IKF SPA Investor Presentation. Milano, 30 ottobre 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IKF SPA Investor Presentation. Milano, 30 ottobre 2014"

Transcript

1 IKF SPA Investor Presentation Milano, 30 ottobre 2014

2 Indice sezione 1 Executive Summary 03 sezione 2 Il mercato di riferimento 05 sezione 3 Profilo di IKF Spa 09 sezione 4 Il modello di business di IKF Spa 16 sezione 5 Corporate Governance 20 sezione 6 Track Record e Financials 22 sezione 7 IKF in Borsa: azionariato 25 2

3 Indice sezione 1 Executive Summary 03 sezione 2 Il mercato di riferimento 05 sezione 3 Profilo di IKF Spa 09 sezione 4 Il modello di business di IKF Spa 16 sezione 5 Corporate Governance 20 sezione 6 Track Record e Financials 22 sezione 7 IKF in Borsa: azionariato 25 3

4 Executive Summary IKF è una Investment Company con focus specifico sulle operazioni di turnaround di aziende manifatturiere italiane in crisi Il protrarsi della crisi economica (dal 2007), la riforma della Legge Fallimentare (con l introduzione di procedure concorsuali più agevoli e flessibili) e la crescita continua delle sofferenze bancarie, richiedono una sempre maggiore presenza di operatori specializzati nel settore del distressed e creano per IKF un bacino di opportunità di mercato estremamente interessante Il management team di IKF vanta una lunga e comprovata esperienza di successo nel risanamento e nella ristrutturazione di aziende distressed, con ottime capacità gestionali e finanziarie nel settore Gli investimenti di IKF vengono tipicamente realizzati attraverso l affitto da parte di una NewCo del ramo d azienda della target e la definitiva acquisizione dinnanzi al Tribunale di riferimento, ad un prezzo predefinito e dopo un lasso temporale di esercizio dell azienda Lo strumento dell affitto del ramo d azienda consente ad IKF di ridurre il rischio dell investimento, ottimizzare l utilizzo del capitale e far leva sulle potenzialità stesse del business acquisito per finanziare lo sviluppo dell azienda L investimento in IKF consente agli investitori di accedere in maniera diretta ad un settore in crescita, qual è quello delle Special Situation, con un valido bilanciamento tra rendimenti elevati e minimizzazione del rischio operativo 4

5 Indice sezione 1 Executive Summary 03 sezione 2 Il mercato di riferimento 05 sezione 3 Profilo di IKF Spa 09 sezione 4 Il modello di business di IKF Spa 16 sezione 5 Corporate Governance 20 sezione 6 Track Record e Financials 22 sezione 7 IKF in Borsa: azionariato 25 5

6 Il mercato di riferimento: le sofferenze bancarie I bilanci delle banche italiane mostrano forti segnali di stress, dovuti al peggioramento della qualità del credito Sia sofferenze che incagli dei crediti detenuti dalle banche sono aumentati in modo progressivo nell arco degli ultimi due anni DETTAGLIO SOFFERENZE Sofferenze lorde (consistenze, Mld ) DETTAGLIO INCAGLI Incagli lordi Totali (consistenze, Mld ) CAGR 4,5 % CAGR 7,1% , ,9 74,4 81,718 86,45 55% 57% 57% 52% 49% 50% Dic- 11 Giu - 12 Set - 12 Dic- 12 Mar- 13 Giu-13 Sofferenze Impresa(consistenze, Mld ) 88, ,5 75,4 78,5 70,2 - Sofferenze nette Dic- 11 Giu - 12 Set - 12 Dic- 12 Mar- 13 Giu-13 Incagli imprese (consistenze, Mld ) Dic- 11 Giu-12 Set -12 Dic- 12 Mar-13 Giu-13 Dic- 11 Giu-12 Set -12 Dic- 12 Mar-13 Giu-13 * Fonte Banca d Italia 6

7 Il mercato di riferimento: i fallimenti Il numero di fallimenti nel 2012 si attesta ad oltre quota , con un CAGR del 12% Il peso economico dei fallimenti (perdita di fatturato a livello di sistema) ammonta ad Euro 10,3 Mld, concentrato per oltre il 90% su PMI Fallimenti per area geografica Fallimenti tra 2007 e 2012 CAGR 12% Nord-Ovest Nord-Est Sud ,00% 7,90% Peso Economico fallimenti 1 metà Centro ,70% 63,40% Micro Piccole Medie Grandi Fatturato perso 10,3 Mld * Fonte Cerved Group 7

8 Il mercato di riferimento: i concordati preventivi Il numero dei Concordati Preventivi risulta in crescita nel periodo con un CAGR pari a circa il 50% Nel primo semestre del 2013 le ammissioni al concordato preventivo sono cresciute del 70% a 449 I valori attesi per il 2013 fanno prevedere un incremento fino a richieste di ammissione, contro le del 2012 e le del 2011 Concordati Preventivi tra 2007 e 2012 Concordati preventivi Altre procedure (art. 67, art. 182bis etc) H H H H H H Concordati in bianco (Numero di istanze per trimestre) CAGR 48% Q Q4 Q Q * Fonte Cerved Group 8

9 Indice sezione 1 Executive Summary 03 sezione 2 Il mercato di riferimento 05 sezione 3 Profilo di IKF Spa 09 sezione 4 Il modello di business di IKF Spa 16 sezione 5 Corporate Governance 20 sezione 6 Track Record e Financials 22 sezione 7 IKF in Borsa: azionariato 25 9

10 Profilo IKF: la storia Ott 2012 Dic 2012 Apr 2013 Mag 2013 Giu 2013 Ott 2013 Dic 2013 IPO tramite reverse merger di Multi 900 Spa in IKF Spa Acquisizione del 60% di Semplicemente Srl 2013 Cessione di Tecnoimi SpA (plusvalenza di 80K) Tema Srl affitta il ramo d azienda Heleydra SpA 2012 Sintesi Srl affitta il ramo d azienda Gruppo Sintesi Srl Acquisizione del 98% di Imas Automation Srl Lanificio Botto SpA affitta il ramo d azienda Botto Fila SpA IKF SpA acquisisce Milliora Finanzia Spa La nuova IKF SpA è il risultato del reverse merger effettuato da Multi900 Spa a ottobre 2012 Il reverse merger è stato realizzato attraverso un aumento di capitale riservato, in parte in natura ed in parte in denaro A partire da ottobre 2012, IKF Spa ha subito pertanto un radicale mutamento strategico e gestionale Da ottobre 2012 la società ha raccolto complessivamente Euro 6,3 mln di cui 2,3 mln cash. Il 30% della raccolta in denaro è rappresentato dall investimento diretto del management Nel corso del 2013 mesi IKF ha realizzato 4 nuovi investimenti (Imas Automation, Sintesi, Lanificio Botto e Milliora Finanzia) 10

