Dettagli

P a r m a e P i a c e n z a

P a r m a e P i a c e n z a F o n d i t o r e E p o c a S e d e f o n d e r i a N o t e A l e s s i B IB L IO G R A F IA : S c a r a b e l l i Z u n t i ; E n r i c o D a l l ' O l i o. La campana grossa della torre della piazza,

Dettagli

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA

Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007. Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Statistica Annuale R.C. Auto Esercizio 2007 Sergio Desantis e Gianni Giuli Statistiche e Studi Attuariali ANIA Milano, 25 febbraio 2009 CONTENUTI 1. I risultati della nuova statistica annuale RC Auto gli

Dettagli

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO

UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO UNA VISIONE D INSIEME DEL SISTEMA SCOLASTICO - 49 - 3.1 INTRODUZIONE Volendo descrivere le province utilizzando contemporaneamente gli indicatori relativi alle diverse tematiche analizzate prima in modo

Dettagli

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA

TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA TUTELA LA TUA PASSIONE TUTELA DELLA BICICLETTA Siamo fermamente convinti che redigere un preciso quadro di riferimento, attestante le coperture Assicurative di un Cliente, consenta allo stesso di potersi

Dettagli

CentroMarca Banca - Credito Cooperativo

CentroMarca Banca - Credito Cooperativo CentroMarca Banca - Credito Cooperativo S o ci età Coo p e ra t i va co n sed e l eg a l e i n Vi a D. A l i g h i e r i n. 2-3 1 0 2 2 P rega n z i o l (TV ), i sc ri tta a l l 'A l bo d e l l e B a n

Dettagli

assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69 del 2 0. 03. 2 01 1

assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69 del 2 0. 03. 2 01 1 C O M U N E D I C H I O G G IA REGOLAMENTO PER L "APPLICAZIONE DELLA TAR FA DI IGL NE AMB1-ENTALE Approvato con deli'bera delcommissario STR IORDINARIO assunta con i po ten' delconslgi 'o Comunale n. 69

Dettagli

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti

Annuario 231. Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Per i professionisti che si occupano di D.Lgs. 231/2001 Per le aziende in cerca di professionisti Perché? Le recenti azioni giudiziarie hanno indotto nelle aziende la necessità di dotarsi di un modello

Dettagli

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A

SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O. L an n o d u e m i l a u n d i c i a d d ì d e l m e s e di M a g g i o TR A Alle g a t o (A) all a Deli b e r a z i o n e Dir e t t o r e G e n e r a l e n 144 d el 23/ 0 5/ 2 0 11 Co m p o s t o d a n 6 p a g i n e SERVIZIO SANITARI O REGI ONE SARDE GN A -A.S.L. N 5 ORISTAN O

Dettagli

callneet CATALOGO FORMATIVO www.callneet.it - info@callneet.it via Isca del Pioppo, Potenza - 0971.21184

callneet CATALOGO FORMATIVO www.callneet.it - info@callneet.it via Isca del Pioppo, Potenza - 0971.21184 assicuriamo ascolto,garantiamo opportunità. via Isca del Pioppo, Potenza - 0971.21184 www.callneet.it - info@callneet.it CATALOGO FORMATIVO ti N. B. Il catalogo formativo potrà subire delle modifiche a

Dettagli

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE

LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE LE S C UOLINE DI R IO B R ANC O NAS C ONO C OME C ENTR I DI EDUC AZIONE E DI AG G R EG AZIONE PER B AMB INI E R AG AZZI C HE VIVONO IN S ITUAZIONI DI MAR G INALITÀ E VIOLENZA Il p r o g e tto n a s c

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Andrea Raschi. Qualifica professionale. Esperienza professionale. Nome/Cognome

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Andrea Raschi. Qualifica professionale. Esperienza professionale. Nome/Cognome Curriculum Vitae Informazioni personali Nome/Cognome Indirizzo via G.Galiei,13 06019 Umbertide (PG) Telefono +39 338 8692643 E-mail Web site Cittadinanza raschiandrea@libero.it www.fisiobrain.com Italiana