11 Profilo IKF: la storia Apr2014 Mag Sintesi srl affitta l azienda TreP&TrePiù spa, leader nella realizzazione di porte per interni Tema srl cambia ragione sociale in Sadi1908 srl e affitta il ramo d azienda stucchi e gessi della Sadi Poliarchitettura Nei primi 9 mesi del 2014 IKF Spa ha realizzato 3 operazioni, gli affitti delle aziende TreP&TrePiù e Sadi Poliarchitettura da parte di Sintesi srl e Sadi1908 srl, e l acquisizione di Lanerie Piero Tonella da parte di Lanificio Botto srl. Set2014 Lanificio Botto srl acquisisce il 60% delle quote delle Lanerie Piero Tonella srl, azienda specializzata nel mercato donna 11

12 Profilo IKF: IKF in sintesi ATTIVITA TARGET D INVESTIMENTO Investimento in operazioni di risanamento e ristrutturazione aziendale di società in difficoltà, realizzato da un management team di comprovata esperienza nel settore del turnoround IKF individua società distressed con un elevato potenziale di risanamento e rilancio nel breve-medio termine, cui garantisce: Management (direttamente tramite l inserimento di figure manageriali) Risorse finanziarie per la realizzazione del turnaround e relazioni con il sistema creditizio Definizione piano strategico Assessment dei processi industriali Network di contatti nazionali ed internazionali Attività commerciale e apertura nuovi mercati Funzioni di amministrazione, finanza e controllo Target: PMI in dissesto (tipicamente finanziario ma anche operativo) con evidente possibilità di rilancio in tempi contenuti Investimenti di maggioranza Imprese manifatturiere in settori specifici: Fashion and design Machinery and Engineering Food Lifestyle and hospitality Size del target d investimento: Fatturato compreso tra Euro mln EV Euro 8/10 mln Investimento medio Euro 2-2,5 mln Numero e durata degli investimenti: 4/5 l anno L investimento dura per 3/4 anni 12

13 Profilo IKF: il management team Francesco Arcucci Presidente IKF Presidente dell EURISA (European Investment Services Association) Vicepresidente del CdA Quadrivio SGR S.p.A. e Gabrielli & Associati S.p.A. Membro del CdA di Banca del Sempione S.A. Vicepresidente del CdA di Société Européenne de Banque Professore presso il Fondo Monetario Internazionale (1975) Andrea Maria Gritti AD IKF General Manager in Investa Spa A partire dal 1993 consulente per aziende coinvolte in operazioni di ristrutturazione e liquidazione (Belelli, Group Gest.In in Rome, etc) e nello sviluppo immobiliare (Le Meridien, Sol Melia SA, Mövenpick, Baglioni Hotels, etc) Paolo Catalfamo Director IKF Fondatore e presidente del Gruppo di investimento Investar Professore di Economia presso la Villanova Business School di Philadelphia Dal 1994 al 2000, Fondatore, Vicepresidente e AD per l'italia e l'europa meridionale della Franklin Templeton Mario Galetti Presidente IKF Advisory AD in varie società, tra cui Alpiaz SpA e Digital Television SpA Dal 2005 AD di Multi900 Spa Ha seguito 12 operazioni di turnaround aziendale, tra cui Imas ex Gruppo dell Orto, Mandrie Ferrero, Emiliana Parati e Montecampione Gian Luca Bugamelli CFO IKF 1988 analista e progettista di sistemi informativi presso la Banca d Italia 1998 direttore generale della Nuova Tecnosol S.r.l. CFO di IKF Antonio Leva Consigliere IKF Consulenza aziendale e servizi alle aziende, CFO aziende settore difesa ed ecologia; CEO azienda quotata e consulenza aziendale direttore amm., CFO, investor relater NTS network systems Group Reporting System Administrator, De Agostini Spa ; Revisore Contabile presso Coopers&Lybrand 13

14 Profilo IKF: struttura societaria Il Gruppo IKF è oggi costituito dalla holding quotata, che svolge le funzioni di head quarter generale (per i servizi di servicing: amministrazione e controllo, HR, etc. ) e da 7 partecipazioni di maggioranza, di cui 3 nuovi investimenti realizzati nel corso del 2013 IKF Advisory svolge la funzione di advisory per la holding, con funzioni sia di scouting degli investimenti che di business due diligence sulle operazioni IKF Investment Company IKF Advisory Consulenza 100% 99,8% 98% 98% 100% 60% 96,5% 85% 100% IKF Technology Energie Rinnovabili Imas International Macchine utensili a transfer rotativo Imas Automation Automazione industriale e quadristica Sadi 1908 (Tema) Manufatti in gesso e stucchi di lusso (manutenzione impianti tecnologici in stand-by) Semplicemente Sviluppo piattaforme tecnologiche Sintesi Produzione e realizzazione componenti di arredo Lanificio Botto Produzione di filati e tessuti Milliora Finanzia Servizi finanziari per le imprese TreP&TrePiù 100% 60% Porte per interni Lanerie Piero Tonella Produzione filati e tessuti per donna 14

15 IKF profile: focus on investments SOCIETÀ DATA INVESTIMENTO SETTORE FATTURATO IKF ( /000) NOTE Dicembre 2013 Servizi finanziari per le imprese 2014: 93 (9/12) Leasing, Factoring Ottobre 2013 Progettazione, realizzazione e commercializzazione di tessuti 2013: (2/12) 2014: (9/12) Annovera tra i suoi clienti Giorgio Armani, Hugo Boss, Massimo Dutti. Settembre 2014 Progettazione, realizzazione e commercializzazione di tessuti per donna - Acquisizione del 60% delle quote mediante Lanificio Botto. Clienti: Dior, Chanel,Louis Vuitton, Balenciaga,. Giugno 2013 Arredamento e Design contemporaneo 2013: (6/12) 2014: (9/12) La società detiene e gestisce i seguenti marchi: Sintesi, BBB, Cabas, Montina, Bum e DMK (*) Marzo 2014 Produzione di porte per interni 2014: (6/12) Giugno 2013 Quadristica e Automazione industriale 2013: (6/12) 2014: (9/12) Leader mondiale nella realizzazione di porte per interni di alta gamma, affittata mediante Sintesi srl Clienti: Imaforni int l, Trumpf, Siemens Italia, Nestlé, etc. SEMPLICEMENTE SRL Dicembre 2012 Servizi per il mercato assicurativo attraverso call center e piattaforma tecnologica 2013: 52 (12/12) 2014: - Prodotto per la geolocalizzazione e il governo italiano lo ha reso obbligatorio per ogni auto Giugno 2014 ( Tema srl società operante nel settore delle manutenzioni di impianti tecnologici dal Dicembre 2012 attualmente in stand-by) Produzione di manufatti in gesso e stucchi di lusso 2013: 197 (Tema, 12/12) 2014: 24 (Tema, 2/12) (Sadi1908, 5/12) Clienti: Teatro la Fenice e Hotel Danieli (Venezia), Villa Fanny (Bellagio, CO), Hotel Armani (Milano), Villa Al-Rawda ad Alain (EAU), Chiesa di San Pio (Pietralcina, LE), Sala Udienza (Città del Vaticano), IKF TECHNOLOGY Spa Ottobre 2012 Energie Rinnovabili 2013: (12/12) 2014: 0 Settore energia rinnovabili attraverso impianto di cogenerazione e di pirogassificazione (*) Divisione automation ex Tecnoimi 15

16 Indice sezione 1 Executive Summary 03 sezione 2 Il mercato di riferimento 05 sezione 3 Profilo di IKF Spa 09 sezione 4 Il modello di business di IKF Spa 16 sezione 5 Corporate Governance 20 sezione 6 Track Record e Financials 22 sezione 7 IKF in Borsa: azionariato 25 16

17 Il modello di business: le fasi SCREENING OPPORTUNITA PIANO DI RISTRUTTURAZIONE CONTRATTO DI AFFITTO E NEGOZIAZIONE ESECUZIONE RAPPORTI CON OLDCO E TRIBUNALE WAY OUT IKF Advisory effettua lo screening di possibili opportunità di investimento avendo accesso alle informazioni tramite: network di commercialisti locali, contatti stretti con ufficio crediti di gruppi bancari, segnalazioni di advisor, etc. Il management, con il supporto di esperti di settore, redige il business plan della New-Co (vengono presi in considerazione investimenti con capacità di realizzare il break even già dal 1 anno d affitto) Il Comitato Investimenti definisce il range di valutazione della società target per avviare la negoziazione Dopo la delibera favorevole del Comitato, si avvia la fase di negoziazione in cui si definiscono tutti gli aspetti del contratto di affitto del ramo d azienda: 1. Definizione del perimetro del personale che passa in NewCo (compatibile con la capacità reddituale dell impresa affittata) 2. Valutazione magazzino e wip 3. Stima importo annuo dell affitto degli asset 4. Opzione di acquisto a 36 mesi al valore attuale CREAZIONE NEWCO OPERATIVA 17 E stata definita una griglia di parametri che il contratto d affitto deve soddisfare: Investimenti in Equity contenuti (pagamento esclusivo del canone di locazione, che verrà scontato dal prezzo al momento del riscatto finale) Investimenti in capitale circolante della NewCo (non nella OldCo) Possibilità di ridefinire l impresa (si ritaglia il perimetro di business, partendo dalla redditività potenziale del ramo d azienda) Prezzo finale da distressed company Il management team di IKF subentra nelle operations, amministrazione, finanza, acquisti e personale La OldCo viene accompagnata dai professionisti di riferimento del vecchio imprenditore al fallimento/concordato IKF mantiene il rapporto con il Tribunale (pagamento affitto, utilizzo del magazzino, etc.) sino all acquisto dopo 36 mesi del periodo di affitto al prezzo concordato precedentemente Dopo 3/4 anni si realizza l exit, tramite vendita della società o cessione della partecipazione

18 Il modello di business: processo di selezione investimenti 1 STEP 2 STEP 3 STEP 4 STEP Accesso da parte della struttura di IKF alla segnalazione di opportunità di investimento attraverso network di contatti (società su cui viene effettuato il prescreening) Verifica dei parametri chiave (*) Due Diligence e pianificazione strategica Avvio negoziazioni 8 Investimento in 4-5 società all anno (*) Parametri seguiti dal management: 1. Business on-going 2. Portafoglio clienti di qualità 3. Magazzino e immobilizzazioni materiali 4. Leadership nella propria nicchia di mercato 5. Potenziale di espansione sui mercati esteri 18

19 Il modello di business: vantaggi competitivi Qualità, esperienza e motivazione del management: il management di IKF è composto da soggetti dotati di comprovata esperienza nei settori del PE, dell M&A, del corporate finance, del capital markets, del restructuring e turnaround. Il management team inoltre vanta esperienze industriali dirette con competenze interne sinergiche Network: IKF beneficia di una significativa rete di contatti che deriva dai pluriennali rapporti professionali con gli esponenti della comunità industriale, finanziaria ed istituzionale Brain pool: le sinergie attivabili tra il Management Team ed il Comitato d Investimento (composto da esperti e imprenditori di alto profilo esterni al Consiglio) garantiscono un approccio sistematico, tecnico, finanziario ed industriale alle scelte d investimento Visibilità: IKF, in qualità di società quotata su AIM Italia, è in grado di accedere a un mercato globale, beneficiando di visibilità internazionale e godendo della credibilità conquistata anche dall AIM inglese in quattordici anni di attività Know-how legale: conoscenza accurata della legislazione fallimentare, esperienza nel diritto del lavoro e ampia rete di relazioni con i tribunali fallimentari e con i sindacati 19

20 Indice sezione 1 Executive Summary 03 sezione 2 Il mercato di riferimento 05 sezione 3 Profilo di IKF Spa 09 sezione 4 Il modello di business di IKF Spa 16 sezione 5 Corporate Governance 20 sezione 6 Track Record e Financials 22 sezione 7 IKF in Borsa: azionariato 25 20

21 Corporate Governance Il CdA di IKF è ad oggi composto da 5 membri Il sistema di Governance prevede un Investor Relator ed un Comitato Investimenti Management Consiglio di Amministrazione Assemblea degli Azionisti Comitato investimenti Angelo Miglietta Professore di Economia presso l università IULM (MI) Membro del CdA Assicurazioni Generali Spa Membro del Comitato Esecutivo della Fondazione Cariplo Filippo Maria Cova Partner Studio Associato Caramatti, Ticozzi & Partners Iscritto all'ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano Membro di diversi collegi sindacali di diverse società Umberto Selvatico Estense Socio e Presidente Gruppo Maccorp Italiana Socio e Presidente di Formula Imola Spa e Gruppo Play Media Company Consigliere delegato Dozza Lamiere e Forlì Lamiere John C. Kozup Direttore di Center for Marketing and Public Policy Villanova School of Business Professore presso Villanova Business School e Sapienza di Roma Presidente Francesco Arcucci Amministratore delegato Andrea Maria Gritti Consigliere Paolo Catalfamo Consigliere Mario Maienza Consigliere con delega al bilancio separato e consolidato IAS/IFRS Antonio Leva Collegio dei Revisori* Revisori Mazars * Collegio dei Revisori: Franco Cannizzo (Presidente) Alessandro Bani Marco Vita 21

22 Indice sezione 1 Executive Summary 03 sezione 2 Il mercato di riferimento 05 sezione 3 Profilo di IKF Spa 09 sezione 4 Il modello di business di IKF Spa 15 sezione 5 Corporate Governance 19 sezione 6 Track Record e Financials 21 sezione 7 IKF in Borsa: azionariato 25 22

23 Track Record e Financials: track record del management team del Gruppo SOCIETA SETTORE FATTURATO TIPO DI TRANSAZIONE INVESTIMENTO EXIT IRR IMAS GROUP SPA machinery 10 mn Concordato fallimentare 1,2 mn Rifiutata offerta vincolante da 2,8 mln da investitore 43,75% ALPIAZ GROUP SPA turismo 22 mn Spin off e ristrutturazione 2,1 mn Sold 35,00% MANDRIE FERRERO SPA food 21 mn Turnaround + Contratto d affitto 0,8 mn Sold 45,00% EMILIANA PARATI SPA arredamento 32 mn Turnaround + Contratto d affitto 2,0 mn Sold 80,00% SECMU SPA machinery 18 mn Turnaround + Contratto d affitto 1,0 mn Sold 67,00% VANDURIT INTERNATIONAL macchine da taglio 3 mn Turnaround + Contratto d affitto 0,5 mn Sold 40,00% FEMPAR SPA Società quotata Acquisizione inversa 2,0 mn Sold 45,00% ANTEC GROUP SPA machinery 11 mn Turnaround + Contratto d affitto 0,3 minoranza Sold 43,75% REMU SPA machinery 9 mn SIRZ SPA Impianti di riscaldamento 14 Contratto d affitto + assegnazione da procedura concorsuale Contratto d affitto + assegnazione da procedura concorsuale 1,2 mn Sold 97,00% 1,3 mn Sold 33,00% IRR medio: 54 % 23