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2014 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. FEBBRAIO 2015 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

s tru m e n ti pe r la s o s te n ibilità am bie n tale de l te rrito rio C onvegno I l fu tu ro e n e rg e tic o de lla P ro vin c ia di

s tru m e n ti pe r la s o s te n ibilità am bie n tale de l te rrito rio C onvegno I l fu tu ro e n e rg e tic o de lla P ro vin c ia di + P rogetto C onvegno I l fu tu ro e n e rg e tic o de lla P ro vin c ia di B e llu n o A zio n i c o n g iu n te e s tru m e n ti pe r la s o s te n ibilità e n e rg e tic a e am bie n tale de l te rrito

Dettagli

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1

a cura della Dott. Fiorenza Vandini 1 1 Consultazione con il mondo del lavoro Proposta della Facoltà Nucleo di Valutazione Senato accademico Comitato di coordinamento regionale Consiglio di amministrazione 2 Raggiungere un MODELLO EUROPEO

Dettagli

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE

LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE LO STRUMENTO VINCENTE PER LA TUA ATTIVITÀ COMMERCIALE Vorresti... Avere i mezzi promozionali della Grande Distribuzione? Oggi si può, entrando a far parte di un grande circuito Aumentare la visibilità

Dettagli

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario

Prot. Novara, 20 luglio 2015. Date Impegni Orario Prot. Novara, 20 luglio 20 OGGETTO: CALENDARIO DEGLI IMPEGNI DI SETTEMBRE 20 Date Impegni Orario 1 settembre Collegio Docenti :00 2 settembre Prove studenti con giudizio sospeso (vedi elenco) 8:30 3 settembre

Dettagli

IL MISTERIOSO MONDO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: UN VIAGGIO ALLA SUA SCOPERTA

IL MISTERIOSO MONDO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: UN VIAGGIO ALLA SUA SCOPERTA IL MISTERIOSO MONDO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE: UN VIAGGIO ALLA SUA SCOPERTA Luana Gasparini Michela Soldati Multicentro CEAS RA21 Comune di Ravenna C è un m o ndo m is te rio s o c he è pre s e nte

Dettagli

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013

ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 ANDAMENTO DEL MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA ANNO 2013 A CURA DELL AREA PROFESSIONALE STATISTICA A.G. GENNAIO 2014 ANDAMENTO MERCATO AUTOVETTURE IN ITALIA PER PROVINCIA E MACRO-AREA

Dettagli

PRO SPETTO INFORMA TI VO PER L E EMISSIONI DI OBBL IGA ZIONI BA NCA RIE c. d. PL A IN VA NIL LA

PRO SPETTO INFORMA TI VO PER L E EMISSIONI DI OBBL IGA ZIONI BA NCA RIE c. d. PL A IN VA NIL LA @ B A N CA D I C R E D I TO CO O P E R AT I VO D I A L B E R O B E L LO E S AMM I C H E L E D I B A R I S e d e l e g a l e e a m m i n i s t ra t i v a i n A l b e ro b e l l o V i a l e B a r i n. 1

Dettagli

Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA

Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA Oltre lo «speciale». INSEGNARE E APPRENDERE NELLE DIFFERENZE LA SCUOLA INCLUSIVA ROBERTO MEDEGHINI - Pedagogista Gruppo di Ricerca Inclusione e Disability Studies gridsitaly.com milieu.it IN S E G N A

Dettagli

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 9 1 3 - Senato della Repubblica POR FESR 2 0 0 7-2 0 1 3 A r t.ii.1.1 Prod e n e r g ie rinn (M isura 2 ) "INCENTIVAZIONI ALL'INSEDIAMENTO DI LINEE DI PRODUZIONE DI SISTEM I E COMPONENTI

Dettagli

Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco"

Formula Bonus-Malus l'abito non fa (più) il monaco Formula Bonus-Malus "l'abito non fa (più) il monaco" Limiti e criticità dell'attuale formula Giovanni Sammartini Coordinatore Commissione Danni Roma, 7 giugno 2013 2000-2011: com'è cambiata la distribuzione

Dettagli

BOMBOLO UNOTEATRO IL DOTTOR BOSTIK. testo e regia. con. musiche. scenografie. disegno luci. collaborazione allestimento. tecnico luci/suono.

BOMBOLO UNOTEATRO IL DOTTOR BOSTIK. testo e regia. con. musiche. scenografie. disegno luci. collaborazione allestimento. tecnico luci/suono. BOMBOLO UNOTEATRO IL DOTTOR BOSTIK testo e regia Dino Arru con Dino e Raffaele Arru musiche Bruno Pochettino scenografie Raffaele Arru disegno luci Marco Zicca collaborazione allestimento Stefano Dell

Dettagli

ppunti ed esercizi del corso di I nf orm a tica B I ng eg neria M ecca nica, P ia cenza I nf orm a tica C I ng eg neria dei T ra sporti, P ia cenza lg eb ra di B ool, b locch i f unziona li, ta b ella

Dettagli

Gruppo di lavoro per i B.E.S. D.D. 3 Circolo Sanremo. Autore: Marino Isabella P roposta di lavoro per le attività nei laboratori di recupero

Gruppo di lavoro per i B.E.S. D.D. 3 Circolo Sanremo. Autore: Marino Isabella P roposta di lavoro per le attività nei laboratori di recupero Competenza/e da sviluppare GIOCO: SCARABEO CON SILLABE OCCORRENTE: MATERIALE ALLEGATO E UN SACCHETTO PER CONTENERE LE SILLABE RITAGLIATE. ISTRUZIONI Saper cogliere/usare i suoni della lingua. Saper leggere

Dettagli

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile

Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile Identità e tecnologia nelle produzioni agroalimentari per un nuovo modello di agricoltura sostenibile V a lte r C a n tin o 1 7 n o v e m b re 2 0 1 0 Università degli Studi di Scienze Gastronomiche: mission

Dettagli

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma

Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma Al Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto- Guardia Costiera Reparto 5 - Ufficio III Viale dell Arte, 16 00144 Roma e ss.mm.ii. Il sottoscritto Codice Fiscale Nato a il Residente in Via/P.zza

Dettagli

Incentivi finanziari alle imprese

Incentivi finanziari alle imprese Incentivi finanziari alle imprese Delibera della Giunta regionale n. 208 del 2 aprile 2012 Programma Attuativo Regionale (PAR) a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2007-2013 Asse I Linea

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale

Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Corso di laurea magistrale in Economia e Management Internazionale Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +3 06 510.777.1 F +3 06 510.777.25

Dettagli

Criteri per l integrazione l fotovoltaici

Criteri per l integrazione l fotovoltaici Criteri per l integrazione l degli impianti fotovoltaici Gerardo Montanino Direttore Operativo Energy Forum - Bressanone, 9 dicembre 2008 www.gsel.it 2 Indice Il Conto Energia Bilancio del Conto Energia

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

IL / LA SOTTOSCRITTO / A. C ogn om e.. N ome.. n at o a i l... c.f... r esiden t e in... vi a/ p i azza... n. C ell. E- mai l... E- mai l (P EC)..

IL / LA SOTTOSCRITTO / A. C ogn om e.. N ome.. n at o a i l... c.f... r esiden t e in... vi a/ p i azza... n. C ell. E- mai l... E- mai l (P EC).. Allo sportello Unico di Edilizia Allo sportello Suap Comune di Calcinaia Provincia di PISA PRATICA EDILIZIA / ANNO (spazio riservato all ufficio Edilizia Privata) SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITA

Dettagli

Iridra Srl fitodepurazione e gestione sostenibile delle acque via la Marmora 51, 50121 Firenze Tel. 055470729 Fax 055475593 www.iridra.