24 Bilancio al 30/06/2014 (,000) 30/06/ /06/2013 (semestrale) Immobilizzazioni tba Capitale circolante netto tba Altre attività/passività tba (1.526) Capitale investito netto tba Patrimonio Netto tba Posizione finanziaria tba /06/ /06/2013 (semestrale) Valore della produzione tba Ebitda tba (972) Ebit tba (1.053) Risultato Netto tba (1.128) tba: «to be announced» (fine 2014), il bilancio consolidato al 30/06/2014 è in fase di revisione finale 24

25 Indice sezione 1 Executive Summary 03 sezione 2 Il mercato di riferimento 05 sezione 3 Profilo di IKF Spa 09 sezione 4 Il modello di business di IKF Spa 16 sezione 5 Corporate Governance 20 sezione 6 Track Record e Financials 22 sezione 7 IKF in Borsa: azionariato 25 25

26 IKF in Borsa: azionariato La società quotata fa capo al management team attraverso Multi 900, mentre il 50,60% dell azionariato è dato dal mercato IKF è una delle poche società quotate su AIM Italia con un azionariato diffuso, che vanta oltre 250 azionisti Quota detenuta dal Management Team Circa 250 azionisti Multi900 49,40% Mercato 50,60% 26

27 Investment Rationale Settore ampio e rilevante nel panorama italiano Industria in forte crescita Possibilità anche per il piccolo investitore di avere esposizione su una asset class non tradizionale Investimento in economia reale trasparente e anticiclico Decorrelazione rispetto al mercato Management Team complementare, con rilevante track record e comprovata expertise industriale Allineamento obiettivi tra management team e mercato Modello di business che coniuga ritorni attesi «private-equity like» con rischi di investimento mitigati 27

28 Q & A Contatti Paolo Catalfamo T Viale Tunisia, Milano 28

Comunicato Stampa IKF S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione di IKF SPA Approva la Relazione Semestrale al 30 Giugno 2014

Comunicato Stampa IKF S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione di IKF SPA Approva la Relazione Semestrale al 30 Giugno 2014 Comunicato Stampa : Il Consiglio di Amministrazione di IKF SPA Approva la Relazione Semestrale al 30 Giugno 2014 Milano, 29 dicembre 2014 Il Consiglio di Amministrazione di IKF Spa ( nel seguito anche

Dettagli

Turnaround e Crisi Aziendali

Turnaround e Crisi Aziendali Turnaround e Crisi Aziendali Agenda > Chi è EOD > Modalità di intervento > Valori Condivisi > Team > Contatti 2 Chi è Executive On Demand Temporary Manager specializzati nella gestione di Crisi Aziendali

Dettagli

IKF SPA Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di IKF SPA Approva la Relazione Semestrale al 30 Giugno 2015

IKF SPA Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di IKF SPA Approva la Relazione Semestrale al 30 Giugno 2015 IKF SPA Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di IKF SPA Approva la Relazione Semestrale al 30 Giugno 2015 Principali Risultati Consolidati al 30 giugno 2015 Valore della produzione pari ad

Dettagli

Private Equity: Management and investment opportunity. Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007

Private Equity: Management and investment opportunity. Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007 Private Equity: Management and investment opportunity Michel Cohen, Milano, 6 Giugno 2007 Obiettivo Realizzare un ritorno sul capitale significativamente maggiore rispetto ad altri strumenti: 25-30% IRR

Dettagli

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017 Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL OGGI (1/2) First Capital è un operatore italiano specializzato in Private Investment in Public Equity (

Dettagli

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR PERCHÉ INVESTIRE NEL PRIVATE EQUITY DEDICATO ALLE PMI ITALIANE NEL 2012 / 2013?

Dettagli

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A.

SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. SPACE S.P.A. - POLITICA DI INVESTIMENTO AI SENSI DEL REGOLAMENTO DEI MERCATI ORGANIZZATI E GESTITI DA BORSA ITALIANA S.P.A. 1. PREMESSE La presente politica di investimento è stata approvata dall assemblea

Dettagli

Agenda. Chi siamo. I nostri servizi. Contatti. Pag. 2. 1.1 Società, valori di fondo e approccio. 1.2 Partner. Pag. 3. 2.1 Aree di attività. Pag.

Agenda. Chi siamo. I nostri servizi. Contatti. Pag. 2. 1.1 Società, valori di fondo e approccio. 1.2 Partner. Pag. 3. 2.1 Aree di attività. Pag. Agenda Chi siamo 1.1 Società, valori di fondo e approccio 1.2 Partner Pag. 2 Pag. 3 I nostri servizi 2.1 Aree di attività 2.2 Servizi Pag. 4 Pag. 5 Contatti 3.1 Contatti Pag. 8 1 Chi siamo 1.1 Società,

Dettagli

L attività d investimento nel capitale di rischio

L attività d investimento nel capitale di rischio Ciclo di seminari sulla finanza d impresa L attività d investimento nel capitale di rischio Finalità e strategie operative Massimo Leone INVESTIMENTO ISTITUZIONALE NEL CAPITALE DI RISCHIO Apporto di risorse

Dettagli

Le operazioni di Private Equity e l attività di Active Scouting

Le operazioni di Private Equity e l attività di Active Scouting Le operazioni di Private Equity e l attività di Active Scouting 1 I Fondi di Private Equity Natura e Modalità di Intervento 2 NATURA E SCOPI I Fondi di Private Equity sono soggetti che investono in aziende

Dettagli

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Fabrizio loiacono CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Selezione, ingresso e gestione del partner nella prospettiva dell imprenditore: un caso di successo

Dettagli

IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI

IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI 10 settembre 2014 RAPPORTO TRA IMPRESE ITALIANE E SISTEMA BANCARIO I prestiti bancari

Dettagli

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO

La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO La ristrutturazione dell impresa come opportunità di sviluppo e creazione di valore IL FONDO ITALIANO DI INVESTIMENTO TopLegal Roma, 23 settembre 2010 Il progetto Nel mese di dicembre 2009, su iniziativa

Dettagli

s.r.l. international consulting equity finance auditing

s.r.l. international consulting equity finance auditing s.r.l. international consulting equity finance auditing perchè scegliere mvb Team di elevata esperienza Conoscenza approfondita e specialistica Approccio consulenziale pragmatico Competente network professionale

Dettagli

Company Profile. www.irtop.com

Company Profile. www.irtop.com Company Profile www.irtop.com 2 > Valori > Mission > Profilo > Obiettivi > Servizi di consulenza > Track record > Pubblicazioni > Contatti 3 VALORI Passione Crediamo nelle storie imprenditoriali dei nostri

Dettagli

APC partners PROFILO BUSINESS STRATEGY & FINANCE. Turning ideas into results

APC partners PROFILO BUSINESS STRATEGY & FINANCE. Turning ideas into results BUSINESS STRATEGY & FINANCE Turning ideas into results PROFILO CHI SIAMO Siamo un operatore finanziario indipendente attivo nel campo della finanza straordinaria d'impresa, con particolare competenza nel

Dettagli

Linee Guida del Piano Strategico 2016-2019 Conferenza Stampa

Linee Guida del Piano Strategico 2016-2019 Conferenza Stampa Linee Guida del Piano Strategico 2016-2019 Conferenza Stampa Milano, 30 marzo 2016 ore 11,30 Mittel oggi IL GRUPPO MITTEL CONFERMA UNA FORTE SOLIDITÀ PATRIMONIALE REGISTRANDO UN PATRIMONIO NETTO DI CA.