Iridra Srl fitodepurazione e gestione sostenibile delle acque via la Marmora 51, 50121 Firenze Tel. 055470729 Fax 055475593 www.iridra. Sistemi Naturali per sfioratori di reti fognarie miste Iridra Srl fitodepurazione e gestione sostenibile delle acque via la Marmora 51, 50121 Firenze Tel. 055470729 Fax 055475593 www.iridra.com Iris

Dettagli

Provincia di Cuneo - Settore Tutela Flora e Fauna

Provincia di Cuneo - Settore Tutela Flora e Fauna Provincia di Cuneo - Settore Tutela Flora e Fauna Monitorag gio dei siti di resenza del Gambero di fiume (Austrootamobius allies) in Provincia di Cuneo e loro caratterizzazione Provincia di Cuneo - Settore

Dettagli

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva

Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva Dematerializzazione del ciclo di fatturazione passiva L esperienza del Comune di Cesena Camillo Acerbi Resp.le Servizio Informativo Gestionale Comune di Cesena acerbi_c@comune.cesena.fc.it Robert Ridolfi

Dettagli

popolazione ha un andamento regressivo, dove la popolazione anziana supera il 24%, dove per strada, nei

popolazione ha un andamento regressivo, dove la popolazione anziana supera il 24%, dove per strada, nei i tesi i te ve to Ri i i otto e, o veg o i te azio ale La tutela degli a zia i Il p i o pe sie o he i è ve uto ua do ho i evuto l i vito pe esse e ui a pa la vi oggi è he il condominio solidale non è un

Dettagli

K S O FT - L A zienda

K S O FT - L A zienda FA T T O R E K 1 K S O FT - L A zienda K S O FT nasce nel settembre 2007 da un progetto imprenditoriale di Fa tto re K e S o fting riunendo affermati professionisti operanti da anni ai massimi livelli

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER I SERVIZI COMMERCIALI

ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE PER I SERVIZI COMMERCIALI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE: TECNOLOGIE TESSILI classe Terza Le lezioni di Tecnologie Tessili hanno come scopo la conoscenza delle fibre tessili, dei filati e dei L o bbiettivo è que llo di co lle ga re

Dettagli

VDS-EX4 VDS-EX8 KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS. Istruzioni INSTALLAZIONE. Ma nua le n 17540 Rev. -

VDS-EX4 VDS-EX8 KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS. Istruzioni INSTALLAZIONE. Ma nua le n 17540 Rev. - KIT ESPANSIONE PERIFERICA VDS VDS-EX4 VDS-EX8 Istruzioni INSTALLAZIONE Ma nua le n 17540 Rev. - Le informazioni presenti in questo manuale sostituiscono quanto in precedenza pubblicato. Sicep si riserva

Dettagli

IL MONDO INTER S O G G E T T I V O DEL BAM B I N O

IL MONDO INTER S O G G E T T I V O DEL BAM B I N O IL MONDO INTER S O G G E T T I V O DEL BAM B I N O Cogliere la sua unicità per ideare un progetto terapeutico globale Giorn a t e di appr of o n d i m e n t o sullo svilup p o affettivo del ba m b i n

Dettagli

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO

BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO COMUNICAZIONI DELLA CONFEDERAZIONE AGLI ENTI ASSOCIATI NOTIZIARIO SPECIALE FINANZIAMENTI N.08/2008 AGLI ENTI ASSOCIATI DEL VENETO - LORO SEDI BANDI E FINANZIAMENTI REGIONE VENETO Piano esecutivo annuale

Dettagli

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880

Totale posti Comuni 600.823 577.441 6.240 29.622 21.880 Copia di contingenti nomine docenti 2015 - tabella aliquot GRADO ISTRUZIONE contingenti per nomine sui posti vacanti e disponibili in O.D. 2015/16 titolari esubero vacanze su 2015/16 al 16 provinciale

Dettagli

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero.

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI. e qualche numero. Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici -ANIA Università LUISS Guido Carli Roma, 24 ottobre 2011

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE

OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE OFFERTA FORMATIVA PER LE PROFESSIONI SANITARIE ANNO ACCADEMICO 2011-2012 Libera Università degli Studi per l Innovazione e le Organizzazioni Via Cristoforo Colombo, 200 00145 Roma T +39 06 510.777.1 F

Dettagli

IL LAZIO. Lazio kmq 1.719.131,4688 AAPP n. 76-14,9%

IL LAZIO. Lazio kmq 1.719.131,4688 AAPP n. 76-14,9% IL LAZIO Count:104 Minimum:0,185 Maximum:30174,696 Sum:256143,579 Mean:2462,919029 Standard Deviation:5182,531259 Lazio kmq 1.719.131,4688 AAPP n. 76-14,9% Dimensione media AP 2.450,6 ha ds 5.173,07 ha

Dettagli

Ques t or epor tès t a t oc ur a t oda : Dot t. s s agi us eppi nadel or enz o-medi c oe pi demi ol ogo UOCCont r ol l odi Ges t i one-f l us s i I nf or ma t i v i T el. 0813050416-ema i l : gi us eppi

Dettagli

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013

HOTEL MEANS LIFESTYLE. bando di concorso 2013 Il degli Alberghi e delle SPA più belle del mondo isola d Ischia 8-13 luglio HOTEL MEANS LIFESTYLE bando di concorso 2013 Il P re m io Is c h ia In te rn a z io n a le d i A rc h ite ttu ra è fru tto d

Dettagli

Osservatorio del Mercato del Lavoro RAPPORTO SUL FUTURO DELLA FORMAZIONE NELLA PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA - TRANI

Osservatorio del Mercato del Lavoro RAPPORTO SUL FUTURO DELLA FORMAZIONE NELLA PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA - TRANI Osservatorio del Mercato del Lavoro RAPPORTO SUL FUTURO DELLA FORMAZIONE NELLA PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA - TRANI 1 Indice generale A n a li si di c o n t e s t o p a g. 3 L off e rt a d i f or m a z

Dettagli

Bambini nel mondo Testo: Classe IV B - Scuola Primaria - Velo d Astico - I Circolo Arsiero Insegnante: Carla Lain

Bambini nel mondo Testo: Classe IV B - Scuola Primaria - Velo d Astico - I Circolo Arsiero Insegnante: Carla Lain Società del Quartetto - Amici della Musica di Vicenza Scrivi che ti canto - Vicenza 00/05 Sez 1 - II remio Bambini nel mondo Testo: Classe IV B - Scuola rimaria - Velo d Astico - I Circolo Arsiero Insenante:

Dettagli

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o

Sci en zapert u tti. im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Sci en zapert u tti im m e rs io n e, c o n ta m in a z io n e e d a p p ro d o Luigi Benussi (lu ig i.b e n u s s i@ ln f.in fn.it) Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Laboratori Nazionali di Frascati

Dettagli

chalky finish soft touch Mobili, pareti, complementi d arredo, oggetti, colori... scopri gli elementi chiave per uno stile shabby chic.

chalky finish soft touch Mobili, pareti, complementi d arredo, oggetti, colori... scopri gli elementi chiave per uno stile shabby chic. chalky finish soft touch Mobili, pareti, complementi d arredo, oggetti, colori... scopri gli elementi chiave per uno stile shabby chic. rinnovare mobili, pareti, quadri, oggetti, tutto ciò che ci circonda:

Dettagli

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica

Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica Camera dei D eputati - 6 5 7 - Senato della Repubblica L.R 7 / 1 9 8 8 in se d ia m e n ti p ro d u ttiv i In c e n tiv i a c o n so r z i di im p r e se in d u stria li ed a r tig ia n e o p e r a n ti

Dettagli

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html

http://photofinish.blogosfere.it/2009/04/mostre-mostre-e-ancora-mostre.html Pagina 1 di 5 Blow Photofinish up sul mondo della fotografia AP R 0 9 8 Mo s tre, m o s t re e a n c o ra m o s t re! Pu b b lic a t o d a Fra n c e s c a D e Me is a lle 1 2 :3 3 in Mo s t re Si intitola