Dettagli

Il network per la finanza d impresa

Il network per la finanza d impresa Il network per la finanza d impresa La nostra mission é affiancare la famiglia imprenditoriale nell attività gestionale (ottimizzazione organizzativa, finanziaria, amministrativa, legale, fiscale) e nelle

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti CARTELLA STAMPA Ottobre 2013 IR Top Consulting Media Relations & Financial Communication Via C. Cantù, 1 Milano Domenico Gentile, Antonio Buozzi Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 d.gentile@irtop.com ufficiostampa@irtop.com

Dettagli

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI Edizione Febbraio 2015 Sommario L offerta di VESTANET CONSULTING SRL pag. 3 Acquisizioni A chi ci rivolgiamo pag. 4 Chi sono gli Acquirenti pag. 4 I documenti necessari pag. 4 I Settori richiesti pag.

Dettagli

Ristrutturazione e rimodulazione del debito «Bancario», delle imprese, per il riequilibrio della posizione finanziaria

Ristrutturazione e rimodulazione del debito «Bancario», delle imprese, per il riequilibrio della posizione finanziaria Business Solutions Ristrutturazione e rimodulazione del debito «Bancario», delle imprese, per il riequilibrio della posizione finanziaria Pafinberg S.r.l Via Taramelli, 50 24121 Bergamo Tel: 035 271974

Dettagli

Ippolito Consulting temporary management restructuring & turnaround consulenza di direzione temporary management consulenza di direzione

Ippolito Consulting temporary management restructuring & turnaround consulenza di direzione temporary management consulenza di direzione Ippolito Consulting IppolitoConsulting nasce da un iniziativa di Francesco Ippolito, che ha concentrato in un unica proposta una rete di contatti professionali specializzati nella gestione di crisi aziendali

Dettagli

Società di servizio per la patrimonializzazione e la ristrutturazione delle imprese italiane

Società di servizio per la patrimonializzazione e la ristrutturazione delle imprese italiane Società di servizio per la patrimonializzazione e la ristrutturazione delle imprese italiane -Breve profilo - Maggio 2015 Introduzione Il Governo Italiano ha emanato il Decreto Legge n. 3 del 24.01.15

Dettagli

La selezione degli investimenti in fondi di Private Equity: criteri e parametri significativi

La selezione degli investimenti in fondi di Private Equity: criteri e parametri significativi CONFIDENZIALE SOLO PER DISCUSSIONE La selezione degli investimenti in fondi di Private Equity: criteri e parametri significativi Il Private Equity incontra i Family Office: Focus su aspetti strategici

Dettagli

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA Ricavi pari a Euro 36,3 milioni: +76% rispetto al I semestre 2009 EBITDA pari a Euro 5,9 milioni: +109% rispetto

Dettagli

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO Roma, 28 giugno 2013 Luigi Tommasini Senior Partner Funds-of-Funds CONTENUTO Il Fondo Italiano di Investimento: fatti e

Dettagli

IKF S.P.A. PROGETTO di BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014

IKF S.P.A. PROGETTO di BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 IKF S.P.A. PROGETTO di BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 IKF S.p.A. BILANCIO SEPARATO E CONSOLIDATO al 31 dicembre 2014 Sede legale Viale Tunisia n. 41 - Milano Capitale sociale Euro 4.713.933,84 i.v. Registro

Dettagli

Investimenti e Sviluppo spa

Investimenti e Sviluppo spa Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo S.p.A.: approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009; Paolo Bassi nominato consigliere per cooptazione; la società partecipata I Pinco Pallino

Dettagli

Turnaround. Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Ferrara ed il caso Sedie Italiane Srl. di Massimo Lazzari (*)

Turnaround. Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Ferrara ed il caso Sedie Italiane Srl. di Massimo Lazzari (*) Turnaround Tecniche Turnaround e ritorno al valore: la provincia di Ferrara ed il caso Sedie Italiane Srl di Massimo Lazzari (*) In questo sesto contributo verranno pubblicati i risultati di un osservatorio

Dettagli

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A.

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Disclaimer Il presente documento è stato elaborato unicamente al fine di fornire generiche

Dettagli

Private Equity: Manager o Investitore. Michel Cohen, Sirmione, 21 Settembre 2007

Private Equity: Manager o Investitore. Michel Cohen, Sirmione, 21 Settembre 2007 Private Equity: Manager o Investitore Michel Cohen, Sirmione, 21 Settembre 2007 Michel Cohen - BIO ESPERIENZA INDUSTRIALE Procter & Gamble - Marketing Manager Galbani - Direttore Marketing Autogrill -

Dettagli

Fondi Demetra. Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare

Fondi Demetra. Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare Fondi Demetra Progetto Private Equity nel settore agro-alimentare Agenda 1.1 Lo scenario di riferimento 1.2 La Società di Gestione 1.3 La Governance della SGR 1.4 Il Fondo Demetra Demetra: dea greca del

Dettagli

PFCONSULT Financial & Business Service

PFCONSULT Financial & Business Service Business Solutions Rapporto Banca-Impresa Miglioramento della propria posizione finanziaria e maggior accesso al credito PFCONSULT Financial & Business Service Pafinberg S.r.l Via Taramelli, 50 24121 Bergamo

Dettagli

SUNSHINE CAPITAL INVESTMENTS SPA IN LIQUIDAZIONE PUBBLICATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 AVVIATA LA DISMISSIONE DEGLI ASSETS

SUNSHINE CAPITAL INVESTMENTS SPA IN LIQUIDAZIONE PUBBLICATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 AVVIATA LA DISMISSIONE DEGLI ASSETS SUNSHINE CAPITAL INVESTMENTS SPA IN LIQUIDAZIONE PUBBLICATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 AVVIATA LA DISMISSIONE DEGLI ASSETS Bologna, 16 ottobre 2015 Sunshine Capital Investments S.p.A. in liquidazione,

Dettagli

DIREZIONE INVESTMENT BANKING. Il Ruolo del Nomad. Roma, 22 aprile 2009

DIREZIONE INVESTMENT BANKING. Il Ruolo del Nomad. Roma, 22 aprile 2009 DIREZIONE INVESTMENT BANKING Il Ruolo del Nomad Roma, 22 aprile 2009 Il Gruppo Montepaschi Overview Il Gruppo MPS ha perfezionato il 30 maggio 2008 l acquisizione di Banca Antonveneta divenendo il 3 gruppo