Dettagli

I l p re se n te p ro s petto a d i s po s i z ion e d e l pu bb l ico g ra tu i tame n te p re s s o la S e d e Lega l e e p re sso

I l p re se n te p ro s petto a d i s po s i z ion e d e l pu bb l ico g ra tu i tame n te p re s s o la S e d e Lega l e e p re sso BAN CA D I C R E D I TO CO O P E R AT I VO D I A L B E R O B E L LO E SAMMICH E L E D I BAR I Sed e le ga le e a m m i n i s t ra t iva i n A l be ro b e l lo V i a l e Ba r i n. 1 0 I sc r i t ta a l

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 58 del 21/04/2016 Proposta N. 561/2016 OGGETTO: RISANAMENTO CONSERVATIVO DELL'EDIFICIO DENOMINATO EX CASA DEL POPOLO PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

W AT E R DE SI GN 2 0 15

W AT E R DE SI GN 2 0 15 W AT E R DE SI GN 2 0 15 Milano rico nferm a il s ucces s o dell appuntam ento che celebra il co nnubio tra Acqua e Des ig n, do po le precedenti quattro edizio ni a B o lo g na 10 giorni dedicati al design

Dettagli

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000

ANNO 2007 IMPORTO TOTALE ANNUO 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 68,12 L. 62/2000 N. 1 COGNOME NOME 2 RC 3 PM 4 RP 5 NU GD FINALITA' DEL BENEFICIO CONCESSO IMPORTO TOTALE ANNUO RIFERIMENTI LEGISLATIVI 6 AV 7 PD 8 KN 9 AL 10 AR 11 TG 12 LD 13 GL 14 DD 15 DL 16 BM 17 BM 18 BE 19 AM 20

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

Light & Dream Spring 2015

Light & Dream Spring 2015 Light & Dream Spring 2015 Sommario San Valentino pag. 4 Carnevale pag. 6 Festa della Donna pag. 8 Cari amici e amiche, Dopo un lungo inverno la primavera è ormai alle porte. Abbiamo tutti voglia di sole,

Dettagli

Il set di indicatori del Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali. a cura di Carmen Ragno

Il set di indicatori del Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali. a cura di Carmen Ragno Il set di indicatori del Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali a cura di Carmen Ragno 1 Programma Il Progetto CSR-SC del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali Il Social Statement

Dettagli

Per conto di: dgue.04-candidature@cert.este/i.it < postacertificata@spcoop.postacert.it

Per conto di: dgue.04-candidature@cert.este/i.it < postacertificata@spcoop.postacert.it d i Ufficio Rettorato Da: Inviato: A Oggetto: Allegati: Firmato da: Per conto di: dgue.04-candidature@cert.este/i.it < postacertificata@spcoop.postacert.it > martedì 4 febbraio 202 5:07 guido.tabellini@unibocconi.it;

Dettagli

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia

Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Il Quoziente Parma per una politica fiscale e tariffaria a misura di famiglia Isabella Menichini - C om une di P a rm a B a ri, 18 febbra io 2011 P a rm a c ittà a m is ura di fa m ig lia O b ie ttiv o

Dettagli

Risultati della sperimentazione: - Pareti semplici Si sono riscontrate le seguenti situazioni che servono ad avere una idea globale del fenomeno:

Risultati della sperimentazione: - Pareti semplici Si sono riscontrate le seguenti situazioni che servono ad avere una idea globale del fenomeno: IL POTERE FONOISOLANTE DI COMPONENTI IN LATERIZIO I dati che seguiranno si riferiscono a una indagine sperimentale sulle prestazioni acustiche di pareti e solai in laterizio. Le tipologie analizzate sono

Dettagli

Movimenti ripetitivi: Strumenti e supporti per il Medico competente

Movimenti ripetitivi: Strumenti e supporti per il Medico competente Movimenti ripetitivi: Strumenti e supporti per il Medico competente S. Nicola la Strada, 3 aprile 2012 r. Pietro Carm in Dr. Movimenti ripetitivi: Uno strumento mancante, la Legge NON PREVISTE NORME SPECIFICHE