Dettagli

PROFILO SOCIETARIO - Giugno 2014

PROFILO SOCIETARIO - Giugno 2014 PROFILO SOCIETARIO - Giugno 2014 ADVISORY Pafinberg Srl predispone e fornisce soluzioni finanziarie personalizzate su specifiche esigenze del cliente, che richiedono il concorso di molteplici competenze

Dettagli

I FONDI CHIUSI: STRUMENTI DI CRESCITA PER LE AZIENDE

I FONDI CHIUSI: STRUMENTI DI CRESCITA PER LE AZIENDE Confindustria Palermo I FONDI CHIUSI: STRUMENTI DI CRESCITA PER LE AZIENDE intervento di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Palermo, 6 febbraio 2008 1 I FONDI CHIUSI: CARATTERISTICHE,

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Verona 25 Novembre 2010 Le principali tappe del progetto Il Progetto del Fondo Italiano di Investimento (FII) è nato nel mese di dicembre 2009, su iniziativa del Ministero

Dettagli

GRUPPO GABETTI PIANO STRATEGICO 2013-2016. 27 giugno 2013

GRUPPO GABETTI PIANO STRATEGICO 2013-2016. 27 giugno 2013 GRUPPO GABETTI PIANO STRATEGICO 2013-2016 27 giugno 2013 Disclaimer Il presente documento è stato predisposto da Gabetti Property Solutions S.p.A. ( Gabetti ) esclusivamente a fini informativi in relazione

Dettagli

L offerta di Borsa Italiana per le PMI

L offerta di Borsa Italiana per le PMI L offerta di Borsa Italiana per le PMI Paola Fico Responsabile Regolamentazione Emittenti quotati Borsa Italiana London Stock Exchange Group Convegno di studi Università di Macerata 14 Novembre 2014 I

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI. Lecco, 23 marzo 2011 AIFI Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Il capitale di rischio come strumento di sviluppo per le PMI Lecco, 23 marzo 2011 Anna Gervasoni Direttore Generale AIFI Agenda Il mercato

Dettagli

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985 CORPORATE FINANCE Consulenza di Investimento dal 1985 ADB Analisi Dati Borsa SpA ADB - Analisi Dati Borsa SpA è una società di Consulenza in materia di Investimenti, fondata nel 1985 a Torino. Offre servizi

Dettagli

Fondo Progetto MiniBond Italia

Fondo Progetto MiniBond Italia Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Giovanni Scrofani Responsabile Fondo Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Zenit SGR - Promotore e gestore Zenit SGR è una Società di Gestione

Dettagli

Nethi Partners. Company Profile. Febbraio 2010

Nethi Partners. Company Profile. Febbraio 2010 Nethi Partners Company Profile Febbraio 2010 Chi siamo Missione Nethi Partners, azienda di consulenza ed advisory, nasce come evoluzione e sviluppo di Thuban Partners, sorta alla fine del 2007 per opera

Dettagli

AIM INVESTOR DAY. II Edizione. Palazzo Mezzanotte 15 aprile 2015

AIM INVESTOR DAY. II Edizione. Palazzo Mezzanotte 15 aprile 2015 AIM INVESTOR DAY II Edizione Palazzo Mezzanotte 15 aprile 2015 0 Agenda INDICE Chi siamo pag. 2 Business model pag. 3 I nostri punti di forza pag. 4 Strategia pag. 10 Business Plan 2015-2017 pag. 12 Dividend

Dettagli

Gli strumenti per il superamento della crisi d impresa. Massimiliano Bonamini Verona, 25 Novembre 2010

Gli strumenti per il superamento della crisi d impresa. Massimiliano Bonamini Verona, 25 Novembre 2010 Gli strumenti per il superamento della crisi d impresa Massimiliano Bonamini Verona, 25 Novembre 2010 Agenda Gli strumenti per il superamento della crisi d impresa: - Ristrutturazioni in bonis - Piani

Dettagli

Comunicato Stampa. Il consiglio di amministrazione di Investimenti e Sviluppo S.p.A. approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2009

Comunicato Stampa. Il consiglio di amministrazione di Investimenti e Sviluppo S.p.A. approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2009 Comunicato Stampa Il consiglio di amministrazione di Investimenti e Sviluppo S.p.A. approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2009 Risultati consolidati al 31 marzo 2009: Ricavi netti pari

Dettagli

business consultants financial & tax advisors

business consultants financial & tax advisors business consultants financial & tax advisors LA NOSTRA MISSION Da tempo, accanto alle tradizionali competenze nelle materie fiscali e contabili, sta crescendo il nostro impegno nel fornire assistenza

Dettagli

TERNIENERGIA: approvato il piano industriale del Gruppo 2015-2017 Fast on the smart energy road

TERNIENERGIA: approvato il piano industriale del Gruppo 2015-2017 Fast on the smart energy road TERNIENERGIA: approvato il piano industriale del Gruppo 2015-2017 Fast on the smart energy road Proposta l introduzione del voto maggiorato per favorire la crescita per linee esterne Rafforzamento dell

Dettagli

IKF S.P.A. RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2014

IKF S.P.A. RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2014 IKF S.P.A. RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2014 IKF S.p.A. RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA al 30 giugno 2014 Sede legale Viale Tunisia n. 41 - Milano Capitale sociale

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Roberto Del Giudice Firenze, 10 febbraio 2014 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita

Dettagli

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori

Una nuova asset class per investitori qualificati. Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Nuovi valori per un rapporto virtuoso tra industria, finanza e investitori Mercato delle fonti energetiche rinnovabili INVESTIMENTI CAPITALE / CREDITO? INVESTITORI QUALIFICATI PLAYER INDUSTRIALI CARATTERIZZATI

Dettagli

Company Profile. Gennaio 2012

Company Profile. Gennaio 2012 Company Profile Gennaio 2012 Indice dei contenuti APREA COMPANY PROFILE APREA I PARTNER SERVIZI CLIENTI I NOSTRI CONTATTI 2 APREA è una società di consulenza in ambito immobiliare. APREA opera in ambito

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007:

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * : 1.071,9 MLN DI EURO (+17%) RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 164 MLN DI EURO;

Dettagli

Road show imprese per crescere

Road show imprese per crescere Road show imprese per crescere Il nuovo rapporto tra banca e cliente per evolvere Napoli, 27 aprile 2016 Finanza d Impresa e M&A Indice 1 Finanza d Impresa e cliente corporate: una collaborazione win-win

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA

COMUNICATO STAMPA RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO OPERATIVO ED EBITDA IN AUMENTO SOLIDA POSIZIONE FINANZIARIA COMUNICATO STAMPA GRUPPO RATTI IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI RATTI S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2012 RICAVI IN CRESCITA (+15%) NEL PRIMO SEMESTRE RISULTATO

Dettagli

Consulenza strategica

Consulenza strategica Banca regionale Implementazione di una nuova metodologia di budget per la rete delle filiali Consulenza strategica Primaria banca d i vesti e to italia a Gruppo assicurativo nazionale Pia o di ila io dell

Dettagli

Il CAPITALE DI RISCHIO E LA COLLABORAZIONE PUBBLICO PRIVATA. Bando 1.2.4. Ingegneria Finanziaria FONDO CAPITALE DI RISCHIO

Il CAPITALE DI RISCHIO E LA COLLABORAZIONE PUBBLICO PRIVATA. Bando 1.2.4. Ingegneria Finanziaria FONDO CAPITALE DI RISCHIO Il CAPITALE DI RISCHIO E LA COLLABORAZIONE PUBBLICO PRIVATA Bando 1.2.4. Ingegneria Finanziaria FONDO CAPITALE DI RISCHIO FINALITA E OBIETTIVI Supportare gli investimenti delle Piccole e Medie imprese

Dettagli

Company Profile AGGIORNATO A GIUGNO 2014

Company Profile AGGIORNATO A GIUGNO 2014 Company Profile AGGIORNATO A GIUGNO 2014 AGENDA LO STUDIO LE ATTIVITÀ I PROFESSIONISTI LE SEDI LO STUDIO Lo Studio BOCG Associati nasce dall iniziativa di un gruppo di Professionisti provenienti da ambienti

Dettagli

Ristrutturazione Finanziaria e Rinegoziazione del Debito

Ristrutturazione Finanziaria e Rinegoziazione del Debito Business Solutions Ristrutturazione Finanziaria e Rinegoziazione del Debito La ristrutturazione e rinegoziazione del debito per le Imprese Pafinberg S.r.l Via Taramelli, 50 24121 Bergamo Tel: 035 271974

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009.

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. Fatturato oltre le attese e marginalità in forte miglioramento. Il quarto trimestre è in forte

Dettagli

Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi

Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi Head of Mid&Small Caps Primary Markets Borsa Italiana London Stock Exchange Group Più Borsa - MDI Il 25 Marzo 2013 è stato siglato un Memorandum

Dettagli

BNP Paribas. Corporate & Investment Banking in Italia. Nicola D Anselmo. Responsabile CIB Italia. Roma, 1 Dicembre 2006

BNP Paribas. Corporate & Investment Banking in Italia. Nicola D Anselmo. Responsabile CIB Italia. Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Corporate & Investment Banking in Italia Nicola D Anselmo Responsabile CIB Italia Roma, 1 Dicembre 2006 Sommario BNP Paribas CIB in Italia prima di BNL Nuove prospettive per CIB Implementazione

Dettagli

Confindustria Genova

Confindustria Genova Confindustria Genova La levadel Private Equity nelleacquisizionie nelle cessioni: minoranze e maggioranze Genova, 14 maggio 2015 Raffaele de Courten 1 ARGOMENTI TRATTATI Cosa fanno gli operatori di Private

Dettagli

AIFI. Il mercato dei fondi di private debt. Confindustria Genova Club Finanza 2015. Vittoria Perazzo Ufficio Tax&Legal e Affari Istituzionali - AIFI

AIFI. Il mercato dei fondi di private debt. Confindustria Genova Club Finanza 2015. Vittoria Perazzo Ufficio Tax&Legal e Affari Istituzionali - AIFI AIFI Imprese e finanza: idee per la ripresa a confronto Confindustria Genova Club Finanza 2015 Il mercato dei fondi di private debt Vittoria Perazzo Ufficio Tax&Legal e Affari Istituzionali - AIFI Genova,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 GIUGNO 2006: + 17% UTILE NETTO CONSOLIDATO

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 GIUGNO 2006: + 17% UTILE NETTO CONSOLIDATO COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 GIUGNO 2006: + 17% UTILE NETTO CONSOLIDATO RICAVI AGGREGATI: 1.706,2 MLN DI EURO, SOSTANZIALMENTE IN LINEA CON L ANNO PRECEDENTE RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO

Dettagli

AIM Investor Day Aprile 2014

AIM Investor Day Aprile 2014 AIM Investor Day Aprile 2014 Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente contact us: facebook.com/digitalmagics twitter.com/digital_magics Via Quaranta 40, 20139, Milano, Italy - Digital Magics - Company

Dettagli

COMUNICAZIONE DI PRE-AMMISSIONE DELL'EMITTENTE AI SENSI DELL ARTICOLO 2 DEL REGOLAMENTO EMITTENTI ( REGOLAMENTO )

COMUNICAZIONE DI PRE-AMMISSIONE DELL'EMITTENTE AI SENSI DELL ARTICOLO 2 DEL REGOLAMENTO EMITTENTI ( REGOLAMENTO ) COMUNICAZIONE DI PRE-AMMISSIONE DELL'EMITTENTE AI SENSI DELL ARTICOLO 2 DEL REGOLAMENTO EMITTENTI ( REGOLAMENTO ) NOME DELLA SOCIETA' e DENOMINAZIONE SOCIALE IKF S.p.A. SEDE LEGALE DELLA SOCIETA E, SE

Dettagli

Investment opportunity

Investment opportunity INVESTOR NEWS N.1-13 Aprile 27 Benvenuto del Presidente Investment opportunity Il modello di business IQ 27: Performance economico-finanziarie 4 maggio: accordo con Barclays FY 26: Risultati a parità di

Dettagli

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 30.06.2015 Il Piano Industriale 2015-2017. Roma, 23.09.2015

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 30.06.2015 Il Piano Industriale 2015-2017. Roma, 23.09.2015 Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 30.06.2015 Il Piano Industriale 2015-2017 Roma, 23.09.2015 Agenda I Profilo del Gruppo II Dinamica delle attività III Risultati di esercizio al 30.06.2015

Dettagli

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag.

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag. COMPANY PROFILE AINVEST srl Una overview sulla società Pag. 2 La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2 Le attività Pag. 3 Il management e il track record Pag. 4 La storia Pag. 6 I clienti Pag.

Dettagli

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Gabriele Casati Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Antares AZ I è un fondo d investimento mobiliare chiuso riservato a Investitori Qualificati

Dettagli

Ing. Luca Canepa - Consigliere Delegato IBAN

Ing. Luca Canepa - Consigliere Delegato IBAN Ing. Luca Canepa - Consigliere Delegato IBAN Nato a Milano nel Novembre 1957, Luca è un business leader, executive e advisor con vasta esperienza internazionale. Luca ha supportato con successo varie Aziende

Dettagli

REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT

REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT REVITOR S.r.l. SOCIETÀ DI REVISIONE CONTABILE INDICE PRESS KIT COMPANY PROFILE SERVIZI CLIENTI TEAM DI LAVORO COMPANY PROFILE Storia Revi.Tor S.r.l. è una società di revisione contabile con sede a Torino.