Dettagli

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI

\ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI \ l o n g a r e \ RE5 INDICE - TITOLO PRIMO - NORME GENERALI ART. 1 - OGGETTO DEL REGOL AMENTO EDI L I ZI O E RI CHI AMO AL L E DI SPOSI ZI ONI DI L EGGE E REGOL AMENTI - TITOLO SECONDO - DISCIPLINA DEGLI

Dettagli

I Trasduttori NTC o TERMISTORI

I Trasduttori NTC o TERMISTORI I Trasduttori NTC o TERMISTORI I termistori NTC sono sensori realizzati mediante semiconduttori costruiti con ossidi di metalli(ferro, cobalto e nichel) opportunamente drogati. Nel termistore NTC la resistenza

Dettagli

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45

In Auto Più New (prodotto 589) Giugno 2011. Edizione Giugno 2011 (V032011) 1 di 45 Tariffa R.C.A. Valida dal Salvo modifiche che verranno comunicate almeno 60 giorni prima della loro applicazione Tutti gli importi sono in Euro e non comprendono le imposte RCA (12,50%) e il contributo

Dettagli

http://www.gazzettaufficiale.it/guridb//dispatcher?task=attocompleto&service=1&dat...

http://www.gazzettaufficiale.it/guridb//dispatcher?task=attocompleto&service=1&dat... Pagina 1 di 14 BANCA D'ITALIA REGOLAMENTO 22 marzo 2011 Regolamento recante l'individuazione dei dati sensibili e giudiziari e delle operazioni eseguibili. (11A04349) LA BANCA D'ITALIA Visto il decreto

Dettagli

6 Concorso Musicale Nazionale Musica e Cinema

6 Concorso Musicale Nazionale Musica e Cinema MIUR - Direz. Reg. per il Lazio I.C. Via del Fontanile Anagnino Roma 6 Concorso Musicale Nazionale Musica e Cinema 16-19 maggio 2012 D i r e t t ore A r t i s tic o Pr e si de n te O n or ari o Di r e

Dettagli

Partnership e ricerca di capitale di rischio

Partnership e ricerca di capitale di rischio Partnership e ricerca di capitale di rischio Sweat Equity [swɛt ɛkwɪtɪ] the hard work that someone does to build or improve a business, project or product that helps to increase its value * ovvero il duro

Dettagli

Il PTCP e il Servizio Ferroviario Metropolitano Territoriale Treno-Tram sulla dorsale Lucera Foggia Manfredonia

Il PTCP e il Servizio Ferroviario Metropolitano Territoriale Treno-Tram sulla dorsale Lucera Foggia Manfredonia Provincia di Foggia Il PTCP e il Servizio Ferroviario Metropolitano Territoriale Treno-Tram sulla dorsale Lucera Foggia Manfredonia Innovazione tecnologica nel trasporto ferroviario a supporto della coesione

Dettagli

Azienda USL di Piacenza

Azienda USL di Piacenza Azienda USL di Piacenza Aziende Sanitarie ed utenti Internet cambia il lavoro Le tecnologie della comunicazione cambiano anche i lavori tradizionali. Come cogliere le opportunità Roma, 19 maggio 2011 1

Dettagli

Ag gior namento nor mativo giugno 2012

Ag gior namento nor mativo giugno 2012 Ag gior namento nor mativo giugno 2012 Il Senato ha votato la fiducia sul disegno di legge di r i f o r m a del mercato di l a v o r o ed anche la Camera dei Deputati si avvia a tale decisione nei prossimi

Dettagli

La delocalizzazione delle università statali italiane. Presentazione dei risultati della ricerca

La delocalizzazione delle università statali italiane. Presentazione dei risultati della ricerca La delocalizzazione delle università statali italiane Presentazione dei risultati della ricerca Obiettivi conoscitivi Descrivere il fenomeno della delocalizzazione universitaria; Analizzare il processo

Dettagli