Dettagli

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017. Milano, 25.03.2014

Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017. Milano, 25.03.2014 Banca Finnat Euramerica I Risultati Economici al 31.12.2013 Il Piano Industriale 2014-2017 Milano, 25.03.2014 Agenda I Profilo del Gruppo II Dinamica delle attività III Risultati di esercizio al 31.12.2013

Dettagli

IL PROCESSO DI QUOTAZIONE DI BORSA: UN PERCORSO AD OSTACOLI MERCATI, ATTORI, TEMPISTICA, COMUNICAZIONE di Giovanni Pelonghini

IL PROCESSO DI QUOTAZIONE DI BORSA: UN PERCORSO AD OSTACOLI MERCATI, ATTORI, TEMPISTICA, COMUNICAZIONE di Giovanni Pelonghini IL PROCESSO DI QUOTAZIONE DI BORSA: UN PERCORSO AD OSTACOLI MERCATI, ATTORI, TEMPISTICA, COMUNICAZIONE di Giovanni Pelonghini 1 DECIDERE DI QUOTARSI LA DECISIONE DI QUOTARSI RAPPRESENTA UNA SCELTTA STRATEGICA

Dettagli

Business Plan 2010-2012 Conference Call

Business Plan 2010-2012 Conference Call Business Plan 2010-2012 Conference Call Adolfo Bizzocchi 11/01/2010 Agenda Il contesto attuale di mercato La posizione competitiva di Credem Il piano 2010-2012 CRESCERE PER CONTINUARE AD ECCELLERE 2 Il

Dettagli

Investimento e Sviluppo Mediterraneo spa. Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008

Investimento e Sviluppo Mediterraneo spa. Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo Mediterraneo S.p.A.: Il CdA approva i risultati al 31 marzo 2008 Trimestre: gennaio 2008 marzo 2008 Margine di interesse pari a euro 327.660 Margine di intermediazione

Dettagli

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 Indice I. BREVE PROFILO DI NEM II. ESISTE UN MERCATO POTENZALE PER IL PRIVATE EQUITY NEL SUD ITALIA? 2 NEM Sgr Storia e i Fondi gestiti NEM Sgr, con sedi a Vicenza e Milano,

Dettagli

www.priminvestment.com

www.priminvestment.com Il marketplace per le Piccole e Medie Imprese italiane ad alto potenziale di crescita www.priminvestment.com PRIMI IN BREVE Primi è il marketplace per le Piccole Medie e Imprese italiane ad alto potenziale

Dettagli

Mercato Alternativo del Capitale e private equity

Mercato Alternativo del Capitale e private equity Confindustria Palermo Mercato Alternativo del Capitale e private equity interventi di AMEDEO GIURAZZA Amministratore Delegato - Vertis SGR SpA Palermo, 15 novembre 2007 1 Presentazione di Vertis SGR e

Dettagli

Ambromobiliare S.p.A. l esperienza di una small cap quotata all AIM

Ambromobiliare S.p.A. l esperienza di una small cap quotata all AIM S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista Ambromobiliare S.p.A. l esperienza di una small cap quotata all AIM Alberto

Dettagli

INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015

INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015 INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015 TIMELINE Settembre 2013 Primi contatti tra management e soci delle tre società Ottobre 2013 Sottoscrizione accordo di riservatezza Nov. 13-Giu. 14 Due Diligence

Dettagli

Operazioni straordinarie in editoria: vendere, comprare o allearsi? Parametri decisionali e criteri operativi ATI ECNICI 9 TORI TE IALIZZA I SPECI

Operazioni straordinarie in editoria: vendere, comprare o allearsi? Parametri decisionali e criteri operativi ATI ECNICI 9 TORI TE IALIZZA I SPECI ECNICI ATI 09 TORI TE IALIZZA mbre 200 LE EDIT I SPECI 4 Settem AZIONAL SIONAL 24 RUM NA ROFESS 3 FOR PR Operazioni straordinarie in editoria: vendere, comprare o allearsi? Parametri decisionali e criteri

Dettagli

La gestione di un processo di distressed M&A. Modena 10 novembre 2010

La gestione di un processo di distressed M&A. Modena 10 novembre 2010 La gestione di un processo di distressed M&A Modena 10 novembre 2010 Indice 1. Crisi d impresa e modalità d intervento 2. La gestione di un processo di ristrutturazione /distressed M&A e il ruolo dell

Dettagli

Un impegno comune per la crescita

Un impegno comune per la crescita Un impegno comune per la crescita Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria proseguono la collaborazione avviata con l Accordo del luglio 2009, rinnovata nel 2010, e condividono una linea d azione

Dettagli

ELITE Crescita, Cambiamento, Leadership

ELITE Crescita, Cambiamento, Leadership ELITE Crescita, Cambiamento, Leadership ELITE ELITE è una piattaforma di servizi integrati creata per supportare le Imprese nella realizzazione dei loro progetti di CRESCITA Supporto/stimolo ai cambiamenti

Dettagli

BERENICE FONDO UFFICI

BERENICE FONDO UFFICI COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I RENDICONTI DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2007 DEI FONDI ORDINARI QUOTATI: ANCHE NEL 2007 I FONDI SUPERANO AMPIAMENTE TUTTI GLI OBIETTIVI INDICATI AL COLLOCAMENTO BERENICE

Dettagli

AIM Italia. La quotazione su AIM Italia come strumento per la crescita

AIM Italia. La quotazione su AIM Italia come strumento per la crescita AIM Italia La quotazione su AIM Italia come strumento per la crescita 5 novembre 2015 Cos è AIM Italia Mercato Alternativo del Capitale è il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese

Dettagli

Business Plan 14-16 - Indirizzi strategici e target di Gruppo. Sezione 1.4

Business Plan 14-16 - Indirizzi strategici e target di Gruppo. Sezione 1.4 Business Plan 14-16 - Indirizzi strategici e target di Gruppo Sezione 1.4 Business Plan 2014/2016 - obiettivi e avanzamento G O A L S Modello di business più semplice, comprensibile e valutabile Focus

Dettagli

Milano, 19 novembre 2015

Milano, 19 novembre 2015 Milano, 19 novembre 2015 1 INVESTMENT OPPORTUNITY Clabo è uno dei primari operatori nel settore delle vetrine espositive professionali per gelateria, pasticceria, bar, caffetteria e hotel. Clabo è diventata

Dettagli

Analisi e valutazione del rischio di credito delle obbligazioni corporate

Analisi e valutazione del rischio di credito delle obbligazioni corporate Analisi e valutazione del rischio di credito delle obbligazioni corporate MiniBond e Rischi di Credito Mario Bottero MiniBond Specialist Milano, 11 Giugno 2014 Analisi e valutazione del rischio di credito

Dettagli

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Chi siamo Consulenza di Investimento ADB Analisi Dati Borsa mette a disposizione dei suoi Clienti il know-how

Dettagli

Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati

Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati FINANZA PER LA CRESCITA GLI STRUMENTI A SOSTEGNO DELLE IMPRESE Private equity tra investitori istituzionali e capitali privati Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali Perugia,

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i) / Nome(i) Indirizzo(i) Via F.Guardione,3, 90139 PALERMO (Italia) Telefono(i) 091307918 Cellulare 3348289809 E-mail Cittadinanza frsurdi@libero.it

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 47,3 MLN DI EURO (+22%)

COMUNICATO STAMPA RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 47,3 MLN DI EURO (+22%) COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 31 MARZO 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA E RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI IN FORTE CRESCITA RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * :

Dettagli